Religione e dintorni :)

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » domenica 14 luglio 2019, 9:21

Sodoma di Frédéric Martel XXI

I tradizionalisti si oppongono a quanto affermato nei documenti e il cardinale sudafricano Wilfrid Napier non esita a sostenere che il riconoscimento di persone in situazioni irregolari, porterebbe alla legittimazione della poligamia! Senza dare troppo nell'occhio, cinque cardinali conservatori partecipano alla stesura di un testo in difesa del matrimonio tradizionale, pubblicato negli S.U.d'A. dalla casa editrice cattolica Ignatius. Intendono distribuirlo a tutti i partecipanti al Sinodo, prima che Baldisserri lo faccia sequestrare.
L'attacco contro il testo è talmente forte che lo stesso papa è sotto accusa. Ma la situazione, secondo il sacerdote inglese, dichiaratamente omosessuale, James Allison è paradossale:"I cardinali che volevano tenere i loro scheletri nell'armadio hanno dichiarato guerra a Francesco I, che incoraggia l'uscita dei "gay" dal segreto!"
Per Luigi Gioia, un monaco benedettino, è tutta una questione di stabilità: un sacerdote omosessuale vuole essere al sicuro nella Chiesa e ora sembra che il papa stia rendendo instabile la struttura e di questo hanno paura.
Il cardinale Baldisserri alla fine mi fa la sintesi di quanto è successo nel Sinodo:" È emersa una maggioranza "liberale", ma i tre paragrafi più importanti non hanno avuto i due terzi dei voti e quindi il progetto rivoluzionario di Francesco I sulla famiglia e l'omosessualità è stato sconfitto".


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:


Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » martedì 16 luglio 2019, 8:46

Sodoma di Frédéric Martel XXII

La reazione del pontefice si profila in più stadi e per cominciare mette in piedi una campagna su larga scala a favore delle sue proposte, però questa volta in modo sotterraneo verso tutti gli episcopati cattolici e affida il compito a Baldassarri. A medio termine intende punire i cardinali che lo hanno umiliato, a cominciare da Gerhard Ludwig Müller il responsabile della dottrina della chiesa. Nel lungo periodo pensa di nominare nuovi cardinali e mandare in pensione chi vuole lui fra tutti quelli che hanno l'età.
Il nuovo Sinodo (2015) è dunque avviato e sarà una vera e propria "macchina da guerra". In questo modo Francesco I recita la parte di Enrico V di Skapeskeare: "Noi non siamo un tiranno, ma un re cristiano. La nostra collera è soggetta alla nostra cortesia".
P.S. La cortesia non manca, ma la collera è maggiore. ;)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 18 luglio 2019, 9:02

Sodoma di Frédéric Martel XXIII

La macchina da guerra del papa ha colpito in particolare il cardinale G.L. Müller, licenziato senza preavviso nel 2017. Si parla di cattiva gestione della Congregazione della dottrina per la fede. E con lui sono stati cacciati gli assistenti, rispediti nei loro paesi. E per molti non è giusto, quando si è papi, prendersela con dei semplici monsignori! Uno fra questi è un arcivescovo che vuole rimanere anonimo, ma che è felice quando può parlare in generale della Chiesa e in particolare di Francesco I, oltre che confessare di essere un gran seduttore di giovani sacerdoti. Un giorno in cui pranziamo, all'improvviso mi fa alzare e mi conduce alla chiesa di San Luigi dei francesi per dimostrarmi l'omosessualità di Caravaggio (lì ci sono tre dipinti): l'erotismo che emerge dal Martirio di san Matteo, fa eco al San Matteo e l'angelo, che è stata giudicata troppo omoerotica per essere degna di una vera cappella. Per il Liutaio, il Ragazzo con il canestro di frutta e Bacco il modello era il suo amante, Mario Minniti. Dopo avermi spiegato ogni dettaglio dei quadri, se ne esce con un'osservazione sul papa: "Il Santo Padre è un po' strano, le persone, le folle lo amano, perché non sanno chi è. È brutale, crudele e rude! Qui invece lo conosciamo e per questo è detestato."


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » sabato 20 luglio 2019, 8:29

Sodoma di Frédéric Martel XXIV

Uno dei pochi oppositori che accetta di parlare apertamente di Francesco I (vabbè di Stalin non ne avrebbe trovato nessuno ;) ) è il cardinale australiano George Pell, ministro dell'economia.
Possiamo avere delle divergenze, ma non siano un partito e dobbiamo essere uniti nella fede e nella morale (che c'entrerà la morale con la religione, lo sa lui!)
Cominciamo con il parlare di questioni finanziare e mi dice che appena arrivato ha trovato 4 miliardi di euro nascosti. Poi prende a parlare dell'autorità morale della Chiesa e altre amenità del genere e conclude che non possiamo cambiare la nostra linea millenaria, perché la società sta cambiando, va bene tener conto della pecorella smarrita, ma il nostro dovere è pensare "in primis" alle altre novantanove.
Il cardinale è stato condannato per pedofilia nel 2018. :D


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 22 luglio 2019, 8:36

Sodoma di Frédéric Martel XXV

Secondo gli estensori del testo sinodale, gli omosessuali hanno perso la battaglia, ma sono comunque riusciti a far includere la formula "l'amore dell'amicizia", in riferimento a Giovanni Battista, rappresentato come una figura effeminata da Caravaggio e Leonardo (quest'ultimo fece posare come modello il suo amante Salaì).
Si tratta in definitiva di un compromesso non gradito dai conservatori e da allora si è visto il terzo aspetto della battaglia condotta da Francesco I : metodicamente il papa allontana dalla curia i nemici e li sostituisce con i suoi e c'è qualcuno che ancora crede che Bergoglio sia misericordioso? :)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:


giorgio ricci
Messaggi: 2928
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da giorgio ricci » martedì 23 luglio 2019, 22:11

Mi è capitato di imbattermi più volte nei lavori di Mauro Biglino.
Inizialmente ho cercato di approfondire un poco la cosa, dopodiché il mio atteggiamento, dapprima curioso é cambiato. Trovo quei libri e quelle conferenze abbastanza stucchevoli. Insinua ma non ha le fonti per dare una risposta. É solo un interpretazione favolistica di una favola. Pensate che sia un modo per fare soldi o vi è un autentica vocazione alla ricerca?
Facciamo finta che quella favola sia un altra favola. Fondamentalmente dice solo una cosa L'uomo deriva da DNA alieno. Non è un pensiero originale essendo cosa che gira da almeno 50 anni. Inoltre mette in discussione l'entità dell'olocausto ebraico, stando ben attento a non approfondire troppo.
L'unica cosa che mi è veramente piaciuta è una frase sul postmortem. 'se non c'è la vita dopo la morte non potremo accorgercene'
Cosa ne pensate di questo autore e del suo lavoro?



Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 24 luglio 2019, 11:38

giorgio ricci ha scritto:
martedì 23 luglio 2019, 22:11
Mi è capitato di imbattermi più volte nei lavori di Mauro Biglino.
Inizialmente ho cercato di approfondire un poco la cosa, dopodiché il mio atteggiamento, dapprima curioso é cambiato. Trovo quei libri e quelle conferenze abbastanza stucchevoli. Insinua ma non ha le fonti per dare una risposta. É solo un interpretazione favolistica di una favola. Pensate che sia un modo per fare soldi o vi è un autentica vocazione alla ricerca?
Facciamo finta che quella favola sia un altra favola. Fondamentalmente dice solo una cosa L'uomo deriva da DNA alieno. Non è un pensiero originale essendo cosa che gira da almeno 50 anni. Inoltre mette in discussione l'entità dell'olocausto ebraico, stando ben attento a non approfondire troppo.
L'unica cosa che mi è veramente piaciuta è una frase sul postmortem. 'se non c'è la vita dopo la morte non potremo accorgercene'
Cosa ne pensate di questo autore e del suo lavoro?
Penso che conosca molte cose e sia un filologo apprezzabile, oltre che un bravissimo divulgatore. Poi sulla storia degli alieni e d'obbligo (s.m.) l'ἐποχή (epochè, ovvero sospensione del giudizio). ;)
P.S. Di quante parole siamo tributari dei greci.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 24 luglio 2019, 12:22

Sodoma di Frédéric Martel XXVI

Uno dei "licenziati in tronco" è il cardinal Müller ex prefetto del Sant'Uffizio, il quale si esprime sul papa: "Diciamo che ha un suo stile, ma lasciamo perdere, perché essere pro o contro di lui per me non ha senso, la veste rossa che portiamo significa che siamo tutti disposti a dare il sangue a Cristo e quindi anche al Vicario. Ma la Chiesa non è una comunità di robot e quindi possiamo rivendicare di avere opinioni e sentimenti diversi.".
Per me il cardinale è una contraddizione vivente. In Baviera ha lasciato un ricordo di prelato ambiguo e a Ratisbona era poco compreso da tutti. Af es. è apparso strano il legame con il progressista K. Lehmann, complicato vieppiù dalla questione omosessuale; Müller era fortemente anti-gay, anche se, al contempo era un "habitué" dei ricevimenti della principessa Gloria von Thurn und Taxis, soprannominata principessa TNT (tritolo, dinamite). Ella ha fatto del suo meglio per essere all'altezza: abbaiare come un cane nello show di David Letterman; stare fuori tutta la notte con la rock star Prince; essere beccata per possesso di hashish - che lei sosteneva fosse stata piantata - all'aeroporto di Monaco etc. :x


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » domenica 28 luglio 2019, 9:15

Sodoma di Frédéric Martel XXVII

Dobbiamo porci la questione se il pensiero del cardinale Müller deve essere preso sul serio, perché in molti criticano i suoi scritti e aggiungono che solo la vicinannza con Ratzinger aveva spinto la carriera. C'è da dire, però, che è stato ordinato Cardinale da Francesco I e non da Benedetto XVI ed è autore di libri profondi, in particolare sulla teologia della liberazione, il che permette di sminuire il conservatorismo "a tutto tondo". In fatto di misoginia e omofobia invece non ci sono dubbi. E il papa si è molto arrabbiato per la critica del cardinale al sinodo sulla famiglia, in particolare ad Amoris laetitia e a Natale 2017 lo inserisce fra i "traditori di fiducia" e aggiunge: "Queste persone si lasciano corrompere dall'ambizione o dalla vanagloria e quando sono allontanata dai loro incarichi, si autodichiarano martiri del sistema. Questi piccoli circoli rappresentano un *cancro*!"


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » martedì 30 luglio 2019, 9:19

Sodoma di Frédéric Martel XXVIII

Nel 2016 Francesco I aveva portato con sé, sull' aereo dal ritorno dell'isola di Lesbo, tre famiglie di musulmani siriani; un gesto simbolico per la difesa dei rifugiati e la posizione liberale sull'immigrazione.
Il musulmano, che ha parlato con me spesso, non faceva parte di queste famiglie: è un tunisino di nome Mohamed, immigrato da poco e che svolge la professione di "escort" e i clienti sono in prevalenza preti e prelati cattolici, legati alle chiese di Roma e al Vaticano. M. mi ha raccontato la traversata del Mediterraneo in un peschereccio molto instabile (una specie di zattera a motore). :x E poi mi dice che la presenza di preti in cerca di prostituti alla Stazione Termini è un affare molto ben avviato: una piccola industria. Questi rapporti seguono d'altronde un'importante regola della sociologia, l'ottava di Sodoma, ove si accoppiano due miserie sessuali: l'enorme frustrazione dei sacerdoti cattolici trova un'eco nella costrizione dell'Islam che rende quasi impossibili gli atti eterosessuali al di fuori del matrimonio.
"Noi siamo fatti per andare d'accordo con i preti" mi dice Mohammed, con una formula (per me) sconvolgente!


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 1 agosto 2019, 9:22

Sodoma di Frédéric Martel XXIX

Il cardinal Paul Poupard possiede una delle più belle biblioteche del Vaticano: circa quindicimila libri e davanti a essa ha un proprio ritratto, posto su un cavalletto. L'artista, dice, mi ha fatto posare per quasi due anni, ma torniamo ai libri e all'opera completa di Jacques Maritain. Ha conosciuto personalmente il filosofo francese nel 1965 e fu Paolo VI a presentarglielo. A lungo rievochiamo i rapporti dell'allievo di Henri Bergson, convertitosi al cattolicesimo, con A. Gide, J. Green, F. Mauriac e J. Cocteau e mi rendo conto che tutti questi scrittori francesi dell'anteguerra erano omosessuali.
J. Maritain a mio parere rappresenta una buona via di accesso per comprendere il Vaticano e la Chiesa e si potrebbe proprio usare lui come chiave di letture di Sodoma: il codice Maritain. ;)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » sabato 3 agosto 2019, 9:19

Sodoma di Frédéric Martel XXX

J. Maritain è uno scrittore e filosofo, morto nel 1973 e i suoi libri sono ancora citati da Benedetto XVI e Francesco I. Paolo VI si considerava un discepolo e, prima di diventare papa, aveva perfino tradotto in italiano e scritto la prefazione a uno dei suoi libri. Il pensiero, incentrato sul peccato e rivolto alla grazia, mostra un cattolicesimo generoso e a tratti ingenuo. Egli ha contribuito a riconciliare i cristiani con la democrazia.
La perdurante influenza del Nostro trae origine dalla riflessione teologica, ma si nutre anche dell'esempio biografico, vale a dire sul matrimonio con Raissa e il patto segreto che li univa.
Quando si incontrarono lui era protestante e lei ebrea e il loro amore era totale, quasi una coppia ideale, ma senza sesso per la maggior parte della loro vita. (Sancirono il loro voto di castità nel 1912). I coniugi hanno sempre detto di volersi aiutare ad andare verso Dio. Dietro questa scelta possiamo anche vedere una tipica opzione omofila e questo perché l'entourage di Maritain contava un numero elevatissimo di omosessuali.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 5 agosto 2019, 9:29

Sodoma di Frédéric Martel XXXI

L'omosessualità è uno dei chiodi fissi di Maritain e cerca in tutti i modi di salvare i "gay" dal male, invece non si interessava troppo dei cattolici ortodossi: con essi le relazioni sono saltuarie. J.M. cerca in ogni modo di ricondurre gli omosessuali alla castità.
Le implicazioni di un simile atteggiamento sulla curia romana sono notevoli e forse non si possono comprendere i papi e i cardinali se non si decodifica il "maritainismo" come un dato intimo sublimato. Il prof. Francesco Guerre prova a spiegare la singolarità:
"A differenza della Francia, che ha avuto Rimbaud, Verlaine, Proust e altri, fino al 1968 invece in Italia non si è avuta nessuna letteratura omosessuale e solo con Pasolini si comincia a leggere qualcosa sulle prime pagine dei giornali!"
Dobbiamo entrare nel dettaglio, poiché il segreto di Sodoma ruota attorno a questo "codice Maritain" e alle "battaglie" che vedranno contrapposti i quattro maggiori scrittori francesi (Gide, Cocteau, Green e Sacs) al Nostro.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

el_condor
Messaggi: 3522
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da el_condor » lunedì 5 agosto 2019, 14:27

domandina a chi non crede, all'ateo.Il corpo umano è qualcosa di meraviglioso, pensiamo solo all'organo della vista, all'orecchio etc. etc.
Chi non crede pensa che tutto questo sia dovuto al caso. Ammettiamo di avere una scatola con le lettere dell'alfabeto. Ne prendiamo una la scriviamo e
e la rimettiamo dentro e cosi' via.
pensate che dopo decine di migliaia di estrazioni potremmo leggere la divina commedia o l'odissea ?
Scusate l'intrusione.
ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 5 agosto 2019, 16:01

el_condor ha scritto:
lunedì 5 agosto 2019, 14:27
domandina a chi non crede, all'ateo.Il corpo umano è qualcosa di meraviglioso, pensiamo solo all'organo della vista, all'orecchio etc. etc.
Chi non crede pensa che tutto questo sia dovuto al caso. Ammettiamo di avere una scatola con le lettere dell'alfabeto. Ne prendiamo una la scriviamo e
e la rimettiamo dentro e cosi' via.
pensate che dopo decine di migliaia di estrazioni potremmo leggere la divina commedia o l'odissea ?
Scusate l'intrusione.
Ma quale intrusione? La risposta ti può essere data dai biologi, non dai religiosi/atei e i primi lo hanno fatto molte volte.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 7 agosto 2019, 9:38

Sodoma di Frédéric Martel XXXII

Il Diario di Gide e un lungo incontro fra i due avvenuto nel 1923 attestano che Maritain abbia voluto dissuadere, nel nome di Cristo, il grande scrittore dal pubblicare Corydon, un saggio coraggioso in cui Gide si mette a nudo e compie un atto militante attraverso quattro dialoghi sull'omosessualità. "La menzogna mi fa orrore" gli risponde Gide "e forse è proprio qui che trova rifugio il mio protestantesimo. I cattolici non amano la verità!"
Dopo aver tentato in tutti i modi di fargli cambiare idea, Jaques e F. Mauriac si dichiarano sconfitti e atterriti e non perdoneranno mai a Gide il suo disvelamento!
La seconda battaglia avviene con Jean Cocteau, giovane da poco convertito, ma che moltiplica gli amanti, fra cui il giovane Raymond Radiguet. Maritain tenterà di addomesticare questa relazione, ma fallirà e anche J. Cocteau di lì a poco pubblicherà un libro bianco in cui confessa la sua natura; poco prima il Nostro gli aveva fatto sapere che:" questo libro è l'opera del diavolo!" E invece voi dovete scegliere fra lui e me, se avete a cuore la salvezza eterna.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » sabato 10 agosto 2019, 7:59

Sodoma di Frédéric Martel XXXIII

La terza battaglia fu più favorevole per Maritain, sebbene sia stata una sconfitta contro J. Green: per quasi quarantacinque anni i due mantennero una fitta corrispondenza, ma l'altro è tormentato dal suo desiderio per gli uomini e l'argomento sarà sempre presente nei loro scambi epistolari. Quanto alla pratica, Green per molti anni resiste, ma poi compie anche lui il salto e addirittura comincia a vivere i propri amori alla luce del sole.
Infine Maurice Sachs, ebreo convertito, è uno degli amici più stretti del Nostro, ma è anche un giovane omosessuale esaltato, prega molto, ma dà anche scandalo in seminario. Ma non solo, perché, dopo il 1940, diventerà collaborazionista degli occupanti e informatore addirittura; ma i nazisti lo ricompensarono con un colpo alla nuca, alla fine della guerra.
Per concludere il codice Maritain, possiamo cercare di svelare il segreto: la scelta del celibato o delle caste nozze altro non sono che la sublimazione, ma forse meglio, di una repressione. :(
P.S. La confessione si trova in una lettera del 1927 a J. Green.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » martedì 13 agosto 2019, 8:51

Sodoma di Frédéric Martel XXXIV

Per comprendere al meglio la sociologia affatto particolare del cattolicesimo, occorre considerare che il Vaticano è una teocrazia, ma anche una gerontocrazia e se vogliamor coglierne la complessità dobbiamo risalire indietro nel tempo e scoprire che ad esempio un sacerdote asessuato negli anni trenta del secolo scorso può tranquillamente diventare omofilo nei Cinquanta e praticare attivamente l'omosessualità nei Settanta. E infatti numerosi cardinali di oggi sono passati per questa via. Chiaramente questi stessi alti prelati sono ormai troppo vecchi per praticare oggi, ma restano marchiati a vita da un'identità così complessa.
Questo è il motivo, credo più importante, per cui all'interno della vecchie mura sia sorta una specie di "massoneria gay" che però rifiuta (anche con violenza) di rivelarsi all'esterno!


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 15 agosto 2019, 9:22

Sodoma di Frédéric Martel XXXV

Non molti credo hanno sentito parlare di *scisma silenzioso*, le cui conseguenze sarebbero il crollo delle vocazioni e il calo della pratica cattolica.
Il tutto cominciò con la pronuncia di Paolo VI riguardo alla morale sessuale, l'errore non fu certo l'essersi espresso; ciò era auspicabile e rimane un desiderio della maggioranza dei cristiani (anche se si capisce poco che cosa c'entri il sesso con la religione :dubbio: ). Ma la barra fu posta troppo in alto e così la Chiesa non si volle confrontare con il Mondo.
Una posizione dura sull'aborto sarebbe stata compresa meglio, per es, se fosse stata accompagnata dalla flessibilità sulla contraccezione. "Imponendo invece la castità ai giovani, alle coppie divorziate e agli omosessuali, la Chiesa ha smesso di parlare ai suoi fedeli", rimprovera un cardinale romano.
Secondo gli storici la linea dura era minoritaria, tuttavia Paolo VI prese la decisione "ex cathedra" con il solo appoggio dell'ala più reazionaria, incarnata dal vecchio cardinale Ottaviani e da un giovane allora (ma sempre stato vecchio dentro) cardinale polacco, che giocò un ruolo decisivo in questo straordinario irrigidimento morale! Altrettanto fece Jean Guitton, adepto militante della castità eterosessuale (lui omo), perorando il mantenimento del celibato per i sacerdoti.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » sabato 17 agosto 2019, 9:10

Sodoma di Frédéric Martel XXXVI

Secondo la grande maggioranza dei teologi chi ha tendenze "omo" è molto più incline degli altri a imporre castità e celibato a tutti, per cui i più ferventi sostenitori sono molto sospetti e qui il dialogo fra Paolo VI e Jean Guitton acquista appieno il proprio valore: un'autentica commedia d'epoca. ;)
Va detto che della vita privata dello scrittore francese si sa poco, però la misoginia brilla a chiare lettere; un po' come Aristotele, considerava le donne: incompiute!
E Florence Delay, che gli succedette all'Accademia, non ha mai preso in considerazione il matrimonio "tardivo" di un uomo votato alla castità del monaco e nemmeno si stupisce che abbia scritto un saggio sull'amore umano, perché esso ingloba quello che va dal maestro al discepoli. :)
Per parte mia posso aggiungere che secondo il rapporto Kinsey sulla sessualità le uniche perversioni da un punto di vista scientifico sono: l'astinenza, il celibato e il matrimonio tardivo e Jean Guitton sarebbe stato dunque il perfetto perverso. :diavoletto:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 19 agosto 2019, 12:24

Sodoma di Frédéric Martel XXXVII

Come J. Maritain, anche J. Guitton cerca di inventare un linguaggio per cogliere la complicità maschile senza doverla ridurre al sesso e conia *cameratismo* e *amore di amicizia*.
Si tratta però di un concetto antico e si ritrova appunto in Socrate e Platone, anche se poi tanti altri lo hanno usato fra cui, il più importante, Tommaso d'Aquino, che lo distingue dall'*amor di concupiscenza*: un amore autentico e casto fra due uomini.
Tutto ciò ha esercitato un'influenza, ancorché sotterranea, sul Concilio Vaticano II, in particolare per i suggerimenti di un amico di J. Guitton: il cardinale e teologo Jean Daniélou, il quale morì, sembra, durante e a causa di un orgasmo. Una morte desiderata da tanti, ma non aveva 100 anni e non fu ucciso da un marito geloso :diavoletto: :crazy: :diavoletto: )
J.D. era un eterosessuale praticante, ma suo fratello era omo e il rapporto fra i due era interessante, perché Jean era solidale con la scelta di vita di Alain e, a partire dal 1943, fece celebrare ogni mese una messa in favore degli omosessuali. Paolo VI ne era quasi sicuramente al corrente e comunque resta il fatto che questo "entourage" largamente omofilo prese parte alla storia del suo pontificato e del Concilio.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11683
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 21 agosto 2019, 12:22

Sodoma di Frédéric Martel XXXVIII

La presunta omosessualità di Paolo VI è una diceria molto insistita in Italia e addirittura su Wiki in inglese compare anche il nome di un amante. In genere gli è attribuita una relazione con l'attore Paolo Carlini, ma i dati empirici noti appaiono sbagliati, oppure anacronistici. Apparentemente meglio informato sembrava lo scrittore francese Roger Peyrefitte, omosessuale militante, il quale sosteneva di averne la prova, però si è saputo poi che alcune fonti erano false e devo anche dire che l'ò conosciuto e non mi è sembrato molto informato, bensì eccitato dall'odore dello scandalo.
Il dato, s.m. più interessante è stata la reazione pubblica del papa. Egli fu molto addolorato delle diceria e sembra abbia chiesto aiuto all'allora primo ministro italiano Aldo Moro, con il quale condivideva la passione per Maritain. Purtroppo non possiamo sapere nulla se ... perché Moro fu rapito di lì a poco dalla brigate Rosse e la sua morte gettò Paolo Vi nella disperazione (naturalmente per l'amicizia, non certo per il mancato aiuto).
Allora il papa commise un errore grave di comunicazione: rispose nella solennità dell'Angelus, il che non fece che dare pubblicità a uno scrittore che quasi di sicuro non la meritava. Da allora la curia ha imparato la lezione e non ci saranno più risposte formali a simili dicerie.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:


Rispondi