Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi chinaski89 » lunedì 9 ottobre 2017, 7:53

Montana Miller ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:A proposito di Argentina, è veramente inspiegabile quanto sta succedendo in questo girone di qualificazione.


Da quanto ne ho capito io,Sampaoli ha praticamente fatto la formazione sotto dettatura di Messi.La partita era decisiva e lui voleva tutte le condizioni che lo facilitassero,quindi niente prima punta ingombrante e che guardasse la porta lo stretto necessario,e niente Dybala.Che forse copre poco,forse poteva rubare la scena.Meglio Di Maria a destra e Gomez,destro di piede per voler dare una minima spiegazione tecnica,dall'altra.Attacco penoso,il secondo peggiore del torneo dopo la Bolivia.Nonostante gente come Messi,Higuain,Aguero,Dybala,Di Maria e Icardi.Equilibrio della squadra poco ovviamente.Forse anche dello spogliatoio.


Ma dai anche basta con queste cose ridicole su Messi, la cosa della prima punta è una cavolata che dicevano anche al Barcellona, peccato che poi è arrivato Suarez, gli hanno fatto fare la punta e Messi si è messo in fascia senza dire "a" ergo..

Tranquillo che quello pseudoallenatore non ha bisogno di Messi per schierare formazioni discutibili, l'attaccante schierato grida vendetta al cielo visto chi c'era in panchina e poi dico io, non potevano, se proprio non vogliono vedere Icardi o Gonzalo, mettere Messi falso Nueve?
beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)


lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.
Avatar utente
chinaski89
 
Messaggi: 2131
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 15:51

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Tranchée d'Arenberg » lunedì 9 ottobre 2017, 11:39

Montana Miller ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:A proposito di Argentina, è veramente inspiegabile quanto sta succedendo in questo girone di qualificazione.


Da quanto ne ho capito io,Sampaoli ha praticamente fatto la formazione sotto dettatura di Messi.La partita era decisiva e lui voleva tutte le condizioni che lo facilitassero,quindi niente prima punta ingombrante e che guardasse la porta lo stretto necessario,e niente Dybala.Che forse copre poco,forse poteva rubare la scena.Meglio Di Maria a destra e Gomez,destro di piede per voler dare una minima spiegazione tecnica,dall'altra.Attacco penoso,il secondo peggiore del torneo dopo la Bolivia.Nonostante gente come Messi,Higuain,Aguero,Dybala,Di Maria e Icardi.Equilibrio della squadra poco ovviamente.Forse anche dello spogliatoio.


Boh, io non ci credo al fatto che sia Messi a dettare la formazione praticamente ad ogni allenatore. Semmai, immagino ci siano grossi problemi di gestione dello spogliatoio. L'Argentina tante volte in passato è stata divisa in clan che hanno dilaniato lo spogliatoio, facendo fare figure barbine ad una nazionale che a livello di talento era probabilmente la migliore del mondo.
E poi c'è un allenatore che, così come chi l'ha preceduto, fa minchiate a manetta. Se hai la fortuna di avere Higuain e Icardi, devi convocarli entrambi. Non ci son cazzi. Poi giocherà solo 1 dei 2 e l'altro starà in panchina, pronto ad entrare in caso di necessità. Martino lasciava a casa Icardi e faceva giocare Pratto, questo lascia a casa Higuain e poi si rirtrova con Dario Benedetto titolare e Icardi in panca. Roba da ubriachi fradici.

Che poi, a vedere bene la classifica, si nota che l'Argentina che ha il pacchetto offensivo più forte del pianeta, fa una fatica immane a segnare ( solo 16 gol realizzati) ed ha il secondo peggio attacco del sudamerica. Viceversa, la difesa che in teoria sarebbe l'anello più debole della squadra, sta rendendo bene visto che è seconda solo al Brasile.

Mancanza di equilibri, su questo hai ragione.
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
 
Messaggi: 12568
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Montana Miller » lunedì 9 ottobre 2017, 13:03

Non mi piace molto il tono,ma vabbeh non credo neanche di aver fatto reato di opinione..è quanto dicono indiscrezioni argentine ma ancor di più l'evidenza di una formazione del genere.Di Messi si dice anche che non abbia piacere a partire da ala e infatti si è posto alle spalle della punta,come ha fatto negli anni migliori a Barcellona.Peraltro mi sembra anche normale che nella partita decisiva si accontenti il proprio il miglior giocatore per farlo rendere al meglio.Maradona ne fece fuori qualcuno a propria volta,l'incompatibilità alle volte era tecnica,tipo con Diaz e Kempes,altre caratteriali come con Passarella.Portò risultati per cui ebbe ragione lui.

Che a Barcellona non abbia giocato una prima punta di ruolo per 4 anni lo dicono i fatti.Nel 2009 avevano Eto'o,poi Ibrahimovic,boicottato alla grande,per passare a giocatori di movimento come Villa e A.Sanchez.Se l'idea sia stata sua,di Guardiola o chi altri lascia il tempo che trova,ma questi sono fatti non opinioni.Anni in cui venne vinta la Champions il primo anno e due campionati,ma in cui arrivarono anche diverse sconfitte pesanti che hanno costretto un po' tutti a tornare sui propri passi,perchè quel nucleo sembrava avesse fatto il suo tempo.

Poi Sampaoli non ne capirà granchè,ma ha vinto la Coppa America senza allenare né l'Argentina né il Brasile e nemmeno l'Uruguay.Con giocatori che stavano già insieme da anni.Ed è stato preso perché l'ultimo anno a Siviglia la squadra aveva chiuso quarta mostrando un Calcio offensivo di un certo spessore.Ci sta anche che dopo sole 3 partite sia diventato un incompetente,magari non è poi così semplice e serve un po' più di tempo.Magari ancora,tolto l'attacco,il resto della squadra non è poi così buono ei rifornimenti davanti non arrivano né in misura sufficiente né con i tempi giusti.L'Argentina fa tanto possesso palla e la fase difensiva la maschera anche così.
Montana Miller
 
Messaggi: 871
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi il_panta » lunedì 9 ottobre 2017, 16:49

Montana Miller ha scritto:Non mi piace molto il tono,ma vabbeh non credo neanche di aver fatto reato di opinione..è quanto dicono indiscrezioni argentine ma ancor di più l'evidenza di una formazione del genere.Di Messi si dice anche che non abbia piacere a partire da ala e infatti si è posto alle spalle della punta,come ha fatto negli anni migliori a Barcellona.Peraltro mi sembra anche normale che nella partita decisiva si accontenti il proprio il miglior giocatore per farlo rendere al meglio.Maradona ne fece fuori qualcuno a propria volta,l'incompatibilità alle volte era tecnica,tipo con Diaz e Kempes,altre caratteriali come con Passarella.Portò risultati per cui ebbe ragione lui.

Che a Barcellona non abbia giocato una prima punta di ruolo per 4 anni lo dicono i fatti.Nel 2009 avevano Eto'o,poi Ibrahimovic,boicottato alla grande,per passare a giocatori di movimento come Villa e A.Sanchez.Se l'idea sia stata sua,di Guardiola o chi altri lascia il tempo che trova,ma questi sono fatti non opinioni.Anni in cui venne vinta la Champions il primo anno e due campionati,ma in cui arrivarono anche diverse sconfitte pesanti che hanno costretto un po' tutti a tornare sui propri passi,perchè quel nucleo sembrava avesse fatto il suo tempo.

Poi Sampaoli non ne capirà granchè,ma ha vinto la Coppa America senza allenare né l'Argentina né il Brasile e nemmeno l'Uruguay.Con giocatori che stavano già insieme da anni.Ed è stato preso perché l'ultimo anno a Siviglia la squadra aveva chiuso quarta mostrando un Calcio offensivo di un certo spessore.Ci sta anche che dopo sole 3 partite sia diventato un incompetente,magari non è poi così semplice e serve un po' più di tempo.Magari ancora,tolto l'attacco,il resto della squadra non è poi così buono ei rifornimenti davanti non arrivano né in misura sufficiente né con i tempi giusti.L'Argentina fa tanto possesso palla e la fase difensiva la maschera anche così.


E' che detto come lo avevi detto pareva che Messi facesse i capricci e puntasse i piedi. Invece adesso hai lasciato intendere che Messi ha una caratura tale che la squadra viene costruita intorno a lui e alle sue esigenze, e questa mi sembra una possibilità concreta.
Quoto totalmente ciò che hai detto alla fine. Se manca la costruzione bassa è difficile anche per grandi attaccanti incidere.
il_panta
 
Messaggi: 1286
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 12:39

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Tranchée d'Arenberg » lunedì 9 ottobre 2017, 16:52

però a questo punto non dovrebbe venire il dubbio che questo ruolo troppo dominante e carismatico possa essere controproducente per l'Argentina. Cioè, ormai Messi è una decade che gioca titolare in una formazione fortissima. Eppure stanno inanellando solo sconfitte brucianti. :boh:
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
 
Messaggi: 12568
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Montana Miller » lunedì 9 ottobre 2017, 17:40

I fenomeni li hanno dalla trequarti in avanti,prima molto meno.Se c'è un ruolo in cui l'Argentina ha storicamente prodotto pochi giocatori di qualità è quello del regista davanti alla difesa:a memoria mia l'unico fenomeno è stato Redondo,che giustamente hanno trattato pure a pesci in faccia quando non era rotto.Biglia è un buon giocatore,ma per l'Europa vale l'Europa League.Idem Banega,peraltro neanche giocatore continuo.A iosa storicamente hanno invece prodotto mediani di interdizione,ma Mascherano ormai gioca tra i 3 dietro e comunque mi sembra abbia fatto il suo tempo.Come peraltro Di Maria,teoricamente perfetto uomo di raccordo e che è ancora giovane,ma che dopo gli anni al Real è evidente si sia adagiato.Corre la metà e copre altrettanto.Altro titolare inamovibile è Otamendi del City,discreto giocatore ma nulla più.Gli altri si alternanano,alcuni non sono neppure titolari nelle proprie squadre,come Rojo e Romero allo United.

Icardi non era fuori per scelta tecnica:non credo fosse un pettegolezzo di Maradona che fosse fuori per la faccenda con Maxi Lopez.Vale un po' il discorso della punta ritrovata al Barca,è che come sono cominciati a mancare i risultati si sono poste le condizioni per operare dei cambiamenti.
Montana Miller
 
Messaggi: 871
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Winter » lunedì 9 ottobre 2017, 17:45

Tranchée d'Arenberg ha scritto:però a questo punto non dovrebbe venire il dubbio che questo ruolo troppo dominante e carismatico possa essere controproducente per l'Argentina. Cioè, ormai Messi è una decade che gioca titolare in una formazione fortissima. Eppure stanno inanellando solo sconfitte brucianti. :boh:

Be quasi tutte ai rigori.. o ai supplementari..
e sempre per errori di Higuain ;)
L'errore di base dell'Argentina è stato cambiare tre allenatori in un anno e mezzo..
a Luglio 2016.. c'era il Tata Martino
Da Agosto 2016 a Aprile 2017.. Bauza
adesso da Maggio Sampaoli
Gia' le nazionali sono complicatissime da costruire (quelle sudamericane ancor di piu' , visto che è impossibile creare un blocco.. giocando tutti all'estero)
se cambi cosi' tanto.. scontato far fatica
Se uno guarda le partite con Messi in campo.. l'argentina sarebbe gia' qualificata
speriamo vada tutto bene in ecuador ;)
Winter
 
Messaggi: 10954
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Slegar » lunedì 9 ottobre 2017, 18:40

L'Argentina, e non solo, deve ringraziare l'harakiri della Colombia in casa con il Venezuela che, a mio avviso, ha messo i cafeteros nella scomoda posizione di chi ha le minori probabilità di qualificazione.
Avatar utente
Slegar
 
Messaggi: 3750
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Winter » lunedì 9 ottobre 2017, 18:51

La Colombia pero' ha il destino in mano. Basta non perdere contro il Peru di Gareca
Per me rischia molto il Cile..
Vero che è gia qualificato ma il Brasile mi pare non abbia mai perso una partita in casa nel girone di qualificazione..
Winter
 
Messaggi: 10954
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Walter_White » lunedì 9 ottobre 2017, 21:09

Ribadisco: Ventura assolutamente inadeguato, con mentalità imbarazzante e contenuti calcistici infimi. Il guru di Orzinuovi sembra Guardiola in confronto.
guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.
Avatar utente
Walter_White
 
Messaggi: 6511
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Bitossi » lunedì 9 ottobre 2017, 22:25

Già, pensiamo all’Italia, ché mi pare ci sia da preoccuparsi abbastanza... :boh:

L’eliminata tra le 9 seconde dovrebbe essere la Slovacchia, e l’Italia figurare come testa di serie, cioè tra le 4 col miglior ranking tra le 8. Cosa che dovrebbe permetterci di evitare Portogallo o meglio Svizzera (che secondo me domani finirà seconda, ma che dovrebbe avere un buon ranking), Croazia e Danimarca (o Svezia? :dubbio: ).
Paradossalmente, Svizzera e Danimarca potevano risultare appetibili, se non altro a livello di tradizione. Le altre 4 (le due Irlande, Grecia e Svezia - quest’ultima se non testa di serie), per un verso o per l’altro, potrebbero risultare indigeste.
Ebbene... non è che ci capiterà l’Irlanda del Nord? :diavoletto:
(vedere l’ultima, anzi l’unica, esclusione italiana dai Mondiali... :fischio: )
Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista
Avatar utente
Bitossi
 
Messaggi: 2501
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi nino58 » martedì 10 ottobre 2017, 8:02

Faccio sempre fatica a capire dove la prestazione scadente sia causata da scarsa capacità dell'allenatore o dalla broccaggine dei giocatori.
Più spesso vien da dire che dipenda dalla non-voglia di metterla dentro.
Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
nino58
 
Messaggi: 7676
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Tranchée d'Arenberg » martedì 10 ottobre 2017, 8:57

nino58 ha scritto:Faccio sempre fatica a capire dove la prestazione scadente sia causata da scarsa capacità dell'allenatore o dalla broccaggine dei giocatori.
Più spesso vien da dire che dipenda dalla non-voglia di metterla dentro.


Molti dicon che è una nazionale scarsa, ma sicuramente gli uomini non sono peggio di quelli con cui Conte (che a me non sta simpatico) è arrivato ad un passo dalle semifinali all'Europeo. Ricordiamo che fu costretto a giocare l'intero europeo senza Marchisio e Verratti, che nel quarto mancò pure De Rossi e il centrocampo era formato da Sturaro-Giaccherini-Parolo. Davanti invece c'era il formidabile duo Eder-Pellè, mentre oggi Ventura ha a disposizione un Bellotti esploso ai massimi livelli, un Immobile ritrovato e un Insigne esploso. Inoltre ci sono diversi giovani venuti fuori nell'ultima stagione che hanno del talento.

E' chiaro che se metti formazioni improponibili con moduli insostenibili, tipo sto folle 4-2-4 di cui proprio non riesce a fare a meno, i risultati non possono esser buoni. Per me c'è tanta colpa dell'allenatore.
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
 
Messaggi: 12568
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi nino58 » martedì 10 ottobre 2017, 9:10

C'è da dire che la Nazionale di ieri sera era comunque meglio di quella di venerdì.
Proprio come formazione intendo.
Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
nino58
 
Messaggi: 7676
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Slegar » martedì 10 ottobre 2017, 9:33

Di solito l'Italia se c'è poco da mettere in palio non si impegna più di tanto. Penso che dopo il pareggio in casa con la Spagna nell'entourage azzurro avevano dato per scontati i play-off; il fatto che non abbiano anticipato il campionato per preparare al meglio la partita del 2 settembre a mio avviso dice molto dell'atteggiamento messo in queste ultime quattro partite di qualificazione, usate anche per provare nomi nuovi. C'è un po' di broccaggine di fondo, ma se si è qualificata l'Islanda non vedo perché l'Italia non possa staccare agevolmente il biglietto per la Russia. Penso che a novembre con altra motivazione e altra condizione sarà una musica diversa.

Se non ricordo male anche i mondiali di Francia '98 sono stati guadagnati con i play-off contro la Russia e alla fine stavamo per combinare lo scherzetto ai cugini d'oltralpe nei quarti di finale. Anche il Brasile dovrebbe essersi qualificato per i mondiali 2002 al 4° posto del girone, poi ha alzato la coppa.

Ieri sera guardando il televideo di ZDF ho notato il cammino impressionante della Germania in queste qualificazioni: 10 partite, 10 vittorie, 43 goal segnati, 4 subiti (di cui 2 nelle ultime due partite contro Nord Irlanda e Azerbaijan) in un girone più complicato di quello dell'Italia con Irlanda del Nord, Rep. Ceca e Norvegia.
Avatar utente
Slegar
 
Messaggi: 3750
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Walter_White » martedì 10 ottobre 2017, 10:02

Conte con questi giocatori, anzi peggiori, vinceva l'Europeo se non fosse stato per quella testa poco pensante di Pellè, per me Ventura è semplicemente improponibile ad alti livelli.
guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.
Avatar utente
Walter_White
 
Messaggi: 6511
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Montana Miller » martedì 10 ottobre 2017, 10:26

Se vuoi arrivare fino in fondo alle competizioni importanti devi trovare un compromesso tra i migliori talenti e lo schema tattico che li possa favorire,altrimenti puoi solo accontentarti di un buon piazzamento.Il punto è proprio questo:sono i due davanti,Immobile e Belotti,il massimo che offre in questo momento l'Italia,tanto da sacrificare qualunque equilibrio?A me non sembrano i Suarez/Cavani della situazione.Io credo piuttosto che i migliori talenti in questo momento li esprimiamo sugli esterni,da Insigne a Bernardeschi,da Candreva a Florenzi.O Bonaventura,Chiesa o Berardi.E' questo a mio avviso il reparto dove siamo messi meglio,per qualità e doti atletiche.Anche numericamente.Il compromesso io lo andrei a cercare qui provando a schierarne 4 in un particolare 3-4-3.Niente terzini e una sola punta pura ovviamente.Fermo restando che non avendo nessuno particolare esperienza internazionale fuori da quelli dietro (e De Rossi) è anche difficile capire il da farsi e chi dia più garanzie.Intanto cercherei di recuperare Marchisio,che sano è il centrocampista migliore che abbiamo.
Montana Miller
 
Messaggi: 871
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Deadnature » mercoledì 11 ottobre 2017, 3:15

Coerentemente col titolo del topic: https://www.youtube.com/watch?v=PB_sL2bQkNo
http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...
Avatar utente
Deadnature
 
Messaggi: 4231
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi il_panta » mercoledì 11 ottobre 2017, 10:04

Messi zittisce tutti, per l'ennesima volta in carriera. Sarà pure una presenza ingombrante, ma risolvere una situazione così complessa (1-0 dopo un minuto) con una tripletta è una cosa da leggenda. Spero che l'Argentina possa trovare la quadra e vincere il mondiale e chiudere il cerchio, perchè questo ragazzo non merita le critiche che riceve puntalmente. Nel confronto con Cristiano Ronaldo c'è chi preferisce l'argentino e chi il portoghese, ma non mi pare che Ronaldo sia messo in discussione come Messi.
Per la cronaca, io sono per Messi, pur ritenendo Ronaldo un calciatore e atleta incredibile.
il_panta
 
Messaggi: 1286
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 12:39

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Winter » mercoledì 11 ottobre 2017, 14:32

Il più grande giocatore di tutti i tempi
Nessuno con la sua continuità :clap:
Impressionante
Ingombrante :D :D
cristiano Ronaldo grandissimo campione
ma messi fa i suoi stessi gol..più ne fa segnare altrettanti ..

Ultime 19 partite in nazionale.. 15 gol..
come hai scritto..sotto di un gol.. a 2800 metri di altitudine.. tanti sarebbero spariti (higuain e Ibra i primi che mi vengono in mente..)lui invece ha trascinato la squadra con una tripletta
leggenda
Winter
 
Messaggi: 10954
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi chinaski89 » mercoledì 11 ottobre 2017, 15:23

Winter ha scritto:Il più grande giocatore di tutti i tempi
Nessuno con la sua continuità :clap:
Impressionante
Ingombrante :D :D
cristiano Ronaldo grandissimo campione
ma messi fa i suoi stessi gol..più ne fa segnare altrettanti ..

Ultime 19 partite in nazionale.. 15 gol..
come hai scritto..sotto di un gol.. a 2800 metri di altitudine.. tanti sarebbero spariti (higuain e Ibra i primi che mi vengono in mente..)lui invece ha trascinato la squadra con una tripletta
leggenda



Tutto giusto :clap: :clap:
beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)


lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.
Avatar utente
chinaski89
 
Messaggi: 2131
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 15:51

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi il_panta » mercoledì 11 ottobre 2017, 16:49

E non avevo ancora visto una sintesi. Ma che gol è il terzo?
Quella palla scottava e lui senza mai alzare la testa decide di fare un pallonetto in quel modo. Alieno.
il_panta
 
Messaggi: 1286
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 12:39

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Admin » giovedì 12 ottobre 2017, 23:45

Winter ha scritto:tanti sarebbero spariti (higuain e Ibra i primi che mi vengono in mente..)


Tanti sì, a me per esempio viene in mente il trascinatore dell'Argentina agli ultimi Mondiali, quello che con le sue sfavillanti prestazioni nella fase a eliminazione diretta guidò l'albiceleste a un cammino epico... Aspetta, chi era? Non ricordo, ho un vuoto di memoria... ma c'era? :bll:

4 anni prima, 5 partite, 0 gol.
3 anni fa, almeno fu decisivo nel gironcino prima di autoestromettersi dal torneo.

Magari l'anno prossimo sarà decisivo quando conterà davvero esserlo. Fin qui il vuoto spaventoso della rassegna iridata pesa tanto. Cristiano Ronaldo (visto che lo si è messo in raffronto) ha tutt'altra incidenza nel suo piccolo e sfigatello Portogallo.

PS: sia ben chiaro che non sto discutendo il grandissimo Messi. Ma "il più grande di tutti i tempi", o "leggenda", mi pare un po' largheggiare. Se vince il Mondiale (e glielo auguro con tutto il cuore, non foss'altro che per il fatto che ogni volta pronostico l'Argentina... :D ), allora sì. Fino ad allora, al massimo "leggendina". :D
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 11362
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Montana Miller » venerdì 13 ottobre 2017, 3:40

Se qualcuno fa lesa maestà altri hanno il culto della personalità,certi superlativi assoluti mi sembrano fuori luogo per una partita di qualificazioni contro l'Ecuador e giocatori che raramente militano in squadre e campionati di prima fascia.Anzi i pochi che hanno,come Valencia o Murillo,li hanno pure tenuti in panchina non si sa perché.Ci vuole senso delle proporzioni,negli elogi come nella critica.Le prendono Federer o Lebron James,non vedo perché Messi dovrebbe esserne immune.E più o meno l'unica che gli viene imputata non è che sia un piantagrane o condizionante tecnicamente,non vedo peraltro come per un passatore multiruolo come lui,ma solo che manchi di leadership.Dire che pretenda di essere messo nelle giuste condizioni per esprimersi non è una critica,è un'ovvietà che vale per tutti.Anche Ronaldo non voleva Higuain,perchè faceva più al caso suo uno che giocasse maggiormente spalle alle porta e rientrasse come Benzema.Forse ha avuto anche ragione.Un 9 di ruolo va sostenuto diversamente,mettergli vicino altri 3 attaccanti puri che rientrano poco a propria volta,semplicemente non è una buona idea.Peraltro alla fine immagino giocherà ancora Aguero e uno tra Higuain e Icardi non verrà nemmeno portato in Russia.Scelta tecnica ragionevole peraltro.
Montana Miller
 
Messaggi: 871
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Montana Miller » venerdì 13 ottobre 2017, 3:47

Volevo spendere due parole sul girone sud americano:è una manifestazione in sé di grande successo,secondo me dovrebbe essere un format che tutti dovrebbero imitare per cercare di attrarre l'interesse del pubblico.Una volta esisteva la Coppa Internazionale,precursore di Europei e Mondiali che credo fosse stata mutuata dal 4 Nazioni,progenitore un po' di tutti.La UEFA per l'anno prossimo ha varato un torneo da assegnarsi in due anni,la Lega delle Nazioni,che andrà a rinverdire un'idea del genere e sostituirà di fatto le amichevoli,solo che li ha ammessi tutti e non tiene conto di un aspetto importante:alla gente importa poco delle nazioni piccole né di quanti non hanno una particolare rivalità con il proprio paese.Da quando la politica cerca con la forza di unire tutti in nome dei soldi e poco altro le rivalità sportive sono aumentate ancora di più,così forse sarebbe meglio che servendosi dei ranking si facesse competere i paeselli tra di loro,che solo così avrebbe modo di crescere un minimo,lasciando i grandi battersi tra di loro.
Montana Miller
 
Messaggi: 871
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Winter » venerdì 13 ottobre 2017, 5:12

Admin ha scritto:
Winter ha scritto:tanti sarebbero spariti (higuain e Ibra i primi che mi vengono in mente..)


Tanti sì, a me per esempio viene in mente il trascinatore dell'Argentina agli ultimi Mondiali, quello che con le sue sfavillanti prestazioni nella fase a eliminazione diretta guidò l'albiceleste a un cammino epico... Aspetta, chi era? Non ricordo, ho un vuoto di memoria... ma c'era? :bll:

4 anni prima, 5 partite, 0 gol.
3 anni fa, almeno fu decisivo nel gironcino prima di autoestromettersi dal torneo.

Magari l'anno prossimo sarà decisivo quando conterà davvero esserlo. Fin qui il vuoto spaventoso della rassegna iridata pesa tanto. Cristiano Ronaldo (visto che lo si è messo in raffronto) ha tutt'altra incidenza nel suo piccolo e sfigatello Portogallo.

PS: sia ben chiaro che non sto discutendo il grandissimo Messi. Ma "il più grande di tutti i tempi", o "leggenda", mi pare un po' largheggiare. Se vince il Mondiale (e glielo auguro con tutto il cuore, non foss'altro che per il fatto che ogni volta pronostico l'Argentina... :D ), allora sì. Fino ad allora, al massimo "leggendina". :D

Cristiano Ronaldo
2006 ..6 partite 1 gol
2010 ..4 partite 1 gol
2014.. 3 partite 1 gol
Tutti i gol fatti nei gironcini
vero messi nei mondiali ha sempre deluso
ma veniva da stagioni lunghissime. Dove non si è mai tirato indietro
Winter
 
Messaggi: 10954
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Winter » venerdì 13 ottobre 2017, 5:33

Montana Miller ha scritto:Se qualcuno fa lesa maestà altri hanno il culto della personalità,certi superlativi assoluti mi sembrano fuori luogo per una partita di qualificazioni contro l'Ecuador e giocatori che raramente militano in squadre e campionati di prima fascia.Anzi i pochi che hanno,come Valencia o Murillo,li hanno pure tenuti in panchina non si sa perché.Ci vuole senso delle proporzioni,negli elogi come nella critica.Le prendono Federer o Lebron James,non vedo perché Messi dovrebbe esserne immune.E più o meno l'unica che gli viene imputata non è che sia un piantagrane o condizionante tecnicamente,non vedo peraltro come per un passatore multiruolo come lui,ma solo che manchi di leadership.Dire che pretenda di essere messo nelle giuste condizioni per esprimersi non è una critica,è un'ovvietà che vale per tutti.Anche Ronaldo non voleva Higuain,perchè faceva più al caso suo uno che giocasse maggiormente spalle alle porta e rientrasse come Benzema.Forse ha avuto anche ragione.Un 9 di ruolo va sostenuto diversamente,mettergli vicino altri 3 attaccanti puri che rientrano poco a propria volta,semplicemente non è una buona idea.Peraltro alla fine immagino giocherà ancora Aguero e uno tra Higuain e Icardi non verrà nemmeno portato in Russia.Scelta tecnica ragionevole peraltro.

vincere in ecuador a quito (o in bolivia) è tutt'altro che semplice
Non è affrontare san marino o le far oer
non c'entrano i nomi dei giocatori
vai contro l altitudine e tutto un popolo
In piu le trasferte in sudamerica non sono uguali..al resto del mondo..
guarda le vecchie qualificazioni mondiali..o le varie Cope libertadores tante volte le big ci han lasciato le penne
il modesto jorge wilstermann l altro giorno ha battuto tre a zero il river.. poi al ritorno ne ha presi otto
l ecuador aveva battuto due a zero l argentina a Buenos Aires. . (Senza messi..)
dopo poco era già in vantaggio..
tutte le condizioni peggiori
tripletta :clap: :clap: :clap:
Winter
 
Messaggi: 10954
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Admin » venerdì 13 ottobre 2017, 10:23

Winter ha scritto:Cristiano Ronaldo
2006 ..6 partite 1 gol
2010 ..4 partite 1 gol
2014.. 3 partite 1 gol
Tutti i gol fatti nei gironcini
vero messi nei mondiali ha sempre deluso
ma veniva da stagioni lunghissime. Dove non si è mai tirato indietro


Beh, se vale per lui vale anche per l'altro, il quale non è che abbia svernato nel Dopolavoro Ferroviario di Madeira...
Nel 2006 C.R. contribuì a portare il piccolo Portogallo in semifinale, scusate se è poco. Due volte l'ha portato in finale agli Europei, di cui una volta con vittoria (anche se purtroppo per lui ha dovuto abbandonare presto l'ultima partita). Ari-scusate se è poco!!! Sono andato a guardarmi il ruolino di Messi in Copa América... un po' deludente pure qui. (Non sapevo tra l'altro che l'Argentina non la vince dalla mitica edizione 1993 - BatiBatiBati!... un grandissimo).

E tu mi insegni che arrivare in finale in Europa è molto più difficile che farlo in Sudamerica.

Riguardo alla formula a 10 delle qualificazioni sudamericane, un po' delirante anche se intrigante. Diciamo che è stata studiata e attuata la formula che desse le maggiori garanzie a Brasile e Argentina (e in misura minore Uruguay) di staccare sempre il biglietto per il Mondiale. Nel girone a 4 o a 5 l'incidenza della classica débâcle a La Paz o a Quito era molto maggiore... diluiti simili rovesci in 18 partite, e con le prime 4 (anzi 5) su 10 che passano il turno, è quasi impossibile che le big del continente restino a casa. Eppure stavolta l'albiceleste ci è andata veramente vicina...

Comunque mi ripeto: non lo è stato quello dei 27 anni (anche se nelle prime tre partite pareva proprio di sì), ma quello dell'anno prossimo, dei suoi 31, DEVE essere il Mondiale di Messi. Non esiste scusante alcuna. Dopo, forse, purtroppo, non ci sarà più tempo per Leo.
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 11362
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi lemond » venerdì 13 ottobre 2017, 12:29

A me sapere chi sia il migliore fra Cristiano (bruttissimo nome) e Messi interessa quanto stabilire il sesso degli angeli. :crazy: Invece mi sembra che il sistema di qualificazione adottato in Sud America sia quello più logico, perché appunto favorisce il più forte. Alla coppa del mondo dovrebbero partecipare le migliori 16/24/32/48 squadre del globo, a prescindere da dove sono dislocate e il fatto che ci saranno a Mosca Panama, Costarica e ... fa ribrezzo, così come ogni tipo di geo-politica! :grr:
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì ;)

http://www.youtube.com/watch?v=vK-gCpOSSr8
Avatar utente
lemond
 
Messaggi: 8281
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi dietzen » venerdì 13 ottobre 2017, 13:53

lemond ha scritto:A me sapere chi sia il migliore fra Cristiano (bruttissimo nome) e Messi interessa quanto stabilire il sesso degli angeli. :crazy: Invece mi sembra che il sistema di qualificazione adottato in Sud America sia quello più logico, perché appunto favorisce il più forte. Alla coppa del mondo dovrebbero partecipare le migliori 16/24/32/48 squadre del globo, a prescindere da dove sono dislocate e il fatto che ci saranno a Mosca Panama, Costarica e ... fa ribrezzo, così come ogni tipo di geo-politica! :grr:


bè, agli ultimi mondiali costarica ha battuto sia noi che l'uruguay... :hippy:
Di Rocco non è il mio presidente
dietzen
 
Messaggi: 5209
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi dietzen » venerdì 13 ottobre 2017, 14:02

Montana Miller ha scritto:Volevo spendere due parole sul girone sud americano:è una manifestazione in sé di grande successo,secondo me dovrebbe essere un format che tutti dovrebbero imitare per cercare di attrarre l'interesse del pubblico.Una volta esisteva la Coppa Internazionale,precursore di Europei e Mondiali che credo fosse stata mutuata dal 4 Nazioni,progenitore un po' di tutti.La UEFA per l'anno prossimo ha varato un torneo da assegnarsi in due anni,la Lega delle Nazioni,che andrà a rinverdire un'idea del genere e sostituirà di fatto le amichevoli,solo che li ha ammessi tutti e non tiene conto di un aspetto importante:alla gente importa poco delle nazioni piccole né di quanti non hanno una particolare rivalità con il proprio paese.Da quando la politica cerca con la forza di unire tutti in nome dei soldi e poco altro le rivalità sportive sono aumentate ancora di più,così forse sarebbe meglio che servendosi dei ranking si facesse competere i paeselli tra di loro,che solo così avrebbe modo di crescere un minimo,lasciando i grandi battersi tra di loro.


ma infatti mi par di capire che sarà proprio così, ci saranno 4 divisioni con promozioni e retrocessioni.
Di Rocco non è il mio presidente
dietzen
 
Messaggi: 5209
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi lemond » venerdì 13 ottobre 2017, 15:43

dietzen ha scritto:
lemond ha scritto:A me sapere chi sia il migliore fra Cristiano (bruttissimo nome) e Messi interessa quanto stabilire il sesso degli angeli. :crazy: Invece mi sembra che il sistema di qualificazione adottato in Sud America sia quello più logico, perché appunto favorisce il più forte. Alla coppa del mondo dovrebbero partecipare le migliori 16/24/32/48 squadre del globo, a prescindere da dove sono dislocate e il fatto che ci saranno a Mosca Panama, Costarica e ... fa ribrezzo, così come ogni tipo di geo-politica! :grr:


bè, agli ultimi mondiali costarica ha battuto sia noi che l'uruguay... :hippy:


Nel calcio può succedere di tutto ed è proprio per questo che bisogna costruire gironi eliminatorii i più seri possibili, perché, come ha detto qualcuno e sarà vero, l'Equador ha battuto l'Argentina a casa loro, ma ciò non significa che al mondiale avrebbe fatto una miglior figura (o pari) dei bianco-celesti.
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì ;)

http://www.youtube.com/watch?v=vK-gCpOSSr8
Avatar utente
lemond
 
Messaggi: 8281
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi chinaski89 » venerdì 13 ottobre 2017, 16:45

Admin ha scritto:
Winter ha scritto:tanti sarebbero spariti (higuain e Ibra i primi che mi vengono in mente..)


Tanti sì, a me per esempio viene in mente il trascinatore dell'Argentina agli ultimi Mondiali, quello che con le sue sfavillanti prestazioni nella fase a eliminazione diretta guidò l'albiceleste a un cammino epico... Aspetta, chi era? Non ricordo, ho un vuoto di memoria... ma c'era? :bll:

4 anni prima, 5 partite, 0 gol.
3 anni fa, almeno fu decisivo nel gironcino prima di autoestromettersi dal torneo.

Magari l'anno prossimo sarà decisivo quando conterà davvero esserlo. Fin qui il vuoto spaventoso della rassegna iridata pesa tanto. Cristiano Ronaldo (visto che lo si è messo in raffronto) ha tutt'altra incidenza nel suo piccolo e sfigatello Portogallo.

PS: sia ben chiaro che non sto discutendo il grandissimo Messi. Ma "il più grande di tutti i tempi", o "leggenda", mi pare un po' largheggiare. Se vince il Mondiale (e glielo auguro con tutto il cuore, non foss'altro che per il fatto che ogni volta pronostico l'Argentina... :D ), allora sì. Fino ad allora, al massimo "leggendina". :D


Cristiano ha fatto pochino anche lui con la nazionale ed il motivo è semplice: nel calcio moderno si gioca molto più di prima e a fine anno arrivi mezzo morto, i ritmi non sono neanche paragonabili, poco fa ho rivisto una partita leggendaria del Milan di Sacchi, ebbene oggi con questi ritmi se li mangerebbero a colazione quasi tutte le big, i tempi di gioco erano moooolto più dilatati è un 10 alla Messi con tutto quel tempo poteva vincere le partite quasi da solo. Oggi non hai un secondo per ragionare e mica puoi sciabattare in campo come facevano allora. Come contraltare c'erano difensori completamente pazzi dotati di licenza di uccidere che oggi verrebbero espulsi per dieci anni :diavoletto: :diavoletto:

Tutto ciò per dire che "il più grande di sempre" è una definizione insensata di per sè

Tuttavia quando tra 20 anni guarderanno ai migliori di sempre, analizzeranno i freddi numeri e ne dedurranno che due con la continuità di Messi e Ronaldo non ci sono mai stati ne mai più ci saranno, poi passeranno a ciò che han fatto in nazionale e vedranno due bei record di gol (CR7 non so ma immagino di sì, Messi ha superato Bati), dei titoli c'è bisogno di parlare?

Cosa concluderanno secondo voi?

Tutto il resto è noia e Messi anche se non vincerà mai con l'Argentina rimarrà il più grande di questa epoca e, per quelli a cui piace fare sti confronti, di sempre.

Leggendina puoi dirlo se non hai mai visto giocare una certa squadretta catalana che senza Messi avrebbe almeno due coppe dei campioni in meno
beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)


lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.
Avatar utente
chinaski89
 
Messaggi: 2131
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 15:51

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Montana Miller » venerdì 13 ottobre 2017, 17:05

Winter ha scritto:Non è affrontare san marino o le far oer
vai contro l altitudine


L'Ecuador ha poco a che fare con Far Oer o San Marino e c'entra poco l'altura,è questione di risultati e giocatori prodotti,Alberto Spencer su tutti,con una crescita esponenziale negli ultimi 15 anni con 3 presenze ai Mondiali.

L'altura richiede periodi medio lunghi di ambientamento,così Bolivia,Ecuador si trovano nella paradossale situazione di non poter schierare i propri migliori giocatori o comunque non al loro meglio,perchè generalmente sotto contratto con squadre estere.A livello del mare e nelle stesse condizioni degli altri.Per cui con l'Argentina hanno provato la carta di schierarne 7-8 appartenenti al campionato locale,gente sicuramente di poca esperienza e dal livello tecnico rivedibile.Hanno fatto meglio in trasferta,forse i giocatori buoni incidono più dell'altura.A livello di Libertadores,in oltre 50 anni,le squadre boliviane si sono piazzate tra le ultime 4 1 volta e quelle ecuadoregne 7,con una sola vittoria.Segno che se il livello tecnico è modesto tale rimane.E non credo sia un caso che ad uno piccolo come Messi,che richiama meno ossigeno di altri,non crei troppi problemi.E non è necessario creare contrapposizioni,qua nessuno ne mette in dubbio il valore.

Sul format della Lega delle Nazioni non lo conoscevo,mi ero soffermato alla formula prevista per il primo anno che ripartirà le squadre con il solito metodo delle fasce di merito e delle teste di serie.Buona notizia,ne beneficeranno le piccole che solo così a mio avviso possono crescere un po'.
Montana Miller
 
Messaggi: 871
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Montana Miller » venerdì 13 ottobre 2017, 17:23

chinaski89 ha scritto:poco fa ho rivisto una partita leggendaria del Milan di Sacchi, ebbene oggi con questi ritmi se li mangerebbero a colazione quasi tutte le big, i tempi di gioco erano moooolto più dilatati è un 10 alla Messi con tutto quel tempo poteva vincere le partite quasi da solo.Come contraltare c'erano difensori completamente pazzi


Anche il tuo non è un messaggio così assennato..

Nella Serie A di quegli anni si segnavano circa 2 gol a partita.Lo scorso anno il Barcellona ne segnava da solo più di 3.Le cose sono due:o i calciatori degli anni 80 erano tutti scarsi o forse il Calcio è un po' cambiato e fare analogie di questo tipo su epoche diverse lascia il tempo che trova.Maradona,che tanto scarso non era,qualche gol al Milan di Sacchi l'ha prodotto,spesso faticava anche lui,soprattutto in considerazione del fatto che quella linea difensiva è una delle prime 3 della Storia italiana se non assoluta.Avrebbe faticato anche Messi,come tutti.

I giocatori contemporanei detengono più o meno tutti i record di reti a livello di Nazionali,forse siamo in presenza della miglior generazione di campioni di sempre,forse le regole moderne permettono di segnare di più e le continue e insensate affiliazioni della FIFA consentono di rimpinguare i record individuali anche alle mezze figure,figuriamoci ai veri fuoriclasse.
Montana Miller
 
Messaggi: 871
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Winter » venerdì 13 ottobre 2017, 17:39

Admin ha scritto:
Winter ha scritto:Cristiano Ronaldo
2006 ..6 partite 1 gol
2010 ..4 partite 1 gol
2014.. 3 partite 1 gol
Tutti i gol fatti nei gironcini
vero messi nei mondiali ha sempre deluso
ma veniva da stagioni lunghissime. Dove non si è mai tirato indietro


Beh, se vale per lui vale anche per l'altro, il quale non è che abbia svernato nel Dopolavoro Ferroviario di Madeira...
Nel 2006 C.R. contribuì a portare il piccolo Portogallo in semifinale, scusate se è poco. Due volte l'ha portato in finale agli Europei, di cui una volta con vittoria (anche se purtroppo per lui ha dovuto abbandonare presto l'ultima partita). Ari-scusate se è poco!!! Sono andato a guardarmi il ruolino di Messi in Copa América... un po' deludente pure qui. (Non sapevo tra l'altro che l'Argentina non la vince dalla mitica edizione 1993 - BatiBatiBati!... un grandissimo).

E tu mi insegni che arrivare in finale in Europa è molto più difficile che farlo in Sudamerica.

Riguardo alla formula a 10 delle qualificazioni sudamericane, un po' delirante anche se intrigante. Diciamo che è stata studiata e attuata la formula che desse le maggiori garanzie a Brasile e Argentina (e in misura minore Uruguay) di staccare sempre il biglietto per il Mondiale. Nel girone a 4 o a 5 l'incidenza della classica débâcle a La Paz o a Quito era molto maggiore... diluiti simili rovesci in 18 partite, e con le prime 4 (anzi 5) su 10 che passano il turno, è quasi impossibile che le big del continente restino a casa. Eppure stavolta l'albiceleste ci è andata veramente vicina...

Comunque mi ripeto: non lo è stato quello dei 27 anni (anche se nelle prime tre partite pareva proprio di sì), ma quello dell'anno prossimo, dei suoi 31, DEVE essere il Mondiale di Messi. Non esiste scusante alcuna. Dopo, forse, purtroppo, non ci sarà più tempo per Leo.

Vero hai ragione
Il prossimo mondiale deve essere quelle della consacrazione
Cosi' nessuno avrebbe piu' nulla da ridire
Dei giocatori che ho visto solo Maradona è al suo livello
Diego aveva piu' carisma pero' ha avuto una carriera meno continua (causa infortuni e vicende personali)
Winter
 
Messaggi: 10954
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Winter » venerdì 13 ottobre 2017, 18:13

Montana Miller ha scritto:
Winter ha scritto:Non è affrontare san marino o le far oer
vai contro l altitudine


L'Ecuador ha poco a che fare con Far Oer o San Marino e c'entra poco l'altura,è questione di risultati e giocatori prodotti,Alberto Spencer su tutti,con una crescita esponenziale negli ultimi 15 anni con 3 presenze ai Mondiali.

L'altura richiede periodi medio lunghi di ambientamento,così Bolivia,Ecuador si trovano nella paradossale situazione di non poter schierare i propri migliori giocatori o comunque non al loro meglio,perchè generalmente sotto contratto con squadre estere.A livello del mare e nelle stesse condizioni degli altri.Per cui con l'Argentina hanno provato la carta di schierarne 7-8 appartenenti al campionato locale,gente sicuramente di poca esperienza e dal livello tecnico rivedibile.Hanno fatto meglio in trasferta,forse i giocatori buoni incidono più dell'altura.A livello di Libertadores,in oltre 50 anni,le squadre boliviane si sono piazzate tra le ultime 4 1 volta e quelle ecuadoregne 7,con una sola vittoria.Segno che se il livello tecnico è modesto tale rimane.E non credo sia un caso che ad uno piccolo come Messi,che richiama meno ossigeno di altri,non crei troppi problemi.E non è necessario creare contrapposizioni,qua nessuno ne mette in dubbio il valore.

Sul format della Lega delle Nazioni non lo conoscevo,mi ero soffermato alla formula prevista per il primo anno che ripartirà le squadre con il solito metodo delle fasce di merito e delle teste di serie.Buona notizia,ne beneficeranno le piccole che solo così a mio avviso possono crescere un po'.

Hai tagliato la frase.. non mi sembra molto corretto
Ho scritto altura e popolo
Centra eccome l'altura , vai indietro negli anni 80..90 l'ecuador non giocava tutte le partite a Quito ma anche Guayaquil che è sul livello del mare
Poi dopo la qualificazione della Bolivia nel 94
han cambiato
Nelle qualificazioni
1990 han giocato 2 partite in casa.. entrambe a Guayaquil
1994 han giocato 4 partite in casa , 3 a Guayaquil 1 sola a Quito
nel 1998.. invece su 8 partite , 6 a Quito e 2 a Guayaquil (con Bolivia e Peru..)
nel 2002...9 partite in casa tutte a Quito , qualificati con il 2 posto.. 23 punti (20 punti in casa e 3 in bolivia) su 31 realizzati in altura

Lo stadio di Guayaquil (del Barcelona) era molto piu' capiente di quello di Quito.. pero' han preferito guadagnare di meno.. ma avere il vantaggio dell'altura)

Sull'atmosfera
In sudamerica nei giorni precedenti ci son tifosi che stanno tutta la notte fuori dall'hotel con petardi clacson ecc per non far dormire la squadra avversaria
senza contare il resto (basta leggere qualche resoconto )
Poi dentro lo stadio.. il tifo non è la stessa cosa di quello europeo.. Non sei a teatro ;)

Spencer piu' grande giocatore della storia dell'ecuador. Purtroppo per la nazionale ha giocato pochissimo
Trasferitosi 23enne al Penarol finche ha vestito la maglia aurinegra non ha potuto giocare con la selezione ecuadoriana
cioè i suoi migliori anni dal 1960 al 1970
e ha saltato le qualificazione 1962 - 1966 e 1970

tornando all'altura
il calcio peruviano è dominato dalle 3 grandi corazzate di Lima (Alianza , Universitario e Sporting Cristal)
pero' solo una squadra peruviana ha vinto un trofeo internazionale
Il Cienciano.. vittorioso della copa sudamericana nel 2003
Lima è sul livello del mare mentre il Cienciano è di Cuzco .. altitudine 3400 metri
In quella coppa
il Cienciano vinse tutte le partite in casa (la finale con il river la gioco' in uno stadio piu' grande.. ma sempre in altitudine ad Arequipa..)
Winter
 
Messaggi: 10954
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Luca90 » venerdì 13 ottobre 2017, 19:52

Admin ha scritto:
Winter ha scritto:tanti sarebbero spariti (higuain e Ibra i primi che mi vengono in mente..)


Tanti sì, a me per esempio viene in mente il trascinatore dell'Argentina agli ultimi Mondiali, quello che con le sue sfavillanti prestazioni nella fase a eliminazione diretta guidò l'albiceleste a un cammino epico... Aspetta, chi era? Non ricordo, ho un vuoto di memoria... ma c'era? :bll:

4 anni prima, 5 partite, 0 gol.
3 anni fa, almeno fu decisivo nel gironcino prima di autoestromettersi dal torneo.

Magari l'anno prossimo sarà decisivo quando conterà davvero esserlo. Fin qui il vuoto spaventoso della rassegna iridata pesa tanto. Cristiano Ronaldo (visto che lo si è messo in raffronto) ha tutt'altra incidenza nel suo piccolo e sfigatello Portogallo.

PS: sia ben chiaro che non sto discutendo il grandissimo Messi. Ma "il più grande di tutti i tempi", o "leggenda", mi pare un po' largheggiare. Se vince il Mondiale (e glielo auguro con tutto il cuore, non foss'altro che per il fatto che ogni volta pronostico l'Argentina... :D ), allora sì. Fino ad allora, al massimo "leggendina". :D

calcolando ch sono stati nani e quaresma a trascinare il portogallo alla vittoria degli europei... :boh:
2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017: Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
Luca90
 
Messaggi: 3030
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 21:21

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Montana Miller » sabato 14 ottobre 2017, 3:30

Winter ha scritto:Hai tagliato la frase.. non mi sembra molto corretto
Centra eccome l'altura , vai indietro negli anni 80..90


I messaggi li taglio sempre,in primis perchè mi interessa replicare solo a quella parte e rendere il messaggio meno pesante evitando i maxi quote,in seconda battuta è anche un modo per far capire alla persona che l'ho letto per intero e compreso correttamente,senza per questo averne mai stravolto il siginificato.Noto come capiti spesso che travisi quello che leggi,forse è un limite di chi scrive,stavolta credo ti sia frainteso direttamente da solo.Le hai messe tu in relazione Ecuador e Bolvia con San Marino e Far Oer,poi se ne volessi dare un'accezione che andasse oltre i valori tecnici non l'hai scritto né prima né ora.Che sia un esempio sbagliato?

Andare indietro con gli anni non è un esercizio utile alla situazione,una volta l'Ecuador poteva schierare in nazionale i propri migliori giocatori provenienti in gran parte dal campionato locale,quindi già abituati alla rarafezione dell'aria,oggi li ha tutti in giro per il Mondo alle stesse condizioni degli altri.Questo vantaggio tecnico è quindi andato perso.E se prova,come con l'Argentina l'ultima volta,a farli fuori a beneficio di locali,finisce per mordersi la coda da sola dopo che in trasferta aveva vinto schierando i migliori.Segno che se non si può coniungare al discorso ambientale quello tecnico diventa difficile fare i furbi.A tutti i livelli.
Montana Miller
 
Messaggi: 871
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Montana Miller » sabato 14 ottobre 2017, 3:48

Un ragazzo moderno come Moscon ci potrebbe dire che Admin è figlio dei suoi tempi,quando fino agli anni 90 si è stati abituati a intendere il Campionato Mondiale come la massima competizione di Calcio,quando oggi è stato superato dal formato e dal contesto tecnico della Champions League,specie in Era post Bosman,decisamente superiore e dove Messi e Ronaldo qualcosa hanno dimostrato.Poi il Mondiale rimane più importante a livello formale e di diffusione,ma vincerlo dipende molto da uno insieme di fattori,a partire dal nucleo generazionale di una squadra,che se mediamente modesto non può vivere sul singolo che se li mette tutti sulle spalle e vince da solo.Per quanto a un livello più basso sia anche più probabile ed esempi se ne trovano oltre Maradona,da Kempes nel 78 ai 6 gol di Rossi nelle ultime 3 partite nell'82 fino a Ronaldo 20 anni dopo,non credo si possa stravolgere il giudizio su Messi solo se vince il Mondiale,diciamo che è un di più,specie con compagni che nella metà bassa non sono all'altezza dei migliori di squadre come Germania e Spagna,ma direi anche Brasile e soprattutto la Francia,dal potenziale forse più alto in assoluto.
Montana Miller
 
Messaggi: 871
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Admin » sabato 14 ottobre 2017, 3:58

Beh ma in Brasile l'Argentina è arrivata in finale, e ha perso solo ai supplementari e solo con uno striminzito 0-1.

Quello che è mancato in quell'occasione (ma sin dai turni precedenti) è stato proprio Messi. Il di più che ti aspetti da uno come lui e che in quel caso avrebbe significato la tanto sospirata vittoria del Mondiale.
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 11362
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Montana Miller » sabato 14 ottobre 2017, 4:38

Certo,specie nelle Coppe America quando l'Argentina partiva da favorita,poteva segnare a propria volta senza essere obbligato e delegare il gol alla punta di turno.E' mancato.Poi non penso che i valori tecnici di quella Germania e quella Argentina fossero di 1 gol di scarto,un po' come l'Italia che ci perde solo ai rigori all'ultimo Europeo.Perchè il punto è che le carriere vanno guardate nel loro complesso e,per quanto Messi abbia dimostrato di mancare nelle occasioni importanti a livello di Nazionale,ha dimostrato talmente tanto durante tutto l'arco della carriera che se arriva con il fiato corto a fine stagione il giudizio non può esserne troppo inficiato.Come non lo è per Puskas,Cruyff o Di Stefano,grandissimi che il Mondiale non lo hanno vinto a propria volta,con quest'ultimo che non mai giocato nemmeno 1 minuto.Lo stesso C.Ronaldo ha brillato relativamente.Alla fine un Pelè ne ha vinti 3 perché aveva ogni volta largamente la squadra più forte.Anche nel 58,quando gli argentini si presentarono indeboliti da importanti defezioni rispetto all'anno precedente,quando stravinsero la Coppa America.La Storia si fa anche così,alle volte.
Montana Miller
 
Messaggi: 871
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi chinaski89 » sabato 14 ottobre 2017, 6:54

Montana Miller ha scritto:Un ragazzo moderno come Moscon ci potrebbe dire che Admin è figlio dei suoi tempi,quando fino agli anni 90 si è stati abituati a intendere il Campionato Mondiale come la massima competizione di Calcio,quando oggi è stato superato dal formato e dal contesto tecnico della Champions League,specie in Era post Bosman,decisamente superiore e dove Messi e Ronaldo qualcosa hanno dimostrato.Poi il Mondiale rimane più importante a livello formale e di diffusione,ma vincerlo dipende molto da uno insieme di fattori,a partire dal nucleo generazionale di una squadra,che se mediamente modesto non può vivere sul singolo che se li mette tutti sulle spalle e vince da solo.Per quanto a un livello più basso sia anche più probabile ed esempi se ne trovano oltre Maradona,da Kempes nel 78 ai 6 gol di Rossi nelle ultime 3 partite nell'82 fino a Ronaldo 20 anni dopo,non credo si possa stravolgere il giudizio su Messi solo se vince il Mondiale,diciamo che è un di più,specie con compagni che nella metà bassa non sono all'altezza dei migliori di squadre come Germania e Spagna,ma direi anche Brasile e soprattutto la Francia,dal potenziale forse più alto in assoluto.



Wow non ci avevo proprio pensato ma hai perfettamente ragione, la percezione di mondiale-champion's è cambiata molto col tempo, comunque nel messaggio sui tempi andati volevo dire appunto che non si possono confrontare epoche diverse perchè il gioco è cambiato troppo, ma mi sono spiegato malissimo :hammer:

Quello che contesto è sminuire Messi definendolo "leggendina" per via della poca incisività in nazionale (dove comunque qualcosina ha fatto se il miglior marcatore di sempre è lui) soprattutto nelle fasi finali Delle varie competizioni (ha vinto un'olimpiade conta? :diavoletto: ) e soprattutto contesto il fatto che lo si affermi senza citare manco di striscio le varie finali in cui è stato superdecisivo entrando nella leggenda di questo sport.


In ogni caso Messi e Ronaldo secondo me sono spaventosi e leggendari soprattutto per la continuità, una roba mai immaginata prima di loro e che vedo solo in loro due
beppesaronni ha scritto: Non ricordo un solo gt in cui conty, che non era il più forte ma nemmeno il secondo, abbia anche solo provato (non dico che ci sia riuscito. Provato!!!!)


lemond ha scritto: Sagan è il più grande, ma non un gran vincente.
Avatar utente
chinaski89
 
Messaggi: 2131
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 15:51

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Winter » sabato 14 ottobre 2017, 17:17

Montana Miller ha scritto:
Winter ha scritto:Hai tagliato la frase.. non mi sembra molto corretto
Centra eccome l'altura , vai indietro negli anni 80..90


I messaggi li taglio sempre,in primis perchè mi interessa replicare solo a quella parte e rendere il messaggio meno pesante evitando i maxi quote,in seconda battuta è anche un modo per far capire alla persona che l'ho letto per intero e compreso correttamente,senza per questo averne mai stravolto il siginificato.Noto come capiti spesso che travisi quello che leggi,forse è un limite di chi scrive,stavolta credo ti sia frainteso direttamente da solo.Le hai messe tu in relazione Ecuador e Bolvia con San Marino e Far Oer,poi se ne volessi dare un'accezione che andasse oltre i valori tecnici non l'hai scritto né prima né ora.Che sia un esempio sbagliato?

Andare indietro con gli anni non è un esercizio utile alla situazione,una volta l'Ecuador poteva schierare in nazionale i propri migliori giocatori provenienti in gran parte dal campionato locale,quindi già abituati alla rarafezione dell'aria,oggi li ha tutti in giro per il Mondo alle stesse condizioni degli altri.Questo vantaggio tecnico è quindi andato perso.E se prova,come con l'Argentina l'ultima volta,a farli fuori a beneficio di locali,finisce per mordersi la coda da sola dopo che in trasferta aveva vinto schierando i migliori.Segno che se non si può coniungare al discorso ambientale quello tecnico diventa difficile fare i furbi.A tutti i livelli.

L esempio di far oer e san marino era riferito alle squadre meno forti del girone sudamericano
In Europa c sono queste squadrette
in Sudamerica no , una volta c era il Venezuela ma negli anni è molto migliorato
sull altura fai un po confusione
Faccio un esempio ciclistico
se Quintana partecipa al giro d italia.. quindi fa un mese buono non a 2400 metri di altitudine
quando torna in Colombia non ha alcun problema ad acclimatarsi , tranne la normale stanchezza del viaggio intercontinentale
perché i suoi geni e i suoi dati fisici son già predisposti all altura
Stessa cosa per i calciatori
guarda l partite dell ecuador e vedrai che nelle qualificazioni i migliori han giocato anche a quito
Valencia dello united per esempio ha giocato 9 partite nelle qualificazioni 6 in altitudine 3 al livello del mare

La bolivia attuale ha pochissimi giocatori che giocano all estero (perché il livello è un po sceso)
In quella del 94 i vari etcheverry , platini sanchez , melgar , Castillo giocavano all estero
con l altura non avevano alcun problema tornando in patria
Winter
 
Messaggi: 10954
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Winter » sabato 14 ottobre 2017, 17:20

Luca90 ha scritto:calcolando ch sono stati nani e quaresma a trascinare il portogallo alla vittoria degli europei... :boh:

con Joao mario :o
A oggi , purtroppo , quel giocatore..non l abbiamo ancora visto :(
Winter
 
Messaggi: 10954
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Montana Miller » domenica 15 ottobre 2017, 3:27

Winter ha scritto:sull altura fai un po confusione
La bolivia


Potrebbe essere che le opinioni differenti dalle proprie non siano necessariamente sbagliate,solio diverse.Un corridore fa una vita completamente diversa da un calciatore.Quest'ultimo dopo questa finestra la prossima volta che vedrà casa dovrà aspettare Natale,quindi la successiva finestra per le Nazionali di Febbraio.E sempre per pochi giorni.Per quanto non completamente i benefici dell'altura non può non perderli.Quando i boliviani si qualificarono al Mondiale 94 o chiusero secondi in casa nel 97,svolsero tutte le partite continuativamente nel periodo estivo e in un solo blocco,dando quindi modo a quanti giocavano all'estero di non perdere mai l'abitudine all'altura.Cosa che non hanno potuto più potuto fare da allora,infatti sono rimasti sempre fuori.Per quanto all'epoca avessero una buona squadra.

https://it.wikipedia.org/wiki/Qualificazio...1994_-_CONMEBOL

Un Quintana fa praticamente il contrario rispetto a un calciatore visto che il numero dei suoi appuntamenti è molto inferiore e non richiedono una presenza continuativa per gli allenamenti,che svolge regolarmente a casa propria.Cosa che fa in misura talmente elevata da venirgli imputata,almeno nelle sconfitte.
Montana Miller
 
Messaggi: 871
Iscritto il: venerdì 20 marzo 2015, 6:00

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Winter » domenica 15 ottobre 2017, 10:10

Sicuramente ;)
Winter
 
Messaggi: 10954
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi Walter_White » domenica 15 ottobre 2017, 10:24

Devo dire che sul Napoli mi sbagliavo, Sarri gran allenatore, però se non lo vince quest'anno non lo vince più. Ho comunque delle perplessità sulla stanchezza complessiva della rosa, visto che usa sempre i soliti e soprattutto perchè la Juve è molto più profonda e completa. Però per ora solo :clap: :clap: :clap: (e anche ad Inzaghi :clap: :clap: :clap: )
guidobaldo de medici ha scritto:gilbert capitano era una cosa ridicola, non ha mai dato segno di poter reggere un fiandre, neppure lontanamente. del resto la scelta di fare la 3 giorni di de panne era già chiara.
Avatar utente
Walter_White
 
Messaggi: 6511
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi lemond » domenica 15 ottobre 2017, 13:36

Walter_White ha scritto:Devo dire che sul Napoli mi sbagliavo, Sarri gran allenatore, però se non lo vince quest'anno non lo vince più. Ho comunque delle perplessità sulla stanchezza complessiva della rosa, visto che usa sempre i soliti e soprattutto perchè la Juve è molto più profonda e completa. Però per ora solo :clap: :clap: :clap: (e anche ad Inzaghi :clap: :clap: :clap: )


Io invece sugli allenatori che vincono/perdono ho molti dubbi, per es. dipende da Allegri se Dybala si mette a sbagliare i rigori? Penso invece che bisogna essere bravi a convincere i presidenti a sborsare molti soldi e da lì si può partire anche per grandi imprese, Il P.S.G ha cominciato a vincere campionati da quando al posto, mi pare, di Borelli, è entrato il Qatar. Per non parlare di Zidane che, senza aver mai allenato (o quasi) una squadra, appena entrato ha ...
Però nessuno ha detto qualcosa su quel che la partita Juventus-Lazio ha evidenziato e cioè che il rigore è l'esatto contrario di quel che significa secondo il suo etimo: fredda (logica), è invece il suo contrario: una barzelletta. Anche nel regolamento primario del calcio, colui che l'à ideato presupponeva una sua logica, vale a dire: chi impedisce a un altro di fare gol, va colpito con la massima delle punizioni possibili. :crazy:
Ho messo l'emoticom :crazy: perché ad es. nei rigori di ieri, previsti dal regolamento e quindi l'arbitro e il V.A.R. non hanno colpa, qual è il punto? Primo caso il portiere deve uscire per forza, per ridurre l'angolo di tiro (mi pare si dica così) a disposizione dell'attaccante e, se corre in avanti, non è che poi può mettere la retromarcia e quindi se il giocatore sterza, buttando via la palla, il contatto è inevitabile, ma in questo modo si premia la furbizia dell'attaccante e non il fallo volontario (che non esiste) del portiere! Il secondo caso merita ancora minori spiegazioni: uno entra per colpire la palla con il c.d. "takle scivolato" è ovvio ch poi prende anche chi sta dietro al pallone.
In estrema sintesi, vorrei dire che in entrambi i casi il gol era ben lungi da essere realizzato e quindi la cosa era punibile, secondo me, con una semplice punizione, ma direte voi, era in area di rigore e io rispondo: togliamolo di corsa, se vogliamo che il campionato non sia truccato. :diavoletto: :D :crazy:
Altra modifica al regolamento doverosa è il c.d. "fallo tattico", che qualcuno chiama anche mestiere! Basterebbe una semplice modifica: chi è ammonito (qualunque sia il fallo, tranne le proteste) deve lasciare il campo, sostituito da un altro compagno di squadra, senza cioè colpire quest'ultima, ma il giocatore soltanto, il quale la volta dopo ci penserebbe un po' di più e svolgerebbe il suo mestiere nel senso proprio di giocare e non di impedire agli altri di farlo.
Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
...
e i barbieri il lunedì ;)

http://www.youtube.com/watch?v=vK-gCpOSSr8
Avatar utente
lemond
 
Messaggi: 8281
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Empoli

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

UNREAD_POSTdi nino58 » domenica 15 ottobre 2017, 21:40

Nagatomo ha giocato bene.
Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!
Avatar utente
nino58
 
Messaggi: 7676
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Ti amo campionato (perché non sei falsato) ed. 2017-2018

simila

simila
 

PrecedenteProssimo

Torna a Off Topic

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron