bici da corsa per iniziare

Per raccontare le proprie avventure in bici, le uscite, gli allenamenti, le gare amatoriali e le gran fondo

bici da corsa per iniziare

UNREAD_POSTdi gilliam » venerdì 19 agosto 2016, 16:31

che bici mi consigliate per iniziare? non ci capisco niente, ho visto solo che tanti comprano la Triban 500, la più economica su decathlon (350 euro).
gilliam
 
Messaggi: 23
Iscritto il: venerdì 19 agosto 2016, 14:51

Re: bici da corsa per iniziare

UNREAD_POSTdi Fabian von Paterberg » venerdì 19 agosto 2016, 23:42

Beh dipende da diversi fattori...
Sei convinto di voler iniziare seriamente?
Hai mai corso abbastanza spesso prima?
Vuoi cominciare "per sport" oppure hai idea di partecipare tra qualche trimestre a gran fondo o robe simili?
Abrai diverso tempo (e chilometri) da dedicare alla bici?

Se la tua risposta è no alla maggior parte delle domande sqppi che lo era amche per me. Io Nemmeno sapevo se la settimana dopo sarei ancora uscito o l'avrei lasciata per sempre in garage...
E invece esco ancora abbastanza regolarmente, spesso faccio i 60km a/r dal lavoro e una volta ogni 2-3 settimane mi faccio 150-200 km con gli amici e mi trovo ancora benissimo.

Se invece bai progetti più importanti allora dovresti sentire il parere di qualcuno che l'ha provata e poi è passato ad altro...
"Un domani racconterò ai miei nipoti e ai giovani corridori di quella volta che ho vinto staccando Boonen, il re dei belgi."
Argento ITT Doha 2016
Avatar utente
Fabian von Paterberg
 
Messaggi: 446
Iscritto il: martedì 9 agosto 2016, 13:29

Re: bici da corsa per iniziare

UNREAD_POSTdi gilliam » sabato 20 agosto 2016, 1:34

Fabian von Paterberg ha scritto:Beh dipende da diversi fattori...
Sei convinto di voler iniziare seriamente?
Hai mai corso abbastanza spesso prima?
Vuoi cominciare "per sport" oppure hai idea di partecipare tra qualche trimestre a gran fondo o robe simili?
Abrai diverso tempo (e chilometri) da dedicare alla bici?


avrò a disposizione i fine settimana, non ho mai corso prima e non ho nessuna intenzione di partecipare a gare
:bici:
gilliam
 
Messaggi: 23
Iscritto il: venerdì 19 agosto 2016, 14:51

Re: bici da corsa per iniziare

UNREAD_POSTdi Bitossi » sabato 20 agosto 2016, 15:19

Quesito già posto diverse volte: secondo me come prima bici, se non si hanno idee chiarissime su che si farà in futuro, vale la pena valutare un usato.
Buon espediente per assicurarsi un mezzo di uno o anche più "step" superiore a quanto acquistabile col proprio budget. E non trovarsi dopo pochi mesi in mano un ferro non adeguato (il modello del Decathlon, va detto, è estremamente basic... :boh: ).

Esempio: fatta valutare per curiosità la (ex) mia Bianchi Via Nirone del 2007, forcella in carbonio, montata Veloce 10v con compact 50/34, ottime condizioni a parte qualche graffio, che attualmente usa mia moglie.
250/300 €, non di più.

Ovviamente rivolgersi a negoziante di fiducia, meglio se amico... ;)

PS: in caso invece di negoziante furbacchione, consultare https://www.bicyclebluebook.com/ (prezzi in US $, ma ci pigliano, e database molto ampio)
"Un bravo bugiardo deve avere buona memoria: Kissinger è un bugiardo eccellente con una memoria notevole"
Christopher Hitchens; Processo a Henry Kissinger; Fazi Editore 2003; pag. 129 :diavoletto:
Avatar utente
Bitossi
 
Messaggi: 2392
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: bici da corsa per iniziare

UNREAD_POSTdi gilliam » lunedì 22 agosto 2016, 18:02

il problema è che non ho le competenze per capire le condizioni dell'eventuale usato.
gilliam
 
Messaggi: 23
Iscritto il: venerdì 19 agosto 2016, 14:51

Re: bici da corsa per iniziare

UNREAD_POSTdi Bitossi » lunedì 29 agosto 2016, 13:05

gilliam ha scritto:il problema è che non ho le competenze per capire le condizioni dell'eventuale usato.

Fatti consigliare da amici esperti o da un venditore onesto, sempre che esista... :diavoletto:

Dopotutto non è difficilissimo orientarsi tra materiali e equipaggiamenti, che possono essere raggruppati in 3-4 livelli di qualità. Se poi ci scappa un cinquantone di differenza, pazienza... ;)
"Un bravo bugiardo deve avere buona memoria: Kissinger è un bugiardo eccellente con una memoria notevole"
Christopher Hitchens; Processo a Henry Kissinger; Fazi Editore 2003; pag. 129 :diavoletto:
Avatar utente
Bitossi
 
Messaggi: 2392
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: bici da corsa per iniziare

UNREAD_POSTdi We4Charity » venerdì 2 settembre 2016, 13:01

Ci sono molte biciclette ottime, ancora per 2 settimane (fino al 15 settmebre) c'e' una bellissima iniziativa:

L'asta per una Colnago da corsa regalata da Czesław Lang a Papa Francesco.
L'asta e' sul sito qui sotto e i proventi saranno destinati alle vittime della guerra in Siria.
i particolari sono qui: https://www.we4charity.com/it/projects/ ... es#updates
We4Charity
 
Messaggi: 1
Iscritto il: venerdì 2 settembre 2016, 12:39

Re: bici da corsa per iniziare

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » martedì 21 febbraio 2017, 18:38

Riporto in auge il thread.
In previsione di quello che sarà un lungo stop dalla corsa a piedi, voglio attrezzarmi per fare un po' di attività in bici.
Non salgo su una bicicletta da 10 anni e non ho mai preso in mano una bici da corsa in vita mia.
Quindi partirò proprio da zero.
L'idea è di fare un acquisto intermedio, cioè non lasciarci un patrimonio ma nello stesso tempo prendere un buon mezzo che possa accompagnarmi con sicurezza per anni.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2577
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: bici da corsa per iniziare

UNREAD_POSTdi Bitossi » mercoledì 22 febbraio 2017, 8:30

Belluschi M. ha scritto:Riporto in auge il thread.
In previsione di quello che sarà un lungo stop dalla corsa a piedi, voglio attrezzarmi per fare un po' di attività in bici.
Non salgo su una bicicletta da 10 anni e non ho mai preso in mano una bici da corsa in vita mia.
Quindi partirò proprio da zero.
L'idea è di fare un acquisto intermedio, cioè non lasciarci un patrimonio ma nello stesso tempo prendere un buon mezzo che possa accompagnarmi con sicurezza per anni.

Un'idea di budgetto?
Anche perché "intermedio" per me potrebbe voler dire una certa cifra (intuisco tra i 1.500 e i 2.000 €, con preferenza intorno alla prima cifra, e vediamo se ho imbroccato), che per qualcun altro potrebbe invece essere già troppo. Oppure, con meno probabilità, addirittura poco. :D

Già che ci siamo, altri orientamenti: telaio in carbonchio o va bene anche il vil metallo da caffettiera napoletana? "Spada" rigida o geometrie più comode da endurance, o addirittura da misto? (intendo gravel, ma non credo, se ho ben capito)
Freni a disco? :dubbio:
Solo nuovo o anche usato garantito? :dubbio:
"Un bravo bugiardo deve avere buona memoria: Kissinger è un bugiardo eccellente con una memoria notevole"
Christopher Hitchens; Processo a Henry Kissinger; Fazi Editore 2003; pag. 129 :diavoletto:
Avatar utente
Bitossi
 
Messaggi: 2392
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: bici da corsa per iniziare

UNREAD_POSTdi Strong » mercoledì 22 febbraio 2017, 9:50

Belluschi M. ha scritto:Riporto in auge il thread.
In previsione di quello che sarà un lungo stop dalla corsa a piedi, voglio attrezzarmi per fare un po' di attività in bici.
Non salgo su una bicicletta da 10 anni e non ho mai preso in mano una bici da corsa in vita mia.
Quindi partirò proprio da zero.
L'idea è di fare un acquisto intermedio, cioè non lasciarci un patrimonio ma nello stesso tempo prendere un buon mezzo che possa accompagnarmi con sicurezza per anni.


lungo stop?
forzato causa infortunio oppure programmato?

1° consiglio
non spendere troppo per il gruppo, anche uno shimano 105 fa il suo lavoro senza particolari problemi

2°consiglio
scegli comunque il carbonio

3° consiglio
con 1500 prendi una bella bici, tra i 1000 ed 1500 euro puoi trovare delle buone soluzioni
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8011
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: bici da corsa per iniziare

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » mercoledì 22 febbraio 2017, 18:51

Purtroppo dovrò operare un tendine d'achille che da troppo tempo fa male e non è più recuperabile col solo riposo.

Per quanto riguarda il budget, pensavo di non superare i 1000 euro e non disdegnerei magari di andare al ribasso sugli 800 euro.
Confesso di avere un'ignoranza pazzesca sull'argomento quindi con "quell'intermedio" magari l'ho sparata grossa.

Domani pianificherò con il medico un po' tutto l'iter che dovrò seguire e avrò anche le idee più chiare sull"uso che dovrò fare della bici. Peraltro ho il dubbio che il medico possa consigliarmi l'uso di Mountain bike, al posto della bdc, quindi il quesito potrebbe già diventare obsoleto. Anche se essendo sprovvisto anche della prima, un acquisto di una o dell'altra dovrò farla.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2577
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: bici da corsa per iniziare

UNREAD_POSTdi Bitossi » giovedì 23 febbraio 2017, 0:11

Minkia, il tendine da killer in bici lo vedo comunque stressabile, soggetto a "spingi e tira" molto più di altre parti degli arti inferiori, come i ginocchi. Ad esempio io ho menischi vari sofferenti, cosa che mi impedisce di correre a piedi in questo periodo, ma nessun problema in bici.

Forse il dubbio sulla possibilità di mtb riguarda questo? C'è però da considerare che la mtb, usata fuoristrada, espone comunque alla possibilità di qualche bottarella in più. In ogni caso, evitare almeno nei primi tempi pedali con attacchi potrebbe essere saggio...

Budgetto: quando si va intorno ai 1000 € io consiglio sempre di prendere in considerazione l'usato, se si vuole una bici sufficientemente confortevole e con qualche upgrade rispetto al nuovo di pari prezzo.

In Brianza c'è il famoso Conti a Nibionno: chi ne dice peste, chi ne dice corna, però c'è sempre una discreta scelta.
Solo un esempio, ma c'è molto altro, questa Trek Domane 4 a circa 1200 €: http://contibike.com/catalogo/bici-usat ... ne-serie-4
(dovrebbe essere un 2015: montava già l'isospeed, brevetto Trek per ridurre le vibrazioni; modello endurance in carbonio con Shimano 105 11v; il nuovo 2017 sta intorno ai 2000 €, montato peggio... :boh: )
"Un bravo bugiardo deve avere buona memoria: Kissinger è un bugiardo eccellente con una memoria notevole"
Christopher Hitchens; Processo a Henry Kissinger; Fazi Editore 2003; pag. 129 :diavoletto:
Avatar utente
Bitossi
 
Messaggi: 2392
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: bici da corsa per iniziare

UNREAD_POSTdi Strong » giovedì 23 febbraio 2017, 17:46

Belluschi M. ha scritto:Purtroppo dovrò operare un tendine d'achille che da troppo tempo fa male e non è più recuperabile col solo riposo.

Per quanto riguarda il budget, pensavo di non superare i 1000 euro e non disdegnerei magari di andare al ribasso sugli 800 euro.
Confesso di avere un'ignoranza pazzesca sull'argomento quindi con "quell'intermedio" magari l'ho sparata grossa.

Domani pianificherò con il medico un po' tutto l'iter che dovrò seguire e avrò anche le idee più chiare sull"uso che dovrò fare della bici. Peraltro ho il dubbio che il medico possa consigliarmi l'uso di Mountain bike, al posto della bdc, quindi il quesito potrebbe già diventare obsoleto. Anche se essendo sprovvisto anche della prima, un acquisto di una o dell'altra dovrò farla.


azz...allora temo che la bici da corsa per il recupero post operatorio non sia il massimo
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8011
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: bici da corsa per iniziare

UNREAD_POSTdi Maìno della Spinetta » domenica 26 febbraio 2017, 9:54

Conti a Nibionno ha usato messo bene, ci farei un pensiero. Io con quel budget sul nuovo andrei di alluminio e gruppo base di alto livello (105 o Athena per intenderci) con delle buone ruote. Ti trovi un mezzo cn cui puoi fare tutto bene, senza smanie agonistiche magari ma senza paure in discesa o crack improvvisi in salita. In Brianza ne hai di scelta...
“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.
Avatar utente
Maìno della Spinetta
 
Messaggi: 4160
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: bici da corsa per iniziare

simila

simila
 


Torna a Ciclismo Pedalato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti