Tesina di Maturità sulla Bicicletta

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Milanoènerazzurra
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 24 aprile 2017, 19:19

Tesina di Maturità sulla Bicicletta

Messaggio da leggereda Milanoènerazzurra » lunedì 24 aprile 2017, 19:41

Ciao a tutti, sono nuovo nel forum e la prima cosa che mi sentivo di fare è d complimentarmi per l'ottima gestione della pagina e la passione di tutti voi.
Frequento un Liceo Artistico e a due mesi circa della Maturità volevo chiedervi consigli, opinioni, esperienze passate relative alla Tesina sulla Bicicletta. Non ho ancora delineato nessun piano di lavoro per cui accetto consigli di ogni tipo.
Avevo intenzione di iniziare a far ciò andando a vedere il Museo del Ciclismo di Madonna del Ghisallo e guardando il film dedicato a Bartali. Avete ulteriori mostre o esposizioni da consigliarmi? Il CosmoBike show di Verona com'è? Vale la pena scendere da Milano?
Attendo vostri consigli, grazie :bici: :bici: :bici:




Basso
Messaggi: 11806
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Tesina di Maturità sulla Bicicletta

Messaggio da leggereda Basso » lunedì 24 aprile 2017, 20:25

Benvenuto, con un nickname simile non posso che darti una mano :champion:

Puoi dare un'occhiata ad altri argomenti simili del passato, in attesa di interventi degli specialisti del settore come il buon Bitossi :)
http://forum.cicloweb.it/viewtopic.php?f=3&t=6202&p=276310&hilit=maturit%C3%A0#p276261

http://forum.cicloweb.it/viewtopic.php?f=2&t=5305&p=214666&hilit=maturit%C3%A0#p214075

Per quanto riguarda la lettura di libri o la visione di film, secondo me sono azioni assai utili, anche se poi non le utilizzerai nella tesina. Per quanto riguarda Cosmobike non la vedo così necessaria, in quanto si tratta di una fiera con, purtroppo, poche possibilità di interazione


11: Vuelta7, Prato
12: Appennino, JapanCup
13: Giro9, ITA RR, Vuelta20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour3, Tour21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Escaut, Giro2, Giro18, Giro, Tour13, Fourmies
16: Nice, Vuelta12
17: Frankfurt, Tour11, Vuelta16, Chrono

Milanoènerazzurra
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 24 aprile 2017, 19:19

Re: Tesina di Maturità sulla Bicicletta

Messaggio da leggereda Milanoènerazzurra » giovedì 27 aprile 2017, 10:36

Basso ha scritto:Benvenuto, con un nickname simile non posso che darti una mano :champion:

Puoi dare un'occhiata ad altri argomenti simili del passato, in attesa di interventi degli specialisti del settore come il buon Bitossi :)
http://forum.cicloweb.it/viewtopic.php?f=3&t=6202&p=276310&hilit=maturit%C3%A0#p276261

http://forum.cicloweb.it/viewtopic.php?f=2&t=5305&p=214666&hilit=maturit%C3%A0#p214075

Per quanto riguarda la lettura di libri o la visione di film, secondo me sono azioni assai utili, anche se poi non le utilizzerai nella tesina. Per quanto riguarda Cosmobike non la vedo così necessaria, in quanto si tratta di una fiera con, purtroppo, poche possibilità di interazione

Grazie per il consiglio, come faccio a mettermi in contatto con il "buon bitossi"? :)



Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 988
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Tesina di Maturità sulla Bicicletta

Messaggio da leggereda nemecsek. » giovedì 27 aprile 2017, 12:02

Milanoènerazzurra ha scritto:Frequento un Liceo Artistico



:sedia:




Milanoènerazzurra ha scritto:Grazie per il consiglio, come faccio a mettermi in contatto con il "buon bitossi"? :)


stacce, Mi', sarà il buon Bitossi a trovare te... :D


...ve lo meritate Nanni Moretti....

Immagine

Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 2530
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano
Contatta:

Re: Tesina di Maturità sulla Bicicletta

Messaggio da leggereda Bitossi » giovedì 27 aprile 2017, 12:40

Eccheme qqua... :diavoletto:

Prima di dare qualche inutile consiglio sulla forma e l'organizzazione generale di una tesina (tanto in rete si trova di tutto e di più), e supponendo che debba essere il più multidisciplinare possibile (e magari anche multimediale?), cominciamo da un chiarimento: tesina sulla bicicletta in quanto ferro da locomozione, con tutti suoi risvolti rispetto alla storia della meccanica, dell'ingegno umano, e quindi anche per quanto possibile dell'arte, senza dimenticare notazioni sociologiche (trasporti, ecologia, tempo libero), o tesina sul ciclismo, e quindi prevalentemente a carattere storico-sportivo?

Mi aspetto una risposta tipo "entrambe le cose"; invece secondo me già scegliere uno di questi filoni, o perlomeno renderlo prevalente, darebbe alla tesina un'impronta più personale, e influenzerebbe credo pure la sua forma, nonché la relativa bibliografia (qualche libro, a differenza di quanto pensano alcuni studenti, anche nel 21^ secolo, va letto... ;) ).


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista


Milanoènerazzurra
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 24 aprile 2017, 19:19

Re: Tesina di Maturità sulla Bicicletta

Messaggio da leggereda Milanoènerazzurra » giovedì 4 maggio 2017, 16:02

Bitossi ha scritto:Eccheme qqua... :diavoletto:

Prima di dare qualche inutile consiglio sulla forma e l'organizzazione generale di una tesina (tanto in rete si trova di tutto e di più), e supponendo che debba essere il più multidisciplinare possibile (e magari anche multimediale?), cominciamo da un chiarimento: tesina sulla bicicletta in quanto ferro da locomozione, con tutti suoi risvolti rispetto alla storia della meccanica, dell'ingegno umano, e quindi anche per quanto possibile dell'arte, senza dimenticare notazioni sociologiche (trasporti, ecologia, tempo libero), o tesina sul ciclismo, e quindi prevalentemente a carattere storico-sportivo?

Mi aspetto una risposta tipo "entrambe le cose"; invece secondo me già scegliere uno di questi filoni, o perlomeno renderlo prevalente, darebbe alla tesina un'impronta più personale, e influenzerebbe credo pure la sua forma, nonché la relativa bibliografia (qualche libro, a differenza di quanto pensano alcuni studenti, anche nel 21^ secolo, va letto... ;) ).


Allora, innanzitutto mi scuso per la risposta in ritardo ma volevo aspettare di recarmi almeno al Museo del Ghisallo per avere maggiori informazioni ed idee. Sicuramente non mi concentrerò sul ciclismo in termini storico-sportivi, in quanto devo ammettere di essere poco informato :angelo: . Piuttosto mi concentrerei sulla Bicicletta con la sua nascita, la sua evoluzione e i suoi molteplici risvolti. Per quanto riguarda i collegamenti pensavo innanzitutto a storia: la vittoria di Bartali del Tour del 48 che "evitò" la guerra civile in Italia. Può andare bene? Per Arte ci sono molteplici quadri legati a questo mondo e ho solo l'imbarazzo della scelta. Inglese potrei parlare della Esposizioni Universale di Parigi del 1867 in cui venne esposta la prima bicicletta, la Draisienne. Non occorre che io collega l'argomento a tutte le materie, l'importante e che siano collegamenti coerenti e non campati in aria. Avete altre idee? Magari per filosofia o Architettura (frequento la facoltà di architettura e qualcosa dovrò pur inventarmi :blabla: ). Per quanto riguarda i vari libri da leggere sto leggendo lo Zhen e l'arte della manutenzione della motocicletta che mi ha consigliato un professore, anche se non lo trovo molto utile...
Attendo vostri consigli :stretta:



Admin
Messaggi: 11558
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Tesina di Maturità sulla Bicicletta

Messaggio da leggereda Admin » giovedì 4 maggio 2017, 19:23

Forse l'imprescindibile "Elogio della bicicletta" di Ivan Illich può essere un buono spunto filosofico, in chiave marxista.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 2530
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano
Contatta:

Re: Tesina di Maturità sulla Bicicletta

Messaggio da leggereda Bitossi » venerdì 5 maggio 2017, 12:53

Admin ha scritto:Forse l'imprescindibile "Elogio della bicicletta" di Ivan Illich può essere un buono spunto filosofico, in chiave marxista.

Mmmm... marxista? Direi più sul versante del libero pensiero, con inaspettate anticipazioni proto-ecologiste (siamo nel 1973, prima stesura), senza escludere influenze di stampo fortemente cristiano/libertario (non dimentichiamo che era un sacerdote! :D )

Il saggio è pubblicato in versione economicissima da Bollati Boringhieri, ma è disponibile aggratis anche qui (il titolo originale era "Energy and Equity"): http://www.altraofficina.it/ivanillich/ ... %C3%A0.htm
Occhio: di bici si parla soprattutto nel capitoletto "I gradi della mobilità autoalimentata"... ;)


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

Admin
Messaggi: 11558
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Tesina di Maturità sulla Bicicletta

Messaggio da leggereda Admin » venerdì 5 maggio 2017, 18:01

Se ricordi (e lo ricorderai senz'altro) l'esilarante monologo di Benigni ne Il pap'occhio, saprai che Marx ha copiato tutto da Gisus Craist. :diavoletto:

Scherzi a parte, laddove c'è un'interpretazione della realtà basata su una dialettica di classe, là c'è Marx.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Milanoènerazzurra
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 24 aprile 2017, 19:19

Re: Tesina di Maturità sulla Bicicletta

Messaggio da leggereda Milanoènerazzurra » domenica 14 maggio 2017, 11:07

Finalmente posso dir di avere una traccia da cui partire! Ho deciso di collegare tre materie: Inglese in cui affronterò il fenomeno delle Suffragette, con particolare attenzione al ruolo che ha avuto la bici in tutto ciò (Alice Hawkins ad esempio); Storia in cui approfondirò la vittoria di Bartali del Tour del 48 e i risvolti che ha avuto sulla popolazione ormai prossima ad una guerra civile, oltre che citare le varie fasi dell'evoluzione del mezzo, ovviamente molto superficialmente; Arte in cui metterò a confronto due modi di rappresentare l'essenza della bicicletta: Dinamismo di un ciclista di Boccioni e Ruota di bicicletta di Duchamp o forse anche la testa di toro di Picasso, questo devo ancora deciderlo. Vi sembrano buoni collegamenti? Vi vengono in mente altre proposte?



Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 6365
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 14:12

Re: Tesina di Maturità sulla Bicicletta

Messaggio da leggereda matteo.conz » domenica 14 maggio 2017, 23:27

Admin ha scritto:Forse l'imprescindibile "Elogio della bicicletta" di Ivan Illich può essere un buono spunto filosofico, in chiave marxista.


Quel Ivan ha scritto un elogio alla bicicletta? proprio lui? non lo sapevo!
Su bartali48 è perfetto, non l'ho scritto qui ma lo consigliavo nel 3d che li hanno linkato perchè è stato un fatto più unico che raro nello sport tutto.


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Milanoènerazzurra
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 24 aprile 2017, 19:19

Citazione sulla Bicicletta

Messaggio da leggereda Milanoènerazzurra » lunedì 12 giugno 2017, 21:38

Ciao, avrei bisogno di una frase/citazione d'impatto per aprire la mia tesina sulla Bicicletta. Mi dareste una mano per favore? Grazie a tutti in aticicpo



Milanoènerazzurra
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 24 aprile 2017, 19:19

Citazione sulla bicicletta

Messaggio da leggereda Milanoènerazzurra » lunedì 12 giugno 2017, 21:40

Ciao, avrei bisogno di una frase/citazione d'impatto per aprire la mia tesina sulla Bicicletta. Mi dareste una mano per favore? Grazie a tutti in anticipo



Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 2530
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano
Contatta:

Re: Citazione sulla bicicletta

Messaggio da leggereda Bitossi » lunedì 12 giugno 2017, 22:06

Un po' abusata, ma mi diverte: "Si sono viste biciclette lasciarsi morire sulla tomba del padrone" (Alberto Savinio - Gli uomini di pensiero tornano alla bicicletta - Ed. Henry Beyle)
NB: Alberto Savino era il fratello più furbo di Giorgio De Chirico... :D

Comunque qui ne trovi diverse (pag. 10): https://books.google.it/books/about/Cic ... edir_esc=y

Altre qui: http://www.bikeitalia.it/2014/06/17/le- ... icicletta/ ;)


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

Milanoènerazzurra
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 24 aprile 2017, 19:19

Re: Citazione sulla bicicletta

Messaggio da leggereda Milanoènerazzurra » martedì 13 giugno 2017, 10:27

Bitossi ha scritto:Un po' abusata, ma mi diverte: "Si sono viste biciclette lasciarsi morire sulla tomba del padrone" (Alberto Savinio - Gli uomini di pensiero tornano alla bicicletta - Ed. Henry Beyle)
NB: Alberto Savino era il fratello più furbo di Giorgio De Chirico... :D

Comunque qui ne trovi diverse (pag. 10): https://books.google.it/books/about/Cic ... edir_esc=y

Altre qui: http://www.bikeitalia.it/2014/06/17/le- ... icicletta/ ;)

Grazie mille per la risposta rapida ed esaustiva. A proposito de Gli uomini di pensiero tornano in bicicletta di Savinio, com'è? Me lo consigli?



Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 2530
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano
Contatta:

Re: Citazione sulla bicicletta

Messaggio da leggereda Bitossi » martedì 13 giugno 2017, 12:01

Milanoènerazzurra ha scritto:
Bitossi ha scritto:Un po' abusata, ma mi diverte: "Si sono viste biciclette lasciarsi morire sulla tomba del padrone" (Alberto Savinio - Gli uomini di pensiero tornano alla bicicletta - Ed. Henry Beyle)
NB: Alberto Savino era il fratello più furbo di Giorgio De Chirico... :D

Comunque qui ne trovi diverse (pag. 10): https://books.google.it/books/about/Cic ... edir_esc=y

Altre qui: http://www.bikeitalia.it/2014/06/17/le- ... icicletta/ ;)

Grazie mille per la risposta rapida ed esaustiva. A proposito de Gli uomini di pensiero tornano in bicicletta di Savinio, com'è? Me lo consigli?

Be', era un articolo che si legge in qualche minuto, da cui è stato ricavato un bel libriccino: te lo puoi leggere o stampare da qui: https://docs.google.com/file/d/0B1s-QIj ... MtS28/edit ;)


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista