Studi aerodinamici

Per raccontare le proprie avventure in bici, le uscite, gli allenamenti, le gare amatoriali e le gran fondo
Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 298
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Studi aerodinamici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » venerdì 12 ottobre 2018, 17:41

Ho questa curiosità - interesse personale riguardo al genere di studi sull'aerodinamica che fanno le grandi aziende che producono telai e il resto della componentistica. Interesse personale in quanto mi sono da poco laureato in ingegneria con una tesi proprio su questioni di aerodinamica (in campo aerospaziale ma come metodo cambia poco, cambia chiaramente tutta la fisica) e mi piacerebbe riuscire a unire questa mia "propensione" professionale alla mia principale passione, che è ovviamente il ciclismo.
Quindi mi chiedevo come si lavora in un'azienda che produce telai e altre attrezzature per il ciclismo. In particolare, c'è ad esempio un team che si occupa della questione per tutto l'anno oppure si rivolgono a studi esterni, magari agli ingegneri delle gallerie del vento? Poi anche se oltre ai test in galleria del vento si effettuano simulazioni, se ci sono software specifici, insomma quello che riguarda la parte computazionale, che poi è quello in cui sono "specializzato". Infine, e sul punto chiedo scusa per il meschino utilizzo del forum a scopi puramente personali :diavoletto: , mi interessava sapere se ci sono aziende che propongono stage, seminari o che magari vogliono direttamente assumere un giovane poco brillante ingegnere appassionato di ciclismo. Chiaramente anche sapere come si lavora in un'azienda mi interessa per capire se questa cosa di lavorare per un Bianchi o per un Colnago (mi accontento anche di qualcosa di meno storico :D ) sia destinata a rimanere un sogno nel cassetto o sia una strada effettivamente percorribile :angelo:

(Mi rendo conto che sono questioni estremamente specifiche, ma qua vedo in altri topic gente talmente inserita che magari qualcuno mi sa rispondere)




Rispondi