Il Doping nel ciclismo attuale

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo
nikybo85
Messaggi: 2720
Iscritto il: mercoledì 23 agosto 2017, 0:06

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da nikybo85 » venerdì 3 maggio 2019, 9:40

Premetto che ci capisco poco di sostanze dopanti e non sono "chimicamente" al corrente di ciò che si usa ora.
Leggevo una lista di questi farmaci...corticoidi, antidepressivi, testosterone e varie...
Ma se prendono tutto ciò, non era meglio, per la salute, una trasfusione?
Chiedo da ignorante.




Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4739
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Slegar » lunedì 13 maggio 2019, 11:13

nemecsek. ha scritto:
lunedì 25 marzo 2019, 12:27
34x27 ha scritto:
lunedì 25 marzo 2019, 11:09
Penultimo capoverso: https://www.sportschau.de/doping/German ... k-100.html
and the branch that is least surprising

... l anima de li morté.... :lol:

"A not inconsiderable part of the athletes were active in cycling", says Chief Public Prosecutor Gräber to the ARD doping editorial team. And: "Cyclists who have taken part in large and long tours are also affected"



.. Ahi ahi ahi Signora Longari....
Ed il pesce grosso caduto nelle rete dell'operazione Anderlass è ..................................

..................................

..................................

..................................

..................................

..................................

..................................

..................................

..................................

DANILO HONDO

il ciclista su cui sono poggiate le maggiori aspettative della Germania a pedali:
http://www.cyclingnews.com/news/ex-pro- ... onfession/

Meglio che nella redazione antidoping di ARD comperino un calendario nuovo.


fair play? No, Grazie!

castelli
Messaggi: 2412
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da castelli » lunedì 13 maggio 2019, 17:44

samu sanchez formalmente mezzo scagionato in quanto la sua positività potrebbe essere derivata da un integratore.

vedi tom danielson.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

castelli
Messaggi: 2412
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da castelli » martedì 14 maggio 2019, 12:34

molano out dopo test interno alla squadra per valori fisiologici anomali. cortisolo basso?


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

Avatar utente
Walter_White
Messaggi: 12992
Iscritto il: mercoledì 23 marzo 2016, 18:01

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Walter_White » martedì 14 maggio 2019, 20:21



FCC 2018/19: 1°; Superprestige; Gran Combinata
FCC 2017/18: 3°; Trofeo dei titoli; Campionato Europeo Donne Elite, Campionato del Mondo Donne Elite, ROTY


castelli
Messaggi: 2412
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da castelli » martedì 14 maggio 2019, 20:44

beh, almeno non era gianni l'italiano.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17057
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 14 maggio 2019, 23:07

Aspettate un attimo, perchè leggendo le dichiarazioni di Petacchi riportare da gazzetta, ho trovato una cosa strana:

https://www.gazzetta.it/Ciclismo/14-05- ... 1086.shtml

per comodità riporto la parte che più mi interessa:

Petacchi comunque, al Corriere, smentisce il suo coinvolgimento: “Scopro da voi che questo Mark Schmidt era medico sociale del Team Milram quando ci correvo io. Forse seguiva gli atleti tedeschi: io non l’ho mai visto o conosciuto. Non sono mai andato nel suo studio, in Germania o in altri luoghi. Non ho mai fatto una trasfusione di sangue. E non ho idea del motivo per cui compaia il mio nome in questo dossier”

Ora, l'ormai famigerato Makr Schmidt fu medico della Gerolsteiner fino al 2008, anno in cui ci fu l'exploit al Tour di Bernhard Kohl, che poi fu beccato positivo al CERA. A fine 2008 la Gerolsteiner chiuse e nel 2009 Schmidt si accadò alla Milram. Nel maggio dello stesso anno Kohl parlò e fece il nome di Schmidt che fu licenziato dalla squadra tedesca.
Dunque questo individuo effettivamente era nell'organico della Milram. Peccato però che quando arrivò alla Milram, Petacchi era stato lasciato a piedi dalla squadra tedesca da 8 mesi e nel frattempo si era accasato alla LPR.

Alessà, impara a difenderti meglio :D


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Seb
Messaggi: 5258
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Seb » martedì 14 maggio 2019, 23:44

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 14 maggio 2019, 23:07
Alessà, impara a difenderti meglio :D
Beh, Petacchi era già andato via quando il dottore è arrivato in Milram...

Comunque ricapitolando: Denifl e Preidler non mi pare che abbiano mai fatto chissà cosa, Hondo 2011 una pena, Petacchi 2012 e 2013 pure, i fondisti citati uno peggio dell'altro (a parte Poltoranin), il pattinatore non certo un fenomeno... sto Mark Schmidt mi sa che faceva davvero schifo come medico, altro che Fuentes :diavoletto:



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17057
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 15 maggio 2019, 0:09

Seb ha scritto:
martedì 14 maggio 2019, 23:44
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 14 maggio 2019, 23:07
Alessà, impara a difenderti meglio :D
Beh, Petacchi era già andato via quando il dottore è arrivato in Milram...
Ed è proprio per quello che lo dico...


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

castelli
Messaggi: 2412
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da castelli » mercoledì 15 maggio 2019, 6:54

Pero' si parla del periodo lampre.
Qualcuno sottolinea il cambio di maglia nel 2013.
Le accuse sono sia di hondo che del medico.
Che si rischia in germania con la nuova legge antidoping? Forse bisognerebbe sapere se c'e' qualche beneficio consistente se il duo collabora.
In ognii caso non se ne sentiva la mancanza di questa roba.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

Avatar utente
sceriffo
Messaggi: 2382
Iscritto il: lunedì 11 aprile 2011, 23:48

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da sceriffo » mercoledì 15 maggio 2019, 8:53

La Gazzetta stamane cita 3 nomi legati all'inchiesta doping Aderlass: Koren della Baharain, Bozic ex corridore ed ora DS sempre Baharain e Durasek della UAE. Sloveni e croati.



Avatar utente
Seb
Messaggi: 5258
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Seb » mercoledì 15 maggio 2019, 10:27

Conferma direttamente dall'UCI: Petacchi, Bozic, Koren e Durasek coinvolti
http://www.cicloweb.it/2019/05/15/opera ... sek-bozic/



castelli
Messaggi: 2412
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da castelli » mercoledì 15 maggio 2019, 10:37

di quanti ciclismo si parlava coinvolti nell'operazione? cinque? se sì dovrebbe essere finita.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

l'Orso
Messaggi: 4566
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da l'Orso » mercoledì 15 maggio 2019, 11:23

castelli ha scritto:
mercoledì 15 maggio 2019, 10:37
di quanti ciclismo si parlava coinvolti nell'operazione? cinque? se sì dovrebbe essere finita.
se non erro siam oltre i 5, ma penso che quel nomero fosse legato alle sacche, quì probabilmente si parla di confessioni per avere sconti di pena e/o altri tipi di prove tangibili.
Da quel che leggevo pare che chi si occupa del caso abbia apertamente detto che verran fatti sconti solo a chi collabora effettivamente con le indagini...(insomma, se fai il nome di Santuccione, niente da fare :) ).
Se le pene son severe, con un ambiente tutt'altro che coeso come il ciclismo, il rischio di un effetto domino è esagerato, con accuse e controaccuse, veritiere o meno che siano, fatte per uno sconto oppure solo per ripicca...
Finchè si trattava di rischiare "solo" la carriera (o il fine carriera) e si doveva render conto solo all'UCI... ma quì il rischio è più alto.
Insomma, se fino a qualche tempo fa pensavo, speravo, si fosse già arrivati a chudere il cerchio... ora comincio a preoccuparmi un po' per le ripercussioni sull'ambiente.

[omissis]


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17057
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 15 maggio 2019, 11:32

l'Orso ha scritto:
mercoledì 15 maggio 2019, 11:23
castelli ha scritto:
mercoledì 15 maggio 2019, 10:37
di quanti ciclismo si parlava coinvolti nell'operazione? cinque? se sì dovrebbe essere finita.
se non erro siam oltre i 5, ma penso che quel nomero fosse legato alle sacche, quì probabilmente si parla di confessioni per avere sconti di pena e/o altri tipi di prove tangibili.
Da quel che leggevo pare che chi si occupa del caso abbia apertamente detto che verran fatti sconti solo a chi collabora effettivamente con le indagini...(insomma, se fai il nome di Santuccione, niente da fare :) ).
Se le pene son severe, con un ambiente tutt'altro che coeso come il ciclismo, il rischio di un effetto domino è esagerato, con accuse e controaccuse, veritiere o meno che siano, fatte per uno sconto oppure solo per ripicca...
Finchè si trattava di rischiare "solo" la carriera (o il fine carriera) e si doveva render conto solo all'UCI... ma quì il rischio è più alto.
Insomma, se fino a qualche tempo fa pensavo, speravo, si fosse già arrivati a chudere il cerchio... ora comincio a preoccuparmi un po' per le ripercussioni sull'ambiente.

[omissis]
condivido in pieno le tue preoccupazioni. Poi (e qui ci vorrei piazzare un bestemmione) come spesso accade, il polverone era nell'aria da tempo però si utilizza una tempistica ad orologeria, sollevandolo proprio in concomitanza col Giro...Quando fanno così, vuol dire che iniziano a far male sul serio.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
Seb
Messaggi: 5258
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Seb » mercoledì 15 maggio 2019, 11:37

Comunque, da quello che riportano le fonti di solito ben informate, non ci sono coinvolti altri ciclisti in attività



Winter
Messaggi: 14554
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 15 maggio 2019, 11:41

Temo anch'io.. sull'effetto domino
Le violazioni relative a Bozic .. si riferiscono al 2012-2013 (era in Astana)
Durasek 2017 (UAE)
Koren 2012-2013 (Cannondale)
Petacchi 2012-2013 (Lampre)

qualcuno li avra' citati (Petacchi credo Hondo)

Le sacche ritrovate purtroppo son altra storia



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13643
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da barrylyndon » mercoledì 15 maggio 2019, 11:48

Koren doppiamente scemottero.
Sapeva che era nel giro d'aria e non ha informato la squadra, cosi Nibali ha un uomo in meno...


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

34x27
Messaggi: 2984
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da 34x27 » mercoledì 15 maggio 2019, 11:58

Ma quindi sospensioni derivate da cosa: confessioni/ammissioni/confidenze altrui?


HEY MOTO

castelli
Messaggi: 2412
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da castelli » mercoledì 15 maggio 2019, 12:08

34x27 ha scritto:
mercoledì 15 maggio 2019, 11:58
Ma quindi sospensioni derivate da cosa: confessioni/ammissioni/confidenze altrui?
se non sono sacche dovrebbero essere frequentazioni con medici inibiti. tipo come con ferrari.
almeno.
però se hondo si è dimesso/ha ammesso etc etc difficile non siano andati a botta sicura in base alla ricostruzione del medico tedesco.

dipende pure da cosa prevede la legge tedesca. se è dura è chiaro che i coinvolti dicono tutto quello che sanno.
Ultima modifica di castelli il mercoledì 15 maggio 2019, 12:22, modificato 1 volta in totale.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

Avatar utente
Seb
Messaggi: 5258
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Seb » mercoledì 15 maggio 2019, 12:18

L'inchiesta è partita da un ex sciatore di fondo austriaco che ha accusato il medico Mark Schmidt, poi arrestato ed a cui sono state trovare sacche di sangue durante le perquisizioni. Schmidt è ancora in cella ma ha collaborato/sta collaborando con le autorità: sicuramente è stato lui a fare il nome di Hondo, e verosimilmente anche degli altri coinvolti. Poi ovviamente per arrivare alle sospensioni, avranno collegato le parole del dottore con qualche altra prova



Theakston
Messaggi: 589
Iscritto il: venerdì 9 settembre 2016, 16:25

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Theakston » mercoledì 15 maggio 2019, 12:45

Mi viene da sorridere perché l'anno scorso si discuteva sull'opportunità o meno che gli italiani andassero a correre il Giro del Portogallo e qualcuno diceva che era meglio correre in Austria o in Slovenia dove l'ambiente è molto più sano... :hippy:



Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4739
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Slegar » mercoledì 15 maggio 2019, 19:33

Seb ha scritto:
martedì 14 maggio 2019, 23:44
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 14 maggio 2019, 23:07
Alessà, impara a difenderti meglio :D
Beh, Petacchi era già andato via quando il dottore è arrivato in Milram...

Comunque ricapitolando: Denifl e Preidler non mi pare che abbiano mai fatto chissà cosa, Hondo 2011 una pena, Petacchi 2012 e 2013 pure, i fondisti citati uno peggio dell'altro (a parte Poltoranin), il pattinatore non certo un fenomeno... sto Mark Schmidt mi sa che faceva davvero schifo come medico, altro che Fuentes :diavoletto:
Non è che il nome dell'operazione è dovuto al fatto che, visti i risultati ottenuti, questo dottore operava realmente i salassi con le sanguisughe?


fair play? No, Grazie!

Fabruz
Messaggi: 1458
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 9:26

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Fabruz » mercoledì 15 maggio 2019, 19:47

Questa cosa delle sospensioni è folle
Si sospende un ciclista per fatti risalenti a sei anni fa senza alcuna positività accertata quando lo scorso anno si è consentito a un altro di gareggiare e vincere con un giudizio pendente per una positività accertata
Ci sono delle regole che valgono per i Koren e altre che valgono per i Froome
Non parlo del giudizio finale, parlo della sospensione preventiva
Ormai casi come quello di Koren servono al carrozzone antidoping per dare un senso alla sua esistenza e consentire a chi gestisce il ciclismo di far finta di far giustizia. Ma se per beccare un doping nel ciclismo occorre aspettare una concessione di uno sciatore sei anni dopo i fatti, allora l'antidoping farebbero meglio a chiuderlo



castelli
Messaggi: 2412
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da castelli » mercoledì 15 maggio 2019, 20:24

Slegar ha scritto:
mercoledì 15 maggio 2019, 19:33
Seb ha scritto:
martedì 14 maggio 2019, 23:44
Tranchée d'Arenberg ha scritto:
martedì 14 maggio 2019, 23:07
Alessà, impara a difenderti meglio :D
Beh, Petacchi era già andato via quando il dottore è arrivato in Milram...

Comunque ricapitolando: Denifl e Preidler non mi pare che abbiano mai fatto chissà cosa, Hondo 2011 una pena, Petacchi 2012 e 2013 pure, i fondisti citati uno peggio dell'altro (a parte Poltoranin), il pattinatore non certo un fenomeno... sto Mark Schmidt mi sa che faceva davvero schifo come medico, altro che Fuentes :diavoletto:
Non è che il nome dell'operazione è dovuto al fatto che, visti i risultati ottenuti, questo dottore operava realmente i salassi con le sanguisughe?
E' probabile che queste sacche ti riportino da livelli negativi a livello zero nei giri a tappe. Tutto si gioca nel recupero e meno nell'incremento prestazione in senso stretto. Azzardo dal divano di casa. Probabilmente e' per quello che passano l'antidoping.
Ultima modifica di castelli il mercoledì 15 maggio 2019, 20:29, modificato 1 volta in totale.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 4837
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da il_panta » mercoledì 15 maggio 2019, 20:25

Fabruz ha scritto:
mercoledì 15 maggio 2019, 19:47
Questa cosa delle sospensioni è folle
Si sospende un ciclista per fatti risalenti a sei anni fa senza alcuna positività accertata quando lo scorso anno si è consentito a un altro di gareggiare e vincere con un giudizio pendente per una positività accertata
Ci sono delle regole che valgono per i Koren e altre che valgono per i Froome
Non parlo del giudizio finale, parlo della sospensione preventiva
Ormai casi come quello di Koren servono al carrozzone antidoping per dare un senso alla sua esistenza e consentire a chi gestisce il ciclismo di far finta di far giustizia. Ma se per beccare un doping nel ciclismo occorre aspettare una concessione di uno sciatore sei anni dopo i fatti, allora l'antidoping farebbero meglio a chiuderlo
:clap:


2019: Giro d'Italia tp 4, 5, 20; 1° Giro d'Italia classifica generale; Tour de France: tp 1, tp 10.

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4739
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Slegar » mercoledì 15 maggio 2019, 20:39

Il problema dell'antidoping "istituzionale", che è l'altra faccia del doping "istituzionale" che compone stessa medaglia, sono le "schegge impazzite" come la redazione antidoping di ARD (che tra le altre fu la prime a mettere il naso sul sistema di coperture russo), L'Equipe (che fece i nomi di Operacion Puerto prima del Tour 2006, scoprì le famose liste di prescrizione al Tour 2010 e disinsabbiò il caso Contador) e le rivelazioni oltreoceano sul caso Armstrong.

Fosse per l'antidoping "istituzionale" da tredici anni a questa parte saremmo qui a parlare delle squalifiche per valori anomali del passaporto biologico o di qualche caso doping di pesci piccoli.

La gestione pubblicitaria del caso è a livello di giornale scandalistico di bassa lega che squalifica l'indagine.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1834
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da nemecsek. » mercoledì 15 maggio 2019, 21:42

Slegar ha scritto:
mercoledì 15 maggio 2019, 20:39


Fosse per l'antidoping "istituzionale" da tredici anni a questa parte saremmo qui a parlare delle squalifiche per valori anomali del passaporto biologico o di qualche caso doping di pesci piccoli.

Esattamente.


Immagine

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17057
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 16 maggio 2019, 10:12

Seb ha scritto:
mercoledì 15 maggio 2019, 12:18
L'inchiesta è partita da un ex sciatore di fondo austriaco che ha accusato il medico Mark Schmidt, poi arrestato ed a cui sono state trovare sacche di sangue durante le perquisizioni. Schmidt è ancora in cella ma ha collaborato/sta collaborando con le autorità: sicuramente è stato lui a fare il nome di Hondo, e verosimilmente anche degli altri coinvolti. Poi ovviamente per arrivare alle sospensioni, avranno collegato le parole del dottore con qualche altra prova
Nel caso fosse così, sarebbe interessante capire di che tipo di prove parliamo visto che, almeno per Petacchi, i fatti risalgono a 6-7 anni fa. Cioè, immagino che Schmidt non abbia da qualche parte in un frigo delle sacche di sangue di Petacchi sapendo che questi non corre più da 5 anni. Ne credo che conservasse da qualche parte una lista simile a quella di Fuentes (lui almeno era un fuoriclasse del doping :diavoletto:) considerando proprio il precedente di OP e lo scandalo di Bernhard Kohl del 2008. Sapeva già d'essere nel mirino da 10 anni, quando fu licenziato dalla Milram.
Magari l'UCI ha avuto dalla polizia tedesca informazioni su qualche bonifico fatto a vantaggio di Schmidt e allora lì si inizia già ad avere qualche prova concreta.

Però, in ogni caso, sarebbe davvero interessante sapere qualcosa in più perchè poi altrimenti mi tocca esser d'accordo al 1000% con quanto scrive Fabruz.
Fabruz ha scritto:
mercoledì 15 maggio 2019, 19:47
Questa cosa delle sospensioni è folle
Si sospende un ciclista per fatti risalenti a sei anni fa senza alcuna positività accertata quando lo scorso anno si è consentito a un altro di gareggiare e vincere con un giudizio pendente per una positività accertata
Ci sono delle regole che valgono per i Koren e altre che valgono per i Froome
Non parlo del giudizio finale, parlo della sospensione preventiva
Ormai casi come quello di Koren servono al carrozzone antidoping per dare un senso alla sua esistenza e consentire a chi gestisce il ciclismo di far finta di far giustizia. Ma se per beccare un doping nel ciclismo occorre aspettare una concessione di uno sciatore sei anni dopo i fatti, allora l'antidoping farebbero meglio a chiuderlo


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

castelli
Messaggi: 2412
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da castelli » giovedì 16 maggio 2019, 10:26

tutti i coinvolti hanno interesse a parlare per il semplice fatto che se stanno muti è peggio per loro.
se hondo o schmidt non avessero rischiato nulla se ne starebbero stati muti come pesci. evidentemente ci sono degli sconti di pena con la collaborazione.
lei hondo sapeva di ciclisti della sua squadra che andassero da schmidt? non so non ricordo: punti 0. ah mi pare che ci andasse tizio: punti 10. secondo voi quale sceglie?


che poi si tratti come da tempo di seconde file è ovvio che ciò puzza di bruciato due volte: per loro che non sono stati presi al tempo e per quelli che vanno più forte di loro, allora e oggi.


il fondista è stato reinfuso pregara (rischiando moltissimo) i ciclisti sopra è probabile che venissero reinfusi per mantenere un livello di prestazione buona in gare a tappe ed è facile che ciò sia stato molto più difficile da cogliere per l'antidoping. ossia i ciclisti con la reinfusione rischiavano poco.
Ultima modifica di castelli il giovedì 16 maggio 2019, 10:32, modificato 1 volta in totale.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

castelli
Messaggi: 2412
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da castelli » giovedì 16 maggio 2019, 10:29

il caso koren non è venuto fuori dall'antidoping ma da una operazione di polizia.
percui il discorso dell'antidoping occhiuto per koren è assurdo.
per l'antidoping e per l'uci koren sarebbe stato a tirare per nibali anche al giro 2050.
stessa cosa per brozic (bozic...) (coinvolto anche nel 2010, quindi non nuovo a farsi beccare), sarebbe ancora in ammiraglia.

quando viene fuori il casino l'uci non si può tirare indietro. altrimenti che cazzo glieli levi i tour ad armstrong?

poi sono tutti dentro, anche petacchi è tesserato non è che vanno a giocare a tressette.
Ultima modifica di castelli il giovedì 16 maggio 2019, 11:42, modificato 1 volta in totale.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1834
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da nemecsek. » giovedì 16 maggio 2019, 10:39

Nota a margine
Ricordiamo ai lettori più disattenti la differenza fra epo e salbutamolo
Epo vietata
Salbu ammesso {entro certi limiti}

E chevvordí?


Che coll epo sei passato col rosso, nun ce stanno cairi
Col Salbu oltre limite sei passato cor giallo, hai usato una sostanza ammessa

Se ciai l avvocato bbono te la sfanghi


Immagine

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4739
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Slegar » giovedì 16 maggio 2019, 11:02

castelli ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 10:29
poi sono tutti dentro, anche petacchi è tesserato non è che vanno a giocare a tressette.
Ma che ci fa Petacchi tesserato come corridore nel 2019?
https://www.uci.org/inside-uci/press-re ... n-aderlass

Ma Danilo Hondo? Responsabile della nazionale svizzera che non era tesserato?


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Seb
Messaggi: 5258
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Seb » giovedì 16 maggio 2019, 11:08

Slegar ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 11:02
Ma che ci fa Petacchi tesserato come corridore nel 2019?
https://www.uci.org/inside-uci/press-re ... n-aderlass
Ha partecipato alla Cape Epic di MTB, quindi in qualche modo deve essere un tesserato direi



castelli
Messaggi: 2412
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da castelli » giovedì 16 maggio 2019, 11:13

Slegar ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 11:02
castelli ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 10:29
poi sono tutti dentro, anche petacchi è tesserato non è che vanno a giocare a tressette.
Ma che ci fa Petacchi tesserato come corridore nel 2019?
https://www.uci.org/inside-uci/press-re ... n-aderlass

Ma Danilo Hondo? Responsabile della nazionale svizzera che non era tesserato?
hondo è pure recidivo.
poi ha dato le dimissioni spintanee prima che lo mandassero fora dai ball loro.
funziona così. ipocrita ma funziona così, anche nella vita normale.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

34x27
Messaggi: 2984
Iscritto il: giovedì 16 dicembre 2010, 9:38
Località: in salita

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da 34x27 » giovedì 16 maggio 2019, 11:33

Ma Hondo ha confessato dal nulla o il suo nome l'ha fatto il dottore?


HEY MOTO

castelli
Messaggi: 2412
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da castelli » giovedì 16 maggio 2019, 11:39

34x27 ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 11:33
Ma Hondo ha confessato dal nulla o il suo nome l'ha fatto il dottore?
probabile che schmidt abbia parlato per primo. poi è venuto giù tutto a cascata. probabile che poi le dichiarazioni di schmidt siano state verificate con le dichiarazioni dei corridori etc.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

l'Orso
Messaggi: 4566
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da l'Orso » giovedì 16 maggio 2019, 11:49

34x27 ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 11:33
Ma Hondo ha confessato dal nulla o il suo nome l'ha fatto il dottore?
Da quelche ho letto, è stato tirato in ballo dal medico.
Prima Hondo ha negato, poi ... ci ha "riflettuto" e "per senso di responsabilità verso i giovani di cui era il riferimento" ha confessato... quello che gli avevan addebitato, nulla di più, poi ha "confermato" la versione del medico che tirava in ballo, fra gli altri, Petacchi.


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 17057
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 16 maggio 2019, 15:54

nemecsek. ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 10:39
Nota a margine
Ricordiamo ai lettori più disattenti la differenza fra epo e salbutamolo
Epo vietata
Salbu ammesso {entro certi limiti}

E chevvordí?


Che coll epo sei passato col rosso, nun ce stanno cairi
Col Salbu oltre limite sei passato cor giallo, hai usato una sostanza ammessa

Se ciai l avvocato bbono te la sfanghi
Su questo hai perfettamente ragione. Se Froome l'avessero beccato positivo all'EPO, non ne sarebbe uscito.

Resta il fatto che in questo caso io non ho ancora capito cosa viene addebitato precisamente ai ragazzi che sono finiti nella rete, ma forse mi son perso qualcosa. Cioè, nel comunicato di sospensione dell'UCI:

https://www.uci.org/inside-uci/press-re ... n-aderlass

si parla di "Use of Prohibited Method". Non abbiamo altre informazioni.

Il problema è che qui si è arrivati ad un punto che ne becchi uno e poi lo costringi a confessare con la motivazione dello sconto di pena. Questi fa i nomi e subito viene giù la condanna/sospensione. Boh, sarà che da poco ho visto "Il nome della Rosa" (la serie), ma qui mi pare veramente d'essere all'epoca della Santa Inquisizione (tiè, così ora faccio incazzare pure Lemond :D ).


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13643
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da barrylyndon » giovedì 16 maggio 2019, 22:50

nemecsek. ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 10:39
Nota a margine
Ricordiamo ai lettori più disattenti la differenza fra epo e salbutamolo
Epo vietata
Salbu ammesso {entro certi limiti}

E chevvordí?


Che coll epo sei passato col rosso, nun ce stanno cairi
Col Salbu oltre limite sei passato cor giallo, hai usato una sostanza ammessa

Se ciai l avvocato bbono te la sfanghi
Il salbutamolo e' una sostanza proibita.Oltre il limite e' doping,..questo dice il regolamento.
NON E' UNA SOSTANZA AMMESSA.
Se te lo trovano oltre una certa concentrazione sta a te dimostrare il perche' ed il per come.
Fa parte dei beta2 antagonisti.

All selective and non-selective beta-2 agonists, including all optical isomers, are prohibited;

Including, but not limited to:
Fenoterol
Formoterol
Higenamine
Indacaterol
Olodaterol
Procaterol
Reproterol
Salbutamol
Salmeterol
Terbutaline
Tretoquinol (trimetoquinol)
Tulobuterol
Vilanterol

Inhaled salbutamol: maximum 1600 micrograms over 24 hours;
in divided doses not to exceed 800 micrograms over 12 hours starting from any dose;
Inhaled formoterol: maximum delivered dose of 54 micrograms over 24 hours;
Inhaled salmeterol: maximum 200 micrograms over 24 hours.

The presence in urine of salbutamol in excess of 1000 ng/mL or formoterol in excess of 40 ng/mL is not consistent with therapeutic use of the substance and will be considered as an Adverse Analytical Finding (AAF) unless the Athlete proves, through a controlled pharmacokinetic study, that the abnormal result was the consequence of a therapeutic dose (by inhalation) up to the maximum dose indicated above.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1834
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da nemecsek. » giovedì 16 maggio 2019, 23:29

Fanno eccezione:

• Salbutamolo per via inalatoria: al massimo 1600
microgrammi nell’arco delle 24 ore, in dosi frazionate
senza superare la dose di 800 microgrammi nelle 12 ore,
a decorrere da ogni dose);
• Formoterolo per via inalatoria: dose massima erogata 54
microgrammi nell’arco delle 24 ore;
• Salmeterolo per via inalatoria: dose massima 200
microgrammi nell’arco delle 24 ore.
La presenza nelle urine di salbutamolo in quantità superiore a
1000 ng/ml o di formoterolo in quantità superiore a 40 ng/ml,
non è compatibile con l’uso terapeutico della sostanza e verrà
considerato Esito Avverso al controllo antidoping, tranne nel
caso in cui l’Atleta provi, attraverso uno studio
farmacocinetico controllato, che il risultato anomalo sia la
conseguenza dell’uso di una dose terapeutica assunta per via
inalatoria fino al valore massimo sopra indicato.


Questo per dire che è una sostanza ammessa entro i sovrascritti limiti, e senza esenzione TUE


Immagine

Avatar utente
Maìno della Spinetta
Messaggi: 5906
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:53

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Maìno della Spinetta » domenica 19 maggio 2019, 21:00

nemecsek. ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 23:29


non è compatibile con l’uso terapeutico della sostanza e verrà
considerato Esito Avverso al controllo antidoping, tranne nel
caso in cui l’Atleta provi, attraverso uno studio
farmacocinetico controllato, che il risultato anomalo sia la
conseguenza dell’uso di una dose terapeutica assunta per via
inalatoria fino al valore massimo sopra indicato.


Questo per dire che è una sostanza ammessa entro i sovrascritti limiti, e senza esenzione TUE
Cosa non accaduta nel casoFroome. Hanno contestato il metodo UCI, non hanno prodotto lo studio farmacocinetico. Gli avvocati bbuoni gli han consegnato una vuelta, un giro, ma non lo studio farmacocinetico


“Our interest’s on the dangerous edge of things.
The honest thief, the tender murderer, the superstitious atheist”.

castelli
Messaggi: 2412
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da castelli » domenica 19 maggio 2019, 21:36

Maìno della Spinetta ha scritto:
domenica 19 maggio 2019, 21:00
nemecsek. ha scritto:
giovedì 16 maggio 2019, 23:29


non è compatibile con l’uso terapeutico della sostanza e verrà
considerato Esito Avverso al controllo antidoping, tranne nel
caso in cui l’Atleta provi, attraverso uno studio
farmacocinetico controllato, che il risultato anomalo sia la
conseguenza dell’uso di una dose terapeutica assunta per via
inalatoria fino al valore massimo sopra indicato.


Questo per dire che è una sostanza ammessa entro i sovrascritti limiti, e senza esenzione TUE
Cosa non accaduta nel casoFroome. Hanno contestato il metodo UCI, non hanno prodotto lo studio farmacocinetico. Gli avvocati bbuoni gli han consegnato una vuelta, un giro, ma non lo studio farmacocinetico
riporto quanto scritto in un post del thread su froome e il salbutamolo 14 luglio 2018. sul thread ci sono pro e contro l'idea che froome abbia inculato tutti.

"tranne che l'atleta con la prova farmaco cinetica etc" messa in questo modo (tradotta a pene di segugio) sembra che la prova farmaco cinetica sia un mandatory. cosa che proprio non è.


la prova farmacocinetica non è obbligatoria per l'atleta. dovrebbe essere la quarta volta che lo scrivo. è obbligatoria per scagionarsi quando le altre prove/spiegazioni riportate non riescano a convincere l'organsimo di controllo.

p.s. a sanremo nello 01 a ullrich sequestrarono...il salbutamolo. capodacqua commentò: vietatissimo. in tempi pre clicbeit.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13643
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 20 maggio 2019, 9:19

Inutile addentrarci in percorsi poetici letterari.
Si sa benissimo perche' Froome e' stato scagionato, suvvia..
Bravo lui ad esser stato scelto dalla Sky tempo addietro.
Bravo lui ad esserci restato per il rotto della cuffia, grazie alla Vuelta 2011.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
il_panta
Messaggi: 4837
Iscritto il: lunedì 21 maggio 2012, 13:39

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da il_panta » lunedì 20 maggio 2019, 16:41

Froome si è difeso ed è stato difeso a spada tratta dal suo team. Gli altri atleti vengono buttati in mezzo alla strada, e così è dura difendersi.
Una differenza enorme è questa ed è un merito di Sky, non una colpa, e potrebbe essere sufficiente a spiegare perché si è arrivati a un diverso esito.
Se poi sono successe cose losche difficilmente lo sapremo, forse sì.


2019: Giro d'Italia tp 4, 5, 20; 1° Giro d'Italia classifica generale; Tour de France: tp 1, tp 10.

Avatar utente
nemecsek.
Messaggi: 1834
Iscritto il: mercoledì 6 gennaio 2016, 22:35

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da nemecsek. » lunedì 20 maggio 2019, 20:40

qua non se tratta de discorsi poetici
qua se tratta che in sta sezione fino a prove contrarie Froome non ci dovrebbe proprio stare


Immagine

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13643
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 20 maggio 2019, 23:20

Per me si..ma rispetto il vostro punto di vista.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
Abruzzese
Messaggi: 5322
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:24

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Abruzzese » martedì 21 maggio 2019, 2:31

barrylyndon ha scritto:
lunedì 20 maggio 2019, 23:20
Per me si..ma rispetto il vostro punto di vista.
In fondo questa sezione è stata creata proprio per lasciare intonse quelle sul ciclismo pedalato e potersi lasciar andare nei limiti del possibile.

Per il resto, dovresti sapere benissimo che valore hanno certi post scritti da parte di chi si diverte da anni a buttare merda su Pantani nell'altra sezione.


"L'importante non è quello che trovi alla fine di una corsa. L'importante è ciò che provi mentre corri" (Giorgio Faletti in "Notte prima degli esami")

"qui c'è gente che è totalmente avulsa dalla realtà e nociva al forum"

Avatar utente
Seb
Messaggi: 5258
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:07
Località: Genova
Contatta:

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da Seb » martedì 21 maggio 2019, 11:45

Per anni la squadra di Saldarriaga è stata una certezza in tema di antidoping, e ora due casi in pochi mese. Cosa è successo?
http://www.cicloweb.it/2019/05/20/juan- ... e-manzana/



castelli
Messaggi: 2412
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Il Doping nel ciclismo attuale

Messaggio da leggere da castelli » martedì 21 maggio 2019, 12:07

Seb ha scritto:
martedì 21 maggio 2019, 11:45
Per anni la squadra di Saldarriaga è stata una certezza in tema di antidoping, e ora due casi in pochi mese. Cosa è successo?
http://www.cicloweb.it/2019/05/20/juan- ... e-manzana/
con tutti questi passaggi in squadre super da parte dei colombiani è probabile che qualcuno voglia strappare contratti altrettanto super via prestazioni da paura. è un'ipotesi la mia. ma se prendi higuita capisci che jv ha fatto l'affarone. ossia la riserva colombiana è un bel posto dove andare a cacciare e lo sanno anche loro.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.


Rispondi