Il doping degli anni '90

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo
Rudy80
Messaggi: 685
Iscritto il: domenica 22 aprile 2012, 23:36

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da Rudy80 » mercoledì 24 luglio 2013, 17:11

La verità di chi osserva dall'esterno in maniera distaccata è che tutti o quasi i corridori "baravano". La discussione tra Tafi e Pantani al processo la ricordo e ricordo che Pantani non mi piacque per nulla per ciò che disse,mi diede l'impressione di chi aveva qualcosa da nascondere come poi si è visto.Alla fine risulta la realtà di un mondo "sporco" che a mio modo di vedere va visto con distacco,mai con passione.Come qualcuno ha scritto già l'incanto è cessato e non esiste più!!




Avatar utente
nino58
Messaggi: 9414
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da nino58 » mercoledì 24 luglio 2013, 17:30

Rudy80 ha scritto:La verità di chi osserva dall'esterno in maniera distaccata è che tutti o quasi i corridori "baravano". La discussione tra Tafi e Pantani al processo la ricordo e ricordo che Pantani non mi piacque per nulla per ciò che disse,mi diede l'impressione di chi aveva qualcosa da nascondere come poi si è visto.Alla fine risulta la realtà di un mondo "sporco" che a mio modo di vedere va visto con distacco,mai con passione.Come qualcuno ha scritto già l'incanto è cessato e non esiste più!!
Ma tu hai visto cosa rischiano in discesa ?
Anche solo per quello NESSUNO avrebbe diritto di proferire verbo.
Figuriamoci i giudizi etici.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

donchisciotte
Messaggi: 502
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da donchisciotte » mercoledì 24 luglio 2013, 17:43

Ma nessuno trova una foto di quelle magliette " Io tifo Tafi"? Me la vorrei mettere come foto di copertina su fb e non la trovo acc.


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!

Strong
Messaggi: 9106
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da Strong » mercoledì 24 luglio 2013, 17:51

donchisciotte ha scritto:Ma nessuno trova una foto di quelle magliette " Io tifo Tafi"? Me la vorrei mettere come foto di copertina su fb e non la trovo acc.
per adesso no però puoi mettere questa

Immagine


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Steven
Messaggi: 1459
Iscritto il: martedì 7 maggio 2013, 16:53

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da Steven » mercoledì 24 luglio 2013, 18:11

Strong ha scritto:
donchisciotte ha scritto:Ma nessuno trova una foto di quelle magliette " Io tifo Tafi"? Me la vorrei mettere come foto di copertina su fb e non la trovo acc.
per adesso no però puoi mettere questa

Immagine
mi hai ferito a morte.
quell'immagine per me rappresenta la sconfitta del ciclismo.


Nostalgia canaglia per il ciclismo anni '90


Avatar utente
TIC
Messaggi: 7093
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da TIC » mercoledì 24 luglio 2013, 18:58

Intanto O'Grady confessa di aver assunto EPO al Tour 1998 (in cui vinse una tappa)
http://www.cyclingnews.com/news/ogrady- ... -de-france

Ma lui non mi pareva nella lista !
Perche' lo confessa ?
Questa lista che e' uscita non mi convince, all'inizio si diceva che c'erano 60 campioni di cui la strafrande maggioranza positivi. Consderando anche chi e' stato testato positivo 2 volte, la lista mi sembra "corta".
E il Tour 1999 ?


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

l'Orso
Messaggi: 4505
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da l'Orso » mercoledì 24 luglio 2013, 19:11

Scaricati il file e controllatelo :)

Io ho verificato solo Tafi e Steels e ci sono, poi alcuni italiani, fra cui Massi i cui controlli o non son stati fatti o son negativi (non son certo del significato dell'indicazione riportata).
Per il '99 ho trovato un solo controllo (positivo) fra quelli codificati per Armstrong.

C'è poi da dire una cosa... i codici, sopratutto per il '99, non sono molto leggibili... magari è colpa della risoluzione, certo è che scrivere un po' meglio non guasterebbe visto che erano cose importanti.... o perlomeno le facevano passare per tali :diavoletto:

a, per la lista "corta", han sempre parlato di numero di "controlli positivi" non di numero di atleti, perlomeno così avevo capito io.
Ultima modifica di l'Orso il mercoledì 24 luglio 2013, 19:13, modificato 1 volta in totale.


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11517
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da cauz. » mercoledì 24 luglio 2013, 19:13

sì, c'era pure o'grady.
questa è la lista precisa estrapolata dal dossier

http://velorooms.com/index.php?topic=27 ... #msg111588


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

l'Orso
Messaggi: 4505
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da l'Orso » mercoledì 24 luglio 2013, 19:20

cauz. ha scritto:sì, c'era pure o'grady.
questa è la lista precisa estrapolata dal dossier

http://velorooms.com/index.php?topic=27 ... #msg111588
nei controlli "missing" .... che significa?
Poi ce n'è uno senza "proprietario", sarà stato il campione di qualche commissario dell'antidoping :) (ce n'è qualcuno che almeno Benoix conosce bene :D )


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

meriadoc
Messaggi: 4838
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:55

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da meriadoc » mercoledì 24 luglio 2013, 19:33

mamma mia che sfiga O'Grady
si è dopato una sola volta in tutta la carriera, due settimane prima del Tour 98 e l'hanno beccato 15 anni dopo; smise subito spaventato dallo scandalo Festina...allora probabilmente non credeva che avrebbe potuto vincere una Roubaix dsenza doping
è tutto vero, l'ha detto lui!


Kruijswijk... il resto è noia

"Siamo in gennaio, siamo in Australia ma per me questo e' il successore di Froome nell'albo d'oro della grand boucle.."
21/01/2017 barrylyndon su Porte

max
Messaggi: 408
Iscritto il: sabato 26 maggio 2012, 13:30

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da max » mercoledì 24 luglio 2013, 19:34

cauz. ha scritto:sì, c'era pure o'grady.
questa è la lista precisa estrapolata dal dossier

http://velorooms.com/index.php?topic=27 ... #msg111588
sono contento che il grande Robbie McEwen fosse pulito



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 12668
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da barrylyndon » mercoledì 24 luglio 2013, 20:08

Rudy80 ha scritto:La verità di chi osserva dall'esterno in maniera distaccata è che tutti o quasi i corridori "baravano". La discussione tra Tafi e Pantani al processo la ricordo e ricordo che Pantani non mi piacque per nulla per ciò che disse,mi diede l'impressione di chi aveva qualcosa da nascondere come poi si è visto.Alla fine risulta la realtà di un mondo "sporco" che a mio modo di vedere va visto con distacco,mai con passione.Come qualcuno ha scritto già l'incanto è cessato e non esiste più!!
spernacchiattemi pure..ma per me quel giro 99 la Mapei cerco' di correrlo pulito..solo quel Giro,magari.
da notizie qua e la' e' stata l'unica squadra che aveva i corridori con un ematocrito piu' basso a fine giro rispetto alla partenza..e poi fecero schifo su tutti i fronti..
che dopo siano stati degli ipocriti,puo' starci...


beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11517
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da cauz. » mercoledì 24 luglio 2013, 20:20

meriadoc ha scritto:mamma mia che sfiga O'Grady
si è dopato una sola volta in tutta la carriera, due settimane prima del Tour 98 e l'hanno beccato 15 anni dopo; smise subito spaventato dallo scandalo Festina...allora probabilmente non credeva che avrebbe potuto vincere una Roubaix dsenza doping
è tutto vero, l'ha detto lui!
geniale.
peraltro su questa fantomatica lista è negativo 2 volte su 3


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

dietzen
Messaggi: 5597
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da dietzen » giovedì 25 luglio 2013, 2:19

cauz. ha scritto:
meriadoc ha scritto:mamma mia che sfiga O'Grady
si è dopato una sola volta in tutta la carriera, due settimane prima del Tour 98 e l'hanno beccato 15 anni dopo; smise subito spaventato dallo scandalo Festina...allora probabilmente non credeva che avrebbe potuto vincere una Roubaix dsenza doping
è tutto vero, l'ha detto lui!
geniale.
peraltro su questa fantomatica lista è negativo 2 volte su 3
e considerando che ha giusto confessato di essersi dopato per l'occasione, i suoi negativi ci danno la riprova che anche a 15 anni di distanza i test antidoping lasciano il tempo che trovano.


Di Rocco non è il mio presidente

meriadoc
Messaggi: 4838
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:55

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da meriadoc » giovedì 25 luglio 2013, 8:45

la commissione olmipica degli atleti australian (qualunque cosa essa sia) chiede le dimissioni di O'Grady
per Blijlevens si profila la cacciata dalla Belkin
per fatti di 15 anni fa, malgrado l'apprezzato lavoro odierno
:clap: al senato francese


Kruijswijk... il resto è noia

"Siamo in gennaio, siamo in Australia ma per me questo e' il successore di Froome nell'albo d'oro della grand boucle.."
21/01/2017 barrylyndon su Porte

Avatar utente
TIC
Messaggi: 7093
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da TIC » giovedì 25 luglio 2013, 12:24

Bugno alla Gazzetta, riguardo al doping anni '90 :

"Chi si dopava? Chi l'ha detto che c'è stato un pesante ricorso al doping? Ci sono prove a riguardo?"

Ovviamente vien da ridere, e si resta increduli che Bugno abbia incarichi importanti nel mondo del ciclismo, neanche Berlusconi oserebbe dire tanto, sieti proprio sicuri che sarebbe meglio di Di Rocco in federazione ?


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

l'Orso
Messaggi: 4505
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da l'Orso » giovedì 25 luglio 2013, 12:51

TIC ha scritto:Bugno alla Gazzetta, riguardo al doping anni '90 :

"Chi si dopava? Chi l'ha detto che c'è stato un pesante ricorso al doping? Ci sono prove a riguardo?"

Ovviamente vien da ridere, e si resta increduli che Bugno abbia incarichi importanti nel mondo del ciclismo, neanche Berlusconi oserebbe dire tanto, sieti proprio sicuri che sarebbe meglio di Di Rocco in federazione ?
si


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

granfondista
Messaggi: 460
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:39

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da granfondista » giovedì 25 luglio 2013, 13:24

TIC ha scritto:neanche Berlusconi oserebbe dire tanto,
Oserebbe, oserebbe.
Eccome se oserebbe. :mrgreen: :mrgreen:


Meglio brocco che Di Rocco: Cicloweb forever!!

endo765
Messaggi: 1437
Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 14:49

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da endo765 » giovedì 25 luglio 2013, 14:55

meriadoc ha scritto:la commissione olmipica degli atleti australian (qualunque cosa essa sia) chiede le dimissioni di O'Grady
per Blijlevens si profila la cacciata dalla Belkin
per fatti di 15 anni fa, malgrado l'apprezzato lavoro odierno
:clap: al senato francese
Se la dovevano aspettare, hanno barato in passato, pagano ora.



endo765
Messaggi: 1437
Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 14:49

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da endo765 » giovedì 25 luglio 2013, 14:56

TIC ha scritto:Bugno alla Gazzetta, riguardo al doping anni '90 :

"Chi si dopava? Chi l'ha detto che c'è stato un pesante ricorso al doping? Ci sono prove a riguardo?"

Ovviamente vien da ridere, e si resta increduli che Bugno abbia incarichi importanti nel mondo del ciclismo, neanche Berlusconi oserebbe dire tanto, sieti proprio sicuri che sarebbe meglio di Di Rocco in federazione ?
Oddio, e questo ha una carica molto importanti nel ciclismo odierna, qualcosa mi fa pensare che finché ci sarà questa gente intorno al movimento le cose non potranno migliorare più di tanto.



Strong
Messaggi: 9106
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da Strong » giovedì 25 luglio 2013, 15:00

endo765 ha scritto:
TIC ha scritto:Bugno alla Gazzetta, riguardo al doping anni '90 :

"Chi si dopava? Chi l'ha detto che c'è stato un pesante ricorso al doping? Ci sono prove a riguardo?"

Ovviamente vien da ridere, e si resta increduli che Bugno abbia incarichi importanti nel mondo del ciclismo, neanche Berlusconi oserebbe dire tanto, sieti proprio sicuri che sarebbe meglio di Di Rocco in federazione ?
Oddio, e questo ha una carica molto importanti nel ciclismo odierna, qualcosa mi fa pensare che finché ci sarà questa gente intorno al movimento le cose non potranno migliorare più di tanto.
vabbè dai, dicono quello che devono dire secondo copione. :boh:


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

endo765
Messaggi: 1437
Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 14:49

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da endo765 » giovedì 25 luglio 2013, 15:03

Finché ci sarà questo copione la vedo dura cambiare.



Strong
Messaggi: 9106
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da Strong » giovedì 25 luglio 2013, 15:18

desmoblu ha scritto:Rimane il fatto che mentre il texano correva, coperto dalla sua federazione e dai suoi soldi, Pantani è stato fermato e poi si è fermato.
E mentre uno si preparava a vincere l'ennesimo Tour l'altro moriva.
quoto il tuo post ma solo per riprendere il concetto.

alla luce degli ultimi eventi pantani dal 94 si è dopato come tutti gli altri ed è stato "coperto" come tanti altri fino al '99
è stato l'ultimo a vincere giro e tour nello stesso anno ed ora sappiamo che senza epo l'impresa sarebbe stata impossibile
questo a smentire chi ha sempre sostenuto che l'epo garantisce prestazioni super solo per un periodo limitato


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

donchisciotte
Messaggi: 502
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 22:37

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da donchisciotte » giovedì 25 luglio 2013, 15:41

Ma in tutti gli anni novanta ( e seguenti) l'unico a farcela ( vincere Giro e Tour nello stesso anno) è stato lui. :champion:


Verità e giustizia per Marco Pantani, una battaglia di civiltà.
Lasciamolo in pace un cazzo!

Strong
Messaggi: 9106
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da Strong » giovedì 25 luglio 2013, 15:45

donchisciotte ha scritto:Ma in tutti gli anni novanta ( e seguenti) l'unico a farcela ( vincere Giro e Tour nello stesso anno) è stato lui. :champion:
concordo :champion:

ed aggiungo che forse è anche stato l'unico ad avere avuto il coraggio di tentare seriamente giro-tour nello stesso anno


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Steven
Messaggi: 1459
Iscritto il: martedì 7 maggio 2013, 16:53

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da Steven » giovedì 25 luglio 2013, 15:58

Strong ha scritto:
desmoblu ha scritto:Rimane il fatto che mentre il texano correva, coperto dalla sua federazione e dai suoi soldi, Pantani è stato fermato e poi si è fermato.
E mentre uno si preparava a vincere l'ennesimo Tour l'altro moriva.
quoto il tuo post ma solo per riprendere il concetto.

alla luce degli ultimi eventi pantani dal 94 si è dopato come tutti gli altri ed è stato "coperto" come tanti altri fino al '99
è stato l'ultimo a vincere giro e tour nello stesso anno ed ora sappiamo che senza epo l'impresa sarebbe stata impossibile
questo a smentire chi ha sempre sostenuto che l'epo garantisce prestazioni super solo per un periodo limitato
non direi che pantani è stato "coperto" (quello semmai è armstrong), piuttosto non è stato "scoperto", tra le due cose c'è una bella differenza.


Nostalgia canaglia per il ciclismo anni '90

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11517
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da cauz. » giovedì 25 luglio 2013, 16:03

scusatemi ma le eventuali "coperture" qui non c'entrano un bel nulla: si tratta di esami relativi all'EPO del 1998, quando l'antidoping ancora non era in grado di rintracciare l'EPO. non c'era nulla da coprire, semplicemente la sostanza in questione non era rintracciabile.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14944
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 25 luglio 2013, 16:29

cauz. ha scritto:scusatemi ma le eventuali "coperture" qui non c'entrano un bel nulla: si tratta di esami relativi all'EPO del 1998, quando l'antidoping ancora non era in grado di rintracciare l'EPO. non c'era nulla da coprire, semplicemente la sostanza in questione non era rintracciabile.
quoto. In quegli anni l'EPO era "autocoprente" a patto di darsi una regolata con l'ematocrito. Negli anni successivi (parlo dell'epoca Armstrong) l'EPO divenne rintracciabile e li l'americano ha goduto sicuramente di tali coperture...


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

HARLAN
Messaggi: 4
Iscritto il: giovedì 25 luglio 2013, 15:39

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da HARLAN » giovedì 25 luglio 2013, 16:45

Strong ha scritto: alla luce degli ultimi eventi pantani dal 94 si è dopato come tutti gli altri ed è stato "coperto" come tanti altri fino al '99
è stato l'ultimo a vincere giro e tour nello stesso anno ed ora sappiamo che senza epo l'impresa sarebbe stata impossibile
questo a smentire chi ha sempre sostenuto che l'epo garantisce prestazioni super solo per un periodo limitato
In base alla tua prima frase potremmo anche dire che se nessuno si dopava, Pantani poteva vincere Giro e Tour senza doparsi. gli altri no.



Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 4885
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da jerrydrake » giovedì 25 luglio 2013, 16:52

Strong ha scritto: pantani è stato l'ultimo a vincere giro e tour nello stesso anno ed ora sappiamo che senza epo l'impresa sarebbe stata impossibile
Dove sarebbe il nesso logico?
Una simile affermazione sminuisce qualunque tuo altro post sul doping. Forse ti sei garantito un posto alla Gazzetta.



meriadoc
Messaggi: 4838
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:55

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da meriadoc » giovedì 25 luglio 2013, 17:06

jerrydrake ha scritto:
Strong ha scritto: pantani è stato l'ultimo a vincere giro e tour nello stesso anno ed ora sappiamo che senza epo l'impresa sarebbe stata impossibile
Dove sarebbe il nesso logico?
Una simile affermazione sminuisce qualunque tuo altro post.

quoto


Kruijswijk... il resto è noia

"Siamo in gennaio, siamo in Australia ma per me questo e' il successore di Froome nell'albo d'oro della grand boucle.."
21/01/2017 barrylyndon su Porte

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4169
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da Slegar » giovedì 25 luglio 2013, 17:18

meriadoc ha scritto:
jerrydrake ha scritto:
Strong ha scritto: pantani è stato l'ultimo a vincere giro e tour nello stesso anno ed ora sappiamo che senza epo l'impresa sarebbe stata impossibile
Dove sarebbe il nesso logico?
Una simile affermazione sminuisce qualunque tuo altro post.

quoto
Se proprio vogliamo ribaltare l'affermazione possiamo dire che dal 1949, anno della prima doppietta, questo è l'intervallo più lungo che non si verifica l'evento.


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11517
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da cauz. » giovedì 25 luglio 2013, 17:52

Slegar ha scritto: Se proprio vogliamo ribaltare l'affermazione possiamo dire che dal 1949, anno della prima doppietta, questo è l'intervallo più lungo che non si verifica l'evento.
aspettiamo di vedere cosa dicono gli esami sulle provette del 1949 prima di dare precipitosi giudizi :diavoletto:


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3417
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da Brogno » giovedì 25 luglio 2013, 18:02

cauz. ha scritto:
Slegar ha scritto: Se proprio vogliamo ribaltare l'affermazione possiamo dire che dal 1949, anno della prima doppietta, questo è l'intervallo più lungo che non si verifica l'evento.
aspettiamo di vedere cosa dicono gli esami sulle provette del 1949 prima di dare precipitosi giudizi :diavoletto:
:diavoletto:


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Winter
Messaggi: 13218
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da Winter » giovedì 25 luglio 2013, 18:21

donchisciotte ha scritto:Ma in tutti gli anni novanta ( e seguenti) l'unico a farcela ( vincere Giro e Tour nello stesso anno) è stato lui. :champion:
In realta' c'e' anche Indurain (1992-1993) , ma per una volta d'accordo su quello che scrivi
Di Pantani ne nasce uno ogni cento anni



Strong
Messaggi: 9106
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da Strong » giovedì 25 luglio 2013, 18:29

jerrydrake ha scritto:
Strong ha scritto: pantani è stato l'ultimo a vincere giro e tour nello stesso anno ed ora sappiamo che senza epo l'impresa sarebbe stata impossibile
Dove sarebbe il nesso logico?
Una simile affermazione sminuisce qualunque tuo altro post sul doping. Forse ti sei garantito un posto alla Gazzetta.
semplce...
in quegli anni senza doping non si vincevano i grandi giri


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Strong
Messaggi: 9106
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da Strong » giovedì 25 luglio 2013, 18:30

HARLAN ha scritto:
Strong ha scritto: alla luce degli ultimi eventi pantani dal 94 si è dopato come tutti gli altri ed è stato "coperto" come tanti altri fino al '99
è stato l'ultimo a vincere giro e tour nello stesso anno ed ora sappiamo che senza epo l'impresa sarebbe stata impossibile
questo a smentire chi ha sempre sostenuto che l'epo garantisce prestazioni super solo per un periodo limitato
In base alla tua prima frase potremmo anche dire che se nessuno si dopava, Pantani poteva vincere Giro e Tour senza doparsi. gli altri no.
esatto


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Strong
Messaggi: 9106
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da Strong » giovedì 25 luglio 2013, 18:32

cauz. ha scritto:scusatemi ma le eventuali "coperture" qui non c'entrano un bel nulla: si tratta di esami relativi all'EPO del 1998, quando l'antidoping ancora non era in grado di rintracciare l'EPO. non c'era nulla da coprire, semplicemente la sostanza in questione non era rintracciabile.
il fatto che non fosse rintracciabile non significa che nessuno sapesse ....però andava bene così a tutti


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 11517
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da cauz. » giovedì 25 luglio 2013, 18:37

Strong ha scritto:
cauz. ha scritto:scusatemi ma le eventuali "coperture" qui non c'entrano un bel nulla: si tratta di esami relativi all'EPO del 1998, quando l'antidoping ancora non era in grado di rintracciare l'EPO. non c'era nulla da coprire, semplicemente la sostanza in questione non era rintracciabile.
il fatto che non fosse rintracciabile non significa che nessuno sapesse ....però andava bene così a tutti
nessuno sapeva? io credo invece che TUTTI sapessero, ma nel momento in cui la sostanza non era rintracciabile le positività non potevano proprio esserci, e di conseguenza sospensioni e squalifiche.
che andasse bene a tutti non saprei, magari qualcuno avrebbe anche voluto correre in un altro modo, non lo sappiamo. di certo non c'erano gli strumenti per evitarlo tramite l'antidoping.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | hoilciclo.worpdress.com | confindustrial.noblogs.org
"il Centogiro - 99 storie (più una) dal Giro d'Italia" è in libreria!

Avatar utente
robot1
Messaggi: 1020
Iscritto il: lunedì 27 dicembre 2010, 19:46

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da robot1 » giovedì 25 luglio 2013, 20:31

Dalla gazzetta.it
http://www.gazzetta.it/Ciclismo/25-07-2 ... 9315.shtml
i genitori del Pirata, che annunciano in una lettera di aver dato mandato agli avvocati Fausto Malucchi ed Elena Baldi "di perseguire, in tutto il mondo, ogni persona, sia essa politico, scrittore o semplice cittadino che in qualsiasi forma di comunicazione: stampa, televisione, facebook o normale conversazione, affermi o insinui che Marco abbia fatto ricorso, nella sua breve vita, a pratiche illecite".


Un giorno potremo raccontare ai nipotini che noi siamo stati fortunati a veder correre Sagan

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9414
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da nino58 » giovedì 25 luglio 2013, 20:55

jerrydrake ha scritto:
Strong ha scritto: pantani è stato l'ultimo a vincere giro e tour nello stesso anno ed ora sappiamo che senza epo l'impresa sarebbe stata impossibile
Dove sarebbe il nesso logico?
Una simile affermazione sminuisce qualunque tuo altro post sul doping. Forse ti sei garantito un posto alla Gazzetta.
Ci prova.
A conformismo già stiamo messi bene.


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14944
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 25 luglio 2013, 20:59

meriadoc ha scritto:la commissione olmipica degli atleti australian (qualunque cosa essa sia) chiede le dimissioni di O'Grady
per Blijlevens si profila la cacciata dalla Belkin
per fatti di 15 anni fa, malgrado l'apprezzato lavoro odierno
:clap: al senato francese
Conferma ufficiale del licenziamento di Blijlevens. Ci rimette il posto anche Olano che non è più direttore tecnico della Belkin.
Più intelligente è stato Shayne Bannan che pur continuando con la solita storia del ciclismo che va ripulendosi con la solita buona dose d'ipocrisia ha evitato di scaricare O'Grady difendendolo.


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

meriadoc
Messaggi: 4838
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:55

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da meriadoc » giovedì 25 luglio 2013, 21:24

OLano era direttore tecnico della Vuelta
rischia conseguenze anche Zabel, che lavora per la Katusha (e qua non dovrebbero esserci problemi) ma anche per l'organizzazione della wttenfall di amburgo (e qua ci saranno problemi)
che poi Blijlevens ha spiegato molto onestamente che non se la senti' di confessare ai suoi dirigenti perchè sapeva che avrebbe perso il lavoro, e anche da ex-corridori si ha bisogno di lavorare, e essersi dopato 15 anni prima o meno non avrebbe fatto alcuna differenza
ancora complimenti al senato francese


Kruijswijk... il resto è noia

"Siamo in gennaio, siamo in Australia ma per me questo e' il successore di Froome nell'albo d'oro della grand boucle.."
21/01/2017 barrylyndon su Porte

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 14944
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » giovedì 25 luglio 2013, 22:29

meriadoc ha scritto:OLano era direttore tecnico della Vuelta
rischia conseguenze anche Zabel, che lavora per la Katusha (e qua non dovrebbero esserci problemi) ma anche per l'organizzazione della wttenfall di amburgo (e qua ci saranno problemi)
che poi Blijlevens ha spiegato molto onestamente che non se la senti' di confessare ai suoi dirigenti perchè sapeva che avrebbe perso il lavoro, e anche da ex-corridori si ha bisogno di lavorare, e essersi dopato 15 anni prima o meno non avrebbe fatto alcuna differenza
ancora complimenti al senato francese
ops, ho scritto il post di fretta. Ovviamente Blijlevens era ds Belkin e Olano Direttore tecnicno della Vuelta da un bel pò di anni. :muro: :muro:

...dicevano di voler combattere il doping. han fatto perdere il lavoro ad un pò di persone. merde :grr:


Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

meriadoc
Messaggi: 4838
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:55

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da meriadoc » giovedì 25 luglio 2013, 23:27

si, esatto, hanno sputtanato e fatto perdere il lavoro a diverse persone, che il loro lavoro lo svolgevano ben (suppongo)
questo aspetto non viene menzionato nel pezzo di grassi in home page
direi che è l'aspetto principale di tutta la vicenda, per me


Kruijswijk... il resto è noia

"Siamo in gennaio, siamo in Australia ma per me questo e' il successore di Froome nell'albo d'oro della grand boucle.."
21/01/2017 barrylyndon su Porte

Admin
Messaggi: 12601
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da Admin » venerdì 26 luglio 2013, 1:27

Beh, è stato un pezzo scritto prima che venissero ufficializzati questi licenziamenti. (E peraltro per scelta non si è voluto inserire alcun nome).

Senz'altro comunque ci sarà un ritorno sulla vicenda, prossimamente.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

blink99
Messaggi: 30
Iscritto il: venerdì 10 maggio 2013, 22:01

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da blink99 » venerdì 26 luglio 2013, 7:16

Scusate ma devo chiedervelo.

Ero il solo fan a sperare che Pantani fosse veramente pulito e che nel 99' lo incastrarono?

No perché quello che è venuto fuori è che Marco era DOPATO. A me poco importa che lo facevano anche gli altri. Non mi sembra una notizia così scontata, almeno non per me che lo adoravo.

Anche Donchisciotte sembra essere NON scossa dalla notizia. E tutte le ipotesi del complotto, Coccioni, Vallanzasca, Squinzi....?????

Siete veramente tutti così impassibili difronte a questa notizia che Pantani era un baro come gli altri?

Bah...



Avatar utente
nino58
Messaggi: 9414
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 26 luglio 2013, 8:34

meriadoc ha scritto:OLano era direttore tecnico della Vuelta
rischia conseguenze anche Zabel, che lavora per la Katusha (e qua non dovrebbero esserci problemi) ma anche per l'organizzazione della wttenfall di amburgo (e qua ci saranno problemi)
che poi Blijlevens ha spiegato molto onestamente che non se la senti' di confessare ai suoi dirigenti perchè sapeva che avrebbe perso il lavoro, e anche da ex-corridori si ha bisogno di lavorare, e essersi dopato 15 anni prima o meno non avrebbe fatto alcuna differenza
ancora complimenti al senato francese
E' quella che si chiama "lotta alla disoccupazione". :angelo:


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

Avatar utente
nino58
Messaggi: 9414
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 14:38

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da nino58 » venerdì 26 luglio 2013, 9:00

blink99 ha scritto:Scusate ma devo chiedervelo.

Ero il solo fan a sperare che Pantani fosse veramente pulito e che nel 99' lo incastrarono?

No perché quello che è venuto fuori è che Marco era DOPATO. A me poco importa che lo facevano anche gli altri. Non mi sembra una notizia così scontata, almeno non per me che lo adoravo.

Anche Donchisciotte sembra essere NON scossa dalla notizia. E tutte le ipotesi del complotto, Coccioni, Vallanzasca, Squinzi....?????

Siete veramente tutti così impassibili difronte a questa notizia che Pantani era un baro come gli altri?

Bah...
Non usare parole a vanvera, figliuolo.

1) Quale soggetto ha affermato che Pantani era "DOPATO" (lo scrivo, nonostante non ne sia abituato, con il fottuto maiuscolo che usi tu) ?
La Commissione messa in piedi dal Senato francese ? Da ciò che ha pubblicato non risulta .
Le Monde ? Le Monde ha messo in piedi una Commissione ?
E ci si potrebbe fermare anche qui.
Però ....

2) L'eventuale positività dei corridori del Tour 1998 e 1999 non è certificabile perchè non rilevata con la forma di garanzia essenziale in ogni paese civile :
il contraddittorio della difesa (che significa controanalisi e processo), quindi non esiste, non è esistita e non esisterà mai.

3) Ipotesi complotto : se all'epoca la famigerata sostanza non era rilevabile, l'ipotesi complotto (nel senso di "Guttalax nella minestra") è ancor più verosimile
(solo verosimile, purtroppo, a causa di palesi negligenze di indagine, viste le dichiarazioni non irrilevanti di Vallanzasca).

4) Che tu non lo adorassi, si percepisce vagamente. Più che altro pare (pare, dico) che lo odi.

5) Il concetto del Pantani dopato è un irrefrenabile desiderio di chi lo ha sempre odiato (italiani e francesi in primis, qualche americano ed irlandese di rincorsa)
e che aveva assoluto bisogno di una sponda fangosa come quella fornita dai pariggini .


Von Rock ? Nein, danke.
Diritto di correre senza condizioni a chi ha scontato una squalifica !!!

blink99
Messaggi: 30
Iscritto il: venerdì 10 maggio 2013, 22:01

Re: Il doping degli anni '90

Messaggio da leggere da blink99 » venerdì 26 luglio 2013, 9:18

nino58 ha scritto:
blink99 ha scritto:Scusate ma devo chiedervelo.

Ero il solo fan a sperare che Pantani fosse veramente pulito e che nel 99' lo incastrarono?

No perché quello che è venuto fuori è che Marco era DOPATO. A me poco importa che lo facevano anche gli altri. Non mi sembra una notizia così scontata, almeno non per me che lo adoravo.

Anche Donchisciotte sembra essere NON scossa dalla notizia. E tutte le ipotesi del complotto, Coccioni, Vallanzasca, Squinzi....?????

Siete veramente tutti così impassibili difronte a questa notizia che Pantani era un baro come gli altri?

Bah...
Non usare parole a vanvera, figliuolo.

1) Quale soggetto ha affermato che Pantani era "DOPATO" (lo scrivo, nonostante non ne sia abituato, con il fottuto maiuscolo che usi tu) ?
La Commissione messa in piedi dal Senato francese ? Da ciò che ha pubblicato non risulta .
Le Monde ? Le Monde ha messo in piedi una Commissione ?
E ci si potrebbe fermare anche qui.
Però ....

2) L'eventuale positività dei corridori del Tour 1998 e 1999 non è certificabile perchè non rilevata con la forma di garanzia essenziale in ogni paese civile :
il contraddittorio della difesa (che significa controanalisi e processo), quindi non esiste, non è esistita e non esisterà mai.

3) Ipotesi complotto : se all'epoca la famigerata sostanza non era rilevabile, l'ipotesi complotto (nel senso di "Guttalax nella minestra") è ancor più verosimile
(solo verosimile, purtroppo, a causa di palesi negligenze di indagine, viste le dichiarazioni non irrilevanti di Vallanzasca).

4) Che tu non lo adorassi, si percepisce vagamente. Più che altro pare (pare, dico) che lo odi.

5) Il concetto del Pantani dopato è un irrefrenabile desiderio di chi lo ha sempre odiato (italiani e francesi in primis, qualche americano ed irlandese di rincorsa)
e che aveva assoluto bisogno di una sponda fangosa come quella fornita dai pariggini .
Non capisco, quindi Marco non era dopato al Tour del '98 e LeMonde ha detto una sciocchezza per gettare fango?

È una menzogna?




Rispondi