Ciclocross 2013/2014

Donne, Under, Juniores, ma anche Pista, Cross, MTB, BMX, Ciclismo Indoor
Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11021
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda cauz. » sabato 15 febbraio 2014, 17:33

meeusen
pauwels
nys
vdh
vantornout
van amerongen
albert
d. vanthourenhout
walsleben
j. aernouts

a parita' di punti, le quattro vittorie ottenute decretano che sven nys vince il superprestige! :champion:
albert arriva al cambio bestemmiando (immagino) con una faccia scurissima.

(e un grande plauso va a meeusen, corridore primaverile che si dimostra ancora cannibale di fine stagione e capace di vincere quest'anno in tutte e tre le competizioni principali. bravissimo).


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!


scile
Messaggi: 1021
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda scile » domenica 16 febbraio 2014, 14:10

Una prova del prossimo Superprestige si correrà il 23 novembre all'interno del circuito di Spa-Francorchamps. Dovrebbe sostituire Hamme-Zogge ma ancora non è sicuro. Anche Zonhoven non ha ancora rinnovato il contratto con gli organizzatori del Superprestige.



marc
Messaggi: 1783
Iscritto il: lunedì 1 agosto 2011, 22:39

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda marc » lunedì 17 febbraio 2014, 17:04

http://www.cyclo-cross.info/cyclocross/ ... is-mourey/

qualcuno sa tradurre dal nederlandese? La Fidea vuole Francis??? Significa che ridurrebbe e di molto la sua stagione su strada, io non sono un esperto, però questa è stata la sua migliore stagione da tanti anni a questa parte, arrivando dopo un 20esimo posto al Giro d'Italia (quello vero)…dunque….anche Franzoi curiosamente ha smesso di essere competitivo a certi livello dopo aver abbandonato l'attività su strada. All'incirca la stessa roba, a parti invertite, per Giovannino Gadret: dopo che ha praticamente smesso col cross chi l'ha più visto competitivo su strada?


perché per me il ciclismo non è ancora una passione onanistica, ma è un pezzo di cultura popolare e familiare.

scile
Messaggi: 1021
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda scile » lunedì 17 febbraio 2014, 17:24

marc ha scritto:http://www.cyclo-cross.info/cyclocross/2014/02/16/telenet-fidea-wil-francis-mourey/

qualcuno sa tradurre dal nederlandese? La Fidea vuole Francis??? Significa che ridurrebbe e di molto la sua stagione su strada, io non sono un esperto, però questa è stata la sua migliore stagione da tanti anni a questa parte, arrivando dopo un 20esimo posto al Giro d'Italia (quello vero)…dunque….anche Franzoi curiosamente ha smesso di essere competitivo a certi livello dopo aver abbandonato l'attività su strada. All'incirca la stessa roba, a parti invertite, per Giovannino Gadret: dopo che ha praticamente smesso col cross chi l'ha più visto competitivo su strada?


La sintesi è che la Fidea vorrebbe Mourey ma non è assolutamente detto che l'interesse sia reciproco. Fidea è alla disperata ricerca di una alternativa a Meeusen visto che tra meno di un mese perderà anche il talento di Van Aert.



marc
Messaggi: 1783
Iscritto il: lunedì 1 agosto 2011, 22:39

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda marc » lunedì 17 febbraio 2014, 18:42

scile ha scritto:
marc ha scritto:http://www.cyclo-cross.info/cyclocross/2014/02/16/telenet-fidea-wil-francis-mourey/

qualcuno sa tradurre dal nederlandese? La Fidea vuole Francis??? Significa che ridurrebbe e di molto la sua stagione su strada, io non sono un esperto, però questa è stata la sua migliore stagione da tanti anni a questa parte, arrivando dopo un 20esimo posto al Giro d'Italia (quello vero)…dunque….anche Franzoi curiosamente ha smesso di essere competitivo a certi livello dopo aver abbandonato l'attività su strada. All'incirca la stessa roba, a parti invertite, per Giovannino Gadret: dopo che ha praticamente smesso col cross chi l'ha più visto competitivo su strada?


La sintesi è che la Fidea vorrebbe Mourey ma non è assolutamente detto che l'interesse sia reciproco. Fidea è alla disperata ricerca di una alternativa a Meeusen visto che tra meno di un mese perderà anche il talento di Van Aert.



E come la vedi per Moreuy? se accetta di scorda di fare attività su strada. Non mi parrebbe una bella prospettiva per lui, anche se noi spettatori guadagneremmo un gran protagonista per il Superprestige. Oltrettutto Mourey alla Fidea significa che la Francia lo perde in tutte le prove internazionali del suo calendario, dovendo fare Sp e l'ex Gva


perché per me il ciclismo non è ancora una passione onanistica, ma è un pezzo di cultura popolare e familiare.


scile
Messaggi: 1021
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda scile » lunedì 17 febbraio 2014, 20:22

marc ha scritto:
scile ha scritto:
marc ha scritto:http://www.cyclo-cross.info/cyclocross/2014/02/16/telenet-fidea-wil-francis-mourey/

qualcuno sa tradurre dal nederlandese? La Fidea vuole Francis??? Significa che ridurrebbe e di molto la sua stagione su strada, io non sono un esperto, però questa è stata la sua migliore stagione da tanti anni a questa parte, arrivando dopo un 20esimo posto al Giro d'Italia (quello vero)…dunque….anche Franzoi curiosamente ha smesso di essere competitivo a certi livello dopo aver abbandonato l'attività su strada. All'incirca la stessa roba, a parti invertite, per Giovannino Gadret: dopo che ha praticamente smesso col cross chi l'ha più visto competitivo su strada?


La sintesi è che la Fidea vorrebbe Mourey ma non è assolutamente detto che l'interesse sia reciproco. Fidea è alla disperata ricerca di una alternativa a Meeusen visto che tra meno di un mese perderà anche il talento di Van Aert.



E come la vedi per Moreuy? se accetta di scorda di fare attività su strada. Non mi parrebbe una bella prospettiva per lui, anche se noi spettatori guadagneremmo un gran protagonista per il Superprestige. Oltrettutto Mourey alla Fidea significa che la Francia lo perde in tutte le prove internazionali del suo calendario, dovendo fare Sp e l'ex Gva


Mourey non ha mai nascosto di tenere in grande considerazione la strada e ha il vantaggio di gareggiare in un team che gli permette di fare doppia attività con molta libertà ( a differenza di quello che successe a Gadret ). Sicuramente una eventuale offerta della Fidea sarebbe molto vantaggiosa economicamente....



bove
Messaggi: 1351
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda bove » lunedì 17 febbraio 2014, 21:12

mmmmmmmmmmmmmmmm non saprei...
a naso non ce lo vedo con un team Belga a spararsi SP+Bpost+CDM
credo che alla FdJ abbia trovato il giusto equilibrio. Però, se l'offerta è di quelle che non si può rifiutare :diavoletto:


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

Avatar utente
Bazzia
Messaggi: 299
Iscritto il: giovedì 22 settembre 2011, 15:31

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda Bazzia » lunedì 24 febbraio 2014, 11:47

scile ha scritto:
marc ha scritto:http://www.cyclo-cross.info/cyclocross/2014/02/16/telenet-fidea-wil-francis-mourey/

qualcuno sa tradurre dal nederlandese? La Fidea vuole Francis??? Significa che ridurrebbe e di molto la sua stagione su strada, io non sono un esperto, però questa è stata la sua migliore stagione da tanti anni a questa parte, arrivando dopo un 20esimo posto al Giro d'Italia (quello vero)…dunque….anche Franzoi curiosamente ha smesso di essere competitivo a certi livello dopo aver abbandonato l'attività su strada. All'incirca la stessa roba, a parti invertite, per Giovannino Gadret: dopo che ha praticamente smesso col cross chi l'ha più visto competitivo su strada?


La sintesi è che la Fidea vorrebbe Mourey ma non è assolutamente detto che l'interesse sia reciproco. Fidea è alla disperata ricerca di una alternativa a Meeusen visto che tra meno di un mese perderà anche il talento di Van Aert.


Dove andrà Van Aert?


Donne, Cavalli e Corridori non c'ha mai capito niente nessuno!

Basso
Messaggi: 11806
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda Basso » lunedì 24 febbraio 2014, 11:58

Bazzia ha scritto:Dove andrà Van Aert?


Ha firmato fino al 31 dicembre 2018 ( :o ) con la Vastgoedservice http://www.vastgoedservice-goldenpalace.be/wout-van-aert-blijft-vijf-jaar-bij-vastgoedservice-golden-palace/


11: Vuelta7, Prato
12: Appennino, JapanCup
13: Giro9, ITA RR, Vuelta20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour3, Tour21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Escaut, Giro2, Giro18, Giro, Tour13, Fourmies
16: Nice, Vuelta12
17: Frankfurt, Tour11, Vuelta16, Chrono

marc
Messaggi: 1783
Iscritto il: lunedì 1 agosto 2011, 22:39

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda marc » lunedì 24 febbraio 2014, 18:52

pagelle di Grassi, dico dove non sono d'accordo (su Nys e altri sono ultra d'accordo)

Albert 5. Per me 6
Gli darei la sufficienza piena perché poveraccio alla fine ha vinto 5 prove nei 3 circuiti più importanti e il Superprestige gli è sfuggito per la volata accomodata di VdH. Ha avuto anche la forza di sbattersi per il canto del cigno a Oostmalle dimostrando di essere tutt'altro che un fighetta (il bell'aspetto e certe condotte di gara a volte troppo arrendevoli potrebbero farlo pensare)

Stybar 8. Per me 9.5
Va valorizzata l'impresa al Mondiale che ha una dimensione storicamente eccezionale, nella vituperata epoca del ciclismo iperspecializzato: Finalmente uno stradista a tempo pieno, potenziale vincitore della Roubaix, è campione in carica di ciclocross. Ripeto, è qualcosa di magnifico, che non è successo nemmeno ai tempi di Adrie Van der Poel che ha vinto il Mondiale di cross quando ha accantonato le ambizioni su strada. Qui abbiamo un campione del pavé che potrà dire (soprattutto se vincerà una classica) quando faccia bene fare la doppia attività strada-cross. Quello che ci voleva. Non dico Cancellara o altri che non hanno mai fatto cross, ma chissà che a un certo Sagan non venga in mente di emulare il cugino ceco. E' fantascienza ma chissà, Stybar con la sua impresa ha aperto non una porta ma un portone.

Pauwels 5.5. Per me 5
Sostanzialmente d'accordo, ma sarei più drastico nei confronti di uno che nelle ultime stagione sembrava destinato a diventare un gigante.

Van Der Haar 8. Per me 8.5
Mezzo punto in più per rimarcare la sua scelta di vita. Ha detto che non sarà un Boom 2 la vendemmia e questo mi garba assai.

Mourey 7. Per me 8.5
Sono tifoso di Francis, quindi poco obiettivo, ma questa è stata la sua miglior stagione da tempo immemore! Ha vinto in Cdm e ha sfiorato il bis in casa, insomma è stato realmente competitivo pur non correndo Sp e Bbp quindi restando privo del confronto con i grandi per lunghi tratti della stagione. E' l'unico crossista che non affronta la strada come allenamento o viceversa, visto il 20esimo posto al Giro d'Italia. Sciapò (come piace scrivere a me) per l'unico corridore d'altri tempi, crossista e stradista, generoso e combattivo. Aveghen, si dice ( o meglio si diceva) a Milano

Taramarcaz 5. Per me 4
Doveva fare il salto di qualità e invece è regredito. D'accordo che ha avuto problemi, ma non è nemmeno riuscito a imporsi nel campionato svizzero dove ha prevalso quel Lukas Fluckiger che abbiamo avuto l'onore di vedere al Guerciotti. Speriamo che si riprenda perchè è l'unico svizzero che si dedica con applicazione al cross.

Fontana 6. Per me 5
Non dipende da lui, ma dallo sponsor, per carità, però una stagione così corta nel cross non l'aveva mai fatta, credo neanche nell'anno olimpico. Mi sembra passata un'era geologica da quando battagliava con i migliori nelle ultime prove di Coppa e poi finiva abbondantemente nei primi 10 al Mondiale. Ok che ha il bronzo olimpico (capiamoci il bronzo, mica l'oro), ma il mio cruccio è che trascura il cross (lo prende come allenamento al pari di Vogel o Fluckiger) senza però riuscire ad eccellere nella MTB dove non ha mai conquistato una prova di Coppa. Ci spero sempre, ma ormai Marcolino è una causa persa per il cross

Franzoi 5.5. Anche per me 5.5
Solo per puntualizzare che in una stagione senza acuti si è portato comunque a casa la classica di Hittnau, davanti a un pubblico notevole e a tanti svizzeri agguerriti. Per il resto mi auguro che possa prima o poi ritornare quello che era fino a pochi anni fa


perché per me il ciclismo non è ancora una passione onanistica, ma è un pezzo di cultura popolare e familiare.

Avatar utente
Bazzia
Messaggi: 299
Iscritto il: giovedì 22 settembre 2011, 15:31

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda Bazzia » lunedì 24 febbraio 2014, 20:42

Basso ha scritto:
Bazzia ha scritto:Dove andrà Van Aert?


Ha firmato fino al 31 dicembre 2018 ( :o ) con la Vastgoedservice http://www.vastgoedservice-goldenpalace.be/wout-van-aert-blijft-vijf-jaar-bij-vastgoedservice-golden-palace/



Thanks! 2018 è tanto per il ciclismo...ma da comunque garanzie sul progetto di squadra!

P.s. sito della Vastgoedservice veramente bello!


Donne, Cavalli e Corridori non c'ha mai capito niente nessuno!

bove
Messaggi: 1351
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda bove » lunedì 24 febbraio 2014, 21:00

condivido quasi in toto, le correzioni di Marc :clap:

Un punto in più ad Albert ed uno in meno a Pauwels, è il minimo che si possa dare. La stagione dei due non è assolutamente paragonabile. Altro punto in più a Franzoi e uno in meno a Fontana. Come può una sola gara, l'Italiano, nemmeno rilevante dal punto di vista tecnico, dare la sufficienza a Fontana e l'insufficienza a Franzoi? Il primo ha fatto 4/5 garette prima di dedicarsi alla mtb ( non discuto la scelta, ha sicuramente le sue ragioni ) , d'altro canto il Franzo si è spupazzato tutta la stagione e con 2 top ten in coppa e 2 vittorie internazionali, non può non avere la sufficienza. Ok non il Franzoi di 7-8 anni fa, però è l'unico italiano all'altezza e che oltretutto onora tutta la stagione. Per il resto abbastanza d'accordo


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5431
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda Subsonico » martedì 25 febbraio 2014, 11:41

Basso ha scritto:
Bazzia ha scritto:Dove andrà Van Aert?


Ha firmato fino al 31 dicembre 2018 ( :o )


Allora Renzi non è l'unico che vuole arrivare al 2018...


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

marc
Messaggi: 1783
Iscritto il: lunedì 1 agosto 2011, 22:39

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda marc » mercoledì 26 febbraio 2014, 12:37

bove ha scritto:condivido quasi in toto, le correzioni di Marc :clap:

Un punto in più ad Albert ed uno in meno a Pauwels, è il minimo che si possa dare. La stagione dei due non è assolutamente paragonabile. Altro punto in più a Franzoi e uno in meno a Fontana. Come può una sola gara, l'Italiano, nemmeno rilevante dal punto di vista tecnico, dare la sufficienza a Fontana e l'insufficienza a Franzoi? Il primo ha fatto 4/5 garette prima di dedicarsi alla mtb ( non discuto la scelta, ha sicuramente le sue ragioni ) , d'altro canto il Franzo si è spupazzato tutta la stagione e con 2 top ten in coppa e 2 vittorie internazionali, non può non avere la sufficienza. Ok non il Franzoi di 7-8 anni fa, però è l'unico italiano all'altezza e che oltretutto onora tutta la stagione. Per il resto abbastanza d'accordo



gracias Bove :cincin:
Altre pagelle, altre pagelle! dai Cauz, Scile, Abruzzese!!! :D


perché per me il ciclismo non è ancora una passione onanistica, ma è un pezzo di cultura popolare e familiare.

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11021
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda cauz. » mercoledì 26 febbraio 2014, 12:45

sì sì, ci sto già pensando. appena ho tempo di mettermi a scriverle con calma...


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!

Avatar utente
Seb
Messaggi: 3904
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda Seb » mercoledì 12 marzo 2014, 23:04

Alcuni ottimi consigli per chi pratica :D :D
http://www.vier.be/deidealewereld/video ... eer/138155



bove
Messaggi: 1351
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda bove » venerdì 28 marzo 2014, 0:33

Che a marzo si parli già di ciclocross è comunque un buon segno http://trentinocorrierealpi.gelocal.it/ ... -1.8924256


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 3628
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24
Contatta:

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda Abruzzese » venerdì 28 marzo 2014, 5:15

bove ha scritto:Che a marzo si parli già di ciclocross è comunque un buon segno http://trentinocorrierealpi.gelocal.it/ ... -1.8924256


Anche a me è arrivata quest'indiscrezione da fonte molto attendibile, per cui credo proprio che il prossimo Giro d'Italia di ciclocross farà tappa da quelle parti ;)


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

bove
Messaggi: 1351
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda bove » domenica 30 marzo 2014, 0:04



Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

bove
Messaggi: 1351
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda bove » sabato 19 aprile 2014, 21:36



Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

Avatar utente
Seb
Messaggi: 3904
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda Seb » lunedì 12 maggio 2014, 17:03

Torna a correre Jan Denuwelaere, ha firmato con la Vastgoedservice



scile
Messaggi: 1021
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda scile » lunedì 19 maggio 2014, 9:06

http://www.hln.be/hln/nl/2884/Veldrijden/article/detail/1891145/2014/05/19/Einde-carriere-Niels-Albert-door-hartkwaal.dhtml

Niels Albert ha indetto una conferenza stampa oggi alle 14. Secondo il sito HLN annuncerà il ritiro dalle competizioni per problemi di salute.



dietzen
Messaggi: 5274
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda dietzen » lunedì 19 maggio 2014, 13:07

scile ha scritto:http://www.hln.be/hln/nl/2884/Veldrijden/article/detail/1891145/2014/05/19/Einde-carriere-Niels-Albert-door-hartkwaal.dhtml

Niels Albert ha indetto una conferenza stampa oggi alle 14. Secondo il sito HLN annuncerà il ritiro dalle competizioni per problemi di salute.


:gluglu:


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11021
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda cauz. » lunedì 19 maggio 2014, 13:57

è un albert in lacrime quello che si presenta alla stampa
http://www.sporza.be/cm/sporza/wielrennen/veldrijden/140519_persconferentie_niels_albert

il ritiro è dovuto a un'infezione cardiaca, scoperta soltanto negli ultimi mesi.
da nessuna parte leggo di possibilità che la cosa si risolva, ma così mi auguro che sia.
non sono mai stato un tifoso di albert, ma è evidente che questa è una perdita pesantissima per il ciclismo tutto.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!

marc
Messaggi: 1783
Iscritto il: lunedì 1 agosto 2011, 22:39

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda marc » lunedì 19 maggio 2014, 15:00

cauz. ha scritto:è un albert in lacrime quello che si presenta alla stampa
http://www.sporza.be/cm/sporza/wielrennen/veldrijden/140519_persconferentie_niels_albert

il ritiro è dovuto a un'infezione cardiaca, scoperta soltanto negli ultimi mesi.
da nessuna parte leggo di possibilità che la cosa si risolva, ma così mi auguro che sia.
non sono mai stato un tifoso di albert, ma è evidente che questa è una perdita pesantissima per il ciclismo tutto.


è un dramma sportivo. Albert era un grande, potrò almeno dire di averlo visto dal vivo vittorioso a Treviso (cdm)…. che dire….al di là dell'aspetto umano, per il ciclocross si tratta di una grande perdita, Albert era anche un personaggio, pure bello esteticamente eppure lontano dall'essere un viziato come altri corridori che conosciamo


perché per me il ciclismo non è ancora una passione onanistica, ma è un pezzo di cultura popolare e familiare.

dietzen
Messaggi: 5274
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda dietzen » lunedì 19 maggio 2014, 15:44

davvero una brutta notizia, era quello che nell'insieme di talento e carisma sembrava il predestinato a raccogliere l'eredità di nys.


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11021
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda cauz. » lunedì 19 maggio 2014, 15:59

dietzen ha scritto:davvero una brutta notizia, era quello che nell'insieme di talento e carisma sembrava il predestinato a raccogliere l'eredità di nys.


il predestinato non saprei, perchè alle spalle ci sono dei talenti probabilmente più attesi... ma sull'immediato sicuramente. e questa è una mazzata particolare in casa belga, perchè i giovani talenti che crescono all'orizzonte sono olandesi.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 3628
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24
Contatta:

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda Abruzzese » lunedì 19 maggio 2014, 17:22

Notizie che lasciano sempre molta amarezza ma del resto bisogna accettarle. A questo punto sono stato ancora più felice di aver presenziato a Roma nello scorso gennaio in quella giornata in cui d'acqua ne venne giù davvero tanta e aver assistito a quella che, col senno di poi, si sarebbe rivelata la sua ultima vittoria in Coppa del Mondo.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

marc
Messaggi: 1783
Iscritto il: lunedì 1 agosto 2011, 22:39

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda marc » lunedì 19 maggio 2014, 17:26

Un applauso a Grassi per il bel pezzo su Albert e per il coraggio di aver dedicato un'apertura al cross in pieno Giro d'Italia. Complimenti ancora :clap: :clap:


perché per me il ciclismo non è ancora una passione onanistica, ma è un pezzo di cultura popolare e familiare.

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11021
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda cauz. » lunedì 19 maggio 2014, 17:54

mi accodo agli applausi a e al coraggio.
e mi riguardo uno dei momenti più belli del ciclocross dell'ultimo decennio, uno di quei testa che hanno fatto della rivalità tra questi due grandissimi uno spot per il ciclismo.
https://www.youtube.com/watch?v=N_T467HuNfg


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!

Avatar utente
Seb
Messaggi: 3904
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda Seb » lunedì 19 maggio 2014, 18:31

Dit is sport van hoog niveau! :champion:



Winter
Messaggi: 11113
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda Winter » martedì 20 maggio 2014, 17:56

Pur non seguendo molto il ciclocross quando un grande campione deve smettere cosi' giovane , un po' ci rimani male

:champion:



bove
Messaggi: 1351
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda bove » martedì 20 maggio 2014, 20:39

non posso crederci che il tipo da "spiaggia" :champion: ci molli così. E' proprio il caso di dire che è stata una "doccia fredda".
Mi viene difficile capire come è possibile che un prof. di questo calibro ( che immagino farà mille controlli e analisi all'anno ) venga a sapere una cosa del genere a 28 anni nel pieno della sua carriera. Non sono ovviamente un medico, però mi chiedo com'è possibile? Questa cosa arriva così all'improvviso? oppure ha corso fino ad oggi rischiando un infarto ogni volta che saliva in bici? :uhm:
Comunque, sono veramente dispiaciuto. Una grande perdita per il cross.

Mi unisco agli :clap: per l'articolo di CW


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

bove
Messaggi: 1351
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda bove » venerdì 23 maggio 2014, 21:51

Dopo la brutta notizia di Albert, una bella su Franzoi. http://www.teamsmp-essegi2.it/il-dteam.html


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

bove
Messaggi: 1351
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda bove » martedì 10 giugno 2014, 20:57



Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)

bove
Messaggi: 1351
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

Messaggio da leggereda bove » lunedì 30 giugno 2014, 14:36

Mica male come immagini video. Credo siano state fatte con quegli elicotterini radio comandati. Se non ricordo male, c'era anche un video di Baden fatto così.
La tecnica se affinata, sarebbe utilissima per coprire i "buchi" video che spesso ci sono nei video delle gare nostrane.
https://www.youtube.com/watch?v=cFzSkHBMp8c


Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI (Associazione FantaCicloCrossisti Perditempo Italiani)