[2019] - Qui i nostri allenamenti in bici

Per raccontare le proprie avventure in bici, le uscite, gli allenamenti, le gare amatoriali e le gran fondo
Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3660
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: [2019] - Qui i nostri allenamenti in bici

Messaggio da leggere da Brogno » domenica 17 novembre 2019, 18:04

Bitossi ha scritto:
domenica 17 novembre 2019, 12:10
Brogno ha scritto:
giovedì 14 novembre 2019, 11:17
Io questo weekend lungo mi sono permesso un soggiorno a Lecco e dintorni.
Non essendo piu residente in italia da anni non posso nascondere la mia estasi nel ritrovare colori e percorsi bellissimi.
Pochi giri visto il tempo infame, salite di Piani dei Resinelli (molto bella, non troppo impegnativa) e salita di Caronno-Boccio, anche essa carina e molto meno impegnativa. Avevo in programma anche la salita del Morterone ma sara' per la prossima volta.
Allego qualche foto. Pura estasi per me. :D
photo5933690546163920798.jpg
photo5933690546163920803.jpg
photo5933690546163920794.jpg
Eh, vedo che sei stato dalle mie parti; peccato solo per il periodo leggermente piovoso... :D Omaggio al tuo nick? :aureola: (per I foresti: Brogno è sia un quartiere di Lecco, sia una borgata vicino alla strada del Ghisallo)

Comunque concordo, Lecco è in perfetta posizione per l’attacco alle salite della zona. Unica controindicazione quel paio di km da fare in superstrada verso Abbadia Lariana o ritorno, se il giro include Esino Lario o la Valvarrone. Problema che non si riesce proprio a risolvere, vedo... :boh:
Forse come città preferirei leggermente Como, altrettanto ben posizionata, anche se stare in Brianza, almeno in bdc, consente di raggiungere entrambe facilmente, allungando però di una 60ina di km il giro.
Per il triangolo lariano in MTB, c’è sempre il treno... ;)
Assolutamente concordo, ho trovato un tempo poco simpatico ma ormai ero li e ci ho dato dentro almeno nel limite del possibile.
Per me grande stupore nel vedere che il turismo ciclismo (e non solo) non sia assolutamente sfruttato appieno in quella zona. Dall'estero penso che pagherebbero oro per fare ciclismo in posti cosi.
Riguardo il pezzo di autostrada, l'ho fatto una volta e penso che lo evitero' per sempre. Brutte sensazioni, camion che ti fanno il pelo, sono solo pochi km ma per me bastano e avanzano, preferisco scegliere altri giri e non rischiare la vita.. :boh:


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni


Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6230
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: [2019] - Qui i nostri allenamenti in bici

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » lunedì 18 novembre 2019, 7:11

Brogno ha scritto:
domenica 17 novembre 2019, 18:04
Bitossi ha scritto:
domenica 17 novembre 2019, 12:10
Brogno ha scritto:
giovedì 14 novembre 2019, 11:17
Io questo weekend lungo mi sono permesso un soggiorno a Lecco e dintorni.

Eh, vedo che sei stato dalle mie parti; peccato solo per il periodo leggermente piovoso... :D Omaggio al tuo nick? :aureola:
Per il triangolo lariano in MTB, c’è sempre il treno... ;)
Assolutamente concordo, ho trovato un tempo poco simpatico ma ormai ero li e ci ho dato dentro almeno nel limite del possibile.
Per me grande stupore nel vedere che il turismo ciclismo (e non solo) non sia assolutamente sfruttato appieno in quella zona. Dall'estero penso che pagherebbero oro per fare ciclismo in posti cosi.
Riguardo il pezzo di autostrada, l'ho fatto una volta e penso che lo evitero' per sempre. Brutte sensazioni, camion che ti fanno il pelo, sono solo pochi km ma per me bastano e avanzano, preferisco scegliere altri giri e non rischiare la vita.. :boh:
Pian de' Resinelli una salita veramente bella, dove non si ma troppa fatica ma si parte tra il traffico della megalopoli lombarda e in un'ora si finisce tra i castani e le vette vergini. Non la faccio da troppo da tornarci.

PS Mia moglie è stanca di Milano, non perché snob, ma perché con la famiglia che cresce ("arriva il quarto", "auguri Maìno!", "grazie, grazie, mo' so ca@!i") vuole spazio) stiamo considerando anche Lecco (MAgenta in pole position però).
Beppugrillo ha scritto:
domenica 3 novembre 2019, 21:57
Quest'anno ho provato a fare un piccolo salto di qualità,
A leggere i tuoi post viene sempre una grande energia, una voglia di pestare duro sui pedali. Mi immagino Beppu come un pestatore alla Remco, poco gentile col mezzo. Mentre Herbie lo immagino più Andy, più en danceuse (per dirla alla A De Zan :) )

Purtroppo io ormai (anzi, "in questi anni", magari in futuro cambio) ho un limite psicologico strutturale attorno alle 3 ore di pedalata da solo. Oltre mi annoio. Mi sembra di buttare il tempo. Arrivato a due ore controllo l'ora, e poi spingo solo per tenere la media di turno. Ci sono eccezioni ovviamente, ma lo stile da uscita lunga che leggo nei tuoi post non riesce più a piacermi. Spero che, finita questa lunga fase totale di spinta su lavoro e famiglia, tornerà la spensieratezza delle 5:30 del mattino a fare colazione, ore 6 a pedalare a caso, e rientro all'una stravolto, come facevo solo o con qualche amico nelle estati della mia teen-age. Ma non mi vedrete granfondista, per la gioia di sceriffo e beppu :D :D :D :D


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1036
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2019] - Qui i nostri allenamenti in bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » lunedì 18 novembre 2019, 19:53

Grande energia ma gli ultimi lunghi sono stati una tortura anche per me. Causa lavoro (cioè da zero lavoro a lavoro come le persone normali) sono passato da uscire quasi tutti i giorni a uscire solo nel weekend (la fascia oraria 6.30 - 7.30 a settembre era sostenibile, adesso non ce la faccio) per cui si tratta di concentrare il massimo possibile in due giorni consecutivi e ovviamente è un problema. Ieri per non sprecare la domenica sono uscito nonostante la pioggia pensando di fare un giro breve intorno a casa, poi verso sud schiariva così mi sono avventurato per un piattone inutile. Solo che pensando di starci poco ero uscito senza cibo, soldi e cellulare. Ovviamente primi segni di cedimento a 70 km da casa, appena finito di piovere, il dubbio atroce proseguo per la strada lunga in pianura o taglio in collina? Alla fine 145 km con un'allucinante via crucis verso casa (abito in collina e da qualsiasi parte arrivi per tornare a casa devo fare 200 metri di dislivello) con uno stop a 2 km dalla fine perché non riuscivo a fare un altro metro senza stendermi su una panchina.
Insomma per il momento tutte le energie sono concentrate sulla programmazione di giri estivi sperando che ci siano un po' di soldi per portare la bici sulle Alpi (che non è scontato visto che c'è questa moda di pagare gli stipendi con diversi mesi di ritardo che già mi farà scorrere l'inverno senza poter comprare i rulli, che almeno un minimo mi avrebbero aiutato a tenere la gamba di fine estate)



Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1036
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2019] - Qui i nostri allenamenti in bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » sabato 30 novembre 2019, 12:54

Oggi giro sorprendente, solo parzialmente rovinato da due quasi-incidenti che finiscono dritti nella top five dei rischi più grossi della mia fin qui fortunatissima esperienza ciclistica. La mattina presto clima orrendo, bagnatissimo, freddo, però sono uscito lo stesso e mi sono reso conto che non erano nuvole ma nebbia. Tra l'altro bassissima, così salendo si riusciva a trovare il sereno e sopratutto a vedere lo spettacolo di una distesa sterminata di bianco che magari è usuale per chi vive in Padania ma non certo qua. Da un punto in cui quando è limpido si vedono 4 province e il mare oggi si vedeva solo nebbia, a suo modo bellissimo. Poi vabè si è alzata ed è diventato caldissimo, giornata perfetta



Grammont63
Messaggi: 595
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 17:46

Re: [2019] - Qui i nostri allenamenti in bici

Messaggio da leggere da Grammont63 » domenica 1 dicembre 2019, 14:24

Ripresa oggi l'attività su strada dopo alcune settimane di fermo per vari impegni.
Fatti 51 km su un percorso non difficile a ritmi molto tranquilli.


Per ora mi alleno in modo molto discontinuo...


Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1036
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2019] - Qui i nostri allenamenti in bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » lunedì 2 dicembre 2019, 23:03

Ieri, un po' inopinatamente visto il momento, ho aggredito la salita più dura che c'è qui intorno da un versante che non avevo mai fatto (il versante conta poco, la parte dura comincia dove le strade si riuniscono). Ok è una salita difficile da accoppiare, ma quanto ci starebbe bene come arrivo in salita in una prima/seconda settimana del GIro? L'asfalto, a parte i primissimi metri, è molto buono, in cima al tratto "nero" c'è un punto logisticamente perfetto per piazzare un arrivo con un drittone, un sacco di spazio e due strade che scendono.
Poi come al solito tornare a casa un incubo, ho pure trovato un gruppo di bikers che mi si sono messi tutti a ruota in pianura e mi sono sentito costretto a tenere un ritmo dignitoso anche se ero morto dentro, poi appena hanno girato sono crollato miseramente. Non capisco perché non riesco più a tornare a casa "fresco", in estate avevo trovato la formula giusta, ora anche se parto pianissimo verso la fine sono sempre distrutto. Sto pure ricominciando a far fatica in discesa con la schiena, però quello penso sia per il freddo
Allegati
download.png
download.png (75.07 KiB) Visto 649 volte



herbie
Messaggi: 4442
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: [2019] - Qui i nostri allenamenti in bici

Messaggio da leggere da herbie » martedì 3 dicembre 2019, 0:40

Maìno della Spinetta ha scritto:
lunedì 18 novembre 2019, 7:11


Purtroppo io ormai (anzi, "in questi anni", magari in futuro cambio) ho un limite psicologico strutturale attorno alle 3 ore di pedalata da solo. Oltre mi annoio. Mi sembra di buttare il tempo.
hai ragione! Ma vuoi mettere quale sensazione di impareggiabile, impagabile e peccaminosa libertà (oltre a quella di muoverti pedalando) sia questa, ovvero di buttare il tempo, per giunta osservando lo spettacolo del mondo e della vita che scorre a fianco, specie se al tempo buttato segue un adeguato riposo e relax? :D
Per altro, "ciò che appare peccaminoso all'uomo, è quasi certamente virtuoso per Dio". Non ricordo più dove l'ho letto, o se l'ho letto in un viaggio interiore.



Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1036
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2019] - Qui i nostri allenamenti in bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » sabato 7 dicembre 2019, 14:23

Modi intelligenti di andare da un punto A a un punto B
Allegati
1.png
1.png (108.11 KiB) Visto 446 volte



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6230
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: [2019] - Qui i nostri allenamenti in bici

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » sabato 7 dicembre 2019, 21:49

herbie ha scritto:
martedì 3 dicembre 2019, 0:40
Maìno della Spinetta ha scritto:
lunedì 18 novembre 2019, 7:11


Purtroppo io ormai (anzi, "in questi anni", magari in futuro cambio) ho un limite psicologico strutturale attorno alle 3 ore di pedalata da solo. Oltre mi annoio. Mi sembra di buttare il tempo.
hai ragione! Ma vuoi mettere quale sensazione di impareggiabile, impagabile e peccaminosa libertà (oltre a quella di muoverti pedalando) sia questa, ovvero di buttare il tempo, per giunta osservando lo spettacolo del mondo e della vita che scorre a fianco, specie se al tempo buttato segue un adeguato riposo e relax? :D
Per altro, "ciò che appare peccaminoso all'uomo, è quasi certamente virtuoso per Dio". Non ricordo più dove l'ho letto, o se l'ho letto in un viaggio interiore.
Vero, ma mi accorgo che il tempo ha assunto una dimensione diversa ormai da diversi anni. E=mc² vale anche per il tempo associato alle età della vita: cambiano quelle, cambia la sua percezione. O forse è solo il senso di colpa di lasciare la moglie sola con tutti i marmocchi. In verità la cosa che non mi ha fatto mai pesare lo scorrere del tempo è la scoperta di salite nuove. Dopo 4 ore in sella mi sembra di essere appena partito.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Grammont63
Messaggi: 595
Iscritto il: sabato 15 gennaio 2011, 17:46

Re: [2019] - Qui i nostri allenamenti in bici

Messaggio da leggere da Grammont63 » domenica 8 dicembre 2019, 15:34

Stamattina 52 km in compagnia di un amico su un percorso diverso da quello di domenica scorsa ma ugualmente non particolarmente impegnativo.
Bici sistemata definitivamente dal punto di vista meccanico e nessun problema durante la pedalata.
Fino a Natale difficilmente riuscirò a fare allenamenti infrasettimanali, anche sui rulli, in quanto gli impegni lavorativi ancora sono pressanti.


Per ora mi alleno in modo molto discontinuo...

Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1036
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2019] - Qui i nostri allenamenti in bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » lunedì 9 dicembre 2019, 22:18

Qualcuno frequenta la zona di Passo Lanciano - Blockhaus e mi sa dire se ha senso andarci il 15 dicembre? (Chiaramente al netto di condizioni meteo da monitorare, per ora sembrano decisamente promettenti ma manca una settimana). Cioè, la domanda è: trovo la strada aperta fino al Blockhaus o rischio di trovare chiuso dopo Passo Lanciano o in altri punti?



Luca90
Messaggi: 6152
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: [2019] - Qui i nostri allenamenti in bici

Messaggio da leggere da Luca90 » martedì 10 dicembre 2019, 3:15

gcn italia ha messo dei video di allenamento indoor da 20 30 o 1h... per chi è interessato... :cincin:


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
201(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019( 16°):Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8, Giro dell'Emilia

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 6230
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: [2019] - Qui i nostri allenamenti in bici

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » giovedì 12 dicembre 2019, 11:03

Grammont63 ha scritto:
domenica 8 dicembre 2019, 15:34
Stamattina 52 km in compagnia di un amico su un percorso diverso da quello di domenica scorsa ma ugualmente non particolarmente impegnativo.
Bici sistemata definitivamente dal punto di vista meccanico e nessun problema durante la pedalata.
Fino a Natale difficilmente riuscirò a fare allenamenti infrasettimanali, anche sui rulli, in quanto gli impegni lavorativi ancora sono pressanti.
Come fai ad avere questa precisione geometrica nelle tue uscite!? Vai tra i 53 e i 54 km :)


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 1036
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: [2019] - Qui i nostri allenamenti in bici

Messaggio da leggere da Beppugrillo » domenica 15 dicembre 2019, 17:52

Oggi giro a Sassotetto in cerca della neve che in realtà era pochissima. Ho scoperto che hanno appena completamente riasfaltato l'unico tratto della salita che non verrà percorso alla Tirreno-Adriatico, quello tra il bivio per l'arrivo e il passo. Comunque a marzo la neve la rischiano e anche con l'arrivo in salita può essere un problema perché è parecchio in alto




Rispondi