Religione e dintorni :)

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » domenica 14 luglio 2019, 9:21

Sodoma di Frédéric Martel XXI

I tradizionalisti si oppongono a quanto affermato nei documenti e il cardinale sudafricano Wilfrid Napier non esita a sostenere che il riconoscimento di persone in situazioni irregolari, porterebbe alla legittimazione della poligamia! Senza dare troppo nell'occhio, cinque cardinali conservatori partecipano alla stesura di un testo in difesa del matrimonio tradizionale, pubblicato negli S.U.d'A. dalla casa editrice cattolica Ignatius. Intendono distribuirlo a tutti i partecipanti al Sinodo, prima che Baldisserri lo faccia sequestrare.
L'attacco contro il testo è talmente forte che lo stesso papa è sotto accusa. Ma la situazione, secondo il sacerdote inglese, dichiaratamente omosessuale, James Allison è paradossale:"I cardinali che volevano tenere i loro scheletri nell'armadio hanno dichiarato guerra a Francesco I, che incoraggia l'uscita dei "gay" dal segreto!"
Per Luigi Gioia, un monaco benedettino, è tutta una questione di stabilità: un sacerdote omosessuale vuole essere al sicuro nella Chiesa e ora sembra che il papa stia rendendo instabile la struttura e di questo hanno paura.
Il cardinale Baldisserri alla fine mi fa la sintesi di quanto è successo nel Sinodo:" È emersa una maggioranza "liberale", ma i tre paragrafi più importanti non hanno avuto i due terzi dei voti e quindi il progetto rivoluzionario di Francesco I sulla famiglia e l'omosessualità è stato sconfitto".


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:


Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » martedì 16 luglio 2019, 8:46

Sodoma di Frédéric Martel XXII

La reazione del pontefice si profila in più stadi e per cominciare mette in piedi una campagna su larga scala a favore delle sue proposte, però questa volta in modo sotterraneo verso tutti gli episcopati cattolici e affida il compito a Baldassarri. A medio termine intende punire i cardinali che lo hanno umiliato, a cominciare da Gerhard Ludwig Müller il responsabile della dottrina della chiesa. Nel lungo periodo pensa di nominare nuovi cardinali e mandare in pensione chi vuole lui fra tutti quelli che hanno l'età.
Il nuovo Sinodo (2015) è dunque avviato e sarà una vera e propria "macchina da guerra". In questo modo Francesco I recita la parte di Enrico V di Skapeskeare: "Noi non siamo un tiranno, ma un re cristiano. La nostra collera è soggetta alla nostra cortesia".
P.S. La cortesia non manca, ma la collera è maggiore. ;)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 18 luglio 2019, 9:02

Sodoma di Frédéric Martel XXIII

La macchina da guerra del papa ha colpito in particolare il cardinale G.L. Müller, licenziato senza preavviso nel 2017. Si parla di cattiva gestione della Congregazione della dottrina per la fede. E con lui sono stati cacciati gli assistenti, rispediti nei loro paesi. E per molti non è giusto, quando si è papi, prendersela con dei semplici monsignori! Uno fra questi è un arcivescovo che vuole rimanere anonimo, ma che è felice quando può parlare in generale della Chiesa e in particolare di Francesco I, oltre che confessare di essere un gran seduttore di giovani sacerdoti. Un giorno in cui pranziamo, all'improvviso mi fa alzare e mi conduce alla chiesa di San Luigi dei francesi per dimostrarmi l'omosessualità di Caravaggio (lì ci sono tre dipinti): l'erotismo che emerge dal Martirio di san Matteo, fa eco al San Matteo e l'angelo, che è stata giudicata troppo omoerotica per essere degna di una vera cappella. Per il Liutaio, il Ragazzo con il canestro di frutta e Bacco il modello era il suo amante, Mario Minniti. Dopo avermi spiegato ogni dettaglio dei quadri, se ne esce con un'osservazione sul papa: "Il Santo Padre è un po' strano, le persone, le folle lo amano, perché non sanno chi è. È brutale, crudele e rude! Qui invece lo conosciamo e per questo è detestato."


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » sabato 20 luglio 2019, 8:29

Sodoma di Frédéric Martel XXIV

Uno dei pochi oppositori che accetta di parlare apertamente di Francesco I (vabbè di Stalin non ne avrebbe trovato nessuno ;) ) è il cardinale australiano George Pell, ministro dell'economia.
Possiamo avere delle divergenze, ma non siano un partito e dobbiamo essere uniti nella fede e nella morale (che c'entrerà la morale con la religione, lo sa lui!)
Cominciamo con il parlare di questioni finanziare e mi dice che appena arrivato ha trovato 4 miliardi di euro nascosti. Poi prende a parlare dell'autorità morale della Chiesa e altre amenità del genere e conclude che non possiamo cambiare la nostra linea millenaria, perché la società sta cambiando, va bene tener conto della pecorella smarrita, ma il nostro dovere è pensare "in primis" alle altre novantanove.
Il cardinale è stato condannato per pedofilia nel 2018. :D


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 22 luglio 2019, 8:36

Sodoma di Frédéric Martel XXV

Secondo gli estensori del testo sinodale, gli omosessuali hanno perso la battaglia, ma sono comunque riusciti a far includere la formula "l'amore dell'amicizia", in riferimento a Giovanni Battista, rappresentato come una figura effeminata da Caravaggio e Leonardo (quest'ultimo fece posare come modello il suo amante Salaì).
Si tratta in definitiva di un compromesso non gradito dai conservatori e da allora si è visto il terzo aspetto della battaglia condotta da Francesco I : metodicamente il papa allontana dalla curia i nemici e li sostituisce con i suoi e c'è qualcuno che ancora crede che Bergoglio sia misericordioso? :)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:


giorgio ricci
Messaggi: 3116
Iscritto il: lunedì 9 giugno 2014, 13:44

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da giorgio ricci » martedì 23 luglio 2019, 22:11

Mi è capitato di imbattermi più volte nei lavori di Mauro Biglino.
Inizialmente ho cercato di approfondire un poco la cosa, dopodiché il mio atteggiamento, dapprima curioso é cambiato. Trovo quei libri e quelle conferenze abbastanza stucchevoli. Insinua ma non ha le fonti per dare una risposta. É solo un interpretazione favolistica di una favola. Pensate che sia un modo per fare soldi o vi è un autentica vocazione alla ricerca?
Facciamo finta che quella favola sia un altra favola. Fondamentalmente dice solo una cosa L'uomo deriva da DNA alieno. Non è un pensiero originale essendo cosa che gira da almeno 50 anni. Inoltre mette in discussione l'entità dell'olocausto ebraico, stando ben attento a non approfondire troppo.
L'unica cosa che mi è veramente piaciuta è una frase sul postmortem. 'se non c'è la vita dopo la morte non potremo accorgercene'
Cosa ne pensate di questo autore e del suo lavoro?



Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 24 luglio 2019, 11:38

giorgio ricci ha scritto:
martedì 23 luglio 2019, 22:11
Mi è capitato di imbattermi più volte nei lavori di Mauro Biglino.
Inizialmente ho cercato di approfondire un poco la cosa, dopodiché il mio atteggiamento, dapprima curioso é cambiato. Trovo quei libri e quelle conferenze abbastanza stucchevoli. Insinua ma non ha le fonti per dare una risposta. É solo un interpretazione favolistica di una favola. Pensate che sia un modo per fare soldi o vi è un autentica vocazione alla ricerca?
Facciamo finta che quella favola sia un altra favola. Fondamentalmente dice solo una cosa L'uomo deriva da DNA alieno. Non è un pensiero originale essendo cosa che gira da almeno 50 anni. Inoltre mette in discussione l'entità dell'olocausto ebraico, stando ben attento a non approfondire troppo.
L'unica cosa che mi è veramente piaciuta è una frase sul postmortem. 'se non c'è la vita dopo la morte non potremo accorgercene'
Cosa ne pensate di questo autore e del suo lavoro?
Penso che conosca molte cose e sia un filologo apprezzabile, oltre che un bravissimo divulgatore. Poi sulla storia degli alieni e d'obbligo (s.m.) l'ἐποχή (epochè, ovvero sospensione del giudizio). ;)
P.S. Di quante parole siamo tributari dei greci.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 24 luglio 2019, 12:22

Sodoma di Frédéric Martel XXVI

Uno dei "licenziati in tronco" è il cardinal Müller ex prefetto del Sant'Uffizio, il quale si esprime sul papa: "Diciamo che ha un suo stile, ma lasciamo perdere, perché essere pro o contro di lui per me non ha senso, la veste rossa che portiamo significa che siamo tutti disposti a dare il sangue a Cristo e quindi anche al Vicario. Ma la Chiesa non è una comunità di robot e quindi possiamo rivendicare di avere opinioni e sentimenti diversi.".
Per me il cardinale è una contraddizione vivente. In Baviera ha lasciato un ricordo di prelato ambiguo e a Ratisbona era poco compreso da tutti. Af es. è apparso strano il legame con il progressista K. Lehmann, complicato vieppiù dalla questione omosessuale; Müller era fortemente anti-gay, anche se, al contempo era un "habitué" dei ricevimenti della principessa Gloria von Thurn und Taxis, soprannominata principessa TNT (tritolo, dinamite). Ella ha fatto del suo meglio per essere all'altezza: abbaiare come un cane nello show di David Letterman; stare fuori tutta la notte con la rock star Prince; essere beccata per possesso di hashish - che lei sosteneva fosse stata piantata - all'aeroporto di Monaco etc. :x


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » domenica 28 luglio 2019, 9:15

Sodoma di Frédéric Martel XXVII

Dobbiamo porci la questione se il pensiero del cardinale Müller deve essere preso sul serio, perché in molti criticano i suoi scritti e aggiungono che solo la vicinannza con Ratzinger aveva spinto la carriera. C'è da dire, però, che è stato ordinato Cardinale da Francesco I e non da Benedetto XVI ed è autore di libri profondi, in particolare sulla teologia della liberazione, il che permette di sminuire il conservatorismo "a tutto tondo". In fatto di misoginia e omofobia invece non ci sono dubbi. E il papa si è molto arrabbiato per la critica del cardinale al sinodo sulla famiglia, in particolare ad Amoris laetitia e a Natale 2017 lo inserisce fra i "traditori di fiducia" e aggiunge: "Queste persone si lasciano corrompere dall'ambizione o dalla vanagloria e quando sono allontanata dai loro incarichi, si autodichiarano martiri del sistema. Questi piccoli circoli rappresentano un *cancro*!"


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » martedì 30 luglio 2019, 9:19

Sodoma di Frédéric Martel XXVIII

Nel 2016 Francesco I aveva portato con sé, sull' aereo dal ritorno dell'isola di Lesbo, tre famiglie di musulmani siriani; un gesto simbolico per la difesa dei rifugiati e la posizione liberale sull'immigrazione.
Il musulmano, che ha parlato con me spesso, non faceva parte di queste famiglie: è un tunisino di nome Mohamed, immigrato da poco e che svolge la professione di "escort" e i clienti sono in prevalenza preti e prelati cattolici, legati alle chiese di Roma e al Vaticano. M. mi ha raccontato la traversata del Mediterraneo in un peschereccio molto instabile (una specie di zattera a motore). :x E poi mi dice che la presenza di preti in cerca di prostituti alla Stazione Termini è un affare molto ben avviato: una piccola industria. Questi rapporti seguono d'altronde un'importante regola della sociologia, l'ottava di Sodoma, ove si accoppiano due miserie sessuali: l'enorme frustrazione dei sacerdoti cattolici trova un'eco nella costrizione dell'Islam che rende quasi impossibili gli atti eterosessuali al di fuori del matrimonio.
"Noi siamo fatti per andare d'accordo con i preti" mi dice Mohammed, con una formula (per me) sconvolgente!


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 1 agosto 2019, 9:22

Sodoma di Frédéric Martel XXIX

Il cardinal Paul Poupard possiede una delle più belle biblioteche del Vaticano: circa quindicimila libri e davanti a essa ha un proprio ritratto, posto su un cavalletto. L'artista, dice, mi ha fatto posare per quasi due anni, ma torniamo ai libri e all'opera completa di Jacques Maritain. Ha conosciuto personalmente il filosofo francese nel 1965 e fu Paolo VI a presentarglielo. A lungo rievochiamo i rapporti dell'allievo di Henri Bergson, convertitosi al cattolicesimo, con A. Gide, J. Green, F. Mauriac e J. Cocteau e mi rendo conto che tutti questi scrittori francesi dell'anteguerra erano omosessuali.
J. Maritain a mio parere rappresenta una buona via di accesso per comprendere il Vaticano e la Chiesa e si potrebbe proprio usare lui come chiave di letture di Sodoma: il codice Maritain. ;)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » sabato 3 agosto 2019, 9:19

Sodoma di Frédéric Martel XXX

J. Maritain è uno scrittore e filosofo, morto nel 1973 e i suoi libri sono ancora citati da Benedetto XVI e Francesco I. Paolo VI si considerava un discepolo e, prima di diventare papa, aveva perfino tradotto in italiano e scritto la prefazione a uno dei suoi libri. Il pensiero, incentrato sul peccato e rivolto alla grazia, mostra un cattolicesimo generoso e a tratti ingenuo. Egli ha contribuito a riconciliare i cristiani con la democrazia.
La perdurante influenza del Nostro trae origine dalla riflessione teologica, ma si nutre anche dell'esempio biografico, vale a dire sul matrimonio con Raissa e il patto segreto che li univa.
Quando si incontrarono lui era protestante e lei ebrea e il loro amore era totale, quasi una coppia ideale, ma senza sesso per la maggior parte della loro vita. (Sancirono il loro voto di castità nel 1912). I coniugi hanno sempre detto di volersi aiutare ad andare verso Dio. Dietro questa scelta possiamo anche vedere una tipica opzione omofila e questo perché l'entourage di Maritain contava un numero elevatissimo di omosessuali.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 5 agosto 2019, 9:29

Sodoma di Frédéric Martel XXXI

L'omosessualità è uno dei chiodi fissi di Maritain e cerca in tutti i modi di salvare i "gay" dal male, invece non si interessava troppo dei cattolici ortodossi: con essi le relazioni sono saltuarie. J.M. cerca in ogni modo di ricondurre gli omosessuali alla castità.
Le implicazioni di un simile atteggiamento sulla curia romana sono notevoli e forse non si possono comprendere i papi e i cardinali se non si decodifica il "maritainismo" come un dato intimo sublimato. Il prof. Francesco Guerre prova a spiegare la singolarità:
"A differenza della Francia, che ha avuto Rimbaud, Verlaine, Proust e altri, fino al 1968 invece in Italia non si è avuta nessuna letteratura omosessuale e solo con Pasolini si comincia a leggere qualcosa sulle prime pagine dei giornali!"
Dobbiamo entrare nel dettaglio, poiché il segreto di Sodoma ruota attorno a questo "codice Maritain" e alle "battaglie" che vedranno contrapposti i quattro maggiori scrittori francesi (Gide, Cocteau, Green e Sacs) al Nostro.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

el_condor
Messaggi: 3572
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da el_condor » lunedì 5 agosto 2019, 14:27

domandina a chi non crede, all'ateo.Il corpo umano è qualcosa di meraviglioso, pensiamo solo all'organo della vista, all'orecchio etc. etc.
Chi non crede pensa che tutto questo sia dovuto al caso. Ammettiamo di avere una scatola con le lettere dell'alfabeto. Ne prendiamo una la scriviamo e
e la rimettiamo dentro e cosi' via.
pensate che dopo decine di migliaia di estrazioni potremmo leggere la divina commedia o l'odissea ?
Scusate l'intrusione.
ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 5 agosto 2019, 16:01

el_condor ha scritto:
lunedì 5 agosto 2019, 14:27
domandina a chi non crede, all'ateo.Il corpo umano è qualcosa di meraviglioso, pensiamo solo all'organo della vista, all'orecchio etc. etc.
Chi non crede pensa che tutto questo sia dovuto al caso. Ammettiamo di avere una scatola con le lettere dell'alfabeto. Ne prendiamo una la scriviamo e
e la rimettiamo dentro e cosi' via.
pensate che dopo decine di migliaia di estrazioni potremmo leggere la divina commedia o l'odissea ?
Scusate l'intrusione.
Ma quale intrusione? La risposta ti può essere data dai biologi, non dai religiosi/atei e i primi lo hanno fatto molte volte.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 7 agosto 2019, 9:38

Sodoma di Frédéric Martel XXXII

Il Diario di Gide e un lungo incontro fra i due avvenuto nel 1923 attestano che Maritain abbia voluto dissuadere, nel nome di Cristo, il grande scrittore dal pubblicare Corydon, un saggio coraggioso in cui Gide si mette a nudo e compie un atto militante attraverso quattro dialoghi sull'omosessualità. "La menzogna mi fa orrore" gli risponde Gide "e forse è proprio qui che trova rifugio il mio protestantesimo. I cattolici non amano la verità!"
Dopo aver tentato in tutti i modi di fargli cambiare idea, Jaques e F. Mauriac si dichiarano sconfitti e atterriti e non perdoneranno mai a Gide il suo disvelamento!
La seconda battaglia avviene con Jean Cocteau, giovane da poco convertito, ma che moltiplica gli amanti, fra cui il giovane Raymond Radiguet. Maritain tenterà di addomesticare questa relazione, ma fallirà e anche J. Cocteau di lì a poco pubblicherà un libro bianco in cui confessa la sua natura; poco prima il Nostro gli aveva fatto sapere che:" questo libro è l'opera del diavolo!" E invece voi dovete scegliere fra lui e me, se avete a cuore la salvezza eterna.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » sabato 10 agosto 2019, 7:59

Sodoma di Frédéric Martel XXXIII

La terza battaglia fu più favorevole per Maritain, sebbene sia stata una sconfitta contro J. Green: per quasi quarantacinque anni i due mantennero una fitta corrispondenza, ma l'altro è tormentato dal suo desiderio per gli uomini e l'argomento sarà sempre presente nei loro scambi epistolari. Quanto alla pratica, Green per molti anni resiste, ma poi compie anche lui il salto e addirittura comincia a vivere i propri amori alla luce del sole.
Infine Maurice Sachs, ebreo convertito, è uno degli amici più stretti del Nostro, ma è anche un giovane omosessuale esaltato, prega molto, ma dà anche scandalo in seminario. Ma non solo, perché, dopo il 1940, diventerà collaborazionista degli occupanti e informatore addirittura; ma i nazisti lo ricompensarono con un colpo alla nuca, alla fine della guerra.
Per concludere il codice Maritain, possiamo cercare di svelare il segreto: la scelta del celibato o delle caste nozze altro non sono che la sublimazione, ma forse meglio, di una repressione. :(
P.S. La confessione si trova in una lettera del 1927 a J. Green.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » martedì 13 agosto 2019, 8:51

Sodoma di Frédéric Martel XXXIV

Per comprendere al meglio la sociologia affatto particolare del cattolicesimo, occorre considerare che il Vaticano è una teocrazia, ma anche una gerontocrazia e se vogliamor coglierne la complessità dobbiamo risalire indietro nel tempo e scoprire che ad esempio un sacerdote asessuato negli anni trenta del secolo scorso può tranquillamente diventare omofilo nei Cinquanta e praticare attivamente l'omosessualità nei Settanta. E infatti numerosi cardinali di oggi sono passati per questa via. Chiaramente questi stessi alti prelati sono ormai troppo vecchi per praticare oggi, ma restano marchiati a vita da un'identità così complessa.
Questo è il motivo, credo più importante, per cui all'interno della vecchie mura sia sorta una specie di "massoneria gay" che però rifiuta (anche con violenza) di rivelarsi all'esterno!


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 15 agosto 2019, 9:22

Sodoma di Frédéric Martel XXXV

Non molti credo hanno sentito parlare di *scisma silenzioso*, le cui conseguenze sarebbero il crollo delle vocazioni e il calo della pratica cattolica.
Il tutto cominciò con la pronuncia di Paolo VI riguardo alla morale sessuale, l'errore non fu certo l'essersi espresso; ciò era auspicabile e rimane un desiderio della maggioranza dei cristiani (anche se si capisce poco che cosa c'entri il sesso con la religione :dubbio: ). Ma la barra fu posta troppo in alto e così la Chiesa non si volle confrontare con il Mondo.
Una posizione dura sull'aborto sarebbe stata compresa meglio, per es, se fosse stata accompagnata dalla flessibilità sulla contraccezione. "Imponendo invece la castità ai giovani, alle coppie divorziate e agli omosessuali, la Chiesa ha smesso di parlare ai suoi fedeli", rimprovera un cardinale romano.
Secondo gli storici la linea dura era minoritaria, tuttavia Paolo VI prese la decisione "ex cathedra" con il solo appoggio dell'ala più reazionaria, incarnata dal vecchio cardinale Ottaviani e da un giovane allora (ma sempre stato vecchio dentro) cardinale polacco, che giocò un ruolo decisivo in questo straordinario irrigidimento morale! Altrettanto fece Jean Guitton, adepto militante della castità eterosessuale (lui omo), perorando il mantenimento del celibato per i sacerdoti.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » sabato 17 agosto 2019, 9:10

Sodoma di Frédéric Martel XXXVI

Secondo la grande maggioranza dei teologi chi ha tendenze "omo" è molto più incline degli altri a imporre castità e celibato a tutti, per cui i più ferventi sostenitori sono molto sospetti e qui il dialogo fra Paolo VI e Jean Guitton acquista appieno il proprio valore: un'autentica commedia d'epoca. ;)
Va detto che della vita privata dello scrittore francese si sa poco, però la misoginia brilla a chiare lettere; un po' come Aristotele, considerava le donne: incompiute!
E Florence Delay, che gli succedette all'Accademia, non ha mai preso in considerazione il matrimonio "tardivo" di un uomo votato alla castità del monaco e nemmeno si stupisce che abbia scritto un saggio sull'amore umano, perché esso ingloba quello che va dal maestro al discepoli. :)
Per parte mia posso aggiungere che secondo il rapporto Kinsey sulla sessualità le uniche perversioni da un punto di vista scientifico sono: l'astinenza, il celibato e il matrimonio tardivo e Jean Guitton sarebbe stato dunque il perfetto perverso. :diavoletto:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 19 agosto 2019, 12:24

Sodoma di Frédéric Martel XXXVII

Come J. Maritain, anche J. Guitton cerca di inventare un linguaggio per cogliere la complicità maschile senza doverla ridurre al sesso e conia *cameratismo* e *amore di amicizia*.
Si tratta però di un concetto antico e si ritrova appunto in Socrate e Platone, anche se poi tanti altri lo hanno usato fra cui, il più importante, Tommaso d'Aquino, che lo distingue dall'*amor di concupiscenza*: un amore autentico e casto fra due uomini.
Tutto ciò ha esercitato un'influenza, ancorché sotterranea, sul Concilio Vaticano II, in particolare per i suggerimenti di un amico di J. Guitton: il cardinale e teologo Jean Daniélou, il quale morì, sembra, durante e a causa di un orgasmo. Una morte desiderata da tanti, ma non aveva 100 anni e non fu ucciso da un marito geloso :diavoletto: :crazy: :diavoletto: )
J.D. era un eterosessuale praticante, ma suo fratello era omo e il rapporto fra i due era interessante, perché Jean era solidale con la scelta di vita di Alain e, a partire dal 1943, fece celebrare ogni mese una messa in favore degli omosessuali. Paolo VI ne era quasi sicuramente al corrente e comunque resta il fatto che questo "entourage" largamente omofilo prese parte alla storia del suo pontificato e del Concilio.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 21 agosto 2019, 12:22

Sodoma di Frédéric Martel XXXVIII

La presunta omosessualità di Paolo VI è una diceria molto insistita in Italia e addirittura su Wiki in inglese compare anche il nome di un amante. In genere gli è attribuita una relazione con l'attore Paolo Carlini, ma i dati empirici noti appaiono sbagliati, oppure anacronistici. Apparentemente meglio informato sembrava lo scrittore francese Roger Peyrefitte, omosessuale militante, il quale sosteneva di averne la prova, però si è saputo poi che alcune fonti erano false e devo anche dire che l'ò conosciuto e non mi è sembrato molto informato, bensì eccitato dall'odore dello scandalo.
Il dato, s.m. più interessante è stata la reazione pubblica del papa. Egli fu molto addolorato delle diceria e sembra abbia chiesto aiuto all'allora primo ministro italiano Aldo Moro, con il quale condivideva la passione per Maritain. Purtroppo non possiamo sapere nulla se ... perché Moro fu rapito di lì a poco dalla brigate Rosse e la sua morte gettò Paolo Vi nella disperazione (naturalmente per l'amicizia, non certo per il mancato aiuto).
Allora il papa commise un errore grave di comunicazione: rispose nella solennità dell'Angelus, il che non fece che dare pubblicità a uno scrittore che quasi di sicuro non la meritava. Da allora la curia ha imparato la lezione e non ci saranno più risposte formali a simili dicerie.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 23 agosto 2019, 8:44

Sodoma di Frédéric Martel XXXIX

Un sacerdote della curia mi fa la storia della fine del secolo: "Durante il pontificato di Paolo VI eravamo all'epoca dell'omofilia e della *inclinazione*, con G.P. II le cose sono cambiate completamente, attorno a lui c'era una vera e propria cerchia di lussuria!"
Questa teoria è stata confermata sia da Benedetto XVI che da Francesco I, quest'ultimo in particolare ha ripetuto spesso *la corrente di corruzione* della curia.
Per me è stata una sorpresa, perché prima di avviare l'inchiesta non mi ero proprio reso conto del livello di ipocrisia della curia romana negli anni del papa polacco.
Prima di raccontare questa discesa negli inferi mi devo fare la domanda che riguarda la persona del papa-boy(a)(*) e cioè che cosa sapeva della doppia vita di gran parte del suo "entourage"?
Il pontificato è stato troppo lungo per poter supporre l'ignoranza e quindi non mi resta altro da pensare che abbia coperto tutte le degenerazioni che racconterò. :x

(*)la -a- è mia. ;)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » domenica 25 agosto 2019, 12:53

Sodoma di Frédéric Martel XL

Il papa-boy(a) si è caratterizzato non solo per l'omofobia, ma per aver fatto dell'anticomunismo la *priorità assoluta°. Il sindacato polacco è stato fortemente finanziato e del pari sono stati sostenuti gruppi privati di cospiratori nell'Europa dell'Est. La banca vaticana, guidata dal famoso arcivescovo Marcinkus ha organizzato la contro-propaganda ai regimi comunisti.
Il suo, per così dire, "braccio destro" nella strategia è stato il segretario particolare Stanislaw Dziwisz ed è necessario entrare nei dettagli della collaborazione, perché tutti quelli che ho ascoltato testimoniano che S.D. era il vero manovratore del Vaticano in politica estera e aggiungono che costui è sempre stato un perfetto *ipocrita*. ;)
È uno degli uomini più segreti della storia: non ha mai concesso interviste, ma ormai qualcosa sta venendo in superficie. Il soprannome di questo polacco era *Il papa ha detto*, perché nessuno sapeva in effetti chi aveva pensato ciò che era esternato. Per esempio, in alcuni casi di pedofilia e scandali finanziari, ci fu molta tensione con l'allora cardinale Ratzinger e naturalmente prevalse il primo che durante il regno dell'amico si è sempre sentito (ed era) protetto e inattaccabile. (Sembra che in alcuni casi abbia addirittura fatto piangere il pastore tedesco).


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 28 agosto 2019, 9:16

Sodoma di Frédéric Martel XLI

Il nome di S. Dziwisz ricorre in decine di libri e articoli su casi di abusi sessuali, non per lui stesso, ma per aver protetto sacerdoti, dal Vaticano. E mi domando: ha trasmesso informazioni adeguate al papa-boy(a) o le ha filtrate e tenuto per sé il grosso? Il vaticanista polacco Jacek Moskwa mi fornisce una risposta plausibile, nel senso che entrambi sapevano, ma hanno commesso un errore di valutazione a causa della propaganda comunista. Prima del 1989 le voci sull'omosessualità e la pedofilia erano usate dai servizi segreti polacchi per screditare gli oppositori del regime e i due si sentivano come in una fortezza assediata, per cui era necessario mostrare solidarietà a qualunque costo. Per loro la moralità di fronte alla politica non rappresentava nulla, (ubi maior minor cessat).
Per il momento il cardinale è lasciato tranquillo a Cracovia dalla giustizia, ma se un giorno dovesse essere messo sotto inchiesta sarebbe l'immagine stessa del pontificato del papa polacco a essere colpita al cuore, per cui non se ne farà quasi sicuramente niente.
Nota mia: sarebbe un altra conferma di un santo-criminale (come lo sono quasi tutti!) :diavoletto:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 30 agosto 2019, 8:33

Sodoma di Frédéric Martel XLII

Agostino Casaroli è un alto prelato che ci serve per comprendere la figura del papa-polacco. Il rapporto fra i due è sempre stato teso e, a volte, violento. Casaroli, che non amava il conflitto, ha presentato spesso le dimissioni da Segretario di Stato, anche se poi si è sempre piegato alle esigenze dell'altro.
Prima di tutto c'era la questione del comunismo, contro il quale A.C. non si era opposto con forza, poi la scelta degli uomini, che approderà alla pensione (forse leggermente anticipata del cardinale) con la conseguente scelta di Sodano, invece del cardinal Silvestrini, raccomandato enormemente da Casaroli.
Secondo un'attendibile fonte vaticana sono state usate contro i due le compagnie maschili, le fotografie di nudi e un quadro che rappresentava San Sebastiano, appesi nella camera dell'ex primo ministro.
Sodano è "il cattivo" di questo libro, impareremo a conoscerlo; per ora basti dire che è stato associato a numerosi casi di coperture di preti pedofili.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » domenica 1 settembre 2019, 13:59

Sodoma di Frédéric Martel XLIII

Angelo Sodano vive in un attico superlussuoso e sta lì rinchiuso con tutti i segreti e il ricordo degli amori più belli. Il quartiere si chiama "Collegio etiopico" e un vescovo africano, che incrocio mentre vado a cercare il cardinale, mi dice che Sodano non doveva essere autorizzato ad abitare lì e anche Benedetto XVI e Bertone erano stati contrari. Poi lo stesso vescovo mi para a lungo della perfidia del "proprietario" di tutto l'ultimo piano.
La cronaca/leggenda nera che ammanta la reputazione di A.S. ha diverse origini: il padre è stato a lungo deputo della D.C. e da lui ha imparato a usare il potere per fare e disfare le carriere altrui. È stato paragonato da molti al Mazzarrino e come costui è diventato il "deus ex machina" dello Stato.
Sodano è sempre stato un uomo rigido e perentorio, anche violento; uno che restituisce con molti interessi i torti subiti. Il suo modus operandi è il silenzio e l'ira, mentre la spinta ideologica è sempre stata l'anticomunismo-viscerale e un es. preclaro è dato dai rapporti intrecciati, insieme al papa, con il generale Pinochet, prima, durante e dopo il viaggio in Cile del 1987. Tant'è che i rapporti fra i due sono stati definiti di "profonda amicizia" o addirittura di "amicizia fusionale. E la maggior parte dei testimoni che ho ascoltato a Santiago del Cile è convinta che il passato di Sodano è più nero della tonaca! Inoltre ha sempre ostentato la sua figura principesca, che viveva in un lusso senza limiti. Naturalmente, come tutti principi, si chinava fino a terra quando incontrava il Re. ;)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 5603
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da jerrydrake » domenica 1 settembre 2019, 23:20

lemond ha scritto:
mercoledì 21 agosto 2019, 12:22
Sodoma di Frédéric Martel XXXVIII

Purtroppo non possiamo sapere nulla se ... perché Moro fu rapito di lì a poco dalla brigate Rosse e la sua morte gettò Paolo Vi nella disperazione (naturalmente per l'amicizia, non certo per il mancato aiuto).
Con mancato aiuto ti riferisci alla lettera di Paolo VI alle Brigate Rosse? :diavoletto:



Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 2 settembre 2019, 8:35

jerrydrake ha scritto:
domenica 1 settembre 2019, 23:20
lemond ha scritto:
mercoledì 21 agosto 2019, 12:22
Sodoma di Frédéric Martel XXXVIII

Purtroppo non possiamo sapere nulla se ... perché Moro fu rapito di lì a poco dalla brigate Rosse e la sua morte gettò Paolo Vi nella disperazione (naturalmente per l'amicizia, non certo per il mancato aiuto).
Con mancato aiuto ti riferisci alla lettera di Paolo VI alle Brigate Rosse? :diavoletto:
Sì e tutto il resto che provò a fare, ma che non sortì l'effetto sperato.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 5603
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da jerrydrake » lunedì 2 settembre 2019, 10:35

lemond ha scritto:
lunedì 2 settembre 2019, 8:35
jerrydrake ha scritto:
domenica 1 settembre 2019, 23:20
lemond ha scritto:
mercoledì 21 agosto 2019, 12:22
Sodoma di Frédéric Martel XXXVIII

Purtroppo non possiamo sapere nulla se ... perché Moro fu rapito di lì a poco dalla brigate Rosse e la sua morte gettò Paolo Vi nella disperazione (naturalmente per l'amicizia, non certo per il mancato aiuto).
Con mancato aiuto ti riferisci alla lettera di Paolo VI alle Brigate Rosse? :diavoletto:
Sì e tutto il resto che provò a fare, ma che non sortì l'effetto sperato.
...
Ed è in questo nome supremo di Cristo, che io mi rivolgo a voi, che certamente non lo ignorate, a voi, ignoti e implacabili avversari di questo uomo degno e innocente; e vi prego in ginocchio, liberate l'onorevole Aldo Moro, semplicemente, senza condizioni, non tanto per motivo della mia umile e affettuosa intercessione, ma in virtù della sua dignità di comune fratello in umanità, e per causa, che io voglio sperare avere forza nella vostra coscienza, d'un vero progresso sociale, che non deve essere macchiato di sangue innocente, né tormentato da superfluo dolore.
...

Nelle interviste che Zavoli fece a Moretti, Bonisoli, Alunni, Besuschio, Bonavita e Fenzi emerse chiaramente che per le BR fu proprio quella lettera e quelle 2 parole ad indicare come lo Stato avvesse optato per la morte di Moro. Stessa conclusione alla quale giunse Eleonora, moglie di Moro. Quel "senza condizioni" fu voluto da Andreotti secondo alcuni, in ogni caso Giovanni Battista Montini si prestò a firmare la condanna a morte dell'amico. Bell'amico!



Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 2 settembre 2019, 12:01

jerrydrake ha scritto:
lunedì 2 settembre 2019, 10:35
... in ogni caso Giovanni Battista Montini si prestò a firmare la condanna a morte dell'amico. Bell'amico!
Secondo lui, "Amicus Plasto sed magis amica veritas".


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » martedì 3 settembre 2019, 9:03

Sodoma di Frédéric Martel XLIV

Arrogante con i sottoposti e umile con i potenti, ma l'aspetto più evidente del suo carattere è la misoginia spaventosa, mi dicono che non abbia mai avuto contatti con nessuna donna (in età adulta).
Ma tornando ai rapporti con Pinochet, all'inizio era partito bene, cercando di non scendere a compromessi con la dittatura, ma poi ... documenti numerosi dimostrano l'indefettibile sostegno, fino ad arrivare al punto di far arrestare alcuni sacerdoti, accusati di attività sovversive. Si può dire, per usare un'espressione tipicamente cattolica che Sodano è diventato l'angelo custode del generale. :x
E anche a Roma, dopo essere diventato segretario di Stato a continuato a proteggere l'amico.
Il giornalista scrittore Oscar Contardo, che si è occupato, fra l'altro, di preti pedofili mi ha riferito che il nome di Sodano è al centro della maggior parte degli scandali in Cile e appunto che il Nunzio non era a Santiago solo per questioni religiose!
Infine alcune voci a Roma non esitano, in privato, a paragonare Sodano al sacerdote Pietro Tacchi Venturi. Questo gesuita, egualmente reazionario, fu l'intermediario fra Pio XI e Mussolini e, secondo le rivelazioni storiche era: antisemita, filofascista e grande avventuriero del sesso (con i ragazzi).
Nell'aprile 1987 ci fu quella che possiamo chiamare la "ciliegina sulla torta", il viaggio del Papa in quel paese che permise a Pinochet una inaspettata legittimità internazionale proprio in un momento in cui i crimini del regime cominciavano a essere conosciuti. :( https://www.youtube.com/watch?v=bz6FAIIGKo8


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 5 settembre 2019, 9:16

Sodoma di Frédéric Martel XLV

Per il mio libro mi interessa sapere i rapporti di PInochet con gli omosessuali e per questo ho incontrato Santiago Schuler ex fondamentalista cattolico ed ex amico del generale e, in quanto appartenente "all'altra sponda", sa ricostruire "l'entourage gay o gay-friendly" del dittatore. Il più famoso di questi, mi dice, è Fernando Karadima, un sacerdote amico di Angelo Sodano.
L'omosessualità del prete e gli abusi sessuali erano noti e Pinochet era particolarmente interessato a conoscerli, ma anche a usarli, perché il Nostro era osteggiato dalla chiesa cilena e quindi doveva costruirsene una propria e chi meglio di Sodano/Karadima poteva riuscire? Si crea così l'Unione sacerdotale, un gruppo che comprende cinque vescovi e decine di sacerdoti molto conservatori e tutti devoti a Karadima, come i Legionari di Cristo lo sono a Marcial Maciel. Ma siccome questi ultimi, né l' Opus Dei erano radicati in Cile, l'Unione sacerdotale ha giocato questo importante ruolo. Karadima millanta (ma forse un po' è anche vero) amicizie molto influenti e, grazie al Nunzio si sente direttamente protetto da Giovanni Paolo II.
Egli conosceva qualsiasi pettegolezzo girasse e molte volte riusciva a scoprire sia le tendenze politiche che quelle sessuali e girava le informazioni a Sodano per bloccare le carriere dei sinistrorsi e far arrestare dalle autorità i più pericolosi.
Si può dunque definire uno schema circolare: Karadima :stretta: Sodano :stretta: Pinochet :stretta: Kardima. :angry:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » sabato 7 settembre 2019, 9:15

Sodoma di Frédéric Martel XLVI

Dato che durante gli anni trascorsi in Cile Sodano frequentava la "mafia omosessuale" di Pinochet, dobbiamo chiederci quali erano le motivazioni. È necessario sottolineare che durante il processo Karadima non è mai emerso il sospetto che abbia potuto partecipare agli abusi sessuali sui minori avvenuti a El Bosque, ma l'avvocato delle vittime sottolinea che è quasi impossibile che il cardinale potesse ignorare ciò che stava accadendo (un po' come il Vaticano sull'Olocausto, faceva finta!)
A difesa del Nunzio si può dire che era difficile per un diplomatico agire da dissidente, durante la dittatura. Frequentare l'entourage era essenziale e opporsi invece avrebbe rappresentato la fine di ogni rapporto e forse anche l'arresto di molti sacerdoti.
Resta da comprendere perché A.S. si sia lasciato andare così tanto nelle frequentazioni e si divertisse (mi dicono anche parecchio) a partecipare a ogni genere di festa con loro, proprio nel momento in cui il papa boy(a) faceva dell'omosessualità un peccato abominevole e il male assoluto!?
Le spiegazioni possono essere molteplici, ma quella che ci appare più sensata è che Angelo condivideva le idee politiche dei consiglieri di Pinochet e anche la loro morale, per cui si è mosso liberamente in un ambiente che gli somigliava.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 9 settembre 2019, 14:11

Sodoma di Frédéric Martel XLVII

I legionari di Cristo

Marcial Maciel è forse la figura più demoniaca che la Chiesa cattolica abbia saputo coltivare e crescere negli ultimi 50 anni. È alla testa di un impero di smisurata ricchezza e di una macchina di violenza sessuale ed è stato protetto per diversi decenni dal papa boy(a), naturalmente. :vomitino: Però i collaboratori di Giovanni Paolo II mi hanno "giurato" che non sapevano niente della pedofilia!
In questo, diciamo, esercito la fedeltà al papa è il mantra e la devozione nei confronti di Maciel rasenta il fanatismo e in questo modo il Nostro ha messo in essere il modello cattolico per antonomasia di *raccolta fondi*.
Il sistema si basa su un'organizzazione rigida in cui i seminaristi fanno voto di castità e di povertà, affidando ai Legionari di Cristo ogni loro avere. Maciel vuole anche il voto di silenzio e l'obbedienza al capo rappresenta una forma di sadomasochismo che sembra inimmaginabile ancor prima della conoscenza di abusi sessuali, perché sono tutti pronti, a qualsiasi costo, a ogni azione che li possa far apprezzare dal loro signore e padrone. La corrispondenza viene letta, le telefonate ascoltate, le relazioni amichevoli sono vagliate e infine i giovani più belli e atletici fanno rapida carriera ed entrano a far parte della cerchia stretta dal Padre.
È ben chiaro che l'aspetto fisico conta molto di più dell'intelletto e penso che James Allison li abbia definiti molto bene quando ha scritto: "I legionari di Cristo sono gente dell'Opus dei che non legge libri". :crazy:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 11 settembre 2019, 10:08

Sodoma di Frédéric Martel XLVIII

Solo alla morte del papa-boy(a), nel 2005, il caso Maciel è stato riesaminato e il pastore tedesco ha autorizzato l'apertura dell'archivio vaticano per lo svolgimento dell'inchiesta, liberando altresì i legionari di Cristo dal voto del silenzio. "La storia riconoscerà che Benedetto XVI è stato l'unico a denunciare gli abusi sessuali e a costringerlo a ritirarsi dalla vita pubblica!" Così si è espresso Federico Lombardi, portavoce in Vaticano.
Il Nostro è stato anche sospeso a divinis, però la sanzione è stata comunque indulgente se si compara con quanto inferto a grandi teologi come Leonardo Boff e Eugen Drewermann!
Inoltre, additando solo la "pecora nera", si è indirettamente risparmiato "l'entourage" e da qualche tempo ormai i legionari hanno ripreso in pieno la loro attività, rimuovendo solo gli innumerevoli ritratti del guru e non utilizzando più i suoi libri. Naturalmente sono scoppiati altri casi in Messico, ma neppure Francesco I ha compreso appieno la portata del fenomeno e e certe cattive abitudini passano inosservate!


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6226
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » giovedì 12 settembre 2019, 15:52

lemond ha scritto:
lunedì 5 agosto 2019, 16:01
el_condor ha scritto:
lunedì 5 agosto 2019, 14:27
domandina a chi non crede, all'ateo.Il corpo umano è qualcosa di meraviglioso, pensiamo solo all'organo della vista, all'orecchio etc. etc.
Chi non crede pensa che tutto questo sia dovuto al caso. Ammettiamo di avere una scatola con le lettere dell'alfabeto. Ne prendiamo una la scriviamo e
e la rimettiamo dentro e cosi' via.
pensate che dopo decine di migliaia di estrazioni potremmo leggere la divina commedia o l'odissea ?
Scusate l'intrusione.
Ma quale intrusione? La risposta ti può essere data dai biologi, non dai religiosi/atei e i primi lo hanno fatto molte volte.
dove? se parliamo di ipotesi ti seguo, ma di esperimenti... Dove li hai letti?


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6226
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » giovedì 12 settembre 2019, 15:54

lemond ha scritto:
mercoledì 11 settembre 2019, 10:08
Sodoma di Frédéric Martel XLVIII

Solo alla morte del papa-boy(a), nel 2005, il caso Maciel è stato riesaminato e il pastore tedesco ha autorizzato l'apertura dell'archivio vaticano per lo svolgimento dell'inchiesta, liberando altresì i legionari di Cristo dal voto del silenzio. "La storia riconoscerà che Benedetto XVI è stato l'unico a denunciare gli abusi sessuali e a costringerlo a ritirarsi dalla vita pubblica!" Così si è espresso Federico Lombardi, portavoce in Vaticano.
Il Nostro è stato anche sospeso a divinis, però la sanzione è stata comunque indulgente se si compara con quanto inferto a grandi teologi come Leonardo Boff e Eugen Drewermann!
Inoltre, additando solo la "pecora nera", si è indirettamente risparmiato "l'entourage" e da qualche tempo ormai i legionari hanno ripreso in pieno la loro attività, rimuovendo solo gli innumerevoli ritratti del guru e non utilizzando più i suoi libri. Naturalmente sono scoppiati altri casi in Messico, ma neppure Francesco I ha compreso appieno la portata del fenomeno e e certe cattive abitudini passano inosservate!
Sodoma, ho trovato recensioni lusinghiere per quel mattone

“Sodoma”, ciarpame senza pudore
Il libro che vuole scoperchiare la cupola gay vaticana è ripugnante in ogni sua riga

di Matteo Matzuzzi https://www.ilfoglio.it/chiesa/2019/02/ ... re-238325/

17 Febbraio 2019

Roma. Un estenuante sbrodolamento di pettegolezzi, insinuazioni, allusioni, frasi a effetto non supportate da alcuna statistica o prova, come quella sul fatto che in Vaticano quattro preti su cinque sarebbero gay. Non servono troppe parole per definire Sodoma, il “capolavoro” di Frédéric Martel, attivista lgbt e scrittore, che uscirà in venti paesi e otto lingue (in Italia per Feltrinelli) il prossimo 21 febbraio. Proprio il giorno in cui il Papa aprirà il vertice con i presidenti delle conferenze episcopali per cercare di stabilire una linea di condotta comune in relazione agli abusi sessuali da parte di membri del clero. Martel dice di averci lavorato quattro anni, di aver viaggiato tantissimo e di aver intervistato parecchie persone, testimoni credibili dello stato in cui versa la chiesa. Cinquecentosessanta pagine di continuo spiare dal buco della serratura, con il racconto pruriginoso di arcivescovi fidanzati con gentiluomini scozzesi, cardinali francesi innamorati di preti anglicani e porporati africani che vivono relazioni a distanza con gesuiti del Boston College. “Uccelli di rovo” al confronto è un’innocente puntata di “Heidi”.



La tesi è naturalmente precostituita: Bergoglio ce l’ha con i monsignori rigidi, i famosi legalisti, perché gay più o meno “praticanti” e gli omofobi conservatori della curia in realtà sono “puttanieri milionari” (citazione testuale) che si portano a letto seminaristi e gigolò, picchiandoli per sfogare la propria natura repressa. Il cardinale Alfonso López Trujillo, morto più di dieci anni fa, oltre che accusato di essere un delinquente della peggior specie dedito a intrallazzare con i narcotrafficanti di Medellin e forse a comprare “penetrazioni senza preservativo” (così nel testo), avrebbe anche indicato ai paramilitari colombiani i preti schierati dalla parte dei poveri. Sacerdoti che poi, ça va sans dire, gli stessi paramilitari ammazzavano nei barrios locali. Prove? Nessuna. Solo voci, interviste, testimonianze di chi sapeva bene come andavano le cose. Identico canovaccio anche per Sebastiano Baggio – pure lui defunto da un pezzo –, creato cardinale da Paolo VI ma subdolo cospiratore al servizio dell’ultraconservatorismo.



Voglie morbose
Non c’è nient’altro di rilevante in questo libro, se non la voglia morbosa di scandalizzare e di assestare qualche colpetto alla chiesa che non se la passa bene. Creare caos, fomentare risse verbali – sono già iniziate, con alcuni settori della destra cattolica caduti in pieno nel trappolone che teorizzano complotti dietro ai quali ci sarebbero addirittura Francesco e padre Spadaro. Martel insiste molto sui morti, divisi tra confidenti – viene tirato in ballo pure un gigante della chiesa qual è stato Jean-Louis Tauran, verso il quale Martel dice di aver provato grande affetto, nonostante “la sua insondabile schizofrenia” – e diavoli, come il già citato Lopez Trujillo, che il Papa avrebbe fatto esumare dal cimitero vaticano per spedirlo in Colombia, il più distante possibile da Santa Marta. Ciarpame senza pudore, allusioni ributtanti che si mischiano a pensieri sparsi di attivi esponenti della curia romana, come mons. Vincenzo Paglia che davanti a una Madre Teresa di Calcutta in versione pop-art che lampeggia a intermittenza fa sapere che “parlare della famiglia non significa stabilire delle regole; al contrario, significa aiutare le famiglie”. L’autore, che non ne può più di questa chiesa che continua a dire che la famiglia è quella tra uomo e donna, esulta. Mancava naturalmente lo scoop sul reale motivo delle dimissioni di Benedetto XVI – nel libro ce n’è anche per lui, per il suo segretario e per il suo predecessore – che non sarebbero state dovute all’età né agli scandali relativi alla pedofilia nel clero. Recatosi in viaggio a Cuba nel 2012, Joseph Ratzinger avrebbe lì scoperto “un mondo demoniaco” (sesso, abusi, eccetera) che non gli lasciò altra strada se non la rinuncia. Tra quattro anni attendiamo il sequel.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 13 settembre 2019, 8:58

Maìno della Spinetta ha scritto:
giovedì 12 settembre 2019, 15:52
lemond ha scritto:
lunedì 5 agosto 2019, 16:01
el_condor ha scritto:
lunedì 5 agosto 2019, 14:27
domandina a chi non crede, all'ateo.Il corpo umano è qualcosa di meraviglioso, pensiamo solo all'organo della vista, all'orecchio etc. etc.
Chi non crede pensa che tutto questo sia dovuto al caso. Ammettiamo di avere una scatola con le lettere dell'alfabeto. Ne prendiamo una la scriviamo e
e la rimettiamo dentro e cosi' via.
pensate che dopo decine di migliaia di estrazioni potremmo leggere la divina commedia o l'odissea ?
Scusate l'intrusione.
Ma quale intrusione? La risposta ti può essere data dai biologi, non dai religiosi/atei e i primi lo hanno fatto molte volte.
dove? se parliamo di ipotesi ti seguo, ma di esperimenti... Dove li hai letti?
Scusa, non capisco a che cosa ti riferisci con la parola esperimenti? Per quanto riguarda Sodoma all'autore si può rimproverare tutto, ma non che non si sia documentato. È andato a vivere per molti anni in Vaticano e ha parlato con una miriade di prelati.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 13 settembre 2019, 9:35

Sodoma di Frédéric Martel IL

Una delle grandi opere di Marcial Maciel, che ha lanciato la carriera, è stata la costruzione della Chiesa di Nostra Signora de Guadalupe a Roma, che rappresenta la copia in scala minore della famosa basilica di Città del Messico. In entrambi i casi si tratta di luoghi di grande devozione, che colpiscono per i loro riti arcaici, quasi settari. Da francese, ho parecchia difficoltà a comprendere questo fervore e simile religione popolare.
Secondo alcuni giornalisti "Nostra Signora ..." sarebbe il teatro di diversi casi mondani e addirittura una sorta di "confraternita gay", in Messico come a Roma. Ma quel che c'è maggiormente da dire è che, grazie alla costruzione dell'opera e a tutti e denari che sono affluiti a partire dal 1958, durante l'intervallo temporale fra Pio XII e Giovanni Paolo II il fascicolo su Maciel, sulla tossicodipendenza e omosessualità è sparito dal Vaticano.
Per cercare di capire, all'ombra della purezza della Vergine di Guadalupe, il fenomeno Maciel è necessario decifrare le protezioni di cui ha beneficiato. Varie generazioni di vescovi e cardinali hanno chiuso gli occhi o hanno consapevolmente sostenuto uno dei più grandi pedofili del XX secolo! :grr:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6226
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » venerdì 13 settembre 2019, 10:13

lemond ha scritto:
venerdì 13 settembre 2019, 8:58
Maìno della Spinetta ha scritto:
giovedì 12 settembre 2019, 15:52
lemond ha scritto:
lunedì 5 agosto 2019, 16:01

Ma quale intrusione? La risposta ti può essere data dai biologi, non dai religiosi/atei e i primi lo hanno fatto molte volte.
dove? se parliamo di ipotesi ti seguo, ma di esperimenti... Dove li hai letti?
Scusa, non capisco a che cosa ti riferisci con la parola esperimenti? Per quanto riguarda Sodoma all'autore si può rimproverare tutto, ma non che non si sia documentato. È andato a vivere per molti anni in Vaticano e ha parlato con una miriade di prelati.
mi riferisco alla frase citata. Sono un uomo di scienza, tendo a diffidare da pregiudizi e dogmi, e non mi risulta che i biologi lo abbiano fatto molte volte, se non come ipotesi non suffragate da dimostrazione. Se mi indichi dove hai letto queste molte dimostrazioni me le prendo e me le leggo stra-volentieri


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6226
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » venerdì 13 settembre 2019, 10:23

lemond ha scritto:
venerdì 13 settembre 2019, 8:58
all'autore si può rimproverare tutto, ma non che non si sia documentato. È andato a vivere per molti anni in Vaticano e ha parlato con una miriade di prelati.
Un po' come citare le cronache dall'URSS di Calvino per dire che a Mosca c'è l'Eden - c'è più rigore nei servizi delle Iene che in ste pagine che posti. Pesco a caso nelle sbrodolate delle mile fonti anonime e dicerie che leggo

"Uno dei "licenziati in tronco" è il cardinal Müller ... Per me il cardinale è una contraddizione vivente. In Baviera ha lasciato un ricordo di prelato ambiguo e a Ratisbona era poco compreso da tutti. Af es. è apparso strano il legame con il progressista K. Lehmann, complicato vieppiù dalla questione omosessuale; Müller era fortemente anti-gay, anche se, al contempo era un "habitué" dei ricevimenti della principessa Gloria von Thurn und Taxis, soprannominata principessa TNT (tritolo, dinamite). Ella ha fatto del suo meglio per essere all'altezza: abbaiare come un cane nello show di David Letterman; stare fuori tutta la notte con la rock star Prince; essere beccata per possesso di hashish - che lei sosteneva fosse stata piantata - all'aeroporto di Monaco"

Ma è proprio necessario stare in vacanza a Roma 4 anni per tirar giù osservazioni da bar del genere?

"prelato ambiguo" (perchè?) "poco compreso da tutti" (fonte? Esempi?) "Müller era fortemente anti-gay" (affibbiamo un etichetta! Quando non si han fatti si va di etichette) "al contempo era un "habitué" dei ricevimenti della principessa Gloria von Thurn und Taxis" (le amicizie dei cardinali le deve scegliere chi? Un giornalista? Un sondaggio? La migliore amica di Antonino Scalia fu... Ruthy Ginzburg! Solo uno scemo vedrebbe la cosa come contraddittoria...)


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 13 settembre 2019, 12:06

Maìno della Spinetta ha scritto:
venerdì 13 settembre 2019, 10:13
lemond ha scritto:
venerdì 13 settembre 2019, 8:58
Maìno della Spinetta ha scritto:
giovedì 12 settembre 2019, 15:52


dove? se parliamo di ipotesi ti seguo, ma di esperimenti... Dove li hai letti?
Scusa, non capisco a che cosa ti riferisci con la parola esperimenti? Per quanto riguarda Sodoma all'autore si può rimproverare tutto, ma non che non si sia documentato. È andato a vivere per molti anni in Vaticano e ha parlato con una miriade di prelati.
mi riferisco alla frase citata. Sono un uomo di scienza, tendo a diffidare da pregiudizi e dogmi, e non mi risulta che i biologi lo abbiano fatto molte volte, se non come ipotesi non suffragate da dimostrazione. Se mi indichi dove hai letto queste molte dimostrazioni me le prendo e me le leggo stra-volentieri
Mi riferisco alla scienza dell'evoluzione, non più una teoria, ma ormai un fatto acclarato e da questa si può sapere quale sia la storia della vita (dall'ameba all'homo sapiens); e c'è stata anche una dimostrazione con batteri coltivati. Avevo inteso rispondere così alla domanda di El Condor. :cincin:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 13 settembre 2019, 12:14

Maìno della Spinetta ha scritto:
venerdì 13 settembre 2019, 10:23
lemond ha scritto:
venerdì 13 settembre 2019, 8:58
all'autore si può rimproverare tutto, ma non che non si sia documentato. È andato a vivere per molti anni in Vaticano e ha parlato con una miriade di prelati.
Un po' come citare le cronache dall'URSS di Calvino per dire che a Mosca c'è l'Eden - c'è più rigore nei servizi delle Iene che in ste pagine che posti. Pesco a caso nelle sbrodolate delle mile fonti anonime e dicerie che leggo

"Uno dei "licenziati in tronco" è il cardinal Müller ... Per me il cardinale è una contraddizione vivente. In Baviera ha lasciato un ricordo di prelato ambiguo e a Ratisbona era poco compreso da tutti. Af es. è apparso strano il legame con il progressista K. Lehmann, complicato vieppiù dalla questione omosessuale; Müller era fortemente anti-gay, anche se, al contempo era un "habitué" dei ricevimenti della principessa Gloria von Thurn und Taxis, soprannominata principessa TNT (tritolo, dinamite). Ella ha fatto del suo meglio per essere all'altezza: abbaiare come un cane nello show di David Letterman; stare fuori tutta la notte con la rock star Prince; essere beccata per possesso di hashish - che lei sosteneva fosse stata piantata - all'aeroporto di Monaco"

Ma è proprio necessario stare in vacanza a Roma 4 anni per tirar giù osservazioni da bar del genere?

"prelato ambiguo" (perchè?) "poco compreso da tutti" (fonte? Esempi?) "Müller era fortemente anti-gay" (affibbiamo un etichetta! Quando non si han fatti si va di etichette) "al contempo era un "habitué" dei ricevimenti della principessa Gloria von Thurn und Taxis" (le amicizie dei cardinali le deve scegliere chi? Un giornalista? Un sondaggio? La migliore amica di Antonino Scalia fu... Ruthy Ginzburg! Solo uno scemo vedrebbe la cosa come contraddittoria...)
In un libro di 555 pagine, con caratteri anche piuttosto piccoli, è chiaro che si possono trovare molte cose che non ci tornano e l'avevo scritto già all'inizio: a me la storia dei preti omosessuali non mi intriga nemmeno molto, ma un'amica dell'autore mi ha regalato l'opera e mi è sembrato il minimo cercare di inoltrarla.
P.S. Non so quanto Calvino abbia vissuto nel "Paradiso dei lavoratori", mentre so per certo che lui in quello cattolico c'è stato parecchio (non in vacanza, ma durando fatica), frequentando quasi tutti i santi. ;)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6226
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » venerdì 13 settembre 2019, 12:16

lemond ha scritto:
venerdì 13 settembre 2019, 12:06

Mi riferisco alla scienza dell'evoluzione, non più una teoria, ma ormai un fatto acclarato e da questa si può sapere quale sia la storia della vita (dall'ameba all'homo sapiens); e c'è stata anche una dimostrazione con batteri coltivati. Avevo inteso rispondere così alla domanda di El Condor. :cincin:
sui batteri OK, si stava parlando della specie uomo però


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 13 settembre 2019, 12:31

Maìno della Spinetta ha scritto:
venerdì 13 settembre 2019, 12:16
lemond ha scritto:
venerdì 13 settembre 2019, 12:06

Mi riferisco alla scienza dell'evoluzione, non più una teoria, ma ormai un fatto acclarato e da questa si può sapere quale sia la storia della vita (dall'ameba all'homo sapiens); e c'è stata anche una dimostrazione con batteri coltivati. Avevo inteso rispondere così alla domanda di El Condor. :cincin:
sui batteri OK, si stava parlando della specie uomo però
L'evoluzione è sempre la stessa, con il tempo e con la paglia matura la sorba e la canaglia. ;)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1929
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da nemecsek. » venerdì 13 settembre 2019, 21:51

el_condor ha scritto:
lunedì 5 agosto 2019, 14:27
Ammettiamo di avere una scatola con le lettere dell'alfabeto. Ne prendiamo una la scriviamo e
e la rimettiamo dentro e cosi' via.
pensate che dopo decine di migliaia di estrazioni potremmo leggere la divina commedia o l'odissea ?

ciao

el_condor
sei stato un po' stitico con i tempi, condorre
secondo stefano sampietro i caratteri della divina commedia, spazi esclusi, sono brincobranco oltre 400mila (anzi no sò 408.476, spazi esclusi).
messa così è impossibile, con le poche estrazioni che concedi, manco scegliendo le lettere...
ma se ci accordassimo per un tempo infinito?
se ci stai, lettere finite e tempo infinito, aivoja quante commedie e odissee te faccio uscire, pure alcune copie uguali, altre che differiscono solo per una lettera, o per due, o per tre, o per...
basta che non ci hai fretta... :D


Immagine

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » sabato 14 settembre 2019, 12:59

nemecsek. ha scritto:
venerdì 13 settembre 2019, 21:51
el_condor ha scritto:
lunedì 5 agosto 2019, 14:27
Ammettiamo di avere una scatola con le lettere dell'alfabeto. Ne prendiamo una la scriviamo e
e la rimettiamo dentro e cosi' via.
pensate che dopo decine di migliaia di estrazioni potremmo leggere la divina commedia o l'odissea ?

ciao

el_condor
sei stato un po' stitico con i tempi, condorre
secondo stefano sampietro i caratteri della divina commedia, spazi esclusi, sono brincobranco oltre 400mila (anzi no sò 408.476, spazi esclusi).
messa così è impossibile, con le poche estrazioni che concedi, manco scegliendo le lettere...
ma se ci accordassimo per un tempo infinito?
se ci stai, lettere finite e tempo infinito, aivoja quante commedie e odissee te faccio uscire, pure alcune copie uguali, altre che differiscono solo per una lettera, o per due, o per tre, o per...
basta che non ci hai fretta... :D
Ma poi, per coloro che dicono di non credere al caso/tempo, avrei una domanda: "Ammesso, e non concesso, che ci sia un LUI, chi l'à fatto, visto che ex nihilo nihil fit? :dubbio: :dubbio: :dubbio:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 16 settembre 2019, 9:47

Sodoma di Frédéric Martel L

Per concludere con lui, possiamo dire che il fenomeno Maciel ci pare il segno di una deriva collettiva, il frutto di un sistema di funzionamento che il clericalismo, il voto di castità, l'omosessualità segreta ed endemica nella Chiesa, la menzogna e la legge del silenzio ha reso più che possibile, cioè necessario. Se vogliamo analizzarne i fattori possiamo anche enumerarli:
a) la cecità dovuta la successo; in nessun altro luogo al mondo il reclutamento dei seminaristi è mai stato così impressionante, né gli afflussi di denaro così copiosi.
b) la vicinanza ideologica fra i Legionari e il papa-boy(a); un''organizazzione di estrema destra violentemente anticomunista e avversa alla teoria della liberazione, che cosa chiedere di più? Padre Maciel ha lusingato l'orgoglio del papa, uno che diversi testimoni descrivono come un misogino e uomo di grande vanità. (tutto si tiene). ;)
c) Maciel ha "foraggiato" regolarmente cardinali e prelati vicini al papa. Questi sono fatti acclarati, anche se nessuno di loro è stato indagato e naturalmente nessuna scomunica per simonia! Solo Ratzinger sembra che abbia rifiutato il denaro. (Anche Francesco I non preso il denaro, ma a lui non era mai stato offerto, perché Maciel odiava i gesuiti!)
d) Molti cardinali intorno a G.P. II conducevano una doppia vita e molto spesso avevano bisogno di quei contributi per sodisfare le loro inclinazioni e l'impiego di prostituti e quindi denunciare le perversioni di Maciel sarebbe stato come mettere in discussione la propri vita ed esporsi alla possibilità che l'omosessualità potesse essere rivelata.
Tutto ciò ha permesso al pedofilo Maciel di agire in piena libertà. :grr:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 12133
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 18 settembre 2019, 9:48

Sodoma di Frédéric Martel LI

I cardinali "Platinette" e "Mongolfiera" (così sono chiamati in Vaticano) hanno avuto i loro momenti di gloria negli anni del papa-boy(a), in quanto gli erano molto vicini; in altre parole erano la prima cerchia di lussuria intorno al santo padre. Poi ce n'erano altri, perché i prelati eterosessuali erano scarsi e la castità quasi sconosciuta. :)
Ma prima di parlare di tutti questi, devo aprire una parentesi a proposito di Marcinkus, uno dei favoriti del polacco fin dall'inizio del pontificato. Il prelato è stato incriminato da diversi tribunali italiani, ma ha beneficiato dell'immunità vaticana. È stato persino sospettato dell'omicidio di Giovanni Paolo I e naturalmente era omosessuale e mi dicono che avesse un debole per le guardie svizzere.
Le bravate di Platinette e della Mongolfiera mi sono state raccontate dai loro assistenti, ma sono riuscito a intervistare direttamente il primo e ne posso attestare l'audacia. Coinvolti in una vita dissoluta dovrebbero aver corso considerevoli rischi, ma hanno l'immunità diplomatica, godono protezioni ad alto livello e in quell'epoca i casi sessuali non hanno ancora sconvolto il Vaticano e la stampa scrive raramente di ciò e, cosa più importante, non esistevano ancora i social e nessun video circolava, per cui i loro grande camuffamento è rimasto efficace.
P.S. C'è da dire che i due avevano preso anche alcune precauzioni: un sofisticato sistema di reclutamento di "escort" attraverso un triplo filtro e le azioni si sono sempre svolte in luoghi diversi dal Vaticano.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:


Rispondi