Ciclowebbici al Giro 2015

Per raccontare le proprie avventure in bici, le uscite, gli allenamenti, le gare amatoriali e le gran fondo
Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 2520
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano
Contatta:

Ciclowebbici al Giro 2015

Messaggio da leggereda Bitossi » venerdì 29 maggio 2015, 11:55

Un po' in ritardo... :D
Però, invece di scrivere sul thread della Kobram, mi pare più giusto un thread dedicato.

E' ufficiale: io e uffa saremo sul Finestre domani, ore pasti... :bici:

Qualche altro forumendolo?


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

Avatar utente
robby
Messaggi: 1209
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:58
Località: Mùlinet de Masà

Re: Ciclowebbici al Giro 2015

Messaggio da leggereda robby » venerdì 29 maggio 2015, 12:33

Yeah. Io ed euge presenti. Ci troviamo lungo la salita


"Vai Marco, o salti tu, o salta lui...è saltato lui"
Marco Pantani, Montecampione 1998

Monsieur Kobram

Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 2520
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano
Contatta:

Re: Ciclowebbici al Giro 2015

Messaggio da leggereda Bitossi » domenica 31 maggio 2015, 9:02

Alla fine ci siamo incontrati, e c'era pure Alberto-Lando con famiglia.

Bellissima giornata, minimamente compromessa dal meteo che a un certo punto ha visto abbassarsi di molto la temperatura: stare ad aspettare la corsa un paio d'ore, con qualche ulteriore preoccupazione per quattro gocce di pioggia fredda che hanno cominciato a scendere verso le 16, in un luogo senza ospedali nelle vicinanze :D , ha aggiunto un pizzico di avventura alla cosa. Per fortuna tutto sommato il clima non si è poi messo al bruttissimo, anche se si è dovuto rinunciare per precauzione all'anello programmato, con discesa-salita al Sestriere e poi ritorno a Susa (o vicinanze, come vedremo).

Ma andiamo con ordine: innanzitutto va segnalata la giornata storta di uffa-Aru: fin dalle prime rampe in asfalto del Finestre, si è notato che non teneva le ruote dei migliori. Giornata di scarsissima forma, aggravata dall'handicap di aver posto su un portapacchi improvvisato una valigia dal peso imprecisato, che anche in un check-in aeroportuale avrebbe probabilmente imposto una sovrattassa per "overweight"... :diavoletto:
Seguendo gli ordini di scuderia, Bitossi-Landa ha quindi atteso il proprio capitano per tutto il percorso: il GPS parla chiaro, la differenza tra il tempo trascorso e il tempo in movimento supera la mezz'ora. :aureola: (durante le soste, consumati rifornimenti per circa 8.000 kcal: 2 panini, una banana, quasi 1 litro di borracce con sali minerali)

Solo ai -3 km dal GPM, come accadrà poi nella manifestazione di contorno, il gregario designato ha provato un attacco che è andato ovviamente a buon fine: però, nonostante il recupero su vari Zakarin in fuga dalla mattinata, incontrati ai - 700 m. i due DS Vino-Martinelli (Euge-Robby), che hanno imposto la sosta definitiva, la maglia azzurra è andata inopinatamente persa. :(

Consueta bolgia su al GPM, con andatura a passo d'uomo per raggiungerlo, e poi ritorno alla postazione Astana ai -700 m.
Nell'attesa della manifestazione amatoriale prevista qualche ora dopo, il meritato riposo, preoccupato come detto dalle minacce climatiche e dalla temperatura in discesa libera. Grande visuale su almeno 2 km di salita.

Qualche considerazione sui protagonisti della corsa amatoriale, apprezzati da vicino per qualche secondo e con qualche problema di visuale, e relativa impossibilità di fare foto decenti:
- Landa in grandissimo spolvero
- Zakarin ancora "in tiro"
- Aru veniva su "di testa", ma tutto sommato bene
- Contador faccia brutta, ma velocità ancora notevole
- gruppetto dei primi inseguitori in affanno
- nessun Tinkoff per almeno 20 minuti... :D
- grandi applausi a Pippo Gilbert
- Kiryienka praticamente nudo... :diavoletto:
- applausoni a Finetto (simpaticissimo) e Kluge (che tentava un disperato attacco alla maglia nera), i due ultimi a transitare

Come detto, visti i nuvoloni che si stavano addensando sulla Val Chisone, abbandonata l'idea di chiudere un anello col Sestriere, si è ridiscesi dallo sterrato, fra l'altro umidiccio. Personalmente, quasi senza freni (pattini da sostituire...). Vista poi la registrazione della tappa, non ci sarebbero stati problemi di pioggia, ma forse meglio così, viste le condizioni del capitano... :D

Finale, dopo i saluti coi DS a Bussoleno, con ulteriore salita verso il parcheggio dell'auto (in mattinata: "Dove ci fermiamo?" - "Mi piace il nome di Chianocco"), salita di un paio di km che si è rivelata con punte oltre il 10%.
Saluti alla bellissima val di Susa con visita dell'orrido di Chianocco e un'ombra di rosso alla locale sede degli Alpini... ;)

PS: dimenticavo, Colle delle Finestre spaziale, grandissima salita che sta scalando rapidamente la mia classifica di preferenza: siamo praticamente ai livelli di Stelvio, Gavia, rifugio Calvanico. Cioè salite impegnative, ma che fanno sognare per la bellezza dei paesaggi, la varietà delle pendenze e del tracciato, ecc.
Speriamo sia utilizzato sempre di più al Giro: fra l'altro consente anche l'uso della mtb, con varianti interessantissime che mi piacerebbe andare ad esplorare, come il giro in quota dell'Assietta. :cincin:


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

Avatar utente
uffa
Messaggi: 370
Iscritto il: lunedì 20 dicembre 2010, 12:55
Località: milano

Re: Ciclowebbici al Giro 2015

Messaggio da leggereda uffa » domenica 31 maggio 2015, 15:32

Un vagone da un quintale in cima al Finestre... I conti parlano chiaro: 80 io, 10 la bici e 10 lo zaino :D Bella salita, mai dura, se proprio le gambe non vanno basta rallentare :D :D Qualche ceffo che latitava da tempo si è riaffacciato, con mia somma gioia! :cincin:



Avatar utente
robby
Messaggi: 1209
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:58
Località: Mùlinet de Masà

Re: Ciclowebbici al Giro 2015

Messaggio da leggereda robby » domenica 31 maggio 2015, 15:51

Giornata meravigliosa!!! :cincin:


"Vai Marco, o salti tu, o salta lui...è saltato lui"
Marco Pantani, Montecampione 1998

Monsieur Kobram

Avatar utente
Camoscio madonita
Messaggi: 3077
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 15:30

Re: Ciclowebbici al Giro 2015

Messaggio da leggereda Camoscio madonita » lunedì 1 giugno 2015, 12:57

Che rosicata tremenda!
Pensare che aspettavo quella tappa da mesi! :muro: :muro: :muro:

Se si organizza qualcosa in Giugno luglio ci sarò! ;)


Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto, ma il primo vero amore non si scorda mai: Merano-Aprica, 5 giugno 1994.

herbie
Messaggi: 3189
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Ciclowebbici al Giro 2015

Messaggio da leggereda herbie » lunedì 1 giugno 2015, 16:06

Camoscio madonita ha scritto:Che rosicata tremenda!
Pensare che aspettavo quella tappa da mesi! :muro: :muro: :muro:

Se si organizza qualcosa in Giugno luglio ci sarò! ;)


il secondo fine settimana di luglio dovremmo essere a Susa e Sauze d' Oulx con il gruppo del paese per fare qualche salita....se ti va di fare un salto anche solo alla sera a bere qualcosa...ma anche meglio di giorno, fai un fischio.