Élite - Under 23 2018

Donne, Under, Juniores, ma anche Pista, Cross, MTB, BMX, Ciclismo Indoor
Basso
Messaggi: 13105
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Basso » domenica 1 luglio 2018, 18:27

Ho già avuto modo di farli in privato, ma complimenti anche in pubblico per un lavoro sensazionale :champion:


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln


Luciano Pagliarini
Messaggi: 654
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » domenica 1 luglio 2018, 18:34

Grazie a tutti :cincin:



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11370
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da cauz. » lunedì 2 luglio 2018, 10:22

grazie a te, paglia.
un lavoro clamoroso, che ho letto solo di sfuggita per ora, ma mi sono salvato per tenermelo lì da consultare più volte. oro puro. :champion:

(perchè CW non lo mette anche in home page come articolo? sarebbe molto utile condividerlo)


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Basso
Messaggi: 13105
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Basso » lunedì 2 luglio 2018, 10:35

cauz. ha scritto:
lunedì 2 luglio 2018, 10:22
(perchè CW non lo mette anche in home page come articolo? sarebbe molto utile condividerlo)
È proprio così Phil: ieri abbiamo deciso che sarà un viaggio che ci accompagnerà per tutta la settimana :)


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

l'Orso
Messaggi: 4466
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da l'Orso » lunedì 2 luglio 2018, 11:54

Mi aggrego agli applausi
:clap: :clap: :clap: :clap:


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo


bartoli
Messaggi: 1286
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2011, 14:40
Località: Rho

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da bartoli » martedì 3 luglio 2018, 17:04

Ottimo lavoro

Unico appunto sul numero 41


Soffrire, cadere, rialzarsi, vincere. Questo è il vocabolario del ciclismo e della vita

Luca90
Messaggi: 3989
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luca90 » martedì 3 luglio 2018, 19:09

complimenti !!! :clap:


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon

Basso
Messaggi: 13105
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Basso » martedì 3 luglio 2018, 21:44

Nella homepage una sorpresa dell'ultima ora: la diretta del Trofeo Città di Brescia (sotto un monsone o quasi) :)

http://www.cicloweb.it/


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

Basso
Messaggi: 13105
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Basso » venerdì 6 luglio 2018, 18:30

Affini non si ferma più (17 iscritti alla prova, belle cose...) http://www.cicloweb.it/2018/07/06/edoar ... -vittoria/


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

Winter
Messaggi: 12686
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » domenica 8 luglio 2018, 18:34

17...mamma mia :(
Ce n erano 14 in Lussemburgo



Luciano Pagliarini
Messaggi: 654
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » lunedì 9 luglio 2018, 18:24

Immagine



Winter
Messaggi: 12686
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 9 luglio 2018, 18:49

Paglia fai le stellette dei favoriti?

Oggi ho visto i norvegesi in allenamento
curioso di vedere rubio , bagioli , bais
Tra i francesi il più forte è rochas



Albino
Messaggi: 772
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Albino » lunedì 9 luglio 2018, 19:39

Campo partenti inferiore, e non di poco, a quello del Giro, ma questo si sapeva già.
Parecchio sfigata la concomitanza con l'europeo che ha tolto alcuni potenziali protagonisti come Verschaeve, Vereecken e Scaroni.

Se ha la forma del Giro per me Rubio è l'uomo da battere, corre in pratica da solo ma non è detto che sia uno svantaggio visti i casini del mese scorso :diavoletto:

Oltre a Bagioli anche Van Gils mi stuzzica, prima di cadere e farsi male era tra i primi all'Isard, qui è molto più duro ma non teme i grossi dislivelli.
Winter come hai visto i norvegesi?


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Winter
Messaggi: 12686
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 9 luglio 2018, 19:47

erano sul piano.. Passistoni da paura

riguardo il campo partenti..
prendo da bicisport

Riccardo Moret (presidente della societa' organizzatrice) " Credo che anche quest'anno il campo partenti sia di assoluta qualità. Essendo una corsa per scalatori , è necessario cercare i corridori piu' forti da tutto il mondo. Purtroppo avremo meno squadre invitate , a causa del budget a nostra disposizione e non godendo di aiuti e appoggi federali come accade in altre sedi



Luciano Pagliarini
Messaggi: 654
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » lunedì 9 luglio 2018, 20:17

***** Einer Augusto Rubio reyes
**** Andrea Bagioli, Mark Donovan
*** Andreas Leknessund, Abderrahim Zahiri, Jonas Vingegaard
** Kevin Inkelaar, Jonas Gregaard Wilsly, Nicolas Saenz Ballesteros, Yuriy Natarov,
* Jesper Schultz, Mikkel Frolich Honore, Vadim Pronskiy, Remy Rochas, Alessandro Monaco, Alberto Giuriato, Fabio Mazzucco, Maxim Van Gils, Hawet Abtom, Stefan De Bod

Rubio, per me, favorito numero uno. E' uscito bene dal Giro, il percorso è su misura e la concorrenza non troppo agguerrita.

Subito dietro viene Bagioli che è tornato bene alle corse dopo un paio di mesi di stop, dovuti alla matura, piazzandosi 3° alla Milano - Tortona e 5° al Medio Brenta.

In seconda fila con Andrea non può che starci Mark Donovan, il quale, dopo il 4° posto del Giro, qua deve puntare dritto al bersaglio grosso.

Leknessund è arrivato nei 10 sia all'Isard che alla Corsa della Pace. Qua potrebbe puntare anche a qualcosa in più. Vingegaard è il capitano della squadra più forte al via del GVDA e alla Corsa della Pace, conclusa in 5° posizione, ha dimostrato di essere in grado di difendersi più che bene in salita.

Zahiri è il mio dark horse per questo GVDA, per ora sta andando fortissimo e arriva dall'Adriatica - Ionica dove, peraltro, ha chiuso 20esimo. Le basi per costruire qualcosa di importante ci sono.

Passando alla quarta fila abbiamo Inkelaar, il quale, nonostante un 2018 fin qui particolarmente opaco, va tenuto in considerazione poiché è tra i partecipanti quello che si era piazzato meglio nella scorsa edizione (12°). Poi c'è Wilsly, nel 2017 fantastico gregario di Eg all'Avenir (concluso in top-15, oltretutto) e in questa stagione 12° alla Corsa della Pace. Infine ho messo Saenz Ballesteros e Natarov, usciti entrambi molto bene dal Giro U23, in cui sono stati, rispettivamente, 10° e 13°

In quinta fila partiamo con altri due danesi: Schultz, top-15 alla Corsa della Pace quest'anno, e Honore il quale, in questa stagione, non sta, per il momento, facendo vedere granché nelle corse a tappe (4° all'Istrian Spring Trophy a inizio stagione, poi nulla di ragguardevole), ma nel 2017 sfiorò la top-10 al Giro.

Pronskiy al GVDA 2017 fu 16esimo e maglia bianca, quest'anno, tuttavia, sta facendo una stagione abbastanza incolore, al Giro è stato 14esimo, ma senza particolari guizzi.

Rochas ha sempre fatto vedere belle cose in salita in questi anni tra i dilettanti, pur peccando di continuità. Al Savoia era partito forte per poi eclissarsi rapidamente e ritirarsi.

Giuriato, Mazzucco e Monaco, a mio avviso, sono, dopo Bagioli, le maggiori speranze italiane. L'alfiere del Team Friuli ci aveva sorpreso al Bihor - Bellotto con il 3° posto nell'arrivo in salita, a 52" dall'uragano Sosa. Quella frazione, per la verità non troppo dura visto che era una unipuerto di 86 km, ci aveva un po' illuso in ottica Giro, dove Giuriato, comunque, pur non recitando la parte di attore protagonista ha concluso con un ottimo 20° posto. Mazzucco ha fatto una bella Corsa della Pace, concludendo 23°pur correndo per Battistella, mentre al TTDCE era arrivato in top-10. Monaco ha deluso al Giro, qua troverà un percorso su misura per uno scalatore puro come lui ed è chiamato a rifarsi.

Van Gils è uno dei nomi più intriganti al via: l'anno scorso ha dominato la classica delle Alpi tra gli junior e alla Ronde de l'Isard stava andando molto forte prima di ritirarsi.

Habtom, a inizio stagione, è arrivato 2° nell'arrivo in salita del Tour of Ankara, in cui si è messo dietro pure Zardini e Koshevoy. Però la tappa era lunga solo 30 km, per cui è indicativa il giusto, su frazioni 100 km più lunghe non è scontato che riesca a ripetersi.

Chiudiamo con De Bod che al Giro non è riuscito a fare classifica, ma resta un nome da tenere in considerazione per quanto fatto vedere al Recioto.



Winter
Messaggi: 12686
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 9 luglio 2018, 20:25

analisi perfetta :clap: :clap:
Bagioli sarei soddisfatto di vederlo nei cinque
Non conosco i russi (ma vedo che non li hai piazzati nemmeno tu)



Luciano Pagliarini
Messaggi: 654
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » lunedì 9 luglio 2018, 20:39

Li conosco poco anch'io i russi che prenderanno parte al GVDA.

I migliori, comunque, dovrebbero averli mandati tutti agli Europei (dopo apro il 3D, va).



Avatar utente
Seb
Messaggi: 4349
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Seb » mercoledì 11 luglio 2018, 15:06

Presentazione, percorso e startlist ufficiale del Giro della Valle d'Aosta
http://www.cicloweb.it/2018/07/11/giro- ... osta-2018/



Luciano Pagliarini
Messaggi: 654
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » mercoledì 11 luglio 2018, 18:42

Cronoscalata a Vingegaard su De Bod e Donovan: http://www.cicloweb.it/2018/07/11/giro- ... ingegaard/

11° Leknessund, 14° Bagioli.

Rubio fuori da 15.



Basso
Messaggi: 13105
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Basso » mercoledì 11 luglio 2018, 18:55

Vi passo la top 30, scusate me qui Oltralpe la connessione è deficitaria Immagine

Ho avuto modo di seguire la crono nella macchina alle spalle di De Bod: quasi sempre in posizione da crono, anche in tratti del 7/8%. Un mostro: e non l'ho potuto ammirare a lungo, perché in neppure 4 km aveva già ripreso e staccato Habtom (che si è cotto per provare a tenerlo)

Complimenti doppi a Bellia: quarto di gara e reduce da un 29 ad un esame universitario in medicina. Se la connessione mi assiste (un sogno :D) nell'articolo troverete le interviste a lui e a Vingegaard.

edit: Van Gils partito ultimo e classificato... ultimo causa errore di percorso


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

henny5
Messaggi: 521
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2015, 17:58

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da henny5 » mercoledì 11 luglio 2018, 20:14

Male habtom almeno 30 secondi in meno doveva perdere per pensare di fare classifica la giornata di domani sarà fondamentale per capire le sue ambinzioni al gdva;zahiri ha fatto una prova sufficiente non deve sbagliare nulla da domani in poi.infine de bod grande cronoscalata da domani,invece,dovrà sopravvivere nelle prossime tappe se arriverà in top 10 sarà una grande prestazione altrimenti la DD potrà contare sull'etiope weldu che oggi ha preso meno di un minuto e viene da un buon giro della savoia.

Male anche rubio,anche se rimane il favorito numero uno per la generale



Winter
Messaggi: 12686
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 11 luglio 2018, 21:27

Il danese (che non conoscevo) due secondi meglio di fabbro 2017

L anno scorso i primi due del giro fecero 2 e 6 nella crono iniziale

Rubio ha perso molto



scile
Messaggi: 1065
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 20:01

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da scile » giovedì 12 luglio 2018, 14:54

Brutta caduta nella prima discesa, ritirati Bagioli e il leader Vingegaard.



Luciano Pagliarini
Messaggi: 654
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » giovedì 12 luglio 2018, 15:02

scile ha scritto:
giovedì 12 luglio 2018, 14:54
Brutta caduta nella prima discesa, ritirati Bagioli e il leader Vingegaard.
Come stanno? Tutto ok?

Che sfiga, però. Per loro, prima di tutto, e anche per noi che perdiamo due dei corridori più forti al via.



Luciano Pagliarini
Messaggi: 654
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » giovedì 12 luglio 2018, 17:02

Bellia sta andando fortissimo :o



Luciano Pagliarini
Messaggi: 654
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » giovedì 12 luglio 2018, 17:26

Vittoria di Inkelaar che dovrebbe aver ripreso Bellia nell'ultimo km.

Bellia 2° e maglia gialla, comunque.



Winter
Messaggi: 12686
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 12 luglio 2018, 18:38

gia notevoli distacchi (d'altronde c'era il san carlo..)
Bellia , ipersorprendente
Ossolano , mai avrei pensato di vederlo in testa al giro (e con che distacchi)
Rubio è decimo a 2 minuti e 30 secondi
domani è la tappa piemontese , piu' facile
pero' la squadra vallesana di Bellia non mi sembra iper forte..



Luciano Pagliarini
Messaggi: 654
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » giovedì 12 luglio 2018, 19:20

Winter ha scritto:
giovedì 12 luglio 2018, 18:38
gia notevoli distacchi (d'altronde c'era il san carlo..)
Bellia , ipersorprendente
Ossolano , mai avrei pensato di vederlo in testa al giro (e con che distacchi)
Rubio è decimo a 2 minuti e 30 secondi
domani è la tappa piemontese , piu' facile
pero' la squadra vallesana di Bellia non mi sembra iper forte..
Inkelaar per riprendere Bellia deve aver fatto un ultimo km super.

Per me è lui il favorito ora.

Peraltro Donovan ha osato un po' troppo ed è scoppiato.

Molto interessante l'etiope Weldu che già era andato molto bene, quest'anno, al Savoia e all'Oberosterreich.

Grande sorpresa anche Mauri Vansevenant della EFC - L&R - Vulsteke, secondo dei '99 oggi dopo il carro armato norvegese.



Winter
Messaggi: 12686
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 12 luglio 2018, 19:57

Si è il figlio di Wim (buon gregario Lotto)

Dalla sintesi del regionale
Inkelaar è stato molto aiutato da Lopez (o ballesteros)

Mentre Bellia ha fatto tutta la salita finale (in un posto incantevole..) da solo

Entrambi alle intervista han detto di non aver delle gambe super (ci credo.. visto il dislivello che han fatto)

Si Donovan ha sottovalutato lo strappo di Introd (Buillet)

Gara molto incerta
certo tra la Polartec di Inkelaar e la piccola squadra Iam Excelsior.. è come davide contro golia



Luciano Pagliarini
Messaggi: 654
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » giovedì 12 luglio 2018, 21:20

Ora c'è l'ordine d'arrivo completo su FC, distacchi veramente assurdi.

Saenz Ballesteros a 6'01".

Jesper Schultz a 7'24".

Mark Donovan a 9'58" (e sì che a 5 km dalla fine era a una 30ina di secondi da Bellia, deve aver preso una cotta veramente epica).

Rochas a 10'27".

Van Gils a 16'15".

Pippo Zana e Fabio Mazzucco a 21'40".

Stefan De Bod e Yuri Natarov a 23'05" (a 'sto punto Pronskiy capitano unico dell'Astana).

Domani si rischia che vada via una maxi fuga con tutta questa gente per cui, ormai, la classifica è compromessa.

Ps: per la serie nomi stravaganti, al via del GVDA c'è uno dinnanzi al quale pure Putt Tanner deve alzare bandiera bianca: http://firstcycling.com/rider.php?r=45810



Basso
Messaggi: 13105
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Basso » giovedì 12 luglio 2018, 21:40

Provo a dare un po' di risposte

La caduta: discesa pericolosissima, davvero; in quella curva sono finiti giù in 40, fra cui Vingegaard, Bagioli, Donovan. Bagioli ritirato per i tanti tagli ed escoriazioni, niente di rotto.
La situazione peggiore pareva, in un primo tempo, quella di Pedretti che si teneva la testa, ma non dovrebbe avere nulla di rotto (non ho ancora la conferma). Corsa interrotta per 30' per l'interruzione.

Bellia in gran forma, raggiunto da Inkelaar ai meno 1500 metri e lo ha infilato nell'ultima curva, che il neerlandese conosceva perché studiata su Google Earth.

La notizia di giornata è il crollo di Donovan. Semplice motivazione: combinato disposto fra crisi nera di fame + crampi ai meno 6 km. Ha perso 10' in 6 km. All'arrivo è stato a terra per quasi 10', non riuscita più ad alzarsi.

Domani tappa piemontese tutt'altro che facile: la discesa dopo l'ultimo gpm ai meno 8 km dovrebbe essere molto tecnica e insidiosa.

Maggiori dettagli (con intervista odierna a Bellia) fra un'oretta sul sito (oggi è stato un calvario poter operare).

Se volete che qualche corridore in particolare fosse intervistato domattina (non vi prometto nulla però) fatemelo sapere scrivendo pure qui entro le 10.15 ;)


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

Winter
Messaggi: 12686
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 12 luglio 2018, 22:07

Ma la discesa dove son caduti era quella iniziale di Rhemes?
Perché non è così pericolosa :dubbio:
Alla tv ha detto che son stati tutti dimessi

Concordo su domani..la discesa è il primi km della salita dove vinse aru anni fa in salita

Sul san carlo (o su altre salite) hai visto tanti attaccati alle auto?



Albino
Messaggi: 772
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Albino » giovedì 12 luglio 2018, 22:17

Che iella scarogna di tutti i colori per Bagioli, Vingegaard e per tutti i ritirati, speriamo possano tornare presto in sella.

A Basso chiedo: discesa pericolosa per le condizioni della sede stradale o per la sua tortuosità? 40 caduti sono un'enormità.
Per l'intervista va bene chi capita :)

Che lecca Donovan. Vista la sua estrema magrezza e il fatto che è un primo anno, reduce da un giro tiratissimo e finito da poco, ci può stare cmq.
Oltretutto con tappe così dure la cotta è dietro l'angolo, è stato coraggioso a provarci.

Bellia, che dire, bravissimo. Tra quello che sta facendo vedere in sella, la simpatia dell'intervista di ieri e il fatto che studi (e cosa studi!) faccio il tifo per lui.

Gilles Borra hahahahahah fortunatamente per lui non ha fatto le scuole in Italia se no ciao


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Basso
Messaggi: 13105
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Basso » giovedì 12 luglio 2018, 23:31

Un po' di cronaca :) http://www.cicloweb.it/2018/07/12/kevin ... ima-tappa/
Winter ha scritto:
giovedì 12 luglio 2018, 22:07
Ma la discesa dove son caduti era quella iniziale di Rhemes?
Perché non è così pericolosa :dubbio:
Alla tv ha detto che son stati tutti dimessi

Concordo su domani..la discesa è il primi km della salita dove vinse aru anni fa in salita

Sul san carlo (o su altre salite) hai visto tanti attaccati alle auto?
Sì, quella di Rhêmes, una curva a sinistra abbastanza chiusa: ero in coda alla colonna delle auto e non ho visto nulla, ma da come erano messi ho l'impressione che fossero arrivati troppo veloci, da lì il patatrac.
Confermo, tutti dimessi ma non so quanti fratturati senza gravità (dovrebbero essere 3/4, purtroppo con le lungaggini emerse non hanno ancora pubblicato il bollettino medico).
Purtroppo non abbiamo potuto fare il San Carlo in carovana per questioni di tempi: ci siamo fermati al primo km ed erano quasi tutti nel gruppo. Non so dirti purtroppo neppure la situazione sulla salita finale, perché dal terribile muro di Buillet siamo riusciti solo a vedere i primi due gruppetti con un Donovan che pareva volare.[
Albino ha scritto:
giovedì 12 luglio 2018, 22:17
A Basso chiedo: discesa pericolosa per le condizioni della sede stradale o per la sua tortuosità? 40 caduti sono un'enormità.
Per l'intervista va bene chi capita :)
La strada non era di nuova asfaltatura ma comunque ben sopra la sufficienza. Dopo la curva della caduta c'era un ponticello stretto che non ha creato problemi, così come quattro/cinque tornanti finali prima di tornare sul fondovalle: ma questi ostacoli non hanno fatto danni, forse per la situazione creatasi :)


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

Luciano Pagliarini
Messaggi: 654
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » venerdì 13 luglio 2018, 12:34

Minchia Rubio è rimasto senza compagni di squadra.

Okay non aveva propriamente una corazzata alle spalle, ma questa roba era veramente impensabile.



Luciano Pagliarini
Messaggi: 654
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » venerdì 13 luglio 2018, 12:43

E Bellia è in fuga con altri 15 corridori.

Hanno 15" di vantaggio sul gruppo. La Polartec deve stare attenta.



Luciano Pagliarini
Messaggi: 654
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » venerdì 13 luglio 2018, 12:58

Bellia pare l'abbiano ripreso/si sia fatto riprendere.

Ora, stante a quanto dice l'account Twitter del GVDA, in fuga ci sono: Huys, Donovan, M. Bais, Colonna, Cacciotti, Dotti, Mugisha, Rochas, Boileau, Colleoni e Fortunato.

Fuga di qualità con Boileau che 2'41" dalla maglia gialla e Huys a 2'15".



Winter
Messaggi: 12686
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 13 luglio 2018, 14:57

Restano in tre (mugisha , dotti e Rochas)
Pero' i distacchi son contenuti

e la salitella tra quassolo e tavagnasco è bella tosta.. (la discesa mi pare sia intorno al 11%..)



Basso
Messaggi: 13105
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Basso » venerdì 13 luglio 2018, 15:27

Bellia si era mosso in marcatura ;) Donovan è caduto anche oggi nella prima discesa, ma non si è fatto nulla ed ha ripreso.

A 45 km dal termine Cacciotti, Dotti, Mugisha, Rochas hanno circa 45" su Bais, Boileau, Colonna, Donovan, Fortunato, Huys, gruppo tirato dagli IAM a poco più di 2'.


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

Winter
Messaggi: 12686
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 13 luglio 2018, 15:31

Be non pensavo riuscissero a dare una mano a Bellia
essendo solo in tre

vedo che tra un po' iniziate la discesa della val chiusella (anche quella molto facile)



Basso
Messaggi: 13105
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Basso » venerdì 13 luglio 2018, 15:37

Grande lavoro soprattutto di Ballabio, che ha tirato sin dalla salita di Perloz. Intanto davanti i 10 si sono raggruppati.

Un aggiornamento sui caduti di ieri: nessun fratturato, in 7/8 sono andati all'ospedale. Fra i caduti, e in un primo momento non lo si sapeva, anche Fedeli che ha preso una botta sul costato e faceva fatica a respirare: tuttavia il veronese è ancora in gara.
Ultima modifica di Basso il venerdì 13 luglio 2018, 15:42, modificato 1 volta in totale.


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

Winter
Messaggi: 12686
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 13 luglio 2018, 15:39

Fedeli Un corridore che seguiro' in modo particolare :clap:



Basso
Messaggi: 13105
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Basso » venerdì 13 luglio 2018, 16:22

Situazione al passaggio a 13 km dal termine: davanti Bais, Donovan, Huys, Colonna, Fortunato con De Bod e Mazzucco, questi ultimi rientrati in discesa (avevano attaccato con l'amico Gilles Borra, ma non ha tenuto). Gruppo, tirato da Colpack e Danimarca, a 1'20". De Bod sta provando il forcing sulle prime rampe di Sorey, con la Colpack che lavora forte.

edit. Aggiornamento ai meno 10 km: de bod con 6" su donovan, 16" mazzucco, 29" huys, bais, fortunato, 54" colonna, 1'03" pronskiy, 1'14" gruppo composto da dieci elementi e tirato dalla polartec


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

Winter
Messaggi: 12686
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 13 luglio 2018, 16:37

De Bod bel corridore
Ottime attitudini anche in salita
Be il suo forte è il passo

la discesa fara' danni..



Luciano Pagliarini
Messaggi: 654
Iscritto il: mercoledì 27 settembre 2017, 21:54

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Luciano Pagliarini » venerdì 13 luglio 2018, 16:40

Al GVDA mai un giorno banale, che corsa.

Mi piacerebbe che vincesse Mazzucco, ma temo che non si uscirà da uno tra De Bod e Donovan.



Basso
Messaggi: 13105
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Basso » venerdì 13 luglio 2018, 16:41

Situazione al gpm dei meno 7.6 km (poi scappo al traguardo): Donovan con 4 su de bod, 30" su pronskiy e mazzucco, 1' su fortunato e bais, gruppo a 1'05". In discesa Donovan guadagna e ha circa 30".


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln

Winter
Messaggi: 12686
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 13 luglio 2018, 16:42

Il kazako ha staccato tutti ?



Winter
Messaggi: 12686
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 13 luglio 2018, 16:43

Luciano Pagliarini ha scritto:
venerdì 13 luglio 2018, 16:40
Al GVDA mai un giorno banale, che corsa.
anni fa c'era una tappa dedicata agli sprinter (anzi a volte due )
poi con la perdita di due giorni , l'han eliminata

Oggi la tappa è stata disegnata molto bene



Albino
Messaggi: 772
Iscritto il: mercoledì 1 novembre 2017, 20:28

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Albino » venerdì 13 luglio 2018, 16:47

Che carattere Donovan, reazione da campione alla cotta di ieri.

Mazzucco secondo :clap:


FantaCicloCross 2017-2018: Campionato del Mondo Uomini Elite

Basso
Messaggi: 13105
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Élite - Under 23 2018

Messaggio da leggere da Basso » venerdì 13 luglio 2018, 17:50

Bel corridore (e bella testa) Donovan (sul pezzo odierno interviste a lui dopo l'arrivo e a Dotti al mattino - in entrambi i casi mi scuso per l'audio, non c'è letteralmente spazio lontano dalle casse - e al mattino, durante il video, si son messe pure a suonare le campane :crazy: )

Mazzucco secondo, facendo la discesa a tutta (l'aveva vista al mattino in auto, mentre De Bod era più timoroso). Obiettivo dei Trevigiani è vincere fra domani e dopodomani.

In anteprima oda di tappa e generale

Tappa: Donovan, Mazzucco a 38", Pronskiy e De Bod a 42", Bais a 1'17", Fortunato a 1'21", Leknessund e GIuriato a 1'52", Teggart e Zahiri a 1'54" nel gruppo Bellia. Tra gli uomini di classifica perdono Honoré (2'15"), Huys (2'47"), Boileau e Ballestreros (4'41")
Generale: Bellia, 30" Inkelaar, 1'21" Gregaard, 1'33" Leknessund, 1'35" Pronskiy, 2'02" López, 2'08" Monaco, 2'11" Zahiri, 2'27" Giuriato, 2'30" Rubio


11 Vuelta7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 Giro9-ITARR-Vuelta20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour3-Tour21-Polonia-3VV
15 Laigueglia-Escaut-Giro2-Giro18-Giro-Tour13-Fourmies
16 Nice-Vuelta12
17 Frankfurt-Tour11-Vuelta16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln


Rispondi