Consiglio per acquisto bici da corsa

Per raccontare le proprie avventure in bici, le uscite, gli allenamenti, le gare amatoriali e le gran fondo
Lisandro91
Messaggi: 1
Iscritto il: mercoledì 24 gennaio 2018, 12:56

Consiglio per acquisto bici da corsa

Messaggio da leggereda Lisandro91 » mercoledì 24 gennaio 2018, 13:04

Salve, volevo chiedervi un consiglio importante su quale bici comprare, io vivo in inghilterra e vorrei una bici da corsa che userò per lavorare ( lavoro per deliveroo, faccio consegne in bici) , fino ad ora ho usato una MTB ma la ritengo obsoleta e stancante (17 kg il peso) , considerando che devo stare in sella molte ore e affrontare tante salite che ci sono qui a Bristol. Quindi mi serve una bici adatta per lavorare e non solo, sono alto 184cm per 64 kg. Dopo svariate ricerche ho selezionato due modelli per potrebbero fare al caso mio, il budget è di 250 pound. Vi linko quello che ho selezionato:

http://www.halfords.com/cycling/bikes/r ... -road-bike

https://www.decathlon.co.uk/triban-500- ... 06187.html


Secondo voi sono bici adatte per il tipo di uso che ne farò? e quale delle due può essere la migliore per me? Grazie cordiali saluti Lisandro




Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 2582
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano
Contatta:

Re: Consiglio per acquisto bici da corsa

Messaggio da leggereda Bitossi » sabato 27 gennaio 2018, 11:21

Oh, ma a queste richieste rispondo solo io? :D

Allora Lisander... innanzitutto un quesito: usandola per lavoro, una bici con manubrio “race” forse non è il massimo. Non sarebbe meglio uno “sport”, quindi orizzontale con manopole e freni orizzontali? Però se poi la vuoi usare anche nel tempo libero per fare del ciclismo amatoriale, ok. :boh:

Bici tutto sommato equivalenti, ovviamente della fascia entry-entry-level. La differenza maggiore, anche piuttosto importante per l’uso che ne dovrai fare, sta nelle corone: la seconda monta una tripla 50-39-30, quindi quasi sicuramente, oltre ad un maggior numero di rapporti (24 invece di 16, anche se molti saranno doppioni), avrai anche un ultimo rapporto più agile, visto che la prima monta la classica compact 50-34. Quasi sicuramente, perché non leggo la scalatura dei pignoni: ipotizzando che montino lo stesso come ultimo (25?), il vantaggio in agilità sarebbe discreto.
Il peso di entrambe le bici sarà alto (10-11 kg, con qualche etto in più per la seconda). Il Claris 8 velocità causerà qualche gap notevole fra i rapporti, ma come detto forse con la tripla andrà meglio.
Una stranezza è anche il fatto che entrambe di serie montino pneumatici da 23, quando ormai anche molti pro usano quelli da 25, che nel tuo caso sarebbero più adatti all’ambiente urbano.

PS: come in altri casi, consiglierei di valutare, a parità di budget, la possibilità di un usato. Si sa che anche a Bristol ci sono imbroglioni come a Milano :diavoletto: , privati o negozianti, ma ogni tanto un’occasione la si trova ovunque. Il salto di categoria della bici potrebbe essere anche notevole... :boh:


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista