Ciclocross 2018-2019

Donne, Under, Juniores, ma anche Pista, Cross, MTB, BMX, Ciclismo Indoor
held
Messaggi: 1228
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:07
Località: Sardegna

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da held » mercoledì 21 novembre 2018, 21:48

Ho letto anche io, non male dai... Non ho però capito che deve fare Bertolini, sarà al via a Brugherio o in CDM?




Avatar utente
bove
Messaggi: 1846
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da bove » giovedì 22 novembre 2018, 18:15

held ha scritto:
mercoledì 21 novembre 2018, 21:48
Ho letto anche io, non male dai... Non ho però capito che deve fare Bertolini, sarà al via a Brugherio o in CDM?
Mi auguro per lui, mi spiacerebbe per me perché sarò sul percorso, che sia alla partenza in cdm. Non è certamente il suo percorso, ma dopo aver saltato le prove usa, non può più permettersi di lasciare punti per strada.

Domanda: ma la entry list del mondiale quest'anno terrà conto solo della cdm o del ranking uci?


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 24 novembre 2018, 14:00

Oggi fango, vai Alice!
EDIT: con lo streaming buono si vede meglio, non c'è fango :hammer:

Ma perchè la volata in testa :muro:


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
bove
Messaggi: 1846
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da bove » sabato 24 novembre 2018, 14:31

Merd

La prossima estate corso di specializzazione da Cipollini


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

Avatar utente
Alanford
Messaggi: 2776
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Alanford » sabato 24 novembre 2018, 14:38

Peccato per la volata...non è certo la sua specialità, ma non è proprio il massimo prenderla davanti. :D In ogni caso ha disputato una grande gara su un percorso non molto selettivo.




Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 24 novembre 2018, 15:39

Vanthou ci prova


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 758
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Beppugrillo » domenica 25 novembre 2018, 14:14

Alice a fine primo giro era intorno al quindicesimo posto con 28 di ritardo, ha preso l'ultimo giro in quinta posizione con 20 secondi



Avatar utente
Alanford
Messaggi: 2776
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Alanford » domenica 25 novembre 2018, 14:43

Beppugrillo ha scritto:
domenica 25 novembre 2018, 14:14
Alice a fine primo giro era intorno al quindicesimo posto con 28 di ritardo, ha preso l'ultimo giro in quinta posizione con 20 secondi
Alla fine chiude 5a a 27". Sono sempre spettacolari le sue rimonte, ma oggi era partita peggio del solito. Se non avesse l'handicap della partenza, sarebbe sempre in lotta per la vittoria.
Betsema strepitosa in questo fine settimana.



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 25 novembre 2018, 15:24

Com'è la gara? Chi insegue Mathieu?


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Albino
Messaggi: 1203
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Albino » domenica 25 novembre 2018, 15:32

Walter_White ha scritto:
domenica 25 novembre 2018, 15:24
Com'è la gara? Chi insegue Mathieu?
WvA e Toon a un 40ina di secondi.


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 25 novembre 2018, 15:37

Albino ha scritto:
domenica 25 novembre 2018, 15:32
Walter_White ha scritto:
domenica 25 novembre 2018, 15:24
Com'è la gara? Chi insegue Mathieu?
WvA e Toon a un 40ina di secondi.
Grazie. Primo posto in bilico mi dicono


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

TornadoTom
Messaggi: 324
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 21:27

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da TornadoTom » domenica 25 novembre 2018, 16:10

Prestazione di Van Aert che sembra comunque incoraggiante in vista delle gare di Dicembre, negli ultimi 3/4 giri complice anche un Van Der Poel che ha tirato forse un po' i remi in barca ha comunque recuperato qualcosina.



Winter
Messaggi: 13396
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Winter » domenica 25 novembre 2018, 18:08

sbaglio o nei primi 24.. ci son solo due intrusi ? Meisen e Boros
Vero che Coxyde è un circuito particolare.. ma come internazionalizzazione del ciclocross credo siamo ai minimi storici



Avatar utente
bove
Messaggi: 1846
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da bove » domenica 25 novembre 2018, 21:54

Winter ha scritto:
domenica 25 novembre 2018, 18:08
sbaglio o nei primi 24.. ci son solo due intrusi ? Meisen e Boros
Vero che Coxyde è un circuito particolare.. ma come internazionalizzazione del ciclocross credo siamo ai minimi storici
Eeee non è un bel momento. Quanto meno fino a qualche anno fa Francia, Italia, Rep Ceca, Germania e Svizzera qualcuno nei primi 20 lo mettevano sempre. Sembravano pochi, invece oggi mancano parecchio

STYBAR, MOUREY, BINA, WALSLEBEN, WEBER, FRANZOI, WILDHABER, ZAHNER, TARAMARCAZ,MEISEN, SIMUNEK.

Approposito, ma si hanno notizie su Bertolini? Ok la sabbia non è mai stata il suo forte, ma mi sembra parecchio sottotono rispetto allo scorso anno


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

Avatar utente
bove
Messaggi: 1846
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da bove » domenica 25 novembre 2018, 22:30

TornadoTom ha scritto:
domenica 25 novembre 2018, 16:10
Prestazione di Van Aert che sembra comunque incoraggiante in vista delle gare di Dicembre, negli ultimi 3/4 giri complice anche un Van Der Poel che ha tirato forse un po' i remi in barca ha comunque recuperato qualcosina.
In effetti guardando i tempi sul giro, oggi WVA poteva giocarsela. A parte il primo giro, poi sempre sullo stesso ritmo di MVDP.
Speriamo cresca ancora un filo.
Allegati
Screenshot_2018-11-25-22-27-17-1.png
Screenshot_2018-11-25-22-27-17-1.png (213.97 KiB) Visto 1716 volte


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

Luciano Pagliarini
Messaggi: 959
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » domenica 25 novembre 2018, 22:56

VdP si è sparato un 6'55" al quinto giro, WVA non si è neanche mai avvicinato a un tempo del genere.

Da là in poi aveva la vittoria in cassaforte ed è andato col pilota automatico, non aveva senso continuare a forzare.

Comunque la vera notizia del weekend, ancor più della prestazione odierna di Van Aert, è lo stesso WVA che si fa due gare in due giorni. Certo vai a capire perché sacrifica DVV e Superprestige e poi si fa Wachtebeke prima di una gara di CDM.



Albino
Messaggi: 1203
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Albino » domenica 25 novembre 2018, 23:12

Anche Toon è andato più forte di MvdP nella seconda parte di gara, e parliamo di uno non all'altezza del campione europeo sulla sabbia.

WvA nella sfortuna ha avuto la fortuna di poter fare la gara al suo ritmo, su Aerts e non su MvdP, con ovvi benefici in termini di tempi parziali.


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Avatar utente
bove
Messaggi: 1846
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da bove » lunedì 26 novembre 2018, 12:49

Brugherio si conferma un percorso eccezionale. Vedere le facce stravolte ad un metro di distanza, da molto più l'idea rispetto a quello che si vede in tv. Sogno una cdm su quel percorso. Magari un giorno.... Ne hanno fatte a Roma e all"idroacalo quindi nutro speranze. Prestazione sorprendente di N.Samparisi. In testa dall'inizio alla fine e senza esitazioni. Non so se si è visto in TV ma Sala se non avesse avuto il problema Maccanico al 2' o 3' giro, credo avrebbe concluso sul podio. Ha dovuto fare un rientro su Cominelli esagerato e poi lo ha pagato. Peccato. I fratelli Braidot invece molto indietro di condizione, ma ci sta


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

Avatar utente
bove
Messaggi: 1846
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da bove » mercoledì 28 novembre 2018, 13:07

Sicuramente mi sono perso io qualche pezzo per strada. Perché mettere Brugherio il 25/11 in concomitanza con la cdm, quando per il prossimo week end, Belgio a parte, non ci sarebbero state fastidiose sovrapposizioni?
:uhm: che poi... volendo vedere anche in belgio non essendoci ne SP ne DVV, magari un paio di belgetti sarebbero venuti, oltre ovviamente a Bertolini, Dorigoni, Arzuffi e Lechner.
Allegati
Screenshot_2018-11-28-13-04-51.png
Screenshot_2018-11-28-13-04-51.png (120.19 KiB) Visto 1517 volte


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

Avatar utente
Seb
Messaggi: 4538
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Seb » mercoledì 28 novembre 2018, 13:21

bove ha scritto:
mercoledì 28 novembre 2018, 13:07
Sicuramente mi sono perso io qualche pezzo per strada. Perché mettere Brugherio il 25/11 in concomitanza con la cdm, quando per il prossimo week end, Belgio a parte, non ci sarebbero state fastidiose sovrapposizioni?
:uhm: che poi... volendo vedere anche in belgio non essendoci ne SP ne DVV, magari un paio di belgetti sarebbero venuti, oltre ovviamente a Bertolini, Dorigoni, Arzuffi e Lechner.
A Brygherio non sarebbe cambiato nulla come startlist cambiando data. I prossimi due weekend sono quelli di "pausa" per il ciclocross belga e tutti le squadre sono in ritiro al caldo per preparare la seconda parte di stagione: chi fa attività in Belgio non ci sarebbe comunque



Avatar utente
bove
Messaggi: 1846
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da bove » mercoledì 28 novembre 2018, 19:38

Seb ha scritto:
mercoledì 28 novembre 2018, 13:21
bove ha scritto:
mercoledì 28 novembre 2018, 13:07
Sicuramente mi sono perso io qualche pezzo per strada. Perché mettere Brugherio il 25/11 in concomitanza con la cdm, quando per il prossimo week end, Belgio a parte, non ci sarebbero state fastidiose sovrapposizioni?
:uhm: che poi... volendo vedere anche in belgio non essendoci ne SP ne DVV, magari un paio di belgetti sarebbero venuti, oltre ovviamente a Bertolini, Dorigoni, Arzuffi e Lechner.
A Brygherio non sarebbe cambiato nulla come startlist cambiando data. I prossimi due weekend sono quelli di "pausa" per il ciclocross belga e tutti le squadre sono in ritiro al caldo per preparare la seconda parte di stagione: chi fa attività in Belgio non ci sarebbe comunque
BE i big belgio sicuro ( anche perché per quelli ci vuole il grano, tanto grano ) ma qualche terza linea ( per esempio baestaens ) forse... Comunque non si sarebbe sovrapposta a svizzera e francia e magari qualcosa in piu avrebbe avrebbe portato. Di sicuro poi, se la metti in concomitanza con la cdm ti perdi anche le teste di serie italiane e secondo me è un vero peccato. La location merita, ma questo si sa. Un testa a testa Alice Vs Eva me lo sarei visto volentieri


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

Avatar utente
Seb
Messaggi: 4538
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Seb » giovedì 29 novembre 2018, 10:56

bove ha scritto:
mercoledì 28 novembre 2018, 19:38
BE i big belgio sicuro ( anche perché per quelli ci vuole il grano, tanto grano ) ma qualche terza linea ( per esempio baestaens ) forse... Comunque non si sarebbe sovrapposta a svizzera e francia e magari qualcosa in piu avrebbe avrebbe portato. Di sicuro poi, se la metti in concomitanza con la cdm ti perdi anche le teste di serie italiane e secondo me è un vero peccato. La location merita, ma questo si sa. Un testa a testa Alice Vs Eva me lo sarei visto volentieri
La sovrapposizione con Svizzera e Francia è un conto, quella con la Coppa del Mondo secondo me un'altra. Per me la concomitanza con la CdM (specie una tappa molto particolare come Koksijde) non ha tolto molto a Brugherio: in un weekend qualsiasi senza concomitanze, per avere gli italiani che fanno base in Belgio si sarebbe comunque dovuto pagare (minimo i costi di viaggio e alloggio) a meno di non trovare un weekend in cui sono già in Italia; in questi due weekend liberi invece le 5/6 squadre più organizzate sono tutte in ritiro al caldo, la stessa Alice è in Spagna, quindi sono altri corridori che o sono comunque indisponibili, o magari hanno pianificato "stacco" o "carico" che non sempre sono compatibili con il ritmo gara (almeno per l'idea che ho io della cosa).

Alla fine quindi, scartando tutto, non è che restava molto di più: ma sono state le "concomitanze minori" (non la CdM) a portare via qualche nome in più. Quindi sicuramente potevano esserci date migliori, anche se molto difficilmente si sarebbe fatto un enorme passo in avanti come partecipazione. Poi ovviamente noi facciamo tutti i ragionamenti che vogliamo sulla carta, ma nella scelta della data gli organizzatori valutano anche altri aspetti logistici e/o personali che noi non possiamo valutare e che magari escludevano date che a noi potevano sembrare più opportune.



Avatar utente
Seb
Messaggi: 4538
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Seb » giovedì 29 novembre 2018, 13:36

Quattro gare sotto le feste per Stybar
http://www.cicloweb.it/2018/11/29/zdene ... iclocross/



Avatar utente
bove
Messaggi: 1846
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da bove » giovedì 29 novembre 2018, 13:53

Tutto corretto e condivisibile. A maggior ragione, come già si diceva, sarebbe opportuno ottimizzare almeno i calendari. Come diceva credo Marc, l'idea del week end sarebbe da prendere in seria considerazione. Quanto meno sarebbe un valore aggiunto che forse i vari corridori prenderebbero in considerazione. Lo si è visto anche su strada che facendo alcuni spostamenti in calendario la starting list ne ha beneficiato.

Per esempio la butto lì...
1/2 dicembre Guerciotti + Brugherio
8/9 dicembre Fae + Gorizia
15/16 dicembre Cles + Vittorio Veneto

Al netto ovviamente dei campionati italiani di quest'anno.

Concentrando le gare più importati italiane in due settimane, credo possa essere un plus da spendere per gli ingaggi di qualche nome in più. Ovviamente tolti i super big ( mi piacerebbe ma la vedo dura ).

Mentre scrivo mi viene anche in mente che così facendo, per i corridori italiani che vanno poco all'estero ( Cominelli docet ), potrebbe essere un modo di programmare la stagione.

Picco ai primi di dicembre
Breve stacco e poi picco per italiani ed eventuale mondiale.

Bo non saprei. Come dicevi stiamo facendo i conti senza l'oste, però potrebbe essere un'idea. Magari qualche buon corridore straniero se li spara 1000 km se sa che in due settimane fa 5/6 gare e così facendo inizia e finisce il master, con relativi premio per la classifica generale


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

Orsucci Bike
Messaggi: 367
Iscritto il: giovedì 7 novembre 2013, 18:01
Contatta:

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Orsucci Bike » giovedì 29 novembre 2018, 23:38

bove ha scritto:
giovedì 29 novembre 2018, 13:53
Tutto corretto e condivisibile. A maggior ragione, come già si diceva, sarebbe opportuno ottimizzare almeno i calendari. Come diceva credo Marc, l'idea del week end sarebbe da prendere in seria considerazione. Quanto meno sarebbe un valore aggiunto che forse i vari corridori prenderebbero in considerazione. Lo si è visto anche su strada che facendo alcuni spostamenti in calendario la starting list ne ha beneficiato.

Per esempio la butto lì...
1/2 dicembre Guerciotti + Brugherio
8/9 dicembre Fae + Gorizia
15/16 dicembre Cles + Vittorio Veneto

Al netto ovviamente dei campionati italiani di quest'anno.

Concentrando le gare più importati italiane in due settimane, credo possa essere un plus da spendere per gli ingaggi di qualche nome in più. Ovviamente tolti i super big ( mi piacerebbe ma la vedo dura ).

Mentre scrivo mi viene anche in mente che così facendo, per i corridori italiani che vanno poco all'estero ( Cominelli docet ), potrebbe essere un modo di programmare la stagione.

Picco ai primi di dicembre
Breve stacco e poi picco per italiani ed eventuale mondiale.

Bo non saprei. Come dicevi stiamo facendo i conti senza l'oste, però potrebbe essere un'idea. Magari qualche buon corridore straniero se li spara 1000 km se sa che in due settimane fa 5/6 gare e così facendo inizia e finisce il master, con relativi premio per la classifica generale
come già detto in precedenza sarebbe una bellissima idea quella di ottimizzare il calendario internazionale in Italia in questo modo, ma penso proprio che non ci siano interesse e volontà sufficienti da parte degli organizzatori; anzi Gorizia che è in concomitanza con l'Ekz di Eschenbach perderà anche la partecipazione di qualche italiano top



Avatar utente
bove
Messaggi: 1846
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da bove » domenica 2 dicembre 2018, 9:19

Direi che ci siamo. Chapeau

https://youtu.be/qqkk8d64z_0
:clap: :clap: :clap:


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

Orsucci Bike
Messaggi: 367
Iscritto il: giovedì 7 novembre 2013, 18:01
Contatta:

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Orsucci Bike » domenica 2 dicembre 2018, 9:29

bove ha scritto:
domenica 2 dicembre 2018, 9:19
Direi che ci siamo. Chapeau

https://youtu.be/qqkk8d64z_0
:clap: :clap: :clap:
Dal punto di vista del percorso sicuramente sì, il problema è la startlist imbarazzante nelle categorie open, sia tra gli uomini, che tra le donne, numeri bassissimi e livello da gara regionale nulla più (e alcune gare regionali nel prossimo mese tipo Scorzè o Lurago d'Erba avranno un livello molto più alto)



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 2 dicembre 2018, 12:09

Orsucci Bike ha scritto:
domenica 2 dicembre 2018, 9:29
bove ha scritto:
domenica 2 dicembre 2018, 9:19
Direi che ci siamo. Chapeau

https://youtu.be/qqkk8d64z_0
:clap: :clap: :clap:
Dal punto di vista del percorso sicuramente sì, il problema è la startlist imbarazzante nelle categorie open, sia tra gli uomini, che tra le donne, numeri bassissimi e livello da gara regionale nulla più (e alcune gare regionali nel prossimo mese tipo Scorzè o Lurago d'Erba avranno un livello molto più alto)
Quindi tu hai la startlist???


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Luciano Pagliarini
Messaggi: 959
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » domenica 2 dicembre 2018, 12:23

Nessuno che dice nulla del ritorno alla vittoria di Kevin Pauwels?

Ha letteralmente dominato ieri :clap:

Sono contentissimo per lui, è sempre bello vedere un campione sul viale del tramonto estrarre qualche coniglio dal cilindro. Poi nell'era pre MVDP era il mio preferito dopo Nys.

Speriamo di vederlo così anche contro i big nelle prossime settimane.



Albino
Messaggi: 1203
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Albino » domenica 2 dicembre 2018, 12:33

https://www.youtube.com/watch?v=rj3bQiAG3SE

Lil' Kevin il king dello swag.


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Avatar utente
bove
Messaggi: 1846
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da bove » domenica 2 dicembre 2018, 13:21

Albino ha scritto:
domenica 2 dicembre 2018, 12:33
https://www.youtube.com/watch?v=rj3bQiAG3SE

Lil' Kevin il king dello swag.
Be! È sempre stato un burlone, uno che la vita se la gode e non lo nasconde. L'esuberanza abita a casa Pauwels. Che dire poi della chiara allusione ad un invidiatissimo threesome
:crazy: :crazy: :crazy: :clap: :clap: :clap:


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

Avatar utente
bove
Messaggi: 1846
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da bove » domenica 2 dicembre 2018, 13:25

Orsucci Bike ha scritto:
domenica 2 dicembre 2018, 9:29
bove ha scritto:
domenica 2 dicembre 2018, 9:19
Direi che ci siamo. Chapeau

https://youtu.be/qqkk8d64z_0
:clap: :clap: :clap:
Dal punto di vista del percorso sicuramente sì, il problema è la startlist imbarazzante nelle categorie open
Be! Questa è ormai quasi una consuetudine nelle gare italiane e soprattutto nelle gare del giro.
Ghe vörun i danė


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

Avatar utente
bove
Messaggi: 1846
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da bove » domenica 2 dicembre 2018, 13:39

Diretta streaming dalla tedeschia

https://youtu.be/fnmI0BO-NiM


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

Avatar utente
bove
Messaggi: 1846
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da bove » martedì 4 dicembre 2018, 22:24

Bertolini, Dieter Vanthourenhout e Vincent Baestaens al cross del ponte.


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Walter_White » sabato 8 dicembre 2018, 17:07

Cross del ponte
Baestens
Bertolini
Braidot
Colledani
Dorigoni


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

marc
Messaggi: 1931
Iscritto il: lunedì 1 agosto 2011, 23:39

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da marc » sabato 8 dicembre 2018, 17:25

Walter_White ha scritto:
sabato 8 dicembre 2018, 17:07
Cross del ponte
Baestens
Bertolini
Braidot
Colledani
Dorigoni

Mi sono collegato a gara, ma Vanthourenhout c'era? E Bastaens domani fa Gorizia?


perché per me il ciclismo non è ancora una passione onanistica, ma è un pezzo di cultura popolare e familiare.

Albino
Messaggi: 1203
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Albino » sabato 8 dicembre 2018, 17:32

marc ha scritto:
sabato 8 dicembre 2018, 17:25
Walter_White ha scritto:
sabato 8 dicembre 2018, 17:07
Cross del ponte
Baestens
Bertolini
Braidot
Colledani
Dorigoni

Mi sono collegato a gara, ma Vanthourenhout c'era? E Bastaens domani fa Gorizia?
Vanthourenhout è restato a Palma di Maiorca :(

Baestaens domani fa l'EKZ a Eschenbach doppio :(


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

marc
Messaggi: 1931
Iscritto il: lunedì 1 agosto 2011, 23:39

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da marc » sabato 8 dicembre 2018, 18:23

Peccato davvero.

Cmq. Come mi piacerebbe vedere una diretta del meraviglioso eschenbach


perché per me il ciclismo non è ancora una passione onanistica, ma è un pezzo di cultura popolare e familiare.

held
Messaggi: 1228
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:07
Località: Sardegna

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da held » sabato 8 dicembre 2018, 20:47

Ci hanno snobbato, nonostante il doppio appuntamento di prestigio :(



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11588
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da cauz. » domenica 9 dicembre 2018, 15:04

oggi il fango vero. overijse sempre una certezza.



Luciano Pagliarini
Messaggi: 959
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » domenica 9 dicembre 2018, 16:33

Solo amore per Toon.

Ad ogni modo, senza MVDP le gare finiscono allo stesso modo, solo con altri a recitare il ruolo di Mathieu.



Albino
Messaggi: 1203
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Albino » domenica 9 dicembre 2018, 17:02

Il fatto è che è proprio cambiato il modo di interpretare le gare, vuoi per l'evoluzione delle metodologie di allenamento (la bilancia pende più dalla parte della tenuta durante l'ora di gara che da quella dell'esplosività), vuoi perché MvdP e WvA hanno fatto scuola: se prima l'assolo era l'eccezione, ora è la regola.

A qualsiasi livello, peraltro, vedi ieri a Faè.

Il cross postmoderno, il cross muscolare, come tipologia di sforzo sempre più vicino alla cronometro.


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 10514
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Walter_White » domenica 9 dicembre 2018, 17:16

Gorizia

Bertolini
Colledani
Cominelli
Dorigoni
Folcarelli


FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

Gimbatbu
Messaggi: 666
Iscritto il: mercoledì 19 aprile 2017, 17:42

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Gimbatbu » domenica 9 dicembre 2018, 19:04

Albino ha scritto:
domenica 9 dicembre 2018, 17:02
Il fatto è che è proprio cambiato il modo di interpretare le gare, vuoi per l'evoluzione delle metodologie di allenamento (la bilancia pende più dalla parte della tenuta durante l'ora di gara che da quella dell'esplosività), vuoi perché MvdP e WvA hanno fatto scuola: se prima l'assolo era l'eccezione, ora è la regola.

A qualsiasi livello, peraltro, vedi ieri a Faè.

Il cross postmoderno, il cross muscolare, come tipologia di sforzo sempre più vicino alla cronometro.
Un mio modesto parere da appassionato che ha cominciato a seguire il ciclocross dai duelli Longo - Wolfshohl. Prima c'erano più tratti con la bicicletta in spalla e secondo me questo poteva rappresentare un deterrente verso gli "assoli". Riproporrei un aumento dei tratti di corsa.



Albino
Messaggi: 1203
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Albino » domenica 9 dicembre 2018, 20:14

Gimbatbu ha scritto:
domenica 9 dicembre 2018, 19:04
Albino ha scritto:
domenica 9 dicembre 2018, 17:02
Il fatto è che è proprio cambiato il modo di interpretare le gare, vuoi per l'evoluzione delle metodologie di allenamento (la bilancia pende più dalla parte della tenuta durante l'ora di gara che da quella dell'esplosività), vuoi perché MvdP e WvA hanno fatto scuola: se prima l'assolo era l'eccezione, ora è la regola.

A qualsiasi livello, peraltro, vedi ieri a Faè.

Il cross postmoderno, il cross muscolare, come tipologia di sforzo sempre più vicino alla cronometro.
Un mio modesto parere da appassionato che ha cominciato a seguire il ciclocross dai duelli Longo - Wolfshohl. Prima c'erano più tratti con la bicicletta in spalla e secondo me questo poteva rappresentare un deterrente verso gli "assoli". Riproporrei un aumento dei tratti di corsa.
Non credo che l'aumento dei tratti a piedi possa essere un deterrente posto che i più forti in bicicletta sono i più forti a piedi e che, soprattutto, il loro modo di correre non cambia a seconda della tipologia di percorso, se più da camminare (ad es. Baal e Valkenburg 2017/2018) o più da pedalare.

L'unico antidoto all'assolo è l'equilibrio delle forze in campo, cosa che per un motivo o per l'altro non c'è (a differenza del femminile), o una condotta di gara più conservativa.
In ogni caso, oggi come oggi, si allenano per andare a tutta dall'inizio, o quasi*.

*Intervista esemplificativa delle differenze tra il cross dell'epoca Nys/Albert e quello odierno da parte di uno dei pochi reduci della generazione di mezzo: https://sporza.be/nl/2018/11/22/meeusen-vandegoor/


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Winter
Messaggi: 13396
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 10 dicembre 2018, 19:34

Io non ho la vostra cultura crossistica pero' anch'io ricordo , alcuni mondiali , con molta bicicletta in spalla
pero' altri , quello di Herijgers o de bie molto piu' semplici (dove chi sapeva saltare gli ostacoli con la bici aveva vita facile)



Avatar utente
bove
Messaggi: 1846
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 23:29

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da bove » lunedì 10 dicembre 2018, 19:58

Winter ha scritto:
lunedì 10 dicembre 2018, 19:34
Io non ho la vostra cultura crossistica pero' anch'io ricordo , alcuni mondiali , con molta bicicletta in spalla
pero' altri , quello di Herijgers o de bie molto piu' semplici (dove chi sapeva saltare gli ostacoli con la bici aveva vita facile)
Non saprei, temo cambi poco. Nel senso che chi è nettamente più forte credo resterebbe tale. Forse allungare le prove di coppa ad 1h30 (come esperimento ), potrebbe disencintivare le partenze a razzo.... Forse.
Un'altra formula potrebbe essere quella adottata dalla mtb. Short race al sabato ( con punti validi per la cdm ) e gara alla domenica con griglia invertita per le prime tre linee di partenza. Booooo non saprei. Di solito le cose complicate non mi piacciono per principio.


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

held
Messaggi: 1228
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 18:07
Località: Sardegna

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da held » lunedì 10 dicembre 2018, 20:57

Anche io non mi reputo un esperto, sopratutto rispetto a voi, semplice appassionato. Però anche a me inserire più tratti a piedi stuzzica un po. Certo i valori potrebbero rimanere sempre gli stessi ma c'è da dire che spesso sopratutto in assenza di fango le gare sono troppo tirate, il ciclocross è un altra cosa, ultimamente somigliano più a gare di moto GP. Perlomeno i tratti a piedi aggiungerebbero qualche variabile in più! Magari ci troveremmo sempre Van der Poel vincitore però perché non provare?



Albino
Messaggi: 1203
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Albino » lunedì 10 dicembre 2018, 21:24

Winter ha scritto:
lunedì 10 dicembre 2018, 19:34
Io non ho la vostra cultura crossistica pero' anch'io ricordo , alcuni mondiali , con molta bicicletta in spalla
pero' altri , quello di Herijgers o de bie molto piu' semplici (dove chi sapeva saltare gli ostacoli con la bici aveva vita facile)
Il mondiale di Pascal Richard* è stato l'apice di durezza, teleripresa, mai toccato. Tutto da fare a piedi, distacchi abissali.

*Uno dei corridori più sottovalutati degli ultimi 30 anni.
held ha scritto:
lunedì 10 dicembre 2018, 20:57
Anche io non mi reputo un esperto, sopratutto rispetto a voi, semplice appassionato. Però anche a me inserire più tratti a piedi stuzzica un po. Certo i valori potrebbero rimanere sempre gli stessi ma c'è da dire che spesso sopratutto in assenza di fango le gare sono troppo tirate, il ciclocross è un altra cosa, ultimamente somigliano più a gare di moto GP. Perlomeno i tratti a piedi aggiungerebbero qualche variabile in più! Magari ci troveremmo sempre Van der Poel vincitore però perché non provare?
Ma il problema è che vince MvdP o gli assoli in generale? No perché se non c'è lui o non è in giornata li fa (o li faceva) WvA (Zeven, Namur, Bredene, Valkenburg), se no li fa Aerts (come ieri, o nelle gare americane), oppure Sweeck, Van Kessel, Pauwels e così via... fino ad arrivare a Baestaens.


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Luciano Pagliarini
Messaggi: 959
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Ciclocross 2018-2019

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » lunedì 10 dicembre 2018, 21:54

Gli assoli li faceva Rondeux, li faceva Dufraisse, li faceva Longo, li faceva Erik De Vlaeminck, li faceva Zweifel e via dicendo.....in pratica li hanno fatti tutti i grandi del ciclocross, chi più chi meno.

L'ultimo Mondiale italiano Pontoni lo vince andando via praticamente subito.

Se puoi vincere andando via da solo prima dell'ultimo giro lo fai. Ha spiegato bene il perché MVDP rispondendo a Roger De Vlaeminck.

Però mi pare di capire che adesso, qua sopra, il problema non sia più lo svolgimento delle gare, ma il fatto che vinca sempre MVDP. Decidetevi.




Rispondi