Ciclismo Femminile 2019

Donne, Under, Juniores, ma anche Pista, Cross, MTB, BMX, Ciclismo Indoor
Avatar utente
Seb
Messaggi: 5252
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Seb » martedì 9 luglio 2019, 11:45

Abruzzese ha scritto:
lunedì 8 luglio 2019, 22:52
il duo Movistar Rodriguez-Gutierrez
La Movistar ha comunicato che Sheyla Gutiérrez è ancora in corsa e che quello di ieri è stato un errore delle classiche (infatti compariva due volte la Hajkova anche). Le sue difficoltà in queste prime tappe sono per problemi di stomaco




Avatar utente
nino58
Messaggi: 10676
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 9 luglio 2019, 11:59

rizz23 ha scritto:
martedì 9 luglio 2019, 9:44
Il parcheggio dei mezzi tv dov'è? :D
Dentro la malga-hangar.
Tanto i bovini sono al pascolo.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Alanford
Messaggi: 3067
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Alanford » martedì 9 luglio 2019, 15:18

Se c'era ancora un minimo, ma proprio minimo dubbio su chi potesse vincere questo Giro, Annemiek oggi ce l'ha tolto! :D :clap:
Da grande campionessa, se n'è andata quasi ad inizio salita ed il suo vantaggio è andato crescendo fin sul traguardo.
Grandissima prova di Soraya Paladin (4a), ma molto bene anche la Magnaldi (8a) e la Longo Borghini (9a, l'altra volta allora, è stato solo un momento no).



Avatar utente
Seb
Messaggi: 5252
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Seb » martedì 9 luglio 2019, 15:47

Alanford ha scritto:
martedì 9 luglio 2019, 15:18
Grandissima prova di Soraya Paladin (4a), ma molto bene anche la Magnaldi (8a) e la Longo Borghini (9a, l'altra volta allora, è stato solo un momento no).
Io sono un po' combattuto, ok che Van Vleuten ha fatto una grande impresa clamorosa, ma faccio fatica a giudicare i risultati della tappa di oggi: 3 minuti mi sembrano troppi su una salita così per giudicare positive le prestazioni di chi è arrivata la secondo posto in giù, ed ho una sensazione di sconforto all'idea che da dietro non ci abbiano neanche provato a lottare per il primo posto.



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5287
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Abruzzese » martedì 9 luglio 2019, 16:54

Puntualmente il ciclone Van Vleuten si è abbattuto sul Giro Rosa. Considerando la cronoscalata di domani e la frazione del Montasio, rischia di vincere la corsa con almeno 5-6 minuti sulla seconda. Del resto, basta vedere in che modo ci si avvicina ad una corsa come il Giro Rosa.

Per il resto, direi che per le nostre è andata benissimo così, 3 nelle 10 è il massimo a cui potevamo ambire. Aspetto di vedere qualcosa in più dalla sintesi, comunque per Soraya direi che il primo esame di tenuta è stato superato molto bene e mi è parso di notare bella pimpante anche la Magnaldi oggi. Elisa forse era quella che doveva difendersi un po' di più e per fortuna ha dato segnali di ripresa anche lei.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"


Avatar utente
Alanford
Messaggi: 3067
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Alanford » martedì 9 luglio 2019, 17:08

Seb ha scritto:
martedì 9 luglio 2019, 15:47
Alanford ha scritto:
martedì 9 luglio 2019, 15:18
Grandissima prova di Soraya Paladin (4a), ma molto bene anche la Magnaldi (8a) e la Longo Borghini (9a, l'altra volta allora, è stato solo un momento no).
Io sono un po' combattuto, ok che Van Vleuten ha fatto una grande impresa clamorosa, ma faccio fatica a giudicare i risultati della tappa di oggi: 3 minuti mi sembrano troppi su una salita così per giudicare positive le prestazioni di chi è arrivata la secondo posto in giù, ed ho una sensazione di sconforto all'idea che da dietro non ci abbiano neanche provato a lottare per il primo posto.
Ma nel mio giudizio, la Van Vleuten non l'ho presa nemmeno in cosiderazione. :D
Ho rivisto le immagini, quando è partita Annemiek (progressione paurosa) a ruota c'era la Brand e le altre tutte in fila, Lucinda ha provato a reggere, ma poi ha mollato per non andare fuori giri. Diciamo che da quel momento mentalmente, han cominciato a gareggiare per il secondo posto, infatti sono salite ad un passo sostenuto ma regolare e solo negli ultimi chilometri, si son date battaglia.
Per questo dico che Soraya (che si era un po' staccata ed è rientrata negli ultimi 2 km) ha fatto una grande gara, è arrivata davanti a Moolman, Van der Breggen... :)
Molto bene anche la Vollering 10a e la giovane Labous 13a.
Per domani c'è solo una favorita, Annemiek!



Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 12979
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 9 luglio 2019, 17:28

Ma in quanti km ha dato 3' alle altre?


FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY

PetitBreton
Messaggi: 235
Iscritto il: martedì 10 settembre 2013, 20:38

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da PetitBreton » martedì 9 luglio 2019, 17:36

Alanford ha scritto:
martedì 9 luglio 2019, 17:08
Seb ha scritto:
martedì 9 luglio 2019, 15:47
Alanford ha scritto:
martedì 9 luglio 2019, 15:18
Grandissima prova di Soraya Paladin (4a), ma molto bene anche la Magnaldi (8a) e la Longo Borghini (9a, l'altra volta allora, è stato solo un momento no).
Io sono un po' combattuto, ok che Van Vleuten ha fatto una grande impresa clamorosa, ma faccio fatica a giudicare i risultati della tappa di oggi: 3 minuti mi sembrano troppi su una salita così per giudicare positive le prestazioni di chi è arrivata la secondo posto in giù, ed ho una sensazione di sconforto all'idea che da dietro non ci abbiano neanche provato a lottare per il primo posto.
Ma nel mio giudizio, la Van Vleuten non l'ho presa nemmeno in cosiderazione. :D
Ho rivisto le immagini, quando è partita Annemiek (progressione paurosa) a ruota c'era la Brand e le altre tutte in fila, Lucinda ha provato a reggere, ma poi ha mollato per non andare fuori giri. Diciamo che da quel momento mentalmente, han cominciato a gareggiare per il secondo posto, infatti sono salite ad un passo sostenuto ma regolare e solo negli ultimi chilometri, si son date battaglia.
Per questo dico che Soraya (che si era un po' staccata ed è rientrata negli ultimi 2 km) ha fatto una grande gara, è arrivata davanti a Moolman, Van der Breggen... :)
Molto bene anche la Vollering 10a e la giovane Labous 13a.
Per domani c'è solo una favorita, Annemiek!
Come al Mondiale di Innsbruck che una volta partita la Vdb il gruppo si é fermato e sembrava una cicloturistica...



Avatar utente
Seb
Messaggi: 5252
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Seb » martedì 9 luglio 2019, 17:38

Walter_White ha scritto:
martedì 9 luglio 2019, 17:28
Ma in quanti km ha dato 3' alle altre?
Dai meno 10 ai 2 circa



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5287
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Abruzzese » martedì 9 luglio 2019, 19:09

Alanford ha scritto:
martedì 9 luglio 2019, 17:08
la giovane Labous 13a.
Per ora Juliette si sta comportando benissimo, anche lei negli scorsi anni si è dilettata col ciclocross in inverno ed ha portato avanti con successo le due discipline. Considerando che ha vent'anni, non male il risultato odierno.

Ecco, se prendiamo in esame la classifica della maglia bianca, forse qui sono arrivate le note più dolenti per le nostre: sia la Quagliotto (che probabilmente ha pagato anche gli sforzi di ieri) sia la Bertizzolo oggi sono letteralmente saltate, giungendo a oltre 25 minuti e quindi perdendo qualsiasi possibilità di competere almeno per questa graduatoria.
La classifica delle giovani pure sembra aver preso una linea ben definita: la Labous infatti ora ha ben 4'34" sulla colombiana della Movistar Paula Patiño e 7'14" su Katia Ragusa, prima italiana in questa graduatoria.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

henny5
Messaggi: 705
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2015, 17:58

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da henny5 » martedì 9 luglio 2019, 19:53

mamma mia la van vleuten impressionante :o e che rapportone ha utilizzato nella salita che porta ai laghi di cancano mentre le altre andavano agilissime. certo che oggi l'olandese è sembrata di un'altra categoria. Da chi mi sarei aspettato qualcosa oggi era anche la van der breggen, quantomeno poteva difendersi dalla van vleuten perdendo circa un minuto mezzo circa ed invece niente da fare anche lei... se solo tornasse ai livelli del 2017 poteva giocarsela al giro con la sua connazionale della mitchelton scott. Sempre per la boels sarebbe stato interessante vedere al giro la langvad peccato che lei in questo periodo si stia dedicando principalmente alla mtb(giustamente)forse la danese con un'ottima preparazione avrebbe potuto difendersi egregiamente al giro rosa con la van vleuten.



PetitBreton
Messaggi: 235
Iscritto il: martedì 10 settembre 2013, 20:38

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da PetitBreton » martedì 9 luglio 2019, 19:54

AVV sopra tutte e tutto ha fatto un allungo di 1,5km tutta sulla sella che mi sembrava Chris Horner tempi d'oro mentre dietro diciamo che si sono controllate ed hanno corso per il secondo posto... bella frustata della Magnaldi ai -2 la più pimpante del lotto fino a che il tratto nn ha spianato poi mi è sembrato sia arrivata un po' al gancio con Soraya e Elisa... cmq brave tutte tre italiane delle dieci è bella roba da vedere speriamo si confermino nelle prossime tappe e che anzi riescano a fare qualcosina ancora in più... :clap:

P.S. Oggi unica a steccare delle "big" Cecilie Uttrup Ludwig.



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5900
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » martedì 9 luglio 2019, 22:59

Se arrivavano sul Gavia dava 8 minuti alla seconda


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

maurofacoltosi
Messaggi: 2224
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » mercoledì 10 luglio 2019, 1:21

6a tappa: cronoscalata Chiuro - Teglio

Immagine

Ultimo chilometro

Immagine

Curva a sinistra a 50 metri dall’arrivo

Immagine

Rettilineo d’arrivo

Immagine

Vista dal traguardo

Immagine


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5287
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 10 luglio 2019, 3:04

Maìno della Spinetta ha scritto:
martedì 9 luglio 2019, 22:59
Se arrivavano sul Gavia dava 8 minuti alla seconda
Così tanto no, certi distacchi non li ha dati neppure sullo Zoncolan lo scorso anno, però sicuramente il vantaggio sarebbe stato ugualmente importante (tra l'altro occorre pure ricordare che il Gavia sarebbe stato affrontato dal versante di Bormio, comunque più lungo, e non dal noto e ben più duro versante di Ponte di Legno).


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Alanford
Messaggi: 3067
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Alanford » mercoledì 10 luglio 2019, 10:06

Nella crono di stasera, c'è da scoprire quanto distacco darà Annemiek alle altre. L'anno scorso dette quasi 2 minuti e mezzo alla seconda, ma era un tracciato più impegnativo.
Di sicuro sarà una bella lotta per il podio, la Niewiadoma dovrà difendere il secondo posto e alcune guadagneranno su di lei. Penso soprattutto a Brand e Van der Breggen, ma anche la Moolman è sempre andata bene a crono. Molto curioso di vedere la prestazione di Soraya.



rizz23
Messaggi: 1858
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da rizz23 » mercoledì 10 luglio 2019, 13:10

Io mi aspetto cose buone da Magnaldi, per quanto non sia la sua specialità



Avatar utente
Seb
Messaggi: 5252
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Seb » mercoledì 10 luglio 2019, 14:04

Prestazione scadente di Van Vleuten, evidentemente stanca da ieri: meno di un minuto di vantaggio sulla seconda e meno di due sulla terza :D :D :D



Avatar utente
Alanford
Messaggi: 3067
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Alanford » mercoledì 10 luglio 2019, 14:14

Seb ha scritto:
mercoledì 10 luglio 2019, 14:04
Prestazione scadente di Van Vleuten, evidentemente stanca da ieri: meno di un minuto di vantaggio sulla seconda e meno di due sulla terza :D :D :D
S'è risparmiata per domani. :D

Gran terzo posto per Elisa Longo Borghini a 1'48", mentre continua il bel Giro della Labous.
Come prevedeva rizz, buona prova della Magnaldi che chiude al 10° posto.
Mi aspettavo qualcosa di più dalla Brand, mentre anche oggi la Ludwig perde terreno (19a).
La prova più deludente è quella della Moolman, solo 26a a quasi 3 minuti e mezzo.
Discrete prestazioni per Arzuffi e Franchi.



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5900
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » mercoledì 10 luglio 2019, 17:09

Abruzzese ha scritto:
mercoledì 10 luglio 2019, 3:04
Maìno della Spinetta ha scritto:
martedì 9 luglio 2019, 22:59
Se arrivavano sul Gavia dava 8 minuti alla seconda
Così tanto no, certi distacchi non li ha dati neppure sullo Zoncolan lo scorso anno, però sicuramente il vantaggio sarebbe stato ugualmente importante (tra l'altro occorre pure ricordare che il Gavia sarebbe stato affrontato dal versante di Bormio, comunque più lungo, e non dal noto e ben più duro versante di Ponte di Legno).
ovviamente era un'iperbole, ma considerando quanto è forte sul passo con 25 km di salita, e una quindicina da santa Caterina... alla Remco poteva andarsene :)


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5287
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Abruzzese » mercoledì 10 luglio 2019, 17:41

Come già detto da alcuni, forse oggi ci si aspettava un divario maggiore da parte di Annemiek ma comunque l'ha vinta più che bene.

Confortante il crescendo di Elisa, che adesso può tornare a pensare concretamente al podio. Ancora ottima Juliette Labous.

Sulla Magnaldi, se devo essere sincero, dopo averla vista molto bene ieri, pensavo che potesse fare un pochino meglio. Invece oggi penso che abbia accusato un po' la fatica Soraya Paladin, che ha perso 3 minuti e mezzo.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

maurofacoltosi
Messaggi: 2224
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » giovedì 11 luglio 2019, 8:38

7a tappa: cronoscalata Cornedo Vicentino - Fara Vicentino (San Giorgio di Perlena)

Immagine

Ultimo chilometro

Immagine

Curva a sinistra a 150 metri dall’arrivo

Immagine

Rettilineo d’arrivo

Immagine

Vista dal traguardo

Immagine


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10676
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da nino58 » giovedì 11 luglio 2019, 10:45

Cronoscalata di 128 Km ? :)


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Alanford
Messaggi: 3067
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Alanford » giovedì 11 luglio 2019, 11:28

nino58 ha scritto:
giovedì 11 luglio 2019, 10:45
Cronoscalata di 128 Km ? :)
Chissà, Annemiek, quanti minuti darebbe alla seconda. :D



rizz23
Messaggi: 1858
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da rizz23 » giovedì 11 luglio 2019, 12:39

Bella tappa, anche con discreto chilometraggio, una sorta di classica dove è strafavorita Vos ma vedo bene anche Niewiadoma.
E chissà se sarà il giorno buono per veder vincere - e non solo piazzata - Cecilie Ludwig.



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4735
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Slegar » giovedì 11 luglio 2019, 16:01

Accidenti, proprio oggi dovevano mettere l'arrivo di tappa sotto la porta di casa (quasi) e non posso esserci. La salita finale non è così come disegnata sul profilo ma sale a gradoni.

Non so se sono già transitate al primo passaggio sotto lo striscione d'arrivo, ma la discesa verso Laverda è veramente insidiosa.

Nota di colore guardando il profilo. Si vede che questo è il Giro femminile: San Giorgio di Perlana


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Alanford
Messaggi: 3067
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Alanford » giovedì 11 luglio 2019, 18:21

Sulla Vos non ho più aggettivi. La sua progressione su questo tipo di arrivi è quella di dieci anni fa, micidiale.
Benissimo Elisa, dopo quel momentaneo appannamento di inizio Giro, sta crescendo e disputando ottime tappe. Il podio è ancora difficile, ma non inarrivabile.
Bene Soraya, sesta dietro la Vollering. L'unica che continua a patire un po' la condizione, è la Ludwig.
Ancora una bella tappa per Elena Franchi, che appare in un buon momento di forma.



Gabriele 99
Messaggi: 17
Iscritto il: lunedì 20 maggio 2019, 23:08

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Gabriele 99 » giovedì 11 luglio 2019, 19:43

Tappa di oggi che è arrivata vicino casa ma non ho potuto esserci... la Vos formidabile su questi arrivi, personalmente avrei voluto veder vincere la campionessa del mondo (VDB :D ) ma non c'è stato nulla da fare.
PS: Molto bello il passaggio sul Muro della Tisa.
PPS: Qualcuno ha avvistato Pogacar in zona? Da Strava sembra stia seguendo il Giro Rosa, e oggi su strade che spesso mi fanno imprecare ha mollato un paio di sgasate assurde :champion: :bici:



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5287
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Abruzzese » giovedì 11 luglio 2019, 19:46

Alanford ha scritto:
giovedì 11 luglio 2019, 18:21
Sulla Vos non ho più aggettivi. La sua progressione su questo tipo di arrivi è quella di dieci anni fa, micidiale.
Benissimo Elisa, dopo quel momentaneo appannamento di inizio Giro, sta crescendo e disputando ottime tappe. Il podio è ancora difficile, ma non inarrivabile.
Bene Soraya, sesta dietro la Vollering. L'unica che continua a patire un po' la condizione, è la Ludwig.
Ancora una bella tappa per Elena Franchi, che appare in un buon momento di forma.
Marianne è tornata a fare principalmente la cacciatrice di tappe, come nei suoi primissimi Giri Rosa. Penso che quest'anno voglia tornare proprio a vincere il mondiale. Non dimentichiamo però che tra qualche settimana gli Europei si disputeranno proprio in Olanda, anche se bisogna ricordare che la nazionale orange potrà schierare, tra le altre, anche Kirsten Wild e soprattutto Lorena Wiebes che quest'anno si è imposta come una delle velociste più forti in assoluto.

Oggi abbastanza pimpante Soraya dopo i minuti persi ieri, va bene così. La Franchi sta disputando un Giro più che discreto. Certo, non è ancora in grado di star davanti in determinate tappe che prevedono salite ben più lunghe e dure, però comunque sta mostrando alcuni miglioramenti. L'atleta più sorprendente finora però è senza dubbio Juliette Labous.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

maurofacoltosi
Messaggi: 2224
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » venerdì 12 luglio 2019, 10:29

8a tappa: Vittorio Veneto - Maniago

Immagine

Ultimo chilometro

Immagine

Curva a sinistra a 300 metri dall’arrivo

Immagine

Rettilineo d’arrivo

Immagine

Vista dal traguardo

Immagine


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

rizz23
Messaggi: 1858
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da rizz23 » venerdì 12 luglio 2019, 13:05

Sì con Pogačar abbiamo fatto una chiacchierata, sta con Urska Zigart, atleta della BTC City Lubiana, e fa un gran tifo. Prossima gara San Sebastián per lui



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5287
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Abruzzese » venerdì 12 luglio 2019, 17:12

In attesa del gran finale oggi è arrivata la fuga, premiando Elizabeth Banks.

La nota più lieta però viene da Soraya Paladin, entrata nell'azione e riuscita così a recuperare quasi due minuti e mezzo a tutte. Se non dovesse pagare pesantemente gli sforzi domani, avrebbe grosse chances di concludere per la prima volta in top ten ;) .


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Alanford
Messaggi: 3067
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Alanford » venerdì 12 luglio 2019, 20:07

La felicità della Banks, per la sua prima vittoria, era contagiosa. :D
Dietro c'è stato un gran lavoro della compagna di squadra Leah Thomas, chiunque scattava se la ritrovava a ruota e alla fine è andata prendersi anche il secondo posto.
Soraya generosissima, ma quanti scatti ha fatto nel finale? :) Speriamo abbia ancora energie per la tappa di domani, l'ultima veramente impegnativa.



maurofacoltosi
Messaggi: 2224
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » sabato 13 luglio 2019, 9:09

9a tappa: Gemona - Montasio

Immagine

Ultimo chilometro

Immagine

Curva a sinistra a 70 metri dall’arrivo

Immagine

Rettilineo d’arrivo

Immagine

Vista dal traguardo

Immagine


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5287
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Abruzzese » sabato 13 luglio 2019, 18:20

Bellissimo, a livello scenografico, l'arrivo del Montasio.

Prevedibilmente la Van Vleuten ha attaccato ma questa volta ha accusato lo sforzo, andando decisamente in crisi nell'ultimo chilometro (per sua fortuna). A quel punto occorreva solo controllare la situazione, visto il vantaggio di cui disponeva.

In questo modo la vittoria di tappa se l'è presa meritatamente Anna Van Der Breggen, che ha avuto il merito di non mollare nel momento in cui Annemiek l'ha attaccata sul tratto più duro.

Le nostre hanno fatto quel che hanno potuto e ora ci sono buone possibilità che chiudano tutte e 3 in top ten: risultato sicuramente positivo per Soraya Paladin ed Erica Magnaldi mentre per Elisa Longo Borghini poteva essere soddisfacente la top 5. Credo che Elisa sia giunta ad un punto in cui in gare a tappe di questo tipo sia competitiva ma non al punto da poter fare la differenza sulle salite lunghe e dure mentre nelle corse in linea può dire la sua, anche se per vincere ha necessità di arrivare da sola, perché se si porta fin sul traguardo le Vos, Van Der Breggen o Niewiadoma di turno, è pressoché battuta. Ora come ora comunque le classiche le sono sicuramente più congeniali.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Alanford
Messaggi: 3067
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Alanford » sabato 13 luglio 2019, 20:11

Meravigliosa questa tappa.
Su questa salita bella e dura, Anna e Annemiek hanno dato vita ad un duello spettacolare e come ricordavano rizz e Giada, sembrava la rivincita de La Course.
Anna l'ha meritata, perchè non ha mai mollato ed è uno spettacolo vederla pedalare su queste pendenze.
Annemiek, con quella fatica impressa sul viso e quelle gambe che nel finale non rispondevano come voleva lei, oggi l'ho apprezzata ancor di più.
Alla fine tutte e tre le italiane di vertice, sono fra le 10.
Questo Giro ha portato alla ribalta una giovanissima come Juliette Labous, solo 20 anni e ha corso alla grande sin dall'inizio. Oggi addirittura 10a, mi ha veramente entusiasmato. :clap:



PetitBreton
Messaggi: 235
Iscritto il: martedì 10 settembre 2013, 20:38

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da PetitBreton » sabato 13 luglio 2019, 21:08

Grandissimo duello tra AVV e AVDB le due fuoriclasse (insieme alla Vos che però ultimamente paga dazio sulle salite lunghe) di questo Giro Rosa. Bellissima la salita verso l'altopiano del Montasio con le ultime rampe al 15% che hanno messo in ginocchio la Van Vleuten, troppo generosa a mio avviso in quanto doveva gestire meglio l'ascesa mentre Anna più calcolatrice con un ritmo regolare è riuscita a portarsi sotto e a sopravanzare l'amica-rivale orange andando a prendersi meritatamente la tappa. Brava Ashleigh e Spratt mentre per quanto riguarda le italiane sono rimasto un po' deluso, mi aspettavo che le tre (Erica, Elisa e Soraya... soprattutto Erica) potessero tenere il ritmo del secondo trenino delle inseguitrici invece fin da subito sono parse in difficoltà anche se penso che alla fine la fatica si sia fatta sentire e centrare una meritata top 10 e un risultato sempre di tutto rispetto. Oggi ha pagato la Niewiadoma ad esempio... buone cose dalla francesina Labous, la colombiana Patino, ottime indicazioni dalla Franchi mentre sinceramente mi ha deluso la Bertizzolo (per nn parlare della Beggin nel gruppetto delle ultime) pensavo che dopo la maglia bianca potesse almeno quest'anno fare una top 10... come mi ha deluso Eider Merino e la Uttrup Ludwig mai brillanti eccezion fatta per un podio colto dalla danese... mi sarebbe piaciuto vedere in questo Giro anche Mavi Garcia. Chapeau alle due immense olandesi :clap: :clap: anzi tre :D



Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5287
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Abruzzese » domenica 14 luglio 2019, 2:07

Comunque se è vero che i tre gradini del podio sembrano già delineati, per quanto riguarda tutte le altre posizioni della top ten non c'è ancora nulla di definitivo: da Ashleigh Moolman ad Elisa Longo Borghini ci sono ben 5 atlete racchiuse in 25 secondi, tra Soraya Paladin ed Erica Magnaldi appena 5 secondi ed anche la francese Labous, 11esima a 9'51", in teoria può ancora ambire a concludere tra le prime 10. Dico questo perché la tappa di Udine si concluderà nella zona del castello al termine di un muro in pavè e quindi si potrebbero creare sicuramente dei buchi tra le varie atlete e quindi si potrebbe assistere a piccoli ma decisivi cambiamenti.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

maurofacoltosi
Messaggi: 2224
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:23
Località: Vedano Olona (Va)
Contatta:

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da maurofacoltosi » domenica 14 luglio 2019, 8:43

10a tappa: San Vito al Tagliamento - Udine

Immagine

Ultimo chilometro

Immagine

Curva a destra a 200 metri dall’arrivo (inizio salita)

Immagine

Tratto iniziale dello strappo finale

Immagine

Curva a sinistra a 25 metri dal traguardo

Immagine

Rettilineo d’arrivo

Immagine

Vista dal traguardo

Immagine


Mauro Facoltosi
www.ilciclismo.it

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5287
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Abruzzese » domenica 14 luglio 2019, 17:46

Chiude Marianne giocando a poker 😉 Nella generale gli unici cambiamenti riguardano Niewiadoma e Brand che scavalcano Katie Hall, chiudendo quinta e sesta. Invariate le nostre : dall'ottavo al decimo posto troviamo Longo Borghini, Paladin e Magnaldi.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Bobrock
Messaggi: 5
Iscritto il: martedì 25 giugno 2019, 12:02

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Bobrock » martedì 16 luglio 2019, 10:43

Van Vleuten davvero tutta la testa sopra le altre.
A Montasio Van der Bregen si è presa una bella rivincita, peccato che il discorso per la generale fosse ormai chiuso.



rizz23
Messaggi: 1858
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da rizz23 » martedì 16 luglio 2019, 10:57

Finita anche quest'avventura... Se avete domande, considerazioni, curiosità, prego :)



Avatar utente
Divanista
Messaggi: 561
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2018, 14:21

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Divanista » martedì 16 luglio 2019, 11:33

Inizio io: mi permetto di fare un grande applauso alle cicliste per lo spettacolo che ci hanno offerto, e allo staff di RaiSport per avercelo trasmesso e raccontato con passione e competenza! :clap:


Ecco la mia presentazione. :carta:

Avatar utente
Alanford
Messaggi: 3067
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Alanford » mercoledì 17 luglio 2019, 21:29

Finalmente trovo il tempo per fare due commentini. :)

Le fuoriclasse:
Annemiek Van Vleuten, dominatrice...due vittorie di tappa e secondo Giro consecutivo. (potevano essere anche tre, se nel 2017 non si fosse distratta) :)
Marianne Vos, 4 vittorie di tappa, tutte con uno scatto e una progressione, che toglievano le avversarie di ruota.
Anna Van Der Breggen, secondo posto in classifica e la vittoria della tappa più bella ed emozionante.

L'altra sul podio:
Amanda Spratt è forte in salita e molto tenace; questo è il suo secondo terzo posto consecutivo.

Quelle fuori dal podio, ma fra le prime 10:
Moolman bene in salita, ma a cronometro ha compromesso la classifica.
Niewiadoma, parte forte ma cala alla distanza. Brand la solita grinta di sempre, ma qualche inciampo di troppo.
La Hall ha lavorato tanto e si è ritagliata pure delle belle prestazioni.
Longo Borghini, Paladin S. e Magnaldi. Tutte e tre un po' affaticate nel finale di Giro, Erica e Soraya anche troppo generose in alcun momenti, mentre Elisa me l'aspettavo qualche posizione più avanti.

Quelle distratte:
Kennedy e Quagliotto, ricorderemo questo Giro anche per loro, due esultanze anticipate che sono costate ad entrambe la vittoria.

Le più emozionate:
Banks 28 anni e Borghesi 20 anni, per entrambe la prima vittoria nel calendario Uci. La felicità si percepiva tutta, nei loro occhi e nelle loro voci. Grandi!

Le giovani:
Labous, 20 anni, è stata decisamente la sorpresa di questo Giro Rosa. La continuità è stata la sua forza, ha vinto la bianca per dispersione. Seguiamola con interesse nei prossimi anni.

Quelle che han reso meno:
Due sono quelle da cui mi aspettavo molto di più. La Bertizzolo, che in questo Giro praticamente non si è quasi mai vista e la Merino, la spagnola dopo la bella prestazione dell'anno scorso (4a sullo Zoncolan), ha sempre faticato quando la strada saliva.

Rizzato e Giada promossi a pieni voti, come sempre. Ma non sarebbe l'ora di cominciare a fare qualche diretta? :D



Avatar utente
Alanford
Messaggi: 3067
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Alanford » venerdì 19 luglio 2019, 11:48

Se non la staccano prima, questo arrivo a Pau è adatto a Marianne. :)



rizz23
Messaggi: 1858
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:23
Contatta:

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da rizz23 » venerdì 19 luglio 2019, 12:49

Alanford ha scritto:
venerdì 19 luglio 2019, 11:48
Se non la staccano prima, questo arrivo a Pau è adatto a Marianne. :)
L'avrebbero anche staccata, ma è servito a nulla



Avatar utente
Alanford
Messaggi: 3067
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:05

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Alanford » venerdì 19 luglio 2019, 13:04

rizz23 ha scritto:
venerdì 19 luglio 2019, 12:49
Alanford ha scritto:
venerdì 19 luglio 2019, 11:48
Se non la staccano prima, questo arrivo a Pau è adatto a Marianne. :)
L'avrebbero anche staccata, ma è servito a nulla
Comunque, l'inseguimento alla Spratt è stato spettacolare e all'australiana, non sarebbero bastati forse nemmeno 25", per poter resistere alla sparata di Marianne. Ma che classe infinita la Vos, t'incanta sempre vederla in queste azioni. :clap:
Grande Leah Kirchmann (2a), mi piace il suo generoso modo di correre.



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12023
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da cauz. » venerdì 19 luglio 2019, 14:51

la cosa che impressiona di marianne è che in certe giornate, su certi arrivi, non c'è davvero verso di batterla. è come se le sue vittorie fossero inevitabili... però non stufano ne' deludono mai :) :champion:

comunque Spratt ha fatto un'azione clamorosa. si sono prese un bel rischio a lasciar andare una bestiaccia come lei così.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Avatar utente
Seb
Messaggi: 5252
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Seb » sabato 20 luglio 2019, 8:41

Paragonare le prestazioni di uomini e donne è sbagliatissimo, a maggior ragione al termine di due gare diverse, però...

Muro di Rue Mulot
J.Alaphilippe 12"
M.Vos 12"

Ultimo chilometro
J.Alaphilippe 1'27"
M.Vos 1'29"



Avatar utente
Divanista
Messaggi: 561
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2018, 14:21

Re: Ciclismo Femminile 2019

Messaggio da leggere da Divanista » sabato 20 luglio 2019, 10:29

Nella cronometro mista del Mondiale, se si presenteranno in condizione, chi potrebbe impensierire le/gli olandesi?
Forse solo l'Australia...


Ecco la mia presentazione. :carta:


Rispondi