Pagina 9 di 14

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: sabato 26 dicembre 2015, 17:33
da marc
gara spettacolare, zolder mi piace sempre anche se era vergognosamente asciutto :P del resto c'erano 15 gradi alla partenza.
Van Aert inspiegabilmente sotto tono, bene dieselone Pauwels, mentre Van der Haar è stato il più intraprendente anche se non ho capito se ha avuto un problema tecnico alla fine o era lui che era scoppiato. VdP meraviglioso anche stilisticamente. Boom è venuto a smaltire il pranzo di natale ed è arrivato oltre la 40esima posizione dietro uno dei Samparisi, il fratello mi pare 49esimo. Ancora sorprendente Venturini.

a Lucerna internazionale C2 al posto della classica Dagmersellen che quest'anno ospiterà il campionato svizzero. Ha vinto Vogel su Forster, Winterberg e Mourey, 18esimo Cominelli

A San Fior ha vinto Tabacchi su Luca Braidot e Paccagnella, settimo Trentin

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: sabato 26 dicembre 2015, 17:46
da scile
Van Der Haar ha forato poco prima dell'attacco decisivo di VDP. Per quanto riguarda Van Aert su Sporza parlavano di raffreddore e problemi respiratori. Domani sera vedremo a Diegem.

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: domenica 27 dicembre 2015, 17:36
da scile

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: domenica 27 dicembre 2015, 19:48
da marc
overdose di cross oggi per me

dal vivo Ciclocross del Brenta: ha vinto Tabacchi (che a questo punto terrei d'occhio per l'Italiano) allo sprint su Franzoi, quindi a un paio di secondi Colledani poi Luca Braidot e Fruet. La gara però è stata anonima, con il gruppo di testa sempre compatto e nessuno che riusciva a fare la differenza su un percorso troppo asciutto ma bello, all'altezza delle aspettative, per alcuni versi simile (quasi) al Brugherio dello scorso anno (del resto entrambi i percorsi sono ricavati in un'ex cava).

Complimenti a Cisotto e agli organizzatori, sperando che possano ripetere l'esperienza e magari salire di livello, anche se già così i migliori italiani c'erano quasi tutti.

A livello organizzativo a mio modesto avviso è mancato il servizio di attraversamento del percorso, fondamentale per raggiungere le zone tecnicamente più interessanti dalla parte opposta rispetto al traguardo. Il rammarico personale è che probabilmente chiudo la mia stagione dei cross dal vivo (Schio, Brugherio, Asolo, Faè, Brenta) senza aver visto una ma dico una gara minimamente fangosa…oggi ci speravo vista l'umidità ma era fangoso solo il terreno del parcheggio :)

Diegem: bellissima gara nella solita fantastica atmosfera, pur in un percorso che sappiamo non essere dei migliori. Van der Poel ancora fantastico anche se ha dovuto penare non poco per avere la meglio su Pauwels e Van der Haar, che sembra abbiano le potenzialità per rendere più equilibrate e divertenti le gare del prossimo mese. Sfortunato Van Aert che ha rotto la catena, anche se non credo sarebbe riuscito a recuperare sui migliori. Saluto con sorpresa il ritorno di un Walsleben quasi competitivo.

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: domenica 27 dicembre 2015, 20:49
da held
Fantastica gara oggi, lo scenario è davvero suggestivo! Avete ragione non è molto tecnico, forse ci sarebbe stato meglio un tratto di fango più lungo o un altro tratto in sabbia però ha tutto. È spettacolare dal punto di vista televisivo e non immagino per chi era lì presente. Tanta gente sul percorso, bellissimo poi il passaggio sulle vie cittadine (anche se non selettive). Dovessi per qualche ragione abbandonare questo paese in rovina ho già scelto la destinazione, devo solo trovare un motivosper convincere mia moglie che il Belgio è stupendo! :diavoletto:
Van Der Poel ha una potenza incredibile, è un predestinato, bisogna capire se continuerà nel cross o giocherà la carta della strada. Oltre alla potenza ho notato anche Buona tecnica e cattiveria! Meussen invece non ho capito se ha avuto un problema o è proprio scoppiato. Bravo anche Nys che a mio parere si è difeso bene nonostante sia un po calato nelle ultime prove.
Capitolo Zolder, ma scusate questo è il percorso del mondiale? Spero ci sia un po più di fango perché ieri sembrava un circuito su strada!!

Ps: ma il tizio ieri in maglia celeste era il Lars Boom che una volta praticava si fa per dire ciclocross o il suo cugino scemo? No perché dico, va bene che non sei in forma ma un po di impegno no? Tra lui e Stybar non so chi abbia fatto peggio.. :uhm:

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: domenica 27 dicembre 2015, 22:03
da scile
held ha scritto:Fantastica gara oggi, lo scenario è davvero suggestivo! Avete ragione non è molto tecnico, forse ci sarebbe stato meglio un tratto di fango più lungo o un altro tratto in sabbia però ha tutto. È spettacolare dal punto di vista televisivo e non immagino per chi era lì presente. Tanta gente sul percorso, bellissimo poi il passaggio sulle vie cittadine (anche se non selettive). Dovessi per qualche ragione abbandonare questo paese in rovina ho già scelto la destinazione, devo solo trovare un motivosper convincere mia moglie che il Belgio è stupendo! :diavoletto:
Van Der Poel ha una potenza incredibile, è un predestinato, bisogna capire se continuerà nel cross o giocherà la carta della strada. Oltre alla potenza ho notato anche Buona tecnica e cattiveria! Meussen invece non ho capito se ha avuto un problema o è proprio scoppiato. Bravo anche Nys che a mio parere si è difeso bene nonostante sia un po calato nelle ultime prove.
Capitolo Zolder, ma scusate questo è il percorso del mondiale? Spero ci sia un po più di fango perché ieri sembrava un circuito su strada!!

Ps: ma il tizio ieri in maglia celeste era il Lars Boom che una volta praticava si fa per dire ciclocross o il suo cugino scemo? No perché dico, va bene che non sei in forma ma un po di impegno no? Tra lui e Stybar non so chi abbia fatto peggio.. :uhm:
Il percorso del mondiale è quello di ieri. Per quanto riguarda il fango...se piove c'è altrimenti no :D . Ma non facciamo l'errore di ridurre il fascino del ciclocross solo al fango. Percorsi come Zolder e Diegem sono comunque tecnicamente validi anche asciutti ( peraltro a Zolder il terreno è abbastanza sabbioso quindi è difficile trovarlo fangoso).

Per quanto riguarda Boom abbiamo avuto una chiara dimostrazione di quale sia il livello attuale del ciclocross. Per arrivare davanti bisogna essere al 100%. In questa stagione Vantornout, uno specialista due volte campione belga, per diversi motivi non ha mai superato l'85-90% della condizione (sua stessa ammissione in una intervista) ed è praticamente sparito dalle prime 5 posizioni in quasi tutte le gare. Stybar e Boom hanno dato tanto al cross ma stiamo parlando di una disciplina molto molto esigente. Ieri quando hanno inquadrato Boom nei passaggi tecnici era sempre a piedi mentre quelli attorno a lui pedalavano, e parliamo della 40^ posizione. Se non gareggi e non ti prepari perdi "l'occhio" e non c'è modo di essere competitivi.

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: lunedì 28 dicembre 2015, 19:35
da Basso
Nonno felice
Immagine

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: martedì 29 dicembre 2015, 16:30
da cauz.
felicissimo per il ritorno alla vittoria di Meeusen, ma l'azencross senza fango è stato davvero uno spettacolo desolante.
corsa riassunta perfettamente dal "gruppone" che si è giocato il secondo posto per tutta la corsa: se meeusen non avesse tirato fuori il coniglio dal cilindro probabilmente avremmo visto un arrivo in volata...

a lamentarsi non sono soltanto gli spettatori, ma pure gli stessi corridori. Van der haar ha twottato così pochi minuti dopo l'arrivo:
https://twitter.com/larsvanderhaar/stat ... 6316745728
d'altronde se non piove non piove, c'è poco da fare.
mi chiedo, nella mia totale ignoranza dei regolamenti, se non sarebbe possibile apportare modifiche in extremis al percorso. ma capisco che non sia semplice, e sarebbe pure assai dispendioso.

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: mercoledì 30 dicembre 2015, 20:36
da marc
a Flamanville ultima prova di Coppa di Francia C1. Ha vinto Venturini su Chainel, Mourey, Gadret
ho saputo solo ora che c'era la diretta streaming di una TV regionale. Lo stesso accadrà per il campionato nazionale di Besancon, che per la prima volta non sarà trasmesso dalla TV pubblica. A proposito dello stato di salute del cross...

in Belgio si è corso a Bredene C2
Non vedo i migliori nell'ordine d'arrivo dunque presumo non ci fossero
1 Dieter VANTHOURENHOUT (Sunweb Napoleon Games) BEL
2 Michael VANTHOURENHOUT (Sunweb Napoleon Games) BEL
3 Klaas VANTORNOUT (Sunweb Napoleon Games) BEL
4 Joeri ADAMS (Vastgoedservice Golden Palace) BEL
5 Gianni VERMEERSCH (Sunweb Napoleon Games) BEL
6 Sven VANTHOURENHOUT (Crelan AA Drink) BEL
7 Thomas JOSEPH (Lares Doltcini) BEL
8 Stan GODRIE ( Rabobank development team) NED
9 Hendrik SWEECK (Era Mur Protec) BEL
10 Tim MERLIER (Vastgoedservice Golden Palace) BEL

Sabato in gara Bertolini e i Guerciotti per l'ultima prova dell'EKZ con la solita ottima lista degli iscritti
http://my1.raceresult.com/34096/partici ... e#0_7882F5

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: venerdì 1 gennaio 2016, 15:37
da Seb
Ma a Van Aert hanno dato una maglia così brutta per motivarlo a conquistarne il prima possibile una con colori diversi?

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: venerdì 1 gennaio 2016, 16:26
da Visconte85
oddio di maglie brutte ce ne erano parecchie.....

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: sabato 2 gennaio 2016, 0:11
da cauz.
un po' di confusione, come sempre capita, con le squadre che si aggiornano al primo di gennaio, forse una delle maggiori assurdità del ciclismo odierno.
(e lascio da parte il commento sulle maglie, visto che nel ciclocross pare sia una battaglia persa ormai)

taramarcaz ha rinnovato il contratto?
fino a settimana scorsa non ne avevo notizia, ma oggi sotto alla maglia di campione svizzero mi è parso di vedere i pantaloncini societari della kwadro... che però non si chiama più kwadro ma da oggi è ERA-murprotec...

e a proposito di cambio denominazioni, segnalo a CW (e nello specifico a subsonico, autore del pezzo) che la Sunweb non esiste più, da oggi si chiama Marlux... :muro:

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: sabato 2 gennaio 2016, 0:40
da scile
cauz. ha scritto: taramarcaz ha rinnovato il contratto?
fino a settimana scorsa non ne avevo notizia, ma oggi sotto alla maglia di campione svizzero mi è parso di vedere i pantaloncini societari della kwadro... che però non si chiama più kwadro ma da oggi è ERA-murprotec...
In realtà la squadra si chiama Era-Murprotec da inizio stagione. Non so se il contratto di Taramarcaz sia stato rinnovato (a Baal ha corso con abbigliamento e bici della società) ma dalle notizie che avevo letto era a rischio chiusura tutta la squadra dopo che Era e Murprotec erano subentrate in corsa al "buco" lasciato da Kwadro senza però garantire un supporto a lungo termine.

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: sabato 2 gennaio 2016, 0:57
da cauz.
scile ha scritto:In realtà la squadra si chiama Era-Murprotec da inizio stagione.
fantastico, non me ne ero mai accorto :)

Non so se il contratto di Taramarcaz sia stato rinnovato (a Baal ha corso con abbigliamento e bici della società) ma dalle notizie che avevo letto era a rischio chiusura tutta la squadra dopo che Era e Murprotec erano subentrate in corsa al "buco" lasciato da Kwadro senza però garantire un supporto a lungo termine.
la squadra è già di per se' ridotta al minimo, su sei corridori tre sono gli sweeck, e gli altri sono taramarcaz, simunek e kevin cant, noto più che altro per essere fratello di...
certo, viene da pensare se rischia di chiudere una squadra che può contare su un prospetto sicuro come laurens sweeck e su un corridore solido come taramarcaz, spero sia solo una contingenza dovuta alla mancanza momentanea di sponsor e la cosa possa risolversi a breve.

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: sabato 2 gennaio 2016, 1:12
da scile
La squadra ha vissuto una parabola discendente nella sua storia. La Kwadro-Stannah inizialmente apparteneva ai fratelli Roodhooft, già proprietari della BKCP, con lo scopo di ingaggiare atleti stranieri fornendogli una base in Belgio (inizialmente ne facevano parte anche Bina, Gil e Meisen). Contemporaneamente erano stati ingaggiati anche i fratelli Sweeck e Bart Aernouts. Al termine della prima stagione, i Roodhooft sono stati affiancati alla guida della squadra da Marc Herremans, in passato preparatore di Pauwels alla Sunweb, con Corendon come primo sponsor. Dal 2015 i Roodhooft hanno ceduto l'intera società ad Herremans (con papà Sweeck nello staff dirigenziale) portandosi alla BKCP lo sponsor principale Corendon. A questo punto Kwadro si è tirato indietro, non accettando il ruolo di sponsor principale ( attualmente vediamo il marchio sugli striscioni lungo i percorsi ). Herremans & co. hanno trovato all'ultimo secondo i fondi per continuare ma con solo 6 corridori (per ora il team non ha richiesto la licenza continental per il 2016).

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: sabato 2 gennaio 2016, 1:15
da Subsonico
cauz. ha scritto:un po' di confusione, come sempre capita, con le squadre che si aggiornano al primo di gennaio, forse una delle maggiori assurdità del ciclismo odierno.
(e lascio da parte il commento sulle maglie, visto che nel ciclocross pare sia una battaglia persa ormai)

taramarcaz ha rinnovato il contratto?
fino a settimana scorsa non ne avevo notizia, ma oggi sotto alla maglia di campione svizzero mi è parso di vedere i pantaloncini societari della kwadro... che però non si chiama più kwadro ma da oggi è ERA-murprotec...

e a proposito di cambio denominazioni, segnalo a CW (e nello specifico a subsonico, autore del pezzo) che la Sunweb non esiste più, da oggi si chiama Marlux... :muro:

Scusate, la startlist del Bpost riportava ancora i vecchi nomi delle squadre. :cincin:

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: sabato 2 gennaio 2016, 12:40
da scile
Oggi doppio appuntamento con il ciclocross. Entrambe le corse saranno trasmesse su YouTube in diretta.

In Olanda si corre il Centrumcross a Surhuisterveen. Diretta qui: https://www.youtube.com/watch?v=j9Wls0ptaBQ alle 13 la gara femminile e alle 14.30 la gara maschile.

In Svizzera ultima prova dell' EKZ a Meilen. Diretta qui: https://www.youtube.com/watch?v=KVMoR2ZrTXw alle 12.45 la gara femminile mentre gli elite partiranno alle 14,45.

Naturalmente le immagini saranno visibili anche nei prossimi giorni.

iscritti Meilen:http://my1.raceresult.com/34096/partici ... e#0_7882F5

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: sabato 2 gennaio 2016, 12:54
da marc
grazie Scile per l'approfondimento sulla ex Kwadro, l'idea di investire sugli stranieri era ottima. Speriamo di assistere a sviluppi positivi per il destino della squadra e di Taramarcaz in particolare.

A proposito di Meisen. Il tedesco ha vinto a Petange in Lussemburgo C2 battendo Mourey, Paprstka e Nipl. Per Mourey prima gara in maglia Fortuneo

La bella notizia di oggi è che per la prima volta verrà proposta la diretta di una prova dell'EKZ grazie alla partnership delle bici Focus.
Qui il link. Donne alle 13, uomini elite alle 15
https://www.youtube.com/watch?v=KVMoR2ZrTXw

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: sabato 2 gennaio 2016, 14:31
da cauz.
marc ha scritto:La bella notizia di oggi è che per la prima volta verrà proposta la diretta di una prova dell'EKZ grazie alla partnership delle bici Focus.
Qui il link. Donne alle 13, uomini elite alle 15
https://www.youtube.com/watch?v=KVMoR2ZrTXw
vittoria nettissima di eva lechner tra le donne.

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: sabato 2 gennaio 2016, 15:32
da held
In svizzera gran bel percorso, in testa Mourey con Bertolini che segue!

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: sabato 2 gennaio 2016, 16:32
da Gianluca Avigo - bove
Peccato la caduta sull'ultima discesa, altrimenti credo che Bertolini potesse sperare in un terzo posto. Belli i passaggi e era ora che l ekz venisse ripreso e trasmesso. Purtroppo poche camere e quindi molte zoommate. Speriamo sia solo l'inizio e che la prossima stagione ce la facciano vedere tutta. Ancora meglio se fosse un bel
Ekz-Focus-smp cross tour :drool:

Non ho ancora visto la gara della Lechner ma ho letto che ha vinto. Mui bien

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: sabato 2 gennaio 2016, 22:31
da simociclo
bove ha scritto:Peccato la caduta sull'ultima discesa, altrimenti credo che Bertolini potesse sperare in un terzo posto. Belli i passaggi e era ora che l ekz venisse ripreso e trasmesso. Purtroppo poche camere e quindi molte zoommate. Speriamo sia solo l'inizio e che la prossima stagione ce la facciano vedere tutta. Ancora meglio se fosse un bel
Ekz-Focus-smp cross tour :drool:

Non ho ancora visto la gara della Lechner ma ho letto che ha vinto. Mui bien
ok..... ma chi ha vinto ?? :dubbio: :D :D

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: sabato 2 gennaio 2016, 22:50
da cauz.
simociclo ha scritto: ok..... ma chi ha vinto ?? :dubbio: :D :D
mourey, finalmente :)

questa la top10:
1 MOUREY Francis
2 WEBER Sascha
3 FORSTER Lars
4 NIPL Vojtech
5 CHAINEL Steve
6 BERTOLINI Gioele
7 ZAHNER Simon
8 VOGEL Florian
9 FLÜCKIGER Lukas
10 VANTHOURENHOUT Dieter

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: domenica 3 gennaio 2016, 15:24
da held

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: domenica 3 gennaio 2016, 20:33
da cauz.
vittoria spettacolare di aerts oggi a leuven, con un attacco da lontanissimo difeso egregiamente dai compagni di squadra.
per la prima volta in stagione si può soltanto fare i complimenti alla fidea, fin qui il peggiore tra gli squadroni belgi.

ottimo soprattutto meeusen, che sta finalmente crescendo di condizione e ha fatto un finale di gara notevole: è sembrato quasi che abbia deciso di non forzare troppo per non rientrare su aerts e lasciare che conquistasse la vittoria che merita a suggellare una stagione d'esordio tra i grandi che sta andando ben oltre le aspettative.
ma il vero impatto di giornata è l'esordio (credo) tra i grandi di eli iserbyt, quinto classificato. il ragazzo classe '97 (!) l'anno scorso vinceva tra gli U19, quest'anno vince tutto tra gli U23 e oggi ha esordito tra i grandi tenendo le ruote del gruppetto dei migliori e chiudendo quinto giusto davanti a sven nys. sarà pur stata una corsa minore, ma non diamo per scontato che il futuro sia solo dei ragazzini che già stiamo vedendo dominare le corse principali, che alle loro spalle ce ne sono già altri...



PS
con un comunicato sul sito della FFC si annuncia che i campionati nazionali francesi saranno trasmessi in streaming sul canale della FFC stessa
(http://www.ffc.fr) e su Besançon TV (http://www.besancon.tv/direct.fr). non ho idea se saranno geobloccati o meno.

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: domenica 3 gennaio 2016, 21:01
da held
Ecco non capivo chi fosse questo iserbyt, veramente notevole, così come grande prestazione di Aerts! È vero gara minore mancavano tanti protagonisti però è stata una gara molto combattuta. Nys nel finale ha perso parecchio non ho capito se ha avuto problemi, ha rallentato volutamente oppure gli altri semplicemente andavano più forte. Strano perché si trattava di corridori che solitamente gli arrivano alle spalle. Aggiungo bel percorso anche a leuven!

Tornando al cross di casa, si una minima idea dei presenti al ciclocross di Roma?

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: domenica 3 gennaio 2016, 22:58
da Seb
held ha scritto:Ecco non capivo chi fosse questo iserbyt
E dire che la cosa più notevole di Iserbyt è pure un'altra :D

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: domenica 3 gennaio 2016, 23:09
da Admin
Che vuoi dire, che si mangia gli avversari come un Puck-Man? :D

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: domenica 3 gennaio 2016, 23:37
da Basso
Voi due qui sopra già lo sapete ma ci tengo a renderlo noto anche a tutti gli altri: mi sono prenotato io per primo con voi sapete chi :bll:

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: lunedì 4 gennaio 2016, 0:02
da scile
Basso ha scritto:Voi due qui sopra già lo sapete ma ci tengo a renderlo noto anche a tutti gli altri: mi sono prenotato io per primo con voi sapete chi :bll:

Buongustaio! :D

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: lunedì 4 gennaio 2016, 0:28
da cauz.
questo thread sta prendendo di improvviso una piega psichedelica...

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: lunedì 4 gennaio 2016, 9:13
da Gianluca Avigo - bove
Vi ho perso.
Colpa mia.
Dev'essere l'età. .. :cry:

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: lunedì 4 gennaio 2016, 9:28
da held
Ma voi parlate in codice! :o

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: lunedì 4 gennaio 2016, 11:59
da marc
più indescifrabbbili dell'eloquio di Costanzo :boh:

cmq peccato che quest'anno tutti i migliori abbiano disertato Lovanio, lo scorso anno se non ricordo male ci fu un bel duello tra VA e VDP, stavolta sono proprio mancati tutti in blocco rendendola sì una gara minore, mentre gli anni scorsi non mi pare avesse nulla da invidiare a SP e BPOST. Contento per il guizzo dell'oderzino Bastaens e in generale per le prove di carattere di Simunek e Taramarcaz

Su Meilen condivido le opinioni di cui sopra, peccato per le riprese forzatamente amatoriali, in stile Rai se me lo consentite. Non si è visto praticamente nulla della splendida battaglia che infuriava alle spalle di Mourey. Cmq speriamo che l'anno prossimo ripetano l'esperimento per tutte le prove, nell'attesa che il cross possa finalmente tornare sulla TV svizzera come auspicato dagli organizzatori. Lo sforzo dell'EKZ è un buon segnale che però va bilanciato col campionato di Francia che scompare dalla TV pubblica.

Per quanto riguarda il percorso di Meilen è pleonastico l'applauso agli organizzatori…

questi i primi dieci della gara C2 olandese di cui ho visto la prima mezz'ora in streaming, qui ancor più amatoriale. Brutto percorso ma tanta gente.
1 Corné VAN KESSEL (Telenet Fidea) NED
2 Philipp WALSLEBEN (BKCP Corendon) ALL
3 Twan VAN DEN BRAND ( Orange Babies) NED
4 Marcel MEISEN (Team Kuota Lotto) ALL
5 Martijn BUDDING (Rabobank Development team) NED
6 Stan GODRIE (Rabobank Development team) NED
7 Lars BOOM (Astana) NED
8 Patrick VAN LEEUWEN (Orange Babies) NED
9 Joris NIEUWENHUIS
10 Thijs VAN AMERONGEN (Telenet Fidea) NED

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: mercoledì 6 gennaio 2016, 15:43
da Visconte85
Gioele Bertolini vince a Roma e fa sua l'ultima tappa Giro d'Italia del ciclocross

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: giovedì 7 gennaio 2016, 13:10
da marc
Bertolini ha ottenuto non ho capito quale autorizzazione per correre la prova Elite all'Italiano.
Vi chiedo: ma allora è definitivamente passato di categoria come successo per Van der Poel allo scorso Mondiale?
Quindi le prossime prove di Coppa le disputerà tra gli Elite?
Sono tardo e non capisco.
Grassie

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: giovedì 7 gennaio 2016, 14:13
da simociclo
marc ha scritto:Bertolini ha ottenuto non ho capito quale autorizzazione per correre la prova Elite all'Italiano.
Vi chiedo: ma allora è definitivamente passato di categoria come successo per Van der Poel allo scorso Mondiale?
Quindi le prossime prove di Coppa le disputerà tra gli Elite?
Sono tardo e non capisco.
Grassie
se non ho capito male quella "regola" valva solo per la coppa del mondo: se decidevi di correre tra gli elite correvi anche le altre gare (e il mondiale) in quella categoria.

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: giovedì 7 gennaio 2016, 14:32
da marc
ok grazie simociclo. Solo ora mi viene in mente l'esempio di Toupalik, campione ceco elite che però quest'anno credo sia rimasto u23

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: giovedì 7 gennaio 2016, 15:07
da Subsonico
PIù che altro mi chiedo il senso di fare due gare elite e under, evidentemente gli iscritti sono tanti almeno tra gli elite. Per l'assegnazione delle maglie basterebbe fare come si fa ai campionati regionali, ossia considerando la gara come due corse separate.

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: giovedì 7 gennaio 2016, 17:02
da scile
Oggi Golazo Sport ha pubblicato alcuni dati relativi agli spettatori paganti sul percorso e sui telespettatori delle gare natalizie. Le corse di Anversa, Namur, Loenhout, Baal e Leuven hanno battuto i precedenti record di spettatori paganti. Anche i dati televisivi sono ottimi con picchi superiori al milione di telespettatori per le gare di Baal e Leuven. Nel mese di ottobre invece si era registrato un calo (lieve) sia sui percorsi sia davanti alla TV.

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: giovedì 7 gennaio 2016, 20:44
da held
scile ha scritto:Oggi Golazo Sport ha pubblicato alcuni dati relativi agli spettatori paganti sul percorso e sui telespettatori delle gare natalizie. Le corse di Anversa, Namur, Loenhout, Baal e Leuven hanno battuto i precedenti record di spettatori paganti. Anche i dati televisivi sono ottimi con picchi superiori al milione di telespettatori per le gare di Baal e Leuven. Nel mese di ottobre invece si era registrato un calo (lieve) sia sui percorsi sia davanti alla TV.
Ottimi gusti, il pubblico belga!

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: venerdì 8 gennaio 2016, 10:58
da Gianluca Avigo - bove
Visto ieri sera a Scratch il ciclocross del Brenta. Bravi bravi bravi. :clap: :clap: :clap: :clap:
Soprattutto mi sono piaciuti i due ragazzi ( non ricordo i nomi ) che hanno avuto l'idea e che intervistati, hanno detto che si sono studiati i video di moltissime gare, per prendere spunto
dalle migliori gare internazionali.

La dimostrazione che....... SI ....... PUO'......... FAREEEEEEEEEE

:ole: :ole: :ole:

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: venerdì 8 gennaio 2016, 12:32
da Subsonico
Domenica sul Prat non ci dovrebbe essere neve, ma sicuramente pioverà tanto il giorno prima.

Sarà una gara molto fangosa :unzunz:

More news in latere dal vostro inviato...

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: venerdì 8 gennaio 2016, 15:21
da jianji
Subsonico ha scritto:Domenica sul Prat non ci dovrebbe essere neve, ma sicuramente pioverà tanto il giorno prima.

Sarà una gara molto fangosa :unzunz:

More news in latere dal vostro inviato...
La gara si vedrà?

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: venerdì 8 gennaio 2016, 15:30
da Gianluca Avigo - bove
jianji ha scritto:
Subsonico ha scritto:Domenica sul Prat non ci dovrebbe essere neve, ma sicuramente pioverà tanto il giorno prima.

Sarà una gara molto fangosa :unzunz:

More news in latere dal vostro inviato...
La gara si vedrà?
domenica 10/01
rai sport 1 e 2 ore 14.30 diretta gara elite maschile
rai sport 2 ore 20.30 differita gara elite femminile + gara elite maschile + penso cat. giovanili.

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: venerdì 8 gennaio 2016, 15:33
da Gianluca Avigo - bove
E subito dopo c'è l'ultima tappa del tour de ski ( sci di fondo ) con l'arrivo in salita sul Cernis.
Domenica mi faccio legare al divano :drool:

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: venerdì 8 gennaio 2016, 19:46
da scile
Alcuni di noi si chiedevano che fine avesse fatto Martin Bina. Ecco la risposta: ha creato una linea di cosmetici e creme per massaggi pensate appositamente per gli sportivi.

https://www.facebook.com/binasportscare ... nref=story

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: venerdì 8 gennaio 2016, 23:40
da Admin
Mi raccomando, ricordatevi di pronosticare i campionati nazionali (Italia, Belgio, Olanda) nel FantaCicloCross!

Almeno per le maglie, fate uno sforzo! :D (Mi riferisco a chi non ha mai giocato al FCC o ha temporaneamente smesso... :fischio: )

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: sabato 9 gennaio 2016, 0:43
da Subsonico
Ed ecco la startlist dei campionati italiani:

http://www.trevisomtb.it/public/contenu ... fa_web.pdf

Mi ha piacevolmente sorpreso la partecipazione degli under23, mentre è un po' deludente quella femminile (non si arriva a 20 atlete...)

Re: Ciclocross 2015-2016

Inviato: sabato 9 gennaio 2016, 0:58
da Visconte85
Perdonate la mia scarsa conoscenza del cross, perchè non c'è Colledani?