Parliamo di calcio

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
BenoixRoberti

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da BenoixRoberti »

Gary Neville docet e pure tutti i Ferguson boys.
Le cose vanno bene se vengono spontanee dal cuore. Le imposizioni in effetti sono sempre dannose e cadono nel ridicolo.
Infatti gli inglesi take it easy.
Speriamo di vedere un bel Croazia-Serbia e che i calciatori diano un segnale forte ai loro Paesi.

Ps. Testadikazzidis ha detto che non sapeva che il saluto nazista fosse così grave.
Ad ogni modo credo che lunedì non abbia avuto un'alba dorata. :D


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Abruzzese »

BenoixRoberti ha scritto: Speriamo di vedere un bel Croazia-Serbia e che i calciatori diano un segnale forte ai loro Paesi.
Alla fine, a quanto ho letto, ha prevalso il buon senso e quindi si parla solo dell'aspetto sportivo: 2-0 per i croati, favoriti (ho visto gli highlights) da una difesa serba inguardabile (e non è la prima volta) a dispetto di alcuni bei nomi che poteva vantare.
A questo punto lo spettro dell'eliminazione per la Serbia si fa sempre più concreto e vorrei sottolineare anche un dato particolare: dopo le gare di ieri al comando dei gruppi A, G e H ci sono rispettivamente Croazia (a pari punti col Belgio), Bosnia (cresciuta tantissimo negli ultimi anni ma del resto se schieri gente come Dzeko, Ibisevic, Misimovic e senza dimenticare che Pjanic al momento è infortunato) e Montenegro (Vucinic decisivo nella vittoria in Moldova, comunque solamente 2 gol subiti finora per loro e martedì ci sarà lo scontro decisivo con l'Inghilterra a Podgorica), tutte a quota 13 punti.
C'è quindi la possibilità concreta che ai mondiali brasiliani possano esserci ben 3 stati tra quelli che facevano parte della ex Jugoslavia ma non la Serbia, calcisticamente uno smacco non da poco.
Poche speranze anche per la Slovenia dopo la sconfitta di ieri (mentre la Macedonia dopo l'indipendenza calcisticamente non è mai decollata).


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Winter
Messaggi: 17366
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

Be adesso speriamo di non arrivare nelle sei..
Purtroppo l'organico è quello che è
Bastava avere un'attaccante normale da affiancare a Palacio (la Gazzetta da 7 a Cassano.. ma che partita ha visto ?)
Juve , buona nel primo tempo (anche se ha tirato poco) , bruttina nella ripresa , con il Bayern dovra' alzare il livello di due gradini
Per me il Pareggio era il risultato piu' giusto

secondo tempo di Kovacic incoraggiante


Avatar utente
Felice
Messaggi: 1751
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Felice »

Winter ha scritto:Be adesso speriamo di non arrivare nelle sei..
Purtroppo l'organico è quello che è
Bastava avere un'attaccante normale da affiancare a Palacio (la Gazzetta da 7 a Cassano.. ma che partita ha visto ?)
Juve , buona nel primo tempo (anche se ha tirato poco) , bruttina nella ripresa , con il Bayern dovra' alzare il livello di due gradini
Per me il Pareggio era il risultato piu' giusto

secondo tempo di Kovacic incoraggiante
Anche più che incoraggiante direi... E' veloce, salta l'uomo e sa distribuire i palloni. Mica come Gargano che azzecca un passaggio su 5.
Cassano? Non vedo proprio cosa abbia fatto di buono ieri. Io gli darei un bel 5.

Purtroppo sì, é l'attacco che fa acqua. Palacio fa miracoli, ma, poveretto, é tutto solo e fa un lavoro da prima punta non suo...


Avatar utente
GiboSimoni
Messaggi: 933
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:29
Località: Bari

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da GiboSimoni »

ho dato un'occhiata al topic ogni tanto, spesso si è parlato del calcio del passato:

posto due video di un giocatore per me anche sottovalutato e che spiega perchè amavo moltissimo il calcio (adesso molto, molto meno)





:champion:


Gibo il migliore!!!!!

Signori non ce ne sono più - Gilberto Simoni ad Aprica 2006

30 Maggio 2010 La fine di un Sogno Magnifico!

Le vere emozioni sono nell'accarezzare una mamma non più autosufficiente e su una sedia rotelle e vedere il sorriso di essa.
Winter
Messaggi: 17366
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

Felice ha scritto:
Winter ha scritto:Be adesso speriamo di non arrivare nelle sei..
Purtroppo l'organico è quello che è
Bastava avere un'attaccante normale da affiancare a Palacio (la Gazzetta da 7 a Cassano.. ma che partita ha visto ?)
Juve , buona nel primo tempo (anche se ha tirato poco) , bruttina nella ripresa , con il Bayern dovra' alzare il livello di due gradini
Per me il Pareggio era il risultato piu' giusto

secondo tempo di Kovacic incoraggiante
Anche più che incoraggiante direi... E' veloce, salta l'uomo e sa distribuire i palloni. Mica come Gargano che azzecca un passaggio su 5.
Cassano? Non vedo proprio cosa abbia fatto di buono ieri. Io gli darei un bel 5.

Purtroppo sì, é l'attacco che fa acqua. Palacio fa miracoli, ma, poveretto, é tutto solo e fa un lavoro da prima punta non suo...
Be su Gargano , il voto è stato giusto 4 :D
Idem Ricky..
Considerando che nel primo tempo c'erano in campo Gargano , Alvarez , Cassano e Pereyra.. i due soli tiri in porta della Juve son un miracolo


Admin
Messaggi: 14528
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Admin »

GiboSimoni ha scritto:ho dato un'occhiata al topic ogni tanto, spesso si è parlato del calcio del passato:

posto due video di un giocatore per me anche sottovalutato e che spiega perchè amavo moltissimo il calcio (adesso molto, molto meno)





:champion:
Ma come Zola? Ero convinto fossero dei video di Maiellaro!!!


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
GiboSimoni
Messaggi: 933
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:29
Località: Bari

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da GiboSimoni »

Admin ha scritto:
GiboSimoni ha scritto:ho dato un'occhiata al topic ogni tanto, spesso si è parlato del calcio del passato:

posto due video di un giocatore per me anche sottovalutato e che spiega perchè amavo moltissimo il calcio (adesso molto, molto meno)





:champion:
Ma come Zola? Ero convinto fossero dei video di Maiellaro!!!
Dobbiamo parlare di calcio e di arte, non di discreti giocatori quindi non accostare Zola a Maiellaro :x :)

w la poesia e non la grezzaggine (sempre se esiste questo termine :D) :D


Gibo il migliore!!!!!

Signori non ce ne sono più - Gilberto Simoni ad Aprica 2006

30 Maggio 2010 La fine di un Sogno Magnifico!

Le vere emozioni sono nell'accarezzare una mamma non più autosufficiente e su una sedia rotelle e vedere il sorriso di essa.
Winter
Messaggi: 17366
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

Infortunio a Palacio.. non è possibile :grr: :grr:

Domenica attacco composto da Cassano - Rocchi con riserva ???


Avatar utente
nino58
Messaggi: 12653
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da nino58 »

Winter ha scritto:Infortunio a Palacio.. non è possibile :grr: :grr:

Domenica attacco composto da Cassano - Rocchi con riserva ???
Vabbè, è così.
Non hanno voluto riprendere Longo.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
BenoixRoberti

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da BenoixRoberti »

E in difesa non avete più un uomo di "esperienza" come Taribo West :diavoletto:
ahahahahahhhhhhhhh uahh ahahah
http://www.corriere.it/sport/13_aprile_ ... d7eb.shtml
http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/04 ... 28/551947/
GRANDE!

Da oggi Moratti farà il test al carbonio 14 ai giocatori :diavoletto: ahahahahah


Avatar utente
danilodiluca87
Messaggi: 1762
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 0:15
Località: Frosolone (IS)

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da danilodiluca87 »

ehehehhe il 98 nuun era solo Ronaldo-Juliaano???? :D :D :D :D


Il KILLER di Spoltore
Winter
Messaggi: 17366
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

No c'era Empoli , Udine ecc
Avevi undici anni , ti perdono

cma Volpi ha confermato che è una Bufala


BenoixRoberti

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da BenoixRoberti »

Winter ha scritto:cma Volpi ha confermato che è una Bufala
Parzialmente (5 anni), ma non è detto che lui abbia ragione. Solo l'anagrafe nigeriana può confermare, o il carbonio 14 :diavoletto:


Avatar utente
nino58
Messaggi: 12653
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da nino58 »

L'anagrafe nigeriana esiste come esistono il liocorno o i centauri.
Per quello che riguarda il C14, Bruno Vespa ne contesta l'utilizzabilità perchè altrimenti la Sindone risulterebbe di epoca medievale.
L'unico esame attendibile è quello del polso.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Ieri sera ho visto Borussia Dortmund-Malaga e personalmente la ritengo una delle più belle partite che abbia visto da almeno un lustro a questa parte. Di certo ora posso dire che sui tedeschi ci avevo visto lungo, pensavo che almeno in semifinale di Champions ci sarebbero arrivati, anche se non immaginavo in maniera così rocambolesca.
Certo per il Malaga è stato uno choc andar fuori dalla coppa in quel mondo ma nel computo dei due match a mio avviso è stato più giusto così (sia all'andata che al ritorno Willy Caballero, aiutato soprattutto nel match d'andata dalla scarsa vena di Gotze, ha compiuto parate incredibili ed anche un po' fortunate).
Piccola parentesi visto che avevo già espresso la mia intenzione di non trattare l'argomento, almeno per quel che riguarda le squadre di casa nostra: nel nostro campionato continuiamo a vederne di tutti i colori ma è veramente indecente che una partita bellissima come quella di Dortmund arrivi ad essere decisa da due obbrobri arbitrali (il secondo gol del Malaga, che aveva portato gli spagnoli ad un passo dalla storica semifinale, è arrivato con Eliseu in netto fuori gioco; peggio ancora quello che è poi successo sul gol vittoria di Santana del Borussia: ben 4 giocatori gialloneri in fuorigioco sul calcio di punizione e poi il passaggio vincente di Gotze a Santana con un solo difensore sulla linea, quindi da annullare). Il finale è stato senz'altro romanzesco ma ad arbitri e guardalinee del genere non deve più essere consentito di esibirsi nella massima competizione continentale.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Deadnature
Messaggi: 5644
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Deadnature »

Ma voi che capite di calcio, a differenza mia, come spiegate che scarti della Serie A come Antunes, Baptista ed Eliseu siano arrivati ad un passo dalla semifinale di Champions? Ce la caviamo con "Pellegrini è un tecnico sublime"?


http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Deadnature ha scritto:Ma voi che capite di calcio, a differenza mia, come spiegate che scarti della Serie A come Antunes, Baptista ed Eliseu siano arrivati ad un passo dalla semifinale di Champions? Ce la caviamo con "Pellegrini è un tecnico sublime"?
Secondo me è dipende sia dal saper aspettare determinati giocatori ed anche dall'ambiente in cui essi sono chiamati ad esprimersi. In cronaca si diceva ad esempio che Eliseu probabilmente è stato accantonato troppo presto dalla Lazio (anche se da un presidente come Lotito puoi aspettarti di tutto), al Malaga quest'anno ha fatto la differenza, esprimendosi molto bene soprattutto in Champions. Baptista veniva dall'esperienza al Real Madrid e a Roma andava a corrente alternata se ben ricordo. Antunes invece un oggetto misterioso, anche a Lecce e Livorno dove fu prestato.

Di certo l'ambiente romano non è stato mai facile (e a dire il vero a me piace molto poco ma sono punti di vista), si passa dall'esaltazione alla depressione in pochissimo tempo e poi fallire il derby o mettersi contro la tifoseria è peccato originale. Tra gli esempi recenti ricordo molto spesso come un giocatore come Vucinic, che alla Roma ha fatto vincere varie partite importanti sia in campionato che in Champions League, venisse spesso fischiato per il suo modo di giocare (ha un gran talento ma spesso è indolente, però dico...un minimo di riconoscenza ci vorrebbe).
In sintesi quindi: poca pazienza, dover dimostrare tutto e subito ed ecco che il rischio di bruciarsi è dietro l'angolo.
Pensiamo ad esempio a Dodò, un ragazzo che in Brasile paragonavano a Roberto Carlos e che era reduce da un gravissimo infortunio: con Zeman poteva esaltarsi ma furono sufficienti un paio di prestazioni disastrose a mandarlo nell'occhio del ciclone e nel dimenticatoio (con quel cognome poi, le battute erano servite su un piatto d'argento :D ).
Invece sulla sponda laziale spero che non ripetano lo stesso errore fatto con Eliseu con Ederson, che finora è stato più fuori che dentro causa infortuni ma che quando è stato impiegato ha fatto vedere belle cose.

Ah poi cito un altro esempio: a difendere la porta del Benfica c'è Artur, portiere brasiliano che a Roma ha lasciato ben pochi ricordi belli (così come a Cesena) ma che già lo scorso anno a Braga fu protagonista di belle prestazioni, tanto da meritarsi la chiamata nel ben più blasonato club di Lisbona.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12930
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da cauz. »

Abruzzese ha scritto:Ah poi cito un altro esempio: a difendere la porta del Benfica c'è Artur, portiere brasiliano che a Roma ha lasciato ben pochi ricordi belli (così come a Cesena) ma che già lo scorso anno a Braga fu protagonista di belle prestazioni, tanto da meritarsi la chiamata nel ben più blasonato club di Lisbona.
... togliendo il posto a eduardo, ex portiere della nazionale portoghese e del genoa. uno dei portieri piu' scarsi che io abbia mai visto giocare in serie A (e di scarsi ne ho visti tanti)... :)


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
Winter
Messaggi: 17366
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

Abruzzese ha scritto:Ieri sera ho visto Borussia Dortmund-Malaga e personalmente la ritengo una delle più belle partite che abbia visto da almeno un lustro a questa parte. Di certo ora posso dire che sui tedeschi ci avevo visto lungo, pensavo che almeno in semifinale di Champions ci sarebbero arrivati, anche se non immaginavo in maniera così rocambolesca.
Certo per il Malaga è stato uno choc andar fuori dalla coppa in quel mondo ma nel computo dei due match a mio avviso è stato più giusto così (sia all'andata che al ritorno Willy Caballero, aiutato soprattutto nel match d'andata dalla scarsa vena di Gotze, ha compiuto parate incredibili ed anche un po' fortunate).
Piccola parentesi visto che avevo già espresso la mia intenzione di non trattare l'argomento, almeno per quel che riguarda le squadre di casa nostra: nel nostro campionato continuiamo a vederne di tutti i colori ma è veramente indecente che una partita bellissima come quella di Dortmund arrivi ad essere decisa da due obbrobri arbitrali (il secondo gol del Malaga, che aveva portato gli spagnoli ad un passo dalla storica semifinale, è arrivato con Eliseu in netto fuori gioco; peggio ancora quello che è poi successo sul gol vittoria di Santana del Borussia: ben 4 giocatori gialloneri in fuorigioco sul calcio di punizione e poi il passaggio vincente di Gotze a Santana con un solo difensore sulla linea, quindi da annullare). Il finale è stato senz'altro romanzesco ma ad arbitri e guardalinee del genere non deve più essere consentito di esibirsi nella massima competizione continentale.
L'ho vista anch'io , mi piace come gioca il Dortmund (misto di calcio atletico e tecnico) e anche secondo me ha meritato
Al gol del pareggio 2-2 è venuto giu' lo stadio (e che stadio).. inevitabile il 3-2 :cincin:
Il colpo di tacco di Reus :clap:
Si Terna arbitrale non all'altezza
cmq complimenti a Pellegrini , tatticamente ha cercato in tutti i modi d'imbrigliare il Borussia


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Intanto oggi sulla Gazzetta mi è capitato di leggere un'intervista fatta ad Andrea Pierobon, secondo portiere del Cittadella che recentemente ha disputato due gare (una da subentrato e l'altra da titolare) per la squalifica (conseguente ad espulsione) del titolare Cordaz. La particolarità sta nel fatto che Pierobon è arrivato alla veneranda età di 43 anni e 8 mesi ed è pertanto il più anziano giocatore dei campionati professionistici italiani.

Il record assoluto comunque resta attualmente quello di Marco Ballotta, che disputò l'ultima gara in serie A con la Lazio a 44 anni e 38 giorni. Tra l'altro ho letto che il buon Marco ha giocato fino all'età di 48 anni in prima categoria, giocando addirittura come attaccante (ed un anno segnò la bellezza di 24 reti!).


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Winter
Messaggi: 17366
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

Record che verranno tutti demoliti da capitan Zanetti..
La societa' (parola grossa) ha gia' detto decide lui quando smettere
Per battere Maldini deve giocare ancora due stagioni.. poi Ballotta.. poi Matthews


dietzen
Messaggi: 6689
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da dietzen »

Winter ha scritto: Al gol del pareggio 2-2 è venuto giu' lo stadio (e che stadio)..
fra l'altro ho scoperto ieri sera che il westfalenstadion da alcuni anni ha ufficialmente cambiato nome causa sponsor... mah... spero che gli altri stadi storici resistano alle tentazioni monetarie e non subiscano la stessa sorte...
(a parziale discapito del dortmund devo dire che il nome è cambiato l'anno che la società era a un passo dal fallimento e quindi si è probabilmente trattato di un sacrificio inevitabile)


Di Rocco non è il mio presidente
Winter
Messaggi: 17366
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

Speriamo di no
Un conto è l'Allianz o l'Emirates (si son sempre chiamati cosi) un conto è cambiare il nome a stadi di cent'anni
La moda viene dall'America dove ogni 2-3 anni lo stadio cambia nome (tranne i vecchi stadi di Baseball.. lo stadio degli Yankees nessuno si sogna di cambiargli nome.. pero' gli Yankees son un mondo a parte , c'era la lista d'attesa per visitar il museo :D )
per me è il Westfalenstadion (purtroppo mai visto dal vivo) , uno degli stadi piu' caldi del mondo


Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12930
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da cauz. »

Winter ha scritto:Record che verranno tutti demoliti da capitan Zanetti..
La societa' (parola grossa) ha gia' detto decide lui quando smettere
Per battere Maldini deve giocare ancora due stagioni.. poi Ballotta.. poi Matthews
occhio anche a kazu miura, che a 47 anni continua a giocare e segnare nei minori campionati giapponesi.
un mito.

:champion:


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Abruzzese »

cauz. ha scritto: occhio anche a kazu miura, che a 47 anni continua a giocare e segnare nei minori campionati giapponesi.
un mito.
:champion:
Oltre al calcio a 11 gioca anche in quello a 5 e nel novembre scorso è stato anche convocato nella nazionale giapponese, disputando così i mondiali alla bella età di 45 anni (ne ha compiuti 46 in febbraio).

Tra l'altro il suo unico gol italiano (visto che siamo in tema) lo segnò proprio nel derby, anche se purtroppo fu ininfluente in quanto il Genoa quella volta perse 3-2.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Tra l'altro a proposito di Miura, vi copio-incollo questo da Wikipedia, circa i suoi esordi nel calcio:

"Nel 1982 a 15 anni parte da solo per il Brasile e viene ingaggiato da una squadra professionistica del posto, il Clube Atlético Juventus.
Nel 1985 partecipa al campionato Under-21 dello stato di San Paolo in Brasile, divenendo così il primo giapponese di quel torneo. L'anno successivo viene ingaggiato dal Santos."

A molti questo non ricorda il sogno di un famoso protagonista di un cartone animato giapponese sul calcio che tutti o quasi avranno visto almeno una volta da adolescenti? :D :D :D :D :D


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12930
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da cauz. »

personalmente ho visto sia il cartone animato che quel gol nel derby (ero allo stadio).
cosi' come vidi da pochi metri di distanza il suo primo "impatto" (il termine è esatto) con il calcio italiano: esordio a san siro contro il milan, quel macellaio di baresi gli diede subito il suo personalissimo "welcome in italy" assestandogli una gomitata in piena faccia e rompendogli lo zigomo.
da buon samurai, miura cerco' di restare in campo ancora per qualche minuto, finchè non fu costretto ad uscire (e a recarsi direttamente al vicino ospedale san carlo) con un occhio ormai grande come un pompelmo...


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
Strong
Messaggi: 10159
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Strong »

Sinceramente dispisciuto per la corazzataConte :italia:
mi sarei volentieri goduto una sfida Juve - Barcellona ma per il livello del calcio italiano è anche troppo aver portato una squadra bei quarti

x abruzzese
quando vuoi possiamo anche riprendere il discorso sul pescara (giocatori, tifosi, società)
L'ho visto dal vivo qualche settimana fa ed ero in tribuna autorità per cui ho avuto modo di parlare con chi conosce bene quello che è accaduto e sta
accadendo a pescara. Non ha fatto altro che confermarmi quanto ho provato a farti capire qualche mese fa. :cincin:


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Strong ha scritto:
x abruzzese
quando vuoi possiamo anche riprendere il discorso sul pescara (giocatori, tifosi, società)
L'ho visto dal vivo qualche settimana fa ed ero in tribuna autorità per cui ho avuto modo di parlare con chi conosce bene quello che è accaduto e sta
accadendo a pescara. Non ha fatto altro che confermarmi quanto ho provato a farti capire qualche mese fa. :cincin:
Dov'è che hai visto la partita?

Comunque è chiaro che la squadra ha mollato di testa ed è chiaro che con un modulo di gioco diverso da quello di Zeman e con interpreti diversi (via Verratti, Insigne e Immobile per dire) sarebbe stata molto dura. Tuttavia ad un certo punto della stagione vedevo che la tendenza si era invertita, la squadra giocava meglio e soprattutto lottava, cosa che con Stroppa non si vedeva sempre, poi si è provato a fare qualche innesto di dubbio valore (Bianchi Arce ad esempio) e dulcis in fundo, ci si sono messi anche alcuni errori arbitrali molto gravi in partite cruciali per la salvezza. Adesso c'è il Siena ed è l'ultimissima possibilità per provare a centrare la salvezza, anche se credo che ormai si tiri avanti alla giornata e si pensi ad organizzare il prossimo campionato di serie B. Comunque sul valore di alcuni giocatori (Zanon ad esempio, che ha evidenti limiti tecnici che in serie A balzano enormemente all'occhio) l'avevo detto io stesso, basta andare a ricercare i vecchi post. Ciò che contestavo principalmente era il fatto che veniva criticata la scelta societaria di esonerare Stroppa nonostante i punti che avesse conquistato. Quei punti lì furono soprattutto merito delle giocate illuminanti di Weiss (che purtroppo anche lui, anche a causa di qualche infortunio, è calato parecchio come rendimento in questi ultimi mesi) ma la squadra non giocava bene ed aveva poca grinta e questo è da imputare anche all'allenatore che evidentemente non aveva saputo trasmettere certe cose.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Abruzzese »

cauz. ha scritto: quel macellaio di baresi
Mi permetto di non condividere per nulla questa tua affermazione (sarà che in questi ultimi giorni trovo eccessivo il modo in cui ti poni in certe discussioni ma tant'è, è tuo diritto esprimerti come meglio credi anche se magari non tutti possono condividere). Ok, Baresi qualche volta avrà fatto qualche entrata un po' al limite ma come ne vedo fare anche oggi, specie a difensori a fine carriera (Samuel, difensore che personalmente ho spesso apprezzato e che viene considerato unanimamente come uno dei migliori degli ultimi 10 anni, ha fatto del gioco duro un suo must ed oggi che ha 35 anni fa molta più difficoltà con gli attaccanti rapidi e spesso le stecche che rifila trovano spesso la compiacenza degli arbitri). Però parliamo di uno dei più grandi difensori italiani di tutti i tempi, uno che non ha vinto il Pallone d'Oro solo perchè in squadra con lui c'erano altri fenomeni assoluti come i tre olandesi (Van Basten in primis).
Considerare uno come lui alla stregua di gente come dei Materazzi, Aronica o Pasquale Bruno qualsiasi, che avrebbero veramente meritato la galera in certi casi, mi sembra un po' troppo ingeneroso. Poi vabbè, capisco benissimo che quando c'è di mezzo il tifo i giudizi e gli equilibri si spostano di molto, mi ci metto anch'io. ;)


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12930
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da cauz. »

Abruzzese ha scritto:
cauz. ha scritto: quel macellaio di baresi
Mi permetto di non condividere per nulla questa tua affermazione (sarà che in questi ultimi giorni trovo eccessivo il modo in cui ti poni in certe discussioni ma tant'è, è tuo diritto esprimerti come meglio credi anche se magari non tutti possono condividere). Ok, Baresi qualche volta avrà fatto qualche entrata un po' al limite ma come ne vedo fare anche oggi, specie a difensori a fine carriera (Samuel, difensore che personalmente ho spesso apprezzato e che viene considerato unanimamente come uno dei migliori degli ultimi 10 anni, ha fatto del gioco duro un suo must ed oggi che ha 35 anni fa molta più difficoltà con gli attaccanti rapidi e spesso le stecche che rifila trovano spesso la compiacenza degli arbitri). Però parliamo di uno dei più grandi difensori italiani di tutti i tempi, uno che non ha vinto il Pallone d'Oro solo perchè in squadra con lui c'erano altri fenomeni assoluti come i tre olandesi (Van Basten in primis).
Considerare uno come lui alla stregua di gente come dei Materazzi, Aronica o Pasquale Bruno qualsiasi, che avrebbero veramente meritato la galera in certi casi, mi sembra un po' troppo ingeneroso. Poi vabbè, capisco benissimo che quando c'è di mezzo il tifo i giudizi e gli equilibri si spostano di molto, mi ci metto anch'io. ;)
ma non c'e' di mezzo nessuna questione di tifo.
e soprattutto non ho mai fatto paragoni con materazzi o aronica...
baresi era un macellaio, come tanti difensori della sua epoca, col vantaggio di avere qualche "sguardo girato altrove" in più rispetto ad altri suoi colleghi. oggi, con le telecamere zoomate su ogni particolare, probabilmente avrebbe molta meno fortuna e di quelle entrate "seriali" infatti se ne vedono sempre meno (l'ultimo maestro di macelleria a cosi' alti livelli credo sia stato cannavaro); anzi, oggi, per quel poco che ancora seguo il calcio, vedo i ruoli invertirsi e trovo molto piu' spesso gli attaccanti tra i picchiatori.
detto cio', stiamo parlando veramente di un'altra epoca, e allora il difensore che picchia era la norma o quasi. questo non vuol discutere il valore assoluto del giocatore, seppure a mio parere sia assai inferiore a come lo dipingi (uno dei più grandi difensori italiani di tutti i tempi... pallone d'oro...), ma e' un altro discorso.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org
Winter
Messaggi: 17366
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

Di baresi ricordo sopratutto la mano alzata :D
K disfatta ieri x la juve , lezione di calcio del bayern


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Abruzzese »

cauz. ha scritto:
Abruzzese ha scritto:
cauz. ha scritto: quel macellaio di baresi
Mi permetto di non condividere per nulla questa tua affermazione (sarà che in questi ultimi giorni trovo eccessivo il modo in cui ti poni in certe discussioni ma tant'è, è tuo diritto esprimerti come meglio credi anche se magari non tutti possono condividere). Ok, Baresi qualche volta avrà fatto qualche entrata un po' al limite ma come ne vedo fare anche oggi, specie a difensori a fine carriera (Samuel, difensore che personalmente ho spesso apprezzato e che viene considerato unanimamente come uno dei migliori degli ultimi 10 anni, ha fatto del gioco duro un suo must ed oggi che ha 35 anni fa molta più difficoltà con gli attaccanti rapidi e spesso le stecche che rifila trovano spesso la compiacenza degli arbitri). Però parliamo di uno dei più grandi difensori italiani di tutti i tempi, uno che non ha vinto il Pallone d'Oro solo perchè in squadra con lui c'erano altri fenomeni assoluti come i tre olandesi (Van Basten in primis).
Considerare uno come lui alla stregua di gente come dei Materazzi, Aronica o Pasquale Bruno qualsiasi, che avrebbero veramente meritato la galera in certi casi, mi sembra un po' troppo ingeneroso. Poi vabbè, capisco benissimo che quando c'è di mezzo il tifo i giudizi e gli equilibri si spostano di molto, mi ci metto anch'io. ;)
ma non c'e' di mezzo nessuna questione di tifo.
e soprattutto non ho mai fatto paragoni con materazzi o aronica...
baresi era un macellaio, come tanti difensori della sua epoca, col vantaggio di avere qualche "sguardo girato altrove" in più rispetto ad altri suoi colleghi. oggi, con le telecamere zoomate su ogni particolare, probabilmente avrebbe molta meno fortuna e di quelle entrate "seriali" infatti se ne vedono sempre meno (l'ultimo maestro di macelleria a cosi' alti livelli credo sia stato cannavaro); anzi, oggi, per quel poco che ancora seguo il calcio, vedo i ruoli invertirsi e trovo molto piu' spesso gli attaccanti tra i picchiatori.
detto cio', stiamo parlando veramente di un'altra epoca, e allora il difensore che picchia era la norma o quasi. questo non vuol discutere il valore assoluto del giocatore, seppure a mio parere sia assai inferiore a come lo dipingi (uno dei più grandi difensori italiani di tutti i tempi... pallone d'oro...), ma e' un altro discorso.
Gli accostamenti difatti li avevo fatti io per farti capire che "macellaio" starebbe bene più a quei tipi di giocatore lì piuttosto che a Franco Baresi ma questo perchè, oltre ad aver potuto vederlo giocare (poi vabbè, negli ultimissimi anni di carriera faceva una fatica bestiale a star dietro agli attaccanti e quando finì il ciclo del Milan affondò anche lui insieme a tutta la difesa. Mi ricordo quando in finale di Supercoppa Italiana con la Fiorentina cercò disperatamente di fermare Batistuta senza riuscirci, di quella partita di tennis persa con la Juve a San Siro poi non ne parliamo), ne ho comunque sentito parlare come di un difensore di una certa classe, per certi versi moderno e senza dubbio tra i migliori che abbiamo avuto in Italia e non solo. Poi ok, anche mio papà mi ha raccontato di qualche sua entrata un po' troppo irruenta e così pure il discorso del fuorigioco, però vederlo bollato sostanzialmente solo come un troncagambe non mi era ancora capitato, anche se comunque il forum è utile anche per conoscere i vari pareri sugli argomenti.
Credo comunque di aver capito che il tuo discorso (se non è così correggimi pure) si riferisca soprattutto al discorso dei cosiddetti "episodi da prova tv", ovvero quelle situazioni a palla lontana dove magari volano sputi, calci, gomitate, in qualche caso cazzotti o schiaffi. Se la intendi in quel modo al giorno d'oggi le cose vanno sicuramente in maniera diversa, se la telecamera ti coglie in flagrante ti becchi almeno 3 giornate di squalifica.
Invece se la intendiamo sul gioco avevo fatto l'esempio di un difensore come Samuel di cui mi pare si sia parlato sempre bene ma che quando c'è da menare non si tira mai indietro, verso di lui termini come macellaio non li ho mai sentiti usare ma ti ripeto, dipende se il discorso lo intendiamo riguardo al modo di giocare oppure se entriamo nel campo delle provocazioni o delle reazioni.
Sul Pallone d'Oro comunque non ti ho detto un'eresia, visto che nel 1989 arrivò 2° nella classifica del premio, battuto soltanto da Van Basten con cui comunque condivideva la squadra di club (ma è esattamente lo stesso tipo di discorso che da anni stiamo facendo per Xavi o Iniesta, che almeno un Pallone d'Oro l'avrebbero meritato ma che invece si trovano sempre davanti il mostruoso Messi). Poi vabbè, il valore di un giocatore è soggettivo da persona a persona.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Monsieur
Messaggi: 1492
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:59
Contatta:

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Monsieur »

Semifinali Champions:

Bayern-Barça
Borussia Dortmund-Real Madrid
(entrambe le gare di ritorno in Spagna)

Semifinali Europa League:

Fenerbahçe-Benfica
Basilea-Chelsea

Avrei gradito le sfide tra BVB-Barça in Champions (per vedere gli stili di gioco a confronto) e Basilea (ieri sera ho visto i supplementari contro il Tottenham, bella squadra con un sacco di palleggiatori)-Benfica in EL, almeno sarebbe uscita una contendente di valore alla finale assicurata del Chelsea.


Monsieur
Messaggi: 1492
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:59
Contatta:

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Monsieur »

In ogni caso, per il calcio italiano, urge il ritorno alla Serie A a 18 squadre (con la B a 20, o a 18 anche qui).
E' dal 2004 che la Serie A è a 20 squadre ed è più o meno da quella data (a parte un paio di casi isolati) che sono iniziate le disavventure italiane in Europa.


Winter
Messaggi: 17366
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

Adesso se ne è andata anche la coppa Italia..
Se Jonathan fa un gol del genere , un pochino ci ho sperato
Troppo scarsi noi..
Ultime 6 partite , vediamo di far giocare qualche giovane

Come Monsieur preferirei un campionato a 18 squadre , ancora meglio a 16 (certo Totti avrebbe 90 gol in meno e Zanetti dovrebbe giocare ancora 6 anni..)


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Abruzzese »

La situazione dell'Inter mi sta ricordando molto, anche per la mole degli infortuni, quella della Juve di qualche anno fa. Per cui sicuramente qualche cosa è andato storto (non dimenticando il fatto che è iniziata molto presto per via dei preliminari di Europa League).

Però c'è anche da dire un'altra cosa: soprattutto a centrocampo e in attacco gli infortuni sono capitati tutti in quest'ultima parte di stagione, altrimenti credo che qualche giovane che è stato prestato altrove (tipo Duncan, che però secondo me è stato un bene che sia stato prestato perchè mi pare ancora troppo grezzo nel modo di giocare, Bessa o Livaja) sarebbe stato sicuramente trattenuto.

Vabbè che adesso si dovrà fare di necessità virtù ma non sarebbe meglio lanciare qualche giovane della Primavera piuttosto che tentare soluzioni improbabili tipo Ranocchia o Samuel centravanti?


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Winter
Messaggi: 17366
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

Ultima frase da incorniciare

Vero Forte e co non son Longo e Livaja pero' son cmq degli attaccanti , al contrario di Samuel e Ranocchia
Per la situazione attuale l'allenatore è il meno responsabile pero' a volte..
Ieri , dopo un discreto primo tempo , ha scambiato le fasce , invertendo l'inutile Schelotto con un aprezzabile Alvarez..
Risultato Schelotto è restato inutile ma in piu' Alvarez si è perso
Poi l'ha rispostato ma quando perde la fiducia Alvarez si marca da solo

Sugli infortuni (oggi si è fatto male Guarin..) , grossa responsabilita' è dello staff medico..
cioe' del Dottor Combi , il medico personale di Moratti

Ci han litigato tutti da Mancini in avanti , compreso Mourinho
Come Branca pero' anche lui dalla Pinetina non si muove


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Winter ha scritto:Ultima frase da incorniciare

Vero Forte e co non son Longo e Livaja pero' son cmq degli attaccanti , al contrario di Samuel e Ranocchia
Per la situazione attuale l'allenatore è il meno responsabile pero' a volte..
Una persona a me tanto cara e che tifa la tua stessa squadra ieri sera mi diceva che i ragazzi della Primavera non sono dei grandi realizzatori, rispetto magari ad un Longo che l'anno scorso la buttava spesso dentro. Però, al di là degli errori di mercato (non dimentichiamoci che ieri Destro pure se l'è goduta non poco e l'ha fatto capire pubblicamente), possibile che basti questo per giustificare scelte tattiche figlie più della disperazione che di altro?


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Winter
Messaggi: 17366
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

Abruzzese ha scritto:
Winter ha scritto:Ultima frase da incorniciare

Vero Forte e co non son Longo e Livaja pero' son cmq degli attaccanti , al contrario di Samuel e Ranocchia
Per la situazione attuale l'allenatore è il meno responsabile pero' a volte..
Una persona a me tanto cara e che tifa la tua stessa squadra ieri sera mi diceva che i ragazzi della Primavera non sono dei grandi realizzatori, rispetto magari ad un Longo che l'anno scorso la buttava spesso dentro. Però, al di là degli errori di mercato (non dimentichiamoci che ieri Destro pure se l'è goduta non poco e l'ha fatto capire pubblicamente), possibile che basti questo per giustificare scelte tattiche figlie più della disperazione che di altro?
Per me , spesso la formazione viene scelta tra Stramaccioni e il duo Zanetti e Cambiasso..
Destro se l'è giustamente goduto , ha fatto sette anni nel settore giovanile (vincendo vari campionati) , poi viene regalato al Genoa..
Quest'estate era sicuro di tornare e invece.. alla fine l'ha spuntata la Roma
Nonostante negli ultimi anni sia stato il settore giovanile con piu' vittorie e con tantissimi giocatori di talento , alla fine nella prima squadra non c'e' nessuno..
Bonucci , Santon , Balotelli , Destro son 4 giocatori nel giro della nazionale , tutti a costo zero o quasi
Adesso ci son i 4 difensori dell'Under , alla fine non tornera' nessuno , meglio giocatori argentini (o i cugini uruguayani)

Che senso ha l'acquisto di Campagnaro quando hai Caldirola e Bianchetti ?


Avatar utente
robot1
Messaggi: 1096
Iscritto il: lunedì 27 dicembre 2010, 19:46

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da robot1 »

Winter ha scritto: Che senso ha l'acquisto di Campagnaro quando hai Caldirola e Bianchetti ?
Sportivamente, o economicamente?
:diavoletto: :sherlock:


Un giorno potremo raccontare ai nipotini che noi siamo stati fortunati a veder correre Sagan
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Winter ha scritto:
Che senso ha l'acquisto di Campagnaro quando hai Caldirola e Bianchetti ?
Beh su questo ti sei già risposto da solo, se comandano gli argentini ben venga un altro connazionale pure se va a discapito di qualche interessante giovanotto. Anche Schelotto, nonostante abbia il passaporto italiano e possa essere convocato in nazionale, al di là del gol nel derby (pensa te chi siamo riusciti a far segnare!) cos'ha fatto finora? Negli ultimi mesi ho sentito parlare di lui più per le critiche, i votacci ed anche qualche fatto extracalcistico (una questione con l'ex fidanzata, anche se in quel periodo era ancora a Bergamo).

Tra l'altro qualche settimana fa girava qualche voce che voleva il Milan interessato a Santon. Io non credo che succeda, Abate dopo le voci di addio ora non dovrebbe più lasciare Milanello, De Sciglio ormai è lanciato definitivamente (su Constant invece ho ancora perplessità, soprattutto a livello internazionale) ma se così fosse sarebbe un altro bello smacco dopo Balotelli. Ma credo che resterà dov'è o tutt'al più finirà altrove.

Comunque non per aprire certi discorsi, ma uno come Campagnaro all'Inter lo vedo molto più a rischio anche a livello disciplinare, è uno che se c'è da menare mena, se c'è da far rissa non si tira indietro, per cui lo vedrei molto più esposto ai cartellini di quanto non sia ora.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Piuttosto aiutatemi a ricordare bene: ma uno come Matuzalem vi risulta che anche nei primi anni in Italia, quando arrivò al Brescia, avesse un gioco così palesemente duro e scorretto? Spesso l'ho visto molto nervoso anche ai tempi della Lazio ma quest'anno ne ha mandati già due in ospedale, prima Brocchi con una vigliaccata bella e buona (lì c'erano vecchie questioni legate al periodo laziale da quanto mi è parso di capire) e poi domenica scorsa Krsticic. Il secondo ha finito la stagione, il primo forse la carriera (vabbè che aveva già in mente di chiudere, anche se non in quel modo).
Ed il bello è che in entrambi casi l'ha fatta franca con l'arbitro. Soprattutto l'episodio del derby, in un fine settimana in cui altri episodi sono stati sanzionati giustamente col cartellino rosso, mi è sembrato vergognoso, considerando che poi ha anche segnato il gol del pareggio.

Io me lo ricordo che prometteva anche discretamente bene, faceva pure i suoi golletti e dava sostanza al centrocampo (era andato a giocare pure nello Shakhtar in Ucraina) ma non ricordo molto questo suo modo di giocare così irruento tale da mettere a rischio l'incolumità degli avversari.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Winter
Messaggi: 17366
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

Abruzzese ha scritto:
Winter ha scritto:
Che senso ha l'acquisto di Campagnaro quando hai Caldirola e Bianchetti ?
Beh su questo ti sei già risposto da solo, se comandano gli argentini ben venga un altro connazionale pure se va a discapito di qualche interessante giovanotto. Anche Schelotto, nonostante abbia il passaporto italiano e possa essere convocato in nazionale, al di là del gol nel derby (pensa te chi siamo riusciti a far segnare!) cos'ha fatto finora? Negli ultimi mesi ho sentito parlare di lui più per le critiche, i votacci ed anche qualche fatto extracalcistico (una questione con l'ex fidanzata, anche se in quel periodo era ancora a Bergamo).

Tra l'altro qualche settimana fa girava qualche voce che voleva il Milan interessato a Santon. Io non credo che succeda, Abate dopo le voci di addio ora non dovrebbe più lasciare Milanello, De Sciglio ormai è lanciato definitivamente (su Constant invece ho ancora perplessità, soprattutto a livello internazionale) ma se così fosse sarebbe un altro bello smacco dopo Balotelli. Ma credo che resterà dov'è o tutt'al più finirà altrove.

Comunque non per aprire certi discorsi, ma uno come Campagnaro all'Inter lo vedo molto più a rischio anche a livello disciplinare, è uno che se c'è da menare mena, se c'è da far rissa non si tira indietro, per cui lo vedrei molto più esposto ai cartellini di quanto non sia ora.
Be oltre a Campagnaro (io vieterei acquisti di giocatori sopra i 32 anni..) son in arrivo Icardi (giocatore interessante) , Botta (Chi ?) e Laxalt (uruguayano ma sempre del rio della Plata..)
Su Schelotto sfondi una porta aperta , uno dei giocatori piu' scarsi mai visti.
Su Santon spero di no.. gia vedere Mario segnare per il Milan non è simpatico
Leggo pure di Julio Cesar.. sembra che il Milan faccia a gara a cercare i nostri ex giocatori
L'ho gia scritto l'anno scorso spazio ai giovani , meglio se del Vivaio
Solo Con i giovani che abbiamo in giro avremmo finito il campionato tra 8 e il 13 posto , pero' spendendo nulla e mettendo soldi da parte
Invece il campionato è stato disastroso e i conti ancor di piu.. (altri 70 ml di euro di disavanzo.. ma da dove escono ?)


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Winter ha scritto:
Leggo pure di Julio Cesar.. sembra che il Milan faccia a gara a cercare i nostri ex giocatori
Su di lui spero francamente che resti dov'è, sia per l'età, sia perchè l'ho sempre considerato un portiere altamente sopravvalutato (avesse fatto Dida certe sue papere sarebbe stato lapidato e preso per i fondelli non si sa per quanto tempo, nei suoi confronti invece non ho visto tutta questa ironia), fermo restando che un paio di annate veramente buone le ha fatte.
Poi comunque non ho ancora ben capito come si sta evolvendo la nostra situazione portieri: Amelia credo che sia quello che di sicuro andrà via, però ora leggo che Abbiati dovrebbe rinnovare il contratto, quindi non so se vogliano tenerlo per continuare ancora con lui o per fargli fare da secondo ad un portiere discretamente esperto. Certo, se l'interesse per Marchetti fosse concreto ne sarei ben felice, lui mi sembra che stia arrivando alla definitiva maturazione e meriterebbe la chanche di un club veramente importante (non che la Lazio non lo sia ma Milan, Juve o Inter sono altra cosa), anche in chiave nazionale.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Winter
Messaggi: 17366
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

Marchetti ha disputato una stagione ottima , unico difetto per me quello di non trattenere mai la palla (ma ormai lo fanno tutti..)


Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Winter ha scritto:Marchetti ha disputato una stagione ottima , unico difetto per me quello di non trattenere mai la palla (ma ormai lo fanno tutti..)
Si lui ha un ottimo colpo di reni, però deve fare molta attenzione sui calci piazzati, perchè non può andarti sempre bene in respinta e quando ti trovi l'opportunista che te la butta dentro la paghi (e purtroppo in Europa League s'è visto).


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5954
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Abruzzese »

Winter ha scritto:
Per la situazione attuale l'allenatore è il meno responsabile pero' a volte..
Visto che ne sei un estimatore ti segnalo il titolo del Corriere dello Sport di oggi: "L'Inter pensa a Zeman"

Non credo che succederà, però a te immagino piacerebbe.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Winter
Messaggi: 17366
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

Ovviamente
Zorro con venti ragazzi tra i 23 e i 18 anni di ritorno dai vari prestiti e i primavera
Icardi e Destro

A fine campionato finiremmo settimi con gli stessi gol subiti di quest'anno pero' giocando molto meglio
In piu' il Monte Stipendi sarebbe di 30 ml di euro. In quattro anni il debito sarebbe abbattuto

Certo di Zeman ti devi fidare , lo devi appoggiare in tutte le situazioni , poi alla lunga i risultati li ha sempre fatti


Bloccato