Fatti di politica 2019

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Winter
Messaggi: 16275
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da Winter » domenica 3 febbraio 2019, 17:57

Felice ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 15:00
Ah, era questo che intendevi... Abbi fiducia negli yankees Winter, loro sanno benissimo come mettere in ginocchio l'economia di una nazione, a più gran ragione se questa si trova nel loro "cortile di casa", ovvero in America Latina. E se poi la guerra economica non basta... allora si utilizzano maniere un po' più "rudi", o direttamente o indirettamente, tramite "ribelli", "combattenti per la libertà", ecc.

Immagino che tu abbia letto qual'è la prima misura che prenderebbe Guaido se riuscisse ad impadronirsi del potere: privatizzazione delle risorse petrolifere del paese. Tradotto in italiano corrente: vendita agli americani per un tozzo di pane. Che poi è quello che dichiaratamente questi ultimi vogliono. Risolverebbe questo i problemi del paese? Assolutamente no. L'unica cosa che andrebbe nel buon senso è che verrebbero tolte le sanzioni. Ma queste ultime non sarebbero neanche state da imporre se veramente si avesse avuto a cuore il benessere della popolazione del paese.

Parlavi dell'emigrazione. L'emigrazione in caso di cambio di "regime" ci sarà come prima. La sola differenza è che non se ne parlerà più, perchè gli scopi saranno stati raggiunti e dell'emigrazione venezuela ai media non gliene importerà più nulla.

L'emigrazione è un tristissimo fenomeno che affligge paesi che sono in gravi difficoltà economiche. In Lituania, per esempio, nell'ultimo decennio se ne è andata il 12% della popolazione (vedere qui: https://www.vice.com/en_uk/article/437q ... ion-crisis). In Ucraina, dopo il colpo di stato promosso dall'occidente, c'è stata emigrazione massiccia in particolare in direzione - pensa un po' - dell'odiata Russia. E si potrebbe continuare. Ma di queste emigrazioni non se ne parla, perchè non è nell'interesse geopolitico dell'occidente di parlarne. Avevi proprio ragione: ci sono emigrazioni di serie a e altre di serie b.
1) Non l'han messo in ginocchio gli yankee , ma Maduro e la giunta militare facendo promesse a destra e manca
Mettendo gente non all'altezza (ma amici) in posti strategici. Spendendo cifre assurde per le spese militari.
Ogni tanto bisognerebbe prendersi le proprie responsabilita'
2) Verissimo agli yankee non frega nulla dei venezuelani , interessano solo i propri interessi (che sia petrolio ecc)
Non so se Guaido sia una soluzione positiva
Ha ragione Jumbo la gestione attuale dell'ente petrolifero venezuelano.. è disastrosa
ma è a causa delle persone messe da Maduro (non lo dico io , lo dicono tutti gli esperti del settore)
metterne di piu' competenti e' sicuramente meglio che privatizzare
3) Emigrazione
No sara' inferiore. Perche' Maduro ha portato il paese alla bancarotta
2500 persone attraversano ogni giorno il confine tra venezuela e colombia a Cucuta
Il paese è ricco se governato in maniera corretta (come nella prima fase con chaves)
adesso regna corruzione , amicizie , regime dittatoriale ecc
4) Paesi baltici
Verissimo. Ricordo di esser andato a meta' anni 2000 in Estonia (un mio amico aveva aperto una pizzeria nel paese di Kirsipuu)
ricordo l'apartheid (ignorato da tutti) verso i cittadini russi (che erano una fetta importante della popolazione dei paesi baltici)
non avevano alcun diritto
nessuno



Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 8115
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da matteo.conz » domenica 3 febbraio 2019, 22:30

.
Allegati
51088778_2247417198842162_2970940178425708544_n.jpg
51088778_2247417198842162_2970940178425708544_n.jpg (86.6 KiB) Visto 2323 volte


Mondiale 2019: 1 matteo.conz 53 :champion:
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

jumbo
Messaggi: 5806
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da jumbo » martedì 5 febbraio 2019, 11:30

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 17:16
jumbo ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 15:52
Se privatizzano, magari riescono a trovare qualcuno in grado di sfruttare le risorse un modo più efficiente.
Non dimentichiamo poi che le attuali risorse sono statali a seguito di una confisca delle società precedenti, che sicuramente non ha ben disposto i paesi stranieri che l'hanno subita.
W il colonialismo! :crazy:
Prova a chiedere in Alitalia perché hanno chiuso il volo per Caracas.



jumbo
Messaggi: 5806
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da jumbo » martedì 5 febbraio 2019, 11:31

nino58 ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 17:10
jumbo ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 15:52
Se privatizzano, magari riescono a trovare qualcuno in grado di sfruttare le risorse un modo più efficiente.
Non dimentichiamo poi che le attuali risorse sono statali a seguito di una confisca delle società precedenti, che sicuramente non ha ben disposto i paesi stranieri che l'hanno subita.
Finirà la povertà, vi sarà prosperità e tutti vivrannoi felici e contenti.
Soprattutto i texani proprietari di azioni di compagnie petrolifere.
Il petroliere texano dovrà assumere personale, che potrà pagare visto che riuscirà a rendere redditizia la sua attività, al contrario delle fallimentari gestioni statali attuali.


Felice, se ci saranno privatizzazioni a basso prezzo, ci sarà da ringraziare Maduro che ha distrutto l'economia del paese e quindi ha distrutto il suo potere di contrattazione.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 11995
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 5 febbraio 2019, 11:58

jumbo ha scritto:
martedì 5 febbraio 2019, 11:31
nino58 ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 17:10
jumbo ha scritto:
domenica 3 febbraio 2019, 15:52
Se privatizzano, magari riescono a trovare qualcuno in grado di sfruttare le risorse un modo più efficiente.
Non dimentichiamo poi che le attuali risorse sono statali a seguito di una confisca delle società precedenti, che sicuramente non ha ben disposto i paesi stranieri che l'hanno subita.
Finirà la povertà, vi sarà prosperità e tutti vivrannoi felici e contenti.
Soprattutto i texani proprietari di azioni di compagnie petrolifere.
Il petroliere texano dovrà assumere personale, che potrà pagare visto che riuscirà a rendere redditizia la sua attività, al contrario delle fallimentari gestioni statali attuali.


Felice, se ci saranno privatizzazioni a basso prezzo, ci sarà da ringraziare Maduro che ha distrutto l'economia del paese e quindi ha distrutto il suo potere di contrattazione.
Quella cosa lì non si chiama "privatizzazione a basso prezzo", si chiama predazione.
L'è un'altra roba.
Ripassati la storia, dalle "scoperte geografiche" in qua.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

jumbo
Messaggi: 5806
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da jumbo » martedì 5 febbraio 2019, 12:24

Ok, allora lasciamo il petrolio del Venezuela gestito da incapaci amici di Maduro ed il popolo alla fame.




Avatar utente
nino58
Messaggi: 11995
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 6 febbraio 2019, 8:50



Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 19409
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 6 febbraio 2019, 9:28

nino58 ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 8:50
Quindi ?
Quindi, il Venezeuela è pieno di petrolio ma purtroppo è di pessima qualità, un "pesantone" (gergo tecnico) difficile da estrarre e lavorare.

Ma questa non mi pare sia colpa di Chaves o Maduro.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11995
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 6 febbraio 2019, 9:54

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 9:28
nino58 ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 8:50
Quindi ?
Quindi, il Venezeuela è pieno di petrolio ma purtroppo è di pessima qualità, un "pesantone" (gergo tecnico) difficile da estrarre e lavorare.

Ma questa non mi pare sia colpa di Chaves o Maduro.
Appunto.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

jumbo
Messaggi: 5806
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da jumbo » mercoledì 6 febbraio 2019, 9:55

Quindi ci vuole qualcuno capace di gestire l'estrazione, non basta fare un buco per terra e raccogliere il petrolio che zampilla (come, semplificando, succedeva in certe zone del mondo all'inizio delle estrazioni) e mettere a capo della società l'amico dell'amico o il politico che ti appoggia.
Del resto è così praticamente ovunque, i giacimenti "facili" sono stati sfruttati decenni fa, quelli che si estraggono oggi hanno tutti delle difficoltà tecniche intrinseche maggiori, che vanno affrontate con conoscenze tecniche e tecnologie più avanzate (ed infatti il petrolio costa di più di qualche decennio fa).



Avatar utente
nino58
Messaggi: 11995
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 6 febbraio 2019, 9:56

jumbo ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 9:55
Quindi ci vuole qualcuno capace di gestire l'estrazione, non basta fare un buco per terra e raccogliere il petrolio che zampilla (come, semplificando, succedeva in certe zone del mondo all'inizio delle estrazioni) e mettere a capo della società l'amico dell'amico o il politico che ti appoggia.
Del resto è così praticamente ovunque, i giacimenti "facili" sono stati sfruttati decenni fa, quelli che si estraggono oggi hanno tutti delle difficoltà tecniche intrinseche maggiori, che vanno affrontate con conoscenze tecniche e tecnologie più avanzate (ed infatti il petrolio costa di più di qualche decennio fa).
Quindi ?


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 2323
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da nemecsek. » mercoledì 6 febbraio 2019, 10:08

Quindi le responsabilità della tragica situazione venezuelana sono da attribuirsi alla incompetenza di quei due scelleratl, Nicolas e Hugo.
Ultima modifica di nemecsek. il mercoledì 6 febbraio 2019, 10:13, modificato 1 volta in totale.


Immagine

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 19409
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 6 febbraio 2019, 10:10

jumbo ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 9:55
Quindi ci vuole qualcuno capace di gestire l'estrazione, non basta fare un buco per terra e raccogliere il petrolio che zampilla (come, semplificando, succedeva in certe zone del mondo all'inizio delle estrazioni) e mettere a capo della società l'amico dell'amico o il politico che ti appoggia.
Del resto è così praticamente ovunque, i giacimenti "facili" sono stati sfruttati decenni fa, quelli che si estraggono oggi hanno tutti delle difficoltà tecniche intrinseche maggiori, che vanno affrontate con conoscenze tecniche e tecnologie più avanzate (ed infatti il petrolio costa di più di qualche decennio fa).
Veramente petroli come quello venezuelano costano poco proprio perchè è una pessima materia prima


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11995
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 6 febbraio 2019, 10:33

nemecsek. ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 10:08
Quindi le responsabilità della tragica situazione venezuelana sono da attribuirsi alla incompetenza di quei due scelleratl, Nicolas e Hugo.
Quando invece arriverà l'ingegnere minerario Donald, il petrolio scorrerà come il nettare di Bacco ed il Venezuela diverrà terra di latte e miele.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

jumbo
Messaggi: 5806
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da jumbo » mercoledì 6 febbraio 2019, 10:35

... pessima materia prima che va trattata con tecnologie moderne per essere venduta in modo redditizio.
Tecnologie moderne che il Venezuela non ha perchè Chavez e Maduro hanno speso i soldi della compagnia di stato in tutt'altro invece di investire.

Un po' come il governo italiano attuale, che spende soldi in assistenzialismo a debito anziché agevolare chi dà lavoro ed investire in opere che danno futuro al paese.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 19409
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 6 febbraio 2019, 12:27

nino58 ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 10:33
nemecsek. ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 10:08
Quindi le responsabilità della tragica situazione venezuelana sono da attribuirsi alla incompetenza di quei due scelleratl, Nicolas e Hugo.
Quando invece arriverà l'ingegnere minerario Donald, il petrolio scorrerà come il nettare di Bacco ed il Venezuela diverrà terra di latte e miele.
o di sangue?

A questo punto mi pare d'obbligo spezzare una lancia in favore dei 5S, dopo averli sommersi di giustissime critiche. La scelta di non omologarsi al solito neocolonialismo occidentale a proposito della questione venezuelana gli fa onore.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
lemond
Messaggi: 13975
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 6 febbraio 2019, 13:24

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 12:27
A questo punto mi pare d'obbligo spezzare una lancia in favore dei 5S, dopo averli sommersi di giustissime critiche. La scelta di non omologarsi al solito neocolonialismo occidentale a proposito della questione venezuelana gli fa onore.
La penso, per quanto posso sapere, esattamente al contrario: costoro si omologano all'ideologia imperante in certi ambienti (d'altra parte chi è senza sapere a qualcuno/qualcosa si deve appoggiare)! Per me gli americani sono uno dei popoli più stupidi della terra, ma quelli che sono *anti* per partito preso sono peggio di loro! E gente che abbraccia il Che, Castro e compagni lungi da me, ovvvero "vade retro deo". :x


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 4440
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da chinaski89 » mercoledì 6 febbraio 2019, 13:38

L'ideologia di Maduro o la stupidità di questo piuttosto che di quello (posto che un popolo è formato da singoli mica siamo formiche) non hanno nulla a che vedere con quanto sta sostenendo (giustamente per me) Tranchée, lui sta parlando di un principio, essere contro il neocolonialismo. Così come non c'entra nulla valutare quanto sia stronzo Maduro, anche la tua risposta perde di vista il punto imho.



Avatar utente
lemond
Messaggi: 13975
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 6 febbraio 2019, 13:55

chinaski89 ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 13:38
L'ideologia di Maduro o la stupidità di questo piuttosto che di quello (posto che un popolo è formato da singoli mica siamo formiche) non hanno nulla a che vedere con quanto sta sostenendo (giustamente per me) Tranchée, lui sta parlando di un principio, essere contro il neocolonialismo. Così come non c'entra nulla valutare quanto sia stronzo Maduro, anche la tua risposta perde di vista il punto imho.
"Qui pro quo", carissimo "China", perché tu pensi che qualcuno dei grullini possa conoscere il neocolonialismo, se non per sentito dire? :bll:
P.S. A dir la verità nemmeno io so bene che cosa sia, anche perché credo che persona che vai *neocolonialismo" che trovi. :)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 19409
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 6 febbraio 2019, 14:40

chinaski89 ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 13:38
L'ideologia di Maduro o la stupidità di questo piuttosto che di quello (posto che un popolo è formato da singoli mica siamo formiche) non hanno nulla a che vedere con quanto sta sostenendo (giustamente per me) Tranchée, lui sta parlando di un principio, essere contro il neocolonialismo. Così come non c'entra nulla valutare quanto sia stronzo Maduro, anche la tua risposta perde di vista il punto imho.
Infatti io non ho nemmeno citato gli americani. Ho invece parlato di "neocolonialismo occidentale". Bene, nella categoria 'occidentali' oltre agli statunitensi rientrano a pieno titlolo gli Europei che in quanto a colonialismo non hano nessuna lezione da imparare dagli amici americani. Anzi...


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11995
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 6 febbraio 2019, 15:16

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 14:40
chinaski89 ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 13:38
L'ideologia di Maduro o la stupidità di questo piuttosto che di quello (posto che un popolo è formato da singoli mica siamo formiche) non hanno nulla a che vedere con quanto sta sostenendo (giustamente per me) Tranchée, lui sta parlando di un principio, essere contro il neocolonialismo. Così come non c'entra nulla valutare quanto sia stronzo Maduro, anche la tua risposta perde di vista il punto imho.
Infatti io non ho nemmeno citato gli americani. Ho invece parlato di "neocolonialismo occidentale". Bene, nella categoria 'occidentali' oltre agli statunitensi rientrano a pieno titlolo gli Europei che in quanto a colonialismo non hanno nessuna lezione da imparare dagli amici americani. Anzi...
Qui, tra NoTav e Venezuela, ci stiamo dibattistizzando un po' troppo.
O fichizzando ? :uhm:


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
lemond
Messaggi: 13975
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 6 febbraio 2019, 15:28

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 14:40
Infatti io non ho nemmeno citato gli americani. Ho invece parlato di "neocolonialismo occidentale". Bene, nella categoria 'occidentali' oltre agli statunitensi rientrano a pieno titlolo gli Europei che in quanto a colonialismo non hano nessuna lezione da imparare dagli amici americani. Anzi...
E gli orientali invece? :dubbio:
P.S. per China, mi sembra che il genere umano si possa ricondurre anche alle formiche (mirmidoni appunto) :)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 19409
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 6 febbraio 2019, 15:44

lemond ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 15:28
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 14:40
Infatti io non ho nemmeno citato gli americani. Ho invece parlato di "neocolonialismo occidentale". Bene, nella categoria 'occidentali' oltre agli statunitensi rientrano a pieno titlolo gli Europei che in quanto a colonialismo non hano nessuna lezione da imparare dagli amici americani. Anzi...
E gli orientali invece? :dubbio:
P.S. per China, mi sembra che il genere umano si possa ricondurre anche alle formiche (mirmidoni appunto) :)
Anche ad oriente c'è qualcuno a cui piace colonizzare. La Cina si sta prendendo mezza africa. Non ho la minima difficoltà ad affermarlo. Nel caso del Venezuela il colonialismo è quello solito occidentale, ma da parte mia ogni forma di colonialismo, da chiunque sia perpetrata e qualunque sia la popolazione che la subisce, merita la mia condanna.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 19409
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 6 febbraio 2019, 15:51

nino58 ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 15:16
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 14:40
chinaski89 ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 13:38
L'ideologia di Maduro o la stupidità di questo piuttosto che di quello (posto che un popolo è formato da singoli mica siamo formiche) non hanno nulla a che vedere con quanto sta sostenendo (giustamente per me) Tranchée, lui sta parlando di un principio, essere contro il neocolonialismo. Così come non c'entra nulla valutare quanto sia stronzo Maduro, anche la tua risposta perde di vista il punto imho.
Infatti io non ho nemmeno citato gli americani. Ho invece parlato di "neocolonialismo occidentale". Bene, nella categoria 'occidentali' oltre agli statunitensi rientrano a pieno titlolo gli Europei che in quanto a colonialismo non hanno nessuna lezione da imparare dagli amici americani. Anzi...
Qui, tra NoTav e Venezuela, ci stiamo dibattistizzando un po' troppo.
O fichizzando ? :uhm:
O forse i 5stelle hanno iniziato a capire che seguendo Salvini stanno andando dritti verso un muro? :diavoletto:

Tanto per restare alla Tav, è un'opera a cui io personalmente mi sono sempre opposto, sin da quando facevo parte dei collettivi universitari (ormai sono passati più di 10 anni :mago: ). Una battaglia che viene ben prima del M5S. Ma ad ogni modo, se riusciranno a bloccarla, avranno il mio :clap:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11995
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 6 febbraio 2019, 16:47

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 15:51
nino58 ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 15:16
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 14:40


Infatti io non ho nemmeno citato gli americani. Ho invece parlato di "neocolonialismo occidentale". Bene, nella categoria 'occidentali' oltre agli statunitensi rientrano a pieno titlolo gli Europei che in quanto a colonialismo non hanno nessuna lezione da imparare dagli amici americani. Anzi...
Qui, tra NoTav e Venezuela, ci stiamo dibattistizzando un po' troppo.
O fichizzando ? :uhm:
O forse i 5stelle hanno iniziato a capire che seguendo Salvini stanno andando dritti verso un muro? :diavoletto:

Tanto per restare alla Tav, è un'opera a cui io personalmente mi sono sempre opposto, sin da quando facevo parte dei collettivi universitari (ormai sono passati più di 10 anni :mago: ). Una battaglia che viene ben prima del M5S. Ma ad ogni modo, se riusciranno a bloccarla, avranno il mio :clap:
Sono uomini della rete.
Leggono cicloweb e le rampogne riservate loro da Tranchèe. :D


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 19409
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 6 febbraio 2019, 17:17

nino58 ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 16:47
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 15:51
nino58 ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 15:16


Qui, tra NoTav e Venezuela, ci stiamo dibattistizzando un po' troppo.
O fichizzando ? :uhm:
O forse i 5stelle hanno iniziato a capire che seguendo Salvini stanno andando dritti verso un muro? :diavoletto:

Tanto per restare alla Tav, è un'opera a cui io personalmente mi sono sempre opposto, sin da quando facevo parte dei collettivi universitari (ormai sono passati più di 10 anni :mago: ). Una battaglia che viene ben prima del M5S. Ma ad ogni modo, se riusciranno a bloccarla, avranno il mio :clap:
Sono uomini della rete.
Leggono cicloweb e le rampogne riservate loro da Tranchèe. :D
Bene, anzi benissimo. Allora se seguono la mia linea politica, riprendo subito a martellarli. Ad esempio potrei prendermela con Toninelli e la sua ultima uscita sull'autostrada del Brennero :diavoletto:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Winter
Messaggi: 16275
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 6 febbraio 2019, 18:25

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 9:28
nino58 ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 8:50
Quindi ?
Quindi, il Venezeuela è pieno di petrolio ma purtroppo è di pessima qualità, un "pesantone" (gergo tecnico) difficile da estrarre e lavorare.

Ma questa non mi pare sia colpa di Chaves o Maduro.
veramente parla della gestione sconsiderata della societa' pubblica petrolifera venezuelana..
Ha prosciugato tutti i soldi della compagnia
non ha investito nulla nella stessa societa'
ha licenziato i vertici dell'azienda perche' hanno osato scioperare (hanno osato tanto..)
mettendo i soliti amici (incompetenti ecc)

all'arrivo di chaves la produzione era 3,4 ml di barili
triplicando il numero dei dipendenti.. (sempre i soliti amici..) è scesa a 1,5 ml di barili

se per te non è colpa loro..



Winter
Messaggi: 16275
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 6 febbraio 2019, 18:29

nemecsek. ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 10:08
Quindi le responsabilità della tragica situazione venezuelana sono da attribuirsi alla incompetenza di quei due scelleratl, Nicolas e Hugo.
Esattamente
Ma d'altronde i politici non si prendono mai nessuna responsabilita'
E' sempre colpa di qualcun altro
Poi ci son i numeri e quelli non mentono
Han rovinato un paese ricchissimo

Venezuela che deve importare benzina..
solo a causa di Maduro e company



Avatar utente
lemond
Messaggi: 13975
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 7 febbraio 2019, 9:34

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 6 febbraio 2019, 15:44
Anche ad oriente c'è qualcuno a cui piace colonizzare. La Cina si sta prendendo mezza africa. Non ho la minima difficoltà ad affermarlo. Nel caso del Venezuela il colonialismo è quello solito occidentale, ma da parte mia ogni forma di colonialismo, da chiunque sia perpetrata e qualunque sia la popolazione che la subisce, merita la mia condanna.
Appunto :cincin:
P.S. Se poi si toglie il *neo-* torna bene un appunto di un libro che stavo leggendo stanotte, dove si parla di un flagello che proveniva dall'impero ottomano, o meglio di una sua dipendenza: la Barberia, con tre città che hanno prosperato essenzialmente sul commercio degli schiavi (Tripoli, Tunisi, Algeri e, anche se un po' meno Tangeri). Per loro (barbareschi) il Mediterraneo era un gioia continua, perché c'erano tanti "nazzareni" da catturare e quel mestiere procurava tanto denaro e alquanto potere all'impero. :x
P.P.S. Tu hai ragione di "condannare", ma i grullini non credo, perché se volessero esecrare qualcuno non dovrebbero guardare troppo lontano! :x


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

jumbo
Messaggi: 5806
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Fatti di politica 2018

Messaggio da leggere da jumbo » giovedì 7 febbraio 2019, 9:39

La Cina è il secondo compratore di petrolio dal Venezuela, quindi non si sta fermando all'Africa.



Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10367
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Visconte85 » giovedì 7 febbraio 2019, 23:50

La Francia richiama l'ambasciatore
ultimi in Europa come stima di crescita

il governo del cambiamento è solo all'inizio

https://www.lastampa.it/2019/02/07/este ... agina.html


2014:Giro tp21,Tour tp10,Vuelta tp3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour tp13, Vuelta tp10
2017:Tour tp10 Vuelta tp2
2018:Scheldeprijs, Giro tp21, Tour tp11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne
2020: Campione italiano in linea

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 4440
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da chinaski89 » venerdì 8 febbraio 2019, 7:49

Sulla Francia anche se la cosa del Franco Cfa coi migranti c'entra poco e niente (mi risulta la maggioranza arrivino da paesi che sono privi di questa moneta), il governo ha detto una cosa giustissima: è vero che sono dei neocolonialisti, così come è verissimo che criticano per la gestione migranti ma fanno uguale se non peggio.

Su Tav e Gilet gialli beh incontrare i secondi ci sta più che incontrare Macron (politicamente un morto che cammina) e la Tav è proprio un buco inutile.

Le stime di crescita sempre quelle sono.

Poi il cosiddetto governo del cambiamento è criticabile per diecimila altri motivi, ma non credo per questi due.



Avatar utente
lemond
Messaggi: 13975
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 8 febbraio 2019, 13:19

Per curiosità, c'è un motivo per il quale i fatti della politica debbano essere divisi per anno solare? :dubbio: :dubbio: :dubbio:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
Felice
Messaggi: 1464
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Felice » venerdì 8 febbraio 2019, 19:50

"La Francia è una "democrazia millenaria" dixit Di Maio. Tra lui e Toninelli è una lotta veramente serrata per ottenere il primato dell'ignoranza. Toninelli aveva preso un bel vantaggio con il tunnel del Brennero, ma Di Maio ha messo a segno alcuni colpi che gli hanno permesso un veloce recupero: l'uomo composto al 90% di acqua, Matera in Puglia ed ora, con quest'ultima uscita, ha preso decisamente la testa.



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 19409
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » venerdì 8 febbraio 2019, 20:10

Felice ha scritto:
venerdì 8 febbraio 2019, 19:50
"La Francia è una "democrazia millenaria" dixit Di Maio. Tra lui e Toninelli è una lotta veramente serrata per ottenere il primato dell'ignoranza. Toninelli aveva preso un bel vantaggio con il tunnel del Brennero, ma Di Maio ha messo a segno alcuni colpi che gli hanno permesso un veloce recupero: l'uomo composto al 90% di acqua, Matera in Puglia ed ora, con quest'ultima uscita, ha preso decisamente la testa.
Ti dimentichi della Castelli che li batte entrambi per distacco :diavoletto:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 6066
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da jerrydrake » venerdì 8 febbraio 2019, 21:52

lemond ha scritto:
venerdì 8 febbraio 2019, 13:19
Per curiosità, c'è un motivo per il quale i fatti della politica debbano essere divisi per anno solare? :dubbio: :dubbio: :dubbio:
E' il cambiamento, bellezza :diavoletto:



Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 8115
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da matteo.conz » sabato 9 febbraio 2019, 17:04

Felice ha scritto:
venerdì 8 febbraio 2019, 19:50
"La Francia è una "democrazia millenaria" dixit Di Maio. Tra lui e Toninelli è una lotta veramente serrata per ottenere il primato dell'ignoranza. Toninelli aveva preso un bel vantaggio con il tunnel del Brennero, ma Di Maio ha messo a segno alcuni colpi che gli hanno permesso un veloce recupero: l'uomo composto al 90% di acqua, Matera in Puglia ed ora, con quest'ultima uscita, ha preso decisamente la testa.
Che discorsi... tutti professoroni! Che vuoi che importino piccoli dettagli :D


Mondiale 2019: 1 matteo.conz 53 :champion:
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
Felice
Messaggi: 1464
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Felice » domenica 10 febbraio 2019, 23:05

Renzi mi è sempre stato estremamente sulle palle. Dopo aver visto questo post, o questo twit, o quel che cavolo è, se mai fosse possibile, ancor di più.
Schermata 2019-02-10 alle 22.59.31.png
Schermata 2019-02-10 alle 22.59.31.png (39.49 KiB) Visto 5814 volte



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 19409
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 11 febbraio 2019, 9:59

Felice ha scritto:
domenica 10 febbraio 2019, 23:05
Renzi mi è sempre stato estremamente sulle palle. Dopo aver visto questo post, o questo twit, o quel che cavolo è, se mai fosse possibile, ancor di più.

Schermata 2019-02-10 alle 22.59.31.png
Ormai finito come un preservativo usato e destinato all'irrilevanza persino nel suo PD. Non se lo inculano più neanche quelli che fino all'altro ieri erano renziani di ferro. Non se lo incula più nessuno.


Cambiando discorso, bella bastonata quella che il M5Scemi ha preso in Abruzzo. Al di là che si tratta di elezioni regionali, con tutte le specificità del caso, secondo me questa tornata diventerà un pò il preludio di quello che accadrà nei prossimi 6 mesi. Il partito degli honesti ogni giorno che passa perde sempre più consenso, aprendo orizzonti illimitati al centrodestra e in particolare a Salvini che stravincerà le prossime elezioni politiche (il tutto ovviamente ricordando che quello schifo di partito che si chiama PD è diventato un ectoplasma).
In 7 mesi di governo hanno sperperato già 1/3 del loro consenso (ce lo dicono i sondaggi, ce lo hanno confermato i risultati di ieri) e se non cambiano decisamente rotta, continueranno a perderere anche nel futuro, dirigendosi a passo spedito verso l'estinzione.

In fin dei conti, se ti allei con Salvini e ne diventi totalmente succube, se ne giustifichi e copi gli atteggiamenti (es: Bonafede vestito da secondino che diffonde video di Battisti in modalità da repubblica delle banane), se ne sposi le politiche disumane sui migranti, se tolleri che ci siano ministri apertamente razzisti nei confronti dei meridionali come Bussetti, se per difendere il tuo alleato sei disposto a pisciare in faccia ai tuoi principi fondamentali (leggasi il prossimo voto contro l'autorizzazione a procedere nei confronti di Salvini) insomma se rincorri il tuo alleato FASCISTA sul suo campo, è ovvio che molti elettori finiranno per incazzarsi, mentre altri ancora nel dovendo scegliere tra i due, preferiranno la versione originale alla copia.


Venendo al futuro, secondo me fra 4 mesi il governo non ci sarà più o per lo meno ci sono ottimi motivi per pensare che questa esperienza sia vicina al termine. Per come si sono messe le cose dopo le europee non converrà più a nessuno dei due partner continuare.

Salvini credo che sia prossimo al massimo consenso possibile e comunque insieme ad i suoi due alleati (FI e FdI) se si votasse domani potrebbe tranquillamente raggiungere la maggioranza sia al Senato sia alla Camera, stavolta però con rapporti di forza decisamente più favorevoli per il suo partito. Ci sono momenti in cui anche se stai crescendo, conviene monetizzare quando hai raccolto perche poi le condizioni cambiano. E questo mi pare il momento buono, visto che siamo già in recessione e che i prossimi mesi non riserveranno nulla di buono all'Italia. Continuare per troppo tempo potrebbe far iniziare la parabola discendente.

I 5stelle invece stanno uscendo letteralmente triturati da quest'esperienza di governo. Incompetenza e ignoranza (le gaffe dei Toninelli, Lezzi, Castelli, etc. non si contano più), incoerenze e cotraddizioni, l'infantile predisposizione a prendersela sempre con gli altri (di nuovo, Toninelli che se la prende con autostrade per il caos sul brennero, senza sapere che quella strada è all'85 % statale), la posizione supina verso il più abile alleato leghista. Tutto questo e tanto altro sta portando ad una continua perdita di voti. L'impressione è che più continuano e più perderanno, più andrà avanti questo governo e più è facile che alle prossime elezioni prendano meno del 15%. Arriverà presto anche per loro il momento in cui capiranno di dover chiudere sto capitolo.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11995
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 11 febbraio 2019, 10:59

Analisi corretta.
Ragion per cui, se si vuole evitare il Governo Lega-Fi-FdI all'eventuale caduta del Governo in carica derivante da un calcolo della Lega, l'unico argine possibile non è quello di nuove elezioni (sciagura, visti i risultati in Abruzzo) bensì quello di un Governo 5 Stelle-PD-Leu (che ha i numeri in Parlamento).
Oggi il consenso è basso ma con quattro anni di buon Governo la situazione potrebbe cambiare.
Certo, fatte salve le imprevedibili variabili della situazione internazionale in ogni campo (economico, di scontro tra potenze, di risultati alle europee, ecc.ecc.).


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 4440
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da chinaski89 » lunedì 11 febbraio 2019, 11:04

nino58 ha scritto:
lunedì 11 febbraio 2019, 10:59
Analisi corretta.
Ragion per cui, se si vuole evitare il Governo Lega-Fi-FdI all'eventuale caduta del Governo in carica derivante da un calcolo della Lega, l'unico argine possibile non è quello di nuove elezioni (sciagura, visti i risultati in Abruzzo) bensì quello di un Governo 5 Stelle-PD-Leu (che ha i numeri in Parlamento).
Oggi il consenso è basso ma con quattro anni di buon Governo la situazione potrebbe cambiare.
Certo, fatte salve le imprevedibili variabili della situazione internazionale in ogni campo (economico, di scontro tra potenze, di risultati alle europee, ecc.ecc.).
Così al posto che al 15% i 5s andrebbero al 5%, una coalizione del genere prenderebbe una randellata clamorosa, oltre ad essere imho infattibile per mille motivi. È il motivo per cui salvini in minoranza conta più dei 5s che hanno la maggioranza, lui ha l'alternativa e voti in forte crescita, i Grillini sono in calo e non hanno alternative.



Avatar utente
nino58
Messaggi: 11995
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da nino58 » lunedì 11 febbraio 2019, 11:27

chinaski89 ha scritto:
lunedì 11 febbraio 2019, 11:04
nino58 ha scritto:
lunedì 11 febbraio 2019, 10:59
Analisi corretta.
Ragion per cui, se si vuole evitare il Governo Lega-Fi-FdI all'eventuale caduta del Governo in carica derivante da un calcolo della Lega, l'unico argine possibile non è quello di nuove elezioni (sciagura, visti i risultati in Abruzzo) bensì quello di un Governo 5 Stelle-PD-Leu (che ha i numeri in Parlamento).
Oggi il consenso è basso ma con quattro anni di buon Governo la situazione potrebbe cambiare.
Certo, fatte salve le imprevedibili variabili della situazione internazionale in ogni campo (economico, di scontro tra potenze, di risultati alle europee, ecc.ecc.).
Così al posto che al 15% i 5s andrebbero al 5%, una coalizione del genere prenderebbe una randellata clamorosa, oltre ad essere imho infattibile per mille motivi. È il motivo per cui salvini in minoranza conta più dei 5s che hanno la maggioranza, lui ha l'alternativa e voti in forte crescita, i Grillini sono in calo e non hanno alternative.
Anche il tuo ragionamento è logico ma mai accettare l'ineluttabile.
E comunque non hanno altra via d'uscita se la Lega stacca la spina al Governo.
Accettare le elezioni avendo i voti per evitarlo: quella sì che sarebbe follia.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 5738
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Slegar » lunedì 11 febbraio 2019, 11:33

nino58 ha scritto:
lunedì 11 febbraio 2019, 10:59
Analisi corretta.
Ragion per cui, se si vuole evitare il Governo Lega-Fi-FdI all'eventuale caduta del Governo in carica derivante da un calcolo della Lega, l'unico argine possibile non è quello di nuove elezioni (sciagura, visti i risultati in Abruzzo) bensì quello di un Governo 5 Stelle-PD-Leu (che ha i numeri in Parlamento).
Oggi il consenso è basso ma con quattro anni di buon Governo la situazione potrebbe cambiare.
Certo, fatte salve le imprevedibili variabili della situazione internazionale in ogni campo (economico, di scontro tra potenze, di risultati alle europee, ecc.ecc.).
A mio avviso una lega troppo forte che esca dalle votazioni europee non conviene a nessuno, in primis allo stesso partito di Salvini, almeno di non essere sicuro di avere il 30% dei consensi in ogni parte d'Italia così da tentare l'azzardo di nuove elezioni per poter governare da solo. Non mi vedo proprio Berlusconi vassallo di Salvini e ricordando cos'è stato capace di fare Berlusconi nel 1995 contro la Lega, nei panni di Salvini non starei tanto tranquillo con Berlusconi alleato di governo in posizione sottomessa.

A mio avviso se il PD, soprattutto Renzi ed i suoi giannizzeri, uscirà con le ossa rotte dalla tornata elettorale europea, paradossalmente potrebbero esserci le condizioni per un ribaltone nel governo e la formazione di un "bicolore", per usare un termine ormai desueto, M5S-PD. Il PD è un partito nato per il potere e senza di esso è destinato all'estinzione, come il PSDI e altri quattro anni di opposizione al governo e in molti enti locali importanti non è in grado di sostenerli.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 19409
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » lunedì 11 febbraio 2019, 12:24

Slegar ha scritto:
lunedì 11 febbraio 2019, 11:33
nino58 ha scritto:
lunedì 11 febbraio 2019, 10:59
Analisi corretta.
Ragion per cui, se si vuole evitare il Governo Lega-Fi-FdI all'eventuale caduta del Governo in carica derivante da un calcolo della Lega, l'unico argine possibile non è quello di nuove elezioni (sciagura, visti i risultati in Abruzzo) bensì quello di un Governo 5 Stelle-PD-Leu (che ha i numeri in Parlamento).
Oggi il consenso è basso ma con quattro anni di buon Governo la situazione potrebbe cambiare.
Certo, fatte salve le imprevedibili variabili della situazione internazionale in ogni campo (economico, di scontro tra potenze, di risultati alle europee, ecc.ecc.).
A mio avviso una lega troppo forte che esca dalle votazioni europee non conviene a nessuno, in primis allo stesso partito di Salvini, almeno di non essere sicuro di avere il 30% dei consensi in ogni parte d'Italia così da tentare l'azzardo di nuove elezioni per poter governare da solo. Non mi vedo proprio Berlusconi vassallo di Salvini e ricordando cos'è stato capace di fare Berlusconi nel 1995 contro la Lega, nei panni di Salvini non starei tanto tranquillo con Berlusconi alleato di governo in posizione sottomessa.

A mio avviso se il PD, soprattutto Renzi ed i suoi giannizzeri, uscirà con le ossa rotte dalla tornata elettorale europea, paradossalmente potrebbero esserci le condizioni per un ribaltone nel governo e la formazione di un "bicolore", per usare un termine ormai desueto, M5S-PD. Il PD è un partito nato per il potere e senza di esso è destinato all'estinzione, come il PSDI e altri quattro anni di opposizione al governo e in molti enti locali importanti non è in grado di sostenerli.
Quello che dite mi trova abbastanza d'accordo.

10 mesi fa il PD fece muro ed evitò ogni forma di dialogo col M5S e devo dire che aveva pure le sue ragioni visto quello che il M5S aveva detto sul PD (anche giustamente, eh) nei 5 anni precedenti. Soprattuto il PD 10 mesi fa doveva pensare anche ai fatti di casa sua, ovvero trovare un nuovo leader credibile e superare la fase del renzismo, cercare di risorgere dopo una sconfitta che resterà negli annali.
Inoltre credo che dentro il PD fosse fortissima la teoria del "ora governate voi, scannatevi per bene e poi vedremo cosa avrete fatto".

Oggi la situazione è cambiata. Il PD in questi 10 mesi non ha fatto un solo passo avanti, a livello di consenso è rimasto fermo lì dove stava, non ha recuperato neanche mezzo punto percentuale. A livello di organizzazione interna, il leader unico si chiama caos. L'unico passo in avanti l'ha fatto in termini di de-renzizzazione.

Quel che è certo è che dopo quasi un anno dalle politiche si trovano senza un segretario eletto e senza neanche sapere come presentarsi alle europee ormai alle porte. Parlare di situazione disastrosa è fin troppo ottimistico.
Dunque a loro non converebbe per nulla andare alle elezioni fra un pò. Già stanno gustando la prossima debacle alle europee, figuriamoci se possono sopportare pure le politiche da qui a 6-10 mesi, sapendo che dalle elezioni politiche uscirebbe fuori un'ampia maggioranza di centrodestra con salvini leader incontrastato. Un incubo.

Ecco dunque, che la soluzione ipotizzata da nino ora potrebbe avere più senso, anche se poi il PD rischierebbe tantissimo.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
lemond
Messaggi: 13975
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 11 febbraio 2019, 15:31

L'Italia può essere salvata dagli artisti, ma non dai comici https://youtu.be/SxbstpsOtvw?t=3648


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Basso
Messaggi: 15964
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da Basso » martedì 12 febbraio 2019, 11:56



11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10
20 Plouay-Toscana

Avatar utente
lemond
Messaggi: 13975
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da lemond » martedì 12 febbraio 2019, 12:30

Basso ha scritto:
martedì 12 febbraio 2019, 11:56
Fa già ridere così

https://www.youtube.com/watch?v=GVujoUwVbcg
:crazy: :diavoletto: :drool: Mamma mia, altro che comici, qui siamo al vilipendio delle istituzioni!


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
nino58
Messaggi: 11995
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 13 febbraio 2019, 14:22

Il Parlamento spagnolo non approva la legge finanziaria e lo spread rimane immobile a 110.
Considerazioni a ruota libera.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 8115
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Fatti di politica 2019

Messaggio da leggere da matteo.conz » mercoledì 13 febbraio 2019, 14:22



Mondiale 2019: 1 matteo.conz 53 :champion:
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Rispondi