Anche Santambrogio

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo
jianji
Messaggi: 2351
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 18:25

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da jianji » lunedì 3 giugno 2013, 18:50

Sembrerebbe che abbia detto: "Sono incredulo. Chiederà immediatamente le controanalisi".

Fonte: ultima ora di Sky Sport 24




Avatar utente
Pavè
Messaggi: 1832
Iscritto il: sabato 27 agosto 2011, 21:06

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Pavè » lunedì 3 giugno 2013, 18:51

Strong ha scritto:
Pavè ha scritto:si solidarissimo per una sega che voleva fare il campione.
che ha insultato il suo sport , i suoi compagni e infangato il ciclismo italiano.
chi sono i tuoi ciclisti preferiti? ne hai?
Cancellara e Valverde, e lo sò che ha combinato ed infatti per me andava radiato a vita in qualsiasi genere di sport e non meritava assolutamente di partecipare alle Olimpiadi, detto da una che per vedere il ciclismo a viaggiato parecchio...


Cancellara, Valverde

Strong
Messaggi: 9311
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Strong » lunedì 3 giugno 2013, 18:51

Brogno ha scritto:
MagliaRossa ha scritto: Per me questo dato è il più problematico... perché mi impedisce di continuare a non pormi troppe domande.

Voglio dire, prima del 2013 Santambrogio non si dopava, a differenza di tanti altri che andavano più forte? Oppure ci sono davvero tanti che non si dopano e prendere l'EPO consente alla minoranza che ci casca di fare la differenza? O ancora, evitando distinzioni manichee, ci sono tipologie di doping che sortiscono effetti diversi? Ci sono atleti/squadre che si "bombano" più/meglio di altri e quindi vanno molto più forte?

Sintetizzando, il fatto che uno che prende dell'EPO possa improvvisamente esplodere a 29 anni mette in seria discussione l'ipotesi che le condizioni di partenza siano le stesse per tutti... e l'idea che uno possa semplicemente ignorare la questione doping, "perché tanto emergono i migliori comunque"...
Questo è un problema che mi sono posto varie volte anche io..se qualcuno ha la risposta la ascolto più che volentieri..
attenzione però..
probabilmente le variabili sono tante

di luca ----> EPO
era attorno alla 30a posizione


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3647
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Brogno » lunedì 3 giugno 2013, 18:53

Pavè ha scritto:
Strong ha scritto:
Pavè ha scritto:si solidarissimo per una sega che voleva fare il campione.
che ha insultato il suo sport , i suoi compagni e infangato il ciclismo italiano.
chi sono i tuoi ciclisti preferiti? ne hai?
Cancellara e Valverde
eh vabbè zappa sui piedi allora! :diavoletto:


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
Huck Finn
Messaggi: 541
Iscritto il: martedì 27 marzo 2012, 17:50
Località: Cagliari

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Huck Finn » lunedì 3 giugno 2013, 18:56

MagliaRossa ha scritto: Sintetizzando, il fatto che uno che prende dell'EPO possa improvvisamente esplodere a 29 anni mette in seria discussione l'ipotesi che le condizioni di partenza siano le stesse per tutti... e l'idea che uno possa semplicemente ignorare la questione doping, "perché tanto emergono i migliori comunque"...
Ma non è detto che l'EPO non la prendesse anche nelle stagioni scorse, per dire. O siamo sicuri che non lo facesse perchè non lo hanno beccato prima?...Io non capisco perchè non si possa considerare che Santambrogio ha avuto, sì, dei miglioramenti, ma fondamentalmente ha avuto anche un ruolo diverso dagli anni scorsi.
Esistono anche calciatori che cambiano di squadra, vengono sfruttati per le loro caratteristiche e hanno miglioramenti notevoli. Con tutti i limiti del paragone, per me questo può succedere in parte anche per un ciclista


La necedad de vivir sin tener precio


Nicker
Messaggi: 1989
Iscritto il: martedì 14 dicembre 2010, 22:12

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Nicker » lunedì 3 giugno 2013, 18:57

Pat McQuaid ha scritto:Io fin che non viene beccato un corridore non scrivo nulla contro di lui, perchè voglio evitare sparate inutili e tenermi i sospetti per me, ma vi confesso che su Santambrogio ero stra convinto che non fosse farina del suo sacco, lo seguo dal primo anno da prof alla LPR e conosco le caratteristiche del corridore, è come se un corridore alla Visconti che tiene sulle salite brevi e se la cava in volata iniziasse a fare classifica al Giro, ve lo immaginate?? Beh con Santambrogio è successo lo stesso, ma forse la scarsa conoscenza del pubblico di questo corridore ha fatto passare in secondo piano la performance strepitosa di quest'anno.

Al Tour de San Luis ero convinto fosse così forte in salita per la preparazione fatta, sicuramente uno che vuole partire forte a inizio stagione si trova ad avere una marcia in piu degli altri, ma quando si va avanti e a marzo vedi una Tirreno fatta a quei livelli e a maggio una tenuta in salita che non avevano nemmeno gli scalatori puri...beh, voler strafare è sbagliato
Ottima analisi! Santombrogio ha fatto sempre buonissime prestazioni al Giro di Lombardia, la sua corsa diciamo; e in qualche classica soprattutto agostana; buon gregario nei GT (Evans lo stimava); buono spunto veloce ma niente di eccezionale infatti vinceva pochino... Se escludiamo il Giro d'Austria 2011 non mi ricordo prestazioni degne di nota in corse a tappe e in salite lunghe... Era una promessa per la classiche vallonate, non certo per i Grandi Giri...


"Il bene si fa ma non si dice e sfruttare le disgrazie degli altri per farsi belli è da vigliacchi"

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7611
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da matteo.conz » lunedì 3 giugno 2013, 18:59

Belluschi M. ha scritto:Comunque piena solidarietà a Santambrogio.
Spero non si commetta per l'n-esima volta l'errore di pensare che chi gli è arrivato davanti, o poco dietro, sia pulito.
:clap: :clap:

Ora è facile dire che andava troppo ma molti,me compreso avevano sospetti ma non si può accusare senza prove come io e altri abbiamo fatto,sbagliando, con le voci che c'erano su basso. Si dice che i 6w per kilo sono il limite fisiologico ma per me questa cosa la affermano per sostenere che il ciclismo è più pulito: a 6 watt per kilo non arriva praticamente nessuno su una salita non da garage. Sono tutti brocchi?

ps: grande maglia rossa, bellissima firma! :cincin:


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
Tatranky
Messaggi: 1367
Iscritto il: sabato 19 marzo 2011, 23:48

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Tatranky » lunedì 3 giugno 2013, 19:02

Strong ha scritto:
Brogno ha scritto:
MagliaRossa ha scritto: Per me questo dato è il più problematico... perché mi impedisce di continuare a non pormi troppe domande.

Voglio dire, prima del 2013 Santambrogio non si dopava, a differenza di tanti altri che andavano più forte? Oppure ci sono davvero tanti che non si dopano e prendere l'EPO consente alla minoranza che ci casca di fare la differenza? O ancora, evitando distinzioni manichee, ci sono tipologie di doping che sortiscono effetti diversi? Ci sono atleti/squadre che si "bombano" più/meglio di altri e quindi vanno molto più forte?

Sintetizzando, il fatto che uno che prende dell'EPO possa improvvisamente esplodere a 29 anni mette in seria discussione l'ipotesi che le condizioni di partenza siano le stesse per tutti... e l'idea che uno possa semplicemente ignorare la questione doping, "perché tanto emergono i migliori comunque"...
Questo è un problema che mi sono posto varie volte anche io..se qualcuno ha la risposta la ascolto più che volentieri..
attenzione però..
probabilmente le variabili sono tante

di luca ----> EPO
era attorno alla 30a posizione
Tenuto conto delle condizioni in cui maturava (età avanzata, quasi nessuna preparazione al giro) quella trentesima posizione (con un giro sempre in prima linea e all'attacco, ottimi piazzamenti ecc.) era una prestazione sorprendente quanto quella di Santambrogio. Lo dico perchè le domande di MagliaRossa sono anche le mie, e mi incuriosisce la risposta degli insider o comunque di chi si è occupato del tema doping più da vicino.
Ultima modifica di Tatranky il lunedì 3 giugno 2013, 19:03, modificato 1 volta in totale.



levraro
Messaggi: 361
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 17:36
Località: valaperta (lc)

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da levraro » lunedì 3 giugno 2013, 19:02

in post precedenti ci sono dei punti fondamentali da sviscerare:
1. il santa è andato forte da inizio stagione, avrà fatto mille controlli, tutti negativi, vuol dire che ha preso epo solo x il giro? o vuol dire che i controlli al giro sono meno tolleranti?
2. ma le squadre non fanno mica dei controlli propri? o li fanno solo quelle coi soldi?



Avatar utente
Pavè
Messaggi: 1832
Iscritto il: sabato 27 agosto 2011, 21:06

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Pavè » lunedì 3 giugno 2013, 19:06

si ma Cancellara ha ottenuto prestigiosi podi gia hai mondiali juniores, poi gia nel passaggio al professionismo ha ottenuto subito vittorie ed è da anni il ciclista piu forte in circolazione (per me che non sono imparziale ovvio), ed ha corso con varie squadre ed avuto piu esperienze di ciclismo in vari paesi.
Valverde sin da bambino era nominato l' imbatido..., viene da una nazione dove l' antidoping praticamente non esiste, ma sia prima che dopo la squalifica ha mantenuto i suoi altissimi standard (riconosciuto anche da Bettini ) passaggi vuoto non li ho visti. le cose sono due , ho è andato sempre forte o sin da bambino era dedito alla pratica del buca buca grazie alla quale ha vinto tutto. cmq detto da un suo grande tifoso io l' avrei squalificato a vita.


Cancellara, Valverde

Winter
Messaggi: 14663
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 3 giugno 2013, 19:10

MagliaRossa ha scritto:Per me questo dato è il più problematico... perché mi impedisce di continuare a non pormi troppe domande.

Voglio dire, prima del 2013 Santambrogio non si dopava, a differenza di tanti altri che andavano più forte? Oppure ci sono davvero tanti che non si dopano e prendere l'EPO consente alla minoranza che ci casca di fare la differenza? O ancora, evitando distinzioni manichee, ci sono tipologie di doping che sortiscono effetti diversi? Ci sono atleti/squadre che si "bombano" più/meglio di altri e quindi vanno molto più forte?

Sintetizzando, il fatto che uno che prende dell'EPO possa improvvisamente esplodere a 29 anni mette in seria discussione l'ipotesi che le condizioni di partenza siano le stesse per tutti... e l'idea che uno possa semplicemente ignorare la questione doping, "perché tanto emergono i migliori comunque"...
1) Il numero di quelli che non si dopa è sicuramente in aumento ma farei una distinzione tra chi si dopa con un doping ematico e chi con altro (Cortisone ecc)
Visto che l'epo è riscontrabile ai controlli , chi vuol prenderlo , seguito da un preparatore (e da un protocollo dello stesso preparatore) , va avanti a microdosi
Piu' ti avvicini alle corse piu' c'e' il rischio di esser beccato , quindi piu' devi far attenzione
Ovviamente piu' rischi piu' vai forte (è un po' come i bond argentini o greci , che davano tassi d'interesse a doppia cifra.. per qualche mese è andata bene.. poi c'e' stato il fallimento)
2) Oltre all'EPO per modificare cosi' tanto un'atleta c'e' sicuramente l'aiuto di un preparatore



Avatar utente
Huck Finn
Messaggi: 541
Iscritto il: martedì 27 marzo 2012, 17:50
Località: Cagliari

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Huck Finn » lunedì 3 giugno 2013, 19:11

Strong ha scritto:[
parli (a sproposito) di rabottini e amador che hanno vito tappe solo grazie a delle fughe lui ha staccato tutti ed ha tenuto il passo di nibali :shock:
Semplicemente, come i due sopraccitati (ma si potrebbero fare tanti esempi) ha vinto una tappa, e poi è uscito di classifica (non del tutto, verosimilmente perchè il Giro è stato fortemente mutilato). Non capisco perchè la maggior parte si ostini a dire che Santambrogio è diventato improvvisamente un corridore da G.G. : non è vero, semplicemente


La necedad de vivir sin tener precio

Winter
Messaggi: 14663
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 3 giugno 2013, 19:14

Huck Finn ha scritto:
Strong ha scritto:[
parli (a sproposito) di rabottini e amador che hanno vito tappe solo grazie a delle fughe lui ha staccato tutti ed ha tenuto il passo di nibali :shock:
Semplicemente, come i due sopraccitati (ma si potrebbero fare tanti esempi) ha vinto una tappa, e poi è uscito di classifica (non del tutto, verosimilmente perchè il Giro è stato fortemente mutilato). Non capisco perchè la maggior parte si ostini a dire che Santambrogio è diventato improvvisamente un corridore da G.G. : non è vero, semplicemente
Quindi quando hai visto a Prati di Tivo Santambrogio arrivare secondo battendo Nibali , Contador , Purito ecc tu hai trovato tutto normale ?



Avatar utente
piccolo san bernardo
Messaggi: 884
Iscritto il: sabato 19 febbraio 2011, 2:15
Località: La faccia da pazzo psicotico di Peter Sagan (Brindisi)

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da piccolo san bernardo » lunedì 3 giugno 2013, 19:18

Qualche giorno fa scrissi messaggi sibillini sul thread delle considerazioni sul Giro, dicendo che avevo il sospetto di doping su qualcuno. Non era proprio lui quello che avevo pensato, ma sì, il secondo nella "speciale classifica" era proprio lui!! :yes:

Ma non era lui uno di quei rappresentanti di quel "ciclismo pulito" spesso decantati da AdS durante il Processo?? Non era lei a dire ( ovviamente dopo la positività di di Luca stesso) che non voleva "vecchie cariatidi" come ospiti ma solo quelle giovani faccine pulite nuove che aborriscono il doping come farebbe un qualsiasi bambino di 12 anni pensando alle sigarette, quando poi col passare degli anni arriva a fumarsene messo pacchetto perchè " tanto lo fanno tutti??"

La retorica è un bruttissimo cancro che colpisce in tanti, e non esiste alcuna chemioterapia :( ...

P.S da napoletano quale mi vanto di essere posso assicurarvi: i napoletani sono molto migliori rispetto alla de Stefano, Barbara d'Urso e il nostro presidente della Repubblica... :fischio: :fischio:


SUCCESSI AL FANTACICLISMO
2009:Giro di Romagna,una tappa alla Vuelta,vincitore classifica sprinter e 3o alla FantaVuelta
2010:Giro del friuli, 5o in classifica generale finale
2012:Campione italiano e mondiale a cronometro
2013:Una tappa al Giro(Cherasco)

Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5726
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da eliacodogno » lunedì 3 giugno 2013, 19:21

piccolo san bernardo ha scritto:P.S da napoletano quale mi vanto di essere posso assicurarvi: i napoletani sono molto migliori rispetto alla de Stefano, Barbara d'Urso e il nostro presidente della Repubblica... :fischio: :fischio:
Ma assicuri che sono anche migliori di te? :diavoletto: :bll: :fischio:


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Avatar utente
piccolo san bernardo
Messaggi: 884
Iscritto il: sabato 19 febbraio 2011, 2:15
Località: La faccia da pazzo psicotico di Peter Sagan (Brindisi)

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da piccolo san bernardo » lunedì 3 giugno 2013, 19:22

eliacodogno ha scritto:
piccolo san bernardo ha scritto:P.S da napoletano quale mi vanto di essere posso assicurarvi: i napoletani sono molto migliori rispetto alla de Stefano, Barbara d'Urso e il nostro presidente della Repubblica... :fischio: :fischio:
Ma assicuri che sono anche migliori di te? :diavoletto: :bll: :fischio:
Quando tocchi il fondo, poi puoi solo risalire :bll: :bll: ...


SUCCESSI AL FANTACICLISMO
2009:Giro di Romagna,una tappa alla Vuelta,vincitore classifica sprinter e 3o alla FantaVuelta
2010:Giro del friuli, 5o in classifica generale finale
2012:Campione italiano e mondiale a cronometro
2013:Una tappa al Giro(Cherasco)

Nocs_84
Messaggi: 124
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2011, 21:43

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Nocs_84 » lunedì 3 giugno 2013, 19:25

Mi dispiace per Santa, ma sono contento per Scinto..
Ha sparato tonnellate di m...a su Danilo ed ora anche su Santa...Ipocrita che non è altro, come tutto il mondo del ciclismo ed dello sport in generale, corridori e DS compresi..



Pat McQuaid

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Pat McQuaid » lunedì 3 giugno 2013, 19:27

Nocs_84 ha scritto:Mi dispiace per Santa, ma sono contento per Scinto..
Ha sparato tonnellate di m...a su Danilo ed ora anche su Santa...Ipocrita che non è altro, come tutto il mondo del ciclismo ed dello sport in generale, corridori e DS compresi..
:clap: :clap: :clap: :clap: :clap:



fau
Messaggi: 165
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 16:28

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da fau » lunedì 3 giugno 2013, 19:31

Io davvero non riesco a capirvi, tutti a dire che il povero Santambrogio prima non era nessuno e che a 29 a cominciato ad andar forte,che poteva al massimo essere un buon uomo da corse vallonate. Negli ultimi anni siamo stati spettatori di molteplici casi del genere, però soltanto i "piccoli" vengono beccati.

Wiggins da pistard a dominatore di tutte le corse a cui abbia partecipato(2012)
tutto normale lui ha "un motore" che pochi altri anno, peccato che anche lui avesse 29 anni quando ha ottenuto il primo risultato di prestigio in una corsa a tappe ma in quel caso era un 4° al Tour non un nono posto ad un giro d'Italia monco.

Froome è un '85 nel 2009 andava implorando spintarelle sul Mortirolo ed adesso è uno dei principali contendenti per in Tour


Horner, che parlo a fare...questo è uscito fuori dal nulla a 35 anni...

e questi sono solo i primi che mi vengono in mente.
Tendenzialmente non sono un giustizialista, ma mi irrito terribilmente quando mi rendo conto che nell'ultimo anno e mezzo gli unici atleti di un certo livello trovati positivi siano due italiani, possibile che siano gli unici? Voi credete siano gli unici? per caso erano quelli che andavano più forte? NO
Quindi come è possibile che ci siano soltanto loro?

Poi la mente lavora, affiora il pensiero complottista.

Scinto stava mettendo su davvero una bella squadra, rivalutando corridori ed ottenendo eccellenti risultati con un budget basso.
Sembrava avesse trovato anche uno ottimo catalizzatore di sponsor(Benetton) ed un ottimo sponsor(Fastweb)
Considerando che alcune squadre protour stanno ottedendo risultati osceni, la squadra di Scinto avrebbe potuto ambire ad un posto nell'elite del ciclismo, COSA CHE EVIDENTEMENTE A QUALCUNO NON STAVA BENE.

Per una volta che sembravano venuti fuori sponsor per un team italiano, questo viene sputtanato con due casi di doping.
Poi ci lamentiamo che il ciclismo nostrano è in crisi, ovvio a qualcuno non sta bene che possa riprendersi!!!!

Onestamente non mi sento di colpevolizzare Santambrogio, Di Luca o Scinto loro sono delle vittime di ignobili giochi di potere.

P.S. Ho scritto di getto in preda al nervoso, spero di non aver lasciato troppi orrori.



Avatar utente
MagliaRossa
Messaggi: 691
Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 1:21
Località: Hampshire, UK

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da MagliaRossa » lunedì 3 giugno 2013, 19:31

Huck Finn ha scritto:
MagliaRossa ha scritto: Sintetizzando, il fatto che uno che prende dell'EPO possa improvvisamente esplodere a 29 anni mette in seria discussione l'ipotesi che le condizioni di partenza siano le stesse per tutti... e l'idea che uno possa semplicemente ignorare la questione doping, "perché tanto emergono i migliori comunque"...
Ma non è detto che l'EPO non la prendesse anche nelle stagioni scorse, per dire. O siamo sicuri che non lo facesse perchè non lo hanno beccato prima?...Io non capisco perchè non si possa considerare che Santambrogio ha avuto, sì, dei miglioramenti, ma fondamentalmente ha avuto anche un ruolo diverso dagli anni scorsi.
Esistono anche calciatori che cambiano di squadra, vengono sfruttati per le loro caratteristiche e hanno miglioramenti notevoli. Con tutti i limiti del paragone, per me questo può succedere in parte anche per un ciclista
qui ci sono tutti i piazzamenti di Santambrogio, aggiornati mi pare al 2011...

ora francamente le prestazioni di quest'anno vanno ben al di là di un miglioramento importante, anche considerando il diverso ruolo in squadra:

http://www.museociclismo.it/content/cic ... ltati.html


"Nel mondo esistono 10 tipi di persone; quelli che conoscono il codice binario, e quelli che non lo conoscono." (proverbio zen)

Avatar utente
Huck Finn
Messaggi: 541
Iscritto il: martedì 27 marzo 2012, 17:50
Località: Cagliari

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Huck Finn » lunedì 3 giugno 2013, 19:31

Winter ha scritto:Quindi quando hai visto a Prati di Tivo Santambrogio arrivare secondo battendo Nibali , Contador , Purito ecc tu hai trovato tutto normale ?
Semplicemente non mi ha sorpreso più di onesti cacciatori di tappe che arrivano tra i primi 5 in un G.G., o paracarri che si trasformano in campioni da corse a tappe


La necedad de vivir sin tener precio

Avatar utente
eliacodogno
Messaggi: 5726
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 1:27
Località: Susa (TO)

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da eliacodogno » lunedì 3 giugno 2013, 19:32

Huck Finn ha scritto:Semplicemente, come i due sopraccitati (ma si potrebbero fare tanti esempi) ha vinto una tappa, e poi è uscito di classifica (non del tutto, verosimilmente perchè il Giro è stato fortemente mutilato). Non capisco perchè la maggior parte si ostini a dire che Santambrogio è diventato improvvisamente un corridore da G.G. : non è vero, semplicemente
Però insomma, è comunque diventato un corridore di punta per le tappe in salita, situazione degna di attenzione per il corridore (non scarso ma abbastanza differente) che era sembrato negli anni scorsi. Ha vinto o si è piazzato rimanendo con i migliori del mondo, non sfruttando un bonus di 10 minuti in una tappa e andando a vincere di un soffio...altra cosa è poi che comunque non sia riuscito a tenere le 3 settimane...

EDIT Vedendo la tua risposta successiva concordo in pieno, non sarà il primo né l'ultimo a sorprendere in questo modo...


Se il tuo modo di lavorare è questo qui, compragli un casco a Sgarbozza e fallo fare a lui il Giro, perché io non lo faccio più (P.S.)

'Idea del Forum' per me non vuol dire assolutamente niente. (H.F.)

Avatar utente
MagliaRossa
Messaggi: 691
Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 1:21
Località: Hampshire, UK

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da MagliaRossa » lunedì 3 giugno 2013, 19:35

Strong ha scritto:
Brogno ha scritto:
MagliaRossa ha scritto: Per me questo dato è il più problematico... perché mi impedisce di continuare a non pormi troppe domande.

Voglio dire, prima del 2013 Santambrogio non si dopava, a differenza di tanti altri che andavano più forte? Oppure ci sono davvero tanti che non si dopano e prendere l'EPO consente alla minoranza che ci casca di fare la differenza? O ancora, evitando distinzioni manichee, ci sono tipologie di doping che sortiscono effetti diversi? Ci sono atleti/squadre che si "bombano" più/meglio di altri e quindi vanno molto più forte?

Sintetizzando, il fatto che uno che prende dell'EPO possa improvvisamente esplodere a 29 anni mette in seria discussione l'ipotesi che le condizioni di partenza siano le stesse per tutti... e l'idea che uno possa semplicemente ignorare la questione doping, "perché tanto emergono i migliori comunque"...
Questo è un problema che mi sono posto varie volte anche io..se qualcuno ha la risposta la ascolto più che volentieri..
attenzione però..
probabilmente le variabili sono tante

di luca ----> EPO
era attorno alla 30a posizione
sì io son d'accordo che le variabili sono tante (anzi, è proprio quello che cercavo di sottolineare nel post)... detto questo, come era già stato notato durante il Giro, il fatto che un atleta dell'età di Di Luca riuscisse ad ottenere piazzamenti simili con solamente due corse nelle gambe era di per sé sorprendente.


"Nel mondo esistono 10 tipi di persone; quelli che conoscono il codice binario, e quelli che non lo conoscono." (proverbio zen)

Avatar utente
MagliaRossa
Messaggi: 691
Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 1:21
Località: Hampshire, UK

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da MagliaRossa » lunedì 3 giugno 2013, 19:36

Winter ha scritto:
MagliaRossa ha scritto:Per me questo dato è il più problematico... perché mi impedisce di continuare a non pormi troppe domande.

Voglio dire, prima del 2013 Santambrogio non si dopava, a differenza di tanti altri che andavano più forte? Oppure ci sono davvero tanti che non si dopano e prendere l'EPO consente alla minoranza che ci casca di fare la differenza? O ancora, evitando distinzioni manichee, ci sono tipologie di doping che sortiscono effetti diversi? Ci sono atleti/squadre che si "bombano" più/meglio di altri e quindi vanno molto più forte?

Sintetizzando, il fatto che uno che prende dell'EPO possa improvvisamente esplodere a 29 anni mette in seria discussione l'ipotesi che le condizioni di partenza siano le stesse per tutti... e l'idea che uno possa semplicemente ignorare la questione doping, "perché tanto emergono i migliori comunque"...
1) Il numero di quelli che non si dopa è sicuramente in aumento ma farei una distinzione tra chi si dopa con un doping ematico e chi con altro (Cortisone ecc)
Visto che l'epo è riscontrabile ai controlli , chi vuol prenderlo , seguito da un preparatore (e da un protocollo dello stesso preparatore) , va avanti a microdosi
Piu' ti avvicini alle corse piu' c'e' il rischio di esser beccato , quindi piu' devi far attenzione
Ovviamente piu' rischi piu' vai forte (è un po' come i bond argentini o greci , che davano tassi d'interesse a doppia cifra.. per qualche mese è andata bene.. poi c'e' stato il fallimento)
2) Oltre all'EPO per modificare cosi' tanto un'atleta c'e' sicuramente l'aiuto di un preparatore
grazie per il post, io non sono dell'ambiente e non ci capisco nulla :)


"Nel mondo esistono 10 tipi di persone; quelli che conoscono il codice binario, e quelli che non lo conoscono." (proverbio zen)

Avatar utente
MagliaRossa
Messaggi: 691
Iscritto il: domenica 20 febbraio 2011, 1:21
Località: Hampshire, UK

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da MagliaRossa » lunedì 3 giugno 2013, 19:38

matteo.conz ha scritto:
ps: grande maglia rossa, bellissima firma! :cincin:
grazie, :cincin:


"Nel mondo esistono 10 tipi di persone; quelli che conoscono il codice binario, e quelli che non lo conoscono." (proverbio zen)

Winter
Messaggi: 14663
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 3 giugno 2013, 19:40

MagliaRossa ha scritto:
Winter ha scritto:
MagliaRossa ha scritto:Per me questo dato è il più problematico... perché mi impedisce di continuare a non pormi troppe domande.

Voglio dire, prima del 2013 Santambrogio non si dopava, a differenza di tanti altri che andavano più forte? Oppure ci sono davvero tanti che non si dopano e prendere l'EPO consente alla minoranza che ci casca di fare la differenza? O ancora, evitando distinzioni manichee, ci sono tipologie di doping che sortiscono effetti diversi? Ci sono atleti/squadre che si "bombano" più/meglio di altri e quindi vanno molto più forte?

Sintetizzando, il fatto che uno che prende dell'EPO possa improvvisamente esplodere a 29 anni mette in seria discussione l'ipotesi che le condizioni di partenza siano le stesse per tutti... e l'idea che uno possa semplicemente ignorare la questione doping, "perché tanto emergono i migliori comunque"...
1) Il numero di quelli che non si dopa è sicuramente in aumento ma farei una distinzione tra chi si dopa con un doping ematico e chi con altro (Cortisone ecc)
Visto che l'epo è riscontrabile ai controlli , chi vuol prenderlo , seguito da un preparatore (e da un protocollo dello stesso preparatore) , va avanti a microdosi
Piu' ti avvicini alle corse piu' c'e' il rischio di esser beccato , quindi piu' devi far attenzione
Ovviamente piu' rischi piu' vai forte (è un po' come i bond argentini o greci , che davano tassi d'interesse a doppia cifra.. per qualche mese è andata bene.. poi c'e' stato il fallimento)
2) Oltre all'EPO per modificare cosi' tanto un'atleta c'e' sicuramente l'aiuto di un preparatore
grazie per il post, io non sono dell'ambiente e non ci capisco nulla :)
Io nemmeno , fino all'anno scorso pero' avevo un amico in una squadra e mi ha spiegato alcuni " metodi di preparazione "
Pero' era in una piccola squadra , i top team probabilmente ragionano in modo differente..



Avatar utente
Huck Finn
Messaggi: 541
Iscritto il: martedì 27 marzo 2012, 17:50
Località: Cagliari

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Huck Finn » lunedì 3 giugno 2013, 19:43

MagliaRossa ha scritto:qui ci sono tutti i piazzamenti di Santambrogio, aggiornati mi pare al 2011...

ora francamente le prestazioni di quest'anno vanno ben al di là di un miglioramento importante, anche considerando il diverso ruolo in squadra:

http://www.museociclismo.it/content/cic ... ltati.html
Dal database di Cicloweb, leggo che nel 2012 ha fatto 4° al Giro di Lombardia, 6° al Giro del Piemonte, 6° alla Classica di San Sebastian...2° al campionato italiano nel 2011, in più rispetto a quello che risulta dal tuo link...leggo di un 8° posto al Lombardia nel 2010...insomma, mi sembra il curriculum di un corridore con un certo potenziale, non certo per i G.G., ma almeno per corse di un giorno di un certo tipo o per brevi corse a tappe (se lasciato libero di fare la propria corsa)


La necedad de vivir sin tener precio

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13739
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 3 giugno 2013, 19:44

che paio di palle...... non aggiungo altro...


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

matter1985
Messaggi: 4334
Iscritto il: domenica 1 aprile 2012, 16:38
Località: Toscana

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da matter1985 » lunedì 3 giugno 2013, 19:46

E tutti a dire di Diniz a gennaio che quell' arrivo in salita sarebbe stata la prima vittoria stagionale di Santambrogio :muro: :muro: il problema è che qui si sta perdendo l' incanto del ciclismo,oramai ogni prestazione sorprendente rischia di essere tacciata di dopinganche senza prove.Inizio a credere che la crisi di Ivrea non fosse cosi tanto crisi,ma un modo per allontanarsi gli occhi di dosso(tanto la tappa l' aveva già nel carniere).Avevo detto che Di luca aveva sbagliato ma qui il problema non mi sembra lui quanto la squadra di Scinto(a questo punto possono chiudere sperando che non ci siano altre notiziole nei prossimi giorni)


#JeSuisNizzolo

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7611
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da matteo.conz » lunedì 3 giugno 2013, 19:52

c'hai ragione barry...che palle! ridiamoci su
Immagine


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

grezz
Messaggi: 237
Iscritto il: venerdì 6 aprile 2012, 13:20

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da grezz » lunedì 3 giugno 2013, 19:56

la sparo ma secondo me santambrogio si e' dopato da tirreno(forse compresa in poi).Al laigueglia aveva una faccia tirata,non come quella del giro ovvero molto gonfia.che poi il gonfiore e' un effetto collaterale dell'epo?e' mai capitato prima d'ora?



Avatar utente
Huck Finn
Messaggi: 541
Iscritto il: martedì 27 marzo 2012, 17:50
Località: Cagliari

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Huck Finn » lunedì 3 giugno 2013, 19:58

http://www.cicloweb.it/news/2013/06/03/ ... lle-contro

Un buon periodo di lavoro per i legali dell' ACCPI...


La necedad de vivir sin tener precio

Nocs_84
Messaggi: 124
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2011, 21:43

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Nocs_84 » lunedì 3 giugno 2013, 20:00

matteo.conz ha scritto:c'hai ragione barry...che palle! ridiamoci su
Immagine



ahahhahahhhhahhahhhaha...Scinto che faccia :D



Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7611
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da matteo.conz » lunedì 3 giugno 2013, 20:03

grezz ha scritto:la sparo ma secondo me santambrogio si e' dopato da tirreno(forse compresa in poi).Al laigueglia aveva una faccia tirata,non come quella del giro ovvero molto gonfia.che poi il gonfiore e' un effetto collaterale dell'epo?e' mai capitato prima d'ora?
In genere il gonfiore è dovuto dal cortisono. Armstrong disse a hamilton:"hai visto la faccia di ullrich alla crono? sembrava una fottuta zucca"


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 13739
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da barrylyndon » lunedì 3 giugno 2013, 20:04

chiedo....Pozzato,Visconti..Santambrogio...lasciamo stare Scinto,ma tutti hanno avuto stagioni buone,ottime lontano dalle squadre WT.Che vi sia un'altra tipologia di controlli interni?
Vedo Pozzato che l'altr'anno bene o male in primavera volava,ora alla Lampre annaspa,stessa cosa si poteva dire di Visconti,che bene o male alla corte di Scinto qualche corsetta bella la faceva..ed ha avuto difficolta' all'inizio in una squadra WT(Ok,quest'anno un po' meno.).Santambrogio che e' stato scaricato dalla BMC, quest'anno volava(poche palle,volava,rispetto ai suoi standard)..io non credo che Scinto inciti al doping,ma che magari si giri dall'altra parte fino a prova contraria...........


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

nivlac
Messaggi: 221
Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2012, 22:25

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da nivlac » lunedì 3 giugno 2013, 20:04

matter1985 ha scritto: ma qui il problema non mi sembra lui quanto la squadra di Scinto
Tra le reazioni più interessanti sul web annovererei quella di Matteo Fedi..

Matteo Fedi @mfedi11
A me questa faccenda puzza. Non so come certa gente non riesca a unire i puntini di questi ultimi avvenimenti. #santambrogio

Che potrebbe essere interpretato anche in chiave di quello che ha scritto fau, anche se di complotto e relative teorie in qualunque ambito siamo inondati e chi si e chi no, influenzati; in seconda linea secondo me i corridori non hanno grande feeling con gli interessi politico/economici del pedale.



max
Messaggi: 430
Iscritto il: sabato 26 maggio 2012, 13:30

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da max » lunedì 3 giugno 2013, 20:06

santambrogio in tre anni da gregario a evans in salita non è mai e dico mai riuscito a dargli una mano,poi cambia squadra e improvvisamente in salita va come evans e anche più forte;pure io durante la corsa ho evitato di diffonfere inutili sospetti,ma dentro di me il dubbio c'era



l'Orso
Messaggi: 4567
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da l'Orso » lunedì 3 giugno 2013, 20:08

Nocs_84 ha scritto:
matteo.conz ha scritto:c'hai ragione barry...che palle! ridiamoci su
Immagine



ahahhahahhhhahhahhhaha...Scinto che faccia :D
certo che se loro son stati due cogli..... lui che parte fa? :diavoletto:

va beh,
torno nel limbo, perlomeno fino alle controanalisi che oggi ho letto tante di quelle ....

fra le tante, mi piacerebbe capire chi è il genio che ha messo in giro la barzelletta delle microdosi... non il pollo/giornalista intendo... no, il primo che ha fatto girare sta cosa... probabilmente era un "distributore" che voleva decuplicare l'investimento :diavoletto:

Mauro Santambrogio è migliorato in salita perchè.... si faceva microdosi di EPO :D :D
non perchè ha perso qualche kg di massa grassa e con la potenza che aveva poteva andar su più forte... no.... certo... questa è solo fisica... non funziona col ciclismo, quì servon le pozioni..... :drink: :diavoletto:


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Pat McQuaid

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Pat McQuaid » lunedì 3 giugno 2013, 20:16

fau ha scritto: Wiggins da pistard a dominatore di tutte le corse a cui abbia partecipato(2012)
tutto normale lui ha "un motore" che pochi altri anno, peccato che anche lui avesse 29 anni quando ha ottenuto il primo risultato di prestigio in una corsa a tappe ma in quel caso era un 4° al Tour non un nono posto ad un giro d'Italia monco.

Froome è un '85 nel 2009 andava implorando spintarelle sul Mortirolo ed adesso è uno dei principali contendenti per in Tour

P.S. Ho scritto di getto in preda al nervoso, spero di non aver lasciato troppi orrori.
Froome lo conosco dal Giro delle Regioni di qualche anno fa, lo stile in salita è lo stesso, l'intelligenza tattica anche, in salita è sempre andato forte e a crono anche già da giovane, è stato una esplosione si, ma su un terreno adatto alle sue caratteristiche



Avatar utente
febbra
Messaggi: 10010
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:05

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da febbra » lunedì 3 giugno 2013, 20:19

Scinto aveva detto che si sarebbe rapato a zero se uno dei suoi avesse vinto una tappa al Giro.

Dopo la vittoria di Santambrogio non mantenne la promessa.

:uhm:


1° FC 2008
1° FC a Squadre 2015, 2016
Vincitore Morale Coppa dei Campioni WT 2018
Se insisti e persisti, raggiungi e conquisti
Padoaschioppa sei decisamente ridicolo! Oltre che emerita :capra:

Winter
Messaggi: 14663
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 3 giugno 2013, 20:23

fau ha scritto:
Poi la mente lavora, affiora il pensiero complottista.

Scinto stava mettendo su davvero una bella squadra, rivalutando corridori ed ottenendo eccellenti risultati con un budget basso.
Sembrava avesse trovato anche uno ottimo catalizzatore di sponsor(Benetton) ed un ottimo sponsor(Fastweb)
Considerando che alcune squadre protour stanno ottedendo risultati osceni, la squadra di Scinto avrebbe potuto ambire ad un posto nell'elite del ciclismo, COSA CHE EVIDENTEMENTE A QUALCUNO NON STAVA BENE.

Per una volta che sembravano venuti fuori sponsor per un team italiano, questo viene sputtanato con due casi di doping.
Poi ci lamentiamo che il ciclismo nostrano è in crisi, ovvio a qualcuno non sta bene che possa riprendersi!!!!

Onestamente non mi sento di colpevolizzare Santambrogio, Di Luca o Scinto loro sono delle vittime di ignobili giochi di potere.

P.S. Ho scritto di getto in preda al nervoso, spero di non aver lasciato troppi orrori.
Ancora complotti..
Quando viene beccato un corridore c'e' sempre dietro qualche potere forte che manovra..
Non sara' che han giocato con il fuoco e si son scottati ?
Ematocrito 50% ? ottima idea , al primo beccato famoso , non va piu' bene.. c'e' dietro qualcuno
Epo ? finalmente si puo' trovarla nei controlli , c'e' un complotto
Passaporto Biologico ? Ottimo.. beccano Pellizotti , c'e' qualcosa di poco chiaro

ma secondo te al ciclismo ( Federazione , Sponsor , Ds rivali ,UCI , organizzatori) chi avrebbe vantaggi di ste positività ? Nessuno



Avatar utente
Huck Finn
Messaggi: 541
Iscritto il: martedì 27 marzo 2012, 17:50
Località: Cagliari

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Huck Finn » lunedì 3 giugno 2013, 20:26

Winter ha scritto: Ancora complotti..
Quando viene beccato un corridore c'e' sempre dietro qualche potere forte che manovra..
Non sara' che han giocato con il fuoco e si son scottati ?
Ma infatti. Devo dire che in questo caso mi pare che l'intervento di Armstrong, per quanto poco gentile nei termini, sia stato abbastanza esatto nella sostanza


La necedad de vivir sin tener precio

Strong
Messaggi: 9311
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Strong » lunedì 3 giugno 2013, 20:32

Winter ha scritto:
fau ha scritto:
Poi la mente lavora, affiora il pensiero complottista.

Scinto stava mettendo su davvero una bella squadra, rivalutando corridori ed ottenendo eccellenti risultati con un budget basso.
Sembrava avesse trovato anche uno ottimo catalizzatore di sponsor(Benetton) ed un ottimo sponsor(Fastweb)
Considerando che alcune squadre protour stanno ottedendo risultati osceni, la squadra di Scinto avrebbe potuto ambire ad un posto nell'elite del ciclismo, COSA CHE EVIDENTEMENTE A QUALCUNO NON STAVA BENE.

Per una volta che sembravano venuti fuori sponsor per un team italiano, questo viene sputtanato con due casi di doping.
Poi ci lamentiamo che il ciclismo nostrano è in crisi, ovvio a qualcuno non sta bene che possa riprendersi!!!!

Onestamente non mi sento di colpevolizzare Santambrogio, Di Luca o Scinto loro sono delle vittime di ignobili giochi di potere.

P.S. Ho scritto di getto in preda al nervoso, spero di non aver lasciato troppi orrori.
Ancora complotti..
Quando viene beccato un corridore c'e' sempre dietro qualche potere forte che manovra..
Non sara' che han giocato con il fuoco e si son scottati ?
Ematocrito 50% ? ottima idea , al primo beccato famoso , non va piu' bene.. c'e' dietro qualcuno
Epo ? finalmente si puo' trovarla nei controlli , c'e' un complotto
Passaporto Biologico ? Ottimo.. beccano Pellizotti , c'e' qualcosa di poco chiaro

ma secondo te al ciclismo ( Federazione , Sponsor , Ds rivali ,UCI , organizzatori) chi avrebbe vantaggi di ste positività ? Nessuno
:clap:

c'è chi con il complottismo ci campa...anche dal punto di vista mediatico


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Winter
Messaggi: 14663
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Winter » lunedì 3 giugno 2013, 20:34

l'Orso ha scritto: fra le tante, mi piacerebbe capire chi è il genio che ha messo in giro la barzelletta delle microdosi... non il pollo/giornalista intendo... no, il primo che ha fatto girare sta cosa... probabilmente era un "distributore" che voleva decuplicare l'investimento :diavoletto:

Mauro Santambrogio è migliorato in salita perchè.... si faceva microdosi di EPO :D :D
non perchè ha perso qualche kg di massa grassa e con la potenza che aveva poteva andar su più forte... no.... certo... questa è solo fisica... non funziona col ciclismo, quì servon le pozioni..... :drink: :diavoletto:
Migliorato in salita ? è migliorato dappertutto..
Quindi basta dimagrire qualche kg e da 150 al mondo si diventa numero 10 ? Come mai ci è arrivato solo a 29 anni , se è cosi semplice
Microdosi e preparatore barzelletta ? vedremo..

Avrete ragione voi , c'e' dietro un complotto



Avatar utente
galliano
Messaggi: 13375
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da galliano » lunedì 3 giugno 2013, 20:51

Belluschi M. ha scritto:Pericolose le dichiarazioni di Scinto. Dovesse uscire la positività di un terzo Fantini (cosa non improbabile) cosa fa? Dice che non sapeva nulla anche di lui?
gli altri sono andati pianino, taborre e chicchi ritirati, gatto, rabottini e proni hanno tenuto un basso profilo.



Avatar utente
Celun
Messaggi: 2745
Iscritto il: martedì 8 febbraio 2011, 18:05

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Celun » lunedì 3 giugno 2013, 20:53

un paio di tweet:

Malacarne "Non spreco più parole per dei COGLIONI....!!!"

Colli "Per fortuna esistono anche ciclisti puliti, purtroppo qualcuno di questi rimane senza squadra..ed é costretto a guardare le corse da casa.."

Quinziato "Si spera che con quest'ultimo colpo di "sciacquone" ci siamo liberati anche dell'ultimo degli idioti! Non ci sono parole!"

Pozzato "Oggi ha vinto @eliaviviani QUESTO È IL CICLISMO nn è giusto ke atleti come lui paghino ... X altri COGLIONI"



Strong
Messaggi: 9311
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Strong » lunedì 3 giugno 2013, 21:01

Celun ha scritto:un paio di tweet:

Malacarne "Non spreco più parole per dei COGLIONI....!!!"

Colli "Per fortuna esistono anche ciclisti puliti, purtroppo qualcuno di questi rimane senza squadra..ed é costretto a guardare le corse da casa.."

Quinziato "Si spera che con quest'ultimo colpo di "sciacquone" ci siamo liberati anche dell'ultimo degli idioti! Non ci sono parole!"

Pozzato "Oggi ha vinto @eliaviviani QUESTO È IL CICLISMO nn è giusto ke atleti come lui paghino ... X altri COGLIONI"
tutta gente che sta andando molto piano, però....


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13375
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da galliano » lunedì 3 giugno 2013, 21:04

Belluschi M. ha scritto:Comunque piena solidarietà a Santambrogio.
Spero non si commetta per l'n-esima volta l'errore di pensare che chi gli è arrivato davanti, o poco dietro, sia pulito.
si' ok, supponiamo che sia così.....
ma nel 2012 Santambros è arrivato secondo al Lombardia, come lo spieghiamo?
All'epoca era già dopato? Altrimenti dovremmo pensare che anche uno pulito può giocarsi una classica monumento.
Se era già dopato, è strano che i suoi risultati precedenti fossero scadenti.
Quindi nel 2012 era pulito o dopato? fatemi sapere.



Rudy80
Messaggi: 690
Iscritto il: domenica 22 aprile 2012, 23:36

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Rudy80 » lunedì 3 giugno 2013, 21:04

Nessuna meraviglia sull'accaduto, già scritto che per casi simili ci vorrebbe la radiazione per il corridore e che l'uomo cambi vita e ambito lavorativo lontano dai media.Spero non ci sia gogna mediatica eccessiva(possibile perchè in fondo non è un corridore di primissimo piano ed il giro è finito) e che i giornalisti la smettano di dire le solite "panzane".Da almeno una decina d'anni ci propinano la storia del cambiamento dell'ambiente e di una nuova generazione di atleti salvo poi essere smentiti; ma non sentono di essere ridicoli?!?!La positività risale alla prima tappa quindi è possibile che ci siano altri casi del genere, si attendono i risultati delle analisi!!!
Su Scinto non so che dire; personaggio mal voluto per cui bisogna distruggerlo? Altri sono ben visti per cui non risulteranno mai positivi? Come ds è un "colluso" o un "illuso"? Tanto l'ambiente ciclistico è più omertoso della peggior mafia; non parla nessuno se non dei ciclisti e delle proprie esperienze personali senza includere nessun dirigente nemmeno da parte di quegli ex corridori digenerazioni passate!!



Avatar utente
Huck Finn
Messaggi: 541
Iscritto il: martedì 27 marzo 2012, 17:50
Località: Cagliari

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Huck Finn » lunedì 3 giugno 2013, 21:10

Celun ha scritto:Pozzato "Oggi ha vinto @eliaviviani QUESTO È IL CICLISMO nn è giusto ke atleti come lui paghino ... X altri COGLIONI"
http://www.cicloweb.it/articolo/2013/06 ... ngato-epo-

[...]Tra i più accesi censori del lombardo, si segnala Pozzato, che definisce "COGLIONI senza un briciolo di testa" quelli che fanno queste cose. Caro Pippo, va bene tutto, ma o ce la si conta giusta dall'inizio alla fine, oppure è meglio evitare certe uscite. Perché tu, caro Pippo, ci hai tenuto in passato a farci credere di aver frequentato un preparatore come Michele Ferrari senza sapere quanto fosse inviso alle istituzioni ciclistiche... Insomma, una cacchina è capitato pure a te di calpestarla, ne sei uscito tutto sommato bene (e ti abbiamo appoggiato nella tua battaglia legale, visto che Ferrari non risultava nemmeno nel casellario giudiziario della FCI, ai tempi), ma la verità giudiziaria è un conto, quello che ci diciamo tra noi invece è un altro.

Se tu frequenti Ferrari e poi fingi di cadere dalle nuvole quando ti dicono che non dovevi farlo, per noi sei parte integrante di quel sistema che produce poi i Di Luca e i Santambrogio. Quindi non ha senso stare a ululare dallo smartphone contro questi nuovi reietti, senza problematizzare un minimo la questione, senza promuovere un dibattito serio sulla faccenda, senza impegnarsi - in qualità di corridore tra i più influenti del gruppo - per voltare pagina a livello culturale.
[...]


La necedad de vivir sin tener precio


Rispondi