Francia

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo
Winter
Messaggi: 11083
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Francia

Messaggio da leggereda Winter » venerdì 29 giugno 2012, 19:27

Prendere per via endovenosa è illegale , salvo autorizzazioni (che in francia non rilasciano tanto facilmente , rispetto ad altre nazioni)
cmq Per ora è un'inchiesta , lo stesso giornale lo precisa

Se han sbagliato giustamente devon esser sospesi
Se dan 2 anni per emotrasfusioni ecc , 3 mesi credo sia una pena giusta
Invece leggendo certi post..

Interessante punto di vista , di un giornale non certo tenero con il ciclismo

http://contre-pied.blog.lemonde.fr/2012 ... -est-fait/




Avatar utente
Rojo
Messaggi: 1548
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 17:34
Località: El imperio en el que nunca se pone el sol

Re: Francia

Messaggio da leggereda Rojo » sabato 30 giugno 2012, 15:32

Toh! Sono ritornati i papiri sul doping. Come ai bei vecchi tempi... Ho letto solo una piccola parte di quello che avete scritto, quando avrò tempo leggerò anche il resto.

Questione Europcar.

1° Premessa. Quando un corridore o una squadra aumentano in modo davvero considerevole e "inspiegabile" le loro prestazioni i casi sono due:
1- ha/hanno scoperto la "pozione magica" (cioè sono seguiti da un dottore che è riuscito a creare un qualcosa di nuovo, che gli altri corridori/squadre non hanno a disposizione);
2- ha/hanno recuperato un deficit che avevano prima nei confronti degli altri (cioè, prima si dopavano meno e/o peggio degli altri).

2° Premessa. L'Europcar è una squadra francese. Cosa è successo al ciclismo francese dopo lo scandalo Festina? Crollo delle prestazioni dei loro corridori. Vogliamo raccontarci che non c'è una correlazione fra i due fatti? Certo che c'è. Mi pare abbastanza evidente che in Francia abbiano "diminuito i carichi" dopo certi eventi. D'altronde gli sponsor c'erano ancora, i contratti continuavano ad essere sostanziosi. Perchè dannarsi l'anima e rischiare?

Bene, detto questo, qual è l'opzione più probabile? Che l'anno scorso Voeckler e compagni si siano adeguati al resto del gruppo oppure che abbiano scoperto chissà che cosa?
Io non ho dubbi. Mi pare una questione di buon senso.


Lo que realmente esta podrido en el ciclismo son sus dirigentes que se vuelven millonarios con nuestro sudor y esfuerzo. (Oscar Pereiro)

Strong
Messaggi: 8594
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Francia

Messaggio da leggereda Strong » sabato 30 giugno 2012, 15:52

Rojo ha scritto:Bene, detto questo, qual è l'opzione più probabile? Che l'anno scorso Voeckler e compagni si siano adeguati al resto del gruppo oppure che abbiano scoperto chissà che cosa?
Io non ho dubbi. Mi pare una questione di buon senso.


detto questo è implicido il fatto che non si siano adeguati solo con le flebo di vitamine, quindi?


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Winter
Messaggi: 11083
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Francia

Messaggio da leggereda Winter » sabato 30 giugno 2012, 17:05

Quello è un altro discorso (ed avete pienamente ragione)
Per ora l'inchiesta riguarda Vitamine e Corticoidi , nient'altro



l'Orso
Messaggi: 4417
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Francia

Messaggio da leggereda l'Orso » lunedì 2 luglio 2012, 12:05

Winter ha scritto:Quello è un altro discorso (ed avete pienamente ragione)
Per ora l'inchiesta riguarda Vitamine e Corticoidi , nient'altro

Che ci vuoi fare, se uno sta sui cocomeri, non appena esce qualcosa di sospetto viene massacrato... e si gonfiano i fatti "a misura", del resto è la stessa cosa che qualche volta hai scritto tu per sminuire il valore sportivo (diciamo "prestazionale") di ex-prescritti o presunti tali per cui potrei dire "ben ti stà" ;) ma non lo faccio.. :)

restando (per poco) in OT, io lo scorso anno ho visto solo una prestazione "fenomenale" in positivo (che non mi aspettavo) ed è stata quella al Delfinato di Kern (Spero che il nome giusto), per il resto tutte cose che ci stavano.

@strong
Lance ha smesso da un paio d'anni di correre... cerca di affezionarti ad altri ciclisti e non usare ogni pretesto per difenderlo massacrando gli altri corridori.
A prescindere dal doping Armstrong dal suo rientro alle gare del post cura ha iniziato a starmi sui maroni perchè grazie all'appoggio di molti ipocriti oltre a stravincere quando voleva (e quando rischiava/aveva paura di perdere "l'inibito/forsesiforsenochissà" interveniva) faceva il prepotente coi + deboli e questo non è un atteggiamento da Campioni, ma appunto da prepotenti.

Visto che in + post son stato tirato in ballo vedo di rispondere per quel che posso, per cui beccatevi sto post fiume :)

Per quanto concerne le mie teorie (di quelle parlavo, non di certezze, cosa che invece si evince dai ragionamenti di chi ha certezza che l'Europcar l'anno scorso volasse - forse guardando le gare con occhiali in 3D l'impressione era quella - e lo facesse grazie a "mirabolanti"... sigh... cure di squadra, non ancora dimostrate..) si basano su fatti in se poco compromettenti e che non riguardano direttamente la mia persona:
la mia "bomba" era, da esordiente, un borraccino (non se ne usan +) contentente:
- acqua (a volte gasata)
- succo di limone
- zucchero
da allievo son passato alla più pratica Cocacola (non Pepsi o altro.. usavo solo il meglio :D.. una lattina nel finale IO potevo permettermela :D )
da juniores non ho quasi corso e le due squadre in cui ho militato mi lasciavan spesso senz'acqua, figurarsi aspettare la borraccia con la cocacola nel finale...
da dilettante ho provato di tutto:
- per qualche gara partii con una borraccia con integratori.. solitamente gusto arancia, ma poi ho smesso, roba troppo forte :D (+ che altro preferivo la cocacola)
- in un paio di gare mi son portato il miele liquido.... poi il rischio di appiccicarsi tutto e la scarsa utilità della cosa mi ha fatto desistere
- e infine, tenetevi forte, per quasi un mese (o forse quasi due, non ricordo benissimo) ho "consumato" aminoacidi ramificati in pastiglia!!! Devo dire che la prima volta che li ho presi, ho notato un recupero ottimo tanto che in un fine settimana con due gare, nonostante la prima gara tirata, il giorno dopo son partito con le gambe a posto... però poi l'effetto non si è + ripetuto (e magari è stato un caso pure quello.. bho) per cui, non avendo dindi da buttare ho lasciato perdere.
NB: io spero che quelli di Europcar non leggano queste righe altrimenti potrebbero essere tentati di fare uno scalino in + :D

A parte la mia storia personale, io non correvo da solo, avevo compagni di squadra, amici, conoscenti e avversari coi quali gareggiavo... dall'osservazione di quel che succedeva in torno, dai racconti di qualcuno (voci di prima/seconda/terza/ ...esima mano) e da qualche episodio visto personalmente (ma penso con valenza probatoria pari a zero) mi son fatto l'idea che:
- nei dilettanti, fino ad un certo anno (1991/1992? Memoria... scarsa... non ricordo bene ma cambia di un paio d'anni, non di +), c'era un 20% di gente che faceva ricorso al doping
- dall'anno successivo in poi, il 20% era la parte che reputavo non facesse uso di doping

e dei prof? Bhe... non pensavo molto bene, visto che si iniziava a sentir parlare di certe cure (ormoni, corteccia surrenale, epo...) nella categoria inferiore (che adesso non esiste +! E questo è a mio avviso peggio del Doping), chissà cosa succedeva + su.... e chissà da quando...

Le mie (pochissime) esperienze dirette mi pare di averle già esplicitate sul forum vecchio ma può essere che mi sbagli e che non abbia postato (ad esempio questo post lo stavo facendo giovedì, ma poi per carenza di tempo non ho mandato) per cui, giusto per non nascondermi dietro un dito (che po c'è chi vede solo quello) e per evitare che qualche altro utente faccia voli di fantasia, vi riporto anche le cose "viste".
Prima della partenza di una gara di dilettanti (si parla di vent'anni fa) un mio compagno di squadra aveva dimenticato la borsa giù dall'ammiraglia ... siccome mancava poco, stavo metterla su ma mi ha anticipato frettolosamente... e un po' imbarazzato:
la borsa era aperta e avevo scorto qualche scatola di medicinali, una era di Ascriptin, l'ho riconosciuta perchè ne faceva uso mia nonna per problemi di salute, le altre non so cosa fossero..
Non gli ho detto nulla e ho fatto finta di nulla... all'epoca, per quel che ricordo, l'Ascriptin non era vietato (personalmente non so nemmeno se lo sia ora, penso di si, ma non ne ho idea), però ho subito associato l'episodio a uno molto simile riportato da un conoscente che l'anno prima ad un ritiro in nazionale (se non ricordo male ha denunciato la cosa in Federazione e per un annetto o + non è stato convocato) avvenuto per un banale scambio di borse (aveva visto qualche farmaco per il cuore e altre cose che non conosceva).
Vi interessa il nome del mio compagno di squadra? Non me lo ricordo, ma non penso interessi molto, non è mai stato un campione (altrimenti me ne ricorderei il nome): in teoria era il velocista della squadra, in pratica facevo + soldi io coi traguardi volanti che lui coi suoi rarissimi decimi/ottavi posti al traguardo in volate di gruppo (che io non facevo perchè amavo tornare a casa con tutte le ossa a posto ;) ).
Il nome del conoscente ovviamente ve lo scordate anche perchè non è una mia esperienza ma sua, all'epoca aveva provato a fare qualcosa ma da quel ceh ho capito si è solo fatto "cattiva pubblicità".
Altro fatto, capitato + volte: c'erano alcuni corridori che prima della partenza avevano rigonfiamenti sulle cosce sotto i pantaloncini... che poi vedevo sparire prima del finale di gara: mi han riferito che erano piccole iniezioni/flebo... e al momento utile, una pacca e via... non ho mai capito se fosse vero o meno, certo è ceh non essendo capitato una sola volta ho provato a curare i soggetti in questione ed effettivamente era quello che succedeva: la (piccola) sacca spariva dopo una pacca.. poi che si sia trattato di coincidenza, che fossero prodotti dopanti (come mi dicevan alcuni amici più informati) o che fossero zuccheri, non posso saperlo però il cambiamento di rendimento mi faceva sospettare.
Ultimo episodio "dal vivo" (per quel che ricordo adesso): in una gara in circuito molto tirata dove puntavo come al solito ai traguardi intermedi, capitava che nei passaggi non "premianti" fossi in coda al gruppo... e spesso ero a lottare per chiudere i buchi... a metà gara mi trovai dietro due corridori di una piccola squadra di provincia (+ o meno come la mia) che arrancavano...uno dei due sembrava proprio arrivato al limite per cui mi stavo preparando a passarli prima che facessero il buco, quando vidi che l'altro compagno di squadra gli passò qualcosa dicendogli: "andiamo" o "proviamo" (qualcosa di simile..)... lì per lì non avevo dato peso alla cosa... ma al successivo TV mi ritrovai a testa a testa con uno dei due e a momenti perdevo pure....
Poi non li ho + visti... ma dopo la corsa un compagno di squadra mi riferì che c'era un tizio che a un 20 km dal traguardo si era fermato poco + avanti,bianco come la carta ed aveva dato di stomaco... ovviamente era quello con cui ho sprintato.
Veder prendere pastiglie a corridori di 18/19 anni con nessuna velleità di vittoria e di formazioni di basso livello (come la mia)... poi potevan benissimo esser state compresse di destrosio (che non ho mai usato, per mia ignoranza e per questioni di costi), ma secondo me eran perlomeno anfetamine e sempre secondo me con quell'episodio si era arrivati al limite.
Poi altri "fatti" son riportati da amici e conoscenti e riguardano "mezze confessioni" fatte a tavola da qualche corridore forte (nessun prof di prima fascia) piuttosto di "allusioni" fatte in camera da compagni di squadra e di qualche flebo/siringa di troppo nei cestini dell'albergo del ritiro (a quei tempi non rovistavan nella spazzatura). Parlo sempre di cose riferite, voci di seconda mano insomma..
Sempre di seconda mano, un giorno venni poi a sapere che un mio stimato rivale, già ai tempi della categoria Esordienti, pare facesse uso di anfetamine. A dirmelo fu un ex ciclista suo compagno di squadra... ci incontrammo per caso in un ipermercato e dopo un primo momento di "forseticonoscomanonsonsicuro", ci si riconobbe a vincenda e ci si mise a rievocare gli episodi di "gioventù" (episodi di circa 8/10 anni prima), dopo aver parlato di noi mi soffermai per fare i complimenti al più blasonato dei suoi compagni di squadra per la sua intelligenza tattica e qualità atletiche, lui annui convinto ma aggiunse un "ma"... dicendo che nelle gare più importanti, in squadra, qualche "pastiglietta" non era sgradita da nessuno, tantomeno dal più forte :( (OT: parole simili le avevo sentite già a 13 anni ma in altro ambito sportivo, al ritorno da un campionato Provinciale di campestre... non so perchè ma pensavo/speravo che nel ciclismo le cose fossero diverse, almeno a quell'età...).
Di terza mano si arriva alla storia di prof che di notte non dormivano, ma si facevano prelievi e analisi per verificare i valori di ematocrito, per paura di rimetterci le penne... e di chi, durante le corse a tappe, si faceva la
notte sui rulli e a bere per abbassare certi valori... cose poi uscite anche in confessioni di ex-prof.. però prima potevan essere tutte bufale messe in giro e poi ingigantite (finchè un giorno... un Campione del Ciclismo... con addosso quella maglia iridata appena vinta... non disse qualche parola di troppo: Giuliano, ti ho sempre ammirato e da quel giorno di più... speravo fosse l'inizio di qualcosa e invece... cambiano i "protagonisti", cambian le tecnologie, ma registi e trame son sempre uguali :( )

Questi i miei "fatti", niente di che rispetto ad altre storie scritte e confessate da Campioni del Ciclismo e non solo.
I miei son fuffa, solo esperienza personale che mi ha portato dapprima odiare chi faceva uso di certe pratiche, poi a compatire.. e infine a capire, quasi giustificare, gli atleti, la cui persecuzione reputo inutile.
In questi anni le squalifiche + o meno importanti si son sempre fatte, eppure il fenomeno non cala.... perchè? Perchè il consumatore si trova sempre
(degli atleti è inutile: si troverà sempre qualcuno disposto a prendere la "scorciatoia" (per carattere? Per fame? Per ego interiore?) e fra i tanti a volte c'è anche il Campione.


Queste son tutte cose che chi è appassionato di ciclismo, e non un semplice poltronaro o pedalatore da WII ha vissuto/sentito + volte:
non c'è bisogno di aver corso o correre, basta/bastava seguire da "portator d'acqua" qualche squadra per carpire le medesime cose... certo, essere affiancati in volata da uno scalatorino con quadricipiti "forti" come il proprio polpaccio, qualche sensazione in + la dava... e pure adesso, se avete "sete di conoscenza), in un paio d'anni di inserimento nel mondo amatoriale, probabilmente riuscite ad avere + info di prima mano di me.


PS: il mio primo intervento di risposta nel TD è dovuto al fatto che non mi piace leggere post con pretesa di sentenza per provare che chi stà antipatico vince solo perchè fa uso di chissà cosa... (mentre "altri", i battuti, non lo fanno o lo fanno in misura minore.... minore di quello che al momento contestano all'EuropCar??? ).
Se verrà provato che all'Europcar han contravvenuto ai regolamenti, giusto che paghino gli interessati, atleti e non ovviamente. Ma dire che grazie a "quelle pratiche" l'Europcar volava.... bho...
Poi se uscirà (spero di no per il movimento francese) anche qualche pratica un po' più "performanti" (*) allora se ne riparlerà...
(*) intendo cure basate sull'ossigenazione del sangue, GH e poi bho, "doping genetico"?...

Con questo, chiudo di nuovo i miei interventi in questi TD, mi limiterò a leggere come al solito i post informativi e/o di approfondimento cercando di non farmi trascinare nella discussione da quelli polemici (molto spesso ci riesco, qualche volta no).

a, Buone pedalate e buon (vabbe, discreto) Tour a tutti :)


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo


Strong
Messaggi: 8594
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Francia

Messaggio da leggereda Strong » lunedì 2 luglio 2012, 14:02

l'Orso ha scritto:@strong
Lance ha smesso da un paio d'anni di correre... cerca di affezionarti ad altri ciclisti e non usare ogni pretesto per difenderlo massacrando gli altri corridori.
A prescindere dal doping Armstrong dal suo rientro alle gare del post cura ha iniziato a starmi sui maroni perchè grazie all'appoggio di molti ipocriti oltre a stravincere quando voleva (e quando rischiava/aveva paura di perdere "l'inibito/forsesiforsenochissà" interveniva) faceva il prepotente coi + deboli e questo non è un atteggiamento da Campioni, ma appunto da prepotenti.


e chi avrei massacrato?
non sono certo io che massacro i ciclisti, anzi....ritengo che ra i pro la percentuale di chi ricorre a pratiche illecite sia più alta rispetto all'80% di cui parli tu.
mi infastidisce invece chi, con poca coerenza, ritiene che il doping sia prerogativa solo dei corridori a lui "antipatici" scagionando magari il proprio pupillo.

che ti stia sulle palle armstrong è legittimo come è legittimo che io possa decidere a chi affezionarmi. non credi?


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

l'Orso
Messaggi: 4417
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Francia

Messaggio da leggereda l'Orso » lunedì 2 luglio 2012, 16:09

Strong ha scritto:
l'Orso ha scritto:@strong
Lance ha smesso da un paio d'anni di correre... cerca di affezionarti ad altri ciclisti e non usare ogni pretesto per difenderlo massacrando gli altri corridori.
A prescindere dal doping Armstrong dal suo rientro alle gare del post cura ha iniziato a starmi sui maroni perchè grazie all'appoggio di molti ipocriti oltre a stravincere quando voleva (e quando rischiava/aveva paura di perdere "l'inibito/forsesiforsenochissà" interveniva) faceva il prepotente coi + deboli e questo non è un atteggiamento da Campioni, ma appunto da prepotenti.


e chi avrei massacrato?
non sono certo io che massacro i ciclisti, anzi....ritengo che ra i pro la percentuale di chi ricorre a pratiche illecite sia più alta rispetto all'80% di cui parli tu.
mi infastidisce invece chi, con poca coerenza, ritiene che il doping sia prerogativa solo dei corridori a lui "antipatici" scagionando magari il proprio pupillo.

che ti stia sulle palle armstrong è legittimo come è legittimo che io possa decidere a chi affezionarmi. non credi?


Ovvio, ma lo dicevo per il "mio bene" di forumista, non per il tuo :D
La prima parte era un po' "goliardica" e forse il termine massacrare (nn ho riletto) è un po' esagerato, volevo solo stuzzicarti, visto che tu l'hai fatto con me + volte in questo TD.

Cmq personalmente non ho mai "scagionato" (quasi (*) ) nessuno e se hai intuito questo mi sa che mi son espresso proprio malisssimo :)

a, con quell'80% parlavo di dilettanti nel periodo in cui correvo... (e in cui non è cambiato niente, le squadre son sempre quelle e i DS pure, più qualche ex-prof che di certo non è che fa sperare in cambiamenti migliorativi.. sentir nominare certi personaggi il Giovedì sera mi mette un po' di "tranquillità" in tal senso... :( ).

mi fermo perchè mi stava uscendo un altro post fiume :)

(*)
uno si lo scagionerei sempre un certo "bevitore di caffè"... :D

(e meno male che non volevo + rispondere, manco mezza giornata ho resistito :D )


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Winter
Messaggi: 11083
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Francia

Messaggio da leggereda Winter » martedì 3 luglio 2012, 18:07

l'Orso ha scritto:
Winter ha scritto:Quello è un altro discorso (ed avete pienamente ragione)
Per ora l'inchiesta riguarda Vitamine e Corticoidi , nient'altro

Che ci vuoi fare, se uno sta sui cocomeri, non appena esce qualcosa di sospetto viene massacrato... e si gonfiano i fatti "a misura", del resto è la stessa cosa che qualche volta hai scritto tu per sminuire il valore sportivo (diciamo "prestazionale") di ex-prescritti o presunti tali per cui potrei dire "ben ti stà" ;) ma non lo faccio.. :)

restando (per poco) in OT, io lo scorso anno ho visto solo una prestazione "fenomenale" in positivo (che non mi aspettavo) ed è stata quella al Delfinato di Kern (Spero che il nome giusto), per il resto tutte cose che ci stavano.


a sorpreso anche me. Seguo i risultati delle gare francesi via internet
Da Junior era un ottimo prospetto , da Under molto meno.. vero che Ha avuto grossi problemi fisici (e li ha tuttora)
Sul resto parlano i risultati , per me non è normale che il primo francese al Delfinato sia 18 , il normale è vederne 4-5 nei 10
L'altro giorno discutevamo con Alfiso la Francia ha grosso modo 3500 junior , l'Italia 1500 , l'Australia e l'Inghilterra 180 , si vede che son geneticamente inferiori , perche' da 3500 non tirano fuori nessun talento , mentre gli altri che numero limitati si
Sui ex prescritti , una possibilita' la do a tutti , ma puntualmente salvo rare eccezioni vengon ribeccati e a rimetterci è solo il ciclismo , non loro



Avatar utente
Seb
Messaggi: 3900
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Francia

Messaggio da leggereda Seb » martedì 10 luglio 2012, 12:09

Pare che questa mattina ci sia stata una perquisizione al Tour de France nel hotel dove alloggia la Cofidis, frutto di un'indagine partita un anno fa a Marsiglia. Pare ci sia stato arresto Remy Di Gregorio oltre a due persone fermate a Marsiglia



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 3802
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Francia

Messaggio da leggereda Slegar » martedì 10 luglio 2012, 12:15

Strano l'arresto di Di Gregorio, visto che l'anno scorso correva all'Astana. Sul sito dell'Equipe si parla dell'arresto di un ciclista senza specificarne il nome.

Forse si capisce di più dell'improvvisa defenestrazione di Boyer.

Edit: inserisco delle news raccattate qua e la per la rete
http://www.lequipe.fr/Cyclisme-sur-rout ... ete/297597
http://share.newslink.fr/index.php?webs ... e-ce-matin
http://www.liberation.fr/sports/2012/07 ... nce_832334
http://www.lefigaro.fr/flash-actu/2012/ ... rpelle.php (l'unico per ora che parla dell'arresto di Di Gregorio)



Avatar utente
TIC
Messaggi: 6800
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Francia

Messaggio da leggereda TIC » martedì 10 luglio 2012, 13:16

Di Gregorio ?
Impossibileeeee !!!
Vi ricordate le sue reazioni dopo la scatto di Ricco' sull'Aspin ?


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Basso
Messaggi: 11791
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Francia

Messaggio da leggereda Basso » martedì 10 luglio 2012, 13:35

Cazzo, perché ancora??? :muro:

E pensare che Cofidis ha appena rinnovato e aumentato la sponsorizzazione per un quadriennio, mi pare, dopo essersi rifatta un'immagine dall'affare Millar & co. . Che poi stavolta i fatti risalgono al periodo Astana ma l'immagine rovinata sarà (oltre al corridore) soprattutto quella dell'incolpevole squadra.


11: Vuelta7, Prato
12: Appennino, JapanCup
13: Giro9, ITA RR, Vuelta20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour3, Tour21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Escaut, Giro2, Giro18, Giro, Tour13, Fourmies
16: Nice, Vuelta12
17: Frankfurt, Tour11, Vuelta16, Chrono

Avatar utente
Seb
Messaggi: 3900
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Francia

Messaggio da leggereda Seb » martedì 10 luglio 2012, 13:46

E pare che ora arrivi il turno dell'Astana



Basso
Messaggi: 11791
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Francia

Messaggio da leggereda Basso » martedì 10 luglio 2012, 13:56

Sui forum e i siti francesi vedo molto humour (tipicamente british, per stare in tema col Tour) su Di Gregorio: frasi del tipo "Era soprannominato il nuovo Virenque; qualcosa finalmente l'ha fatto".
Altra considerazione: nell'affaire Moreni la Cofidis si ritirò dal Tour, stavolta come si comporta? Rispondo io: continua perché il manager è diverso, i "fatti" sono ad un periodo in un'altra squadra e perché lottano per una maglia.


11: Vuelta7, Prato
12: Appennino, JapanCup
13: Giro9, ITA RR, Vuelta20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour3, Tour21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Escaut, Giro2, Giro18, Giro, Tour13, Fourmies
16: Nice, Vuelta12
17: Frankfurt, Tour11, Vuelta16, Chrono

Basso
Messaggi: 11791
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Francia

Messaggio da leggereda Basso » martedì 10 luglio 2012, 14:02

Come anticipato da Seb, gendarmi nell'hotel Astana.

Fonti twitter e vari siti


11: Vuelta7, Prato
12: Appennino, JapanCup
13: Giro9, ITA RR, Vuelta20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour3, Tour21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Escaut, Giro2, Giro18, Giro, Tour13, Fourmies
16: Nice, Vuelta12
17: Frankfurt, Tour11, Vuelta16, Chrono

Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5588
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Francia

Messaggio da leggereda eliacodogno » martedì 10 luglio 2012, 14:04

Basso ha scritto:"Era soprannominato il nuovo Virenque; qualcosa finalmente l'ha fatto".

Perchè era soprannominato così? Sinceramente non vedo aspetti comuni a parte la nazionalità...
Comunque non sono mai buone notizie, anche se il simpaticone faceva il professorino con Riccò... (ammetto di averci pensato pure io subito come TIC :oops: )


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Basso
Messaggi: 11791
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Francia

Messaggio da leggereda Basso » martedì 10 luglio 2012, 14:07

eliacodogno ha scritto:
Basso ha scritto:"Era soprannominato il nuovo Virenque; qualcosa finalmente l'ha fatto".

Perchè era soprannominato così? Sinceramente non vedo aspetti comuni a parte la nazionalità...

Per le caratteristiche fisiche, comportamentali e per le origini maghrebine comuni.


11: Vuelta7, Prato
12: Appennino, JapanCup
13: Giro9, ITA RR, Vuelta20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour3, Tour21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Escaut, Giro2, Giro18, Giro, Tour13, Fourmies
16: Nice, Vuelta12
17: Frankfurt, Tour11, Vuelta16, Chrono

Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5588
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Francia

Messaggio da leggereda eliacodogno » martedì 10 luglio 2012, 14:11

Basso ha scritto:
eliacodogno ha scritto:
Basso ha scritto:"Era soprannominato il nuovo Virenque; qualcosa finalmente l'ha fatto".

Perchè era soprannominato così? Sinceramente non vedo aspetti comuni a parte la nazionalità...

Per le caratteristiche fisiche, comportamentali e per le origini maghrebine comuni.

Ah ecco, grazie, pensavo ad un'analogia per i comportamenti in sella (se RDG avesse mai fatto un centesimo di quello che ha fatto il connazionale....)


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Basso
Messaggi: 11791
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Francia

Messaggio da leggereda Basso » martedì 10 luglio 2012, 14:13

Comunicato Cofidis:

Les soupçons qui pèsent sur le coureur mis en cause, Rémy di Gregorio, nous amènent à appliquer de manière stricte et immédiate les sanctions en vigueur dans notre équipe concernant la violation des règles d'éthique. Rémy di Gregorio est donc suspendu, dès à présent, à titre conservatoire, dans l'attente de plus amples informations concernant la réalité des faits qui lui sont reprochés, Si ces faits sont établis, celui-ci sera licencié sur le champ comme le prévoient les termes de son contrat et la politique d'éthique de l'équipe. Nous considérons malgré tout que ce cas isolé ne doit pas remettre en cause la participation de l'équipe au Tour de France et pénaliser ceux qui n'ont rien à se reprocher. L'équipe se présentera donc au départ demain matin

Sospensione come da codice interno e licenziamento se confermate le accuse. Cvd la squadra domani riparte


11: Vuelta7, Prato
12: Appennino, JapanCup
13: Giro9, ITA RR, Vuelta20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour3, Tour21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Escaut, Giro2, Giro18, Giro, Tour13, Fourmies
16: Nice, Vuelta12
17: Frankfurt, Tour11, Vuelta16, Chrono

Principe

Re: Francia

Messaggio da leggereda Principe » martedì 10 luglio 2012, 14:14

Seb ha scritto:E pare che ora arrivi il turno dell'Astana


Ampiamente prevedibile considerando come andavano in primavera. Le autorità francesi vorranno vederci chiaro.



Avatar utente
Seb
Messaggi: 3900
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Francia

Messaggio da leggereda Seb » martedì 10 luglio 2012, 14:17

Principe ha scritto:
Seb ha scritto:E pare che ora arrivi il turno dell'Astana


Ampiamente prevedibile considerando come andavano in primavera. Le autorità francesi vorranno vederci chiaro.


Le indagini sono iniziate l'anno scorso quindi la primavera non c'entra nulla



Avatar utente
galliano
Messaggi: 10537
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Francia

Messaggio da leggereda galliano » martedì 10 luglio 2012, 14:19

ovvio che dirò la solita banalità....
ma la gendarmeria non l'ho mai vista nell'albergo di Nadal e soci durante il rollan-garros

comunque è già un passo avanti che non siano arrivati alle 6 di mattina



Principe

Re: Francia

Messaggio da leggereda Principe » martedì 10 luglio 2012, 14:44

Seb ha scritto:
Principe ha scritto:
Seb ha scritto:E pare che ora arrivi il turno dell'Astana


Ampiamente prevedibile considerando come andavano in primavera. Le autorità francesi vorranno vederci chiaro.


Le indagini sono iniziate l'anno scorso quindi la primavera non c'entra nulla


E che ne sai tu? :sherlock:



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 3802
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Francia

Messaggio da leggereda Slegar » martedì 10 luglio 2012, 14:57

TIC ha scritto:Di Gregorio ?
Impossibileeeee !!!
Vi ricordate le sue reazioni dopo la scatto di Ricco' sull'Aspin ?

E' lo stesso pensiero che mi è passato per la testa; e chi era l'altro che "pisciava controvento"? Ah si, ora ricordo, Bernard Kohl.



Avatar utente
Seb
Messaggi: 3900
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Francia

Messaggio da leggereda Seb » martedì 10 luglio 2012, 15:00

Smentite eventuali visite della polizia all'albergo dell'Astana



Principe

Re: Francia

Messaggio da leggereda Principe » martedì 10 luglio 2012, 15:08

Seb ha scritto:Smentite eventuali visite della polizia all'albergo dell'Astana


Stranissimo. E' la seconda volta che si diffonde la notizia di una perquisizione in casa Astana e che la notizia viene subito smentita. :sherlock:

Era successo già il 25 aprile:

Principe ha scritto:Sembrerebbe che l'UCI non creda al fatto che ci troviamo in uno slot:

ROMANDIA. Perquisizione Uci nei confronti della Astana


L’emittente televisiva belga RTBF ha dato la notizia di una perquisizione effettuata da ispettori medici dell’Uci nei confronti della Astana al Giro di Romandia.
Guido Bontempi, direttore sportivo del team kazako, sempre secondo RTBF, non ha mancato di far sentire la voce di protesta della Astana. Per il momento non c’è nessuna comunicazione ufficiale dell’Uci circa questa perquisizione.

Fonte: Tuttobiciweb.



Avatar utente
Camoscio madonita
Messaggi: 3078
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 15:30

Re: Francia

Messaggio da leggereda Camoscio madonita » martedì 10 luglio 2012, 15:35

TIC ha scritto:Di Gregorio ?
Impossibileeeee !!!
Vi ricordate le sue reazioni dopo la scatto di Ricco' sull'Aspin ?


Ah si tratta dello stesso simpatico Di Gregorio che faceva ironie su Riccò...Stupendo! Mi viene il vomito! :vomitino:


Quando ero piccolo mi innamoravo di tutto, ma il primo vero amore non si scorda mai: Merano-Aprica, 5 giugno 1994.

pitoro
Messaggi: 1428
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 18:30

Re: Francia

Messaggio da leggereda pitoro » martedì 10 luglio 2012, 15:54

Siamo alle solite: su tutti i siti è scritto che l'indagine è partita lo scorso anno (o al più tardi in gennaio). Perché allora l'arresto proprio durante il Tour?

In ogni caso vorrei saperne di più, per giustificare l'arresto non credo sia sufficiente la sola assunzione di sostanze vietate. Qualcuno ha dettagli?



alfiso

Re: Francia

Messaggio da leggereda alfiso » martedì 10 luglio 2012, 15:57

Sembra che avesse il cell sotto controllo per quella inchiesta e che abbia fatto una esplicita richiesta ai fornitori.
Quindi si tratterebbe di flagranza di reato. Boh :(



bartoli
Messaggi: 1172
Iscritto il: mercoledì 2 marzo 2011, 14:40
Località: Rho

Re: Francia

Messaggio da leggereda bartoli » martedì 10 luglio 2012, 16:58

La ruota gira ragazzi ;)


Soffrire, cadere, rialzarsi, vincere. Questo è il vocabolario del ciclismo e della vita

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5430
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Francia

Messaggio da leggereda Subsonico » martedì 10 luglio 2012, 17:33

Basso ha scritto:Sui forum e i siti francesi vedo molto humour (tipicamente british, per stare in tema col Tour) su Di Gregorio: frasi del tipo "Era soprannominato il nuovo Virenque; qualcosa finalmente l'ha fatto".
Altra considerazione: nell'affaire Moreni la Cofidis si ritirò dal Tour, stavolta come si comporta? Rispondo io: continua perché il manager è diverso, i "fatti" sono ad un periodo in un'altra squadra e perché lottano per una maglia.


bisogna anche ricordare che in quel periodo le squadre avevano firmato un "patto etico" per cui se un corridore in corsa al tour fosse stato trovato positivo, dovevano immediatamente ritirarsi in blocco.


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

peek
Messaggi: 4626
Iscritto il: sabato 8 gennaio 2011, 10:08

Re: Francia

Messaggio da leggereda peek » martedì 10 luglio 2012, 17:40

Principe ha scritto:
Stranissimo. E' la seconda volta che si diffonde la notizia di una perquisizione in casa Astana e che la notizia viene subito smentita. :sherlock:


Ci sarà qualche pipaiolo buontempone che si diverte a spargere merdaccia un po' a caso.



Avatar utente
Deadnature
Messaggi: 4249
Iscritto il: martedì 22 febbraio 2011, 20:49

Re: Francia

Messaggio da leggereda Deadnature » martedì 10 luglio 2012, 18:33

galliano ha scritto:ovvio che dirò la solita banalità....
ma la gendarmeria non l'ho mai vista nell'albergo di Nadal e soci durante il rollan-garros

comunque è già un passo avanti che non siano arrivati alle 6 di mattina

Beh, dillo a Criscito che colpiscono solo il ciclismo... :) (a torto o ha ragione, eh!)


http://www.spazidisimpatia.wordpress.com
Spazi di simpatia, nel nome dell'amore che regna nella nostra splendida Terra
Un blog consigliato da Basso, quello giusto.

Aderii alla campagna di garbata moral suasion per cacciare Di Rocco. E infatti...

Avatar utente
Spartacus
Messaggi: 2379
Iscritto il: sabato 22 gennaio 2011, 18:36

Re: Francia

Messaggio da leggereda Spartacus » martedì 10 luglio 2012, 21:25

come scritto su twitter da un tizio di velonews: "French police, ruining journalist's TdF rest days since 1998."



Avatar utente
tetzuo
Messaggi: 7903
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 10:08

Re: Francia

Messaggio da leggereda tetzuo » martedì 10 luglio 2012, 23:36

rdg fu quello che sparò un sacco di merda vs riccò durante il tour 2008?

che gentaglia...



Principe

Re: Francia

Messaggio da leggereda Principe » mercoledì 11 luglio 2012, 0:09

peek ha scritto:
Principe ha scritto:
Stranissimo. E' la seconda volta che si diffonde la notizia di una perquisizione in casa Astana e che la notizia viene subito smentita. :sherlock:


Ci sarà qualche pipaiolo buontempone che si diverte a spargere merdaccia un po' a caso.


O magari c'è qualche informatore dei giornalisti (all'UCI o nella polizia francese) che diffondendo la notizia dei blitz con anticipo li rende inutili... o magari c'è qualche giornalista che sta seguendo una pista kazaka e quindi tutti si aspettano un blitz all'Astana... o magari sono semplici coincidenze o forse, più semplicemente, è soltanto l'ennesimo complotto del KGB... :boh:



Admin
Messaggi: 11536
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: Francia

Messaggio da leggereda Admin » mercoledì 11 luglio 2012, 10:46

Spartacus ha scritto:come scritto su twitter da un tizio di velonews: "French police, ruining journalist's TdF rest days since 1998."


Hahahahaha quanta verità!!!


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Winter
Messaggi: 11083
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Francia

Messaggio da leggereda Winter » giovedì 12 luglio 2012, 20:00

Non molto chiara la vicenda Di Gregorio..



Winter
Messaggi: 11083
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Francia

Messaggio da leggereda Winter » martedì 9 ottobre 2012, 18:19

Steve Houanard positivo all'epo



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 3802
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Francia

Messaggio da leggereda Slegar » mercoledì 10 ottobre 2012, 8:15

Lavenu parla del caso Houanard; preso l'EPO per i punti WT che gli avrebbero permesso il rinnovo del contratto:
http://www.cyclingnews.com/news/houanar ... 2r-manager

Al netto dei soliti giudizi riservati agli appestati, quello di Houanard è un ulteriore caso che dovrebbe far riflettere sulle prospettive esistenziali di uno sportivo di alto livello che arriva a "fine vita" agonistica senza essersi preparato una valida alternativa, perché fin da giovane "focalizzato" esclusivamente sull'attività agonistica.



Avatar utente
pacho
Messaggi: 2365
Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 18:29

Re: Francia

Messaggio da leggereda pacho » mercoledì 10 ottobre 2012, 8:31

ciao Slegar,
volevo chiederti qual'è la tua riflessione a riguardo.
saluti.


Utenti ignorati: Strong, Salvatore77, beppesaronni

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 3802
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Francia

Messaggio da leggereda Slegar » mercoledì 10 ottobre 2012, 10:22

E' una riflessione molto lunga da esporre e questa non è nemmeno la sezione adatta; le mie sono considerazioni sia di carattere generale, applicabili a qualsiasi disciplina sportiva, che particolare. Il caso di Houanard non lo conosco, ci mancherebbe che gestissi la sua vita privata, però mi sembra che in questa vicenda ci sia la presenza di due fattori che mescolati assieme compongono una miscela letale: un'alta possibilità di guadagno derivante dall'attività agonistica e la scarsa propensione, tipica della nostra civiltà, al pensare alla propria esistenza nel lungo periodo che porta alla stortura di pensare che con l'agonismo si possa guadagnare per una vita intera.

Se devo pensare a sportivi di altissimo livello che si sono costruiti una notevole carriera post-agonistica, fuori dal mondo dello sport, i primi nomi che mi vengono in mente sono quelli di Pietro Mennea e Niki Lauda e restando in ambito ciclistico Francesco Moser e Paolo Savoldelli. Al contrario provo tristezza nel vedere un Davide Rebellin che non riesce ad appendere la bici al chiodo e lo stesso Paolo Bettini mi sembra un disadattato senza il ciclismo.

Della materia si può scrivere tantissimo e dedicare un 3d apposito, magari nei mesi invernali dove la naftalina prende il sopravvento sulle due ruote, potrebbe essere una buona idea.



Fiammingo
Messaggi: 655
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 16:40

Re: Francia

Messaggio da leggereda Fiammingo » mercoledì 10 ottobre 2012, 15:21

Slegar ha scritto:E' una riflessione molto lunga da esporre e questa non è nemmeno la sezione adatta; le mie sono considerazioni sia di carattere generale, applicabili a qualsiasi disciplina sportiva, che particolare. Il caso di Houanard non lo conosco, ci mancherebbe che gestissi la sua vita privata, però mi sembra che in questa vicenda ci sia la presenza di due fattori che mescolati assieme compongono una miscela letale: un'alta possibilità di guadagno derivante dall'attività agonistica e la scarsa propensione, tipica della nostra civiltà, al pensare alla propria esistenza nel lungo periodo che porta alla stortura di pensare che con l'agonismo si possa guadagnare per una vita intera.

Se devo pensare a sportivi di altissimo livello che si sono costruiti una notevole carriera post-agonistica, fuori dal mondo dello sport, i primi nomi che mi vengono in mente sono quelli di Pietro Mennea e Niki Lauda e restando in ambito ciclistico Francesco Moser e Paolo Savoldelli. Al contrario provo tristezza nel vedere un Davide Rebellin che non riesce ad appendere la bici al chiodo e lo stesso Paolo Bettini mi sembra un disadattato senza il ciclismo.

Della materia si può scrivere tantissimo e dedicare un 3d apposito, magari nei mesi invernali dove la naftalina prende il sopravvento sulle due ruote, potrebbe essere una buona idea.


Ci sto!!
Facciamo il thread dei mestieri post professionismo (o anche post dilettantismo)!

fino a una decina d'anni fa per chi non aveva guadagnato tanto in carriera e non era benestante di famiglia, i mestieri piu gettonati a mio sentore erano camionista, benzinaio, barista :cincin:



Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 5430
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Francia

Messaggio da leggereda Subsonico » mercoledì 10 ottobre 2012, 18:47

Fiammingo ha scritto:
Slegar ha scritto:E' una riflessione molto lunga da esporre e questa non è nemmeno la sezione adatta; le mie sono considerazioni sia di carattere generale, applicabili a qualsiasi disciplina sportiva, che particolare. Il caso di Houanard non lo conosco, ci mancherebbe che gestissi la sua vita privata, però mi sembra che in questa vicenda ci sia la presenza di due fattori che mescolati assieme compongono una miscela letale: un'alta possibilità di guadagno derivante dall'attività agonistica e la scarsa propensione, tipica della nostra civiltà, al pensare alla propria esistenza nel lungo periodo che porta alla stortura di pensare che con l'agonismo si possa guadagnare per una vita intera.

Se devo pensare a sportivi di altissimo livello che si sono costruiti una notevole carriera post-agonistica, fuori dal mondo dello sport, i primi nomi che mi vengono in mente sono quelli di Pietro Mennea e Niki Lauda e restando in ambito ciclistico Francesco Moser e Paolo Savoldelli. Al contrario provo tristezza nel vedere un Davide Rebellin che non riesce ad appendere la bici al chiodo e lo stesso Paolo Bettini mi sembra un disadattato senza il ciclismo.

Della materia si può scrivere tantissimo e dedicare un 3d apposito, magari nei mesi invernali dove la naftalina prende il sopravvento sulle due ruote, potrebbe essere una buona idea.


Ci sto!!
Facciamo il thread dei mestieri post professionismo (o anche post dilettantismo)!

fino a una decina d'anni fa per chi non aveva guadagnato tanto in carriera e non era benestante di famiglia, i mestieri piu gettonati a mio sentore erano camionista, benzinaio, barista :cincin:


Si era già fatta nel vecchio forum, ricordo qualcosina.
Dal più benestante (ovviamente Visentini con la sua agenzia funebre di famiglia) a quelli meno gloriosi (Miceli è finito a fare lo stradino)
Di solito i corridori professionisti ci mettono poco a trovare un nuovo lavoro, il tempo medio d'attesa e sui 6 mesi (ma la maggior parte delle volte si son preparati il campo prima, anche grazie agli sponsor e alle conoscenze nell'ambiente). Scusate l'OT.


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Winter
Messaggi: 11083
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Francia

Messaggio da leggereda Winter » martedì 9 aprile 2013, 11:21

Winter ha scritto:Non molto chiara la vicenda Di Gregorio..

L'avevo scritto il 12 Luglio 2012
Infatti..
http://www.tuttobiciweb.it/detectUA.php ... 57732&tp=n

Arrestato per delle vitamine.. assolto dopo nove mesi



l'Orso
Messaggi: 4417
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Francia

Messaggio da leggereda l'Orso » martedì 9 aprile 2013, 12:17

Winter ha scritto:
Winter ha scritto:Non molto chiara la vicenda Di Gregorio..

L'avevo scritto il 12 Luglio 2012
Infatti..
http://www.tuttobiciweb.it/detectUA.php ... 57732&tp=n

Arrestato per delle vitamine.. assolto dopo nove mesi

la notizia si potrebbe anche mettere nella sezione "Il doping nel ciclismo attuale" ma sopratutto in "ciclismo in crisi".

Il contenuto della pagina offre molti spunti di discussione, alcuni dei quali sono:
- com'è possibile che servan nove mesi per capire che si trattava di vitamine?
- quindi la credibilità del passaporto biologico è pari a zero da quelle parti? (..dalle mie è poco + in su (*) )...
- ha senso questo "accanimento terapeutico" sul malato ciclismo per curare il raffreddore mentre è in corso una broncopolmonite?
- lasciando perdere eventuali scivoloni di utenti del forum, ricordo (magari male..) qualche "cinguettata" molto sarcastica di suoi colleghi... rettificheranno? (ma probabile che sia la mia memoria ad essere prevenuta)
- la foto pubblicata (ma è ritoccata?) non è certo un invito a praticare uno sport sano... (come del resto non lo era il podio dei recenti campionati italiani, e non mi riferisco ai prof....), del resto oramai penso che certi prodotti, non vietati ma a mio avviso dannosi, stian prendendo il posto di Epo ed anabolizzanti.


detto questo lascio a voi altre considerazioni, augurandomi di vedere presto Di Gregorio alle corse.

Il P.B. fino a un paio di anni fa ritenevo la sua credibilità pari a zero ma ogni anno che passa migliora come strumento... Certo, si ampliasse il campione di soggetti esaminati a sport più praticati e con ben altro bacino, si lasciasse a un organismo esterno la gestione, nel giro di qualche anno diverrebbe uno strumento veramente utile come deterrente (ma non dovrebbe essere usato come "mannaia"). Chissà se però ha senso spender soldi & menti per un problema marginale per la società... cmq ad oggi le mie previsioni riguardo al P.B. sono che forse i nipoti dei miei nipoti potranno giocare a bocce quasi sicuri di non avere avversari che fanno uso di prodotti oggi vietati... peccato che per l'epoca i futuri campioni "tiratori di palle" probabilmente saran progettati tali al concepimento :(


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11016
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Francia

Messaggio da leggereda cauz. » martedì 9 aprile 2013, 13:01

l'Orso ha scritto:- com'è possibile che servan nove mesi per capire che si trattava di vitamine?


.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" dal 4 maggio è in libreria... e al Giro!

Avatar utente
galliano
Messaggi: 10537
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: Francia

Messaggio da leggereda galliano » martedì 9 aprile 2013, 16:41

Questa di RDG la dice lunga su come funzionano le cose in un clima da caccia alle streghe.

Se ho capito bene, questo poveretto lo mettono in croce ben prima di analizzare il materiale sequestrato. Roba inaccettabile.
Purtroppo anche le garanzie minimali vengono brutalmente calpestate.
Tutta la mia solidarietà a RDG, ingiustamente sbeffeggiato all'epoca.



Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5588
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Francia

Messaggio da leggereda eliacodogno » martedì 9 aprile 2013, 16:54

eliacodogno ha scritto:Comunque non sono mai buone notizie, anche se il simpaticone faceva il professorino con Riccò... (ammetto di averci pensato pure io subito come TIC :oops: )

Faccio ammenda :dunce:


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

BenoixRoberti

Re: Francia

Messaggio da leggereda BenoixRoberti » martedì 9 aprile 2013, 17:10

eliacodogno ha scritto:
eliacodogno ha scritto:Comunque non sono mai buone notizie, anche se il simpaticone faceva il professorino con Riccò... (ammetto di averci pensato pure io subito come TIC :oops: )

Faccio ammenda :dunce:

Pure io. Lo avevo citato anch'io in negativo, come esempio di fariseismo. Oggi so che non era proprio corretto, ma additare i colleghi sotto giudizio resta di cattivo gusto.
Nella sfiga è l'unica cosa buona che avrà certamente capito. Adesso ogni bene e che torni alle gare.