Il Doping nel ciclismo attuale

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo
Basso
Messaggi: 11880
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggereda Basso » giovedì 14 dicembre 2017, 0:04

Premessa: non si tratta di doping. Si tratta solo di tre geni all'opera http://www.cicloweb.it/2017/12/13/team-lottonl-jumbo-corridori-espulsi-ritiro/


11: Vuelta7, Prato
12: Appennino, JapanCup
13: Giro9, ITA RR, Vuelta20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour3, Tour21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Escaut, Giro2, Giro18, Giro, Tour13, Fourmies
16: Nice, Vuelta12
17: Frankfurt, Tour11, Vuelta16, Chrono


Basso
Messaggi: 11880
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggereda Basso » sabato 16 dicembre 2017, 11:17

Per una volta l'UCI ha riconosciuto l'involontarietà totale dell'assunzione di una sostanza http://www.cicloweb.it/2017/12/16/caso-bresciani-luci-scagiona-lazzurro-assunzione-involontaria-2-mesi-stop/


11: Vuelta7, Prato
12: Appennino, JapanCup
13: Giro9, ITA RR, Vuelta20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour3, Tour21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Escaut, Giro2, Giro18, Giro, Tour13, Fourmies
16: Nice, Vuelta12
17: Frankfurt, Tour11, Vuelta16, Chrono

dietzen
Messaggi: 5295
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggereda dietzen » sabato 16 dicembre 2017, 12:10

Basso ha scritto:Per una volta l'UCI ha riconosciuto l'involontarietà totale dell'assunzione di una sostanza http://www.cicloweb.it/2017/12/16/caso-bresciani-luci-scagiona-lazzurro-assunzione-involontaria-2-mesi-stop/


simile al caso errani, mi pare.


Di Rocco non è il mio presidente

andriusskerla
Messaggi: 1780
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 19:42
Località: Vasto

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggereda andriusskerla » sabato 16 dicembre 2017, 15:18

Basso ha scritto:Premessa: non si tratta di doping. Si tratta solo di tre geni all'opera http://www.cicloweb.it/2017/12/13/team-lottonl-jumbo-corridori-espulsi-ritiro/

La situazione sembra più complicata di quanto apparisse inizialmente.



Basso
Messaggi: 11880
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 17:03
Località: Vicenza

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggereda Basso » lunedì 18 dicembre 2017, 17:03



11: Vuelta7, Prato
12: Appennino, JapanCup
13: Giro9, ITA RR, Vuelta20, Sabatini
14: Vasco, Dauphiné, Tour3, Tour21, Polonia, TreValli
15: Laigueglia, Escaut, Giro2, Giro18, Giro, Tour13, Fourmies
16: Nice, Vuelta12
17: Frankfurt, Tour11, Vuelta16, Chrono


henny5
Messaggi: 404
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2015, 16:58

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggereda henny5 » lunedì 18 dicembre 2017, 19:55

tre pesi e due misure. se hanno recisso il contratto con lobato dovevano farlo anche con tolhoek ed eenkhoorn.
spero che dopo questa cazzata, lobato riesca comunque a trovare un team professional (es.euskadi)



dietzen
Messaggi: 5295
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggereda dietzen » lunedì 18 dicembre 2017, 21:38

henny5 ha scritto:
tre pesi e due misure. se hanno recisso il contratto con lobato dovevano farlo anche con tolhoek ed eenkhoorn.
spero che dopo questa cazzata, lobato riesca comunque a trovare un team professional (es.euskadi)


bè, da quanto è trapelato pare sia stato lobato a dare i medicinali agli altri due, quindi ci sta che sia ritenuto maggiormente responsabile.


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 12874
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)
Contatta:

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggereda Tranchée d'Arenberg » lunedì 18 dicembre 2017, 22:05

dietzen ha scritto:
henny5 ha scritto:
tre pesi e due misure. se hanno recisso il contratto con lobato dovevano farlo anche con tolhoek ed eenkhoorn.
spero che dopo questa cazzata, lobato riesca comunque a trovare un team professional (es.euskadi)


bè, da quanto è trapelato pare sia stato lobato a dare i medicinali agli altri due, quindi ci sta che sia ritenuto maggiormente responsabile.


Tra l'altro, ho letto che la sera in cui sono stati sgamati, non riuscivano a risvegliare Lobato, tanto che hanno chiamato pure l'ambulanza. Lo spagnolo si è risvegliato solo all'arrivo dei soccorsi. Gli altri due invece pare che fossero in condizioni migliori.

Diciamo pure che Juanjo è un atleta di 29 anni, professionista da 7. Toholek e Eenkhorn sono invece dei giovani talenti. Il primo di anni ne ha 23 ed è prof da 2, mentre il secondo ha solo 20 anni e sta per passare proprio nel 2018. Insomma, magari ai due olandesi hanno voluto riconoscere anche questa attenunate.

Certo, la disparità di trattamento è comunque evidente. Lobato si ritrova a piedi a fine dicembre, credo con scarse possibilità di trovare una buona squadra a questo punto dell'anno; per gli olandesi 'solo' 2 mesi di sospensione, dei quali 1 praticamente abbonato visto che nei prossimi 30 giorni in pratica non si corre.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

dietzen
Messaggi: 5295
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggereda dietzen » lunedì 18 dicembre 2017, 22:19

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
dietzen ha scritto:
henny5 ha scritto:tre pesi e due misure. se hanno recisso il contratto con lobato dovevano farlo anche con tolhoek ed eenkhoorn.
spero che dopo questa cazzata, lobato riesca comunque a trovare un team professional (es.euskadi)


bè, da quanto è trapelato pare sia stato lobato a dare i medicinali agli altri due, quindi ci sta che sia ritenuto maggiormente responsabile.


Tra l'altro, ho letto che la sera in cui sono stati sgamati, non riuscivano a risvegliare Lobato, tanto che hanno chiamato pure l'ambulanza. Lo spagnolo si è risvegliato solo all'arrivo dei soccorsi. Gli altri due invece pare che fossero in condizioni migliori.

Diciamo pure che Juanjo è un atleta di 29 anni, professionista da 7. Toholek e Eenkhorn sono invece dei giovani talenti. Il primo di anni ne ha 23 ed è prof da 2, mentre il secondo ha solo 20 anni e sta per passare proprio nel 2018. Insomma, magari ai due olandesi hanno voluto riconoscere anche questa attenunate.

Certo, la disparità di trattamento è comunque evidente. Lobato si ritrova a piedi a fine dicembre, credo con scarse possibilità di trovare una buona squadra a questo punto dell'anno; per gli olandesi 'solo' 2 mesi di sospensione, dei quali 1 praticamente abbonato visto che nei prossimi 30 giorni in pratica non si corre.


comunque per lobato si parla di rescissione consensuale e nei giorni scorsi leggevo che si stavano accordando con il suo manager, ergo gli pagheranno buona parte dello stipendio se non addirittura tutto.
quindi non dovrebbe essere complicato per lui trovare una professional, visto che la parte economica è coperta dagli olandesi. (un po' come accadde con luis leon Sanchez alla caja rural)


Di Rocco non è il mio presidente

henny5
Messaggi: 404
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2015, 16:58

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggereda henny5 » martedì 19 dicembre 2017, 18:37

dietzen ha scritto:
henny5 ha scritto:
tre pesi e due misure. se hanno recisso il contratto con lobato dovevano farlo anche con tolhoek ed eenkhoorn.
spero che dopo questa cazzata, lobato riesca comunque a trovare un team professional (es.euskadi)


bè, da quanto è trapelato pare sia stato lobato a dare i medicinali agli altri due, quindi ci sta che sia ritenuto maggiormente responsabile.
in realtà quello che aveva la pillola per il sonnifero era tolhoek...