Elite-Under 23 2014

Donne, Under, Juniores, ma anche Pista, Cross, MTB, BMX, Ciclismo Indoor

Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » lunedì 17 febbraio 2014, 17:55

Nel week end due belle vittorie di Liam Bertazzo in Francia ma sabato prossimo scatta ufficialmente la nuova stagione dilettantistica ;)

http://www.cicloweb.it/articolo/2014/02 ... -italiano-
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3524
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » lunedì 17 febbraio 2014, 18:30

Che analisi :clap: :clap:

Ti porgo qualche domanda..

1) Son aumentati i fondi per quello la nazionale è andata a correre l'Essor Basque (mi pare fossero gia' andati anni fa) o si tratta solo di un'eccezione ?
2) Lo scalatore piu' interessante secondo te ? Andreetta ? Masnada ? Senni ?
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » lunedì 17 febbraio 2014, 18:47

Winter ha scritto:Che analisi :clap: :clap:

Ti porgo qualche domanda..

1) Son aumentati i fondi per quello la nazionale è andata a correre l'Essor Basque (mi pare fossero gia' andati anni fa) o si tratta solo di un'eccezione ?
2) Lo scalatore piu' interessante secondo te ? Andreetta ? Masnada ? Senni ?


Sulla questione dei fondi sinceramente non ci credo troppo, basta la recente questione riguardante l'abbandono della Skoda. Non so se qualcuno si sia accollato la trasferta (ovviamente se qualcuno ne sa posti pure) ma tra l'altro i ragazzi, come si può notare anche dalla foto in home, hanno corso con le maglie delle rispettive squadre di club. Probabilmente questa corsa più che ad Amadori serviva a Villa come utile test per i pistard che dovranno andare a gareggiare a Cali (difatti c'erano Bertazzo, Simion e Castegnaro che saranno presenti in Colombia) e quindi dovevano rifinire la preparazione.

Sullo scalatore quelli che citi sono bei nomi ma se dovessi sbilanciarmi ti dico Masnada, anche perché tra quelli che mi hai citato mi sembra il più grimpeur di tutti. Due anni fa mi piacque molto il suo Giro della Valle d'Aosta, considerando che era un primo anno. Poi in Colpack in questi ultimi anni hanno sempre fatto venir fuori buonissime individualità. E oltre a lui per le gare a tappe occhio al mio concittadino Ciccone, al primo anno già molto bene nelle gare a tappe (la Palazzago se l'è fatto scappare...non so se c'è stata qualche motivazione in merito, comunque anche lui in Colpack ora).
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3524
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » mercoledì 19 febbraio 2014, 19:33

Winter sicuramente ti sarà capitato di leggere ma nella Chambery Cyclisme Foundation (ricordiamo per chi non lo sapesse che è la formazione vivaio dell' AG2R) anche in questa stagione ci sarà un corridore italiano: si tratta del piemontese Mattia Viel, che nelle categorie giovanili (soprattutto da allievo me lo ricordo molto forte) si è già messo in buona evidenza.
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3524
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » mercoledì 19 febbraio 2014, 20:24

Certo
Il team di Lavenu ha preso diversi corridori stranieri
Normalmente è una squadra che non da grosse pressioni ai suoi corridori , li fa maturare con calma
Vero da Allievo era un piccolo fenomeno , vinceva tantissimo su strada ma anche su pista (devo dire che da Junior l'ho un po' perso..)
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Subsonico » domenica 23 febbraio 2014, 15:07

Intanto ieri ero al Memorial Polese e si è registrato l'esordio in ammiraglia di un grande ex-atleta, Alessandro Bertolini...come esordio niente male: un richiamo dalla giuria (anche se va detto che i guidici presenti erano dei totali incompetenti, a un certo punto le ammiraglie si son trovate a 2' dal gruppo su un circuito piatto!) e una bici da 7000 euro che ha rischiato di volar via dal tettuccio quando ha accostato senza accorgersi di un albero ingombrante a bordo strada :diavoletto:
VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "
Avatar utente
Subsonico
 
Messaggi: 5126
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » lunedì 24 febbraio 2014, 19:31

Ignazio moser buon sangue non mente
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Deadnature » lunedì 24 febbraio 2014, 20:30

Speriamo, ha una carrozzeria che sembra perfetta per il Nord (oltreché per la pista). Avevo letto in un'intervista al babbo che ha il problema di essere un po' timoroso in volata, il che potrebbe essere un limite, ma ha anche tempo per migliorare.
http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...
Avatar utente
Deadnature
 
Messaggi: 3951
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » martedì 25 febbraio 2014, 16:27

Non solo Ignazio Moser: il primo week end di gare ha regalato già gesti atletici notevoli e qualche gradita sorpresa ;)

http://www.cicloweb.it/articolo/2014/02 ... -splendidi
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3524
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » mercoledì 26 febbraio 2014, 19:34

Niente Giro Baby.. di nuovo!
Dopo l'annullamento 2013 , tante parole..
Ma i soldi delle Federazioni non servono a organizzare le corse ?
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » domenica 2 marzo 2014, 19:42

Primo Mese di corse in Francia

Dominio dell'Armee de Terre (l'esercito) che ha gia' ottenuto 8 successi.. (in futuro vorrebbero allestire una formazione Continental , visto l'organico potrebbero gia' farlo ora)
a contrastarlo per ora il GSC Blagnac con 5 e l'AVC Aix con 4

Per ora ancora a secco sia Vendee U (la riserva di Bernaudeau) che CC Etupes

Il corridore del mese è sicuramente Loic Chetout , classe 1992 , basco ha vinto due corse e ha ottenuto 7 top five
Doveva passare all'Orbea e poi nell'Euskaltel , ma la fine della formazione arancione ha rinviato i suoi piani e lo ha fatto tornare in Francia
Corridore da classiche , bravo anche in sprint ristretti
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Fiammingo » lunedì 3 marzo 2014, 0:06

Winter ha scritto:Primo Mese di corse in Francia

Dominio dell'Armee de Terre (l'esercito) che ha gia' ottenuto 8 successi.. (in futuro vorrebbero allestire una formazione Continental , visto l'organico potrebbero gia' farlo ora)
a contrastarlo per ora il GSC Blagnac con 5 e l'AVC Aix con 4

Per ora ancora a secco sia Vendee U (la riserva di Bernaudeau) che CC Etupes

Il corridore del mese è sicuramente Loic Chetout , classe 1992 , basco ha vinto due corse e ha ottenuto 7 top five
Doveva passare all'Orbea e poi nell'Euskaltel , ma la fine della formazione arancione ha rinviato i suoi piani e lo ha fatto tornare in Francia
Corridore da classiche , bravo anche in sprint ristretti


Ciao Winter, ma tu la conosci la squadra under23 di Monaco? Perche io conosco due ragazzi di imperia che ci corrono, non mi pare fortissima sulla carta, hanno iniziato la stagione gia due settimane fa vicino perpignan. ciao!
Fiammingo
 
Messaggi: 633
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:40

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » lunedì 3 marzo 2014, 16:55

Resoconto del week end che ha visto i velocisti come protagonisti assoluti ;)

http://www.cicloweb.it/articolo/2014/03 ... int-del-br
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3524
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » lunedì 3 marzo 2014, 18:10

Fiammingo ha scritto:Ciao Winter, ma tu la conosci la squadra under23 di Monaco? Perche io conosco due ragazzi di imperia che ci corrono, non mi pare fortissima sulla carta, hanno iniziato la stagione gia due settimane fa vicino perpignan. ciao!

Ho visto anch'io , un paio di settimane fa
L'organico è per meta' italiano , il piu' famoso è Draperi (che l'anno scorso era allo Chambery Cyclisme Formation , il vivaio dell'AG2R)
Han gia' ottenuto due buoni risultati
Ieri il secondo posto di Draperi a Montauroux e due settimane fa il quarto posto di Niccolo' Lavazza nella seconda tappa delle Boucles du Haut Var
Credo siano in 3° divisione , svolgeranno essenzialmente un calendario Provenzale e della Costa Azzurra e ovviamente quello Italiano
Ad Aprile son stati invitati al Tour du Maroc
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » lunedì 3 marzo 2014, 18:20

Abruzzese ha scritto:Resoconto del week end che ha visto i velocisti come protagonisti assoluti ;)

http://www.cicloweb.it/articolo/2014/03 ... int-del-br

Certo che chi non è velocista.. in Italia non ha speranze
Vero è inizio stagione , ma su quattro gare almeno una con arrivo un po' diverso.. (l'altra settimana per fortuna era stata un po' piu' divertente)

A proposito , Primo week end di marzo.. 4 gare!!!
In Francia ce n'erano 13 (per atleti di prima categoria) e altre 42 (per atleti di 2-3 e juniores)

Mi pare i dilettanti siano 800-900 (magari quest'anno saranno calati..) con 4 gare.. o tutte avevano 200 partenti o se no tanti non hanno corso
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » lunedì 3 marzo 2014, 18:32

Winter ha scritto:e due settimane fa il quarto posto di Niccolo' Lavazza nella seconda tappa delle Boucles du Haut Var


Ecco dov'era finito, che non lo trovavo da nessuna parte sistemando il database giorni fa :D
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3524
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » lunedì 3 marzo 2014, 18:35

Winter ha scritto:
Abruzzese ha scritto:Resoconto del week end che ha visto i velocisti come protagonisti assoluti ;)

http://www.cicloweb.it/articolo/2014/03 ... int-del-br

Certo che chi non è velocista.. in Italia non ha speranze
Vero è inizio stagione , ma su quattro gare almeno una con arrivo un po' diverso.. (l'altra settimana per fortuna era stata un po' piu' divertente)

A proposito , Primo week end di marzo.. 4 gare!!!
In Francia ce n'erano 13 (per atleti di prima categoria) e altre 42 (per atleti di 2-3 e juniores)

Mi pare i dilettanti siano 800-900 (magari quest'anno saranno calati..) con 4 gare.. o tutte avevano 200 partenti o se no tanti non hanno corso


O t'inventi qualcosa di diverso come aveva fatto Tocchella la settimana scorsa (anche se per la buona riuscita dell'azione è stata fondamentale la presenza di un gran passista come Zmorka) oppure difficile sfuggire agli squadroni. Marini per me quest'anno ha tutte le carte in regola per avvicinarsi alla quindicina di successi.

Riguardo le gare sarà così anche nel prossimo fine settimana, pensa che in Toscana riproporranno la gara che han fatto ieri sullo stesso circuito (anche lì non se la passan bene, soprattutto nelle altre categorie giovanili la situazione diventa sempre peggiore). Poi non mi pare che fosse mai successo in passato che la prima gara internazionale si disputasse all'inizio di aprile (sarà il Piva, perché anche il GP San Giuseppe di Montecassiano è stato declassato a nazionale).
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3524
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » lunedì 3 marzo 2014, 18:59

Quello che non riesco a capire è dove vadano a finire i Fondi che vengono trasferiti dal Coni alla Federazione Italiana.. Oltre 9 ml di euro
Oggi leggevo del budget per le donne.. 250mila per tutto!!! strada , pista , trasferta , tecnici ecc
quindi per gli atleti soldi non ce ne sono
per le trasferte nemmeno..
per organizzare corse ? tantomeno..
Giro Baby.. impossibile

Il Budget della Federazione Australiana è molto piu' basso di quella Italiana.. eppure con quei soldi fanno trasferte , squadra su pista , sede in Italia ecc
e in quasi ogni stato viene organizzata una corsa (o piu' di una ) ogni week end
C'e' qualcosa che non quadra..

Ti chiedo due domande.. (sii paziente :D , ma lo sei visto il Milan.. )
dal tuo database , quanti dilettanti ci sono in Italia ?
e se riesci a conoscere il numero dei partenti delle 4 gare del week end ( se si sommano per me siamo a 500..)

Ricordo che anni fa ci si lamentava che passavano pro con 80 gare in un anno
secondo me tanti non arrivano a 40 adesso..
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » lunedì 3 marzo 2014, 19:39

Winter ha scritto:Ti chiedo due domande.. (sii paziente :D , ma lo sei visto il Milan.. )
dal tuo database , quanti dilettanti ci sono in Italia ?
e se riesci a conoscere il numero dei partenti delle 4 gare del week end ( se si sommano per me siamo a 500..)

Ricordo che anni fa ci si lamentava che passavano pro con 80 gare in un anno
secondo me tanti non arrivano a 40 adesso..


Guarda, una cifra precisa non te la so dare, perché comunque nel conteggio sarebbero compresi anche quegli atleti che praticano la MTB, la BMX e che quindi verrebbero esclusi da questo conteggio che ci interessa. Se si va sul sito della FCI e si cerca un po' prima alla voce "Under 23" e poi a quella "Elite" il numero supera i 1000. Secondo me però togliendo gli atleti di cui ho fatto menzione non so se arriviamo a 900.

Sulle gare ti dò i numeri che ho trovato sulle gare di ieri:

Coppa Città di Melzo: 175 partenti
GP Ceda: 115 partenti
GP Società della Toscana: 91 partenti

Della settimana precedente ho trovato:

Sabato 22 febbraio
Coppa San Geo: 177 partenti
Firenze-Empoli: 162 partenti
Memorial Polese: 95 partenti

Domenica 23 febbraio
Coppa San Bernardino: 105 partenti
GP La Torre: 119 partenti
Memorial Lorenzo Mola: 92 partenti
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3524
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » lunedì 3 marzo 2014, 20:36

Mettiamo in Emilia fossero 119.. (per semplificare)

Vuol dire che nel Primo week end di marzo han corso in 500 (e gli altri 400 ???? o 350 ??? )

Prossima settimana.. di nuovo solo 4 gare

Ps Grazie
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Subsonico » lunedì 3 marzo 2014, 21:06

Secondo me il numero di atleti effettivi è molto meno di 900...direi 750.

Comunque a me più che il numero di gare (che già di per sè è preoccupante) mi preoccupa quanto il movimento sia ormai radicalizzato in zone endemiche del territorio...per dire, le prime 5 gare venete sono tutte in provincia di treviso, in un raggio di 70 km...che ci siano solo circuitini è anche una conseguenza di questo: sfortuna vuole che la passione sopravvive dove non c'è salita neanche a pagarla (in più, è ovviamente molto più economico organizzare piccoli circuiti, le gare in linea ormai si contano sulle dita)
VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "
Avatar utente
Subsonico
 
Messaggi: 5126
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Mad » lunedì 3 marzo 2014, 22:35

Winter ha scritto:Quello che non riesco a capire è dove vadano a finire i Fondi che vengono trasferiti dal Coni alla Federazione Italiana.. Oltre 9 ml di euro
Oggi leggevo del budget per le donne.. 250mila per tutto!!! strada , pista , trasferta , tecnici ecc
quindi per gli atleti soldi non ce ne sono
per le trasferte nemmeno..
per organizzare corse ? tantomeno..
Giro Baby.. impossibile

Il Budget della Federazione Australiana è molto piu' basso di quella Italiana.. eppure con quei soldi fanno trasferte , squadra su pista , sede in Italia ecc
e in quasi ogni stato viene organizzata una corsa (o piu' di una ) ogni week end
C'e' qualcosa che non quadra..


In questi anni si è spinto tanto sulla sicurezza tra staffette, direttori di corsa, giudici in moto e transenne. Tutte cose buone e giuste, ma che hanno un costo elevato. Non sono aggiornato sui prezzi e vado a memoria:

2-3 motosfaffetta 100€ l'una
1 moto per giudice in moto 100€
Transennatura e palco 1000€
2 Direttori corsa non meno di 200€

Ora se fate il conto vedrete che partono sui 2000 € solo per queste cose, su cui non si può pensare di risparmiare. Poi mancano le tasse, i premi e i rimborsi ( e quest'ultimi, con poche gare, forse caleranno).

Ora non voglio dire che si debbano togliere tutte queste misure di sicurezza, ne che non esistano sprechi di risorse in federazione, ma non è togliendo i diritti di segreteria che si aiutano le società organizzatrici.
Mad
 
Messaggi: 421
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 8:48
Località: Noceto

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » martedì 4 marzo 2014, 20:07

e si i costi diventano improponibili.
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Admin » martedì 4 marzo 2014, 20:19

Ma infatti per esempio la Federazione potrebbe dotarsi di tutta una serie di impiantistica da affidare in comodato d'uso gratuito agli organizzatori. Tot transenne e palchi da tenere in deposito in una zona centrale del nord (che so, Brescia), in una zona tra Toscana ed Emilia, e da qualche parte al sud... Insomma, in punti strategici per evitare alti costi di trasporto (o magari invece si potrebbero distribuire ai vari comitati regionali)... Le compri una volta, fai un bell'investimento ma puoi risparmiare sul totale (le famose economie di scala)... e dai una bella mano agli organizzatori per abbattere i costi.

È solo un'idea come un'altra, ma tante se ne potrebbero tirar fuori, a patto di voler veramente fare qualcosa.
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 10742
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » martedì 4 marzo 2014, 20:56

Esatto
Avevo pensato la stessa cosa
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Short Arm » domenica 9 marzo 2014, 21:50

Francesco Sulas - Cicloweb.it
Avatar utente
Short Arm
 
Messaggi: 617
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:44
Località: Genova

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » lunedì 10 marzo 2014, 18:31

Fine settimana di volate ed anche di cadute, come anticipato già dalla news riportata da Francesco. Nel pezzo trovate anche le interviste realizzate dal nostro Subsonico a Nicolas Marini e al DS della Palazzago Salvatore Commesso al Circuito di Sant'Urbano ;)

http://www.cicloweb.it/articolo/2014/03 ... ta-idea-co
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3524
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » martedì 11 marzo 2014, 18:26

Povero Zurlo..

Marini è un velocista solo da treno o se la puo' cavar anche da solo ?
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » martedì 11 marzo 2014, 19:28

Winter ha scritto:Marini è un velocista solo da treno o se la puo' cavar anche da solo ?


Nelle altre categorie giovanili ha sempre vinto tantissimo, già da juniores però è abituato bene: correva nella Aspiratori Otelli che è sempre stata una delle squadre più attrezzate della categoria (da lì proveniva anche Ruffoni per dire) e quindi facevano i treni anche lì. Da Allievo invece ricordo che quand'era alla Ronco Elettronave qualche volta negli sprint lo aiutava Davide Martinelli.

Di certo quest'anno col treno che ha a disposizione in Zalf (atleti più che esperti della categoria come Gomirato, Cavasin e Zhupa) spesso deve soltanto finalizzare. In queste ultime gare poi tra cadute e frazionamenti vari il team trevigiano era in superiorità numerica imbarazzante in certi frangenti.
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3524
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » martedì 11 marzo 2014, 20:18

Io preferirei che a livello giovanile.. i treni non ci fossero
Addirittura da junior.. e qualche volta da allievo!
Dalla tua cronaca leggo che la Zalf ha fatto 1-3-4 ecc

Poi i nostri sprinter fan fatica , tra i pro
Non son abituati a cavarsela da soli
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Subsonico » martedì 11 marzo 2014, 20:21

Winter ha scritto:Io preferirei che a livello giovanile.. i treni non ci fossero
Addirittura da junior.. e qualche volta da allievo!
Dalla tua cronaca leggo che la Zalf ha fatto 1-3-4 ecc

Poi i nostri sprinter fan fatica , tra i pro
Non son abituati a cavarsela da soli


Beh, va anche detto che al penultimo giro eran tutti lì davanti a tirare, ed il gruppo si è spezzato per una caduta. Indi son rimasti in 10 zalf su 30 :D

La Zalf è palesemente fuori categoria, dovrebbe fare due team come la Martchiol secondo me.

Comunque Marini l'anno scorso ha vinto anche una gara andando in fuga.
VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "
Avatar utente
Subsonico
 
Messaggi: 5126
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » martedì 11 marzo 2014, 20:37

Winter ha scritto:Io preferirei che a livello giovanile.. i treni non ci fossero
Addirittura da junior.. e qualche volta da allievo!
Dalla tua cronaca leggo che la Zalf ha fatto 1-3-4 ecc

Poi i nostri sprinter fan fatica , tra i pro
Non son abituati a cavarsela da soli


Comunque chi l'ha seguito bene anche negli anni passati me ne parla anche di corridore abbastanza scaltro. Da Allievo magari in qualche caso ricordo che Davide gli dava una mano ma comunque se la sapeva cavare. Poi vabbè, come ho detto, gli anni dopo si è trovato in squadre molto più organizzate e, a parte il primo anno Under 23 dove era in Casati e doveva comunque ambientarsi nella categoria (fece comunque alcuni buoni piazzamenti), si è sempre trovato a gestire la corsa praticamente in un certo modo.

Diciamo che per il percorso seguito appare sicuramente come uno dei nuovi predestinati tra i nostri velocisti. Con la speranza che una volta arrivato nella categoria principale non faccia fatica come molti altri nostri connazionali. Ma questo lo scopriremo solo vivendo.
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3524
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Mad » martedì 11 marzo 2014, 21:45

Abruzzese ha scritto:Da Allievo invece ricordo che quand'era alla Ronco Elettronave qualche volta negli sprint lo aiutava Davide Martinelli.


Magari mi ricordo male, ma in più di una corsa, anche non piatte, Marini restava davanti senza Martinelli al suo fianco e doveva vedersela coi vari Cigala, Garosio che non erano veloci quanto lui, ma sicuramente più resistenti in salita.
Mad
 
Messaggi: 421
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 8:48
Località: Noceto

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » mercoledì 12 marzo 2014, 5:40

Può darsi, quando correva tra gli juniores ricordo che una volta fecero una cosa (non so se una maglietta o altro) per festeggiare il fatto che aveva vinto la centesima corsa da quando aveva cominciato a correre. Poi si sa che da allievi di percorsi proprio duri non se ne fanno poi così tanti e quindi al tempo riusciva a tenere anche bene. Crescendo magari ha deciso di affinare le sue doti di velocista (una volta mi si fece notare anche che in pochi anni era cresciuto anche molto in altezza, era quindi cambiato anche fisicamente). Inoltre la persona con cui mi sono trovato più di una volta a parlare di lui mi pare che al tempo mi disse anche che si allenava già molto di più dei suoi coetanei, forse anche in maniera un po' esagerata per quell'età.

Comunque questo era il suo notevolissimo score prima di arrivare tra i dilettanti:

Allievo: 27 vittorie (13 il primo anno, 14 il secondo)
Juniores: 19 vittorie (10 il primo anno, 9 il secondo).

Tra i dilettanti finora sono state 12, di cui ben 9 vinte lo scorso anno che era il secondo nella categoria (e per un periodo era stato anche fermo perché si ruppe la clavicola a Brugnera nella stessa caduta in cui ci fu il ben più serio incidente a Zurlo). Ovviamente però il numero verrà notevolmente incrementato.
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3524
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » lunedì 17 marzo 2014, 19:08

Draperi ha vinto a Nizza il souvenir Louis Nocera
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Basso » lunedì 17 marzo 2014, 19:19

E Luca Benedetti ha vinto sabato in solitaria la Transversale des As de l’Ain. Sesto Ceolan e settimo Giacobazzi, per completare la festa della General Store.
11: Vuelta 7, Prato
12: Appennino, Japan Cup
13: Giro 9, CN linea, Vuelta 20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour 3, Tour 21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Scheldeprijs, Giro 2, Giro 18, Giro, Tour 13, Fourmies
16: Nice, Vuelta 12
17: Francoforte
Basso
 
Messaggi: 10819
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » domenica 23 marzo 2014, 18:13

Altro fine settimana parecchio scarno tra i dilettanti (4 corse negli ultimi due week end è un qualcosa che non era mai successo da che ne ricordi) e ci si è messo pure il maltempo di mezzo a farne saltare una (vista la penuria di gare si erano schierati al via anche in 200 da quel che avevo letto):

http://www.cicloweb.it/news/2014/03/23/ ... onale.html
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3524
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » domenica 23 marzo 2014, 18:39

che sfortuna

Be questo week end , causa elezioni municipali (con un paio di pro candidati) , anche in Francia solo 10 gare per gli Elite 1
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » mercoledì 26 marzo 2014, 18:26

Come già anticipato purtroppo pochissime corse anche nell'ultimo week end dilettanti mentre ieri c'è stata la prima gara infrasettimanale che ha ribadito la superiorità allo sprint di Marini.
La vittoria di Gaffurini, atleta che com'è noto quest'anno milita nella formazione Continental allestita dalla Vega, a Montecassiano ha comunque assunto contorni molto significativi per via di una vicenda molto triste che ha riguardato da molto vicino il corridore bresciano nelle scorse settimane:

http://www.cicloweb.it/articolo/2014/03 ... -dedica-al
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3524
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » giovedì 27 marzo 2014, 18:10

Avevo capito poche gare.. ma una sola in tutto il week end!!

Anche in Belgio pero' , determinate date pare siano con poche gare (eppure son sempre piu' di 6 a week end..)
Una aveva al via piu' di 300 corridori!!
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi scile » giovedì 27 marzo 2014, 20:17

Winter ha scritto:Avevo capito poche gare.. ma una sola in tutto il week end!!

Anche in Belgio pero' , determinate date pare siano con poche gare (eppure son sempre piu' di 6 a week end..)
Una aveva al via piu' di 300 corridori!!


In Belgio si fatica a gestire le corse perchè non esistono le preiscrizioni. Praticamente ci si iscrive sul posto. Inoltre, arrivano spesso corridori da Germania, Olanda e Lussemburgo a far aumentare il numero di iscritti. Senza contare che in Belgio ci sono alcune squadre Elite-U23 con 35-40 tesserati.
scile
 
Messaggi: 970
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Subsonico » giovedì 27 marzo 2014, 20:39

Insomma, in quanto a regole son indietro di almeno vent'anni rispetto a noi...
VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "
Avatar utente
Subsonico
 
Messaggi: 5126
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Slegar » venerdì 28 marzo 2014, 7:43

Subsonico ha scritto:Insomma, in quanto a regole son indietro di almeno vent'anni rispetto a noi...

Anche a livello di risultati mi sembra.
Avatar utente
Slegar
 
Messaggi: 3573
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » venerdì 28 marzo 2014, 18:10

scile ha scritto:
Winter ha scritto:Avevo capito poche gare.. ma una sola in tutto il week end!!

Anche in Belgio pero' , determinate date pare siano con poche gare (eppure son sempre piu' di 6 a week end..)
Una aveva al via piu' di 300 corridori!!


In Belgio si fatica a gestire le corse perchè non esistono le preiscrizioni. Praticamente ci si iscrive sul posto. Inoltre, arrivano spesso corridori da Germania, Olanda e Lussemburgo a far aumentare il numero di iscritti. Senza contare che in Belgio ci sono alcune squadre Elite-U23 con 35-40 tesserati.

Si nell'articolo si parlava anche di quello
Voglion cambiare la situazione
310 corridori su una kermesse di 3 km non è semplice :D
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » lunedì 31 marzo 2014, 19:32

Si chiude il mese di Marzo
Corridore Francese del Mese è Marc Sarreau dell'Armee de Terre , 3 vittorie , 7 piazzamenti nei 5 , sfrutta l'enorme strapotere della sua squadra (siamo gia' a 13 successi! chissa se faranno una Continental ?)
Classe 1993 , sprinter ma con buone attitudine anche al passo , quest'anno ha migliorato molto la tenuta in salita
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » lunedì 31 marzo 2014, 20:39

Nell'ultimo week end affermazioni di ottima fattura da parte di Iuri Filosi alla Piccola Sanremo e di Jakub Mareczko al Trofeo Rancilio, dove è riuscito a battere nientemeno che Caleb Ewan. E poi è arrivata anche la prima vittoria da dilettante per Simone Velasco.
Qui il consueto resoconto (le interviste a Bevilacqua e Berlato sono state realizzate da Subsonico):

http://www.cicloweb.it/articolo/2014/03 ... la-piccola
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3524
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » lunedì 7 aprile 2014, 16:44

Ieri prima gara internazionale dell'anno con il Trofeo Piva e vittoria a sorpresa per l'austriaco Muhlberger (intervistato poi da Subsonico dopo l'arrivo). Continua anche la striscia di vittorie di Nicolas Marini, che col successo di Busseto si porta a quota 6:

http://www.cicloweb.it/articolo/2014/04 ... va-all-aus
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3524
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Winter » martedì 8 aprile 2014, 18:52

Nei primi 6 cinque stranieri.. (fino a 5 anni.. era il contrario)
I Dilettanti son lo specchio dei professionisti

Non vedo grosse prospettive :(

Giro della Valle d'Aosta ridotto di un giorno e con praticamente una sola tappa in valle..
Una volta il prologo era al forte di Bard
adesso a Planaval..
Winter
 
Messaggi: 9989
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Stasis 21 » lunedì 14 aprile 2014, 12:03

Chiedo a qualche esperto: Marini e Mareczko (e più possibilmente Zurlo quando avrà chiuso i conti con la sfiga), che si battagliano gli sprint e vincono corse anche belle tirate, non potrebbero avere un futuro da uomini da classiche? in linea con la nouvelle vague di velocisti/passisti che sta emergendo ai giorni nostri?
Chi altro può aspirare a risollevare le sorti del pedale italico in quel genere di corse? (Bettiol mi sembra adatto, ma vederlo a tirare per una coppi e bartali mette tristezza...)
Stasis 21
 
Messaggi: 310
Iscritto il: venerdì 28 gennaio 2011, 16:55

Re: Elite-Under 23 2014

UNREAD_POSTdi Abruzzese » lunedì 14 aprile 2014, 17:26

Stasis 21 ha scritto:Chiedo a qualche esperto: Marini e Mareczko (e più possibilmente Zurlo quando avrà chiuso i conti con la sfiga), che si battagliano gli sprint e vincono corse anche belle tirate, non potrebbero avere un futuro da uomini da classiche? in linea con la nouvelle vague di velocisti/passisti che sta emergendo ai giorni nostri?
Chi altro può aspirare a risollevare le sorti del pedale italico in quel genere di corse? (Bettiol mi sembra adatto, ma vederlo a tirare per una coppi e bartali mette tristezza...)


Ti posso dire questo, sull'onda di quel che scrissi anche nei precedenti interventi: Marini mi sembra attualmente un velocista più completo, nel senso che regge discretamente anche in salita e quindi, se migliorasse ulteriormente in tenuta, potrebbe diventare un "corridore da Sanremo" per dirla in maniera più semplice. É sempre stato abituato a vincere tantissimo, sarà molto interessante vederlo ora all'opera nelle due gare valide per la Coppa delle Nazioni, ovvero Cote Picarde e ZLM Tour.
Quanto a Mareczko è un ragazzo che sa essere abbastanza scaltro, ha chi lo aiuta nei finali ma è molto bravo anche a prendere la ruota dei suoi avversari diretti e poi a fulminarli negli ultimi metri (le recenti vittorie contro Ewan e Marini stanno a dimostrarlo). Lui però lo vedo ancora più come un velocista stile Guardini o Gasparrini e non è un caso che anche lui in questi anni abbia praticato molta attività su pista, disputando anche il keirin ad esempio in occasione degli Europei su pista. Ha molta esplosività però attualmente è ancora presto per dire se potrà essere competitivo in un certo tipo di gare.

Zurlo invece mi sembra uno di quei corridori che, se come hai detto tu non continuerà ad essere condizionato dagli infortuni, può davvero diventare un prospetto interessantissimo per certe gare. Lui ha avuto una formazione completa: nelle categorie giovanili ha praticato pista ma la sua vera specialità era il ciclocross, che purtroppo ha abbandonato (gliel'hanno imposto? Non saprei dirti) non appena passato dilettante, altrimenti sarebbe stato ancora nel giro della nazionale. Comunque è un ragazzo che tiene in salita, soprattutto quelle brevi e pendenti, ed è dotato di un notevole spunto veloce. Avrebbe quindi le carte in regola per diventare un ottimo corridore da corse di un giorno, staremo un po' a vedere.
Sempre stando ai Zalf cercherò di tenere particolarmente d'occhio Simone Velasco, un ragazzo di cui mi è già capitato di parlare e che anch'egli è cresciuto nel fuoristrada (MTB e ciclocross) prima di dedicarsi maggiormente alla strada. Da junior ha ben figurato in diverse gare internazionali e in questi primi mesi da dilettante ha già vinto una bella corsa come la Bolghera e sabato è giunto secondo nel Trofeo Edil C, battuto per pochissimo da un corridore ben più esperto come Vaccher. Anche lui possiede margini di miglioramento e qualità interessanti.
Sarei curioso di vedere anche come proseguirà la stagione di Iuri Filosi, atleta della Colpack che ha vinto la Piccola Sanremo. Ama attaccare ed ha una buona scelta di tempo e lo scorso anno, vincendo la Milano-Rapallo lunga ben 206 km ha dimostrato di avere anche un notevole fondo. Interessante potrebbe essere anche l'evoluzione di Marco Chianese, campano della Pala-Fenice, atleta molto veloce ma che nel tempo ha acquisito una notevole resistenza e che ama gettarsi nelle fughe da lontano.

Per il resto i nomi sono quelli già noti: Ignazio Moser appare come più di una naturale speranza per il pavè, Simion è diventato più di un semplice velocista ed anche lui potrebbe diventare un "corridore da Roubaix". Poi hai citato Bettiol, ci sono Zordan e Villella, Davide Martinelli di cui spesso si è parlato. Vedremo un po' il graduale processo di crescita di tutti. Di potenziali campioni ce ne sono, sui possibili fuoriclasse invece per me è più difficile esprimersi in questo momento.
"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"
Avatar utente
Abruzzese
 
Messaggi: 3524
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Elite-Under 23 2014

simila

simila
 

Prossimo

Torna a Ciclismo Femminile, Ciclismo Giovanile, Altri Ciclismi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 2 ospiti