Religione e dintorni :)

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 4 aprile 2019, 12:14

Per chi pensa che il Vecchio Testamento (intriso di torture, uccisioni, sterminii etc.) sia peggio del Nuovo, secondo me si sbaglia, perché nel primo ci si limitava a un castigo che sarebbe finito con la morte, mentre nel Nuovo si va oltre e si crea niente di meno che l'INFERNO, che è PER SEMPRE! E senza questa invenzione neotestamentaria, Dante non ci avrebbe stupito e sedotto con la sua Commedia. :(


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:


Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1897
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da nemecsek. » giovedì 4 aprile 2019, 16:05

lemond ha scritto:
giovedì 4 aprile 2019, 12:14
Per chi pensa che il Vecchio Testamento (intriso di torture, uccisioni, sterminii etc.) sia peggio del Nuovo, secondo me si sbaglia, perché nel primo ci si limitava a un castigo che sarebbe finito con la morte, mentre nel Nuovo si va oltre e si crea niente di meno che l'INFERNO, che è PER SEMPRE! E senza questa invenzione neotestamentaria, Dante non ci avrebbe stupito e sedotto con la sua Commedia. :(
Carlo, qui lo ribadisco
nemecsek. ha scritto:
venerdì 1 marzo 2019, 0:12
matteo.conz ha scritto:
giovedì 28 febbraio 2019, 23:10
nemecsek. ha scritto:
giovedì 28 febbraio 2019, 22:23
Guido Ceronetti immaginava l inferno come qualcosa di molto simile.
In molti immaginano il paradiso simile a quando il sole sorge e la tekno spinge :) un simil inferno invece l'ho visto in locali tipo il cocoricò dove l'unica volta che ci sono stato hanno stuprato almeno una ragazza nei bagni, dei ragazzi presi da colpo di caldo abbandonati dagli "amici" e porcherie varie.
Alle feste invece ho visto ragazzi in sedia a rotelle veniere aiutati da sconosciuti a spostarsi oppure quando una volta ho perso il portafoglio al frenchtek 2014 a marsiglia, l'ho ritrovato coi soldi il giorno dopo ad una delle bancarelle del lost and found. Poi il marcio c'è dappertutto ovvio ma momenti di rispetto reciproco come ho visto in alcuni momenti alle feste tekno e sopratutto goa sono rarissimi in questa società di merda in cui viviamo.
credo si riferisse allo strazio acustico
per Sartre l inferno erano gli altri
Manganelli ne postulò la creazione prima di quella dell Uomo
chissà che Carletto metta il naso quaddentro e voglia deliziarci con una "Storia dell inferno" in cui il suo amato Vallauri sarebbe uno dei certi protagonisti


Immagine

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 4 aprile 2019, 16:10

nemecsek. ha scritto:
giovedì 4 aprile 2019, 16:05
chissà che Carletto metta il naso quaddentro e voglia deliziarci con una "Storia dell inferno" in cui il suo amato Vallauri sarebbe uno dei certi protagonisti[/highlight]
Non sono un infernologo e il mio ex amico Vallauri ormai l'ò perso di vista. Secondo me lui soffre un po' troppo di narcisismo, anche se, forse, se lo può permettere. ;)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1897
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da nemecsek. » giovedì 4 aprile 2019, 23:03

lemond ha scritto:
giovedì 4 aprile 2019, 16:10

Non sono un infernologo

vabbuò, l' argomento era goloso, ma non insisto 8-)

lemond ha scritto:
giovedì 4 aprile 2019, 16:10

mio ex amico Vallauri
ignoravo la conoscenza personale, ho apprezzato molto i tuoi interventi su nera luce e la citazioni del narciso che mi/ci hai fatto conoscere su queste pagine digitali


Immagine

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 5 aprile 2019, 9:13

nemecsek. ha scritto:
giovedì 4 aprile 2019, 23:03
ignoravo la conoscenza personale, ho apprezzato molto i tuoi interventi su nera luce e la citazioni del narciso che mi/ci hai fatto conoscere su queste pagine digitali
Grazie, ma mentre ci sono vorrei togliermi una curiosità: non ti arrivano le notifiche per i messaggi privati? :cincin:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:


Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 5 aprile 2019, 9:48

Le pretese metafisiche della religione sono false

Sono l'uomo di un libro (e sai che libro!). Tommaso d'Aquino

Noi sacrifichiamo l'intelletto a Dio. Ignazio di Loyola

La ragione è la meretrice del diavolo e non sa fare nulla, se non calunniare e guastare qualsiasi cosa Dio faccia e dica. Martin Lutero (Che abbia mai fatto o detto Dio lo sa solo lui!) :D


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1897
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da nemecsek. » venerdì 5 aprile 2019, 11:17

lemond ha scritto:
venerdì 5 aprile 2019, 9:13
nemecsek. ha scritto:
giovedì 4 aprile 2019, 23:03
ignoravo la conoscenza personale, ho apprezzato molto i tuoi interventi su nera luce e la citazioni del narciso che mi/ci hai fatto conoscere su queste pagine digitali
Grazie, ma mentre ci sono vorrei togliermi una curiosità: non ti arrivano le notifiche per i messaggi privati? :cincin:
Credo di sì.
L ultimo cronologicamente é tuo, il sapido quanto impubblicabile aneddoto :diavoletto: sulle fortune immobiliari di un noto ciclista degli anni 70


Immagine

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10872
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 5 aprile 2019, 11:27

Il cui cognome inizia per G ?


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1897
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da nemecsek. » venerdì 5 aprile 2019, 11:31

nino58 ha scritto:
venerdì 5 aprile 2019, 11:27
Il cui cognome inizia per G ?
Il messaggio riguarda la carriera di G
Il fortunello è corregionale di Carlo, del paese famoso per i rimatori in ottava.


Immagine

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1897
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da nemecsek. » venerdì 5 aprile 2019, 11:31

nemecsek. ha scritto:
venerdì 5 aprile 2019, 11:31
nino58 ha scritto:
venerdì 5 aprile 2019, 11:27
Il cui cognome inizia per G ?
Il messaggio riguarda la carriera di G
Il fortunello è corregionale di Carlo, del paese famoso per i rimatori in ottava.
Di più non diró

:)


Immagine

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10872
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 5 aprile 2019, 11:41

nemecsek. ha scritto:
venerdì 5 aprile 2019, 11:31
nino58 ha scritto:
venerdì 5 aprile 2019, 11:27
Il cui cognome inizia per G ?
Il messaggio riguarda la carriera di G
Il fortunello è corregionale di Carlo, del paese famoso per i rimatori in ottava.
Il cui cognome inizia per B ?


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1897
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da nemecsek. » venerdì 5 aprile 2019, 11:50

Immagine


Immagine

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » sabato 6 aprile 2019, 9:47

nemecsek. ha scritto:
venerdì 5 aprile 2019, 11:50
Immagine
Invece ti sbagli, perché io ne ho un altro in sospeso e che ti rimanderò. P.S. Sei un Grande, così come NIno. :clap:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Road Runner
Messaggi: 618
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 11:44

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da Road Runner » domenica 7 aprile 2019, 5:35

Questa mi sembra meritevole di pubblicazione =

https://www.facebook.com/bestemmieaquat ... n__=EEHH-R



Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » domenica 7 aprile 2019, 10:07

Road Runner ha scritto:
domenica 7 aprile 2019, 5:35
Questa mi sembra meritevole di pubblicazione =

https://www.facebook.com/bestemmieaquat ... 428027256/?
Non mi si apre niente. :dubbio:

e, mentre sono qui aggiungo un decalogo (anche se poi i punti sono più di dieci) ateo di un noto personaggio (solo alla fine dirò chi è, se volete azzardare un'ipotesi, benvenuti). ;)

a) Non amo coloro che si comportano bene, perché hanno paura di finire all'inferno. Preferisco quelli che si comportano bene per il piacere/dovere di farlo.

b) Non mi piacciono coloro che sono buoni per piacere a "Dio", preferisco quelli che lo sono perché ... lo sono. ;)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Road Runner
Messaggi: 618
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 11:44

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da Road Runner » domenica 7 aprile 2019, 20:13

Allegati
comandi vocali.jpg
comandi vocali.jpg (29.84 KiB) Visto 1615 volte



Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 8 aprile 2019, 9:03

Road Runner ha scritto:
domenica 7 aprile 2019, 20:13
La rialeggo in .jpg =download/file.php?mode=view&id=4115
grazie e continuo con il decalogo:

c) Non mi piace rispettare i miei simili, perché sono figli di Dio, mi piace di più farlo perché sono esseri che sentono e che soffrono (quindi anche gli animali)
d) Non mi aggrada chi si dedica al prossimo e coltiva la giustizia, perché pensa ion questo modo di piacere a Dio, mi piace invece chi sente amore e compassione per la gente.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

giorgio ricci
Messaggi: 3073
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da giorgio ricci » lunedì 8 aprile 2019, 19:20

Complimenti a Lemond.. Oltre alla cultura mi piace il fatto che motiva sempre tutto in maniera lucida.
Seguo a sprazzi il 3d sulla religione, dovrebbe essere un 3d infinito. Potrei porre un milione di questioni.
Dico una cosa, probabilmente il cristianesimo sono solo delle assurdità create ad arte per controllare potere e società.. Ma come ci poniamo verso la spiritualità innata nell'essere umano? Il cristianesimo è una risposta pret a porter, e non tutti sono in grado, per varie ragioni, di cercare altro.
Ciò che odio è la gerarchia finalizzata al potere, é una cosa troppo meschina.
Cosa può dare una risposta sensata alla ricerca della spiritualità?



Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » martedì 9 aprile 2019, 9:18

giorgio ricci ha scritto:
lunedì 8 aprile 2019, 19:20
Complimenti a Lemond.. Oltre alla cultura mi piace il fatto che motiva sempre tutto in maniera lucida.
Seguo a sprazzi il 3d sulla religione, dovrebbe essere un 3d infinito. Potrei porre un milione di questioni.
Dico una cosa, probabilmente il cristianesimo sono solo delle assurdità create ad arte per controllare potere e società.. Ma come ci poniamo verso la spiritualità innata nell'essere umano? Il cristianesimo è una risposta pret a porter, e non tutti sono in grado, per varie ragioni, di cercare altro.
Ciò che odio è la gerarchia finalizzata al potere, é una cosa troppo meschina.
Cosa può dare una risposta sensata alla ricerca della spiritualità?
Il punto purtroppo è che cristianesimo e spiritualità sono curve che non si incontrano mai. La ricerca sensata ce la può dare la scienza e la filosofia, non contaminata dalla teologia, altro che ancella di quest'ultima! Ormai (se n'era accorto anche Guglielmo di Occam) non abbiamo più bisogno di dio per spiegare quello che non è più misterioso e neppure quanto ancora resta tale (sappiamo anche che a conoscere tutto non ci arriveremo mai, pazienza). Dovremmo da soli occuparci della spiritualità e disinteressarsi dei credini in questa materia, a meno che questi ultimi non facciano altri tentativi di inculcare il loro credo (quia absurdum, diceva Terutlliano) in modo coercitivo (Ma lo stanno ancora facendo). :(


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 10 aprile 2019, 9:54

e) Non amo essere in comunione con un gruppo, stando zitto in una chiesa, ascoltando una funzione; mi piace invece guardare i miei amici negli occhi, parlando e cercando il loro sorriso (se c'è).
f) Non mi piace emozionarmi davanti alla natura perché dio l'à creata così bella! Mi piace invece ... emozionarmi. ;)
h) Non serve consolarsi della morte, pensando che dio mi accoglierà; meglio accettare la limitatezza della vita e imparare a sorridere di fronte alla parca!
i) Non mi piace chiudermi nel silenzio per pregare dio, è più opportuno ascoltare le profondità infinite del silenzio.
l) Non voglio ringraziare dio, ma semmai, come Spinoza, apprezzare tutti gli aspetti che la natura ci propone. ;)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 11 aprile 2019, 9:55

m) Non credo a quelli che mi spiegano che il mondo l'à creato dio, perché penso che non lo sa nessuno di noi da dove viene. Chi dice di conoscere, s.m. si illude. Preferisco guardare in faccia il mistero, sentire l'emozione tremenda, piuttosto che cercare di spegnerla con le favole. ;)
n) Non penso che quelli che credono in dio sappiano dove sta la verità, perché mi immagino che tutti costoro siano ignoranti quanto me. :D Il mondo per noi rappresenta ancora uno sterminato mistero e non amo quelli che hanno le risposte già pronte, bensì quelli che le cercano e, se del caso, sono orgogliosi di dire: "Non lo so!" :cincin:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 12 aprile 2019, 10:09

o) Mi piace parlare con gli amici, provare ad aiutarli se soffrono, mi aggrada curare le piante, guardare il cielo e le stelle; e per queste ultime ho una particolare attrazione. ;) Mentre sopporto male chi si rifugia nelle braccia di una religione, quando è sperso e soffre.
Preferisco chi accetta il vento della vita e sa che gli uccelli hanno il loro nido, ma il figlio dell'uomo non ha dove posare il suo capo.
E, siccome vorrei essere più simile alle persone che mi piacciono, NON CREDO IN DIO! :cincin:
Carlo Rovelli


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 9 maggio 2019, 10:39

Lettera di don Milani a cappellani militari https://youtu.be/RU0ZWcWxwGE?t=1551


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 9 maggio 2019, 12:18

Art. 7 della Costituzione, ringraziando Togliatti https://youtu.be/RU0ZWcWxwGE?t=6056


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 10 maggio 2019, 7:48

Sodoma di Frédéric Martel, edito da Feltrinelli

Prologo


"Fa parte della parrocchia" mi sussurra all'orecchio il prelato con una voce da cospiratore, è la prima persona che ha pronunciato questa espressione nel corso delle interviste ed è un arcivescovo della curia romana. E continuando: "Sa, è molto praticante", ha insistito a bassa voce, parlandomi delle abitudini di un celebre cardinale, ex ministro di Giovanni Paolo II (il papa boy(a), nota mia).
In questo libro ascolteremo spesso l'arcivescovo, insieme a una lunga serie di sacerdoti che mi hanno descritto una realtà che intuivo, ma che a qualcuno può sembrare una favola. In totale una quarantina di cardinali e un centinaio di vescovi hanno accettato di concedere interviste.
Per taluni può sembrare un segreto di pulcinella (io fo parte di questi e, se devo dire la verità, non mi attraeva neanche molto riportare a puntate questo libro, ma poi ho capito che era mio dovere), ma a me piace verificare per credere e, per far questo, è stato necessario indagare a lungo e immergermi nella Chiesa. Così ho vissuto a Roma una settimana ogni mese, grazie all'ospitalità di alti prelati, alcuni dei quali "facenti parte della parrocchia". :)
Perché coloro, che erano soliti tacere, hanno accettato di rompere l'omertà? È uno dei misteri del libro e forse proprio la sua ragion d'essere. :cincin: Posso solo aggiungere che alla fine (li ho contati) ho scoperto cinquanta sfumature di "gay" e la cosa anche a me pare incredibile.
(Nota mia, sia chiaro che non ho nulla contro i "gay", anzi credo siano migliori, in genere, degli etero, però, come credo tutti, proclamare in pubblico cose diverse da quel che si dice/fa in privato non mi sembra commendevole. :)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 13 maggio 2019, 9:41

Sodoma di Frédéric Martel, edito da Feltrinelli

Prologo II


Il segreto un tempo meglio custodito del Vaticano non era una novità per Francesco I; anche il papa conosce la "sua parrocchia". ;) L'omosessualità è un vero e proprio sistema e addirittura rappresenta la stragrande maggioranza fra quelle mura e pertanto l'argentino ha spesso denunciato la doppiezza di comportamento (pubblico/privato) nelle omelie in Santa Maria.
Molti cardinali che non hanno mai amato donne, "benché pieni di sangue", (come dice Rimbaud) sono praticanti e dubito che perfino a Castro, noto quartiere "gay" di San Francisco ce ne siano altrettanti. :)
Molti autori, prima di me, hanno parlato di casi individuali; questa ricerca invece si propone di evidenziare il *sistema*, In altre parole non si tratta di giudicare gli omosessuali, nemmeno quelli che continuano a tenere nascosto di esserlo, ma di capire le origini del loro segreto e il loro modo di viverlo all'interno della comunità.
E sia chiaro che per me un sacerdote o un cardinale non dovrebbe vergognarsi di essere omosessuale (nota mia, semmai di essere credino, ma d'altra parte è il loro mestiere :diavoletto: ).
P.S. Forse è proprio in virtù di questa temperie che si spiega la decisione del papa boy(a) di vietare il preservativo come mezzo di lotta alla S.I.D.A, allorché poi la pandemia avrebbe provocato oltre 35 milioni morti (se non è boia lui, vorrei sapere chi, a parte Stalin?) :muro:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 16 maggio 2019, 8:59

Sodoma di Frédéric Martel, Prologo III

La questione di cui ci occupiamo non spiega naturalmente tutto della Chiesa cattolica, però ci sembra una chiave importante per comprendere il Vaticano e le sue posizioni c.d. *morali*. Il segreto ha portato di conseguenza anche a nascondere gli abusi sessuali "versus" i minori e ha permesso ai carnefici di beneficiare di un sistema di protezione all'insaputa dell'istituzione stessa (ma la pedofilia, come il lesbismo delle suore rinchiuse nei conventi non è il tema di questo libro).
"Quanta sporcizia c'è nella Chiesa!" ha detto il papa tedesco, dopo aver scoperto la gran quantità di "scheletri" legati all'omosessualità e ciò è stata una delle ragioni principali che lo ha spinto alle dimissioni ed è forse anche il motivo della mancanza, sempre più avvertita, di *vocazioni*. Per molto tempo i giovani italiani che scoprivano di essere omosessuali sceglievano il sacerdozio, ma con la liberazione sessuale degli anni settanta un adolescente "gay" ha oggi altre possibilità nella vita. ;)
Francesco I è stato il primo papa a esplicitare chiaramente "Chi sono io per giudicare", mentre sembra che in privato abbai aggiunto "il carnevale è finito".
Egli sa che deve far cambiare alla Chiesa le posizioni in materia e ci riuscirà solo a costo di una lotta senza quartiere contro tutti coloro che usano la morale sessuale e l'omofobia per nascondere le ipocrisie e la doppia vita. La lotta sarà dura!


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » domenica 19 maggio 2019, 11:15

Sodoma di Frédéric Martel I

Francesco Lepore è un ex sacerdote che aveva da poco (ottobre 2015) dato le dimissioni, in gergo ecclesiastico "era ridotto allo stato laicale" e ha pensato di scrivere una lettera al papa, nella quale ha raccontato la sua storia di omosessuale, che, fra l'altro, aveva fatto una bella carriera: traduttore latino del vaticano.
Con quella lettera voleva uscire dall'ipocrisia e Francesco I gli ha risposto, senza affrontare la questione "gay", ma nella sua voce al telefono si percepiva chiaramente (dice Lepore) che era stato colpito dall'onestà trasmessa dal sacerdote. Dipoi il papa lo ha ringraziato per aver mantenuto la discrezione, invece del solito fragoroso c.d. (in americano) "coming out".
Da questo si comprende bene la regola non scritta di Sodoma: tolleranza sì, ma se non ci sono clamori eccessivi; bisogna star lontani dai media.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 23 maggio 2019, 8:57

Sodoma di Frédéric Martel II

Francesco Lepore è stato il primo che ha voluto parlare con me del suo stato sessuale, poi ne sono seguiti talmente tanti che la cosa mi ha stupito. Ma perché parlano? I motivi sono i più diversi, alcuni commendevoli, altri no; quello di Francesco Lepore è diverso da tutti, perché lui ha voluto uscire da una situazione che non sopportava più. Come molti sacerdoti omosessuali era stato attratto da giovane dalle chiese e dai sacramenti, così come dalla musica. Molti mi hanno anche detto di aver trovato nella Chiesa una seconda madre e infatti il culto della Vergine rappresenta un grande classico della confraternita omosessuale. (Anche molti scrittori laici hanno dichiarato di aver accettato la loro omosessualità solo dopo la morte della madre)
Francesco Lepore invece voleva seguire la via del padre: insegnante di latino, solo che lui voleva farlo come sacerdote. L'omosessualità la viveva come una colpa e prendere i voti era per lui un modo per espiare un peccato che, però, non aveva commesso, perché era riuscito a rimanere casto per i primi cinque anni. In questo caso Lepore ha creduto, come molti, che la vocazione religiosa fosse il rimedio a quel sentirsi diverso. In altre parole si può dire che l'omosessualità è una delle chiavi della loro vocazione.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 27 maggio 2019, 10:40

Sodoma di Frédéric Martel III

Per mezzo del sacerdozio moltissimi ragazzi effeminati degli anni trenta, quaranta e cinquanta sono riusciti a trasformare la debolezza in una forza. In questo modo sono riusciti a rispondere alla duplice chiamata di Cristo e dei loro desideri. Forse non avevano altre possibilità, perché nei piccoli centri, dove oggi prospera la Lega, l'omosessualità era considerata il Male assoluto. Quando entrano in seminario questi ragazzi non sono più bersagli di lazzi dei compagni di scuola e anzi sono visti con rispetto per la loro presunta vocazione.
A questa selezione sociale dei sacerdoti se ne aggiunge una episcopale, che amplifica il fenomeno: i cardinali omofili preferiscono i prelati che hanno lo stesso orientamento e così nelle gerarchie vaticane l'omosessualità si estende a mano a mano che ci si avvicina al "sancta santorum", tanto da diventare la regola quasi generale (con poche eccezioni)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 30 maggio 2019, 10:37

Sodoma di Frédéric Martel IV

Torno un passo indietro per dire come tutto è cominciato: al ristorante Biondo Tevere, un luogo ordinario, poco frequentato, ma li mi aveva dato appuntamento Francesco Guerre e con lui c'era anche il giornalista Pasquale Quaranta. Guerre mi spiega che lì è andato a cena Pier Paolo Pasolini il 1° novembre 1975 insieme a Pelosi, il giovane prostituto che poche ore dopo lo avrebbe assassinato. Questa "ultima cena" è oggetto di una strana rievocazione sulle pareti del ristorante: ritagli di giornale, foto sul set, immagini cinematografiche. Ed è guardando queste immagini che il critico letterario comincia un lungo racconto sulla storia dei legami fra sacerdoti italiani e omosessualità, me ne svela alcuni, afferma l'omosessualità di alcuni romanzieri cattolici e mi racconta anche di Dante. Dante non era omofobo, spiega Guerre: ci sono quattro riferimenti all'omosessualità nella Commedia e prova simpatia per il suo personaggio "gay", Brunetto Latini, che è stato suo insegnante di retorica.
E infine mi fa un ritratto di Marco Bisceglie, un sacerdote gesuita, che è diventato poi il co-fondatore di Arcigay. Il tratto essenziale della vita è che non è mai stato un ipocrita: finché è rimasto nella Chiesa è stato casto e solo dopo ha vissuto l'omosessualità, con tutti gli eccessi dei nuovi iniziati.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » domenica 2 giugno 2019, 10:00

Sodoma di Frédéric Martel V

Bisceglie si è poi orientato verso la teologia della liberazione e, alla fine della sua vita è tornato a fare il sacerdote ed è morto di S.I.D.A. nel 2001. Insomma sembra essere passato da un fallimento all'altro, ma Guerre è più generoso e celebra il percorso di una vita dolorosa, ma anche magnifica.
Francesco Lepore ha vissuto a Roma le sue prime avventure sessuali, dopo aver scoperto che il voto di castità è poco rispettato all'interno delle mura vaticane. Ha affrontato il tema con i confessori e tutti lo hanno incoraggiato a perseverare nel sacerdozio e a non sentirsi in colpa, basta mantenere la sessualità nell'anonimato. Di lì a poco è stato proposto per un incarico alla segreteria di Stato, anche se mi hanno ammonito, dicendomi che se avessi avuto quella carica, avrei dovuto dedicare la vita al papa e "dimenticare" tutto il resto. ;)
Arriva l'incarico e la nuova residenza a Sanctae Marthae (siamo alla fine del 2003). È il più giovane sacerdote che lavora alla santa sede e comincia a vivere fra cardinali e vescovi e ne conoscerà i segreti. Sanctae Marthae è un luogo di potere, precisa, e molti residenti conducevano una doppia vita, per cui non si può dire, come sosteneva Ratzinger "una rete che contiene anche pesci cattivi". No è semplicemente un sistema. Si dice che tre degli ultimi papi fossero omofili e questo è certo, l'unica questione è sapere se fossero anche praticanti e qui il dibattito è aperto. :cincin:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 5 giugno 2019, 9:38

Sodoma di Frédéric Martel VI

Nel corso di una decina di interviste F. Lepore mi ha spiegato tutto e mi ha dato modo di conoscere altri 28 informatori (preti e laici) all'interno del Vaticano, che si sono rivelati, nei quattro anni successivi, fonti preziosissime. Il Nostro, giovanissimo, è diventato segretario privato del cardinale Jean-Louis Tauran, ministro degli esteri di Giovanni Paolo II.
Ho incontrato il francese quattro volte e ne sono diventato amico, anche se, purtroppo è morto per il Parkinson proprio poco prima della pubblicazione di questo libro.
"La mia ipocrisia (dice Lepore) mi pesava enormemente, ma non avevo abbastanza coraggio da rinunciare al sacerdozio, ero troppo vile per lasciare e ho fatto in modo che la decisione non venisse da me".
E infatti Tauran confermò che deliberatamente Francesco si mise a consultare numerosi siti "gay" sul suo computer dal Vaticano, lasciando poi aperta la sessione. Sapeva bene che che i computer erano sotto controllo e che sarebbe stato colto in flagrante e andò così.
Pochi giorni dopo, gli fu chiesto di ritornare nella sua diocesi, ma rifiutò e invece smise di essere un sacerdote.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Road Runner
Messaggi: 618
Iscritto il: martedì 8 novembre 2016, 11:44

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da Road Runner » sabato 8 giugno 2019, 4:10

Posto qua perchè queste vignette mi fanno troppo ridere :
arcamadonna.jpg
arcamadonna.jpg (108.85 KiB) Visto 1142 volte



Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » sabato 8 giugno 2019, 9:27

Sodoma di Frédéric Martel VII

Mi trovo in una stanza dell'appartamento privato del cardinale americano Raymond Leo Burke proprio il giorno in cui è stato convocato dal papa per una vicenda importante: in Birmania alcuni membri dell'ordine di Malta (di cui Burke è il capo) avrebbero distribuito preservativi alle persone sieropositive e sembra che il cardinale avesse preso posi§ione contro chi aveva dato l'autorizzazione, mentre il papa ha riabilitato costui, togliendo invece ogni potere a Burke.
Ciò che conferisce al mio ospite fascino è l'aspetto. Al contrario dei correligionari, che credono di poter nascondere l'omosessualità continuando a fare dichiarazioni omofobe, egli pratica una forma di sincerità nell'esternare le posizioni antigay: le mette in bella mostra, provocando! Si tratta, secondo lui, di rispettare le tradizioni, nondimeno con gli abbigliamenti stravaganti e le insolite posture sembra proprio una "drag queen"*!

*Artista, generalmente omosessuale o transessuale, che si esibisce in spettacoli di varietà travestito da donna, sfoggiando un trucco e un abbigliamento volutamente appariscenti, improntati a un'idea di femminilità eccessiva e talvolta parodica.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » martedì 11 giugno 2019, 8:56

Sodoma di Frédéric Martel VIII

Burke non è una figura comune, né ordinaria, né mediocre; è complesso, singolare, quindi affascinante. Oscar Wilde l'avrebbe adorato. È il portavoce dei tradizionalisti e il leader della corrente omofoba all'interno della curia romana. Come esempio, possiamo portare una dichiarazione: "Le coppie "gay" non dovrebbero essere invitate a cene di famiglia quando sono presenti bambini!"
Dipoi ha attaccato il papa, che non può essere libero di cambiare gli insegnamenti della Chiesa riguardo alla morale sessuale; e il matrimonio "omo", secondo lui è una sfida a Dio!
A Roma Burke assomiglia a un elefante in una cristalleria: l'omofobia è tale da infastidire anche i cardinali più retrivi e pure la sua misoginia è irritante. La stampa italiana si fa beffe di lui, delle saccenti rivendicazioni e del suo cattolicesimo di pizzo. Con un papa senza scarpe rosse e non in pompa magna, Burke impazzisce, dice con ironia un sacerdote.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 14 giugno 2019, 8:51

Sodoma di Frédéric Martel IX

B. Harnweel, figura vicina al cardinale Burke) mi ha spiegato una distinzione che non conoscevo proprio; la differenza fra *tradizionalisti* (es. Burke) e *conservatori* (es. G. Pell): i primi rifiutano il Concilio Vaticano II, mentre gli altri l'accettano. Durante la nostra conversazione ho la sensazione di tornare indietro nel tempo; sembra di essere di fronte a un suddito della regina Vittoria. Sicuramente è informato su di me, ma ha voluto lo stesso incontrarmi, forse per l'attrazione del proibito o per il gusto del paradosso, ma tant'è.
A proposito delle omosessualità distingue fra coloro che praticano e gli altri e se non c'è atto, non c'è peccato; ma poi cambia argomento e vuole parlarmi di Martine Le Pen, per cui ha delle simpatie e anche di D. Trump, di cui approva la politica. Cerco di farlo ritornare al tema che interessa a me e allora mi propone di cenare insieme.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 17 giugno 2019, 9:07

Sodoma di Frédéric Martel X

Va precisato che con l'inchiesta/libro non intendo giudicare nessuno, a parte l'ipocrisia di chi racconta favole o con un'espressione di Skakespeare "fa troppi giuramenti".
Ma riprendiamo da B. Harnwell: quasi un anno dopo il primo incontro, sono stato invitato a passare con lui una fine settimana nella Certosa di Trisulti a Collepardo, dove ormai vive. L'associazione Dignitatis Hamanae, che dirige con Burke, si è vista aggiudicare la gestione della Certosa cistercense e lì vivono ancora due monaci. Sono gli ultimi fratelli di una comunità antica, i cui altri membri sono morti. Ma loro continuano e celebrano ogni mattina all'alba la messa per loro e, se ci sono, pochi fedeli. Questi due monaci rappresentano per me, non credente, il mistero della fede.
A fine pasto vedo un calendario da parete che celebra il Duce: ogni mese c'è un'immagine diversa di Mussolini e Harnwell mi dice che è molto frequente nel sud d'Italia trovare simili figure. Ma il progetto suo e di Burke sarebbe fare di questo monastero il luogo di formazione dei cattolici ultra conservatori (e quindi quel calendario non stona) ;)
Per questo progetto hanno avuto anche il sostegno di D. Trump e del consigliere di estrema destra S. Bannon e Harnwell si riferisce a costui come se fosse il suo maestro e in cambio lo stratega americano considera l'altro il riferimento esclusivo, quando c'è di mezzo il Vaticano.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 20 giugno 2019, 9:02

Sodoma di Frédéric Martel XI

Torniamo a quando stavo aspettando il cardinal Burke a casa sua, rallegrandomi di poter osservare l'appartamento, il che, secondo me vale più di una lunga intervista. ;) Mentre guardo mi domando se il Nostro e Harnwell ignorino l'entità della popolazione omosessuale in Vaticano?
Già nel medioevo al di là del Tevere si commetteva il "peccato abominevole" e tutti i prelati conoscevano il nome dell'amico di Adriano IV (il famoso Giovanni di Salisbury) e quello degli amanti di Bonifacio VIII, così come il "cardinal nipote" di Sisto IV etc. Certo queste vicende sono troppo lontane per Burke, ma costui è americano e anche lì gli "scandali" non sono mancati! (Boston docet) e mi chiedo come possa erigersi a difensore della morale proprio un cardinale che proviene dagli S.U.d'A.?
A tal proposito papa Francesco I aveva pronunciato queste parole: "Coloro che hanno coperto la pedofilia sono egualmente colpevoli, compresi alcuni vescovi". Dipoi, esasperato dalla situazione americana, ha nominato nel 2016 tre cardinali per il cambiamento, che, sia detto "en passant" sono anti pedofili, ma filo gay, il che ci conferma la quarta regola di Sodoma (vedremo in seguito, forse, le altre tre): *Più un prelato è pro-gay, meno facilmente è "della parrocchia", più invece è omofobo, maggiori sono le probabilità che sia omosessuale*.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » domenica 23 giugno 2019, 10:18

Sodoma di Frédéric Martel XII

Negli S.U.d'A. un frate francescano (M. Judge), era l'anti-Burke per eccellenza, morto l'undici settembre 2001, mentre cercava di soccorrere chi poteva alle Torri gemelle. Poco dopo, i suoi amici hanno rivelato che era un sacerdote gay. E di lui e tanti altri, risultati dalla mia inchiesta, ne parlo al cardinale americano J.F. Stafford, ex arcivescovo di Denver e ora in Vaticano. La sua reazione "in primis" è negativa e decisa, pensa che mi stia sbagliando, ma poi la curiosità sembra superare la cautela e a poco a poco, mentre parlo di questo e quello, vedo nei suoi occhi il dolore, la paura e il dispiacere e .. piange.
Devo dire che è di sicuro il mio cardinale preferito di questa lunga inchiesta: è molto tenero e provo un grande affetto per questo vecchio fragile e che credo rappresenti il mistico non di facciata.
Ho qualche esitazione a raccontargli del mio viaggio a Colorado Springs, feudo della destra evangelica, perché non mi piace provocare oltre misura un uomo che non ha nessuna responsabilità rispetto a quei "pazzi di Dio". Certo Stafford è un conservatore "pro-life" e anti-Obama e spesso ha preso posizioni *puritane*, ma non approva i seguaci di Burke e questo mi sembra importante. D'altra parte forse questa conversazione, per uno che ha ormai ottantasei anni, può darsi che abbia rappresentato la fine delle illusioni, per cui non occorre insistere troppo.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 26 giugno 2019, 8:34

Sodoma di Frédéric Martel XIII

Sono immerso nei pensieri quando l'assistente del cardinale Burke mi dice che il monsignore non potrà arrivare per l'appuntamento. Forse ne fisseremo un altro.

Nell'agosto 2018 esce la pubblicazione a sorpresa dell'arcivescovo Carlo Maria Viganò, dove si accusa il papa di aver coperto gli abusi omosessuali dell'ex cardinale americano T. McCarrick (che oggi ha ottantotto anni) e invita Francesco I a dare le dimissioni.
Il cardinal Burke è fra i primi a rispondere all'appello di Viganò e chiede un'indagine, visto l'autorevolezza dell'accusatore. Secondo una mia fonte siamo alla guerra tra la vecchia e la nuova generazione di quelli con gli scheletri negli armadi! Ma forse non si tratta, come dicono altri, di un complotto della destra, perché pur essendo un ultra conservatore il cardinale è comunque fedele a chi comanda.
Ma ciò che è più sorprendente nella *testimonianza* è che mescola un po' di tutto: si va dalla pedofilia a chi è gay senza praticare, il che non è per nulla corretto e può, secondo alcuni, rappresentare il profilo di uno spirito contorto o, al meglio si può dire che è rimasto agli anni sessanta e non sa che ormai l'omofobia è grave quasi come l'omosessualità. E poi errore più grave, l'arcivescovo non si rende conto che il caso McCarrick ha le sue radici nelle derive che anno avuto luogo durante il pontificato di Giovanni Paolo II (il papa boy(a) per chi non lo sapesse). :diavoletto:
L'estrema destra alla fine ha compreso la trappola e dopo poco il cardinal Burke ha deciso di tacere.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » sabato 29 giugno 2019, 10:14

Sodoma di Frédéric Martel XIV

*Chi sono io per giudicare?* Questa formula è stata pronunciata dal papa Francesco I nella notte del 28 luglio 2013 ed è adatta per smarcarsi dal linguaggio omofobo dei predecessori. Federico Lombardi ricorda molto bene quella espressione durante la conferenza stampa e, da buon gesuita ha ammirato la retorica del nuovo papa: rispondere a una domanda con un'altra.
Lombardi è un uomo gentile e semplice e vive con i compagni gesuiti in una modesta stanza della loro comunità e riguardo a quel che dice il papa mi spiega che Bergoglio parla spesso "a ruota libera", per cui ciò che ne esce non tratta necessariamente di dottrina, è importante che ogni suo discorso sia sottoposto a ermeneutica (interpretazione). Quella frase ad es. non esprime una scelta, né tanto meno, un cambiamento dottrinale della Chiesa, è solo un approccio che esprime prossimità pastorale.
Francesco Lepore è poco convinto di simile spiegazione, specie se ci riferiamo nello specifico al vescovo Ricca, che secondo il papa sarebbe stato solo un peccato di gioventù, mentre avrebbe dovuto sapere che i fatti in questione erano recenti. Ergo siamo di fronte a una bugia o a una mezza menzogna? Per un gesuita, si dice, mentire a metà significa ancora dire la verità a metà. :crazy:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » martedì 2 luglio 2019, 8:41

Sodoma di Frédéric Martel XV

*Chi sono io per giudicare?* Non si applica alla nomina di un ambasciatore francese per la S.S. (Santa Sede) :)
L'uomo in questione è Laurent Stefanini ed era stato scelto dal presidente francese nel 2015. Il papa però si è mostrato riluttante ad accettare la nomina, perché l'arcivescovo era "gay", anzi pone il veto. La vicenda assume i toni di una grave crisi diplomatica, perché Hollande sostiene con forza la candidatura di Stefanini, arrivando a dire che se non vogliono lui non ci sarà nessun ambasciatore francese in Vaticano! Uno dei consiglieri del P.d.R, propone, qualora la candidatura sia rifiutata, di convocare immediatamente uno dei tre eminenti nunzi di stanza a Parigi e di congedarlo, perché la sua omosessualità è ben nota negli ambienti del Quai d'Horsay.
Rifiutare la nomina di Stefanini è la decisione più strana di questo pontificato, perché si dovessero eliminare gli omosessuali non ci sarebbero quasi più rappresentanti apostolici in tutto il mondo, dice sorridendo un ambasciatore francese, che è stato di stanza alla S.S. ;)
Per oltre 14 mesi il posto è rimasto vacante, poi Hollande ha ceduto! Ma l'agitatore Francesco I si è dimostrato in questo caso un perfetto gesuita: dice una cosa (amico dei gay) e poi fa marcia indietro! I suoi detrattori mi dicono non sa che gioco fare per debolezza intellettuale e per mancanza di convinzione.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 4 luglio 2019, 8:34

Sodoma di Frédéric Martel XVI

Dobbiamo parlare della "Teologia della liberazione", che rappresenta un punto importante in questo libro, perché essa diventerà centrale nelle battaglia fra i clan omosessuali durante gli ultimi tre pontificati. Possiamo definirla una teoria post-marxista: si batte per una Chiesa dei poveri, degli esclusi e della solidarietà. I poveri non sono più soggetti da aiutare, ma *attori* che possono prendere in mano la propria storia e la loro liberazione. Infine essa propugna le comunità locali, perché è nata nelle strade e non nei Concilii, e quindi va contro il centralismo romano. Alcuni teologi della liberazione erano anche comunisti, guevaristi e castristi (prima della caduta del muro di Berlino). Negli anni novanta alcuni hanno cominciato a interessarsi alle questioni di identità sessuale e di genere, contro le posizioni ufficiali dei papi.
Jorge Bertoglio è stato vicino a questa teoria? Le persone da me intervistate in America latina non si sbilanciano, anche se sanno benissimo che i gesuiti in generale e il Nostro in particolare, sono stati influenzati da simili idee.
Secondo il cardinale Daniel Sturla di Montevideo (amico di Bergoglio) il papa si colloca in quella che è chiamata "teologia del pueblo" e la differenza con l'altra sta tutta nella *violenza* e poi è più vicina al peronismo che al marxismo/guevarismo.
Molti sacerdoti argentini hanno spesso associato il papa al Che, anche se non si riferiscono al Guevara militare e criminale dell'Avana, né al compagno settario, con le mani sporche di sangue e neppure al guerrigliero indottrinato della Bolivia, ma solo al *mito del Che*, il primo Guevara ancora compassionevole, generoso e poco ideologico, che rifiuta i privilegi e legge poesie. Insomma Bergoglio era attratto (come quasi tutti quelli che girano con la maglietta) da quel romanticismo un po' ingenuo e per quell'aurea di leggenda, staccata da ogni realtà.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

el_condor
Messaggi: 3559
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da el_condor » giovedì 4 luglio 2019, 12:03

Circolo amici di Bruno Groening..

fanno proseliti in varie città d'Italia: a Lucca ad esempio.

Poco tempo addietro sono stato al funerale di una persona che mi aveva accompagnato ,decenni addietro, ad un campionato toscano di ciclismo (vinse Rocco Gatta..). Al funerale ha parlato anche un "amico di Bruno Groening" in modo però da non far trasparire la sua appartenenza alla setta.

Questi "guariscono" da varie malattie, anche gravi, tramite un fluido che viene dal cielo. Bisogna tenere le gambe divaricate e le palme delle mani rivolte in alto..
Io ho detto piu' volte allo scomparso: ma se sei cattolico perchè non preghi Dio, Gesù, la Madonna o qualche Santo ? Che diresti di uno che prega Garibaldi ?

Che Dio lo abbia in pace, povero Beppe.
ciao

el_condor

P.S. all'epoca fui considerato blasfemo per questa domanda: siamo d'agosto e su un letto c'e' sdraiata supina , nuda, con le cosce allargate una splendida ragazza, che effetto le farà il fluido di Bruno groening ?


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 4 luglio 2019, 12:57

el_condor ha scritto:
giovedì 4 luglio 2019, 12:03
Circolo amici di Bruno Groening..
È la prima che sento codesto nome, ma di maghi e similia è pieno il mondo, specie negli S.U.d'A. L'uomo è fatto così. :x


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » sabato 6 luglio 2019, 9:27

Sodoma di Frédéric Martel XVII

Per il nostro tema è interessante conoscere le origini dell'opposizione a Bergoglio: Pio Laghi, nunzio a Buenos Aires dal 1974 all'ottanta era còmplice dei militari, informatore della C.I.A. e omosessuale introverso. Secondo le mie fonti l'orientamento sessuale avrebbe giocato un ruolo nella vicinanza alla dittatura, perché lo rendeva vulnerabile agli occhi dei militari.
Durante quel tristo periodo Hector Aguer e Leonardi Sandri erano giovani sacerdoti che diventarono poco dopo nemici di Bergoglio, il quale non appena diventato papa mandò il primo in pensione e mantiene ancora le distanze dal secondo. I due sono stati "comprensivi" nei confronti della dittatura e vicini alle correnti più reazionarie del cattolicesimo (Opus Dei per Aguer, Legionari di Cristo, Sandri) e di sicuro apprezzavano lo slogan del regime: "Dios y patria".
Aguer è considerato un fervente omofobo, mentre l'arcivescovo Viganò mi assicura, senza però poter fornire prove, che Sandri ha coperto abusi sessuali nell'esercizio delle sue funzioni in Venezuela e a Roma [ministro dell'interno del papa boy(a)]
In questo contesto, l'atteggiamento di J. Bergoglio durante la dittatura appare più coraggioso di quanto sia stato detto.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 8 luglio 2019, 8:53

Sodoma di Frédéric Martel XVIII

Resta un ultimo punto per spiegare le posizioni del cardinale Bergoglio in rapporto al futuro papa: il dibattito sulle unioni civili in Argentina dal 2002 al 2007. (P.S. L'Argentina è stato il primo paese dell'America latina a riconoscere il matrimonio per le coppie omosessuali.)
Il cardinale è stato molto ambiguo in quegli anni e assai diverso dalle posizioni poi assunte dal papa e questo spiega perché a Buenos Aires fossero anti-Bergoglio tutti quelli diventati pro da quando è diventato papa.
Uno degli specialisti di cattolicesimo argentino ha, in un certo senso, riassunto la questione.
"Che cosa volete aspettarvi da Bergoglio/Francesco I ? È un sacerdote peronista di ottantadue anni, come si può pensare che possa essere moderno e progressista a questa età? È più a sinistra sulle questioni sociali e più a destra sulla morale e sul sesso."
È dunque all'interno di questo contesto generale che vanno collocate le posizioni del cardinale Bertoglio, il quale, sostiene un suo amico: "Se fosse stato a favore del matrimonio-gay non sarebbe stato eletto papa!" ;)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 10 luglio 2019, 8:28

Sodoma di Frédéric Martel XIX

Lorenzo Baldisserri (soprannominato il pianista di Dio) è stato nominato cardinale da Francesco I e subito dopo l'elezione ha avuto l'incarico di preparare un sinodo sulla famiglia.
"Ho lavorato, mi dice, con spirito di apertura, il modello era il Concilio Vaticano II". Le questioni erano: il celibato dei sacerdoti, l'omosessualità, la comunione per le coppie divorziate, l'ordinazione delle donne...
Il dibattito doveva svolgersi dovunque era il "popolo di Dio" e quindi soprattutto nelle parrocchie. In questo modo si intendeva soprattutto aggirare la curia; e i cardinali, abituarti alla teocrazia assoluta, si sono subito sentiti in trappola!
L'invito è stato invece ben accolto dalla base e sono arrivate risposte in massa da ogni parte e in tutte le lingue (ad eccezione del latino!). Da esse si è cercato di elaborare le prime bozze di un testo che sarebbe diventato nel 2016 la famosa esortazione apostolica "Amoris laetitia" e in essa è stata inserita la frase: "Gli omosessuali hanno doni e qualità da offrire alla comunità cristiana.
Francesco I è venuto qui ogni settimana, aggiunge Baldisserri, e presiedeva personalmente le sessioni nelle quali si discutevano le proposte. ;)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11971
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 12 luglio 2019, 9:19

Sodoma di Frédéric Martel XX

Francesco I ha proposto il Sinodo su i temi indicati, perché è convinto che la causa profonda degli abusi sessuali stia nella rigidità di facciata che nasconde una doppia vita e, purtroppo, anche nel celibato dei sacerdoti e in definitiva alla paura. Cardinali e vescovi temono che le loro inclinazioni sessuali possano emergere qualora dovesse scoppiare un caso o nel corso di un processo e per questo cercano di proteggere in tutti i modi gli *aggressori*. La cultura del silenzio sulla forte presenza di omosessualità nella Chiesa ha permesso di nascondere gli abusi sessuali e ai *carnefici* di agire!
Forse siamo in presenza della crisi più grave che l'istituzione abbia dovuto affrontare dall'epoca del grande scisma, specie nell'era dei "social" e per non parlare dell'effetto Spotlight. La Chiesa è una "torre di Pisa" che minaccia di crollare e vedremo se il Sinodo 2014 potrà cambiare le cose. :dubbio:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:


Rispondi