Parliamo di Atletica

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto

Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » lunedì 16 maggio 2011, 15:07

Mi spiace non vedere alcuna discussione sulla regina degli sport (il ciclismo è fuori categoria ;) )
Apro io tanto per lanciare l'amo.

Tanto per restare sull'attualità vorrei avere qualche opinione sui due mezzofondisti che vanno per la maggiore: Rudisha e Asbel Kiprop
Sono anni che seguo un po' tutte le specialità, ma devo dire che ultimamente il mezzo fondo mi attira particolarmente.

Rudisha mi sembra proprio un fenomeno, con una facilità di corsa strepitosa. Pur ugualmente efficaci, mi piace di più rispetto a Aouità e Morceli.
Non è male neanche sui 1500, ma morfologicamente è perfetto per gli 800. Mi piacerebbe vederlo sui 400, ma forse è più portato per lo sforzo aerobico, mentre i 400 mi sembrano ormai + vicini allo sprint. Lui è un punto di svolta per gli ottocento.

Kiprot ha una falcata che mi entusiasma. Quando lo vedo mi sembra un abitante di un altro pianeta, ha un aspetto quasi extraterreste, ha una leggerezza di corsa strepitosa, ma pur fortissimo non mi pare un fenomeno imbattibile come Rudisha.

Nel frattempo a shanghai kiprot ha perso da Nixon Chepseba (nome inquietante).
Mi fa piacere vedere di nuovo su ottimi livelli Liu Xiang (China) nei 110 con 13.07; il battuto è il super muscolato Oliver
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » lunedì 16 maggio 2011, 15:11

Già che ci sono riporto i risultati compeleti del meeting di Shanghai valido come seconda tappa della Diamond League.
Curioso nei 400 uomini un nuovo Calvin Smith - che sia parente del velocista degli anni ottanta?

May 15 (Reuters) - Diamond League results from Shanghai on
Sunday.

Men's 100m
1. Asafa Powell (Jamaica) 9.95s
2. Michael Rodgers (U.S.) 10.01
3. Mario Forsythe (Jamaica) 10.12
4. Churandy Martina (Netherlands) 10.19
5. Monzavous Edwards (U.S.) 10.31
6. Zhang Peimeng (China) 10.36
7. Lao Yi (China) 10.37
8. Shinji Takahira (Japan) 10.51

Men's 400m
1. Calvin Smith (U.S.) 45.47s
2. Greg Nixon (U.S.) 45.50
3. David Neville (U.S.) 45.58
4. Yuzo Kanemaru (Japan) 45.85
5. Nery Brenes (Costa Rica) 45.99
6. Rabah Yousif (Sudan) 46.03
7. Sean Wroe (Australia) 46.88
8. Jianxin Chen (China) 46.97

Men's 1500m
1. Nixon Kiplimo Chepseba (Kenya) 3m 31.42s
2. Asbel Kiprop (Kenya) 3:31.76
3. Mekonnen Gebremedhin (Ethiopia) 3:32.36
4. Silas Kiplagat (Kenya) 3:32.70
5. Augustine Choge (Kenya) 3:33.38
6. Daniel Kipchirchir Komen (Kenya) 3:33.41
7. Bethwell Birgen (Kenya) 3:34.59
8. Geoffrey Rono (Kenya) 3:35.07

Men's 110m Hurdles
1. Liu Xiang (China) 13.07s
2. David Oliver (U.S.) 13.18
3. Aries Merritt (U.S.) 13.24
4. Dwight Thomas (Jamaica) 13.31
5. Shi Dongpeng (China) 13.52
6. Joel Brown (U.S.) 13.59
7. Ryan Wilson (U.S.) 13.63
8. Xie Wenjun (China) 13.63

Men's 3000m Steeplechase
1. Brimin Kipruto (Kenya) 8m 02.28s
2. Paul Kipsiele Koech (Kenya) 8:02.42
3. Hillary Kipsang Yego (Kenya) 8:07.71
4. Patrick Kipkirui Langat (Kenya) 8:08.59
5. Richard Kipkemboi Mateelong (Kenya) 8:11.07
6. Benjamin Kiplagat (Uganda) 8:12.87
7. Elijah Chelimo Kipterege (Kenya) 8:20.53
8. Silas Kitum (Kenya) 8:20.87

Men's Long Jump
1. Mitchell Watt (Australia) 8.44m
2. Su Xiongfeng (China) 8.19
3. Ignisious Gaisah (Ghana) 8.12
4. Dwight Phillips (U.S.) 8.07
5. Zhang Xiaoyi (China) 8.04
6. Wilfredo Martinez (Cuba) 7.96
7. Tyrone Smith (Bermuda) 7.86
8. Kafetien Gomis (France) 7.73

Men's Javelin Throw
1. Tero Pitkaemaeki (Finland) 85.33m
2. Andreas Thorkildsen (Norway) 85.12
3. Robert Oosthuizen (South Africa) 83.73
4. Teemu Wirkkala (Finland) 82.39
5. Igor Janik (Poland) 82.09
6. Petr Frydrych (Czech Republic) 79.40
7. Qin Qiang (China) 79.22
8. Chen Qi (China) 78.08

Women's 100m
1. Veronica Campbell-Brown (Jamaica) 10.92s
2. Carmelita Jeter (U.S.) 10.95
3. Blessing Okagbare (Nigeria) 11.23
4. LaShauntea Moore (U.S.) 11.25
5. Sherone Simpson (Jamaica) 11.28
6. Paulette Ruddy Zang-Milama (Gabon) 11.29
7. Gloria Asumnu (U.S.) 11.39
8. Ye Jiabei (China) 11.83

Women's 800m
1. Jenny Meadows (Britain) 2m 00.54s
2. Malika Akkaoui (Morocco) 2:01.45
3. Angelika Cichocka (Poland) 2:01.75
4. Lenka Masna (Czech Republic) 2:02.21
5. Renata Plis (Poland) 2:02.67
6. Ewelina Setowska (Poland) 2:03.00
7. Eunice Sum (Kenya) 2:03.09
8. Heather Kampf (U.S.) 2:03.85

Women's 5000m
1. Vivian Cheruiyot (Kenya) 14m 31.92s
2. Sentayehu Ejigu (Ethiopia) 14:32.87
3. Linet Masai (Kenya) 14:32.95
4. Viola Kibiwot (Kenya) 14:34.86
5. Mercy Cherono (Kenya) 14:37.17
6. Priscah Jepleting Cherono (Kenya) 14:40.86
7. Pauline Chemning Korikwiang (Kenya) 14:41.28
8. Sule Utura Gedo (Ethiopia) 14:46.32

Women's 400m Hurdles
1. Kaliese Spencer (Jamaica) 54.20s
2. Lashinda Demus (U.S.) 54.58
3. Melaine Walker (Jamaica) 54.96
4. Muizat Ajoke Odumosu (Nigeria) 56.39
5. Lauren Boden (Australia) 56.57
6. Satomi Kubokura (Japan) 56.94
7. Yang Qi (China) 57.23
8. Nicole Leach (U.S.) 58.41

Women's High Jump
1. Blanka Vlasic (Croatia) 1.94m
2. Nadiya Dusanova (Uzbekistan) 1.90
2=. Viktoriya Styopina (Ukraine) 1.90
2=. Zheng Xingjuan (China) 1.90
5. Marina Aitova (Kazakhstan) 1.90
6. Anna Ustinova (Kazakhstan) 1.85
7. Ruth Beitia (Spain) 1.85
7=. Svetlana Radzivil (Uzbekistan) 1.85

Women's Pole Vault
1. Silke Spiegelburg (Germany) 4.55m
2. Carolin Hingst (Germany) 4.50
3. Mary Saxer (U.S.) 4.50
4. Aleksandra Kiryashova (Russia) 4.40
5. Jillian Schwartz (Israel) 4.40
6. Li Ling (China) 4.40
7. Anastasiya Savchenko (Russia) 4.40
8. Yarisley Silva (Cuba) 4.20

Women's Triple Jump
1. Yargelis Savigne (Cuba) 14.68m
2. Li Yanmei (China) 14.35
3. Olga Rypakova (Kazakhstan) 14.17
4. Natalia Kutyakova (Russia) 14.05
5. Athanasia Perra (Greece) 14.05
6. Snezana Rodic (Slovenia) 13.92
7. Mabel Gay (Cuba) 13.91
8. Anna Pyatykh (Russia) 13.86

Women's Shot Put
1. Gong Lijiao (China) 19.94m
2. Jillian Camarena-Williams (U.S.) 19.35
3. Li Ling (China) 19.30
4. Liu Xiangrong (China) 18.54
5. Natallia Mikhnevich (Belarus) 17.79
6. Michelle Carter (U.S.) 17.71
7. Jessica Cerival (France) 16.90
8. Alena Kopets (Belarus) 16.82

Women's Discus Throw
1. Sandra Perkovic (Croatia) 65.58m
2. Li Yanfeng (China) 62.73
3. Dani Samuels (Australia) 61.98
4. Aretha Thurmond (U.S.) 60.98
5. Gia Lewis-Smallwood (U.S.) 60.64
6. Tan Jian (China) 60.50
7. Sun Taifeng (China) 60.04
8. Zaneta Glanc (Poland) 59.68

(Compiled by Infostrada Sports; Editing by Toby Davis)
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Non riesco a crederci...

UNREAD_POSTdi Abajia » martedì 17 maggio 2011, 3:08

Da: http://www3.lastampa.it/sport/sezioni/a ... tp/402399/

Cade dal balcone e muore
La tragica fine di Wanjiru


NAIROBI
Aveva portato il Kenya a quell'oro olimpico nella maratona che il Paese della corsa e del sudore non aveva mai conquistato. Correva da quando aveva quindici anni Samuel Wanjiru, ma non era uno dei tanti che popolano la 42,195 km in giro per il mondo: alla sua terza maratona completa, dopo aver dominato dal 2005 al 2007 la mezza, specialità in cui ha ritoccato per tre volte il record mondiale, ai Giochi di Pechino del 2008 aveva trionfato con un tempo da record olimpico di 2h06'32" arrivando a 21 anni lì dove nessuno dei keniani era riuscito. E ora la sua scomparsa, tragica, in circostanze ancora tutte da definire, fa piangere il Kenya intero e il mondo dell'atletica.

La fine di Wanjiru, nato l'11 novembre 1986 a Nyahururu, nella Rift Valley, resta avvolta dal mistero: un giallo, perchè l'olimpionico è morto cadendo dal balcone della sua casa al primo piano. Fatali gli sono state le ferite interne riportate nell'impatto: per la polizia si tratterebbe di un suicidio, più che di una caduta accidentale, incidente però scatenato da una lite con la moglie, che lo aveva trovato a letto con un'altra donna e rinchiuso a chiave nella stanza. Un triangolo amoroso dunque dietro al dramma di un atleta-prodigio, già al centro, negli ultimi mesi, di vicende burrascose. «È caduto dal balcone dopo un litigio con sua moglie, lo abbiamo trovato disteso in veranda con il cranio fratturato, perdeva sangue dal naso e dalla bocca - ha spiegato il responsabile della polizia locale, Jaspher Ombati - è stato trasportato in ospedale dove è morto subito dopo. I primi accertamenti ci fanno pensare a un suicidio».

«È una perdita non solo per la sua famiglia, ma per tutto il Paese. Era la nostra speranza anche per i Giochi di Londra», le parole del primo ministro, Raila Odinga. Il campione della corsa, "emigrato" appena adolescente in Giappone, in quella Sendai che aveva accolto nel 2002 gli azzurri di Trapattoni e oggi uno dei simboli del Paese del sol levante martoriato dal terremoto, poteva allenarsi con il gruppo della Toyota grazie a una borsa di studio. E lì si è formato il campione, capace di abbassare tre volte il record della mezza maratona con un duello a distanza con un altro grandissimo dell'atletica africana, l'etiope Haile Gebrselassie: poi il 12 dicembre 2007 il grande salto sulla 42 km, a Fukuoka vincendo con un tempo da brividi di 2h06'39. Replica anche a Londra in 2h05»09 nel 2009, e fa una doppietta a Chicago. Ma nella vita del giovane atleta c'erano già stati molti problemi: una vita coniugale molto movimentata quella di Wanjiru con sua moglie Trizah Njeri, dalla quale aveva avuto una bambina nel 2007. Tanti litigi, scenate, con il maratoneta, un pò troppo incline all'alcol, finito anche in carcere con l'accusa di tentato omicidio. Era il 30 dicembre dello scorso anno e Wanjiru è stato arrestato per aver minacciato di morte proprio la moglie con un mitra e aver ferito una guardia del corpo. Anche allora era stata la casa di Nyahururu a fare da sfondo alla lite e l'olimpionico era comunque in stato di ebbrezza al momento dell'arresto.

Respinte le accuse l'atleta era stato rilasciato su cauzione. Lo scorso gennaio il keniano era uscito solo con qualche ammaccatura da un brutto incidente d'auto, in cui era andata distrutta la Lexus guidata da Wanjiru. Ora l'epilogo più tragico: la fine, a soli 24 anni, di un campione. Una vita consumata troppo in fretta, fatta di corsa, record, minacce, alcol e quel sogno che nel 2008 aveva fatto di Wanjiru non un keniano tra tanti. Ma il campione olimpico.



Immagine
La superstizione porta sfortuna
(5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1983, Raymond Merrill Smullyan)

___

Fantaciclismo Cicloweb - edizione 2011

- Liège - Bastogne - Liège

___

Asso di Fiori
Avatar utente
Abajia
 
Messaggi: 849
Iscritto il: domenica 6 febbraio 2011, 17:53
Località: Tortoreto (TE)

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » giovedì 26 maggio 2011, 10:35

stasera tappa romana della diamond league
questo il programma:
http://www.diamondleague-rome.com/en/Li ... /Overview/

negli 800 sfida
YEGO Alfred Kirwa KEN
KIPROP Asbel KEN
sono curioso di vedere il britannico RIMMER

nei 400hs
VAN ZYL contro gli afroamericani veri o acquisiti
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » venerdì 27 maggio 2011, 9:03

i risultati del golden gala di Roma
Nessun risultato strepitoso. Purtroppo ho visto solo poche gare e quindi non conosco le dinamiche di svolgimento.
Deludenti gli 800 dove il mio pupillo kiprop è quasi cascato alla fine del primo giro, finendo in fondo al gruppetto, per poi fermarsi al 5° posto.
Stranamente deludente Yego che finisce solo undicesimo. La gara a mio avviso conferma che kiprop è più adatto ai 1500.
Assente il fenomeno rudisha.
VAN ZYL vince bene i 400hs con un tempo sotto i 48. Deludente l'americano di passaporto Clement che arriva solo nono. Purtroppo mi sono perso la gara quindi non so dire se abbia avuto qualche problema.
Nei 400 femminili vince la felix nettamente. Mi stupisce (sulla carta) la non buona prestazione della giamaicana williams, che ricordavo sempre molto competitiva nelle occasioni importanti, ma Roma non è appunto una di queste.
Nel peso Armstrong (il canadese, non il texano) mette in fila tutti con un buon 21.60, sotto tono tutti gli ammeriggani.

May 26 (Reuters) - Diamond League Results from Rome on
Thursday
Men's 100m
1. Usain Bolt (Jamaica) 9.91
2. Asafa Powell (Jamaica) 9.93
3. Christophe Lemaitre (France) 10.00
4. Kim Collins (St Kitts and Nevis) 10.12
5. Richard Thompson (Trinidad and Tobago) 10.13
6. Monzavous Edwards (U.S.) 10.20
7. Mario Forsythe (Jamaica) 10.21
8. Lerone Clarke (Jamaica) 10.31
Men's 200m
1. Andrew Howe (Italy) 20.31
2. Marvin Anderson (Jamaica) 20.49
3. Rondell Sorrillo (Trinidad and Tobago) 20.68
4. Shawn Crawford (U.S.) 20.82
5. Christian Malcolm (Britain) 20.95
6. Emmanuel Callender (Trinidad and Tobago) 20.99
7. Pierre-Alexis Pessonneaux (France) 21.01
8. Paul Hession (Ireland) 21.06
Men's 400m
1. Chris Brown (Bahamas) 45.16
2. Jermaine Gonzales (Jamaica) 45.43
3. Jonathan Borlee (Belgium) 45.53
4. Greg Nixon (U.S.) 45.62
5. Renny Quow (Trinidad and Tobago) 45.83
6. David Neville (U.S.) 45.94
7. Marco Vistalli (Italy) 46.02
8. Martyn Rooney (Britain) 46.12
Men's 800m
1. Khadevis Robinson (U.S.) 1:45.09
2. Mbulaeni Mulaudzi (South Africa) 1:45.50
3. Mohammad Al-Azemi (Kuwait) 1:45.52
4. Asbel Kiprop (Kenya) 1:46.02
5. Boaz Kiplagat Lalang (Kenya) 1:46.10
6. David Mutinda Mutua (Kenya) 1:46.64
7. Richard Kiplagat (Kenya) 1:46.88
8. Duane Solomon (U.S.) 1:47.27
Men's 5000m
1. Imane Merga (Ethiopia) 12:54.21
2. Isiah Kiplangat Koech (Kenya) 12:54.59
3. Vincent Kiprop Chepkok (Kenya) 12:55.29
4. Dejen Gebremeskel (Ethiopia) 12:55.89
5. Sileshi Sihine (Ethiopia) 12:57.86
6. Mark Kosgei Kiptoo (Kenya) 12:59.91
7. Lucas Kimeli Rotich (Kenya) 13:00.02
8. Abera Kuma (Ethiopia) 13:00.15
Men's 400m Hurdles
1. L.J. Van Zyl (South Africa) 47.91
2. David Greene (Britain) 48.24
3. Angelo Taylor (U.S.) 48.66
4. Javier Culson (Puerto Rico) 48.86
5. Jehue Gordon (Trinidad and Tobago) 49.09
6. Justin Gaymon (U.S.) 49.31
7. Johnny Dutch (U.S.) 49.43
8. Rhys Williams (Britain) 49.94
Men's 4 x 100m Relay
1. Canada 38.65
2. Italy 38.89
3. Germany 39.09
4. Poland 39.24
5. France 39.37
6. Spain 39.88
7. Portugal 40.00
. Netherlands DNF
Men's Pole Vault
1. Renaud Lavillenie (France) 5.82
2. Malte Mohr (Germany) 5.72
3. Maksym Mazuryk (Ukraine) 5.62
4. Romain Mesnil (France) 5.42
5. Jerome Clavier (France) 5.42
5=. Raphael Holzdeppe (Germany) 5.42
5=. Tim Lobinger (Germany) 5.42
5=. Derek Miles (U.S.) 5.42
Men's Triple Jump
1. Phillips Idowu (Britain) 17.59
2. Christian Olsson (Sweden) 17.29
3. Alexis Copello (Cuba) 17.14
4. Leevan Sands (Bahamas) 17.13
5. Fabrizio Schembri (Italy) 17.08
6. Benjamin Compaore (France) 16.91
7. Fabrizio Donato (Italy) 16.77
8. Marian Oprea (Romania) 16.70
Men's Shot Put
1. Dylan Armstrong (Canada) 21.60
2. Tomasz Majewski (Poland) 21.20
3. Reese Hoffa (U.S.) 21.13
4. Christian Cantwell (U.S.) 21.09
5. Ryan Whiting (U.S.) 20.88
6. Adam Nelson (U.S.) 20.70
7. Pavel Lyzhyn (Belarus) 20.21
8. Cory Martin (U.S.) 20.04
Women's 200m
1. Bianca Knight (U.S.) 22.64
2. Kerron Stewart (Jamaica) 22.74
3. Debbie Ferguson-McKenzie (Bahamas) 22.76
4. Allyson Felix (U.S.) 22.81
5. Sanya Richards-Ross (U.S.) 22.88
6. ChaRonda Williams (U.S.) 23.20
7. LaShauntea Moore (U.S.) 23.26
8. Aleksandra Fedoriva (Russia) 23.26
Women's 400m
1. Allyson Felix (U.S.) 49.81
2. Amantle Montsho (Botswana) 50.47
3. Francena McCorory (U.S.) 50.70
4. Debbie Dunn (U.S.) 50.79
5. Sanya Richards-Ross (U.S.) 50.98
6. Perri Shakes-Drayton (Britain) 51.47
7. Shericka Williams (Jamaica) 51.53
8. Marta Milani (Italy) 52.75
Women's 1500m
1. Maryam Yusuf Jamal (Bahrain) 4:01.60
2. Meskerem Assefa (Ethiopia) 4:02.12
3. Gelete Burka (Ethiopia) 4:03.28
4. Anna Mishchenko (Ukraine) 4:03.53
5. Nancy Jebet Langat (Kenya) 4:03.66
6. Christin Wurth-Thomas (U.S.) 4:03.72
7. Irene Jelagat (Kenya) 4:04.79
8. Janeth Jepkosgei (Kenya) 4:04.87
Women's 100m Hurdles
1. Dawn Harper (U.S.) 12.70
2. Kellie Wells (U.S.) 12.73
3. Danielle Carruthers (U.S.) 12.80
4. Lisa Urech (Switzerland) 12.84
5. Christina Vukicevic (Norway) 12.86
6. Perdita Felicien (Canada) 12.88
7. Virginia Powell-Crawford (U.S.) 12.89
8. Tiffany Ofili (Britain) 12.91
Women's 3000m Steeplechase
1. Milcah Chemos Cheywa (Kenya) 9:12.89
2. Sofia Assefa (Ethiopia) 9:15.04
3. Habiba Ghribi (Tunisia) 9:20.33
4. Birtukan Adamu (Ethiopia) 9:20.37
5. Lydia Jebet Rotich (Kenya) 9:25.16
6. Hatti Dean (Britain) 9:37.95
7. Sara Bei-Hall (U.S.) 9:39.48
8. Bridget Franek (U.S.) 9:48.24
Women's High Jump
1. Blanka Vlasic (Croatia) 1.95
2. Lavern Spencer (St Lucia) 1.92
3. Melanie Melfort (France) 1.92
4. Viktoriya Styopina (Ukraine) 1.92
5. Svetlana Shkolina (Russia) 1.92
6. Emma Green (Sweden) 1.89
7. Ruth Beitia (Spain) 1.89
8. Nadiya Dusanova (Uzbekistan) 1.85
Women's Long Jump
1. Brittney Reese (U.S.) 6.94
2. Funmi Jimoh (U.S.) 6.87
3. Eloyse Lesueur (France) 6.64
4. Shara Proctor (Britain) 6.62
5. Concepcion Montaner (Spain) 6.60
6. Tatyana Kotova (Russia) 6.58
7. Ivana Spanovic (Serbia) 6.51
8. Ineta Radevica (Latvia) 6.41
Women's Discus Throw
1. Sandra Perkovic (Croatia) 65.56
2. Yarelis Barrios (Cuba) 64.18
3. Nadine Mueller (Germany) 63.17
4. Li Yanfeng (China) 62.55
5. Aretha Thurmond (U.S.) 61.68
6. Zaneta Glanc (Poland) 59.91
7. Nicoleta Grasu (Romania) 59.63
8. Laura Bordignon (Italy) 55.42
Women's Javelin Throw
1. Maria Abakumova (Russia) 65.40
2. Christina Obergfoell (Germany) 63.97
3. Barbora Spotakova (Czech Republic) 63.32
4. Kara Patterson (U.S.) 62.76
5. Martina Ratej (Slovenia) 60.84
6. Sunette Viljoen (South Africa) 60.61
7. Zahra Bani (Italy) 59.28
8. Madara Palameika (Latvia) 58.75
(Compiled by Infostrada Sports
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Admin » venerdì 27 maggio 2011, 12:52

A quanto ho visto (pochissimo) c'è stato un bel Bolt-Powell nei 100, comunque.
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 10748
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

UNREAD_POSTdi Abajia » venerdì 27 maggio 2011, 14:28

Oh, be', io mi aspettavo un crono inferiore al 9"9.
Gli atleti sono ancora in fase di rodaggio, certo, tant'è che, in generale, i "best" stagionali sono piuttosto alti, ma io ho il timore che su Bolt non si sia lavorato di cesello.
Usain dice di aver messo su massa muscolare e, al contempo, di aver perso peso. Ora, mi chiedo, è mai possibile? Considerando che, ovviamente, di massa grassa non se ne parla, come può aver perso peso pur aumentando la massa muscolare (che, peraltro, è più pesante di quella lipidica)? Ho paura che Bolt si sia leggermente "carrarmatizzato", come quegli statunitensi robotizzati che pare vengano fuori direttamente dai laboratori di chimica biologica.
Sperem... :?
La superstizione porta sfortuna
(5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1983, Raymond Merrill Smullyan)

___

Fantaciclismo Cicloweb - edizione 2011

- Liège - Bastogne - Liège

___

Asso di Fiori
Avatar utente
Abajia
 
Messaggi: 849
Iscritto il: domenica 6 febbraio 2011, 17:53
Località: Tortoreto (TE)

UNREAD_POSTdi Abajia » venerdì 27 maggio 2011, 14:38

Ah, voglio spendere due parole per Howe: 'sto ragazzo ha un gran talento (basta che non apra bocca), non lo si scopre oggi, ma va coltivato. Spero che Tilli riesca a fare un buon lavoro NONOSTANTE QUELLA SCEMA DELLA MAMMA.
I duecento si confanno ad Andrew (l'anno scorso, Lemaitre aveva un best di 20"68 sui duecento, per poi migliorare sensibilmente quest'anno; Howe, a diciannove anni, corse in 20"28; eh, se avesse lavoratoci...), ha una buonissima tenuta di curva e, potenzialmente, un allungo notevole, a patto che lavori molto sulla scioltezza (negli ultimi quaranta metri, per sua stessa ammissione, s'irrigidisce molto).
La superstizione porta sfortuna
(5000 B.C. and other philosophical fantasies, 1983, Raymond Merrill Smullyan)

___

Fantaciclismo Cicloweb - edizione 2011

- Liège - Bastogne - Liège

___

Asso di Fiori
Avatar utente
Abajia
 
Messaggi: 849
Iscritto il: domenica 6 febbraio 2011, 17:53
Località: Tortoreto (TE)

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » venerdì 27 maggio 2011, 17:02

se guardiamo esclusivamente dal punto di vista del crono non ci sono state gare entusiasmanti.
Sui 100 Asafa è sembrato proprio irrigidirsi negli ultimi 15m e usain l'ha risucchiato; come hanno detto in tanti l'ha buttata powell

bolt fa comunque impressione, può fare molto meglio perchè ha avuto una partenza disastrosa (ad occhio, non ho rivisto la gara, ne i tempi di uscita)
certo deve stare attento a gay, se gay corre al 100% usain non può correre al 60%, per batterlo deve stare intorno al 90%
sui 200 può bastare l'80%
l'anno scorso ha corso poco, ma non mi pare il tipo che si perde... sotto sotto è uno concentrato
mi piacerebbe proprio vederlo sui 400

nel frattempo sarei anche curioso di vedere all'opera in un grande meeting il ragazzo granadino James Kirani, bicampione sui 200-400 ai mondiali giovani 2009 a bressanone.Questa ma la sua progressione (è del settembre 1992):
200 metri
2011 20.41 w1.1 El Paso,
2010 20.76 w0.8 George Town
2009 21.05 -0.9 Bressanone
2008 21.38 0.2 Basseterre
400 metri
2011 44.86 Athens, GA (vedi video)
2010 45.01 Knoxville
2009 45.24 Bressanone
2008 45.70 Bydgoszcz
Per gli interessati, il video della sua miglior gara sui 400, un paio di settimane fa. Se ricordate michael johnson che correva tutto impettito, kirani è il contrario, corre con il busto piuttosto inclinato in avanti. A fine gara sembra fresco come una rosa, gli ultimi 100 li vola
http://www.flotrack.org/speaker/6542-Kirani-James/video/490537-Kirani-James-4486s-400m-Final-15052011-SEC-Outdoors-first-sub-45-outdoor-run
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » mercoledì 1 giugno 2011, 11:11

---------------------------------------------------------------------------------------------
50th Ostrava Golden Spike Ostrava (CZE) - Tuesday, May 31, 2011
100 Metres - M
---------------------------------------------------------------------------------------------
Official Results - Men - 100 Metres - Race1 - Wind : -0.2 m/s Pos Athlete Nat Mark
1 Usain Bolt JAM 9.91
2 Steve Mullings JAM 9.97
3 Daniel Bailey ANT 10.08
4 Kim Collins SKN 10.09
5 Lerone Clarke JAM 10.19
6 Ivory Williams USA 10.21
7 Craig Pickering GBR 10.31
8 Jan Veleba CZE 10.47
Official Results - Men - 100 Metres - Race2 - Wind : +1.0 m/s Pos Athlete Nat Mark
1 Mark Lewis-Francis GBR 10.20
2 Ryan Moseley AUT 10.32
3 Dariusz Kuc POL 10.36
4 Jared Connaughton CAN 10.37
5 Lukáš Milo CZE 10.54
6 Matic Osovnikar SLO 10.56
7 Libor Žilka CZE 10.60
8 Greg Nixon USA 10.62
---------------------------------------------------------------------------------------------
200 Metres - M
---------------------------------------------------------------------------------------------
Official Results - Men - 200 Metres - Wind : -0.3 m/s Pos Athlete Nat Mark
1 Marvin Anderson JAM 20.27
2 Yohan Blake JAM 20.38
3 Mario Forsythe JAM 20.43
4 Shawn Crawford USA 20.58
5 Patrick van Luijk NED 20.62
6 Jared Connaughton CAN 20.65
7 Pavel Maslák CZE 20.86
8 Jirí Vojtík CZE 21.32
---------------------------------------------------------------------------------------------
400 Metres - M
---------------------------------------------------------------------------------------------
Official Results - Men - 400 Metres Pos Athlete Nat Mark
1 Jermaine Gonzales JAM 45.07
2 Chris Brown BAH 45.17
3 Jordan Boase USA 45.34
4 Thomas Schneider GER 45.56
5 Marcin Marciniszyn POL 46.13
6 Oscar Pistorius RSA 46.19
7 Lebogang Moeng RSA 46.49
8 Edino Steele JAM 47.26
---------------------------------------------------------------------------------------------
1000 Metres - M
---------------------------------------------------------------------------------------------
Official Results - Men - 1000 Metres Pos Athlete Nat Mark
1 Jeffrey Riseley AUS 2:16.75
2 Adam Kszczot POL 2:16.99
3 William Biwott Tanui KEN 2:17.08
4 Jakub Holuša CZE 2:17.08
5 Geoffrey Kipkoech Rono KEN 2:17.89
6 David Mutinda Mutua KEN 2:19.39
7 Tamás Kazi HUN 2:19.76
8 Cornelius Ndiwa KEN 2:21.02
9 Wout Vandegaer BEL 2:21.92
10 Ismail Ahmed Ismail SUD 2:22.25
11 Rachid Khoua MAR 2:24.07
Sammy Tangui KEN DNF
---------------------------------------------------------------------------------------------
3000 Metres Steeplechase - M
---------------------------------------------------------------------------------------------
Official Results - Men - 3000 Metres Steeplechase Pos Athlete Nat Mark
1 Paul Kipsiele Koech KEN 8:02.55
2 Hillary Kipsang Yego KEN 8:12.63
3 Roba Gari ETH 8:15.16
4 Silas Kosgei Kitum KEN 8:21.14
5 Sisay Mojo ETH 8:26.79
6 Lukasz Parszczynski POL 8:27.07
7 Boštjan Buc SLO 8:29.75
8 Hubert Pokrop POL 8:32.07
9 Ion Luchianov MDA 8:33.86
10 Krystian Zalewski POL 8:34.29
11 Antonio Abadía ESP 8:34.75
12 Stephen Kiprotich KEN 8:55.43
Bernard Nganga KEN DNF
Rubén Palomeque ESP DNF
---------------------------------------------------------------------------------------------
110 Metres Hurdles - M
---------------------------------------------------------------------------------------------
revisedOfficial Results - Men - 110 Metres Hurdles - Race1 - Wind : +0.3 m/s Pos Athlete Nat Mark
1 Dayron Robles CUB 13.14
2 Dwight Thomas JAM 13.24
3 Terrence Trammell USA 13.30
4 Joel Brown USA 13.35
5 Tyrone Akins USA 13.45
6 Ladji Doucouré FRA 13.52
Jeff Porter USA DNF
Ryan Brathwaite BAR DQ
---------------------------------------------------------------------------------------------
400 Metres Hurdles - M
Official Results - Men - 400 Metres Hurdles Pos Athlete Nat Mark
1 L.J. van Zyl RSA 47.66
2 David Greene GBR 48.47
3 Johnny Dutch USA 48.72
4 Justin Gaymon USA 49.21
5 Josef Robertson JAM 49.37
6 Kerron Clement USA 49.53
7 Rhys Williams GBR 50.11
8 Josef Prorok CZE 50.73
---------------------------------------------------------------------------------------------
High Jump - M
---------------------------------------------------------------------------------------------
Official Results - Men - High Jump Pos Athlete Nat Mark
1 Ivan Ukhov RUS 2.32
2 Raul Spank GER 2.32
3 Jaroslav Bába CZE 2.28
4 Samson Oni GBR 2.24
5 Sergey Mudrov RUS 2.20
6 Konstadínos Baniótis GRE 2.20
7 Viktor Shapoval UKR 2.15
8 Peter Horák SVK 2.10
---------------------------------------------------------------------------------------------
50th Ostrava Golden Spike Ostrava (CZE) - Monday, May 30, 2011
Hammer Throw - M
---------------------------------------------------------------------------------------------
Official Results - Men - Hammer Throw Pos Athlete Nat Mark
1 Aleksey Zagornyi RUS 80.02
2 Krisztián Pars HUN 79.29
3 Sergej Litvinov RUS 78.74
4 Markus Esser GER 78.07
5 Dilshod Nazarov TJK 77.91
6 Libor Charfreitag SVK 76.90
7 Nicolas Figère FRA 75.14
8 Lukáš Melich CZE 74.38
9 Pawel Fajdek POL 72.75
10 Primož Kozmus SLO 72.42
---------------------------------------------------------------------------------------------
50th Ostrava Golden Spike Ostrava (CZE) - Tuesday, May 31, 2011
Javelin Throw - M
---------------------------------------------------------------------------------------------
Official Results - Men - Javelin Throw Pos Athlete Nat Mark
1 Matthias de Zordo GER 85.78
2 Tero Pitkämäki FIN 82.31
3 Petr Frydrych CZE 81.81
4 Vítezslav Veselý CZE 80.69
5 Jakub Vadlejch CZE 78.02
6 Lukasz Grzeszczuk POL 77.74
7 Dmitri Tarabin RUS 77.68
8 Qi Chen CHN 76.04
---------------------------------------------------------------------------------------------
50th Ostrava Golden Spike Ostrava (CZE) - Tuesday, May 31, 2011
100 Metres - W
---------------------------------------------------------------------------------------------
Official Results - Women - 100 Metres - Final - Wind : +1.1 m/s Pos Athlete Nat Mark
1 Veronica Campbell-Brown JAM 10.76
2 Debbie Ferguson-McKenzie BAH 11.09
3 Schillonie Calvert JAM 11.13
4 Ruddy Zang Milama GAB 11.22
5 Barbara Pierre USA 11.31
6 LaShauntea Moore USA 11.38
7 Katerina Cechová CZE 11.40
Stephanie Durst USA DQ
Official Results - Women - 100 Metres - Heat1 - Wind : -0.1 m/s Pos Athlete Nat Mark
1 Debbie Ferguson-McKenzie BAH 11.20
2 Schillonie Calvert JAM 11.21
3 LaShauntea Moore USA 11.46
4 Inna Eftimova BUL 11.52
5 Iveta Mazácová CZE 11.75
6 Evgeniya Polyakova RUS 11.90
7 Pavlina Humpolikova CZE 12.16
8 Anoma Sooriyaarachchi SRI 12.17
Official Results - Women - 100 Metres - Heat2 - Wind : -1.1 m/s Pos Athlete Nat Mark
1 Veronica Campbell-Brown JAM 11.13
2 Ruddy Zang Milama GAB 11.39
3 Stephanie Durst USA 11.47
4 Katerina Cechová CZE 11.49
5 Barbara Pierre USA 11.50
6 Petra Urbánková CZE 12.18
7 Monika Táborská CZE 12.19
8 Erika Bršelová SVK 12.47
---------------------------------------------------------------------------------------------
50th Ostrava Golden Spike Ostrava (CZE) - Tuesday, May 31, 2011
400 Metres - W
---------------------------------------------------------------------------------------------
Official Results - Women - 400 Metres Pos Athlete Nat Mark
1 Francena McCorory USA 50.64
2 Denisa Rosolová CZE 50.84
3 Sanya Richards-Ross USA 50.99
4 Shana Cox USA 51.56
5 Keshia Baker USA 51.68
6 Kelly Sotherton GBR 52.59
7 Fantu Magiso ETH 52.62
8 Agata Bednarek POL 53.24
---------------------------------------------------------------------------------------------
50th Ostrava Golden Spike Ostrava (CZE) - Tuesday, May 31, 2011
10,000 Metres - W
---------------------------------------------------------------------------------------------
Official Results - Women - 10,000 Metres Pos Athlete Nat Mark
1 Meselech Melkamu ETH 31:14.83
2 Priscah Jepleting Cherono KEN 31:16.65
3 Beleynesh Oljira ETH 31:17.80
4 Tigsti Kiros ETH 31:20.38
5 Wude Ayalew ETH 31:24.09
6 Abebech Afework ETH 32:05.06
7 Genet Yalew ETH 32:05.90
8 Aheza Kiros ETH 32:08.21
9 Gebreyes Zewdinesh ETH 35:36.72
10 Martina Facciani ITA 35:50.30
Antonina Behnke POL DNF
Regina Jerotich KEN DNF
Lyubov Pulyayeva RUS DNF
Kareema Jasim BRN DNS
---------------------------------------------------------------------------------------------
Pole Vault - W
---------------------------------------------------------------------------------------------
Official Results - Women - Pole Vault Pos Athlete Nat Mark
1 Silke Spiegelburg GER 4.60
2 Aleksandra Kiryashova RUS 4.50
3 Holly Bleasdale GBR 4.50
3 Kristina Gadschiew GER 4.50
5 Jirina Ptácniková CZE 4.50
6 Kate Dennison GBR 4.40
7 Monika Pyrek POL 4.20
8 Karmen Bunikowska POL 4.00

Hammer Throw - W
---------------------------------------------------------------------------------------------
Official Results - Women - Hammer Throw Pos Athlete Nat Mark
1 Betty Heidler GER 77.22
2 Kathrin Klaas GER 75.48
3 Wenxiu Zhang CHN 73.95
4 Zalina Marghieva MDA 71.95
5 Tatyana Lysenko RUS 71.18
6 Martina Hrasnová SVK 69.78
7 Katerina Šafránková CZE 68.82
8 Sultana Frizell CAN 66.52
9 Tereza Králová CZE 61.74
10 Romana Grómanová CZE 60.54
---------------------------------------------------------------------------------------------
Javelin Throw - W
Official Results - Women - Javelin Throw Pos Athlete Nat Mark
1 Maria Abakumova RUS 65.81
2 Barbora Špotáková CZE 64.78
3 Sunette Viljoen RSA 61.72
4 Jarmila Klimešová CZE 61.12
5 Martina Ratej SLO 58.88
6 Maria Nicoleta Negoita ROU 57.22
7 Esther Eisenlauer GER 54.89
8 Nikola Ogrodníková CZE 51.40

http://www.iaaf.org/iwc11/results/eventcode=4720/
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » mercoledì 1 giugno 2011, 11:46

Sul meeting di ostrava.
Non ho visto la gara in tv, quindi difficile fare valutazioni
veramente ottimo LJ Van Zyl nei 400hs, si conferma sempre a livelli altissimi, tra l'altro nel 2011 ha migliorato di 1 secondo il suo personale sui 400 piani arrivando a 44.86. Disastroso kerron clement che continua ad essere lontanissimo dai suoi tempi, può darsi sia tutto preventivato, per arrivare al top ai mondiali, ma van zyl ha una continuità strepitosa sempre sotto i 48" e può scendere ancora avvicinando i 47 netti.
Ottimo il campione cubano robles sui 110hs, tra l'altro due giorni prima in olanda aveva fatto ancora meglio -13.07. Quest'anno i 110 promettono spettacolo, visto il ritorno a buoni livelli del cinese e a presenza di oliver.

Bolt rimane sui livelli di Roma, per ora non decolla, ma è presto.
Discreto gonzales nei 400, ma credo sia non troppo lontano dal suo personale e mi pare che questa sia la sua dimensione.
Nella norma alto (Ukhov è sempre su buoni livelli -2.32) e giavellotto (del zordo vicino agli 86)

In campo femminile ottima la campbell-brown nei 100, un tempone

Prossima tappa il 4 giugno per il meeting di eugene, valevole per la dmd league
spero trasmesso da raisport
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Morris » venerdì 3 giugno 2011, 12:10

Bravo Galliano, non bloccarti e continua a scrivere di atletica! Ne capisci e sai fare azzeccate valutazioni.
Qualche considerazione.
Saranno anche noti i limiti dei bianchi nei 100, ma nel caso di Lemaitre, ci troviamo di fronte ad un fenomeno. Correre la prima distanza classica dello sprint della stagione 2011 in 10” netti, a soli 9 centesimi da mostro Bolt, ed a 7 da Powell, rappresenta il dato di maggior spessore espresso dal Golden Gala, relativamente alle prove di velocità. Che abbia più prospettive sui 200, perlomeno in chiave olimpica, è probabile, non già perché su questa distanza valga di più, ma per il minor numero di avversari. Deve lavorare molto però, perché in curva corre da infante. In ogni caso, sono i 100 la sua prova naturale, indipendentemente dalle apparenze. Qui vale la finale Mondiale di quest’anno e può giocarsi il terzo gradino del podio. Lo dico perché se saprà cogliere la sua miglior performance prevedibile al momento, ovvero 9”90, proprio in finale, il terzo posto non rappresenterebbe una chimera. In finale, si sa qualcuno paga la vicinanza con la semi e l’emozione. In ogni caso, è atleta da studiare, perché il suo fisico e la sua storia, sono un libro aperto in grado di modificare talune convinzioni sulle quali ci si è un po’ troppo adagiati.
Ma i complimenti, Galliano, li meriti a piene mani, nell’aver portato alle evidenze del luogo, il possibile (per me più che possibile altro Bolt), Kirani James. Costui, per stile di corsa è più quattrocentista che duecentista, per me contenderà a Bolt (sempre che il giamaicano si dedichi veramente al giro di pista), la “corsa” per essere il primo a scendere sotto i 43” nella gara infernale, quella dove l’acido lattico ti fa mordere le nuvole. Mi ricorda un altro James, Larry, scomparso poco più di due anni fa, era il grande gemello custode del leggendario Lee Evans.
Quando ti alzi la mattina, volgiti verso Aigle e fai una pernacchia o il gesto dell'ombrello. Tu non sai perché lo fai, ma ad Aigle sì.
Avatar utente
Morris
 
Messaggi: 719
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 1:33

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » sabato 4 giugno 2011, 23:01

Grazie morris. L'atletica mi piace moltissimo e mi spiace che in italia sia relegata nei bassifondi. Sono ancora in arretrato sulle tue letture, ricordo che nel vecchio forum avevi scritto cose molto interessanti sul mezzofondo yankie e devo trovare il tempo di ripescarle. Ora non ho tempo di commentare eugene, se non ricordare il 3o posto del mio pupillo kiprot con la solita condotta sciagurata .a presto
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » mercoledì 22 giugno 2011, 10:21

dall'ultimo aggiornamento hanno avuto luogo tre meeting della diamond league
il prefontaine di Eugene (Oregon), il classico OSLO e buon ultimo Newyork
l'alternanza ravvicinata europa-usa-europa e la vicinanza ai trails americani (in programma questa settimana) e giamaicani, ha un po' limitato la partecipazione e i confronti diretti. inoltre il brutto tempo l'ha fatta da padrona nelle ultime due date, limitando le performance degli atleti.

per gli interessati riporto di seguito i link ai risultati completi dei 3 meeting.

Eugene: http://www.iaaf.org/results/eventcode=4736/IWCtextresults.html
Oslo: http://www.iaaf.org/results/eventcode=4739/IWCtextresults.html
NY: http://www.iaaf.org/results/eventcode=4737/IWCtextresults.html

ora un po' di considerazioni in ordine sparso; mi concentro sopratutto sulla corsa perchè sono meno ferrato nei salti e nei lanci.
Quest'anno è anno di mondiali in corea (Daegu), mondiali collocati a cavallo tra agosto e settembre, quindi le prestazioni di maggio e giugno vanno prese con le molle.
velocità - bolt ha corso i 200mt ad oslo scendendo sotto i 20" (19.86) e segnando il miglior tempo dell'anno, superando nella top list 2011 un giovane connazionale. siamo ancora lontani dal miglior bolt, ma l'oro sui duecento è una delle medaglie già assegnate ai mondiali.
Nei 100 si sono confrontati l'americano gay e il giamaicano Mulling, prima a distanza, poi direttamente a Newyork.
nel confronto diretto ha vinto mulling di un'inezia, ma gay ha pagato una brutta partenza (addirittura 3 false partenze con 3 atleti squalificati) recuperando nettamente nel finale. Mulling ha fatto miglioramenti eccezzionali nel 2011 e ha il secondo tempo dell'anno in 10.80, dietro il 10.79 di gay ottenuto in un meeting minore americano (il giorno dopo Eugene). In ogni caso allo stato attuale Gay mi pare, in valore assoluto, superiore a Mulling e a tutti gli altri, ma è l'unico americano competitivo, contro molti giamaicani tutti su ottimi livelli. Se però Bolt corre da par suo, Gay non ha chance. Io credo che ai mondiali Gay arriverà attorno ai 10.70 e quindi Bolt deve scendere sotto quei tempi e lo può fare solo se in forma + che buona. In questa stagione Asafa Powell mi pare dietro sia Bolt che a Mulling. Ai trials giamaicani deve stare attento pure al terzo posto.
400 - a Eugene Taylor batte nettamente Wariner in assenza degli altri big, ma a newyork Wariner si riscatta battendo di poco Jermaine gonzales e il granadino Bartholomew in una gara finita in un fazzoletto. Per ora la specialità è stranamente molto equilibrata perche wariner è lontano dai suoi migliori tempi. bartholomew è molto giovane (il futuro di granada assieme al fenomeno kirani) e ha il miglior tempo dell'anno, attorno ai 44.60, ma sarebbe strano se ai mondiali non fosse necessario, per vincere, arrivare sui 44 netti o gù di lì. C'è l'incognita di lashawn meritt, americano al rientro da una squalifica per doping di due anni cominata in occasione delle olimpiadi "vincenti" di pechino, ma come altri illustri squalificati, vedi Gatlin, non lo immagino competitivo.
400hs inopinata sconfitta di van zyl a newyork, arriva solo terzo con tempi molto lontani dai sui primati stagionali (non ho però visto la gara). van zyl ha iniziato la stagione fortissimo con tempi di assoluto rilievo (anche nei 400 piani). Credo che un calo sia fisiologico per puntare decisamente all'oro in corea, dove sarebbe favorito contro gli americani, per ora un po' in ombra.
800 assente rudisha (mi pare leggermente infortunato), si è visto un kaki brillante a eugene, dove ha praticamente vinto per distacco con il miglior tempo dell'anno. Purtroppo anche lui si è infortunato a newyork, ma credo sia roba da poco. I due sono hors categorie rispetto agli altri. Credo che l'oro di Rudisha sia un'altra medaglia di quelle già assegnate ai mondiali.

.... continua...
Ultima modifica di galliano il mercoledì 22 giugno 2011, 10:53, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » mercoledì 22 giugno 2011, 10:27

prima di continuare apro un OT:
non ho numeri sotto mano, ma vado a ricordi, mi pare che i rientri dalle squalifiche per doping nell'atletica abbiano mostrato un drastico ridimensionamento dei protagonisti. Ricordo recentemente solo una quattrocentista inglese che ha vinto i mondiali, l'americano/keniano Lagat nel mezzofondo e una russa sempre nel mezzofondo. Nel ciclismo questa regola trova moltissime smentite (vino, basso, scarponi, aspettiamo di luca, valverde), mi chiedevo se esiste una spiegazione a questo fenomeno.
In particolare sembra che siano proprio le specialità veloci quelle in cui il fenomeno è + evidente. su due piedi sembrerebbe che il doping ormonale
sia molto + impattante sulle prestazioni rispetto ad altre pratiche quali cera, ecc.
Sto dicendo castronerie?

lascio ai moderatori la decisione se spostare il post in altra sezione
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » mercoledì 22 giugno 2011, 11:14

dimenticavo di segnalare il nuovo record nazionale di lemaitre con 9.95 nei 100 agli europei a squadre di stoccolma.
ovviamente siamo ancora un po' lontani dai tempi dei migliori al mondo (mi riferisco ai primissimi ovviamente), ma il ragazzo sta crescendo parecchio e forse non è un eresia sperare in un podio per il futuro nei grandi eventi. Morris, per il 2011 vedo lemaitre in finale, ma non penso possa avvicinare il podio che sarà attorno ai 10.80/85.
Ma credi che ai mondiali bisserà la distanza?

Certo che se guardiamo lemaitre e lo confrontiamo con oliver o mulling siamo su due galassie diverse. Nel senso che i due citati sembrano due robot costruiti in palestra, a confronto della linea esile e filiforme del francese.
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » venerdì 24 giugno 2011, 9:18

galliano.p ha scritto:400mt ....... C'è l'incognita di lashawn meritt, americano al rientro da una squalifica per doping di due anni cominata in occasione delle olimpiadi "vincenti" di pechino, ma come altri illustri squalificati, vedi Gatlin, non lo immagino competitivo.
.... continua...


Mi sono reso conto di aver detto una sciocchezza. Merit è stato squalificato per 21 mesi a seguito di positività (steroidi ) riscontrata in BEN 3 controlli fatti a cavallo tra 2009-2010. Sia il titolo olimpico che mondiale 2009 sono rimasti nella sua bacheca.
Rientrerà a breve.
In teoria potrà partecipare ai mondiali senza fare i trials americani in quanto campione in carica. Altro che di luca, rebellin, basso, ecc. che la nostra federazione ha marchiato a vita
http://www.usatf.org/athletes/bios/merritt_lashawn.asp
questa la sua scheda sul sito della federazione americana. nessuna traccia della squalifica.
Già immagino una scheda di rebellin, cosa potrebbe riportare.

la notizia della gazzetta all'epoca.
Come noterete la squalifica parte dall'ottobre 2009, data della prima positività.
http://www.gazzetta.it/Sport_Vari/Atletica/19-10-2010/merritt-squalificato-21-mesi-711518086841.shtml
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi lemond » venerdì 24 giugno 2011, 11:08

galliano.p ha scritto:
galliano.p ha scritto:400mt ....... C'è l'incognita di lashawn meritt, americano al rientro da una squalifica per doping di due anni cominata in occasione delle olimpiadi "vincenti" di pechino, ma come altri illustri squalificati, vedi Gatlin, non lo immagino competitivo.
.... continua...


Mi sono reso conto di aver detto una sciocchezza. Merit è stato squalificato per 21 mesi a seguito di positività (steroidi ) riscontrata in BEN 3 controlli fatti a cavallo tra 2009-2010. Sia il titolo olimpico che mondiale 2009 sono rimasti nella sua bacheca.
Rientrerà a breve.
In teoria potrà partecipare ai mondiali senza fare i trials americani in quanto campione in carica. Altro che di luca, rebellin, basso, ecc. che la nostra federazione ha marchiato a vita
http://www.usatf.org/athletes/bios/merritt_lashawn.asp
questa la sua scheda sul sito della federazione americana. nessuna traccia della squalifica.
Già immagino una scheda di rebellin, cosa potrebbe riportare.

la notizia della gazzetta all'epoca.
Come noterete la squalifica parte dall'ottobre 2009, data della prima positività.
http://www.gazzetta.it/Sport_Vari/Atletica/19-10-2010/merritt-squalificato-21-mesi-711518086841.shtml



Vuoi mettere la *serietà* di tal Di Rocco che ieri a Radiocorsa ha rimproverato addirittura Savoldelli, perché si era permesso di sostenere che la norma era retroattiva. :muro:
Erano semplicementi nuovi criteri per poter partecipare ai campionati nazionati e mondiali. :D :D :D :grr: :grr: :grr:
Ovvero se il solito Giovanardi emettesse un decreto ministeriale in cui chi ha fumato tabacco in passato non può avere la patente (e similia) e quella attuale si considera scaduta, sarebbero semplicemente nuovi criteri per il rinnovo della patente, che ci sarebbe di strano. :D :D :D :hammer: :hammer: :hammer: :muro: :muro: :muro: :grr: :grr: :grr:
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì ;)

http://www.youtube.com/watch?v=vK-gCpOSSr8
Avatar utente
lemond
 
Messaggi: 7178
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » martedì 28 giugno 2011, 9:14

di corsa linko i risultati dei trials giamaicani.
non troverete bolt e altri atleti in quanto i campioni in carica sono ammessi di diritto ai mondiali.
ricordo che i risultati, pur influenti ai fini della scelta dei 3 rappresentanti ai mondiali, non sono però vincolanti.
Ad es. credo che jermaine gonzales, pur quarto nei 400mt, verrà selezionato.

http://www.trackandfieldja.com/contentimg/file/National%20Senior%20Champs%202011/NatChamps2011RESULTS.pdf

Le gare di velocità sono state spesso penalizzate dal vento contrario, quindi capita che ci siano tempi migliori nei turni piuttosto che in finale.
Tra tutti voglio segnalare la quattrocentista hs Tracey Ristananna (1992) che ha fatto miglioramenti da gigante sulla scia di kaliese spencer.
Non ho ancora visto le gare che sono in palinsensto (ovviamente in registrata) su sportitalia questa settimana (non so quando) e sono curioso di vedere sopratutto i 400hs femminili. Nei 400 hs la giamaica ha una squadra formidabile: melaine walker (1983) campionessa uscente, la spencer ('87), a mio avviso la favorita per il mondiale e la giovanissima tracey. Praticamente passato (per modo di dire), presente e futuro.
alla prossima

ps: dopodomani meeting diamond league a losanna, diretta rai
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » venerdì 1 luglio 2011, 11:20

Ieri meeting DLeague Atletissima Losanna
ecco i risultati:
http://www.iaaf.org/results/eventcode=4735/IWCtextresults.html
Come sempre da prendere con le pinze; molti giamaicani e statunitensi sono reduci dai trials finiti domenica e quindi se la sono presa comoda.

In particolare le donne giamaicane mi sono sembrate passeggiare rispetto alle loro potenzialità (vedi novlene williams nei 400m). le giamaicane mi danno sempre l'impressione di nascondersi nei meeting per sparare tutte le cartucce ai mondiali.
Si è rivista sanya richards (seconda nei 400).

Assente la canadese Priscilla Lopes-Schliep (in dolce attesa) si è vista un'ottima Sally Paerson nei 100hs che ai mondiali può mettere in fila tutte le americane, vista anche la sua solidità mentale.

nei 400hs uomini ottimo il gallese greene, pur con tempi ben al di sopra dei 48". indecifrabile il campione mondiale klement (trinidad/usa) che quest'anno va piano. Sconsiderata la tattica di Cornel Fredericks (SFA) partito come un fulmine su ritmi da 47.5, ma poi affondato negli ultimi 150mt

Negli 800 domina rudisha con un tempo umano, dopo un primo giro velocissimo. Kiprot affonda; lui uno + adatto ai 1500, non può permettersi di fare i primi 400 su ritmi da 50"

continua... forse... se avrò tempo
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » giovedì 7 luglio 2011, 10:28

segnalo domani 8 luglio nuova tappa della diamond league
questa volta si gareggia a parigi, mentre domenica sono a birmingham

particolare attenzione, per quanto mi riguarda per:
400hs donne, la starting list è il meglio mondiale, le 3 giamaicane contro l'americana Demus e la russa ANTYUKH. Io simpatizzo per la spencer e la tracey
110hs con la sfida tra robles e oliver (tutta la vita oliver)
molto interessanti 1500 uomini (con l'odiato lagat), 800donne e anche il lungo maschile

per il grande pubblico :P
c'è la sfida bolt lematre sui 200, vediamo se il francese, sulla scia del fenomeno, riesce a scendere sotto i 20" (ne sarei sorpreso, ma non troppo)

tutte le starting list sono da confermare
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » mercoledì 13 luglio 2011, 11:32

risultati di parigi:
http://www.iaaf.org/results/eventcode=4733/IWCtextresults.html

robles (grande) brucia oliver al photofinish, robles ha una freddezza strepitosa
finale da paura di Laalou davanti a kiprop e lagat nei 1500
sopresa nei 400hs con la ceka Hejnová davanti alla mia favorita, la spencer; affonda melaine walker, altro oggetto misterioso (nel 2011) come l'americano klemont in campo maschile
si rivede lo stiloso saladino nel lungo che quest'anno si prospetta molto equilibrato
nei 400 uomini prosegue sotto tono la stagione di J. Wariner, ho il dubbio che, seppur giovane (84, mi pare) abbia già imboccato la parabola discendete
in generale i 400 uomini non stanno facendo vedere grandii tempi nel 2011, ma l'equilibrio regna sovrano e rende le gare difficilmente pronosticabili.
ai mondiali può succedere di tutto, anche vedere 2 granadini ai primi due posti o addirittura il belga borleè sul podio!!
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » venerdì 5 agosto 2011, 10:39

segnalo che jeremy wariner, il forte quattrocentista americano, è out per infortunio, quindi niente mondiali in corea.
Non che la notizia stravolga il panorama dei 400, che quest'anno non ha un dominatore assoluto e si prospettano dei mondiali molto incerti.
Nel frattempo è rientrato alle gare Lashawn Meritt (USA), campione olimpico (2008) e mondiale (2009) e subito alla prima gara ha fatto segnare un sub 45" che vuol dire uno dei migliori tempi dell'anno.
Ricordo che il meritt è stato squalificato "strategicamente" per 21 mesi (novembre 2009-luglio 2011), ma in realtà ha perso solo il 2010 (anno senza grandi eventi), visto che nell'atletica, al contrario dei ciclismo, la stagione si concentra nell'evento clou di 1 o 2 settimane, mentre i meeting (salvo rare eccezioni) sono solo un contorno per raccogliere ingaggi e poco altro.

altra cosa interessante è Olga Zaytseva (RUS), che dopo anni dedicati ai 400m con ottimi tempi (49.49 nel 2006), si è recentemente dedicata al lungo saltando 7.01 pochi giorni fa ai campionati russi. Risultato che la mette al 3 posto annuale e molto significativo pensando che la Zaytseva sono pochi mesi che si applica alla specialità.

sempre dai campionati russi di Cheboksary arrivano grandi tempi proprio nei 400 femminili lasciati dal Zaytseva. Anastasiya Kapachinskaya ha vinto siglando nettamente la miglior prestazione annuale 49.35. Ottima prestazione anche per Antonina Krivoshapka (4 tempo dell'anno).
DIscorso ancor + amplificato negli 800 donne dove le russe hanno demolito tutti i migliori crono stagionali

Sul sito iaaf trovate sempre la top list annuale
http://www.iaaf.org/statistics/toplists/inout=o/age=n/season=2011/sex=W/all=n/legal=A/disc=800/detail.html
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » mercoledì 10 agosto 2011, 9:11

domenica ai campionati spagnoli Antonietta di martino (ammessa come ospite) ha saltato 2 metri nell'alto, ottimo risultato e forse l'unica speranza di medaglia dell'atletica italiana al netto delle gare di marcia.

questi i risultati di Londra, due giorni di diamond leagua; l'ultima tappa prima dei mondiali

http://www.iaaf.org/results/eventcode=4730/IWCtextresults.html

gare poco significative dai 1500 in su dove il campo partenti non era particolamente qualificato, a parte un nutrito gruppo di statunitensi.
nelle gare veloci e nei concorsi si sono viste prestazioni molto buone.
finalmente la spencer nei 400hs ha fatto un risultato all'altezza delle sue possibilità che la proietta tra le migliori di sempre e come favorita per i mondiali.
mi stupisce che facciano correre così spesso la giovanissima giamaicana tracey, molto brillante ad inizio stagione, ma ora è in evidente calo.

nei 400mt è successo quello che era nell'aria, ovvero la prima stupefacente uscita del giovane granadino Kirany James, atteso nell'ambiente come il nuovo Bolt dei 400 e forse 200mt. kirany alla sua prima gara in diamond league ha vinto mettendo il fila avversari di primo piano facendo segnare la migliore prestazione dell'anno. alla luce di quanto visto non ci sarebbe da stupirsi di vederlo sul gradino più alto del podio un anno prima del previsto (londra 2012).

nei 400donne si rivede a grandi livelli Sanya Richards, dopo una stagione mediocre; buona prova anche della giamaicana White che scende per la prima volta sotto i 45. Sarà divertente la sfida tra la Montsho, la Richards, la Felix e la russa Kapachinskaya, con altre tra cui la white pronte ad inserirsi. MI spiace vedere un po' indietro di forma l'altra jam novlene-williams, ma i mondiali nei 400 potrebbero riservare sorprese.

nel triplo maschile è venuto alla ribalta il giovane "leggero" americano taylor che ha saltato 17.68, terza misura annuale; con l'assenza del giovane e fortissimo (ma molto discontinuo) francese tamgho per infortunio, taylor si accredita come rivale dell'anglo nigeriano Idowu, sotto tono a londra, ma comunque favorito per i mondiali.

chiudo con l'ennesima lode al cubano Robles. nei 110hs lui è una macchina quasi perfetta. Non sono un esperto di tecnica, ma la mia sensazione, quando lo vedo correre è che faccia una partenza perfetta, valicamento perfetto, arrivo perfetto. Poi magari non è così, ma la mia sensazione è questa. Robles a differenza di altri non mi da un impressione di essere velocissimo, anzi a vederlo sembra quasi lento, ma nell'insieme la sua gara è armoniosa e gli altri, che paiono frenetici e veloci, sono sempre dietro.
La mia idea è che ai mondiali il gesto sarà sempre perfetto, semplicemente sarà maggiormente veloce per arrivare ad un tempo sotto i 13".
Il forzuto david oliver, tanto decantato lo scorso anno (in assenza di robles), alla prova del confronto diretto, ha ceduto di schianto. Credo che, come spesso accade, ci sia anche una componente psicologica (come ci sguazzerebbe la de stefano) nelle debacle di Oliver. La solidità di Robles è impressionante e lo si vede sopratutto dalle sue partenze che sono quasi delle fotocopie una dell'altra.
A mio avviso l'oro dei 100hs, viste le prestazioni di robles è un altro oro già assegnato, pur essendo conscio dei rischi legati alla squalifica immediata per falsa partenza che è sempre una spada di damocle per tutti i velocisti.

Discorso pari pari lo farei per l'australiana sally pearson nei 100hs, con una preferenza per il gesto atletico di robles
Spero solo di non portare male ai due ostacolisti.
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » venerdì 26 agosto 2011, 10:26

In questi giorni sto seguendo poco il forum (la mia macchina è defunta proprio prima delle ferie :-( e essendo un emerito ignorante di automobili ci sto mettendo un po' per trovare la sostituta), ma non posso mancare di segnalare l'inizio dei mondiali di atletica in corea.

purtroppo non ho molto tempo per approfondimenti e mi lancio nel gioco dei pronostici
en passant segnalo che il giamaicano Mullings e l'americano Rodgers, entrambi seri contendenti al podio nei 100, + mullings a dir la verità, sono fuori gioco per questioni di doping. Mullings assieme a qualche altro (gli usa Oliver e Dix, ad esempio) sono tra coloro che per la loro imponente massa muscolare e non solo, non hanno mai avuto il mio particolare gradimento.

veniamo ai pronostici, scusate se ci sarà qualche errore nei nomi, ma non ho tempo di controllare sul web

Uomini
alto: Silnov (Rus), Williams (Usa), kiriakos (Cip) - in realtà non sono neppure sicuro che silnov sia tra i selezionati perchè ai compionati russi è arrivato quarto. se non l'hanno messo e la russia non vince l'oro con gli altri 4 ci saranno delle belle polemiche
lungo: watt (Aus), Mokena (Saf), Tomlinson (Gbr) - uno degli ori + sicuri
triplo: Idowu (Gbr), Copello (Cub), Taylor (Usa) - anche se nelle ultime gare è parso sotto tono, punto sembre su Idowu, ma occhio a taylor. Tamgho è infortunato.
peso: dai risultati in stagione direi Armstrong (Can), ma non ricordo quanto sia in grado di reggere la pressione, spesso questi giganti hanno il braccino
poi Cantwell e Hoffa (Usa), ma è un bella lotta. In realtà se dovessi metterci dei quattrini punterei su Cantwell
giavellotto: thorkilsen (Nor), il vecchio Makarov (Rus) e Del zordo (no, non è del bel paese - Ger) - altro oro tra i + sicuri
martello: ammetto di conoscere poco la specialità, anche perchè spesso ignorata dalle telecamere - Pars (Hun), Zagorny (Rus), Vizzoni (Ita)

100hs: robles (Cub), Richardson (Usa), Liu (Cin)- ebbene sì, vedo Oliver fuori dal podio - altro oro tra i + sicuri
400Hs: qui sono in difficoltà - dai tempi van zyl andrebbe sul sicuro, ma tutte le sue migliori gare sono nella prima parte della stagione, negli ultimi mesi è parso sottotono. Io voglio credere ad una preparazione mirata, quindi: van zyl (saf), culson (por), taylor(usa) - il campione uscente clement (usa) non si è mai visto correre in maniera decente, proprio mai, sarei sorpreso se arrivasse in finale. ma ci sono altri nomi che potrebbero fare la sorpresa se van zyl non sarà al massimo, tibo greene (gbr), jackson (usa) e l'altro usa vincitore dei trials.
400 piani: altra gara dal pronostico difficile - k.james (Grd), Meritt (Usa), Gonzales (jam) - mettere kirani james è un po' un azzardo essendo il ragazzo del 92. La corsa è comunque aperta anche ad altri, ad es. Brown (Bah), borlee (Bel) e l'americano vincitore dei trial mcqaid(?). Curiosamente ho letto di van zyl dato per partente anche nei 400piani, dove ha un ottimo tempo stagionale, ma mi par strano. dovrei vedere il programma.
100: bolt, blake(jam), powell (jam) - quindi tripletta giamaica ma finchè non vedo le batterie di bolt non possiamo dare per strasicuro il suo oro
200: bolt, dix(usa), lematre (fra) - in questo caso non mi aspetto sorprese ai primi due posti, per il terzo ci sono altri caraibici ad es. ashamade pronti a sostituire lematre se pagherà i turni.
800: rudisha (ken), kaki (sud), borzakovsky (rus) - oro e argento sono blindati, il bronzo è una lotteria
1500: lalou (Mar), kiprop (ken), kiplagat (ken) - poichè avremmo gara tattica, ma forse non troppo, temo per la medaglia del mio pupillo kiprop,non certo una volpe! occhio a manzano (usa) che su ritmi lenti è molto pericoloso (per il podio, per l'oro non credo).
5000: mo farah(gbr), lagat (usa),merga (eth) - non sopporto lagat, ma credo che farah sia in grado di batterlo in volata, se non sarà stanco dai 10k
10k: mo farah(gbr), merga (eth), rupp (usa) - c'è l'incognita del clamoroso rientro del fenomeno k.bekele. Non corre seriamente da 1anno e mezzo per un infortunio. non ho ancora capito se sarà della partita oppure no. se lo fosse c'è da pensare che sarà in forma e a quel punto farah dovrà temerlo assai. non voglio pensare che corra anchi i 5k, sarebbe già molto vederlo nei 10000.
....continua
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » venerdì 26 agosto 2011, 10:37

asafa powell è fuori per infortunio, quest'anno i centometristi sono piuttosto sfortunati
a questo punto il terzo posto potrebbe prenderselo thomson (tri)
certo una brutta botta per la staffetta giamaicana
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Lolloso » domenica 28 agosto 2011, 12:06

che volata nei 10000!! Farah parte sparato agli ultimi 400mt Jeilah sembra non farcela ma ai 150 inizia una rimonta incredibile che lo vede gran trionfatore! complimenti all Etiope
Lolloso
 
Messaggi: 1026
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:43

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Admin » domenica 28 agosto 2011, 12:47

Vabbè, ma diciamo la verità: 'sta regola è totalmente demenziale. :muro:
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 10748
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi toro » domenica 28 agosto 2011, 12:55

La regola è demenziale.
Ma Bolt sapeva che c'era e l'ha ignorata completamente.
http://www.pcciclismo.net

FANTACICLISMO CICLOWEB
-Giro-
6 giorni in maglia rosa ('11) - 2 vittorie di tappa ('12-'13)
-Tour-
4 vittorie di tappa ('09-'12)
-Vuelta-
7 vittorie di tappa ('09-'10-'11-'13)
Avatar utente
toro
 
Messaggi: 485
Iscritto il: venerdì 31 dicembre 2010, 15:09

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Admin » domenica 28 agosto 2011, 12:57

toro ha scritto:La regola è demenziale.
Ma Bolt sapeva che c'era e l'ha ignorata completamente.


Concordo. Diciamo che una cosa non esclude l'altra ;)

Certo, sentire ora che in sede di commento si mette in discussione la guasconeria, l'essere personaggio di Bolt, fa tristezza.
Tilli: "Per me questo atteggiamento lo ha solo handicappato"... come al solito uno non può essere esuberante e campione allo stesso tempo. Tutti lì in agguato per moralisteggiare al primo errore... ufff........
Molto più saggio il vecchio Monetti, che ha capito quanto Bolt stia dando in termini di visibilità all'atletica e lo difende.
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 10748
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Deadnature » domenica 28 agosto 2011, 13:06

Ahahahah, esilarante Tilli che dà lezioni a Bolt. Errore evitabile di Usain, però.
http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...
Avatar utente
Deadnature
 
Messaggi: 3951
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Admin » domenica 28 agosto 2011, 13:20

Ma sì, un errore appunto.
Non mi pare che per tutti gli altri squalificati per falsa partenza si sia detto che la colpa è dell'atteggiamento o del carattere, in questi due giorni.
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 10748
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Deadnature » domenica 28 agosto 2011, 13:26

No, ma il livore di Tilli verso Bolt era proprio evidente, dai, si sentiva proprio che attendeva da tre anni questo giorno.
http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...
Avatar utente
Deadnature
 
Messaggi: 3951
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi lemond » domenica 28 agosto 2011, 13:31

Admin ha scritto:Vabbè, ma diciamo la verità: 'sta regola è totalmente demenziale. :muro:


Perché demenziale? Se si lascia la possibilità di una partenza falsa, tutti quelli che non hanno possibilità ci potrebbero provare, con conseguente aumento del nervosismo per tutti gli altri. dopo varie partenze richiamate. Nel trotto, quando partono con i nastri, spesso accade questo e il favorito di solito ne risente. Una regola invece davvero demenziale è il sorteggio delle corsie, per il quale Lemaitre è partito nella n. 8, con danno conseguente (senza nessuna colpa) :grr:

P.S.

Qualcuno sa perché non c'è Bragagna?
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì ;)

http://www.youtube.com/watch?v=vK-gCpOSSr8
Avatar utente
lemond
 
Messaggi: 7178
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Deadnature » domenica 28 agosto 2011, 13:33

Dicono problemi di salute...
http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...
Avatar utente
Deadnature
 
Messaggi: 3951
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Lolloso » domenica 28 agosto 2011, 14:38

comunque volevo fare i complimenti a Kim Collins 35 anni va a medaglia inossidabile :clap: :clap:
Lolloso
 
Messaggi: 1026
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:43

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi AZgianni » domenica 28 agosto 2011, 15:42

scusate se mi son perso pezzi...............ma il bravissimo Franco Bragagna dov'e'??????
help please
thx g
AZgianni
 
Messaggi: 990
Iscritto il: domenica 6 febbraio 2011, 16:14

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi EugeRambler » domenica 28 agosto 2011, 15:48

A certi livelli, per eccellere è anche giusto pretendere che non ci siano errori da parte degli atleti.
Secondo me, delle ultime tre versioni (non so se ce n'erano altre prima) è la migliore.
Concedere una falsa a tutti è assurdo, perdonare la prima e punire le successive è totalmente iniquo, questa almeno pone tutti sullo stesso piano evitando farse più tipiche del Palio di Siena che di una gara di velocità.

Detto questo, a proposito degli strali lanciati contro Bolt, e l'ho già scritto da altre parti, la penso così:
se sei guascone e vinci, quella guasconeria è la tua arma in più; se fai falsa allora sei un cretino perchè sei guascone e non ti concentri sulla gara... Mavacaghè!
E quando tutto sembra andare storto, devi darci dentro e dimostrare che sei più forte! E il tempo non conta, conta solo il cuore.
Avatar utente
EugeRambler
 
Messaggi: 343
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:34
Località: Torino

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi riddler » lunedì 29 agosto 2011, 13:43

Mi son sempre chiesto come mai ci sono specialità come ad esempio i 100 m. i cui record del mondo si battono spesso, e altre specialità come i salti in lungo e in alto non ci si riesce... qualche spiegazione scientifica ci sarà...
Uno come Leroy Burrell batte due volte il record del mondo, una come la Vlasic non ci riesce... tanto per fare un esempio...
Ma certo nel salto in lungo abbiamo avuto gente come Saladino e Pedroso che non sono riusciti a battere il record, ma sono campioni....
Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo
riddler
 
Messaggi: 566
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 21:07

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » lunedì 29 agosto 2011, 16:15

Molto molto dispiaciuto x robles. La gara si poteva far ripetere e comunque non meritava la squalifica. Se il secondo non era un americano ho seri dubbi che sarebbe andata così. Peccato, e sono due finali rovinate.
non parlo di tilli xché è il classico frustrato. Basta sentire il suo commento sulla bravissima montsho. Levatelo di torno.
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Slegar » lunedì 29 agosto 2011, 16:30

galliano.p ha scritto:Molto molto dispiaciuto x robles. La gara si poteva far ripetere e comunque non meritava la squalifica.

Visto alla TV sembra che Liu Xiang con il braccio invada la corsia di Robles; però il cubano poteva risparmiarsi la stratta al braccio.

non parlo di tilli xché è il classico frustrato. Basta sentire il suo commento sulla bravissima montsho.

Sembra un professore dell'università che non ma mai messo il naso fuori dal proprio istituto; qual'è il contributo che ha dato all'atletica italiana e mondiale da quando si è ritirato?
Avatar utente
Slegar
 
Messaggi: 3573
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » martedì 30 agosto 2011, 22:45

Fantastico kirani james, grenada, a 19 anni campione nei 400. Quello che mi colpisce sono i suoi piedi che sembrano veleggiare con leggerezza. Batte lo steroidato - raccomandato merrit e sopratutto
tappa la bocca a tilli!
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Deadnature » sabato 3 settembre 2011, 13:28

200 molto belli, per Bolt un eccezionale 19"40, secondo uno splendido Dix con 19"70, terzo Lemaitre 19"80(! Quanto durerà ancora il record di Mennea? E quanto ancora può migliorare questo ragazzo?).
Nel frattempo un'encomiabile Antonietta di Martino porta una boccata di ossigeno al nostro medagliere: terza nell'alto con 2 metri netti. Vince la Chicherova, seconda la Vlasic: per entrambe 2.03, dalla russa sinceramente mi aspettavo qualcosa di più, soprattutto per quanto fatto vedere sino alla quota che le ha dato l'oro.
http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...
Avatar utente
Deadnature
 
Messaggi: 3951
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Rojo » sabato 3 settembre 2011, 13:31

Grandissimo Lemaitre.
Lo que realmente esta podrido en el ciclismo son sus dirigentes que se vuelven millonarios con nuestro sudor y esfuerzo. (Oscar Pereiro)
Avatar utente
Rojo
 
Messaggi: 1548
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 17:34
Località: El imperio en el que nunca se pone el sol

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Fiammingo » sabato 3 settembre 2011, 21:50

[quote="Deadnature"]... Quanto durerà ancora il record di Mennea? .....[/quote
Ti riferisci all'europeo? Perche il mondiale è gia battuto da un po'... :D
Fiammingo
 
Messaggi: 633
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:40

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Deadnature » domenica 4 settembre 2011, 0:50

Fiammingo ha scritto:
Deadnature ha scritto:... Quanto durerà ancora il record di Mennea? .....[/quote
Ti riferisci all'europeo? Perche il mondiale è gia battuto da un po'... :D

Eh sì, stavo parlando di Lemaitre... :)
http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...
Avatar utente
Deadnature
 
Messaggi: 3951
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi nino58 » domenica 4 settembre 2011, 9:08

La cosa migliore di Lemaitre è che non è palestrato.
Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
nino58
 
Messaggi: 6701
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi EugeRambler » domenica 4 settembre 2011, 19:47

nino58 ha scritto:La cosa migliore di Lemaitre è che non è palestrato.

La peggiore che è francese :bll:
E quando tutto sembra andare storto, devi darci dentro e dimostrare che sei più forte! E il tempo non conta, conta solo il cuore.
Avatar utente
EugeRambler
 
Messaggi: 343
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:34
Località: Torino

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » lunedì 5 settembre 2011, 9:47

nino58 ha scritto:La cosa migliore di Lemaitre è che non è palestrato.

nino sono il primo a non amare i super muscolati, ma essere palestrato non è necessariamente una colpa.
te lo dico io che non metto mai piede in una palestra (quelle con i pesi intendo).
per fare un esempio lampante marion jones non pareva particolarmente palestrata eppure ammise ampiamente l'uso di thg.

per tornare ai mondiali queste le mie personali delusioni:
1) la vittoria di "mascellone" dwight phillips nel lungo - uno di coloro che proprio non mi piacciono - praticamente invisibile tutta la stagione, spunta fuori con il saltone ai mondiali beffando l'australiano watt.
2) l'immeritata vittoria di richardson nei 110h per la squalifica di robles e la mancata vittoria di liu xian, il vero vincitore morale.
3) la kaliese spencer solo quarta nei 400hs donne
4) l'infortunio della savigne nel triplo donne

queste le mie soddisfazioni:
1) kiprop campione di 1500 - l'avevo messo solo secondo
2) kirani james che affonda lashawn merrit negli ultimi 50mt
2) sally pearson nei 100hs - gara da favola
3) amanda monthso nei 400donne - la "bestia" come lascia intendere il "professor" tilli, che batte la bella, ovvero la felix (che tra parentesi è pure brava anche se questa volta non raccoglie, singolarmente, l'oro)
4) savinova negli 800 donne, bella gara e oro meritato.

ps: forse sarà la teoria del complotto, ma mi è parso che caster semenya non abbia dato proprio tutto quello che aveva. il mio sospetto è che si sia accontentata del secondo posto per dimostrarsi battibile e evitare di sollevare un nuovo polverone. riservandosi semmai di puntare all'oro a londra. dopo l'arrivo sembrava reduce da una corsa defatigante.
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9546
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Admin » lunedì 5 settembre 2011, 13:01

galliano.p ha scritto:ps: forse sarà la teoria del complotto, ma mi è parso che caster semenya non abbia dato proprio tutto quello che aveva. il mio sospetto è che si sia accontentata del secondo posto per dimostrarsi battibile e evitare di sollevare un nuovo polverone. riservandosi semmai di puntare all'oro a londra. dopo l'arrivo sembrava reduce da una corsa defatigante.


Ho avuto la stessa impressione.

Esco dalla settimana di Mondiali, che ho seguito come non facevo da tempo, con grande contentezza per quanto visto, e col rammarico di non poter seguire con maggiore costanza questo sport che adoro.
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 10748
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Parliamo di Atletica

simila

simila
 

Prossimo

Torna a Off Topic

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite