proteggersi dai cani

Per raccontare le proprie avventure in bici, le uscite, gli allenamenti, le gare amatoriali e le gran fondo
el_condor
Messaggi: 2698
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da el_condor » domenica 23 marzo 2014, 19:25

Salve, negli ultimi due mesi ho avuto due imprevisti:
1. A metà febbraio ho visto sbucare un grosso cane, ho rallentato e in men che non si dica mi ha morso una coscia e se ne e' andato..(antitetanica, antirabbia etc..sono gia' stato varie volte all'ospedale..
2. Dopo una diecina di giorni ho ripreso la bici e all'inizio della salita per tornare a casa (circa 2 km..) ho visto due grandi cani bianchi. Sono sceso e loro hanno cominciato ad abbaiare...HO fermato un furgono DHL per vedere se poteva in qualche modo aiutarmi quando e' arrivato il bastardo padrone che ha cominciato a chiamarli ma non si e' mosso. Nel frattempo uno dei due si e' avvicinato e io sono stato fermo (protetto dietro dal camioncino e davanti dalla bici) finche' il cagnaccio non si e' allontanato.
Dato che le bici per me e' una medicina formidabile non voglio rinunciarci ma dato che in anno questo e' 4 episodio di molestie vorrei trovare il modo di difendermi.
Che fare ? La cosa piu' semplice sarebbe di acquistare una pistola ma la legge non lo permette...
Altri hanno queste esperienze ?
Ciao a tutti
eL_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."


Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5690
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Subsonico » lunedì 24 marzo 2014, 0:07

È molto facile: i cani capiscono la legge del bastone anche se non lo usi. Se porti con te una pompetta sul telaio e vedi un cane libero, la brandisci a mo' di bastone e quelli ci pensano 2 volte prima di venirti dietro.

E in ogni caso, quando si vedono dei randagi, è buona norma accelerare, non fermarsi.

Ultimo ma non ultimo: can che abbaia non morde ;)


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
uffa
Messaggi: 370
Iscritto il: lunedì 20 dicembre 2010, 12:55
Località: milano

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da uffa » lunedì 24 marzo 2014, 9:32

Questa è la riedizione di un topic antico, dove si vide a che punto può arrivare la follia di certi personaggi... Chi consigliava di lanciare dei petardi, gente che brandiva ruote, bici intere... Ritrovassi il link... :D



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11228
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da cauz. » lunedì 24 marzo 2014, 11:10

concordo sulla scelta di accelerare anzichè fermarsi... e pure su quella del bastone. talvolta basta anche solo scalciare un po' lateralmente per distanziarli.
una volta ho dovuto allontanarne uno colpendolo direttamente con il lucchetto a U con cui legavo la bicicletta :)

ovviamente, se anzichè 1-2 cani si tratta di un branco di randagi, io cambio percorso.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5690
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Subsonico » lunedì 24 marzo 2014, 19:59

uffa ha scritto:Questa è la riedizione di un topic antico, dove si vide a che punto può arrivare la follia di certi personaggi... Chi consigliava di lanciare dei petardi, gente che brandiva ruote, bici intere... Ritrovassi il link... :D
Non lo ricordo ma si direbbe epocale :D


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "


Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2647
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Belluschi M. » lunedì 24 marzo 2014, 20:28

el_condor ha scritto:Salve, negli ultimi due mesi ho avuto due imprevisti:
1. A metà febbraio ho visto sbucare un grosso cane, ho rallentato e in men che non si dica mi ha morso una coscia e se ne e' andato..(antitetanica, antirabbia etc..sono gia' stato varie volte all'ospedale..
2. Dopo una diecina di giorni ho ripreso la bici e all'inizio della salita per tornare a casa (circa 2 km..) ho visto due grandi cani bianchi. Sono sceso e loro hanno cominciato ad abbaiare...HO fermato un furgono DHL per vedere se poteva in qualche modo aiutarmi quando e' arrivato il bastardo padrone che ha cominciato a chiamarli ma non si e' mosso. Nel frattempo uno dei due si e' avvicinato e io sono stato fermo (protetto dietro dal camioncino e davanti dalla bici) finche' il cagnaccio non si e' allontanato.
Dato che le bici per me e' una medicina formidabile non voglio rinunciarci ma dato che in anno questo e' 4 episodio di molestie vorrei trovare il modo di difendermi.
Che fare ? La cosa piu' semplice sarebbe di acquistare una pistola ma la legge non lo permette...
Altri hanno queste esperienze ?
Ciao a tutti
eL_condor
E' una problematica che anch'io non ho ancora capito come affrontare al meglio. Io corro a piedi e fortunatamente abito in una zona dove i cani randagi sono una rarità.
Capita invece più di frequente di trovare cani al di fuori delle proprie abitazioni che vangano ad infastidirmi. La strategia che utilizzo è quella di smettere di correre procedendo al passo ignorando il cane anche se mi arriva a pochi centimetri fino a che non mi sono allontanato un centinaio di metri dalla sua zona. Fino adesso non son mai stato morso, ma temo si tratti più di aleatorietà favorevole che di strategia vincente.
Una cosa è certa: dovessi un giorno venire morso da un cane non randagio le proverei tutte in tribunale per fare sopprimere il cane e ricevere un lauto conguaglio dal padrone. Perché il problema non è tanto il dolore del morso, quanto gli sbattimenti che si è costretti a fare tra vaccini e antibiotici. Peraltro per me che faccio attività agonistica sarebbe un bel danno, perché gli antibiotici ammazzano lo stato di forma.


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Admin
Messaggi: 12304
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Admin » lunedì 24 marzo 2014, 21:00

Belluschi M. ha scritto:per fare sopprimere il cane
Esagerato!!! È solo un cane, che cavolo. Non ti basta il risarcimento?

Comunque fai bene ad andare al passo e ignorarli, vedrai che non ti mordono. Se si voltano le spalle in maniera netta al cane, in genere la smette.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2647
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Belluschi M. » lunedì 24 marzo 2014, 21:18

Admin ha scritto:
Belluschi M. ha scritto:per fare sopprimere il cane
Esagerato!!! È solo un cane, che cavolo. Non ti basta il risarcimento?
Non nutro simpatia per la categoria.


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Admin
Messaggi: 12304
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Admin » lunedì 24 marzo 2014, 21:56

Che facciamo, sopprimiamo tutto ciò che non ci sta simpatico? Suvvia...


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2647
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Figino Serenza (CO)
Contatta:

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Belluschi M. » lunedì 24 marzo 2014, 22:10

Admin ha scritto:Che facciamo, sopprimiamo tutto ciò che non ci sta simpatico? Suvvia...
No, sopprimiamo chi diventa pericoloso per la collettività. Un morso può fare nulla come può far tanto. Soprattutto può non è essere 'un' morso, bensì più morsi.
Poi quando ci scappa il morto (e succede, per fortuna non di frequente) ci si scandalizza.


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Avatar utente
pacho
Messaggi: 2399
Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 19:29

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da pacho » lunedì 24 marzo 2014, 22:24

el_condor ha scritto:La cosa piu' semplice sarebbe di acquistare una pistola ma la legge non lo permette...
:diavoletto: da antologia
Aoh, c'hai la bicicletta? scappa! il cane al massimo fa 40-45 allora...Se sei in salita, giri i tacchi e cambi strada.

Era il primo anno che correvo in bici, avevo 8 anni. Un giorno stavo tornando a casa dall'allenamento, con mia padre che mi seguiva in macchina. Davanti la via di casa spunta un pastore tedesco. appena inizia ad abbaiare e corrermi dietro io grande genio che faccio? butto la bici e ho iniziato a correre a piedi :diavoletto: :diavoletto:
Ancora oggi mio padre mi piglia per il culo.


Utenti ignorati: Strong, Salvatore77, beppesaronni

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5690
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Subsonico » lunedì 24 marzo 2014, 22:41

Ma più che altro, credo sia davvero difficile, soprattutto al nord, che un cane di proprietà morda qualcuno senza invasione della stessa.
Al sud c'è invece un problema randagismo che è davvero serio, soprattutto per i podisti che non hanno possibilità di correr via come i ciclisti. Più di una persona con la quale correvo in campagna è stata costretta a uccidere cani per difendersi, molti si portano dei sassolini nelle tasche.


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
Short Arm
Messaggi: 617
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:44
Località: Genova

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Short Arm » martedì 25 marzo 2014, 0:16

Mamma mia che rottura, 'sti cani!

Qui in Liguria basta andare un po' nell'entroterra, in zone molto, ma molto ospitali, battute solo da chi ci abita (ma magari ci sono salite nuove da scovare), per trovare il classico cane al centro della strada, immobile. Ti fissa, e speri sia vecchio. Nel dubbio butti giù un dente e acceleri (quanto servirebbe 'sto metodo in gara a un Pozzato? :D ). Se proprio insegue - e m'è successo spesso - vai a tutta e urli «NO!», tre o quattro volte, finché o spunta il padrone (e l'ammazzeresti, ma non puoi rallentare!) o il cane si ferma. Sarà culo ma non sono ancora stato morso.

E però... I danni stavo per chiederli anch'io. Aurelia, sopra Rapallo (quindi non zone isolate), qualche anno fa. Mi fermo e metto gli occhiali marchiati Mapei (ho anche completo e guantini) in tasca, anziché sul casco. Da un box metà aperto esce un mastino, faccio per scappare e saltando in sella gli occhiali cascano, quello se li mastica, portandoli nel box, e chi ha provato a contraddirlo... Scemo io, certo, ma ovviamente padroni invisibili (li maledico ancora oggi ogni volta che scollino sulla Ruta. L'ho superato proprio bene, l'episodio...).

Alla pompetta-bastone non avevo mai pensato, onestamente. Di solito o tiro dritto o torno sui miei passi (sempre mandando a quel paese i padroni).


Francesco Sulas - Cicloweb.it

Strong
Messaggi: 8965
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Strong » martedì 25 marzo 2014, 10:51

mai fissare negli occhi un cane, è un segno di sfida
mai scappare a meno di non essere strasicuri di seminarlo, più scappi e più loro ti riconcorrono, più ti rincorrono e più si incazzano.

fermarsi e rimanere immobili, come ha fatto belluschi, è la cosa più giusta da fare.

il cane non ha nessuna colpa
in questi casi l'ideale è cercare di contattare il padrone facendo presente la pericolosità (anche se spesso e volentieri il cane è lasciato volutamente libero a protezione della proprietà)
se il proprietario si dimostra malmostoso allora una segnalazione alla municipale la farei.


altro discorso è quello del randagismo, li non si può fare nulla ed anche le regole di base non valgono perchè contro l'aggressività del branco non si può nulla


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11228
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da cauz. » martedì 25 marzo 2014, 11:41

Subsonico ha scritto:Ma più che altro, credo sia davvero difficile, soprattutto al nord, che un cane di proprietà morda qualcuno senza invasione della stessa.
Al sud c'è invece un problema randagismo che è davvero serio, soprattutto per i podisti che non hanno possibilità di correr via come i ciclisti. Più di una persona con la quale correvo in campagna è stata costretta a uccidere cani per difendersi, molti si portano dei sassolini nelle tasche.
i sassi sono un metodo funzionale.
fuori dall'attività sportiva, ho lavorato spesso in giro per le campagne, soprattutto in sicilia, e capitava di imbattersi in cani più o meno da guardia, lanciargli dei sassi da lontano funzionava quasi sempre per farli desistere, a meno che non fosse il loro territorio specifico da difendere... e in quel caso c'e' poco da fare, ma lungo le strade questo non capita.

il problema dei sassi pero' è che finchè sei a piedi in campagna ti chini e li raccogli, in bici su strada la cosa è un po' più complicata. :)


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5690
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Subsonico » martedì 25 marzo 2014, 20:18

Ma infatti, la strategia dei sassi ha senso quando si è a piedi. In bici si è in una posizione molto più vantaggiosa, il cane singolo non può impedirti di procedere e tirare dritto (a meno che non sia talmente scemo da buttarsi sotto le ruote, ma è un rischio risibile)


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11228
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da cauz. » martedì 25 marzo 2014, 20:59

Subsonico ha scritto:Ma infatti, la strategia dei sassi ha senso quando si è a piedi. In bici si è in una posizione molto più vantaggiosa, il cane singolo non può impedirti di procedere e tirare dritto (a meno che non sia talmente scemo da buttarsi sotto le ruote, ma è un rischio risibile)

vallo a spiegare al povero sandy casar :diavoletto:
http://www.youtube.com/watch?v=8aBD1oLKpQ4
(ma pure a gilbert al tour di un paio di anni fa)


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5690
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Subsonico » martedì 25 marzo 2014, 21:32

Ah ma vabbè, con le corse è nettamente diverso. Il canovaccio è sempre quello dell'animale che attraversa la strada quando non dovrebbe, probabilmente perchè la carovana li spaventa, e di proprietari molto distratti. Successe anche a Burghardt. Quest'anno in Corsica si è rischiato il disastro....


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

el_condor
Messaggi: 2698
Iscritto il: sabato 14 settembre 2013, 0:10

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da el_condor » mercoledì 26 marzo 2014, 9:48

Sono tranquillo: acquistato su Amazon Angel Guardian 2....

ciao

el_condor


Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."

Avatar utente
pacho
Messaggi: 2399
Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 19:29

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da pacho » mercoledì 26 marzo 2014, 10:37

secondo me il tempo che lo tiri fuori dalla tasca il cagnolone ti ha già mangiato :diavoletto:
http://www.youtube.com/watch?v=4OdR307b37g


Utenti ignorati: Strong, Salvatore77, beppesaronni

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3070
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Brogno » lunedì 31 marzo 2014, 17:47

Io quando i cani sono aggressivi lo prendo come un segnale di sfida di velocità e lancio una volata lunga. :scooter:



Avatar utente
Camoscio madonita
Messaggi: 3137
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 15:30

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Camoscio madonita » lunedì 7 aprile 2014, 11:00

Posso portarvi la mia testimonianza. Anche se vivo a Torino, per 30 anni ho corso a piedi o in bici per le campagne siciliane e lì ci sono più cani che padroni. Posso dirvi di non essere mai statoi morso, ma ci sono andato vicino più e più volte; col tempo ho capito che le soluzioni sono due: se si corre a piedi, si rallenta, si prendere un sassolino e brandirlo funziona sempre (non si avvicinano), in bici basta scalciare se provano ad avvicinarsi ed in genere si allontanano. Proverò anche l'idea di brandire la pompetta quando ricapiterà l'occasione :)


Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto, ma il primo vero amore non si scorda mai: Merano-Aprica, 5 giugno 1994.

herbie
Messaggi: 3293
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da herbie » lunedì 7 aprile 2014, 18:28

Camoscio madonita ha scritto:Posso portarvi la mia testimonianza. Anche se vivo a Torino, per 30 anni ho corso a piedi o in bici per le campagne siciliane e lì ci sono più cani che padroni. Posso dirvi di non essere mai statoi morso, ma ci sono andato vicino più e più volte; col tempo ho capito che le soluzioni sono due: se si corre a piedi, si rallenta, si prendere un sassolino e brandirlo funziona sempre (non si avvicinano), in bici basta scalciare se provano ad avvicinarsi ed in genere si allontanano. Proverò anche l'idea di brandire la pompetta quando ricapiterà l'occasione :)
questo dello scalciare....non ho mai provato, tuttavia, ne sei proprio sicuro? a me dà l'idea che gli si offra uno splendido appiglio per affondarci i dentini e agganciarsi alla mia gamba! Personalmente, non dimenticherò mai un doberman che mi correva tranquillamente al fianco in salita, all'interno della sua recinzione, io sulla strada. Espressione del cane, meglio non ricordarla. Un po' di bava ai lati della bocca, nessun abbaio, ma un ansimare rabbioso, di fianco....io sono tranquillissimo, lo saluto gentilmente, e proseguo lungo la recinzione in salita, sarà stato l'8-9%, lui annaspa parallalelo a un metro di distanza. Lungo, il giardino della villa, un po' troppo forse....guardo avanti....all'angolo della proprietà, la in fondo, 100 metri più su....non ci credo....c'è un buco nella recinzione!!! paralizzato dallo spavento, mi dimentico la soluzione più ovvia, quella di girare la bici e orientarla sulla discesa. Scatto il più forte che posso, ma il cane perde 2 secondi per uscire dal buco e in un amen ce l'ho già al fianco, LIBERO! Io credo che il cane difenda sostanzialmente la proprietà e, usciti da un certo raggio, al cane non importi più un fico secco dell'invasore. Infatti, per grazia ricevuta, 100 metri dopo l'uscita dalla recinzione il doberman (arrivava come altezza al mio sellino), bontà sua, lascia perdere il mio polpaccio a 30 cm. di distanza dalle sue impressionanti fauci e si ferma come se niente fosse.
Scalciare....non ci avrei provato per nessuna cifra al mondo....anche perchè avrei dovuto smettere di pedalare per scalciare, e direi che non era proprio il caso di fermarsi....
Certi padroni però andrebbero messi in carcere.



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3070
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Brogno » martedì 8 aprile 2014, 0:10

herbie ha scritto:
Camoscio madonita ha scritto:Posso portarvi la mia testimonianza. Anche se vivo a Torino, per 30 anni ho corso a piedi o in bici per le campagne siciliane e lì ci sono più cani che padroni. Posso dirvi di non essere mai statoi morso, ma ci sono andato vicino più e più volte; col tempo ho capito che le soluzioni sono due: se si corre a piedi, si rallenta, si prendere un sassolino e brandirlo funziona sempre (non si avvicinano), in bici basta scalciare se provano ad avvicinarsi ed in genere si allontanano. Proverò anche l'idea di brandire la pompetta quando ricapiterà l'occasione :)
questo dello scalciare....non ho mai provato, tuttavia, ne sei proprio sicuro? a me dà l'idea che gli si offra uno splendido appiglio per affondarci i dentini e agganciarsi alla mia gamba! Personalmente, non dimenticherò mai un doberman che mi correva tranquillamente al fianco in salita, all'interno della sua recinzione, io sulla strada. Espressione del cane, meglio non ricordarla. Un po' di bava ai lati della bocca, nessun abbaio, ma un ansimare rabbioso, di fianco....io sono tranquillissimo, lo saluto gentilmente, e proseguo lungo la recinzione in salita, sarà stato l'8-9%, lui annaspa parallalelo a un metro di distanza. Lungo, il giardino della villa, un po' troppo forse....guardo avanti....all'angolo della proprietà, la in fondo, 100 metri più su....non ci credo....c'è un buco nella recinzione!!! paralizzato dallo spavento, mi dimentico la soluzione più ovvia, quella di girare la bici e orientarla sulla discesa. Scatto il più forte che posso, ma il cane perde 2 secondi per uscire dal buco e in un amen ce l'ho già al fianco, LIBERO! Io credo che il cane difenda sostanzialmente la proprietà e, usciti da un certo raggio, al cane non importi più un fico secco dell'invasore. Infatti, per grazia ricevuta, 100 metri dopo l'uscita dalla recinzione il doberman (arrivava come altezza al mio sellino), bontà sua, lascia perdere il mio polpaccio a 30 cm. di distanza dalle sue impressionanti fauci e si ferma come se niente fosse.
Scalciare....non ci avrei provato per nessuna cifra al mondo....anche perchè avrei dovuto smettere di pedalare per scalciare, e direi che non era proprio il caso di fermarsi....
Certi padroni però andrebbero messi in carcere.
Questa scena (appurato il lieto fine) non è niente male! :diavoletto:
Anche io approvo il metodo del sasso, funziona spesso, anche se cmq il suggerimento e di non invadere la zona del cane, o cmq uscirne al piu presto senza farsi prendere dal panico e senza eroismi poco utili allo scopo.



Avatar utente
Camoscio madonita
Messaggi: 3137
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 15:30

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Camoscio madonita » martedì 8 aprile 2014, 1:19

herbie ha scritto:
Camoscio madonita ha scritto:Posso portarvi la mia testimonianza. Anche se vivo a Torino, per 30 anni ho corso a piedi o in bici per le campagne siciliane e lì ci sono più cani che padroni. Posso dirvi di non essere mai statoi morso, ma ci sono andato vicino più e più volte; col tempo ho capito che le soluzioni sono due: se si corre a piedi, si rallenta, si prendere un sassolino e brandirlo funziona sempre (non si avvicinano), in bici basta scalciare se provano ad avvicinarsi ed in genere si allontanano. Proverò anche l'idea di brandire la pompetta quando ricapiterà l'occasione :)
questo dello scalciare....non ho mai provato, tuttavia, ne sei proprio sicuro? a me dà l'idea che gli si offra uno splendido appiglio per affondarci i dentini e agganciarsi alla mia gamba! Personalmente, non dimenticherò mai un doberman che mi correva tranquillamente al fianco in salita, all'interno della sua recinzione, io sulla strada. Espressione del cane, meglio non ricordarla. Un po' di bava ai lati della bocca, nessun abbaio, ma un ansimare rabbioso, di fianco....io sono tranquillissimo, lo saluto gentilmente, e proseguo lungo la recinzione in salita, sarà stato l'8-9%, lui annaspa parallalelo a un metro di distanza. Lungo, il giardino della villa, un po' troppo forse....guardo avanti....all'angolo della proprietà, la in fondo, 100 metri più su....non ci credo....c'è un buco nella recinzione!!! paralizzato dallo spavento, mi dimentico la soluzione più ovvia, quella di girare la bici e orientarla sulla discesa. Scatto il più forte che posso, ma il cane perde 2 secondi per uscire dal buco e in un amen ce l'ho già al fianco, LIBERO! Io credo che il cane difenda sostanzialmente la proprietà e, usciti da un certo raggio, al cane non importi più un fico secco dell'invasore. Infatti, per grazia ricevuta, 100 metri dopo l'uscita dalla recinzione il doberman (arrivava come altezza al mio sellino), bontà sua, lascia perdere il mio polpaccio a 30 cm. di distanza dalle sue impressionanti fauci e si ferma come se niente fosse.
Scalciare....non ci avrei provato per nessuna cifra al mondo....anche perchè avrei dovuto smettere di pedalare per scalciare, e direi che non era proprio il caso di fermarsi....
Certi padroni però andrebbero messi in carcere.
fortunatamente non mi è mai capitata una situazione così drammatica con Doberman bavoso accanto :)
Però ti posso dire che quando allontani il piede dai pedali loro d'istinto si allontanano...discorso che non so se è possibile estendere a bestioni tipo rotwailer o doberman


Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto, ma il primo vero amore non si scorda mai: Merano-Aprica, 5 giugno 1994.

herbie
Messaggi: 3293
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

QU

Messaggio da leggere da herbie » martedì 8 aprile 2014, 1:25

in verità, so che c'è qualcuno che si ALLENA con i sassi nello zainetto...mi son sempre chiesqo chi mai glielo facesse fare....ora forse ho capito...sarà PER I CANI?????
per la precisione, il suddetto doberman occupava una proprietà sita sulla strada interna di collegamento tra Cunardo e Bedero Valcuvia, se qualcuno ci fosse passato circa 10 anni fa forse si ricorderà la situazione.....la recinzione, trovai il coraggio di ripassarci qualche anno dopo, ora è nuova e il cane non si vede più. Da questo fatto arguisco che qualcuno deve avere avuto una disavventura peggiore della mia.



Avatar utente
uffa
Messaggi: 370
Iscritto il: lunedì 20 dicembre 2010, 12:55
Località: milano

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da uffa » martedì 8 aprile 2014, 13:55

un dobermann nemmeno li campa 10 anni... e poi circa l'ansimare rabbioso in salita: prova tu a inseguire a piedi, con l'8-9%, un ciclista! :D



herbie
Messaggi: 3293
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da herbie » martedì 8 aprile 2014, 14:46

in verità in verità ti dico: un dobermann alto e magro come quello e dotato di flessuose e potenti zampe ritengo che mi potesse tenere la ruota con la pipa in bocca, non ne conosco la resistenza, ma tuttavia da come mi ha immediatamente raggiunto una volta uscito dal buco.... avrà 6 o 7 watt per chilo a mio modesto avviso...mostruoso....un diavolo nero....ti assicuro....sul breve in salita credo che svernicerebbe chiunque!



Admin
Messaggi: 12304
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Admin » martedì 8 aprile 2014, 15:14



Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11228
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da cauz. » martedì 8 aprile 2014, 15:31

herbie ha scritto:in verità in verità ti dico: un dobermann alto e magro come quello e dotato di flessuose e potenti zampe ritengo che mi potesse tenere la ruota con la pipa in bocca, non ne conosco la resistenza, ma tuttavia da come mi ha immediatamente raggiunto una volta uscito dal buco.... avrà 6 o 7 watt per chilo a mio modesto avviso...mostruoso....un diavolo nero....ti assicuro....sul breve in salita credo che svernicerebbe chiunque!
ummm... non e' che era Birillo? :diavoletto:


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

herbie
Messaggi: 3293
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da herbie » martedì 8 aprile 2014, 17:24

:D
un incubo guarda, ero perfino riluttante a ricordare l'episodio per l'orribile sensazione provata, di essere alla mercè di quei canini..spietati...così all'improvviso....vano qualunque tentativo di fuga.... :svenuto:
sui 7 watt per chilo devo aver sparato una idiozia colossale, comunque è per dare l'idea della strapotenza dell'animale rispetto al ciclista...
il povero Birillo al confronto era un agnellino



herbie
Messaggi: 3293
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da herbie » mercoledì 9 aprile 2014, 7:28

Ecco, ho ritrovato la notizia che cercavo!
Quando comparve la notizia mi trovavo in Trentino e mi ricordavo di aver letto questa cosa su qualche giornale locale. Per curiosità sono poi andato a fare questa salita, di tutto rispetto tecnicamente parlando, con vari passaggi al Giro del Trentino ( uno o due arrivi di tappa, se non ricordo male), il plantigrado tuttavia deve essersi spaventato...


http://www.montagna.tv/cms/8472/val-ren ... e-ciclista

questo avventuriero, se non ricordo male, su un altro giornale scrissero che ebbe la presenza di spirito di girare immediatamente la bici verso il basso, sfruttando la discesa ( direi che questo è il suggerimento più prezioso! ) ma ci sono alcuni tornanti e l'orso tagliava i tornanti passando per il bosco....io credo che anche in questo caso di INSEGUIMENTO l'intruso deve avere invaso un certo raggio di territorio entro il quale l'animale difende qualcosa, forse la prole, uscito da quel raggio l'uomo perde interesse per lui. Un orso lanciato giù per il bosco con i suoi zamponi possenti, lo vedo piuttosto veloce, per lo meno in discesa!
La gente del posto non sembrava minimamente preoccupata, piuttosto polemizzava sul fatto che in seguito al ripopolamento di orsi effettuato in quella zona, ad ognuno di questi animali fossero assegnate due guardie del parco - a spese pubbliche ovviamente -, che, seguendo il segnale di un chip attaccato all'orso, ne monitorassero e seguissero gli spostamenti anche con il compito di essere pronti all'intervento in caso di eccessivo avvicinamento a zone abitate.



Admin
Messaggi: 12304
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da Admin » mercoledì 9 aprile 2014, 7:57

Ma poi quel poveretto come minimo ha dovuto cambiare sella e fondello, immagino... :diavoletto:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

cicloturista
Messaggi: 483
Iscritto il: martedì 21 gennaio 2014, 12:37

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da cicloturista » sabato 12 aprile 2014, 18:45

Ma che posT meraviglioso! :D


Vivendo in Sicilia sono specialista di cani che i seguono le bici, ne porto i segni indelebili in volto, essendo caduto per colpa di un cane nero che voleva giocare con me....

Spesso mi capit di incontrare cani pastore in strade di campagna, ma in quel caso mi accerto che ci sia il pecoraio nei paraggi e gli faccio richiamare il cane, altre volte sono dovuto andare a tutta per fuggire....


Mi è capitato di trovare cani scappati da qualche villetta con cancello aperto, in alcuni casi mi sono fermato in altri ho dovuto accelerare per scappare via.

Alcune volte , in casi di cani di piccola taglia, ho spruzzato loro l'acqua della borraccia facendoli desistere da ogni inseguimento.

Temo invece pitbull da combattimento o mastini , che finora grazie a dio non ho incontrato....



Avatar utente
uffa
Messaggi: 370
Iscritto il: lunedì 20 dicembre 2010, 12:55
Località: milano

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da uffa » domenica 13 aprile 2014, 15:24

Subsonico ha scritto:
uffa ha scritto:Questa è la riedizione di un topic antico, dove si vide a che punto può arrivare la follia di certi personaggi... Chi consigliava di lanciare dei petardi, gente che brandiva ruote, bici intere... Ritrovassi il link... :D
Non lo ricordo ma si direbbe epocale :D
eccolo http://oldforum.cicloweb.it/viewthread. ... #pid231086

la ggente cianno i proBBlemi



Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11228
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: proteggersi dai cani

Messaggio da leggere da cauz. » giovedì 17 aprile 2014, 21:18

anche daniel martin ha preso posizione in questo dibattito.

in un'intervista gli han chiesto quale altro animale immaginerebbe a rincorrerlo nel finale della liegi dopo il panda dell'anno passato, e martin ha risposto "probabilmente un rottweiler".


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!


Rispondi