Parliamo di calcio

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 3912
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Bitossi »

Mah, secondo me questa regola non è totalmente sbagliata nel caso di pari punti fra 2 squadre: forse richiama un po' troppo il ragionamento infantile "se ti ho battuto sono più forte di te", ma invita per esempio all'accortezza (o viceversa al giocarsi il tutto per tutto) nel caso che prima della partita finale ci siano tre punti di differenza tra le due squadre (il caso Grecia-Russia). Comunque salva la differenza reti generale nel caso lo scontro diretto sia finito in parità.
I problemi, come visto, nascono nei pari merito a 3, soprattutto quelli a 5 punti. In quel caso effettivamente un pareggio con reti può diventare un risultato "automatico" anche senza bisogno di accordi. Ad una situazione si può arrivare pure per gli accidenti del caso, e naturalmente gli ardori agonistici si spegnerebbero una volta raggiunto un punto di equilibrio tra gli interessi: Ieri sera ad esempio, se la Croazia avesse segnato nel finale, ci avrebbero fatto fuori senza "biscotto" (e la colpa sarebbe stata unicamente nostra).

A questo punto comunque, nonostante quanto visto finora non faccia sperare per niente, c'è da considerare il fatto che l'Italia negli scontri ad eliminazione diretta diventa un osso duro per chiunque. In effetti negli ultimi decenni mi pare che nessuno ci abbia "maltrattato", soprattutto nel punteggio. Forse bisogna risalire al 1986 e al 1988, quando rispettivamente Francia ed URSS ci fecero a fettine, anche più di quanto dicesse il risultato (2-0). Insomma, nell'aleatorietà la nostra squadra sembra comportarsi meglio che nell'ordinarietà (tranne forse che nei rigori, anche se ultimamente qualche volta ci è andata bene...).
Quindi, anche se difficile, non vedrei impossibile un successo nei quarti (ad es. contro l'Ucraina), per poi trovare con tutta probabilità la Germania, che guarda caso ci soffre in maniera quasi patologica, e che forse mai come quest'anno avrebbe l'opportunità per "vendicare" un bel po' di umiliazioni.


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista
Avatar utente
robby
Messaggi: 1219
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:58
Località: Mùlinet de Masà

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da robby »

ma te pensa...del biscotto ero quasi convinto e invece alla fine niente di tutto ciò, sono contento, più che per l'Italia in sè, per la sportività dimostrata da Croazia e Spagna...La Spagna ieri ha addirittura rischiato seriamente di uscire e la Croazia se l'è giovata a viso aperto...

Adesso comunque ci toccherà un avversario molto molto tosto, anche in caso dovesse capitare l' Ucraina, visto e e considerato che la partità verrà giocata domenica sera a Kiev.

Staremo a vedere di cosa sarà capace quest'Italia che, come al solito, una volta passato il turno è in grado di fare di tutto...personalmente sono quasi fiducioso


"Vai Marco, o salti tu, o salta lui...è saltato lui"
Marco Pantani, Montecampione 1998

Monsieur Kobram
Admin
Messaggi: 14526
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Admin »

granfondista ha scritto:Ma secondo voi, Balotelli con chi ce l'aveva quando ha segnato?
Dal labiale pare abbia detto una delle seguenti frasi:

Gigli di Fustagna [ripensava ai fiori di campo umbri che gli aveva regalato una tifosa in topless]
Fingi di puntarla [consigliava al compagno di continuare a mettere pressione alla porta avversaria]
Digli di buttarla [riferito alla madre e alla pasta, sul 2-0 e a partita chiusa citava semplicemente Dan Peterson]
Fill, Jim, deep hot Anna! [invitava il suo amico Jim a violare una libidinosa conoscente comune :D si sa che Balo non è il massimo della raffinatezza, su!]


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Avatar utente
Felice
Messaggi: 1735
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Felice »



Admin
Messaggi: 14526
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Admin »

Felice ha scritto:
Video fantastico :diavoletto: ma...
Li avete letti un po' di commenti, sotto? Miseriaccia, non tira una bella aria nella Vecchia Europa :no:

Decisamente, ho l'impressione che non sarà solo una partita di calcio, quel quarto di finale.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
alfiso

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da alfiso »

Admin ha scritto:
Felice ha scritto:
Video fantastico :diavoletto: ma...
Li avete letti un po' di commenti, sotto? Miseriaccia, non tira una bella aria nella Vecchia Europa :no:
Decisamente, ho l'impressione che non sarà solo una partita di calcio, quel quarto di finale.
Mah Admin tu parli e leggi lu gricu?


Winter
Messaggi: 17341
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

Rojo ha scritto:Che sofferenza. Partita davvero brutta. Manca brillantezza, il cambio di ritmo. Se l'avversario è valido e ben disposto in difesa non c'è verso di sfondare. È vero che è un problema storico di questa squadra ma ora è ancora più accentuato. Poi la Croazia stasera ha fatto un partitone: dietro semplicemente perfetti, a partire dai centrali, Corluka e SchindlersList. Grande prestazione anche di Modric.
E come se non bastasse la difesa ha seri problemi.
Male. Davvero male.
Esatto
Tecnicamente non siamo eccezionali , dovremmo sopperire con l'atletismo e il cambio di ritmo che non c'e'
Poi i due esterni non spingon quasi mai (Balzaretti ieri si è salvato , Abate non pervenuto) quindi la manovra diventa piu' prevedibile

C'e' solo una variabile che puo' far cambiare la storia.. Mario , nel bene e nel male
Il Gol di ieri è da cineteca , mi ricorda un gol di Romario in maglia Psv contro il Milan


Strong
Messaggi: 10149
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Strong »

Winter ha scritto:
Rojo ha scritto:Che sofferenza. Partita davvero brutta. Manca brillantezza, il cambio di ritmo. Se l'avversario è valido e ben disposto in difesa non c'è verso di sfondare. È vero che è un problema storico di questa squadra ma ora è ancora più accentuato. Poi la Croazia stasera ha fatto un partitone: dietro semplicemente perfetti, a partire dai centrali, Corluka e SchindlersList. Grande prestazione anche di Modric.
E come se non bastasse la difesa ha seri problemi.
Male. Davvero male.
Esatto
Tecnicamente non siamo eccezionali , dovremmo sopperire con l'atletismo e il cambio di ritmo che non c'e'
Poi i due esterni non spingon quasi mai (Balzaretti ieri si è salvato , Abate non pervenuto) quindi la manovra diventa piu' prevedibile

C'e' solo una variabile che puo' far cambiare la storia.. Mario , nel bene e nel male
Il Gol di ieri è da cineteca , mi ricorda un gol di Romario in maglia Psv contro il Milan

winter, secondo me stava parlando della spagna
in effetti può andare bene anche per noi con la differenza che veder giocare la spagna mi diverte comunque mentre l'italia di ieri sera
è da depressione.
se ci mettiamo anche che dobbiamo tutte le volte assistere agli insulti/gomitate di balotelli e dobbiamo tenerci un cassano con la pancia che corre solo quando ha la palla tra i piedi..... :zzz:


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Winter
Messaggi: 17341
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

Strong ha scritto: winter, secondo me stava parlando della spagna
in effetti può andare bene anche per noi con la differenza che veder giocare la spagna mi diverte comunque mentre l'italia di ieri sera
è da depressione.
se ci mettiamo anche che dobbiamo tutte le volte assistere agli insulti/gomitate di balotelli e dobbiamo tenerci un cassano con la pancia che corre solo quando ha la palla tra i piedi..... :zzz:
La Spagna gioca sicuramente meglio , a patto di giocare almeno con un attaccante di ruolo (due sarebbe ancora meglio) se no diventa troppo prevedibile , con ricerca esasperata del triangolo per entrare in area (con spesso Iniesta come punto terminale)
Diciamo che a centrocampo tra noi e loro non c'e' sfida
Tutti i giocatori protestano e s'insultano , Mario ha le telecamere fisse per tutta la partita.. poi lui fa di tutto per accontentarli
Su Cassano sfondi una porta aperta , movimenti senza palla zero , pressing alto zero , ieri dopo mezzora l'avrei gia' tolto (e invece ha fatto bene Prandelli..) , per me è lontanissimo dal Cassano di due o tre anni fa


Strong
Messaggi: 10149
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Strong »

Winter ha scritto: Tutti i giocatori protestano e s'insultano , Mario ha le telecamere fisse per tutta la partita.. poi lui fa di tutto per accontentarli
no no dai winter (so che voi interisti lo aspettate a braccia aperte)
però lui è l'unico che scende in campo già incazzato con il mondo ed è l'unico che ha qualcuno da mandare affanculo tutte le volte che segna

ok per la squadra di club ma qui lui rappresenta l'italia sportiva del calcio e certi comportamenti non se li può permettere altrimenti anche il buon prando lo caccia a casa e non lo convoca più.

su cassano:
è vero che ha segnato ma rimane un corpo estraneo che ti può far vincere una partita (forse due) ma per vicere un torneo ci vuole coesione e spirito di sacrificio di tutti quelli che scendono in campo.
lippi insegna


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Winter
Messaggi: 17341
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

Strong ha scritto:
Winter ha scritto: Tutti i giocatori protestano e s'insultano , Mario ha le telecamere fisse per tutta la partita.. poi lui fa di tutto per accontentarli
no no dai winter (so che voi interisti lo aspettate a braccia aperte)
però lui è l'unico che scende in campo già incazzato con il mondo ed è l'unico che ha qualcuno da mandare affanculo tutte le volte che segna

ok per la squadra di club ma qui lui rappresenta l'italia sportiva del calcio e certi comportamenti non se li può permettere altrimenti anche il buon prando lo caccia a casa e non lo convoca più.

su cassano:
è vero che ha segnato ma rimane un corpo estraneo che ti può far vincere una partita (forse due) ma per vicere un torneo ci vuole coesione e spirito di sacrificio di tutti quelli che scendono in campo.
lippi insegna
Evito l'ultima frase.. non ho le tue stesse idee su quell'allenatore
a) In realta' son pochissimi che lo rivogliono (metti 3 su 20.. ovviamente io son fra quelli) per il lancio della maglia
b) Vero è arrabbiato con il mondo (non che Ibra..)ecc , pero' è un giocatore fantastico , in alcune movenze dominante sia tecnicamente che fisicamente. Potrebbe diventare uno dei 3 migliori giocatori al mondo. Il problema oltre al carattere.. son i movimenti senza palla e la tendenza ad estraniarsi dalla partita
c) Su Cassano d'accordo ma il gioco di squadra totale non è la regola , determinati giocatori devon aver liberta' di giocare
Romario , raramente partecipava alla manovra , non si sognava di pressare , giocava nei suoi 10-15 metri ed era implacabile


Strong
Messaggi: 10149
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Strong »

Winter ha scritto: c) Su Cassano d'accordo ma il gioco di squadra totale non è la regola , determinati giocatori devon aver liberta' di giocare
Romario , raramente partecipava alla manovra , non si sognava di pressare , giocava nei suoi 10-15 metri ed era implacabile
ecco, appunto.... Romario...Maradona...e poi ce ne sono altri
cassano è una caccola :D in confronto a questi fenomeni.

io penso che ci possa anche stare il corpo estraneo però non può essere decisivo una partita si e 4 no.
come ho già detto calciatori come cassano ti possono far vincere una partita ma se punti su dui loro rimani un team perdente proprio come il protagonista
che ti sei scelto.
Cassano gioca con Ibra edè ibra ad essere decisivo una partita si ed una si...non cassano che gioca e corre quando gli va


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
Messaggi: 10149
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Strong »

Winter ha scritto: Il problema oltre al carattere.. son i movimenti senza palla e la tendenza ad estraniarsi dalla partita
qui sta il punto.
con quel carattere non diventerà quello che può diventare e rimarrà sempre un perdente (sportivamente parlando)


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Avatar utente
nino58
Messaggi: 12642
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da nino58 »

Esemplare Strong.
Togliamo Cassano e Balotelli così abbiamo una Nazionale degna di quella di Sudafrica 2010. :hammer:


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Strong
Messaggi: 10149
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Strong »

nino58 ha scritto:Esemplare Strong.
Togliamo Cassano e Balotelli così abbiamo una Nazionale degna di quella di Sudafrica 2010. :hammer:
guarda...più o meno....

due pareggi per 1-1 nelle prime due partite del girone e ultima partita giocata da disperati.

solo che quest'anno giocavamo contro una squadra molto scarsa e già eliminata mentre nel 2010 abbiamo giocato contro una squadra scarsa che però si giocava la qualificazione

nel giorone abbiamo fatto gli stessi gol


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Avatar utente
nino58
Messaggi: 12642
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da nino58 »

Infatti in Sudafrica c'erano Nuova Zelanda e Slovacchia, la terza nemmeno me la ricordo da quanto doveva essere forte.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Strong
Messaggi: 10149
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Strong »

nino58 ha scritto:Infatti in Sudafrica c'erano Nuova Zelanda e Slovacchia, la terza nemmeno me la ricordo da quanto doveva essere forte.
il paraguay
la più "forte" delle tre

volevo solo dire che il gioco espresso è stato più o meno simile


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Avatar utente
desmoblu
Messaggi: 1046
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:39

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da desmoblu »

Inoltre l'unica partita che si è vinta lo si è fatto proprio con Balotelli e Cassano.
A me Balotelli piace molto, tecnicamente è l'unico attaccante vero che abbiamo. L'unico allo stesso livello dei migliori in Europa (e non è un caso se gioca- e vince- in Premier). A chi dovremmo affidarci? A Di Natale? Idea romantica quella del bravo lavoratore in una provinciale, resta il fatto che ha segnato molti gol in un campionato dal livello molto basso (vinto/dominato da una squadra che- seppure abbia avuto innesti, e CHE innesti- l'anno prima era fuori anche dall'Europa; la seconda aveva l'età media più alta del campionato, e si affidava a un giocatore solo; il campionato stesso è rimasto aperto, nelle posizioni che contano, davvero a lungo...basti pensare che l'Inter era ancora in corsa per un posto Champions' nonostante il barnum di quest'anno), nell'Udinese di Guidolin (che è già tanto se passerà i preliminari).
Il problema di Balotelli è il carattere, si, ma ha 22 anni e responsabilità enormi. In più il trattamento mediatico che riceve è di prim'ordine. Vero è che ci mette molto del suo.
Anche sul campo, attenzione. Ma pendete la prima partita: il primo fallo era in realtà conto di lui, il secondo non era da cartellino giallo. Ma ormai avversari, arbitri, compagni e stampa sanno che Balotelli è il 'cattivo ragazzo'. E concordo anche qui con Winter, certe cose le fanno tutti (o quasi) ma le telecamere sono fisse su di lui. Ricordate Cannavaro? Era un macellaio, però bravo guaglione, capitano della nazionale campione, allora tutto bene. Ma le gomitate- anche a palla lontana- e i falli da dietro me li ricordo bene.
Cassano: non abbiamo (purtroppo) alternative. Forse Giovinco o Diamanti (ieri sera molto bravo, tra l'altro), ma lo schema di gioco è sempre quello. E allora conviene metterci il più bravo. La domanda è: Cassano è il più bravo in quel ruolo?
Cassano sarebbe il più bravo.
Ma già nella prima partita se ne sono capiti i limiti, zero movimenti senza palla, due sgroppate due sulla sinistra seguite da altrettanti cross..
Poi certi giocatori, quelli dotati di fantasia, bisogna anche lasciarli fare, e non si può pretendere che facciano (solo) gli operai. Ma di fantasia da parte di Cassano ne ho vista poca poca, finora.


Principe

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Principe »

robby ha scritto:ma te pensa...del biscotto ero quasi convinto e invece alla fine niente di tutto ciò
Il Prince c'ha sempre ragione perchè è il più intelligente di tutti.


Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6758
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Segusium

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da eliacodogno »

Principe ha scritto:
robby ha scritto:ma te pensa...del biscotto ero quasi convinto e invece alla fine niente di tutto ciò
Il Prince c'ha sempre ragione perchè è il più intelligente di tutti.
Occhio che quello che scriveva di aver sempre ragione è finito maluccio (poi visto che la ragione si dà ai fessi... :yes: :fischio: )

Alla prossima c'è l'Inghilterra: siccome ho visto nemmeno 30 secondi di una loro partita chiedo (a Prince che sa, ma pure agli altri che non capiscono una...fava ;) :cincin: ), quali possibilità ha l'Italia di passare? Non so che augurarmi tra l'altro, visto che nei giorni di semifinale e finale non so nemmeno se troverò un teleschermo o una radio per seguire... :muro:


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)
Strong
Messaggi: 10149
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Strong »

desmoblu ha scritto:Inoltre l'unica partita che si è vinta lo si è fatto proprio con Balotelli e Cassano.
A me Balotelli piace molto, tecnicamente è l'unico attaccante vero che abbiamo. L'unico allo stesso livello dei migliori in Europa (e non è un caso se gioca- e vince- in Premier). A chi dovremmo affidarci? A Di Natale? Idea romantica quella del bravo lavoratore in una provinciale, resta il fatto che ha segnato molti gol in un campionato dal livello molto basso (vinto/dominato da una squadra che- seppure abbia avuto innesti, e CHE innesti- l'anno prima era fuori anche dall'Europa; la seconda aveva l'età media più alta del campionato, e si affidava a un giocatore solo; il campionato stesso è rimasto aperto, nelle posizioni che contano, davvero a lungo...basti pensare che l'Inter era ancora in corsa per un posto Champions' nonostante il barnum di quest'anno), nell'Udinese di Guidolin (che è già tanto se passerà i preliminari).
Il problema di Balotelli è il carattere, si, ma ha 22 anni e responsabilità enormi. In più il trattamento mediatico che riceve è di prim'ordine. Vero è che ci mette molto del suo.
Anche sul campo, attenzione. Ma pendete la prima partita: il primo fallo era in realtà conto di lui, il secondo non era da cartellino giallo. Ma ormai avversari, arbitri, compagni e stampa sanno che Balotelli è il 'cattivo ragazzo'. E concordo anche qui con Winter, certe cose le fanno tutti (o quasi) ma le telecamere sono fisse su di lui. Ricordate Cannavaro? Era un macellaio, però bravo guaglione, capitano della nazionale campione, allora tutto bene. Ma le gomitate- anche a palla lontana- e i falli da dietro me li ricordo bene.
Cassano: non abbiamo (purtroppo) alternative. Forse Giovinco o Diamanti (ieri sera molto bravo, tra l'altro), ma lo schema di gioco è sempre quello. E allora conviene metterci il più bravo. La domanda è: Cassano è il più bravo in quel ruolo?
Cassano sarebbe il più bravo.
Ma già nella prima partita se ne sono capiti i limiti, zero movimenti senza palla, due sgroppate due sulla sinistra seguite da altrettanti cross..
Poi certi giocatori, quelli dotati di fantasia, bisogna anche lasciarli fare, e non si può pretendere che facciano (solo) gli operai. Ma di fantasia da parte di Cassano ne ho vista poca poca, finora.

non discuto le qualità innate di balotelli.
però uno che nella scorsa stagione ha collezionato più giornate di squalifica che gol non può essere considerato decisivo per le vittorie del gruppo, anzi....
la storia del perseguitato è ridicola.
è semplicemente uno che vuol fare quello che gli pare pretendendo di godere di impunità

ne riparleremo quando verrà espulso per l'ennesima stupidata (contro l'irlanda è stato fortunato e c'è mancato un pelo) mettendo in difficoltà tutto il gruppo.


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
Messaggi: 10149
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Strong »

eliacodogno ha scritto:Alla prossima c'è l'Inghilterra: siccome ho visto nemmeno 30 secondi di una loro partita chiedo (a Prince che sa, ma pure agli altri che non capiscono una...fava ;) :cincin: ), quali possibilità ha l'Italia di passare? Non so che augurarmi tra l'altro, visto che nei giorni di semifinale e finale non so nemmeno se troverò un teleschermo o una radio per seguire... :muro:
buone probabilità.
squadra disunita senza un senso con un portiere da sudori freddi.


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Avatar utente
desmoblu
Messaggi: 1046
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:39

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da desmoblu »

Strong ha scritto:
desmoblu ha scritto:Inoltre l'unica partita che si è vinta lo si è fatto proprio con Balotelli e Cassano.
A me Balotelli piace molto, tecnicamente è l'unico attaccante vero che abbiamo. L'unico allo stesso livello dei migliori in Europa (e non è un caso se gioca- e vince- in Premier). A chi dovremmo affidarci? A Di Natale? Idea romantica quella del bravo lavoratore in una provinciale, resta il fatto che ha segnato molti gol in un campionato dal livello molto basso (vinto/dominato da una squadra che- seppure abbia avuto innesti, e CHE innesti- l'anno prima era fuori anche dall'Europa; la seconda aveva l'età media più alta del campionato, e si affidava a un giocatore solo; il campionato stesso è rimasto aperto, nelle posizioni che contano, davvero a lungo...basti pensare che l'Inter era ancora in corsa per un posto Champions' nonostante il barnum di quest'anno), nell'Udinese di Guidolin (che è già tanto se passerà i preliminari).
Il problema di Balotelli è il carattere, si, ma ha 22 anni e responsabilità enormi. In più il trattamento mediatico che riceve è di prim'ordine. Vero è che ci mette molto del suo.
Anche sul campo, attenzione. Ma pendete la prima partita: il primo fallo era in realtà conto di lui, il secondo non era da cartellino giallo. Ma ormai avversari, arbitri, compagni e stampa sanno che Balotelli è il 'cattivo ragazzo'. E concordo anche qui con Winter, certe cose le fanno tutti (o quasi) ma le telecamere sono fisse su di lui. Ricordate Cannavaro? Era un macellaio, però bravo guaglione, capitano della nazionale campione, allora tutto bene. Ma le gomitate- anche a palla lontana- e i falli da dietro me li ricordo bene.
Cassano: non abbiamo (purtroppo) alternative. Forse Giovinco o Diamanti (ieri sera molto bravo, tra l'altro), ma lo schema di gioco è sempre quello. E allora conviene metterci il più bravo. La domanda è: Cassano è il più bravo in quel ruolo?
Cassano sarebbe il più bravo.
Ma già nella prima partita se ne sono capiti i limiti, zero movimenti senza palla, due sgroppate due sulla sinistra seguite da altrettanti cross..
Poi certi giocatori, quelli dotati di fantasia, bisogna anche lasciarli fare, e non si può pretendere che facciano (solo) gli operai. Ma di fantasia da parte di Cassano ne ho vista poca poca, finora.

non discuto le qualità innate di balotelli.
però uno che nella scorsa stagione ha collezionato più giornate di squalifica che gol non può essere considerato decisivo per le vittorie del gruppo, anzi....
la storia del perseguitato è ridicola.
è semplicemente uno che vuol fare quello che gli pare pretendendo di godere di impunità

ne riparleremo quando verrà espulso per l'ennesima stupidata (contro l'irlanda è stato fortunato e c'è mancato un pelo) mettendo in difficoltà tutto il gruppo.
Ma vedi, qui noto un'interpretazione che va al di là del campo. Uno stesso giocatore, con un certo carattere, può piacere ad alcuni e mandare in bestia altri..e questo indipendentemente da quanto fatto sul terreno di gioco.
Io non ho assolutamente detto che sia perseguitato, ma certo è un sorvegliato speciale..e ogni azione, ogni errore, viene ripreso e analizzato da 8 angolazioni. Ripeto: quante le gomitate di Cannavaro? Ma lui era un eroe, pallone d'oro, capitano della nazionale (poi viene fuori che si iniettava chissacosa ridendo e scherzando, e che evadeva le tasse, ed era amico dei camorristi: però era un bravo ragazzo, a differenza del nostro). A me non interessano le giornate di squalifica in Premier (anche se alcune erano eccessive..), e m'interessa ancora meno se andava/va a mignotte o faceva/fa risse nei pub, a me interessa cosa fa in campo in questi Europei. E, piaccia o meno, è l'attaccante migliore che abbiamo, l'unico di razza. Nell'ultima partita ha fatto anche gol, un bel gol, quello che per intenderci non è riuscito ad altri.
Io dico questo: separiamo dai nostri giudizi la componente "è un idiota, è un tamarro, etc". Ad esempio: Di NAtale in 3 partite ha fatto un gol e se n'è mangiati 3-4. Balotelli in 3 partite ha fatto un gol e se n'è mangiato uno. I movimenti senza palla riescono meglio a Balotelli, che corre anche di più. E allora, perché stiamo a discutere su Balotelli-si/Balotelli-no?


Strong
Messaggi: 10149
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Strong »

desmoblu ha scritto: Ma vedi, qui noto un'interpretazione che va al di là del campo. Uno stesso giocatore, con un certo carattere, può piacere ad alcuni e mandare in bestia altri..e questo indipendentemente da quanto fatto sul terreno di gioco.
Io non ho assolutamente detto che sia perseguitato, ma certo è un sorvegliato speciale..e ogni azione, ogni errore, viene ripreso e analizzato da 8 angolazioni. Ripeto: quante le gomitate di Cannavaro? Ma lui era un eroe, pallone d'oro, capitano della nazionale (poi viene fuori che si iniettava chissacosa ridendo e scherzando, e che evadeva le tasse, ed era amico dei camorristi: però era un bravo ragazzo, a differenza del nostro). A me non interessano le giornate di squalifica in Premier (anche se alcune erano eccessive..), e m'interessa ancora meno se andava/va a mignotte o faceva/fa risse nei pub, a me interessa cosa fa in campo in questi Europei. E, piaccia o meno, è l'attaccante migliore che abbiamo, l'unico di razza. Nell'ultima partita ha fatto anche gol, un bel gol, quello che per intenderci non è riuscito ad altri.
Io dico questo: separiamo dai nostri giudizi la componente "è un idiota, è un tamarro, etc". Ad esempio: Di NAtale in 3 partite ha fatto un gol e se n'è mangiati 3-4. Balotelli in 3 partite ha fatto un gol e se n'è mangiato uno. I movimenti senza palla riescono meglio a Balotelli, che corre anche di più. E allora, perché stiamo a discutere su Balotelli-si/Balotelli-no?

guarda che sei tu che ti stai lanciando in congetture extra calcistiche mettendoti sulla difensiva (di balotelli) senza che gli siano state mosse specifiche accuse in quel senso. (non te ne sei nemmeno reso conto)

io sostengo che, questo balotelli, alla lunga diventa dannoso per il gruppo in cui si trova.
ha destabilizzato il gruppo all'inter che comunque faceva tranquillamente a meno di lui visto i giocatori e l'allenatore che aveva
ha destabilizzato il gruppo al city che comunque ha fatto a meno di lui per circa 10 giornate (rimanendo in 10 per 4 partite) sempre perchè lo zoccolo duro della squadra era formato da altri e non da balotelli

questo balotelli deve essere considerato un plus su cui sperare ma non su cui costruire le fondamenta


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Avatar utente
desmoblu
Messaggi: 1046
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:39

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da desmoblu »

E se non costruiamo una squadra su giocatori di talento (e giovani) su chi la costruiamo?
Sui Gattuso e sui Di Natale, come Lippi? Gli è andata bene una volta, tutte le altre s'è fatto (giustamente) schifo. L'Italia di Lippi è quella dei gironi 2006, e del 2010. Che poi nessuno ha parlato di "costruire una squadra su Balotelli". Io ho detto "facciamo giocare Balotelli", semplicemnete perché è il migliore.
E poi, se ne fai un discorso caratteriale, non lo 'recuperi' certo escludendolo. Forse se lo metti in condizione di fare al meglio quello che sa fare non sarà poi così deleterio, no?
Per ora è abbastanza una mina vagante, ma se riesce a non farsi espellere è di livello superiore.


Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 6758
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Segusium

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da eliacodogno »

desmoblu ha scritto:E se non costruiamo una squadra su giocatori di talento (e giovani) su chi la costruiamo?
Sui Gattuso e sui Di Natale, come Lippi?
Che poi non è nemmeno proprio così: nel 2006 c'erano fior di individualità (Totti e Del Piero per fare 2 nomi) oltre al tanto decantato gruppo (e in tutte le squadre lippiane che abbiano vinto qualcosa c'erano giocatori di talento, mica solo Di Livio, Conte, il bandito Iuliano o Torricelli....)

Gruppo trainato nel 2006 anche da prestazioni estemporanee di alcuni giocatori (Grosso, ma direi pure Materazzi a cui riusciva tutto in quelle settimane)


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)
Strong
Messaggi: 10149
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Strong »

desmoblu ha scritto:E se non costruiamo una squadra su giocatori di talento (e giovani) su chi la costruiamo?
Sui Gattuso e sui Di Natale, come Lippi? Gli è andata bene una volta, tutte le altre s'è fatto (giustamente) schifo. L'Italia di Lippi è quella dei gironi 2006, e del 2010. Che poi nessuno ha parlato di "costruire una squadra su Balotelli". Io ho detto "facciamo giocare Balotelli", semplicemnete perché è il migliore.
E poi, se ne fai un discorso caratteriale, non lo 'recuperi' certo escludendolo. Forse se lo metti in condizione di fare al meglio quello che sa fare non sarà poi così deleterio, no?
Per ora è abbastanza una mina vagante, ma se riesce a non farsi espellere è di livello superiore.
per ora tutti gli allenatori che ha avuto lo hanno messo in condizione, come dici tu, di fare al meglio quello che sa fare dandogli fiducia

mou
mancini

con tolleranza e comprensione hanno fallito, nel senso che balotelli non è cambiato di una virgola anzi è quasi peggiorato

vediamo cosa otterrà prandelli che per indole è ancora più permissivo e tollerante dei primi due ma che ha già compreso quali
rischi corre a dare fiducia ad un giocatore del genere dichiarando: "Ho avuto coraggio a inserire Mario".


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Admin
Messaggi: 14526
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Admin »

Su Balotelli concordo con chi lo giudica molto forte (non però al livello di certi altri fuoriclasse), ma anche e forse soprattutto con Strong che ne teme l'ingestibilità.

Voglio dire, fai (un gran) gol e subito hai da recriminare, ma checcefrega delle tue rivendicazioni? Gioca!
La gomitata, verissimo: gli è andata di extralusso, poteva essere espulso e veder finire così il suo Europeo... se fa una czzta del genere ai quarti, o in semifinale, e finisce fuori? Il rischio è grande, non possiamo negarlo.

Da tifoso della Lazio, ero innamorato di Gascoigne, un personaggio del tutto sopra le righe, ma corretto (generalmente) in campo e che spesso sapeva sdrammatizzare anche con gli arbitri. Poi chissenefrega se alla sera si ubriacava con Jimmy Cinquepance? L'importante era che in campo riusciva a fare magie.
Balotelli invece cià 'st'incazzatura col mondo, non riesce ad essere mai leggero, ogni piccolo conflitto per lui diventa una grande guerra. Laddove Gazza faceva gruppo (amatissimo dai compagni), Balo destabilizza, questa cosa non si può negare.

Il parallelo l'ho proposto per dire quanto genio e sregolatezza mi vadano bene, ma genio e spaccamaronaggine non tanto.

Massima stima e amore calcistico invece per Cassano. Non corre senza palla? Non importa. A me nelle prime ore delle ultime due partite è piaciuto molto.

A Prandelli riconosco il merito di avermi riavvicinato alla nazionale di calcio, con Lippi io e lei eravamo veramente su due orbite lontanissime. Per me 65% di possibilità di battere gli inglesi, 25% di superare i tedeschi in semifinale, 20% di vincere poi il torneo. Come si vede, la Germania per me sarà lo scoglio più difficile. Che perda con la Grecia non voglio nemmeno metterlo in conto.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Principe

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Principe »

eliacodogno ha scritto:
Principe ha scritto:
robby ha scritto:ma te pensa...del biscotto ero quasi convinto e invece alla fine niente di tutto ciò
Il Prince c'ha sempre ragione perchè è il più intelligente di tutti.
Occhio che quello che scriveva di aver sempre ragione è finito maluccio (poi visto che la ragione si dà ai fessi... :yes: :fischio: )

Alla prossima c'è l'Inghilterra: siccome ho visto nemmeno 30 secondi di una loro partita chiedo (a Prince che sa, ma pure agli altri che non capiscono una...fava ;) :cincin: ), quali possibilità ha l'Italia di passare? Non so che augurarmi tra l'altro, visto che nei giorni di semifinale e finale non so nemmeno se troverò un teleschermo o una radio per seguire... :muro:
In verità, in verità vi dico: usciamo (salvo slot tecnici).


alfiso

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da alfiso »

Admin ha scritto:Come si vede, la Germania per me sarà lo scoglio più difficile. Che perda con la Grecia non voglio nemmeno metterlo in conto.
La Germania ha già vinto sulla Grecia. In tutti i sensi.
E questo è il problema. ;)


Strong
Messaggi: 10149
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Strong »

Admin ha scritto:Su Balotelli concordo con chi lo giudica molto forte (non però al livello di certi altri fuoriclasse), ma anche e forse soprattutto con Strong che ne teme l'ingestibilità.
adriano, ad esempio, era molto molto più forte di questo balotelli e molto meno ingestibile eppure abbiamo visto tutti che fine ha fatto.
se non hai anche un minimo di "testa", oltre a doti tecniche, ti tagli fuori da solo.
inultile dare la colpa ad allenatori, giornalisti ecc ecc


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Principe

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Principe »

alfiso ha scritto:
Admin ha scritto:Come si vede, la Germania per me sarà lo scoglio più difficile. Che perda con la Grecia non voglio nemmeno metterlo in conto.
La Germania ha già vinto sulla Grecia. In tutti i sensi.
E questo è il problema. ;)
La Germania ha già vinto gli europei. E' il prezzo da pagare per avere gli eurobond.


Strong
Messaggi: 10149
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Strong »

alfiso ha scritto:
Admin ha scritto:Come si vede, la Germania per me sarà lo scoglio più difficile. Che perda con la Grecia non voglio nemmeno metterlo in conto.
La Germania ha già vinto sulla Grecia. In tutti i sensi.
E questo è il problema. ;)
nel senso che intendi tu si
ma se avessi la "passione" ( :blabla: :blabla: ) per le scommesse punterei forte sul passaggio del turno degli ellenici


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
alfiso

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da alfiso »

Io ho proprio detto: "E questo è il problema".
Della serie "non si uccide un uomo (un paese) morto".


Avatar utente
TIC
Messaggi: 7972
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da TIC »

Molti di voi sono troppo giovani, ma io tra il barone e il poeta ero per il poeta. Ma guardate che gol faceva il Barone :


Ah, come mi mancano le ale destre di una volta...
Ultima modifica di TIC il mercoledì 20 giugno 2012, 18:17, modificato 1 volta in totale.


Winter
Messaggi: 17341
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

Strong ha scritto:
Admin ha scritto:Su Balotelli concordo con chi lo giudica molto forte (non però al livello di certi altri fuoriclasse), ma anche e forse soprattutto con Strong che ne teme l'ingestibilità.
adriano, ad esempio, era molto molto più forte di questo balotelli e molto meno ingestibile eppure abbiamo visto tutti che fine ha fatto.
se non hai anche un minimo di "testa", oltre a doti tecniche, ti tagli fuori da solo.
inultile dare la colpa ad allenatori, giornalisti ecc ecc
Adriano era piu' forte fisicamente , tecnicamente Mario è superiore
Nell'uno contro uno Adriano andava poco lontano


Winter
Messaggi: 17341
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Winter »

alfiso ha scritto:
Admin ha scritto:Come si vede, la Germania per me sarà lo scoglio più difficile. Che perda con la Grecia non voglio nemmeno metterlo in conto.
La Germania ha già vinto sulla Grecia. In tutti i sensi.
E questo è il problema. ;)
Nonostante mi piaccia il gioco tedesco , Io tifero' Grecia
Paese che avra' tante colpe ma non tutte quelle che i padroni della terra gli stanno dando


Avatar utente
Seb
Messaggi: 6105
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Seb »

Admin ha scritto: La gomitata, verissimo: gli è andata di extralusso, poteva essere espulso e veder finire così il suo Europeo... se fa una czzta del genere ai quarti, o in semifinale, e finisce fuori? Il rischio è grande, non possiamo negarlo.
Ma quindi solo io non ho visto nessuna gomitata o anche solo un accenno?


alfiso

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da alfiso »

Seb ha scritto:
Admin ha scritto: La gomitata, verissimo: gli è andata di extralusso, poteva essere espulso e veder finire così il suo Europeo... se fa una czzta del genere ai quarti, o in semifinale, e finisce fuori? Il rischio è grande, non possiamo negarlo.
Ma quindi solo io non ho visto nessuna gomitata o anche solo un accenno?
Io ho visto l'accenno, ovvero è indietreggiato con le braccia larghe. Niente di paragonabile alla gomitata storica di De Rossi.
Tecnicamente non la definirei una gomitata. Il problema è che il pargoletto ha sempre gli occhi addosso e qualsiasi cosa viene moltiplicata, pure dal nostro sguardo. Che lui sia un mezzo pericolo è purtroppo vero. Peccato perchè rischia di divenire l'ennesimo talento gettato alle ortiche.
E le donne che frequenta non favoriscono di certo la sua maturazione, semmai il deperimento.
Ma bisogna vedere, la vita a volte riserva sorprese e magari in un club giusto con più maturità potrebbe trovare la sua giusta evoluzione


Strong
Messaggi: 10149
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Strong »

alfiso ha scritto:
Seb ha scritto:
Admin ha scritto: La gomitata, verissimo: gli è andata di extralusso, poteva essere espulso e veder finire così il suo Europeo... se fa una czzta del genere ai quarti, o in semifinale, e finisce fuori? Il rischio è grande, non possiamo negarlo.
Ma quindi solo io non ho visto nessuna gomitata o anche solo un accenno?
Io ho visto l'accenno, ovvero è indietreggiato con le braccia larghe. Niente di paragonabile alla gomitata storica di De Rossi.
Tecnicamente non la definirei una gomitata. Il problema è che il pargoletto ha sempre gli occhi addosso e qualsiasi cosa viene moltiplicata, pure dal nostro sguardo. Che lui sia un mezzo pericolo è purtroppo vero. Peccato perchè rischia di divenire l'ennesimo talento gettato alle ortiche.
E le donne che frequenta non favoriscono di certo la sua maturazione, semmai il deperimento.
Ma bisogna vedere, la vita a volte riserva sorprese e magari in un club giusto con più maturità potrebbe trovare la sua giusta evoluzione

credo che marocchi (che ho sempre stimato anche come giocatore) abbia ben individuato anche i sui grossi limiti tecnici.
Sostiene, a mio parere giustamnete, che balotelli non sia dotato di doti tecniche sopraffine come un cassano o di natale (per rimanere sugli attuali) ma
che abbia dalla sua una grande forza fisica.
Forza fisica che, per colpa della sua indolenza, sfrutta si e no al 50%, forza fisica che se sfruttata a pieno lo renderebbe realmente devastante.
Per la sua crescita mi auguro riesca a finire al Milan altrimenti temo possa fare la fine di Adriano (che è stato troppo tempo all'inter)


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Avatar utente
danilodiluca87
Messaggi: 1762
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 0:15
Località: Frosolone (IS)

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da danilodiluca87 »

quando si parla di calcio sono sempre d'accordo con il vecchio Strong......anche per me Balotelli non è un fenomeno.....sarà sempre un'eterna promessaa!!!!!!
purtroppo in Italia se sei un ragazzo educato, umile ecc.ecc. non sei consideratoo bahhhhhh

Del Piero....amore mio.....mi manchi troppoo, ripenso ai miei compiti di italiano di 4-5 elementare del 94-95-96....ogni voltaa che c'era un tema libeero mi scatenavoo ahahahhahaha


Il KILLER di Spoltore
Avatar utente
desmoblu
Messaggi: 1046
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:39

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da desmoblu »

Strong ha scritto: credo che marocchi (che ho sempre stimato anche come giocatore) abbia ben individuato anche i sui grossi limiti tecnici.
Sostiene, a mio parere giustamnete, che balotelli non sia dotato di doti tecniche sopraffine come un cassano o di natale (per rimanere sugli attuali) ma
che abbia dalla sua una grande forza fisica.
Forza fisica che, per colpa della sua indolenza, sfrutta si e no al 50%, forza fisica che se sfruttata a pieno lo renderebbe realmente devastante.
Per la sua crescita mi auguro riesca a finire al Milan altrimenti temo possa fare la fine di Adriano (che è stato troppo tempo all'inter)
E grazie al cavolo! Balotelli è una prima punta, non una seconda. Nel calcio moderno sarebbe il classico centroavanti potente: nello storico dell'Italia sarebbe l'equivalente di un Vieri, di un Toni e così via (attaccante potente, terminale dell'azione e non ispiratore, torre). E tecnicamente è molto più forte. Poi che sia meno capace di un Cassano (dell'attuale Cassano)...mah, può darsi, non so però di quanto (e non credo molto).
Anzi, nelle prime partite le azioni del barese si contano sulle dita di una mano.

DDl: dafli tempo. Ha 22 anni.. e se l'unica giustificazione per un "non ha margini di miglioramento" è "non è umile come Del Piero"..


Avatar utente
danilodiluca87
Messaggi: 1762
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 0:15
Località: Frosolone (IS)

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da danilodiluca87 »

desmoblu ha scritto:....E grazie al cavolo! Balotelli è una prima punta, non una seconda. Nel calcio moderno sarebbe il classico centroavanti potente: nello storico dell'Italia sarebbe l'equivalente di un Vieri, di un Toni e così via (attaccante potente, terminale dell'azione e non ispiratore, torre). E tecnicamente è molto più forte....
non sono assolutamente d'accordo.....ma quale prima punta.....uno che non attacca mai in profondità, non si incrocia mai con il compagno d'attacco....e non è neanche un ariete d'aria perchè segna poco di testa e non è bravo nel proteggere la palla come Toni....secondo me ha buona forza fisica, buona tecnica, ottimo tiro.....per me il suo ruolo più adatto potrebbee essere un esterno in un attacco a 3.....bohhhhhh


Il KILLER di Spoltore
Strong
Messaggi: 10149
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Strong »

desmoblu ha scritto: E grazie al cavolo! Balotelli è una prima punta, non una seconda. Nel calcio moderno sarebbe il classico centroavanti potente:
di natale, del piero, totti, giovinco (per rimanere da noi) ma tanti giocatori esteri con tecnica sopraffina, si sentono prime punte e preferiscono giocare
da terminale offensivo.
Nel calcio moderno (come dici tu) è quasi scomparsa la mezza punta ed è quasi scomparsa anche la prima punta fisica (ormai non la vuole più nessun allenatore).

Tra l'altro Balotelli non può nemmeno essere definito una prima punta perchè si vede bene dal fare il lavoro sporco.
Non corre, non pressa, non salta di testa, non difende la palla, non fa a sportellate per favorire l'inserimento di un compagno.

L'impressione che da è che giochi per se stesso correndo quando vuole. Che questo sia abbastanza per essere decisivo in qualche partita non lo metto in dubbio ed il fatto che pur giocando al 50% delle sue possibilità riesca comunque ad ottenere determinato risultati lascia intravedere le enormi potenzialità.

Io dico che la frase "è giovane lasciamolo crescere in pace" ne ha bruciati tanti di giocatori (adriano già detto).
Anche Cassano è comunque un flop perchè è evidente che sia un talento più che parzialmente inespresso.
Con uno come Balotelli c'è poco da fare, solo da sperare che accada il miracolo.
Se fossi un presidente mai e poi mai investirei su un personaggio simile (solo l'emiro che caga i dollari alla mattina può permetterselo).
Il milan aspetterà paziente qualche cazzata immane di Mario sperando di comprare in saldo da un presidente che vorrà liberarsi dell'ingaggio di
una presenza ormai intollerabile in squadra.

Per domenica sera mi auguro sia in campo e mi auguro soprattutto che non faccia cazzate :D


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
Messaggi: 10149
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Strong »

danilodiluca87 ha scritto: Del Piero....amore mio.....mi manchi troppoo, ripenso ai miei compiti di italiano di 4-5 elementare del 94-95-96....ogni voltaa che c'era un tema libeero mi scatenavoo ahahahhahaha
mi auguro rimanga in italia (magari a parma!) :D
comunque voglio continuare a vedere le sue giocate :champion:


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Avatar utente
robby
Messaggi: 1219
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:58
Località: Mùlinet de Masà

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da robby »

pronstici per questi quarti?

io faccio un pronostrico cabalistico

Passano: Portogallo, Germania, Italia e Francia.

Semifinali Germania Italia e Francia Portogallo....proprio come nel 2006.....


"Vai Marco, o salti tu, o salta lui...è saltato lui"
Marco Pantani, Montecampione 1998

Monsieur Kobram
Avatar utente
Deadnature
Messaggi: 5642
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da Deadnature »

Portogallo-Spagna, Germania-?.


http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...
Avatar utente
UribeZubia
Messaggi: 2690
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:27

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da UribeZubia »

TIC ha scritto:Molti di voi sono troppo giovani, ma io tra il barone e il poeta ero per il poeta. Ma guardate che gol faceva il Barone :


Ah, come mi mancano le ale destre di una volta...

Anche io ero per il poeta... e a proposito di ali destre di una volta :



Avatar utente
desmoblu
Messaggi: 1046
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:39

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da desmoblu »

Ddl e Strong: non corre? Non va incontro alla palla? Ma l'avete vista la prima partita? Era l'unico in attacco che tornava...e i movimenti in profondità.
I limiti sono caratteriali, perché tecnicamente può già competere, a 22 anni, con attaccanti ben più affermati.
Del Piero prima punta? Mmm. Nelle stagioni migliori, con Trezeguet, come giocava? Non ditemi che il francese era una seconda punta..
La seconda punta inventa, dribbla, crossa. La prima realizza, ha un tiro potente, fa la torre, appoggia di testa. È la differenza tra un Cassano e un Balotelli. O tra un Giovinco (l'avete "schierato" prima punta??? Un attaccante-fantasista dai piedi ottimi alto 1,60 m?) e un Balotelli.
A proposito: se dobbiamo paragonare i movimenti (con e ) senza palla di Balotelli con quelli di Di Natale...
I problemi sono caratteriali, e lo sappiamo. Ma se non si fa espellere è tra i 3 giocatori pericolosi che ci ritroviamo.


alfiso

Re: Parliamo di calcio

Messaggio da leggere da alfiso »

desmoblu ha scritto:Non va incontro alla palla?
Mi è venuta in mente questa azione storica, che Donati ricorda ancora. Eto'o era uno che sapeva andare incontro alla palla :diavoletto:


:ouch: :angry: :febbre: :febbre: :ponpon:
Ultima modifica di alfiso il venerdì 22 giugno 2012, 9:24, modificato 1 volta in totale.


Bloccato