i rapporti sui muri...

Per raccontare le proprie avventure in bici, le uscite, gli allenamenti, le gare amatoriali e le gran fondo
el_condor
Messaggi: 3456
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

i rapporti sui muri...

Messaggio da leggere da el_condor » mercoledì 10 luglio 2019, 18:25

da giovane mi capitava di fare una salita di circa 1km con tratto inziale duro (Gavine dalla valle della Freddana).

All'epoca il mio rapporto piu' agile era il 46/21, il tratto iniziale era al 10% (come ho scoperto su strava). Se non ho sbagliato il calcolo fare una salita al 10% col 46/21 corrisponde a fare una salita al 18,4 % col 36/30...
Il 10% col 46/21 era duro ma possibile. Con la bici da donna e il 42/18 ho fatto salite con pendenze del 14%...
Ciao

el_condor

P.S: quando passai con altra bici al 42/24 come rapporto piu' agile mi pareva di volare...


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."


Avatar utente
il_panta
Messaggi: 4539
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: i rapporti sui muri...

Messaggio da leggere da il_panta » mercoledì 10 luglio 2019, 20:17

el_condor ha scritto:
mercoledì 10 luglio 2019, 18:25
da giovane mi capitava di fare una salita di circa 1km con tratto inziale duro (Gavine dalla valle della Freddana).

All'epoca il mio rapporto piu' agile era il 46/21, il tratto iniziale era al 10% (come ho scoperto su strava). Se non ho sbagliato il calcolo fare una salita al 10% col 46/21 corrisponde a fare una salita al 18,4 % col 36/30...
Il 10% col 46/21 era duro ma possibile. Con la bici da donna e il 42/18 ho fatto salite con pendenze del 14%...
Ciao

el_condor

P.S: quando passai con altra bici al 42/24 come rapporto piu' agile mi pareva di volare...
Sì, il calcolo è corretto (a me torna 18.25%, ma poco cambia), supponendo di andare con la stessa velocità ascensionale media, e su queste pendenze è un'assunzione abbastanza accurata. Salite al 14% col 42/18 su una bici non sportiva dimostrano che avevi una forza fuori dal comune!


2019: Giro d'Italia tp 4, 5, 20; 1° Giro d'Italia classifica generale; Tour de France: tp 1, tp 10.

el_condor
Messaggi: 3456
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: i rapporti sui muri...

Messaggio da leggere da el_condor » giovedì 11 luglio 2019, 9:30

il_panta ha scritto:
mercoledì 10 luglio 2019, 20:17
Sì, il calcolo è corretto (a me torna 18.25%, ma poco cambia), supponendo di andare con la stessa velocità ascensionale media, e su queste pendenze è un'assunzione abbastanza accurata. Salite al 14% col 42/18 su una bici non sportiva dimostrano che avevi una forza fuori dal comune!

quando mi hanno visto arrivare a Montenero (ero salito dalla parte piu' dura)con giacca e cravatta e bici da donna ti assicuro che erano increduli..

Meglio non aggiungere altro, se su un sito di atletica uno raccontasse che da giovane saltava 8.60 metri non ci farebbe una bella figura.

ciao

el_condor
P.S.in passato ho postato una foto ove con bici da donna scalavo una salitina delle mura di Lucca con pendenza minima del 14%...


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

herbie
Messaggi: 4188
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: i rapporti sui muri...

Messaggio da leggere da herbie » giovedì 18 luglio 2019, 0:19

el_condor ha scritto:
giovedì 11 luglio 2019, 9:30
il_panta ha scritto:
mercoledì 10 luglio 2019, 20:17
Sì, il calcolo è corretto (a me torna 18.25%, ma poco cambia), supponendo di andare con la stessa velocità ascensionale media, e su queste pendenze è un'assunzione abbastanza accurata. Salite al 14% col 42/18 su una bici non sportiva dimostrano che avevi una forza fuori dal comune!

quando mi hanno visto arrivare a Montenero (ero salito dalla parte piu' dura)con giacca e cravatta e bici da donna ti assicuro che erano increduli..

P.S.in passato ho postato una foto ove con bici da donna scalavo una salitina delle mura di Lucca con pendenza minima del 14%...
sì, ma con le bici per donna son capaci tutti. Ti avrei voluto vedere con una vera bici per uomo!

Come Contador! :bll:

Ritornando in tema, io rapporti sui muri non ne ho mai avuti. Posso però immaginare la scomodità, unita ad una certa suspence e alla necessità di stare molto vicini, che potrebbero rendere il tutto una esperienza da provare.
:pc:



Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 3149
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: i rapporti sui muri...

Messaggio da leggere da Bitossi » giovedì 18 luglio 2019, 6:46

herbie ha scritto:
giovedì 18 luglio 2019, 0:19
el_condor ha scritto:
giovedì 11 luglio 2019, 9:30
il_panta ha scritto:
mercoledì 10 luglio 2019, 20:17
Sì, il calcolo è corretto (a me torna 18.25%, ma poco cambia), supponendo di andare con la stessa velocità ascensionale media, e su queste pendenze è un'assunzione abbastanza accurata. Salite al 14% col 42/18 su una bici non sportiva dimostrano che avevi una forza fuori dal comune!

quando mi hanno visto arrivare a Montenero (ero salito dalla parte piu' dura)con giacca e cravatta e bici da donna ti assicuro che erano increduli..

P.S.in passato ho postato una foto ove con bici da donna scalavo una salitina delle mura di Lucca con pendenza minima del 14%...
sì, ma con le bici per donna son capaci tutti. Ti avrei voluto vedere con una vera bici per uomo!

Come Contador! :bll:

Ritornando in tema, io rapporti sui muri non ne ho mai avuti. Posso però immaginare la scomodità, unita ad una certa suspence e alla necessità di stare molto vicini, che potrebbero rendere il tutto una esperienza da provare.
:pc:
Sottolineando il fatto che forse è meglio parlare di rapporti contro i muri, ne confermo l’intrigante mix tra durezza, scomodità e bisogno dì agilità. Conservano comunque il loro fascino: anche a me è capitato in passato di affrontarne, nei pressi di Abbiategrasso, con una donna da bici. Bei tempi... :aureola:

PS: non credo invece che Contador sarebbe stato in grado di farli con la stessa veemenza... :diavoletto:


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista


herbie
Messaggi: 4188
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: i rapporti sui muri...

Messaggio da leggere da herbie » giovedì 18 luglio 2019, 9:29

Bitossi ha scritto:
giovedì 18 luglio 2019, 6:46

Sottolineando il fatto che forse è meglio parlare di rapporti contro i muri, ne confermo l’intrigante mix tra durezza, scomodità e bisogno dì agilità. Conservano comunque il loro fascino: anche a me è capitato in passato di affrontarne, nei pressi di Abbiategrasso, con una donna da bici. Bei tempi... :aureola:

PS: non credo invece che Contador sarebbe stato in grado di farli con la stessa veemenza... :diavoletto:
interessantissima osservazione.
Però, rivolgendomi a chi ha più esperienza di me, non ho ben chiara una certa classificazione biologica: da quali particolari si distingue la donna "da bici", rispetto a quella, che so, " da autobus", oppure " da scrivania"?

PS: sì verissimo, in effetti Contador per i rapporti CONTRO i muri, lo vedo anch'io un po' troppo gracile.... :old:



Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 3149
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: i rapporti sui muri...

Messaggio da leggere da Bitossi » giovedì 18 luglio 2019, 15:44

herbie ha scritto:
giovedì 18 luglio 2019, 9:29
Bitossi ha scritto:
giovedì 18 luglio 2019, 6:46

Sottolineando il fatto che forse è meglio parlare di rapporti contro i muri, ne confermo l’intrigante mix tra durezza, scomodità e bisogno dì agilità. Conservano comunque il loro fascino: anche a me è capitato in passato di affrontarne, nei pressi di Abbiategrasso, con una donna da bici. Bei tempi... :aureola:

PS: non credo invece che Contador sarebbe stato in grado di farli con la stessa veemenza... :diavoletto:
interessantissima osservazione.
Però, rivolgendomi a chi ha più esperienza di me, non ho ben chiara una certa classificazione biologica: da quali particolari si distingue la donna "da bici", rispetto a quella, che so, " da autobus", oppure " da scrivania"?

PS: sì verissimo, in effetti Contador per i rapporti CONTRO i muri, lo vedo anch'io un po' troppo gracile.... :old:
Mah, individuare la donna da bici è abbastanza semplice, a mio avviso: prima di tutto deve avercela da corsa (la bici... :fischio: ); poi altri particolari “biologici”, come giustamente li definisci, possono aiutare: glutei e polpacci scolpiti, resistenza allo sforzo, ecc.
Se poi ha pure abilità nella manutenzione ordinaria, ad esempio saper usare bene gli accessori per gonfiare le gomme, allora direi che siamo al top.


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

Avatar utente
Divanista
Messaggi: 537
Iscritto il: lunedì 16 aprile 2018, 14:21

Re: i rapporti sui muri...

Messaggio da leggere da Divanista » giovedì 18 luglio 2019, 15:48

Bitossi ha scritto:
giovedì 18 luglio 2019, 15:44
Mah, individuare la donna da bici è abbastanza semplice, a mio avviso: prima di tutto deve avercela da corsa (la bici... :fischio: ); poi altri particolari “biologici”, come giustamente li definisci, possono aiutare: glutei e polpacci scolpiti, resistenza allo sforzo, ecc.
Se poi ha pure abilità nella manutenzione ordinaria, ad esempio saper usare bene gli accessori per gonfiare le gomme, allora direi che siamo al top.
Intendi le pompe, vero?


Ecco la mia presentazione. :carta:

Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 3149
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: i rapporti sui muri...

Messaggio da leggere da Bitossi » giovedì 18 luglio 2019, 15:53

Divanista ha scritto:
giovedì 18 luglio 2019, 15:48
Bitossi ha scritto:
giovedì 18 luglio 2019, 15:44
Mah, individuare la donna da bici è abbastanza semplice, a mio avviso: prima di tutto deve avercela da corsa (la bici... :fischio: ); poi altri particolari “biologici”, come giustamente li definisci, possono aiutare: glutei e polpacci scolpiti, resistenza allo sforzo, ecc.
Se poi ha pure abilità nella manutenzione ordinaria, ad esempio saper usare bene gli accessori per gonfiare le gomme, allora direi che siamo al top.
Intendi le pompe, vero?
Non saprei, io sono di madre lingua spagnola. Contador le chiamerebbe “bombas”... :boh:


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

el_condor
Messaggi: 3456
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: i rapporti sui muri...

Messaggio da leggere da el_condor » giovedì 18 luglio 2019, 19:24

herbie ha scritto:
giovedì 18 luglio 2019, 0:19

sì, ma con le bici per donna son capaci tutti. Ti avrei voluto vedere con una vera bici per uomo!

no , nessuno era capace al di la del sottoscritto. Mi è capitato uno di questi giorni di parlare con un ortopedico e medico sportivo e gli ho fatto vedere la foto (lui conosce bene questa salitine). Dice che se tanti facessero così avrebbe troppi clienti da operare (anche Bartali da ragazzo pare facesse queste imprese..)..
Del resto con questa bici portavo i miei amici con le loro belle bici sportive su una salita con pendenze dal 14 al 16 per cento e li sperdevo.
Con bici 42/18 (e pesante 14 o 15 kg) i comuni mortali non riuscivano nemmeno a partire...
Fare questa salita al 15% con il 42/18 equivale a fare una salita al 30% col 36/30 (ma la bici è piu' leggera di 8 kg..,)
Fenomeni si nasce, campioni si diventa..Io non lo sono diventato..

Comunque Herbie ha trovato la soluzione per quelli che hanno problemi con le salite dure. D'ora in poi per fare uno Zoncolan o un Angliru basta prendere una bici da donna col rapporto 42/18 e se ne vedranno delle belle.
ciao
el_condor

P.S. quando ho affrontato con una bici da corsa e il 42/24 la salita ove sperdevo tutti con la bici da donna mi pareva di volare..
Allegati
sept188.jpg
sept188.jpg (131.46 KiB) Visto 58 volte


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."


Rispondi