[2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Per raccontare le proprie avventure in bici, le uscite, gli allenamenti, le gare amatoriali e le gran fondo
Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2805
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 8 novembre 2018, 16:07

Beppugrillo ha scritto:
giovedì 8 novembre 2018, 12:32
Oggi giro soft per riprendere un attimo il ritmo, ma la situazione climatica è imbarazzante. Praticamente ho fatto metà giro con la maglietta leggera e basta, poi vabè il resto con la mantellina antivento perché comunque in discesa un po' di freddo si sente e non è che potevo stare a metterla e toglierla in continuazione. Se la situazione rimane questa (e pare decisamente di sì) domenica si torna sui Sibillini (pensavo di aver chiuso fino a marzo almeno, visto che aveva pure nevicato due settimane fa, invece è tornata l'estate)
Va detto che quest'anno l'estate è decollata molto tardi. Come spesso accade negli ultimi anni tutto sembra leggermente traslato in avanti. Settembre e ottobre simil-estivi erano ampiamente previsti dagli indicatori statistici climatici quest'anno, ma a breve tutto rientrerà nella norma.




Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » giovedì 8 novembre 2018, 16:56

Sì non so dire se è normale o anomalo, mi limito a constatarlo e ad approfittarne.

Comunque martedì ho fatto un "viaggio" in macchina tra casa e Bologna perché dovevo fare un mezzo trasloco e da Fano in su sulla strada ho incontrato decine, se non centinaia di pedalatori, questo di martedì mattina a novembre. Quanto si nota la differenza tra una zona con la cultura del ciclismo come quella e una senza come la mia...



Luca90
Messaggi: 4344
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Luca90 » giovedì 8 novembre 2018, 17:31

oggi pomeriggio giro tranquillo di 54 km ( nettuno-latina-nettuno) su percorso pressocchè pianeggiante in 2h 22 minuti... la prima metà la media oraria era poco sopra i 25 km/h poi un po' il traffico per latina un po' le gambe mie al ritorno alla fine la media finale 22.7 km/h....


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi

jumbo
Messaggi: 4368
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da jumbo » giovedì 8 novembre 2018, 17:57

Be' insomma estate decollata tardi. Da tutto aprile ci sono state temperature miti, anche se è stato mediamente piuttosto piovoso fino a giugno.



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2805
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da il_panta » giovedì 8 novembre 2018, 18:56

jumbo ha scritto:
giovedì 8 novembre 2018, 17:57
Be' insomma estate decollata tardi. Da tutto aprile ci sono state temperature miti, anche se è stato mediamente piuttosto piovoso fino a giugno.
Diciamo che non è stata un'estate stabile. A Torino a fine luglio c'erano ancora i tipici temporali pomeridiani da inizio estate, al Sud hanno avuto tempo ben più instabile del solito almeno fino a fine luglio. Comunque non voleva essere una negazione dei cambiamenti climatici. Dal punto di vista ciclistico questo tempo a ottobre e novembre è manna dal cielo!




Avatar utente
Deadnature
Messaggi: 4891
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Deadnature » giovedì 8 novembre 2018, 21:32

jumbo ha scritto:
giovedì 8 novembre 2018, 17:57
Be' insomma estate decollata tardi. Da tutto aprile ci sono state temperature miti, anche se è stato mediamente piuttosto piovoso fino a giugno.
Eh infatti, almeno al Nord Italia da metà aprile in poi è stato un sopramedia continuo (seppur con molte piogge tra maggio e giugno): credo, senza offesa per IlPanta, che parlare di estate decollata tardi dia proprio l'idea di come la percezione del clima sia parecchio cambiata negli ultimi anni.

Tornando IT,
il_panta ha scritto:
martedì 6 novembre 2018, 18:11
Fate richiesta per essere aggiunti al club di Strava allora!
Anche Herbie e Castelli, per dare lustro al sito e mostrare che la corrente divanista può essere sconfitta. :)
Al momento non uso Strava, ma se decido di fare il grande passo chiederò senz'altro di essere aggiunto al team di Cicloweb. :)


http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...

nikybo85
Messaggi: 1622
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da nikybo85 » giovedì 8 novembre 2018, 22:25

Beppugrillo ha scritto:
giovedì 8 novembre 2018, 12:32
Oggi giro soft per riprendere un attimo il ritmo, ma la situazione climatica è imbarazzante. Praticamente ho fatto metà giro con la maglietta leggera e basta, poi vabè il resto con la mantellina antivento perché comunque in discesa un po' di freddo si sente e non è che potevo stare a metterla e toglierla in continuazione. Se la situazione rimane questa (e pare decisamente di sì) domenica si torna sui Sibillini (pensavo di aver chiuso fino a marzo almeno, visto che aveva pure nevicato due settimane fa, invece è tornata l'estate)
Vedo da Strava che esci sempre molto presto al mattino..È per impegni lavorativi o è una tua scelta?
Io non ce la farei mai :gluglu:



Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » venerdì 9 novembre 2018, 7:34

Beh se devi star fuori 4-5 ore devi uscire presto per forza. Poi personalmente sono abituato ad alzarmi presto per altri motivi e tra l'altro ho il problema che in genere quando esco devo attraversare la città come prima cosa e se esco alle 7 evito il traffico, se esco alle 8 (come comunque faccio di solito) lo becco tutto



Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » venerdì 9 novembre 2018, 18:23

Oggi classico Montelupone per un giretto nel pomeriggio, perché la filosofia è che uno deve soffrire per forza, non ho capito perché, quindi avendo a disposizione solo due ore e mezzo di luce tocca fare i muri. Kwiatkowski su Strava mi dà oltre 5 minuti in poco meno di 2 km :?



nikybo85
Messaggi: 1622
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da nikybo85 » venerdì 9 novembre 2018, 20:24

Beppugrillo ha scritto:
venerdì 9 novembre 2018, 7:34
Beh se devi star fuori 4-5 ore devi uscire presto per forza. Poi personalmente sono abituato ad alzarmi presto per altri motivi e tra l'altro ho il problema che in genere quando esco devo attraversare la città come prima cosa e se esco alle 7 evito il traffico, se esco alle 8 (come comunque faccio di solito) lo becco tutto
Io faccio sempre uscite più brevi delle tue..ma uscirei comunque più tardi :lol: :hammer:
Sono anche avvantaggiato dal non dover partire dalla città.

Passando all'uscita su montelupone..Kwiatko ha il migliore? Forse ai tempi di Purito non c'era Strava...
Pendenze formidabili lì...io ho l'obiettivo di farmi il San Luca prima o poi..magari nel periodo del Giro.



nikybo85
Messaggi: 1622
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da nikybo85 » venerdì 9 novembre 2018, 20:25

Oggi per me una bella uscita..29km sterrati sconcuassati dalle piogge degli scorsi giorni e a tratti infangati. Una bella esperienza per uno "stradista da mtb" come me.



Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » venerdì 9 novembre 2018, 21:13

nikybo85 ha scritto:
venerdì 9 novembre 2018, 20:24
Passando all'uscita su montelupone..Kwiatko ha il migliore? Forse ai tempi di Purito non c'era Strava...
Pendenze formidabili lì...io ho l'obiettivo di farmi il San Luca prima o poi..magari nel periodo del Giro.
Il kom ce l'ha un amatore e anche di tanto (40'' meno dei prof), ci può anche stare perché i professionisti l'hanno fatto quest'anno alla Tirreno-Adriatico ma in una fase iniziale della tappa di Filottrano. Purito non c'era Strava ma sopratutto era l'altro muro, quello che sale a fianco e che è leggermente più duro. Io preferisco questo perché è più facile da affrontare anche se complessivamente sono praticamente gemelli. L'altro è devastante perché ha l'ultimo tratto durissimo (entrambi hanno la rampa più dura alla fine) ma sopratutto in quel tratto la strada è stretta e non si riesce a zigzagare



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5148
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » sabato 10 novembre 2018, 23:47

Beppugrillo ha scritto:
venerdì 9 novembre 2018, 21:13
nikybo85 ha scritto:
venerdì 9 novembre 2018, 20:24
Passando all'uscita su montelupone..Kwiatko ha il migliore? Forse ai tempi di Purito non c'era Strava...
Pendenze formidabili lì...io ho l'obiettivo di farmi il San Luca prima o poi..magari nel periodo del Giro.
Il kom ce l'ha un amatore e anche di tanto (40'' meno dei prof), ci può anche stare perché i professionisti l'hanno fatto quest'anno alla Tirreno-Adriatico ma in una fase iniziale della tappa di Filottrano. Purito non c'era Strava ma sopratutto era l'altro muro, quello che sale a fianco e che è leggermente più duro. Io preferisco questo perché è più facile da affrontare anche se complessivamente sono praticamente gemelli. L'altro è devastante perché ha l'ultimo tratto durissimo (entrambi hanno la rampa più dura alla fine) ma sopratutto in quel tratto la strada è stretta e non si riesce a zigzagare
Ma che, bari? Montelupone, senza ulteriori specifiche, è solo quello bastardissimo. Fatto una volta, irrigavano un campo e l'asfalto era bagnato, manco potevo alzarmi sui pedali


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » domenica 11 novembre 2018, 6:50

Beh ma questi salgono uno a fianco all'altro, ci sono tipo 10 metri di dislivello di differenza, complessivamente sono uguali. La differenza è nelle rampe più dure, su quello vero l'ultima rampa è una cosa da circo e il mio problema è che la strada è strettissima (tra l'altro ci sarebbe un divieto di accesso venendo da sotto) e di farlo tutto dritto non sono capace, l'unica volta che l'ho fatto per intero ad ogni pedalata mi si staccava la ruota dall'asfalto. Quest'altro ha le sue due belle rampette sopra il 20% ma sono più umane e puoi salire un po' facendo qualche curva e evitando i punti di massima pendenza tipo l'interno delle curve



Grammont63
Messaggi: 511
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 17:46

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Grammont63 » domenica 11 novembre 2018, 13:46

Stamattina, approfittando di una bella giornata autunnale con temperatura gradevole, fatti 54 km su un percorso non difficile in parte con la compagnia di un amico che non incontravo da tempo.
Agli esami medici e in attesa di completarli la settimana entrante con una polisonnografia e con la visita di idoneità agonistica al ciclismo sono stati riscontrati nell'ordine: ipercolesterolemia e sangue "molto ricco" (globuli rossi e ematocrito alto).
Il medico ha imposto subito una dieta alimentare (anche perché c'è da aggiungere che sono sovrappeso) e ha prescritto un integratore naturale per aiutare ad abbassare il colesterolo, in attesa poi di verificare gli esiti degli altri esami che farò in settimana prossima.
Mi ha comunque consigliato altresì di aumentare le ore da dedicare allo sport, cercherò di accontentarlo.


Allenamenti 2018 (Strada + Rulli + vogatore): 109h e 40m

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5148
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » domenica 11 novembre 2018, 13:55

Beppugrillo ha scritto:
domenica 11 novembre 2018, 6:50
Beh ma questi salgono uno a fianco all'altro, ci sono tipo 10 metri di dislivello di differenza, complessivamente sono uguali. La differenza è nelle rampe più dure, su quello vero l'ultima rampa è una cosa da circo e il mio problema è che la strada è strettissima (tra l'altro ci sarebbe un divieto di accesso venendo da sotto) e di farlo tutto dritto non sono capace, l'unica volta che l'ho fatto per intero ad ogni pedalata mi si staccava la ruota dall'asfalto. Quest'altro ha le sue due belle rampette sopra il 20% ma sono più umane e puoi salire un po' facendo qualche curva e evitando i punti di massima pendenza tipo l'interno delle curve
Ovviamente scherzavo :) le due strade sono così vicine che si toccano, e si può passare da una all'altra stile cambio corsia.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » domenica 11 novembre 2018, 14:31

Oggi ho un po' esagerato: 125 km con più di 2000 metri di dislivello per arrivare a Sassotetto (in realtà più su di dove arriva la Tirreno-Adriatico). Giornata stupenda e aria limpidissima, credo che più o meno avevo anche le gambe dei giorni migliori (ad esempio non avevo mai fatto l'intera salita senza pause prima di oggi), però alla fine è stato un po' troppo e sono tornato a casa a pezzi. Infatti media sotto i 20 km/h (che ci sta su un percorso così alla fine). Tra l'altro ai problemi di gambe (e fiato) si sono aggiunti vari dolori, in particolare alla schiena ma pure a un testicolo :cry:
Comunque dalla cima di Sassotetto hanno riasfaltato la discesa (io ovviamente ho scelto in modo molto intelligente la giornata di oggi per scendere da un altro versante per capire com'era e ho capito che sono 10 km di buche), almeno la prima parte, che si vedeva da dove sono passato io. Segno che potrebbe esserci un passaggio della Tirreno-Adriatico in programma



Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » domenica 11 novembre 2018, 14:34

Maìno della Spinetta ha scritto:
domenica 11 novembre 2018, 13:55
Ovviamente scherzavo :) le due strade sono così vicine che si toccano, e si può passare da una all'altra stile cambio corsia.
La differenza comunque c'è, se fossero uguali passerei sempre da quella famosa, che tra l'altro ha pure il monumento in cima che dà quel tocco in più. Però quel tratto finale è un vero incubo



nikybo85
Messaggi: 1622
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da nikybo85 » domenica 11 novembre 2018, 17:00

Grammont63 ha scritto:
domenica 11 novembre 2018, 13:46
Stamattina, approfittando di una bella giornata autunnale con temperatura gradevole, fatti 54 km su un percorso non difficile in parte con la compagnia di un amico che non incontravo da tempo.
Agli esami medici e in attesa di completarli la settimana entrante con una polisonnografia e con la visita di idoneità agonistica al ciclismo sono stati riscontrati nell'ordine: ipercolesterolemia e sangue "molto ricco" (globuli rossi e ematocrito alto).
Il medico ha imposto subito una dieta alimentare (anche perché c'è da aggiungere che sono sovrappeso) e ha prescritto un integratore naturale per aiutare ad abbassare il colesterolo, in attesa poi di verificare gli esiti degli altri esami che farò in settimana prossima.
Mi ha comunque consigliato altresì di aumentare le ore da dedicare allo sport, cercherò di accontentarlo.
E allora dai diamoci dentro che fa bene ;)
In bocca al lupo per tutto



nikybo85
Messaggi: 1622
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da nikybo85 » domenica 11 novembre 2018, 17:03

Beppugrillo ha scritto:
domenica 11 novembre 2018, 14:31
Oggi ho un po' esagerato: 125 km con più di 2000 metri di dislivello per arrivare a Sassotetto (in realtà più su di dove arriva la Tirreno-Adriatico). Giornata stupenda e aria limpidissima, credo che più o meno avevo anche le gambe dei giorni migliori (ad esempio non avevo mai fatto l'intera salita senza pause prima di oggi), però alla fine è stato un po' troppo e sono tornato a casa a pezzi. Infatti media sotto i 20 km/h (che ci sta su un percorso così alla fine). Tra l'altro ai problemi di gambe (e fiato) si sono aggiunti vari dolori, in particolare alla schiena ma pure a un testicolo :cry:
Comunque dalla cima di Sassotetto hanno riasfaltato la discesa (io ovviamente ho scelto in modo molto intelligente la giornata di oggi per scendere da un altro versante per capire com'era e ho capito che sono 10 km di buche), almeno la prima parte, che si vedeva da dove sono passato io. Segno che potrebbe esserci un passaggio della Tirreno-Adriatico in programma
Complimenti!
Sinceramente se non fossi arrivato a pezzi e sopra i 20 km/h sarebbe stato fenomenale (sempre nell'ambito di umili pedalatori che ci siamo ritagliati qua nel forum).
Comunque questa coda di primavera è una vera manna per noi "ciclisti" :mrgreen:



nikybo85
Messaggi: 1622
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da nikybo85 » domenica 11 novembre 2018, 17:08

La mia uscita odierna è stata molto particolare...
Accanto a casa,dove da bambino facevamo le sfide con gli amici ho ricavato un piccolo percorso e mi sono divertito a fare un po di cross...certo bisogna sempre pedalare in alcuni punti ed è sforzo veramente intenso.



Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » domenica 11 novembre 2018, 19:23

nikybo85 ha scritto:
domenica 11 novembre 2018, 17:03
Comunque questa coda di primavera è una vera manna per noi "ciclisti" :mrgreen:
Guardando i tempi, su ogni segmento che ho fatto in comune con l'uscita della scorsa domenica ero andato meglio in quel caso con la pioggia forte rispetto a oggi col cielo completamente libero, mi sento un po' Kim Kirchen, ben venga l'inverno :diavoletto:
In realtà il fatto di andare più forte con la pioggia l'avevo notato già altre volte, è una cosa normale? Capita anche a voi? Il motivo quale può essere?



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2805
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da il_panta » domenica 11 novembre 2018, 19:33

Beppugrillo ha scritto:
domenica 11 novembre 2018, 19:23
nikybo85 ha scritto:
domenica 11 novembre 2018, 17:03
Comunque questa coda di primavera è una vera manna per noi "ciclisti" :mrgreen:
Guardando i tempi, su ogni segmento che ho fatto in comune con l'uscita della scorsa domenica ero andato meglio in quel caso con la pioggia forte rispetto a oggi col cielo completamente libero, mi sento un po' Kim Kirchen, ben venga l'inverno :diavoletto:
In realtà il fatto di andare più forte con la pioggia l'avevo notato già altre volte, è una cosa normale? Capita anche a voi? Il motivo quale può essere?
Sicuro non dipenda dal fatto che oggi hai fatto un giro molto lungo?



Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » domenica 11 novembre 2018, 20:18

No la parte in comune sono i primi 25 km, ma comunque è una cosa che ho sempre notato. Pensavo fosse solo la percezione, invece ora che posso confrontare i tempi (per carità, non è che sia un confronto chissà quanto completo) sembra reale. Un po' sicuramente mi sono tenuto sapendo che dovevo salire ma in genere su quella strada vado sempre più o meno uguale come sforzo ormai visto che ci sono passato una ventina di volte negli ultimi mesi e ormai la conosco a memoria



nikybo85
Messaggi: 1622
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da nikybo85 » domenica 11 novembre 2018, 22:57

Beppugrillo ha scritto:
domenica 11 novembre 2018, 19:23
nikybo85 ha scritto:
domenica 11 novembre 2018, 17:03
Comunque questa coda di primavera è una vera manna per noi "ciclisti" :mrgreen:
Guardando i tempi, su ogni segmento che ho fatto in comune con l'uscita della scorsa domenica ero andato meglio in quel caso con la pioggia forte rispetto a oggi col cielo completamente libero, mi sento un po' Kim Kirchen, ben venga l'inverno :diavoletto:
In realtà il fatto di andare più forte con la pioggia l'avevo notato già altre volte, è una cosa normale? Capita anche a voi? Il motivo quale può essere?
Colbrelli ti direbbe che è normale :crazy:
Io facendo solo 2/3 uscite a settimana (quando va bene) riesco a metterli sempre in giorni che non piove...però le poche volte che ho preso umidità non credo mi abbia giovato: Strava alla mano ho migliorato di poco segmenti in cui le volte precedenti (col sole) avevo pure mollato un paio di volte perché in compagnia :blabla:

Invece mi pareva di andar forte con la pioggia quando facevo atletica...ma si parla ormai di 20 anni fa



pragserfranz
Messaggi: 48
Iscritto il: martedì 15 luglio 2014, 7:14

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da pragserfranz » lunedì 12 novembre 2018, 7:36

che invidia la "coda di primavera"! ....qui dalle parti della laguna caigo (nebbia fitta) e freddo. dopo una settimana così (dura uscire con 'sto tempo...ho fatto "solo" 180 km 'sta settimana) e un sabato passato in bus per andare e tornare da Roma (partito alle 5 di sabato mattina, sono arrivato a casa alle 2 di notte), la sveglia suona alle 5 per raggiungere la partenza della MiAMi Classic (Mirano-Asolo-Mirano, evento gravel organizzato dai fratelli Scavezzon, negozio notissimo in zona).... 145 km di traccia (+ una ventina per arrivare e tornare a Mirano) tra strade secondarie e sterrate tra la campagna veneziana e le colline del trevigiano. Arrivo alla partenza alle 7, c'è già una marea di gente, due chiacchiere, la coda per le liberatorie e la consegna del road book, la colazione, e via...SI PARTE alle 7.40!! Pioviggina, la nebbia va e viene, i tratti di sterrato e i tratturi di campagna si susseguono, dopo una dozzina di km si forma naturalmente un gruppetto di gente che viaggia a velocità sostenuta (siamo sui 30 all'ora). Il fondo dei primi sterrati non è male ma, mano a mano che ci sia avvicina al giro di boa peggiora sensibilmente, frutto di un recente temporale, e così arriviamo al secondo ristoro, direttamente all'interno della Selle Italia ai piedi di Asolo che siamo delle maschere di fango. Salita ad Asolo sul pedalabile Foresto Nuovo, dopo la classica sosta per ammirare il panorama (e fare il pieno d'acqua) ci buttiamo in picchiata verso Pagnano per prendere il Sentiero degli Ezzelini, bellissima ciclabile che ci porterà fino a Castelfranco, lo sterrato è bello compatto, incrociamo tante persone a piedi ed in bici nonostante la giornata uggiosa e umida. Il gruppetto viaggia che è una bellezza. Su asfalto si mena, ma ogni settore di sterrato lo affrontiamo con la furia di quelli che.... "a casa i xe drio spetarme par el risotto" :D . Dopo Castelfranco saluto tutti, vorrei rialzarmi e rifiatare un pò, ma i compagni di avventura non me lo consentono... "te spetemo, te spetemo". Piccola pausa all'incrocio tra la ciclabile del Muson e l'Ostiglia e poi si riparte verso l'ultima parte del percorso. Lasciato il drittone dell'Ostiglia, faticoso per via dei continui rilanci ad ogni rallentamento dovuto ai numerosissimi attraversamenti stradali, ci buttiamo sul toboga delle risorgive, finito il quale è un susseguirsi di strade secondarie e sterrati, fino all'ultima sadica difficoltà...l'argine sconnesso, un'agonia di 2 km di buche ed erba scivolosa, che ci porta all'arrivo.... Fatta! Sono le 13.30! Neanche sei ore, soste comprese. Notevole, ma tutto merito del treno a cui mi sono accodato... Da Scavezzon ci aspetta un caloroso ristoro, tanti altri avventurosi chi reduce dalla "tanto" di 280 km, partito la sera prima, chi ha appena finito la "poco" di 70 km, partito dopo di noi. Birre, battute, chiacchiere. Poi si pedala verso casa, io e la mia "poderosa" a lavarsi via gli strati di fango e a riscaldarsi un pò! ...una splendida giornata...anche senza il sole!



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2805
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da il_panta » lunedì 12 novembre 2018, 16:16

Racconto molto bello!
Io ieri sono tornato in bici dopo tre mesi, non stavo fermo per tre mesi da 3 anni quando mi ero fermato per problemi di schiena.
Stavolta invece mi sono trasferito a Boston e c'è voluto un po' di tempo per assestarsi. Per pedalare il luogo non regge il confronto con Torino e Firenze, che sono le mie due "case", ma si difende. Sono riuscito a fare un giro con muretti, da 40 km e 500 metri di dislivello. Per i miei gusti è poco dislivello, ma per come mi avevano parlato di Boston non è male!
La settimana prossima spero di unirmi a una squadra locale ed allungare un po' le distanze.
Nel frattempo mi tengo in forma correndo.



Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » lunedì 12 novembre 2018, 18:39

il_panta ha scritto:
lunedì 12 novembre 2018, 16:16
La settimana prossima spero di unirmi a una squadra locale
Celtics o Patriots?



Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » lunedì 12 novembre 2018, 18:42

Il mondo gravel dev'essere molto affascinante, peccato che da queste parti non sia per niente diffuso, vabè che non posso permettermi manco la bici da strada, figuriamoci la "terza"



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2805
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da il_panta » lunedì 12 novembre 2018, 18:46

Beppugrillo ha scritto:
lunedì 12 novembre 2018, 18:39
il_panta ha scritto:
lunedì 12 novembre 2018, 16:16
La settimana prossima spero di unirmi a una squadra locale
Celtics o Patriots?
:D

Di basket non capisco niente, degli altri sport men che meno, ma una partita di NBA la andrò a vedere, prezzi permettendo.



pragserfranz
Messaggi: 48
Iscritto il: martedì 15 luglio 2014, 7:14

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da pragserfranz » lunedì 12 novembre 2018, 19:43

Beppugrillo ha scritto:
lunedì 12 novembre 2018, 18:42
Il mondo gravel dev'essere molto affascinante, peccato che da queste parti non sia per niente diffuso, vabè che non posso permettermi manco la bici da strada, figuriamoci la "terza"
cosa intendi? come percorsi vedo che le marche non hanno nulla da invidiare alla toscana ( http://www.sibillinibikemap.it/itinerari-bici-gravel/ ), mi piacerebbe molto percorrere quelle strade... certo, dipende dai gusti... il mio immaginario ciclistico è quello delle classiche del pavè, dei muri, degli sterrati, adoro il ciclocross, il "fenomeno" gravel mi ha dato la possibilità di pedalare come piace a me, lontano dal traffico, sulle orme di un ciclismo epico e romantico. Prima della mia "poderosa", una wilier jareen modello base (prezzo di listino sugli 850 €), pedalavo su un "cancello", una vecchia mtb nuzzi, con tutti i limiti che puoi immaginare nei tratti in asfalto... Ora è tutta un'altra musica, si pedala alla grande in off-road, anche su single track, basta che siano sufficientemente battuti e scorrevoli, e su strada si viaggia forte, anche in salita. Per quello che voglio, e mi piace, fare è la soluzione ideale. Certo, in giro vedi gravel da 2/3000 euro, ma io sono soddisfattissimo della mia "poderosa" Immagine



nikybo85
Messaggi: 1622
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da nikybo85 » lunedì 12 novembre 2018, 19:50

Lunga infruttuosa pedalata per me oggi...Strava si è bloccato dopo un'ora ma me ne sono accorto dopo due, così per la rabbia ho cancellato anche l'attività della prima ora. Peccato, perché non sono stato mai così male in bici ed ero curioso di vedere se era solo un'impressione. In questa bici non ho il conta chilometri e quindi niente.
Però è la terza volta su 5 che mi succede con Strava..devo avere qualche problema di gps..ma con Runtastic non capitava mai.



Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » lunedì 12 novembre 2018, 19:56

Sìsì di percorsi ne avremmo tantissimi, intendo che non è diffuso tra le persone e quegli itinerari, come gli itinerari per mountain bike, sono roba che io dovrei affrontare per forza in compagnia altrimenti mi perdo dopo 100 metri. Poi è anche questione di limiti personali sicuramente, io tecnicamente sono negato, per una volta che ho provato a buttarmi su uno sterrato da mountain bike sono dovuto tornare indietro dopo 200 metri perché non andavo avanti. Comunque secondo me molti di quelli proposti nel link sono più da mountain bike che da gravel, almeno quelli in montagna.



Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2805
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da il_panta » lunedì 12 novembre 2018, 20:22

nikybo85 ha scritto:
lunedì 12 novembre 2018, 19:50
Lunga infruttuosa pedalata per me oggi...Strava si è bloccato dopo un'ora ma me ne sono accorto dopo due, così per la rabbia ho cancellato anche l'attività della prima ora. Peccato, perché non sono stato mai così male in bici ed ero curioso di vedere se era solo un'impressione. In questa bici non ho il conta chilometri e quindi niente.
Però è la terza volta su 5 che mi succede con Strava..devo avere qualche problema di gps..ma con Runtastic non capitava mai.
E' un classico di Strava da cellulare purtroppo...



nikybo85
Messaggi: 1622
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da nikybo85 » martedì 13 novembre 2018, 0:39

il_panta ha scritto:
lunedì 12 novembre 2018, 20:22
nikybo85 ha scritto:
lunedì 12 novembre 2018, 19:50
Lunga infruttuosa pedalata per me oggi...Strava si è bloccato dopo un'ora ma me ne sono accorto dopo due, così per la rabbia ho cancellato anche l'attività della prima ora. Peccato, perché non sono stato mai così male in bici ed ero curioso di vedere se era solo un'impressione. In questa bici non ho il conta chilometri e quindi niente.
Però è la terza volta su 5 che mi succede con Strava..devo avere qualche problema di gps..ma con Runtastic non capitava mai.
E' un classico di Strava da cellulare purtroppo...
Ah non c'è soluzione allora :hammer:
A meno di associare un dispositivo immagino..
Mi consolo allora col fatto che il problema non sta nel mio cellulare



Avatar utente
jpm
Messaggi: 64
Iscritto il: sabato 21 maggio 2016, 12:06

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da jpm » martedì 13 novembre 2018, 17:14

Beppugrillo ha scritto:
domenica 11 novembre 2018, 19:23
nikybo85 ha scritto:
domenica 11 novembre 2018, 17:03
Comunque questa coda di primavera è una vera manna per noi "ciclisti" :mrgreen:
Guardando i tempi, su ogni segmento che ho fatto in comune con l'uscita della scorsa domenica ero andato meglio in quel caso con la pioggia forte rispetto a oggi col cielo completamente libero, mi sento un po' Kim Kirchen, ben venga l'inverno :diavoletto:
In realtà il fatto di andare più forte con la pioggia l'avevo notato già altre volte, è una cosa normale? Capita anche a voi? Il motivo quale può essere?
anch'io ho l'impressione di andare più forte con la pioggia. l'unico motivo che mi viene in mente è che la pressione atmosferica è più bassa, ma potrei aver detto un enorme fesseria.
anche quando fa buio mi sembra di andare più forte, non so se esiste un nesso tra le due cose


el_condor ha scritto:Che Aru arrivi avanti a Contador e' possibile ma è piu' probabile nevichi a Viareggio il 14 luglio ...

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2805
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da il_panta » martedì 13 novembre 2018, 17:24

jpm ha scritto:
martedì 13 novembre 2018, 17:14
Beppugrillo ha scritto:
domenica 11 novembre 2018, 19:23
nikybo85 ha scritto:
domenica 11 novembre 2018, 17:03
Comunque questa coda di primavera è una vera manna per noi "ciclisti" :mrgreen:
Guardando i tempi, su ogni segmento che ho fatto in comune con l'uscita della scorsa domenica ero andato meglio in quel caso con la pioggia forte rispetto a oggi col cielo completamente libero, mi sento un po' Kim Kirchen, ben venga l'inverno :diavoletto:
In realtà il fatto di andare più forte con la pioggia l'avevo notato già altre volte, è una cosa normale? Capita anche a voi? Il motivo quale può essere?
anch'io ho l'impressione di andare più forte con la pioggia. l'unico motivo che mi viene in mente è che la pressione atmosferica è più bassa, ma potrei aver detto un enorme fesseria.
anche quando fa buio mi sembra di andare più forte, non so se esiste un nesso tra le due cose
Anche a me capitava di avere la stessa sensazione, sia col buio che col bagnato, poi con un contachilometri ho scoperto che era solo una sensazione. Il fatto che anche tu citi queste due situazioni mi fa pensare che sia una cosa forse universale.
Riguardo a Beppu, per me è molto più probabile che dovendo fare un giro lungo il suo cervello in automatico lo faccia andare con ritmo più moderato.
Qualcuno ha citato Colbrelli, ma non credo che Colbrelli vada meglio con la pioggia che col sole, piuttosto le sue prestazioni calano meno rispetto a quelle degli avversari. Questa è la mia opinione.



Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » martedì 13 novembre 2018, 18:27

Su Colbrelli sono d'accordo, su di me non tanto (anche perché il giro con la pioggia di cui parlavo è stato comunque un giro di 110 km). Secondo me può essere un insieme di fattori, tipo che con la pioggia non si sente il caldo (in salita una pioggia moderata aiuta, ne sono convintissimo), magari l'asfalto scorre un po' di più. Comunque rimango aperto all'ipotesi che sia sopratutto una questione di testa, una cosa sul tipo "co sto cavolo di tempo che ci sto a fare in mezzo alla strada, famme sbrigà a tornà a casa"



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5148
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » martedì 13 novembre 2018, 22:48

Beppugrillo ha scritto:
martedì 13 novembre 2018, 18:27
Su Colbrelli sono d'accordo, su di me non tanto (anche perché il giro con la pioggia di cui parlavo è stato comunque un giro di 110 km). Secondo me può essere un insieme di fattori, tipo che con la pioggia non si sente il caldo (in salita una pioggia moderata aiuta, ne sono convintissimo), magari l'asfalto scorre un po' di più. Comunque rimango aperto all'ipotesi che sia sopratutto una questione di testa, una cosa sul tipo "co sto cavolo di tempo che ci sto a fare in mezzo alla strada, famme sbrigà a tornà a casa"
Anche io la vedo così, fretta di farla finita.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5148
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » martedì 13 novembre 2018, 22:52

il_panta ha scritto:
lunedì 12 novembre 2018, 16:16
Racconto molto bello!
Io ieri sono tornato in bici dopo tre mesi, non stavo fermo per tre mesi da 3 anni quando mi ero fermato per problemi di schiena.
Stavolta invece mi sono trasferito a Boston e c'è voluto un po' di tempo per assestarsi. Per pedalare il luogo non regge il confronto con Torino e Firenze, che sono le mie due "case", ma si difende. Sono riuscito a fare un giro con muretti, da 40 km e 500 metri di dislivello. Per i miei gusti è poco dislivello, ma per come mi avevano parlato di Boston non è male!
La settimana prossima spero di unirmi a una squadra locale ed allungare un po' le distanze.
Nel frattempo mi tengo in forma correndo.
Dove a Boston?


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 2805
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da il_panta » martedì 13 novembre 2018, 23:09

Maìno della Spinetta ha scritto:
martedì 13 novembre 2018, 22:52
il_panta ha scritto:
lunedì 12 novembre 2018, 16:16
Racconto molto bello!
Io ieri sono tornato in bici dopo tre mesi, non stavo fermo per tre mesi da 3 anni quando mi ero fermato per problemi di schiena.
Stavolta invece mi sono trasferito a Boston e c'è voluto un po' di tempo per assestarsi. Per pedalare il luogo non regge il confronto con Torino e Firenze, che sono le mie due "case", ma si difende. Sono riuscito a fare un giro con muretti, da 40 km e 500 metri di dislivello. Per i miei gusti è poco dislivello, ma per come mi avevano parlato di Boston non è male!
La settimana prossima spero di unirmi a una squadra locale ed allungare un po' le distanze.
Nel frattempo mi tengo in forma correndo.
Dove a Boston?
Vivo ad Allston momentaneamente, lavorando a Cambridge va benissimo.
Il giro che ho fatto è sulle colline intorno Arlington, ho rubato la traccia dal MIT Cycling Team.



nikybo85
Messaggi: 1622
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da nikybo85 » mercoledì 14 novembre 2018, 14:25

Ieri mi sono rifatto i 25 km più interessanti della pedalata "persa" il giorno prima.
Deluso dalla media perché le discese erano molto filanti e l'hanno sicuramente alzata. Vuol dire che in pianura e salita sono andato veramente piano :hammer:
Mi sono reso conto, nel mio piccolo, dell'importanza di conoscere le salite, sapere quando spiana e quanto manca per provare a spingere un po di più.



Grammont63
Messaggi: 511
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 17:46

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Grammont63 » mercoledì 14 novembre 2018, 18:26

Mattinata di visite ed esami clinici, la annuale visita medica per l'idoneità agonistica al ciclismo (anche se non faccio gare) è andata molto bene nonostante il poco allenamento di quest'anno: il medico sportivo (che mi visita da un paio di anni) mi ha trovato molto meglio dello scorso anno quando peraltro affrontai la visita con una bella bronchitella addosso.
Dopo aver sbrigato altri impegni, nella prima parte del pomeriggio c'è stato anche lo spazio per una sgambata non impegnativa di 1h sui rulli.


Allenamenti 2018 (Strada + Rulli + vogatore): 109h e 40m

Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 514
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2018] - Qui i nostri allenamenti con la bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » giovedì 15 novembre 2018, 12:46

Oggi tante difficoltà, le gambe se ne stanno un po' andando (in realtà credo che il problema sia che ho mangiato troppo nelle ultime due settimane, mi toccherà rimediare). Volevo fare un certo giro ma dopo la salita dura ho capito che non era aria e mi sono dato al cicloturismo, ho seguito la strada per una torre che si vedeva in lontananza per scoprire che da vicino era orrenda. Però almeno sotto c'era una fontanella (che si apriva ma non si chiudeva così dopo 5 minuti di tentativi l'ho lasciata così, sperando che non mi mandino il conto a casa). La soddisfazione più grande nel finale, quando in salita ho ripreso e superato uno che non solo aveva la bici da corsa e le gambe depilate, ma addirittura indossava i COPRISCARPE! Grande performance che penso mi sia valsa il miglior tempo personale sulla salita verso casa anche se non ho ancora controllato :champion:




Rispondi