Religione e dintorni :)

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Avatar utente
lemond
Messaggi: 11982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 20 settembre 2019, 9:24

Sodoma di Frédéric Martel LII

In contemporanea con la protezione di Marcial Maciel, il papa polacco ha avviato la sua grande battaglia contro gli omosessuali. Certo il fanatismo anti-sodomitico esista dal Medioevo, ma questo pontificato è tuttavia segnato da prese di posizione sempre più omofobiche. Fin dall'anno dell'elezione ha bloccato il dibattito e in un discorso del 5/10/1979, pronunciato a Chicago, ha esortato tutti i vescovi americani a condannare i c.d. "atti contro natura" come moralmente disonesti! Quel papa in vita sua non ha mai conosciuto la democrazia e quindi non ha sentito nessun bisogno di convocare un concilio per esporre il tema e in secondo luogo la sua ossessione teologica (anche se di teologia sapeva ben poco) ha avuto come fulcro l'unità: pensava che una chiesa divisa fosse anche debole e quindi ha imposto una grande rigidità di pensiero e dato che esiste la teoria dell'infallibilità papale, per lui il gioco era fatto in campo sessuale e quindi crociata contro i gay, il preservativo e le unioni civili.
Per capire meglio questo modo di essere occorre entrare nella macchina del Vaticano, perché solo così è possibile comprenderne la violenza, le profonde radici psicologiche e l'odio di sé, che funge da potente motore segreto e infine il fallimento, perché è una guerra che il papa-boy(a) alla fine perderà. ;)
Ne farò il racconto anzitutto attraverso l'esperienza di un ex monsignore (K. Charamsa) e di un cardinale della curia (A.Lopez Trujillo) con in quali ho parlato a lungo.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:


Avatar utente
lemond
Messaggi: 11982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » domenica 22 settembre 2019, 9:46

Sodoma di Frédéric Martel LIII

La prima volta che che ho sentito parlare di Charamsa è stato ricevendo una e.mail: la sua. Mi aveva scritto per dirmi che gli era piaciuto un libro e per chiedermi di aiutarlo a pubblicizzare il "venire allo scoperto" che stava per fare, cosa che ho fatto. Il mio amico giornalista Pasquale Quaranta mi ha riferito che aveva reso nota la sua preferenza sessuale, che gli è poi costata molto, per amore del "suo" uomo.
Poi l'ò incontrato di persona e la testimonianza mi pare cruciale, perché è stato al centro della "macchina da guerra" contro l'omosessualità condotta dal Vaticano: ha lavorato come consulente e segretario aggiunto della Commissione teologica internazionale (una specie di Inquisizione contemporanea, che dipende dal Sant'Uffizio).
Fra i venti cardinali che figurano nell'organigramma della Congregazione per la dottrina della fede, probabilmente una dozzina sono omosessuali praticanti, per cui si può dire che rappresenti il cuore dell'ipocrisia vaticana e al contempo masochistica!
Secondo Charamsa, così come da altre testimonianze interne, al tempo del papa-boy(a) la questione omosessuale era diventata una vera e proprio ossessione malata. Le poche righe dell'Antico Testamento dedicate a Sodoma erano lette e rilette; il legame fra David e Gionatan era costantemente reinterpretato, come trascurata la dichiarazione di Paolo quando suggerisce la propria omosessualità, così come ogni riferimento agli "amici" di Gesù, a cominciare da Giovanni, il più amato.
Per molto tempo Charamsa, cattolico ortodosso, ha obbedito agli ordini senza esitazione e per questo motivo, dopo il disvelamento è stato doppiamente attaccato, sia dalla curia che dal movimento gay.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » martedì 24 settembre 2019, 9:22

Sodoma di Frédéric Martel LIV

L'altro personaggio legato al papa-boy(a) e punta di diamante della crociata contro i gay è il cardinale Alfonso Lopez Trujillo, presidente del Pontificio consiglio per la famiglia. Con lui stiamo entrando in una delle pagine più oscure della storia recente del Vaticano. Per saperne di più ho incontrato Alvaro Leon che, quando era seminarista, è stato "maestro di cerimonia" del Nostro.
Lopez Trujillo non è nato a Medellin, ma vi ha studiato psicologia e poi ha avuto una vocazione tardiva ed è entrato nel seminario della città, famosa per un cartello della droga. Terminati gli studi ha potuto competere con i teologi di sinistra e combatterli dalla destra più estrema, come emerge dai suoi libri.
L'inaspettata accelerazione della carriera è avvenuta all'interno del CELAM (Consiglio episcopale latino americano) ed è dovuta all'acerrima lotta contro la teologia della liberazione. Quando si aprì la conferenza del Celam in Messico, con un discorso inaugurale di Giovanni Paolo II, che compì il viaggio per l'occasione, Lopez Trujillo ha un preciso piano di battaglia: intende togliere potere al campo progressista e far virare l'organizzazione a destra, perché lui era dalla parte del grande capitale e dello sfruttamento dei poveri; difendeva più il capitalismo che la dottrina della chiesa e, come il papa, era visceralmente anti-marxista.
Il risultato non fu completamente sodisfacente: pur essendo riuscito a farsi eleggere presidente del Celam, non riuscì a liberarsi della teologia avversaria, che ha continuato ad affascinare un gran numero di vescovi.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » martedì 24 settembre 2019, 17:08

Le ragioni dell'ateismo, ovvero come ad es. la religione giudaico-cristiana altro non sia che un copia-incolla di altre precedenti. ;) https://www.youtube.com/watch?v=n0rVYUuGSFc


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 26 settembre 2019, 8:38

Sodoma di Frédéric Martel LV

Una volta al potere, però A.L. Trujillo può usare metodi duri e infatti ha gestito il Celam con mano di ferro dal 1979 al 1983 e il papa polacco e il suo entourage cardinalizio ultra-conservatore lo aiuteranno a far di tutto per annientare la corrente favorevole alla teologia della liberazione. Non a caso il pontefice ha nominato in America Latina un numero impressionante di vescovi di destra e di estrema-destra! Allo stesso tempo il cardinale Ratzinger (intellettuale e teologo, mentre il papa era solo un attore) ha combattuto la battaglia teorica, accusando gli avversari di usare categorie marxiste. In meno di dieci anni il Celam si è schierato quasi completamente a destra e solo nel 2007 è riapparsa una nuova corrente di sinistra (ma molto moderata), incarnata dal cardinale argentino Jrge Bergoglio.
A Medellin si è prodotto in quegli anni una vera caccia ai sacerdoti progressisti e molti di loro sono scomparsi o sono stati assassinati dai paramilitari al servizio (si diceva) della popolazione, ma in particolare di Trujillo. Il finanziamento, mi dicono, proveniva forse da Pablo Escobar, che ha sempre sostenuto di essere un cattolico praticante. L'avvocato Gustavo Salazar Pineda afferma nel suo libro che A.L.T. avrebbe ricevuto valigie di denaro da Pablo.
A.L.T. viaggiava sempre scortato dai paramilitari e segnalava loro i sacerdoti che facevano azioni sociali nei "barrios" e nei quartieri poveri e oggi è considerato responsabile, direttamente o quasi, della morte di vescovi e di sacerdoti, eliminati per le loro posizioni eretico/progressiste.
Nota mia, d'altra parte nulla di nuovo, perché già Agostino di Ippona (santo) sosteneva che uccidere un eretico non è peccato, anzi ... :)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:


Avatar utente
lemond
Messaggi: 11982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 2 ottobre 2019, 8:04

Sodoma di Frédéric Martel LVI

Poi, un bel giorno, Lopez Trujillo è scomparso, ha lasciato la Colombia e non vi ha mai più rimesso piede e per l'arcivescovo di Medellin è cominciata una nuova vita a Roma, per aiutare l'estrema destra vaticana sui temi della "morale" e della "famiglia".
Nel 1990 è stato creato dal papa-boy(a) il Pontificio consiglio per la famiglia e questo nuovo ministero rappresenta una delle priorità del suo regno e il Nostro ne diventa subito Presidente. In questo modo la vanità di Trujillo, già fuori del comune, diventa incontrollabile, pensa che tutto gli sia permesso e crede di assomigliare a certi personaggi dell'Antico Testamento; il suo stile di vita è inimmaginabile per un sacerdote.
Gli eccessi sono noti a tutti e addirittura si scaglia contro i medici in camice bianco che sostengono l'uso del preservativo invece di raccomandare l'astinenza, prima del matrimonio e/o per evitare la S.I.D.A.
In un'intervista alla BBC ha persino affermato che i profilattici sono pieni di micro-fori che lasciano passare il virus dalla S.I.D.A. che è 450 volte più piccolo di uno spermatozoo.
Se non fosse un tema così drammatico, gli si potrebbe rispondere con la battuta del ministro francese André Santini: "Il cardinale (infame) e il Papa (boy(a) non hanno capito nulla dei preservativi: li mettono ... all'indice! :bll:
L'altra sua ossessione è quella contro i "gay" E molti si sono domandati: Perché è così manicheo? Perché cerca così tanto la provocazione e i riflettori?
Quando il papa polacco è morto, si scopre che costui lo aveva inserito nella lista dei migliori successori possibili, ma lui ha preferito lavorare per l'elezione di Benedetto XVI.
P.S. Il pastore tedesco lo ha confermato Presidente del Pontificio per la Famiglia, pur sapendo che era omosessuale e sembra sia morto per la S.I.D.A. :)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 4 ottobre 2019, 9:38

Sodoma di Frédéric Martel LVII

Giovanni Paolo II è stato papa dal 1978 al 2005, la S.I.D.A. è comparsa nel 1981 e ha causato oltre 35.000.000 di morti (Trentasette milioni vivono ancora con il virus dell'immunodeficienza umana). Il preservativo, che il Vaticano di quest'uomo ha respinto con la più grande determinazione, dispiegando tutta la forza e il potere della sua rete diplomatica, è ancora il modo più efficace per combattere l'epidemia, anche all'interno di una coppia di coniugi asintomatici.
Dall'enciclica "Humanae vitae", la Chiesa ha condannato tutti i mezzi profilattici e chimici che impediscono la trasmissione della vita, ma così ha favorito la trasmissione della morte, come sottolinea il vaticanista Henry Tincq. :grr:
Il papa boy(a) (nome migliore non credo si possa dare all'emulo di Stalin per numero di assassinati) ha fatto tutto insieme a una cricca di dodici uomini fedeli, devoti, ortodossi, misogini, il cui voto di castità vieta loro di essere eterosessuali. Secondo i risultati della mia indagine, posso affermare che la maggioranza di essi è omo-praticante, ma al di là delle loro preferenze sessuali, che cosa sapevano questi uomini dei preservativi e dell'eterosessualità per erigersi a giudici?
I dodici, tutti nominati cardinali, sono: S. Dziwisz, A. Casaroli, A. Sodano, J. Ratzinger, G.B. Re, A. Silvestrini, L. Sandri, J.L. Tauran, D. Mamberti, R.R. Martino, R. Etchegaray e A. Lopez Trujillo!


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 9 ottobre 2019, 16:46

https://youtu.be/A3AmM7fMoLU?t=5168

Questa conferenza nei pochi minuti che seguono è, s.m, imperdibile. (4 foto commentate) :clap:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
lemond
Messaggi: 11982
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Religione e dintorni :)

Messaggio da leggere da lemond » domenica 13 ottobre 2019, 16:21

Come, quando e perché Saulo/Paolo inventò il "Cristianesimo" https://www.youtube.com/watch?v=Jts-L4WRiuw


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:


Rispondi