Élite - Under 23 2018

Donne, Under, Juniores, ma anche Pista, Cross, MTB, BMX, Ciclismo Indoor
Winter
Messaggi: 13218
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » sabato 4 agosto 2018, 17:24

Guillonet è il compagno di allenamento di bouchard
bouchard è tutto l anno che va forte




Luciano Pagliarini
Messaggi: 894
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » sabato 4 agosto 2018, 17:38

Hirschi vince la tappa, penso big arrivati tutti insieme.

Bouchard 2° e McNulty 3°.

Maglia a Bouchard, dunque.



Winter
Messaggi: 13218
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » sabato 4 agosto 2018, 17:46

Peccato per guillonet



Albino
Messaggi: 1126
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Albino » sabato 4 agosto 2018, 17:50

Luciano Pagliarini ha scritto:
sabato 4 agosto 2018, 17:38
Hirschi vince la tappa, penso big arrivati tutti insieme.

Bouchard 2° e McNulty 3°.

Maglia a Bouchard, dunque.
Paglia noto dell'insoddisfazione.

Un bravo a Hirschi che ha invertito il trend che lo vede calare la seconda tappa dura di fila.
Skjerping 10° :o


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Luciano Pagliarini
Messaggi: 894
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » sabato 4 agosto 2018, 17:52

La Sunweb se l'è giocata malino.

Potevano aspettare un po' a mandare all'attacco Hirschi, magari se andava via con Guillonnet riusciva a mettere nel sacco Bouchard.

Curioso di vederlo in Ag2r a 'sto punto Bouchard. Si è messo dietro il campione europeo U23, il 7° classificato dell'ultimo California e il vincitore del GVDA.

O è forte forte o è un Jonathan Tiernan-Locke.




Luciano Pagliarini
Messaggi: 894
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » sabato 4 agosto 2018, 17:55

Albino ha scritto:
sabato 4 agosto 2018, 17:50
Luciano Pagliarini ha scritto:
sabato 4 agosto 2018, 17:38
Hirschi vince la tappa, penso big arrivati tutti insieme.

Bouchard 2° e McNulty 3°.

Maglia a Bouchard, dunque.
Paglia noto dell'insoddisfazione.

Un bravo a Hirschi che ha invertito il trend che lo vede calare la seconda tappa dura di fila.
Skjerping 10° :o
Tifavo Hirschi e McNulty.

Al limite Pronskiy.

Vedere prospetti top battuti da un dilettante di 26 anni, ovviamente senza PB, diciamo che non mi entusiasma.

Come se non ne avessi viste abbastanza di prese in giro nell'ultimo periodo :gluglu:



Winter
Messaggi: 13218
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » sabato 4 agosto 2018, 17:56

Be ma loro preparano l avenir
mentre lui è al top
poi al contrario di jtl è costante da un anno e mezzo :clap:



Winter
Messaggi: 13218
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » sabato 4 agosto 2018, 17:57

Ma in francia anche i top dilettanti hanno il suivis longitudinal



Albino
Messaggi: 1126
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Albino » sabato 4 agosto 2018, 18:02

A me piacciono le storie particolari e questa mi ricorda un po' quella di Badilatti: entrambi corridori con predisposizione per la salita ma che si sono dedicati ad altro in passato (Badilatti sci di fondo e studi di economia, Bouchard lavoro) e sono usciti tardi.

Per provenienza e risultati passati gli do fiducia, magari sbaglio.

JTL non finiva le corse e da un mese all'altro è diventato uno spaccamontagne.


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Luciano Pagliarini
Messaggi: 894
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » sabato 4 agosto 2018, 18:06

Winter ha scritto:
sabato 4 agosto 2018, 17:56
Be ma loro preparano l avenir
mentre lui è al top
poi al contrario di jtl è costante da un anno e mezzo :clap:
Si per carità, magari non sono ancora al 100% (McNulty praticamente fermo dal California, Hirschi ha fatto solo gli Europei dopo il Savoia). Però all'Avenir mancano 2 settimane, non dovrebbero essere neanche troppo indietro.

Ciò detto Bouchard l'anno scorso prendeva 11' da Hagen qua.

E per quanto, magari, negli anni scorsi lavorasse anche oltre a correre, va, comunque, in bici dal 2011, e sono 7 anni che fa corse di categoria .2.

Vediamo all'esame coi pro.



Winter
Messaggi: 13218
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » sabato 4 agosto 2018, 18:36

Son dubbi legittimi
Li ho anche io su diversi corridori
A me la sua storia ricorda quella di ballan
Ma dubitò avrà lo stesso successo



Luciano Pagliarini
Messaggi: 894
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » sabato 4 agosto 2018, 20:02

Intervista al vincitore: https://www.directvelo.com/actualite/68 ... -la-limite

Hirschi è un Valverdino, corre sempre sulle ruote degli altri per poi randellare tutti in volata.

Solo agli Europei ha provato un po' a variare lo spartito.

Non mi stupirei se negli anni a venire diventasse uno dei più odiati dagli appassionati :D



Luciano Pagliarini
Messaggi: 894
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » domenica 5 agosto 2018, 15:19

C'è tutta sta gente in fuga oggi:

Carl Fredrik HAGEN (Joker-Icopal), Zeke MOSTOV (Etats-Unis), Stephen WILLIAMS (SEG Racing Academy), Pit LEYDER, Szymon REKITA (Leopard Pro Cycling), Kent MAIN(Dimension Data for Qhubeka), Manuel PORZNER (Tirol Cycling Team), Adam TOUPALIK (Corendon-Circus), Ivan MARTINELLI (D'Amico-Utensilnord), Gino MÄDER, Antoine DEBONS (Suisse), Marcel FRANZ(Allemagne), Adrià MORENO SALA, Alexander BRAYBROOKE (AVC Aix-en-Provence), Josef CERNY (Elkov-Author), Davide ORRICO, Roland THALMANN (Team Vorarlberg-Santic) et Franklin ARCHIBOLD (Centre Mondial du Cyclisme)

Rekita leader virtuale.



Faxnico
Messaggi: 938
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Faxnico » domenica 5 agosto 2018, 15:28

Non propriamente facili da tenere a bada...
Ma la Lotto tira per la tappa?



Luciano Pagliarini
Messaggi: 894
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » domenica 5 agosto 2018, 16:19

Faxnico ha scritto:
domenica 5 agosto 2018, 15:28
Non propriamente facili da tenere a bada...
Ma la Lotto tira per la tappa?
In teoria dovrebbe essere tappa buona per Mertens.

Comunque McNulty era caduto in discesa ieri, in ogni caso, a parte qualche graffio sulle ginocchia, non si è fatto nulla di grave.



Winter
Messaggi: 13218
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » domenica 5 agosto 2018, 17:09

eroica la cr4c roanne
ad ogni aggiornamento perdeva un gregario.. bouchard :cincin:



Luciano Pagliarini
Messaggi: 894
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » domenica 5 agosto 2018, 17:09

Tappa a Mader che quando va in fuga è una sentenza :clap:

Corsa a Bouchard.



Winter
Messaggi: 13218
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » domenica 5 agosto 2018, 17:24

Svizzeri che hanno diversi corridori interessanti
con la chiusura bmc.. (e i tanti soldi di Rihs alla federazione) chissa' dove finiranno



Faxnico
Messaggi: 938
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Faxnico » domenica 5 agosto 2018, 17:35

Prestazione della squadra del leader notevole, in effetti.
Non pensavo riuscissero a tenerli così a tiro...
Alla grande i test di Mader di Bouchard quest'anno. :boing:
Quando debutta con l'Ag2r?



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Abruzzese » martedì 7 agosto 2018, 18:47

Visto che la multidisciplinarietà ci piace sempre molto, oggi è arrivata la prima vittoria tra i dilettanti di Jakob Dorigoni, che si è imposto nel Trofeo Comune di Lamporecchio in Toscana. Il corridore della General Store, da due anni campione italiano Under 23 di ciclocross, ha levato tutti di ruota, compreso Filippo Fiorelli (secondo) che era apparso abbastanza in forma nelle ultime gare.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5929
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Subsonico » martedì 7 agosto 2018, 19:53

Abruzzese ha scritto:
martedì 7 agosto 2018, 18:47
Visto che la multidisciplinarietà ci piace sempre molto, oggi è arrivata la prima vittoria tra i dilettanti di Jakob Dorigoni, che si è imposto nel Trofeo Comune di Lamporecchio in Toscana. Il corridore della General Store, da due anni campione italiano Under 23 di ciclocross, ha levato tutti di ruota, compreso Filippo Fiorelli (secondo) che era apparso abbastanza in forma nelle ultime gare.
Più o meno...in realtà Fiorelli è caduto quando era involato verso il successo.

Buon per Dorigoni comunque, è l'unico crossista di buon livello che non finisce a fare il biker.


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Abruzzese » martedì 7 agosto 2018, 19:58

Subsonico ha scritto:
martedì 7 agosto 2018, 19:53
Abruzzese ha scritto:
martedì 7 agosto 2018, 18:47
Visto che la multidisciplinarietà ci piace sempre molto, oggi è arrivata la prima vittoria tra i dilettanti di Jakob Dorigoni, che si è imposto nel Trofeo Comune di Lamporecchio in Toscana. Il corridore della General Store, da due anni campione italiano Under 23 di ciclocross, ha levato tutti di ruota, compreso Filippo Fiorelli (secondo) che era apparso abbastanza in forma nelle ultime gare.
Più o meno...in realtà Fiorelli è caduto quando era involato verso il successo.

Buon per Dorigoni comunque, è l'unico crossista di buon livello che non finisce a fare il biker.
Ah ecco, cose che possono accadere.

Comunque, se non vado errato, credo che Jakob abbia mollato la MTB da un paio di stagioni. O almeno credo si sia limitato solo a qualche sporadica comparsata.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Basso
Messaggi: 13583
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Basso » mercoledì 8 agosto 2018, 11:35

Pareri sui sei azzurri per l'Avenir? http://www.cicloweb.it/2018/08/08/tour- ... selezione/

Intanto Bouchard ha fatto il colpaccio :D http://www.cicloweb.it/2018/08/08/scelt ... -bouchard/


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Luciano Pagliarini
Messaggi: 894
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » mercoledì 8 agosto 2018, 13:19

Mi sorprende giusto la scelta del velocista.

Pensavo portasse Moschetti o Lonardi. Se non altro perché è l'ultima occasione per loro per fare l'Avenir, mentre Dainese può farlo pure nei prossimi due anni.



Albino
Messaggi: 1126
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Albino » mercoledì 8 agosto 2018, 13:24

Buona squadra, con un occhio anche ai prossimi anni (credo sia tra le più giovani).

Forse avrei rinunciato a Bagioli per portare un corridore utile oltre che nella cronosquadre (dove Affini dovrà gli straordinari) anche come supporto per Dainese (Ferri o Konychev). Sono cmq curioso di vedere a che punto è Bagiolino nel suo processo di crescita.

Per me sarà difficile un piazzamento nei 20 della generale, qualche speranza in più per le tappe.

I finali dei primi giorni, non semplici, si addicono a Dainese mentre Covi, Battistella e Scaroni non hanno paura di attaccare e se la cavano più che bene in volate ristrette.


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 8 agosto 2018, 16:11

Luciano Pagliarini ha scritto:
mercoledì 8 agosto 2018, 13:19
Mi sorprende giusto la scelta del velocista.

Pensavo portasse Moschetti o Lonardi. Se non altro perché è l'ultima occasione per loro per fare l'Avenir, mentre Dainese può farlo pure nei prossimi due anni.
Moschetti se non sbaglio farà anche qualche gara da stagista con la Trek, prima dell'effettivo passaggio del prossimo anno. Secondo me nel momento in cui loro 2 sono già sicuri del passaggio e avevano ancora ben poco da dimostrare, si è voluto puntare su un ragazzo che al secondo anno ha già fatto grandi cose. Che poi se Dainese continuerà a far vittorie pesanti, nel dilettantismo potrebbe starci giusto un altro anno (almeno glielo auguro, perché stare troppo tempo nel nostro dilettantismo si è visto che fa soltanto male).
Ultima modifica di Abruzzese il mercoledì 8 agosto 2018, 16:16, modificato 1 volta in totale.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 8 agosto 2018, 16:15

Albino ha scritto:
mercoledì 8 agosto 2018, 13:24
Buona squadra, con un occhio anche ai prossimi anni (credo sia tra le più giovani).

Forse avrei rinunciato a Bagioli per portare un corridore utile oltre che nella cronosquadre (dove Affini dovrà gli straordinari) anche come supporto per Dainese (Ferri o Konychev). Sono cmq curioso di vedere a che punto è Bagiolino nel suo processo di crescita.

Per me sarà difficile un piazzamento nei 20 della generale, qualche speranza in più per le tappe.

I finali dei primi giorni, non semplici, si addicono a Dainese mentre Covi, Battistella e Scaroni non hanno paura di attaccare e se la cavano più che bene in volate ristrette.
Probabilmente il prematuro ritiro di Bagioli dal Valle d'Aosta può aver indotto Amadori a volerlo valutare in una gara a tappe così importante, considerando che già aveva saltato il Giro per via della maturità. Da questo punto di vista magari poteva essere interessante valutare ancora Lorenzo Fortunato, che proprio in Valle aveva dato confortanti segnali di ripresa. Per il resto io spero in una bella corsa di Covi, corridore che a me piace molto proprio per la sua poliedricità.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Albino
Messaggi: 1126
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Albino » mercoledì 8 agosto 2018, 16:53

Abruzzese ha scritto:
mercoledì 8 agosto 2018, 16:15
Probabilmente il prematuro ritiro di Bagioli dal Valle d'Aosta può aver indotto Amadori a volerlo valutare in una gara a tappe così importante, considerando che già aveva saltato il Giro per via della maturità. Da questo punto di vista magari poteva essere interessante valutare ancora Lorenzo Fortunato, che proprio in Valle aveva dato confortanti segnali di ripresa. Per il resto io spero in una bella corsa di Covi, corridore che a me piace molto proprio per la sua poliedricità.
Stessa cosa che ho pensato anche io su Bagioli.

Fortunato, Fedeli... tutti ragazzi che meritavano.
Ripeto: la mia sensazione è che, a parte Affini (una convocazione obbligata per blasone e cronosquadre), si sia guardato più ai prossimi anni. Il fare un'esperienza utile alla crescita prima di tutto.

Anche Scaroni, ormai un veterano della categoria ha corso quasi niente all'estero (e meritava una chance dopo aver saltato il Giro e dopo l'ottimo europeo).


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 8 agosto 2018, 17:03

Albino ha scritto:
mercoledì 8 agosto 2018, 16:53
Anche Scaroni, ormai un veterano della categoria ha corso quasi niente all'estero (e meritava una chance dopo aver saltato il Giro e dopo l'ottimo europeo).
Se escludiamo le gare in linea, l'ex tricolore juniores dovrebbe aver disputato solamente la Vuelta Juventud in Colombia e il Grand Prix Priessnitz (ovvero l'ex Corsa della Pace) lo scorso anno come gare a tappe.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Luciano Pagliarini
Messaggi: 894
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » mercoledì 8 agosto 2018, 17:25

A me pare anche la squadra più forte che potessimo portare.

Volendo c'era Fedeli, vero, ma è un corridore particolare e non facile da collocare in un contesto come questo (se poi è pure vero che ha il suo bel caratterino).

C'è da tenere presente, inoltre, che le tappe di montagna, tolta l'ultima, hanno kilometraggi ridicoli e non strizzano troppo l'occhio a un Fortunato che al GVDA è venuto fuori col passare dei giorni, in frazioni che misuravano quasi 100 km in più di queste.

Decisamente più adatti Covi, Scaroni e Battistella.



Winter
Messaggi: 13218
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 8 agosto 2018, 19:49

Albino ha scritto:
mercoledì 8 agosto 2018, 13:24
Buona squadra, con un occhio anche ai prossimi anni (credo sia tra le più giovani).

Forse avrei rinunciato a Bagioli per portare un corridore utile oltre che nella cronosquadre (dove Affini dovrà gli straordinari) anche come supporto per Dainese (Ferri o Konychev). Sono cmq curioso di vedere a che punto è Bagiolino nel suo processo di crescita.

Per me sarà difficile un piazzamento nei 20 della generale, qualche speranza in più per le tappe.

I finali dei primi giorni, non semplici, si addicono a Dainese mentre Covi, Battistella e Scaroni non hanno paura di attaccare e se la cavano più che bene in volate ristrette.
a me la squadra piace
Una top 20 è un po pochino
fedeli l avrei portato



Albino
Messaggi: 1126
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Albino » mercoledì 8 agosto 2018, 21:09

Winter ha scritto:
mercoledì 8 agosto 2018, 19:49
Albino ha scritto:
mercoledì 8 agosto 2018, 13:24
Buona squadra, con un occhio anche ai prossimi anni (credo sia tra le più giovani).

Forse avrei rinunciato a Bagioli per portare un corridore utile oltre che nella cronosquadre (dove Affini dovrà gli straordinari) anche come supporto per Dainese (Ferri o Konychev). Sono cmq curioso di vedere a che punto è Bagiolino nel suo processo di crescita.

Per me sarà difficile un piazzamento nei 20 della generale, qualche speranza in più per le tappe.

I finali dei primi giorni, non semplici, si addicono a Dainese mentre Covi, Battistella e Scaroni non hanno paura di attaccare e se la cavano più che bene in volate ristrette.
a me la squadra piace
Una top 20 è un po pochino
fedeli l avrei portato
Anche a me piace! Squadra difficilmente migliorabile. Per me si poteva anche optare per un altro passista ma così va benissimo.

L'anno scorso Fabbro, il migliore scalatore puro italiano al quarto anno nella categoria (che in una corsa di 10 gg qualcosa vuol dire) ha concluso 17°.

Per me quest'anno, vuoi per la concorrenza, vuoi per l'inesperienza delle nostre punte per la cg, già solo una top 20 finale sarebbe un bel risultato.
Al Giro, con campo partenti inferiore, senza i ritiri al termine dell'ultima tappa in linea (Barta e Wildauer), c'erano solo Covi e Covili tra i primi 20.
Ultima modifica di Albino il mercoledì 8 agosto 2018, 21:25, modificato 1 volta in totale.


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Basso
Messaggi: 13583
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Basso » mercoledì 8 agosto 2018, 21:23

Notizia terribile (metto anche qui pur non essendo esattamente pertinente) http://www.cicloweb.it/2018/08/08/trage ... tunitense/


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Albino
Messaggi: 1126
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Albino » mercoledì 8 agosto 2018, 21:38

Mi dispiace tanto...
Quando ha smesso speravo trovasse qualcosa che lo potesse rendere veramente felice e lo spero ancora.

E' dura ed è uno schifo. Forza Adrien :(


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Basso
Messaggi: 13583
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Basso » giovedì 9 agosto 2018, 17:10

Dorigoni ci ha preso gusto: vittoria poco fa al Trofeo Briga contro due big del panorama italiano quali Covi e Battistella.


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Luciano Pagliarini
Messaggi: 894
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » giovedì 9 agosto 2018, 17:11

Mi hanno detto che Bagioli è caduto quando era solo al comando.

Speriamo non si sia fatto nulla.



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Abruzzese » giovedì 9 agosto 2018, 17:12

Basso ha scritto:
giovedì 9 agosto 2018, 17:10
Dorigoni ci ha preso gusto: vittoria poco fa al Trofeo Briga contro due big del panorama italiano quali Covi e Battistella.
Non male, l'arrivo di solito è sul muro di San Colombano e tener dietro uno come Covi lì non è semplice. Bravo :clap:


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Albino
Messaggi: 1126
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Albino » giovedì 9 agosto 2018, 17:58

Non poteva che vincere Dorigoni visto l'inedito finale sullo sterrato. Bravissimo :clap:

Guai ad abbandonare il cross eh, che sui percorsi duri ha dimostrato di starci alla grande a livello internazionale.


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Abruzzese » giovedì 9 agosto 2018, 18:03

Albino ha scritto:
giovedì 9 agosto 2018, 17:58
Non poteva che vincere Dorigoni visto l'inedito finale sullo sterrato. Bravissimo :clap:

Guai ad abbandonare il cross eh, che sui percorsi duri ha dimostrato di starci alla grande a livello internazionale.
Lo dicevo qualche giorno fa a proposito di Zurlo: non gli avessero fatto abbandonare il ciclocross (potrei citare pure Malacarne, che era veramente un fenomeno), adesso sarebbe probabilmente un fior di corridore. Per fortuna in alcune formazioni sono più intelligenti e più lungimiranti.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Albino
Messaggi: 1126
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Albino » giovedì 9 agosto 2018, 18:25

Abruzzese ha scritto:
giovedì 9 agosto 2018, 18:03
Albino ha scritto:
giovedì 9 agosto 2018, 17:58
Non poteva che vincere Dorigoni visto l'inedito finale sullo sterrato. Bravissimo :clap:

Guai ad abbandonare il cross eh, che sui percorsi duri ha dimostrato di starci alla grande a livello internazionale.
Lo dicevo qualche giorno fa a proposito di Zurlo: non gli avessero fatto abbandonare il ciclocross (potrei citare pure Malacarne, che era veramente un fenomeno), adesso sarebbe probabilmente un fior di corridore. Per fortuna in alcune formazioni sono più intelligenti e più lungimiranti.
Che poi io vorrei sapere qual è la scusa dietro all'imposizione di smettere, perché di scusa si tratta.
Il fango rischia di macchiare irreparabilmente le divise? Le multinazionali dell'asfalto? Il signore IDDIO? (cit.)

Foss'anche solo come allenamento, mannò molto meglio ammazzarsi di S...FR, seee.

Che razza di falliti. Grande Dorigoni, avanti così.


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Abruzzese » giovedì 9 agosto 2018, 18:31

Albino ha scritto:
giovedì 9 agosto 2018, 18:25
Abruzzese ha scritto:
giovedì 9 agosto 2018, 18:03
Albino ha scritto:
giovedì 9 agosto 2018, 17:58
Non poteva che vincere Dorigoni visto l'inedito finale sullo sterrato. Bravissimo :clap:

Guai ad abbandonare il cross eh, che sui percorsi duri ha dimostrato di starci alla grande a livello internazionale.
Lo dicevo qualche giorno fa a proposito di Zurlo: non gli avessero fatto abbandonare il ciclocross (potrei citare pure Malacarne, che era veramente un fenomeno), adesso sarebbe probabilmente un fior di corridore. Per fortuna in alcune formazioni sono più intelligenti e più lungimiranti.
Che poi io vorrei sapere qual è la scusa dietro all'imposizione di smettere, perché di scusa si tratta.
Il fango rischia di macchiare irreparabilmente le divise? Le multinazionali dell'asfalto? Il signore IDDIO? (cit.)

Foss'anche solo come allenamento, mannò molto meglio fare le SFR allo sfinimento, seeee.

Che razza di falliti. Grande Dorigoni, avanti così.
Sai, ci sono squadroni che pagano fior di quattrini anche per fare le presentazioni e che devono vantarsi di vincere 40-50 corse all'anno. Il cross (con la pista sono un po' più permissivi), secondo questi geni, evidentemente toglie energie da buttare poi nei circuiti del campanile ma anche in gare come il Palio del Recioto o il Trofeo di San Vendemiano, per dirne due.
Casualmente poi (perché l'ho riscontrato in qualche caso anche nel femminile) quest' "ignoranza culturale" si può riscontrare facilmente in precise zone del Veneto, feudo di determinate squadre che vantano da anni una certa tradizione. Che poi, qualche buon corridore c'è uscito pure ma se vediamo quanti altri ne sono stati rovinati...


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5929
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Subsonico » giovedì 9 agosto 2018, 21:48

Luciano Pagliarini ha scritto:
giovedì 9 agosto 2018, 17:11
Mi hanno detto che Bagioli è caduto quando era solo al comando.

Speriamo non si sia fatto nulla.
Se è così, Dorigoni sulle orme di Nibali ormai!


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Luciano Pagliarini
Messaggi: 894
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » domenica 12 agosto 2018, 19:01




Albino
Messaggi: 1126
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Albino » domenica 12 agosto 2018, 19:27

E da quello che emerge dall'articolo ha addirittura attaccato prima dello sprint, dove sarebbe stato strafavorito.
L'austroneozelandese si conferma corridore di caratura superiore. Avesse fatto il calendario italiano nella sua interezza avrebbe vinto (o quasi) ogni corsa con un minimo di salita.

Bravi i nostri, soprattutto quelli che lo hanno tenuto in salita (cosa tutt'altro che semplice).

Orlandi non si chiama Massimo?


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Abruzzese » domenica 12 agosto 2018, 19:40

Albino ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 19:27
Orlandi non si chiama Massimo?
Si, è stato sicuramente un refuso di chi ha scritto la news ;)


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Albino
Messaggi: 1126
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Albino » domenica 12 agosto 2018, 20:06

Abruzzese ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 19:40
Albino ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 19:27
Orlandi non si chiama Massimo?
Si, è stato sicuramente un refuso di chi ha scritto la news ;)
No è che mi son detto ma chi ca... è sto Luca Orlandi? (semicit.)
E sono andato in para :D

Risultato sorprendente cmq! La vittoria nella cronoscalata dell'ultimo minuto alla Carpathian non vale questa prestazione secondo me.

Giuriato invece mi stupisce sempre per come va in salita, cioè sarà anche magro ma è altissimo e ha due gambone. Non esattamente un fisico da scalatore.
Magari sfruttando le sue leve può diventare un buon cronoman, come potenziale evoluzione.


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 4275
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Abruzzese » domenica 12 agosto 2018, 20:10

Albino ha scritto:
domenica 12 agosto 2018, 20:06
Giuriato invece mi stupisce sempre per come va in salita, cioè sarà anche magro ma è altissimo e ha due gambone. Non esattamente un fisico da scalatore.
Magari sfruttando le sue leve può diventare un buon cronoman, come potenziale evoluzione.
Io ricordo che pure da Juniores ogni tanto qualche bella prestazione la faceva, probabilmente adesso ha cominciato a prendere bene le misure al dilettantismo ;)


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Luciano Pagliarini
Messaggi: 894
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » domenica 12 agosto 2018, 21:37

Luciano Pagliarini ha scritto:
martedì 17 luglio 2018, 8:17
Tra i rumeni, oltre al più famoso Emil Dima, me ne sono segnato un altro giusto qualche mese fa, quando arrivò 36esimo a Sveti Jure, al Giro di Croazia, una posizione davanti a Mohoric. Tal Raul-Antonio Sinza, classe '99 della MsTina.
Raul-Antonio era il più giovane al via della Volta ed è riuscito a portarla a termine.

Peraltro ha impiegato 11 minuti in meno rispetto al compagno Dima che è arrivato ultimo.

Parlando di giovani romeni segnalo anche un altro classe '99: Denis Marian Vulcan, arrivato nei 10 al Tour of Szeklerland.



Luciano Pagliarini
Messaggi: 894
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » martedì 14 agosto 2018, 13:51




Albino
Messaggi: 1126
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Albino » martedì 14 agosto 2018, 17:25

Eh la madonna! Cos'ha fatto 500 m di sparata col lattato fino alle orecchie?

Segnalo anche un non indifferente esibizione di fauna locale, le corse venete deludono raramente :D


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite


Rispondi