Tsunami in arrivo ?

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo
Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13744
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da barrylyndon » martedì 3 maggio 2011, 11:36

Damiani nell'intervista ha precisato che dalle carte emergerebbe l'estraneita' di Cunego.non so se sia vero o la dichiarazione e' una dichiarazione di comodo..ma cosi' ho letto.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.


granfondista
Messaggi: 477
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:39

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da granfondista » martedì 3 maggio 2011, 12:43



Meglio brocco che Di Rocco: Cicloweb forever!!

Principe

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Principe » martedì 3 maggio 2011, 14:49

danilodiluca87 ha scritto: claudio82 facci saperee qualcosaa....
Da quanto si legge sulla stampa indipendente, gli atleti della Lampre coinvolti nell'inchiesta di Mantova sarebbero soltanto 14 e non 32 e Cunego non sarebbe tra questi.

Anche questa volta, come già successo in passato negli anni in cui Damiano non ha corso il Giro d'Italia, sono soltanto i giornalisti della Gazzetta che accostano il nome di Cunego a vicende giudiziarie che lo vedono totalmente estraneo.

Mi dispiace per te e donchisciotte ma anche questa volta Damiano non c'entra niente. Vi conviene cambiare obiettivo.



Avatar utente
danilodiluca87
Messaggi: 1733
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 0:15
Località: Frosolone (IS)

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da danilodiluca87 » martedì 3 maggio 2011, 14:56

Claudio82 ha scritto:
danilodiluca87 ha scritto: claudio82 facci saperee qualcosaa....
Da quanto si legge sulla stampa indipendente....Mi dispiace per te e donchisciotte ma anche questa volta Damiano non c'entra niente. Vi conviene cambiare obiettivo.
ehhhhh proprioo per questo ti dico di postarmi qualcosa dove poter capire meglio rispetto alla Gazzetta del cuneghinoo :D :D :D :D


Il KILLER di Spoltore

donchisciotte
Messaggi: 511
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da donchisciotte » martedì 3 maggio 2011, 16:38

C82, come certamente saprai, essendo tu un fine esegeta del mio pensiero, io delle inchieste prendo atto, le mie convinzioni sullo stato delle cose del doping NELLO SPORT PROFESSIONISTICO, sono note.
Certo, diciamo che Cuneghin si mette alla prova nel resistere alle tentazioni ,da anni sta in quell'ambientino , è andato da certi preparatori...
Se poi vogliamo andare alla lettera dell'articolo della Gazzetta, parla di 14 corridori Lampre "a rischio Giro", non mi pare che Cuneghin sia fra quelli che dovevavo andare al Giro. Dovrai attendere le richieste del PM che, mi pare di aver letto, non arriveranno prima di un paio di mesi.
Ripeto la domanda: se tutto quanto si legge è vero, Riccò è un kamikaze estremo o uno dei tanti?


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!


Principe

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Principe » martedì 3 maggio 2011, 18:44

donchisciotte ha scritto:C82, come certamente saprai, essendo tu un fine esegeta del mio pensiero, io delle inchieste prendo atto, le mie convinzioni sullo stato delle cose del doping NELLO SPORT PROFESSIONISTICO, sono note.
Certo, diciamo che Cuneghin si mette alla prova nel resistere alle tentazioni ,da anni sta in quell'ambientino , è andato da certi preparatori...
Se poi vogliamo andare alla lettera dell'articolo della Gazzetta, parla di 14 corridori Lampre "a rischio Giro", non mi pare che Cuneghin sia fra quelli che dovevavo andare al Giro. Dovrai attendere le richieste del PM che, mi pare di aver letto, non arriveranno prima di un paio di mesi.
A dire la verità la Gazzetta sono ANNI che parla di un coinvolgimento di Damiano in questa storia.... ora ci dicono di aspettare ancora due mesi... ma non erano stati loro a scrivere che il PM aveva già chiuso l'inchiesta (che normalmente dovrebbe durare 6 mesi)? Insomma, ormai alla Gazzetta su questa storia io non credo più. Mi sembra chiaro che hanno informatori poco affidabili su questa vicenda.
donchisciotte ha scritto: Ripeto la domanda: se tutto quanto si legge è vero, Riccò è un kamikaze estremo o uno dei tanti?
Riccò è uno dei tanti a prescindere.



Winter
Messaggi: 14679
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Winter » martedì 3 maggio 2011, 18:46

Claudio82 ha scritto:
danilodiluca87 ha scritto: claudio82 facci saperee qualcosaa....
Da quanto si legge sulla stampa indipendente, gli atleti della Lampre coinvolti nell'inchiesta di Mantova sarebbero soltanto 14 e non 32 e Cunego non sarebbe tra questi.

Anche questa volta, come già successo in passato negli anni in cui Damiano non ha corso il Giro d'Italia, sono soltanto i giornalisti della Gazzetta che accostano il nome di Cunego a vicende giudiziarie che lo vedono totalmente estraneo.

Mi dispiace per te e donchisciotte ma anche questa volta Damiano non c'entra niente. Vi conviene cambiare obiettivo.
Credo che saranno contenti anche loro se Damiano risulta estraneo alla vicenda
cmq la Gazzetta aveva subito specificato che il caso grave era quello di Ballan



Strong
Messaggi: 9314
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Strong » martedì 3 maggio 2011, 19:19

riccò è uno dei tanti solo che è meno protetto degli altri.
Per questo motivo mi arrabbiavo con chi l'ha trattato come un cane, perchè poi, gli stessi, non hanno lo stesso comportamento
con i vari ballan, contador, bruseghin, rebellin ecc ecc.....anzi tendono sempre a giustificare le loro azioni sperando in un rientro dopo squalifiche.


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

donchisciotte
Messaggi: 511
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da donchisciotte » martedì 3 maggio 2011, 20:54

C82, mi meraviglio. Le inchieste durano quello che devono durare non sono a tempo ( per ora). Una quindicina di giorni fa il PM ha comunicato la conclusione indagine per 32 persone. Da quel momento i coinvolti conoscono le carte e possono ribattere. Dal ventesimo giorno in poi ( dalla chiusura delle indagini) il PM, valutati gli atti proposti dai coinvolti, chiede ( o meno) il rinvio a giudizio. Quindi non c'è, almeno come termini di svolgimento, nessun mistero. Il mistero è la reazione concitata del Coni quando ancora si sa poco e l'adeguamento di Di Rocco. ma, in questo, non c'è nulla di nuovo.


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13744
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da barrylyndon » martedì 3 maggio 2011, 22:04

Strong ha scritto:riccò è uno dei tanti solo che è meno protetto degli altri.
qui a parere mio ti sbagli..aldila' del discorso doping, Ricco' non si e' certo mai dimostrato una persona accorta,ne' tantomeno coerente,basti pensare a come stava portando avanti la vicenda della sua compagna..secondo me e' semplicemente uno che non sa come comportarsi..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Principe

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Principe » mercoledì 4 maggio 2011, 0:33

donchisciotte ha scritto:C82, mi meraviglio. Le inchieste durano quello che devono durare non sono a tempo ( per ora).
Ah no? Tu procedura penale l'hai studiata guardando un giorno in pretura... datti una bella ripassata all'art. 405 cpp.



donchisciotte
Messaggi: 511
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da donchisciotte » mercoledì 4 maggio 2011, 9:43

Sì, solo che l'articolo successivo prevede le proroghe. Stai certo che il PM non si trova fuori termine, non so, come tutti, molto di questa inchiesta ma sono certa che il PM stia a postissimo con la richiesta di proroghe delle indagini.


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!

Principe

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Principe » mercoledì 4 maggio 2011, 15:13

donchisciotte ha scritto:Sì, solo che l'articolo successivo prevede le proroghe. Stai certo che il PM non si trova fuori termine, non so, come tutti, molto di questa inchiesta ma sono certa che il PM stia a postissimo con la richiesta di proroghe delle indagini.
Mi piacerebbe sapere da dove ti nascono queste certezze... fatto sta che per Cunego, ad occhio, il PM chiederà l'archiviazione (che vuol dire che è talmente innocente che non bisogna neanche perdere tempo a fare il processo).



donchisciotte
Messaggi: 511
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da donchisciotte » mercoledì 4 maggio 2011, 15:44

Può darsi che per Cunego venga chiesta l'archiviazione.
Ma stai certo che non salta il processo perché il PM ha scavallato i termini.


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!

Avatar utente
TIC
Messaggi: 7295
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da TIC » lunedì 9 maggio 2011, 21:03

Gianni Savio accusato da Luca De Angeli ?

http://www.cyclingnews.com/news/savio-c ... estigation

ne parlava i giorni scorsi ance tuttobiciweb
http://www.tuttobiciweb.it/index.php?pa ... &cod=38595


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Avatar utente
danilodiluca87
Messaggi: 1733
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 0:15
Località: Frosolone (IS)

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da danilodiluca87 » venerdì 13 maggio 2011, 10:02

DOPING. La lista segreta dell'Uci per il Tour 2010

Tour 2010, l'UCI stila una lista dei 198 corridori che parteciperanno assegnando loro un grado di "sospetto" basato su alcuni parametri precisi:
- l'andamento al ribasso del tasso di ematocrito un mese prima della corsa, che potrebbe essere sintomo di una perdita di sangue importante nell'ottica di un possibile trasfusione da realizzare durante il Tour
- sospetti di ricorso all'Epo nel Giro 2009
- ematocrito, emoglobina o indice della stimolazione superiore alle norme nel 2010 e che avrebbero potuto, prima della riforma del regolamento, portare ad uno stop dopo il prelievo di giovedì 1 luglio 2010
- parametri degli esami a sorpresa, lontano dalle corse
- nell'attribuzione della valutazione, vengono tenuti in considerazione anche i parametri dei grandi giri del 2008 e 2009

Non è una lista di colpevolezza, sia chiaro, altrimenti Popovych, Barredo e Menchov non avrebbero mai potuto correre, ma di un elenco fornito agli enti incaricati di procedere agli esami, per sollecitare l'attenzione su un certo numero di corridori.
L'Equipe analizza la lista con dovizia di tabelle, rilevando come la Francia per esempio sia la nazione meno sospettata (18 corridori su 35 hanno "sospetto 0") mentre tra le grandi Italia e Spagna siano le più a rischio, con il primato che spetta a Ucraina e Kazakhstan con tre "sospetti" su 5 corridori.
Tra i campioni dal nome altisonante, spiccano il 9 di Menchov e lo 0 di Cancellara, con i fratelli Schleck, Basso, Cunego, Cavendish e Freire al di sotto della soglia; Armstrong, Evans, Millar, Leipheimer e Samuel Sanchez sono al limite, mentre Contador, Ballan, Vinokourov, Wiggins, Petacchi, Martin, Kloden e Van den Broeck lo superano.
Nelle sue indicazioni, l'Uci consiglia controlli mirati a coloro che hanno una soglia di attenzione superiore al livello 4. Che poi la lista non sia stata rispettata è un altro discorso, visto che nel loro rapporto dell'ottobre 2010, gli ispettori incaricati hanno pesantemente fatto notare come alcuni corridori in cima alla lista siano stati controllati con notevole ritardo.

La Lista

10 Popovych, Barredo

9 Menchov

8 Van den Broeck, Nocentini, De la Fuente, Iván Gutiérrez, Hondo, Lloyd, Mayoz, Muravyev, Oss, Seeldraeyers, Siutsou

7 Kloden, Tony Martin, Rogers, Moreau, Hunt, Sulzberger

6 Petacchi, Gerdemann, Knees, Egoi Martínez, Reda, Santambrogio, Thomas

5 Contador, Ballan, Vinokourov, Wiggins, Breschel, Ivanov, Karpets, Kolobnev, Kroon, Morabito, Rojas, Nicki Sorensen, Gautier, Isasi, Noval

4 Armstrong, Evans, Leipheimer, Samuel Sánchez, Vandevelde, Millar, Brajkovic, Pauwels, Moreno, Fedrigo, Eisel, Garate, Grivko, Jesús Hernández, Konovalovas, Lang, Quinziato, Roberts, Vogondy

3 Basso, Joaquim Rodríguez, Andy Schleck, Farrar, Kreuziger, Cunego, Ciolek, Rui Costa, Flecha, McEwen, Bole, Bookwalter, Champion, Da Dalto, De Greef, De Weert, Eibegger, Erviti, Felline, Iglinskiy, Kiryienka, Ladagnous, Monfort, Paulinho, Chris Sorensen, Szmyd, Tiralongo, Txurruka, Van Summeren, Verdugo, Wegelius

2 Cavendish, Freire, Hushovd, Lovkvist, Luis León Sánchez, Sastre, Frank Schleck, Capecchi, Cummings, Di Gregorio, Durán, Frank, Gadret, Gavazzi, Gustov, Kern, Minard, Navarro, Niermann, O'Grady, Rubén Pérez, Riblon, Rohregger, Spilak, Tankink, Vandenbergh, Vaugrenard, Voigt, Vorganov

1 Sylvain Chavanel, Gesink, Hesjedal, Hincapie, Burghardt, Casar, Charteau, Dean, Delage, Elmiger, Frohlinger, Fuglsang, Florencio, Hansen, Klier, Kluge, Kuchinsky, Daniel Lloyd, Lorenzetto, Maaskant, Aitor Pérez, Alan Pérez, Pineau, Plaza, Pliuschin, Tjallingii, Valls, Wynants

0 Boasson Hagen, Boom, Cancellara, Gerrans, Horner, Roche, Voeckler, Aerts, Arashiro, Auge, Barry, Bellotti, Benítez, Bouet, Brutt, Cardoso, Devenyns, Dumoulin, El Fares, Geslin, Grabsch, Hunter, Koren, Lancaster, Le Lay, Le Mével, Malori, Moerenhout, Moinard, Mondory, Monier, Oroz, Pauriol, Perget, Rast, Renshaw, Roelandts, Rolland, Roux, Roy, Sprick, Taaramae, Turgot, Tersptra, Vandborg, Vandewalle, Velasco, Wegmann, Zabriskie


fonte: tuttobiciweb.it

LA TABELLA DI ATTACCOOOOOO :D :D :D :D
ahahahahah quindi Di Luca prendeva sempre 10, visto che gli rompevano le scatole tutti i giornii


Il KILLER di Spoltore

Fabioilpazzo
Messaggi: 1779
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:44

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Fabioilpazzo » venerdì 13 maggio 2011, 11:58

Senza parole...Ma che porcata è?



granfondista
Messaggi: 477
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:39

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da granfondista » venerdì 13 maggio 2011, 12:43

Fabioilpazzo ha scritto:Senza parole...Ma che porcata è?
Che ci fosse una lista del genere me l'aspettavo:la porcata è averla resa pubblica.


Meglio brocco che Di Rocco: Cicloweb forever!!

Avatar utente
Rojo
Messaggi: 1548
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 17:34
Località: El imperio en el que nunca se pone el sol

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Rojo » venerdì 13 maggio 2011, 17:50

Sono fra il disgustato e il divertito.
Disgusato per ovvi motivi.
Divertito perchè vedere certi corridori in fondo alla lista fa scompisciare. La dice lunga su quanto siano attendibili i test antidoping.


Lo que realmente esta podrido en el ciclismo son sus dirigentes que se vuelven millonarios con nuestro sudor y esfuerzo. (Oscar Pereiro)

Winter
Messaggi: 14679
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 13 maggio 2011, 18:32

Rojo ha scritto:Sono fra il disgustato e il divertito.
Disgusato per ovvi motivi.
Divertito perchè vedere certi corridori in fondo alla lista fa scompisciare. La dice lunga su quanto siano attendibili i test antidoping.
Facile capire uno dei nomi..



alfiso

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da alfiso » venerdì 13 maggio 2011, 18:43

Mi chiedo: da dove arriva la creazione di questa lista? Da quali informazioni? (la verità, ora senza possibili accuse di complottismo)
Ovvio che non credo molto alla comparazione di campioni di sangue (versione ufficiale).
Siamo alla delazione? E se sì, cosa viene dato in cambio ai delatori? Esistono dei protetti? Ed in base a quali parametri di "valore"?
Questa lista alimenta dubbi enormi sui valori in campo. Chi può e chi non può sgarrare? E secondo quali logiche?
Esiste una lista anche in questo Giro d'Italia? (concordo con DDL che Di Luca ha certamente i pieni voti con l'aria che tira).
In ogni caso, sono sbigottito che quella che era una sensazione sia svelata in un palese metodo.
Questo è un reality show e sopra abbiamo la lista delle nomination.
Felice di essere un ingenuo complottista, almeno in questo caso.

http://www.cyclingnews.com/news/ucis-su ... -de-france
As explained by the newspaper, only the scores of zero and one meant that the riders had a very clean record. Ratings from two to four were based on stable passports which nevertheless showed a rare abnormality at a precise time. From five upwards, the comments associated to the rider files started to become much more precise, "even affirmative" according to L'Equipe.
From six to ten, the circumstantial evidence of possible doping was "overwhelming". According to the paper, some of the riders located to the top of list have already been singled out by the biological passport and evaluated by the panel of nine experts, even if no procedure was opened. "Still, some of the files' commentaries are damning. Recurrent abnormal profiles, enormous fluctuations, identification of the used doping product and means of administration..." wrote L'Equipe's anti-doping expert journalist Damien Ressiot.
In the article, Ressiot also stated that some of the UCI experts were "surprised by certain much too 'normal' blood parameters" and advocated to prohibit the riders from accessing their blood passport data for the last three months, so that they cannot align their blood parameters to the values recorded previously.
The list was handed out to UCI anti-doping officials at the race, as well as the WADA observers present at the event. It was established to evaluate and target certain riders during the race, based on the information gathered by their bio passports and their alleged doping practices at previous events such as the Giro d'Italia and the Vuelta a Espana.
Examples of increased suspicion include:
- sudden drop in hemoglobin one month before the summer of 2010 which could point to an important loss of blood possibly destined to be re-injected during the Tour
- suspicion of EPO use during the 2009 Giro
- hematocrit, hemoglobin or stimulation index superior to 2010 values, which could have led to a start ban before the UCI rules were changed low parameters off-race

Sorgono una serie enorme di domande:
premesso che non ho nulla contro il passaporto bioblu rocchetta,
1) Sospetti di uso epo nel Giro 2009 - Che esami particolari avvennero in quella edizione? E perché non le altre edizioni dei GT?
2) Cosa si in tende per "loro presunte pratiche dopanti in occasione di eventi precedenti"? Chi presume e cosa presume? Sulla base di quali informazioni? Visto che si distingue esplicitamente tra due diverse informazioni: "sulla base delle informazioni raccolte da loro passaporti bio" e "le loro presunte pratiche dopanti in occasione di eventi precedenti, come il Giro d'Italia e la Vuelta a Espana".
3) Esistono i delatori? Adesso non è peregrino pensarlo



Winter
Messaggi: 14679
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Winter » venerdì 13 maggio 2011, 19:27

alfiso ha scritto:Mi chiedo: da dove arriva la creazione di questa lista? Da quali informazioni? (la verità, ora senza possibili accuse di complottismo)
Ovvio che non credo molto alla comparazione di campioni di sangue (versione ufficiale).
Siamo alla delazione? E se sì, cosa viene dato in cambio ai delatori? Esistono dei protetti? Ed in base a quali parametri di "valore"?
Questa lista alimenta dubbi enormi sui valori in campo. Chi può e chi non può sgarrare? E secondo quali logiche?
Esiste una lista anche in questo Giro d'Italia? (concordo con DDL che Di Luca ha certamente i pieni voti con l'aria che tira).
In ogni caso, sono sbigottito che quella che era una sensazione sia svelata in un palese metodo.
Questo è un reality show e sopra abbiamo la lista delle nomination.
Felice di essere un ingenuo complottista, almeno in questo caso.

http://www.cyclingnews.com/news/ucis-su ... -de-france
As explained by the newspaper, only the scores of zero and one meant that the riders had a very clean record. Ratings from two to four were based on stable passports which nevertheless showed a rare abnormality at a precise time. From five upwards, the comments associated to the rider files started to become much more precise, "even affirmative" according to L'Equipe.
From six to ten, the circumstantial evidence of possible doping was "overwhelming". According to the paper, some of the riders located to the top of list have already been singled out by the biological passport and evaluated by the panel of nine experts, even if no procedure was opened. "Still, some of the files' commentaries are damning. Recurrent abnormal profiles, enormous fluctuations, identification of the used doping product and means of administration..." wrote L'Equipe's anti-doping expert journalist Damien Ressiot.
In the article, Ressiot also stated that some of the UCI experts were "surprised by certain much too 'normal' blood parameters" and advocated to prohibit the riders from accessing their blood passport data for the last three months, so that they cannot align their blood parameters to the values recorded previously.
The list was handed out to UCI anti-doping officials at the race, as well as the WADA observers present at the event. It was established to evaluate and target certain riders during the race, based on the information gathered by their bio passports and their alleged doping practices at previous events such as the Giro d'Italia and the Vuelta a Espana.
Examples of increased suspicion include:
- sudden drop in hemoglobin one month before the summer of 2010 which could point to an important loss of blood possibly destined to be re-injected during the Tour
- suspicion of EPO use during the 2009 Giro
- hematocrit, hemoglobin or stimulation index superior to 2010 values, which could have led to a start ban before the UCI rules were changed low parameters off-race

Sorgono una serie enorme di domande:
premesso che non ho nulla contro il passaporto bioblu rocchetta,
1) Sospetti di uso epo nel Giro 2009 - Che esami particolari avvennero in quella edizione? E perché non le altre edizioni dei GT?
2) Cosa si in tende per "loro presunte pratiche dopanti in occasione di eventi precedenti"? Chi presume e cosa presume? Sulla base di quali informazioni? Visto che si distingue esplicitamente tra due diverse informazioni: "sulla base delle informazioni raccolte da loro passaporti bio" e "le loro presunte pratiche dopanti in occasione di eventi precedenti, come il Giro d'Italia e la Vuelta a Espana".
3) Esistono i delatori? Adesso non è peregrino pensarlo
Partiamo dal 3) Esistono i delatori Di Luca è uno di quelli , poi Sella , Priamo , pure Rebellin ecc Squalifiche inferiori , possibilita' di aver ancora un contratto pro (Rumsas , Rasmussen e Landis hanno avuto trattamenti nettamente differenti , ti metti contro il sistema ( o non aiuti ) , tu non corri piu')
2) Sempre il passaporto biologico confrontato con i test durante i grandi giri.
1) Il Test per il Cera



alfiso

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da alfiso » venerdì 13 maggio 2011, 19:41

Winter ha scritto: Partiamo dal 3) Esistono i delatori Di Luca è uno di quelli , poi Sella , Priamo , pure Rebellin ecc Squalifiche inferiori , possibilita' di aver ancora un contratto pro (Rumsas , Rasmussen e Landis hanno avuto trattamenti nettamente differenti , ti metti contro il sistema ( o non aiuti ) , tu non corri piu')
Winter io parlo di delatori non di gente che ha cantato. C'è una differenza etica e pure giuridica al riguardo. L'unica differenza è fra la giurisprudenza anglosassone più sbrigativa e quella italiana (latino-romana) più garantista. Capisco che vuoi parlare disinvoltamente "pane al pane vino al ...", ma c'è una bella differenza fra le due cose. Eppoi che un organismo del Cio, un organismo internazionale autorizzi esplicitamente una cosa del genere è grave, anche per la discrezionalità che chi raccoglie le infamie (non le deposizioni) si arroga e si attribuisce arbitrariamente. Spero tu colga.
Nel sistema di protezione americano le deposizioni dei "testimoni protetti" (collaboranti o pentiti in Italia) è gestito da personale di specchiata onestà.
Esiste personale così affidabile all'interno di Uci e Fci-Coni? Me lo auguro davvero!
Riguardo a Di Luca ho dei dubbi anche circa l'intervista sensazionalistica concessa da un "pentito" a Striscia. Comparare l'audio oggi è alla portata di tutti.
Winter ha scritto: 2) Sempre il passaporto biologico confrontato con i test durante i grandi giri.
Nel pezzo che ho citato si parla solo del Giro 2009 come se il test Epo-Cera nella altre gare (es. Vuelta 2009) non fosse stato effettuato. E perchè?
Winter ha scritto: 1) Il Test per il Cera
come sopra



Avatar utente
TIC
Messaggi: 7295
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da TIC » venerdì 13 maggio 2011, 20:07

alfiso ha scritto:
Winter ha scritto: C'è una differenza etica e pure giuridica al riguardo.
Dovremmo ringraziare i cosidetti "delatori": o forse non agevolano le indagini ?
La differenza etica sta tra il tuo dopato avatar e i delatori.
A vantaggio ovviamente dei delatori.
Ovviamente non sono delatori ma collaboratori (per legge belli, e grazie a dio)

ps. specifico comunque che ho sempre aprezzato Balleriini come corridore, persona e commissario tecnico.


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

alfiso

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da alfiso » venerdì 13 maggio 2011, 20:58

TIC ha scritto: La differenza etica sta tra il tuo dopato avatar e i delatori.
ps. specifico comunque che ho sempre aprezzato Balleriini come corridore, persona e commissario tecnico.
Mi sa che leggi fra le righe (o una riga sì ed una no), perché mi attribuisci una etichetta. Sforzati un pochino di più.
Nel 1988 sono stato querelato da un "DS" perché ne denunciai ufficialmente le pratiche dopanti. Non c'era una legge allora e davanti al giudice disse bellamente che la corteccia surrenale era un ricostituente ed altre amenità. Cerca di capire la differenza qualitativa ed etica fra colui che testimonia (assumendosi pubblicamente le proprie responsabilità) e colui che fa delazione (soggetto che opera nell'ombra, ricattabile e anche potenzialmente animato da secondi fini).
Insomma, per farla breve, la differenza fra un collaboratore di giustizia (Buscetta) e uno pseudo-pentito (Balduccio Di Maggio), che dopo il pentimento è tornato a delinquere.
Il mio avatar dopato è quello di un grande uomo, quasi mio coetaneo, che ho conosciuto, di cui conosco la bellissima famiglia.
Quando cercai la registrazione di una sua vittoria alla Parigi Bruxelles, suo suocero lo seppe, mi chiamò al telefono e mi inviò il vhs.
Ballero era un discreto corridore, un ottimo CT ed un uomo immenso.

Ps. Evidentemente per te basta sparare ad alzo zero. Tutto fa spettacolo.



Avatar utente
Leone delle Fiandre
Messaggi: 435
Iscritto il: martedì 12 aprile 2011, 10:25

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Leone delle Fiandre » martedì 17 maggio 2011, 10:17

DOPING. Smantellata in Spagna la più grande organizzazione
Un colpo pesantissimo alla più grande organizzazione internazionale di spaccio di prodotti dopanti che operava in Spagna: è questo il bilancio finale di un’operazione di polizia che si è svolta nella regione di Madrid, in Andalucia e nell’Est del Paese portando all’arresto di 26 persone. Tra queste, il dirigente di una formazione ciclistica e 7 britannici, come spiega il comunicato diffuso dalle forze dell’ordine.
«Sono stati sequestrate - si legge - 700.000 dosi di prodotti farmaceutici illegali e 10.000 ampolle di ormone della crescita. Il direttore generale di una nota squadra ciclistica che allinea tra le sue fila corridori già campioni del mondo e d’Europa è stato arrestato mentre riceveva una importante quantità di Epo. Inoltre, sono state effettuate due perquisizioni supplementari che hanno portato al sequestro di ingenti quantità di prodotti dopanti e anabolizzanti. La polizia ha anche smantellato un laboratorio dedito alla fabricazione e al trattamento dell’ormone della crescita. Infine, l’organizzazione si dedicava anche al commercio via internet di medicinali falsi, volti per lo più a “curare” le difunzioni erettili».


fonte: tuttobiciweb.it


Giorgio, malato di ciclismo

http://www.youtube.com/watch?v=CbG4xcmxduI
http://www.youtube.com/watch?v=lnX4uaDY ... re=related

FANTACICLISMO DI CICLOWEB 2012
1° De Ronde van Vlaanderen
1° Clásica San Sebastián.

Avatar utente
TIC
Messaggi: 7295
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da TIC » martedì 17 maggio 2011, 18:58

Ma questo benedetto Tsunami quando arriva ? Si parlava di piu' di 100 proff coinvolti, incastrati dai bonifici verso Ferrari o riconducibili a Ferrari ! E gente di un certo livello (visto che potevano permettersi Ferrari).
Che Zomegnan sia riuscito a far posticipare il tutto ?


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Mad
Messaggi: 522
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 8:48
Località: Noceto

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Mad » mercoledì 18 maggio 2011, 9:36

TIC ha scritto:Ma questo benedetto Tsunami quando arriva ? Si parlava di piu' di 100 proff coinvolti, incastrati dai bonifici verso Ferrari o riconducibili a Ferrari ! E gente di un certo livello (visto che potevano permettersi Ferrari).
Che Zomegnan sia riuscito a far posticipare il tutto ?
Mi pare strano che qualcuno si faccia beccare per un bonifico... :roll:



mestatore
Messaggi: 343
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:52

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da mestatore » sabato 21 maggio 2011, 20:08

lo tsunami per ora riguarda armstrong, che per il ciclismo non è poco.
hamilton ha confessato e pare pure che il mio big georrrrge hinnnncapi abbia sottoscritto davanti al gran jury.
entrambi sostengono che lance fosse il regista del doping di squadra alla usps
guardatevi cycling news.


non sono ciclisti, la fatuita' delle loro vite mi sciocca- T. Krabbe', la corsa.

Avatar utente
TIC
Messaggi: 7295
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da TIC » sabato 21 maggio 2011, 20:19

mestatore ha scritto:lo tsunami per ora riguarda armstrong, che per il ciclismo non è poco.
hamilton ha confessato e pare pure che il mio big georrrrge hinnnncapi abbia sottoscritto davanti al gran jury.
entrambi sostengono che lance fosse il regista del doping di squadra alla usps
guardatevi cycling news.
Ma, io avevo letto (TUTTOBICI WEB) che ci fossero un numero tra 100 e 150 corrdiori di livello piu' o meno scoperti di aver rapporti con Ferrari.


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

lupo1971
Messaggi: 56
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:30

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da lupo1971 » sabato 21 maggio 2011, 20:30

scusa secondo te farebbe uscirebbe tutti i nomi , svegliatevi incastrano solo i polli, sapete quale sono le regole procuratori manager.



alfiso

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da alfiso » domenica 22 maggio 2011, 23:31

Questa notte all'una ora italiana ci sarà la famosa intervista a Tyler Hamilton all'interno del famoso programma d'inchiesta "60 minutes".
Sarà trasmesso dalla CBS, visibile anche con applicazione Iphone.
http://www.cbsnews.com/video/watch/?id=7366632n
http://www.cbsnews.com/video/watch/?id= ... stpopvideo

Comunque la si pensi, da vedere per sapere e capire, se da capire ci sarà.




alfiso

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da alfiso » lunedì 23 maggio 2011, 9:02

Ecco il report di Cyclingnews sulla puntata di 60 minutes.
http://www.cyclingnews.com/news/hamilto ... 60-minutes

Se il direttore del centro ha davvero testimoniato così all'FBI, mi chiedo se l'Uci sia un organo che debba sopravvivere a questa vicenda così com'è.
Anche perché nella galassia di società create da Vainsulbrugghen e collegate all'Uci fra Irlanda, Svizzera e Lussemburgo, c'era già l'attuale presidente che con l'olandese ha condiviso ogni passo ed ogni decisione.
Quanto si paga per restare puliti? Bel business. La lista serve per fissare il preziario? :D

Vien da ridere poi a leggere quello che Vainsulbrugghen diceva nel 2001 ad un convegno in materia:
http://static.cjp.com/gems/blood/BLR13.pdf



Avatar utente
Morris
Messaggi: 722
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 1:33

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Morris » lunedì 23 maggio 2011, 13:58

Grazie Alfiso, sto entrando nello schuss finale di una battaglia che conduco da 12 anni. Per questa, sono passato per uno che odia, ma ero solo un vecchio che ci vedeva meglio di troppi altri e stavolta ho il dovere, oltre che il piacere, di urlarlo, perché è la verità! Se l’impostore più grande della storia dello sport avrà la decenza di parlare, crollerà anche il resto della Trinità. Esattamente quel tetro vertice che continua ad operare e dividere figli da figliastri, che ha inventato ed elevato l’impostore e che ha posto il sottoscritto sulla definizione, coniata da qualche misero, di visionario psicotico, compresi quelli che mi volevano insegnare l’ortodossia di un tifo.
Posso tornare a lavorare. Ormai ci siamo, ed il ciclismo, che per questa orrenda faccenda, ha eretto il più grosso grattacelo dei suoi mali, rendendosi zimbello degli sport, ha finalmente la possibilità di tornare a respirare l’aria di tutti gli altri......Ed l buon Eric Leman sa, che se fosse nato 30 anni dopo, in condizioni paritarie, avrebbe steso una striscia gialla.


Quando ti alzi la mattina, volgiti verso Aigle e fai una pernacchia o il gesto dell'ombrello. Tu non sai perché lo fai, ma ad Aigle sì.

alfiso

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da alfiso » lunedì 23 maggio 2011, 15:11

Morris ha scritto:Grazie Alfiso, sto entrando nello schuss finale di una battaglia che conduco da 12 anni. Per questa, sono passato per uno che odia, ma ero solo un vecchio che ci vedeva meglio di troppi altri e stavolta ho il dovere, oltre che il piacere, di urlarlo, perché è la verità! Se l’impostore più grande della storia dello sport avrà la decenza di parlare, crollerà anche il resto della Trinità. Esattamente quel tetro vertice che continua ad operare e dividere figli da figliastri, che ha inventato ed elevato l’impostore e che ha posto il sottoscritto sulla definizione, coniata da qualche misero, di visionario psicotico, compresi quelli che mi volevano insegnare l’ortodossia di un tifo.
Posso tornare a lavorare. Ormai ci siamo, ed il ciclismo, che per questa orrenda faccenda, ha eretto il più grosso grattacelo dei suoi mali, rendendosi zimbello degli sport, ha finalmente la possibilità di tornare a respirare l’aria di tutti gli altri......Ed l buon Eric Leman sa, che se fosse nato 30 anni dopo, in condizioni paritarie, avrebbe steso una striscia gialla.
Quando parli di Trinità, parli di una società di procuratori irlandesi che stanno quagliando a piene mani?
I cui corridori hanno tutti voto 0. Lindi e puliti.
Se sì ti passo alcune cose con msg privato. Un folderino con la galassia delle società private.
Io credo che siamo di fronte ad una vera associazione a del... di stampo sport... oso.
Francamente io non credo che l'FBI e un segugio come Novitzki si muovano solo per Lance.
Mettendo assieme tutta una serie di fatti da 10 anni a questa parte il quadro è chiarissimo.



Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5969
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » lunedì 23 maggio 2011, 16:56

Come per Moggi,
tutte le chiacchiere da bar prendevano nel vero.


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

alfiso

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da alfiso » lunedì 23 maggio 2011, 17:20

Maìno della Spinetta ha scritto:Come per Moggi,
tutte le chiacchiere da bar prendevano nel vero.
Io sono juventino, ma non avevo le fette agli occhi (nemmeno occhiali Oakley).

E comunque anche nel logo, che fa volutamente molto masonry-trinity, si prendono molto sul serio:
http://www.trinitysportsmanagement.com/
Ed in fatto di arroganza questi dirigenti della McQuaglia Family non hanno nulla da imparare da Lucianone.
In più va detto che Moggi allargava il suo potere in Italia, mentre questi hanno un potere mondiale ed anzi, stanno pure allargando il giro (d'affari) ai paesi asiatici (Tour of India 2012, Langkawi, ecc.), terminando nel contempo l'occupazione nella loro area preferita (i paesi anglosassoni -> Mondiali a Richmond 2015).
Il reality show lo possiedono al 100% e con società di diritto privato gestiscono e muovono capitali, dietro il fantastico schermo Uci.
Svizzera, Lussemburgo, Olanda, Irlanda, e vai!
Nei cda ci sono sempre le solite persone e le solite società di revisione. Fino a quando il Cio chiuderà tutti gli occhi (mettendosi occhiali Oakley di zio Quaglia) e le orecchie?
Troppo facile prendersela con gli infami ciclisti dopati. La pentola sta bollendo.



alfiso

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da alfiso » lunedì 23 maggio 2011, 19:02

Per dare una idea del rispetto che questa merda di mafia anglo-irish ha per i ragazzi, le twittate di un birraiolo alcolizzato nipote del grande capo Uci:
http://twitter.com/#!/garymcquaid
Esempi di twit:
Eh Ricco.... PISS OFF!
A Grand Tour leader, 105th in a Time Trial stage with 4 stages to go .... a sign the sport is cleaning up! I hearteningly think so......
Ricco, Vino, Basso, 1, 2, 3 . . . . beautiful ! ! .... i'm gonna start following chess as I can't handle that football lark!
Dekker, you doped, whether training or racing, you doped, whether EPO or CERA you doped, you knew what you were doing, 2 years for you sonny

Che diritto hanno queste merde!!! Giocano a scacchi con i ragazzi e tutti tacciono. E mi taccio per non best... siamo meglio di loro.



Avatar utente
Morris
Messaggi: 722
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 1:33

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Morris » lunedì 23 maggio 2011, 22:46

Caro Al fiso, ti rispondo un po’ meglio di quanto non abbia fatto oggi pomeriggio, anche se poi quel post non è partito (boh….)
alfiso ha scritto: Quando parli di Trinità, parli di una società di procuratori irlandesi che stanno quagliando a piene mani?
Di Trinità parlo da anni, forse sette o otto, da quando ho avuto anche l’ultima personale certezza che attorno ad un impostore si elevasse, appunto, quella Trinità che ha reso il ciclismo zimbello degli sport. Curioso e comico è il fatto che qualcuno abbia chiamato la madre della cricca, oggi quagliesca, proprio Trinity ….
Quel che avviene nell’odierno, ha origini che combaciano con la nascita del progetto “Mike Lane-Toro Moreno”. Lo spiego in un racconto pieno di metafore, che pubblicherò il giorno in cui potrò ridere in faccia a certi idioti. La scelta della metafora s’è resa obbligatoria per rendere meno cruenta e più digeribile la genesi tentacolare di tutte le propulsioni del letame piovuto sul ciclismo.
I cui corridori hanno tutti voto 0. Lindi e puliti.
Se sei corridore e hai soldi, per essere sufficientemente garantito, basta pagare certi personaggi (procuratori per la gran parte) di stirpe o di potere, o di consolidato intrallazzo, o avere sodalizi a monte che lo fanno per te, facendo credere a citrulli giornalisti anche famosi, che spendono quei soldi per fare antidoping…. In ogni caso, la geografia dell’onnipotenza per le tasche di qualcuno, oggi è chiara come lo era ieri, ma con una differenza che è comunque sostanziale rispetto a prima: da uno, si è passati a decine, quindi uno scalino più vergognoso di altri del passato per il marcio business che vi gira attorno, ma comunque abbastanza massivo. Prima, solo uno SCEMO (bannatemi ma questo è l’abc della lettura del ciclismo degli ultimi tre lustri, e chi non lo capisce o e appunto scemo o recita un ruolo da scemo!), poteva pensare che l’impostore padrone-membro in pectore della Trinità, fosse solo dopato come gli altri.
Se sì ti passo alcune cose con msg privato. Un folderino con la galassia delle società private.
Apprezzo la tua disponibilità, come i tuoi post e se me lo allegherai ti sarò grato, anche se, purtroppo, gran parte della sostanza è tristemente nota.
Io credo che siamo di fronte ad una vera associazione a del... di stampo sport... oso.
Lo è da tre lustri a questa parte….
Francamente io non credo che l'FBI e un segugio come Novitzki si muovano solo per Lance.
Io invece credo che il segugio friggerà quel qualcuno che sappiamo e, per salvare l’onore nazionale dalla caduta del mito (per i fessi, ma con un numero di americani molto inferiore a quanto si pensi), attenuerà il colpo, con un altro grandissimo successo personale: lo smascheramento quagliesco. Anche perché le due cose sono strettamente collegate, una conseguenza dell’altra.
Mettendo assieme tutta una serie di fatti da 10 anni a questa parte il quadro è chiarissimo.
Ti dirò l’altro giorno, ai margini di una conferenza, ho espresso a diversi ex (sportivi no solo ciclisti), le mie opinioni, nonché, chiaramente, il mio giudizio verso l’impostore. Loro, in origine, non la pensavano come me, o perlomeno si sforzavano di non volerlo pensare, per amore verso il ciclismo. Quando gli ho portato particolari e riferimenti….mi hanno abbracciato. Credimi, come diceva uno che non c’è più: “è tutto sotto gli occhi di tutti”…. Degli uomini ovviamente e non delle capre piovute su un corpo umano.

Ciao!


Quando ti alzi la mattina, volgiti verso Aigle e fai una pernacchia o il gesto dell'ombrello. Tu non sai perché lo fai, ma ad Aigle sì.

Avatar utente
danilodiluca87
Messaggi: 1733
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 0:15
Località: Frosolone (IS)

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da danilodiluca87 » martedì 24 maggio 2011, 0:42

Morris ha scritto:....Io invece credo che il segugio friggerà quel qualcuno che sappiamo e, per salvare l’onore nazionale dalla caduta del mito (per i fessi, ma con un numero di americani molto inferiore a quanto si pensi), attenuerà il colpo, con un altro grandissimo successo personale: lo smascheramento quagliesco. Anche perché le due cose sono strettamente collegate, una conseguenza dell’altra....
eheheheheh quindi pensii che questa volta sia la volta buona per scoperchiare la cupolaa??????
ciao ragazzi vorrei leggere qualche cosa riguardo la storia del potere UCI dagli anni 90 ad oggi.....insomma qualcosa di simile all'articolo di Admin di qualche giorno fa sul potere nel ciclismo italianoo...

queste storiee mi ricordano Prison Break e "la Compagnia...."
facciamoli fuori a sti personaggii :D :D :D :D


Il KILLER di Spoltore

Avatar utente
Bob Fats
Messaggi: 228
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:14

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Bob Fats » martedì 24 maggio 2011, 10:54

Argentin, sabato pomeriggio al processo, è stato piuttosto chiaro sull'argomento. Ha fatto riferimento alla politica che guida il ciclismo, alle teste di legno manovrate dall'alto per continuare la lotta UCI - organizzatori. Alle sue dichiarazioni hanno fatto seguito le affermazioni di Savoldelli e di alcuni altri presenti. Se non hanno più paura di dichiarare certe cose significa che i potenti non sono più tali ??


LANDO TEAM rulez
Grande Rivoluzione Universale sempre !!!

Mad
Messaggi: 522
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 8:48
Località: Noceto

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Mad » martedì 24 maggio 2011, 11:00

Il più grosso Tsunami che ho visto fino ad oggi è quello che ho potuto vedere e sentire domenica scorsa nella gara unica per esordienti di Castelnuovo d'Asola (MN), dove oltre alle condizioni climatiche ( pioggia, vento forte, e meno di 10°c di temepratura) si sono visti ispettori antidoping con controllo per il primo classificato di ogni categoria. Dove poi andranno a finire quei prelievi ( ovvero se arriveranno in laboratorio o saranno semplicemente buttati) non è possibile saperlo. Poi ci possiamo chiedere se serva davvero fare dei controlli in ragazzi di 13/ 14 anni, non fosse altro perchè ci sono tante altre cose che si possono fare prima di ricorrere a sostanze proibite.



Admin
Messaggi: 13450
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Admin » martedì 24 maggio 2011, 11:49

Mad ha scritto:Poi ci possiamo chiedere se serva davvero fare dei controlli in ragazzi di 13/ 14 anni
A parte che la cosa mi fa inorridire in sé, ma c'è un profilo sociologico che viene trascurato, e cioè che se tratti un ragazzo come se fosse un bandito, crescono le probabilità che diventi davvero un bandito.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
nemecsek
Messaggi: 931
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 1:14

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da nemecsek » martedì 24 maggio 2011, 12:09

Mad ha scritto:... domenica scorsa ... Castelnuovo d'Asola (MN)... meno di 10°c di temepratura...
Immagine

Immagine


A volte il dito indica proprio il dito, non la luna.
Dopo Campiglio qualcuno ha abbandonato il ciclismo, qualcun altro ha ripreso a seguirlo.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Winter
Messaggi: 14679
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 25 maggio 2011, 18:35

alfiso ha scritto: Francamente io non credo che l'FBI e un segugio come Novitzki si muovano solo per Lance.
Mettendo assieme tutta una serie di fatti da 10 anni a questa parte il quadro è chiarissimo.
Tra un Armstrong e un Burocrate dell'UCI chi ha piu' importanza ?
Il Team del FBI si è mosso per Armstrong
Come in passato si era mosso per Marion Jones , Barry Bonds , Manny Ramirez , Roger Clemence ecc
e Per ora solo Barry Bonds è riuscito , grazie a vizi di forma , a uscirne quasi indenne



alfiso

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da alfiso » mercoledì 25 maggio 2011, 19:25

Winter ha scritto: Tra un Armstrong e un Burocrate dell'UCI chi ha piu' importanza ?
Il Team del FBI si è mosso per Armstrong
Come in passato si era mosso per Marion Jones , Barry Bonds , Manny Ramirez , Roger Clemence ecc
e Per ora solo Barry Bonds è riuscito , grazie a vizi di forma , a uscirne quasi indenne
Sì allo stato delle cose tu e Morris avete ragione.
Però leggendo la hp di Cyclingnews di oggi si ha la netta sensazione che l'Fbi possieda documenti che vanno oltre la sola vicenda Armstrong. A riguardo ho postato i links nel 3d dedicato alla Trinity.
E anche il governo francese, geloso ovviamente del suo Tour, non sta con le mani in mano.
Il problema è che la mafia di Aigle tiene parecchia gente x le p...
Il doping è solo uno strumento con cui ricattare atleti, manager, sponsor.
Una volta che ci caschi sei nelle loro mani. Somma passaporto biologico, "insider trading" sul doping, scommesse, necessità x gli sponsor di investire su atleti sicuri e "garantiti anche impegnandosi onerosamente", attività di management degli atleti garantiti e delle nuove gare della globalizzazione guidata interessata e soprattutto off-shore.
Si sta sviluppando una galassia di squadre-atleti garantite "dop - denominazione di origine protetta" che partecipano in massa alle nuove gare della dop-trinity che guarda caso non sono state interessate da rari casi di doping.
Ben differente ciò che succede alle gare della tradizione e i media son sempre pronti al massacro del dopato criminale di turno. Il Tour ha perso molto negli ultimi 20 anni e i francesi non sono disposti a farsi fottere uno strumento di marketing territoriale quasi gratuito per quello che rende all'economia francese.
Serve ancora qcs x capire che si son presi il giocattolo in toto?
Mi devo dopare per non capire.



alfiso

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da alfiso » venerdì 27 maggio 2011, 16:29

Morris ha scritto: Io invece credo che il segugio friggerà quel qualcuno che sappiamo e, per salvare l’onore nazionale dalla caduta del mito (per i fessi, ma con un numero di americani molto inferiore a quanto si pensi), attenuerà il colpo, con un altro grandissimo successo personale: lo smascheramento quagliesco. Anche perché le due cose sono strettamente collegate, una conseguenza dell’altra.
Ciao Morris, ti posto questa ulteriore conferma della mia interpretazione:
http://www.cyclingnews.com/news/swiss-l ... ct-samples

Saugy rimane ben lontano dal citare l'Uci. Invece sbugiarda Bruyneel (sempre più senza protezione ed in cerca di nuova lega) e Armstrong, sempre più in difficoltà.



Avatar utente
Morris
Messaggi: 722
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 1:33

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da Morris » sabato 28 maggio 2011, 1:10

Caro Alfiso, per quanto mi riguarda sono contentissimo di quanto sta avvenendo. Che si parta dall’impostore membro della Trinità (ed è questa la differenza abissale fra lui e la normalità oceanica dei dopati nello sport), o dal suo angelo custode (iper-modesto tecnico) anch’egli membro conseguente della cricca di Aigle, o dalla versione moderna irlandese e di lingua rigorosamente anglosassone, a me non interessa. Voglio solo che quel percorso nato da un cioccolataio fra i tulipani (viscido, vergognoso, con spirito criminoso, ma pure intelligente, contrariamente a quei fantocci, in parte creati ed in parte eredi, oggi “amministratori delegati”) e proseguito fino ad oceaniche pinte di birra, col cervello imbevuto nelle parti positive per lasciare spazi totali al più grezzo e mefitico dei poteri e del malaffare, venga smascherato. E che tutti paghino. Gli aspetti di questo crescendo mostruoso sono collegati fino alla saldatura, anche se nominalmente sono intercorsi dei distacchi dettati dalle scorie di azioni che hanno creato “forza maggiore”. Chi indaga, si troverà a combattere contro un mare di tentativi di cancellazioni, sparizioni, dichiarazioni pilotate (e ben pagate), depistaggi ecc. Ma è tutto troppo macroscopico, per non giungere a mettere certa gente con le spalle al muro. A meno che, e non è mai poco quando di mezzo ci sono quattrini, non entrino ragioni superiori di insabbiamento e, conseguentemente, ulteriori scandali.
Contrariamente a qualcuno, vorrei che ogni responsabile finisse in galera, se non altro perché altri, per azione criminose tanto inferiori, ci sono finiti. Per uno spirito di giustizia che aiuti la speranza. Non per forcaiolismo, ma per avversione totale verso ogni fauce di potere privato su cosa pubblica. L’UCI non è di qualcuno, deve essere organizzazione, garanzia e riferimento del ciclismo. Il doping chimico, qui, è uno strumento, uno dei diversi, dei troppi, fino all’insopportabile. Qui è in gioco la salvezza di questo sport, da tempo non credibile. Seguire questi aspetti con attenzione anche superiore ai fatti quotidiani dell’amato pedale, è un gesto d’amore verso la disciplina. È un segno di sportività nobile e di spessore umano. I motivi potranno sfuggire o infastidire qualche ignavo, quindi tassello-zimbello dei soliti noti che s’erge a misero insegnate di netiquette, ma non a chi ha il coraggio-grandezza di non dimenticare che, ad ogni segno di marcio, se si è veri e non pappagalli, deve uscire dall’intimo la reazione di non essere matati e asfissiati. Tu, Alfiso, sei di quest’ultima categoria, ed ancora una volta ti ringrazio per quello che scrivi e che mi dai l’opportunità di leggere.

Ciao Grandissimo!


Quando ti alzi la mattina, volgiti verso Aigle e fai una pernacchia o il gesto dell'ombrello. Tu non sai perché lo fai, ma ad Aigle sì.

alfiso

Re: Tsunami in arrivo ?

Messaggio da leggere da alfiso » domenica 29 maggio 2011, 3:47

Morris, a proposito di spalle al muro. :sherlock: La Wada rifiuta di commentare ma ammette...
Però nella Foundation della stessa McMoggi è membro e bisognerà capire che influenza abbia.
Ho visto che in parecchi forum anglosassoni (incredibile) incominciano a chiedere le sue dimissioni. :titanic:

http://www.cyclingnews.com/news/wada-he ... estigation
Cycling’s case and the UCI
During last week’s “60 Minutes” exposé allegations were made against the UCI with Hamilton backing up claims originally made by Floyd Landis that cycling’s governing body had covered up a positive EPO test on behalf of Armstrong and that Armstrong and his former team director Johan Bruyneel met with the laboratory and the UCI.
Howman declined to comment when asked if WADA would launch an investigation into the UCI’s handling of the situation. Instead, WADA will wait for the FDA investigation to be completed before any measures are taken.
“We were not in a position to do anything in 2001. Our rules didn’t come into affect until 2004. From 2004 onwards I can comment and what I can tell you in general is that when a new analysis comes out the labs operate cautiously when they have a positive and the step that we accept and know about is they say it’s suspicious and what we trust will happen is that the testing agency will go and collect another sample from the athlete and then they can say if they want to press on and are confident with the positive. They just want to be sure before they might have to go to a tribunal. We didn’t have that responsibility or jurisdiction in 2001.”
“We’re not going to do anything until the enquiry is complete and all the issues have been laid out. It would be premature for us to do anything off the basis of a television programme. What we will do is operate on those final findings and we’ll do whatever is necessary.”
Howman concluded by stating that while cycling has its share of problems regarding doping, it has done more than most sports to clean up its house and that more sports should look to cycling as an example.
“The interesting thing about cycling is that it does more with anti-doping programs than probably any other sport, so it does a lot. It’s the sport that’s at the forefront because of its history but it’s certainly doing a lot to change things going forward and for the athletes, the young ones coming up.”
“No sport is immune and we try and look at every sport so that every one has a good robust programme. We want consistency.”




Rispondi