Parliamo di Tennis

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » venerdì 8 giugno 2018, 4:09

Il regolamento è mutuato dalla WADA,anche Froome pretendeva che il proprio caso maturasse sotto silenzio e tecnicamente aveva ragione,il periodo di sospensione,in attesa di procedimento e giudizio definitivo,che sia di squalifica o proscioglimento,dovrebbe avvenire nel riserbo assoluto.Siamo noi che forse ci siamo abituati nel ritenere normale il pubblico ludibrio già dopo la notifica,ma non è che siano in torto per principio nel Tennis,il punto è che vai a sapere quando non avvenga un insabbiamento e un'autospensione,mascherata da infortunio,non celi un accordo tra giocatore e ITF per non divulgare una positività.

Murray credo sia al di sopra di ogni sospetto,basta vedere come cammini.Anca.Per il resto credo che il discorso sia discrezionale,che se vogliamo è anche peggiore perchè non prevede parità di trattamento,ma non certo a tutti viene concessa la possibilità di tenere segreta la cosa,daltronde qualche caso di doping è pure funzionale al sistema,che deve dimostrare di funzionare ed essere legittimato.Il caso Sharapova su tutti,degli argentini qualche anno fa,la Hingis,Wilander e Novacek per cocaina o Petr Korda e Troicki di recente,ai quali non è stata risparmiata una pesante sanzione e l'umiliazione pubblica.Comunque il silent ban è inteso come un'assenza più o meno prolungata,Nadal di fatto è stato assente solo il mese di marzo di recente,Djokovic gli ultimi mesi della scorsa stagione e basta,mentre i suoi cattivi risultati sono cominciati con il Wimbledon di 2 anni fa quando perse presto con Querrey.Tutto può essere,che un serbo sia meno funzionale all'indotto globale del Tennis e quindi sacrificabile,come si sia solo un po' stufato dopo aver vinto tutto e 10 anni in cui non si era mai preso una pausa.Anche di tutto un po' e siano veri,condizionanti e poco risolti i suoi problemi,se non altro perchè una volta scontato il periodo di squalifica i giocatori tornano ai propri livelli abituali,vedasi Cilic e Agassi,per i quali si sa per certo ci sia stata una certa benevolenza e che sono tornati addirittura più forti di prima.




Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » venerdì 8 giugno 2018, 4:20

lemond ha scritto:
giovedì 7 giugno 2018, 9:33
Infatti il doping esula dal ping pong in generale, in quanto i controlli sono pochi e la sanzione è dire al positivo di assentarsi per qualche mese, causa infortunio. ;)
Io mica volevo dire questo però.Piuttosto il contrario,ovvero immaginando che il doping sia presente parimenti tutto l'anno e in tutti gli slam,credere faccia la differenza solo a Parigi è una forzatura,sono la particolarità del torneo e le caratteristiche dei giocatori che permettono risultati da una parte piuttosto di un'altra,considerando una parità di chimica.Il Tennis non è più settoriale come una volta,ma tra Terra,Erba e Cemento l'approccio rimane differente,specie per le prime due.Per farti un esempio,prendi il Federer malconcio di 2 anni fa,riuscì comunque a issarsi fino al match point in semifinale a Wimbledon,quando probabilmente a Parigi sarebbe uscito subito (intelligentemente stette proprio a casa),perchè lì è più esaltato il valore atletico.A Parigi il contesto esalta il mazzolatore in spolvero atletico,tutto lì,ma non è che a Wimbledon sia più vietato ricorrere al doping,solo che le doti di corsa e di spin sono meno utili.Ne servono altre,a cominciare da movimenti e tempi di preparazione dei colpi più brevi.E non puoi scivolare più di tanto,il che non consente di difendersi allo stesso modo.Anche l'intraprendenza è premiata in altro modo.Difatti Nadal da una parte ha vinto 10 volte e dall'altra 2 e lo dico senza malizia.



Avatar utente
lemond
Messaggi: 10432
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 8 giugno 2018, 9:12

Montana Miller ha scritto:
venerdì 8 giugno 2018, 4:20
lemond ha scritto:
giovedì 7 giugno 2018, 9:33
Infatti il doping esula dal ping pong in generale, in quanto i controlli sono pochi e la sanzione è dire al positivo di assentarsi per qualche mese, causa infortunio. ;)
Io mica volevo dire questo però.Piuttosto il contrario,ovvero immaginando che il doping sia presente parimenti tutto l'anno e in tutti gli slam,credere faccia la differenza solo a Parigi è una forzatura,sono la particolarità del torneo e le caratteristiche dei giocatori che permettono risultati da una parte piuttosto di un'altra,considerando una parità di chimica.Il Tennis non è più settoriale come una volta,ma tra Terra,Erba e Cemento l'approccio rimane differente,specie per le prime due.Per farti un esempio,prendi il Federer malconcio di 2 anni fa,riuscì comunque a issarsi fino al match point in semifinale a Wimbledon,quando probabilmente a Parigi sarebbe uscito subito (intelligentemente stette proprio a casa),perchè lì è più esaltato il valore atletico.A Parigi il contesto esalta il mazzolatore in spolvero atletico,tutto lì,ma non è che a Wimbledon sia più vietato ricorrere al doping,solo che le doti di corsa e di spin sono meno utili.Ne servono altre,a cominciare da movimenti e tempi di preparazione dei colpi più brevi.E non puoi scivolare più di tanto,il che non consente di difendersi allo stesso modo.Anche l'intraprendenza è premiata in altro modo.Difatti Nadal da una parte ha vinto 10 volte e dall'altra 2 e lo dico senza malizia.
Io invece lo dico con malizia: - Un torneo vinto da Nadal non può essere "serio a priori".- :diavoletto:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10518
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Walter_White » venerdì 8 giugno 2018, 9:12

Ce la farà la nostra Simona a vincere il primo slam o verrà sopraffatta anche stavolta?


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9512
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 8 giugno 2018, 9:36

Walter_White ha scritto:
venerdì 8 giugno 2018, 9:12
Ce la farà la nostra Simona a vincere il primo slam o verrà sopraffatta anche stavolta?
Mi pare davvero in palla,Simona.
Se ci sta di testa, non c'è partita.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10518
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 9 giugno 2018, 19:41

nino58 ha scritto:
venerdì 8 giugno 2018, 9:36
Walter_White ha scritto:
venerdì 8 giugno 2018, 9:12
Ce la farà la nostra Simona a vincere il primo slam o verrà sopraffatta anche stavolta?
Mi pare davvero in palla,Simona.
Se ci sta di testa, non c'è partita.
Partita c'è stata, poi a mollare di testa è stata l'altra


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Mr. MM
Messaggi: 281
Iscritto il: sabato 5 marzo 2016, 19:41

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Mr. MM » domenica 10 giugno 2018, 18:31

Ragazzi chiedo a voi, ma esiste un "cicloweb" del tennis (con forum annesso)?



Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 2021
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da lambohbk » lunedì 11 giugno 2018, 12:22

Quinzi è entrato per la prima volta nei primi 200 al mondo. Ha 22 anni, gli diamo ancora 2 anni per vedere se riesce a fare qualcosa? Speriamo :D


Per chi tifi? Per gli italiani

FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, Tre Giorni di La Panne, Giro dei Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup, "L'Altro Lombardia"

FC 2018: Tour of the Alps, "L'Altro Mondiale"

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4890
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da jerrydrake » lunedì 11 giugno 2018, 14:30

lambohbk ha scritto:
lunedì 11 giugno 2018, 12:22
Quinzi è entrato per la prima volta nei primi 200 al mondo. Ha 22 anni, gli diamo ancora 2 anni per vedere se riesce a fare qualcosa? Speriamo :D
Ma tra tanti giovani interessanti (Berrettini, Sonego, Moroni e Caruana su tutti) vai a puntare sull'assai sopravvalutato GQ?!?



Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 2021
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da lambohbk » lunedì 11 giugno 2018, 16:15

jerrydrake ha scritto:
lunedì 11 giugno 2018, 14:30
lambohbk ha scritto:
lunedì 11 giugno 2018, 12:22
Quinzi è entrato per la prima volta nei primi 200 al mondo. Ha 22 anni, gli diamo ancora 2 anni per vedere se riesce a fare qualcosa? Speriamo :D
Ma tra tanti giovani interessanti (Berrettini, Sonego, Moroni e Caruana su tutti) vai a puntare sull'assai sopravvalutato GQ?!?
:D Hai ragione ma ho scritto lui proprio perché oggi ho visto casualmente che ha raggiunto il best ranking.

Moroni e Caruana non li conosco, mi informerò


Per chi tifi? Per gli italiani

FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, Tre Giorni di La Panne, Giro dei Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup, "L'Altro Lombardia"

FC 2018: Tour of the Alps, "L'Altro Mondiale"

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4890
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da jerrydrake » martedì 12 giugno 2018, 11:40

Il "problema" di Quinzi è quello di essere un atleta professionista da 10 anni. Ha fatto scelte di vita e allenamenti massacranti che dorebbero già averlo portato vicino ai suoi limiti. Ricordo di aver letto il programma giornaliero di GQ quidicenne alla Nick Bollettieri Tennis Academy: carichi di lavoro mostruosi! Quando vinse Wimbledon Juniores, superò in semi Edmund e in finale Chung. I due sono ora rispettivamente 18 e 20 del ranking, Quinzi il 200. Parlare di crescita lenta e graduale può andar bene per uno che si affaccia tardi al professionismo, non di certo per uno coi suoi trascorsi.



Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » mercoledì 13 giugno 2018, 5:36

Se se ne fa questione di margine sono d'accordo,di usura molto meno.Di per sè il lavoro,soprattutto in Academy consolidate non credo faccia male a nessuno,serve per costruire fisicamente i giocatori,componente primaria nel Tennis moderno.Non credo che nessuno di quelli arrivati abbiano intrapreso strade diverse rispetto a Quinzi,solo che lo sviluppo fisico ha i propri tempi per tutti e arriva a chi prima e chi dopo,facendo sì che qualcuno sia inizialmente più pronto avendo però meno margine.

Intanto alla Errani hanno revisionato la squalifica,così tra una sospensione e un invalidamento di risultati e premi si farà due anni.Ora quando a una viene riconosciuto il dolo probabilmente è anche giusto visto che era un prodotto pesante,ma consideratale la buona fede la punizione non può non risultare troppo severa.



Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4890
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da jerrydrake » mercoledì 13 giugno 2018, 9:07

Montana Miller ha scritto:
mercoledì 13 giugno 2018, 5:36
Se se ne fa questione di margine sono d'accordo,di usura molto meno.Di per sè il lavoro,soprattutto in Academy consolidate non credo faccia male a nessuno,serve per costruire fisicamente i giocatori,componente primaria nel Tennis moderno.Non credo che nessuno di quelli arrivati abbiano intrapreso strade diverse rispetto a Quinzi,solo che lo sviluppo fisico ha i propri tempi per tutti e arriva a chi prima e chi dopo,facendo sì che qualcuno sia inizialmente più pronto avendo però meno margine.

Intanto alla Errani hanno revisionato la squalifica,così tra una sospensione e un invalidamento di risultati e premi si farà due anni.Ora quando a una viene riconosciuto il dolo probabilmente è anche giusto visto che era un prodotto pesante,ma consideratale la buona fede la punizione non può non risultare troppo severa.
Sull'Errani non mi esprimo.

Su Quinzi ne faccio una questione di margine e quindi d'accordo al 100% con te. Aggiungo che ha dei colpi troppo lavorati e questo diminuisce ulteriormente i suoi margini. Non dico che non possa arrivare nei 100, ma da lì a essere un top player ne passa. Altri potrebbero anche fermarsi a traguardi minori, ma potenzialmente possono avere picchi migliori. Chi ha il gioco più "moderno" e che, visti i campi e la tipologia degli avversari, ha possibilità di piazzarsi nelle zone nobili del ranking (pur non essendo un fenomeno) è Bum Bum Berrettini.



Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » mercoledì 13 giugno 2018, 11:50

Il gioco di Quinzi sembra quello di uno da Terra,il problema è che la sua palla non ha sufficienti giri per emergere a livelli più elevati,finendo per rimbalzare corta e soprattutto non salire più di tanto,di buono c'è che ha gambe per poterlo sostenere anche su superfici più veloci.Berrettini mi sembra il classico ragazzo di stazza come se ne vedono tanti,con più potenza ma anche con una mobilità limitata.La gente che emerge con queste caratteristiche in genere è migliore in entrambi gli aspetti.Forse ha più certezze per collocarsi con continuità a un livello medio basso,direi le stesse di arrivare a traguardi ambiziosi.Poche.Stante queste caratteristiche tecniche,a entrambi servirebbe uno step enorme a livello fisico per salire di livello,uno per migliorare in forza e l'altro più sul piano atletico.



Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4890
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da jerrydrake » mercoledì 13 giugno 2018, 12:18

Montana Miller ha scritto:
mercoledì 13 giugno 2018, 11:50
Il gioco di Quinzi sembra quello di uno da Terra,il problema è che la sua palla non ha sufficienti giri per emergere a livelli più elevati,finendo per rimbalzare corta e soprattutto non salire più di tanto,di buono c'è che ha gambe per poterlo sostenere anche su superfici più veloci.Berrettini mi sembra il classico ragazzo di stazza come se ne vedono tanti,con più potenza ma anche con una mobilità limitata.La gente che emerge con queste caratteristiche in genere è migliore in entrambi gli aspetti.Forse ha più certezze per collocarsi con continuità a un livello medio basso,direi le stesse di arrivare a traguardi ambiziosi.Poche.Stante queste caratteristiche tecniche,a entrambi servirebbe uno step enorme a livello fisico per salire di livello,uno per migliorare in forza e l'altro più sul piano atletico.
Secondo me a Quinzi non basterebbe un enorme miglioramento fisico, a BBB sì. E se c'è risuscito Cecchinato a 25 anni ci può riuscire anche Berrettini. Quinzi non ha proprio i colpi per diventare un top50 stabile, Berrettini è già vicino a quel livello e ora inizia la stagione sul veloce.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10518
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 17 giugno 2018, 14:30

Un Roger a mezzo gas basta per vincere Stoccarda, anche quest'anno a Wimbledon ci farà divertire :gnam:


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2745
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 19 giugno 2018, 8:21

Walter_White ha scritto:
domenica 17 giugno 2018, 14:30
Un Roger a mezzo gas basta per vincere Stoccarda, anche quest'anno a Wimbledon ci farà divertire :gnam:
Speriamo Nadal non abbia problemi fisici e sia in forma e speriamo nel tabellone, voglio un altro finalone tra loro due :yes: che altri top non ce ne sono visto che o non mantengono le attese o si son persi.


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2745
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 19 giugno 2018, 8:27

lemond ha scritto:
venerdì 8 giugno 2018, 9:12
Montana Miller ha scritto:
venerdì 8 giugno 2018, 4:20
lemond ha scritto:
giovedì 7 giugno 2018, 9:33
Infatti il doping esula dal ping pong in generale, in quanto i controlli sono pochi e la sanzione è dire al positivo di assentarsi per qualche mese, causa infortunio. ;)
Io mica volevo dire questo però.Piuttosto il contrario,ovvero immaginando che il doping sia presente parimenti tutto l'anno e in tutti gli slam,credere faccia la differenza solo a Parigi è una forzatura,sono la particolarità del torneo e le caratteristiche dei giocatori che permettono risultati da una parte piuttosto di un'altra,considerando una parità di chimica.Il Tennis non è più settoriale come una volta,ma tra Terra,Erba e Cemento l'approccio rimane differente,specie per le prime due.Per farti un esempio,prendi il Federer malconcio di 2 anni fa,riuscì comunque a issarsi fino al match point in semifinale a Wimbledon,quando probabilmente a Parigi sarebbe uscito subito (intelligentemente stette proprio a casa),perchè lì è più esaltato il valore atletico.A Parigi il contesto esalta il mazzolatore in spolvero atletico,tutto lì,ma non è che a Wimbledon sia più vietato ricorrere al doping,solo che le doti di corsa e di spin sono meno utili.Ne servono altre,a cominciare da movimenti e tempi di preparazione dei colpi più brevi.E non puoi scivolare più di tanto,il che non consente di difendersi allo stesso modo.Anche l'intraprendenza è premiata in altro modo.Difatti Nadal da una parte ha vinto 10 volte e dall'altra 2 e lo dico senza malizia.
Io invece lo dico con malizia: - Un torneo vinto da Nadal non può essere "serio a priori".- :diavoletto:
E per quale assurdo motivo? Concordo che che a Parigi sia più importante il fattore puramente atletico, ma non vedo perchè la cosa dovrebbe essere degradante. Vedere uno con quel palmares avere ancora quella fame e quella feroce determinazione per me è uno spettacolo. Poi ovvio che Roger sia più piacevole a vedersi non è manco da discutere, ma da qui a considerare poco serio a priori un torneo vinto da Rafa ce ne passa.

Trovo molto intelligenti le considerazioni di Montana Miller.


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 10432
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da lemond » martedì 19 giugno 2018, 9:45

chinaski89 ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 8:27
E per quale assurdo motivo? Concordo che che a Parigi sia più importante il fattore puramente atletico, ma non vedo perchè la cosa dovrebbe essere degradante. Vedere uno con quel palmares avere ancora quella fame e quella feroce determinazione per me è uno spettacolo. Poi ovvio che Roger sia più piacevole a vedersi non è manco da discutere, ma da qui a considerare poco serio a priori un torneo vinto da Rafa ce ne passa. Trovo molto intelligenti le considerazioni di Montana Miller.
Proprio per le considerazioni di M.M. un torneo dove conta "solo" il fattore fisico e uno ci va pieno come un uovo e quindi sovrasta gli altri sul piano atletico, non solo non si può guardare (come la Spagna ai mondiali con 800 passaggi, per poi fare gol quando si decidono a farne uno solo :crazy: ), ma non c'entra nulla nemmeno (non dico con il tennis), ma con il ping pong su campo lungo. Aridateci Chang, che colà riuscì a servire una volta "a cucchiaio"! :champion:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10518
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 19 giugno 2018, 10:03

chinaski89 ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 8:21
Walter_White ha scritto:
domenica 17 giugno 2018, 14:30
Un Roger a mezzo gas basta per vincere Stoccarda, anche quest'anno a Wimbledon ci farà divertire :gnam:
Speriamo Nadal non abbia problemi fisici e sia in forma e speriamo nel tabellone, voglio un altro finalone tra loro due :yes: che altri top non ce ne sono visto che o non mantengono le attese o si son persi.
Io spero solamente che allunghi su Nadal con gli slam, non riuscirei a vedere lo spagnolo superare Federer vincendo solamente RG


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2745
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 19 giugno 2018, 10:50

lemond ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 9:45
chinaski89 ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 8:27
E per quale assurdo motivo? Concordo che che a Parigi sia più importante il fattore puramente atletico, ma non vedo perchè la cosa dovrebbe essere degradante. Vedere uno con quel palmares avere ancora quella fame e quella feroce determinazione per me è uno spettacolo. Poi ovvio che Roger sia più piacevole a vedersi non è manco da discutere, ma da qui a considerare poco serio a priori un torneo vinto da Rafa ce ne passa. Trovo molto intelligenti le considerazioni di Montana Miller.
Proprio per le considerazioni di M.M. un torneo dove conta "solo" il fattore fisico e uno ci va pieno come un uovo e quindi sovrasta gli altri sul piano atletico, non solo non si può guardare (come la Spagna ai mondiali con 800 passaggi, per poi fare gol quando si decidono a farne uno solo :crazy: ), ma non c'entra nulla nemmeno (non dico con il tennis), ma con il ping pong su campo lungo. Aridateci Chang, che colà riuscì a servire una volta "a cucchiaio"! :champion:
Pieno come un uovo? E perchè? Forse che gli altri vanno a pane ed acqua? :blabla: e poi "solo" il fattore fisico piano, Nadal è un fenomeno mica solo fisicamente non per niente è praticamente l'unico ad aver tenuto testa a King Roger anche sul suo terreno battendolo persino a volte


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2745
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 19 giugno 2018, 10:53

Walter_White ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 10:03
chinaski89 ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 8:21
Walter_White ha scritto:
domenica 17 giugno 2018, 14:30
Un Roger a mezzo gas basta per vincere Stoccarda, anche quest'anno a Wimbledon ci farà divertire :gnam:
Speriamo Nadal non abbia problemi fisici e sia in forma e speriamo nel tabellone, voglio un altro finalone tra loro due :yes: che altri top non ce ne sono visto che o non mantengono le attese o si son persi.
Io spero solamente che allunghi su Nadal con gli slam, non riuscirei a vedere lo spagnolo superare Federer vincendo solamente RG
Se non si rompe male lo supererà secondo me, ma in fondo chissenefrega di chi ha vinto uno Slam in più, resteranno i più grandi della loro epoca, due fuoriclasse che hanno regalato lustri di battaglie leggendarie.


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10518
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 19 giugno 2018, 11:02

chinaski89 ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 10:53
Walter_White ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 10:03
chinaski89 ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 8:21


Speriamo Nadal non abbia problemi fisici e sia in forma e speriamo nel tabellone, voglio un altro finalone tra loro due :yes: che altri top non ce ne sono visto che o non mantengono le attese o si son persi.
Io spero solamente che allunghi su Nadal con gli slam, non riuscirei a vedere lo spagnolo superare Federer vincendo solamente RG
Se non si rompe male lo supererà secondo me, ma in fondo chissenefrega di chi ha vinto uno Slam in più, resteranno i più grandi della loro epoca, due fuoriclasse che hanno regalato lustri di battaglie leggendarie.
Frega eccome, per un solo mero motivo statistico. Se Nadal dovesse superarlo con 15 RG vinti sarebbe uno sfregio, in quanto se gli togli quella superficie rimane un grande tennista, ma non di certo il più forte.


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
lemond
Messaggi: 10432
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da lemond » martedì 19 giugno 2018, 11:45

chinaski89 ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 10:50
Pieno come un uovo? E perchè? Forse che gli altri vanno a pane ed acqua?
No, ma siccome lui ha meno talento, ha più bisogno di additivi. :bll:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2886
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da il_panta » martedì 19 giugno 2018, 11:47

lemond ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 11:45
chinaski89 ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 10:50
Pieno come un uovo? E perchè? Forse che gli altri vanno a pane ed acqua?
No, ma siccome lui ha meno talento, ha più bisogno di additivi. :bll:
Il talento ha a che fare anche con la capacità di tirare un dritto lungo linea dopo un recupero straordinario, non è solo la sensibilità del polso.



Avatar utente
lemond
Messaggi: 10432
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da lemond » martedì 19 giugno 2018, 11:51

il_panta ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 11:47
lemond ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 11:45
chinaski89 ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 10:50
Pieno come un uovo? E perchè? Forse che gli altri vanno a pane ed acqua?
No, ma siccome lui ha meno talento, ha più bisogno di additivi. :bll:
Il talento ha a che fare anche con la capacità di tirare un dritto lungo linea dopo un recupero straordinario, non è solo la sensibilità del polso.
Nane, il talento con il doping non aumenta, la capacità di tirare forte lungo diritto sì. Hai presente Courier e Mc Roe (s.s.s.c.) il primo era capacissimo di tirare come i giocatori di baseball, l'altro meno, ma ...


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2745
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 19 giugno 2018, 12:00

lemond ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 11:45
chinaski89 ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 10:50
Pieno come un uovo? E perchè? Forse che gli altri vanno a pane ed acqua?
No, ma siccome lui ha meno talento, ha più bisogno di additivi. :bll:
Meno tecnica se lo confronti a Roger che è il Messi del tennis, ma in assoluto talento ne ha da vendere.


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 10432
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da lemond » martedì 19 giugno 2018, 12:49

chinaski89 ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 12:00
lemond ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 11:45
chinaski89 ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 10:50
Pieno come un uovo? E perchè? Forse che gli altri vanno a pane ed acqua?
No, ma siccome lui ha meno talento, ha più bisogno di additivi. :bll:
Meno tecnica se lo confronti a Roger che è il Messi del tennis, ma in assoluto talento ne ha da vendere.
Solo che nessuno lo comprerebbe, perché non è vero talento, è solo forza. Un po' come Messi/Neymar vs. Icardi/Mario Gomez :)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2745
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da chinaski89 » martedì 19 giugno 2018, 12:57

Ok ok. Manda un bodybuilder a vincere gli RG a raffica allora :diavoletto:


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2886
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da il_panta » martedì 19 giugno 2018, 13:17

lemond ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 11:51
il_panta ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 11:47
lemond ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 11:45


No, ma siccome lui ha meno talento, ha più bisogno di additivi. :bll:
Il talento ha a che fare anche con la capacità di tirare un dritto lungo linea dopo un recupero straordinario, non è solo la sensibilità del polso.
Nane, il talento con il doping non aumenta, la capacità di tirare forte lungo diritto sì. Hai presente Courier e Mc Roe (s.s.s.c.) il primo era capacissimo di tirare come i giocatori di baseball, l'altro meno, ma ...
Secondo me sei completamente fuori strada.
I colpi di Federer non migliorano se fa uso di doping?
Certo che sì, perchè può arrivare sulla palla più lucido, con una frazione di tempo in più. Idem per Nadal, le cui doti non sono esclusivamente fisiche come si vuol far credere.



Avatar utente
lemond
Messaggi: 10432
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da lemond » martedì 19 giugno 2018, 13:33

il_panta ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 13:17
Certo che sì, perchè può arrivare sulla palla più lucido, con una frazione di tempo in più. Idem per Nadal, le cui doti non sono esclusivamente fisiche come si vuol far credere.
Chissà perché i brutti e cattivi vogliono far credere certe cose, magari ce l'ànno a prescindere con l'isola di Maiorca? :D

P.S. Comunque fate voi e continuate pure a vedere il ping pong su campo lungo a Parigi e dintorni.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2886
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da il_panta » martedì 19 giugno 2018, 14:35

lemond ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 13:33
il_panta ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 13:17
Certo che sì, perchè può arrivare sulla palla più lucido, con una frazione di tempo in più. Idem per Nadal, le cui doti non sono esclusivamente fisiche come si vuol far credere.
Chissà perché i brutti e cattivi vogliono far credere certe cose, magari ce l'ànno a prescindere con l'isola di Maiorca? :D

P.S. Comunque fate voi e continuate pure a vedere il ping pong su campo lungo a Parigi e dintorni.
Io preferisco Federer e il suo gioco rapido e fatto di anticipi e rovescio a una mano.
Detto questo, tra un ping pong in campo lungo ben giocato e una gara a chi fa più ace sul verde di Wimbledon non ho dubbi su quale preferisco vedere.
La cosa che preferisco in assoluto rimane una bella partita sul verde, ma è raro che si riesca a vedere.



Avatar utente
lemond
Messaggi: 10432
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da lemond » martedì 19 giugno 2018, 16:28

il_panta ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 14:35
lemond ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 13:33
il_panta ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 13:17
Certo che sì, perchè può arrivare sulla palla più lucido, con una frazione di tempo in più. Idem per Nadal, le cui doti non sono esclusivamente fisiche come si vuol far credere.
Chissà perché i brutti e cattivi vogliono far credere certe cose, magari ce l'ànno a prescindere con l'isola di Maiorca? :D

P.S. Comunque fate voi e continuate pure a vedere il ping pong su campo lungo a Parigi e dintorni.
Io preferisco Federer e il suo gioco rapido e fatto di anticipi e rovescio a una mano.
Detto questo, tra un ping pong in campo lungo ben giocato e una gara a chi fa più ace sul verde di Wimbledon non ho dubbi su quale preferisco vedere.
La cosa che preferisco in assoluto rimane una bella partita sul verde, ma è raro che si riesca a vedere.
Non si riesce più a vedere perché hanno cambiato racchetta e quindi gioco e nessuno fa conto di accorgersene. E poi perché non hanno scelto la soluzione di cambiare tutto, affinché il tennis rimanesse in parte eguale a sé stesso e cioè togliere la seconda palla di servizio. P.S. Come dice la parola stessa il servizio era un favore all'altro e mai sarebbe dovuto diventare il punto decisivo!


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

herbie
Messaggi: 3655
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da herbie » mercoledì 20 giugno 2018, 0:37

lemond ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 16:28
il_panta ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 14:35
lemond ha scritto:
martedì 19 giugno 2018, 13:33


Chissà perché i brutti e cattivi vogliono far credere certe cose, magari ce l'ànno a prescindere con l'isola di Maiorca? :D

P.S. Comunque fate voi e continuate pure a vedere il ping pong su campo lungo a Parigi e dintorni.
Io preferisco Federer e il suo gioco rapido e fatto di anticipi e rovescio a una mano.
Detto questo, tra un ping pong in campo lungo ben giocato e una gara a chi fa più ace sul verde di Wimbledon non ho dubbi su quale preferisco vedere.
La cosa che preferisco in assoluto rimane una bella partita sul verde, ma è raro che si riesca a vedere.
Non si riesce più a vedere perché hanno cambiato racchetta e quindi gioco e nessuno fa conto di accorgersene. E poi perché non hanno scelto la soluzione di cambiare tutto, affinché il tennis rimanesse in parte eguale a sé stesso e cioè togliere la seconda palla di servizio. P.S. Come dice la parola stessa il servizio era un favore all'altro e mai sarebbe dovuto diventare il punto decisivo!
buona idea. Unitamente forse al fatto di alzare un po' la rete, vista la maggior facilità di colpo con racchettoni vari.



Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » mercoledì 20 giugno 2018, 5:03

Doping è doping,che uno dia un'affettata tremenda o agisca con un movimento brevissimo alla Mc Enroe,che ammise anni fa di aver fatto uso di steroidi tra il 1980 e il 1988,anni in cui fece 5 finali a Wimbledon consecutive (3 vinte) e 1 sola a Parigi,quella famosa persa con Lendl dopo essere stato avanti di 2 set.Per cui a meno non si creda facesse periodo di scarico nel solo mese di maggio,si torna al discorso delle caratteristiche tecniche a far la differenza tanto quanto la chimica,che si adattino a una superficie piuttosto di un'altra.Prendiamo a esempio anche la grande Martina Navratilova,per la quale ho grande ammirazione umana prima che tecnica,che dopo la conoscenza di Nancy Lieberman subì una specie di mutazione genetica,che oltre a farle assumere sembianze molto diverse le fece anche decollare la carriera.In breve,a Parigi 2 titoli a Wimbledon 9.Borg era Borg su entrambe le superfici,fisicamente ma soprattutto tecnicamente.Solo con il fisico non ci sarebbe mai riuscito a imporsi su entrambe,lui che vinceva sfide con altri sportivi nell'Atletica Leggera,grazie a gambe che non ha avuto nessuno almeno rapportate agli avversari che ha trovato.Era un grande atleta ma sapeva anche mutare il proprio il modo di giocare e riuscì addirittura a fare l'accoppiata 3 volte consecutive in anni in cui era più difficile rispetto ad adesso,tanto che si dovettero aspettare Nadal e Federer quasi 30 anni dopo per vederne un'altra.Il tutto premesso da un discorso doping che lascia più che mai il tempo che trova,visto che nel Tennis l'antidoping è stato introdotto ufficialmente solo nel 1988.



Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » mercoledì 20 giugno 2018, 5:19

Federer trovo sia molto sottovalutato sotto il piano atletico,guardate solo la rapidità con cui serve tra un punto e l'altro,a mio parere non accostabile solo al rispetto del regolamento ma da collegarsi piuttosto al suo grande recupero che utilizza per incalzare l'avversario,che non può non risultare in debito di ossigeno.Anche Ferrer ha sempre fatto così,giocatore immagino maggiormente riconosciuto per le proprie doti atletiche.Una sola palla di servizio svantaggerebbe quelli con la varietà al servizio di Federer in favore dei Nadal e Djokovic soprattutto,giocatori che non possedendo un colpo definitivo colpiscono a tre quarti di velocità,ma anche dei Karlovic,Isner e giocatori alti in genere con una sicurezza tecnica che permette loro grandi certezze in quel colpo.Peraltro credo che le conseguenze sarebbero di vedere scelte estreme in cui uno preferisce sbagliare piuttosto di entrare in uno scambio dispendioso e perdente,così come sarebbe probabile vedere molte più risposte definitive già concettualmente.A me piacerebbe eliminare il net sul servizio,avere il coach in campo e l'orologio che faccia rispettare i tempi quando si serve,in modo da togliere all'arbitro discrezionalità e subire sudditanza nei confronti del big di turno.I tempi di gioco ne guadagnerebbero.Anche qualche limitazione sui materiali che hanno di fatto imposto lo stile di gioco,ma ormai mi sa che è tardi.



Avatar utente
lemond
Messaggi: 10432
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 20 giugno 2018, 9:01

A me pare che i nostri discorsi diventino un po' "la novella dello stento", perché a quanto hai detto tu Montana, si potrebbe rispondere che quelli che sarebbero avvantaggiati dal togliere la prima palla sarebbero quelli che come Edberg avevano la migliore seconda. Ma, ripeto, lasciamo perdere a me basta dire che questo non è più tennis e meglio per voi se vi piace. Io dopo il ritiro prematuro (mi pare) dello svedese ho guardato solo qualche incontro femminile.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4890
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da jerrydrake » mercoledì 20 giugno 2018, 9:34

lemond ha scritto:
mercoledì 20 giugno 2018, 9:01
A me pare che i nostri discorsi diventino un po' "la novella dello stento", perché a quanto hai detto tu Montana, si potrebbe rispondere che quelli che sarebbero avvantaggiati dal togliere la prima palla sarebbero quelli che come Edberg avevano la migliore seconda. Ma, ripeto, lasciamo perdere a me basta dire che questo non è più tennis e meglio per voi se vi piace. Io dopo il ritiro prematuro (mi pare) dello svedese ho guardato solo qualche incontro femminile.
Apri la tua mente: il tennis di oggi è piu Tennis di quanto il ciclismo di oggi sia Ciclismo!
Io che "c'ero" sul centrale dell'All England Club per vedere Adriano buttar via la grande chance di vincersi Wimbledon contro quel pippone di Pat Dupré, quasi 40 anni dopo mi emoziono ancora a vedere questi super atleti bionici che corrono e sparano missili per 4 ore. Carlo prova a dar loro una chance!



Avatar utente
lemond
Messaggi: 10432
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 20 giugno 2018, 9:54

jerrydrake ha scritto:
mercoledì 20 giugno 2018, 9:34
lemond ha scritto:
mercoledì 20 giugno 2018, 9:01
A me pare che i nostri discorsi diventino un po' "la novella dello stento", perché a quanto hai detto tu Montana, si potrebbe rispondere che quelli che sarebbero avvantaggiati dal togliere la prima palla sarebbero quelli che come Edberg avevano la migliore seconda. Ma, ripeto, lasciamo perdere a me basta dire che questo non è più tennis e meglio per voi se vi piace. Io dopo il ritiro prematuro (mi pare) dello svedese ho guardato solo qualche incontro femminile.
Apri la tua mente: il tennis di oggi è piu Tennis di quanto il ciclismo di oggi sia Ciclismo!
Io che "c'ero" sul centrale dell'All England Club per vedere Adriano buttar via la grande chance di vincersi Wimbledon contro quel pippone di Pat Dupré, quasi 40 anni dopo mi emoziono ancora a vedere questi super atleti bionici che corrono e sparano missili per 4 ore. Carlo prova a dar loro una chance!
Ti ringrazio perché mi hai fatto ricordare quel giorno di Adriano: lo segui in TV, a Viareggio in vacanza, con mio padre infermo o quasi (l'altro appassionato di sport in famiglia, anche se poi sarebbe stato rimpiazzate da entrambe le mie figlie: una tifosa di Edberg e l'altra di Becker). E comprendo anche quello che sostieni, però a me un incontro di tennis dove non conviene andare a rete, perde il suo ... e, come ho detto altre volte, diventa un altro sport. Forse lo sono tutti e anche il ciclismo dove non si stacca più nessuno o quasi, è cambiato completamente e infatti ho diradato molto le visioni, mentre ho ripreso interesse per il calcio, specie con l'introduzione del V.Ar. anche se, come scrivo spesso ci sono tante cose da cambiare.
P.S. A frequentarti capisco che sei una grande persona e allora sempre meno mi torna che tu abbia come icona Cassius Clay, uno che ha cambiato il suo nome da schiavo per un altro ancora peggio: da sottomesso!!! :grr:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì
e il mitico Lopez, che lavora alla Coop,
... il martedì. :bll:

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4890
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da jerrydrake » mercoledì 20 giugno 2018, 10:24

lemond ha scritto:
mercoledì 20 giugno 2018, 9:54
P.S. A frequentarti capisco che sei una grande persona e allora sempre meno mi torna che tu abbia come icona Cassius Clay, uno che ha cambiato il suo nome da schiavo per un altro ancora peggio: da sottomesso!!! :grr:
Nessuna offesa toccherà mai il Più Grande.
Ma qui si parla di tennis: ricordo come un incubo quella partita, io bambino a casa degli zii sportfobici, che tentavano disperatamente di strapparmi dallo schermo, io che resistevo, incredulo che quello sconosciuto incapace (ovviamente il fatto che avesse eliminato il grande Vitas G. e poi anche lo splendido Noah non gli toglieva la qualifica di pippone) potesse impensierire il nostro Adriano. E poi la Rai che staccò al V set. Ancora soffro.



Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » sabato 30 giugno 2018, 4:39

https://www.ubitennis.com/blog/2018/06/ ... seguitata/

La finestra oraria se la scelgono gli atleti,se poi non si fanno trovare...anni fa Venus nell'indifferenza generale disse che lei a casa propria non faceva entrare nessuno.Analogamente,dopo i 3 controlli però,la Cornet graziata in una situazione quindi identica a quella di Rasmussen nel Ciclismo.Come Malisse e la Wickmayer.In compenso il temibile Daniel Evans 1 anno per cocaina se l'è fatto tutto,a differenza di Gasquet fuorviato da una malafemmina.

https://www.ubitennis.com/blog/2018/06/ ... wimbledon/

Usciti i tabelloni di Wimbledon:tutti i vari bombaroli che hanno seccato Nadal in questi anni sono tutti in altre parti di tabellone,per cui se passa Mischa Zverev a livello di terzo turno io credo che quest'anno potrà fare molta più strada,anche perchè il logorio delle fatiche con il passare dei turni conta e l'erba diventa sempre meno veloce.Federer ha dalla propria parte Coric,che l'ha sconfitto nella finale di Halle,a livello di ottavi,uno tra Querrey,Anderson ed eventuale sorpresa (tipo Muller) nei quarti e uno tra Cilic e Raonic in semi.Djokovic,Murray e De Potro con Nadal,ma il serbo solo a livello di semi e gli altri nei quarti,che tra l'altro sono attesi alla sfida a livello di terzo turno.Se c'arrivano,visto che hanno sulla strada avversari difficili.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9512
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 2 luglio 2018, 16:18

Giorgi passa il primo turno di Wimbledon superando con un 6-4 al terzo la lettone Sevastova, avanti a lei in classifica di venti posizioni.
Ci mettesse un po' più di anima otterrebbe risultati di rilievo.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » mercoledì 4 luglio 2018, 4:26

Coric,Gasquet e Mischa Zverev,che avevano vinto alcuni dei tornei propedeutici a Wimbledon fuori al primo turno.L'impressione è che l'erba non sia velocissima,è stata tagliata più alta,il che spiega anche l'eliminazione di alcuni battitori e specialisti a beneficio di giocatori abituati a rimbalzi più alti,che forse di soddisfazioni in giro per il circuito ne avevano già.Occasione unica per Nadal per arrivare almeno ai quarti,che manca dal 2011.



Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4890
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da jerrydrake » sabato 7 luglio 2018, 20:53

E mentre Camila Giorgi non riesce, di poco, a suicidarsi, Fabio Fognini con una prestazione imbarazzante ci riesce fin troppo bene. Manca l'occasione per essere il primo italiano a raggiungere gli ottavi in tutti i tornei dello Slam.
Per la serie l'angolo della gufata: il 19enne Stefanos Tsitsipas n.1 del ranking entro fine 2020.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9512
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 9 luglio 2018, 14:21

Giorgi ai quarti.
6-3 , 6-4 alla Makarova.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

beppesaronni
Messaggi: 2772
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da beppesaronni » lunedì 9 luglio 2018, 14:51

nino58 ha scritto:
lunedì 9 luglio 2018, 14:21
Giorgi ai quarti.
6-3 , 6-4 alla Makarova.
Che poi è anche una gran figa.
Così.
Per dire ......


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9512
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 9 luglio 2018, 14:58

beppesaronni ha scritto:
lunedì 9 luglio 2018, 14:51
nino58 ha scritto:
lunedì 9 luglio 2018, 14:21
Giorgi ai quarti.
6-3 , 6-4 alla Makarova.
Che poi è anche una gran figa.
Così.
Per dire ......
Sì, però sembra ce l'abbia d'oro.
Non è il mio tipo.
(cit. Esopo, "la Volpe e l'Uva")


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

beppesaronni
Messaggi: 2772
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da beppesaronni » lunedì 9 luglio 2018, 15:02

nino58 ha scritto:
lunedì 9 luglio 2018, 14:58
beppesaronni ha scritto:
lunedì 9 luglio 2018, 14:51
nino58 ha scritto:
lunedì 9 luglio 2018, 14:21
Giorgi ai quarti.
6-3 , 6-4 alla Makarova.
Che poi è anche una gran figa.
Così.
Per dire ......
Sì, però sembra ce l'abbia d'oro.
Non è il mio tipo.
(cit. Esopo, "la Volpe e l'Uva")
Posso condividere gran parte del tuo messaggio, e mi piace pensare quindi di non fare un torto ad un amico, se me la prendessi io ....
Tra l'altro la foto di lei che c'è oggi sulla gazzetta online, è tremenda in tal senso (con la paciana sudata in bella vista) .... peccato che come già detto, io sia imbranato con la tecnologia, altrimenti te l'avrei postata


Ad Insbruck, Valverde e Nibali non arriveranno nei primi 5.

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9512
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 9 luglio 2018, 15:07

Grazie per il pensiero, comunque. :D


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4890
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da jerrydrake » lunedì 9 luglio 2018, 15:38

Incredibile: nessuna top ten ai quarti (vabbé ce n'era solo una agli ottavi). In questo campo di sterminio delle teste di serie la nostra bella Camila può avanzare la sua candidatura al trono. Certo, è capace di perdere contro chiunque, ma contro Serenona in versione Super Size Me non partirà battuta in partenza.




Rispondi