che succede alla sky?

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo

che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi bakeko14 » mercoledì 19 marzo 2014, 15:15

Dopo il caso tiernan-locke ora anche henao (con le differenze del caso) e poi tanti forfait. Faccio male a insospettirmi?
bakeko14
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mercoledì 19 marzo 2014, 15:01

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » mercoledì 19 marzo 2014, 15:21

Dipende.
Ti insospettisci quando capitano situazione analoghe alle altre squadre WT?
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2603
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Winter » mercoledì 19 marzo 2014, 18:07

Ma cosa dici , i valori anomali riguardano solo il Team Sky :D
Idem i tanti forfait.. succedono solo alla squadra inglese

Che poi i valori JTL fossero quando era in un'altra squadra , conta poco..
Winter
 
Messaggi: 10412
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Tranchée d'Arenberg » mercoledì 19 marzo 2014, 23:07

bakeko14 ha scritto:Dopo il caso tiernan-locke ora anche henao (con le differenze del caso) e poi tanti forfait. Faccio male a insospettirmi?


cazzarola, parti proprio alla grande. Niente male come primo post.
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)
Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
 
Messaggi: 11956
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50
Località: Falconara Albanese (CS)

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Slegar » giovedì 20 marzo 2014, 10:50

E' dalla vigilia del Tour 2012 che il Team Sky è sotto osservazione quando a causa di pesanti pressioni anche da parte dei media specializzati anglosassoni (Cyclingnews su tutti) fu allontanato il discusso medico olandese Geert Leinders, con tutto lo stillicidio di comunicati di Braisfold che ne seguì nei mesi successivi, colui che trasformò il ronzino fugaiolo Michael Rasmussen in un potenziale vincitore del Tour. E' abbastanza evidente il calo di rendimento delle seconde punte e dei gregari dal post Tour 2012 in poi; ad esclusione di Boasson Hagen nessuno della squadra riusciva a stare più in bici ed al Giro delle mura di Pekino la Sky presentò una squadra che definire imbarazzante è un eufemismo. Nel 2013 ed in questo scorcio di 2014 non si può dire che le seconde linee della squadra britannica abbiano brillato per rendimento.

Anche con Jonathan Tiernan-Locke il comportamento della Sky è stato sulfureo (cit.) anche se non sono state lanciate delle accuse dirette. Dopo la scintillante primavera 2012 il ciclista britannico fu contattato dalla Garmin-Sharp e i valori dei test medici effettuati dalla squadra statunitense erano perfettamente in linea con quanto previsto dal passaporto biologico. I test "sballati" risalgono alla tarda estate-autunno di quell'anno quando Jonathan Tiernan-Locke, firmando un pre-contratto, di fatto era già un ciclista Sky come affermò Brian Smith manager dell'Endura Racing.

Ora la "sospensione cautelare" di Henao da parte della Sky in quasi contemporanea con l'udienza di Tiernan-Locke alla commissione anti-doping britannica:
http://www.cyclingnews.com/news/doping- ... d-of-month

Con un po' di pazienza su cyclingnews.com troverete tutto.

Personalmente nutro dei dubbi sulle reali motivazioni che hanno spinto Rigoberto Uran a lasciare la Sky per l'Omega-Quick, una squadra costruita per le classiche ma debole nei grandi giri a differenza della squadra britannica; non penso sia una mera questione economica
Avatar utente
Slegar
 
Messaggi: 3644
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi galliano » giovedì 20 marzo 2014, 11:05

Che al tour 2013 ci sia stato un discreto calo delle prestazioni della squadra, mi par vero. Mancava però knes che l'anno prima aveva dato un contributo di altissimo spessore. E non lo ricordo più a quei livelli.
Kirienka è stato praticamente irriconoscibile rispetto ai suoi standard precedenti, però prima correva in Movistar.
In compenso Kennaugh non è stato malaccio.
Ma nel 2013 s'è visto pure un Richie Porte ad alto livello salvo calare al Tour, dove è stato comunque quello che ha dato più supporto a Froome.

In conclusione, nel tour 2012 il rendimento di gregari e seconde punte SKY è stato altissimo, ma seppur calato, non mi pare che il 2013 sia stato disastroso.
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 10048
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Strong » giovedì 20 marzo 2014, 11:08

certo slegar credo che lo sappiano più o meno tutti

il discorso è sempre il solito..

perchè non non si aprono "dossier" anche, ad esempio, per i casi come quello di Gilbert (versione 2011)?

di cose "strane" nel ciclismo ce ne sono tante ma solo poche vengono evidenziate.
come mai secondo te?
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8175
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Slegar » giovedì 20 marzo 2014, 11:11

galliano ha scritto:In conclusione, nel tour 2012 il rendimento di gregari e seconde punte SKY è stato altissimo, ma seppur calato, non mi pare che il 2013 sia stato disastroso.

Infatti non ho mai detto che sono state disastrose, però il trend è evidente.

Strong ha scritto:perchè non non si aprono "dossier" anche, ad esempio, per i casi come quello di Gilbert (versione 2011)?

Perché Gilbert penso non si sia mai affidato ad un personaggio come Leinders.
Avatar utente
Slegar
 
Messaggi: 3644
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Strong » giovedì 20 marzo 2014, 11:25

Slegar ha scritto:
galliano ha scritto:In conclusione, nel tour 2012 il rendimento di gregari e seconde punte SKY è stato altissimo, ma seppur calato, non mi pare che il 2013 sia stato disastroso.

Infatti non ho mai detto che sono state disastrose, però il trend è evidente.

Strong ha scritto:perchè non non si aprono "dossier" anche, ad esempio, per i casi come quello di Gilbert (versione 2011)?

Perché Gilbert penso non si sia mai affidato ad un personaggio come Leinders.


a me sembra di ricordare che alcuni ex compagni di gilbert alla lotto abbiano fatto trapelare alcune informazioni importanti sull'assunzione di doping di gilbert (un pò in stile ex postini con armstrong)

gli ex postini "hanno scatenato l'inferno" sui forum e sui media
le soffiate degli ex lotto sono state messe a tacere in fretta e furia ed ora nessuno più ne parla
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8175
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Strong » giovedì 20 marzo 2014, 12:13

sulle anomalie mediatiche (anche degli appassionati) che si possono verificare per questo sport voglio aggiungere anche una cosa.


sul forum di ciclingnews c'è un td di 63 pagine sul doping di Gilber che parte dal 2010.
si parla di una positività al cortisone durante il tour de picardie nel 2011 "aggiustata" con un certificato
post datato (la stessa cosa su armstrong fece molto scalpore su questo forum, vero?)

spesso ho letto forumisti riportare sguuuub da forum esteri (ora molto meno per fortuna) vantandosene e proponendoli come veritieri...
(magari anche a ragione, eh)
ma come mai dai forum esteri non sono arrivati TUTTI gli sguuuub? è una scelta politico/mediatica quella di filtrare per poter colpire solo alcuni perseguendo obiettivi personali?

io sarei per chiudere tutte le stanze del doping e vietare di parlarne sui forum ma dal momento che se ne può parlare mi chiedo come mai non lo si riesca a fare con obbiettività e senza ipocrisie. :boh:
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8175
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Strong » giovedì 20 marzo 2014, 12:26

Slegar ha scritto:Perché Gilbert penso non si sia mai affidato ad un personaggio come Leinders.


per alcuni per finire sulla graticola (almeno per quel che ricordo dei TD di questo forum) però è bastato aver avuto rapporti con i McQuaid
che rapporti c'erano tra Gilbert e Andrew McQuaid?
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8175
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi galliano » giovedì 20 marzo 2014, 12:31

Slegar ha scritto:
galliano ha scritto:In conclusione, nel tour 2012 il rendimento di gregari e seconde punte SKY è stato altissimo, ma seppur calato, non mi pare che il 2013 sia stato disastroso.

Infatti non ho mai detto che sono state disastrose, però il trend è evidente.

No, non hai detto disastrose, ma quello che intendevo è che certe variazioni tra un anno e l'altro potrebbero pure essere fisiologiche.
No so, sto ipotizzando.
Anche perché a voler pensar male, allora mi chiedo come mai questo calo, per così dire sospetto, non riguarda Froome.
In fondo il 2014 è solo all'inizio e non possiamo ancora trarre conclusioni; per un Porte che fatica c'è uno Stannard che vola.
Avatar utente
galliano
 
Messaggi: 10048
Iscritto il: giovedì 14 aprile 2011, 11:53
Località: TN

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi bakeko14 » giovedì 20 marzo 2014, 12:33

no in realtà non ce l'ho solo con la sky, è solo che dopo che nel 2011 e nel 2012 avevo visto prestazioni più convincenti (non ho mai sospettato nè di gilbert nè di wiggins) l'anno scorso qualcosa di strano l'ho notato e in questo inizio di anno oltre le sky mi sembra di vedere numerose stranezze considerando che la stagione è iniziata da pochi mesi, perciò volevo confrontarni anche con chi magari è più esperto di me che non pratico tanto la bicicletta e seguo solo il ciclismo da appasionato.
bakeko14
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mercoledì 19 marzo 2014, 15:01

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi pacho » giovedì 20 marzo 2014, 12:40

della serie: che bello vivere nell'uovo di pasqua.
nel ciclismo (ed in tutto lo sport professionistico) l'uci e la wada monitorano gli atleti, e sanno per filo e per segno quanto rabboccano. Un tot è tollerato. Quando vai oltre un certo limite, ti avvertono. Se continui a fottertene, colpiscono. Poi ci sono casi alla Armtrong che hanno il culo parato, ma quello è un altro discorso.
I vari Gilbert, Boonen, Cancellara hanno giustamente capito l'antifona e si danno una calmata. Vincono tanto un anno, vivono di rendita, e poi fanno l'altro exploit. Nel mentre, tocca ad altri. Alla fin fine, la parabola di qualche ex Saeco vincente da giovane è la medesima, solo che poi si è fatto infinocchiare con le storie dei doping free. Altri che si credevano più furbi, hanno invece continuato a sbattersene le scatole, cambiando squadra e rabboccando agli stessi livelli, e sono stati colpiti.

Poi c'è la Sky-US Postal che tira fuori dal cilindro dei signor nessuno che con la bicicletta non c'entrano una mazza e li fa volare per anni, allora la cosa non va bene. Adesso gli stanno facendo capire che la stanno facendo fuori dal vaso, ed infatti la Sky si è data una regolata.
Il mondo è più semplice delle faccine di Sherlock.

ah, è un commento di parte!
Utenti ignorati: Strong, Salvatore77, beppesaronni
Avatar utente
pacho
 
Messaggi: 2341
Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 18:29

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » giovedì 20 marzo 2014, 12:42

Slegar ha scritto:Perché Gilbert penso non si sia mai affidato ad un personaggio come Leinders.

Questo lo sai perché vivi a stretto contatto con Gilbert, oppure perché lui ti sta simpatico?
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2603
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » giovedì 20 marzo 2014, 12:44

pacho ha scritto:Poi c'è la Sky-US Postal che tira fuori dal cilindro dei signor nessuno che con la bicicletta non c'entrano una mazza e li fa volare per anni, allora la cosa non va bene. Adesso gli stanno facendo capire che la stanno facendo fuori dal vaso, ed infatti la Sky si è data una regolata.
Il mondo è più semplice delle faccine di Sherlock.

Ho un amico che ha fatto molti anni da dilettante e un paio da professionista. Ha fatto alcune gare con il primissimo Froome che bazzicava alcune competizioni in Italia e mi ha detto che già allora se ne parlava come uno con doti della madonna.
pacho ha scritto:ah, è un commento di parte!

:yes:
Ultima modifica di Belluschi M. il giovedì 20 marzo 2014, 12:45, modificato 1 volta in totale.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2603
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi l'Orso » giovedì 20 marzo 2014, 12:47

.
Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo
l'Orso
 
Messaggi: 4184
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Strong » giovedì 20 marzo 2014, 12:55

pacho ha scritto:della serie: che bello vivere nell'uovo di pasqua.
nel ciclismo (ed in tutto lo sport professionistico) l'uci e la wada monitorano gli atleti, e sanno per filo e per segno quanto rabboccano. Un tot è tollerato. Quando vai oltre un certo limite, ti avvertono. Se continui a fottertene, colpiscono. Poi ci sono casi alla Armtrong che hanno il culo parato, ma quello è un altro discorso.
I vari Gilbert, Boonen, Cancellara hanno giustamente capito l'antifona e si danno una calmata. Vincono tanto un anno, vivono di rendita, e poi fanno l'altro exploit. Nel mentre, tocca ad altri. Alla fin fine, la parabola di qualche ex Saeco vincente da giovane è la medesima, solo che poi si è fatto infinocchiare con le storie dei doping free. Altri che si credevano più furbi, hanno invece continuato a sbattersene le scatole, cambiando squadra e rabboccando agli stessi livelli, e sono stati colpiti.

Poi c'è la Sky-US Postal che tira fuori dal cilindro dei signor nessuno che con la bicicletta non c'entrano una mazza e li fa volare per anni, allora la cosa non va bene. Adesso gli stanno facendo capire che la stanno facendo fuori dal vaso, ed infatti la Sky si è data una regolata.
Il mondo è più semplice delle faccine di Sherlock.

ah, è un commento di parte!



no, non è un commento di parte!
è un commento realistico che condivido. :clap:

tutti hanno goduto/godono di protezione
certo..chi più e chi meno a seconda degli interessi economici in ballo ma parlare di froome come del dopato "doc" e sottacere le prestazioni di gilbert mi fa un pò strano...tutto qui.
Ultima modifica di Strong il giovedì 20 marzo 2014, 12:59, modificato 1 volta in totale.
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8175
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi pacho » giovedì 20 marzo 2014, 12:56

Chiedigli a tuo cuggino se pensa che i Nibali, i Valverde, gli Ulissi a loro tempo non siano anch'essi passati per atleti con delle 'doti della madonna', al pari e molto più di Froome. Il problema è che quest'ultimo ha 3 marce in più.

Poi dopo ti spiego pure la battuta sul 'di parte'.
Utenti ignorati: Strong, Salvatore77, beppesaronni
Avatar utente
pacho
 
Messaggi: 2341
Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 18:29

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » giovedì 20 marzo 2014, 12:58

pacho ha scritto:Chiedigli a tuo cuggino se pensa che i Nibali, i Valverde, gli Ulissi a loro tempo non siano anch'essi passati per atleti con delle 'doti della madonna', al pari e molto più di Froome. Il problema è che quest'ultimo ha 3 marce in più.

Poi dopo ti spiego pure la battuta sul 'di parte'.

No è un amico. Posso farti anche nome e cognome se me lo chiedi in privato.
Alla tua domanda risponderebbe che i 3 che citi a 15 anni martellavano già di bestia con la bicicletta, mentre Froome non la usava neanche per fare la spesa.
Essendo una persona di cui mi fido molto non ho motivo di dubitare su quanto mi ha detto a proposito di Froome.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2603
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi cicloturista » giovedì 20 marzo 2014, 13:09

pacho ha scritto:della serie: che bello vivere nell'uovo di pasqua.
nel ciclismo (ed in tutto lo sport professionistico) l'uci e la wada monitorano gli atleti, e sanno per filo e per segno quanto rabboccano. Un tot è tollerato. Quando vai oltre un certo limite, ti avvertono. Se continui a fottertene, colpiscono. Poi ci sono casi alla Armtrong che hanno il culo parato, ma quello è un altro discorso.
I vari Gilbert, Boonen, Cancellara hanno giustamente capito l'antifona e si danno una calmata. Vincono tanto un anno, vivono di rendita, e poi fanno l'altro exploit. Nel mentre, tocca ad altri. Alla fin fine, la parabola di qualche ex Saeco vincente da giovane è la medesima, solo che poi si è fatto infinocchiare con le storie dei doping free. Altri che si credevano più furbi, hanno invece continuato a sbattersene le scatole, cambiando squadra e rabboccando agli stessi livelli, e sono stati colpiti.

Poi c'è la Sky-US Postal che tira fuori dal cilindro dei signor nessuno che con la bicicletta non c'entrano una mazza e li fa volare per anni, allora la cosa non va bene. Adesso gli stanno facendo capire che la stanno facendo fuori dal vaso, ed infatti la Sky si è data una regolata.
Il mondo è più semplice delle faccine di Sherlock.

ah, è un commento di parte!


anche io la penso come te... spesso ti fermano quando hai superato il limite, il problema è che questo limite in altri sport viene superato agevolmente senza problemi, guarda una partita di Champions League (o anche di Campionato ) e ti rendi conto di quanto ti dico,sembra di vedere una partita della Play.... corrono troppo ed in maniera innaturale, ma questo è Spettacolo....
cicloturista
 
Messaggi: 483
Iscritto il: martedì 21 gennaio 2014, 12:37

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » giovedì 20 marzo 2014, 13:15

Slegar ha scritto:Personalmente nutro dei dubbi sulle reali motivazioni che hanno spinto Rigoberto Uran a lasciare la Sky per l'Omega-Quick, una squadra costruita per le classiche ma debole nei grandi giri a differenza della squadra britannica; non penso sia una mera questione economica

Senza scomodare ipotesi gomblottische, non pensi che la questione economica sommata al fatto di non avere più la concorrenza spietata di Froome e Porte (e anche Henao a ben vedere) per i GT siano sufficienti a spiegare il trasferimento di Uran?

Nella realtà, a differenza dei film, è spesso la risposta scontata quella giusta.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2603
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Slegar » giovedì 20 marzo 2014, 13:50

Belluschi M. ha scritto:
Slegar ha scritto:Perché Gilbert penso non si sia mai affidato ad un personaggio come Leinders.

Questo lo sai perché vivi a stretto contatto con Gilbert, oppure perché lui ti sta simpatico?

Sono amante di un'amante di Leinders ed il dottore belga (prima sbagliando gli ho dato la nazionalità olandese) mi ha raccontato, quando ci siamo sovrapposti negli appuntamenti, che ha sempre rispettato i suoi datori di lavoro per cui non ha mai seguito altri atleti che non erano della propria squadra.

Belluschi M. ha scritto:Senza scomodare ipotesi gomblottische, non pensi che la questione economica sommata al fatto di non avere più la concorrenza spietata di Froome e Porte (e anche Henao a ben vedere) per i GT siano sufficienti a spiegare il trasferimento di Uran?

Nella realtà, a differenza dei film, è spesso la risposta scontata quella giusta.

Sono dubbi personali e ne posso avere a migliaia; poi sono i ciclisti che stanno all'interno delle squadre e capiscono l'aria che tira. La realtà è che Uran, in scadenza di contratto con una squadra ricca e bene attrezzata per i GT, è passato in una squadra altrettanto ricca ma debole nei GT quando, prendendosi con il giusto tempo, poteva spuntare un contratto con un'altra squadra altrettanto ricca e molto ben attrezzata che come minimo gli avrebbe fatto disputare il Giro da co-capitano ed il Tour da super gregario. Se non mi sbaglio sembra che Uran al Giro ci venga lo stesso ma sulle salite dovrà arrangiarsi e lo stesso sarà al Tour o alla Vuelta.
Avatar utente
Slegar
 
Messaggi: 3644
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 16:49

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Admin » giovedì 20 marzo 2014, 13:55

Slegar ha scritto:ma sulle salite dovrà arrangiarsi e lo stesso sarà al Tour o alla Vuelta.


Beh, non è che la Sky al Giro 2013 gli abbia dato questa mano determinante in salita...
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 11170
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » giovedì 20 marzo 2014, 14:07

Slegar ha scritto:Sono amante di un'amante di Leinders ed il dottore belga (prima sbagliando gli ho dato la nazionalità olandese) mi ha raccontato, quando ci siamo sovrapposti negli appuntamenti, che ha sempre rispettato i suoi datori di lavoro per cui non ha mai seguito altri atleti che non erano della propria squadra.

Rileggendo forse ho interpretato male il tuo post iniziale. Con il "penso non si sia mai affidato ad un personaggio come Leinders" avevo capito che intendessi Leinders o un soggetto ad esso equiparabile (i nostri Ferrari, Santuccione ecc. ecc.). Da qui la mia ironica risposta, perché non penso proprio che Gilbert non sia seguito da una persona equiparabile a Leinders.

Slegar ha scritto:Sono dubbi personali e ne posso avere a migliaia; poi sono i ciclisti che stanno all'interno delle squadre e capiscono l'aria che tira. La realtà è che Uran, in scadenza di contratto con una squadra ricca e bene attrezzata per i GT, è passato in una squadra altrettanto ricca ma debole nei GT quando, prendendosi con il giusto tempo, poteva spuntare un contratto con un'altra squadra altrettanto ricca e molto ben attrezzata che come minimo gli avrebbe fatto disputare il Giro da co-capitano ed il Tour da super gregario. Se non mi sbaglio sembra che Uran al Giro ci venga lo stesso ma sulle salite dovrà arrangiarsi e lo stesso sarà al Tour o alla Vuelta.

Io mi attengo ai fatti. Senza problemi fisici di Froome o Porte, Uran in Sky non avrebbe fatto il capitano ne al Giro, ne al Tour.
Forse lo avrebbe farro alla Vuelta, ma ci sarebbe arrivato con una condizione non ideale perché doveva finalizzare la preparazione per essere in massima forma a Giro e Tour e supportare i capitani.
In Omega oltre ad essere capitano nei GT, ad inizio stagione poteva partire anche come leader delle Ardenne. Poi nel frattempo Kwiatkowski ha fatto un ulteriore salto di qualità entrando nell'eccellenza mondiale e quindi gli toccherà partire da secondo uomo anche lì.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2603
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi bakeko14 » giovedì 20 marzo 2014, 14:17

pacho ha scritto:Chiedigli a tuo cuggino se pensa che i Nibali, i Valverde, gli Ulissi a loro tempo non siano anch'essi passati per atleti con delle 'doti della madonna', al pari e molto più di Froome. Il problema è che quest'ultimo ha 3 marce in più.

Poi dopo ti spiego pure la battuta sul 'di parte'.


cugino
bakeko14
 
Messaggi: 3
Iscritto il: mercoledì 19 marzo 2014, 15:01

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Admin » giovedì 20 marzo 2014, 14:22

bakeko14 ha scritto:
pacho ha scritto:Chiedigli a tuo cuggino se pensa che i Nibali, i Valverde, gli Ulissi a loro tempo non siano anch'essi passati per atleti con delle 'doti della madonna', al pari e molto più di Froome. Il problema è che quest'ultimo ha 3 marce in più.

Poi dopo ti spiego pure la battuta sul 'di parte'.


cugino


http://www.youtube.com/watch?v=AFW81wHXcbE ;)
Pantani è una leggenda come Coppi e Bartali
Admin
 
Messaggi: 11170
Iscritto il: domenica 21 giugno 2009, 21:48

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi l'Orso » giovedì 20 marzo 2014, 14:23

Admin ha scritto:
bakeko14 ha scritto:
pacho ha scritto:Chiedigli a tuo cuggino se pensa che i Nibali, i Valverde, gli Ulissi a loro tempo non siano anch'essi passati per atleti con delle 'doti della madonna', al pari e molto più di Froome. Il problema è che quest'ultimo ha 3 marce in più.

Poi dopo ti spiego pure la battuta sul 'di parte'.


cugino


http://www.youtube.com/watch?v=AFW81wHXcbE ;)

Nooooo!!!!
Perchè hai rovinato l'unico post serio del TD? :D
Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo
l'Orso
 
Messaggi: 4184
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi pacho » giovedì 20 marzo 2014, 14:24

stiamo raggiungendo punti di psicadelia mica da ridere
Ultima modifica di pacho il giovedì 20 marzo 2014, 14:28, modificato 2 volte in totale.
Utenti ignorati: Strong, Salvatore77, beppesaronni
Avatar utente
pacho
 
Messaggi: 2341
Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 18:29

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi jumbo » giovedì 20 marzo 2014, 14:53

Non so chi vince il Giro, ma secondo me alla fine Uran sarà davanti a Porte.
jumbo
 
Messaggi: 3633
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 9:42

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi barrylyndon » giovedì 20 marzo 2014, 15:08

Strong ha scritto: doping e vietare di parlarne sui forum ma dal momento che se ne può parlare mi chiedo come mai non lo si riesca a fare con obbiettività e senza ipocrisie. :boh:


beh a te manca la coerenza..visto che dubiti di Gilbert e bacchetti chi ti dice che a 42 anni nessuno ha mai visto nemmeno con il binocolo il podio di un gt.
o assimili allo stesso modo le carriere e le vittorie di tutti, o fai come me..che ogni tanto si pone qualche riflessione.

giusto per non far inalberare i soliti fautori del tanto cosi' fan tutti, a me frega poco che Nibali prenda o meno qualcosa, o che Valverde dorma sotto la tenda ad ossigenarsi o che Froome viaggi con una flebo attaccata al braccio.
Vorrei che venisse tutelato il talento.credo che nel ciclismo( e nello sport in generale) questo accada di frequente.vorrei pero' che le eccezioni possano venir individuate, cosi' da poterle sminuire se non eliminare..
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 10327
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » giovedì 20 marzo 2014, 15:19

barrylyndon ha scritto:
Strong ha scritto: doping e vietare di parlarne sui forum ma dal momento che se ne può parlare mi chiedo come mai non lo si riesca a fare con obbiettività e senza ipocrisie. :boh:


beh a te manca la coerenza..visto che dubiti di Gilbert e bacchetti chi ti dice che a 42 anni nessuno ha mai visto nemmeno con il binocolo il podio di un gt.
o assimili allo stesso modo le carriere e le vittorie di tutti, o fai come me..che ogni tanto si pone qualche riflessione.

giusto per non far inalberare i soliti fautori del tanto cosi' fan tutti, a me frega poco che Nibali prenda o meno qualcosa, o che Valverde dorma sotto la tenda ad ossigenarsi o che Froome viaggi con una flebo attaccata al braccio.
Vorrei che venisse tutelato il talento.credo che nel ciclismo( e nello sport in generale) questo accada di frequente.vorrei pero' che le eccezioni possano venir individuate, cosi' da poterle sminuire se non eliminare..

A me sembra esattamente il contrario. Uno dei pochi coerenti sull'argomento in questione è Strong (un altro è Winter).

A Strong (e anche a me) non sta bene che i sospetti vengano sollevati solo una tantum su certi corridori, quando sappiamo benissimo come vanno le cose.
E lo spiega Pacho nel primo paragrafo del suo primo post su questo thread che condivido (non condiviso invece la seconda parte su Froome).

Per quanto riguarda la "tutela del talento", è un discorso del tutto opinabile che per quanto mi riguarda non ha senso. Cosa intendi per "talento"?
Si possono avere 100.000 definizioni diverse.
Per me ad esempio è un talento Ivan Basso che riesce nell'impresa di andare a letto tutte le sere alle 22 facendo una vita d'atleta impressionante per abnegazione al proprio lavoro.

Chi ti dice che Horner non sia un talento? Lo pensi solo perché ha vinto poco?
Ti svelo un segreto: ci sono migliaia di fattori esogeni e endogeni che possono avergli impedito di vincere negli anni buoni.
Ultima modifica di Belluschi M. il giovedì 20 marzo 2014, 15:24, modificato 1 volta in totale.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2603
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Strong » giovedì 20 marzo 2014, 15:23

barrylyndon ha scritto:
Strong ha scritto: doping e vietare di parlarne sui forum ma dal momento che se ne può parlare mi chiedo come mai non lo si riesca a fare con obbiettività e senza ipocrisie. :boh:


beh a te manca la coerenza..visto che dubiti di Gilbert e bacchetti chi ti dice che a 42 anni nessuno ha mai visto nemmeno con il binocolo il podio di un gt.
o assimili allo stesso modo le carriere e le vittorie di tutti, o fai come me..che ogni tanto si pone qualche riflessione.

giusto per non far inalberare i soliti fautori del tanto cosi' fan tutti, a me frega poco che Nibali prenda o meno qualcosa, o che Valverde dorma sotto la tenda ad ossigenarsi o che Froome viaggi con una flebo attaccata al braccio.
Vorrei che venisse tutelato il talento.credo che nel ciclismo( e nello sport in generale) questo accada di frequente.vorrei pero' che le eccezioni possano venir individuate, cosi' da poterle sminuire se non eliminare..


sbagli barry io non dubito di nessuno, quando guardo le gare di ciclismo mi godo lo spettacolo. AFFANCULO IL DOPING!!

io dubito di chi fa approfondimenti su alcuni dimenticando (forse volutamente) altri.
il tirare in ballo Gilbert, Mapei (ballerini, tafi ecc ecc) mi serve solo sottolineare il fatto che qui dentro molto spesso si tende a mirare solo a pochi bersagli quando forse sarebbe meglio allargare gli orizzonti cercando visuali più ampie stemperando di conseguenza le accuse sui singoli bersagli

sai perchè parlo di gilbert?
esempio

froome vince il tour:
si mette in discussione la "pulizia" della sua vittoria

gilbert vince di tutto e di più nel 2011 (pure le cronometro):
gilbert è un grande, è un campione, il più forte di tutti i tempi


io non vedo coerenza
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8175
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi pacho » giovedì 20 marzo 2014, 15:38

beh, allora ti consiglio di cessare la crociata contro i nemici immaginari, dato che stai scrivendo su un forum il cui illustre Capo è perfettamente in linea col tuo pensiero.

Il problema è quando arrivano le corazzate alla Armtrong e Sky che sono più uguali degli altri e di conseguenza possono agire impuniti per anni.
Non c'è che dire, bello spettacolo. (mi spiace, non sono tutti uguali, non è tutto un magna magna come piace a certo cicloqualunquismo, perchè anche potenze quali movistar, telekom e compagnia cantante negli anni sono state sistematicamente fermate, mentre altre - quickstep e tinkoff ad esempio - si sono dovute dare una regolata)
Utenti ignorati: Strong, Salvatore77, beppesaronni
Avatar utente
pacho
 
Messaggi: 2341
Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 18:29

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Strong » giovedì 20 marzo 2014, 15:47

pacho ha scritto:Il problema è quando arrivano le corazzate alla Armtrong e Sky che sono più uguali degli altri e di conseguenza possono agire impuniti per anni.
Non c'è che dire, bello spettacolo.


ma perchè citi sempre armstrong us postal - sky?

quando c'era la corazzata Banesto Indurain non seguivi il ciclismo?
quando c'era la corazzata Mapei - musseuw/ballerini, tafi non seguivi il ciclismo?
quando c'era la corazzata Renault - Hinault?
merckx?

a me viene da pensare che uspostal e sky rappresentino solo una parte (finale in ordine di tempo) di quello che è sempre stato il ciclismo (almeno negli ultimi 50anni
le corazzate ed i monopoli ci sono sempre stati, trovo strano che per certe cose la memoria sia sempre troppo corta
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8175
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » giovedì 20 marzo 2014, 15:48

pacho ha scritto:
Il problema è quando arrivano le corazzate alla Armtrong e Sky che sono più uguali degli altri e di conseguenza possono agire impuniti per anni.
Non c'è che dire, bello spettacolo. (mi spiace, non sono tutti uguali, non è tutto un magna magna come piace a certo cicloqualunquismo, perchè anche potenze quali movistar, telekom e compagnia cantante negli anni sono state sistematicamente fermate, mentre altre - quickstep e tinkoff ad esempio - si sono dovute dare una regolata)

Questo dominio Sky però devi spiegarmelo perché non lo vedo.
Basta aver vinto 2 Tour de France per essere considerati una squadra dominante? Per me no.
Io negli ultimi anni ricordo anche batoste sonore per la Sky: la Vuelta di Cobo; il Giro di Nibali l'anno scorso.
Senza contare che (vado a memoria) la Sky non ha mai vinto una classica monumento.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2603
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi pacho » giovedì 20 marzo 2014, 16:03

Non è la memoria troppo corta, è che tentare di calare altre realtà in un contesto totalmente differente è un esercizio demenziale (c'è l'altro 3d).
C'è uno spartiacque nel ciclismo, che dici di aver seguito, ed è datato 1998.
Indurain andava a 60? Bene, andavano tutti a 60, ed infatti vinceva (comparare Indurain a Froome è da ricovero, se davvero hai seguito il ciclismo o millanti di essere un intenditore). Sennonchè saltano fuori due sconosciuti che vanno a 65, ed infatti, nell'ordine, tolgono un giro e un tour ad Indurain.
Le squadre che contavano stavano in Italia, Francia e Spagna, e la medicina era pressochè identica per tutti, fino ad un certo punto nemmeno considerata sostanza dopante: epo, ormoni, anfemine. Nel delirio dell'epoca, si poteva davvero 'godersi lo spettacolo': tutti colpevoli, nessun colpevole. Sennonchè anche gli atleti si accorgono che se si va avanti così non arrivano a 50 anni. è necessario mettere un freno.

Applicare quel contesto per 'godersi lo spettacolo' odierno è un'operazione fuori da ogni logica. è come dire:
Le macchine di formula 1 negli anni '80 avevano il turbo e teoricamente potevano mettere la pressione a 2 bar. Tutti la mettevano a 3, ma era lo stesso.
Oggi tutti hanno il turbo, teoricamente possono mettere la pressione a 2 bar e tutti la mettono a 3. Solo che oggi alcuni c'hanno pure il kers, che all'epoca non c'era.
Dire che oggi si bara come negli anni '80 è una idiozia.
Trai tu le conclusioni.
Utenti ignorati: Strong, Salvatore77, beppesaronni
Avatar utente
pacho
 
Messaggi: 2341
Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 18:29

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi barrylyndon » giovedì 20 marzo 2014, 16:04

Belluschi M. ha scritto:
barrylyndon ha scritto:
Strong ha scritto: doping e vietare di parlarne sui forum ma dal momento che se ne può parlare mi chiedo come mai non lo si riesca a fare con obbiettività e senza ipocrisie. :boh:


beh a te manca la coerenza..visto che dubiti di Gilbert e bacchetti chi ti dice che a 42 anni nessuno ha mai visto nemmeno con il binocolo il podio di un gt.
o assimili allo stesso modo le carriere e le vittorie di tutti, o fai come me..che ogni tanto si pone qualche riflessione.

giusto per non far inalberare i soliti fautori del tanto cosi' fan tutti, a me frega poco che Nibali prenda o meno qualcosa, o che Valverde dorma sotto la tenda ad ossigenarsi o che Froome viaggi con una flebo attaccata al braccio.
Vorrei che venisse tutelato il talento.credo che nel ciclismo( e nello sport in generale) questo accada di frequente.vorrei pero' che le eccezioni possano venir individuate, cosi' da poterle sminuire se non eliminare..

A me sembra esattamente il contrario. Uno dei pochi coerenti sull'argomento in questione è Strong (un altro è Winter).

A Strong (e anche a me) non sta bene che i sospetti vengano sollevati solo una tantum su certi corridori, quando sappiamo benissimo come vanno le cose.
E lo spiega Pacho nel primo paragrafo del suo primo post su questo thread che condivido (non condiviso invece la seconda parte su Froome).

Per quanto riguarda la "tutela del talento", è un discorso del tutto opinabile che per quanto mi riguarda non ha senso. Cosa intendi per "talento"?
Si possono avere 100.000 definizioni diverse.
Per me ad esempio è un talento Ivan Basso che riesce nell'impresa di andare a letto tutte le sere alle 22 facendo una vita d'atleta impressionante per abnegazione al proprio lavoro.

Chi ti dice che Horner non sia un talento? Lo pensi solo perché ha vinto poco?
Ti svelo un segreto: ci sono migliaia di fattori esogeni e endogeni che possono avergli impedito di vincere negli anni buoni.



e chi ti dice che tu sia nel giusto? pensi di saper tutto sempre? di aver una risposta sicura a tutto?...ti svelo un segreto.forse non e' cosi'...
beppesaronni ha scritto:
Giocati 10 euro facilissimi per Milano passaggio del turno
http://www.sportando.com/it/italia/seri ... detto.html
Avatar utente
barrylyndon
 
Messaggi: 10327
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi pacho » giovedì 20 marzo 2014, 16:12

ps per la claque: basta che ti togli le fette di prosciutto sugli occhi e ti fai un bagno di umiltà forse lo vedi il dominio. Una squadra che al termine di una salita di 10 km, su 7 corridori (tra i più forti al mondo, in teoria) ne ha 5 della propria squadra , tra cui due cadaveri, un torello da 70 chili, un corridore mediocre ed un paio buoni (come avveniva puntualemnte con la Us Postal) ..magari dovrebbe far venire qualche dubbio, anche a quelli che si autoreputano 'sagaci'.
Utenti ignorati: Strong, Salvatore77, beppesaronni
Avatar utente
pacho
 
Messaggi: 2341
Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 18:29

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Strong » giovedì 20 marzo 2014, 16:12

pacho ha scritto:Indurain andava a 60? Bene, andavano tutti a 60, ed infatti vinceva (comparare Indurain a Froome è da ricovero, se davvero hai seguito il ciclismo o millanti di essere un intenditore).


tu quindi stai dicendo che M. Indurain, quello che ha sempre lasciato l'avversario più vicino, ad almeno 4' di distacco a fine tour, accedeva alle stesse pratiche degli altri?
io continuo a non crederci anche dopo il tuo convincente post
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8175
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » giovedì 20 marzo 2014, 16:15

barrylyndon ha scritto:e chi ti dice che tu sia nel giusto? pensi di saper tutto sempre? di aver una risposta sicura a tutto?...ti svelo un segreto.forse non e' cosi'...

Nessuno, infatti non mi permetto di dare sentenze su questioni legate a questa fattispecie.
Io mi attengo a quanto avviene sul campo, accettandone il verdetto.
Ho smesso di seguire il calcio nauseato dalle continue recriminazioni post partita con gli arbitri. Devo ammettere che leggere le stesse cose col ciclismo (l'arbitro è sostituito col doping) mi fa provare la stessa sensazione.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2603
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Strong » giovedì 20 marzo 2014, 16:22

pacho ha scritto:
Dire che oggi si bara come negli anni '80 è una idiozia.
Trai tu le conclusioni.


la medicina si è sicuramente evoluta per cui si bara allo stesso modo con mezzi differenti
nella storia del ciclismo, come nella vita, c'è sempre qualcuno che riesce ad essere più avanti degli altri e quindi anche nel doping
ci sarà sempre qualcuno in grado di accedere a sostanze o pratiche più performanti di altre.
altrimenti come ti spieghi il "mercato" dei medici nel mondo del ciclismo?
perchè volevano andare tutti da ferrari o da fuentes?
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8175
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi dietzen » giovedì 20 marzo 2014, 16:24

Strong ha scritto:
pacho ha scritto:Indurain andava a 60? Bene, andavano tutti a 60, ed infatti vinceva (comparare Indurain a Froome è da ricovero, se davvero hai seguito il ciclismo o millanti di essere un intenditore).


tu quindi stai dicendo che M. Indurain, quello che ha sempre lasciato l'avversario più vicino, ad almeno 4' di distacco a fine tour, accedeva alle stesse pratiche degli altri?
io continuo a non crederci anche dopo il tuo convincente post


non so darti un link perché vado a memoria su cose che si leggevano in alcuni articoli dell'epoca, ma indurain aveva alcuni valori naturali (ricordo la capacità polmonare, ma anche altri) superiori a quelli in linea con gli atleti anche di alto livello. qualsiasi sport di resistenza avesse fatto sarebbe stato il numero uno della disciplina (infatti a livello giovanile aveva vinto anche titoli di corsa campestre).
poi non è che non facesse le stesse cose degli altri, eh, però probabilmente aveva avuto dalla natura qualità fisiche che lo rendevano superiore.
Di Rocco non è il mio presidente
dietzen
 
Messaggi: 5134
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » giovedì 20 marzo 2014, 16:27

pacho ha scritto:ps per la claque: basta che ti togli le fette di prosciutto sugli occhi e ti fai un bagno di umiltà forse lo vedi il dominio. Una squadra che al termine di una salita di 10 km, su 7 corridori (tra i più forti al mondo, in teoria) ne ha 5 della propria squadra , tra cui due cadaveri, un torello da 70 chili, un corridore mediocre ed un paio buoni (come avveniva puntualemnte con la Us Postal) ..magari dovrebbe far venire qualche dubbio, anche a quelli che si autoreputano 'sagaci'.

A parte che manchi di rispetto a corridori rispettabilissimi in questo post e questo lo trovo sgradevole. Ma ho ormai digerito il fatto che non sei capace ad argomentare senza essere aggressivo con chi non ti va a genio, quindi passiamoci sopra.

Comunque quante volte è avvenuto quello che descrivi? Io lo ricordo giusto nel corso del Delfinato 2012. Poi stop.
L'anno scorso si è scritto un'epopea sulla tappa in cui Froome era rimasto senza compagni di squadra in un gruppo di 70 corridori. In generale in tutto il Tour la squadra non fu all'altezza. Quello ovviamente te lo sei dimenticato nella tua analisi sul dominio.

Poi resto in attesa che mi elenchi tutte le classiche monumento vinte da questa corazzata.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2603
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Strong » giovedì 20 marzo 2014, 16:32

dietzen ha scritto:
Strong ha scritto:
pacho ha scritto:Indurain andava a 60? Bene, andavano tutti a 60, ed infatti vinceva (comparare Indurain a Froome è da ricovero, se davvero hai seguito il ciclismo o millanti di essere un intenditore).


tu quindi stai dicendo che M. Indurain, quello che ha sempre lasciato l'avversario più vicino, ad almeno 4' di distacco a fine tour, accedeva alle stesse pratiche degli altri?
io continuo a non crederci anche dopo il tuo convincente post


non so darti un link perché vado a memoria su cose che si leggevano in alcuni articoli dell'epoca, ma indurain aveva alcuni valori naturali (ricordo la capacità polmonare, ma anche altri) superiori a quelli in linea con gli atleti anche di alto livello. qualsiasi sport di resistenza avesse fatto sarebbe stato il numero uno della disciplina (infatti a livello giovanile aveva vinto anche titoli di corsa campestre).
poi non è che non facesse le stesse cose degli altri, eh, però probabilmente aveva avuto dalla natura qualità fisiche che lo rendevano superiore.


mah si può anche essere...cosa vuoi.
fino a quando qualcuno non deciderà di indagare come è stato fatto con altri, ci può anche stare la teoria della capacità polmonare

io dico però che uno di 80kg andare così forte in salita sarà difficile rivederlo
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8175
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Strong » giovedì 20 marzo 2014, 16:37

Belluschi M. ha scritto:
pacho ha scritto:ps per la claque: basta che ti togli le fette di prosciutto sugli occhi e ti fai un bagno di umiltà forse lo vedi il dominio. Una squadra che al termine di una salita di 10 km, su 7 corridori (tra i più forti al mondo, in teoria) ne ha 5 della propria squadra , tra cui due cadaveri, un torello da 70 chili, un corridore mediocre ed un paio buoni (come avveniva puntualemnte con la Us Postal) ..magari dovrebbe far venire qualche dubbio, anche a quelli che si autoreputano 'sagaci'.

A parte che manchi di rispetto a corridori rispettabilissimi in questo post e questo lo trovo sgradevole. Ma ho ormai digerito il fatto che non sei capace ad argomentare senza essere aggressivo con chi non ti va a genio, quindi passiamoci sopra.

Comunque quante volte è avvenuto quello che descrivi? Io lo ricordo giusto nel corso del Delfinato 2012. Poi stop.
L'anno scorso si è scritto un'epopea sulla tappa in cui Froome era rimasto senza compagni di squadra in un gruppo di 70 corridori. In generale in tutto il Tour la squadra non fu all'altezza. Quello ovviamente te lo sei dimenticato nella tua analisi sul dominio.

Poi resto in attesa che mi elenchi tutte le classiche monumento vinte da questa corazzata.


riepilogo per pacho:

il team sky è nato nel 2009
in 4 anni

giri d'italia vinti: 0
tour de france vinti: 2
vuelta vinte: 0

classiche vinte: 0
mondiali vinti: 0

:boh:
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8175
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi pacho » giovedì 20 marzo 2014, 16:38

Strong ha scritto:
pacho ha scritto:Indurain andava a 60? Bene, andavano tutti a 60, ed infatti vinceva (comparare Indurain a Froome è da ricovero, se davvero hai seguito il ciclismo o millanti di essere un intenditore).


tu quindi stai dicendo che M. Indurain, quello che ha sempre lasciato l'avversario più vicino, ad almeno 4' di distacco a fine tour, accedeva alle stesse pratiche degli altri?
io continuo a non crederci anche dopo il tuo convincente post


Si. Confronto i cavalli pazzi dell'epoca, era credibile. Leggermente superiore ai migliori cronomen dell'epoca, le buscava dai migliori scalatori puri in montagna.
Nel complesso, un fenomeno, l'unico vero fenomeno che ho visto da quando seguo il ciclismo.
Quando la Gewiss, per prima, ha cominciato ad utilizzare il kers, lo ha cominciato a bastonare o impensierire seriamente. (vedi crono Ugrumov nel tour del '94 dove gli rifila oltre 3 minuti, giro Berzin e Tour '95) tanto da farlo ritirare.
Se tu trovi normale che uno di 60 kg possa vincere le crono da 60 km ed avere 3 marce di più in salita degli altri, spronfonda pure sul divano abbracciato al Capo e goditi lo spettacolo. :gnam:

ps: se la finite pappa e ciccia di saltare da un argomento all'altro e 'state sul pezzo', forse è meglio.
Utenti ignorati: Strong, Salvatore77, beppesaronni
Avatar utente
pacho
 
Messaggi: 2341
Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 18:29

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi dietzen » giovedì 20 marzo 2014, 16:45

Strong ha scritto:
dietzen ha scritto:
Strong ha scritto:
tu quindi stai dicendo che M. Indurain, quello che ha sempre lasciato l'avversario più vicino, ad almeno 4' di distacco a fine tour, accedeva alle stesse pratiche degli altri?
io continuo a non crederci anche dopo il tuo convincente post


non so darti un link perché vado a memoria su cose che si leggevano in alcuni articoli dell'epoca, ma indurain aveva alcuni valori naturali (ricordo la capacità polmonare, ma anche altri) superiori a quelli in linea con gli atleti anche di alto livello. qualsiasi sport di resistenza avesse fatto sarebbe stato il numero uno della disciplina (infatti a livello giovanile aveva vinto anche titoli di corsa campestre).
poi non è che non facesse le stesse cose degli altri, eh, però probabilmente aveva avuto dalla natura qualità fisiche che lo rendevano superiore.


mah si può anche essere...cosa vuoi.
fino a quando qualcuno non deciderà di indagare come è stato fatto con altri, ci può anche stare la teoria della capacità polmonare

io dico però che uno di 80kg andare così forte in salita sarà difficile rivederlo


quelli della banesto frequentavano lo stesso professore che seguiva gatorade e carrera, quindi fai tu.
Di Rocco non è il mio presidente
dietzen
 
Messaggi: 5134
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:19

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Belluschi M. » giovedì 20 marzo 2014, 16:48

pacho ha scritto: se la finite pappa e ciccia di saltare da un argomento all'altro e 'state sul pezzo', forse è meglio.

No io voglio che mi risponda nel merito della questione 'corazzata Sky'. Se non è chiedere troppo vorrei che argomentassi senza aggredire.
Fino adesso hai postato un singolo episodio, ignorandone migliaia.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].
Avatar utente
Belluschi M.
 
Messaggi: 2603
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 16:47
Località: Figino Serenza (CO)

Re: che succede alla sky?

UNREAD_POSTdi Strong » giovedì 20 marzo 2014, 16:49

pacho ha scritto:Si. Confronto i cavalli pazzi dell'epoca, era credibile. Leggermente superiore ai migliori cronomen dell'epoca,


leggermente superiore a cronometro? leggermente?
ma sei ironico?

pacho ha scritto:le buscava dai migliori scalatori puri in montagna.

indurain le ha buscate solo da uno scalatore...Pantani
per il resto non ho mai visto indurain buscarle dagli scalatori di quegli anni

se indurain DOVEVA e VOLEVA seguirli li seguiva (discorso Pantani a parte)
è un pò il discorso dell'indurain piantato in volata, se DOVEVA e VOLEVA fare la volata era tutto tranne che piantato
Malori - Konig

i fondamentalisti del ciclismo e gli ultras dei ciclisti sono il male di questo sport.
Strong
 
Messaggi: 8175
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 11:48

Re: che succede alla sky?

simila

simila
 

Prossimo

Torna a Doping e Antidoping

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti