Il Doping nel ciclismo attuale

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo
Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1494
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da nemecsek. » lunedì 19 novembre 2018, 22:28

Beppugrillo ha scritto:
lunedì 19 novembre 2018, 22:20
Beh sì chiaramente intendevo fatto in un modo che eviti di coinvolgere prestanome tipo il nonno del ds. Si individua una figura nel senso che si prende quello che comanda e si squalifica lui, non so come si chiama (Team Manager? Poi dipende dalla squadra).
2 atleti su 20 non significa nulla, ma manco 3 e neanche 19 se è per questo (cioè, se te ne trovano positivi 19 su 20 qualcosina che non va c'è, però non puoi squalificare anche il ventesimo)

be me pare che androni nel 2015 se fosse tutelata con un regolamento interno e intendesse agire in giudizio contro apollonio e quell artro col nome da teologo... dopo le positività e la conseguente sospensione della squadra--.. poi come sia finita lo ignoro...


Le insegne luminose attirano gli allocchi.
GLF


Basso
Messaggi: 13796
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Basso » lunedì 19 novembre 2018, 23:33

Diciamo che per un po' di tempo uno di quei due, quello da te citato con il cognome, se ne è stato prudentemente lontano dallo Stivale (per un po' anche fuori dall'area Schengen, hai visto mai), tornando nell'area con prefisso +39 grossomodo da un annetto.


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

Avatar utente
Seb
Messaggi: 4538
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Seb » martedì 20 novembre 2018, 0:20

Beppugrillo ha scritto:
lunedì 19 novembre 2018, 22:20
Beh sì chiaramente intendevo fatto in un modo che eviti di coinvolgere prestanome tipo il nonno del ds. Si individua una figura nel senso che si prende quello che comanda e si squalifica lui, non so come si chiama (Team Manager? Poi dipende dalla squadra).
2 atleti su 20 non significa nulla, ma manco 3 e neanche 19 se è per questo (cioè, se te ne trovano positivi 19 su 20 qualcosina che non va c'è, però non puoi squalificare anche il ventesimo)
Diciamo che se in una squadra ci sono tre violazioni del regolamento antidoping nel giro di così poco tempo significa che ci sono certe carenze organizzative che richiedono delle contromisure: a me non sembra assurda come cosa una sospensione della squadra. Poi la squadra può far valere le proprie regione di fronte all'UCI ed il periodo di stop può anche essere di poco conto: il minimo è di 15 giorni per una doppia positività in 12 mesi, più altri 15 giorni se entro altri 12 mesi arriva anche la terza. Per lo stop massimo di 12 mesi (che a questo punto significherebbe non ottenere proprio la licenza direi) l'UCI dovrebbe provare che erano stati i dirigenti in persona a dopare gli atleti.



Luca90
Messaggi: 4357
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Luca90 » martedì 20 novembre 2018, 1:41

se non sbaglio sono stati trovati positivi a sostanze diverse il che potrebbe aiutare la squadra ad evitare una lunga squalifica...


2015: Tre Valli Varesine
2016 (11°) : Giro d'Italia (primi5), Tour de France tappa 11, Tour de France tappa 14, Parigi-Tours
2017 (14°) : Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018 (16°): Tour of Guangxi

Avatar utente
Beppugrillo
Messaggi: 758
Iscritto il: martedì 4 settembre 2018, 6:41

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Beppugrillo » martedì 20 novembre 2018, 6:46

Seb ha scritto:
martedì 20 novembre 2018, 0:20
Per lo stop massimo di 12 mesi (che a questo punto significherebbe non ottenere proprio la licenza direi) l'UCI dovrebbe provare che erano stati i dirigenti in persona a dopare gli atleti.
Ok se è così è un po' meglio allora, diventa molto più logico. Pensavo fosse automatico




Avatar utente
Seb
Messaggi: 4538
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Seb » martedì 20 novembre 2018, 21:52

Slegar ha scritto:
venerdì 16 novembre 2018, 12:35
Andrè Cardoso, positivo ad un controllo antidoping il 18 giugno 2017, squalificato per quattro anni:
http://www.uci.org/inside-uci/press-rel ... A9-cardoso
Il caso di Cardoso è abbastanza particolare, abbiamo tradotto qui una sua lettera aperta pubblicata sui social network in cui spiega un po' la vicenda delle controanalisi
http://www.cicloweb.it/2018/11/20/andre ... ra-aperta/



andriusskerla
Messaggi: 2065
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 19:42
Località: Vasto

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da andriusskerla » mercoledì 5 dicembre 2018, 21:03

andriusskerla ha scritto:
martedì 28 agosto 2018, 13:45
Errazkin assolto
Errazkin sospeso di nuovo



Basso
Messaggi: 13796
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Basso » venerdì 7 dicembre 2018, 12:41

Tantissimi dubbi su questa sentenza http://www.cicloweb.it/2018/12/07/casi- ... settimane/


11 V7-Prato
12 Appennino-JapanCup
13 G9-ITARR-V20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-T3-T21-Pologne-3VV
15 Laigueglia-Escaut-G2-G18-Giro-T13-Fourmies
16 Nice-V12
17 Frankfurt-T11-V16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono

andriusskerla
Messaggi: 2065
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 19:42
Località: Vasto

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da andriusskerla » lunedì 10 dicembre 2018, 22:58

Purtroppo è arrivata la squalifica di 4 anni per l'idolo di tutti noi Gonzalo Najar... :(



Avatar utente
Seb
Messaggi: 4538
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Seb » martedì 11 dicembre 2018, 0:15

Invece per restare in America Latina, si avvicina il grande appuntamento con la Vuelta a Costa Rica e stavolta abbiamo addirittura in anticipo le prime vittime: due costaricani positivi (pare al clenbuterolo) alla Vuelta a Guatemala. Non sono stati fatti nomi e non è neanche chiaro se siano sospesi o cosa: vedendo la startlist comunque non c'erano grossi nomi tra i ticos, l'unico forse Kristoffer Vega che ha vinto una tappa l'anno scorso.




Rispondi