Giorgio Gaber

Dove discutere di altri sport e di tutto il resto
Avatar utente
lemond
Messaggi: 14043
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da lemond » sabato 28 marzo 2020, 9:50


Con riferimento a Giandomenico Curi "Chiedo scusa se parlo di Gaber" IX


Gli anni Sessanta arrivano alla fine ed è un periodo di grande attività per Gaber, compreso il '68, con cui bisogna fare i conti, ma per lui non è una cosa subito politica, ci ragionerà parecchio, ma in seguito; al momento è concentrato più sul privato. È comunque un equilibrio incerto il suo. ;) https://www.youtube.com/watch?v=kT4WVvqUPtQ


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 14043
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da lemond » domenica 29 marzo 2020, 11:37


Con riferimento a Giandomenico Curi "Chiedo scusa se parlo di Gaber" X


La svolta fondamentale e fondativa del nuovo Gaber fu, senza dubbio, la doppia tournée con Mina ('69/'70), che gli fa riscoprire il cantare dal vivo e l'importanza e la felicità di "fare teatro".
All'inizio, dice Giorgio, la cosa non era semplice, perché il pubblico veniva per Mina, ma si apriva il sipario e ... c'ero io! La gente non ci rimaneva benissimo. :( :)
Un ora e un quarto d'ora dopo gli applausi arrivavano e, naturalmente l'acme si raggiungeva quando i due cantavano insieme, nel finale. ;) https://www.youtube.com/watch?v=Evanm0PzlFE


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 14043
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 30 marzo 2020, 14:56


Con riferimento a Giandomenico Curi "Chiedo scusa se parlo di Gaber" XI


Il 22 ottobre 1970 al teatro San Rocco di Seregno debutta il Signor G. È stato lo stesso Paolo Grassi (direttore del Piccolo) a convincere Giorgio a mettere in scena uno spettacolo di canzoni tutto suo.
Ma prima, in apertura, quasi a mettere le mani avanti, una canzone già provata. https://www.youtube.com/watch?v=PaAVvT0NdSU


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 14043
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da lemond » martedì 31 marzo 2020, 12:41

"Il signor G" è uno spettacolo che fa discutere: se ne parla molto e più spesso bene. È la prima volta che qualcuno mette insieme teatro, cabaret e canzone e tutto sommato rappresenta un meccanismo piuttosto semplice: un uomo G, come Giorgio, come Gaber, ma anche Gente che ascolta e dopo parla alla presenza del suo pubblico. ;)

https://www.youtube.com/watch?v=fK1vgQZ72nc


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 14043
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 1 aprile 2020, 10:52


Con riferimento a Giandomenico Curi "Chiedo scusa se parlo di Gaber" XIII


'72/'74 due spettacoli fondamentali per comprendere il Nostro. Indica, ad es. nella partecipazione l'unica vera strada per cercare di costruire una società più ... Ma dobbiamo anche essere consci che essa ci appare quasi impossibile, se teniamo presenti tutti i condizionamenti che la vita ci impone.

https://www.youtube.com/watch?v=nulKUZ1sWlA

https://www.youtube.com/watch?v=-cGMRHkv458


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Admin
Messaggi: 14367
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da Admin » giovedì 2 aprile 2020, 4:28

Credo sia lo stesso Giandomenico Curi che nel 1988 diresse una simile pietra miliare della storia della cinematografia:

https://www.youtube.com/watch?v=_Nxe9XMMqV0

(Nell'adolescenza - diciamo tra i 14 e i 16 - ebbi un periodo ultravaschiano, poi l'affetto è rimasto, insieme ai testi mandati a mente con gli accordi... imparai a suonare la chitarra praticamente sulle sue canzoni, e ogni volta era un'emozione enorme rendermi conto di riuscire a riprodurre in qualche modo quelle armonie. Scusate l'OT!). :cincin: :unzunz:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 1229
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da aitutaki1 » giovedì 2 aprile 2020, 17:45

Io son cresciuto sentendo Gaber ba bambino,i miei genitori lo conoscevano da ragazzi e non mi piaceva
Questa l' avevate già postata? anche se più che ai contagi pare far riferimento a qualche presidente regionale
https://youtu.be/j8-c0gXLnM4


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.

Avatar utente
chinaski89
Messaggi: 4490
Iscritto il: sabato 13 giugno 2015, 16:51

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da chinaski89 » giovedì 2 aprile 2020, 17:49

Admin ha scritto:
giovedì 2 aprile 2020, 4:28
Credo sia lo stesso Giandomenico Curi che nel 1988 diresse una simile pietra miliare della storia della cinematografia:

https://www.youtube.com/watch?v=_Nxe9XMMqV0

(Nell'adolescenza - diciamo tra i 14 e i 16 - ebbi un periodo ultravaschiano, poi l'affetto è rimasto, insieme ai testi mandati a mente con gli accordi... imparai a suonare la chitarra praticamente sulle sue canzoni, e ogni volta era un'emozione enorme rendermi conto di riuscire a riprodurre in qualche modo quelle armonie. Scusate l'OT!). :cincin: :unzunz:
Il periodo vaschiano tra i 14 e i 16 (io anche prima, ricordo che era appena uscito Stupido Hotel) credo l'abbiamo avuto in tanti. Poi l'affetto rimane :D



Avatar utente
lemond
Messaggi: 14043
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 3 aprile 2020, 15:40

Con riferimento a Giandomenico Curi "Chiedo scusa se parlo di Gaber" XIV

Probabilmente è lo stesso (un po' come Brel, che ha fatto di tutto ;) )

E siamo arrivati al cuore violento degli anni Settanta con "Anche per oggi non si vola". Un disagio che cresce, che fa paura e Gaber non può che rispondere alla sua maniera. https://www.youtube.com/watch?v=CJaTra-kP2c


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 14043
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da lemond » sabato 4 aprile 2020, 16:26

Con riferimento a Giandomenico Curi "Chiedo scusa se parlo di Gaber" XV

Basta poco tempo ai rivoluzionari per trasformarsi in qualcosa di altro e di ben diverso. :x
https://www.youtube.com/watch?v=v9bf0giYYnw


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 14043
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da lemond » domenica 5 aprile 2020, 10:05

Con riferimento a Giandomenico Curi "Chiedo scusa se parlo di Gaber" XVI

Il protagonista si sente perso e capisce che deve ricominciare tutto da capo, ma prima deve lanciare la suprema invettiva contro i suoi sogni di un tempo che si sono ormai trasformati in una realtà raccapricciante!
https://www.youtube.com/watch?v=u2xXDKVEDt0


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 14043
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da lemond » lunedì 6 aprile 2020, 13:42

Con riferimento a Giandomenico Curi "Chiedo scusa se parlo di Gaber" XVII

Per concludere "in bellezza" la stagione degli anni di piombo, dopo Polli di allevamento e, forse in seguito all'omicidio di Moro, il Nostro torna in teatro nella stagione 80/81 con la canzone forse più lunga che abbia mai scritto e forse si tratta di uno dei brani più intensi e sconvolgenti della storia musicale italiana.
https://www.youtube.com/watch?v=xZojdTBZ3IU


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 14043
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da lemond » martedì 7 aprile 2020, 13:31

Con riferimento a Giandomenico Curi "Chiedo scusa se parlo di Gaber" XVIII

Ormai Giorgio ha capito che gli anni Ottanta rappresentano il riflusso, dopo una stagione in cui la sua generazione (lo dirà dopo) ha perso e quale emblema di migliore di una canzone come questa, per ...

https://www.youtube.com/watch?v=P76X2a-qgpM


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 14043
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da lemond » mercoledì 8 aprile 2020, 15:14

Con riferimento a Giandomenico Curi "Chiedo scusa se parlo di Gaber" XIX

Lo spettacolo della stagione '86/'87 ha un titolo che è tutto un programma: "Parlami d'amore Mariù", una canzone degli anni Trenta. Ormai parlare di politica , secondo lui, non ha più senso e l'unica cosa che possiamo fare è guardare dentro di noi e ciò che troviamo sono i sentimenti. Ad es. https://www.youtube.com/watch?v=OzZHnZ4NZ7o


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 14043
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da lemond » giovedì 9 aprile 2020, 12:35

Con riferimento a Giandomenico Curi "Chiedo scusa se parlo di Gaber" XX

Siamo agli anni Novanta e Gaber e Luporini capiscono che sono alla fine di un percorso e affinché non rimangano solo i rimpianti bisogna cercare di rammentare che se pur abbiamo sbagliato, questi anni non sono stati vuoti, perché ...
https://www.youtube.com/watch?v=wQslsdTn15M


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 14043
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da lemond » venerdì 10 aprile 2020, 16:53

Con riferimento a Giandomenico Curi "Chiedo scusa se parlo di Gaber" XXI

Nel 1995 la coppia Gaber-Luporini mette in scena uno spettacolo del tutto nuovo e che rappresenta un misto di privato e politico, ma forse incentrato più sul primo, perché il mondo gli fa male e credo che la canzone che più lo rappresenti sia questa. https://www.youtube.com/watch?v=9EMTH79YrJk


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 14043
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da lemond » sabato 11 aprile 2020, 15:37

Con riferimento a Giandomenico Curi "Chiedo scusa se parlo di Gaber" XXII

Siamo quasi alla fine e l'ultimo spettacolo ha un titolo piuttosto interessante: "Un'idiozia conquistata a fatica" Anche se giorgio non usa il termine greco nel senso di Epicuro, bensì in quello volgare, ma ironico. In altre parole l'italio medio è ritornato ai "valori" di chiesa, patria e famiglia e mi sembra sia cambiato poco da allora, perché un amico che mi ha telefonato proprio ora mi ha detto che ieri su Rai1 trasmettevano niente di meno che "la via crucis" in diretta da non so dove! :italia: :titanic: :rip:
Ma andiamo oltre e cerchiamo di scegliere il brano più rappresentativa a parere di chi scrive.

https://www.youtube.com/watch?v=564KCB9n9cw


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 14043
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da lemond » domenica 12 aprile 2020, 15:36

Con riferimento a Giandomenico Curi "Chiedo scusa se parlo di Gaber" XXIII

Per chiudere il cerchio possiamo solo dire che la sua e la mia generazione ha un po' lottato, ma alla fine

https://www.youtube.com/watch?v=oza1gvGntLE


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Avatar utente
lemond
Messaggi: 14043
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Giorgio Gaber

Messaggio da leggere da lemond » martedì 16 giugno 2020, 15:13

Una delle canzoni meno conosciute

https://youtu.be/k84G4ODpBsE


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.

Rispondi