Ciclismo femminile 2015

Donne, Under, Juniores, ma anche Pista, Cross, MTB, BMX, Ciclismo Indoor
Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Abruzzese » martedì 7 aprile 2015, 2:31

Ieri si è invece gareggiato a Dottignies, con un'altra bella prova di Elena Cecchini:

http://www.cicloweb.it/news/2015/04/06/ ... s-vittoria

Mentre in Italia è arrivata la prima vittoria tra le Èlite per Arianna Fidanza:

http://www.cicloweb.it/news/2015/04/06/ ... dio-anche-


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"


Avatar utente
Alanford
Messaggi: 2735
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Alanford » mercoledì 8 aprile 2015, 20:57

Abruzzese ha scritto:Mentre in Italia è arrivata la prima vittoria tra le Èlite per Arianna Fidanza:
Pane e ciclismo in casa Fidanza. La sorella Martina qualche giorno fa, fra le allieve, è giunta seconda dietro ad una delle più forti in questa categoria, Letizia Paternoster.
Eleonora la più piccola, correva fra le giovanissime; ma non so se gareggia ancora.


Un breve riassunto del Fiandre di Elisa, con un emozionante dopo corsa!



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 8 aprile 2015, 21:11

Alanford ha scritto: Pane e ciclismo in casa Fidanza. La sorella Martina qualche giorno fa, fra le allieve, è giunta seconda dietro ad una delle più forti in questa categoria, Letizia Paternoster.
Esattamente, erano entrambe a Schiavonia d'Este (in certe circostanze ci sono società che riescono ad allestire una vera e propria giornata Rosa, partendo dalle Esordienti per poi arrivare alla gara Open o comunque alla categoria juniores).


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

holland
Messaggi: 350
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2014, 16:01

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da holland » giovedì 9 aprile 2015, 17:34

Highlights della gara di domenica scorsa .. https://www.youtube.com/watch?v=Ur5gG8DYQjg



PetitBreton
Messaggi: 225
Iscritto il: martedì 10 settembre 2013, 20:38

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da PetitBreton » mercoledì 15 aprile 2015, 19:45

Intanto colpaccio della Servetto Footon che si assicura Jolanda Neff, fuoriclasse svizzera della MTB rivelazione al Trofeo Binda... Ne avevamo appena tessuto le lodi...




Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 15 aprile 2015, 20:10

PetitBreton ha scritto:Intanto colpaccio della Servetto Footon che si assicura Jolanda Neff, fuoriclasse svizzera della MTB rivelazione al Trofeo Binda... Ne avevamo appena tessuto le lodi...
Può darsi che avesse bisogno di una squadra per fare un minimo di attività su strada, visto che il Trofeo Binda l'aveva corso con la maglia della propria nazionale. Comunque sia penso che sia una parentesi momentanea, se pensiamo che lo scorso anno era in Rabo quando vorrà dedicarsi di più alla strada non avrà difficoltà a trovare un ingaggio in qualche squadra di gran lunga più organizzata.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Seb
Messaggi: 4483
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Seb » giovedì 16 aprile 2015, 9:41

La Servetto è una squadra che mi pare stia crescendo bene anno dopo anno ma è evidente che in questo momento gli squadroni difficilmente avrebbero potuto garantire alla Neff la partecipazione a corse molto importanti (vedi appunto la Freccia) e allo stesso tempo il proseguimento dell'attività in mtb. Quindi anche io credo che nel momento in cui la Neff deciderà di puntare con continuità alla strada quelle 5/6 squadre big non avranno problemi a prendersela.

Intanto a segnalare anche il ritorno di Kristin Armstrong a 41 anni (va per i 42): quando sente aria di Giochi Olimpici l'americana non ce la fa proprio a stare a casa a guardare le altre :clap:



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11520
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da cauz. » martedì 21 aprile 2015, 16:51

Bella intervista a Elisa longo borghini ieri sera su radio popolare, qui in apertura (dal minuto 3:30 circa)
http://podcast.radiopopolare.it/canfora_20_04_2015.mp3


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Avatar utente
Alanford
Messaggi: 2735
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Alanford » mercoledì 22 aprile 2015, 20:06

Anna Van Der Breggen, in questa prima parte di stagione, sta dimostrando tutta la sua classe.
Dopo i terzi posti del Binda e del Fiandre, arriva una vittoria bellissima. Padrona assoluta sul muro di Huy.
Però un brava se lo merita pure Annemiek Van Vleuten, prima va in fuga con la Knetemann e poi resiste sul muro chiudendo al secondo posto.
Continua a crescere di anno in anno Katarzyna Niewiadoma (oggi quinta), altro talento RaboLiv.
La Cecchini miglior italiana 12a, non male considerando le sue caratteristiche.
Non so cosa sia successo ad Elisa, un po' troppo indietro per una corsa che negli ultimi due anni l'aveva vista sempre protagonista.



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 22 aprile 2015, 20:43

Alanford ha scritto: Non so cosa sia successo ad Elisa, un po' troppo indietro per una corsa che negli ultimi due anni l'aveva vista sempre protagonista.
Ha dichiarato di non essere al meglio per via di una caduta patita pochi giorni fa che ha richiesto anche l'applicazione di punti su un braccio, altrimenti sono convinto che sarebbe stata senz'altro della partita anche lei.

Quanto ad Elena Cecchini già lo scorso anno aveva offerto una prova discreta sul muro, per cui non mi sorprende che questa volta sia riuscita a terminare più avanti. Mi aspettavo invece decisamente di più da Rossella Ratto, in teoria queste dovrebbero essere le sue corse.

Segnalo poi una giovane francese, Anabelle Dreville, di appena 20 anni: 20esima oggi e nel gruppo principale anche a Cittiglio, decisamente non male.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

PetitBreton
Messaggi: 225
Iscritto il: martedì 10 settembre 2013, 20:38

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da PetitBreton » mercoledì 22 aprile 2015, 21:29

Non è andata bene neanche la PFP, mentre la Armitstead ha decisamente toppato, quando invece l'anno scorso insieme avevano sprintato per la vittoria...

EDIT: Non male anche l'altra ventenne Niewiadoma, quinta, questa sì che potrebbe diventare una campionessa...



Avatar utente
Alanford
Messaggi: 2735
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Alanford » mercoledì 22 aprile 2015, 23:27

Abruzzese ha scritto: Mi aspettavo invece decisamente di più da Rossella Ratto, in teoria queste dovrebbero essere le sue corse.

Segnalo poi una giovane francese, Anabelle Dreville, di appena 20 anni: 20esima oggi e nel gruppo principale anche a Cittiglio, decisamente non male.
Anche io, da Rossella, mi aspettavo qualcosa di più; però anche negli anni scorsi, i risultati maggiori li ha fatti da maggio in poi.

La Dreville, l'anno scorso, arrivò terza al campionato europeo dietro Stultiens e Cecchini.



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Abruzzese » giovedì 23 aprile 2015, 2:36

PetitBreton ha scritto:Non è andata bene neanche la PFP
In proposito io trovo abbastanza emblematico il tweet postato da Pauline a fine gara che recitava testuali parole:

"I felt really strong but my head didn't follow today. Too much pressure, really hard to race with this jersey.Congrats to all my teammates!"

Credo che Pauline quest'anno farà le sue belle vittorie ma credo che queste parole siano significative, anche sul ruolo che una come Marianne Vos riveste in squadra. Lo scorso anno la Ferrand Prevot in alcune occasioni si è dimostrata decisamente più forte di Marianne (Giro compreso, dove però c'erano gli ordini di scuderia) ma anche sfruttando il fatto che la Vos fosse la Vos e quindi ipercontrollata e aspettata da tutti in ogni gara, poteva muoversi con maggiore libertà in squadra. In quest'avvio di stagione invece, considerando anche il fatto che Marianne ha deciso di limitare parecchio la sua attività su strada, concentrandosi sul fuoristrada, il ruolo di atleta di punta della Rabo oltre che atleta attesa al varco da tutte anche per via della maglia che indossa è passato proprio a lei e quindi a livello psicologico mi par di capire che questa situazione un po' la stia risentendo. Spero per lei che non sbarelli in qualche modo però credo che chi possa giovarsi della situazione sia proprio Anna Van Der Breggen, che non a caso ha già ottenuto un successo molto importante.
Di certo anche le parole di Pauline aiutano una volta di più a comprendere la grandezza di Marianne Vos che ha dovuto combattere per anni la frustrazione di dover regolarmente arrivare seconda al mondiale dopo aver vinto tutto o quasi durante l'anno ed il fatto che lei stessa abbia fatto le sue scelte quando è giunta ad un momento della carriera in cui poter sostanzialmente permetterselo.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Abruzzese » giovedì 23 aprile 2015, 2:44

Alanford ha scritto: Anche io, da Rossella, mi aspettavo qualcosa di più; però anche negli anni scorsi, i risultati maggiori li ha fatti da maggio in poi.

La Dreville, l'anno scorso, arrivò terza al campionato europeo dietro Stultiens e Cecchini.
Già, dimenticavo il podio europeo, a maggior ragione teniamola d'occhio ;)

Tornando alla Ratto ci sono sicuramente altre belle occasioni nei prossimi mesi, però per le sue caratteristiche la Freccia Vallone dovrebbe essere una di quelle gare che meglio le si addica, non a caso (anche se la concorrenza non era certo paragonabile) nell'ottobre scorso s'impose in cima al San Luca nel primo Giro dell'Emilia femminile. Però dopo il 15esimo posto del 2012 non ha più fatto registrare prestazioni di rilievo in cima ad Huy (escludiamo il 2013 in cui si mosse molto prima andando in fuga da lontano). Ovviamente ha tutto il tempo per rifarsi visto che ha appena 21 anni, però mi auguro che in futuro ci punti concretamente e non pensi a gare che vengono più avanti, finirebbe solamente per perdere delle gran belle occasioni (stesso discorso per il Fiandre, dove grazie al suo spunto veloce una come lei avrebbe decisamente più chanches di vittoria rispetto ad una Longo Borghini che per vincere deve inventarsi il numero da lontano).


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Abruzzese » giovedì 23 aprile 2015, 16:30

Intanto è giunto il momento di tornare a parlare anche di juniores :) :

http://www.cicloweb.it/articolo/2015/04 ... issolati-s


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Alanford
Messaggi: 2735
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Alanford » sabato 2 maggio 2015, 17:18

Finalmente quest'anno, dopo tanti piazzamenti, nella tappa dell'Elsy Jacobs arriva la vittoria per Elena Cecchini! :clap:



PetitBreton
Messaggi: 225
Iscritto il: martedì 10 settembre 2013, 20:38

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da PetitBreton » sabato 2 maggio 2015, 20:35

Brava Elena :clap: Ci voleva. Aspettavamo il suo squillo dopo quello di Elisa.



PetitBreton
Messaggi: 225
Iscritto il: martedì 10 settembre 2013, 20:38

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da PetitBreton » domenica 3 maggio 2015, 21:00

Oggi l'ultima tappa dell'Elsy Jacobs è andata alla giovanissima Floortje Mackaij, diciannovenne, non male questa olandesina... ricordando che si è aggiudicata la Gent-Wevelgem, veramente non male... forse è già meglio della Lucy Garner.



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Abruzzese » lunedì 4 maggio 2015, 3:38

PetitBreton ha scritto:Oggi l'ultima tappa dell'Elsy Jacobs è andata alla giovanissima Floortje Mackaij, diciannovenne, non male questa olandesina... ricordando che si è aggiudicata la Gent-Wevelgem, veramente non male... forse è già meglio della Lucy Garner.
L'avevo già notata quando vinse l'argento europeo a cronometro da juniores. Rispetto alla Garner però ha caratteristiche diverse, nel senso che è molto più passista e quindi anche in virtù delle sue doti a cronometro può fare abbastanza bene nelle brevi gare a tappe. Quanto a Lucy, che da juniores era fenomenale, credo che stia ancora cercando di trovare la sua dimensione tra le Elite, sicuramente credo che abbia necessità di migliorare ulteriormente in salita per arrivare a sprintare con le più forti.

Tornando alla Mackaij una delle curiosità sta nel fatto che anche lei, come altre sue connazionali, mi pare che abbia cominciato a praticare sport non con il ciclismo ma con il pattinaggio su ghiaccio (che in Olanda è uno degli sport più popolari e titolati in assoluto) e credo che anche ora nei mesi invernali si diletti a praticarlo un po' per tenersi allenata ;)


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

andrea82
Messaggi: 395
Iscritto il: martedì 14 dicembre 2010, 21:00
Località: Colico (Lecco)

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da andrea82 » lunedì 4 maggio 2015, 11:06

Ieri ero all'ultima tappa dell'Elsy Jacobs e si è corso sotto un autentico diluvio che ha un po' condizionato la corsa. Davvero bella la vittoria della Mackaij, la quale è andata a prendersi anche la maglia di miglior giovane e la classifica a punti. La tappa non ha mai avuto un attimo di tregua, a ogni passaggio sul traguardo (la tappa era su un circuito da affrontare più volte) la situazione era sempre diversa. Purtroppo causa pioggia non c'erano molti spettatori, ma è stata lo stesso una bella giornata di sport.



Avatar utente
Seb
Messaggi: 4483
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Seb » lunedì 4 maggio 2015, 17:31

Quindi tra la Gand e questa non aspettiamoci che vinca una gara con il sole e condizioni meteo perfette :D



PetitBreton
Messaggi: 225
Iscritto il: martedì 10 settembre 2013, 20:38

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da PetitBreton » domenica 17 maggio 2015, 12:59

Super zampata della Bronza che conquista il Tour of Chongming Island World Cup, grande Giorgia :clap: e corazzata Wiggle, tre prove di Coppa del Mondo su cinque.



PetitBreton
Messaggi: 225
Iscritto il: martedì 10 settembre 2013, 20:38

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da PetitBreton » mercoledì 20 maggio 2015, 20:30

E zampata anche della Tatiana (era ora) al Tour of Zhoushan... anche se la concorrenza non è agguerrita fa sempree bene mettere la propria ruota davanti alle altre.



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 20 maggio 2015, 20:39

PetitBreton ha scritto:E zampata anche della Tatiana (era ora) al Tour of Zhoushan... anche se la concorrenza non è agguerrita fa sempre bene mettere la propria ruota davanti alle altre.
Un buon segnale, anche se la vicentina quest'anno purtroppo rinuncerà al Giro Rosa in quanto l'Hitech non risulta tra le formazioni che prenderanno il via (salvo novità nelle prossime settimane).

Nello scorso week end invece c'è stata anche la prima vittoria di Anna Stricker a Bolzano ;) .


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Seb
Messaggi: 4483
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Seb » mercoledì 20 maggio 2015, 20:43

PetitBreton ha scritto:E zampata anche della Tatiana (era ora) al Tour of Zhoushan... anche se la concorrenza non è agguerrita fa sempree bene mettere la propria ruota davanti alle altre.
Comunque questo Tour of Zhoushan tecnicamente è molto più interessante del Tour of Chongming, c'è meno qualità (ma le ragazze asiatiche danno l'anima in queste corse e non ha neanche grandi timori reverenziali verso le europee) ma almeno non sono tappe che si sa in partenza che finiranno allo sprint con il gruppo compattissimo



Avatar utente
Alanford
Messaggi: 2735
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Alanford » giovedì 21 maggio 2015, 11:11

Seb ha scritto:Comunque questo Tour of Zhoushan tecnicamente è molto più interessante del Tour of Chongming, c'è meno qualità (ma le ragazze asiatiche danno l'anima in queste corse e non ha neanche grandi timori reverenziali verso le europee) ma almeno non sono tappe che si sa in partenza che finiranno allo sprint con il gruppo compattissimo
In effetti, a parte l'edizione vinta dalla Riabchenko, il Tour of Chongming si è deciso sempre in volata.
Di ben altro spessore sarà la prossima prova di Coppa del Mondo a Philadelphia. Sei giri, con un totale di 115 km e con un muro impegnativo; ho letto che qui, i premi in denaro per il vincitore, saranno gli stessi per gli uomini e le donne.



PetitBreton
Messaggi: 225
Iscritto il: martedì 10 settembre 2013, 20:38

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da PetitBreton » lunedì 25 maggio 2015, 20:42

Successo targato Alè Cipollini a Montignoso dove sfreccia Arianna Fidanza... davvero un bel talento complimenti :clap: La squadra YellowOrange si conferma molto attrezzata negli arrivi veloci a ranghi compatti o di gruppetto, ok era una corsa open, però anche tra le big hanno saputo dire la loro... Aspettiamo che inizino a sgommare al più presto anche le scalatrici della formazione (in particolare Dalia Muccioli e Francesca Cauz), magari già al Giro Rosa, con Elena Berlato donna di esperienza e che proseguino il loro trend verso la definitiva consacrazione. Deludente fino ad ora la Inpa Giusfredi, complice l'avvio tutt'altro che stratosferico della Ratto, che oramai come consuetudine punta tutto sul finale di stagione... Potrebbero fare una buona classifica al Giro Rosa con la Riabchenko però senza qualche exploit della Rossella (e qualche sprazzo della Stricker) la vedo dura prendersi delle soddisfazioni...



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Abruzzese » lunedì 25 maggio 2015, 20:59

PetitBreton ha scritto:Deludente fino ad ora la Inpa Giusfredi, complice l'avvio tutt'altro che stratosferico della Ratto, che oramai come consuetudine punta tutto sul finale di stagione... Potrebbero fare una buona classifica al Giro Rosa con la Riabchenko però senza qualche exploit della Rossella (e qualche sprazzo della Stricker) la vedo dura prendersi delle soddisfazioni...
Nei giorni scorsi mi era stato detto che la Ratto è alle prese con qualche problema fisico che non la fa esprimersi al meglio, credo che sia un qualcosa connesso con l'alimentazione da quanto ho capito e quindi dovrà cercare di risolvere principalmente quello. Ovviamente questa considerazione si unisce a ciò che avevo già detto nei mesi scorsi e che si può rileggere spostando in su il cursore.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

PetitBreton
Messaggi: 225
Iscritto il: martedì 10 settembre 2013, 20:38

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da PetitBreton » lunedì 25 maggio 2015, 21:09

Non vorrei dire qualche scemenza ma ho notato (da quello che ho potuto vedere) la Ratto spesso con la cosiddetta "febbre" sul labbro, che di solito è indice di salute non ottimale, o magari può essere una mononucleosi o qualcosa del genere...

EDIT: oltre che la vedo un po' con qualche chilo di troppo...



Avatar utente
Alanford
Messaggi: 2735
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Alanford » sabato 30 maggio 2015, 13:31

Oggi al GP de Plumelec, vince la spagnola Sheyla Gutierrez.
Non ricordo quanti anni erano che una spagnola, non vinceva una corsa di buon livello.
Dopo la grande Somarriba, c'è stato ben poco; qualcosa han fatto Maria isabel Moreno e la Vilajosana (ricordo una tappa al Giro).
La Gutierrez è anche giovane, 21 anni...aspettiamola nelle prossime corse.



PetitBreton
Messaggi: 225
Iscritto il: martedì 10 settembre 2013, 20:38

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da PetitBreton » mercoledì 3 giugno 2015, 20:53

Infortunio non banale per la bionda Pauline visto che si tratta di un infiammazione lombare e con questi malanni non si scherza e c'é bisogno di riposo... Quest'anno la Rabo-Liv sembra pagare un po' tutti i successi conseguiti l'anno scorso anche se comunque la Van der Breggen sta rendendo ai suoi standard. Già la treccia bionda alla Freccia Vallone rese al di sotto delle aspettative anche se a Cittiglio andò forte... Speriamo comunque recuperi per il Giro Rosa perché secondo me la corsa senza di lei perde molto... Mistero Vos, non ha praticamente mai corso quest'anno (e già l'anno scorso ebbe un calo fisico preoccupante verso la fine) e con una Van Vleuten in meno e qualche giovane in più tutto ciò rende una Rabo-Liv molto meno corazzata dell'anno scorso... ci sarà spazio anche per le altre anche se la PFP rimane nettamente favorita alla Corsa Rosa, in alternativa la VDB o potrebbero lanciare la Niewiadoma, che se cresce ancora un tantino può diventare una cliente scomoda.



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 3 giugno 2015, 20:54

Io dico che la Van Der Breggen ha una grandissima occasione. Come pure ce l'ha Elisa.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

PetitBreton
Messaggi: 225
Iscritto il: martedì 10 settembre 2013, 20:38

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da PetitBreton » mercoledì 3 giugno 2015, 21:04

Abruzzese ha scritto:Io dico che la Van Der Breggen ha una grandissima occasione. Come pure ce l'ha Elisa.
Si penso di sì, Elisa ha una grossa chance per vincere il Giro Rosa. Già l'anno scorso non si presentò al 100% della condizione perché al Bira se non sbaglio dovette ritirarsi e perse dei giorni fondamentali di allenamento, un po' come Aru prima del Giro d'Italia, e secondo me alla fine pagò anche se si difese bene... speriamo, siamo tutti con lei.



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 3 giugno 2015, 21:42

PetitBreton ha scritto:[
Si penso di sì, Elisa ha una grossa chance per vincere il Giro Rosa. Già l'anno scorso non si presentò al 100% della condizione perché al Bira se non sbaglio dovette ritirarsi e perse dei giorni fondamentali di allenamento, un po' come Aru prima del Giro d'Italia, e secondo me alla fine pagò anche se si difese bene... speriamo, siamo tutti con lei.
Quest'anno, visto il finale parecchio duro dell'italiano, è probabile che ci vada pure con qualche altra maglietta addosso.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Seb
Messaggi: 4483
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Seb » giovedì 4 giugno 2015, 17:07

PetitBreton ha scritto:Infortunio non banale per la bionda Pauline visto che si tratta di un infiammazione lombare e con questi malanni non si scherza e c'é bisogno di riposo... Quest'anno la Rabo-Liv sembra pagare un po' tutti i successi conseguiti l'anno scorso anche se comunque la Van der Breggen sta rendendo ai suoi standard. Già la treccia bionda alla Freccia Vallone rese al di sotto delle aspettative anche se a Cittiglio andò forte... Speriamo comunque recuperi per il Giro Rosa perché secondo me la corsa senza di lei perde molto... Mistero Vos, non ha praticamente mai corso quest'anno (e già l'anno scorso ebbe un calo fisico preoccupante verso la fine) e con una Van Vleuten in meno e qualche giovane in più tutto ciò rende una Rabo-Liv molto meno corazzata dell'anno scorso... ci sarà spazio anche per le altre anche se la PFP rimane nettamente favorita alla Corsa Rosa, in alternativa la VDB o potrebbero lanciare la Niewiadoma, che se cresce ancora un tantino può diventare una cliente scomoda.
La Niewiadoma sta crescendo tantissimo, la Rabo punta molto su di lei (ha già un contratto anche per il 2016) e sicuramente in salita potrebbe lasciarsene dietro parecchie se non quasi tutte: però quest'anno al Giro con quella crono fossi nello squadrone olandese mi giocherei la Van der Breggen come capitana unica, la polacchina mi sembra ancora un po' troppo leggerina per difendersi bene in quella tappa



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Abruzzese » giovedì 4 giugno 2015, 17:41

Intanto rieccoci puntuali con il punto sulle Juniores ;)

http://www.cicloweb.it/articolo/2015/06 ... iugno-c-un


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

PetitBreton
Messaggi: 225
Iscritto il: martedì 10 settembre 2013, 20:38

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da PetitBreton » venerdì 5 giugno 2015, 19:50

Seb ha scritto:
PetitBreton ha scritto:Infortunio non banale per la bionda Pauline visto che si tratta di un infiammazione lombare e con questi malanni non si scherza e c'é bisogno di riposo... Quest'anno la Rabo-Liv sembra pagare un po' tutti i successi conseguiti l'anno scorso anche se comunque la Van der Breggen sta rendendo ai suoi standard. Già la treccia bionda alla Freccia Vallone rese al di sotto delle aspettative anche se a Cittiglio andò forte... Speriamo comunque recuperi per il Giro Rosa perché secondo me la corsa senza di lei perde molto... Mistero Vos, non ha praticamente mai corso quest'anno (e già l'anno scorso ebbe un calo fisico preoccupante verso la fine) e con una Van Vleuten in meno e qualche giovane in più tutto ciò rende una Rabo-Liv molto meno corazzata dell'anno scorso... ci sarà spazio anche per le altre anche se la PFP rimane nettamente favorita alla Corsa Rosa, in alternativa la VDB o potrebbero lanciare la Niewiadoma, che se cresce ancora un tantino può diventare una cliente scomoda.
La Niewiadoma sta crescendo tantissimo, la Rabo punta molto su di lei (ha già un contratto anche per il 2016) e sicuramente in salita potrebbe lasciarsene dietro parecchie se non quasi tutte: però quest'anno al Giro con quella crono fossi nello squadrone olandese mi giocherei la Van der Breggen come capitana unica, la polacchina mi sembra ancora un po' troppo leggerina per difendersi bene in quella tappa
E speriamo torni al livello del 2013 la nostra Francesca Cauz, anche lei leggerina in certi tipi di percorsi (specie a crono), ma con una condizione al top in salita non ha niente da invidiare a nessuno..



Avatar utente
Alanford
Messaggi: 2735
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Alanford » domenica 7 giugno 2015, 21:47

Che peccato! Una vittoria sfiorata, ma in ogni caso, bella prova di Elisa che viene superata solo nei metri finali dall'Armitstead.
Ottimo il nono posto della Confalonieri.
S'è rivista anche la Muccioli, tentativo solitario negli ultimi chilometri.



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Abruzzese » lunedì 8 giugno 2015, 4:43

Alanford ha scritto: Ottimo il nono posto della Confalonieri.
Già, abbastanza incoraggiante. La rivedremo in gara anche ai Giochi di Baku dove la nostra nazionale ha chanches di vittoria decisamente più elevate rispetto alla prova maschile: oltre a lei saranno infatti in gara anche Elena Cecchini, Valentina Scandolara, Rossella Ratto, Arianna Fidanza e Tatiana Guderzo.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Alanford
Messaggi: 2735
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Alanford » venerdì 12 giugno 2015, 19:37

Grossa ingenuità di Annemiek, in rete ho trovato un breve filmato dell'arrivo

Fino ad oggi gran bella prova della Niewiadoma, ma ci sono ancora due tappe dure e insidiose....personalmente adoro l'Emakumeen Bira!
Intanto, per la Guarnier, si prospetta una delle più belle annate della sua carriera.



PetitBreton
Messaggi: 225
Iscritto il: martedì 10 settembre 2013, 20:38

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da PetitBreton » venerdì 12 giugno 2015, 20:03

Alanford ha scritto:Grossa ingenuità di Annemiek, in rete ho trovato un breve filmato dell'arrivo

Fino ad oggi gran bella prova della Niewiadoma, ma ci sono ancora due tappe dure e insidiose....personalmente adoro l'Emakumeen Bira!
Intanto, per la Guarnier, si prospetta una delle più belle annate della sua carriera.
Niewiadoma oramai al livello delle prime al mondo, Johansson classe mista ad esperienza, mentre continua a deludere Rossella Ratto che dovrebbe mangiarseli questi tipi di percorso adatti alle sue caratteristiche... scusate se mi ripeto ne abbiamo già parlato ma spero veramente abbia dei problemi fisici perché altrimenti non si spiega... Mi sarebbe piaciuto vedere anche Elisa che con la condizione mostrata a Philadelphia avrebbe potuto sicuramente fare delle belle cose. Sulla Gaurnier non c'é nulla da dire in salita va veramente forte... Noto che ci sono le orsette della Top Girls ma non vedo mai correre la Callovi, deduco che non è ancora riuscita a superare il misterioso malanno che oramai l'attanaglia da tre anni. Un vero peccato che un talento così puro venga frenato in questa maniera.
Ultima modifica di PetitBreton il venerdì 12 giugno 2015, 20:06, modificato 1 volta in totale.



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Abruzzese » venerdì 12 giugno 2015, 20:04

Alanford ha scritto:Grossa ingenuità di Annemiek, in rete ho trovato un breve filmato dell'arrivo
Le "comiche" si sono viste anche ieri con le sei atlete al comando che avevano sbagliato strada a circa 10 km dall'arrivo. Fortunatamente in loro soccorso era arrivata la neutralizzazione della giuria che ha permesso loro di riconquistare il vantaggio fin lì acquisito.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Abruzzese » venerdì 12 giugno 2015, 20:08

PetitBreton ha scritto: continua a deludere Rossella Ratto che dovrebbe mangiarseli questi tipi di percorso adatti alle sue caratteristiche... scusate se mi ripeto ne abbiamo già parlato ma spero veramente abbia dei problemi fisici perché altrimenti non si spiega... Mi sarebbe piaciuto vedere anche Elisa che con la condizione mostrata a Philadelphia avrebbe potuto sicuramente fare delle belle cose. Sulla Gaurnier non c'é nulla da dire in salita va veramente forte... Noto che ci sono le orsette della Top Girls ma non vedo mai correre la Callovi, deduco che non è ancora riuscita a superare il misterioso malanno che oramai l'attanaglia da tre anni. Un vero peccato che un talento così puro venga frenato così.
Come avevo detto non molto tempo fa mi era stato detto che la Ratto aveva avuto dei problemi fisici che dovevano essere risolti ed è probabile che non sia ancora al top.

Quanto alla Callovi purtroppo il problema che ha non è ancora risolto. Vedremo un po' ma ho il fondato timore che la sua carriera sia ormai irrimediabilmente compromessa.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Alanford
Messaggi: 2735
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Alanford » sabato 13 giugno 2015, 15:00

Con la fuga di oggi è rientrata in lizza per la vittoria finale anche la Garfoot e così, prima dell'ultima tappa, abbiamo 5 ragazze in testa alla classifica racchiuse in 8 secondi.

Che la Ratto abbia letto i dubbi di PetitBreton? :D
Oggi Rossella ha dato un bel segnale, protagonista di una lunghissima fuga con la Ramirez e raggiunta solamente dalla tre uscite dal gruppo.



PetitBreton
Messaggi: 225
Iscritto il: martedì 10 settembre 2013, 20:38

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da PetitBreton » sabato 13 giugno 2015, 20:37

Finalmente un bel segnale da Rossella, speriamo si sia messa alle spalle i problemi di questo inizio di stagione... Peccato per Elena... Se qualche volta sono critico con la bergamasca è perché le sue doti sono sotto gli occhi di tutti e quindi è lecito aspettarsi sempre delle belle cose da lei. Cmq se le risposte sono queste ogni tanto esprimere qualche perplessità penso non faccia assolutamente male. :)



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Abruzzese » giovedì 18 giugno 2015, 8:47

Questa mattina sono partite le prove di ciclismo su strada ai Giochi Olimpici Europei di Baku con la cronometro riservata alle donne: pronostico ampiamente rispettato con l'ex iridata di specialità Ellen Van Dijk che ha conquistato l'oro volando a quasi 48 di media su un percorso in cui c'era anche l'insidia del vento. Medaglia d'argento, così come all'ultimo campionato del mondo, per l'ucraina Hanna Solovey, staccata di 37" e bronzo sempre per l'Olanda con Annemiek Van Vleuten, terza a 1'07".

Purtroppo prova da dimenticare per le nostre: Tatiana Guderzo 23esima a 3'52", più indietro Rossella Ratto (vista la situazione di cui abbiamo parlato in precedenza direi che è stato controproducente farle fare la cronometro se non era al top della condizione) che ha chiuso 25esima a 3'56".


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

PetitBreton
Messaggi: 225
Iscritto il: martedì 10 settembre 2013, 20:38

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da PetitBreton » giovedì 18 giugno 2015, 20:32

Niente sorprese in questa crono dei Giochi Europei, italiane deludenti ma non c'era da aspettarsi molto: Rossella negli utlimi due anni a crono è peggiorata vistosamente e la Guderzo non è più quella di qualche anno fa... Brava Ellen Van Dijk che ha la meglio sulla controversa Hanna Solovey (di nuovo senza squadra). In Gran Bretagna all'Aviva Women's Tour vittoria della talentuosa Joleen D'Hoore (e ritiro della Armitstead, banalmente caduta dopo l'arrivo), una corsa che per me, sebbene sia molto importante per le ragazze dal punto di vista della vetrina e della crescita del movimento (ben vengano corse come questa) altrimetricamente parlando risulta piuttosto modesta, per non dire sciatta, cinque tappe tutte uguali, peggio del Tour of Qatar, lì almeno c'é il vento a fare la selezione... Forse l'ultima tappa dovrebbe essere un pochino più mossa...



Avatar utente
Seb
Messaggi: 4483
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Seb » sabato 20 giugno 2015, 9:06

Appena partita la gara di Baku, streaming (bloccato in Italia, ma facilmente aggirabile) qui
https://www.youtube.com/watch?v=5IRHMkmeoN8



Avatar utente
Seb
Messaggi: 4483
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Seb » sabato 20 giugno 2015, 10:43

Il circuito "lungo" con il passaggio dentro la città vecchia è veramente molto spettacolare... gruppo già esploso dietro le fuggitive Bash, Dreville e Iakovenko

Edit: fuggitive riprese, mi pare di vedere solo Scandolara davanti delle nostre



Avatar utente
Seb
Messaggi: 4483
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclismo femminile 2015

Messaggio da leggere da Seb » sabato 20 giugno 2015, 10:50

Primo gruppo:

cecchini
ratto
scandolara
guderzo
amialiusik
iakovenko
van der breggen
van vleuten
brand
van dijk
bash
trebaite
dreville
bujak
niewiadoma




Rispondi