Il caso Contador

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo
Admin
Messaggi: 13435
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Il caso Contador

Messaggio da leggere da Admin » venerdì 28 gennaio 2011, 17:04

Ecco il resoconto integrale delle dichiarazioni di Contador nella conferenza stampa di Palma di Maiorca: http://www.cicloweb.it/articolo/2011/01 ... stema.html . (Credo che siamo i primi al mondo a pubblicarlo...) :roll:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali


Avatar utente
Bridge184
Messaggi: 185
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 11:52

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Bridge184 » martedì 8 febbraio 2011, 14:28

Notizia bomba del quotidiano spagnolo Marca, Alberto Contador sarebbe risultato positivo al clenbuterolo 4 volte nell'arco di 5 giorni durante l'ultimo Tour de France. Il rapporto in possesso di Marca riferisce che, nei controlli effettuati dal 19 al 25 luglio 2010, nelle urine del corridore spagnolo siano state ritrovate traccie di Clenbuterolo ben 4 volte a partire dal 21 luglio, infatti nel 19 e 20, non è stato rilevato nulla di anormale.

Il 21 luglio, data del famoso riposo, in cui è stato riscontrato per la prima volta la sostanza illecita, sono, come ormai da tempo annunciato, stati trovati 50 picogrammi di Clenbuterolo, ma la storia non finisce qui. Infatti il giorno successivo, ossia il 22, la sostanza non era completamente sparita, in quanto risultano ancora esserci 16 picogrammi, mentre il 24 si è ridotto a 7 pg per poi ritornare a 17 pg il 25 luglio.

Jesus Guerra Munoz, direttore del laboratorio di Madrid, sostiene che il fatto che in un giorno sia aumentato a 17 dopo essersi costantemente ridotto, possa essere causato da un errore di concentrazione in una microdose, piuttosto che in un altra, vista la difficoltà a lavorare con queste unità di misura.

La posizione di Contador ora è sempre più in bilico.

[fonte spaziociclismo]



Avatar utente
Seb
Messaggi: 5259
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Seb » martedì 8 febbraio 2011, 14:31

Notizia bomba? Ma stiamo scherzando? È dal 30 settembre che si sa che ci sono tracce di clenbuterolo anche nei controlli dei giorni successivi (e sarebbe strano in contrario)
http://www.cicloweb.it/articolo/2010/09 ... ricco.html



Avatar utente
Bridge184
Messaggi: 185
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 11:52

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Bridge184 » martedì 8 febbraio 2011, 14:36

Seb ha scritto:Notizia bomba? Ma stiamo scherzando? È dal 30 settembre che si sa che ci sono tracce di clenbuterolo anche nei controlli dei giorni successivi (e sarebbe strano in contrario)
http://www.cicloweb.it/articolo/2010/09 ... ricco.html
Seb leggi bene. Nell'articolo da te postato non si parla del controllo del 25. Oggi si apprende che il 25 la quantità di clenbuterolo sono aumentate rispette al 24!



Admin
Messaggi: 13435
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Admin » lunedì 14 febbraio 2011, 15:09



Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali


Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5711
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da eliacodogno » lunedì 14 febbraio 2011, 17:50

E ingoiamo sto filetto avariato... :mrgreen:


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Admin
Messaggi: 13435
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Admin » lunedì 14 febbraio 2011, 18:04

Ma come diceva il grande Corrado...

"Non finisce qui!!!"

:mrgreen:


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
nino58
Messaggi: 10679
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 15 febbraio 2011, 17:44

Alberto Contador assolto oggi dalla Federciclo spagnola.
Mi sembra una notizia positiva (senza alcun doppio senso).
Giustamente (a mio avviso) si stabilisce il principio che un positività (in se') non costituisce automaticamente doping.
Doping è doparsi, non semplicemente risultare positivi ad una sostanza vietata.
Bene.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
robot1
Messaggi: 1037
Iscritto il: lunedì 27 dicembre 2010, 19:46

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da robot1 » martedì 15 febbraio 2011, 18:01

Ma questa assoluzione fa bene al ciclismo?
Ormai per l'opinione pubblica Contador=dopato.
Cosa si penserà quando lo si vedrà correre e vincere?
E cosa succederà se l'UCI vincerà il ricorso, con le "classifiche riscritte a tavolino" ?
Avremo un nuovo caso Valverde: Alejandro non era l'unico cliente di Fuentes non beccato, ma tutti ce l'avevano con lui.
Era meglio se la notizia della positività non fosse uscita proprio, a questo punto.


Un giorno potremo raccontare ai nipotini che noi siamo stati fortunati a veder correre Sagan

Winter
Messaggi: 14554
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Winter » martedì 15 febbraio 2011, 18:08

Nino di positivo c'e' ben poco
Tanto per cambiare un potente , con prove evidenti , non viene squalificato
Poi ci saranno ricorsi e controricorsi e alla fine verra' condannato retroattivamente come Valverde o beccato in seguito
La conferma che in Spagna della lotta al doping non frega assolutamente nulla
Zapatero con un paese sull'orlo del fallimento con la disoccupazione a oltre il 20% pensa a Puertador..
Un'altra brutta pagina per il ciclismo



Avatar utente
Seb
Messaggi: 5259
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Seb » martedì 15 febbraio 2011, 18:14

Un pongista tedesco dal nome abbastanza impronunciabile è un potente?



Winter
Messaggi: 14554
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Winter » martedì 15 febbraio 2011, 18:22

Seb ha scritto:Un pongista tedesco dal nome abbastanza impronunciabile è un potente?
Ma cosa centra?
Quanti casi di carne al clembuterolo son stati riscontrati in Spagna ? Zero o quasi
In Cina ? o in messico ? Una percentuale nettamente superiore

Fu Yi , il nostro Colo squalificati , Puertador assolto , se per te è normale



dietzen
Messaggi: 5951
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da dietzen » martedì 15 febbraio 2011, 18:42

Winter ha scritto:
Seb ha scritto:Un pongista tedesco dal nome abbastanza impronunciabile è un potente?
Ma cosa centra?
Quanti casi di carne al clembuterolo son stati riscontrati in Spagna ? Zero o quasi
In Cina ? o in messico ? Una percentuale nettamente superiore

Fu Yi , il nostro Colo squalificati , Puertador assolto , se per te è normale
te lo dissi già a suo tempo, era un'ingiustizia che colò e il cinese fossero squalificati.
come si dice degli arbitri nel calcio, non si annulla un errore con un altro errore.

nella proposta di squalifica a un anno di due settimane fa già si dava per buona l'assunzione involontaria. nel frattempo la wada ha rinunciato a fare ricorso contro il pongista tedesco, di fatto accettandone l'assoluzione. e gli spagnoli sono andati dietro (magari non aspettavano altro e per questo l'hanno tirata per le lunghe, può essere).

poi si può discutere (e chi deve, anche indagare) se la teoria della contaminazione alimentare abbia un senso e delle basi per contador, ed è tutto un altro discorso.


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
Seb
Messaggi: 5259
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Seb » martedì 15 febbraio 2011, 18:43

Ma io infatti non dico che sia normale, se devo dirla tutta a termini di regolamento mi pare che la squalifica di un anno non facesse una piega. Però se per un caso estremamente simile (perché quasi è comunque diverso da zero e mi pareva di aver letto da qualche parte - purtroppo non ritrovo la fonte - che l'allevamento in questione era già stato multato in passato) uno sportivo viene assolto senza che la WADA decida di fare ricorso si formisce alla RFEC un precedente troppo importante per non essere tenuto in considerazione, ed è un precedente a cui si sarebbe comunque potuto appellare anche lo stesso Contador in caso di squalifica. Poi se l'UCI ci mette anche del suo facendo errori procedurali...
I casi di Fuyu Li e di Colò vengono prima di quello di Ovtcharov per questo comprendo la difformità di giudizio: probabilmente se ora entrambi avranno la possibilità di fare un ricorso potrebbero entrambi ottenere un via libera per tornare subito alle gare.

In tutta la vicenda, al contrario di quello che scrivi, mi pare invece che siano proprio le prove evidenti a mancare e le circostanze hanno girato a favore di Contador. Come hanno girato a favore del semisconosciuto Nielsen che pur risultato positivo nella stessa corsa di Colò è ancora in attesa del primo giudizio: non è un potente ma se non verrà assolto allora sì che non sarà normale.



Winter
Messaggi: 14554
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Winter » martedì 15 febbraio 2011, 18:52

dietzen ha scritto:
Winter ha scritto:
Seb ha scritto:Un pongista tedesco dal nome abbastanza impronunciabile è un potente?
Ma cosa centra?
Quanti casi di carne al clembuterolo son stati riscontrati in Spagna ? Zero o quasi
In Cina ? o in messico ? Una percentuale nettamente superiore

Fu Yi , il nostro Colo squalificati , Puertador assolto , se per te è normale
te lo dissi già a suo tempo, era un'ingiustizia che colò e il cinese fossero squalificati.
come si dice degli arbitri nel calcio, non si annulla un errore con un altro errore.

nella proposta di squalifica a un anno di due settimane fa già si dava per buona l'assunzione involontaria. nel frattempo la wada ha rinunciato a fare ricorso contro il pongista tedesco, di fatto accettandone l'assoluzione. e gli spagnoli sono andati dietro (magari non aspettavano altro e per questo l'hanno tirata per le lunghe, può essere).

poi si può discutere (e chi deve, anche indagare) se la teoria della contaminazione alimentare abbia un senso e delle basi per contador, ed è tutto un altro discorso.
Indagare la vedo dura.. Le Trasfusioni per ora non vengono rilevate all'antidoping. Il Clembuterolo l'ha sicuramente usato come complemento assieme ad altri prodotti per il pre e dopo trasfusione

Spero che almeno Colo' e il cinese possano tornare a correre



Avatar utente
Rojo
Messaggi: 1548
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 17:34
Località: El imperio en el que nunca se pone el sol

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Rojo » martedì 15 febbraio 2011, 18:58

Non entro nel merito della vicenda perchè non l'ho seguita (non ne posso più di questi discorsi).

Mi soffermo su un solo particolare, che oscilla fra il divertente e il grottesco: se Contador venisse squalificato per doping, il Tour 2010 andrebbe ad uno più pieno di quello beccato. Ahahahah.

Winter ha scritto:Zapatero con un paese sull'orlo del fallimento con la disoccupazione a oltre il 20% pensa a Puertador..
Ahahahah, forzainter, quando parli di Spagna sei uno spasso. Perdi completamente la bussola... Un po' come il nanetto quando carica contro i magistrati...

Vorrei sapere cosa c'entra Bambi con questa vicenda... anzi, no, meglio evitare...


Lo que realmente esta podrido en el ciclismo son sus dirigentes que se vuelven millonarios con nuestro sudor y esfuerzo. (Oscar Pereiro)

Fabioilpazzo
Messaggi: 1779
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:44

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Fabioilpazzo » martedì 15 febbraio 2011, 19:06

nino58 ha scritto:Alberto Contador assolto oggi dalla Federciclo spagnola.
Mi sembra una notizia positiva (senza alcun doppio senso).
Giustamente (a mio avviso) si stabilisce il principio che un positività (in se') non costituisce automaticamente doping.
Doping è doparsi, non semplicemente risultare positivi ad una sostanza vietata.
Bene.
Nino sai qual è il problema? Io sono al 100% d'accordo con te, se il caso Contador costituisse un buon punto d'inizio per l'inversione del procedimento di determinazione del doping (ovvero l'accusa deve dimostrare la positività, non la difesa la non positività) saremmo a cavallo. Ma siccome penso che la sentenza in oggetto sia frutto della caratura del personaggio e non di una volontà in tal senso, non riesco ad immaginare come questo caso possa essere il primo passo verso un antidoping più equilibrato.



Winter
Messaggi: 14554
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Winter » martedì 15 febbraio 2011, 19:12

Rojo ha scritto:Non entro nel merito della vicenda perchè non l'ho seguita (non ne posso più di questi discorsi).

Mi soffermo su un solo particolare, che oscilla fra il divertente e il grottesco: se Contador venisse squalificato per doping, il Tour 2010 andrebbe ad uno più pieno di quello beccato. Ahahahah.

Winter ha scritto:Zapatero con un paese sull'orlo del fallimento con la disoccupazione a oltre il 20% pensa a Puertador..
Ahahahah, forzainter, quando parli di Spagna sei uno spasso. Perdi completamente la bussola... Un po' come il nanetto quando carica contro i magistrati...

Vorrei sapere cosa c'entra Bambi con questa vicenda... anzi, no, meglio evitare...
1) Mai detto che Schleck (non certo uno dei preferiti) sia meglio ma non è stato controllato positivo
Non metto la mano sul fuoco su nessuno ma sicuramente il risultato del Mont Faron (Primi 2) è una buona notizia per il ciclismo
2) Sulla Gazzetta di Oggi c'e' scritto delle forti pressioni di Zapatero per far assolvere Puertador
A me la Spagna non dispiace , nel calcio per esempio sulla gestione dei settori giovanili avremmo solo da imparare , anzi di Madrid ho un bel ricordo ;)
Scusa l'ignoranza Chi è Bambi?



Avatar utente
henkmovi
Messaggi: 233
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:01
Località: palermo

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da henkmovi » martedì 15 febbraio 2011, 19:14

per me è semplicemente una vergogna,e non tanto perche ho qualcosa contro contador anzi ,ma perche è vergognosamente una sentenza politica-sportiva.il ciclismo in questo caso conta poco o niente.e non mi parlate di carne contaminata e di differenze tra positività. il povero pellizotti per molto meno è fermo da un anno.e poi voglio vedere come zomegnan si comporterà con contador quando ci sarà il ricorso dell' uci.a questo punto facciamo correre solo gli spagnoli visto che hanno regole a sè e noi facciamo le corse per conto nostro .povero pantani incolpato per molto meno, se lo avessimo difeso così anche noiiii!!!!!!!!!



Stasis 21
Messaggi: 311
Iscritto il: venerdì 28 gennaio 2011, 16:55

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Stasis 21 » martedì 15 febbraio 2011, 19:24

nino58 ha scritto:Alberto Contador assolto oggi dalla Federciclo spagnola.
Mi sembra una notizia positiva (senza alcun doppio senso).
Giustamente (a mio avviso) si stabilisce il principio che un positività (in se') non costituisce automaticamente doping.
Doping è doparsi, non semplicemente risultare positivi ad una sostanza vietata.
Bene.
Completamente d'accordo. Pensare che Contador abbia vinto il Tour per 50 picogrammi/ml ovvero 0,000000000050 g è abbastanza ridicolo. Questa quantità potrebbe essere giustificata altrimenti da una microdose 100 volte inferiore rispetto a quella di una somministrazione terapeutica. Questo non vuol dire che non si sia dopato, ma in assenza di prove certe o positivtà relamente rilevanti, non sarebbe stato giusto squalificarlo.
Ovviamente se non si fossero mobilitati in molti per salvarlo non sarebbe andata a finire così.



Winter
Messaggi: 14554
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Winter » martedì 15 febbraio 2011, 19:26

Seb ha scritto: In tutta la vicenda, al contrario di quello che scrivi, mi pare invece che siano proprio le prove evidenti a mancare e le circostanze hanno girato a favore di Contador. Come hanno girato a favore del semisconosciuto Nielsen che pur risultato positivo nella stessa corsa di Colò è ancora in attesa del primo giudizio: non è un potente ma se non verrà assolto allora sì che non sarà normale.
Ormai è senza squadra , assolto o meno per lui cambia poco
Anche lui in paesi dell'america latina o Asia
Contador l'unico nell'europa occidentale..

Il numero di carne positiva al Clembuterolo in Europa

http://www.dhnet.be/sports/cyclisme/art ... terol.html

In tutta Europa un caso positivo su 83203 test , Nessuno in Spagna..
In Messico invece la percentuale è del 18%



dietzen
Messaggi: 5951
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da dietzen » martedì 15 febbraio 2011, 19:34

Fabioilpazzo ha scritto:
nino58 ha scritto:Alberto Contador assolto oggi dalla Federciclo spagnola.
Mi sembra una notizia positiva (senza alcun doppio senso).
Giustamente (a mio avviso) si stabilisce il principio che un positività (in se') non costituisce automaticamente doping.
Doping è doparsi, non semplicemente risultare positivi ad una sostanza vietata.
Bene.
Nino sai qual è il problema? Io sono al 100% d'accordo con te, se il caso Contador costituisse un buon punto d'inizio per l'inversione del procedimento di determinazione del doping (ovvero l'accusa deve dimostrare la positività, non la difesa la non positività) saremmo a cavallo. Ma siccome penso che la sentenza in oggetto sia frutto della caratura del personaggio e non di una volontà in tal senso, non riesco ad immaginare come questo caso possa essere il primo passo verso un antidoping più equilibrato.
non cambierà il concetto di inversione della prova, ma è destinato a far giurisprudenza sportiva il caso di ovtcharov (il pongista tedesco di cui si parlava sopra, non so se ho scritto correttamente il nome), nei casi in cui l'assunzione della sostanza dopante venga considerata involontaria: prima qualche pena, a volte di un anno a volte molto più lieve, veniva sempre comminata (persino i calciatori mangiatori di carne di cinghiale o leccatori della pomata vaginale della fidanzata avevano avuto qualche mese di squalifica), il tedesco è stato invece assolto dalla sua federazione e nessuno ha fatto ricorso al tas.
per questo tipo di situazioni (ovviamente provare l'assunzione involontaria - e dunque beneficiare di questo punto - è un discorso diverso molto più complesso) è un precedente importante.


Di Rocco non è il mio presidente

dietzen
Messaggi: 5951
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da dietzen » martedì 15 febbraio 2011, 19:46

Winter ha scritto: Indagare la vedo dura.. Le Trasfusioni per ora non vengono rilevate all'antidoping. Il Clembuterolo l'ha sicuramente usato come complemento assieme ad altri prodotti per il pre e dopo trasfusione
in realtà anche al tas l'onere della prova spetterà sempre a contador e ai suoi avvocati.
la federazione spagnola aveva accettato la contaminazione alimentare come l'opzione più probabile già al momento di proporre un anno di squalifica.

Winter ha scritto: Anche lui in paesi dell'america latina o Asia
Contador l'unico nell'europa occidentale..

Il numero di carne positiva al Clembuterolo in Europa

http://www.dhnet.be/sports/cyclisme/art ... terol.html

In tutta Europa un caso positivo su 83203 test , Nessuno in Spagna..
In Messico invece la percentuale è del 18%
nel dossier preparato dagli avvocati di contador c'erano varie cose: un traffico di clembuterolo nelle fattorie scoperto alle canarie i mesi scorsi; le proteste degli anni passati degli allevatori spagnoli che denunciavano l'importazione illegale di carne dal centro e sud america; una multa data nel 2000, proprio per somministrazione di clembuterol, all'azienda agricola da cui proverrebbe l'animale e il filetto incriminato...
insomma, la parcella se la sono guadagnata...
poi come dicevo sopra al tas non è detto che sia sufficiente.


Di Rocco non è il mio presidente

luke65
Messaggi: 6
Iscritto il: martedì 21 dicembre 2010, 19:17

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da luke65 » martedì 15 febbraio 2011, 20:06

Aupa Contador, aupa Espana!!!!!!!!! Alberto al prossimo Giro a spaccare la schiena a tutti. Ogni altra sentenza sarebbe stata una porcata colossale: d'altronde, è evidente che non sono stati in grado di dimostrare la volontarietà dell'assunzione (in quantità risibile se non peggio) di quella sostanza inpronunciabile. Ora spero che il Pistolero chieda i danni, ma ne chieda tanti. Gran giorno per il ciclismo, oggi!



Avatar utente
Rojo
Messaggi: 1548
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 17:34
Località: El imperio en el que nunca se pone el sol

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Rojo » martedì 15 febbraio 2011, 22:43

Winter ha scritto:1) Mai detto che Schleck (non certo uno dei preferiti) sia meglio ma non è stato controllato positivo
Certo, certo... il fatto che il secondo sia peggio del primo, non è una scusante per quest'ultimo. Mi aveva colpito questo particolare, anche perchè se ripenso a come Andy Schleck ha corso l'ultimo Tour, mamma mia, mi rivengono i brividi... quel ragazzo si meriterebbe calci in culo per svariati motivi, non certo di essere premiato con la vittoria alla Grande Boucle (già avrà la prossima in regalo... due sarebbe troppo).
Non metto la mano sul fuoco su nessuno ma sicuramente il risultato del Mont Faron (Primi 2) è una buona notizia per il ciclismo
Il risultato del Mont Faron a me mette tristezza perchè vedere una corsa come il Mediterraneen così snobbata dispiace. Tutti a correre in Catarro, Papua Nuova Guinea e Antartide...
Condivido buona parte dei tuoi pensieri sul ciclismo francese ma vincere contro nessuno non vuol dire nulla, caro forzainter...
2) Sulla Gazzetta di Oggi c'e' scritto delle forti pressioni di Zapatero per far assolvere Puertador
Sulla cazzetta dovrebbero mettere il bollino rosso "vietato ai sani di mente, provoca gravi danni al vostro cervello".
Scusa l'ignoranza Chi è Bambi?
È uno dei soprannomi che hanno rifilato a Zapatero per quella faccia un po' a tonto che si ritrova.


Lo que realmente esta podrido en el ciclismo son sus dirigentes que se vuelven millonarios con nuestro sudor y esfuerzo. (Oscar Pereiro)

Avatar utente
danilodiluca87
Messaggi: 1733
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 0:15
Località: Frosolone (IS)

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da danilodiluca87 » martedì 15 febbraio 2011, 23:59

Stasis 21 ha scritto:....Pensare che Contador abbia vinto il Tour per 50 picogrammi/ml ovvero 0,000000000050 g è abbastanza ridicolo....
ahahahaha se vuoi ti somministro 50 pg di antrace, stricninaa....ste robeeeeee :D :D :D :D

comunque scandaloso il differente trattamento dei ciclisti tra Italia e Spagna, poi dove sta il giusto non lo sò, però sono convinto che l'Uci non mollii nonostante tutte le pressioni, il fatto che il clembuterolo sia riaumentato dopo qualche giorno come è stato spiegato dagli espertii????
questo si magnavaa sempre carne di ciavarro????

questa volta a giudicare dall'opinione pubblica e da alcuni commenti penso che neanche Zomegnan chiamerà Contador....fossi in Contador farei anche poco casino e starei tranquillo fino a dopo il Tas perchè questi poi ti puntano e sono cavoli amarii....


Il KILLER di Spoltore

Principe

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Principe » mercoledì 16 febbraio 2011, 0:01

Che schifo. Cmq meglio così. Ora si becca due anni dal TAS. Meno male che PAT c'è...



Avatar utente
danilodiluca87
Messaggi: 1733
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 0:15
Località: Frosolone (IS)

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da danilodiluca87 » mercoledì 16 febbraio 2011, 0:10

Claudio82 ha scritto:Che schifo. Cmq meglio così. Ora si becca due anni dal TAS. Meno male che PAT c'è...
eheheheh tu scherzii....questa cosa la penso anche io, gli spagnoli l'hanno fatta troppo sporca ed evidente questa volta....a me dispiace assai per il povero pellizotti, questa non è giustizia....

anche pellizzotti è stato assolto dall'Italia ed è in attesa del risultato del ricorso al TAS....non corree!!!!!!
ed il buon contador assolto in spagna, potrebbe correre in questo mese, ma poi dopo il ricorso al TAS......perchè potrebbe correree??????


Il KILLER di Spoltore

Avatar utente
Celun
Messaggi: 2745
Iscritto il: martedì 8 febbraio 2011, 18:05

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Celun » mercoledì 16 febbraio 2011, 0:36

Rojo ha scritto:
Sulla cazzetta dovrebbero mettere il bollino rosso "vietato ai sani di mente, provoca gravi danni al vostro cervello".
mica solo la cazzetta ha dato la notizia..solo 5 siti tra i tanti..

http://www.cicloweb.it/news/2011/02/11/ ... tador.html

http://www.corriere.it/notizie-ultima-o ... 5665.shtml

http://www.lemonde.fr/depeches/2011/02/ ... 68606.html

http://www.elpais.com/articulo/english/ ... peng_4/Ten

http://www.saz-aktuell.com/newsdetail~key~18176.htm



Principe

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Principe » mercoledì 16 febbraio 2011, 0:53

Winter ha scritto: Sulla Gazzetta di Oggi c'e' scritto delle forti pressioni di Zapatero per far assolvere Puertador
Pare abbia telefonato alla Federciclo spagnola dicendo che Contador era il nipote di Mubarak...



dietzen
Messaggi: 5951
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da dietzen » mercoledì 16 febbraio 2011, 1:42

oh, premetto che non vorrei dire una ca**ata, ma visto che su tutti i siti si parla di questo vizio di forma di una lettera che l'uci non avrebbe inoltrato alla difesa del corridore, mi sono andato a sfogliare la memoria difensiva di contador, e la mia impressione è che si sia fatta una certa confusione.
il mio spagnolo è un po' lacunoso, ma mi pare di capire che, rispetto alla proposta di squalifica di un anno, si sottolinei il passaggio in cui si dice che non vengano poi escluse "altre possibilità" per l'assunzione della sostanza oltre alle 4 segnalate dall'uci nella sua documentazione. scrivono allora gli avvocati che il citare "altre possibilità" senza indicare quali siano lede il diritto di difendersi dell'imputato.
in questa versione sembrerebbe fra l'altro una questione non primaria.

poi magari mi sbaglio, eh... ;)
comunque se qualcuno che conosce bene lo spagnolo vuole dare un'occhiata il link è
http://estaticos.elmundo.es/documentos/ ... ntador.pdf
da pag11 a pag17 (anche se bastano le prime 2-3, poi sono tutte citazioni di codici).


Di Rocco non è il mio presidente

Strong
Messaggi: 9311
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Strong » mercoledì 16 febbraio 2011, 13:01

caso insabbiato come nelle mie premesse, due pesi e due misure.
la strada farà giustizia e un contador al netto del doping pagherà dazio


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4739
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Slegar » mercoledì 16 febbraio 2011, 13:15

Sono onesto: ad inizio anno ero convinto, come del resto fino a poco tempo fa, che i due anni di squalifica a Contador non gli levava nessuno. Come è stato fatto squalificato Valverde per "chiudere" il conto con Operacio Puerto pensavo che a Contador riservassero lo stesso trattamento per "coprire" quello che sta emergendo da Opreracio Galgo. Bisogna dire che gli avvocati Contador sono stati bravi e sicuramente il madrileno ha avuto gli appoggi giusti per "allungare" i tempi del giudizio, aspettando così che si facesse chiarezza di altri casi di positività al clembuterolo (appoggi che non ha avuto Colò).


fair play? No, Grazie!

Edone
Messaggi: 175
Iscritto il: mercoledì 15 dicembre 2010, 12:29

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Edone » mercoledì 16 febbraio 2011, 14:33

Non penso ci si possa sorprendere in materia di doping se c'è di mezzo la Spagna, addirittura è sceso in campo il primo ministro per diferderlo...cosa sarebbe successo da noi se Berllusconi avesse preso posizione a favore di un nostro corridore indiziato di doping?? Credo che l'Italia in questo campo sia fra le migliori nazioni grazie ad una rigida politica contro chi usa sostanze proibite...Ricordiamoci che Valverde ( che casualità..è spagnolo...) mai sarebbe stato squalificato senza l'intervento del Coni



Avatar utente
megalon
Messaggi: 25
Iscritto il: lunedì 13 dicembre 2010, 6:39

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da megalon » mercoledì 16 febbraio 2011, 14:45

A me aveva già sorpreso il fatto che avessero proposto ben un anno di squalifica: in Italia sarebbero stati probabilmente due.
Se da un lato è giusto garantire che vengano puniti solo i colpevoli, e non semplicemente i presunti tali senza prove incontrovertibili, dall'altro, mi girano le scatole che tantissimi soldi del mondo del ciclismo vadano a finire in tasca ad avvocati, federazioni, istituzioni, etc. per via di contestazioni, ricorsi, controricorsi etc...(e in presenza di regole in materia antidoping non sempre chiarissime e univoche, è inevitabile che molti contestino spessissimo le squalifiche...più per furbizia e per volerla scampare, anziché per senso di ingiustizia...così almeno la penso io :)



donchisciotte
Messaggi: 511
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da donchisciotte » mercoledì 16 febbraio 2011, 19:02

Perché lo scandalo c'è solo se a usufuire di un privilegio è un ciclista? Perché si scopre che anche nell'antidoping chi ha più potere è meglio tutelato solo quando la politica si muove per un ciclista? Quando Torri è volato a Torino al soccorso della Juve e di Cannavaro c'è stato tutto ' sto scandalo?
La Spagna tutela i suoi atleti, infatti non esce neanche un nome di un calciatore o di un tennista nell'OP, gli unici nomi sono di ciclisti. Non mi pare che ci sia stata tanta indignazione in giro.
Funziona così, come ovunque nella vita: contano i rapporti di forza anche nell'antidoping, il calcio e altri sport sono tutelati, il ciclismo è massacrato. Se nel caso di Contador c'è ingiustizia, c'è solo verso altri ciclisti che non hanno avutp lo stesso trattamento " leggero"( vedi Pellizotti). E se, per una volta, il potere risparmia un ciclista io sono contenta e non capisco proprio perché Zomegnan non dovrebbe volerlo al Giro. Purtroppo, però, la vicenda non è finita perché ci saranno ricorsi, quando c'è un ciclista di mezzo ci si incaponisce sempre, le sacche dei calciatori, quelle da Fuentes, dormono, dormono sulla collina, quella di Valverde se Torri non lo incastrava ci moriva.
Contentissima se Contador, un ciclista, usufruisce di un privilegio


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!

Avatar utente
danilodiluca87
Messaggi: 1733
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 0:15
Località: Frosolone (IS)

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da danilodiluca87 » mercoledì 16 febbraio 2011, 19:44

....Molti appassionati baruffano e gridano allo scandalo, ma anche dal plotone arrivano mugugni, da parte di corridori che forse non si rendono conto di quanto questa sentenza, se non verrà contestata nelle sedi istituzionali, sia una grande vittoria per la categoria: una categoria a cui non si chiederà più di fare esami batteriologici o chimici delle cose che si mangiano (l'abbiamo buttata lì grossolanamente, è chiaro che il vero risvolto sta in un livello di garanzia più elevato per i futuri imputati).

caro admin.....non è veroo!!!!!!!!!!!!!!!!!
compare qua la vittoria è solo per lo spagnolo contador, perchè si chiama contador....da vecchio comunista sai bene che vittoria sarebbe stata se avessero assolto Colò, Pellizzotti e compagnia cantando....vittoria sarebbe stata se gente (Di Luca ed altri passaportatii....) anche poi assolta fosse stata giudicata in pochi mesii come hanno fatto con lo spagnolo Contador....


Il KILLER di Spoltore

dietzen
Messaggi: 5951
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da dietzen » mercoledì 16 febbraio 2011, 22:41

danilodiluca87 ha scritto: vittoria sarebbe stata se gente (Di Luca ed altri passaportatii....) anche poi assolta fosse stata giudicata in pochi mesii come hanno fatto con lo spagnolo Contador....
bè, non mi sembra abbiano fatto molto in fretta, ci sono voluti 7 mesi solo per il giudizio di primo grado...


Di Rocco non è il mio presidente

Principe

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Principe » giovedì 17 febbraio 2011, 0:32

Admin ha scritto:....Molti appassionati baruffano e gridano allo scandalo, ma anche dal plotone arrivano mugugni, da parte di corridori che forse non si rendono conto di quanto questa sentenza, se non verrà contestata nelle sedi istituzionali, sia una grande vittoria per la categoria: una categoria a cui non si chiederà più di fare esami batteriologici o chimici delle cose che si mangiano (l'abbiamo buttata lì grossolanamente, è chiaro che il vero risvolto sta in un livello di garanzia più elevato per i futuri imputati).
Poi però non dispiaciamoci se i ciclisti fanno la fine di Riccò. Tra l'altro, Contador ha già corso il rischio di morire per un aneurisma cerebrale...

Edone ha scritto:Non penso ci si possa sorprendere in materia di doping se c'è di mezzo la Spagna, addirittura è sceso in campo il primo ministro per diferderlo...cosa sarebbe successo da noi se Berllusconi avesse preso posizione a favore di un nostro corridore indiziato di doping??
Più o meno quello che sta succedendo a Berlusconi per aver tentato di evitare un incidente diplomatico con l'Egitto.



Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 3229
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Bitossi » giovedì 17 febbraio 2011, 8:23

Claudio82 ha scritto:
Edone ha scritto:Non penso ci si possa sorprendere in materia di doping se c'è di mezzo la Spagna, addirittura è sceso in campo il primo ministro per diferderlo...
Più o meno quello che sta succedendo a Berlusconi per aver tentato di evitare un incidente diplomatico con l'Egitto.
Cioè... stai suggerendo implicitamente che Zapatero si tromba Contador? 8-)


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13646
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da barrylyndon » giovedì 17 febbraio 2011, 10:52

Claudio82 ha scritto: Più o meno quello che sta succedendo a Berlusconi per aver tentato di evitare un incidente diplomatico con l'Egitto.
no dai..ci credi davvero?bisogna averne di stomaco..
in ogni caso questo passaggio dell'intrigo Contador era prevedibile fin dal suo inizio..il comunicato con il quale l'uci(messo alle corde da qualcuno?) ha annunciato al mondo la positivita' del madrileno,quell' evidenziare la quantita' minima ritrovata,la diceva lunga sulla volonta' dell'uci di aprire una procedura nei confronti di Alberto..forse ora per farsi fighi faranno un ricorsetto al Tas.giusto per dire:combattiamo il doping...


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Strong
Messaggi: 9311
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Strong » giovedì 17 febbraio 2011, 11:11

Il governo Spagnolo ha preferito difendere la poszione di Contador a scapito degli allevatori spagnoli che ne escono danneggiati
a livello di immagine in quanto produttori di carne contaminata.
Forse l'unico stato (cittadini compresi) al mondo che consentirebbe una cosa del genere pur di difendere un proprio atleta.
E poi ci sono italiani che pensano di vivere nel paese peggio governato a livello europeo.....mah! :shock:


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Ottavio
Messaggi: 169
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:00

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Ottavio » giovedì 17 febbraio 2011, 12:34

Fin dalle primissime notizie sul caso Contador, avevo scritto che la situazione mi sembrava ben poco chiara rispetto ad altri casi e che si profilasse una soluzione favorevole al ciclista. Così è stato.

L'assuluzione di Contador (in attesa dell'eventuale decisione del TAS) è, a mio avviso, positiva perché, forse per la prima volta nel ciclismo, ha introdotto il principio del "in dubio pro reo".
Molti sostengono, a ragione, che la federazione spagnola non è certo esente da colpe e non si è mai adoperata con serietà nella lotta al doping, altri sostengono, a ragione, che l'ingerenza del governo spagnolo è stata del tutto fuori luogo, ma l'aspetto che mi interessa di più è questo: non vi erano prove chiare sull'assunzione volontaria di sostanze dopanti e dunque il corridore è stato asolto.

In ogni caso, qualora la sentenza del TAS fosse contraria a Contador non gridarò allo scandalo, ma se dovesse confermare la decisione della Fedrazione spagnola allora sarebbe un importantissimo precedente.

I riferimenti al caso Riccò sono del tutto infondati. L'italiano è un cogxxxxx e non credo che si debba aggiungere altro.
Quanto all'intervento del "calzolaio", almeno non ha fatto riferimento a parentele con capi di stato.....



Winter
Messaggi: 14554
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 17 febbraio 2011, 18:25

Claudio82 ha scritto:
Admin ha scritto:....Molti appassionati baruffano e gridano allo scandalo, ma anche dal plotone arrivano mugugni, da parte di corridori che forse non si rendono conto di quanto questa sentenza, se non verrà contestata nelle sedi istituzionali, sia una grande vittoria per la categoria: una categoria a cui non si chiederà più di fare esami batteriologici o chimici delle cose che si mangiano (l'abbiamo buttata lì grossolanamente, è chiaro che il vero risvolto sta in un livello di garanzia più elevato per i futuri imputati).

Poi però non dispiaciamoci se i ciclisti fanno la fine di Riccò. Tra l'altro, Contador ha già corso il rischio di morire per un aneurisma cerebrale...
L'aneurisma cerebrale con il doping non centrava nulla pero' d'accordo sulla prima parte di quello che hai scritto
Gia' adesso con le regole ci sono i casi Ricco' ecc e Tanti corridori con meno di 40 anni morti per problemi cardiaci (quasi nullo negli altri sport)



Avatar utente
nino58
Messaggi: 10679
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da nino58 » giovedì 17 febbraio 2011, 21:45

Winter ha scritto:
Claudio82 ha scritto:
Admin ha scritto:....Molti appassionati baruffano e gridano allo scandalo, ma anche dal plotone arrivano mugugni, da parte di corridori che forse non si rendono conto di quanto questa sentenza, se non verrà contestata nelle sedi istituzionali, sia una grande vittoria per la categoria: una categoria a cui non si chiederà più di fare esami batteriologici o chimici delle cose che si mangiano (l'abbiamo buttata lì grossolanamente, è chiaro che il vero risvolto sta in un livello di garanzia più elevato per i futuri imputati).

Poi però non dispiaciamoci se i ciclisti fanno la fine di Riccò. Tra l'altro, Contador ha già corso il rischio di morire per un aneurisma cerebrale...
L'aneurisma cerebrale con il doping non centrava nulla pero' d'accordo sulla prima parte di quello che hai scritto
Gia' adesso con le regole ci sono i casi Ricco' ecc e Tanti corridori con meno di 40 anni morti per problemi cardiaci (quasi nullo negli altri sport)
Fabio, la morte per problemi cardiaci dipende anche dai tipi di sforzo sostenuti.
Nel ciclismo è certamente maggiore che nel biliardo o nelle bocce.
Abbiamo provato a contare i morti delle maratone di massa ?
O anche solo del jogging ? (o dello jogging, come si dice?)

P.S. OT : Ci sei sabato sera ad Inter-Cagliari ?


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
robot1
Messaggi: 1037
Iscritto il: lunedì 27 dicembre 2010, 19:46

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da robot1 » giovedì 17 febbraio 2011, 22:09

Ottavio ha scritto: In ogni caso, qualora la sentenza del TAS fosse contraria a Contador non gridarò allo scandalo, ma se dovesse confermare la decisione della Fedrazione spagnola allora sarebbe un importantissimo precedente.
Il problema è un altro.
Sarà veramente un precedente, o sarà un caso unico?
Se sarà un precedente, ben venga l'assoluzione di Contador.
Ma se poi ci saranno altri cento Pellizzotti o Colo, come purtroppo suppongo, allora avremmo avuto l'ennesima sentenza che getta discredito sul ciclismo.


Un giorno potremo raccontare ai nipotini che noi siamo stati fortunati a veder correre Sagan

Winter
Messaggi: 14554
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 18 febbraio 2011, 17:44

nino58 ha scritto:
Fabio, la morte per problemi cardiaci dipende anche dai tipi di sforzo sostenuti.
Nel ciclismo è certamente maggiore che nel biliardo o nelle bocce.
Abbiamo provato a contare i morti delle maratone di massa ?
O anche solo del jogging ? (o dello jogging, come si dice?)

P.S. OT : Ci sei sabato sera ad Inter-Cagliari ?
Presente (ti devo una birretta :D )

No i raffronti li faccio con gli sport che conosco meglio tipo il calcio , lo sci , sport di squadra ecc
I maratoneti son quasi tutti africani , difficile sapere qualcosa della loro vita per effettuare una statistica



Avatar utente
Bitossi
Messaggi: 3229
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:41
Località: Milano

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Bitossi » venerdì 18 febbraio 2011, 19:58

Winter ha scritto: Tanti corridori con meno di 40 anni morti per problemi cardiaci (quasi nullo negli altri sport)
Be', non vedere l'esempio macroscopico del calcio mi sembra un po'... miope!

Devo cominciare a fare l'elenco? :?:


Ringrazio la mia mamma per avermi fatto studiare da ciclista

Avatar utente
danilodiluca87
Messaggi: 1733
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 0:15
Località: Frosolone (IS)

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da danilodiluca87 » venerdì 18 febbraio 2011, 20:16

Winter ha scritto:Presente (ti devo una birretta :D )
lasciatee perdere la birra che vi fa male....un pò di acqua fresca è meglioo....
comunque vorrei sapere cosa dicono gli avvocati di Contador che hanno portato come prove i traffici di carne al clembuterolo negli ultimi 20 secolii....ora che hanno trovato un traffico di clembuterolo....come anche qualche mese fa (segnalato da monsieur playboy....)


Il KILLER di Spoltore

Winter
Messaggi: 14554
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Il caso Contador

Messaggio da leggere da Winter » domenica 20 febbraio 2011, 12:33

Bitossi ha scritto:
Winter ha scritto: Tanti corridori con meno di 40 anni morti per problemi cardiaci (quasi nullo negli altri sport)
Be', non vedere l'esempio macroscopico del calcio mi sembra un po'... miope!

Devo cominciare a fare l'elenco? :?:
Comincialo
Vediamo i giocatori del campionato italiano di serie A (come numero grosso modo il numero dei pro nel ciclismo)
Vediamo quanti sono morti prima dei 40 anni negli ultimi 10 anni




Rispondi