Ciclocross 2013/2014

Donne, Under, Juniores, ma anche Pista, Cross, MTB, BMX, Ciclismo Indoor

Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi scile » mercoledì 28 agosto 2013, 19:11

Apro il thread della nuova stagione con qualche news.

Lars Van Der Haar sta valutando una proposta di contratto della Argos per passare nella formazione WT nel 2014. La sua presenza nella imminente stagione crossistica non sembra in dubbio ma in futuro pare inevitabile la fuga dell'ennesimo talento.
Non ci sarà invece Tijmen Eising, licenziato dalla Sunweb per scarso rendimento, che ha firmato un contratto con la Metec per la stagione su strada 2014.
Dal 1°gennaio 2014 dovrebbe nascere l'ennesima squadra belga, per adesso nominata Vastgoedserviceproject. Sicuramente ne farà parte Rob Peeters, in rotta con la Fidea. Altri nomi collegati alla nuova struttura sono Bart Wellens (in scadenza con la Fidea), Joeri Adams, Vincent Bastaens e Yannick Peeters. Danny De Bie sarebbe il Team Manager.
Dopo anni di collaborazione si potrebbe inoltre interrompere il rapporto tra Nys e le bici Colnago. La nuova versione della Crelan è vicina ad un accordo con la Trek.
scile
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » mercoledì 28 agosto 2013, 19:25

scile ha scritto:
Non ci sarà invece Tijmen Eising, licenziato dalla Sunweb per scarso rendimento, che ha firmato un contratto con la Metec per la stagione su strada 2014.

Lui ricordo che pareva di ottime prospettive, difatti vinse il mondiale juniores proprio davanti a Van der Haar, poi però pochi risultati di rilievo. Anche su strada non mi pare che sia riuscito a combinare granchè.
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3581
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi cauz. » giovedì 29 agosto 2013, 10:20

scile ha scritto:Dopo anni di collaborazione si potrebbe inoltre interrompere il rapporto tra Nys e le bici Colnago. La nuova versione della Crelan è vicina ad un accordo con la Trek.


sempre dal 1° gennaio?
non mi piace questa notizia... trek ha poca tradizione nel ciclocross, non vorrei che si improvvisasse nel cuore della stagione...
"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!
Avatar utente
cauz.
 
Messaggi: 10770
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi scile » giovedì 29 agosto 2013, 15:15

cauz. ha scritto:
scile ha scritto:Dopo anni di collaborazione si potrebbe inoltre interrompere il rapporto tra Nys e le bici Colnago. La nuova versione della Crelan è vicina ad un accordo con la Trek.


sempre dal 1° gennaio?
non mi piace questa notizia... trek ha poca tradizione nel ciclocross, non vorrei che si improvvisasse nel cuore della stagione...


Si, 1° gennaio.
scile
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi Admin » sabato 31 agosto 2013, 7:38

cauz. ha scritto:
scile ha scritto:Dopo anni di collaborazione si potrebbe inoltre interrompere il rapporto tra Nys e le bici Colnago. La nuova versione della Crelan è vicina ad un accordo con la Trek.


sempre dal 1° gennaio?
non mi piace questa notizia... trek ha poca tradizione nel ciclocross, non vorrei che si improvvisasse nel cuore della stagione...


Vuoi dire che paventi il rischio che Sven possa avere problemi meccanici nel bel mezzo di qualche gara importante?..............................................
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 11177
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi Subsonico » sabato 31 agosto 2013, 9:45

Admin ha scritto:
cauz. ha scritto:
scile ha scritto:Dopo anni di collaborazione si potrebbe inoltre interrompere il rapporto tra Nys e le bici Colnago. La nuova versione della Crelan è vicina ad un accordo con la Trek.


sempre dal 1° gennaio?
non mi piace questa notizia... trek ha poca tradizione nel ciclocross, non vorrei che si improvvisasse nel cuore della stagione...


Vuoi dire che paventi il rischio che Sven possa avere problemi meccanici nel bel mezzo di qualche gara importante?..............................................


:D
VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "
Avatar utente
Subsonico
 
Messaggi: 5251
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi cauz. » sabato 31 agosto 2013, 11:38

Admin ha scritto:Vuoi dire che paventi il rischio che Sven possa avere problemi meccanici nel bel mezzo di qualche gara importante?..............................................


incredibile ma vero :)
ancora più assurdo sarebbe se tutto cio' accadesse a pauwels... :crazy:
"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!
Avatar utente
cauz.
 
Messaggi: 10770
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi scile » lunedì 2 settembre 2013, 12:57

Primo cross nazionale in Belgio ieri a Kessel. Vittoria del campione nazionale elite senza contratto Kevin Cant davanti all'ex Sunweb Sven Beelen, accasatosi alla Luihoeve Meerhout (dove corre anche Geert Wellens, fratellino di Bart).

qui un breve video riassuntivo.

http://vimeo.com/73575036
scile
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi bove » sabato 7 settembre 2013, 22:35

Ciao a tutti, sono nuovo quì. Volevo segnalarvi che è uscito anche il calendario italiano http://www.federciclismo.it/attivita/ci ... /index.asp
inoltre tramite facebook Franzoi mi ha confermato che ricomincerà con il cross a Baden il 15. Insomma si ricomincia. Buon cross a tutti :cincin:
Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI
bove
 
Messaggi: 1210
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi scile » domenica 8 settembre 2013, 14:54

Il primo cross UCI della stagione, disputato a Breiningsville (USA), è andato al 37enne Todd Wells. Bisogna dire che non erano al via i vari Johnson, Powers, Trebon, Page ecc...

In Belgio a Steenhuffel vittoria di Van Gremberghen davanti a Cant e Verschueren.

In settimana Albert ha rinnovato il contratto con la BKCP fino al 2017.
scile
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi bove » lunedì 9 settembre 2013, 15:25

Non male la starting list di Baden http://my4.raceresult.com/details/resul ... ormat=view

oltre ai nostri, fra cui Franzoi e Silvestri, ci sono Mourey, Taramarcaz, Lukas Fluckiger, Ralph Naf e Walsleben.

ecco un video della scorsa edizione http://vimeo.com/50525111
Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI
bove
 
Messaggi: 1210
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi scile » domenica 15 settembre 2013, 17:07

Ottimo inizio per la BKCP nella prima domenica di gare in Europa. Albert ha vinto ad Erpe-Mere e Walsleben ha vinto a Baden.

Erpe-Mere:
1 Albert
2 Vantornout
3 Meeusen
4 Peeters
5 D.Vanthourenhout
6 Pauwels
7 Van Der Haar
8 M.Vanthourenhout
9 J.Aernouts
10 B.Aernouts

Baden:
1 Walsleben
2 Mourey
3 Murgoitio
4 Franzoi
5 Paptrska
6 Taramarcaz
7 Muller
8 Zahner
9 Falaschi
10 Schweizer
12 Silvestri
18 Paccagnella
20 Ponta
31 Pavarin
34 Cisotto
scile
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi bove » lunedì 16 settembre 2013, 14:48

questo è il link di un mio piccolo blog, ci trovate anche il video di Baden

http://ciclocross-italia.blogspot.it/
Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI
bove
 
Messaggi: 1210
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi cauz. » martedì 17 settembre 2013, 23:59

mentre pigramente e pazientemente aspettiamo che la stagione europea entri nel vivo... e dai che quasi ci siamo... c'è chi da qualche settimana se ne sta in giro a pedalare negli USA, paese che in fondo gli ha portato quella fortuna troppo spesso mancata in passato. :champion:

domani si corre a las vegas.

Immagine
"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!
Avatar utente
cauz.
 
Messaggi: 10770
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi bove » mercoledì 18 settembre 2013, 20:48

grande Sven il migliore
Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI
bove
 
Messaggi: 1210
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi scile » mercoledì 18 settembre 2013, 22:02

Marcel Meisen passerà dal 1° gennaio alla Kwadro Stannah.

Jim Aernouts si è rotto il perone oggi in allenamento e dovrà stare fermo diverse settimane. Peccato, mi aspettavo una bella stagione da lui.
scile
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi bove » giovedì 19 settembre 2013, 7:50

Sven vince a Las Vegas.

intanto confermata la notizia del passaggio a trek per lui nel 2014... mannaggia a sti americani!
comunque credo che Nys abbia preso la palla al balzo ( oltre che per $$$ ) anche perchè da tempo ha il pallino di far diventare il cross disciplina olimpica invernale. Quindi deve promuovere il "verbo" in todo el mundo.

http://www.cyclo-cross.info/cyclocross/
Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI
bove
 
Messaggi: 1210
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi cauz. » giovedì 19 settembre 2013, 11:03

bove ha scritto:Sven vince a Las Vegas.


:champion:
questa la top 10:
1. Sven Nys
2. Jeremy Powers
3. Geoff Kabush
4. Ryan Trebon
5. Wout van Aert
6. Quinten Hermans
7. Timothy Johnson
8. Adam Craig
9. Ben Berden
10. Bart Wellens


comunque credo che Nys abbia preso la palla al balzo anche perchè da tempo ha il pallino di far diventare il cross disciplina olimpica invernale.


really? davvero l'Imperatore ha questo pallino?
questo è anche il MIO pallino da tempo! :cincin:
"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!
Avatar utente
cauz.
 
Messaggi: 10770
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi bove » giovedì 19 settembre 2013, 15:27

Sì, lo avevo letto da qualche parte. Inoltre ha pressato per far si che i punti guadagnati nel cross fossero validi anche per le graduatorie uci. Questo per incentivare i team world tour ad avere specialisti del cross in squadra. Insomma un grande :old:
Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI
bove
 
Messaggi: 1210
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi scile » venerdì 20 settembre 2013, 9:34

Mathieu Van Der Poel ha firmato con la BKCP fino al 2017 ( così come il fratello David ). Pare quindi intenzionato a privilegiare il cross rispetto alla strada, almeno per qualche anno.
scile
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi scile » sabato 21 settembre 2013, 15:27

Quarto posto per Elia Silvestri a Pechino nel primo ciclocross internazionale disputato in Cina.

1 Thjis Al
2 Jouffroy
3 Lindine
4 Silvestri
5 Van Tichelt
scile
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi Seb » sabato 21 settembre 2013, 20:52

Steve Chainel farà qualche gara in queste settimane e prima fare un inverno da stradista (riposo riposo e riposo scrive su Twitter)
Avatar utente
Seb
 
Messaggi: 3738
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi bove » lunedì 23 settembre 2013, 20:19

Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI
bove
 
Messaggi: 1210
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi scile » venerdì 27 settembre 2013, 16:30

Domani a Neerpelt prima prova del Soudal Classic alle ore 14.30 in diretta qui:

http://sports-livezz.com/
scile
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi bove » sabato 28 settembre 2013, 17:43

Albert porta a casa la seconda gara consecutiva. Dopo erpemere vince anche la prima prova del gp soudal. video sintesi qui http://translate.googleusercontent.com/ ... NxWpU-XL7g
Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI
bove
 
Messaggi: 1210
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi bove » sabato 28 settembre 2013, 23:18

bove ha scritto:Albert porta a casa la seconda gara consecutiva. Dopo erpemere vince anche la prima prova del gp soudal. video sintesi qui http://translate.googleusercontent.com/ ... NxWpU-XL7g


ops scusate il link giusto è questo

http://www.sporza.be/cm/sporza/matchcen ... /1.1740764
Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI
bove
 
Messaggi: 1210
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi scile » lunedì 30 settembre 2013, 18:40

Per chi sabato ha seguito il mondiale femminile qui c'è l'intera corsa di Neerpelt. Gara divertente, tutti i big si sono alternati al comando.

http://www.youtube.com/watch?v=WKHtjI0GVHc
scile
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi marc » venerdì 4 ottobre 2013, 10:33

su facebook sono iscritto alla pagina fiamminga ciclocross è hanno messo qualcosa su Stybar che farebbe i Mondiali di cross???...sarebbe splendido
perché per me il ciclismo non è ancora una passione onanistica, ma è un pezzo di cultura popolare e familiare.
marc
 
Messaggi: 1709
Iscritto il: lunedì 1 agosto 2011, 22:39

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi Seb » venerdì 4 ottobre 2013, 10:48

marc ha scritto:su facebook sono iscritto alla pagina fiamminga ciclocross è hanno messo qualcosa su Stybar che farebbe i Mondiali di cross???...sarebbe splendido


Mi pare abbia dichiarato che se non condizioneranno la sua preparazione su strada e avrà una buona forma allora correrà i Mondiali
Avatar utente
Seb
 
Messaggi: 3738
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi scile » venerdì 4 ottobre 2013, 14:19

Seb ha scritto:
marc ha scritto:su facebook sono iscritto alla pagina fiamminga ciclocross è hanno messo qualcosa su Stybar che farebbe i Mondiali di cross???...sarebbe splendido


Mi pare abbia dichiarato che se non condizioneranno la sua preparazione su strada e avrà una buona forma allora correrà i Mondiali


esatto, oltre al mondiale il suo programma gare dovrebbe essere lo stesso dello scorso anno, con debutto ad Essen poco prima di Natale.
scile
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi Winter » sabato 5 ottobre 2013, 18:42

Domanda al superesperto Scile
Per ora in Belgio si son disputati 9 ciclocross (credevo molti di piu')
In Francia 23..
Piu' o meno in Belgio se ne fanno 3-4 a week end , in Francia tre volte tanto
Il Livello non è lo stesso ovviamente , pero' la base francese è superiore a quella belga
Perche' il Belgio è cosi forte ?
Per le squadre pro solo per il ciclocross , per la quarantina di pro ?
Peche' in Francia i crossisti fanno anche strada ?
O conta anche la tecnica ?

Parolo all'esperto (grazie per la risposta)
Winter
 
Messaggi: 10425
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi Subsonico » sabato 5 ottobre 2013, 18:55

Secondo me è il terreno belga che fa la differenza e forgia i veri crossisti ;)
VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "
Avatar utente
Subsonico
 
Messaggi: 5251
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi Winter » sabato 5 ottobre 2013, 19:00

Grazie Sub , l'avevo pensato anch'io
Hanno una varieta' di terreni incredibile (dalla sabbia , a quello piu' tecnico ecc )
In piu' credo abbiano degli allenatori molto preparati e professionali

Il fatto poi che con ingaggi e varie challenge , diversi corridori arrivino a guadagnare cifre oltre il mezzo ml di euro.. fa scegliere il ciclocross rispetto alla strada
Cosa che non succede in Francia (dove il ciclocross è una disciplina per l'inverno)
Winter
 
Messaggi: 10425
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi scile » sabato 5 ottobre 2013, 19:50

Winter ha scritto:Domanda al superesperto Scile
Per ora in Belgio si son disputati 9 ciclocross (credevo molti di piu')
In Francia 23..
Piu' o meno in Belgio se ne fanno 3-4 a week end , in Francia tre volte tanto
Il Livello non è lo stesso ovviamente , pero' la base francese è superiore a quella belga
Perche' il Belgio è cosi forte ?
Per le squadre pro solo per il ciclocross , per la quarantina di pro ?
Peche' in Francia i crossisti fanno anche strada ?
O conta anche la tecnica ?

Parolo all'esperto (grazie per la risposta)


Comincio dal numero delle gare, partendo dalla premessa che negli ultimi 3-4 anni ho perso di vista i regolamenti della federazione belga visto che non faccio più gare e quindi non mi tengo aggiornato. Dovrebbero comunque essere sempre gli stessi.
Leggendo gli ordini d'arrivo delle gare francesi su Directvelo ho notato che in alcune gare gareggiano insieme Elite, Under 23 e Master (amatori). In Belgio questo non è possibile.
Sostanzialmente esistono 3 livelli di classificazione delle corse. Ovviamente quello più alto sono le gare UCI. Fino ad ora in Belgio se ne sono corse solo 2. Il secondo gradino comprende le gare B. Quella di oggi è stata la nona. Esistono 2 circuiti che racchiudono il 95% dei Bcross, La Vlaamse Cross Cup e la Moedige Veldrijder. Per regolamento se ne possono correre al massimo 2 nello stesso giorno. A queste gare non possono partecipare gli Elite con contratto, quindi sono aperte solo ad under23 ed elite s/c. Il terzo livello sono le gare C, gare locali aperte esclusivamente ai Master, come accade in Italia nelle gare organizzate dai vari enti della consulta. Le corse C non vengono molto considerate e per questo difficilmente se ne trova traccia su internet se non sul sito della Federazione organizzatrice. Riassumendo, si può dire che si è scelto di limitare il numero di gare aperte agli Elite per mantenere un livello di qualità del campo partenti il più alto possibile.
Credo poi che se il Belgio fosse delle dimensioni della Francia, il numero delle gare sarebbe senz'altro più alto di quello che è adesso.
Come dici giustamente, la base francese è più grande ed in effetti se guardiamo i mondiali Juniores degli ultimi 6 anni la Francia è la nazione con più medaglie.Il problema è che crescendo i ragazzi mettono al primo posto la strada.
Il Belgio è forte perchè è l'unica nazione che mette il cross sullo stesso livello della strada. L'altissimo numero di gare trasmesse in diretta TV con share paragonabili alle grandi gare su strada ha attirato una enorme quantità di sponsor. Un marchio che sponsorizza una squadra di cross ha una visibilità impensabile in altre nazioni, considerando anche che i corridori delle varie Telenet, Bkcp, ecc.. gareggiano anche nelle kermesse post-Tour de France e in un gran numero di gare locali. Infatti, se analizziamo gli sponsor dei top team troviamo marchi con enormi fatturati, non aziende minori. Avere squadre dedicate al cross, consente anche agli atleti di preparare nel modo migliore la stagione con raduni specifici in periodi "delicati" per chi gareggia su strada con impegno.
Concludo con i percorsi. Le corse in Belgio da questo punto di vista sono estremamente varie ma non conosco abbastanza la realtà francese per poter fare un paragone.
scile
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi scile » sabato 5 ottobre 2013, 20:01

Oggi in Repubblica Ceca si è corsa la seconda prova della Toi Toi Cup. Vittoria di Ondrej Bambula davanti a Paptrska e Kyzivat. Solo sesto Van Amerongen, favorito della vigilia.

Domani in Belgio si gareggia a Laarne un cross nazionale non inserito nel calendario Uci. L'assenza di gare Internazionali in Belgio e Olanda concede agli organizzatori una deroga per avere al via tutti gli Elite più forti. L'elenco partenti di altissima qualità ha convinto il canale fiammingo VIER a trasmettere in diretta la corsa. Dovrebbe essere visibile qui : http://www.vier.be/veldrijden/programmas/veldrijden . In occasione delle gare del Superprestige non c'è geoblocco, spero non ci sia nemmeno domani. Inizio collegamento ore 17, partenza ore 17,30 (dopo il giro di Lombardia un bel cross è proprio quello che ci vuole. :D :D )
scile
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi scile » domenica 6 ottobre 2013, 16:05

scile
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi Winter » domenica 6 ottobre 2013, 17:20

oggi mi sa che non vincon ne Albert ne Nijs
Winter
 
Messaggi: 10425
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi Seb » domenica 6 ottobre 2013, 17:32

Finale bellissimo, spallate e contatti tra Meeusen e Peeters, vince Meeusen
Avatar utente
Seb
 
Messaggi: 3738
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi scile » domenica 6 ottobre 2013, 17:33

1 Meeusen
2 Peeters
3 Vantornout
4 Pauwels
5 Van Aert
6 Vermeersch
7 Wellens
8 Aernouts
9 D. Vanthourenhout
10 Albert
11 L. Sweeck
12 Nys

Dopo 2 giri si sono avvantaggiati Meeusen, Peeters e Vantornout. A 3 giri dalla fine il solito salto di catena ha fermato Vantornout, lasciando via libera al duo Telenet che si è giocato la corsa con un bel duello spalla contro spalla nell'ultimo giro.
scile
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi cauz. » domenica 6 ottobre 2013, 18:54

speriamo che sia un buon segno per rivedere meeusen agli alti livelli che il suo talento meriterebbe...
"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!
Avatar utente
cauz.
 
Messaggi: 10770
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi scile » domenica 6 ottobre 2013, 20:26

Vittoria in Svizzera per Lars Van Der Haar a Dielsdorf. Battuti Mourey e Van Kessel. 4° Franzoi, 7° Falaschi, 22° Bertolini, 27° Bianco.
scile
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi Bazzia » lunedì 7 ottobre 2013, 11:15

Ciao Scile! Cosa pensi delle possibilità degli italiani nel 2014? Dovremmo sempre aggrapparci alle poche apparizioni di Fontana per sperare in qualche bel risultato internazionale? Può essere una stagione del riscatto per Franzoi?

Personalmente sono curioso di vedere cosa farà Bertolini al primo anno tra gli U23. Spero tanto che gli facciano fare una buona attività in Belgio. Infine Silvestri si riprenderà dopo un 2013 negativo? Un mese fa circa ha fatto 4° ai Mondiali MTB nella specialità Elimination Race..
Donne, Cavalli e Corridori non c'ha mai capito niente nessuno!
Avatar utente
Bazzia
 
Messaggi: 299
Iscritto il: giovedì 22 settembre 2011, 15:31

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi bove » lunedì 7 ottobre 2013, 12:31

da sottolineare che Franzoi è arrivato 4° a soli 27 sec. dall'olandese. Quindi essendo uno dei migliori al mondo fa ben sperare. Probabilmente aver fatto mtb tutto l'anno sta portando i sui frutti. Lo scorso anno non è andato malissimo, ma sicuramente al di sotto del suo potenziale. Molto spesso ha pagato per delle pessime partenze, finendo poi le gare sempre in rimonta e con tempi sul giro decisamente da top ten. Speriamo che sia la stagione del riscatto per tutto il movimento azzurro. :cincin:
Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI
bove
 
Messaggi: 1210
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi bove » mercoledì 9 ottobre 2013, 17:54

il video di Dielsdorf
http://www.youtube.com/user/MrRadquer
grazie Bruno... il mio Svizzero preferito :clap:
Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI
bove
 
Messaggi: 1210
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi scile » mercoledì 9 ottobre 2013, 20:56

Bazzia ha scritto:Ciao Scile! Cosa pensi delle possibilità degli italiani nel 2014? Dovremmo sempre aggrapparci alle poche apparizioni di Fontana per sperare in qualche bel risultato internazionale? Può essere una stagione del riscatto per Franzoi?

Personalmente sono curioso di vedere cosa farà Bertolini al primo anno tra gli U23. Spero tanto che gli facciano fare una buona attività in Belgio. Infine Silvestri si riprenderà dopo un 2013 negativo? Un mese fa circa ha fatto 4° ai Mondiali MTB nella specialità Elimination Race..


Difficile fare previsioni. Non ho ancora capito che tipo di attività svolgerà Fontana quest'inverno. Spero che Franzoi riesca a migliorare un gradino rispetto alla scorsa stagione, confortante l'inizio in Svizzera ma aveva ottenuto buoni risultati in territorio elvetico anche lo scorso anno. Bertolini credo che non lo vedremo molto in Belgio al di fuori delle gare di coppa. Ovviamente sarei felicissimo di essere smentito.
scile
 
Messaggi: 1009
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi bove » venerdì 11 ottobre 2013, 16:25

Ciao Scile. Mi unisco anche io al coro delle domande.
Credo che il giro d'Italia cross non sia male, inoltre i circuiti interregionali ( triveneto, Lombardia-Piemonte ecc. ) sono un ottima cosa per le cat. giovanile. Quello che manca però è il livello internazionale nella cat. Elite. Inutile girarci intorno per avere qualche nome "pesante" alla partenza delle gare italiane serve la solita cosa..... il grano. Quello che mi chiedo e ti chiedo è: possibile che non si trovi uno sponsor che metta lì un montepremi degno di questo nome? Non dico di arrivare ai livelli del Belgio, ma secondo me se per vincitore del giro ci sarebbero più o meno 10.000,00 sono convinto che le griglie di partenza si popolerebbero anche di atleti stranieri... o no? Ovviamente poi alzandosi il livello, si alzerebbe anche l'attenzione dei media ecc. ecc.

insomma, che ne pensi?
Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI
bove
 
Messaggi: 1210
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi Short Arm » venerdì 11 ottobre 2013, 20:36

A proposito di Giro d'Italia di Ciclocross, ecco una bella intervista al CT Fausto Scotti.

http://www.cicloweb.it/articolo/2013/10/11/giro-d-italia-ciclocross-2013-la-stagione-parte-dal-mare-dell-elba-intervista-al
Francesco Sulas - Cicloweb.it
Avatar utente
Short Arm
 
Messaggi: 617
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:44
Località: Genova

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi bove » venerdì 11 ottobre 2013, 20:47

http://www.cicloweb.it/articolo/2013/10 ... ervista-al

che ne pensate?
Su molte cose sono d'accordo. Tipo sul fatto che ormai da anni si investe più sugli amatori piuttosto che sui giovani e sulle gare che dovrebbero contare. Credo sia eccellente la proposta di destinare 1 o 2 euro delle iscrizioni di queste gare al movimento giovanile. Su una cosa però, ho parecchie perplessità :uhm: . Ma non sarebbe meglio investire di più sul giro ed accantonare per un po la prova di coppa del mondo? Non sarebbe meglio arrivare alla coppa del mondo con un movimento, media e pubblico "motivato" :champion: dai risultati? Insomma vale la pena organizzare una prova di coppa oggi? Comunque giù il cappello per chi cerca di tenere in piedi tutto questo :clap:
Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI
bove
 
Messaggi: 1210
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi Bazzia » venerdì 11 ottobre 2013, 20:54

bove ha scritto:http://www.cicloweb.it/articolo/2013/10/11/giro-d-italia-ciclocross-2013-la-stagione-parte-dal-mare-dell-elba-intervista-al

che ne pensate?
Su molte cose sono d'accordo. Tipo sul fatto che ormai da anni si investe più sugli amatori piuttosto che sui giovani e sulle gare che dovrebbero contare. Credo sia eccellente la proposta di destinare 1 o 2 euro delle iscrizioni di queste gare al movimento giovanile. Su una cosa però, ho parecchie perplessità :uhm: . Ma non sarebbe meglio investire di più sul giro ed accantonare per un po la prova di coppa del mondo? Non sarebbe meglio arrivare alla coppa del mondo con un movimento, media e pubblico "motivato" :champion: dai risultati? Insomma vale la pena organizzare una prova di coppa oggi? Comunque giù il cappello per chi cerca di tenere in piedi tutto questo :clap:


Le parole di Scotti non lasciano presagire purtroppo un bel futuro al ciclocross italiano... Secondo lui troppo schiacciato tra strada e MTB, che sta sempre più acquisendo importanza tra i media a suon di risultati. Ho letto anche alcune critiche su Franzoi, secondo lui oramai in fase di netto calo e su Silvestri che pur avendo mezzi atletici importanti non c'è "con la testa" (non sapevo che fosse stato vicino a firmare con Fidea.. peccato!).

A livello organizzativo, faticano gli organizzatori delle corse su strada professionistiche, posso solo immaginare trovare i soldi per organizzare eventi di ciclocross ed avere poi margine per ingaggiare top-riders stranieri. Purtroppo dalle parole del CT nei prossimi anni dovremo "vivacchiare" sugli expolit del Bertolini di turno e su quanto spazio Fontana e la Lechner concederanno a questa specialità. Se non ci sono soldi in grado di garantire stipendi decenti ai corridori, nessun atleta con delle potenzialità si concentrerà solamente su questa disciplina (a meno che non venga ingaggiato da una squadra belga.. ma quanti posti ci sono in quei team?!!? pochissimi!).
Donne, Cavalli e Corridori non c'ha mai capito niente nessuno!
Avatar utente
Bazzia
 
Messaggi: 299
Iscritto il: giovedì 22 settembre 2011, 15:31

Re: Ciclocross 2013/2014

UNREAD_POSTdi bove » venerdì 11 ottobre 2013, 21:10

Bazzia ha scritto:
Le parole di Scotti non lasciano presagire purtroppo un bel futuro al ciclocross italiano... Secondo lui troppo schiacciato tra strada e MTB, che sta sempre più acquisendo importanza tra i media a suon di risultati. Ho letto anche alcune critiche su Franzoi, secondo lui oramai in fase di netto calo e su Silvestri che pur avendo mezzi atletici importanti non c'è "con la testa" (non sapevo che fosse stato vicino a firmare con Fidea.. peccato!).

A livello organizzativo, faticano gli organizzatori delle corse su strada professionistiche, posso solo immaginare trovare i soldi per organizzare eventi di ciclocross ed avere poi margine per ingaggiare top-riders stranieri. Purtroppo dalle parole del CT nei prossimi anni dovremo "vivacchiare" sca va sans direugli expolit del Bertolini di turno e su quanto spazio Fontana e la Lechner concederanno a questa specialità. Se non ci sono soldi in grado di garantire stipendi decenti ai corridori, nessun atleta con delle potenzialità si concentrerà solamente su questa disciplina (a meno che non venga ingaggiato da una squadra belga.. ma quanti posti ci sono in quei team?!!? pochissimi!).


Temo che il cross debba trovare il modo di auto finanziarsi, altrimenti è grigissima. Certo dovesse diventare disciplina olimpica invernale, allora qualcosa dovrebbe cambiare. Sulla critica a Franzoi che va in Olanda a prendersi il gettone, non sono d'accordo. Che dovrebbe fare? Questo è il suo lavoro. Del resto proprio Scotti dice che il grano per il cross scarseggia in Italia. Quindi.... "ca va sans dire"
Gianluca Avigo
Presidente AFCCPI
bove
 
Messaggi: 1210
Iscritto il: sabato 7 settembre 2013, 22:29

Re: Ciclocross 2013/2014

simila

simila
 

Prossimo

Torna a Ciclismo Femminile, Ciclismo Giovanile, Altri Ciclismi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite