Pagina 11 di 22

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: giovedì 16 maggio 2019, 21:55
da el_condor
Tranchée d'Arenberg ha scritto: ministro degli interni[/glow]. L'unica cosa da fare è sperare che il cellulare possa esplodergli in mano mentre si fa un selfie :diavoletto:
a me non risulta ci sia un ministro degli interni. l'ufficio del ministro pare perennemente vuoto.
Il cialtrone che si fa passare per ministro è indagato per uso personale dei voli di stato..

Condivido in pieno tutto quello che hai scritto.
I 5 stelle hanno accettato di governare con personaggi di dubbia moralità e certa incompetenza.

L'unica cosa sarebbe stato un governo di larghe intese col compito di fare presto e bene una legge elettorale degna di questo nome...
Confesso di non avere la piu' pallida idea riguardo il futuro del paese. Sono molto dispiaciuto del fatto che la sinistra non sia unita. Brave persone , serie e preparate, tipo Cuperlo non sono state capaci di separarsi dai renziani.
Personalmente non voterò PD alle Europee perche' anzitutto il PD andrebbe derenzizzato (derattizzato ?).
ciao
el_condor

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: giovedì 16 maggio 2019, 22:01
da el_condor
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 13 maggio 2019, 10:45
https://milano.repubblica.it/cronaca/20 ... P7-S1.8-T1

Succede che a Bergamo, in occasione dell'arrivo di Salvini, una signora espone uno striscione di 'benvenuto' dai toni comunque civilissimi. E i vigili del fuoco, a quanto pare diventati anche strumento di censura, vanno a rimuoverlo.

Il fascismo è tra di noi, prima ce ne rendiamo conto, meglio è
episodio di gravità inaudita.
Mi chiedo con quali motivazioni e quale diritto questi poveracci hanno agito in questo modo.
ora mi documento e faccio un esposto alla procura della repubblica (di Bergamo), come persona al corrente dei fatti, affinche' accertino verifichino l'esistenza di eventuali reati ..

ciao

el_condor

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: domenica 26 maggio 2019, 13:10
da lemond

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: lunedì 27 maggio 2019, 9:57
da Tranchée d'Arenberg
Ebbene si, cari amici. E' da un anno che ripeto (forse pure con frequenza eccessiva e con troppa veemeneza :D) che l'alleanza di governo 5S-Lega sarebbe stata per i grullini un suicidio politico e soprattutto avrebbe consegnato l'italia ai barbari fascisti vestiti di verde. L'avrò spiegato 1000 volte a nino, slegar e qualcun'altro. Mi han sempre detto che sto governo rappresentava la salvezza rispetto ad un governo tutto di centrodestra. Che erano stati costetti per non far tornare Berlusconi al governo. Duri come un muro.

Bene, i risultati delle elezioni dimostrano che avevo pienamente ragione (purtroppo e qui mi devo autocensurare perchè la bestemmia sarebbe d'obbligo). I 5stalle guidati dall'irreprensibile condottiero Giggino 'i pomigliano hanno consegnato di fatti il paese nelle mani di Salvini.
Poche cifre spiegano bene cosa è successo: il M5S è passato dal 32 al 17 %, mentre la lega dal 17 al 33%. Non sto ovviamente dicendo che il flusso di voti sia stato unicamente diretto dal M5S alla Lega perchè i fatti sono un pò più complessi, ma di fatto l'effetto sortito da questo governo è stato proprio quello di far raddoppiare il conseso dei barbari.

Salvini secondo me quando ha trovato disponibilità dei grullini a fare il goveno insieme, non riusciva a credere ai suoi occhi. Furbescamente s'è preso i ministeri 'più facili' da gestire lasciando a Giggino 'i pomigliano le patate bollenti. Facile fare un decreto sicurezza di stampo fascista per far finta di risolvere alcuni falsi problemi; molto più difficile mettere mano allo sviluppo economico, rilanciare un paese in crisi da oltre 10 anni. Ancora più difficile se in campagna elettorale hai promesso la luna, marte, giove e pure il sole (NO TAP, NO TAV e tante altre questioni complicate che in campagna avevano promesso di risolvere in 2 settimane).
Aggiungici pure che Salvini e i suoi sono abbastanza esperti e scafati, mentre i 5stelle hanno messo in campo una formazione di personaggi inesperti e talvolta pittoreschi che sembravano usciti da un film di Lino Banfi: Toninelli che spara stronzate ad ogni intervista ("Un luogo d’incontro in cui le persone possono vivere, possono giocare, possono mangiar" disse a proposito del ponte di Genova, un ponte di un'autostrada...), la sottosegretaria Castelli che ad ogni uscita ha fatto perdere 100.000 voti, il ministro della difesa Dj Fofo (dalle sue parti è conosciuto così) vestito da carceriere, per arrivare proprio al capo Di Maio che ad ottobre voleva denunciare perfino le sue stesse manine. Una roba grottesca, avanspettacolo.
Salvini si è in pratica ritrovato alleato con un partito che aveva il doppio dei suoi parlamentari ma che in realtà gli ha consegnato le chiavi del paese. Non si è mai avuta l'impressione che la parte maggioritaria del governo fosse quella dei 5S. Una manna caduta dal cielo per la Lega.

La verità è che la sete di potere e di poltrone, esattamente come avviene per praticamente tutti i principali partiti italiani, li ha portati a fare un governo a tutti i costi con un partito xenofobo, conservatore, antiabortista, troglodita e pure truffatore (i 49 mln) e invischiato in un sacco di inchieste per corruzione. Non glie ne è fregato un cazzo, pur di stare al governo sono passati sopra i porti chiusi, i 49 milioni di euro (= onestà un paio di palle), gli arresti, l'inchiesta su Salvini. Tutto pur di restare al governo. Esattamente come nella prima e nella seconda repubblica.

Oggi il risultato delle Europee ci dice che tutto questa strategia ha pagato. Si, ha pagato ma solo a favore della Lega, esattamente come avevo facilmente previsto. Ai 5stelle invece resta una sconfitta bruciante, ancora di più rispetto alle previsioni (20-21%) e che li condanna senza se e senza ma.
Adesso mi aspetto che vadano avanti con questo governo. Tanto Salvini ormai è arrivato al suo massimo fisiologico, ma i 5stelle possono ancora perdere consenso. Giusto che continuino in questa direzione. Ostinati verso l'estinzione, ovvero quello che meritano sti scemi. :clap:

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: lunedì 27 maggio 2019, 10:17
da nino58
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 9:57
Ebbene si, cari amici. E' da un anno che ripeto (forse pure con frequenza eccessiva e con troppa veemeneza :D) che l'alleanza di governo 5S-Lega sarebbe stata per i grullini un suicidio politico e soprattutto avrebbe consegnato l'italia ai barbari fascisti vestiti di verde. L'avrò spiegato 1000 volte a nino, slegar e qualcun'altro. Mi han sempre detto che sto governo rappresentava la salvezza rispetto ad un governo tutto di centrodestra. Che erano stati costetti per non far tornare Berlusconi al governo. Duri come un muro.

Bene, i risultati delle elezioni dimostrano che avevo pienamente ragione (purtroppo e qui mi devo autocensurare perchè la bestemmia sarebbe d'obbligo). I 5stalle guidati dall'irreprensibile condottiero Giggino 'i pomigliano hanno consegnato di fatti il paese nelle mani di Salvini.
Poche cifre spiegano bene cosa è successo: il M5S è passato dal 32 al 17 %, mentre la lega dal 17 al 33%. Non sto ovviamente dicendo che il flusso di voti sia stato unicamente diretto dal M5S alla Lega perchè i fatti sono un pò più complessi, ma di fatto l'effetto sortito da questo governo è stato proprio quello di far raddoppiare il conseso dei barbari.

Salvini secondo me quando ha trovato disponibilità dei grullini a fare il goveno insieme, non riusciva a credere ai suoi occhi. Furbescamente s'è preso i ministeri 'più facili' da gestire lasciando a Giggino 'i pomigliano le patate bollenti. Facile fare un decreto sicurezza di stampo fascista per far finta di risolvere alcuni falsi problemi; molto più difficile mettere mano allo sviluppo economico, rilanciare un paese in crisi da oltre 10 anni. Ancora più difficile se in campagna elettorale hai promesso la luna, marte, giove e pure il sole (NO TAP, NO TAV e tante altre questioni complicate che in campagna avevano promesso di risolvere in 2 settimane).
Aggiungici pure che Salvini e i suoi sono abbastanza esperti e scafati, mentre i 5stelle hanno messo in campo una formazione di personaggi inesperti e talvolta pittoreschi che sembravano usciti da un film di Lino Banfi: Toninelli che spara stronzate ad ogni intervista ("Un luogo d’incontro in cui le persone possono vivere, possono giocare, possono mangiar" disse a proposito del ponte di Genova, un ponte di un'autostrada...), la sottosegretaria Castelli che ad ogni uscita ha fatto perdere 100.000 voti, il ministro della difesa Dj Fofo (dalle sue parti è conosciuto così) vestito da carceriere, per arrivare proprio al capo Di Maio che ad ottobre voleva denunciare perfino le sue stesse manine. Una roba grottesca, avanspettacolo.
Salvini si è in pratica ritrovato alleato con un partito che aveva il doppio dei suoi parlamentari ma che in realtà gli ha consegnato le chiavi del paese. Non si è mai avuta l'impressione che la parte maggioritaria del governo fosse quella dei 5S. Una manna caduta dal cielo per la Lega.

La verità è che la sete di potere e di poltrone, esattamente come avviene per praticamente tutti i principali partiti italiani, li ha portati a fare un governo a tutti i costi con un partito xenofobo, conservatore, antiabortista, troglodita e pure truffatore (i 49 mln) e invischiato in un sacco di inchieste per corruzione. Non glie ne è fregato un cazzo, pur di stare al governo sono passati sopra i porti chiusi, i 49 milioni di euro (= onestà un paio di palle), gli arresti, l'inchiesta su Salvini. Tutto pur di restare al governo. Esattamente come nella prima e nella seconda repubblica.

Oggi il risultato delle Europee ci dice che tutto questa strategia ha pagato. Si, ha pagato ma solo a favore della Lega, esattamente come avevo facilmente previsto. Ai 5stelle invece resta una sconfitta bruciante, ancora di più rispetto alle previsioni (20-21%) e che li condanna senza se e senza ma.
Adesso mi aspetto che vadano avanti con questo governo. Tanto Salvini ormai è arrivato al suo massimo fisiologico, ma i 5stelle possono ancora perdere consenso. Giusto che continuino in questa direzione. Ostinati verso l'estinzione, ovvero quello che meritano sti scemi. :clap:
Hai spiegato il tuo punto di vista, fondato essenzialmente sull'assunto che il successo della Lega salviniana sia colpa dei 5 Stelle.
Punto di vista rispettabilissimo ma, secondo me, errato.
I 5 Stelle hanno semplicemente, finora, fatto da argine ad una vittoria del centrodestra unito che, con il sistema elettorale approvato da Renzi, Berlusca e Lega stessa, era altrimenti già nei fatti , a marzo o, in caso di mancato Governo, a luglio 2018 che fosse.
Secondo me, un Governo di centrodestra ebbasta sarebbe assai più pernicioso di questo.
Ed è quello che ci aspetta tornando a votare ora.
Quando i padroni (anche nella forma liquida in cui si presentano in quest'epoca) portano via soldi e diritti (con la complicità legislativa di partiti socialdemocratici, "popolari" e reazionari) gli elettori, con l'istinto suicida che li caratterizza, votano sempre più a destra illudendosi di chissà cosa.
Per quanto mi possano stare antipatici, i 5 Stelle continuano ad essere l'unico concreto argine elettorale a questa malattia.
Ho detto elettorale, non politico ne' ideale.

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: lunedì 27 maggio 2019, 11:22
da Lazzaro1
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 9:57

Adesso mi aspetto che vadano avanti con questo governo. Tanto Salvini ormai è arrivato al suo massimo fisiologico, ma i 5stelle possono ancora perdere consenso. Giusto che continuino in questa direzione. Ostinati verso l'estinzione, ovvero quello che meritano sti scemi. :clap:
Non credo proprio che Salvini abbia raggiunto il massimo fisiologico.
L'appoggio al reddito di cittadinanza e non aver fatto la Flax Tax che aveva promesso gli è costato sicuramente qualcosa.
Senza considerare che, quando sparirà Forza Italia, una parte dei voti se la prenderà lui.
Poi, adesso è nella posizione in cui era Renzi, tante parole, se non passa ai fatti dimezza in un amen

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: lunedì 27 maggio 2019, 11:38
da Tranchée d'Arenberg
Lazzaro1 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 11:22
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 9:57

Adesso mi aspetto che vadano avanti con questo governo. Tanto Salvini ormai è arrivato al suo massimo fisiologico, ma i 5stelle possono ancora perdere consenso. Giusto che continuino in questa direzione. Ostinati verso l'estinzione, ovvero quello che meritano sti scemi. :clap:
Non credo proprio che Salvini abbia raggiunto il massimo fisiologico.
L'appoggio al reddito di cittadinanza e non aver fatto la Flax Tax che aveva promesso gli è costato sicuramente qualcosa.
Senza considerare che, quando sparirà Forza Italia, una parte dei voti se la prenderà lui.
Poi, adesso è nella posizione in cui era Renzi, tante parole, se non passa ai fatti dimezza in un amen
Ed è per questo che si ritrova in una posizione in cui difficilmente potrà cresce ancora. Lo dici pure tu ;)

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: martedì 28 maggio 2019, 10:03
da Tranchée d'Arenberg
M5Stelle e le poltrone.

In un partito in cui le poltrone e il potere non piacciono, così come han sempre detto i nostri amici a 5 stelle, Di Maio stamattina si dimetterebbe da capo politico del partito per dedicarsi al ministero che presiede. Oppure si dimetterebbe da entrambi gli incarichi. Una scoppola del genere, con dimezzamento dei voti nel giro di 14 mesi, dovrebbe quantomeno spingerlo ad un gesto d'orgoglio e di responsabilità.
La verità è che la poltrona piace anche a loro, ai puri della politica italiana.

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: giovedì 30 maggio 2019, 21:33
da Tranchée d'Arenberg
Mi inchino davanti alla statura politica di Giggino di Maio. Un vero e proprio gigante della paraculaggine e dell'ottusità, ma pur sempre un gigante :diavoletto:

Un gran paraculo il mio amico Gigi. Di fronte ad una scoppola elettorale di dimensioni ragguardevoli, invece di dimettersi dall'incarico di capo politico o di aprire una discussione interna per analizzare gli errori che lo hanno portato a dimezzare i voti, Giggino si è coraggiosamente affidato al parere dei 55.000 pretoriani della piattaforma Rousseau. Furbo, Luigino nostro: ogni volta che si trova nel pantano, si rivolge ad uno sparuto gruppo di suoi fans sfegatati che gli darebbero ragione anche se domani decidesse di invadere la Russia e la Germania. Una farsa.

Ma anche ottuso perchè questa scelta gli salva le poltrone per il momento, ma gli farà perdere ancora più consenso. I 55.000 della piattaforma Rousseau non sono per nulla rappresentativi della massa di italiani che l'hanno scorso votarono 5S, la metà dei quali si è già pentita come si è visto 3 giorni fa. E questa decisione non aiuterà certamente a recuperare voti. Anzi, quelli incazzati si incazzeranno ancora di più e molti altri se ne andranno.

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: giovedì 30 maggio 2019, 22:46
da Walter_White
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 21:33
Mi inchino davanti alla statura politica di Giggino di Maio. Un vero e proprio gigante della paraculaggine e dell'ottusità, ma pur sempre un gigante :diavoletto:

Un gran paraculo il mio amico Gigi. Di fronte ad una scoppola elettorale di dimensioni ragguardevoli, invece di dimettersi dall'incarico di capo politico o di aprire una discussione interna per analizzare gli errori che lo hanno portato a dimezzare i voti, Giggino si è coraggiosamente affidato al parere dei 55.000 pretoriani della piattaforma Rousseau. Furbo, Luigino nostro: ogni volta che si trova nel pantano, si rivolge ad uno sparuto gruppo di suoi fans sfegatati che gli darebbero ragione anche se domani decidesse di invadere la Russia e la Germania. Una farsa.

Ma anche ottuso perchè questa scelta gli salva le poltrone per il momento, ma gli farà perdere ancora più consenso. I 55.000 della piattaforma Rousseau non sono per nulla rappresentativi della massa di italiani che l'hanno scorso votarono 5S, la metà dei quali si è già pentita come si è visto 3 giorni fa. E questa decisione non aiuterà certamente a recuperare voti. Anzi, quelli incazzati si incazzeranno ancora di più e molti altri se ne andranno.
In qualunque partito il leader che perde metà dei voti in un solo anno viene silurato non solo dalla sua posizione ma proprio dalla scena politica. Non hanno la minima idea di ciò che stan facendo, Di Maio è un dilettante della politica che ha scelto di fare un governo con uno che sin dal primo giorno si sapeva che gli avrebbe divorato gran parte dell'elettorato, in quanto in mera capacità politica tra i 2 non c'è un abisso ma di più

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: giovedì 30 maggio 2019, 22:49
da Tranchée d'Arenberg
Walter_White ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 22:46
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 21:33
Mi inchino davanti alla statura politica di Giggino di Maio. Un vero e proprio gigante della paraculaggine e dell'ottusità, ma pur sempre un gigante :diavoletto:

Un gran paraculo il mio amico Gigi. Di fronte ad una scoppola elettorale di dimensioni ragguardevoli, invece di dimettersi dall'incarico di capo politico o di aprire una discussione interna per analizzare gli errori che lo hanno portato a dimezzare i voti, Giggino si è coraggiosamente affidato al parere dei 55.000 pretoriani della piattaforma Rousseau. Furbo, Luigino nostro: ogni volta che si trova nel pantano, si rivolge ad uno sparuto gruppo di suoi fans sfegatati che gli darebbero ragione anche se domani decidesse di invadere la Russia e la Germania. Una farsa.

Ma anche ottuso perchè questa scelta gli salva le poltrone per il momento, ma gli farà perdere ancora più consenso. I 55.000 della piattaforma Rousseau non sono per nulla rappresentativi della massa di italiani che l'hanno scorso votarono 5S, la metà dei quali si è già pentita come si è visto 3 giorni fa. E questa decisione non aiuterà certamente a recuperare voti. Anzi, quelli incazzati si incazzeranno ancora di più e molti altri se ne andranno.
In qualunque partito il leader che perde metà dei voti in un solo anno viene silurato non solo dalla sua posizione ma proprio dalla scena politica. Non hanno la minima idea di ciò che stan facendo, Di Maio è un dilettante della politica che ha scelto di fare un governo con uno che sin dal primo giorno si sapeva che gli avrebbe divorato gran parte dell'elettorato, in quanto in mera capacità politica tra i 2 non c'è un abisso ma di più
Torna buono quello show che fece quel pazzo di Sgarbi durante le dichiarazioni di voto nel giorno della fiducia al Governo, un anno fa. Disse che Di Maio sarebbe diventato l'Alfano di Salvini. Siamo sulla strada giusta :diavoletto:

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: venerdì 31 maggio 2019, 20:37
da Slegar
Salvini sta alzando il tiro verso lo zenit: quanto si inchineranno i cinque stelle?

In realtà volevo scrivere lo stesso concetto in maniera più diretta, ma non voglio far passare dei guai ad Admin.

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: venerdì 31 maggio 2019, 23:14
da Tranchée d'Arenberg
L'analisi della sconfitta secondo Airola del M5S. La colpa è dei media che hanno fatto sembrare il M5S un movimento di destra solo perché han fatto un governo con la lega. Tra l'altro, Airola ci fa sapere che la RAI si è riempita di leghisti. Chissa mai come è successa sta cosa

Ma che birbanti sti giornalisti. Che avrà mai fatto di destra il M5S in questi mesi? Hanno forse sposato le politiche di Salvini sull'immigrazione? Hanno per caso appoggiato la chiusura dei porti? Hanno mica salvato Salvini da un processo?

Porco cane, questi proprio non si rendono conto dove stanno e cosa stanno facendo. È incredibile.

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: sabato 1 giugno 2019, 13:24
da lemond
relata refero

Ora il nuovo affondo di Micciché, secondo il quale i leghisti sono "gente cattiva, che ci odia. Ho sempre ritenuto i siciliani un popolo intelligente e invece non capiscono che questi ci prendono in giro per ammazzarci, perché ci vogliono morti. Gli hanno dato il 30 per cento - prosegue il presidente del Parlamento regionale siciliano - ammazzerei uno ad uno quelli che li hanno votati. Sto cominciando a vergognarmi di essere siciliano".

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: sabato 1 giugno 2019, 18:12
da Walter_White
lemond ha scritto:
sabato 1 giugno 2019, 13:24
relata refero

Ora il nuovo affondo di Micciché, secondo il quale i leghisti sono "gente cattiva, che ci odia. Ho sempre ritenuto i siciliani un popolo intelligente e invece non capiscono che questi ci prendono in giro per ammazzarci, perché ci vogliono morti. Gli hanno dato il 30 per cento - prosegue il presidente del Parlamento regionale siciliano - ammazzerei uno ad uno quelli che li hanno votati. Sto cominciando a vergognarmi di essere siciliano".
:champion:

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: domenica 2 giugno 2019, 13:24
da Lazzaro1
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 11:38
Lazzaro1 ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 11:22
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
lunedì 27 maggio 2019, 9:57

Adesso mi aspetto che vadano avanti con questo governo. Tanto Salvini ormai è arrivato al suo massimo fisiologico, ma i 5stelle possono ancora perdere consenso. Giusto che continuino in questa direzione. Ostinati verso l'estinzione, ovvero quello che meritano sti scemi. :clap:
Non credo proprio che Salvini abbia raggiunto il massimo fisiologico.
L'appoggio al reddito di cittadinanza e non aver fatto la Flax Tax che aveva promesso gli è costato sicuramente qualcosa.
Senza considerare che, quando sparirà Forza Italia, una parte dei voti se la prenderà lui.
Poi, adesso è nella posizione in cui era Renzi, tante parole, se non passa ai fatti dimezza in un amen
Ed è per questo che si ritrova in una posizione in cui difficilmente potrà cresce ancora. Lo dici pure tu ;)
poi leggo le dichiarazioni di Fico sulla festa del 2 giugno e no .. Salvini può crescere ancora

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: martedì 4 giugno 2019, 14:57
da chinaski89
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 22:49
Walter_White ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 22:46
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 21:33
Mi inchino davanti alla statura politica di Giggino di Maio. Un vero e proprio gigante della paraculaggine e dell'ottusità, ma pur sempre un gigante :diavoletto:

Un gran paraculo il mio amico Gigi. Di fronte ad una scoppola elettorale di dimensioni ragguardevoli, invece di dimettersi dall'incarico di capo politico o di aprire una discussione interna per analizzare gli errori che lo hanno portato a dimezzare i voti, Giggino si è coraggiosamente affidato al parere dei 55.000 pretoriani della piattaforma Rousseau. Furbo, Luigino nostro: ogni volta che si trova nel pantano, si rivolge ad uno sparuto gruppo di suoi fans sfegatati che gli darebbero ragione anche se domani decidesse di invadere la Russia e la Germania. Una farsa.

Ma anche ottuso perchè questa scelta gli salva le poltrone per il momento, ma gli farà perdere ancora più consenso. I 55.000 della piattaforma Rousseau non sono per nulla rappresentativi della massa di italiani che l'hanno scorso votarono 5S, la metà dei quali si è già pentita come si è visto 3 giorni fa. E questa decisione non aiuterà certamente a recuperare voti. Anzi, quelli incazzati si incazzeranno ancora di più e molti altri se ne andranno.
In qualunque partito il leader che perde metà dei voti in un solo anno viene silurato non solo dalla sua posizione ma proprio dalla scena politica. Non hanno la minima idea di ciò che stan facendo, Di Maio è un dilettante della politica che ha scelto di fare un governo con uno che sin dal primo giorno si sapeva che gli avrebbe divorato gran parte dell'elettorato, in quanto in mera capacità politica tra i 2 non c'è un abisso ma di più
Torna buono quello show che fece quel pazzo di Sgarbi durante le dichiarazioni di voto nel giorno della fiducia al Governo, un anno fa. Disse che Di Maio sarebbe diventato l'Alfano di Salvini. Siamo sulla strada giusta :diavoletto:
Questo credo

https://youtu.be/7nxm6IG3VH4

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: martedì 4 giugno 2019, 15:19
da Tranchée d'Arenberg
chinaski89 ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 14:57
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 22:49
Walter_White ha scritto:
giovedì 30 maggio 2019, 22:46


In qualunque partito il leader che perde metà dei voti in un solo anno viene silurato non solo dalla sua posizione ma proprio dalla scena politica. Non hanno la minima idea di ciò che stan facendo, Di Maio è un dilettante della politica che ha scelto di fare un governo con uno che sin dal primo giorno si sapeva che gli avrebbe divorato gran parte dell'elettorato, in quanto in mera capacità politica tra i 2 non c'è un abisso ma di più
Torna buono quello show che fece quel pazzo di Sgarbi durante le dichiarazioni di voto nel giorno della fiducia al Governo, un anno fa. Disse che Di Maio sarebbe diventato l'Alfano di Salvini. Siamo sulla strada giusta :diavoletto:
Questo credo

https://youtu.be/7nxm6IG3VH4
Si. Posto che io non condivido nulla di quello che dice Sgarbi. Stavolta però aveva visto bene.

"Vicepresidente di due vicepresidenti" . Aveva ragione. Mai vista prima una cosa come quella di ieri.

"Salvini può essere detto un Bersani riuscito. Non avete consentito a Bersani di fare quello che invece Salvini è riuscito a farvi, riducendo l'onorevole dI Maio al prossimo Alfano, ad un futuro straordinario".
Ed è esattamente quello che i 5Stelle nella loro lungimiranza politica hanno combinato. Con Bersani no, con Salvini si. Poi devo sentir dire che la colpa è di quei 4 fessi del PD che 1 anno fa gli girarono le spalle. La prima volta in vita mia che ho pensato che avessero ragione. Figuriamoci quanto sono scemi i 5stelle, che hanno fatto in modo di far avere ragione al PD per la prima volta dopo 10 anni :diavoletto:

"voglio vedere con quale coraggio i deputati dei 5stelle voteranno il programma indicato da Molteni, voteranno il programma contro qualunque matrimonio che non sia quello cristiano"
Era già evidente dal primo minuto con chi si stavano immischiando. Con dei barbari, trogloditi, arretrati. Non era difficile.

"darò la fiducia a questo governo, una fiducia piena per vedere il vostro declino"
Aveva previsto il futuro. Non era difficile neanche questo, eh.

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: martedì 4 giugno 2019, 16:04
da matteo.conz
E' solo una coruosità, ognuno spende i soldi come vuole. https://it.businessinsider.com/in-un-me ... Z4l-2_L8_k

Qui invece sembra avverarsi quello che avevo previsto (mi pareva ovvio) quando ci fu la brexit e fui ripreso da qualcuno con toni "nervosi". Mi pare ovvio che se l'uk si allontana dall'ue, si avvicina giocoforza agli usa, no?
https://www.repubblica.it/esteri/2019/0 ... P2-S1.8-T1

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: martedì 4 giugno 2019, 17:36
da nino58
matteo.conz ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 16:04
E' solo una coruosità, ognuno spende i soldi come vuole. https://it.businessinsider.com/in-un-me ... Z4l-2_L8_k

Qui invece sembra avverarsi quello che avevo previsto (mi pareva ovvio) quando ci fu la brexit e fui ripreso da qualcuno con toni "nervosi". Mi pare ovvio che se l'uk si allontana dall'ue, si avvicina giocoforza agli usa, no?
https://www.repubblica.it/esteri/2019/0 ... P2-S1.8-T1
Ma perchè, qualcuno pensava che, nel XXI secolo, gli inglesi potessero veramente andare a starsene per conto proprio ?
Mollata la Germania, ci sono i ( o gli ?) SUA.
Fisiologicamente.

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: martedì 4 giugno 2019, 17:42
da Tranchée d'Arenberg
nino58 ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 17:36
matteo.conz ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 16:04
E' solo una coruosità, ognuno spende i soldi come vuole. https://it.businessinsider.com/in-un-me ... Z4l-2_L8_k

Qui invece sembra avverarsi quello che avevo previsto (mi pareva ovvio) quando ci fu la brexit e fui ripreso da qualcuno con toni "nervosi". Mi pare ovvio che se l'uk si allontana dall'ue, si avvicina giocoforza agli usa, no?
https://www.repubblica.it/esteri/2019/0 ... P2-S1.8-T1
Ma perchè, qualcuno pensava che, nel XXI secolo, gli inglesi potessero veramente andare a starsene per conto proprio ?
Mollata la Germania, ci sono i ( o gli ?) SUA.
Fisiologicamente.
O la Russia a cui ammicca quel balordo di Salvini

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: martedì 4 giugno 2019, 19:00
da nino58
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 17:42
nino58 ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 17:36
matteo.conz ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 16:04
E' solo una coruosità, ognuno spende i soldi come vuole. https://it.businessinsider.com/in-un-me ... Z4l-2_L8_k

Qui invece sembra avverarsi quello che avevo previsto (mi pareva ovvio) quando ci fu la brexit e fui ripreso da qualcuno con toni "nervosi". Mi pare ovvio che se l'uk si allontana dall'ue, si avvicina giocoforza agli usa, no?
https://www.repubblica.it/esteri/2019/0 ... P2-S1.8-T1
Ma perchè, qualcuno pensava che, nel XXI secolo, gli inglesi potessero veramente andare a starsene per conto proprio ?
Mollata la Germania, ci sono i ( o gli ?) SUA.
Fisiologicamente.
O la Russia a cui ammicca quel balordo di Salvini
La Russia gli inglesi ?
Impossibile.

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: martedì 4 giugno 2019, 19:38
da Tranchée d'Arenberg
nino58 ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 19:00
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 17:42
nino58 ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 17:36


Ma perchè, qualcuno pensava che, nel XXI secolo, gli inglesi potessero veramente andare a starsene per conto proprio ?
Mollata la Germania, ci sono i ( o gli ?) SUA.
Fisiologicamente.
O la Russia a cui ammicca quel balordo di Salvini
La Russia gli inglesi ?
Impossibile.
No, mi riferivo a Salvini. :D

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: martedì 4 giugno 2019, 20:03
da matteo.conz
nino58 ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 17:36
matteo.conz ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 16:04
E' solo una coruosità, ognuno spende i soldi come vuole. https://it.businessinsider.com/in-un-me ... Z4l-2_L8_k

Qui invece sembra avverarsi quello che avevo previsto (mi pareva ovvio) quando ci fu la brexit e fui ripreso da qualcuno con toni "nervosi". Mi pare ovvio che se l'uk si allontana dall'ue, si avvicina giocoforza agli usa, no?
https://www.repubblica.it/esteri/2019/0 ... P2-S1.8-T1
Ma perchè, qualcuno pensava che, nel XXI secolo, gli inglesi potessero veramente andare a starsene per conto proprio ?
Mollata la Germania, ci sono i ( o gli ?) SUA.
Fisiologicamente.
Si ma quando l'ho detto al tempo, 3-4 utenti mi hanno ripreso dicendo che erano cazzate. Quello intendevo :)

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: mercoledì 5 giugno 2019, 8:31
da lemond
nino58 ha scritto:
martedì 4 giugno 2019, 17:36
Mollata la Germania, ci sono i ( o gli ?) SUA.
Fisiologicamente.
Due volte su tre. ;)

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: giovedì 6 giugno 2019, 14:16
da lemond
Umberto Galimberti - In dialogo con i nostri pregiudizi - Filosofarti 2019

https://www.youtube.com/watch?v=lNVe_3nftEA&t=444s

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: lunedì 10 giugno 2019, 14:23
da matteo.conz
Ma cosa sta diventando sta nazione?!?!?
https://www.open.online/2019/06/08/mond ... m_campaign

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: lunedì 10 giugno 2019, 14:49
da Tranchée d'Arenberg
matteo.conz ha scritto:
lunedì 10 giugno 2019, 14:23
Ma cosa sta diventando sta nazione?!?!?
https://www.open.online/2019/06/08/mond ... m_campaign
A più riprese ho sentito che il razzismo in Italia non esiste...anche sul forum di cicloweb.

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: lunedì 10 giugno 2019, 21:25
da Felice
Un po' di tempo fa, su queste pagine, infuriava la polemica sul Venezuela. Si contestava la validità delle elezioni che hanno portato Maduro al potere, si mettevano avanti "gli avversari politici incarcerati", quando, a mia conoscenza, Guaidò non solo è libero, ma beneficia della più ampia impunità, anche quando commette atti palesemente sovversivi.

Ovviamente, da parte di quelle stesse persone così preoccupate dalle libertà democratiche in Venezuela, nessuna parola veniva pronunciata a proposito del Brasile, ove un vero fascista è stato eletto mentre l'unico che potesse contrastarlo, l'ex presidente Lula, lui sì era veramente in galera. Ma si sa, che un facista sia alla testa di un paese sudamericano è sempre cosa vista di buon occhio dalle "democrazie occidentali", dai media che ne sono portavoce e di conseguenza da tutti coloro che da parte di questi media subiscono il sistematico lavaggio di cranio.

Ora, piano piano, quando non ci si può più fare niente, i nodi vengono al pettine: "Ombre sulla condanna di Lula". Ma pensa te, chi l'avrebbe mai detto...

https://www.repubblica.it/esteri/2019/0 ... P5-S1.8-T1

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: martedì 11 giugno 2019, 8:30
da nino58
Felice ha scritto:
lunedì 10 giugno 2019, 21:25
Un po' di tempo fa, su queste pagine, infuriava la polemica sul Venezuela. Si contestava la validità delle elezioni che hanno portato Maduro al potere, si mettevano avanti "gli avversari politici incarcerati", quando, a mia conoscenza, Guaidò non solo è libero, ma beneficia della più ampia impunità, anche quando commette atti palesemente sovversivi.

Ovviamente, da parte di quelle stesse persone così preoccupate dalle libertà democratiche in Venezuela, nessuna parola veniva pronunciata a proposito del Brasile, ove un vero fascista è stato eletto mentre l'unico che potesse contrastarlo, l'ex presidente Lula, lui sì era veramente in galera. Ma si sa, che un facista sia alla testa di un paese sudamericano è sempre cosa vista di buon occhio dalle "democrazie occidentali", dai media che ne sono portavoce e di conseguenza da tutti coloro che da parte di questi media subiscono il sistematico lavaggio di cranio.

Ora, piano piano, quando non ci si può più fare niente, i nodi vengono al pettine: "Ombre sulla condanna di Lula". Ma pensa te, chi l'avrebbe mai detto...

https://www.repubblica.it/esteri/2019/0 ... P5-S1.8-T1
Sì, ma a chi glielo dici ?
Alle verginelle politicamente corrette ?
Non credo che indagheranno mai Bolsonaro per l'uccisione di Marielle Franco, un omicidio il cui mandante, in Brasile, lo conoscono anche i bambini.
Quelli che non vengono eliminati per strada.

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: mercoledì 12 giugno 2019, 9:13
da Tranchée d'Arenberg
Beh, che dicono i nostri amici 5stelle di questo governo che, oltre ad essere pieno zeppo di fascisti d'ogni risma, non è messo male neanche in termini di mafia e associazioni a delinquere?

https://palermo.repubblica.it/cronaca/2 ... P2-S1.8-F8

NB: le risposte "eh, ma il PD" non valgono :diavoletto:

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: mercoledì 12 giugno 2019, 9:26
da nino58
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 12 giugno 2019, 9:13
Beh, che dicono i nostri amici 5stelle di questo governo che, oltre ad essere pieno zeppo di fascisti d'ogni risma, non è messo male neanche in termini di mafia e associazioni a delinquere?

https://palermo.repubblica.it/cronaca/2 ... P2-S1.8-F8

NB: le risposte "eh, ma il PD" non valgono :diavoletto:
Quelle valgono sempre e comunque. :angelo:

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: mercoledì 12 giugno 2019, 9:27
da Tranchée d'Arenberg
nino58 ha scritto:
mercoledì 12 giugno 2019, 9:26
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 12 giugno 2019, 9:13
Beh, che dicono i nostri amici 5stelle di questo governo che, oltre ad essere pieno zeppo di fascisti d'ogni risma, non è messo male neanche in termini di mafia e associazioni a delinquere?

https://palermo.repubblica.it/cronaca/2 ... P2-S1.8-F8

NB: le risposte "eh, ma il PD" non valgono :diavoletto:
Quelle valgono sempre e comunque. :angelo:
Intanto non hai risposto alla domanda. Non che tu sia obbligato, eh. Ma era esattamente quello che mi aspettavo, perchè immagino che non hai argomenti validi per rispondere.

#governodelcambiamento #scuseaiosa

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: mercoledì 12 giugno 2019, 9:34
da nino58
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 12 giugno 2019, 9:27
nino58 ha scritto:
mercoledì 12 giugno 2019, 9:26
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 12 giugno 2019, 9:13
Beh, che dicono i nostri amici 5stelle di questo governo che, oltre ad essere pieno zeppo di fascisti d'ogni risma, non è messo male neanche in termini di mafia e associazioni a delinquere?

https://palermo.repubblica.it/cronaca/2 ... P2-S1.8-F8

NB: le risposte "eh, ma il PD" non valgono :diavoletto:
Quelle valgono sempre e comunque. :angelo:
Intanto non hai risposto alla domanda. Non che tu sia obbligato, eh. Ma era esattamente quello che mi aspettavo, perchè immagino che non hai argomenti validi per rispondere.

#governodelcambiamento #scuseaiosa
Punto uno : non essendo iscritto ai 5 stelle (benchè li abbia votati per le ragioni che ben sai, quelli sono gli argomenti validi)alla domanda non sono titolato a rispondere, quindi ti sei aspettato giusto. :cincin:
Punto due : è sempre molto singolare che voi che dichiarate di non essere del PD, poi ne abbiate il medesimo atteggiamento, cioè di prendervela più con i 5 stelle che con la Lega. ;)

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: mercoledì 12 giugno 2019, 9:41
da Tranchée d'Arenberg
nino58 ha scritto:
mercoledì 12 giugno 2019, 9:34
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 12 giugno 2019, 9:27
nino58 ha scritto:
mercoledì 12 giugno 2019, 9:26


Quelle valgono sempre e comunque. :angelo:
Intanto non hai risposto alla domanda. Non che tu sia obbligato, eh. Ma era esattamente quello che mi aspettavo, perchè immagino che non hai argomenti validi per rispondere.

#governodelcambiamento #scuseaiosa
Punto uno : non essendo iscritto ai 5 stelle (benchè li abbia votati per le ragioni che ben sai, quelli sono gli argomenti validi)alla domanda non sono titolato a rispondere, quindi ti sei aspettato giusto. :cincin:
Punto due : è sempre molto singolare che voi che dichiarate di non essere del PD, poi ne abbiate il medesimo atteggiamento, cioè di prendervela più con i 5 stelle che con la Lega. ;)
Nino, sai bene che io col PD non ho nulla a che spartire. Ne ho scritto peste e corna, ho rischiato la denuncia penale per aver fatto cose che non dovrei neanche scrivere, li ho combattuti e li combatto quotidinamente e soprattutto li disprezzo tanto quanto disprezzo il M5S. Son tutte cose che ho ripetuto 1000 volte, eppure fai finta di nulla e insinui (in modo scorretto) perchè la verità è che quello che scrivo ti infastidisce troppo e non riesci a darmi una risposta seria. E vabbè, me ne farò una ragione. :cincin:

Detto ciò, i portatori del cambiamento e dell'onestà dovrebbero essere i 5stelle, non i leghisti che onesti non lo sono mai stati. Dunque, la questione morale la devo porre ai 5stelle che spartiscono governo e poltrone coi mafiosi, non ai mafiosi che in quanto tali non si pongono problemi morali. Sulla lega è inutile dire altro, avendoli già definiti svariate volte fascisti, trogloditi, barbari, bestie e mafiosi. Di più onestamente che dovrei dire?

edit: m'ero dimenticato di dire pure: ignoranti :D

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: mercoledì 12 giugno 2019, 10:27
da nino58
Ecco, così mi piaci.
Davvero. :cincin:

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: mercoledì 12 giugno 2019, 11:49
da Tranchée d'Arenberg
nino58 ha scritto:
mercoledì 12 giugno 2019, 10:27
Ecco, così mi piaci.
Davvero. :cincin:
Tanto per essere ancora più chiaro, io me la 'prendo' con te perchè ti ritengo persona politicamente ragioevole e con cui è utile discutere, anche aspramente se serve.
Col leghista - e questo probabilmente è un mio grave limite - proprio non ci riesco. Piuttosto parlo di politica col mio gatto, che ne capirà di più :diavoletto:

Ma deve essere chiaro che il mio principale nemico è la lega, e poi, ma 'molto poi' il PD o il M5S.

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: mercoledì 12 giugno 2019, 12:24
da nino58
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
mercoledì 12 giugno 2019, 11:49
nino58 ha scritto:
mercoledì 12 giugno 2019, 10:27
Ecco, così mi piaci.
Davvero. :cincin:
Tanto per essere ancora più chiaro, io me la 'prendo' con te perchè ti ritengo persona politicamente ragioevole e con cui è utile discutere, anche aspramente se serve.
Col leghista - e questo probabilmente è un mio grave limite - proprio non ci riesco. Piuttosto parlo di politica col mio gatto, che ne capirà di più :diavoletto:

Ma deve essere chiaro che il mio principale nemico è la lega, e poi, ma 'molto poi' il PD o il M5S.
:cincin:

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: sabato 15 giugno 2019, 10:29
da lemond
relata refero

SalviMaio.
Per i loro sono dei condottieri immacolati (nonostante siano bugiardi seriali e ladri ed in odore di mafia come nel PD se ne vedono pochi), critica zero.
Nel PD intanto continuano a randellare su Renzi, dandogli la colpa dell'avvento di questo Governo, anche da parte dei fuoriusciti della ditta, eterni appoltronati perdenti, che curiosamente hanno preso il 3%, e non quel 22% che è mancato a Renzi dalle precedenti europee. Eppure, stando alla narrazione, tutta questa sinistra-sinistra avrebbe dovuto votare loro. Evaporata? O mai esistita?

Hanno distrutto una esperienza riformista, spalancando le porte alla peggiore feccia reazionaria, e danno la colpa alla loro vittima, ancora oggi.

Finirà malissimo, per tutti, anche per quelli, come me, mai renziani e mai piddini (ma che gli occhini li hanno: la feccia reazionaria ed i cacciatori di poltrone li riconosco benissimo) Rossano

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: sabato 15 giugno 2019, 16:45
da jerrydrake
lemond ha scritto:
sabato 15 giugno 2019, 10:29
relata refero

SalviMaio.
Per i loro sono dei condottieri immacolati (nonostante siano bugiardi seriali e ladri ed in odore di mafia come nel PD se ne vedono pochi), critica zero.
Nel PD intanto continuano a randellare su Renzi, dandogli la colpa dell'avvento di questo Governo, anche da parte dei fuoriusciti della ditta, eterni appoltronati perdenti, che curiosamente hanno preso il 3%, e non quel 22% che è mancato a Renzi dalle precedenti europee. Eppure, stando alla narrazione, tutta questa sinistra-sinistra avrebbe dovuto votare loro. Evaporata? O mai esistita?

Hanno distrutto una esperienza riformista, spalancando le porte alla peggiore feccia reazionaria, e danno la colpa alla loro vittima, ancora oggi.

Finirà malissimo, per tutti, anche per quelli, come me, mai renziani e mai piddini (ma che gli occhini li hanno: la feccia reazionaria ed i cacciatori di poltrone li riconosco benissimo) Rossano
No dai Carlo...
Gli antirenziani del PD avrebbero ucciso la Sinistra e spalancato le porte alla destra reazionaria?!?
La sinistra riformista di Berlinguer ha ucciso la Sinistra e a Salvini non serve che a qualcuno spalanchi le porte, essendo gli italiani un popolo di destra.

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: sabato 15 giugno 2019, 17:44
da lemond
jerrydrake ha scritto:
sabato 15 giugno 2019, 16:45
lemond ha scritto:
sabato 15 giugno 2019, 10:29
relata refero

SalviMaio.
Per i loro sono dei condottieri immacolati (nonostante siano bugiardi seriali e ladri ed in odore di mafia come nel PD se ne vedono pochi), critica zero.
Nel PD intanto continuano a randellare su Renzi, dandogli la colpa dell'avvento di questo Governo, anche da parte dei fuoriusciti della ditta, eterni appoltronati perdenti, che curiosamente hanno preso il 3%, e non quel 22% che è mancato a Renzi dalle precedenti europee. Eppure, stando alla narrazione, tutta questa sinistra-sinistra avrebbe dovuto votare loro. Evaporata? O mai esistita?

Hanno distrutto una esperienza riformista, spalancando le porte alla peggiore feccia reazionaria, e danno la colpa alla loro vittima, ancora oggi.

Finirà malissimo, per tutti, anche per quelli, come me, mai renziani e mai piddini (ma che gli occhini li hanno: la feccia reazionaria ed i cacciatori di poltrone li riconosco benissimo) Rossano
No dai Carlo...
Gli antirenziani del PD avrebbero ucciso la Sinistra e spalancato le porte alla destra reazionaria?!?
La sinistra riformista di Berlinguer ha ucciso la Sinistra e a Salvini non serve che a qualcuno spalanchi le porte, essendo gli italiani un popolo di destra.
Non lo so, perché non seguo le vicende politiche attuali, però il mio amico Rossano sì ed è anche molto perspicace. Ma condivido l'idea che ogni popolo sia di destra-

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: lunedì 17 giugno 2019, 20:11
da matteo.conz

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: mercoledì 19 giugno 2019, 12:49
da lemond

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: giovedì 20 giugno 2019, 9:31
da lemond
https://www.youtube.com/watch?v=mb_0UW4IIvM

P.S. penso anch'io (a occhio, perché lo conosco pochissimo) che il fascismo sia stato una cosa molto più seria di Salvini! Stesso discorso per i dilettanti (grullini) allo sbaraglio!

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: giovedì 20 giugno 2019, 10:23
da Tranchée d'Arenberg
jerrydrake ha scritto:
sabato 15 giugno 2019, 16:45
lemond ha scritto:
sabato 15 giugno 2019, 10:29
relata refero

SalviMaio.
Per i loro sono dei condottieri immacolati (nonostante siano bugiardi seriali e ladri ed in odore di mafia come nel PD se ne vedono pochi), critica zero.
Nel PD intanto continuano a randellare su Renzi, dandogli la colpa dell'avvento di questo Governo, anche da parte dei fuoriusciti della ditta, eterni appoltronati perdenti, che curiosamente hanno preso il 3%, e non quel 22% che è mancato a Renzi dalle precedenti europee. Eppure, stando alla narrazione, tutta questa sinistra-sinistra avrebbe dovuto votare loro. Evaporata? O mai esistita?

Hanno distrutto una esperienza riformista, spalancando le porte alla peggiore feccia reazionaria, e danno la colpa alla loro vittima, ancora oggi.

Finirà malissimo, per tutti, anche per quelli, come me, mai renziani e mai piddini (ma che gli occhini li hanno: la feccia reazionaria ed i cacciatori di poltrone li riconosco benissimo) Rossano
No dai Carlo...
Gli antirenziani del PD avrebbero ucciso la Sinistra e spalancato le porte alla destra reazionaria?!?
La sinistra riformista di Berlinguer ha ucciso la Sinistra e a Salvini non serve che a qualcuno spalanchi le porte, essendo gli italiani un popolo di destra.
Concordo. La sinistra è stata uccisa negli anni 80, 90 e primi anni 2000. L'ultimo colpo fatale è stato dato da tal Veltroni che oggi va a fare il professorino in tv invece d'andare in Africa come aveva promesso.
E poi si, diciamocelo, il popolo italiano è fondamentalmente di destra, innamorato dell'uomo solo al comando. Siamo un bel popolo di merda (non l'unico, ahinoi), prendiamone atto.

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: giovedì 20 giugno 2019, 12:02
da Felice
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 20 giugno 2019, 10:23
... il popolo italiano è innamorato dell'uomo solo al comando...
Beh, se il nome di quell'uomo è Fausto Coppi come dargli torto... :D :D :D

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: giovedì 20 giugno 2019, 12:17
da nino58
Felice ha scritto:
giovedì 20 giugno 2019, 12:02
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 20 giugno 2019, 10:23
... il popolo italiano è innamorato dell'uomo solo al comando...
Beh, se il nome di quell'uomo è Fausto Coppi come dargli torto... :D :D :D
Sì, ma solo lui.
Già solo quello del tuo avatar e nickname procurerebbe un'ulcera gastrica a carlolemond.

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: giovedì 20 giugno 2019, 12:20
da Tranchée d'Arenberg
Felice ha scritto:
giovedì 20 giugno 2019, 12:02
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 20 giugno 2019, 10:23
... il popolo italiano è innamorato dell'uomo solo al comando...
Beh, se il nome di quell'uomo è Fausto Coppi come dargli torto... :D :D :D
sapevo che scrivendo una cosa del genere in un forum di ciclismo, mi sarei esposto all'ironia :D :cincin:

L'unico uomo al comando che mi sta bene è un ciclista che attacca :trofeo:

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: giovedì 20 giugno 2019, 15:47
da Caba
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 20 giugno 2019, 10:23
E poi si, diciamocelo, il popolo italiano è fondamentalmente di destra, innamorato dell'uomo solo al comando. Siamo un bel popolo di merda (non l'unico, ahinoi), prendiamone atto.
Gli italiani, perlomeno quelli che vanno a votare, non sono di destra, sono profondamente socialisti, intendendo per socialismo la corrente di pensiero contraria al libero mercato e al capitale.
Tutti i soggetti politici presenti nelle ultime schede elettorali sono di stampo socialista, tutti.

Non esiste in Italia una offerta politica liberaldemocratica o almeno socialdemocratica.

Ed è per questo che siamo in declino, economico e sociale.

Re: Fatti di politica 2019

Inviato: giovedì 20 giugno 2019, 16:31
da Tranchée d'Arenberg
Caba ha scritto:
giovedì 20 giugno 2019, 15:47
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
giovedì 20 giugno 2019, 10:23
E poi si, diciamocelo, il popolo italiano è fondamentalmente di destra, innamorato dell'uomo solo al comando. Siamo un bel popolo di merda (non l'unico, ahinoi), prendiamone atto.
Gli italiani, perlomeno quelli che vanno a votare, non sono di destra, sono profondamente socialisti, intendendo per socialismo la corrente di pensiero contraria al libero mercato e al capitale.
Tutti i soggetti politici presenti nelle ultime schede elettorali sono di stampo socialista, tutti.[/quote]

Non credo proprio. Forse viviamo in due paesi diversi, io mi riferisco all'Italia, tu di quale paese parli? :diavoletto:

Io qui vedo l'avanzata dell'ultradestra di Salvini e della Meloni, che certo non ha nulla di socialista. Vedo pariti profondamente liberali come il PD o FI che ancora insieme hanno circa il 30% dei consensi. Vedo i 5S che non sanno bene neanche loro cosa sono, ma anche loro associati al socialismo non stanno bene.