Shimano 105 e Tiagra...

Per raccontare le proprie avventure in bici, le uscite, gli allenamenti, le gare amatoriali e le gran fondo

Shimano 105 e Tiagra...

UNREAD_POSTdi el_condor » martedì 15 agosto 2017, 18:15

Nel mese di agosto 2016 ho acquistato una nuova bici (prima adoperavo una bici semicorsa, bici da corsa non le avevo da decenni..).
Dopo averla provata un paio di volte ho deciso di metterla sui rulli elite e lasciar perdere i giretti.Da qualche giorno ho deciso di riprendere e per prima cosa sono andato da un bravo meccanico per un controllo. Con mia grande sorpresa nei primi due giretti in discesa cercando di passare sulla moltiplica piu' grande (50, 52 ? non lo so dovrei controllare...)la catena si è bloccata (mai accaduto con la bici precedente). Preciso che ho chiesto di montare la tripla, come nella vecchia bici, e malgrado lo scetticismo e la facile ironia di alcuni meccanici ho trovato chi mi ha consegnato la bici con i rapporti richiesti..Se trovo uno strappo del 14% voglio essere in grado di farlo e il 30/32 è molto adatto.
Ricontrollando la bici mi sono accorto che sulla moltiplica c'e' scritto Shimano 105 ma sul cambio posteriore c''e scritto Tiagra..
E' normale ? Pensate sia possibile sostituire il Tiagra col 105 ? Ne vale la pena ?
Come e' possibile che in una bici nuova, appena controllata la catena si blocchi ?
come detto varie volte delle bici moderne non so praticamente nulla: grazie mille in anticipo..
ciao
el_condor
Allegati
AADSC02491.JPG
AADSC02491.JPG (167.11 KiB) Osservato 127 volte
AADSC02490.JPG
AADSC02490.JPG (172.08 KiB) Osservato 127 volte
AADSC02489.JPG
AADSC02489.JPG (127.05 KiB) Osservato 127 volte
Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."
el_condor
 
Messaggi: 2618
Iscritto il: venerdì 13 settembre 2013, 23:10

Re: Shimano 105 e Tiagra...

UNREAD_POSTdi antani » martedì 15 agosto 2017, 22:57

el_condor ha scritto:Nel mese di agosto 2016 ho acquistato una nuova bici (prima adoperavo una bici semicorsa, bici da corsa non le avevo da decenni..).
Dopo averla provata un paio di volte ho deciso di metterla sui rulli elite e lasciar perdere i giretti.Da qualche giorno ho deciso di riprendere e per prima cosa sono andato da un bravo meccanico per un controllo. Con mia grande sorpresa nei primi due giretti in discesa cercando di passare sulla moltiplica piu' grande (50, 52 ? non lo so dovrei controllare...)la catena si è bloccata (mai accaduto con la bici precedente). Preciso che ho chiesto di montare la tripla, come nella vecchia bici, e malgrado lo scetticismo e la facile ironia di alcuni meccanici ho trovato chi mi ha consegnato la bici con i rapporti richiesti..Se trovo uno strappo del 14% voglio essere in grado di farlo e il 30/32 è molto adatto.
Ricontrollando la bici mi sono accorto che sulla moltiplica c'e' scritto Shimano 105 ma sul cambio posteriore c''e scritto Tiagra..
E' normale ? Pensate sia possibile sostituire il Tiagra col 105 ? Ne vale la pena ?
Come e' possibile che in una bici nuova, appena controllata la catena si blocchi ?
come detto varie volte delle bici moderne non so praticamente nulla: grazie mille in anticipo..
ciao
el_condor

Ciao Condor, ti dico la mia....... Io avevo una Wilier triestina Alpe d'Huez shimano 105 , utilizzata 3 anni e sostituita settimana scorsa con una trek emonda s5. Ora nel movimento centrale un giorno mi accorsi che faceva uno scattino quando pedalavo , cosi l'ho portata dal meccanico, be il meccanico con grande sorpresa ha scoperto che il movimento centrale era di una mtb e non di una bdc , ora il meccanico mi aveva detto che andava cambiato al più presto perchè avrei spaccato la guarnitura , movimento centrale e balle varie, ora io non so se valga lo stesso discorso, ma credo che ci vogliano le parti adatte altrimenti potreb be rivelarsi un problema, prova a portarla da un meccanico diverso, e prova a chiedere che ne pensa , cia
O.T mi ha scioccato la differenza fra una (buona bici top di gamma 15 anni fa) e una bici Carbonio di oggi(comunque eccellente come la trek) le salite ora non le sento più
"Sicuramente serve il 25"
~ Davide Cassani su qualsiasi salita
Avatar utente
antani
 
Messaggi: 1635
Iscritto il: lunedì 26 settembre 2016, 11:31

Re: Shimano 105 e Tiagra...

UNREAD_POSTdi el_condor » mercoledì 16 agosto 2017, 10:35

antani ha scritto:[ Ciao Condor, ti dico la mia....... Io avevo una Wilier triestina Alpe d'Huez shimano 105 , utilizzata 3 anni e sostituita settimana scorsa con una trek emonda s5. Ora nel movimento centrale un giorno mi accorsi che faceva uno scattino quando pedalavo , cosi l'ho portata dal meccanico, be il meccanico con grande sorpresa ha scoperto che il movimento centrale era di una mtb e non di una bdc , ora il meccanico mi aveva detto che andava cambiato al più presto perchè avrei spaccato la guarnitura , movimento centrale e balle varie, ora io non so se valga lo stesso discorso, ma credo che ci vogliano le parti adatte altrimenti potreb be rivelarsi un problema, prova a portarla da un meccanico diverso, e prova a chiedere che ne pensa , cia
O.T mi ha scioccato la differenza fra una (buona bici top di gamma 15 anni fa) e una bici Carbonio di oggi(comunque eccellente come la trek) le salite ora non le sento più

grazie mille: ricontatterò il venditore ..
La cosa strana e' che sui rulli non avevo problemi..
ciao

el_condor
Giordano Bruno
Non temete nuotare contro il torrente, è d'un anima sordida pensare come il volgo, perché il volgo è in maggioranza."
el_condor
 
Messaggi: 2618
Iscritto il: venerdì 13 settembre 2013, 23:10

Re: Shimano 105 e Tiagra...

simila

simila
 


Torna a Ciclismo Pedalato

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti