Parliamo di Atletica

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Denb » giovedì 7 luglio 2016, 17:41

ma la Turchia qualche atleta turco l'ha portato? :hammer:
Avatar utente
Denb
 
Messaggi: 404
Iscritto il: venerdì 20 settembre 2013, 13:00

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi jerrydrake » giovedì 7 luglio 2016, 18:05

Denb ha scritto:ma la Turchia qualche atleta turco l'ha portato? :hammer:

Non che i nostri siano proprio dei purosangue padani!

Certo che è imbarazzante lo stato di forma della Trost. Sembra non sappia più saltare
Avatar utente
jerrydrake
 
Messaggi: 4177
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » giovedì 7 luglio 2016, 18:12

jerrydrake ha scritto:
Denb ha scritto:ma la Turchia qualche atleta turco l'ha portato? :hammer:

Non che i nostri siano proprio dei purosangue padani!

Certo che è imbarazzante lo stato di forma della Trost. Sembra non sappia più saltare

Disastrosa.
Ormai siamo abituati. Sembra che al primo risultato di rilievo i nostri si adagino immediatamente sugli allori.

Relativamente male anche la Rossit, come temevo sono ben lontane le misure dei campionati di Bressanone.
Vediamo che combina Jacobs ma c'è poco da farsi illusioni.
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9564
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi jerrydrake » giovedì 7 luglio 2016, 18:38

Com'è che ogni buon prospetto nostrano viene rovinato?
Avatar utente
jerrydrake
 
Messaggi: 4177
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Denb » giovedì 7 luglio 2016, 19:35

jerrydrake ha scritto:
Denb ha scritto:ma la Turchia qualche atleta turco l'ha portato? :hammer:

Non che i nostri siano proprio dei purosangue padani!



Ma i nostri sono cresciuti in Italia o al massimo italiani per matrimonio come la Grenot

La turchia fa una vera e propria campagna acquisti, hanno un cubano nei 400hs, il giamaicano e l'azero nei 100, il triplista ucraino, i keniani nel mezzofondo e non so quanti altri :diavoletto:
Avatar utente
Denb
 
Messaggi: 404
Iscritto il: venerdì 20 settembre 2013, 13:00

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Deadnature » giovedì 7 luglio 2016, 19:39

Quella della Turchia (o del Qatar, per dirne un altro) è onestamente una vergogna sportiva cui andrebbe posto rimedio, ma non mi pare che CIO e IAAF siano particolarmente interessati alla cosa.
http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...
Avatar utente
Deadnature
 
Messaggi: 3952
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi nino58 » venerdì 8 luglio 2016, 7:42

Denb ha scritto:ma la Turchia qualche atleta turco l'ha portato? :hammer:


La Turchia, in atletica, non è una Nazionale, è una squadra di club.
Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
nino58
 
Messaggi: 6703
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi el_condor » sabato 9 luglio 2016, 10:10

nino58 ha scritto:
Denb ha scritto:ma la Turchia qualche atleta turco l'ha portato? :hammer:


La Turchia, in atletica, non è una Nazionale, è una squadra di club.

e brava, bravissima a Libania Grenot non lo dice nessuno ?
ciao

el_condor
el_condor
 
Messaggi: 2278
Iscritto il: venerdì 13 settembre 2013, 23:10

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi riddler » sabato 9 luglio 2016, 20:48

Due cose:
1 nei campionati italiani Gimbo s'è confermato con 2.36. Non male direi....
2 gli ho chiesto sulla sua pagina facebook se è Rio basta un 2.36 al primo tentativo. Lui mi ha risposto che per l'oro occorre 2.38/2.40. E lui punta all'oro. Fate voi...
Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo
riddler
 
Messaggi: 566
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 21:07

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » domenica 10 luglio 2016, 10:46

riddler ha scritto:Due cose:
1 nei campionati italiani Gimbo s'è confermato con 2.36. Non male direi....
2 gli ho chiesto sulla sua pagina facebook se è Rio basta un 2.36 al primo tentativo. Lui mi ha risposto che per l'oro occorre 2.38/2.40. E lui punta all'oro. Fate voi...

Se arrivasse un bronzo sarebbe oro che cola.
Comunque vista l'assenza obbligata di Uchov qualche chance in più ce l'ha.

Intanto nei trials ammerigani i due atleti che meno sopporto L. Merritt e Brianna Rollins, sfoderano grandi prestazioni.
Roba buona gira quest'anno al di là dell'oceano.
Speriamo che per Rio si diano una regolata, ma ci credo poco.

Certo che lasciare a casa i russi e lasciar arrivare a Rio certi americani è di un'ipocrisia sconcertante.
Vabbuò hanno chiuso un occhio per certi successoni inglesi a Londra 2012, adesso devono ricambiare.
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9564
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Oude Kwaremont » domenica 10 luglio 2016, 13:22

el_condor ha scritto:
nino58 ha scritto:
Denb ha scritto:ma la Turchia qualche atleta turco l'ha portato? :hammer:


La Turchia, in atletica, non è una Nazionale, è una squadra di club.

e brava, bravissima a Libania Grenot non lo dice nessuno ?
ciao

el_condor


Grandissima conferma.
Sono rimasto un pò perplesso dalle dichiarazioni nel dopo gara, quando ha detto di sentirsi pronta e di voler fare bene a Rio. Con questi tempi già non è facile qualificarsi per la finale, figuriamoci salire sul podio.
Ma per ora chi se ne frega. :)

In parte è successo quello che mi attendevo: Inglese sesta nei 10.000 con primato personale. Ma la prestazione nella mezza oggi è stata enorme. Gara all' attacco da subito, ha fatto selezione e poi ha mantenuto la medaglia, anche qui con primato personale.
Grande replica anche per Meucci. Nel corso della gara i commentatori hanno sottolineato come diversi atleti (fra cui lo stesso Meucci) utilizzassero questa gara come preparazione per la maratona di Rio. Un bronzo in queste condizioni è un gran risultato, testimonia la bontà della preparazione di Daniele.
Oude Kwaremont
 
Messaggi: 1236
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi matteo9502 » domenica 10 luglio 2016, 14:24

Ma Merritt da quando va così forte sui 200m?
matteo9502
 
Messaggi: 2115
Iscritto il: lunedì 15 luglio 2013, 21:48

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Deadnature » domenica 10 luglio 2016, 17:39

Facile vittoria per Tamberi, percorso netto per lui, unico a superare 2,32. Un test non troppo probante sulla strada per Rio, ma la condizione è decisamente buona.

Buono anche il nono posto di Crippa nei 5000, risoltisi con uno degli arrivi in volata più incerti io abbia mai visto in una gara di fondo (quattro atleti in un centesimo, cinque in nove).
http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...
Avatar utente
Deadnature
 
Messaggi: 3952
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » domenica 10 luglio 2016, 18:41

matteo9502 ha scritto:Ma Merritt da quando va così forte sui 200m?

quest'anno ha fatto il suo personale.
nettamente.
non male per uno che ha trent'anni.
credo che a rio tenterà la doppietta 200-400
piuttosto che vedere una cosa simile, mi auguro che Aru vinca Tour e Giro nello stesso anno.

se Bolt non corre a mezzo servizio, non ha comunque speranze di vittoria
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9564
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi riddler » domenica 10 luglio 2016, 20:59

galliano ha scritto:Comunque vista l'assenza obbligata di Uchov qualche chance in più ce l'ha.


Queste sono le misure saltate dagli atleti quest'anno Ukhov non c'è...
Tamberi è il secondo della lista. E Barshim non ci credo che salta a 2,40 anche a Rio... non mi da l'impressione di queste misure nelle grandi competizioni...
Bondarenko può spaccare, ma può anche steccare... se uno come Bondarenko è capace di saltare 2,41 a un mondiale può vincere tutto...
Però gli ultimi mondiali li ha vinti Drouin a 2,36...
Il tempo delle grandi misure è passato, ci vuole continuità, lo ha detto lo stesso Barshim, per me con 2,36 al primo tentativo si può puntare all'oro...
Ma Tamberi deve pensare a migliorare il suo personale... e se la gioca alla pari per l'oro...


1 2.40 Mutaz Essa BARSHIM 24 JUN 1991 QAT 1 Opole 11 JUN 2016
2 2.36 Majd Eddin GHAZAL 21 APR 1987 SYR 1 Beijing (National Stadium) 18 MAY 2016
2 2.36 Gianmarco TAMBERI 1 JUN 1992 ITA 1 Rieti (Guidobaldi) 26 JUN 2016
4 2.35 Erik KYNARD 3 FEB 1991 USA 2 Birmingham (Alexander), GBR 05 JUN 2016
5 2.33 Guowei ZHANG 4 JUN 1991 CHN 1 Kawasaki (Todoroki Stadium) 08 MAY 2016
5 2.33 Yu WANG 18 AUG 1991 CHN 2 Kawasaki (Todoroki Stadium) 08 MAY 2016
5 2.33 Bohdan BONDARENKO 30 AUG 1989 UKR 1 Roma (Stadio Olimpico) 02 JUN 2016
8 2.31 Donald THOMAS 1 JUL 1984 BAH 1 Baie Mahault 14 MAY 2016
8 2.31 Avion JONES 31 JAN 1994 USA 1 Orlando, FL 14 MAY 2016
8 2.31 A Arturo CHÁVEZ 12 JAN 1990 PER 1 Ciudad de México (IPN) 11 JUN 2016
8 2.31 Eike ONNEN 3 AUG 1982 GER 1 Bühl 24 JUN 2016
12 2.30 Jamal WILSON 1 SEP 1988 BAH 1 Nassau (T. Robinson Stadium) 09 JAN 2016
12 2.30 Robert GRABARZ 3 OCT 1987 GBR 2 Roma (Stadio Olimpico) 02 JUN 2016
12 2.30 Derek DROUIN 6 MAR 1990 CAN 1 Edmonton (Foote Field) 09 JUL 2016
15 2.29 Talles Frederico SILVA 20 AUG 1991 BRA 1c2 Campinas 27 MAR 2016
15 2.29 David Adley SMITH II 2 MAY 1992 USA 1 Auburn, AL 23 APR 2016
15 2.29 Nauraj Singh RANDHAWA 27 JAN 1992 MAS 1 Singapore 28 APR 2016
15 2.29 Marco FASSINOTTI 29 APR 1989 ITA 3 Doha (Hamad Bin Suhaim) 06 MAY 2016
15 2.29 Luis Joel CASTRO 20 JAN 1991 PUR 1 Sinn 28 MAY 2016
15 2.29 Sylwester BEDNAREK 28 APR 1989 POL 1c1 Lódz 03 JUN 2016
15 2.29 Edgar RIVERA 13 FEB 1991 MEX 1 Monterrey (CARE) 05 JUN 2016
15 2.29 Tikhomir IVANOV 11 JUL 1994 BUL 1 Sofia (NSA) 16 JUN 2016
15 2.29 Ricky ROBERTSON 19 SEP 1990 USA 1 Chula Vista (OTC), CA 18 JUN 2016
15 2.29 Joel BADEN 1 FEB 1996 AUS 1 Cairns (Barlow Park) 26 JUN 2016
15 2.29 Takashi ETO 5 FEB 1991 JPN 1 Nagoya (Mizuho) 26 JUN 2016
15 2.29 Wojciech THEINER 25 JUN 1986 POL 1 Opole 02 JUL 2016
15 2.29 Michael MASON 30 SEP 1986 CAN 1 Surrey, CAN 03 JUL 2016
28 2.28 Guowei ZHANG 27 APR 1959 CHN 1 Claremont, CA 28 FEB 2016
Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo
riddler
 
Messaggi: 566
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 21:07

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi jerrydrake » domenica 10 luglio 2016, 21:38

Ma credete davvero a Tamberi sul Podio?
News sulle condizioni della Straneo?
Avatar utente
jerrydrake
 
Messaggi: 4177
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi el_condor » domenica 10 luglio 2016, 23:43

Oude Kwaremont ha scritto:
Grandissima conferma.
Grande replica anche per Meucci. Nel corso della gara i commentatori hanno sottolineato come diversi atleti (fra cui lo stesso Meucci) utilizzassero questa gara come preparazione per la maratona di Rio. Un bronzo in queste condizioni è un gran risultato, testimonia la bontà della preparazione di Daniele.


Daniele Meucci e' veramente un grande. Ha saputo coniugare studi e atletica in modo perfetto. Speriamo possa far bene a Rio...

ciao

el_condor
el_condor
 
Messaggi: 2278
Iscritto il: venerdì 13 settembre 2013, 23:10

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi riddler » venerdì 15 luglio 2016, 16:22

jerrydrake ha scritto:Ma credete davvero a Tamberi sul Podio?
News sulle condizioni della Straneo?


Nooo io non credo al podio...
Credo nell'oro... e mi spavento di Bondarenko...
Non mi convince Barshim... le misure le fa, è vero, ma non quando conta davvero, almeno finora...
Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo
riddler
 
Messaggi: 566
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 21:07

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Seb » venerdì 15 luglio 2016, 21:07

Record italiano a 2.39 e infortunio alla caviglia a 2.41 per Tamberi...
Avatar utente
Seb
 
Messaggi: 3620
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » venerdì 15 luglio 2016, 21:17

Seb ha scritto:Record italiano a 2.39 e infortunio alla caviglia a 2.41 per Tamberi...


Brutto colpo. Appena si è alzato in piedi si è messo ad urlare.
Sembra una cosa seria.
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9564
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Deadnature » venerdì 15 luglio 2016, 21:19

http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...
Avatar utente
Deadnature
 
Messaggi: 3952
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » venerdì 15 luglio 2016, 21:21

Mi chiedo che misure farebbe la Rojas nel triplo se imparasse a saltare.
Fa 14 e 60 praticamente camminando.
Nel frattempo la ibarguen infila una gran serie di salti vicino ai 15 metri.
Sarà lei a dare soddisfazione ai colombiani a Rio.
Per il Tour dovranno aspettare.
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9564
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Basso » venerdì 15 luglio 2016, 21:26

Davvero, speriamo che sia una storta o una botta di poco conto. Speriamo davvero. (nel video c'è quantomeno una parte piacevole, ossia l'empatia dei rivali che si prodigano ad aiutarlo)
11: Vuelta 7, Prato
12: Appennino, Japan Cup
13: Giro 9, CN linea, Vuelta 20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour 3, Tour 21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Scheldeprijs, Giro 2, Giro 18, Giro, Tour 13, Fourmies
16: Nice, Vuelta 12
17: Francoforte
Basso
 
Messaggi: 10857
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi jerrydrake » venerdì 15 luglio 2016, 21:58

Mamma che sfiga il mezzabarba, saranno state le gufate di Schwazer. Se Tamberi saltasse per la Sky, a Rio tutti verrebbero costretti a saltare con un gamba sola!
Avatar utente
jerrydrake
 
Messaggi: 4177
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Seb » sabato 16 luglio 2016, 12:35

Game over, niente Rio: lesione parziale dei legamenti della caviglia
Avatar utente
Seb
 
Messaggi: 3620
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi meriadoc » sabato 16 luglio 2016, 13:24

qual è la differenza tra Tamberi e Schwazer?
nessuna, entrambi non gareggeranno a Rio
Kruijswijk... il resto è noia

"Siamo in gennaio, siamo in Australia ma per me questo e' il successore di Froome nell'albo d'oro della grand boucle.."
21/01/2017 barrylyndon su Porte
meriadoc
 
Messaggi: 4838
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:55

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi nino58 » sabato 16 luglio 2016, 14:40

Grandi responsabilità per Frassinotti. :o
Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
nino58
 
Messaggi: 6703
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Basso » sabato 16 luglio 2016, 14:58

Che non c'è neppure lui, il buon Fassinotti (microfrattura all'astragalo del piede di stacco). L'unico dei tre presenti sarà Silvano Chesani (che, a sua volta, aveva precauzionalmente saltato l'Europeo per evitare ulteriori infortuni).
11: Vuelta 7, Prato
12: Appennino, Japan Cup
13: Giro 9, CN linea, Vuelta 20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour 3, Tour 21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Scheldeprijs, Giro 2, Giro 18, Giro, Tour 13, Fourmies
16: Nice, Vuelta 12
17: Francoforte
Basso
 
Messaggi: 10857
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi riddler » domenica 17 luglio 2016, 13:09

Tutti a difendere Froome per quella tappa vergognosa del Ventoux, uno che peraltro non sapeva andare su un'altra bici (ricordando qualcuno di nazionalità americana in passato). Adesso tutti a godere dell'infortunio di Tamberi che era l'unica grande speranza per l'atletica italiana, perché ha criticato uno che s'è dopato è ritornato alle gare e ha vinto dopandosi un'altra volta.
E la colpa è di Tamberi. Va bah godere della disgrazia di Tamberi se la cosa vi fa sentire realizzati...
Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo
riddler
 
Messaggi: 566
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 21:07

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi riddler » domenica 17 luglio 2016, 14:40

Questi sono i risultati di Monaco:

High Jump - Men
Pts
1 Tamberi , Gianmarco ITA 2.39 10
2 Bondarenko , Bohdan UKR 2.37 6
3 Ghazal , Majd Eddin SYR 2.34 4
4 Grabarz , Robert GBR 2.31 3
4 Barshim , Mutaz Essa QAT 2.31 3
6 Thomas , Donald BAH 2.31 1
7 Drouin , Derek CAN 2.27

Se non era a Rio il favorito lui, non vedo chi potesse esserlo...
Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo
riddler
 
Messaggi: 566
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 21:07

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Nievole » domenica 17 luglio 2016, 22:52

Sinceramente trovo ridicolo il modo in cui si è fatto male.
Provare 2.41 era inutile, a prescindere dallo stato di forma clamoroso: mi meraviglio che nessuno tra gli allenatori lo abbia sconsigliato.
E nessuno, nemmeno Sotomayor che mi viene a suonare adesso a casa con in mano due gin tonic, mi convincerà del contrario. Han peccato, lui ed il suo staff, di superbia.

E' il tuo anno
Gli avversari latitano
Sei l'unica speranza azzurra per un movimento devastato dalla mediocrità
Hai la forma della (ancora giovane, per fortuna) vita

E fai la cazzata.
Oh, naturale che poi l'UdS si sfava e chiama in causa il post ridicolo contro Schwazer (che non approvo)

A me piuttosto girano le palle per una medaglia che puf, sparisce.
Avatar utente
Nievole
 
Messaggi: 406
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:48
Località: Staffoli (Pi)

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Visconte85 » lunedì 18 luglio 2016, 4:13

meriadoc ha scritto:qual è la differenza tra Tamberi e Schwazer?
nessuna, entrambi non gareggeranno a Rio


la barba :P
2014: Giro tappa 21,Tour tappa 10,Vuelta tappa 3, ARGENTO a Ponferrada
2015: Giro anch'io 3°,Tour tappe 10 e 20, GpMontreal
2016: GandWevelgen, Svizzera, Tour tappa 13, Vuelta tappa 10
Campione nazionale olandese di ciclocross in carica
Avatar utente
Visconte85
 
Messaggi: 8786
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 13:27

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » lunedì 18 luglio 2016, 8:26

riddler ha scritto:E la colpa è di Tamberi. Va bah godere della disgrazia di Tamberi se la cosa vi fa sentire realizzati...

Non mi pare che qualcuno abbia goduto della sfortuna di Tamberi.
Per quanto mi riguarda, il favorito sarebbe stato comunque Bondarenko,
subito dietro, in ordine casuale, Tamberi, Barshim e Drouin.
Non è che per definire un favorito basta guardare le misure stagionali.

Ovvio che contano, ma dovessi puntare dei soldi mi sarei sentito più sicuro con l'ucraino piuttosto che con l'italiano.
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9564
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi nino58 » lunedì 18 luglio 2016, 18:27

Nievole ha scritto:Sinceramente trovo ridicolo il modo in cui si è fatto male.
Provare 2.41 era inutile, a prescindere dallo stato di forma clamoroso: mi meraviglio che nessuno tra gli allenatori lo abbia sconsigliato.
E nessuno, nemmeno Sotomayor che mi viene a suonare adesso a casa con in mano due gin tonic, mi convincerà del contrario. Han peccato, lui ed il suo staff, di superbia.

E' il tuo anno
Gli avversari latitano
Sei l'unica speranza azzurra per un movimento devastato dalla mediocrità
Hai la forma della (ancora giovane, per fortuna) vita

E fai la cazzata.
Oh, naturale che poi l'UdS si sfava e chiama in causa il post ridicolo contro Schwazer (che non approvo)

A me piuttosto girano le palle per una medaglia che puf, sparisce.


Sottoscrivo al 110%. :clap: :clap: :clap: :clap:
Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
nino58
 
Messaggi: 6703
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » lunedì 18 luglio 2016, 19:30

Nelle interviste dell'ultimo mese Tamberi aveva ribadito più volte l'importanza di superare i 2.40 prima di andare a Rio.
Il salto in alto è una disciplina terribilmente psicologica, basata su meccanismi complicatissimi.
Presentarsi a Rio con la consapevolezza di essere stato in grado di saltare 2.40 gli avrebbe dato quel pizzico di sicurezza in più, che fa la differenza quando ti ritrovi a giocarti il salto decisivo nella gara più importante della tua vita.

A Monaco il tentativo di saltare 2.41 non è stato dovuto a un volere strafare, ma proprio come ultimo passo per arrivare al massimo per Rio.

Poi è chiaro, quando si diventa i numeri uno (o quasi ) le reazioni dell'uomo medio, che trova la sua splendida rappresentazione in Nievole su questo thread, possono essere due :
- vinci e sei un dio
- perdi, o peggio ancora ti fai male, e diventi ridicolo. Doveva fare questo, quest'altro :blabla:

Tamberi è stato vittima di un'aleatorietà veramente infame. Il salto in alto fatto a quei livelli estremi ha un livello di traumi per le articolazioni che nemmeno ci si immagina.
Poteva capitargli anche a 2.30 e il Nievole della situazione lo avrebbe attaccato dicendo che non doveva gareggiare a Monaco dopo gli europei.
Poteva capitargli direttamente a Rio e il solito Nievole lo avrebbe rimproverato per non essersi preparato facendo un test ai massimi livelli (monaco ) prima di Rio.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2578
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi riddler » lunedì 18 luglio 2016, 19:39

galliano ha scritto:Non mi pare che qualcuno abbia goduto della sfortuna di Tamberi.
Per quanto mi riguarda, il favorito sarebbe stato comunque Bondarenko,
subito dietro, in ordine casuale, Tamberi, Barshim e Drouin.
Non è che per definire un favorito basta guardare le misure stagionali.

Ovvio che contano, ma dovessi puntare dei soldi mi sarei sentito più sicuro con l'ucraino piuttosto che con l'italiano.


Galliani ci sono quello che hanno goduto, tranquillo, facendo riferimento a Schwarzer... ed è pure cattiveria gratuita.
Ad ogni modo se dovessimo basarci sulle misure il favorito sarebbe Barshim. Ma conta la forma e quella di Tamberi era al top e nelle occasioni importanti compreso venerdì a Monaco è stato il numero uno Tamberi
Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo
riddler
 
Messaggi: 566
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 21:07

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi riddler » lunedì 18 luglio 2016, 19:46

nino58 ha scritto:
Nievole ha scritto:Sinceramente trovo ridicolo il modo in cui si è fatto male.
Provare 2.41 era inutile, a prescindere dallo stato di forma clamoroso: mi meraviglio che nessuno tra gli allenatori lo abbia sconsigliato.
E nessuno, nemmeno Sotomayor che mi viene a suonare adesso a casa con in mano due gin tonic, mi convincerà del contrario. Han peccato, lui ed il suo staff, di superbia.

E' il tuo anno
Gli avversari latitano
Sei l'unica speranza azzurra per un movimento devastato dalla mediocrità
Hai la forma della (ancora giovane, per fortuna) vita

E fai la cazzata.
Oh, naturale che poi l'UdS si sfava e chiama in causa il post ridicolo contro Schwazer (che non approvo)

A me piuttosto girano le palle per una medaglia che puf, sparisce.


Sottoscrivo al 110%. :clap: :clap: :clap: :clap:

Io invece ho da dissentire:
Nella mia ignoranza un Golden gala come quellodi Monaco mi pare un appuntamento importante e da rispettare.
Nei salti in atletica conta anche la misura con quella si fa la storia.
E poi se lo stesso Barshim ha saltato quest'anno a 2,41 (a proposito a lui chi glielo faceva fare?) lui deve mettersi in gioco, l'olimpiade potrebbe esigere una certa misura. Sia Barshim che Bondarenko hanno personali superoori a 2.40 e li hanno realizzati mettendosi in gioco così come ha detto Tamberi
Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo
riddler
 
Messaggi: 566
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 21:07

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Nievole » lunedì 18 luglio 2016, 20:26

Non pretendo di essere competente o ben informato, però un buon appassionato si.
Pochi giorni fa sulla Gazza intervista a Tamberi: "Punti ai 2.40 prima di Rio?" "Punto a Rio, è quello l'obiettivo"
Poi magari ha fatto altre interviste, che non ho letto.

Non posso conoscere i particolari più tecnici dell'alto, però so che tra un Golden Gala ed un Europeo ha più valore il secondo. Poi chissà, in questo forum ultimamente si soppesano i Tour de France con quelli de Pologne.
La storia si fa con le misure, ma anche e sopratutto con le vittorie nei grandi eventi.

Se avesse saltato 2.41 gli avrei detto "bravo, però fallo anche a Rio, è lì che conta".
Se si fosse infortunato a 2.30, oppure a Rio, avrei parlato di sfiga. Di certo non di errori di preparazione, visto che verso Portland ed Amsterdam non ci sono stati intoppi.
Però con i se e con i ma la storia non si fa.

Sicuramente li doveva provare questi maledetti 2.40, ma il punto focale del mio post non è la rabbia verso Tamberi (mica mi ha fatto nulla, porello, ripeto: mi girano le balle :D), in me prevale la rabbia verso l'ennesimo immaginabile zero nella casella medaglie olimpiche dallo stadio.

(Edit necessario: è grossa sfiga anche a 2.41, sia chiaro...)
Avatar utente
Nievole
 
Messaggi: 406
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:48
Località: Staffoli (Pi)

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » lunedì 18 luglio 2016, 21:02

https://www.youtube.com/watch?v=H-RiAp_ ... M9diMSlYgp

Qui nell'intervista post europei.
Pacifico che l'obiettivo fosse Rio. Il 2.40 prima del Brasile era vista un po' come l'arma per arrivare all'oro.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2578
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Nievole » lunedì 18 luglio 2016, 21:10

Del video noto con piacere i commenti sotto, riddler ha ragione su alcuni :muro:
Avatar utente
Nievole
 
Messaggi: 406
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:48
Località: Staffoli (Pi)

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi galliano » lunedì 18 luglio 2016, 21:15

riddler ha scritto:
galliano ha scritto:Non mi pare che qualcuno abbia goduto della sfortuna di Tamberi.
Per quanto mi riguarda, il favorito sarebbe stato comunque Bondarenko,
subito dietro, in ordine casuale, Tamberi, Barshim e Drouin.
Non è che per definire un favorito basta guardare le misure stagionali.

Ovvio che contano, ma dovessi puntare dei soldi mi sarei sentito più sicuro con l'ucraino piuttosto che con l'italiano.


Galliani ci sono quello che hanno goduto, tranquillo, facendo riferimento a Schwarzer... ed è pure cattiveria gratuita.
Ad ogni modo se dovessimo basarci sulle misure il favorito sarebbe Barshim. Ma conta la forma e quella di Tamberi era al top e nelle occasioni importanti compreso venerdì a Monaco è stato il numero uno Tamberi

Galliano... :)
Io avrei puntato su Bondarenko perché è quello che ha il curriculum che mi da più affidamento e perché è uno che se non arriva primo, arriva secondo.
Questo ovviamente non vuol dire che Tamberi non poteva aspirare all'oro.
Sinceramente non mi sento di fargli una colpa per aver tentato il 2 e 41, anzi.
A certe misure devi cominciare a misurarti seriamente con l'adrenalina della competizione se vuoi avere la speranza di realizzarle quando conta.
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 9564
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Admin » martedì 19 luglio 2016, 0:00

Belluschi M. ha scritto:Nelle interviste dell'ultimo mese Tamberi aveva ribadito più volte l'importanza di superare i 2.40 prima di andare a Rio.
Il salto in alto è una disciplina terribilmente psicologica, basata su meccanismi complicatissimi.
Presentarsi a Rio con la consapevolezza di essere stato in grado di saltare 2.40 gli avrebbe dato quel pizzico di sicurezza in più, che fa la differenza quando ti ritrovi a giocarti il salto decisivo nella gara più importante della tua vita.

A Monaco il tentativo di saltare 2.41 non è stato dovuto a un volere strafare, ma proprio come ultimo passo per arrivare al massimo per Rio.

Poi è chiaro, quando si diventa i numeri uno (o quasi ) le reazioni dell'uomo medio, che trova la sua splendida rappresentazione in Nievole su questo thread, possono essere due :
- vinci e sei un dio
- perdi, o peggio ancora ti fai male, e diventi ridicolo. Doveva fare questo, quest'altro :blabla:

Tamberi è stato vittima di un'aleatorietà veramente infame. Il salto in alto fatto a quei livelli estremi ha un livello di traumi per le articolazioni che nemmeno ci si immagina.
Poteva capitargli anche a 2.30 e il Nievole della situazione lo avrebbe attaccato dicendo che non doveva gareggiare a Monaco dopo gli europei.
Poteva capitargli direttamente a Rio e il solito Nievole lo avrebbe rimproverato per non essersi preparato facendo un test ai massimi livelli (monaco ) prima di Rio.


Un post interessante rovinato da una personalizzazione della polemica perfettamente inutile.
Si possono anche spiegare le cose senza cercare il corpo a corpo, no?

Nel merito, anch'io (come molti altri) ho pensato che quel 2.41 fosse del tutto gratuito. Da seguitore occasionale di una disciplina, può succedere di sposare la tesi più facile, nell'analizzare un determinato dettaglio.
Effettivamente leggendoti ho cambiato diametralmente idea, e mi pare che tu abbia del tutto ragione. Davvero, peccato per l'attacco gratuito a Nievole.
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 10790
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi nino58 » martedì 19 luglio 2016, 9:24

Belluschi M. ha scritto:https://www.youtube.com/watch?v=H-RiAp_ep0Q&index=7&list=PLSkItT43rjm7CaWrdbC6MjcM9diMSlYgp

Qui nell'intervista post europei.
Pacifico che l'obiettivo fosse Rio. Il 2.40 prima del Brasile era vista un po' come l'arma per arrivare all'oro.


Non mi convince questa tesi.
E' vero che alcuni, per caricarsi, hanno bisogno di misurarsi in continuo ed altri di isolarsi.
Tamberi certamente fa parte del primo gruppo.
Però bisogna anche capire quando "darsi una calmata" (vale per quelli del primo gruppo).
Secondo me ha commesso lo stesso errore commesso domenica da Valentino Rossi.
Solo che una gara di MotoGP si corre ogni 15 giorni, un'Olimpiade ogni 4 anni.
Dopodiché vorrei vedere Tamberi vincere a Tokio tra 4 anni.
Certamente.
Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
nino58
 
Messaggi: 6703
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Deadnature » sabato 18 febbraio 2017, 19:24

Agli Assoluti Indoor notevole performance complessiva nel salto in lungo, con tre atleti (Jacobs, Randazzo e Howe) oltre gli 8 metri. Randazzo ha solo vent'anni e il suo 8,05 è quinta miglior prestazione italiana di sempre in sala, fa ben sperare. La vera notizia però è il ritorno a misure competitive di Andrew Howe, che consideravo (credo in buona compagnia) un ex-atleta. Sotto la guida di Fabrizio Donato Howe sembra rinato: non mi faccio illusioni, ma sono curioso di vedere se saprà confermarsi stabilmente a questi livelli.

Passando alla pista, ottimo 13'23"99 di Crippa sui 5000, decima miglior prestazione europea di sempre.
http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...
Avatar utente
Deadnature
 
Messaggi: 3952
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Oude Kwaremont » domenica 19 febbraio 2017, 23:53

Deadnature ha scritto:
Passando alla pista, ottimo 13'23"99 di Crippa sui 5000, decima miglior prestazione europea di sempre.


I progressi di Crippa su questa distanza sono davvero notevoli. In questo caso, poi, il tutto poi viene ulteriormente esaltato dal posto in cui questo risultato è stato ottenuto, perchè la pista indoor, a causa dell' inclinazione delle curve, rende il passo più difficoltoso. Insomma, abbassare il proprio primato personale di 13 secondi è davvero fenomenale.
Oude Kwaremont
 
Messaggi: 1236
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Oude Kwaremont » lunedì 24 aprile 2017, 13:00

Questo merita un post:

http://www.fidal.it/content/Marcia-Palm ... 00!/106445

Ad un solo secondo dal record mondiale. E considerata la sua età, le possibilità di miglioramento ci sono. Con conseguente abbattimento del primato!
Oude Kwaremont
 
Messaggi: 1236
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Deadnature » sabato 6 maggio 2017, 6:42

L'operazione in sé si presta a critiche e discussioni infinite, ma l'eleganza di Kipchoge al 41mo km di una maratona che finirà per correre in 2h00'25'' (!)' è sublime e commovente.

Davvero notevole, avrei scommesso su un 2h01' alto.
http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...
Avatar utente
Deadnature
 
Messaggi: 3952
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi nemecsek. » sabato 6 maggio 2017, 15:36

Deadnature ha scritto:L'operazione in sé si presta a critiche e discussioni infinite


l operazione in se me rammenta un poco i sostenitori dell utilità acccessoria e marginale del dottor menghele...



Deadnature ha scritto:ma l'eleganza di Kipchoge al 41mo km di una maratona che finirà per correre in 2h00'25'' (!)' è sublime e commovente.


:clap:

quoto

condivisibile in toto il commento di Giulia Zonca su stampapuntoit

la maratona resta sempre una gara dal fascino incredibile :trofeo:
...ve lo meritate Nanni Moretti....

Immagine
Avatar utente
nemecsek.
 
Messaggi: 750
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Winter » sabato 6 maggio 2017, 15:49

Chiedo a voi , non ho la vostra conoscenza

Ma in pista si scenderebbe sotto le due ore?
e su una maratona normale veloce (stile Londra , berlino o rotterdam) quanto vale questo tempo?
Winter
 
Messaggi: 10009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di Atletica

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » sabato 6 maggio 2017, 17:01

Winter ha scritto:Chiedo a voi , non ho la vostra conoscenza

Ma in pista si scenderebbe sotto le due ore?
e su una maratona normale veloce (stile Londra , berlino o rotterdam) quanto vale questo tempo?

La prendo larga
E' stata una straordinaria prova di forza, da parte peraltro di un atleta che ha già dimostrato nelle ultime stagioni di essere il più forte maratoneta in senso assoluto dell'epoca moderna. Il 2h03'05" fatto a Londra vale un ampio record del mondo constestualizzato a Berlino. A cui sommare la vittoria dell'Olimpiade, scoglio pesante per molti animali da cronometro dell'ultimo decennio.
C'è anche del rammarico che Kipchoge abbia iniziato con la maratona nel 2013 dopo 10 anni filati di pista, passati (al netto del fuoco di paglia iniziale dei mondiali 2003 a Parigi) a perdere sistematicamente da Bekele e soci. Poteva anticipare di qualche anno e mettere in fila una striscia ancora migliore di vittorie e record del mondo.

Quanto ad oggi. La variabile fondamentale che è stata manipolata (rendendo la prestazione totalmente irregolare ai fini di omologazione) è quella relativa all'utilizzo alle lepri.
Le scarpe sono abbastanza sicuro non abbiano portato alcun valore aggiunto (ottima operazione di marketing comunque)
I rifornimenti volanti sono irregolari, ma comunque non credo che scavino grossissimi divari (in gara regolare sono comunque previsti ogni 5Km e per i migliori sono personalizzati)
Le lepri sommate al sistema utilizzato per tenere sotto controllo il ritmo con la macchina, hanno dato un vantaggio clamoroso e lo immaginavo.
In gara regolare le lepri devono partire dall'inizio e non possono inserirsi a gara in corso (anche in pista, chi viene doppiato, non può rimmettersi davanti a tirare proprio per evitare che si inneschino i giochi orchestrati oggi). Questo determina gare molto più difficili, perché dal 30^Km in poi il migliore di giornata rimane sempre solo. E comunque il sistema di lepraggio è molto meno calibrato in termini di regolarità di ritmo, per difficoltà di impostazione e perché dopo 15 - 20Km la lepre inizia a pagare la stanchezza e infila parziali incostanti che alla lunga tolgono forze a chi dovrà finire la gara. Oggi invece hanno organizzato un turnover di uomini di base molto forti che potevano correre perfettamente le loro frazioni da 2,5 - 5Km con ampi recuperi per ripartire senza problemi.
Altro vantaggio favorevole è stato quello di poter scegliere a priori, negli ultimissimi giorni, in quale finestra oraria correre in base alle stime climatiche del weekend.
Nelle grandi maratone l'orario è fissato a priori e capitano sovente condizioni imperfette.
Il correre su un circuito (pianeggiante e veloce) secondo me ha aiutato ulteriormente, perché faceva prendere le misure all'atleta aiutandolo da un punto di vista psicologico. In una grande maratona, anche se i cartelli indicano anche lì ogni chilometro, si corre su strade sconosciute e quando subentra qualche difficoltà è più facile perdere la bussola.
Riguardo al quesito posto da Winter sulla pista, la risposta è contrastante. La pista è sicuramente più veloce della strada (ovviamente su un circuito con uguale partenza e arrivo e con misurazione corretta, senza possibilità che si possa tagliare le curve, cosa che purtroppo in gare non di eccellenza è fatto ordinario) per distanze da 10Km.
Sulla maratona non ci sono dati su cui basarsi, ma mia opinione personale è che alla lunga i rapporti vadano ad invertirsi anche per un discorso psicologico. L'idea di utilizzare un circuito di 2-3Km su strada è stata a mio modo di vedere perfetta.
Quanto al tempo registrato oggi, credo possa valere anche in senso assoluto il record del mondo, perché Kipchoge nel corso della stagione 2016 ha dimostrato di valerlo.
A Berlino, in gara regolare, credo comunque che avrebbe faticato a scendere sotto le 2h02'. Però tutto sommato un 2h01' alto poteva / può farlo.
In sostanza 2h00'25" lo ha corso con le sue gambe, senza spinte o aiuti meccanici, ma lo stuolo di lepri calibrate al secondo ha evitato importanti dispersioni di secondi che avrebbe accumulato qua e là da altre parti.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2578
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: Parliamo di Atletica

simila

simila
 

PrecedenteProssimo

Torna a Off Topic

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite