Anche Santambrogio

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo
pinerolo
Messaggi: 49
Iscritto il: mercoledì 10 aprile 2013, 14:42

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da pinerolo » martedì 4 giugno 2013, 12:39

comunque ora e' ancora piu' chiaro che sia di luca che santambrogio erano certi al 100 percento di non essere beccati....questo non e' un caso di epo come in passato,nel doping non si va indietro commettendo ingenuita' di questo tipo a questi livelli dopandosi come dieci anni fa,non e' cosi'....qualcosa e' andato storto......ripeto io credo che si dopino ancora tutti i primi pero' in questo particolare momento i piu' forti e i piu' in vista godono sicuro di immunita' politiche e forse e' giusto che sia anche cosi' perche' se li trovano ora..il colpo sarebbe tremendo per il ciclismo.




Nocs_84
Messaggi: 124
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2011, 21:43

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Nocs_84 » martedì 4 giugno 2013, 12:46

pinerolo ha scritto:comunque ora e' ancora piu' chiaro che sia di luca che santambrogio erano certi al 100 percento di non essere beccati....questo non e' un caso di epo come in passato,nel doping non si va indietro commettendo ingenuita' di questo tipo a questi livelli dopandosi come dieci anni fa,non e' cosi'....qualcosa e' andato storto......ripeto io credo che si dopino ancora tutti i primi pero' in questo particolare momento i piu' forti e i piu' in vista godono sicuro di immunita' politiche e forse e' giusto che sia anche cosi' perche' se li trovano ora..il colpo sarebbe tremendo per il ciclismo.

Sarebbe una mazzata devastante per l'intero movimento ciclistico...Tra poco dovrebbe essere annunciato il nome del corridore russo coinvolto(immagino che prima lo comunicheranno al diretto interessato). Io non voglio fare nè il gufo nè il gatto nero, ma sento odore di nuove e clamorose positività a breve..Ho questa strana sensazione...



dietzen
Messaggi: 6012
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da dietzen » martedì 4 giugno 2013, 13:49

galliano ha scritto:
dietzen ha scritto:tornando alla dichiarazione di scinto ieri dove nemmeno troppo velatamente tirava in ballo la bmc, mi par di capire che santambrogio sia stato dato alla fantini in una sorta di prestito stile calcistico, con l'atleta che aveva ancora un anno di contratto con la bmc che infatti in questi mesi ha continuato a pagargli la maggior parte dello stipendio. se questo è vero non dico che cambia la faccenda, ma certo dà qualche sfaccettatura in più alla situazione.
Credo sia proprio così la situazione, ma non mi pare cambi sostanzialmente molto.
Cosa vorrebbe dimostrare Scinto? Che la BMC sapeva e ha preferito rifilargli la mela bacata, liberandosi sia dei rischi che parzialmente di uno stipendio?
Difficile seguirlo su questa strada, sopratutto a fronte del netto salto di prestazioni avuto da Santambrogio in coincidenza con il suo passaggio alla Fantini.
infatti appunto non cambia molto, però almeno si capisce cosa intendeva ieri scinto... poi la sua posizione resta quella, eh.
però dà un'idea di come funzionano certe cose. alla bmc si vede leggendo i dati del corridore si erano accorti che qualcosa non andava. a maggior ragione comunque, se una squadra ricca è disposta a prestarti (pagando la maggior parte dell'ingaggio) un buon corridore che alla fine della scorsa stagione ha fatto pure bei risultati, tu direttore sportivo qualche dubbio non puoi non averlo, nonostante le rassicurazione della controparte.


Di Rocco non è il mio presidente

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3648
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Brogno » martedì 4 giugno 2013, 14:16

dietzen ha scritto:
galliano ha scritto:
dietzen ha scritto:tornando alla dichiarazione di scinto ieri dove nemmeno troppo velatamente tirava in ballo la bmc, mi par di capire che santambrogio sia stato dato alla fantini in una sorta di prestito stile calcistico, con l'atleta che aveva ancora un anno di contratto con la bmc che infatti in questi mesi ha continuato a pagargli la maggior parte dello stipendio. se questo è vero non dico che cambia la faccenda, ma certo dà qualche sfaccettatura in più alla situazione.
Credo sia proprio così la situazione, ma non mi pare cambi sostanzialmente molto.
Cosa vorrebbe dimostrare Scinto? Che la BMC sapeva e ha preferito rifilargli la mela bacata, liberandosi sia dei rischi che parzialmente di uno stipendio?
Difficile seguirlo su questa strada, sopratutto a fronte del netto salto di prestazioni avuto da Santambrogio in coincidenza con il suo passaggio alla Fantini.
infatti appunto non cambia molto, però almeno si capisce cosa intendeva ieri scinto... poi la sua posizione resta quella, eh.
però dà un'idea di come funzionano certe cose. alla bmc si vede leggendo i dati del corridore si erano accorti che qualcosa non andava. a maggior ragione comunque, se una squadra ricca è disposta a prestarti (pagando la maggior parte dell'ingaggio) un buon corridore che alla fine della scorsa stagione ha fatto pure bei risultati, tu direttore sportivo qualche dubbio non puoi non averlo, nonostante le rassicurazione della controparte.
mi sembra una dietrologia troppo spinta, penso che a Gennaio fare questi ragionamenti fosse veramente difficile, se non impossibile, contando anche che dall'inchiesta di Mantova Santambrogio era uno dei pochi che ne usciva (se ricordo bene le intercettazioni) più che pulito. Scinto ovviamente prova a difendersi, però se uno dovesse scegliere personaggi al di sopra di qualsiasi dubbio, penso che farebbe la squadra da solo, o quasi.. :boh:


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
mastraa
Messaggi: 274
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 0:47

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da mastraa » martedì 4 giugno 2013, 14:19

Fermandoci agli ultimi mesi non è impossibile che uno non abbia sospetti. Quando Scinto lo prende ha fatto un paio di buone prestazioni nel finale di stagione, per carità sono 'anomale' se vogliamo, ma nelle brevi salite ha tenuto anche in passato. Ricordo una sua vittoria nel finale di stagione con la Lampre prima di passare in BMC, il ragazzo prometteva, non tantissimo, ma la neonata BMC teoricamente qualcosa ci aveva visto.

Non è impossibile che uno, in un Lombardia a fine stagione, abbia l'exploit. Siamo giunti a fine stagione, tanti non ne hanno più, nessuno (credo) programma un picco di forma per la fine dell'anno. Al 'brocco' capita che per le gare a cui ha dovuto (essendo gregario) partecipare abbia un picco di forma proprio nella parte finale, ottiene un quarto posto (che non è primo, quando vedi che il primo non lo raggiungi spesso i big non hanno grandissime motivazioni per arrivare 2-3-4-5...) sorprendente ma può starci.

Se vogliamo il sospetto doveva venirgli quest'anno, ma i dati del passaporto biologico degli anni precedenti li aveva Scinto? Perchè se ha cominciato ad analizzarlo a Dicembre/Gennaio non penso si potesse rendere conto. Poteva essere già dopato o comunque, anche dopandosi dopo, può aver avuto una crescita nei dati anomala per lui, ma in linea con quella che può essere la crescita Gennaio-Maggio di un buon atleta. Sciandri mi ha detto che aveva potenziale, magari ho avuto culo a prenderlo nel momento dell'esplosione!

Per carità ci vogliono un paio di coincidenze, ma non è proprio impossibile.


Dopodichè pongo un'altra questione: Santambrogio aveva già avuto problemi in passato vero? Appena passato alla BMC in un'inchiesta che coinvolgeva anche Ballan (pure lui appena passato alla BMC) e infatti furono fermati per qualche mese. Qualcuno si ricorda come andò? (Io purtroppo no)


Supercunego


Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3648
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Brogno » martedì 4 giugno 2013, 14:21

mastraa ha scritto: Dopodichè pongo un'altra questione: Santambrogio aveva già avuto problemi in passato vero? Appena passato alla BMC in un'inchiesta che coinvolgeva anche Ballan (pure lui appena passato alla BMC) e infatti furono fermati per qualche mese. Qualcuno si ricorda come andò? (Io purtroppo no)
Era (ed è tuttora) l'inchiesta di Mantova, che ancora non si è conclusa. Come ho già scritto sopra Mauro sembra uno di quelli che ne usciva più che pulito. Diversa la posizione di Ballan che era molto più compromettente. Stando all'inchiesta di Mantova, la positività di Santambrogio per me è più che sorprendente.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Strong
Messaggi: 9314
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Strong » martedì 4 giugno 2013, 15:44

è comuqnue incredibile il gonfiore del viso di santa

inizio stagione

Immagine

durante il Giro

Immagine

quando si vedono robe simili come si fa a stare zitti :shock:


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
galliano
Messaggi: 13384
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 12:53
Località: TN

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da galliano » martedì 4 giugno 2013, 15:59

Devo dire che Ciclosprint mi sta un po' scadendo.
Le ultime uscite su Nibali sono piuttosto grezze per il suo stile abituale.
Si tratta di illazioni infamanti e si nasconde dietro al si dice, per evitare una bella querela.

Mi pare quasi il peggior Biscardi.
Vediamo come va a finire, ma se Nibali ne esce pulito, Ciclosprint si è giocato la reputazione peggio di Scinto. :boh:



Fabioilpazzo
Messaggi: 1779
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 15:44

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Fabioilpazzo » martedì 4 giugno 2013, 16:00

Strong ha scritto:cut
O a non accorgersi di niente...Scinto Scinto...



Avatar utente
Huck Finn
Messaggi: 541
Iscritto il: martedì 27 marzo 2012, 17:50
Località: Cagliari

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Huck Finn » martedì 4 giugno 2013, 16:01

Brogno ha scritto:Stando all'inchiesta di Mantova, la positività di Santambrogio per me è più che sorprendente.
Tu hai sicuramente seguito molto bene l'inchiesta, ma io mi sono ormai fatto l'idea che nel mondo dello sport uscire puliti da un procedimento non significa necessariamente essere al di sopra di certe pratiche


La necedad de vivir sin tener precio

jianji
Messaggi: 2351
Iscritto il: sabato 11 dicembre 2010, 18:25

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da jianji » martedì 4 giugno 2013, 16:08

galliano ha scritto:Devo dire che Ciclosprint mi sta un po' scadendo.
Le ultime uscite su Nibali sono piuttosto grezze per il suo stile abituale.
Si tratta di illazioni infamanti e si nasconde dietro al si dice, per evitare una bella querela.

Mi pare quasi il peggior Biscardi.
Vediamo come va a finire, ma se Nibali ne esce pulito, Ciclosprint si è giocato la reputazione peggio di Scinto. :boh:
Già stava andando con notizie di terza mano.. figuriamoci. Poi se è vero diventa il più grande giornalista della storia :crazy:



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3648
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Brogno » martedì 4 giugno 2013, 16:20

Huck Finn ha scritto:
Brogno ha scritto:Stando all'inchiesta di Mantova, la positività di Santambrogio per me è più che sorprendente.
Tu hai sicuramente seguito molto bene l'inchiesta, ma io mi sono ormai fatto l'idea che nel mondo dello sport uscire puliti da un procedimento non significa necessariamente essere al di sopra di certe pratiche
Ma io infatti ho letto qualche stralcio di intercettazione..il fatto che ne esca pulito è una deduzione che faccio, ma non il punto di partenza del ragionamento. Di lui si parlava appunto come quello che rifiutava certe pratiche e che invece preferiva fare da solo, per questo venendo anche preso in giro nelle intercettazioni, quindi l'idea che mi sono fatto, era che lui da quel giro ne stesse fuori, uscendo quindi pulito dall'inchiesta. Ne esce pulito, da li, perchè non penso ci siano prove a suo carico. Se così non è ovviamente mi leggerò meglio le carte, ma per le intercettazioni che avevo letto, Santambrogio non solo ne usciva pulito, ma anche come uno che certe pratiche le rifiuta (se qualcuno ha interpretato diversamente le intercettazioni..).


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Nocs_84
Messaggi: 124
Iscritto il: giovedì 17 marzo 2011, 21:43

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Nocs_84 » martedì 4 giugno 2013, 16:20

Strong ha scritto:è comuqnue incredibile il gonfiore del viso di santa

inizio stagione

Immagine

durante il Giro

Immagine

quando si vedono robe simili come si fa a stare zitti :shock:

Incredibile, un anoressico di fisico e una faccia da obeso :D



Avatar utente
TIC
Messaggi: 7295
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da TIC » martedì 4 giugno 2013, 16:24

Nocs_84 ha scritto:
Strong ha scritto:è comuqnue incredibile il gonfiore del viso di santa

inizio stagione

Immagine

durante il Giro

Immagine

quando si vedono robe simili come si fa a stare zitti :shock:

Incredibile, un anoressico di fisico e una faccia da obeso :D

Non e' affatto detto, la foto e' presa all'arrivo, lo sforzo e soprattutto il freddo possono gonfiare la faccia. Succede anche a me.
E poi l'hanno beccato per l' Epo, non per ormoni vari.


Henry Kissinger : (Ad un summit presso il Ministero degli Esteri alla fine dell'intervento di Aldo Moro) Chi parla in questo modo non può che essere un imbroglione e non può che rappresentare un popolo di imbroglioni.

Admin
Messaggi: 13452
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Admin » martedì 4 giugno 2013, 16:27

In ogni caso chiedo a tutti di non dare corda a Ciclosprint sulle sue illazioni.

Un conto è scherzare sul meteo, tutt'altro fare nomi senza alcun senso in una materia così delicata come l'antidoping.

Ciclosprint, cerca di stare più tranquillo, non farti prendere dalla foga. Su.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
Huck Finn
Messaggi: 541
Iscritto il: martedì 27 marzo 2012, 17:50
Località: Cagliari

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Huck Finn » martedì 4 giugno 2013, 16:32

Brogno ha scritto:Ma io infatti ho letto qualche stralcio di intercettazione..il fatto che ne esca pulito è una deduzione che faccio, ma non il punto di partenza del ragionamento. Di lui si parlava appunto come quello che rifiutava certe pratiche e che invece preferiva fare da solo, per questo venendo anche preso in giro nelle intercettazioni, quindi l'idea che mi sono fatto, era che lui da quel giro ne stesse fuori, uscendo quindi pulito dall'inchiesta. Ne esce pulito, da li, perchè non penso ci siano prove a suo carico. Se così non è ovviamente mi leggerò meglio le carte, ma per le intercettazioni che avevo letto, Santambrogio non solo ne usciva pulito, ma anche come uno che certe pratiche le rifiuta (se qualcuno ha interpretato diversamente le intercettazioni..).
Evidentemente (poi si aspettano sempre le controanalisi, di rito) così non era. Per cui, a prescindere dal singolo procedimento, si evidenziano due cose.

La prima l'ho già scritta nel post precedente: essere scagionati in un procedimento non è indice di pulizia in generale (relativamente al doping)
La seconda viene di conseguenza: nemmeno le voci dell'ambiente sono un segnale granchè affidabile, per cui io (personalmente) non mi fido mai di discorsi tipo 'Il tizio x è sicuramente pulito perchè lo ha anche detto il corridore y in un libro/un intervista, ecc.'

Citando sempre il mio guru (Jean Pierre-De Mondenard), oramai probabilmente non è più nemmeno il caso di parlare di presunzione di innocenza, ma (è un paradosso, sia chiaro) di presunzione di colpevolezza

E' desolante, ma personalmente la morale (se così si può dire) che traggo dalla vicenda di Santambrogio è questa. Poi forse è più facile affrontare il discorso mettendola sul piano dell' 'Andava troppo forte', 'Era troppo gonfio', ecc.. Oppure continuando a spalare sterco sul singolo corridore, in pieno Cristiano Gatti style
Ultima modifica di Huck Finn il martedì 4 giugno 2013, 16:42, modificato 1 volta in totale.


La necedad de vivir sin tener precio

Avatar utente
Huck Finn
Messaggi: 541
Iscritto il: martedì 27 marzo 2012, 17:50
Località: Cagliari

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Huck Finn » martedì 4 giugno 2013, 16:36

TIC ha scritto:
Nocs_84 ha scritto:
Strong ha scritto:è comuqnue incredibile il gonfiore del viso di santa

inizio stagione

Immagine

durante il Giro

Immagine

quando si vedono robe simili come si fa a stare zitti :shock:
Non e' affatto detto, la foto e' presa all'arrivo, lo sforzo e soprattutto il freddo possono gonfiare la faccia. Succede anche a me.
E poi l'hanno beccato per l' Epo, non per ormoni vari.
Va bhè TIC, gonfio era gonfio, su questo non ci piove, e non solo dopo gli arrivi, mi pare. Detto questo, ci possono essere mille motivi (più o meno plausibili) diversi dall'EPO. Se non c'era niente di strano per il suo staff...


La necedad de vivir sin tener precio

aria
Messaggi: 643
Iscritto il: martedì 18 settembre 2012, 11:28

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da aria » martedì 4 giugno 2013, 16:37

La foto di Santambrogio dice che qualcosa non andava. Ne avevamo parlato tra di noi e le avevamo confrontate con altre del passato ed eravamo rimasti perplessi. Chissà cosa avrà preso, neanche il botulino ti fa di sti scherzi. Il freddo non ti gonfia in questo modo. Però che pena vederlo così conciato avevamo dedotto che non era normale.



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3648
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Brogno » martedì 4 giugno 2013, 16:42

Huck Finn ha scritto:
Brogno ha scritto:
Huck Finn ha scritto:Tu hai sicuramente seguito molto bene l'inchiesta, ma io mi sono ormai fatto l'idea che nel mondo dello sport uscire puliti da un procedimento non significa necessariamente essere al di sopra di certe pratiche
Ma io infatti ho letto qualche stralcio di intercettazione..il fatto che ne esca pulito è una deduzione che faccio, ma non il punto di partenza del ragionamento. Di lui si parlava appunto come quello che rifiutava certe pratiche e che invece preferiva fare da solo, per questo venendo anche preso in giro nelle intercettazioni, quindi l'idea che mi sono fatto, era che lui da quel giro ne stesse fuori, uscendo quindi pulito dall'inchiesta. Ne esce pulito, da li, perchè non penso ci siano prove a suo carico. Se così non è ovviamente mi leggerò meglio le carte, ma per le intercettazioni che avevo letto, Santambrogio non solo ne usciva pulito, ma anche come uno che certe pratiche le rifiuta (se qualcuno ha interpretato diversamente le intercettazioni..).
Evidentemente (poi si aspettano sempre le controanalisi, di rito) così non era. Per cui, a prescindere dal singolo procedimento, si evidenziano due cose.

La prima l'ho già scritta nel post precedente: essere scagionati in un procedimento non è indice di pulizia in generale (relativamente al doping)
La seconda viene di conseguenza: nemmeno le voci dell'ambiente sono un segnale granchè affidabile, per cui io (personalmente) non mi fido mai di discorsi tipo 'Il tizio x è sicuramente pulito perchè lo ha anche detto il corridore y in un libro/un intervista, ecc.'

Citando sempre il mio guru (Jean Pierre-De Mondenard), oramai probabilmente non è più nemmeno il caso di parlare di presunzione di innocenza, ma (è un paradosso, sia chiaro) di presunzione di colpevolezza

E' desolante, ma personalmente la morale (se così si può dire) che traggo dalla vicenda di Santambrogio è questa. Poi forse è più facile affrontare il discorso mettendola sul piano dell' 'Andava troppo forte', 'Era troppo gonfio', ecc.. Oppure continuando a spalare sterco sul singolo corridore, in pieno Cristiano Gatti style
guarda, le intercettazioni a suo carico sono queste, io mi sono fatto la mia idea..
Per quanto attiene la commissione dei reati allo stesso ascritti, si chiarisce e si forniscono le relative fonti di prova: art. 81, 112, 416 c.p., 648 c.p. n relazione all'art. 50 D. Lgs. 219/2006 e art. 2 e 9, primo e secondo comma l. 376/2000.
Tali addebiti si evincono dalle conversazioni telefoniche ed ambientali.

Il predetto atleta, già seguito dalla coppia Gelati-Nigrelli, fa la prima apparizione nell'indagine, il 1° aprile 2009 allorquando invia il seguente messaggio a Nigreli per essere ricevuto:
SMS n. 1052 del 1.04.2009 RIT 46/09: Ciao guido tutto bene ci sei anche te oggi?

Sul conto di Santambrogio, oltre al suddetto messaggio, non sono stati intercettati altri contatti. La spiegazione però è fornita in altre due telefonate intercorse tra Gelati e il direttore sportivo Piovani. In pratica il ciclista aveva espresso l'intenzione di farsi seguire da un altro medico, il dottor Testa, e quindi Gelati non riuscendo a mettersi in contatto con il ciclista per farsi pagare le sue competenze e quelle di Nigrelli, chiede a Piovani di rintracciare Santambrogio per sollecitare il pagamento:

Telefonata n. 25 del 3.04.2009 RIT 67/09:
Piovani: sì, dimmi.
Gelati: ascolta Piove, se senti il signor Santambrogio o comunque lo senti, siccome mi ha detto il sudafricano (Brent Copeland, ndr) che avrebbe piacere ad essere seguito da Testa, tutte quelle menate lì, io gli ho detto che per me non ci sono problemi. L'importante è, visto che già doveva fare la situazione di competente mie e di Guido, prima ancora di andare in altura, che la facciano perché questo qua si nega al telefono, non risponde al telefono.
Piovani: ma chi è che dici?
Gelati: Santambrogio Mauro, quando siamo venuti giù l'altro giorno, mi ha detto Brent, mi ha fatto dire da Brent che insomma, voleva esser seguito al dottor Testa.
Piovani: dal dottor Testa?
Gelati: … incomprensibile…
Piovani: ma se è in America il dottor Testa!
Gelati: al limite questo qua cosa fa? Si fa dare le tabelle da questo qua, vuole seguire le tabelle di Testa, o Testa gli ha chiesto di poterlo seguire, insomma non ho capito, per me non c'è nessun problema, l'importante è che lui, come già doveva fare prima di andare in altura, che mi saldi le competenze mie e di Guido per il disturbo dato. Punto!
Piovani: ma è suonato anche questo qua?
Gelati: questo è un altro deficiente, addirittura vuole andare a fare le tabelle di Testa, e fare i test qua e sentire Guido. Non se ne parla! Comunque sia pe me non c'è problema, siccome si nega al telefono…
Piovani: ma tu al sudafricano gli hai detto questo?
Gelati: ma io gli ho detto, guarda se il ragazzo è convinto di fare questa cosa qua…
Piovani: siccome lui lo ha sempre difeso a spada tratta, adesso che il sudafricano, siccome l'ha voluto portare su al Teide… ma come fa a seguirlo quello là? Vive in America!
… omissis …

Telefonata n. 41 del 3.04.2009 RIT 67/09:
Gelati: pronti
Piovani: allora, a parte che oggi non ho capito bene, Santambrogio, il discorso di Santambrogio!
Gelati: il discorso di Santambrogio è che quando sono andato lì che c'eri anche tu l'altro giorno lì, lui mi ha detto, ma guarda, ti devo dire una cosa, guarda che Santambrogio praticamente, essendo comasco il dottor Testa insomma, avrebbe il piacere di seguire… Lui ha detto, potrebbe essere una bella esperienza. Questo qua è in America, sai qui sai là, ho detto, guarda per me non c'è nessun problema.
Piovani: ma come ha fatto a conoscerlo?
Gelati: ma che ne so

… omisis …

Gelati: il problema è che, però come diceva giustamente Guido, spetta… incomprensibile…. però questo qua l'altro giorno mi cercava, cose di questo tipo, non può mica tenere il piede in due scarpe, altrimenti lui salda quello che doveva, siccome, quando è venuto giù prima di andare in altura al Teide… Quindi ti parlo di fine febbraio inizi di marzo. questo qua è venuto giù a fare il test, ha detto sì sì. Ha voluto i miei estremi, tra le altre cose, ha voluto i miei estremi bancari per farmi un bonifico dicendo che lo faceva il suo papà. Questo cerca mica di prendermi per il c**o! Capisci? Allora siccome questo qua ce l'ha il corridore, io ho provato a chiamarlo, si nega al telefono. Ascolta, guarda, siccome la situazione è questa ma tu non puoi mica prendere per il c**o le persone. Ti puoi far seguire da chi vuoi, perla correttezza delle persone è questa. Gli altri con lui sono sempre stati corretti, anche a Guido gli sono girati i coglioni! Prova a chiamarlo, lo chiami e gli dici, asclta ma voglio dire, puoi fare quello che vuoi non c'è nessun problema, perché la… non obbliga mica Gasparotto o cose di questo genere, e vieni qua… Addirittura vorrebbe seguire le sue tabelle e vani da me a fare il test, ma questo non ha capito una sega. A parte come fa a mettergli giù le tabelle per corrispondenza… incomprensibile…
Piovani: Sergio, il discorso lo sai cos'è, che si ingrandiscono dei gran asini!
Gelati: siccome io non sono un asino, lui mi dà le mie competenze e le competenze di Guido… incomprensibile… mille euro e sono già a posto! Siccome io non riesco a comunicare perché non mi risponde al telefono, mi fai questa cortesia tu.
Piovani: ah sicuro, vai tranquilo, va benissimo. Ascoltami, Ponzi?

… omissis…


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
Huck Finn
Messaggi: 541
Iscritto il: martedì 27 marzo 2012, 17:50
Località: Cagliari

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Huck Finn » martedì 4 giugno 2013, 16:44

Brogno ha scritto: guarda, le intercettazioni a suo carico sono queste, io mi sono fatto la mia idea..
Per quanto attiene la commissione dei reati allo stesso ascritti, si chiarisce e si forniscono le relative fonti di prova: art. 81, 112, 416 c.p., 648 c.p. n relazione all'art. 50 D. Lgs. 219/2006 e art. 2 e 9, primo e secondo comma l. 376/2000.
Tali addebiti si evincono dalle conversazioni telefoniche ed ambientali.

Il predetto atleta, già seguito dalla coppia Gelati-Nigrelli, fa la prima apparizione nell'indagine, il 1° aprile 2009 allorquando invia il seguente messaggio a Nigreli per essere ricevuto:
SMS n. 1052 del 1.04.2009 RIT 46/09: Ciao guido tutto bene ci sei anche te oggi?

Sul conto di Santambrogio, oltre al suddetto messaggio, non sono stati intercettati altri contatti. La spiegazione però è fornita in altre due telefonate intercorse tra Gelati e il direttore sportivo Piovani. In pratica il ciclista aveva espresso l'intenzione di farsi seguire da un altro medico, il dottor Testa, e quindi Gelati non riuscendo a mettersi in contatto con il ciclista per farsi pagare le sue competenze e quelle di Nigrelli, chiede a Piovani di rintracciare Santambrogio per sollecitare il pagamento:

Telefonata n. 25 del 3.04.2009 RIT 67/09:
Piovani: sì, dimmi.
Gelati: ascolta Piove, se senti il signor Santambrogio o comunque lo senti, siccome mi ha detto il sudafricano (Brent Copeland, ndr) che avrebbe piacere ad essere seguito da Testa, tutte quelle menate lì, io gli ho detto che per me non ci sono problemi. L'importante è, visto che già doveva fare la situazione di competente mie e di Guido, prima ancora di andare in altura, che la facciano perché questo qua si nega al telefono, non risponde al telefono.
Piovani: ma chi è che dici?
Gelati: Santambrogio Mauro, quando siamo venuti giù l'altro giorno, mi ha detto Brent, mi ha fatto dire da Brent che insomma, voleva esser seguito al dottor Testa.
Piovani: dal dottor Testa?
Gelati: … incomprensibile…
Piovani: ma se è in America il dottor Testa!
Gelati: al limite questo qua cosa fa? Si fa dare le tabelle da questo qua, vuole seguire le tabelle di Testa, o Testa gli ha chiesto di poterlo seguire, insomma non ho capito, per me non c'è nessun problema, l'importante è che lui, come già doveva fare prima di andare in altura, che mi saldi le competenze mie e di Guido per il disturbo dato. Punto!
Piovani: ma è suonato anche questo qua?
Gelati: questo è un altro deficiente, addirittura vuole andare a fare le tabelle di Testa, e fare i test qua e sentire Guido. Non se ne parla! Comunque sia pe me non c'è problema, siccome si nega al telefono…
Piovani: ma tu al sudafricano gli hai detto questo?
Gelati: ma io gli ho detto, guarda se il ragazzo è convinto di fare questa cosa qua…
Piovani: siccome lui lo ha sempre difeso a spada tratta, adesso che il sudafricano, siccome l'ha voluto portare su al Teide… ma come fa a seguirlo quello là? Vive in America!
… omissis …

Telefonata n. 41 del 3.04.2009 RIT 67/09:
Gelati: pronti
Piovani: allora, a parte che oggi non ho capito bene, Santambrogio, il discorso di Santambrogio!
Gelati: il discorso di Santambrogio è che quando sono andato lì che c'eri anche tu l'altro giorno lì, lui mi ha detto, ma guarda, ti devo dire una cosa, guarda che Santambrogio praticamente, essendo comasco il dottor Testa insomma, avrebbe il piacere di seguire… Lui ha detto, potrebbe essere una bella esperienza. Questo qua è in America, sai qui sai là, ho detto, guarda per me non c'è nessun problema.
Piovani: ma come ha fatto a conoscerlo?
Gelati: ma che ne so

… omisis …

Gelati: il problema è che, però come diceva giustamente Guido, spetta… incomprensibile…. però questo qua l'altro giorno mi cercava, cose di questo tipo, non può mica tenere il piede in due scarpe, altrimenti lui salda quello che doveva, siccome, quando è venuto giù prima di andare in altura al Teide… Quindi ti parlo di fine febbraio inizi di marzo. questo qua è venuto giù a fare il test, ha detto sì sì. Ha voluto i miei estremi, tra le altre cose, ha voluto i miei estremi bancari per farmi un bonifico dicendo che lo faceva il suo papà. Questo cerca mica di prendermi per il c**o! Capisci? Allora siccome questo qua ce l'ha il corridore, io ho provato a chiamarlo, si nega al telefono. Ascolta, guarda, siccome la situazione è questa ma tu non puoi mica prendere per il c**o le persone. Ti puoi far seguire da chi vuoi, perla correttezza delle persone è questa. Gli altri con lui sono sempre stati corretti, anche a Guido gli sono girati i coglioni! Prova a chiamarlo, lo chiami e gli dici, asclta ma voglio dire, puoi fare quello che vuoi non c'è nessun problema, perché la… non obbliga mica Gasparotto o cose di questo genere, e vieni qua… Addirittura vorrebbe seguire le sue tabelle e vani da me a fare il test, ma questo non ha capito una sega. A parte come fa a mettergli giù le tabelle per corrispondenza… incomprensibile…
Piovani: Sergio, il discorso lo sai cos'è, che si ingrandiscono dei gran asini!
Gelati: siccome io non sono un asino, lui mi dà le mie competenze e le competenze di Guido… incomprensibile… mille euro e sono già a posto! Siccome io non riesco a comunicare perché non mi risponde al telefono, mi fai questa cortesia tu.
Piovani: ah sicuro, vai tranquilo, va benissimo. Ascoltami, Ponzi?

… omissis…
Ok, grazie!


La necedad de vivir sin tener precio

Avatar utente
Subsonico
Messaggi: 6374
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:13

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Subsonico » martedì 4 giugno 2013, 17:15

Piuttosto da questa roba qui ne uscirebbe non dico bene, ma credibile nella sua versione, Scinto. Grammatica a parte ( :diavoletto: ) si capisce che Santambrogio è uno che fa abbastanza di testa sua. Non che ciò giustifichi ogni responsabilità di questo disastro...


VINCITORE DEL FANTATOUR 2016 SUL CAMPO: certe fantaclassifiche verranno riscritte...

"Stufano è un Peter Sagan che ha smesso di sognare (E.Vittone) "

Avatar utente
mastraa
Messaggi: 274
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 0:47

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da mastraa » martedì 4 giugno 2013, 19:12

Beh l'intercettazione non ne fa uscire una cosa positiva e come detto rende plausibile quanto detto da Scinto (stranezze non notate a parte).

Santambrogio non è che dice (o che riferiscano) non voglio doparmi. Ma voglio fare questa cosa che gli altri fanno con te, da un altro.

Questo dottor Testa che ora io non so chi sia, ma mi pare che fosse finito in mezzo a qualcos'altro del genere. Però il nome mi suona come non nuovo quindi magari lo confondo o era simile...

Quindi riepilogo: Lampre e Piovani gestivano il doping con Gelati. Santambrogio e Copeland (non so in che termini il DS) volevano essere seguiti da Testa e quindi Santambrogio avrebbe comunque assunto sostanze ma per i cavoli suoi.
Questo l'ipotesi che faccio supponendo, come suppone l'inchiesta, che l'oggetto sia il doping (e sinceramente, a vedere da come parlano che neanche durante la guerra le cose si cifravano così bene, ho pochi dubbi in merito).

Ergo Scinto potrebbe esserne veramente all'oscuro di tutto. Io non ho seguito Santambrogio nei primi mesi dell'anno, ma faccio ulteriori ipotesi:

Santambrogio non è nuovo a queste cose, ogni tanto prende, ha delle prestazioni buone. Magari ci aveva provato a fine 2012, la BMC se ne rende conto e lo 'scarica'. Arriva alla Fantini dove beneficia di questa 'dose' per i primi mesi, poi un giorno arriva Di Luca, parla di qua, parla di la, si convince a prendere questa 'nuova' sostanza non rintraciabile.
Tutto bene fino a quando cominciano a girare delle voci (come notato in gruppo arrivano un po' prima) e psicologicamente cala, poi arriva la notizia di Di Luca, 'tracollo' completo quando ormai capisce che la sostanza era rintracciabile.


Supercunego

andriusskerla
Messaggi: 2199
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 19:42
Località: Vasto

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da andriusskerla » martedì 4 giugno 2013, 19:26

Testa è il medico della BMC



Mar
Messaggi: 4
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:59

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Mar » martedì 4 giugno 2013, 20:10

Ma bisognerebbe approfondire il discorso di Santambrogio e certe dinamiche nella Fantini... Ci sono troppe coincidenze che fanno pensare che qualcuno nella squadra dei giallo fluo qualcosa sapeva... I due controlli risultati positivi sono stati effettuati a distanza di 5 giorni il 29 aprile quello di Di Luca il 4 maggio quello di Santambrogio che era stato controllato a Larciano e al Toscana e risultato pulito. Io non credo a una diversa qualità dei controlli, ma ipotizzo una somministrazione all'inizio di quella settimana, per preparare il Giro. Di Luca l'hanno beccato subito, Santambrogio i calcoli gli ha fatti in maniera errata o erano sicuri che quel prodotto non lo rintracciavano... Ma ora torniamo alla Fantini il cui medico qualche scheletro nell'armadio lo ha (basta fare una ricerca su internet per approfondire la questione), credo che la squadra fosse in possesso i dati del passaporto biologico di Santambrogio, se non li avesse sarebbe un gravissimo errore. Il dottore dice che il passaporto biologico di Santambrogio non riscontrava anomalie, bisognerebbe capire quando sono stati fatti i prelievi per il passaporto se l'iniezione di epo la si fa dopo il prelievo e il passaporto rimane immacolato. Scinto nelle sue dichiarazioni dice che in gruppo c'erano due corridori chiaccherati e le voci probabilmente erano giunte all'orecchio di Scinto anche prima di Napoli, la faccia di Santambrogio era sempre più gonfia e al Trentino volava io così forte in salita non l'ho mai visto. Perchè non fare esami interni e fermare preventivamente i due corridori se erano davvero così chiaccherati come ha fatto l'Androni con Reda per esempio e come fanno molte squadre world tour che al primo campanello di allarme fermano il corridore evitando sorprese non tanto gradite. Scinto avrebbe fatto un giro magari sottotono, ma avrebbe evitato questo pietra che di fatto ha schiacciato la Fantini....Santambrogio tra le altre cose era implicato nell'inchiesta di Mantova e questo ancor di più doveva far drizzare le orecchie dei Fantini, da giovane aveva un malloppo di certificati che mostrava ai controlli... Tra l'altro credo che anche ai medici dell'Antidoping qualcosa puzzava tre controlli in sette giorni son tanti probabilmente qualcosa sapevano e la convocazione di tutta la Fantini dal procuratore federale doveva far presagire qualcosa, così come l'articolo di Ghisalberti dove con qualche giro di parole ipotizzava il doping di squadra infatti aveva citato il caso Vangi.....



trecentobalene
Messaggi: 1647
Iscritto il: sabato 1 giugno 2013, 14:24

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da trecentobalene » martedì 4 giugno 2013, 21:54

ci ho scritto una poesia , tanto non ci capisco nulla . ma siccome a 37 mi sono appassionato , la metto . tanto non ha significato :

mauro santambrogio positivo all' epo



e le sue e le mie storie del sangue
e la baldoria e la misura della lingua
e la censura .

li' una luna-luna di miele , una lunga
diretta di televisione , oppure l'aperitif ,
lo sguardo fisso su alessandra .

il tuo sorriso ha un'apertura , sono le ge -
melle , mi ascolto le tue parole ,
la tua altura , la tua palla dentro il destino
inciso ,
la tua nascita in bilancia ; hai la stima
di nibali , passi prima dell'orecchio ,
hai riempito la strada e come andra' ?

eri tu che stavi dentro il panda ?



Avatar utente
mastraa
Messaggi: 274
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 0:47

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da mastraa » mercoledì 5 giugno 2013, 0:27

Mar ha scritto:Ma bisognerebbe approfondire il discorso di Santambrogio e certe dinamiche nella Fantini... Ci sono troppe coincidenze che fanno pensare che qualcuno nella squadra dei giallo fluo qualcosa sapeva... I due controlli risultati positivi sono stati effettuati a distanza di 5 giorni il 29 aprile quello di Di Luca il 4 maggio quello di Santambrogio che era stato controllato a Larciano e al Toscana e risultato pulito. Io non credo a una diversa qualità dei controlli, ma ipotizzo una somministrazione all'inizio di quella settimana, per preparare il Giro. Di Luca l'hanno beccato subito, Santambrogio i calcoli gli ha fatti in maniera errata o erano sicuri che quel prodotto non lo rintracciavano... Ma ora torniamo alla Fantini il cui medico qualche scheletro nell'armadio lo ha (basta fare una ricerca su internet per approfondire la questione), credo che la squadra fosse in possesso i dati del passaporto biologico di Santambrogio, se non li avesse sarebbe un gravissimo errore. Il dottore dice che il passaporto biologico di Santambrogio non riscontrava anomalie, bisognerebbe capire quando sono stati fatti i prelievi per il passaporto se l'iniezione di epo la si fa dopo il prelievo e il passaporto rimane immacolato. Scinto nelle sue dichiarazioni dice che in gruppo c'erano due corridori chiaccherati e le voci probabilmente erano giunte all'orecchio di Scinto anche prima di Napoli, la faccia di Santambrogio era sempre più gonfia e al Trentino volava io così forte in salita non l'ho mai visto. Perchè non fare esami interni e fermare preventivamente i due corridori se erano davvero così chiaccherati come ha fatto l'Androni con Reda per esempio e come fanno molte squadre world tour che al primo campanello di allarme fermano il corridore evitando sorprese non tanto gradite. Scinto avrebbe fatto un giro magari sottotono, ma avrebbe evitato questo pietra che di fatto ha schiacciato la Fantini....Santambrogio tra le altre cose era implicato nell'inchiesta di Mantova e questo ancor di più doveva far drizzare le orecchie dei Fantini, da giovane aveva un malloppo di certificati che mostrava ai controlli... Tra l'altro credo che anche ai medici dell'Antidoping qualcosa puzzava tre controlli in sette giorni son tanti probabilmente qualcosa sapevano e la convocazione di tutta la Fantini dal procuratore federale doveva far presagire qualcosa, così come l'articolo di Ghisalberti dove con qualche giro di parole ipotizzava il doping di squadra infatti aveva citato il caso Vangi.....

In teoria se vengono riscontrati altri controlli positivi viene rivelato no? In teoria se consideriamo un mese di distanza controllo-esiti tra dieci giorni dovremmo avere quello dello Jaffreau. Se risulta positivo anche li sarei abbastanza sicuro che ha fatto tutto da solo. Non posso credere che una squadra permetta al tuo corridore dopato di arrivare in una posizione che abbia un controllo obbligatorio (chi vince e chi prende la maglia se non erro lo deve fare sempre no?). Un corridore magari ne è costretto se la squadra ti dice di andare non è che puoi far finta di non farcela per aspettare un giorno, rischiando magari di perdere il ruolo. Per di più se magari ti fidi di chi ti dice che è irrintracciabile.

Testa il medico della BMC? beh è ovvio che sono tutte supposizioni, ma le cose comincerebbero a quadrare...poi è ovvio, ci vogliono le prove, però a pensare male ci si azzecca no?


PS: Per scongiurare ogni possibilità, e francamente io sono convinto verrà scongiurata, ma dico per scrupolo. La prima rosa di Nibali è circa dopo 5-6 giorni no? Se dovesse essere l'esito è in questi giorni giusto?


Supercunego

Avatar utente
matteo.conz
Messaggi: 7611
Iscritto il: sabato 19 maggio 2012, 15:12

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da matteo.conz » mercoledì 5 giugno 2013, 1:58

I conti a me non tornano: santa è stato controllato il 28 e 29 aprile (pulito) e poi il 4 positivo. Qindi ha preso epo nei 5 giorni(4 in realtà) di intervallo? un ciclo così breve non serve a nulla,minimo 10-12 giorni e fermarsi minimo 6gg prima della gara. La mia ipotesi iniziale prende più corpo e cioè che gli hanno tirato una sola dicendo che era epo sicuro: al primo controllo ok mentre al giro come detto hanno rifatto le analisi con metodi più stringenti e tac.
Altre ipotesi verosimile è come il caso contador. Prima del giro ha fatto una trasfusione di sangue+ (potrebbe spiegare anche il gonfiore in faccia) ottenuto con un ciclo di epo che secondo i conti del medico non doveva più esser presente o troppo mescolato all'epo endogeno ottenuto dall'altura. Non tutte le persone e cmq non tutte le volte i tempi per smaltire sono uguali: per esempio coca ed eroina di norma dovrebbero restar visibili 4-5 gg ma a volte e non di rado possono servire 7gg oppure anche per la stessa persona i tempi possono variare secondo il momento.
Terza ipotesi, possibile ma meno verosimile è che il ciclo è stato fatto prima del 28-29 e per allora si era ripulito però una delle iniezioni è stata fatta male non attraversando con l'ago i vari stati del culo, questa iniezione si è formata un "bozzolo" attorno ed è rimasta li. Con le gare ed allenamenti tra il 28 ed il 4 santa ha perso massa grassa in modo che questo bozzolo di epo si sia "schiuso" e tornato in circolo. Quest'ipotesi non è campata in aria, i ciclisti,sopratutto quelli che prendon peso facilmente, stanno attentissimi a trapassare tutti e 5 gli strati di tessuti del culo.
Per voi qual'è la più probabile? per me la verità sta in una di queste 3 ipotesi. Va da se che lui non abbia fatto di testa sua come si vuol far credere ma di certo si è appoggiato ad un medico e ad un centro analisi.

ps: non capite che ciclosprint è un guru virale del marketing più estremo? un casaleggio (e/o un chuck norris) del ciclismo...lui può tutto! :worthy:


Qui vige l'uguaglianza... Non conta un cazzo nessuno.
Svalorizzando gli altri non ti rendi superiore.
C'è sempre una soluzione semplice ad un problema complesso. Ed è quella sbagliata. A. Einstein

Mar
Messaggi: 4
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:59

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Mar » mercoledì 5 giugno 2013, 10:16

matteo.conz ha scritto:I conti a me non tornano: santa è stato controllato il 28 e 29 aprile (pulito) e poi il 4 positivo. Qindi ha preso epo nei 5 giorni(4 in realtà) di intervallo? un ciclo così breve non serve a nulla,minimo 10-12 giorni e fermarsi minimo 6gg prima della gara. La mia ipotesi iniziale prende più corpo e cioè che gli hanno tirato una sola dicendo che era epo sicuro: al primo controllo ok mentre al giro come detto hanno rifatto le analisi con metodi più stringenti e tac.
Altre ipotesi verosimile è come il caso contador. Prima del giro ha fatto una trasfusione di sangue+ (potrebbe spiegare anche il gonfiore in faccia) ottenuto con un ciclo di epo che secondo i conti del medico non doveva più esser presente o troppo mescolato all'epo endogeno ottenuto dall'altura. Non tutte le persone e cmq non tutte le volte i tempi per smaltire sono uguali: per esempio coca ed eroina di norma dovrebbero restar visibili 4-5 gg ma a volte e non di rado possono servire 7gg oppure anche per la stessa persona i tempi possono variare secondo il momento.
Terza ipotesi, possibile ma meno verosimile è che il ciclo è stato fatto prima del 28-29 e per allora si era ripulito però una delle iniezioni è stata fatta male non attraversando con l'ago i vari stati del culo, questa iniezione si è formata un "bozzolo" attorno ed è rimasta li. Con le gare ed allenamenti tra il 28 ed il 4 santa ha perso massa grassa in modo che questo bozzolo di epo si sia "schiuso" e tornato in circolo. Quest'ipotesi non è campata in aria, i ciclisti,sopratutto quelli che prendon peso facilmente, stanno attentissimi a trapassare tutti e 5 gli strati di tessuti del culo.
Per voi qual'è la più probabile? per me la verità sta in una di queste 3 ipotesi. Va da se che lui non abbia fatto di testa sua come si vuol far credere ma di certo si è appoggiato ad un medico e ad un centro analisi.
Tutte e tre molto plausibili!!!!! io la prima cosa che ho pensato è stato una trasfusione con sangue che doveva essere pulito ma non lo era, vedo con piacere che siamo in due a pensarla in questo modo... Nel mio post ho scritto iniezione, volevo scrivere trasfusione dato anche la tempistica...
Io una cosa l'ho sempre detta quando un atleta fa uso di doping ematico, non può far tutto da solo, se la squadra non centra qualche altro medico si... Un atleta non conosce la posologia e i tempi di smaltimento di tali sostanze un medico si... Qualcuno lo ha aiutato chi? non lo so spero che i nomi vengono fuori.....



levraro
Messaggi: 361
Iscritto il: venerdì 24 dicembre 2010, 17:36
Località: valaperta (lc)

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da levraro » mercoledì 5 giugno 2013, 11:16

matteo.conz ha scritto:I conti a me non tornano: santa è stato controllato il 28 e 29 aprile (pulito) e poi il 4 positivo. Qindi ha preso epo nei 5 giorni(4 in realtà) di intervallo? un ciclo così breve non serve a nulla,minimo 10-12 giorni e fermarsi minimo 6gg prima della gara. La mia ipotesi iniziale prende più corpo e cioè che gli hanno tirato una sola dicendo che era epo sicuro: al primo controllo ok mentre al giro come detto hanno rifatto le analisi con metodi più stringenti e tac.
Altre ipotesi verosimile è come il caso contador. Prima del giro ha fatto una trasfusione di sangue+ (potrebbe spiegare anche il gonfiore in faccia) ottenuto con un ciclo di epo che secondo i conti del medico non doveva più esser presente o troppo mescolato all'epo endogeno ottenuto dall'altura. Non tutte le persone e cmq non tutte le volte i tempi per smaltire sono uguali: per esempio coca ed eroina di norma dovrebbero restar visibili 4-5 gg ma a volte e non di rado possono servire 7gg oppure anche per la stessa persona i tempi possono variare secondo il momento.
Terza ipotesi, possibile ma meno verosimile è che il ciclo è stato fatto prima del 28-29 e per allora si era ripulito però una delle iniezioni è stata fatta male non attraversando con l'ago i vari stati del culo, questa iniezione si è formata un "bozzolo" attorno ed è rimasta li. Con le gare ed allenamenti tra il 28 ed il 4 santa ha perso massa grassa in modo che questo bozzolo di epo si sia "schiuso" e tornato in circolo. Quest'ipotesi non è campata in aria, i ciclisti,sopratutto quelli che prendon peso facilmente, stanno attentissimi a trapassare tutti e 5 gli strati di tessuti del culo.
Per voi qual'è la più probabile? per me la verità sta in una di queste 3 ipotesi. Va da se che lui non abbia fatto di testa sua come si vuol far credere ma di certo si è appoggiato ad un medico e ad un centro analisi.
bel post, mi hai praticamente spiegato che cosa avviene di solito.
tanti spunti di riflessione che mi confermano che al giro i controlli sono + rigidi che in altre corse.
ma in tutto questo mi rimane solo il mistero del xchè la squadra non si sia presa la briga di fermarlo in tempo dato che doveva sapere di questa situazione



Admin
Messaggi: 13452
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 22:48

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Admin » mercoledì 5 giugno 2013, 15:34

Devileo, ultimo avvertimento: se vuoi continuare a postare su questo forum usa linguaggio e toni consoni, altrimenti sarai sanzionato.

Ps: non rispondere qui, usa un mp indirizzato a me per eventuali chiarimenti.


Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4820
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Slegar » giovedì 18 luglio 2013, 12:18

Archiviata dalla procura federale la posizione della Vini Fantini nei casi di doping che hanno coinvolto Di Luca e Santambrogio:
http://www.biciciclismo.com/cas/site/no ... p?id=64085


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3648
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Brogno » sabato 20 luglio 2013, 0:30

Slegar ha scritto:Archiviata dalla procura federale la posizione della Vini Fantini nei casi di doping che hanno coinvolto Di Luca e Santambrogio:
http://www.biciciclismo.com/cas/site/no ... p?id=64085
Non sono sicuro che sia una notizia positiva..


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4820
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Slegar » sabato 20 luglio 2013, 8:08

Brogno ha scritto:
Slegar ha scritto:Archiviata dalla procura federale la posizione della Vini Fantini nei casi di doping che hanno coinvolto Di Luca e Santambrogio:
http://www.biciciclismo.com/cas/site/no ... p?id=64085
Non sono sicuro che sia una notizia positiva..
Per il prosieguo dell'attività della squadra sicuramente si, visto che un procedimento disciplinare avrebbe sicuramente portato alla chiusura della stessa. Per le ambizioni future un po' meno; sembra che in questa archiviazione ci sia scritto: "Cara Vini Fantini tu non centri niente, però svegliati che te l'hanno fatto sotto il naso e se continui così continueranno a fartela".


fair play? No, Grazie!

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3648
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Brogno » martedì 23 luglio 2013, 10:53

Slegar ha scritto:
Brogno ha scritto:
Slegar ha scritto:Archiviata dalla procura federale la posizione della Vini Fantini nei casi di doping che hanno coinvolto Di Luca e Santambrogio:
http://www.biciciclismo.com/cas/site/no ... p?id=64085
Non sono sicuro che sia una notizia positiva..
Per il prosieguo dell'attività della squadra sicuramente si, visto che un procedimento disciplinare avrebbe sicuramente portato alla chiusura della stessa. Per le ambizioni future un po' meno; sembra che in questa archiviazione ci sia scritto: "Cara Vini Fantini tu non centri niente, però svegliati che te l'hanno fatto sotto il naso e se continui così continueranno a fartela".
Più che altro volevo dire che faccio molta fatica, pur essendo affascinato dalla figura di Scinto, a credere che uno come lui se la facesse fare sotto il naso e che non sapesse come girava..in generale mi sembra, ma lo dico proprio come un piccolo sfogo che altro non è che un opinione personale, che le posizioni delle squadre, diversamente da quelle dei singoli ciclisti, siano stralciate con un po troppa approssimazione talvolta.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4820
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Slegar » martedì 23 luglio 2013, 13:13

Brogno ha scritto:Più che altro volevo dire che faccio molta fatica, pur essendo affascinato dalla figura di Scinto, a credere che uno come lui se la facesse fare sotto il naso e che non sapesse come girava..in generale mi sembra, ma lo dico proprio come un piccolo sfogo che altro non è che un opinione personale, che le posizioni delle squadre, diversamente da quelle dei singoli ciclisti, siano stralciate con un po troppa approssimazione talvolta.
Non sono stralciate con approssimazione, non possono essere coinvolte semplicemente perché la politica di squadre del genere è "girarsi dall'altra parte" e poiché questo non è un illecito sportivo, fino ad ora, non possono essere perseguite, salvo piangere lacrime di coccodrillo quando i ciclisti risultano positivi all'antidoping, perdi gli sponsor e chiudi la squadra (che il TM qualche soldino ce l'ha da parte, il meccanico non penso, ma questa è un'altra storia).

La Sky sotto questo aspetto è esemplare: domenica pomeriggio dopo la scalata del Ventoux sono iniziate le polemiche, martedì aveva già consegnato all'Equipe tutta una serie di dati su Froome riguardanti le due stagioni precedenti. Scinto sarebbe stato in grado, non dico in due giorni ma in due mesi, di operare nella stessa maniera per Santambrogio? Sicuramente ci sarebbe riuscito Savio.

Quando sentivo Scinto che cercava finanziatori per entrare nel WT, con Acquarone che l'anno scorso giudicava la squadra giallo-fluo come la più meritevole di quelle italiane, mi sono sempre messo a ridere.


fair play? No, Grazie!

Tour
Messaggi: 29
Iscritto il: mercoledì 17 luglio 2013, 19:10

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Tour » mercoledì 31 luglio 2013, 15:04

Ma le controanalisi quando le danno?



Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3648
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Brogno » mercoledì 4 settembre 2013, 9:46

Tour ha scritto:Ma le controanalisi quando le danno?
SANTAMBROGIO, QUANTITA’
INFINITESIMA
Molto diverso il caso di Santambrogio, che potrebbe addirittura chiudersi con la negatività del comasco. E’ stato il laboratorio antidoping di Roma a scovare l’Epo nelle urine. Santambrogio è testato il 4 maggio: negativo. Il campione di urina viene ricontrollato dopo la positività di Di Luca, ed ecco l’Epo. Ma la quantità è minima, infinitesima: dovuta probabilmente al decadimento della sostanza dopante. Effetto, secondo gli esperti dell’antidoping, delle microdosi di Epo effettuate: non più di 500 unità, contro le 2500 del passato, e dopo 12 ore diventa molto più difficile rintracciarla. Per regolamento, il corridore ha il diritto di chiedere le controanalisi sul campione B, Santambrogio l’ha fatto, ma l’Uci (la federciclo mondiale) ha preso tempo e dopo 3 mesi la procedura è ferma. Quanto trapela è che la quantità di Epo trovata nel campione A potrebbe non essere trovata in quello B: è troppo poca per poter dichiarare la positività piena e resistere a livello giuridico davanti a un eventuale ricorso in tribunale. Non sarebbe il primo caso: nel 2010 la crossista Vania Rossi fu trovata positiva al Cera, ma le controanalisi sono state dichiarate negative perché i livelli di Epo-Cera (degradatasi con grande rapidità nell’urina, più velocemente che nel sangue) non erano quelli minimi indispensabili a soddisfare i criteri richiesti dall’agenzia antidoping mondiale (Wada).


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

l'Orso
Messaggi: 4570
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da l'Orso » mercoledì 4 settembre 2013, 10:33

E se fosse assolto, che si fa?
Agli occhi del pubblico è sputt.... se anche si hanno 100 diritti per tutelarsi, da brogli (che però se organizzati a monte non sono fronteggiabili) o "errori umani", di fatto una volta che scatta la prima "non negatività" si è comunque marchiati a fuoco ormai.

In pratica, Santambrogio non tornerà mai in squadra e forse nemmeno alle gare.

...che poi ho chiesto "in giro" e mi han confermato quanto pensavo dell' "utilità" delle microdosi....


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

AntiGazza
Messaggi: 1280
Iscritto il: venerdì 15 aprile 2011, 12:23

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da AntiGazza » mercoledì 4 settembre 2013, 10:51

Ma quindi Santambrogio avrebbe preso EPO però in microdosi , le quali decadendo non lo farebbero beccare? Non ho ben capito cosa è accaduto



Strong
Messaggi: 9314
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Strong » mercoledì 4 settembre 2013, 11:10

AntiGazza ha scritto:Ma quindi Santambrogio avrebbe preso EPO però in microdosi , le quali decadendo non lo farebbero beccare? Non ho ben capito cosa è accaduto
esatto sembra che le cose stiano così
però decadono nell'urina ed in quel caso non è stato fatto un controllo sul sangue

sul fatto che santambrogio abbia fatto uso di microdosi di epo non c'è alcun dubbio
a questo punto è più una questione tecnico - legale associata ad un regolamento antidoping che forse andrebbe rivisto


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
cauz.
Messaggi: 12075
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 12:53
Località: milano
Contatta:

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da cauz. » mercoledì 4 settembre 2013, 11:32

l'Orso ha scritto:E se fosse assolto, che si fa?
Agli occhi del pubblico è sputt.... se anche si hanno 100 diritti per tutelarsi, da brogli (che però se organizzati a monte non sono fronteggiabili) o "errori umani", di fatto una volta che scatta la prima "non negatività" si è comunque marchiati a fuoco ormai.

In pratica, Santambrogio non tornerà mai in squadra e forse nemmeno alle gare.

...che poi ho chiesto "in giro" e mi han confermato quanto pensavo dell' "utilità" delle microdosi....
già... la "non negatività" ormai scatena gli stessi istinti degli avvisi di garanzia: non importa cosa dica il verdetto, perchè socialmente è già percepita come una condanna.

ad ogni modo, dubito che s.ambrogio possa essere assolto: non mi risulta che esistano quantità entro le quali l'assunzione di EPO è lecita.
c'era un corridore una volta che fu beccato con una quantità infinitesimale di clenbuterolo, ampiamente al di sotto delle soglie vietate, eppure quella minima quantità fu sufficiente a farlo squalificare.


"Il male trionfa sempre, perche' il bene e' stupido" [Lord Casco]
@cauz_ | bidonmagazine.org | confindustrial.noblogs.org

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4820
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Slegar » mercoledì 4 settembre 2013, 11:43

Strong ha scritto:a questo punto è più una questione tecnico - legale associata ad un regolamento antidoping che forse andrebbe rivisto
E perché mai? E' l'UCI che ha peccato di lassismo; se le controanalisi venivano effettuate subito forse anche il campione B sarebbe risultato positivo.
l'Orso ha scritto:E se fosse assolto, che si fa?
Se le notizie della Gazza saranno confermate è pacifico che Santambrogio sarà assolto, perché non hanno rilevato l'EPO nel campione, però sarà per "insufficienza di prove" come quella di Minkewitz (per dirla alla Sgarbozza) costretto a correre nella Meridiana.

E' pacifico che quando Santambrogio rientrerà in gruppo sarà un osservato speciale da parte degli ispettori antidoping dell'UCI, per cui o trova un contratto in una squadra con ferrei controlli interni (es. Androni) oppure sarà destinato a vagare tra le continental perché nessuna squadra che non segua direttamente i propri corridori sotto l'aspetto farmacologico (es. l'Ag2R pre-Tour o la stessa Fantini) si azzerderà a mettere sotto contratto un ciclista che potenzialmente potrà creare notevoli problemi; nella speranza per santambrogiodi poter eseguire un percorso simile a Rebellin post squalifica (due anni tra le continental per poi strappare un contratto con una professional).


fair play? No, Grazie!

l'Orso
Messaggi: 4570
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da l'Orso » mercoledì 4 settembre 2013, 11:47

Strong ha scritto:
AntiGazza ha scritto:Ma quindi Santambrogio avrebbe preso EPO però in microdosi , le quali decadendo non lo farebbero beccare? Non ho ben capito cosa è accaduto
esatto sembra che le cose stiano così
però decadono nell'urina ed in quel caso non è stato fatto un controllo sul sangue

sul fatto che santambrogio abbia fatto uso di microdosi di epo non c'è alcun dubbio
a questo punto è più una questione tecnico - legale associata ad un regolamento antidoping che forse andrebbe rivisto
Il problema non è da poco, le controanalisi servono a confermare il risultato delle prime analisi proprio per tutelare l'atleta da eventuali errori (umani) di laboratorio (per eventuali brogli a livello più alto non è possibile aver certezze).
Se il campione A e il campione B non restituiscono lo stesso risultato non è corretto dire che la colpa è il decadimento della sostanza nel campione B e non di un errore durante l'esame del campione A, semplicemente è sbagliato il protocollo di esame antidoping (fra l'altro le tempistiche sono un disastro).

PS: con questo non voglio dire che Santambrogio sia stato pulito o meno, semplicemente che i controlli antidoping, così come sono concepiti, sono un danno per i ciclisti e per il ciclismo tutto, sopraututto per i tempi.

Ultima mia proposta (in alternativa all'azzeramento del ciclismo tutto per un paio di anni):
l'antidoping (da esami o indagini) ha tempo 5 gg (10?) dal termine della competizione per confermarla o meno, l'atleta altri 5gg (10?) gg per controanalisi e in questo tempo la comunicazione resta riservata e le sanzioni sospese, qualsiasi altro esame può essere usato solo ai fini statistici e in forma anonima per studiare eventuali novità (tanto quelle in uso oggi non sono/saranno mai rilevate, per cui...).


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Strong
Messaggi: 9314
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Strong » mercoledì 4 settembre 2013, 11:48

Slegar ha scritto: E perché mai? E' l'UCI che ha peccato di lassismo; se le controanalisi venivano effettuate subito forse anche il campione B sarebbe risultato positivo.
quelle non vengono fatte su rischiesta del corridore?
di luca non le ha richieste e non sono state fatte.

può essere che santambrogio sapendo del decadimento abbia appositamente aspettato a richiederle


i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.

Avatar utente
Slegar
Messaggi: 4820
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Slegar » mercoledì 4 settembre 2013, 12:11

Strong ha scritto:può essere che santambrogio sapendo del decadimento abbia appositamente aspettato a richiederle
Non ho letto le procedure per i controlli antidoping ma penso che ci siano tempi abbastanza ristretti per la richiesta delle controanalisi.
l'Orso ha scritto:Ultima mia proposta (in alternativa all'azzeramento del ciclismo tutto per un paio di anni):
l'antidoping (da esami o indagini) ha tempo 5 gg (10?) dal termine della competizione per confermarla o meno, l'atleta altri 5gg (10?) gg per controanalisi e in questo tempo la comunicazione resta riservata e le sanzioni sospese, qualsiasi altro esame può essere usato solo ai fini statistici e in forma anonima per studiare eventuali novità (tanto quelle in uso oggi non sono/saranno mai rilevate, per cui...).
Non vorrei sbagliarmi, per cui vado a memoria, ma mi sembra che prima dell'avvento del clima di "caccia alle streghe" che si è abbattuto sullo sport mondiale la sospensione dalle competizioni avveniva dopo la positività al campione "B", non come ora alla positività del campione "A".


fair play? No, Grazie!

l'Orso
Messaggi: 4570
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da l'Orso » mercoledì 4 settembre 2013, 12:19

Slegar ha scritto: Non vorrei sbagliarmi, per cui vado a memoria, ma mi sembra che prima dell'avvento del clima di "caccia alle streghe" che si è abbattuto sullo sport mondiale la sospensione dalle competizioni avveniva dopo la positività al campione "B", non come ora alla positività del campione "A".
Non essendoci mai incappato ed essendo molto sporadiche le positività "ufficiali", non ricordo, ma può essere.
Purtroppo la mia memoria è alquanto difettosa... e il tempo mi impedisce di far ricerche in proposito della squalifica di Ben Johnson ma se non erro non vi furono controanalisi prima della squalifica...


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Winter
Messaggi: 14681
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Winter » mercoledì 4 settembre 2013, 12:35

Winter ha scritto:
l'Orso ha scritto: fra le tante, mi piacerebbe capire chi è il genio che ha messo in giro la barzelletta delle microdosi... non il pollo/giornalista intendo... no, il primo che ha fatto girare sta cosa... probabilmente era un "distributore" che voleva decuplicare l'investimento :diavoletto:

Mauro Santambrogio è migliorato in salita perchè.... si faceva microdosi di EPO :D :D
non perchè ha perso qualche kg di massa grassa e con la potenza che aveva poteva andar su più forte... no.... certo... questa è solo fisica... non funziona col ciclismo, quì servon le pozioni..... :drink: :diavoletto:
Migliorato in salita ? è migliorato dappertutto..
Quindi basta dimagrire qualche kg e da 150 al mondo si diventa numero 10 ? Come mai ci è arrivato solo a 29 anni , se è cosi semplice
Microdosi e preparatore barzelletta ? vedremo..

Avrete ragione voi , c'e' dietro un complotto
Devo farti un po' arrabbiare..
Quindi le microdosi non erano una balla :D



l'Orso
Messaggi: 4570
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da l'Orso » mercoledì 4 settembre 2013, 13:29

Winter ha scritto:
Winter ha scritto:
l'Orso ha scritto: fra le tante, mi piacerebbe capire chi è il genio che ha messo in giro la barzelletta delle microdosi... non il pollo/giornalista intendo... no, il primo che ha fatto girare sta cosa... probabilmente era un "distributore" che voleva decuplicare l'investimento :diavoletto:

Mauro Santambrogio è migliorato in salita perchè.... si faceva microdosi di EPO :D :D
non perchè ha perso qualche kg di massa grassa e con la potenza che aveva poteva andar su più forte... no.... certo... questa è solo fisica... non funziona col ciclismo, quì servon le pozioni..... :drink: :diavoletto:
Migliorato in salita ? è migliorato dappertutto..
Quindi basta dimagrire qualche kg e da 150 al mondo si diventa numero 10 ? Come mai ci è arrivato solo a 29 anni , se è cosi semplice
Microdosi e preparatore barzelletta ? vedremo..

Avrete ragione voi , c'e' dietro un complotto
Devo farti un po' arrabbiare..
Quindi le microdosi non erano una balla :D
:D
Mi riferivo al fatto che qualcuno ritiene le microdosi di Epo le responsabili dell'aumento "anomalo" delle prestazioni di un atleta.
Semmai per qualcuno "potrebbero essere" un coadiuvante (autoemotrasfusione seguita microdosi per evitare il calo eccessivo dell'emoglobina di modo da restare in PB e avere la bombola di scorta per più tempo) e per altri ... più che altro può avere un effetto placebo ("per vincere qualcosa devo prendere").

PS: tutto "per sentito dire" ovviamente, voci di gruppo riportate.


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Avatar utente
Brogno
Messaggi: 3648
Iscritto il: martedì 21 maggio 2013, 10:37

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da Brogno » mercoledì 4 settembre 2013, 14:19

l'Orso ha scritto: Mi riferivo al fatto che qualcuno ritiene le microdosi di Epo le responsabili dell'aumento "anomalo" delle prestazioni di un atleta.
Semmai per qualcuno "potrebbero essere" un coadiuvante (autoemotrasfusione seguita microdosi per evitare il calo eccessivo dell'emoglobina di modo da restare in PB e avere la bombola di scorta per più tempo) e per altri ... più che altro può avere un effetto placebo ("per vincere qualcosa devo prendere").

PS: tutto "per sentito dire" ovviamente, voci di gruppo riportate.
Hamilton nel suo libro, se la memoria non mi fa cilecca, spiega il metodo delle micro-dosi. Secondo me non ha nulla a che vedere con il placebo.


Comunque i bookies sono dei genii, ma quanti cazzo di soldi si faranno, con tutti quelli che punteranno su Thomas??? (Tour 2018)

Se vincono Valverde o Nibali mi tatuo in fronte la parola INSBRUCK (Innsbruck 2018)

Beppesaronni

AntiGazza
Messaggi: 1280
Iscritto il: venerdì 15 aprile 2011, 12:23

Re: Anche Santambrogio

Messaggio da leggere da AntiGazza » mercoledì 4 settembre 2013, 16:34

Scusate se le mie domande possono apparire banali , però la situazione è la seguente :

-Il primo campione indica la positività
-il secondo è negativo

il che implica che possono essersi verificati due possibilità :
a) falso positivo : Santambrogio non ha assunto EPO
b) decadenza dell'epo , quindi Santambrogio ha assunto EPO tramite "tecnica microdose"(chiamiamola così) .

non potendosi stabilire cosa si è verificato , in un sistema giuridico si propenderebbe per l'innocenza(però spesso nel sistema sportivo la presunzione è di colpevolezza)

però alcuni di voi danno come acclarato la "tecnica microdose" escludendo il falso positivo o ho capito male?




Rispondi