Pagina 81 di 81

Re: Coronavirus

Inviato: giovedì 18 giugno 2020, 17:39
da lemond
nino58 ha scritto:
giovedì 18 giugno 2020, 17:11
Grazie Carlo per aver riportato questi interventi.
Grazie a te, per me è più che doveroso in quanto Giorello, Pievani, Boncinelli, Ferraris stanno al meglio così come Sarri, CR7, Capello, Baudo e Francesco I al peggio. :cincin:

Re: Coronavirus

Inviato: venerdì 19 giugno 2020, 8:22
da nino58
lemond ha scritto:
giovedì 18 giugno 2020, 17:39
nino58 ha scritto:
giovedì 18 giugno 2020, 17:11
Grazie Carlo per aver riportato questi interventi.
Grazie a te, per me è più che doveroso in quanto Giorello, Pievani, Boncinelli, Ferraris stanno al meglio così come Sarri, CR7, Capello, Baudo e Francesco I al peggio. :cincin:
Se ogni volta non ci metti dentro un prete non riesci a digerire neppure una prima colazione leggera. :D

Re: Coronavirus

Inviato: venerdì 19 giugno 2020, 9:15
da lemond
nino58 ha scritto:
venerdì 19 giugno 2020, 8:22
lemond ha scritto:
giovedì 18 giugno 2020, 17:39
nino58 ha scritto:
giovedì 18 giugno 2020, 17:11
Grazie Carlo per aver riportato questi interventi.
Grazie a te, per me è più che doveroso in quanto Giorello, Pievani, Boncinelli, Ferraris stanno al meglio così come Sarri, CR7, Capello, Baudo e Francesco I al peggio. :cincin:
Se ogni volta non ci metti dentro un prete non riesci a digerire neppure una prima colazione leggera. :D
:D Potrebbe sembrare vero, però ad es. il proposto di Empoli è mio amico. È una brava persona e si preoccupa molto degli indigenti e veniva molto spesso a trovare la Robaccia (mia suocera), pur sapendo che era una grandissima smoccolatrice. Unica pecca: non si è ancora voluto convincere che Gesù è un personaggio letterario! :( :cincin:

Re: Coronavirus

Inviato: sabato 20 giugno 2020, 14:00
da aitutaki1
Yesterday, all my troubles seemed so far away,
Now it looks as though they're here to stay

Re: Coronavirus

Inviato: sabato 20 giugno 2020, 15:20
da Felice
Un 'analisi dettagliata del "modello svedese" in tutti i suoi aspetti, inclusi economici. Estremamente interessante in generale, al di là della Svezia, per avere un quadro di tutti i risvolti della pandemia.

https://medium.com/@tomaspueyo/coronavi ... de3348e88b

Re: Coronavirus

Inviato: lunedì 22 giugno 2020, 18:13
da Slegar
Felice ha scritto:
sabato 20 giugno 2020, 15:20
Un 'analisi dettagliata del "modello svedese" in tutti i suoi aspetti, inclusi economici. Estremamente interessante in generale, al di là della Svezia, per avere un quadro di tutti i risvolti della pandemia.

https://medium.com/@tomaspueyo/coronavi ... de3348e88b
Analisi estremamente interessante che mette assieme dati che sparsi qua e la si potevano trovare in rete.
Slegar ha scritto:
lunedì 15 giugno 2020, 12:28
Confrontiamo la Lombardia, che è comunque la regione italiana più problematica, con la Georgia dove lavora Silvestri. Al 14 giugno la Lombardia ha 909 casi/100.000 abitanti con un aumento giornaliero nell'ultima settimana di 3 casi (ma prima era meno), la Georgia alla stessa data ha 595 casi/100.000 abitanti con un aumento giornaliero nell'ultima settimana di 10 casi. Se la variazione dei casi si mantiene costante fra 45 giorni (fine di luglio) la Georgia raggiungerà lo stesso numero di contagiati/100.000 abitanti della Lombardia. Vedremo come andrà a finire.

Edit: l'Illinois, dove si sta attuando un lockdown pesante, almeno a Chicago, nell'ultima settimana sta registrando un aumento giornaliero medio/100.000 abitanti di 5 nuovi casi.
Dove eravamo rimasti? Giusto per "manovrare un po' di dati, questa è la variazione del numero di contagiati totali su 100.000 abitanti dei quattro stati/regioni protagonisti del grafico della scorsa settimana:

Illinois: 1.062 (+33)
Lombardia: 922 (+13)
Georgia: 668 (+72)
Florida: 453 (+101)

Re: Coronavirus

Inviato: venerdì 26 giugno 2020, 21:34
da Felice
Un bel tacer non fu mai scritto

Dixit Silvestri: "Come vanno le cose lì in Georgia? Bene direi. E in Florida,stato dal lockdown minimo, ancora meglio."
E infatti:
Schermata 2020-06-26 alle 21.25.02.png
Schermata 2020-06-26 alle 21.25.02.png (41.56 KiB) Visto 1775 volte
E nel grafico non figura il dato di oggi, che è stratosferico: 8942 nuovi contagiati, dato che polverizza la barra superiore del grafico, fissata a 6000.

Ah sì, diceva sempre Silvestri che i modelli non tengono conto del fattore stagionale. Che glielo vada a spiegare lui al virus che siamo d'estate e che quindi dovrebbe piantarla di contagiare la gente.

Re: Coronavirus

Inviato: venerdì 26 giugno 2020, 21:38
da jumbo
In effetti da quando ha parlato è partita un'accelerazione notevole.

Re: Coronavirus

Inviato: sabato 27 giugno 2020, 13:08
da Subsonico
Di tutti gli esperti comparsi quest'anno Silvestri mi sembra uno dei più cazzari. Sarà che un virologo non dovrebbe occuparsi di epidemiologia. Sarà che difende Burioni. :diavoletto:

Re: Coronavirus

Inviato: domenica 28 giugno 2020, 4:02
da Maìno della Spinetta
Dieci giorni di proteste di massa in strada qualche effetto spero bene che c'è l'abbiano - se no che siamo stati a casa a fare? Non mi stupisce l'impennata...

Re: Coronavirus

Inviato: domenica 28 giugno 2020, 11:05
da Subsonico
Maìno della Spinetta ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 4:02
Dieci giorni di proteste di massa in strada qualche effetto spero bene che c'è l'abbiano - se no che siamo stati a casa a fare? Non mi stupisce l'impennata...
Abbi pazienza ma la tua considerazione a livello epidemiologico non sta in piedi. Le manifestazioni in strada sono solo una piccolissima parte della vita sociale degli Stati Uniti che ricordiamo, sono un paese enorme.
No, il punto sugli aumenti dei contagi e' decisamente un altro: una nazione che ha fondato la sua costituzione sul culto della liberta' individuale e riconosce un pericolo alla collettivita' solo quando imbraccia un'arma, non e' preparata ad accettare il distanziamento sociale.
Sono li' a provarlo i trend di google e della Apple sulla mobilita', che a inizio maggio erano gia' tornati alla normalita'.

Re: Coronavirus

Inviato: domenica 28 giugno 2020, 13:33
da Maìno della Spinetta
Subsonico ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 11:05
Maìno della Spinetta ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 4:02
Dieci giorni di proteste di massa in strada qualche effetto spero bene che c'è l'abbiano - se no che siamo stati a casa a fare? Non mi stupisce l'impennata...
Abbi pazienza ma la tua considerazione a livello epidemiologico non sta in piedi. Le manifestazioni in strada sono solo una piccolissima parte della vita sociale degli Stati Uniti che ricordiamo, sono un paese enorme.
No, il punto sugli aumenti dei contagi e' decisamente un altro: una nazione che ha fondato la sua costituzione sul culto della liberta' individuale e riconosce un pericolo alla collettivita' solo quando imbraccia un'arma, non e' preparata ad accettare il distanziamento sociale.
Sono li' a provarlo i trend di google e della Apple sulla mobilita', che a inizio maggio erano gia' tornati alla normalita'.
Ok, quindi secondo te il movimento delle persone (con distanziamento e mascherina) e gli assembramenti sono equivalenti?

Re: Coronavirus

Inviato: domenica 28 giugno 2020, 14:16
da Subsonico
Il movimento delle persone è indice di attività. Attività Maggiore contatto sociale.
Ma è solo un indicatore di un comportamento più ampio. Anche le proteste, anche la miccia che le ha scatenate e le modalità nelle quali sono avvenute, sono indice di quanto gli statunitensi fatichino a mettere un'emergenza sanitaria nella corretta scala di priorità.

Metto subito le mani avanti: niente personalismi relativi alle proprie esperienze. Stiamo parlando di masse e stiamo parlando di americani.

Re: Coronavirus

Inviato: lunedì 29 giugno 2020, 9:41
da lemond
Subsonico ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 14:16
Stiamo parlando di masse e stiamo parlando di americani.
Che, secondo quando diceva il mio amico Giorgio, sono due concetti (massa e americani) che hanno già il riferimento ... all'idiozia. ;)

Re: Coronavirus

Inviato: lunedì 29 giugno 2020, 20:00
da Maìno della Spinetta
lemond ha scritto:
lunedì 29 giugno 2020, 9:41
Subsonico ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 14:16
Stiamo parlando di masse e stiamo parlando di americani.
Che, secondo quando diceva il mio amico Giorgio, sono due concetti (massa e americani) che hanno già il riferimento ... all'idiozia. ;)
Il 70% degli americani legge almeno un libro all'anno, contro il 40% degli italiani. Gara tra poveri...

Re: Coronavirus

Inviato: martedì 30 giugno 2020, 8:45
da lemond
Maìno della Spinetta ha scritto:
lunedì 29 giugno 2020, 20:00
lemond ha scritto:
lunedì 29 giugno 2020, 9:41
Subsonico ha scritto:
domenica 28 giugno 2020, 14:16
Stiamo parlando di masse e stiamo parlando di americani.
Che, secondo quando diceva il mio amico Giorgio, sono due concetti (massa e americani) che hanno già il riferimento ... all'idiozia. ;)
Il 70% degli americani legge almeno un libro all'anno, contro il 40% degli italiani. Gara tra poveri...
Vero, però la cultura non è solo lettura dei libri e gli italiani hanno la fortuna di vivere in un paese che ha una storia e qualcosa delle testimonianze avite si insinua dentro. Non so quanti italiani ad es. potrebbero credere al c.d. "disegno intelligente"?

Re: Coronavirus

Inviato: martedì 30 giugno 2020, 9:38
da pietro

Re: Coronavirus

Inviato: martedì 30 giugno 2020, 11:37
da lemond
pietro ha scritto:
martedì 30 giugno 2020, 9:38
https://www.google.com/amp/s/www.tpi.it ... 36914/amp/
:D :crazy: :diavoletto: :champion: Però hai riscontrato che nello scritto c'è un errore di grammatica? :uhm:

Re: Coronavirus

Inviato: martedì 30 giugno 2020, 12:15
da Slegar
Slegar ha scritto:
lunedì 22 giugno 2020, 18:13
Illinois: 1.062 (+33)
Lombardia: 922 (+13)
Georgia: 668 (+72)
Florida: 453 (+101)
Aggiorniamo i dati dalla scorsa settimana (positivi/100.000 abitanti):

Illinois: 1.100 (+38)
Lombardia: 929 (+7)
Georgia: 797 (+129)
Florida: 657 (+204)

Ci sono dei dati da esplicitare che possono essere un buon motivo di discussione e che esporrò successivamente con dei grafici.

Re: Coronavirus

Inviato: martedì 30 giugno 2020, 12:34
da pietro
lemond ha scritto:
martedì 30 giugno 2020, 11:37
pietro ha scritto:
martedì 30 giugno 2020, 9:38
https://www.google.com/amp/s/www.tpi.it ... 36914/amp/
:D :crazy: :diavoletto: :champion: Però hai riscontrato che nello scritto c'è un errore di grammatica? :uhm:
Si.

Re: Coronavirus

Inviato: martedì 30 giugno 2020, 21:01
da trecentobalene
Ho smesso di scrivere perchè anche di fronte all'evidenza di una rinascita complessiva del mondo, di persone che giustamente fanno la movida e scopano e magari per contrappasso se la godono di più, certuni, non parlo di noi, ma della stampa che si rimbalza le notizie ed i titoli si ostina a descrivere la realtà in modo non conforme.
Questa tragedia psicofisica del lockdown ed economica è stata ben peggiore del virus.
Dicendolo ad aprile o maggio si poteva passare per insensibili, ma dire il contrario ora, o si è pagati, o si è statali non ragionanti.
Sono pronto a sfidare qualsiasi tesi contraria, anche perchè, durante il confinamento, ho studiato a più non posso.
Saluti e buone strade bianche a tutti

Re: Coronavirus

Inviato: martedì 30 giugno 2020, 21:37
da Maìno della Spinetta
Ma Guidobaldo? Qualcuno va a recuperarlo dall'isola di Sant'Elena?

Re: Coronavirus

Inviato: mercoledì 1 luglio 2020, 22:48
da trecentobalene
Maìno della Spinetta ha scritto:
martedì 30 giugno 2020, 21:37
Ma Guidobaldo? Qualcuno va a recuperarlo dall'isola di Sant'Elena?
Si ma vedi Guido questa cosa questa cosa che è tua
Novecientemilalire, è bellissima.

Re: Coronavirus

Inviato: venerdì 3 luglio 2020, 14:32
da jerrydrake
jerrydrake ha scritto:
sabato 21 marzo 2020, 19:23
Io oggi sono uscito a buttare le immondizie ed era la prima volta che uscivo nelle ultime 48 ore. Mi ha fermato una pattuglia dei carabinieri contestandomi che ero fuori di casa e che il modello dell'autocertificazione era vecchio e dunque per loro non ce l'avevo. Io ho obiettato che ero a meno di 200 metri da casa (abito in Veneto e Zaia ha emanato il decreto che autorizza attività motoria nell'arco di 200 metri) ma secondo i CC non esiste la possibilità di uscire se non per spesa o lavoro. Sono sicuro che non verrò condannato, ma se nemmeno i decreti sono conosciuti dalle forze dell'ordine, direi che il problema non è più se le norme sono giuste o sbagliate, efficaci o meno, la questione si sposta sul fatto che ti possono contestare qualunque cosa, anche quelle consentite.
E, a distanza di 3 mesi e mezzo, posso dire che mi sbagliavo: sono stato condannato!

Re: Coronavirus

Inviato: venerdì 3 luglio 2020, 16:22
da Felice
jerrydrake ha scritto:
venerdì 3 luglio 2020, 14:32
jerrydrake ha scritto:
sabato 21 marzo 2020, 19:23
Io oggi sono uscito a buttare le immondizie ed era la prima volta che uscivo nelle ultime 48 ore. Mi ha fermato una pattuglia dei carabinieri contestandomi che ero fuori di casa e che il modello dell'autocertificazione era vecchio e dunque per loro non ce l'avevo. Io ho obiettato che ero a meno di 200 metri da casa (abito in Veneto e Zaia ha emanato il decreto che autorizza attività motoria nell'arco di 200 metri) ma secondo i CC non esiste la possibilità di uscire se non per spesa o lavoro. Sono sicuro che non verrò condannato, ma se nemmeno i decreti sono conosciuti dalle forze dell'ordine, direi che il problema non è più se le norme sono giuste o sbagliate, efficaci o meno, la questione si sposta sul fatto che ti possono contestare qualunque cosa, anche quelle consentite.
E, a distanza di 3 mesi e mezzo, posso dire che mi sbagliavo: sono stato condannato!
Cosa avresti dovuto fare delle immondizie? Tenerle in casa? Buttarle dalla finestra?

Re: Coronavirus

Inviato: venerdì 3 luglio 2020, 20:25
da trecentobalene
jerrydrake ha scritto:
venerdì 3 luglio 2020, 14:32
jerrydrake ha scritto:
sabato 21 marzo 2020, 19:23
Io oggi sono uscito a buttare le immondizie ed era la prima volta che uscivo nelle ultime 48 ore. Mi ha fermato una pattuglia dei carabinieri contestandomi che ero fuori di casa e che il modello dell'autocertificazione era vecchio e dunque per loro non ce l'avevo. Io ho obiettato che ero a meno di 200 metri da casa (abito in Veneto e Zaia ha emanato il decreto che autorizza attività motoria nell'arco di 200 metri) ma secondo i CC non esiste la possibilità di uscire se non per spesa o lavoro. Sono sicuro che non verrò condannato, ma se nemmeno i decreti sono conosciuti dalle forze dell'ordine, direi che il problema non è più se le norme sono giuste o sbagliate, efficaci o meno, la questione si sposta sul fatto che ti possono contestare qualunque cosa, anche quelle consentite.
E, a distanza di 3 mesi e mezzo, posso dire che mi sbagliavo: sono stato condannato!
L'Italia non è un gran bel posto dove vivere ora.
Diciamo pure il mondo.
Eccetto la Svezia,
Il Brasile e gli stati uniti.
Il resto sono dittature. Non si esce da questa evidenza.

Re: Coronavirus

Inviato: venerdì 3 luglio 2020, 20:28
da trecentobalene
La libertà è diventata un bene secondario oramai .

Re: Coronavirus

Inviato: venerdì 3 luglio 2020, 23:21
da Subsonico
Anche l'equilibrio.

Re: Coronavirus

Inviato: venerdì 3 luglio 2020, 23:22
da pietro
trecentobalene ha scritto:
venerdì 3 luglio 2020, 20:25
jerrydrake ha scritto:
venerdì 3 luglio 2020, 14:32
jerrydrake ha scritto:
sabato 21 marzo 2020, 19:23
Io oggi sono uscito a buttare le immondizie ed era la prima volta che uscivo nelle ultime 48 ore. Mi ha fermato una pattuglia dei carabinieri contestandomi che ero fuori di casa e che il modello dell'autocertificazione era vecchio e dunque per loro non ce l'avevo. Io ho obiettato che ero a meno di 200 metri da casa (abito in Veneto e Zaia ha emanato il decreto che autorizza attività motoria nell'arco di 200 metri) ma secondo i CC non esiste la possibilità di uscire se non per spesa o lavoro. Sono sicuro che non verrò condannato, ma se nemmeno i decreti sono conosciuti dalle forze dell'ordine, direi che il problema non è più se le norme sono giuste o sbagliate, efficaci o meno, la questione si sposta sul fatto che ti possono contestare qualunque cosa, anche quelle consentite.
E, a distanza di 3 mesi e mezzo, posso dire che mi sbagliavo: sono stato condannato!
L'Italia non è un gran bel posto dove vivere ora.
Diciamo pure il mondo.
Eccetto la Svezia,
Il Brasile e gli stati uniti.
Il resto sono dittature. Non si esce da questa evidenza.
Brasile e Stati Uniti sono guardacaso i due stati con più morti e contagiati del mondo. Qualcosa vorrà dire.

Re: Coronavirus

Inviato: sabato 4 luglio 2020, 0:00
da Felice
pietro ha scritto:
venerdì 3 luglio 2020, 23:22
trecentobalene ha scritto:
venerdì 3 luglio 2020, 20:25
jerrydrake ha scritto:
venerdì 3 luglio 2020, 14:32


E, a distanza di 3 mesi e mezzo, posso dire che mi sbagliavo: sono stato condannato!
L'Italia non è un gran bel posto dove vivere ora.
Diciamo pure il mondo.
Eccetto la Svezia,
Il Brasile e gli stati uniti.
Il resto sono dittature. Non si esce da questa evidenza.
Brasile e Stati Uniti sono guardacaso i due stati con più morti e contagiati del mondo. Qualcosa vorrà dire.
Diciamolo onestamente: se uno se ne fotte di morti e contagiati a condizione che ciò non tocchi a lui e alle persone che gli sono care, allora Brasile, Stati Uniti e Svezia sono un modello, altrimenti no.

Re: Coronavirus

Inviato: sabato 4 luglio 2020, 16:34
da Subsonico
covid.jpg
covid.jpg (66.95 KiB) Visto 540 volte

Re: Coronavirus

Inviato: sabato 4 luglio 2020, 22:46
da trecentobalene
Subsonico ha scritto:
venerdì 3 luglio 2020, 23:21
Anche l'equilibrio.
La libertà prevale sull'equilibrio.
A casa mia.

Su tutto.

E se dico che invidio i brasiliani non mi sembra di essere squilibrato.

Qui il lockdown ha obnubilato la mente, lo capisco, e cerco di essere equilibrato.
E la serie logica libertà uguale virus, è da matti.

Comunque capisco di essere in minoranza e va bene così.

Re: Coronavirus

Inviato: domenica 5 luglio 2020, 8:32
da lemond
trecentobalene ha scritto:
sabato 4 luglio 2020, 22:46
Subsonico ha scritto:
venerdì 3 luglio 2020, 23:21
Anche l'equilibrio.
La libertà prevale sull'equilibrio.
A casa mia.

Su tutto.

E se dico che invidio i brasiliani non mi sembra di essere squilibrato.

Qui il lockdown ha obnubilato la mente, lo capisco, e cerco di essere equilibrato.
E la serie logica libertà uguale virus, è da matti.

Comunque capisco di essere in minoranza e va bene così.
Invece "la libertà prevale sull'equilibrio" è da savi. :dubbio: A me sembri proprio quella freccia che una volta scoccata pensa di essere lei stessa a voler dirigersi verso il bersaglio. :bll: Ma va bene così, perché siamo un po' tutti americani e quello che mi ha sempre colpito in loro è il congiungere la voglia di libertà con l'estremo rigore del puritanesimo, senza sapere che nel calvinismo è insita la predestinazione! In ogni modo viva la libertà e pazienza se qualcuno per essere autentico ti rutta in faccia! Ma va bene così e dubito che noi (maggioranza? :dubbio: ) troveremo il coraggio di abbandonare i nostri meschini egoismi per cercare un nuovo slancio.

Re: Coronavirus

Inviato: domenica 5 luglio 2020, 8:54
da nino58
Subsonico ha scritto:
venerdì 3 luglio 2020, 23:21
Anche l'equilibrio.
Soprattutto l'equilibrio.

Re: Coronavirus

Inviato: domenica 5 luglio 2020, 21:11
da trecentobalene
Io sono asociale, non mangio dentro i buffet e non mi ci si avvicini a meno di essere una donna gradevole, ma se devo pigliare una posizione c'è in me qualcosa che mi spinge sempre per la libertà, costi quel che costi.

Se mi trovo ansa selvaggia che titola come il meteo. It ritengo che sia arrivato il momento di provare a dire qualcosa.

Se si approfondisce davvero un argomento si capisce il livello dei media.

Comunque viva l'equilibrio, e l'unica posizione equilibrata mi sembra la mia, sempre in forma riassuntiva, perchè
non mi va di scrivere a lungo cose ovvie. :stretta:

Re: Coronavirus

Inviato: domenica 5 luglio 2020, 22:38
da aitutaki1
trecentobalene ha scritto:
domenica 5 luglio 2020, 21:11
Io sono asociale, non mangio dentro i buffet e non mi ci si avvicini a meno di essere una donna gradevole, ma se devo pigliare una posizione c'è in me qualcosa che mi spinge sempre per la libertà, costi quel che costi.

Se mi trovo ansa selvaggia che titola come il meteo. It ritengo che sia arrivato il momento di provare a dire qualcosa.

Se si approfondisce davvero un argomento si capisce il livello dei media.

Comunque viva l'equilibrio, e l'unica posizione equilibrata mi sembra la mia, sempre in forma riassuntiva, perchè
non mi va di scrivere a lungo cose ovvie. :stretta:
Ma le limitazioni della libertà sono accettabili e comprensibili in casi estremi come una pandemia, il problema è che che quelle attuate sono state :

antidemocratiche, non esiste usare il decreto del PDC (che può anche essere di minoranza) , casomai del PDR (che per i meccanismi di elezione ha maggiore rappresentatività) ma con uno stato di emergenza dichiarato il 31/01 si poteva tranquillamente convocare una seduta straordinaria a camere congiunte.

cervellotiche, tardive e demagogiche , non incidendo sulle cause ma punendo comportamenti innocui e salutari, lesive della salute dei più deboli e dei minori in crescita.

comunicate in maniera disastrosa, due volte ho incontrato appartenenti alle FFOO, entrambi della Polizia Locale, che hanno detto delle stupidaggini assolute. La prima minacciandomi di una sanzione che al momento era prevista unicamente per l' assembramento ... ed ero solo, il secondo vaneggiando dell' assoluto divieto di usare la bicicletta indipendentemente dai motivi, spesa si ma solo in automobile.

Si è creato un clima di psicosi, alimentato da TV e stampa in cui abbiamo assistito a manie di protagonismo , principalmente dagli amministratori locali, mischiate a violenze verbali inaccettabili e tentate schedature. Esempi :

Pres. Regione Lombardia, se i cittadini non le capiscono con le buone .. e intanto nello stesso momento i milanesi al lavoro erano pigiati nei mezzi pubblici, detto da quello che ha sulla coscienza centinaia o + di anziani morti grazie alle sue genialate, RSA docet
Sindaco di bari ad un anziano , ti faccio seguire e sequestrare a te e all' auto
Sindaco di Palinuro sui forestieri, diteci chi sono che andiamo a prenderli casa per casa
Sindaco di Roma, invito alla delazione pseudo anonima telematica, na' roba che neanche la STASI avrebbe pubblicizzato
etc etc
La Libertà è un bene prezioso buttarla via così è insensato, ma se invece fosse stata una cosa più grave , una peste del terzo millennio ?
Io lo dico tranquillamente visto il livello di incapacità mostrato se dovesse mai ricapitare una cosa simile l' affronto con equipaggiamento da incursore completo e sistema minimale di energia autoprodotta , per fortuna ho anche un pozzo e una vecchia cisterna interrata con la nafta anche se siamo a metano da trentanni

Re: Coronavirus

Inviato: domenica 5 luglio 2020, 23:49
da Felice
Il concetto di libertà, come d'altronde quello di democrazia, è stato, è, e sarà ripetutamente, sistematicamente, violentato proprio da parte di coloro che di queste parole si riempiono la bocca.

D'altronde vi basterà dire a costoro che verrà data libertà a chi è nel bisogno di appropriarsi di parte delle ricchezze di chi ha più del necessario e vedrete che quel gran bisogno di libertà passerà loro istantaneamente.

Re: Coronavirus

Inviato: lunedì 6 luglio 2020, 5:37
da Maìno della Spinetta
trecentobalene ha scritto:
domenica 5 luglio 2020, 21:11
Io sono asociale, non mangio dentro i buffet e non mi ci si avvicini a meno di essere una donna gradevole, ma se devo pigliare una posizione c'è in me qualcosa che mi spinge sempre per la libertà, costi quel che costi.

Se mi trovo ansa selvaggia che titola come il meteo. It ritengo che sia arrivato il momento di provare a dire qualcosa.

Se si approfondisce davvero un argomento si capisce il livello dei media.

Comunque viva l'equilibrio, e l'unica posizione equilibrata mi sembra la mia, sempre in forma riassuntiva, perchè
non mi va di scrivere a lungo cose ovvie. :stretta:
Celebriamo il 25 aprile, la festa di chi ha perso la vita per la libertà, nei mesi in cui pacificamente è stato accettato da tutti che il diritto alla vita è superiore alla libertà

Re: Coronavirus

Inviato: lunedì 6 luglio 2020, 8:22
da lemond
aitutaki1 ha scritto:
domenica 5 luglio 2020, 22:38

Ma le limitazioni della libertà sono accettabili e comprensibili in casi estremi come una pandemia, il problema è che che quelle attuate sono state :

antidemocratiche, non esiste usare il decreto del PDC (che può anche essere di minoranza) , casomai del PDR (che per i meccanismi di elezione ha maggiore rappresentatività) ma con uno stato di emergenza dichiarato il 31/01 si poteva tranquillamente convocare una seduta straordinaria a camere congiunte.

cervellotiche, tardive e demagogiche , non incidendo sulle cause ma punendo comportamenti innocui e salutari, lesive della salute dei più deboli e dei minori in crescita.

comunicate in maniera disastrosa, due volte ho incontrato appartenenti alle FFOO, entrambi della Polizia Locale, che hanno detto delle stupidaggini assolute. La prima minacciandomi di una sanzione che al momento era prevista unicamente per l' assembramento ... ed ero solo, il secondo vaneggiando dell' assoluto divieto di usare la bicicletta indipendentemente dai motivi, spesa si ma solo in automobile.

Si è creato un clima di psicosi, alimentato da TV e stampa in cui abbiamo assistito a manie di protagonismo , principalmente dagli amministratori locali, mischiate a violenze verbali inaccettabili e tentate schedature. Esempi :

Pres. Regione Lombardia, se i cittadini non le capiscono con le buone .. e intanto nello stesso momento i milanesi al lavoro erano pigiati nei mezzi pubblici, detto da quello che ha sulla coscienza centinaia o + di anziani morti grazie alle sue genialate, RSA docet
Sindaco di bari ad un anziano , ti faccio seguire e sequestrare a te e all' auto
Sindaco di Palinuro sui forestieri, diteci chi sono che andiamo a prenderli casa per casa
Sindaco di Roma, invito alla delazione pseudo anonima telematica, na' roba che neanche la STASI avrebbe pubblicizzato
etc etc
La Libertà è un bene prezioso buttarla via così è insensato, ma se invece fosse stata una cosa più grave , una peste del terzo millennio ?
Io lo dico tranquillamente visto il livello di incapacità mostrato se dovesse mai ricapitare una cosa simile l' affronto con equipaggiamento da incursore completo e sistema minimale di energia autoprodotta , per fortuna ho anche un pozzo e una vecchia cisterna interrata con la nafta anche se siamo a metano da trentanni
Come al solito scrivi cose giuste, però, vorrei chiederti quale sia la differenza fra P.d.C. e P.d.R? Per quel che so, esistono/evano i decreti legge e i decreti legislastivi. i primi, vigenti subito, e da convertire in legge entro 60 gg. pena decadenza "ex tunc". Credo sia questo l'unico strumento possibile in casi urgenti, perché gli altri si emanano solo per questioni molto complicate e lunghe, tipo i codici. Pertanto non capisco proprio il riferimento alla minoranza/maggioranza?
Felice ha scritto:
domenica 5 luglio 2020, 23:49
Il concetto di libertà, come d'altronde quello di democrazia, è stato, è, e sarà ripetutamente, sistematicamente, violentato proprio da parte di coloro che di queste parole si riempiono la bocca.

D'altronde vi basterà dire a costoro che verrà data libertà a chi è nel bisogno di appropriarsi di parte delle ricchezze di chi ha più del necessario e vedrete che quel gran bisogno di libertà passerà loro istantaneamente.
A questo punto mi sembrerebbe opportuno chiarire che cos'è la libertà? https://www.youtube.com/watch?v=j3vowbyQBiQ

P.S. Mi piacerebbe avere il parere anche di
Krisper ha scritto:
venerdì 3 luglio 2020, 18:19
scusate, ma cos'è la Cultura?
:uhm:

Re: Coronavirus

Inviato: lunedì 6 luglio 2020, 12:40
da aitutaki1
lemond ha scritto:
lunedì 6 luglio 2020, 8:22
aitutaki1 ha scritto:
domenica 5 luglio 2020, 22:38

Ma le limitazioni della libertà sono accettabili e comprensibili in casi estremi come una pandemia, il problema è che che quelle attuate sono state :

antidemocratiche, non esiste usare il decreto del PDC (che può anche essere di minoranza) , casomai del PDR (che per i meccanismi di elezione ha maggiore rappresentatività) ma con uno stato di emergenza dichiarato il 31/01 si poteva tranquillamente convocare una seduta straordinaria a camere congiunte.

cervellotiche, tardive e demagogiche , non incidendo sulle cause ma punendo comportamenti innocui e salutari, lesive della salute dei più deboli e dei minori in crescita.

comunicate in maniera disastrosa, due volte ho incontrato appartenenti alle FFOO, entrambi della Polizia Locale, che hanno detto delle stupidaggini assolute. La prima minacciandomi di una sanzione che al momento era prevista unicamente per l' assembramento ... ed ero solo, il secondo vaneggiando dell' assoluto divieto di usare la bicicletta indipendentemente dai motivi, spesa si ma solo in automobile.

Si è creato un clima di psicosi, alimentato da TV e stampa in cui abbiamo assistito a manie di protagonismo , principalmente dagli amministratori locali, mischiate a violenze verbali inaccettabili e tentate schedature. Esempi :

Pres. Regione Lombardia, se i cittadini non le capiscono con le buone .. e intanto nello stesso momento i milanesi al lavoro erano pigiati nei mezzi pubblici, detto da quello che ha sulla coscienza centinaia o + di anziani morti grazie alle sue genialate, RSA docet
Sindaco di bari ad un anziano , ti faccio seguire e sequestrare a te e all' auto
Sindaco di Palinuro sui forestieri, diteci chi sono che andiamo a prenderli casa per casa
Sindaco di Roma, invito alla delazione pseudo anonima telematica, na' roba che neanche la STASI avrebbe pubblicizzato
etc etc
La Libertà è un bene prezioso buttarla via così è insensato, ma se invece fosse stata una cosa più grave , una peste del terzo millennio ?
Io lo dico tranquillamente visto il livello di incapacità mostrato se dovesse mai ricapitare una cosa simile l' affronto con equipaggiamento da incursore completo e sistema minimale di energia autoprodotta , per fortuna ho anche un pozzo e una vecchia cisterna interrata con la nafta anche se siamo a metano da trentanni
Come al solito scrivi cose giuste, però, vorrei chiederti quale sia la differenza fra P.d.C. e P.d.R? Per quel che so, esistono/evano i decreti legge e i decreti legislastivi. i primi, vigenti subito, e da convertire in legge entro 60 gg. pena decadenza "ex tunc". Credo sia questo l'unico strumento possibile in casi urgenti, perché gli altri si emanano solo per questioni molto complicate e lunghe, tipo i codici. Pertanto non capisco proprio il riferimento alla minoranza/maggioranza?
Premesso che negli ultimi 30 anni si è abusato dello strumento del decreto (e quelli a cui fai riferimento sono del governo non del PdC) , per evitare le seccature di commissioni e dibattiti delle leggi ordinarie, purtroppo spesso infilandoci finanziamenti o aiuti ad enti terzi che non centravano nulla con la materia.
Ma nel caso specifico nemmeno abbiamo avuto un decreto del governo nella sua collegialità, ma solo del PdC , eppure :

https://www.senato.it/1025?sezione=127& ... rticolo=77
https://www.camera.it/parlam/bicam/rifc ... ll0604.htm
https://www.camera.it/parlam/bicam/rifc ... ll0603.htm

Il nostro ordinamento neanche prevede che il PdC possa limitare libertà costituzionali, per le quali è prevista oltre alla transitorietà (il sine die non esiste neppure mascherato) e alla specificità riserva di legge assoluta.
La differenza con il capo dello stato (PdR) verso il PdC è che il primo , sia pure in maniera indiretta dovrebbe rappresentare una maggioranza qualificata (2/3 nelle prime 2 votazioni, maggioranza assoluta comunque necessaria), il secondo non è nemmeno eletto (da Monti in poi sembra sia diventata la regola) e può essere di minoranza, oltre che soggetto a sfiducia.
Come si vede dal terzo link tutte le questioni sia di emergenza straordinaria che di tutela della democrazia/costituzione sono riservate al PdR, che in questo caso ha pensato bene di sfruttare l' ambizione personale di Conte evitando di metterci la faccia.

Raccapricciante che si siano visti amministratori locali , Presidenti Regionali nello specifico, emanare ordinanze (che nemmeno sono leggi) lesive dei diritti costituzionali.

Re: Coronavirus

Inviato: lunedì 6 luglio 2020, 13:01
da Krisper
A questo punto mi sembrerebbe opportuno chiarire che cos'è la libertà? https://www.youtube.com/watch?v=j3vowbyQBiQ

P.S. Mi piacerebbe avere il parere anche di
Krisper ha scritto:
venerdì 3 luglio 2020, 18:19
scusate, ma cos'è la Cultura?
:uhm:
[/quote]

se la cultura ha più definizioni, la libertà ne ha infinite, in genere tutte definizioni di comodo.

Forse la vera domanda è se esiste il libero arbitrio.
E se sì, è nella struttura organica del nostro sistema nervoso?
E come può una struttura fisica essere libera?

:muro:

Re: Coronavirus

Inviato: lunedì 6 luglio 2020, 16:16
da lemond
aitutaki1 ha scritto:
lunedì 6 luglio 2020, 12:40
lemond ha scritto:
lunedì 6 luglio 2020, 8:22
aitutaki1 ha scritto:
domenica 5 luglio 2020, 22:38

Ma le limitazioni della libertà sono accettabili e comprensibili in casi estremi come una pandemia, il problema è che che quelle attuate sono state :

antidemocratiche, non esiste usare il decreto del PDC (che può anche essere di minoranza) , casomai del PDR (che per i meccanismi di elezione ha maggiore rappresentatività) ma con uno stato di emergenza dichiarato il 31/01 si poteva tranquillamente convocare una seduta straordinaria a camere congiunte.

cervellotiche, tardive e demagogiche , non incidendo sulle cause ma punendo comportamenti innocui e salutari, lesive della salute dei più deboli e dei minori in crescita.

comunicate in maniera disastrosa, due volte ho incontrato appartenenti alle FFOO, entrambi della Polizia Locale, che hanno detto delle stupidaggini assolute. La prima minacciandomi di una sanzione che al momento era prevista unicamente per l' assembramento ... ed ero solo, il secondo vaneggiando dell' assoluto divieto di usare la bicicletta indipendentemente dai motivi, spesa si ma solo in automobile.

Si è creato un clima di psicosi, alimentato da TV e stampa in cui abbiamo assistito a manie di protagonismo , principalmente dagli amministratori locali, mischiate a violenze verbali inaccettabili e tentate schedature. Esempi :

Pres. Regione Lombardia, se i cittadini non le capiscono con le buone .. e intanto nello stesso momento i milanesi al lavoro erano pigiati nei mezzi pubblici, detto da quello che ha sulla coscienza centinaia o + di anziani morti grazie alle sue genialate, RSA docet
Sindaco di bari ad un anziano , ti faccio seguire e sequestrare a te e all' auto
Sindaco di Palinuro sui forestieri, diteci chi sono che andiamo a prenderli casa per casa
Sindaco di Roma, invito alla delazione pseudo anonima telematica, na' roba che neanche la STASI avrebbe pubblicizzato
etc etc
La Libertà è un bene prezioso buttarla via così è insensato, ma se invece fosse stata una cosa più grave , una peste del terzo millennio ?
Io lo dico tranquillamente visto il livello di incapacità mostrato se dovesse mai ricapitare una cosa simile l' affronto con equipaggiamento da incursore completo e sistema minimale di energia autoprodotta , per fortuna ho anche un pozzo e una vecchia cisterna interrata con la nafta anche se siamo a metano da trentanni
Come al solito scrivi cose giuste, però, vorrei chiederti quale sia la differenza fra P.d.C. e P.d.R? Per quel che so, esistono/evano i decreti legge e i decreti legislastivi. i primi, vigenti subito, e da convertire in legge entro 60 gg. pena decadenza "ex tunc". Credo sia questo l'unico strumento possibile in casi urgenti, perché gli altri si emanano solo per questioni molto complicate e lunghe, tipo i codici. Pertanto non capisco proprio il riferimento alla minoranza/maggioranza?
Premesso che negli ultimi 30 anni si è abusato dello strumento del decreto (e quelli a cui fai riferimento sono del governo non del PdC) , per evitare le seccature di commissioni e dibattiti delle leggi ordinarie, purtroppo spesso infilandoci finanziamenti o aiuti ad enti terzi che non centravano nulla con la materia.
Ma nel caso specifico nemmeno abbiamo avuto un decreto del governo nella sua collegialità, ma solo del PdC , eppure :

https://www.senato.it/1025?sezione=127& ... rticolo=77
https://www.camera.it/parlam/bicam/rifc ... ll0604.htm
https://www.camera.it/parlam/bicam/rifc ... ll0603.htm

Il nostro ordinamento neanche prevede che il PdC possa limitare libertà costituzionali, per le quali è prevista oltre alla transitorietà (il sine die non esiste neppure mascherato) e alla specificità riserva di legge assoluta.
La differenza con il capo dello stato (PdR) verso il PdC è che il primo , sia pure in maniera indiretta dovrebbe rappresentare una maggioranza qualificata (2/3 nelle prime 2 votazioni, maggioranza assoluta comunque necessaria), il secondo non è nemmeno eletto (da Monti in poi sembra sia diventata la regola) e può essere di minoranza, oltre che soggetto a sfiducia.
Come si vede dal terzo link tutte le questioni sia di emergenza straordinaria che di tutela della democrazia/costituzione sono riservate al PdR, che in questo caso ha pensato bene di sfruttare l' ambizione personale di Conte evitando di metterci la faccia.

Raccapricciante che si siano visti amministratori locali , Presidenti Regionali nello specifico, emanare ordinanze (che nemmeno sono leggi) lesive dei diritti costituzionali.
Grazie, ma confesso di essere proprio ignorante ormai in materia.

Re: Coronavirus

Inviato: lunedì 6 luglio 2020, 16:20
da lemond
lemond ha scritto:
lunedì 6 luglio 2020, 13:01
A questo punto mi sembrerebbe opportuno chiarire che cos'è la libertà? https://www.youtube.com/watch?v=j3vowbyQBiQ

P.S. Mi piacerebbe avere il parere anche di
Krisper ha scritto:
venerdì 3 luglio 2020, 18:19
scusate, ma cos'è la Cultura?
:uhm:
Krisper ha scritto:
venerdì 3 luglio 2020, 18:19
se la cultura ha più definizioni, la libertà ne ha infinite, in genere tutte definizioni di comodo.

Forse la vera domanda è se esiste il libero arbitrio.
E se sì, è nella struttura organica del nostro sistema nervoso?
E come può una struttura fisica essere libera?

:muro:
Grazie dell'intervento e concordo che il libero arbitrio non esiste in generale, però, pur nel determinismo qualche scelta l'individuo può ancora farla.

Re: Coronavirus

Inviato: lunedì 6 luglio 2020, 18:50
da aitutaki1
lemond ha scritto:
lunedì 6 luglio 2020, 16:16
aitutaki1 ha scritto:
lunedì 6 luglio 2020, 12:40
lemond ha scritto:
lunedì 6 luglio 2020, 8:22


Come al solito scrivi cose giuste, però, vorrei chiederti quale sia la differenza fra P.d.C. e P.d.R? Per quel che so, esistono/evano i decreti legge e i decreti legislastivi. i primi, vigenti subito, e da convertire in legge entro 60 gg. pena decadenza "ex tunc". Credo sia questo l'unico strumento possibile in casi urgenti, perché gli altri si emanano solo per questioni molto complicate e lunghe, tipo i codici. Pertanto non capisco proprio il riferimento alla minoranza/maggioranza?
Premesso che negli ultimi 30 anni si è abusato dello strumento del decreto (e quelli a cui fai riferimento sono del governo non del PdC) , per evitare le seccature di commissioni e dibattiti delle leggi ordinarie, purtroppo spesso infilandoci finanziamenti o aiuti ad enti terzi che non centravano nulla con la materia.
Ma nel caso specifico nemmeno abbiamo avuto un decreto del governo nella sua collegialità, ma solo del PdC , eppure :

https://www.senato.it/1025?sezione=127& ... rticolo=77
https://www.camera.it/parlam/bicam/rifc ... ll0604.htm
https://www.camera.it/parlam/bicam/rifc ... ll0603.htm

Il nostro ordinamento neanche prevede che il PdC possa limitare libertà costituzionali, per le quali è prevista oltre alla transitorietà (il sine die non esiste neppure mascherato) e alla specificità riserva di legge assoluta.
La differenza con il capo dello stato (PdR) verso il PdC è che il primo , sia pure in maniera indiretta dovrebbe rappresentare una maggioranza qualificata (2/3 nelle prime 2 votazioni, maggioranza assoluta comunque necessaria), il secondo non è nemmeno eletto (da Monti in poi sembra sia diventata la regola) e può essere di minoranza, oltre che soggetto a sfiducia.
Come si vede dal terzo link tutte le questioni sia di emergenza straordinaria che di tutela della democrazia/costituzione sono riservate al PdR, che in questo caso ha pensato bene di sfruttare l' ambizione personale di Conte evitando di metterci la faccia.

Raccapricciante che si siano visti amministratori locali , Presidenti Regionali nello specifico, emanare ordinanze (che nemmeno sono leggi) lesive dei diritti costituzionali.
Grazie, ma confesso di essere proprio ignorante ormai in materia.
Semplificando Conte si è comportato come in una Repubblica Presidenziale, che non siamo, in cui il capo dello stato viene eletto più o meno direttamente e comunque nel caso sarebbe solo la 4a carica dello dello stato

Re: Coronavirus

Inviato: lunedì 6 luglio 2020, 21:02
da trecentobalene
No.
Mi permetto in maniera sintetica di far capire cosa vada e non vada.
Sei un dipendente pubblico? Ok buono il lockdown.
Sei un dipendente privato per turismo e movida? Ok, pessimo il lockdown.

Ma quello che non si capisce nel profondo e'che l'olio del motore arriva dalla socialità vera.

Quello che non capisce chi è finanziato dallo stato è che lui il primo ad avere problemi poiché il privato troverà sempre soluzioni ai problemi, lo statale avrà i protocolli.

Io mi guardo bene dal fare guerra alla scuola privata che mi ha presentato tutte le rette sebbene non lavorassi, vorrei che i disequilibri fossero pareggiati, ma lo stato o la burocrazia, fanno di tutto per creare maggiore squilibrio. Faccio un patto, se Marco Grassi mi crede e non dubito, di dare a cicloweb metà della cig di giugno.
Arriverà verso il 20 luglio. Non voglio pesare sullo stato.
Se leggerà mi scrivera'in privato ed io mi onorero 'di dare un piccolo obolo ad un imprenditore privato ed indipendente. Se lo gradira'.

Quindi delle cose e delle curve che conosco molto meglio di voi so riconoscere la superficialità delle risposte e la apparente interesse.