Pellizotti

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo
Avatar utente
Bridge184
Messaggi: 185
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 11:52

Pellizotti

Messaggio da leggere da Bridge184 » martedì 8 marzo 2011, 16:21

Franco squalificato per due anni dal TAS




Capitone di Pozzuoli
Messaggi: 8
Iscritto il: martedì 8 febbraio 2011, 18:38

Re: Pellizzotti

Messaggio da leggere da Capitone di Pozzuoli » martedì 8 marzo 2011, 16:43

Strano. A questo punto è evidentissimo il complotto contro il cilcismo.



bartoli
Messaggi: 1355
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2011, 14:40
Località: Rho

Re: Pellizzotti

Messaggio da leggere da bartoli » martedì 8 marzo 2011, 16:50

Mi spiace, lo conobbi anche di persona 2/3 anni fa alla festa di Cicloweb :roll:


Soffrire, cadere, rialzarsi, vincere. Questo è il vocabolario del ciclismo e della vita

donchisciotte
Messaggi: 502
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Pellizzotti

Messaggio da leggere da donchisciotte » martedì 8 marzo 2011, 17:32

Continuiamo così, facciamoci del male....


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!

Avatar utente
Seb
Messaggi: 4480
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da Seb » martedì 8 marzo 2011, 18:25

cauz. ha scritto:
che tristezza. aspettiamo di sapere le motivazioni.
praticamente una stagione persa ad aspettare, e ora due anni di sospensione, senza nessuna positivita'.
spero che i corridori prendano posizione su queste vicende, ma so che e' speranza vana.
endo765 ha scritto:
e poi a contador non fanno nulla




Capitone di Pozzuoli
Messaggi: 8
Iscritto il: martedì 8 febbraio 2011, 18:38

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da Capitone di Pozzuoli » martedì 8 marzo 2011, 18:38

Che spettacolo. Ce ne sono altri?



Strong
Messaggi: 9095
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da Strong » martedì 8 marzo 2011, 19:02

Ora mi aspetto che gli venga riservato lo stesso trattamento riservato a Riccò...

I primi commenti sono del tipo: "poverino", "mi dispiace" :roll:

Vediamo come si proseguirà...... :x


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11509
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da cauz. » martedì 8 marzo 2011, 19:07

Strong ha scritto:Ora mi aspetto che gli venga riservato lo stesso trattamento riservato a Riccò...
I primi commenti sono del tipo: "poverino", "mi dispiace" :roll:
Vediamo come si proseguirà...... :x
mi fai un riepilogo della analogie tra la vicenda pellizotti e quella di ricco'?


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Avatar utente
TIC
Messaggi: 7093
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da TIC » martedì 8 marzo 2011, 19:12

cauz. ha scritto:
Strong ha scritto:Ora mi aspetto che gli venga riservato lo stesso trattamento riservato a Riccò...
I primi commenti sono del tipo: "poverino", "mi dispiace" :roll:
Vediamo come si proseguirà...... :x
mi fai un riepilogo della analogie tra la vicenda pellizotti e quella di ricco'?
Hanno barato entrambi, (cosi' fan tutte).
Solo che Riccardo e' un fuoriclasse, Pelizzotti un mezzo corridore.


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Strong
Messaggi: 9095
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da Strong » martedì 8 marzo 2011, 19:13

cauz. ha scritto:
Strong ha scritto:Ora mi aspetto che gli venga riservato lo stesso trattamento riservato a Riccò...
I primi commenti sono del tipo: "poverino", "mi dispiace" :roll:
Vediamo come si proseguirà...... :x
mi fai un riepilogo della analogie tra la vicenda pellizotti e quella di ricco'?
entrambi soggetti a squalifica, non c'è molto da spiegare.
hanno barato entrambi, non hanno rispettato le regole e quindi sono stati squalificati.
questa è l'unica cosa che conta e quindi che li accomuna


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Camus
Messaggi: 45
Iscritto il: martedì 14 dicembre 2010, 23:44

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da Camus » martedì 8 marzo 2011, 19:15

A logica è una delle più grosse pagliacciate della storia degli sport tutti.

Ma purtroppo per il povero Franco era una sentenza già scritta, assolverlo significava sputtanare tutti il sistema basato sul passaporto biologico e questo lo zio Pat e compagnia cantante non lo potevani permettere. Sa molto di vendetta anche l'annullamento dei risultati interi dal Maggio 2009, praticamente e come dargli un ennesimo anno di squalifica portandoli a 3, quasi un avvertimento per le altre povere anime che ci cascheranno, e manco avranno la possibilità di difendersi in quanto per questo caso manco ci sono le controanalisi.

Mi spiace parecchio per Franco, che sta vivendo una situazione surreale e molto pesante, 3 anni per una possbilità di doping, non certezza è bene ricordarlo. E senza andar a tirar in ballo come molti faranno ora Contador, che comunque momentaneamente può correre ma non è finita qui e per il momento evito di commentare, prendiamo le positività per la Cera davano due anni di squalifica con riduzione della pena in caso di "sbirrata", arrivando ad avere tipo Sella 1 anno e basta, Di Luca 15 mesi ecc. , mentre a Franco accade questo... Mi chiedo dove sia la giustizia in tutto questo.
A sto punto anche se uno crede di essere innocente quasi conviene arrendersi e star zitti, dire si ho sbagliato e cose simili... il che è davvero allucinante.

Ah i nomi sopra sono esempi, io non ho nulla contro nessuno a prescindere



Avatar utente
TIC
Messaggi: 7093
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da TIC » martedì 8 marzo 2011, 19:21

Strong ha scritto:
cauz. ha scritto:
Strong ha scritto:Ora mi aspetto che gli venga riservato lo stesso trattamento riservato a Riccò...
I primi commenti sono del tipo: "poverino", "mi dispiace" :roll:
Vediamo come si proseguirà...... :x
mi fai un riepilogo della analogie tra la vicenda pellizotti e quella di ricco'?
entrambi soggetti a squalifica, non c'è molto da spiegare.
hanno barato entrambi, non hanno rispettato le regole e quindi sono stati squalificati.
questa è l'unica cosa che conta e quindi che li accomuna
Fermi tutti, nessuno ha ancora dimostrato che Riccardo ha barato.


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9392
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da nino58 » martedì 8 marzo 2011, 19:32

TIC ha scritto: Fermi tutti, nessuno ha ancora dimostrato che Riccardo ha barato.
Se utilizziamo il verbo "dimostrare", Pellizotti ancora meno.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Morris
Messaggi: 722
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 1:33

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da Morris » martedì 8 marzo 2011, 19:52

Camus ha scritto:A logica è una delle più grosse pagliacciate della storia degli sport tutti.

Ma purtroppo per il povero Franco era una sentenza già scritta, assolverlo significava sputtanare tutti il sistema basato sul passaporto biologico e questo lo zio Pat e compagnia cantante non lo potevani permettere. Sa molto di vendetta anche l'annullamento dei risultati interi dal Maggio 2009, praticamente e come dargli un ennesimo anno di squalifica portandoli a 3, quasi un avvertimento per le altre povere anime che ci cascheranno, e manco avranno la possibilità di difendersi in quanto per questo caso manco ci sono le controanalisi.

Mi spiace parecchio per Franco, che sta vivendo una situazione surreale e molto pesante, 3 anni per una possbilità di doping, non certezza è bene ricordarlo. E senza andar a tirar in ballo come molti faranno ora Contador, che comunque momentaneamente può correre ma non è finita qui e per il momento evito di commentare, prendiamo le positività per la Cera davano due anni di squalifica con riduzione della pena in caso di "sbirrata", arrivando ad avere tipo Sella 1 anno e basta, Di Luca 15 mesi ecc. , mentre a Franco accade questo... Mi chiedo dove sia la giustizia in tutto questo.
A sto punto anche se uno crede di essere innocente quasi conviene arrendersi e star zitti, dire si ho sbagliato e cose simili... il che è davvero allucinante.

Ah i nomi sopra sono esempi, io non ho nulla contro nessuno a prescindere

Intervento splendido!!!


Quando ti alzi la mattina, volgiti verso Aigle e fai una pernacchia o il gesto dell'ombrello. Tu non sai perché lo fai, ma ad Aigle sì.

Avatar utente
Morris
Messaggi: 722
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 1:33

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da Morris » martedì 8 marzo 2011, 19:56

Non se ne esce più. La conclusione del caso Pellizzotti, sancisce che l’eventuale “non squalifica” di Contador, sarebbe una disparità palese. Ciò porrebbe sottozero la credibilità, già a zero da tempo, del cosiddetto sistema.
Entrambi i casi hanno giustificazioni, dubbi. Quelli dell’italiano, assai più cospicui, tra l’altro sanciti da quelle negatività, che devono sempre contare qualcosa. Ulteriore fieno, dunque, alla più grossa buffonata della storia dello sport: l’antidoping. E, soprattutto, la certezza che il numero maggiore di dopati non viene pizzicato, trovando sempre qualche “dispregiativo a scelta” che li vede puliti e lindi. Tanto più se si parla una lingua orrenda, che va bene solo per la musica (parere personale, accidenti) e si hanno compatibilità ed affinità con le sostanze contenute nella birra o nel wisky di un buffone.


Quando ti alzi la mattina, volgiti verso Aigle e fai una pernacchia o il gesto dell'ombrello. Tu non sai perché lo fai, ma ad Aigle sì.

LOSQUALODELLOSTRETTO
Messaggi: 975
Iscritto il: giovedì 24 febbraio 2011, 21:32

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da LOSQUALODELLOSTRETTO » martedì 8 marzo 2011, 20:05

Morris ha scritto:Non se ne esce più. La conclusione del caso Pellizzotti, sancisce che l’eventuale “non squalifica” di Contador, sarebbe una disparità palese. Ciò porrebbe sottozero la credibilità, già a zero da tempo, del cosiddetto sistema.
Entrambi i casi hanno giustificazioni, dubbi. Quelli dell’italiano, assai più cospicui, tra l’altro sanciti da quelle negatività, che devono sempre contare qualcosa. Ulteriore fieno, dunque, alla più grossa buffonata della storia dello sport: l’antidoping. E, soprattutto, la certezza che il numero maggiore di dopati non viene pizzicato, trovando sempre qualche “dispregiativo a scelta” che li vede puliti e lindi. Tanto più se si parla una lingua orrenda, che va bene solo per la musica (parere personale, accidenti) e si hanno compatibilità ed affinità con le sostanze contenute nella birra o nel wisky di un buffone.
Quoto pure le virgole!!! E aggiungo che se Contador non verrà squalificato m'arrabbierò ancor di più...


Shark Attack
Wouter Presente

herbie
Messaggi: 3595
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da herbie » martedì 8 marzo 2011, 20:33

il vero problema del caso Contador rispetto a Pellizzotti - che ha già scontato un anno e se c'è almeno un po' di giustizia la condanna dovrebbe tenere conto del già pagato e lui rientrare l'anno prossimo per il Giro - è che ora sta correndo e parteciperebbe al Giro sub-iudice. Situazione accuratamente evitata in altre occasioni....ma non c'è proprio modo di avere, almeno per i casi in cui i corridori vengono fatti correre dalle rispettive squadre, un giudizio rapido del TAS???? Se non capiscono almeno stavolta che problema mediatico sarebbe avere un corridore vincitore del Giro poi squalificato una settimana dopo per un fatto antecedente....
A meno che non si abbiamo già sottobanco certezze di assoluzione anche al TAS, cosa che si potrebbe anche pensare dopo le pressioni "politiche"..... ma dopo questa vicenda mi sembra purtroppo molto difficile.
Ultima modifica di herbie il martedì 8 marzo 2011, 20:37, modificato 2 volte in totale.



LOSQUALODELLOSTRETTO
Messaggi: 975
Iscritto il: giovedì 24 febbraio 2011, 21:32

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da LOSQUALODELLOSTRETTO » martedì 8 marzo 2011, 20:35

sono l'unico che non ha capito il motivo per cui gli è stato cancellato il podio del Giro 2009?


Shark Attack
Wouter Presente

Camus
Messaggi: 45
Iscritto il: martedì 14 dicembre 2010, 23:44

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da Camus » martedì 8 marzo 2011, 20:53

LOSQUALODELLOSTRETTO ha scritto:sono l'unico che non ha capito il motivo per cui gli è stato cancellato il podio del Giro 2009?
Le anomalie sul passaporto riguardavano il 2009, una in primavera e una in autunno se non ricordo male.



dietzen
Messaggi: 5595
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da dietzen » martedì 8 marzo 2011, 22:10

stranissima, si potrebbe dire vendicativa, questa squalifica che è in pratica di 3 anni. a parte che di solito il tas ha sempre salvaguardato i migliori risultati di un atleta con estensioni particolari delle squalifiche (vedi casi petacchi e valverde), se gli vengono cancellati tutti i risultati da maggio 2009 anche la squalifica dovrebbe partire da quella data.


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
basso90
Messaggi: 288
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 17:25

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da basso90 » martedì 8 marzo 2011, 23:24

In questi momento posso solo dire: massima solidarietà a Pellizotti. Il podio del giro e la maglia a pois sono le sue


Tutto è possibile. Possono dirti che hai il 90 per cento di possibilità, o il 50 per cento, oppure l'1 per cento, ma ci devi credere. E devi lottare. Lance Armstrong

Principe

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da Principe » mercoledì 9 marzo 2011, 0:20

Finalmente si iniziano a riscrivere le classifiche.



Avatar utente
danilodiluca87
Messaggi: 1733
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 0:15
Località: Frosolone (IS)

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da danilodiluca87 » mercoledì 9 marzo 2011, 1:01

Claudio82 ha scritto:Finalmente si iniziano a riscrivere le classifiche.
eh iamm iàààà....
quando hai un pò di tempo, riscrivi le classifiche degli ultimi 2-3 anni, hai voglia a "togliere corridori" tanto neanche tra i primi 10 arrivii :D :D :D :D
comunque ti ricordo la regola matematica dei dopati in una corsa:
DOPATI = [(Posizione Cunego) - 1]

Esempio:
Giro D'Italia 2010....200 corridori,
Posizione Cunego 15,
DOPATI = 15 - 1 = 14


....si scherza ehhhhhh


Il KILLER di Spoltore

bartoli
Messaggi: 1355
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2011, 14:40
Località: Rho

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da bartoli » mercoledì 9 marzo 2011, 1:21

TIC ha scritto:
Strong ha scritto:
Fermi tutti, nessuno ha ancora dimostrato che Riccardo ha barato.
2008

http://www.repubblica.it/2008/07/sezion ... o-epo.html


Soffrire, cadere, rialzarsi, vincere. Questo è il vocabolario del ciclismo e della vita

KELLY1
Messaggi: 233
Iscritto il: martedì 28 dicembre 2010, 16:34

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da KELLY1 » mercoledì 9 marzo 2011, 11:05

nel grande pasticcio del caso pellizzotti, se avessero ragione i fautori del passaporto biologico sarebbe una bella sconfitta per i dopati.



Strong
Messaggi: 9095
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da Strong » mercoledì 9 marzo 2011, 11:57

TIC ha scritto: Fermi tutti, nessuno ha ancora dimostrato che Riccardo ha barato.

quella del tour 2008


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Strong
Messaggi: 9095
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da Strong » mercoledì 9 marzo 2011, 11:59

Camus ha scritto:A logica è una delle più grosse pagliacciate della storia degli sport tutti.

Ma purtroppo per il povero Franco era una sentenza già scritta, assolverlo significava sputtanare tutti il sistema basato sul passaporto biologico e questo lo zio Pat e compagnia cantante non lo potevani permettere. Sa molto di vendetta anche l'annullamento dei risultati interi dal Maggio 2009, praticamente e come dargli un ennesimo anno di squalifica portandoli a 3, quasi un avvertimento per le altre povere anime che ci cascheranno, e manco avranno la possibilità di difendersi in quanto per questo caso manco ci sono le controanalisi.

Mi spiace parecchio per Franco, che sta vivendo una situazione surreale e molto pesante, 3 anni per una possbilità di doping, non certezza è bene ricordarlo. E senza andar a tirar in ballo come molti faranno ora Contador, che comunque momentaneamente può correre ma non è finita qui e per il momento evito di commentare, prendiamo le positività per la Cera davano due anni di squalifica con riduzione della pena in caso di "sbirrata", arrivando ad avere tipo Sella 1 anno e basta, Di Luca 15 mesi ecc. , mentre a Franco accade questo... Mi chiedo dove sia la giustizia in tutto questo.
A sto punto anche se uno crede di essere innocente quasi conviene arrendersi e star zitti, dire si ho sbagliato e cose simili... il che è davvero allucinante.

Ah i nomi sopra sono esempi, io non ho nulla contro nessuno a prescindere
E' vero è illogico, però proprio per questo motivo credo che ci sia sotto qualcosa di più grosso.


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

l'Orso
Messaggi: 4503
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da l'Orso » mercoledì 9 marzo 2011, 12:55

Nel grande pasticcio del "caso Pellizzotti" quello che ne è uscito sconfitto (per ora) è ancora una volta il ciclismo.
Mi spiace tanto perchè un altro ottimo corridore verrà"buttato via" dal movimento e faccio sempre più fatica a digerire l'ipocrisia imperante in Italia nei confronti del mio sport preferito.
Pellizzotti al momento viene penalizzato più di un dopato, lui che dopato non è (almeno stando a quanto dicono i controlli fatti su di lui fino ad oggi), addirittura gli vengono tolti i risultati da maggio 2009 e gli viene inflitta una squalifica fino a maggio 2012, oltre che all'immancabile multa.

Mi verrebbe da consigliargli di "rimanere in sella", passando per vie legali più serie di quelle fin'ora percorse, ma sarebbe un salasso economico e uno stress non indifferente.

Bho....

caro Franco, mi ha fatto piacere vederti correre in bici, ti auguro ogni bene possibile qualsiasi cosa tu decida di fare.


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Avatar utente
nemecsek
Messaggi: 931
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 1:14

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da nemecsek » giovedì 10 marzo 2011, 20:25

Pellizzotti squalificato per 2 anni
"Ha vinto la mafia del ciclismo"

Con la sentenza di condanna Pellizzotti perde anche la maglia a pois del Toru 2009 e il secondo posto al Giro dello stesso anno

Il friulano fermato dal Tas dopo l'assoluzione del tribunale del Coni: «Io punito per salvare
il passaporto biologico»

TORINO
Il Tribunale arbitrale dello sport di Losanna (Tas) ha squalificato per 2 anni Franco Pellizotti, ciclista italiano fermato nel maggio 2010, alla vigilia del Giro d'Italia, per valori anomali nel passaporto biologico, ma poi assolto dal Tribunale nazionale antidoping del Coni. Due anni di stop sono stati inflitti per lo stesso motivo anche all'altro corridore italiano Pietro Caucchioli, confermando però in questo caso la sentenza iniziale del Tna.

Pellizotti, se l'aspettava?
«Proprio no, tanto che mi stavo allenando anche intensamente e ho fatto persino un periodo in altura perché pensavo di poter rientrare quanto prima alle corse».

Invece dovrà restare fermo fino al maggio del 2012...
«A questo punto tanto vale smettere, perché non ho più fiducia in questo mondo. Così si ammazza il ciclismo».

Le hanno anche tolto la maglia a pois del Tour 2009 e soprattutto il secondo posto al Giro d'Italia di quello stesso anno, alle spalle di Menchov, oltre a infliggerle 115 mila euro di multa.
«E senza mai essere risultato positivo a nessun controllo antidoping, mentre ci sono corridori che hanno avuto più casi di positività accertata e invece gareggiano regolarmente».

Come può succedere?
«Semplice: in ballo nel mio caso c'era il passaporto biologico. La mia assoluzione sarebbe stata un colpo durissimo al nuovo sistema di controlli personalizzati voluto a tutti i costi dall'Uci. E pensate a tutti gli interessi economici che coinvolge il passaporto biologico».

Vuole dirci che lei è la vittima sacrificale per salvare il passaporto biologico?
«La mafia non esiste solo in Italia. Il Tribunale nazionale antidoping del Coni, uno dei più severi al mondo, mi aveva assolto. Perché allora il Tas mi ha condannato?».

Ce lo spieghi lei.
«Io so solo che gli avvocati di parte del Tas hanno ammesso fin dall'inizio del mio processo che dovevano difendere prima di tutto il passaporto biologico, a prescindere dal mio caso specifico. Chiaro, no?».

Ma se è davvero così, potrebbe ricorrere a un Tribunale federale ordinario della Svizzera, la nazione nella quale è stata emessa la sua condanna sportiva.
«Il mio avvocato (Rocco Taminelli, lo stesso di Contador, ndr) mi ha detto che prima avrebbe aspettato le motivazioni della sentenza per poi tentare un ultimo ricorso, non ho capito quale nè come. Ma francamente non me ne importa più nulla. Sono nauseato da questa vicenda. Evidentemente ci sono interessi enormi da salvaguardare e io invece sono solo un numero, una cavia».

Lei parla come se il Tas avesse punito un innocente per non rischiare di far saltare in aria tutto il sistema...
«Non lo dico soltanto io. Il mio è diventato un caso molto delicato per il ciclismo e credo che in futuro farà riflettere molto e rappresenterà una svolta. Tutti erano ormai certi della mia assoluzione, che però avrebbe fatto crollare tutto il palazzo. Era più comodo sacrificare me, che non conto nulla. Ma se è così, allora lascio il ciclismo e dico addio alla bicicletta».


La Stampa 09/03/2011

La mia opinione è che il passaporto inizia a funzionare.


A volte il dito indica proprio il dito, non la luna.
Dopo Campiglio qualcuno ha abbandonato il ciclismo, qualcun altro ha ripreso a seguirlo.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Winter
Messaggi: 13196
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 11 ottobre 2012, 18:21

KELLY1 ha scritto:nel grande pasticcio del caso pellizzotti, se avessero ragione i fautori del passaporto biologico sarebbe una bella sconfitta per i dopati.
Viste le ultime carte , avevan ragione i fautori del passaporto biologico
Pellizzotti è stato giustamente squalificato



Winter
Messaggi: 13196
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 11 ottobre 2012, 18:26

e si proclamava innocente..
Pagliacciata , scandalo ecc



Giogiò78
Messaggi: 349
Iscritto il: martedì 31 luglio 2012, 10:17

Re: Pellizotti

Messaggio da leggere da Giogiò78 » venerdì 12 ottobre 2012, 16:58

a questo punto potrebbe rischiare una nuova squalifica.




Rispondi