Parliamo di Tennis

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9385
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 14 luglio 2018, 16:57

nino58 ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 16:51
Walter_White ha scritto:
mercoledì 11 luglio 2018, 19:11

Poi naturalmente la Francia vince il mondiale, Nadal Wimbledon e Froome il Tour, per un'estate di sport al top :diavoletto:
Una è "andata". ;)
Temo che domani la seconda invece non andrà


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.


Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 1655
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da lambohbk » sabato 14 luglio 2018, 17:10

Welcome Back Nole :ponpon:

Ora vediamo domani cosa saranno in grado di mettere in campo i due atleti, dopo due maratone.

In generale, nel match è stato Nadal a darmi l'impressione di averne di più e di chiudere i punti più facilmente ma alla fine l'ha spuntata Djokovic, aiutato anche da numerosi ace.


Per chi tifi? Per gli italiani

FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, Tre Giorni di La Panne, Giro dei Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup

FC 2018: Tour of the Alps

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4794
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da jerrydrake » sabato 14 luglio 2018, 17:16

lambohbk ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 17:10
Welcome Back Nole :ponpon:

Ora vediamo domani cosa saranno in grado di mettere in campo i due atleti, dopo due maratone.

In generale, nel match è stato Nadal a darmi l'impressione di averne di più e di chiudere i punti più facilmente ma alla fine l'ha spuntata Djokovic, aiutato anche da numerosi ace.
Io, al contrario, ho visto un Nole nettamente superiore nei primi 2 set, poi partita alla pari. Rafa più fantasioso e propositivo ma Nole più solido da fondo anche se incapace di sfruttare le numerosissime palle break. Dò 9 ad entrambi, alla Stagi.



Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 1655
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da lambohbk » sabato 14 luglio 2018, 17:28

jerrydrake ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 17:16
lambohbk ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 17:10
Welcome Back Nole :ponpon:

Ora vediamo domani cosa saranno in grado di mettere in campo i due atleti, dopo due maratone.

In generale, nel match è stato Nadal a darmi l'impressione di averne di più e di chiudere i punti più facilmente ma alla fine l'ha spuntata Djokovic, aiutato anche da numerosi ace.
Io, al contrario, ho visto un Nole nettamente superiore nei primi 2 set, poi partita alla pari. Rafa più fantasioso e propositivo ma Nole più solido da fondo anche se incapace di sfruttare le numerosissime palle break. Dò 9 ad entrambi, alla Stagi.
Più che altro ho avuto questa sensazione nel terzo set (io tifo spudoratamente Djokovic). Mi sembrava che Nadal riuscisse molto meglio a vincere i punti mentre Nole doveva lavorarli molto di più (credo l'abbia sottolineato anche Bertolucci in telecronaca).

Impressionante la grafica dei 175 punti pari a 5 set inoltrato.


Per chi tifi? Per gli italiani

FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, Tre Giorni di La Panne, Giro dei Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup

FC 2018: Tour of the Alps

dietzen
Messaggi: 5513
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da dietzen » sabato 14 luglio 2018, 18:23

e intanto la kerber facile contro serenona.


Di Rocco non è il mio presidente


Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9385
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 14 luglio 2018, 18:31

dietzen ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 18:23
e intanto la kerber facile contro serenona.
3 slam su 4 :clap: :clap: :clap:


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 1655
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da lambohbk » sabato 14 luglio 2018, 18:59

Walter_White ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 18:31
dietzen ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 18:23
e intanto la kerber facile contro serenona.
3 slam su 4 :clap: :clap: :clap:
La Wawrinka femminile :clap:


Per chi tifi? Per gli italiani

FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, Tre Giorni di La Panne, Giro dei Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup

FC 2018: Tour of the Alps

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 2561
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da chinaski89 » sabato 14 luglio 2018, 19:00

nino58 ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 16:37
jerrydrake ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 16:26
Mi dispiace per chi sta seguendo la tappa del Tour. Sul centrale di Wimbledon partita LEG GEN DA RIA
...finita, grazie a Dio, con la vittoria di Nole.
Ogni sconfitta di Nadal è una festa.
Almeno per me.
A me invece dispiace molto :(


beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)
lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.

Luca90
Messaggi: 3989
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Luca90 » sabato 14 luglio 2018, 19:21

dietzen ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 18:23
e intanto la kerber facile contro serenona.
brutto momento per il tennis femminile se una serena con 10 kg di troppo arriva in finale... la kerber è un muro per vincere un punto contro di lei lo devi vincere 3 volte...


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9385
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 14 luglio 2018, 19:25

lambohbk ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 18:59
Walter_White ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 18:31
dietzen ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 18:23
e intanto la kerber facile contro serenona.
3 slam su 4 :clap: :clap: :clap:
La Wawrinka femminile :clap:
Se manitiene la forma, e Serena non perde almeno qualche kilo, il bis a NY non è utopia, anche se ormai da quanto tempo una vincitrice di slam non si ripete al successivo? Mi sa che l'ultima è proprio Serena


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » domenica 15 luglio 2018, 9:27

Luca90 ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 19:21
brutto momento per il tennis femminile se una serena con 10 kg di troppo arriva in finale...
L'ultima volta che Serena ha avuto un peso forma accettabile credo fosse il 2003 o l'anno precedente,per il resto io un'acciuga non l'ho mai vista.Ma il Tennis femminile è spesso stato nelle mani di ragazze esteticamente formose,come Azarenka,che anzi in questo momento e dopo la gravidanza non è mai stata così tirata,ma che nel momento migliore aveva diversi chili in eccesso.Come Kvitova.O la Davenport a suo tempo.La Seles quando tornò dalla coltellata era in evidente sovrappeso,chili che non riuscì più a smaltire con la carriera che ebbe un calo verticale dopo un buon rientro.Mary Pierce cominciò in un modo finì in un altro,per quanto i suoi risultati non dipendevano tanto dalla massa adiposa quanto dal padre.O la Clijsters,che ha dato il meglio da grassa dopo la gravidanza.La Safina si aggiustò un minimo negli anni migliori che la portarono ai vertici della classifica,ma insomma proprio sotto peso non era.La Bartoli,meno dotata di tutte,in quello stato ha comunque vinto Wimbledon.Avere una forma buona ovviamente è auspicabile ed è inutile citare nomi,sono quelle che hanno ottenuto di più a eccezione di Serena,però voglio dire tra le donne saper colpire forte alla fine è la dote più importante.Una straordinaria copertura del campo una donna non potrà mai averla,per quanto anche una Aranxta Sanchez che aveva nelle doti di corsa la propria migliore qualità,a me è sempre sembrata un po' tracagnotta.



Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » domenica 15 luglio 2018, 9:33

Djokovic a fine match ne aveva il triplo di Nadal,che aveva la solita faccia stravolta delle ultime sconfitte slam,gliela poteva solo regalare.Eppure la partita era stata tiratissima,il crollo è sembrato verticale.E francamente non sorprende,un gioco così dispendioso è soggetto a scadimento improvviso.Il diritto peraltro,in parte necessità di tempi di preparazione superiori,a me sembrato anche girare di meno ed essere meno incisivo rispetto alla stagione sul rosso.Oggi il serbo sarà favorito ovviamente come lo sarebbe stato Nadal,però lui a differenza dello spagnolo risponde molto meglio,e se a un grande battitore neutralizzi il servizio si è a metà dell'opera.



dietzen
Messaggi: 5513
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da dietzen » domenica 15 luglio 2018, 13:11

Montana Miller ha scritto:
domenica 15 luglio 2018, 9:33
Djokovic a fine match ne aveva il triplo di Nadal,che aveva la solita faccia stravolta delle ultime sconfitte slam,gliela poteva solo regalare.Eppure la partita era stata tiratissima,il crollo è sembrato verticale.E francamente non sorprende,un gioco così dispendioso è soggetto a scadimento improvviso.Il diritto peraltro,in parte necessità di tempi di preparazione superiori,a me sembrato anche girare di meno ed essere meno incisivo rispetto alla stagione sul rosso.Oggi il serbo sarà favorito ovviamente come lo sarebbe stato Nadal,però lui a differenza dello spagnolo risponde molto meglio,e se a un grande battitore neutralizzi il servizio si è a metà dell'opera.
se andava nadal in finale era certo avrebbe vinto.
djokovic qualche dubbio me lo lascia, per la testa. ovviamente fosse il nole di tre anni fa manco la quotavano la vittoria le agenzie di scommesse. quello visto negli ultimi due anni però ha avuto nella mancanza di concentrazione, di fame, la sua caratteristica principale in negativo, almeno secondo me. fisicamente è tornato al meglio direi, tecnicamente quasi, mentalmente potrebbe avere ancora dei passaggi a vuoto.


Di Rocco non è il mio presidente

dietzen
Messaggi: 5513
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da dietzen » domenica 15 luglio 2018, 15:47

vabbè, conta poco quello che ho detto, mi sa che anderson è stracotto.


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 9385
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 15 luglio 2018, 16:27

Vedo che Djoko sta triturando il povero Anderson, peccato


guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.

dietzen
Messaggi: 5513
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da dietzen » domenica 15 luglio 2018, 17:10

si è risvegliato anderson, ma forse è tardi.


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9141
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da nino58 » domenica 15 luglio 2018, 17:59

dietzen ha scritto:
domenica 15 luglio 2018, 17:10
si è risvegliato anderson, ma forse è tardi.
Sì, era tardi.
Djoko vince il terzo al tie-breack e si bruca il quarto ciuffo d'erba della carriera. :clap: :clap: :clap: :clap: :clap:


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 1655
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da lambohbk » lunedì 16 luglio 2018, 0:24

In 22 Finali Slam disputate, è solo la seconda volta che Djokovic giocava con uno diverso da Federer, Nadal, Murray, Wawrinka.

La prima fu Australia 2008 con Tsonga (suo primo Slam) e la seconda oggi con Anderson.


Per chi tifi? Per gli italiani

FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, Tre Giorni di La Panne, Giro dei Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup

FC 2018: Tour of the Alps

Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » lunedì 30 luglio 2018, 6:00

In questo periodo dell'anno i valori probabilmente non sono troppo indicativi,si viene dalla stagione su Erba e ci si appresta a quella americana sul duro,per cui i tornei sulla Terra programmati in questo momento,che vedono assenti tutti i migliori,è possibile producano risultati che non rispecchino in pieno i valori in campo.Detto questo i nostri hanno portato a casa ben 3 tornei,con Fognini e Cecchinato la settimana scorsa e Berrettini ieri.Con tutte le premesse appena fatte,davvero notevole la settimana di Berrettini,culminata con la vittoria su Bautista in finale,non un fenomeno e non un super colpitore,ma giocatore solido capace di far giocare male l'avversario.Il primo set lo spagnolo lo ha sorprendentemente regalato commettendo doppio fallo sul set point a proprio favore,per il resto ha piuttosto subito la maggiore potenza dell'avversario,capace di servire ben 13 aces nel solo primo set.Sulla Terra ripeto,per quanto in altura e condizioni tecniche abbastanza veloci.E mai perso il servizio per tutto il torneo.Pensavo potesse rimbalzare passando stabilmente dal circuito Challenger a quello ATP,invece per ora ha sorpreso.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9141
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 30 luglio 2018, 8:29

Walter_White ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 16:57
nino58 ha scritto:
sabato 14 luglio 2018, 16:51
Walter_White ha scritto:
mercoledì 11 luglio 2018, 19:11

Poi naturalmente la Francia vince il mondiale, Nadal Wimbledon e Froome il Tour, per un'estate di sport al top :diavoletto:
Una è "andata". ;)
Temo che domani la seconda invece non andrà
La seconda non è andata ma la terza sì.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9141
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 30 luglio 2018, 8:35

Montana Miller ha scritto:
lunedì 30 luglio 2018, 6:00
In questo periodo dell'anno i valori probabilmente non sono troppo indicativi,si viene dalla stagione su Erba e ci si appresta a quella americana sul duro,per cui i tornei sulla Terra programmati in questo momento,che vedono assenti tutti i migliori,è possibile producano risultati che non rispecchino in pieno i valori in campo.Detto questo i nostri hanno portato a casa ben 3 tornei,con Fognini e Cecchinato la settimana scorsa e Berrettini ieri.Con tutte le premesse appena fatte,davvero notevole la settimana di Berrettini,culminata con la vittoria su Bautista in finale,non un fenomeno e non un super colpitore,ma giocatore solido capace di far giocare male l'avversario.Il primo set lo spagnolo lo ha sorprendentemente regalato commettendo doppio fallo sul set point a proprio favore,per il resto ha piuttosto subito la maggiore potenza dell'avversario,capace di servire ben 13 aces nel solo primo set.Sulla Terra ripeto,per quanto in altura e condizioni tecniche abbastanza veloci.E mai perso il servizio per tutto il torneo.Pensavo potesse rimbalzare passando stabilmente dal circuito Challenger a quello ATP,invece per ora ha sorpreso.
Ho visto la partita.
Tiene il servizio molto bene anche per l'alto numero di aces che mette a segno (non è ancora Paul Annacone ma usa perfettamente questo fondamentale).
Nel gioco aperto (scambi "lunghi") gioca bene mentre deve migliorare tantissimo negli scambi brevi di risposta al servizio (ieri lì è stato molto inferiore a Bautista).
Da profano, questo mi pare di aver notato.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

beppesaronni
Messaggi: 2580
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da beppesaronni » lunedì 30 luglio 2018, 9:00

Finalmente abbiamo anche noi un picchiatore.
Anzi ... se la memoria non mi inganna, l'Italia del tennis non ha MAI avuto il picchiatore, nel senso di tennista che batte a livello dei grandissimi.
Ora questo ha 22 anni e la faccia giusta, ho visto la partita, tiene bene da fondo contro un giocatore solido come Bautista. Credo molto + in lui che in Cecchinato, al quale prevedo una carriera tra il 30 e il 50, una volta persi i punti del RG.
Questo invece potrebbe diventare un super. Forse un top ten.



Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » lunedì 30 luglio 2018, 10:37

Omar Camporese faceva i buchi per terra.Poi non era un grande atleta ed ebbe problemi di infortuni presto,ma come forza pura valeva molto più del best ranking di 18.Berrettini può avere una buona carriera,primi 10 secondo me è difficile,già ai tempi di Camporese,quando le superfici erano mediamente più veloci per lui fu un grosso limite non avere gambe nemmeno nella media,oggi è la caratteristica primaria.Fondamentale in cui anche Berrettini non eccelle.Comunque non perdiamo di vista il contesto tecnico,era un 250 su Terra in altura post Wimbledon,di buoni c'era il solo Bautista 17 del ranking.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9141
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 30 luglio 2018, 10:52

Montana Miller ha scritto:
lunedì 30 luglio 2018, 10:37
Omar Camporese faceva i buchi per terra.Poi non era un grande atleta ed ebbe problemi di infortuni presto,ma come forza pura valeva molto più del best ranking di 18.Berrettini può avere una buona carriera,primi 10 secondo me è difficile,già ai tempi di Camporese,quando le superfici erano mediamente più veloci per lui fu un grosso limite non avere gambe nemmeno nella media,oggi è la caratteristica primaria.Fondamentale in cui anche Berrettini non eccelle.Comunque non perdiamo di vista il contesto tecnico,era un 250 su Terra in altura post Wimbledon,di buoni c'era il solo Bautista 17 del ranking.
Sì, però gli aces o li fai o non li fai.
Sono quei punti che non prende comunque (quasi) nessuno.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9141
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 30 luglio 2018, 10:53

beppesaronni ha scritto:
lunedì 30 luglio 2018, 9:00
Finalmente abbiamo anche noi un picchiatore.
Anzi ... se la memoria non mi inganna, l'Italia del tennis non ha MAI avuto il picchiatore, nel senso di tennista che batte a livello dei grandissimi.
Ora questo ha 22 anni e la faccia giusta, ho visto la partita, tiene bene da fondo contro un giocatore solido come Bautista. Credo molto + in lui che in Cecchinato, al quale prevedo una carriera tra il 30 e il 50, una volta persi i punti del RG.
Questo invece potrebbe diventare un super. Forse un top ten.
Se migliora nel gioco in difesa penso anch'io.
Se si affida esclusivamente all'attacco diventa difficile.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » lunedì 30 luglio 2018, 11:06

E' un fondamentale che Berrettini ha sicuramente molto sviluppato e non è poco,anche perchè ha dimostrato di avere soprattutto nella varietà la qualità migliore.Però insomma di battitori di livello ce ne sono e ce ne sono stati,pochi hanno raggiunto risultati davvero importanti perchè servivano solo molto bene.Poi bisogna anche vedere che rimbalzo restituisce la superficie,a Gstaad,nonostante sia Terra battura,l'impressione è che la palla schizzasse parecchio,difatti lo stesso Bautista,che non è 'sto grande battitore,i servizi li teneva agevolmente a propria volta.Meno l'ultimo.



beppesaronni
Messaggi: 2580
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da beppesaronni » lunedì 30 luglio 2018, 11:38

Montana Miller ha scritto:
lunedì 30 luglio 2018, 11:06
E' un fondamentale che Berrettini ha sicuramente molto sviluppato e non è poco,anche perchè ha dimostrato di avere soprattutto nella varietà la qualità migliore.Però insomma di battitori di livello ce ne sono e ce ne sono stati,pochi hanno raggiunto risultati davvero importanti perchè servivano solo molto bene.Poi bisogna anche vedere che rimbalzo restituisce la superficie,a Gstaad,nonostante sia Terra battura,l'impressione è che la palla schizzasse parecchio,difatti lo stesso Bautista,che non è 'sto grande battitore,i servizi li teneva agevolmente a propria volta.Meno l'ultimo.
Tutto vero.
La differenza (a favore di Berrettini) con Camporese (che aveva un braccio come solo altri 3-4 nel circuito) è che Berrettini serve a 220, Camporese era un buon servitore ma non a livello top.
Ragazzi, ha 22 anni e cemento e indoor devono ancora arrivare ... il suo gioco potrebbe adattarsi molto alle due superfici ora che è in fiducia



Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » lunedì 30 luglio 2018, 11:57

I 220 te li danno i materiali dai,ai tempi di Camporese altrimenti erano tutti pippe e questi tutti degli Ercole.La qualità di un servizio non lo misuri dalle velocità di punta,per dire gente come Verdasco e Monfils hanno fatto registrare numeri ancora più alti eppure,personalmente,neppure ai migliori livelli li ho considerati due battitori straordinari.L'americano Ryan Harrison,che non è nemmeno tanto alto e non appare così forte,in Davis una volta pare raggiunse i 251.Di Roscoe Tanner si diceva che con i mezzi moderni avrebbe raggiunto i 300...magari è vero.Poi insomma,aspetterei qualche test più probante per capire se anche solo in quel fondamentale Berrettini valga i migliori.



beppesaronni
Messaggi: 2580
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da beppesaronni » lunedì 30 luglio 2018, 12:13

Montana Miller ha scritto:
lunedì 30 luglio 2018, 11:57
I 220 te li danno i materiali dai,ai tempi di Camporese altrimenti erano tutti pippe e questi tutti degli Ercole.La qualità di un servizio non lo misuri dalle velocità di punta,per dire gente come Verdasco e Monfils hanno fatto registrare numeri ancora più alti eppure,personalmente,neppure ai migliori livelli li ho considerati due battitori straordinari.L'americano Ryan Harrison,che non è nemmeno tanto alto e non appare così forte,in Davis una volta pare raggiunse i 251.Di Roscoe Tanner si diceva che con i mezzi moderni avrebbe raggiunto i 300...magari è vero.Poi insomma,aspetterei qualche test più probante per capire se anche solo in quel fondamentale Berrettini valga i migliori.
In realtà (se non sbaglio) quello che ha servito a 251 era Groth.
Si ok, io personalmente preferisco il servizio di Isner a quello di Raonic (ovvi<amente mi andrebbe bene qualunque dei due :-) ) e l'esempio migliore rimane quello dello zio Feddy, che non serve certo a 220 ma che rimane uno di quelli col servizio migliore in assoluto.
Però servire costantemente sopra i 200 come fa il Berretta, di certo male non fa ...



Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » lunedì 30 luglio 2018, 12:28

https://www.ubitennis.com/sport/tennis/ ... loce.shtml

Hai ragione mi sono confuso,venne dato in miglia e ricordavo male (e non era neppure la Davis ma Cincinnati),ma comunque 152 miglia sono 245 km.Non poi di tanto.Groth lo danno a 263 ma non è ufficiale,Karlovic un po' più indietro più o meno alla pari con Raonic a 251.



beppesaronni
Messaggi: 2580
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da beppesaronni » lunedì 30 luglio 2018, 14:49

Montana Miller ha scritto:
lunedì 30 luglio 2018, 12:28
https://www.ubitennis.com/sport/tennis/ ... loce.shtml

Hai ragione mi sono confuso,venne dato in miglia e ricordavo male (e non era neppure la Davis ma Cincinnati),ma comunque 152 miglia sono 245 km.Non poi di tanto.Groth lo danno a 263 ma non è ufficiale,Karlovic un po' più indietro più o meno alla pari con Raonic a 251.
Sono andato ad informarmi.
La cosa + scioccante sono i 211 della Lisicky :D
In Italia credo l'abbiano battuta solo Berrettini e Braccio Bracciali (lui si serviva a 220)



Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » martedì 31 luglio 2018, 6:41

Una volta solo i migliori riuscivano a colpire forte con continuità,la palla si era obbligati a colpirla bene più in centro al piatto corde,i materiali moderni la botta oggi consentono invece di tirarla un po' a tutti,per questo adesso è ancora più importante avere gambe che permettano la migliore copertura del campo possibile.I mezzi permettono anche di digerire meglio la cattiva giornata,una volta non era insolito che molti big uscissero presto dagli slam per questa ragione.La continuità di prestazione di big e mezzi big degli ultimi 10-12 anni la si deve anche a questo aspetto tecnico.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9141
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 31 luglio 2018, 9:54

Oggi partita davvero importante per Matteo Berrettini a Kitzbuhel.
Incontra Gilles Simon, uno che sa giocare, e molto molto bene.
Berrettini parte sfavorito ma se gli riesce ...


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

beppesaronni
Messaggi: 2580
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da beppesaronni » martedì 31 luglio 2018, 10:32

nino58 ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 9:54
Oggi partita davvero importante per Matteo Berrettini a Kitzbuhel.
Incontra Gilles Simon, uno che sa giocare, e molto molto bene.
Berrettini parte sfavorito ma se gli riesce ...
Tra l'altro ci perse proprio a Wimbledon (in 3 set) da Simon, giocatore molto intelligente che lo metterà in grossa difficoltà.
Nonostante creda ciecamente nel ragazzo, vado a fare all-in su Simon



Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » martedì 31 luglio 2018, 16:18

Le condizioni tecniche a Kitzbühel saranno più o meno le stesse di Gstaad,Terra in altura.Lo stesso Simon per caratteristiche non è troppo dissimile a Bautista,poter ripetere la stessa partita vuol dire tanto.L'incognita è lo sforzo della settimana precedente e le aspettative ormai differenti,sue e dell'ambiente.Cecchinato e Fognini,dopo le rispettive vittorie della settimana precedente,al torneo successivo sono usciti subito.

Visto qualcosa di Murray con uno che vende panini,tanta fatica e l'impressione che proprio diritto in piedi non ci stia.Poi è uno che fa Cinema,specie quando non va troppo bene,però il problema ce l'ha avuto.Spero abbia risolto davvero e in maniera definitiva.



dietzen
Messaggi: 5513
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da dietzen » martedì 31 luglio 2018, 17:25

Montana Miller ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 16:18
Le condizioni tecniche a Kitzbühel saranno più o meno le stesse di Gstaad,Terra in altura.Lo stesso Simon per caratteristiche non è troppo dissimile a Bautista,poter ripetere la stessa partita vuol dire tanto.L'incognita è lo sforzo della settimana precedente e le aspettative ormai differenti,sue e dell'ambiente.Cecchinato e Fognini,dopo le rispettive vittorie della settimana precedente,al torneo successivo sono usciti subito.
mi pare sia un grande classico del tennis, vincere un torneo la domenica e perdere al primo turno il martedì successivo. oltre alla stanchezza aggiungerei il senso di appagamento e il down dell'adrenalina. a parte i pochissimi davvero superiori, gli altri sono su livelli talmente vicini che basta davvero poco.


Di Rocco non è il mio presidente

beppesaronni
Messaggi: 2580
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da beppesaronni » martedì 31 luglio 2018, 17:39

dietzen ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 17:25
Montana Miller ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 16:18
Le condizioni tecniche a Kitzbühel saranno più o meno le stesse di Gstaad,Terra in altura.Lo stesso Simon per caratteristiche non è troppo dissimile a Bautista,poter ripetere la stessa partita vuol dire tanto.L'incognita è lo sforzo della settimana precedente e le aspettative ormai differenti,sue e dell'ambiente.Cecchinato e Fognini,dopo le rispettive vittorie della settimana precedente,al torneo successivo sono usciti subito.
mi pare sia un grande classico del tennis, vincere un torneo la domenica e perdere al primo turno il martedì successivo. oltre alla stanchezza aggiungerei il senso di appagamento e il down dell'adrenalina. a parte i pochissimi davvero superiori, gli altri sono su livelli talmente vicini che basta davvero poco.
Era talmente scontata la sconfitta contro Simon, che sono già pentito di non averci messo la casa!!!!
Tra l'altro ad una quota stupenda ...



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9141
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 31 luglio 2018, 18:43

beppesaronni ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 17:39
dietzen ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 17:25
Montana Miller ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 16:18
Le condizioni tecniche a Kitzbühel saranno più o meno le stesse di Gstaad,Terra in altura.Lo stesso Simon per caratteristiche non è troppo dissimile a Bautista,poter ripetere la stessa partita vuol dire tanto.L'incognita è lo sforzo della settimana precedente e le aspettative ormai differenti,sue e dell'ambiente.Cecchinato e Fognini,dopo le rispettive vittorie della settimana precedente,al torneo successivo sono usciti subito.
mi pare sia un grande classico del tennis, vincere un torneo la domenica e perdere al primo turno il martedì successivo. oltre alla stanchezza aggiungerei il senso di appagamento e il down dell'adrenalina. a parte i pochissimi davvero superiori, gli altri sono su livelli talmente vicini che basta davvero poco.
Era talmente scontata la sconfitta contro Simon, che sono già pentito di non averci messo la casa!!!!
Tra l'altro ad una quota stupenda ...
Sono un set pari.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9141
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 31 luglio 2018, 19:14

Ha vinto Berrettini in rimonta.
Buon per Beppe non aver giocato Simon.
Voglio un condizionatore. :yes:


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

beppesaronni
Messaggi: 2580
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da beppesaronni » martedì 31 luglio 2018, 19:53

nino58 ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 19:14
Ha vinto Berrettini in rimonta.
Buon per Beppe non aver giocato Simon.
Voglio un condizionatore. :yes:
L'ho scritto per gufare.
Si sa che porto sfiga.... :D



Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4794
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da jerrydrake » martedì 31 luglio 2018, 22:15

beppesaronni ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 10:32
nino58 ha scritto:
martedì 31 luglio 2018, 9:54
Oggi partita davvero importante per Matteo Berrettini a Kitzbuhel.
Incontra Gilles Simon, uno che sa giocare, e molto molto bene.
Berrettini parte sfavorito ma se gli riesce ...
Tra l'altro ci perse proprio a Wimbledon (in 3 set) da Simon, giocatore molto intelligente che lo metterà in grossa difficoltà.
Nonostante creda ciecamente nel ragazzo, vado a fare all-in su Simon
Beppe sei sempre una garanzia assoluta sulle scommesse :diavoletto:



Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4794
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da jerrydrake » martedì 31 luglio 2018, 22:24

Mi inserisco sulla questione Berrettini.
Il paragone con Camporese proprio non ci sta. Non vado lontano se affermo che Camporese sia stato il peggior atleta nella top20 all time. Intendo che fisicamente era prestante tanto quanto l'omino Michelin. BBB è un signor atleta e ha dimostrato di saper lavorare moltissimo sui suoi limiti. Il suo staff sta facendo un lavoro egregio e luo ha la testa giusta. Questo non è garanzia di risultati anche perché il talento di Matteo non è certo fa top10, ma in quest'anno e mezzo nel quale ho seguito le sue partite ho visto miglioramenti incredibili proprio su quelle caratteristiche che lo facevano assomigliare ad un tennista dilettante. Ora vediamo come risponderà il suo gioco al cemento nordamericano.



Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » mercoledì 1 agosto 2018, 4:08

Nessuno lo ha paragonato a Camporese,i cui picchi di gioco Berrettini al momento non li ha proprio fatti intravvedere.E' stato scritto che l'Italia non ha mai avuto un giocatore consistente al servizio e potente,Omar Camporese lo era.Altre similitudini è anche inutile farle,come giocatore è esistito 2-3 anni veri,poi gli infortuni gli hanno impedito di progredire come avrebbe potuto.Era un giocatore che aveva forza,caratteristica fisica più che tecnica,ma soprattutto aveva i colpi,perchè a Tennis bisogna anche saper giocare.E' uno che con i suoi limiti è riuscito a battere gente come Lendl,Edberg e Courier,quando erano top 3.O Ivanisevic in finale a Milano nell'anno in cui fece la prima finale a Wimbledon.Portò un Becker fortissimo e poi vincitore del torneo a una maratona in Australia,come a un'altra in Davis poche settimane dopo,quando fu aiutato da un arbitraggio casalingo ed era sotto 2 set a 0.Sfida di Davis in cui diede 3 set a 0 a Stich,prossimo campione di Wimbledon.Anche Wilander lo portò al quinto quando era ancora un giocatore vero e veniva da una semifinale in Australia.Mecir fu forse il primo suo scalpo importante,aveva appena fatto finale in Australia.Tra i top 20 e oltre ci sono arrivati giocatori dalla mobilità non meno rivedibile di Camporese,Karlovic su tutti,come tanti ragazzi alti dal fisico pesante,che facevano della qualità dei colpi la propria forza,tipo Berdych,Kraijcek,Todd Martin,Isner o tanti da singola puntata tipo Querrey.Il limite di Camporese peraltro non era neppure l'autonomia ma proprio la salute.Nel 97 Panatta,in condizioni emergenziali e lui fuori dai 100 ormai da anni,lo ripescò in Davis per la sfida con la Spagna,in cui andò sotto 2 set a 0 con Moya,finalista in Australia e in grande ascesa,che seppe rimontare e battere al quinto colpendo con violenza clamorosa su tutti i colpi.Gli rimaneva tutto dentro,chi ha visto la partita se ne ricorda.Gran giocatore.



beppesaronni
Messaggi: 2580
Iscritto il: mercoledì 9 maggio 2012, 17:25

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da beppesaronni » mercoledì 1 agosto 2018, 8:19

In realtà io parlavo solo del servizio e quello di Berrettini, anche al netto dei progressi dei materiali, è migliore di quanto lo fosse quello di Omar.
Il vero limite di Omar erano le gambe. Giocava e tirava praticamente da in piedi, non le piegava mai ed ovviamente sugli spostamenti era molto limitato



Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » mercoledì 1 agosto 2018, 15:33

Sorprendente come un'atleta con l'esperienza di Serena Williams possa non capire di non avere il livello minimo per disputare una partita,probabilmente dopo un Wimbledon per lei dispendioso essendo arrivata in fondo si sarà allenata pochissimo,così come probabile avendo un ingaggio a gettone non abbia voluto rinunciarvi,fatto sta che stanotte a San Josè ha subito la peggior sconfitta in carriera.6-1 6-0 dalla Konta,se conta.Ma daltronde una volta proprio a Wimbledon,dopo una sconfitta prematura in singolare,scese in campo in doppio con la sorella dopo gli evidenti postumi di una sbornia.Non ne pigliava una.Venus dopo pochi giochi fermò tutto e disse che era colpa sua.Molto signora.Tra l'altro parla anche benissimo in italiano,praticamente senza accento americano,lascito di un ex fidanzato.



Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4794
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da jerrydrake » mercoledì 1 agosto 2018, 21:29

Montana Miller ha scritto:
mercoledì 1 agosto 2018, 4:08
Nessuno lo ha paragonato a Camporese,i cui picchi di gioco Berrettini al momento non li ha proprio fatti intravvedere.E' stato scritto che l'Italia non ha mai avuto un giocatore consistente al servizio e potente,Omar Camporese lo era.Altre similitudini è anche inutile farle,come giocatore è esistito 2-3 anni veri,poi gli infortuni gli hanno impedito di progredire come avrebbe potuto.Era un giocatore che aveva forza,caratteristica fisica più che tecnica,ma soprattutto aveva i colpi,perchè a Tennis bisogna anche saper giocare.E' uno che con i suoi limiti è riuscito a battere gente come Lendl,Edberg e Courier,quando erano top 3.O Ivanisevic in finale a Milano nell'anno in cui fece la prima finale a Wimbledon.Portò un Becker fortissimo e poi vincitore del torneo a una maratona in Australia,come a un'altra in Davis poche settimane dopo,quando fu aiutato da un arbitraggio casalingo ed era sotto 2 set a 0.Sfida di Davis in cui diede 3 set a 0 a Stich,prossimo campione di Wimbledon.Anche Wilander lo portò al quinto quando era ancora un giocatore vero e veniva da una semifinale in Australia.Mecir fu forse il primo suo scalpo importante,aveva appena fatto finale in Australia.Tra i top 20 e oltre ci sono arrivati giocatori dalla mobilità non meno rivedibile di Camporese,Karlovic su tutti,come tanti ragazzi alti dal fisico pesante,che facevano della qualità dei colpi la propria forza,tipo Berdych,Kraijcek,Todd Martin,Isner o tanti da singola puntata tipo Querrey.Il limite di Camporese peraltro non era neppure l'autonomia ma proprio la salute.Nel 97 Panatta,in condizioni emergenziali e lui fuori dai 100 ormai da anni,lo ripescò in Davis per la sfida con la Spagna,in cui andò sotto 2 set a 0 con Moya,finalista in Australia e in grande ascesa,che seppe rimontare e battere al quinto colpendo con violenza clamorosa su tutti i colpi.Gli rimaneva tutto dentro,chi ha visto la partita se ne ricorda.Gran giocatore.
Omar grandissimi colpi, grandissimo braccio, tanta forza, buon talento. Però la preparazione atletica e Camporese appartenevano a universi paralleli. BBB avrà forse 1/10 del talento di Camporese e non ha alcun senso paragonare una carriera appena nata con un'altra conclusa e molto buona. Le doti di Matteo, però, non si limitano al solo servizio e dritto. Le capacità mentali e la sua fiducia nel lavoro non si vedevano da tempo in Italia.



dietzen
Messaggi: 5513
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da dietzen » mercoledì 1 agosto 2018, 23:35

Montana Miller ha scritto:
mercoledì 1 agosto 2018, 15:33
Sorprendente come un'atleta con l'esperienza di Serena Williams possa non capire di non avere il livello minimo per disputare una partita,probabilmente dopo un Wimbledon per lei dispendioso essendo arrivata in fondo si sarà allenata pochissimo,così come probabile avendo un ingaggio a gettone non abbia voluto rinunciarvi,fatto sta che stanotte a San Josè ha subito la peggior sconfitta in carriera.6-1 6-0 dalla Konta,se conta.Ma daltronde una volta proprio a Wimbledon,dopo una sconfitta prematura in singolare,scese in campo in doppio con la sorella dopo gli evidenti postumi di una sbornia.Non ne pigliava una.Venus dopo pochi giochi fermò tutto e disse che era colpa sua.Molto signora.Tra l'altro parla anche benissimo in italiano,praticamente senza accento americano,lascito di un ex fidanzato.
sono andato a vedere gli highlights (se così possiamo chiamarli), davvero imbarazzante.
a wimbledon soffriva se lo scambio si prolungava, ma un po' correva. qui invece era davvero semovente.


Di Rocco non è il mio presidente

Montana Miller
Messaggi: 1265
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da Montana Miller » giovedì 2 agosto 2018, 4:27

jerrydrake ha scritto:
mercoledì 1 agosto 2018, 21:29
Omar grandissimi colpi, grandissimo braccio, tanta forza, buon talento. Però la preparazione atletica e Camporese appartenevano a universi paralleli. BBB avrà forse 1/10 del talento di Camporese e non ha alcun senso paragonare una carriera appena nata con un'altra conclusa e molto buona. Le doti di Matteo, però, non si limitano al solo servizio e dritto. Le capacità mentali e la sua fiducia nel lavoro non si vedevano da tempo in Italia.
La preparazione atletica non la misuri dalla qualità degli spostamenti,il cui margine con madre natura sarà sempre ristretto,quanto piuttosto dalla tenuta (e dalla continuità nel tempo) e uno che ha saputo sostenere tutte quelle partite elencate,comprese le 5 ore alla pari sotto il Sole australiano con il numero 1 del Mondo o le 6 in Davis con Mattar dell'anno successivo,poco preparato non poteva esserlo.Una puntata in zone altissime secondo me l'hanno avuta giocatori tout court molto più modesti di Camporese,qualche anno fa un Trioicki arrivò al 12 per dire.Nei prossimi 5 anni peraltro credo che il livello sarà decisamente inferiore rispetto agli ultimi 10 anni,per cui non porrei limiti alla provvidenza nemmeno per Berrettini.Bastasse il servizio e il diritto si somiglierebbero il 70% dei giocatori e men che meno può starci il raffronto tra due giocatori di epoche ormai lontane,forse però è prematuro dare giudizi troppo precisi su un ragazzo con all'attivo una manciata di partite nel circuito principale come Berrettini.Aldilà che nello specifico di Camporese fu fermato da guai fisici,la sua carriera termina di fatto già a marzo 92,non da chissà quale stile di vita.

Sono andato a dare un'occhiata sul sito dell'ATP e,relativamente al 1991,anno migliore di Camporese,quando giocò soprattutto un numero di partite rilevanti,produsse i seguenti risultati:16' assoluto per media aces,3' sul duro,10' assoluto per punti sulla prima palla di servizio.A me sembrano indicatori di tutto rispetto.

www.atpworldtour.com/en/stats/lead...formerNo1=false



Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4794
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da jerrydrake » giovedì 2 agosto 2018, 10:01

Montana, non voglio contraddirti su nulla. Ero tifosissimo di Camporese, il cui valore tennistico ritengo eccellente, di gran lunga superiore a quello di BBB. Tuttavia in Omar ho sempre visto carenze sul lato atletico, nel senso che la mia impressione è sempre stata di uno che ha lavorato poco per migliorare i suoi limiti fisici. Ovviamente il "poco" è rispetto al fatto di essere un super professionista. In questo Berrettini lo vedo agli antipodi, un gran lavoratore. Per la mia esperienza di atleta prima e tecnico ora, ritengo che, purtroppo, il talento oggi sia meno importante delle doti mentali e della capacità di lavorare. Allo stesso tempo ritengo che, nuovamente purtroppo, la tecnica pesi meno della prestanza fisica. Queste valutazioni mi fanno ritenere che Berrettini possa avere un futuro. Se poi dovesse ricorrere alle stesse pratiche di altri suoi colleghi, nessun traguardo gli sarebbe precluso, ma dovremo spostarci in altra sezione.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9141
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Parliamo di Tennis

Messaggio da leggere da nino58 » domenica 5 agosto 2018, 9:24

Fognini si porta a casa il torneo messicano con vittoria in finale con Del Potro, non uno qualunque.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!


Rispondi