Parliamo di Atletica

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Winter
Messaggi: 14921
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 8 maggio 2014, 20:57

Deadnature ha scritto:Eh magari, sarebbe stato davvero qualcosa da ricordare, grandi Huskies (specie le ragazze, imbattute da qualcosa come tre anni). Io invece sto a Yale, il cui team di basket è discreto ma il cui fiore all'occhiello è l'hockey (addirittura campioni NCAA nel 2013).

@Admin: si sta bene, grazie! Non ci passerei tutta la vita, ma un'esperienza di medio periodo negli Stati Uniti è sicuramente una gran bella opportunità
Yale !! con tutto il rispetto per UConn siamo su un altro livello
Mamma mia abbiamo persone importanti nel forum :cincin:
Visto che non conosco nessuno che è andato la , chiedo com è il campus di Yale ? (in un viaggio in america ho visto Harvard , era agosto ma era veramente bello , anche se l'universita' di Boston non mi sta particolarmente simpatica) La Gente ?

so che sono ot..
ps di cosa ti occupi ? (se si puo' chiedere)




Avatar utente
Deadnature
Messaggi: 5330
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Deadnature » giovedì 8 maggio 2014, 21:56

Importante non me l'aveva mai detto nessuno... :D
Mi occupo di astrofisica, dottorando a Bologna ma con due anni su tre negli Stati Uniti per motivi economici (dell'università).

Il campus di Yale è bello, classico stile da college americano, e ha il pregio di essere concentrato quasi interamente in uno spazio veramente ristretto (sia i dipartimenti che le residenze degli studenti). Ma per lavoro sono stato diverse volte anche ad Harvard e devo dire che quello è più bello (e del resto va anche detto che qui il complesso di inferiorità verso Harvard ce l'hanno, lo nascondono bene, ma ce l'hanno). Per quanto riguarda la gente, io in generale ho incontrato persone interessanti e molto alla mano (tantissimi europei, ovviamente, tra cui una ragazza olandese a cui per prima cosa ho chiesto un'opinione su Hoogerland. Vi lascio immaginare la sua espressione)(però mi ha risposto, ha detto che preferisce Mollema). Va anche detto che non ho mai interagito per esempio con gli studenti di Legge (i probabili futuri presidenti USA, insomma), magari quelli sono più altezzosi.

Ah, ovviamente mi scuso anch'io per l'OT!


http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11027
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 9 maggio 2014, 8:33

Deadnature ha scritto:Importante non me l'aveva mai detto nessuno... :D
Mi occupo di astrofisica, dottorando a Bologna ma con due anni su tre negli Stati Uniti per motivi economici (dell'università).

Il campus di Yale è bello, classico stile da college americano, e ha il pregio di essere concentrato quasi interamente in uno spazio veramente ristretto (sia i dipartimenti che le residenze degli studenti). Ma per lavoro sono stato diverse volte anche ad Harvard e devo dire che quello è più bello (e del resto va anche detto che qui il complesso di inferiorità verso Harvard ce l'hanno, lo nascondono bene, ma ce l'hanno). Per quanto riguarda la gente, io in generale ho incontrato persone interessanti e molto alla mano (tantissimi europei, ovviamente, tra cui una ragazza olandese a cui per prima cosa ho chiesto un'opinione su Hoogerland. Vi lascio immaginare la sua espressione)(però mi ha risposto, ha detto che preferisce Mollema). Va anche detto che non ho mai interagito per esempio con gli studenti di Legge (i probabili futuri presidenti USA, insomma), magari quelli sono più altezzosi.

Ah, ovviamente mi scuso anch'io per l'OT!

Che mondo !!! Gli studenti di Legge che si credono più importanti degli astrofisici .
Che mondo alla rovescia !!!!


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13662
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da galliano » venerdì 9 maggio 2014, 11:22

Deadnature ha scritto:Importante non me l'aveva mai detto nessuno... :D
Mi occupo di astrofisica, dottorando a Bologna ma con due anni su tre negli Stati Uniti per motivi economici (dell'università).
Illustrissimo, mi raccomando se dovessi mai trovarti nella situazione di assegnare un nome ad un corpo celeste non avere esitazioni:
ciclosprint :bll:

ps: visto che sui giornali locali Adige, Trentino, ecc. dedicano paginate a chicchessia per il solo fatto di risiedere all'estero, mi chiedo se non sia il caso di sollecitare una tua intervista. "Finalmente una materia davvero interessante... "



riddler
Messaggi: 1022
Iscritto il: domenica 24 luglio 2011, 22:07

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da riddler » venerdì 9 maggio 2014, 15:06

galliano ha scritto:La gazzetta parla di atletica più o meno due volte all'anno quindi...
Già e quando lo fa si dimentica di celebrare la morte di un grande campione del salto in lungo come Yago Lamela, di cui sono stato il suo idolo...


Ecco l'elenco delle corse minori del ciclismo:
http://it.wikipedia.org/wiki/Sacha_Modolo


quasar
Messaggi: 1297
Iscritto il: lunedì 24 gennaio 2011, 1:53

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da quasar » sabato 10 maggio 2014, 1:07

Deadnature ha scritto: Mi occupo di astrofisica, dottorando a Bologna ma con due anni su tre negli Stati Uniti per motivi economici (dell'università
Un doveroso saluto al collega. non limitarti a goderti l'attuale esperienza formativa, ma pensa seriamente a prolungarla nel post dottorato, compatibilmente con le esigenze personali. non fare il pirla come il sottoscritto, che con la scusa della saudade non si è praticamente mai mosso da casa...
magari ci si sente per informazioni e scambiarci opinioni sul lavoro di ricerca. buon lavoro :cincin:



Avatar utente
Deadnature
Messaggi: 5330
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Deadnature » martedì 12 agosto 2014, 1:15

Riporto in alto questo topic perché è giusto dare spazio agli imminenti Europei di Zurigo: l'Italia porta 81 atleti, che mi sembrano sinceramente uno sproposito, ma d'altra parte è una buona occasione per testarli a livello internazionale e pescare da questo bacino l'élite (per così dire) con cui provare a ben figurare alle prossime Olimpiadi. Speranze di medaglia: Straneo nella maratona femminile, Meucci (che tenta l'accoppiata 10000-maratona, basandosi sul campo partenti non eccelso della gara su pista), Grenot (miglior tempo stagionale sui 400 piani femminili), Donato-Greco (però quest'ultimo esce dall'ennesimo infortunio) nel triplo maschile e più o meno mi sembra che i nomi siano questi (sulla marcia non sono informato, forse lì qualche chance potremmo averla). Poi chiaramente exploit di immortali come Gibilisco e (soprattutto) Vizzoni sono sempre possibili, così come può essere che Alessia Trost si ricordi di essere il potenziale fenomeno visto all'opera nelle scorse stagioni.
Ambito internazionale: dovendo scegliere una sola gara, direi alto maschile, con Bondarenko che sta viaggiando con regolarità spaventosa e chissà mai che non riesca a battere il record di Sotomayor.
Ambito locale, ovverosia trentino: da Benedetti mi aspetto una finale negli 800, da Bonvecchio una riconferma, almeno a livello di misure, nel giavellotto dopo il gran lancio in Coppa Europa. Floriani penso possa ambire alla finale nei 3000 siepi.


http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...

Basso
Messaggi: 14835
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Basso » martedì 12 agosto 2014, 10:06

Concordo su tutto. Personalmente credo che questa possa essere l'appuntamento di svolta rispetto alle passate edizioni sia come numero di medaglie sia, soprattutto, come competitività media.
Più della metà dei partecipanti ha meno di 25 anni, elemento incredibile ripensando a qualche stagione fa (es. Trost non portata a Londra perché, testuali parole di Arese, "troppo giovane e col rischio di bruciarsi!").
I nomi. Come detto da Deadnature impossibile non iniziare dalla Straneo che parte come favorita nella maratona di sabato. Non è utopico pensare di piazzare anche la Incerti, campionessa ex post di Barcellona '10, sul podio.
Meucci, a parte il mitico Mo Farah, non parte battuto da alcuno nei 10000 di stasera, poi nella maratona ha comunque delle carte da giocarsi (e personalmente lodo la scelta di provarlo su entrambe le prove).
La Grenot ha il miglior tempo europeo dell'anno sul giro di pista ma sono sempre scettico su di lei nei grandi eventi: sinceramente sarei ben sorpreso di vederla sul podio. Podio che è raggiungibile dalla 4x400 donne che ha tre atlete di buon livello più la Grenot.
Donato e Greco sono fra i tre più forti d'Europa. L'unico problema sono gli acciacchi continui che minano i nostri due e anche altri avversari. Inoltre abbiamo anche Schembri, ad un livello certamente inferiore agli altri due ma metterne tre negli otto non è chimera.
Vizzoni, un capitano leggendario, che il colpetto può sempre metterlo in una prova che a me piace moltissimo.
Una carta importante è la Giorgi che è la più forte nella marcia, donne escluse. Russe a parte - il cui settore marcia è nella bufera: negli ultimi tre anni ne han beccati una ventina fra uomini e donne - è la più forte.
Parlando anch'io in ambito locale ci sono tre vicentini: la maratoneta Toniolo, il quattrocentista Galvan (semifinale possibilissima, oltre magari) e la giovane Del Buono nei 1500. Ecco, se devo indicare una sorpresa andrei con lei.
Concordo sulla gara spaziale dell'alto uomini. Decisamente la più attesa.


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2656
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Belluschi M. » martedì 12 agosto 2014, 12:05

In maratona tutto il mio tifo va all'amico Mimmo Ricatti, a cui ho avuto il piacere di fare da gregario, assieme ad altri amici, nel corso del periodo in altura a Livigno nel 2013.
Carico è carico :D https://www.youtube.com/watch?v=Wt-LkOC1nvU

Peccato che domenica (giorno della gara) non sia previsto un caldo africano come poteva benissimo capitare in questo periodo dell'anno. In condizioni estreme di caldo i valori in campo si mescolano parecchio e quelli "assoluti" vanno ad incidere molto meno sulla prestazione. Ed essendo Ricatti fortissimo col caldo, non lo vedevo necessariamente battuto da nessuno. Vedasi la "Diecimiglia internazionale del Garda 2013" dove con una temperatura di 35°C + effetto sole vinse (dopo 18 anni di assenza di vittorie italiane) battendo dei Keniani di livello.


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Basso
Messaggi: 14835
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Basso » martedì 12 agosto 2014, 13:08

E anche questa volta Greco ko :(


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 6435
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Subsonico » martedì 12 agosto 2014, 13:43

Basso ha scritto:E anche questa volta Greco ko :(
mi sembra ormai un problema annoso dell'atletica italiana. Prima di Greco Howe, Levorato, Vizzoni....ma anche tanti piccoli fenomeni mancati. Un podista di Giovinazzo col quale mi sono allenato per un breve periodo nel quale ho praticato il mezzofondo, ad esempio, fu campione nazionale juniores nei 5000. Si chiama Gennaro Bonvino, classe 1973. A inizio anni '90 passò alle fiamme gialle: infortuni a non finire e carriera bloccata. Sui trenta si è riavuto e attualmente fa ancora tempi discreti (32' sui 10.000, 2h30 sulla maratona) con una preparazione estremamente rozza.


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Basso
Messaggi: 14835
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Basso » martedì 12 agosto 2014, 14:15

Subsonico ha scritto:
Basso ha scritto:E anche questa volta Greco ko :(
mi sembra ormai un problema annoso dell'atletica italiana. Prima di Greco Howe, Levorato, Vizzoni....ma anche tanti piccoli fenomeni mancati. Un podista di Giovinazzo col quale mi sono allenato per un breve periodo nel quale ho praticato il mezzofondo, ad esempio, fu campione nazionale juniores nei 5000. Si chiama Gennaro Bonvino, classe 1973. A inizio anni '90 passò alle fiamme gialle: infortuni a non finire e carriera bloccata. Sui trenta si è riavuto e attualmente fa ancora tempi discreti (32' sui 10.000, 2h30 sulla maratona) con una preparazione estremamente rozza.
A parte Vizzoni tutti gli altri che hai citato hanno visto la loro carriera falcidiata di infortuni e, purtroppo, è un problema che colpisce tutte le specialità. Fra quelli attualmente ko assieme a Greco e Howe il terzo talento cristallino martoriato da infortuni è Claudio Licciardello.


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2656
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Belluschi M. » martedì 12 agosto 2014, 14:53

Subsonico ha scritto: ad esempio, fu campione nazionale juniores nei 5000.
Fece una grande impresa quella volta. Era al primo anno di categoria (18 anni) e vinse a Cesenatico il 12/07 in 14'26" battendo in volata un certo Danilo Goffi che sarebbe poi diventato una leggenda della maratona italiana. Peraltro Goffi era al secondo anno di categoria e neanche un mese dopo andò a vincere il campionato europeo sui 10.000 in pista a Salonicco.
Goffi e Salvatore Orgiana fecero il minimo cronometrico per partecipare all'europeo 10 giorni dopo la gara di Cesenatico, correndo a Biella rispettivamente in 30'15" e 30'18". Vai a capire perché Bonvino non corse, dopo che aveva mazzolato entrambi 10 giorni prima all'italiano :boh: (o forse c'era e si ritirò?)


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 6435
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Subsonico » martedì 12 agosto 2014, 15:06

Belluschi M. ha scritto:
Subsonico ha scritto: ad esempio, fu campione nazionale juniores nei 5000.
Fece una grande impresa quella volta. Era al primo anno di categoria (18 anni) e vinse a Cesenatico il 12/07 in 14'26" battendo in volata un certo Danilo Goffi che sarebbe poi diventato una leggenda della maratona italiana. Peraltro Goffi era al secondo anno di categoria e neanche un mese dopo andò a vincere il campionato europeo sui 10.000 in pista a Salonicco.
Goffi e Salvatore Orgiana fecero il minimo cronometrico per partecipare all'europeo 10 giorni dopo la gara di Cesenatico, correndo a Biella rispettivamente in 30'15" e 30'18". Vai a capire perché Bonvino non corse, dopo che aveva mazzolato entrambi 10 giorni prima all'italiano :boh: (o forse c'era e si ritirò?)
Posso provare a chiederglielo quando lo rivedo ;) sicuramente capiterà, tra due settimane c'è la stracittadina sui 10 km e dovrei partecipare anch'io, ovviamente solo per fare una passeggiata, se riesco ad allenarmi.

Goffi, ecco! Ricordavo che mi aveva detto di aver battuto un fenomeno, non ricordavo il nome. Dove hai trovato tutte queste informazioni? Probabilmente neanche Rino si ricorda che tempo fece :D
Rino è un grande atleta, per devozione verso lo sport, e non aveva nulla da invidiare a Giacomo Leone che ogni tanto ha anche battuto recentemente ed ai gemelli Andriani (il povero Antonio fece una fine veramente assurda), ma aveva bisogno di un grande tecnico e questo secondo me gli è mancato.


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2656
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Belluschi M. » martedì 12 agosto 2014, 15:54

Subsonico ha scritto: Dove hai trovato tutte queste informazioni? Probabilmente neanche Rino si ricorda che tempo fece :D
Ho un archivio (per lo più in cartaceo) piuttosto ampio di risultati e graduatorie stagionali del passato che sto implementando di anno in anno con molta fatica, perché internet sotto gli anni 2000 non lascia praticamente tracce e più ti allontani nel tempo, più questi dati sono in possesso, in cartaceo, di pochissime persone: degli appassionati che le hanno conservate o persone che hanno lavorato in federazione.


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2656
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Belluschi M. » venerdì 15 agosto 2014, 18:25

Per ora la nota più positiva per l'Italia arriva dalla postazione cronaca Rai, con l'acquisto di Giorgio Rondelli: SUPER.
Se poi aggiungiamo che è stato silurato Monetti non può che scattare la standing ovation :clap:


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Avatar utente
Deadnature
Messaggi: 5330
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Deadnature » venerdì 15 agosto 2014, 19:20

Con una gara condotta all'attacco (il vantaggio sull'ultimo rettilineo era davvero importante) Libania Grenot conquista l'oro nei 400 e sfata finalmente la maledizione della sua inconcludenza nelle gare importanti. Come già detto da Basso, più che mai a questo punto la staffetta 4x400 femminile può puntare al podio.


http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...

Basso
Messaggi: 14835
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Basso » venerdì 15 agosto 2014, 19:32

Bravissima la Grenot, chapeau :clap: Non me l'aspettavo capace di tenere a bada la pressione. Quegli ultimi 80 metri sembravano lunghi il doppio :D

Sono felicissimo per la Del Buono, con più esperienza il podio sarebbe potuto arrivare. Quello che mi pare chiaro è che lei sia il miglior talento dell'atletica italiana. Brava :)


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10

Avatar utente
Winston Smith
Messaggi: 1027
Iscritto il: lunedì 4 agosto 2014, 20:36
Località: Emilia paranoica

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Winston Smith » venerdì 15 agosto 2014, 19:33

Libania!! Grande Pantera!!


"La Polonia sta tirando per Boonen"Beppe Conti, Ponferrada 2014
-.-.-
I miei miti: Ocaña, Monseré, Fuente, Maertens, Bugno, Bettini, Evans, Rebellin

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2656
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Belluschi M. » sabato 16 agosto 2014, 11:12

Cappellata di Bragagna durante la cronaca della maratona. Riferendosi alla salita del circuito di gara, ha detto "sembra il Mur de Huy del Giro delle Fiandre" :pomodoro:


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Basso
Messaggi: 14835
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Basso » sabato 16 agosto 2014, 11:17

Belluschi M. ha scritto:Cappellata di Bragagna durante la cronaca della maratona. Riferendosi alla salita del circuito di gara, ha detto "sembra il Mur de Huy del Giro delle Fiandre" :pomodoro:
Dài, si è corretto dopo una decina di secondi :)


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10

el_condor
Messaggi: 3572
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da el_condor » domenica 17 agosto 2014, 11:46

Grandissimo Daniele Meucci ! Bravissimo..Un esempio per tutti: e' riuscito a vincere una medaglia d'oro agli europei e, precedentemente, a laurearsi in pari (con 110 e lode..) in ingegneria. Oltretutto e' un ragazzo modesto e molto educato 8mio figlio ha fatto atletica nella sua squadra per un paio di anni...)

ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Lolloso
Messaggi: 1375
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:43

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Lolloso » domenica 17 agosto 2014, 12:08

complimenti a Meucci grande vittoria con un attacco da campione :clap:



Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 6435
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Subsonico » domenica 17 agosto 2014, 14:41

Belluschi M. ha scritto:
Subsonico ha scritto: ad esempio, fu campione nazionale juniores nei 5000.
Fece una grande impresa quella volta. Era al primo anno di categoria (18 anni) e vinse a Cesenatico il 12/07 in 14'26" battendo in volata un certo Danilo Goffi che sarebbe poi diventato una leggenda della maratona italiana. Peraltro Goffi era al secondo anno di categoria e neanche un mese dopo andò a vincere il campionato europeo sui 10.000 in pista a Salonicco.
Goffi e Salvatore Orgiana fecero il minimo cronometrico per partecipare all'europeo 10 giorni dopo la gara di Cesenatico, correndo a Biella rispettivamente in 30'15" e 30'18". Vai a capire perché Bonvino non corse, dopo che aveva mazzolato entrambi 10 giorni prima all'italiano :boh: (o forse c'era e si ritirò?)
L'ho incontrato oggi: aveva già deciso di partecipare ad un torneo a otto nazioni a Salamanca ed ha preferito mantenere i suoi piani, anche perchè non era mai andato all'estero e solo l'atletica gli dava occasione di viaggiare.


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Oude Kwaremont
Messaggi: 1589
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Oude Kwaremont » domenica 17 agosto 2014, 14:47

Ma nessuno ha notato con che pettorale ha gareggiato? Ecco perchè ha vinto: aiuto occulto... in tutti i sensi :diavoletto:

Scherzi a parte, grandissima prestazione, come per la Grenot e la Straneo. Mi dispiace non aver assistito alla vittoria, per quanto fossi impegnato in una competizione di atletica anch' io :) :clap:



Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2656
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Belluschi M. » domenica 17 agosto 2014, 16:01

Nel 1500 Mekhissi riscatta la cervellotica squalifica subita sui 3000 siepi per una minchiata pazzesca nell'esultanza.
Ha tirato un cambio di ritmo negli ultimi 400 metri con una violenza agonistica incredibile. Un po' l'equivalente di una sassate da tre quarti campo che va dritta all'incrocio dei pali.


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Avatar utente
Winston Smith
Messaggi: 1027
Iscritto il: lunedì 4 agosto 2014, 20:36
Località: Emilia paranoica

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Winston Smith » domenica 17 agosto 2014, 16:55

Un monumento per Meucci


"La Polonia sta tirando per Boonen"Beppe Conti, Ponferrada 2014
-.-.-
I miei miti: Ocaña, Monseré, Fuente, Maertens, Bugno, Bettini, Evans, Rebellin

el_condor
Messaggi: 3572
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da el_condor » domenica 17 agosto 2014, 18:33

Ribadisco: ancora piu' ammirevole per essere riuscito a gareggiare ad alto livello e laurearsi (in pari e con 110 e lode..) nella specialistica di ingegneria.
Un esempio di serietà , correttezza e impegno assolutamente straordinari...
el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13662
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da galliano » lunedì 18 agosto 2014, 23:59

Belluschi M. ha scritto:Nel 1500 Mekhissi riscatta la cervellotica squalifica subita sui 3000 siepi per una minchiata pazzesca nell'esultanza.
Ha tirato un cambio di ritmo negli ultimi 400 metri con una violenza agonistica incredibile. Un po' l'equivalente di una sassate da tre quarti campo che va dritta all'incrocio dei pali.
mi far piacere la sua rivincita.
la squalifica sui 3000 sp non l'ho affatto gradita per usare un eufemismo.

Simbolo degli Europei Dafne Schippers.
Mi sbaglierò perché è molto giovane, ma credo che la Trost sia avviata ad una carriera di secondo piano.



el_condor
Messaggi: 3572
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da el_condor » giovedì 21 agosto 2014, 18:27

galliano ha scritto:
Belluschi M. ha scritto:Nel 1500 Mekhissi riscatta la cervellotica squalifica subita sui 3000 siepi per una minchiata pazzesca nell'esultanza.
Ha tirato un cambio di ritmo negli ultimi 400 metri con una violenza agonistica incredibile. Un po' l'equivalente di una sassate da tre quarti campo che va dritta all'incrocio dei pali.
mi far piacere la sua rivincita.
la squalifica sui 3000 sp non l'ho affatto gradita per usare un eufemismo.

Simbolo degli Europei Dafne Schippers.
Mi sbaglierò perché è molto giovane, ma credo che la Trost sia avviata ad una carriera di secondo piano.
non ho capito il motivo della squalifica..
1)atteggiamento antisportivo ? Non ha danneggiato nessuno
2. Indecoroso andare a petto nudo ? Allora si vieti anche dopo la gara...
Mayedine ha fatto uno sciocchezza ma la punzione e' esagerata. Cosa fare a quello che ha qusi rovinato Neymar : gli diamo venti anni di galera ?

ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
Deadnature
Messaggi: 5330
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Deadnature » venerdì 22 agosto 2014, 1:50

Belluschi M. ha scritto:In maratona tutto il mio tifo va all'amico Mimmo Ricatti, a cui ho avuto il piacere di fare da gregario, assieme ad altri amici, nel corso del periodo in altura a Livigno nel 2013.
Carico è carico :D https://www.youtube.com/watch?v=Wt-LkOC1nvU

Peccato che domenica (giorno della gara) non sia previsto un caldo africano come poteva benissimo capitare in questo periodo dell'anno. In condizioni estreme di caldo i valori in campo si mescolano parecchio e quelli "assoluti" vanno ad incidere molto meno sulla prestazione. Ed essendo Ricatti fortissimo col caldo, non lo vedevo necessariamente battuto da nessuno. Vedasi la "Diecimiglia internazionale del Garda 2013" dove con una temperatura di 35°C + effetto sole vinse (dopo 18 anni di assenza di vittorie italiane) battendo dei Keniani di livello.
Alla fine ritirato poco dopo la mezza, il buon Ricatti (va detto che non era affatto caldo). Ma (mi si perdoni il momento CicloSprint) di questo Meucci cosa mi dici? Lo pensavi così nettamente dominante? A che tempi può puntare, secondo te?


http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13662
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da galliano » venerdì 22 agosto 2014, 9:33

Deadnature ha scritto:
Belluschi M. ha scritto:In maratona tutto il mio tifo va all'amico Mimmo Ricatti, a cui ho avuto il piacere di fare da gregario, assieme ad altri amici, nel corso del periodo in altura a Livigno nel 2013.
Carico è carico :D https://www.youtube.com/watch?v=Wt-LkOC1nvU

Peccato che domenica (giorno della gara) non sia previsto un caldo africano come poteva benissimo capitare in questo periodo dell'anno. In condizioni estreme di caldo i valori in campo si mescolano parecchio e quelli "assoluti" vanno ad incidere molto meno sulla prestazione. Ed essendo Ricatti fortissimo col caldo, non lo vedevo necessariamente battuto da nessuno. Vedasi la "Diecimiglia internazionale del Garda 2013" dove con una temperatura di 35°C + effetto sole vinse (dopo 18 anni di assenza di vittorie italiane) battendo dei Keniani di livello.
Alla fine ritirato poco dopo la mezza, il buon Ricatti (va detto che non era affatto caldo). Ma (mi si perdoni il momento CicloSprint) di questo Meucci cosa mi dici? Lo pensavi così nettamente dominante? A che tempi può puntare, secondo te?
Allo stato attuale delle cose mi pare che ci siano alcune discipline dell'atletica dove gli europei sono molto molto distanti dagli africani,
3000sp, 5k, 10k e maratona mi paiono tra queste (ovviamente mo farah fa storia a se, visto che è inglese acquisito).
Meucci sui 10k è molto lontano dai migliori al mondo, temo che sarà lo stesso nella maratona.
Magari prendo una cantonata perché conosco meglio le discipline da stadio.
Aspettiamo l'opinione di Belluschi.



el_condor
Messaggi: 3572
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da el_condor » venerdì 22 agosto 2014, 22:51

galliano ha scritto:
Deadnature ha scritto:
Belluschi M. ha scritto:In maratona tutto il mio tifo va all'amico Mimmo Ricatti, a cui ho avuto il piacere di fare da gregario, assieme ad altri amici, nel corso del periodo in altura a Livigno nel 2013.
Carico è carico :D https://www.youtube.com/watch?v=Wt-LkOC1nvU

Peccato che domenica (giorno della gara) non sia previsto un caldo africano come poteva benissimo capitare in questo periodo dell'anno. In condizioni estreme di caldo i valori in campo si mescolano parecchio e quelli "assoluti" vanno ad incidere molto meno sulla prestazione. Ed essendo Ricatti fortissimo col caldo, non lo vedevo necessariamente battuto da nessuno. Vedasi la "Diecimiglia internazionale del Garda 2013" dove con una temperatura di 35°C + effetto sole vinse (dopo 18 anni di assenza di vittorie italiane) battendo dei Keniani di livello.
Alla fine ritirato poco dopo la mezza, il buon Ricatti (va detto che non era affatto caldo). Ma (mi si perdoni il momento CicloSprint) di questo Meucci cosa mi dici? Lo pensavi così nettamente dominante? A che tempi può puntare, secondo te?
Allo stato attuale delle cose mi pare che ci siano alcune discipline dell'atletica dove gli europei sono molto molto distanti dagli africani,
3000sp, 5k, 10k e maratona mi paiono tra queste (ovviamente mo farah fa storia a se, visto che è inglese acquisito).
Meucci sui 10k è molto lontano dai migliori al mondo, temo che sarà lo stesso nella maratona.
Magari prendo una cantonata perché conosco meglio le discipline da stadio.
Aspettiamo l'opinione di Belluschi.
Non mi pare che nella maratona keniani, etiopi etc. dominino come nei 5000...
Penso Meucci possa ancora progredire...

ciao
el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2656
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Belluschi M. » sabato 23 agosto 2014, 8:06

Deadnature ha scritto:
Belluschi M. ha scritto:In maratona tutto il mio tifo va all'amico Mimmo Ricatti, a cui ho avuto il piacere di fare da gregario, assieme ad altri amici, nel corso del periodo in altura a Livigno nel 2013.
Carico è carico :D https://www.youtube.com/watch?v=Wt-LkOC1nvU

Peccato che domenica (giorno della gara) non sia previsto un caldo africano come poteva benissimo capitare in questo periodo dell'anno. In condizioni estreme di caldo i valori in campo si mescolano parecchio e quelli "assoluti" vanno ad incidere molto meno sulla prestazione. Ed essendo Ricatti fortissimo col caldo, non lo vedevo necessariamente battuto da nessuno. Vedasi la "Diecimiglia internazionale del Garda 2013" dove con una temperatura di 35°C + effetto sole vinse (dopo 18 anni di assenza di vittorie italiane) battendo dei Keniani di livello.
Alla fine ritirato poco dopo la mezza, il buon Ricatti (va detto che non era affatto caldo). Ma (mi si perdoni il momento CicloSprint) di questo Meucci cosa mi dici? Lo pensavi così nettamente dominante? A che tempi può puntare, secondo te?
Ricatti si è stirato nel prendere un rifornimento poco prima di metà gara. Peccato perché fino a quel momento era parso pimpante. Impossibile dire come sarebbe andata a finire per lui, ma l'impressione è che avrebbe chiuso con un crono dignitoso che ci avrebbe fatto portare a casa l'oro a squadre. È un atleta che in maratona si sa gestire bene, anche con condizioni climatiche difficili (vedasi Venezia 2012 e Roma 2014).

Su Meucci pensavo prima della gara che sarebbe andato molto forte (facile scriverlo ora ma è vero). Una convinzione derivata dal fatto che ha scelto di correre prima anche i 10.000. Lui e il tecnico Magnani non sbagliano mai l'avvicinamento al grande appuntamento e se avevano preso quella decisione voleva dire che la firma era super. Perché al di là della tranquillità mostrata dopo l'arrivo sulla maratona, fare un 10.000 in pista 4 giorni prima era un bell'azzardo, che senza una condizione monumentale sono certo non avrebbe provato.
Sul 10.000 poi era andato forte considerato che aveva finalizzato la preparazione solo sulla maratona.

Nella maratona è andato veramente forte. Una prestazione che vale tantissimo anche a livello cronometrico. La salita sviluppava 65 metri di dislivello che non sono per nulla pochi. Credo che convertita su un percorso come Berlino sia stata fatta ma gara potenzialmente da 2h07' - 2h08.

Io in virtù di quanto visto domenica credo che nei prossimi anni possa provare a fare il record italiano sulla maratona. Del resto i suoi personali in pista sono migliori di quelli di Baldini.
Nelle grandi maratone non potrà mai essere sul livello dei Keniani di prima schiera (come non lo era Baldini). Nelle gare di campionato mondiale e olimpico invece si, perché entrano in gioco variabili che possono aiutarlo.


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2656
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Belluschi M. » sabato 23 agosto 2014, 8:09

Deadnature ha scritto:
Belluschi M. ha scritto:In maratona tutto il mio tifo va all'amico Mimmo Ricatti, a cui ho avuto il piacere di fare da gregario, assieme ad altri amici, nel corso del periodo in altura a Livigno nel 2013.
Carico è carico :D https://www.youtube.com/watch?v=Wt-LkOC1nvU

Peccato che domenica (giorno della gara) non sia previsto un caldo africano come poteva benissimo capitare in questo periodo dell'anno. In condizioni estreme di caldo i valori in campo si mescolano parecchio e quelli "assoluti" vanno ad incidere molto meno sulla prestazione. Ed essendo Ricatti fortissimo col caldo, non lo vedevo necessariamente battuto da nessuno. Vedasi la "Diecimiglia internazionale del Garda 2013" dove con una temperatura di 35°C + effetto sole vinse (dopo 18 anni di assenza di vittorie italiane) battendo dei Keniani di livello.
Alla fine ritirato poco dopo la mezza, il buon Ricatti (va detto che non era affatto caldo). Ma (mi si perdoni il momento CicloSprint) di questo Meucci cosa mi dici? Lo pensavi così nettamente dominante? A che tempi può puntare, secondo te?
Ricatti si è stirato nel prendere un rifornimento poco prima di metà gara. Peccato perché fino a quel momento era parso pimpante. Impossibile dire come sarebbe andata a finire per lui, ma l'impressione è che avrebbe chiuso con un crono dignitoso che ci avrebbe fatto portare a casa l'oro a squadre. È un atleta che in maratona si sa gestire bene, anche con condizioni climatiche difficili (vedasi Venezia 2012 e Roma 2014).

Su Meucci pensavo prima della gara che sarebbe andato molto forte (facile scriverlo ora ma è vero). Una convinzione derivata dal fatto che ha scelto di correre prima anche i 10.000. Lui e il tecnico Magnani non sbagliano mai l'avvicinamento al grande appuntamento e se avevano preso quella decisione voleva dire che la forma era super. Perché al di là della tranquillità mostrata dopo l'arrivo sulla maratona, fare un 10.000 in pista 4 giorni prima era un bell'azzardo, che senza una condizione monumentale sono certo non avrebbe provato.
Sul 10.000 poi era andato forte considerato che aveva finalizzato la preparazione solo sulla maratona.

Nella maratona è andato veramente forte. Una prestazione che vale tantissimo anche a livello cronometrico. La salita sviluppava 65 metri di dislivello che non sono per nulla pochi. Credo che convertita su un percorso come Berlino sia stata una gara potenzialmente da 2h07' - 2h08.

Io in virtù di quanto visto domenica credo che nei prossimi anni possa provare a fare il record italiano sulla maratona. Del resto i suoi personali in pista sono migliori di quelli di Baldini.
Nelle grandi maratone non potrà mai essere sul livello dei Keniani di prima schiera (come non lo era Baldini). Nelle gare di campionato mondiale e olimpico invece si, perché entrano in gioco variabili che possono aiutarlo. Mancanza di lepri, clima non ideale, percorso insidioso ecc . ecc


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Avatar utente
Deadnature
Messaggi: 5330
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Deadnature » sabato 23 agosto 2014, 18:06

Non sapevo dell'infortunio di Ricatti, peccato per lui e per la gara a squadre. Il resto era quello che speravo di leggere, con Meucci si può guardare con fiducia al futuro, almeno per quel che riguarda le gare da medaglia.


http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...

el_condor
Messaggi: 3572
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da el_condor » venerdì 5 settembre 2014, 23:09

Stasera ho visto l'incredibile Barshin sfiorare i 2,46 ( i 2,43 li ha passati alla grande). Barshin sembra avere impressionato Bondarenko (che ha superato "solamente" 2,40...
Ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
robot1
Messaggi: 1046
Iscritto il: lunedì 27 dicembre 2010, 19:46

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da robot1 » lunedì 8 settembre 2014, 0:05

Facendo un improbabile paragone atletica ciclismo, risulterebbe più credibile Gatlin, o Riccò?


Un giorno potremo raccontare ai nipotini che noi siamo stati fortunati a veder correre Sagan

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2656
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Belluschi M. » lunedì 8 settembre 2014, 21:03

robot1 ha scritto:Facendo un improbabile paragone atletica ciclismo, risulterebbe più credibile Gatlin, o Riccò?
Bolt per te è credibile?


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Avatar utente
robot1
Messaggi: 1046
Iscritto il: lunedì 27 dicembre 2010, 19:46

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da robot1 » domenica 14 settembre 2014, 8:53

Belluschi M. ha scritto:
robot1 ha scritto:Facendo un improbabile paragone atletica ciclismo, risulterebbe più credibile Gatlin, o Riccò?
Bolt per te è credibile?
Quanto un ciclista di vertice mai positivo all'antidoping
:cincin:


Un giorno potremo raccontare ai nipotini che noi siamo stati fortunati a veder correre Sagan

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7642
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da matteo.conz » martedì 23 settembre 2014, 9:24

el_condor ha scritto:Ribadisco: ancora piu' ammirevole per essere riuscito a gareggiare ad alto livello e laurearsi (in pari e con 110 e lode..) nella specialistica di ingegneria.
Un esempio di serietà , correttezza e impegno assolutamente straordinari...
el_condor
Le persone con quella volontà le ammiro davvero (sarà per questo che adoro il ciclismo ). A me sarebbe piaciuto esser così e lo ero fino ai 16anni, poi sono cambiato, come direbbe guccini: "mi piace a fare a botte e bere vino, mi piace far casino, sono nato fesso"


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2656
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Belluschi M. » lunedì 29 settembre 2014, 20:56

Su Meucci segnalo questa bell'intervista di qualche settimana fa.
http://m.repubblica.it/mobile/r/sezioni ... e-94806571


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2656
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Belluschi M. » venerdì 3 ottobre 2014, 16:58

E nel frattempo siamo arrivati ad abbattere il muro delle 2h03' in maratona. Berlino sempre una garanzia.
Per rendersi conto quanto sia estrema una roba del genere, si provi ad andare in pista e correre un 1000 secco in 2'54"8, passo medio tenuto da Kimetto.


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Basso
Messaggi: 14835
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Basso » venerdì 24 ottobre 2014, 21:26

È morto in un incidente stradale in patria Mbulaeni Mulaudzi. Il trentaquattrenne ottocentista sudafricano ha conquistato un argento olimpico, un oro e un bronzo mondiale.


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2656
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Belluschi M. » lunedì 3 novembre 2014, 9:20

Leggendario ieri Danilo Goffi alla maratona di New York. 15^ al traguardo; primo atleta europeo nonché primo atleta over 40 anni.
Il tutto con il crono di 2h19'44", in una giornata infame sul versante climatico. Si consideri che il vincitore, W. Kipsang, è un corridore che in condizioni standard di clima e percorso non va più piano di 2h04' e ieri ha chiuso in 2h10'59".

Longevità atletica pazzesca per Goffi, un equivalente di Rebellin nel ciclismo. E' uno che bastonava con i chilometri già da giovanissimo, pertanto a 42 anni sulla carta dovrebbe essere esausto di testa e molto logoro fisicamente. Invece quest'anno conclude una stagione esemplare con la vittoria del titolo italiano (assoluto ovviamente) sulla maratona e questa prestazione super a NY.
Una carriera pazzesca la sua. Non della caratura di quella di Baldini e Bordin, perché una medaglia olimpica sovrasta qualsiasi cosa, ma credo sia il terzo maratoneta migliore della storia italiana per mix cronometrico e di piazzamenti in varie manifestazioni. A livello strettamente cronometrico è il 5^ di sempre con 2h08'33".

Dal 1996 al 1999 solidissimo nelle manifestazioni di campionato sulla maratona:
9^ alle Olimpiadi nel 1996
4^ ai mondiali nel 1997
2^ agli europei nel 1998
5^ ai mondiali nel 1999.

Titoli italiani sui 10.000mt in pista; nella corsa campestre; sulla mezza maratona e sulla maratona. Non so in quanti abbiano fatto questo poker.
Vincitore di classiche come la maratona di Venezia e di Torino.

Persona umilissima peraltro. Ho avuto l'onore di fare qualche allenamento con lui quest'anno in montagna.

Una leggenda insomma :champion:


PS @Subsonico. Da junior il tuo amico Bonvino è riuscito a battere un animale del genere ai campionati italiani di categoria sui 5000. Colpo di classe incredibile.


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11027
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 3 novembre 2014, 10:16

Belluschi M. ha scritto:
Longevità atletica pazzesca per Goffi, un equivalente di Rebellin nel ciclismo.
:champion: :champion: :champion:


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

granfondista
Messaggi: 484
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:39

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da granfondista » lunedì 3 novembre 2014, 13:16

Grazie Belluschi che ci fai conoscere questi atleti: manco sapevo esistesse. :yes: :yes:
(E non mi pare sia mai stato nominato durante la telecronaca di Eurosport, anche se a onor del vero non l'ho seguita integralmente).


Meglio brocco che Di Rocco: Cicloweb forever!!

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11027
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 4 novembre 2014, 9:20

granfondista ha scritto:Grazie Belluschi che ci fai conoscere questi atleti: manco sapevo esistesse. :yes: :yes:
(E non mi pare sia mai stato nominato durante la telecronaca di Eurosport, anche se a onor del vero non l'ho seguita integralmente).
Il servizio informazioni (ed immagini) della Maratona di NY è stato penoso.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Basso
Messaggi: 14835
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da Basso » martedì 16 dicembre 2014, 15:54

Usciti gli orari ufficiali e definitivi per l'Atletica a Rio 2016. Bisogna prepararsi a fare notte inoltrata.

Le ore di fuso rispetto all'Italia sono 5; quindi, per esempio, vorrà dire che la finale dei 100 metri maschili che si terrà alle 22.30 locali si disputerà alle 3.30 europee. Le sessioni serali inizieranno sempre dalle 20.00 locali, quindi dalle 1.00 europee.

Tutto questo per favorire gli Stati Uniti (che, con l'NBC, in passato mandavano in differita intere competizioni pur avendo i canali liberi per scelte di audience).
Allegati
athletics-timetable-rio-2016-olympic-games.pdf
Atletica a Rio
(174.12 KiB) Scaricato 24 volte


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10

el_condor
Messaggi: 3572
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Parliamo di Atletica

Messaggio da leggere da el_condor » lunedì 19 gennaio 2015, 23:12

Ho visto il film su Alan Turing.Hanno completamente ignorato le sue prestazioni in atletica. Oltre ad aver vinto gare sulle 3 e 10 miglia aveva un 2,45 nella maratona quando con 2,35 si vinceva la medaglia d'oro !

ciao
el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."


Rispondi