Vegetariani, vegani, onnivori

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto

Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi Admin » martedì 22 dicembre 2015, 19:05

E voi, come vi ponete sull'asse nientivori-vegani-vegetariani-onnivori?

Il tema è tra i più salienti degli ultimi anni, l'OMS ultimamente ha dato una bella mazzata alle abitudini alimentari dei carnivori, prendono sempre più piede stili di consumo che escludono ogni cibo di origine animale, e sempre più spesso capita di dover ripensare il menu di una cena (o cenone, visto che siamo in tema) per contemperare le legittime esigenze di ognuno, o per non offendere la sensibilità di alcuni.

Personalmente sono contrario agli integralismi, non riesco (ancora) a fare a meno della carne e suoi derivati, e penso che in ogni caso "come e cosa mangiare" sia anche una questione culturale che non prescinde da ciò che siamo e dalle nostre stesse radici.

Al contempo, non posso non dirmi orripilato dal trattamento che ricevono gli animali in molti allevamenti industriali (né posso fingere per sempre che non ci sia anche una questione legata alla salute, in questo ampio discorso). Ne deriva un dibattito interiore di cui non riesco ancora a trovare il bandolo della matassa.

Voi che ne pensate?
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 11350
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi Oude Kwaremont » martedì 22 dicembre 2015, 20:25

A me la carne piace e per il momento non prendo in considerazione l' idea di abbandonarne il consumo; per dire, non sono un grande consumatore di carne (caratteristica di famiglia), ma se capita una grigliata non me la faccio sfuggire. ;)

Non sono comunque contrario allo stile alimentare vegetariano o vegano. Per quanto non l' abbia sperimentato direttamente, ho comunque potuto constatare che si tratta di uno stile sano con non pochi punti a favore, come l' eliminazione o quantomeno riduzione di diverse patologie (, raffreddori, tossi, disturbi causati dal clima; certo si tratta di cose da poco, ma penso che tutti vorremmo farne a meno), e un minor senso di affaticamento, non solo per la digestione, ma proprio in generale.
Inoltre, non bastassero i vari esempi di sportivi affermativi, mi sono reso conto anche di come la dieta vegetariana e vegana non sia dannosa per la pratica di attività fisica. Io pratico l' atletica e spesso mi alleno e gareggio con un vegano, i cui tempi non sono disprezzabili, in generale e a maggior ragione considerando che si tratta di una dieta che in teoria dovrebbe danneggiarlo.

Esistono naturalmente i lati negativi, ma nel complesso mi sento di poter approvare chi fa questa scelta.
Anche per un altro, semplice (si fa per dire) motivo, che poi è qualcosa su cui dovremmo riflettere tutti: l' allevamento intensivo, da cui provengono le carni che consumiamo solitamente, è una delle principali fonti di inquinamento del pianeta. Senza contare poi le sofferenze cui vengono sottoposti gli animali. Questo, al di là degli aspetti legati alla salute, basterebbe come motivo per indurci a cambiare stile.
Oude Kwaremont
 
Messaggi: 1330
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi Subsonico » giovedì 24 dicembre 2015, 0:18

La vita è cancerogena.

(Comunque un paio d'anni fa leggevo della possibilità di creare animali da allevamento in laboratorio, non dotati di cervello. In poche parole, solo carne da macello. Potrebbe essere la soluzione definitiva al problema etico. Su quello salutare stendo un velo pietoso: che l'alimentazione equilibrata sia la più salutare mi sembra una cosa talmente ovvia che non so neanche se valga la pena di discuterne. Ma del resto c'è un sacco di gente nel mondo che ignora le proprietà curative della marjuana perchè pensa che basti un tiro a diventare drogati)
VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "
Avatar utente
Subsonico
 
Messaggi: 5367
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi nino58 » giovedì 24 dicembre 2015, 13:57

Sarei tendenzialmente non avvezzo a mangiare carne, per gusti.
Vivrei di pastasciutte, pizze, formaggi, noci, nocciole, mirtilli, more e cioccolato.
Ma anche nutrirsi solo così, forse, non va troppo bene.
Poi la sorte mi ha dato in dote il gruppo sanguigno 0 e, secondo una teoria non ancora suffragata dall'imprimatur scientifico ma oggi assai in voga, essendo un gruppo 0, la mia alimentazione dovrebbe comprendere quasi esclusivamente carne e qualche erba.
Che faccio ?
Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
nino58
 
Messaggi: 7675
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi UribeZubia » giovedì 24 dicembre 2015, 14:22

nino58 ha scritto:Sarei tendenzialmente non avvezzo a mangiare carne, per gusti.
Vivrei di pastasciutte, pizze, formaggi, noci, nocciole, mirtilli, more e cioccolato.
Ma anche nutrirsi solo così, forse, non va troppo bene.
Poi la sorte mi ha dato in dote il gruppo sanguigno 0 e, secondo una teoria non ancora suffragata dall'imprimatur scientifico ma oggi assai in voga, essendo un gruppo 0, la mia alimentazione dovrebbe comprendere quasi esclusivamente carne e qualche erba.
Che faccio ?


Mangia pesce (tanto), carne (poca e rossa), erba (molta),noci (e mandorle o nocciole), riso. ;)
Avatar utente
UribeZubia
 
Messaggi: 1730
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:27

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi Visconte85 » giovedì 24 dicembre 2015, 15:54

dipende che tipo di vita fai,
comunque carne rossa max 2 volte a settimana, io personalmente ne farei a meno. Come carne mangio solo pollo, altri tipi è molto raro.

le proteine le puoi benissimo ricavare dal pesce e dai legumi.

Carboidrati idealmente dovrebbero ricoprire il 50% di ciò che mangiamo, integrali sarebbe l'ideale.

Abbonda con frutta e verdura ;)
2014: Giro tp 21,Tour tp 10,Vuelta tp 3, ARGENTO a Ponferrada
2015: Giro anch'io 3°,Tour tp 10 e 20, GpMontreal
2016: GandWevelgen, Svizzera, Tour tp 13, Vuelta tp 10
2017: Tour tp 10 Vuelta tp 2
Campione nazionale olandese di ciclocross in carica
Avatar utente
Visconte85
 
Messaggi: 9181
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 13:27

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi nino58 » giovedì 24 dicembre 2015, 17:46

UribeZubia ha scritto:
nino58 ha scritto:Sarei tendenzialmente non avvezzo a mangiare carne, per gusti.
Vivrei di pastasciutte, pizze, formaggi, noci, nocciole, mirtilli, more e cioccolato.
Ma anche nutrirsi solo così, forse, non va troppo bene.
Poi la sorte mi ha dato in dote il gruppo sanguigno 0 e, secondo una teoria non ancora suffragata dall'imprimatur scientifico ma oggi assai in voga, essendo un gruppo 0, la mia alimentazione dovrebbe comprendere quasi esclusivamente carne e qualche erba.
Che faccio ?


Mangia pesce (tanto), carne (poca e rossa), erba (molta),noci (e mandorle o nocciole), riso. ;)


Grazie Gianfranco e grazie al Visconte.
El ris el me pias poc.
Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
nino58
 
Messaggi: 7675
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi Brogno » domenica 3 gennaio 2016, 21:52

Io pur praticando attivita' sportiva assiduamente per lunghe distanze, tengo un regime alimentare moderato che prevede poca o nessuna carne. Al momento non ho risentito di alcun calo di prestazione ne problemi di salute.

Sinceramente mi sembra che ci siano evidenze scientifiche che la carne non sia indispensabile. Quindi se posso la evito, non ne faccio una questione di gusti, la carne e' buonissima, ma se posso stare bene anche senza, penso sia uno sforzo (molto relativo) che posso fare senza problemi, e che quindi faccio.

Relativamente ai vegani non condivido invece la scelta, che per me e' un estremismo, non sostenibile a livello medico (se non ricordo male e' sempre necessaria un integrazione di vitamina B12). Sarei invece d'accordo a regole molto piu stringenti sugli allevamenti e sulle modalita' di produzione di alimenti animali (latte, uova, etc..).
Avatar utente
Brogno
 
Messaggi: 2855
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 9:37

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi Tranchée d'Arenberg » martedì 5 gennaio 2016, 14:41

UribeZubia ha scritto:
nino58 ha scritto:Sarei tendenzialmente non avvezzo a mangiare carne, per gusti.
Vivrei di pastasciutte, pizze, formaggi, noci, nocciole, mirtilli, more e cioccolato.
Ma anche nutrirsi solo così, forse, non va troppo bene.
Poi la sorte mi ha dato in dote il gruppo sanguigno 0 e, secondo una teoria non ancora suffragata dall'imprimatur scientifico ma oggi assai in voga, essendo un gruppo 0, la mia alimentazione dovrebbe comprendere quasi esclusivamente carne e qualche erba.
Che faccio ?


Mangia pesce (tanto), carne (poca e rossa), erba (molta),noci (e mandorle o nocciole), riso. ;)


quoto :D
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
 
Messaggi: 12562
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi nemecsek. » giovedì 7 gennaio 2016, 0:15

I vegani, come i vegetariani o i decrescitori felici sono esempi di categorie minoritarie che possono sopravvivere grazie alla massa che non è, appunto, ne vegana, ne vegetariana, ne seguace latouchiana.
Nello specifico, seguo da anni l alimentazione suggerita da Speciani, la cosiddetta dieta di segnale.
Con più tempo approfondirò volentieri.
...ve lo meritate Nanni Moretti....

Immagine
Avatar utente
nemecsek.
 
Messaggi: 921
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi Oude Kwaremont » giovedì 7 gennaio 2016, 16:51

nemecsek. ha scritto:I vegani, come i vegetariani o i decrescitori felici sono esempi di categorie minoritarie che possono sopravvivere grazie alla massa che non è, appunto, ne vegana, ne vegetariana, ne seguace latouchiana.


Allo stato attuale, indubbiamente.
Penso però che se la tendenza rimarrà questa, entro non troppo tempo il numero di questa categoria potrebbe diventare veramente consistente. Rimarrà sempre inferiore a quello dei consumatori di carne, ma forse la forbice si ridurrà in misura tale da poter cambiare sensibilmente le cose.

Allo stesso tempo, non si può non constatare come già ora molti facciano questa scelta per moda, più che per reale convinzione. Come per tutte le tendenze, d' altronde.
Oude Kwaremont
 
Messaggi: 1330
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:30
Località: Pesaro

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi Visconte85 » venerdì 2 settembre 2016, 0:36

Oude Kwaremont ha scritto:
nemecsek. ha scritto:I vegani, come i vegetariani o i decrescitori felici sono esempi di categorie minoritarie che possono sopravvivere grazie alla massa che non è, appunto, ne vegana, ne vegetariana, ne seguace latouchiana.


Allo stato attuale, indubbiamente.
Penso però che se la tendenza rimarrà questa, entro non troppo tempo il numero di questa categoria potrebbe diventare veramente consistente. Rimarrà sempre inferiore a quello dei consumatori di carne, ma forse la forbice si ridurrà in misura tale da poter cambiare sensibilmente le cose.

Allo stesso tempo, non si può non constatare come già ora molti facciano questa scelta per moda, più che per reale convinzione. Come per tutte le tendenze, d' altronde.


lo ammetto sono cinque mesi (da metà maggio) che mi sono tuffato completamente nella dieta vegana :D
scelta presa non per moda o fini etici ma solo per le promesse salutari, promesse perché saranno certezze solo fra un paio d'anni, almeno per me. Scelta presa dopo aver letto o sentito i pareri di vari esperti tra cui il prof. Berrino.

Non conoscendo nessuno dalle mie parti che segue questa dieta o semplicemente quella vegetariana sono visto come un alieno....

le prime due settimane sono state drastiche, fame e coliche dovute alla troppa verdura e frutta... poi il fisico si è abituato. Ad oggi posso dire che me la sto cavando bene. Pratico molto sport, futsal, running, a volte palestra e con un giusto apporto di proteine (seitan, legumi, molta frutta secca) sembra procedere bene. I dolci sono un tabù, mi devo accontentare solo della cioccolata extrafondente o barrette di sesamo zuccherato :P
2014: Giro tp 21,Tour tp 10,Vuelta tp 3, ARGENTO a Ponferrada
2015: Giro anch'io 3°,Tour tp 10 e 20, GpMontreal
2016: GandWevelgen, Svizzera, Tour tp 13, Vuelta tp 10
2017: Tour tp 10 Vuelta tp 2
Campione nazionale olandese di ciclocross in carica
Avatar utente
Visconte85
 
Messaggi: 9181
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 13:27

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi nino58 » martedì 6 settembre 2016, 11:38

Visconte85 ha scritto:
Oude Kwaremont ha scritto:
nemecsek. ha scritto:I vegani, come i vegetariani o i decrescitori felici sono esempi di categorie minoritarie che possono sopravvivere grazie alla massa che non è, appunto, ne vegana, ne vegetariana, ne seguace latouchiana.


Allo stato attuale, indubbiamente.
Penso però che se la tendenza rimarrà questa, entro non troppo tempo il numero di questa categoria potrebbe diventare veramente consistente. Rimarrà sempre inferiore a quello dei consumatori di carne, ma forse la forbice si ridurrà in misura tale da poter cambiare sensibilmente le cose.

Allo stesso tempo, non si può non constatare come già ora molti facciano questa scelta per moda, più che per reale convinzione. Come per tutte le tendenze, d' altronde.


lo ammetto sono cinque mesi (da metà maggio) che mi sono tuffato completamente nella dieta vegana :D
scelta presa non per moda o fini etici ma solo per le promesse salutari, promesse perché saranno certezze solo fra un paio d'anni, almeno per me. Scelta presa dopo aver letto o sentito i pareri di vari esperti tra cui il prof. Berrino.

Non conoscendo nessuno dalle mie parti che segue questa dieta o semplicemente quella vegetariana sono visto come un alieno....

le prime due settimane sono state drastiche, fame e coliche dovute alla troppa verdura e frutta... poi il fisico si è abituato. Ad oggi posso dire che me la sto cavando bene. Pratico molto sport, futsal, running, a volte palestra e con un giusto apporto di proteine (seitan, legumi, molta frutta secca) sembra procedere bene. I dolci sono un tabù, mi devo accontentare solo della cioccolata extrafondente o barrette di sesamo zuccherato :P


Se stai bene (o meglio rispetto a prima) va bene.
Se hai sintomi di fastidio torna all'alimentazione completa (con limitazione delle cose che si sa benissimo che fanno male : zucchero, sale, grassi animali).
Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
nino58
 
Messaggi: 7675
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi Admin » martedì 20 settembre 2016, 16:40

Non c'entra direttamente ma un po' sì.

https://www.medigo.com/blog/infographic ... 15-e-2030/
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 11350
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi nemecsek. » martedì 20 settembre 2016, 23:14

Admin ha scritto:Non c'entra direttamente ma un po' sì.

https://www.medigo.com/blog/infographic ... 15-e-2030/



Io sono giftiano convinto.
E non costa nulla, nonostante l impero commerciale messo su dagli Speciani, basta solo imparare i meccanismi metabolici e ill concetto di calma insulinica-

Pure loro giftiani:
link vecchio, ora sono in A :)

http://www.dietagift.it/notizie/ultime/ ... -gift.html
...ve lo meritate Nanni Moretti....

Immagine
Avatar utente
nemecsek.
 
Messaggi: 921
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi UribeZubia » domenica 6 agosto 2017, 15:24

Riesumo questo topic, che mi sembra il "meno inadatto" per la domanda che andrò a porre.

Tra un paio di giorni andrò a farmi un breve periodo di vacanza in Savoia in zona Croix de Fer-Galibier-Chambery.

Qualcuno mi può segnalare qualche buona trattoria magari non proprio acchiappaturisti in quelle zone ?
Avatar utente
UribeZubia
 
Messaggi: 1730
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 18:27

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi nino58 » lunedì 7 agosto 2017, 7:37

UribeZubia ha scritto:Riesumo questo topic, che mi sembra il "meno inadatto" per la domanda che andrò a porre.

Tra un paio di giorni andrò a farmi un breve periodo di vacanza in Savoia in zona Croix de Fer-Galibier-Chambery.

Qualcuno mi può segnalare qualche buona trattoria magari non proprio acchiappaturisti in quelle zone ?


L'anno scorso, nel cuore di Chambery (viuzze centrali) ho cenato con una specie di calzone quadrato ripieno di formaggio fuso e bevuto uno spettacolare sidro di pere.
Però non mi ricordo il nome del locale.
Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
nino58
 
Messaggi: 7675
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi dk-wamp » giovedì 17 agosto 2017, 15:53

ho provato ad essere vegetariamo per due mese circa un anno fa. andavo la metà e avevo perso tutta la resistenza. :hammer: :hammer: :hammer:
dk-wamp
 
Messaggi: 2
Iscritto il: giovedì 17 agosto 2017, 15:47
Località: Ancona

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

UNREAD_POSTdi il_panta » giovedì 17 agosto 2017, 18:09

dk-wamp ha scritto:ho provato ad essere vegetariamo per due mese circa un anno fa. andavo la metà e avevo perso tutta la resistenza. :hammer: :hammer: :hammer:

O questo tipo di dieta non ti si adattava, o non ti sei dato sufficiente tempo per abituare il corpo a un regime che è molto diverso, oppure sei stato un po' superficiale nell'approccio. Io nel periodo in cui sono stato vegetariano ci ho messo un po' ad abituare il mio corpo e anche a capire come risintonizzare l'alimentazione. Ho capito, a mie spese, che raramente il problema sta nell'essere vegetariano in sè, ma nell'avere comunque un'alimentazione bilanciata. Ovviamente con le eccezioni!
il_panta
 
Messaggi: 1281
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 12:39

Re: Vegetariani, vegani, onnivori

simila

simila
 


Torna a Off Topic

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot], Winter e 2 ospiti