Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Basso
Messaggi: 13714
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Basso » giovedì 14 dicembre 2017, 17:05

Mancano meno di due mesi al via di una delle edizioni più snobbate dei Giochi Olimpici invernali.

Snobbati dal pubblico, con meno del 30% dei biglietti per gli impianti venduti, anche in ragione del complicato clima politico della zona. Snobbati da alcuni atleti, con l'assenza, dopo cinque edizioni, degli hockeisti della NHL.

Ci sarà tempo e modo per presentare l'appuntamento che, sulla carta, potrebbe essere ricco di medaglie per la pattuglia italiana: come da tempo non accadeva il Belpaese ha potenzialità per andare a medaglia in tante discipline, tornando a riempire la casella degli ori dopo il vuoto di Sochi (compensato comunque dalle 8/9*, in caso di assegnazione a Karin Oberhofer del bronzo nella sprint del biathlon) e sognando addirittura la doppia cifra.

E non è detto che a raccontare almeno una medaglia sia un forumista: oggi è stato ufficialmente siglato l'accordo fra Rai e Discovery, detentrice dei diritti. Sull'Ente di Stato verranno quindi trasmesse circa 100 ore di eventi mentre Eurosport fornirà una copertura completa fra i due canali a pagamento e la piattaforma Eurosport Player.


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono


Bomby
Messaggi: 980
Iscritto il: martedì 17 giugno 2014, 20:23

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Bomby » giovedì 14 dicembre 2017, 19:59

Link questo articolo non tanto per la notizia in sè in merito all'accordo Rai-Discovery, notizia che il buon Basso ha già riportato, ma per i commenti. Chi sarà mai quell'utente che fa capolino con un intervento completamente a capocchia?
http://www.tvblog.it/post/1522765/rai-s ... -acquisiti



Admin
Messaggi: 12665
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Admin » venerdì 15 dicembre 2017, 4:46

Bomby ha scritto:Chi sarà mai quell'utente che fa capolino con un intervento completamente a capocchia?
http://www.tvblog.it/post/1522765/rai-s ... -acquisiti
:champion: :champion: :champion:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4889
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da jerrydrake » venerdì 15 dicembre 2017, 22:31

Basso ha scritto:come da tempo non accadeva il Belpaese ha potenzialità per andare a medaglia in tante discipline, tornando a riempire la casella degli ori dopo il vuoto di Sochi (compensato comunque dalle 8/9*, in caso di assegnazione a Karin Oberhofer del bronzo nella sprint del biathlon) e sognando addirittura la doppia cifra.
Io ci sarò, ma non sarei altrettanto ottimista sul fatto che verrà riempita la casella degli ori. Da chi? Lo sci alpino è in gran difficoltà, lo snowboard non è ai livelli dell'anno scorso, male al momento Dominik Fischnaller, Chicco Pellegrino non batterà mai Klæbo, ad Arianna Fontana servirà l'impresa. Solo Doro ha qualche chance di tingersi d'oro.



Basso
Messaggi: 13714
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Basso » venerdì 15 dicembre 2017, 23:54

Segna Andrea Giovannini per la mass start del Pattinaggio Velocità.


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono


Strong
Messaggi: 9108
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Strong » sabato 16 dicembre 2017, 8:42

jerrydrake ha scritto:
Basso ha scritto:come da tempo non accadeva il Belpaese ha potenzialità per andare a medaglia in tante discipline, tornando a riempire la casella degli ori dopo il vuoto di Sochi (compensato comunque dalle 8/9*, in caso di assegnazione a Karin Oberhofer del bronzo nella sprint del biathlon) e sognando addirittura la doppia cifra.
Io ci sarò, ma non sarei altrettanto ottimista sul fatto che verrà riempita la casella degli ori. Da chi? Lo sci alpino è in gran difficoltà, lo snowboard non è ai livelli dell'anno scorso, male al momento Dominik Fischnaller, Chicco Pellegrino non batterà mai Klæbo, ad Arianna Fontana servirà l'impresa. Solo Doro ha qualche chance di tingersi d'oro.
detto fatto....fish torna a podio dopo 3 anni :champion:


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4889
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da jerrydrake » sabato 16 dicembre 2017, 14:58

Strong ha scritto:
jerrydrake ha scritto:
Basso ha scritto:come da tempo non accadeva il Belpaese ha potenzialità per andare a medaglia in tante discipline, tornando a riempire la casella degli ori dopo il vuoto di Sochi (compensato comunque dalle 8/9*, in caso di assegnazione a Karin Oberhofer del bronzo nella sprint del biathlon) e sognando addirittura la doppia cifra.
Io ci sarò, ma non sarei altrettanto ottimista sul fatto che verrà riempita la casella degli ori. Da chi? Lo sci alpino è in gran difficoltà, lo snowboard non è ai livelli dell'anno scorso, male al momento Dominik Fischnaller, Chicco Pellegrino non batterà mai Klæbo, ad Arianna Fontana servirà l'impresa. Solo Doro ha qualche chance di tingersi d'oro.
detto fatto....fish torna a podio dopo 3 anni :champion:
Moioli oro, argento per la Goggia, bronzo per Vittozzi, bene anche Inner e Paris.
Le mie critiche li hanno riportati al vertice :D



Basso
Messaggi: 13714
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Basso » mercoledì 10 gennaio 2018, 12:18

Per scoprire il programma Rai per i Giochi, ricordando che c'è il limite delle 110 ore totali, http://www.ufficiostampa.rai.it/dl/doc/ ... 202018.pdf. E fra i pochi inviati in loco c'è qualcuno che bazzica questi lidi :)


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9477
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 10 gennaio 2018, 12:25

Basso ha scritto:Per scoprire il programma Rai per i Giochi, ricordando che c'è il limite delle 110 ore totali, http://www.ufficiostampa.rai.it/dl/doc/ ... 202018.pdf. E fra i pochi inviati in loco c'è qualcuno che bazzica questi lidi :)
Vai Ste !!!! ;)


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 2001
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da lambohbk » mercoledì 10 gennaio 2018, 12:31

Basso ha scritto:Per scoprire il programma Rai per i Giochi, ricordando che c'è il limite delle 110 ore totali, http://www.ufficiostampa.rai.it/dl/doc/ ... 202018.pdf. E fra i pochi inviati in loco c'è qualcuno che bazzica questi lidi :)
Quindi ciò che non passa su Rai Tv, in Italia non si vede? Esempio: a Rio 2016 facevano vedere anche su rai play su internet


Per chi tifi? Per gli italiani

FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, Tre Giorni di La Panne, Giro dei Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup, "L'Altro Lombardia"

FC 2018: Tour of the Alps, "L'Altro Mondiale"

Basso
Messaggi: 13714
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Basso » mercoledì 10 gennaio 2018, 13:24

lambohbk ha scritto:
Basso ha scritto:Per scoprire il programma Rai per i Giochi, ricordando che c'è il limite delle 110 ore totali, http://www.ufficiostampa.rai.it/dl/doc/ ... 202018.pdf. E fra i pochi inviati in loco c'è qualcuno che bazzica questi lidi :)
Quindi ciò che non passa su Rai Tv, in Italia non si vede? Esempio: a Rio 2016 facevano vedere anche su rai play su internet
I diritti totali sono di Eurosport. L'emittente paneuropea deve ancora comunicare con precisione la propria programmazione ma, in base a quanto trapelato nelle ultime ore, la divisione sarebbe: Eurosport 1 principalmente con le competizioni con italiani. Eurosport 2 dedicato quasi esclusivamente all'hockey. Tutte le competizioni, comprese quelle che non andranno in tv, su Eurosport Player a pagamento.

Come purtoppo previsto, per riavere un'edizione dei Giochi completa per tutti come quella di Rio 2016 bisognerà attendere, se va bene, il 2026.


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Avatar utente
lambohbk
Messaggi: 2001
Iscritto il: giovedì 13 ottobre 2016, 23:27

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da lambohbk » mercoledì 10 gennaio 2018, 13:40

Grazie. Per fortuna ho ES Player


Per chi tifi? Per gli italiani

FC 2017: Dwars Door Vlaanderen, Tre Giorni di La Panne, Giro dei Paesi Baschi, Vuelta España - Combinata, Japan Cup, "L'Altro Lombardia"

FC 2018: Tour of the Alps, "L'Altro Mondiale"

Avatar utente
lapi_dario
Messaggi: 357
Iscritto il: martedì 30 giugno 2015, 16:39

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da lapi_dario » mercoledì 10 gennaio 2018, 14:47

Basso ha scritto:I diritti totali sono di Eurosport. L'emittente paneuropea deve ancora comunicare con precisione la propria programmazione ma, in base a quanto trapelato nelle ultime ore, la divisione sarebbe: Eurosport 1 principalmente con le competizioni con italiani. Eurosport 2 dedicato quasi esclusivamente all'hockey. Tutte le competizioni, comprese quelle che non andranno in tv, su Eurosport Player a pagamento.
se confermata, sarebbe una scelta assimilabile a quelle della Rai in occasioni analoghe: spazio (tanto-troppo) agli italiani, copertura ridotta o nulla per qualsiasi altra disciplina. le gare di salto, immagino, saranno relegate al web - e se non ci fosse Pittin, stessa sorte anche per la combinata nordica

perche' non sfruttare uno dei canali DVB-T free del gruppo Discovery?



Basso
Messaggi: 13714
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Basso » mercoledì 10 gennaio 2018, 14:52

lapi_dario ha scritto:perche' non sfruttare uno dei canali DVB-T free del gruppo Discovery?
I diritti in chiaro sono in esclusiva Rai.

edit: Si è scoperta una ulteriore cosa. Eurosport si è tenuta i diritti esclusivi per la diretta di combinata nordica, curling, hockey e skeleton. Le prove di Pittin, dunque, solo in differita sull'Ente di Stato.


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Basso
Messaggi: 13714
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Basso » lunedì 15 gennaio 2018, 14:01

Se fosse una nazione sarebbe* al diciassettesimo posto del medagliere all-time dei Giochi invernali. 8 ori, 4 argenti, 1 bronzo. Ole Einar Bjørndalen non potrà aumentare il conteggio perché il più grande atleta di sempre negli sport sulla neve non è stato convocato. Anche giustamente stando ai risultati, perché i fratelli Bø, Svendsen, L'Abbé-Lund, Birkeland e Bjontegaard hanno tutti fatto molto meglio di lui in questa stagione. Certo che dispiace molto.

(considerando una volta sola soggetti come Germania-Germania Ovest-Germania Est, URSS-CSI-Russia, Cecoslovacchia-Rep.Ceca)


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 15006
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 15 gennaio 2018, 14:27

Basso ha scritto:Se fosse una nazione sarebbe* al diciassettesimo posto del medagliere all-time dei Giochi invernali. 8 ori, 4 argenti, 1 bronzo. Ole Einar Bjørndalen non potrà aumentare il conteggio perché il più grande atleta di sempre negli sport sulla neve non è stato convocato. Anche giustamente stando ai risultati, perché i fratelli Bø, Svendsen, L'Abbé-Lund, Birkeland e Bjontegaard hanno tutti fatto molto meglio di lui in questa stagione. Certo che dispiace molto.

(considerando una volta sola soggetti come Germania-Germania Ovest-Germania Est, URSS-CSI-Russia, Cecoslovacchia-Rep.Ceca)
Senza ombra di dubbio una leggenda vivente. Però anche le leggende viventi prima o poi devono abbandonare certe ambizioni. Parliamo di un 'ragazzo' di 44 anni :D

ps: il titolo di 'più grande atleta di sempre negli sport della neve' credo che debba condividerlo con un suo connazionale ancora più famoso: Bjorn Daehlie :) :cincin:


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Basso
Messaggi: 13714
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Basso » lunedì 15 gennaio 2018, 14:49

Tranchée d'Arenberg ha scritto:Senza ombra di dubbio una leggenda vivente. Però anche le leggende viventi prima o poi devono abbandonare certe ambizioni. Parliamo di un 'ragazzo' di 44 anni :D

ps: il titolo di 'più grande atleta di sempre negli sport della neve' credo che debba condividerlo con un suo connazionale ancora più famoso: Bjorn Daehlie :) :cincin:
Diciamo che Bjørndalen ha proprio "rischiato" di andarci anche stavolta. Vabbé, il contingente highlander sarà ben rappresentato comunque da Kasai e dalla Pechstein :)

Per quanto sia stato grande Daehlie personalmente metto Bjørndalen un gradino sopra a lui (e a Stenmark, Nykanen, Bjørgen, insomma la crème della crème della neve).


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 15006
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 15 gennaio 2018, 15:03

Basso ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:Senza ombra di dubbio una leggenda vivente. Però anche le leggende viventi prima o poi devono abbandonare certe ambizioni. Parliamo di un 'ragazzo' di 44 anni :D

ps: il titolo di 'più grande atleta di sempre negli sport della neve' credo che debba condividerlo con un suo connazionale ancora più famoso: Bjorn Daehlie :) :cincin:
Diciamo che Bjørndalen ha proprio "rischiato" di andarci anche stavolta. Vabbé, il contingente highlander sarà ben rappresentato comunque da Kasai e dalla Pechstein :)
Kasai e Pechstein se tengono duro un altro quadriennio potranno ambire a disputare un'olimpiade da 50enni :D

Basso ha scritto: Per quanto sia stato grande Daehlie personalmente metto Bjørndalen un gradino sopra a lui (e a Stenmark, Nykanen, Bjørgen, insomma la crème della crème della neve).
Beh, arrivati a questi livelli è una questione di gusti personali. Si tratta di giganti :worthy:


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9477
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 15 gennaio 2018, 17:04

Basso ha scritto:
Tranchée d'Arenberg ha scritto:Senza ombra di dubbio una leggenda vivente. Però anche le leggende viventi prima o poi devono abbandonare certe ambizioni. Parliamo di un 'ragazzo' di 44 anni :D

ps: il titolo di 'più grande atleta di sempre negli sport della neve' credo che debba condividerlo con un suo connazionale ancora più famoso: Bjorn Daehlie :) :cincin:
Diciamo che Bjørndalen ha proprio "rischiato" di andarci anche stavolta. Vabbé, il contingente highlander sarà ben rappresentato comunque da Kasai e dalla Pechstein :)

Per quanto sia stato grande Daehlie personalmente metto Bjørndalen un gradino sopra a lui (e a Stenmark, Nykanen, Bjørgen, insomma la crème della crème della neve).
A Stenmark non so.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Admin
Messaggi: 12665
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Admin » domenica 21 gennaio 2018, 0:23

Tranchée d'Arenberg ha scritto: ps: il titolo di 'più grande atleta di sempre negli sport della neve' credo che debba condividerlo con un suo connazionale ancora più famoso: Bjorn Daehlie :) :cincin:
Ah, non sono la stessa persona??? :hammer: :dunce: :bll:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Basso
Messaggi: 13714
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Basso » martedì 23 gennaio 2018, 10:57

Il comitato olimpico russo sta comunicando i nomi degli atleti che non potranno andare a Pyongchang causa mancato via libera del CIO, ovviamente per questioni di doping. Gli ultimi tre nomi sono di campioni assoluti: restano a casa il pattinatore veloce di nascita sudcoreana Viktor Ahn, il biatleta Anton Shipulin e il fondista Sergey Ustiugov.


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4889
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da jerrydrake » martedì 23 gennaio 2018, 15:20

Basso ha scritto:Il comitato olimpico russo sta comunicando i nomi degli atleti che non potranno andare a Pyongchang causa mancato via libera del CIO, ovviamente per questioni di doping. Gli ultimi tre nomi sono di campioni assoluti: restano a casa il pattinatore veloce di nascita sudcoreana Viktor Ahn, il biatleta Anton Shipulin e il fondista Sergey Ustiugov.
Buon per la staffetta maschile di biathlon e per Chicco Pellegrino, ma questa farsa del antidoping in funzione anti Putin ha già minato il livello qualitativo delle imminenti olimpiadi.



Avatar utente
skawise
Messaggi: 1390
Iscritto il: mercoledì 5 ottobre 2016, 13:01
Località: Villacidro-Milano

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da skawise » martedì 23 gennaio 2018, 15:35

Dario Puppo:

Con Shipulin sono 8 degli 11 biathleti russi convocati per #PyeongChang2018 a non essere ammessi alle Olimpiadi, compresi Volkov e Garanichev. Allo stato attuale delle cose non potrebbero fare nessuna staffetta. Gli ammessi sono Akimova, Kaisheva e Babikov



Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4889
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da jerrydrake » martedì 23 gennaio 2018, 15:42

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Basso ha scritto:Se fosse una nazione sarebbe* al diciassettesimo posto del medagliere all-time dei Giochi invernali. 8 ori, 4 argenti, 1 bronzo. Ole Einar Bjørndalen non potrà aumentare il conteggio perché il più grande atleta di sempre negli sport sulla neve non è stato convocato.
ps: il titolo di 'più grande atleta di sempre negli sport della neve' credo che debba condividerlo con un suo connazionale ancora più famoso: Bjorn Daehlie :) :cincin:
Ole batte Bjørn nei numeri: 13-12 nelle medaglie olimpiche, 6-6 nelle coppe del Mondo ma anche 45-17 nelle medaglie mondiali, 122-43 nelle tappe vinte in coppa. La superiorità di Bjørndalen si vede soprattutto nella longevità: SEMPRE sul podio olimpico o mondiale per 21 edizioni consecutive! Non so se c'è qualcuno come lui anche a livello di sport estivi (la Vezzali ha "toppato" il 2002 nei 21 anni dal 1996 al 2016).



Avatar utente
galliano
Messaggi: 12024
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da galliano » martedì 23 gennaio 2018, 22:48

jerrydrake ha scritto:
Basso ha scritto:Il comitato olimpico russo sta comunicando i nomi degli atleti che non potranno andare a Pyongchang causa mancato via libera del CIO, ovviamente per questioni di doping. Gli ultimi tre nomi sono di campioni assoluti: restano a casa il pattinatore veloce di nascita sudcoreana Viktor Ahn, il biatleta Anton Shipulin e il fondista Sergey Ustiugov.
Buon per la staffetta maschile di biathlon e per Chicco Pellegrino, ma questa farsa del antidoping in funzione anti Putin ha già minato il livello qualitativo delle imminenti olimpiadi.
Purtroppo le olimpiadi hanno perso da tempo il loro fascino. La farsa antidoping attuale è ingiustificabile.
Personalmente spero nel boicottaggio totale da parte russa.
E non tiro fuori per l'ennesima volta la questione delle troppe medaglie assegnate.
L'unica cosa buona è che qui a nord dell'Italia si vedono i canali in lingua tedesca che solitamente coprono ottimamente l'evento.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9477
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 24 gennaio 2018, 10:28

L'eliminazione preventiva di Ustigov fa perdere alle gare del fondo almeno il 50% del valore tecnico (e anche di interesse).
Mai risultato positivo a nulla.
Shipulin nel biathlon una percentuale certamente minore, ma è comunque grave ed ipocrita tutto l'ambaradan.
E' come se nel ciclismo non venissero fatti correre gli inglesi o gli italiani o gli spagnoli o i francesi o i belgi o i colombiani.
E' lo stesso.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9477
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 24 gennaio 2018, 16:49

Anche Petter Northug non ci sarà in Korea.
Per scelta tecnica della sua Federazione, però.
Quest'anno, in effetti, non aveva realizzato nessun acuto ma la sua assenza è comunque pesante.
Senza lui, senza Ustigov e con Cologna bello spremuto dal Tour de Ski mi sa che se la giocano Klaebo ed il kazaco.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Tonno di Montagna
Messaggi: 150
Iscritto il: mercoledì 24 gennaio 2018, 17:59

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Tonno di Montagna » mercoledì 24 gennaio 2018, 18:19

Ustiugov era il rivale più temibile di Klaebo in ottica sprint e non solo. Se fossi Putin ritirerei completamente la squadra, quello che stanno facendo è una farsa clamorosa. Sono davvero curioso di sapere i motivi di queste qualifiche.
Poltoranin può giocarsela nella mass e ha qualche piccola chance nella sprint, ma la sua gara ideale sui 15 km con partenza ad intervalli è a skating in questo giro. Su Northug niente da dire, giusto così. In una nazione con tanti atleti competitivi alle Olimpiadi si va con merito, non per riconoscenza.



Basso
Messaggi: 13714
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Basso » domenica 28 gennaio 2018, 19:16

Fatta la spedizione per i Giochi. 121 atleti a cui sommare 2 riserve, spedizione più corposa di sempre se si eccettua l'edizione torinese. Si è deciso di portare il contingente pieno per salto maschile e femminile così come è stato tenuto al massimo il settore fondo. Sono stati rifiutati 3 pass nel freestyle (1 skicross uomini, 1 skicross donne, 1 slopestyle donne), 2 nello snowboard (entrambi nel parallelo donne) e 1 nella combinata, tutti frutto di ripescaggi. È stato inoltre deciso di rinunciare a 2 pass nell'alpino.

L'unica sorpresa è la convocazione del giovanissimo Vinatzer, diciottenne slalomista di buone speranze: a mio avviso ci sta, perché l'altrimenti convocato Sala (comunque ancora giovane, classe 95) non avrebbe raccolto una top 15/20. Si è voluto dare fiducia a Marsaglia nel super g, e anche in questo caso scelta corretta. Personalmente avrei portato in Corea del Sud Oberhofer che avrebbe potuto essere utile per qualsiasi evenienza, ma si tratta di scelte che possono starci.

Questa la lista della truppa

BIATHLON (10) +1 riserva in Italia
Uomini (5): Thomas Bormolini, Thierry Chenal, Lukas Hofer, Giuseppe Montello, Dominik Windisch.
Donne (5+1 riserva): Nicole Gontier, Alexia Runggaldier, Federica Sanfilippo, Lisa Vittozzi, Dorothea Wierer. Karin Oberhofer (riserva in Italia).

BOB (4) +1 riserva in Corea
Uomini (4+1 riserva): Simone Bertazzo, Lorenzo Bilotti, Francesco Costa (riserva in Corea), Simone Fontana, Mattia Variola.

COMBINATA NORDICA (4)
Uomini: Raffaele Buzzi, Aaron Kostner, Alessandro Pittin, Lukas Runggaldier.

FREESTYLE (4)
Uomini (2): Siegmar Klotz, Stefan Thanei.
Donne (2): Lucrezia Fantelli, Debora Pixner.

SALTO (8)
Uomini (4): Davide Bresadola, Federico Cecon, Sebastian Colloredo, Alex Insam.
Donne (4): Evelyn Insam, Lara Malsiner, Manuela Malsiner, Elena Runggaldier.

SCI ALPINO (20)
Uomini (11): Emanuele Buzzi, Luca De Aliprandini, Florian Eisath, Peter Fill, Stefano Gross, Christof Innerhofer, Matteo Marsaglia, Manfred Moelgg, Dominik Paris, Riccardo Tonetti, Alex Vinatzer.
Donne (9): Marta Bassino, Federica Brignone, Chiara Costazza, Irene Curtoni, Nicol Delago, Nadia Fanchini, Sofia Goggia, Manuela Moelgg, Johanna Schnarf.

SCI DI FONDO (15)
Uomini (8): Mirco Bertolina, Francesco De Fabiani, Dietmar Noeckler, Federico Pellegrino, Maicol Rastelli, Sergio Rigoni, Giandomenico Salvadori, Stefan Zelger.
Donne (7): Elisa Brocard, Anna Comarella, Ilaria Debertolis, Greta Laurent, Sara Pellegrini, Lucia Scardoni, Giulia Stuerz.

SKELETON (1)
Uomini (1): Joseph Luke Cecchini.

SLITTINO (9)
Uomini (7): Dominik Fischnaller, Kevin Fischnaller, Fabian Malleier, Ivan Nagler, Patrick Rastner, Emanuel Rieder, Ludwig Rieder.
Donne (2): Sandra Robatscher, Andrea Voetter.

SNOWBOARD (14)
Uomini (9): Edwin Coratti, Mirko Felicetti, Roland Fischnaller, Michele Godino, Alberto Maffei, Aaron March, Emanuel Perathoner, Lorenzo Sommariva, Omar Visintin.
Donne (5): Sofia Belingheri, Raffaella Brutto, Francesca Gallina, Michela Moioli, Nadya Ochner.

CURLING (5)
Uomini (5): Daniele Ferrazza, Simone Gonin, Amos Mosaner, Andrea Pilzer, Joel Thierry Retornaz.

PATTINAGGIO DI FIGURA (11)
Uomini (5): Marco Fabbri, Matteo Guarise, Ondrej Hotarek, Luca Lanotte, Matteo Rizzo.
Donne (6): Anna Cappellini, Nicole Della Monica, Charlene Guignard, Carolina Kostner, Valentina Marchei, Giada Russo.

PATTINAGGIO DI VELOCITÀ (9)
Uomini (6): Riccardo Bugari, Davide Ghiotto, Andrea Giovannini, Michele Malfatti, Mirko Giacomo Nenzi, Nicola Tumolero.
Donne (3): Francesca Bettrone, Yvonne Daldossi, Francesca Lollobrigida.

SHORT TRACK (7)
Uomini (2): Yuri Confortola, Tommaso Dotti.
Donne (5): Arianna Fontana, Cecilia Maffei, Cynthia Mascitto, Lucia Peretti, Martina Valcepina.


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Salvatore77
Messaggi: 4171
Iscritto il: domenica 9 gennaio 2011, 19:14

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Salvatore77 » domenica 28 gennaio 2018, 19:44

Basso ha scritto: L'unica sorpresa è la convocazione del giovanissimo Vinatzer, diciottenne slalomista di buone speranze: a mio avviso ci sta, perché l'altrimenti convocato Sala (comunque ancora giovane, classe 95) non avrebbe raccolto una top 15/20.
Sala comunque nell'ultimo slalom aveva il pettorale 40. Togliendo 1/2 dell'Austria - 1/2 della Francia e 1/2 della Svizzera e Taler, avrebbe potuto pescare alle olimpiadi un 35.
Vinatzer non so con che numero potrà scendere.
Loro sanno quello che fanno....


1° Tour de France 2018

Tonno di Montagna
Messaggi: 150
Iscritto il: mercoledì 24 gennaio 2018, 17:59

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Tonno di Montagna » domenica 28 gennaio 2018, 20:59

Personalmente sarei deluso da un'Olimpiade con meno di 10 medaglie. L'Italia si presenta in Korea con una squadra sicuramente più competitiva di quella di Sochi. Queste sono le nostre speranze di podio:
Biathlon. Qualche carta da podio ce l'abbiamo, a partire dalla staffetta mista. Wierer se spara bene è da podio dappertutto (va detto che ci sono atleti più forti con lo 0), anche Vittozzi ha qualche possibilità, idem per la staffetta femminile. E poi non si sa mai cosa può succedere nell'individuale.
Al maschile le possibilità sono minori. Sia Hofer che Windisch possono fare bene a livello individuale ma serve la perfezione o quasi al poligono, stesso discorso per la staffetta maschile a cui manca un quarto frazionista di livello. Convocazioni giuste, per la staffetta femminile Oberhofer potrebbe venire utile, giusto includerla come riserva in extremis.
Fondo: La sprint a coppie maschile è la gara con più possibilità di medaglia, Pellegrino può provarci nella sprint in classico ma in quella tecnica non sarà facile. Certo, il fatto che ci siano solo 4 norvegesi e l'assenza di Ustiugov male non fa. Per la staffetta maschile la vedo dura, servono tutti e 4 al 100%. De Fabiani può provare qualcosa nella 50km, mentre al femminile il podio lo vediamo col binocolo. Maniche larghe nelle convocazioni, ci sono ALMENO un paio di atleti di troppo che faranno i turisti. Felice per la convocazione della Comarella che è una delle speranze più grandi per il fondo italiano, non possiamo aspettarci risultati ma meglio lei che una "vecchia".
Combinata nordica: Pittin sugli sci sta andando fortissimo. Se ho capito bene la pista è dura e questo lo favorisce, ma al momento sta pagando troppo sul salto. Il podio è duro, ma se riesce a limitare i danni sul trampolino e/o nevica durante la gara qualche possibilità c'è.
Salto con gli sci: Se c'è uno sport dove le gerarchie cambiano in fretta è proprio il salto, ma a meno di cose clamorose alla Thomas Diethart zeru tituli.
Sci alpino: Qui le speranze di medaglia sono tanti. Paris, Inner e Fill sono potenzialmente da podio in discesa, super g ma anche in combinata dove si difendono tra i pali stretti. In slalom qualche piccola possibilità c'è, ma Moelgg e Gross sono sulla carta battuti da altri atleti. In gigante è più difficile. Tra le donne a parte lo slalom si può fare podio ovunque. L'anno scorso ai mondiali è andata male, un paio di medaglie da Goggia, Brignone and company non sarebbero male. Mi sono piaciute le convocazioni, Thaler ha fatto il suo tempo e non ha ottenuto buoni risultati, giusto preferire un giovane anche se onestamente non lo conosco. Sala ha faticato quest'anno, fosse andato come l'anno scorso credo che ci sarebbe lui al posto di Vinatzer, bene anche l'esordio di Delago che forse non farà nessuna gara (saranno decisive le prove) ma respirare il clima olimpico fa sempre bene.
SHORT TRACK: è lo sport di Steven Bradbury, quindi teoricamente qualsiasi atleta può vincere una medaglia d'oro :cincin:
La spedizione maschile è di gran lunga la peggiore di sempre: è la prima edizione dove non riusciamo a qualificare la staffetta.
Le donne hanno possibilità di podio ad ogni gara. Nella staffetta Cina e Corea del Sud sono superiori, noi siamo probabilmente la terza forza.
Abbiamo tante speranze sui 500, sia Fontana che Martina Valcepina (spesso oscurata dalla Fontana daimass media ma atleta di alto livello). Nelle gare su distanza le koreane sono quasi imbattibile, stranamente la Fontana non digerisce i 1000 e ha più speranze di medaglia sui 1500.
Non conosco lo stato di forma delle atlete, quindi immagino che le convocazioni siano le migliori possibili, peccato per Nicola Rodigari che avrebbe partecipato alla sua quinta se si fosse qualificata la staffetta. Credo che 5 partecipazioni sia un record assoluto nello short track, detenuto dalla mitica bulgara Evgenija Radanova ma non ci metto la mano sul fuoco
SLITTINO Dominik Fischnaller l'anno scorso ha fatto benissimo nelle preolimpiche in Korea, una medaglia è ampiamente alla portata. Tra le donne è cresciuta molto la nipota d'arte di Armin Zoggeler, Sandra Robatcher. Di conseguenza si può fare molto bene anche nelle gare a squadre, dove la Germania parte 3 spanne sopra tutti gli altri, ma nell'ultima prova i crucchi sono stati squalificati, quindi non si sa mai

Per questa sera mi sono rotto le palle di scrivere, magari vado avanti nei prossimi giorni :P



andriusskerla
Messaggi: 2055
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 19:42
Località: Vasto

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da andriusskerla » domenica 28 gennaio 2018, 21:08

Salvatore77 ha scritto:
Basso ha scritto: L'unica sorpresa è la convocazione del giovanissimo Vinatzer, diciottenne slalomista di buone speranze: a mio avviso ci sta, perché l'altrimenti convocato Sala (comunque ancora giovane, classe 95) non avrebbe raccolto una top 15/20.
Sala comunque nell'ultimo slalom aveva il pettorale 40. Togliendo 1/2 dell'Austria - 1/2 della Francia e 1/2 della Svizzera e Taler, avrebbe potuto pescare alle olimpiadi un 35.
Vinatzer non so con che numero potrà scendere.
Loro sanno quello che fanno....
Vinatzer è 139° nelle liste di slalom. Bisognerà vedere nella prossima lista se guadagnerà posizioni. Al momento, togliendo gli infortunati e i non convocati difficilmente partirebbe con un numero inferiore al 60



Basso
Messaggi: 13714
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Basso » domenica 28 gennaio 2018, 21:43

andriusskerla ha scritto:
Salvatore77 ha scritto:
Basso ha scritto: L'unica sorpresa è la convocazione del giovanissimo Vinatzer, diciottenne slalomista di buone speranze: a mio avviso ci sta, perché l'altrimenti convocato Sala (comunque ancora giovane, classe 95) non avrebbe raccolto una top 15/20.
Sala comunque nell'ultimo slalom aveva il pettorale 40. Togliendo 1/2 dell'Austria - 1/2 della Francia e 1/2 della Svizzera e Taler, avrebbe potuto pescare alle olimpiadi un 35.
Vinatzer non so con che numero potrà scendere.
Loro sanno quello che fanno....
Vinatzer è 139° nelle liste di slalom. Bisognerà vedere nella prossima lista se guadagnerà posizioni. Al momento, togliendo gli infortunati e i non convocati difficilmente partirebbe con un numero inferiore al 60
Il pettorale in Cdm che Sala aveva è derivato dai punti FIS ottenuti, non dalla WCSL di cdm (dal 31° al 35° della WCSL partono dal 46 al 50, se ovviamente hanno punti FIS per partire dal 31 al 44 ovviamente partono).

In caso di convocazione olimpica Sala sarebbe partito con il 29 o con il 30 (lui e Adam Zampa hanno gli stessi punti in WCSL). Quest'anno Sala ha una sola qualificazione alla seconda manche (22° e ultimo a Kitz): chiamare lui, Vinatzer, Bacher o Liberatore non avrebbe fatto una grossa differenza ai fini della possibilità di ottenere il risultato. SI è deciso di andare con il più giovane, per me è una scelta che ci può stare. Non ci sarebbe ovviamente stata la convocazione di Thaler, Razzoli o Ballerin (o Deville, se non si fosse fatto male).

Il più meritevole, risultati recenti alla mano, era Maurberger, vincitore dell'ultimo slalom in Coppa Europa. Ma proprio partendo da lui si può spiegare la scelta di Vinatzer. Durante il periodo olimpico ci sono due slalom di Coppa Europa: attualmente Sala è terzo, Liberatore nono e Maurberger decimo nella classifica di slalom di Coppa Europa. Chi chiude tale classifica tra i primi 3 ha il posto nominale garantito per la Cdm dell'anno seguente. Ai Giochi vanno il secondo (Vidovic), il sesto (Zenhausern) e probabilmente l'ottavo (Stehle, la Germania non l'ha ancora chiamato ma annuncerà i due nomi mancanti domani). Quindi si è voluto preferire una crescita futura piuttosto che a un piazzamento di contorno in Corea. A fine stagione, verosimilmente (serve almeno un piazzamento nei 25 o due fra la 25ª-30ª piazza), l'Italia avrà sei posti in slalom per l'inizio della Cdm 2018-2019: con Gross, Mölgg (se continua come dovrebbe effettivamente fare), Sala, Liberatore, Bacher, Maurberger. Vinatzer, Hofer (e volendo Tonetti, Zingerle, Ballerin) è ovviamente meglio avere un settimo posto, questo garantito da novembre fino a marzo.


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Avatar utente
Seb
Messaggi: 4508
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Seb » domenica 28 gennaio 2018, 23:24

Basso ha scritto: Donne (7): Elisa Brocard, Anna Comarella, Ilaria Debertolis, Greta Laurent, Sara Pellegrini, Lucia Scardoni, Giulia Stuerz.
Leggo che c'era stato un errore nella lista comunicata inizialmente: convocata Gaia Vuerich, non Giulia Stuerz



Avatar utente
simociclo
Messaggi: 4112
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 17:12

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da simociclo » lunedì 29 gennaio 2018, 14:28

Basso ha scritto:Fatta la spedizione per i Giochi. 121 atleti a cui sommare 2 riserve, spedizione più corposa di sempre se si eccettua l'edizione torinese. Si è deciso di portare il contingente pieno per salto maschile e femminile così come è stato tenuto al massimo il settore fondo. Sono stati rifiutati 3 pass nel freestyle (1 skicross uomini, 1 skicross donne, 1 slopestyle donne), 2 nello snowboard (entrambi nel parallelo donne) e 1 nella combinata, tutti frutto di ripescaggi. È stato inoltre deciso di rinunciare a 2 pass nell'alpino.

L'unica sorpresa è la convocazione del giovanissimo Vinatzer, diciottenne slalomista di buone speranze: a mio avviso ci sta, perché l'altrimenti convocato Sala (comunque ancora giovane, classe 95) non avrebbe raccolto una top 15/20. Si è voluto dare fiducia a Marsaglia nel super g, e anche in questo caso scelta corretta. Personalmente avrei portato in Corea del Sud Oberhofer che avrebbe potuto essere utile per qualsiasi evenienza, ma si tratta di scelte che possono starci.

Questa la lista della truppa

BIATHLON (10) +1 riserva in Italia
Uomini (5): Thomas Bormolini, Thierry Chenal, Lukas Hofer, Giuseppe Montello, Dominik Windisch.
Donne (5+1 riserva): Nicole Gontier, Alexia Runggaldier, Federica Sanfilippo, Lisa Vittozzi, Dorothea Wierer. Karin Oberhofer (riserva in Italia).

BOB (4) +1 riserva in Corea
Uomini (4+1 riserva): Simone Bertazzo, Lorenzo Bilotti, Francesco Costa (riserva in Corea), Simone Fontana, Mattia Variola.

COMBINATA NORDICA (4)
Uomini: Raffaele Buzzi, Aaron Kostner, Alessandro Pittin, Lukas Runggaldier.

FREESTYLE (4)
Uomini (2): Siegmar Klotz, Stefan Thanei.
Donne (2): Lucrezia Fantelli, Debora Pixner.

SALTO (8)
Uomini (4): Davide Bresadola, Federico Cecon, Sebastian Colloredo, Alex Insam.
Donne (4): Evelyn Insam, Lara Malsiner, Manuela Malsiner, Elena Runggaldier.

SCI ALPINO (20)
Uomini (11): Emanuele Buzzi, Luca De Aliprandini, Florian Eisath, Peter Fill, Stefano Gross, Christof Innerhofer, Matteo Marsaglia, Manfred Moelgg, Dominik Paris, Riccardo Tonetti, Alex Vinatzer.
Donne (9): Marta Bassino, Federica Brignone, Chiara Costazza, Irene Curtoni, Nicol Delago, Nadia Fanchini, Sofia Goggia, Manuela Moelgg, Johanna Schnarf.

SCI DI FONDO (15)
Uomini (8): Mirco Bertolina, Francesco De Fabiani, Dietmar Noeckler, Federico Pellegrino, Maicol Rastelli, Sergio Rigoni, Giandomenico Salvadori, Stefan Zelger.
Donne (7): Elisa Brocard, Anna Comarella, Ilaria Debertolis, Greta Laurent, Sara Pellegrini, Lucia Scardoni, Giulia Stuerz.

SKELETON (1)
Uomini (1): Joseph Luke Cecchini.

SLITTINO (9)
Uomini (7): Dominik Fischnaller, Kevin Fischnaller, Fabian Malleier, Ivan Nagler, Patrick Rastner, Emanuel Rieder, Ludwig Rieder.
Donne (2): Sandra Robatscher, Andrea Voetter.

SNOWBOARD (14)
Uomini (9): Edwin Coratti, Mirko Felicetti, Roland Fischnaller, Michele Godino, Alberto Maffei, Aaron March, Emanuel Perathoner, Lorenzo Sommariva, Omar Visintin.
Donne (5): Sofia Belingheri, Raffaella Brutto, Francesca Gallina, Michela Moioli, Nadya Ochner.

CURLING (5)
Uomini (5): Daniele Ferrazza, Simone Gonin, Amos Mosaner, Andrea Pilzer, Joel Thierry Retornaz.

PATTINAGGIO DI FIGURA (11)
Uomini (5): Marco Fabbri, Matteo Guarise, Ondrej Hotarek, Luca Lanotte, Matteo Rizzo.
Donne (6): Anna Cappellini, Nicole Della Monica, Charlene Guignard, Carolina Kostner, Valentina Marchei, Giada Russo.

PATTINAGGIO DI VELOCITÀ (9)
Uomini (6): Riccardo Bugari, Davide Ghiotto, Andrea Giovannini, Michele Malfatti, Mirko Giacomo Nenzi, Nicola Tumolero.
Donne (3): Francesca Bettrone, Yvonne Daldossi, Francesca Lollobrigida.

SHORT TRACK (7)
Uomini (2): Yuri Confortola, Tommaso Dotti.
Donne (5): Arianna Fontana, Cecilia Maffei, Cynthia Mascitto, Lucia Peretti, Martina Valcepina.
ma ha senso portare 8 uomini nel fondo, stante i risultati stagionanali (idem le sette donne)...


"la mente è come il paracadute, funziona solo se si apre" A. Einstein

Avatar utente
Caba
Messaggi: 438
Iscritto il: martedì 17 luglio 2012, 11:15

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Caba » lunedì 29 gennaio 2018, 16:55

Per i maschi le convocazioni ci stanno, magari non tutte ma quasi.
Per le donne, tolte Brocard e Vuerich, il resto della compagnia è in più, forse salverei Scardoni...


MG, sai solo fregare...

Strong
Messaggi: 9108
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Strong » lunedì 29 gennaio 2018, 18:02

sarò di parte ma io avrei portato Razzoli al posto del giovanissimo.
Magari partendo un pò più avanti ci scappava la gara dell'anno


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Tonno di Montagna
Messaggi: 150
Iscritto il: mercoledì 24 gennaio 2018, 17:59

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Tonno di Montagna » lunedì 29 gennaio 2018, 22:15

Non conosco e non voglio conoscere le dinamiche politiche che stanno dietro alle scelte, ma spesso certi atleti di certi corpi e/o località hanno un grosso push. Ho notato solo oggi la convocazione di Evelyn Insam, quinta a Sochi 4 anni fa ma vergognosa quest'anno. A mio avviso tutte le fondiste meritano la convocazione più di lei, il che è tutto dire.
Interessante e condivisibile il pensiero di Valbusa sulla situazione del fondo. http://www.fondoitalia.it/2018/01/29/no ... -sara.html



Basso
Messaggi: 13714
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Basso » lunedì 29 gennaio 2018, 23:06

Tra i 121 la presenza di Evelyn Insam è chiaramente la più contestabile data la carenza di risultati. Nel suo caso sarebbe stato giusto lasciarla a casa per passare il tempo col fidanzato, che per chi non lo sapesse è l'ex ct della nazionale e ora tecnico suo - ha avuto il permesso di allenarsi a parte, bontà sua - e di un'altra nobile decaduta come la francese Mattel: in due 0 punti in Cdm nel 2017-2018, traguardo invece ottenuto da ben 51 atlete.


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Basso
Messaggi: 13714
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Basso » martedì 30 gennaio 2018, 15:56

Dal fronte Eurosport, tutto confermato. E non sono buone notizie.

Se Eurosport 1 sarà una sorta di canale olimpico (con preferenza per gli italiani) sulla falsariga di quello che è Rai 2, Eurosport 2 mostrerà quasi esclusivamente hockey ghiaccio. Per poter quindi vedere i Giochi in maniera completa è necessario munirsi di Eurosport Player (o smanettare fra streaming in lingue alquanto improbabili). Confermati anche i programmi, che dovrebbero essere trasmessi nei giorni feriali (uno alle 15.30, uno alle 20.30 e uno alle 23.30).

Questo, giusto come anticipazione, è il palinsesto dei due canali per la giornata di sabato 10.

Eurosport 1
1.40-3.30: diretta Snowboard (qualificazioni slopestyle uomini). L'evento proseguirà fino alle 4.30
3.30-5.00: diretta Alpino (prove discesa uomini)
5.00-6.30: differita Snowboard (qualificazioni slopestyle uomini)
6.30-8.15: replica Alpino (prove discesa uomini)
8.15-9.30: diretta Fondo (skiathlon donne)
9.30-11.00: replica Alpino (prove discesa uomini)
11.00-12.15: diretta Slittino (prima manche singolo uomini)
12.15-13.30: diretta Biathlon (sprint donne)
13.30-14.30: diretta Slittino (seconda manche singolo uomini)
14.30-15.30: diretta Salto (NH uomini)
15.30 in poi: repliche varie

Eurosport 2
8.30-11.00: diretta Hockey (Giappone vs Svezia donne)
11.00-12.00: replica Alpino (prove discesa uomini)
12.00-13.00: replica Snowboard (qualificazioni slopestyle uomini)
13.00-15.30: diretta Hockey (Svizzera vs Corea donne)
15.30-17.00: replica Hockey (sintesi Giappone vs Svezia donne)
17.00 in poi: repliche varie

Nella stessa giornata sono previste due sessioni di Curling (doppio misto), rispettivamente dalle 1.00 alle 3.00 e dalle 12.00 alle 14.00, la prima sessione con medaglie dello Short Track dalle 11.00 alle 14.00 e il Pattinaggio Velocità con i 3000 metri donne dalle 12.00 alle 14.00. L'unico di questi tre sport che verrà mostrato in differita sarà lo Short Track (dalle 19.30 alle 20.30 su Eurosport 2). Il Curling, se si eccettuano le dirette di giovedì 8 e venerdì 9 (quando i Giochi non sono ancora ufficialmente iniziati), tornerà in tv martedì 13 mattina con la differita delle due finali del doppio misto.

Nella medesima giornata ecco ciò che si dovrebbe vedere sui canali Rai
8.15-9.30: diretta Fondo (skiathlon donne) su Rai 2
11.00-12.00: diretta Short Track (finale 1500 uomini) su Rai Sport
12.00-12.15: diretta Pattinaggio Velocità (3000 donne) su Rai Sport
12.15-13.30: diretta Biathlon (sprint donne) su Rai Sport
13.30-15.00: diretta e differita di quanto non visto di Short Track e Pattinaggio Velocità su Rai Sport


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4216
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Slegar » mercoledì 31 gennaio 2018, 9:57

Basso ha scritto:Tra i 121 la presenza di Evelyn Insam è chiaramente la più contestabile data la carenza di risultati. Nel suo caso sarebbe stato giusto lasciarla a casa per passare il tempo col fidanzato, che per chi non lo sapesse è l'ex ct della nazionale e ora tecnico suo - ha avuto il permesso di allenarsi a parte, bontà sua - e di un'altra nobile decaduta come la francese Mattel: in due 0 punti in Cdm nel 2017-2018, traguardo invece ottenuto da ben 51 atlete.
Forse lo scandalo è che, nonostante tutto, Evelyn Insam non ha rubato il posto a nessuno.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
galliano
Messaggi: 12024
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da galliano » mercoledì 31 gennaio 2018, 10:12

Strong ha scritto:sarò di parte ma io avrei portato Razzoli al posto del giovanissimo.
Magari partendo un pò più avanti ci scappava la gara dell'anno
A me pare che Razzoli possa essere ormai considerato un ex.
Aveva del talento, è stato bravo e fortunato a essere nel punto giusto al momento giusto, stile Paoletta Magoni, ma poi ha dimostrato di non dare più alcuna garanzia.
Evidentemente gli manca la testa, la voglia. Una specie di Pozzato, con chiaramente molte differenze.
Tra l'altro non ho mai capito perché non si sia applicato un po' in gigante.
Sinceramente non ricordo se anni fa aveva provato qualche gara di gigante.



Basso
Messaggi: 13714
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Basso » mercoledì 31 gennaio 2018, 14:05

Slegar ha scritto:
Basso ha scritto:Tra i 121 la presenza di Evelyn Insam è chiaramente la più contestabile data la carenza di risultati. Nel suo caso sarebbe stato giusto lasciarla a casa per passare il tempo col fidanzato, che per chi non lo sapesse è l'ex ct della nazionale e ora tecnico suo - ha avuto il permesso di allenarsi a parte, bontà sua - e di un'altra nobile decaduta come la francese Mattel: in due 0 punti in Cdm nel 2017-2018, traguardo invece ottenuto da ben 51 atlete.
Forse lo scandalo è che, nonostante tutto, Evelyn Insam non ha rubato il posto a nessuno.
Non direi, dato che un movimento piccolo come quello italiano non ha quelle risorse umane a disposizione di Germania, Slovenia e Giappone. Tanto per fare due esempi, anche le ben più potenti e storiche Austria e Norvegia hanno "solo" tre atlete competitive. Per cui, considerando quanto capitato alla povera Simona Senoner, il ritiro per maternità per Roberta D'Agostina, quello di Lisa Demetz per i pesanti contrasti con l'ineffabile Eybert-Guillon e il livello mai eccelso di Veronica Giammoena,

Se poi utilizziamo i numeri, la parabola di Insam è eloquente: 13ª (267 punti) nel 2011-2012, 12ª (373 punti) nel 2012-2013, 19ª (235 punti) nel 2013-2014, 36ª (29 punti) nel 2014-2015, 30ª (75 punti) nel 2015-2016, 30ª (93 punti) nel 2016-2017, fuori dalle 51 (0 punti) nel 2017-2018.


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Tonno di Montagna
Messaggi: 150
Iscritto il: mercoledì 24 gennaio 2018, 17:59

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Tonno di Montagna » mercoledì 31 gennaio 2018, 14:28

galliano ha scritto:
Strong ha scritto:sarò di parte ma io avrei portato Razzoli al posto del giovanissimo.
Magari partendo un pò più avanti ci scappava la gara dell'anno
A me pare che Razzoli possa essere ormai considerato un ex.
Aveva del talento, è stato bravo e fortunato a essere nel punto giusto al momento giusto, stile Paoletta Magoni, ma poi ha dimostrato di non dare più alcuna garanzia.
Evidentemente gli manca la testa, la voglia. Una specie di Pozzato, con chiaramente molte differenze.
Tra l'altro non ho mai capito perché non si sia applicato un po' in gigante.
Sinceramente non ricordo se anni fa aveva provato qualche gara di gigante.
Ultimamente ho seguito poco l'alpino ma da quello che ho sentito in telecronaca ha dei problemi fisici che non gli permettono di allenarsi con continuità. Una cosa del genere in slalom la paghi.



Admin
Messaggi: 12665
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Admin » venerdì 2 febbraio 2018, 18:22

Ragazzi! Volete misurare la vostra competenza e competitività olimpica? E magari vincere qualche bel premiuccio?
Take a look! http://www.cicloweb.it/2018/02/02/fanta ... eler-euro/

E ricordate sempre che siamo tutti...... :D
https://www.youtube.com/watch?v=urPvAdS1lUY


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4889
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da jerrydrake » mercoledì 7 febbraio 2018, 13:26

Voi non lo sapete, ma sono iniziate!

Nelle prove del gruppo A dello slittino bene gli austriaci con Kindl sugli scudi, pessimi i tedeschi (soprattutto il Campione Olimpico Loch, ma sarà pretattica?). Gli Italiani sono nel gruppo B.

Nelle prove dal trampolino piccolo (mai fatto quest'anno in coppa) emerge un certo equilibrio. Nelle diverse sessioni, punteggio maggiore ottenuto dal polacco Dawid Kubacki, ma salto più lungo per il tedesco Wellinger. Strano soprattutto il forfait in tutti e 6 i salti di uno dei favoriti, l'ex combinatista Tande (Norvegia).

A breve anche i biatleti proveranno il circuito.

Merry Olympics a tutti



Basso
Messaggi: 13714
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Basso » mercoledì 7 febbraio 2018, 13:43

Il budello sarà molto insidioso e, con le temperature simil polari previste, è fondamentale come non mai la preparazione delle slitte.

Jerry, Daniel André Tande non è l'ex combinatista Petter (non sono neanche parenti ;)).

Con un po' di fatica causa i tanti impegni ma conto di pubblicare entro venerdì (magari anticipo al pomeriggio odierno il curling misto, freestyle moguls donne e uomini e team event di pattinaggio di figura) il solito fantapronostico globale, pronto a venire sbugiardato (e magari sperando in un nuovo jolly alla Sandro Viletta :))

edit: Vinatzer ha appena conquistato l'argento al Mondiale juniores nello slalom. Distacco importante dal vincitore (2"77) ma si tratta di uno già affermato (e di 2 anni più grande di lui) come il francese Clement Noël. Inoltre ieri lo stesso Vinatzer è giunto quarto nel gigante, in una disciplina non sua e partendo col 18.


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4889
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da jerrydrake » mercoledì 7 febbraio 2018, 14:28

Basso ha scritto:Il budello sarà molto insidioso e, con le temperature simil polari previste, è fondamentale come non mai la preparazione delle slitte.
Disastroso Dominik nella prima prova :muro:
Mi sa che una bella carta da medaglia non sarà poi così bella...
Basso ha scritto: Jerry, Daniel André Tande non è l'ex combinatista Petter (non sono neanche parenti ;)).
Che errore da dilettante il mio :hammer:



Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4889
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da jerrydrake » mercoledì 7 febbraio 2018, 14:43

Bene i nostri nella seconda prova del gruppo B dello slittino con Kevin F. davanti a Rieder e Dominik F. ripresosi dall'inguardabile prima prova.



Strong
Messaggi: 9108
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Giochi Olimpici invernali 2018 - Pyeongchang

Messaggio da leggere da Strong » mercoledì 7 febbraio 2018, 15:04

galliano ha scritto:
Strong ha scritto:sarò di parte ma io avrei portato Razzoli al posto del giovanissimo.
Magari partendo un pò più avanti ci scappava la gara dell'anno
A me pare che Razzoli possa essere ormai considerato un ex.
Aveva del talento, è stato bravo e fortunato a essere nel punto giusto al momento giusto, stile Paoletta Magoni, ma poi ha dimostrato di non dare più alcuna garanzia.
Evidentemente gli manca la testa, la voglia. Una specie di Pozzato, con chiaramente molte differenze.
Tra l'altro non ho mai capito perché non si sia applicato un po' in gigante.
Sinceramente non ricordo se anni fa aveva provato qualche gara di gigante.
bah....testa, voglia....nontisipuòsentire
comunque Razzoli ha problemi fisici ed è indietro con la preparazione (se poi parti con il 70....)
purtroppo scia bene per un 70% della manche ma poi non regge lo sforzo trova la pista rovinatissima e si pianta


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.


Rispondi