Parcheggio post "fuori post" sul doping

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo
Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14957
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da barrylyndon » martedì 19 maggio 2015, 10:09

faxnico..capisco la tua sensibilita' sui ciclisti sudamericani.
io non ho nulla contro Quintana, Uran, Arredondo ecc.ecc.
Mi premeva far capire che la gastrointerite di Aru e' nulla in confronto a milioni di spifferi sospetti che ci sono nel ciclismo.
Ho fatto un esempio che ti ha colpito, me ne dispiace.
Ma non sono mai andato nel 3d del ciclismo sudamericano a spargere sospetti, come in molti stanno facendo qua su ARU.
Per me va bene cosi'..che vinca Quintana o Betancur. sono tutti sulla stessa barca, piu' o meno.
Qui invece, se ARU attacca calano i sospetti..neanche se facesse vam di 2000 m/h .neanche se fosse uscito dal nulla..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Faxnico
Messaggi: 985
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da Faxnico » martedì 19 maggio 2015, 10:16

Nessuna sensibilità, tranquillo...
Semplicemente io non gioco a manipolare le ""notizie"", per fare colpo o cos'altro.
E, ovviamente, non l'ho tirato fuori io Quintana in questo thread.
Con questo chiudo.
Saluti.



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14957
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da barrylyndon » martedì 19 maggio 2015, 10:23

Faxnico ha scritto:Nessuna sensibilità, tranquillo...
Semplicemente io non gioco a manipolare le ""notizie"", per fare colpo o cos'altro.
E, ovviamente, non l'ho tirato fuori io Quintana in questo thread.
Con questo chiudo.
Saluti.
beh la notizia c'era.ho sbagliato a scrivere Colombia perche' ero convinto di averlo letto.nessuna manipolazione.quindi.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20086
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 19 maggio 2015, 10:24

Faxnico ha scritto:Nessuna sensibilità, tranquillo...
Semplicemente io non gioco a manipolare le ""notizie"", per fare colpo o cos'altro.
E, ovviamente, non l'ho tirato fuori io Quintana in questo thread.
Con questo chiudo.
Saluti.
Giusto per mettere le cose in chiaro ed evitare fraintendimenti ulteriori, Quintana è stato tirato in ballo da Subsonico che per amore della verità voleva far notare come anche il Colombiano sia solito fare lunghissimi periodi di stacco prima dei grandi giri. Non è stato tirato in ballo per dire che è dopato (o che lo è più o meno di Aru). Semplicemente si voleva far notare a chi basava tutta la polemica sul numero di giorni di stop tra un gara e un'altra che ci sono anche tanti altri corridori d'altissimo livello che lo fanno ma che non subiscono lo stesso clima di sospetti che si sta riversando su Fabio Aru.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20086
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 19 maggio 2015, 10:33

Subsonico ha scritto:
claudiodance ha scritto:@Subsonico (mettiti una camicia e stai su dritto con la schiena, ti sto parlando) é vero, forse non lo considero un top player. Forse però il suo palmares è lontano anni luce da quello di Alberto e non troppo vicino quello di Porte. La soluzione è che ci sia un momento di passaggio generazionale, mi suggerisci. I hope so.
(a proposito, Dombrowsky? Aveva abbastanza asfaltato Fabio da Under..... e ora?! No, è che all'Astana sanno valorizzare i giovani :diavoletto: )
@altri vari, probabilmete mi state dicendo che il problema è la pochezza degli avversari.
Già, l'ho sempre detto. Il giro non vale un quarto del tour.

Comunque, senza voler essere degli apocalittici, ammettetelo: questo inizio ha sorpreso anche voi. Gli elementi ci sono, dalla cronosquadre in avanti.
Ciao belli

Dombrowski...che vuoi farci, sai bene che ognuno ha la sua storia. In California ha dato qualche timido segnale di ripresa. Magari ha solo faticato nel passaggio tra i prof...ma è stato sempre tanto fuori dalle gare, e da dilettante era veramente scheletrico. Non vorrei che abbia avuto qualche disturbo alimentare serio.
Piccola parentesi, stiamo facendo strali sulle prestazioni, qua il problema grave del ciclismo moderno è che ci sono corridori con massa grassa al 3,5 - 4% e per l'UCI, persino per l'MPCC è tutto normale. Non ho la sfera magica nè potrò mai provarlo, ma son pronto a scommettere che almeno una doppia cifra di ciclisti professionisti attualmente soffre di anoressia, e questo non è un bene per nessuno.
A proposito del paragone Aru-Dombrowsky (e delle ulteriori allusioni di cui sopra), potrei prendere ad esempio un'altra coppia i cui rapporti di forza pare si siano invertiti completamente col passaggio al professionismo. Parlo di Formolo e Villella. Mi pare che da dilettanti Villella fosse più forte di Formolo, invece adesso tra i grandi il veronese si sta affermando mentre il suo compagno di squadra fa decisamente più fatica. Per fortuna ancora non ho sentito nessuno fare allusioni sul bravo Formolo...
Tanto per dare ragione a Sub quando dice che ognuno ha la sua storia e il suo percorso di crescita.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

Fabruz
Messaggi: 1611
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 9:26

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da Fabruz » martedì 19 maggio 2015, 10:35

Quello del sospetto è un inquietante mix tra fobia della fregatura e crociata dell'antipatia
Mi spiego. In parte, c'è una specie di "terrore" che il prossimo prima o poi sarà beccato (e visti i precedenti anni ci può stare). Dall'altro, e trovo la cosa più grave, si ragiona per simpatia verso un corridore o antipatia verso un altro, per cui certe cose sembrano sospette e altre non lo sono.

Invero, se uno dovesse analizzare ogni cosa, potrebbe trovare mille spunti di sospetto ovunque. Ritengo che non ne valga la pena. Lo sport pulito non esisterà mai, né il ciclismo, né gli altri sport dove secondo me ne accadono di ben peggiori oggi giorno. Godetevi quindi lo spettacolo per quello che è, al momento in cui è e se poi qualcuno verrà pizzicato, ne parleremo



Avatar utente
jerrydrake
Messaggi: 6258
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 12:14

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da jerrydrake » martedì 19 maggio 2015, 10:36

barrylyndon ha scritto: Ma non sono mai andato nel 3d del ciclismo sudamericano a spargere sospetti, come in molti stanno facendo qua su ARU.
Per me va bene cosi'..
STOCAZZO CHE VA BENE
Il forum ha delle regole, o si rispettano o non va bene.



Faxnico
Messaggi: 985
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da Faxnico » martedì 19 maggio 2015, 10:37

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Faxnico ha scritto:Nessuna sensibilità, tranquillo...
Semplicemente io non gioco a manipolare le ""notizie"", per fare colpo o cos'altro.
E, ovviamente, non l'ho tirato fuori io Quintana in questo thread.
Con questo chiudo.
Saluti.
Giusto per mettere le cose in chiaro ed evitare fraintendimenti ulteriori, Quintana è stato tirato in ballo da Subsonico che per amore della verità voleva far notare come anche il Colombiano sia solito fare lunghissimi periodi di stacco prima dei grandi giri. Non è stato tirato in ballo per dire che è dopato (o che lo è più o meno di Aru). Semplicemente si voleva far notare a chi basava tutta la polemica sul numero di giorni di stop tra un gara e un'altra che ci sono anche tanti altri corridori d'altissimo livello che lo fanno ma che non subiscono lo stesso clima di sospetti che si sta riversando su Fabio Aru.
Infatti.
Era un discorso su un piano totalmente diverso, ragionevole, nonché interessante.
E la parte del mio intervento di ieri sulla preoccupazione generale del momento, ho specificato, non era strettamente collegata ad Aru.
Non se ne sentiva il bisogno che qualcuno, per fare colpo o per spostare fantomatici consensi, tirasse fuori una (non) ""notizia"" e ce la facesse cascare a pennello su Quintana, aggiustandola ad arte.
Avrei potuto rispondere con la presenza reiterata di Ferrari e del suo camper sul Teide, documentata da prove incontrovertibili e fior di intercettazioni, ma a che pro?
Non mi interessano questi giochetti.
Ciao. :)



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14957
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da barrylyndon » martedì 19 maggio 2015, 10:39

Fabruz ha scritto:Quello del sospetto è un inquietante mix tra fobia della fregatura e crociata dell'antipatia
Mi spiego. In parte, c'è una specie di "terrore" che il prossimo prima o poi sarà beccato (e visti i precedenti anni ci può stare). Dall'altro, e trovo la cosa più grave, si ragiona per simpatia verso un corridore o antipatia verso un altro, per cui certe cose sembrano sospette e altre non lo sono.

Invero, se uno dovesse analizzare ogni cosa, potrebbe trovare mille spunti di sospetto ovunque. Ritengo che non ne valga la pena. Lo sport pulito non esisterà mai, né il ciclismo, né gli altri sport dove secondo me ne accadono di ben peggiori oggi giorno. Godetevi quindi lo spettacolo per quello che è, al momento in cui è e se poi qualcuno verrà pizzicato, ne parleremo
ti ringrazio perche' hai esposto in modo esemplare quello che era in senso di quel mio post incriminato.che io non sono riuscito, evidentemente, ad esporre in modo altrettanto chiaro.


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

qrier
Messaggi: 1138
Iscritto il: giovedì 7 maggio 2015, 15:12

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da qrier » martedì 19 maggio 2015, 11:05

Fabruz ha scritto:Quello del sospetto è un inquietante mix tra fobia della fregatura e crociata dell'antipatia
Mi spiego. In parte, c'è una specie di "terrore" che il prossimo prima o poi sarà beccato (e visti i precedenti anni ci può stare). Dall'altro, e trovo la cosa più grave, si ragiona per simpatia verso un corridore o antipatia verso un altro, per cui certe cose sembrano sospette e altre non lo sono.

Invero, se uno dovesse analizzare ogni cosa, potrebbe trovare mille spunti di sospetto ovunque. Ritengo che non ne valga la pena. Lo sport pulito non esisterà mai, né il ciclismo, né gli altri sport dove secondo me ne accadono di ben peggiori oggi giorno. Godetevi quindi lo spettacolo per quello che è, al momento in cui è e se poi qualcuno verrà pizzicato, ne parleremo
La penso esattamente come te.
Meglio godersi lo spettacolo e lasciare che l'antidoping faccia il resto, anche se qualcuno lo beccano e qualcun altro no. L'importante è che ci sia parità di trattamento tra i vari corridori e le varie squadre.

Questo teatrino delle accuse mi ricorda la politica, dove forse su chiunque si potrebbe trovare qualcosa ma ognuno vede solo le magagne degli altri.

Ammetto che a volte anch'io finisco a fare quello sospettoso, tipo la Vuelta di Horner o il modo scomposto di andare in bici di Froome (che ormai ho metabolizzato e anzi mi diverte).

Meglio guardare le gare e divertirsi, con la giostra dei sospetti si perde il gusto di guardare le gare (anche se talvolta motivati).



Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2693
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Cesano Boscone (MI)

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da Belluschi M. » martedì 19 maggio 2015, 11:10

Io sto con Berry. Tra grandi squadre le pratiche illecite e agganci dall'interno tendono a coincidere.
Le differenze importanti si evidenziano tra grandi e piccole squadre.
Io son tifoso da sempre di Taaramae. Il suo rendimento al Tour, al netto di un'estemporanea ottima prestazione a la planche des belles filles 2012, è stato imbarazzante negli ultimi anni in Cofidis.
Son pronto a scommettere che invece quest'anno sarà il miglior gregario dell'intero giro. Uno di quelli che con corsa autonoma finisce facile nei primi 6-7


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

Avatar utente
Belluschi M.
Messaggi: 2693
Iscritto il: mercoledì 24 agosto 2011, 17:47
Località: Cesano Boscone (MI)

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da Belluschi M. » martedì 19 maggio 2015, 11:25

barrylyndon ha scritto: sull'Izoard? piano con l'entusiasmo..era l'Aspin..
Mea culpa
barrylyndon ha scritto:
Beh ci sono altre differenze
Da juniores, dilettante Aru,che io sappia,almeno, non e' stato pizzicato 3 o 4 volte con l'ematocrito alto.
Aru, non e' passato professionista con magheggi vari.
Giusto, è passato professionista con Locatelli. Uno che in tema doping non può fare la morale a nessuno.
barrylyndon ha scritto:
ed ora passiamo quello che il buon Riccardo ha fatto e che Aru e' ancora in tempo ad imitare..anche se il Modenese parte in gran vantaggio.
Positivo al tour per cera, proprio nel tour dove ha battuto Valverde ed ha spianato l'Aspin..
Perché tu pensi che i risultati fatti da Aru finora siano a pane e acqua?
barrylyndon ha scritto: Ha sputtanato la moglie per raccattare un invito al Giro d'Italia dopo aver scontato la squalifica.
Dopo averla svergognata per essersi fatta pizzicare positiva all'epo(poi scagionata per vizio di forma), rischia la vita per autoemostrafusione casareccia. insulta il medico che gli salva la pelle.E questo era il Ricco' puro e lindo del post squalifica Cera.
Viene denunciato dai CC perche' sorpreso mentre traffica insieme ad un suo amico sostanze dopanti.
Ecco, tutto quello che citi qua è avvenuto nel post positività al Tour 2008.
La carriera di Riccò è finita lì e in seguito si possono contare solo le migliaia di cazzate che tu hai elencato. Alcune di queste, tipo la trasfusione col sangue in frigo, dettate dall'essere con le spalle al muro e non potersi interfacciare con il top mondiale per quelle pratiche.


I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Froome è il bersaglio preferito di chiunque provi un minimo di frustrazione nei confronti del ciclismo professionistico [Leonardo Piccione].

AntiGazza
Messaggi: 1349
Iscritto il: venerdì 15 aprile 2011, 12:23

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da AntiGazza » martedì 19 maggio 2015, 11:30

Belluschi M. ha scritto:
barrylyndon ha scritto: sull'Izoard? piano con l'entusiasmo..era l'Aspin..
Mea culpa
barrylyndon ha scritto:
Beh ci sono altre differenze
Da juniores, dilettante Aru,che io sappia,almeno, non e' stato pizzicato 3 o 4 volte con l'ematocrito alto.
Aru, non e' passato professionista con magheggi vari.
Giusto, è passato professionista con Locatelli. Uno che in tema doping non può fare la morale a nessuno.
barrylyndon ha scritto:
ed ora passiamo quello che il buon Riccardo ha fatto e che Aru e' ancora in tempo ad imitare..anche se il Modenese parte in gran vantaggio.
Positivo al tour per cera, proprio nel tour dove ha battuto Valverde ed ha spianato l'Aspin..
Perché tu pensi che i risultati fatti da Aru finora siano a pane e acqua?
barrylyndon ha scritto: Ha sputtanato la moglie per raccattare un invito al Giro d'Italia dopo aver scontato la squalifica.
Dopo averla svergognata per essersi fatta pizzicare positiva all'epo(poi scagionata per vizio di forma), rischia la vita per autoemostrafusione casareccia. insulta il medico che gli salva la pelle.E questo era il Ricco' puro e lindo del post squalifica Cera.
Viene denunciato dai CC perche' sorpreso mentre traffica insieme ad un suo amico sostanze dopanti.
Ecco, tutto quello che citi qua è avvenuto nel post positività al Tour 2008.
La carriera di Riccò è finita lì e in seguito si possono contare solo le migliaia di cazzate che tu hai elencato. Alcune di queste, tipo la trasfusione col sangue in frigo, dettate dall'essere con le spalle al muro e non potersi interfacciare con il top mondiale per quelle pratiche.
Altre invece , tipo infamare la moglie, dettate dall'essere un uomo di merda.



Faxnico
Messaggi: 985
Iscritto il: mercoledì 12 gennaio 2011, 15:12

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da Faxnico » martedì 19 maggio 2015, 11:32

Belluschi M. ha scritto:Tra grandi squadre le pratiche illecite e agganci dall'interno tendono a coincidere.
...
Che poi è quello che penso anch'io, grosso modo.
Sui top la mano sul fuoco non la si può mettere.
Può stare tranquillo Barry, non c'è veramente bisogno di un Fuentes in Colombia...
Il vero strazio è invece sentire di corridori WT puliti (o semi-puliti), dal motore e dall'impegno indiscutibili, non riuscire a colmare quei pochi watt di differenza (in aumento nella terza settimana) rispetto ai top.
E doversi accontentare di un paio di successi parziali nell'arco della stagione.
Che poi sono meglio di niente, s'intende, ma nella mentalità di un potenziale campione fanno poca differenza.
Sarà anche (forse) un ciclismo migliore rispetto agli anni '90, ma sicuramente è molto meno scalabile al vertice.



Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10401
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da Visconte85 » martedì 19 maggio 2015, 11:58

Belluschi M. ha scritto:
Io son tifoso da sempre di Taaramae. Il suo rendimento al Tour, al netto di un'estemporanea ottima prestazione a la planche des belles filles 2012, è stato imbarazzante negli ultimi anni in Cofidis.
Son pronto a scommettere che invece quest'anno sarà il miglior gregario dell'intero giro. Uno di quelli che con corsa autonoma finisce facile nei primi 6-7
Taaramae ha già vinto la Vuelta a Murcia dove ha fatto un grande numero,

mi aspetto anch'io un grande Tour da lui :)

per onor del vero non è che tutti quelli che passano in Astana rendono al max ho diventano fenomeni di botto, esempio Guardini, Guarnieri, Silin, Agnoli, Gavazzi, Ponzi e lo stesso Scarponi


2014:Giro t21,Tour t10,Vuelta t3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour t13, Vuelta t10
2017:Tour t10 Vuelta t2
2018:Scheldeprijs, Giro t21, Tour t11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne
2020: Campione italiano in linea,BRONZO Imola

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14957
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da barrylyndon » martedì 19 maggio 2015, 12:00

Anche Kreuziger, ci metterei..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
GregLemond
Messaggi: 2092
Iscritto il: sabato 6 settembre 2014, 20:00

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da GregLemond » martedì 19 maggio 2015, 13:28

Ho letto ora del complotto a sfavorire Contador.

Contador? Davvero?

Lui e Valverde sono stati IMMUNI da tutto...e si parla di complotto!?



prof
Messaggi: 1236
Iscritto il: lunedì 14 marzo 2011, 2:44

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da prof » martedì 19 maggio 2015, 16:42

Jak.Ber ha scritto: ...
Quello che dici è pur vero, e se si vuole provare a credere in qualcosa nel ciclismo bisogna per forza pagare un acconto di fiducia piuttosto salato, visto il triste passato, e io a differenza di Prof (che non mi sembra più disposto a voler sborsare alcunché, almeno così presumo di capire da ciò che scrive) sono disposto ancora a pagarlo perché credo che un qualche reale cambiamento nel ciclismo ci sia davvero. Però se devo scegliere a chi pagare questo acconto - al di là che non siano gli unici non credibili, tutt'altro - di certo non lo do a Vino & friends, e non certo per la gastroenterite di Aru (eh grazie, lo so anche io che è solo una pagliuzza che di per sé non è nulla, ma penso che anche il più garantista potrà dire che attorno all'Astana le pagliuzze sono ben più di una e non da ieri, al di là delle motivazioni 'politiche' dell'indagine dell'Uci). Se Aru fosse stato, chessò, nella Ag2r o nella Trek, non avrei scritto nulla di quanto detto: per me questi dell'Astana sono una squadra abbastanza da "ancien régime" (uso il termine anche credo che parlare di rivoluzione sia troppo nel contesto di questo ciclismo).
...
Carissimo Jack, stai soltanto presumendo il giusto, te lo confermo.
Apprezzo anche l'equilibrio che traspare da tutti i tuoi post. In fondo, quando, sempre su codesto forum, sostenevo le mie opinioni su Armstrong, lo facevo sulla base di osservazioni del tutto personali e possedevo si è no un'esigua frazione delle informazioni che tutti possono reperire oggi sulle tante vicende che hanno visto l'Astana in primo piano.
Strano davvero che nessuno abbia mai commentato quando sostenevo, senza timore di essere smentito, che l'Astana l'avrebbe sfangata e non sarebbe mai e poi mai stata sospesa dal WT. Cosi' come è strano che della stessa prudenza e degli stessi distinguo che leggo qui su questo thread per l'Astana ed Aru, MAI se ne sia vista l'ombra nel caso di Armstrong e della sua squadra. Curioso davvero!
Ma io sono vaccinato perchè è dall'età in cui succhiavo il latte dal biberon che so cos'è la falsa coscienza e pertanto, per me, ipocrisia e stupidità sono solo le due facce della stessa medaglia.



Norman7
Messaggi: 454
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:49

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da Norman7 » martedì 19 maggio 2015, 23:25

prof ha scritto:
barrylyndon ha scritto: ps:non rispondermi piu'...
Perchè dovrei togliermi questo piacere ?
Non ti metterai anche tu a piagnucolare ... il confronto è confronto, a volte con le sue asprezze: tu credi di poterti permettere di scagliare la prima pietra ? In virtu' di quale diritto, perchè tu sei buono per definizione?
Mi piacciono quelli che credono di poter dire e scrivere agli altri ciò che passa loro per la pancia e poi, quando gli altri ripagano con la stessa moneta, si mettono a piagnucolare ... E' proprio quella che poco sopra definivo come "falsa coscienza". :clap:
:)
Prof, tu credi che l'Astana possa permettersi soluzioni che Sky Tinkoff o Katusha non possano (o vogliano) permettersi?



Avatar utente
nemecsek
Messaggi: 931
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 1:14

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da nemecsek » mercoledì 20 maggio 2015, 0:56

Faxnico ha scritto: Il vero strazio è invece sentire di corridori WT puliti (o semi-puliti), dal motore e dall'impegno indiscutibili, non riuscire a colmare quei pochi watt di differenza (in aumento nella terza settimana) rispetto ai top.
E doversi accontentare di un paio di successi parziali nell'arco della stagione.
Che poi sono meglio di niente, s'intende, ma nella mentalità di un potenziale campione fanno poca differenza.
Sarà anche (forse) un ciclismo migliore rispetto agli anni '90, ma sicuramente è molto meno scalabile al vertice.


:clap: :clap: :clap:

inelegantemente mi cito... il mio Miculà Neville, raffinatissima battuta, andata persa.... :x :D
viewtopic.php?f=7&t=113&p=267526&hilit=leggenda#p267526 :D


A volte il dito indica proprio il dito, non la luna.
Dopo Campiglio qualcuno ha abbandonato il ciclismo, qualcun altro ha ripreso a seguirlo.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

Avatar utente
nemecsek
Messaggi: 931
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 1:14

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da nemecsek » mercoledì 20 maggio 2015, 1:00

nino58 ha scritto:
Fabruz ha scritto:
barrylyndon ha scritto:il fatto e' che Aru, sta sulle palle a molti, qui dentro...e questo provoca distorsioni della realta'..caro Tranchee
Fatico a capire il motivo di questa antipatia. Ok, quando parla è un po' banale o ripetitivo, però mi sembra un astio un po' preconcetto.
E' l'antico vezzo di strangolare le galline dalle uova d'oro, purtroppo. :muro:
Beh, parecchie galline si sono fatte male da sole, masochiste in uno sport masochistico :yes:


A volte il dito indica proprio il dito, non la luna.
Dopo Campiglio qualcuno ha abbandonato il ciclismo, qualcun altro ha ripreso a seguirlo.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

castelli
Messaggi: 2488
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da castelli » mercoledì 20 maggio 2015, 9:06

come è stato probabilmente già detto aru sconta il fatto di essere passato con astana di martinelli vino. in più viene da olivano. tutta gente rispettabile ma che inevitabilmente darà sempre adito a retropensieri. se fosse passato con una inglese (o con una etica passo veloce) olivano sarebbe un incidente di percorso seppellito. ma essendo passato con astana gli smazzatori di carte (oggi sono gli anglo) hanno buon gioco a fare girare rumors sul rating di fabio. il fatto che corra poco: adesso chi vuole vincere un gran tour deve correre poco e fare ritiri ascetici sul teide. hanno scoperto che funziona meglio così e amen, distruggersi di training intervallato paga di più (in termini prestazionali) che partecipare ad una corsa per rifinire la preparazione.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Fabio Aru

Messaggio da leggere da Mystogan » mercoledì 20 maggio 2015, 17:13

GregLemond ha scritto:Ho letto ora del complotto a sfavorire Contador.

Contador? Davvero?

Lui e Valverde sono stati IMMUNI da tutto...e si parla di complotto!?
Il complotto contro Contador mi sa tanto di balla bella e buona,che poi potessero essere assolto non lo metto in dubbio,ma ora la tesi del complotto.....



Sacopus
Messaggi: 64
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:54

Re: Parcheggio post "fuori post" sul doping

Messaggio da leggere da Sacopus » giovedì 21 maggio 2015, 11:57

Se squalificavano Contador subito a settembre 2010 nessuno avrebbe avuto nulla da ridire.......teoricamente potevano dargli 2 anni a partire da febbraio 2012 fino al febbraio 2014,i risultati del Tour 2010 e del Giro 2011 sarebbero rimasti suoi



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14957
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Parcheggio post "fuori post" sul doping

Messaggio da leggere da barrylyndon » giovedì 21 maggio 2015, 12:48

Sacopus ha scritto:Se squalificavano Contador subito a settembre 2010 nessuno avrebbe avuto nulla da ridire.......teoricamente potevano dargli 2 anni a partire da febbraio 2012 fino al febbraio 2014,i risultati del Tour 2010 e del Giro 2011 sarebbero rimasti suoi
si, ma questi ritardi sono stati causati da Contador stesso. Che quindi era ben consapevole che stava correndo con quella spada di Damocle.E nell'animo di quasi tutti gli appassionati, il Giro 2011 l'ha vinto lui.Non Scarponi.. quindi tutto sommato, il giochetto valeva la candela..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Sacopus
Messaggi: 64
Iscritto il: mercoledì 1 gennaio 2014, 12:54

Re: Parcheggio post "fuori post" sul doping

Messaggio da leggere da Sacopus » giovedì 21 maggio 2015, 12:51

barrylyndon ha scritto:
Sacopus ha scritto:Se squalificavano Contador subito a settembre 2010 nessuno avrebbe avuto nulla da ridire.......teoricamente potevano dargli 2 anni a partire da febbraio 2012 fino al febbraio 2014,i risultati del Tour 2010 e del Giro 2011 sarebbero rimasti suoi
si, ma questi ritardi sono stati causati da Contador stesso. Che quindi era ben consapevole che stava correndo con quella spada di Damocle.E nell'animo di quasi tutti gli appassionati, il Giro 2011 l'ha vinto lui.Non Scarponi.. quindi tutto sommato, il giochetto valeva la candela..
Ma le sensazione prima di febbraio 2012 qui sul forum com'erano?che venisse assolto o squalificato?ora non ricordo,ma la squalifica di 2 anni teoricamente potevano anche farla partire da febbraio 2012 giusto?



Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Parcheggio post "fuori post" sul doping

Messaggio da leggere da Mystogan » giovedì 21 maggio 2015, 21:11

Ma questa cosa che dice Sacopus che potevano dargli da febbraio 2012 a febbraio 2014 senza toglierli il Tour e il Giro è vera?



Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14957
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Parcheggio post "fuori post" sul doping

Messaggio da leggere da barrylyndon » giovedì 21 maggio 2015, 22:16

secondo me no...la squalifica scatta dal momento che ti trovano positivo..


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Parcheggio post "fuori post" sul doping

Messaggio da leggere da Mystogan » giovedì 21 maggio 2015, 22:18

barrylyndon ha scritto:secondo me no...la squalifica scatta dal momento che ti trovano positivo..
Penso pure io



l'Orso
Messaggi: 4615
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Parcheggio post "fuori post" sul doping

Messaggio da leggere da l'Orso » venerdì 22 maggio 2015, 10:23

non sempre è così... non so se c'è un motivo per cui alcuni son stati squalificati partendo dalla positività ed altri no.

Anche se lì effettivamente c'è stata una condanna, poi un ricorso vinto che ha riportato in sella Contador .. e infine una ri-condanna..
per me le truffe sportive, se imputate al singolo atleta(*), devono essere decise e sanzionate entro un breve tempo (15 giorni/un mese, tempi + lunghi per il mondo sportivo non sono accettabili), poi basta, la classifica si pubblica e non si deve + toccare.
Se poi si voglion fare controlli successivi o riesami dei casi, lo si faccia in modo da avere sentenze fra novembre/dicembre, con formule di sentenza che:
1° non riportano le date o le competizioni della positività
2° fan partire le squalifiche da inizio anno
di modo da riprendere comunque la stagione senza scheletri e ricatti vari (per le licenze di squadra idem).


(*) per le "associazioni" truffaldine ovviamente i tempi non possono essere velocissimi, ma si dovrebbe comunque tendere a prendere una decisione entro fine anno... decisione che deve prevedere anche un "piano di salvaguardia" dei posti di lavoro a rischio in caso di condanne di squadra, ma quì si va sul difficile (e dire che si parla di professionismo e lavoro... ma vien trattato dai vertici come fosse dilettantismo).


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 14957
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Parcheggio post "fuori post" sul doping

Messaggio da leggere da barrylyndon » venerdì 22 maggio 2015, 10:28

se mi ricordo bene, ma puo' darsi che mi sbagli, il tutto nacque dall'indulgenza del tribunale antidoping spagnolo che lo assolse.
Poi l'UCI o la WADA fecero ricorso..e' possibile?


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.

Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Parcheggio post "fuori post" sul doping

Messaggio da leggere da Mystogan » venerdì 22 maggio 2015, 12:01

barrylyndon ha scritto:se mi ricordo bene, ma puo' darsi che mi sbagli, il tutto nacque dall'indulgenza del tribunale antidoping spagnolo che lo assolse.
Poi l'UCI o la WADA fecero ricorso..e' possibile?
Si esatto,ma personalmente voi volevate la condanna o che fosse assolto?



l'Orso
Messaggi: 4615
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Parcheggio post "fuori post" sul doping

Messaggio da leggere da l'Orso » venerdì 22 maggio 2015, 12:05

barrylyndon ha scritto:se mi ricordo bene, ma puo' darsi che mi sbagli, il tutto nacque dall'indulgenza del tribunale antidoping spagnolo che lo assolse.
Poi l'UCI o la WADA fecero ricorso..e' possibile?
si, fu assolto dal T.A. spagnolo (perchè ritennero possibili le motivazioni della difesa, visti i bassi livelli riscontrati, dosaggi inutili ai fini dopanti), poi UCI e WADA, sopratutto per non perder la faccia, han forzato la mano tirando in ballo il sospetto di autoemotrasfusione e di fatto rimischiando le carte delle due precedenti sentenze.
Insomma, io UCI ti condanno perchè hai preso questo per doparti, altri ti assolvono perchè quel valore non può significare "doping", allora io ti ricondanno perchè secondo me forse hai fatto quest'altro e il valore anomalo è uscito per quel motivo.
Questa è la giustizia sportiva a cui non interessa mai, ma proprio mai, assolvere e quando capita fa di tutto pur di condannare, sa mai che a qualcuno venga il dubbio che tutto il sistema di controlli e condanna sia "sballato", con quel che costa...


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Parcheggio post "fuori post" sul doping

Messaggio da leggere da Mystogan » venerdì 22 maggio 2015, 12:05

l'Orso ha scritto:non sempre è così... non so se c'è un motivo per cui alcuni son stati squalificati partendo dalla positività ed altri no.

Anche se lì effettivamente c'è stata una condanna, poi un ricorso vinto che ha riportato in sella Contador .. e infine una ri-condanna..
per me le truffe sportive, se imputate al singolo atleta(*), devono essere decise e sanzionate entro un breve tempo (15 giorni/un mese, tempi + lunghi per il mondo sportivo non sono accettabili), poi basta, la classifica si pubblica e non si deve + toccare.
Se poi si voglion fare controlli successivi o riesami dei casi, lo si faccia in modo da avere sentenze fra novembre/dicembre, con formule di sentenza che:
1° non riportano le date o le competizioni della positività
2° fan partire le squalifiche da inizio anno
di modo da riprendere comunque la stagione senza scheletri e ricatti vari (per le licenze di squadra idem).


(*) per le "associazioni" truffaldine ovviamente i tempi non possono essere velocissimi, ma si dovrebbe comunque tendere a prendere una decisione entro fine anno... decisione che deve prevedere anche un "piano di salvaguardia" dei posti di lavoro a rischio in caso di condanne di squadra, ma quì si va sul difficile (e dire che si parla di professionismo e lavoro... ma vien trattato dai vertici come fosse dilettantismo).
Contador doveva essere squalificato dall'UCI quando lo trovarono a settembre 2010,la colpa più che sua come dice Barry è della Federeazione spagnola



l'Orso
Messaggi: 4615
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 11:18

Re: Parcheggio post "fuori post" sul doping

Messaggio da leggere da l'Orso » venerdì 22 maggio 2015, 12:19

Mystogan ha scritto:
barrylyndon ha scritto:se mi ricordo bene, ma puo' darsi che mi sbagli, il tutto nacque dall'indulgenza del tribunale antidoping spagnolo che lo assolse.
Poi l'UCI o la WADA fecero ricorso..e' possibile?
Si esatto,ma personalmente voi volevate la condanna o che fosse assolto?
come corridore mi stava sulle boolas per diversi motivi (attenuati nel tempo), però l'avrei assolto già al primo giro, non si rovina uno sport per regole sbagliate, per uno zero virgola zerozerozero.... se il giudice che ha comminato i 2 minuti di pena l'altro giorno a Porte non aveva scappatoie, a termini di regolamento, il T.A. di scappatoie ne aveva molte.
Però come facevano a non condannare Alberto quando avevan fatto di peggio con altri per la medesima sostanza (anche se con quantità maggiori).
A, intendiamoci questo non vuol dire che lo ritenessi pulito.

PS: la prima sentenza e l'annullamento della stessa causarono la fine precoce di un progetto ciclistico appena nato, facendo di fatto smettere alcuni neopro (promettenti o meno... han dovuto cambiare mestiere senza nemmeno poter dimostrare le loro qualità).


Fanta cicloweb 2015:
Tour 2015 - 19a tappa - SJ M.nne - Toussuire (24 Luglio)

utenti ignorati:
Scostante_Girardengo

Avatar utente
Mystogan
Messaggi: 3090
Iscritto il: domenica 23 febbraio 2014, 12:28

Re: Parcheggio post "fuori post" sul doping

Messaggio da leggere da Mystogan » venerdì 22 maggio 2015, 12:23

l'Orso ha scritto:
Mystogan ha scritto:
barrylyndon ha scritto:se mi ricordo bene, ma puo' darsi che mi sbagli, il tutto nacque dall'indulgenza del tribunale antidoping spagnolo che lo assolse.
Poi l'UCI o la WADA fecero ricorso..e' possibile?
Si esatto,ma personalmente voi volevate la condanna o che fosse assolto?
come corridore mi stava sulle boolas per diversi motivi (attenuati nel tempo), però l'avrei assolto già al primo giro, non si rovina uno sport per regole sbagliate, per uno zero virgola zerozerozero.... se il giudice che ha comminato i 2 minuti di pena l'altro giorno a Porte non aveva scappatoie, a termini di regolamento, il T.A. di scappatoie ne aveva molte.
Però come facevano a non condannare Alberto quando avevan fatto di peggio con altri per la medesima sostanza (anche se con quantità maggiori).
A, intendiamoci questo non vuol dire che lo ritenessi pulito.

PS: la prima sentenza e l'annullamento della stessa causarono la fine precoce di un progetto ciclistico appena nato, facendo di fatto smettere alcuni neopro (promettenti o meno... han dovuto cambiare mestiere senza nemmeno poter dimostrare le loro qualità).
Anche io come te l'avrei assolto,infatti io il giorno della sentenza pensavo che l'avrebbero assolto proprio per tutti i rinvii che ci sono stati nel caso,invece ragionandoci tutti questi rinvii erano un sintomo che purtroppo sarebbe arrivata la condanna,guarda personalmente io l'avrei assolto già a settembre 2010 però se gli davano a quel punto subito 2 anni potevo anche essere d'accordo con la sentenza,ma come hanno fatto loro è uno schifo,pochi mesi più tardi l'hanno fatto ancora una più grossa con Armstrong



Fabruz
Messaggi: 1611
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 9:26

Re: Entrano nella storia

Messaggio da leggere da Fabruz » lunedì 25 maggio 2015, 20:52

MagliaRossa ha scritto:
Winter ha scritto:
MagliaRossa ha scritto:
Andy Schleck ha fatto la fine che ha fatto, ma sulla carta aveva dei numeri di tutto rispetto, e nel 2010 andava parecchio forte ... per il resto, per me un Evans 2007 per me vale un Beloki 2001...

gli avversari di Indurain erano più forti, ma i percorsi favorivano sicuramente il navarro.
Per me invece Schleck era un corridore buono ma non certo un campione
A livello di Beloki.. inferiore a Gotti
Non si vedeva mai durante l'anno poi con lui è iniziata la moda dei corridori magri al limite dell'anoressia
però ha vinto una Liegi nel 2009, roba che Beloki se la sognava...
E Cadel Evans ha vinto un mondiale e una Freccia Vallone, oltre a un Tour de France, probabilmente da pulito
E tu me lo paragoni a un Beloki qualsiasi, pane e doping
Alè



herbie
Messaggi: 5274
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Entrano nella storia

Messaggio da leggere da herbie » lunedì 25 maggio 2015, 21:02

Fabruz ha scritto:
MagliaRossa ha scritto:
E Cadel Evans ha vinto un mondiale e una Freccia Vallone, oltre a un Tour de France, probabilmente da pulito
E tu me lo paragoni a un Beloki qualsiasi, pane e doping
va be se tiriamo in ballo il doping, possiamo chiaramente chiudere qui la discussione.
Beloki doveva solo nascere 5 anni dopo....ha avuto tanta sfortuna. Quando era lì vicino ad Armstrong, aveva ancora margini di miglioramento.



Fabruz
Messaggi: 1611
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 9:26

Re: 7 giugno: Wiggins tenterà il Record dell'Ora

Messaggio da leggere da Fabruz » domenica 7 giugno 2015, 20:50

Rominger preparato da Ferrari, insomma quella gente (campioni per carità) non andavano a pane e acqua, ora non sappiamo. Anche questo un po' fa la differenza.
Il bello di quegli anni è che ci provavano di continuo, prima uno e poi l'altro. Ora non sarà così (parliamoci chiaro, i vari voigt, dennis e dowset erano come il gruppo spalla prima del concerto vero)
E allora potevano sfidarsi di continuo anche grazie alle fantasiose aggiunte sulle bici. Qua penso che i valori siano più o meno fissi.



Avatar utente
pacho
Messaggi: 2784
Iscritto il: giovedì 8 settembre 2011, 19:29

Re: 7 giugno: Wiggins tenterà il Record dell'Ora

Messaggio da leggere da pacho » domenica 7 giugno 2015, 20:55

va beh se pensi che uno al limite dell'anoressia (basta guardargli i polpacci) riesca a tenere i 54.5 di media a pane e acqua chiudiamo baracca a burattini e andiamo a casa...

Tornando seri, la bici del primo tentativo di Rominger era pure in acciaio!


Utenti ignorati: Strong, Salvatore77, beppesaronni

Avatar utente
TIC
Messaggi: 7746
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:20

Re: 7 giugno: Wiggins tenterà il Record dell'Ora

Messaggio da leggere da TIC » lunedì 8 giugno 2015, 19:18

Al di la' della sconosciuta (a noi) efficenza aereodinamica delle bici di Boardman/Rominger e di quella di Wiggo, teniamo conto che sia Boardman che Rominger correvano nell'era dell' EPO libera. Quanto poteva valere ? Secondo me almeno 2 km all'ora in piu'.



Avatar utente
nemecsek
Messaggi: 931
Iscritto il: mercoledì 9 febbraio 2011, 1:14

Re: 7 giugno: Wiggins tenterà il Record dell'Ora

Messaggio da leggere da nemecsek » lunedì 8 giugno 2015, 21:30

TIC ha scritto:Al di la' della sconosciuta (a noi) efficenza aereodinamica delle bici di Boardman/Rominger e di quella di Wiggo, teniamo conto che sia Boardman che Rominger correvano nell'era dell' EPO libera. Quanto poteva valere ? Secondo me almeno 2 km all'ora in piu'.
Effettivamente ogni performance ciclistica va storicizzata, anche in questo senso.


A volte il dito indica proprio il dito, non la luna.
Dopo Campiglio qualcuno ha abbandonato il ciclismo, qualcun altro ha ripreso a seguirlo.
I veri campioni erano quelli che dicevano no [Winter]

castelli
Messaggi: 2488
Iscritto il: venerdì 26 agosto 2011, 21:12

Re: 7 giugno: Wiggins tenterà il Record dell'Ora

Messaggio da leggere da castelli » martedì 9 giugno 2015, 8:23

come è stato scritto sopra rominger correva in piena era epo. ha spianato letteralmente il selvino in 21 minuti alto (vado a memoria, comunque una roba da paura). ora che wiggo dorma in tenda e vada a nitrati e abbia la bici da riccastro non cambia la questione. in tempo di epo libera alcuni risultati erano più a portata di mano e ciò è innegabile. quelli di adesso confronto agli anni novanta giocano col braccio legato dietro alla schiena. che con l'altro braccio cerchino di arrangiarsi è un altro paio di maniche.


Defensor Froomey. dal 28/5/19 FORZA ROGLIC

Puntò il 20/5/19 10 euro su s.yates dato a 12. 5 euro su nibali dato a 3.
mancò il coraggio per puntare 20 euro su landa dato a 66.
non credette alla tenuta di rogla fino a verona.

Fabruz
Messaggi: 1611
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 9:26

Re: Maglia nera Giro 2015

Messaggio da leggere da Fabruz » martedì 9 giugno 2015, 14:11

Beccato dopato Ramon Carretero (notizia proprio di cicloweb)
Che schifo



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20086
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Maglia nera Giro 2015

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 9 giugno 2015, 14:15

Fabruz ha scritto:Beccato dopato Ramon Carretero (notizia proprio di cicloweb)
Che schifo
questa è la dimostrazione che il doping non fa volare gli asini :diavoletto:

oh, prendetela a livello di uscita ironica, sulla falsariga dell'intero thread :hippy:


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

Fabruz
Messaggi: 1611
Iscritto il: martedì 28 gennaio 2014, 9:26

Re: Maglia nera Giro 2015

Messaggio da leggere da Fabruz » martedì 9 giugno 2015, 15:04

Tranchée d'Arenberg ha scritto:
Fabruz ha scritto:Beccato dopato Ramon Carretero (notizia proprio di cicloweb)
Che schifo
questa è la dimostrazione che il doping non fa volare gli asini :diavoletto:

oh, prendetela a livello di uscita ironica, sulla falsariga dell'intero thread :hippy:
Ma hai ragione, a prescindere dall'ironia

Quello che a me da fastidio è che questo Carretero per due anni di fila ha tolto il posto a ragazzi per i quali il giro avrebbe rappresentato il coronamento di una carriera. E per cosa poi? Per esprimere quale livello?



Avatar utente
Visconte85
Messaggi: 10401
Iscritto il: giovedì 8 maggio 2014, 14:27

Re: Maglia nera Giro 2015

Messaggio da leggere da Visconte85 » martedì 9 giugno 2015, 15:17

Gomblotto, Carretero faceva paura! La maglia nera era la sua e i poteri forti gli hanno fatto lasciare il Giro prima del tempo :crazy:

OT
A parte gli scherzi, 4° atleta in 3 anni beccato con Epo nel team di Citracca e Scinto.....qualcosa che puzza c'è


2014:Giro t21,Tour t10,Vuelta t3, ARGENTO Ponferrada
2015:Giro anch'io 3°,Tour tp10 e 20, GpMontreal
2016:GandWevelgen, Svizzera, Tour t13, Vuelta t10
2017:Tour t10 Vuelta t2
2018:Scheldeprijs, Giro t21, Tour t11
2019:Kuurne-Bruxelles-Kuurne
2020: Campione italiano in linea,BRONZO Imola

Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20086
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: Maglia nera Giro 2015

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » martedì 9 giugno 2015, 16:19

Visconte85 ha scritto:Gomblotto, Carretero faceva paura! La maglia nera era la sua e i poteri forti gli hanno fatto lasciare il Giro prima del tempo :crazy:

OT€€
A parte gli scherzi, 4° atleta in 3 anni beccato con Epo nel team di Citracca e Scinto.....qualcosa che puzza c'è
Al di là di questi ragionamenti la cui sede più adatta è in un altra sezione, la cosa grottesca è che, mentre Di Luca, Rabottini e Santambrogio erano atleti di punta della squadra, la cui positività ovviamente andava ad inficiare i risultati del team, stavolta la gogna mediatica è stata guadagnata per 'merito' di una super-pippa (con rispetto parlando) che aveva avuto un posto in squadra solo perchè "figlio di" e portatore di danari.


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

Winter
Messaggi: 16725
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: 7 giugno: Wiggins tenterà il Record dell'Ora

Messaggio da leggere da Winter » martedì 9 giugno 2015, 20:42

castelli ha scritto:come è stato scritto sopra rominger correva in piena era epo. ha spianato letteralmente il selvino in 21 minuti alto (vado a memoria, comunque una roba da paura). ora che wiggo dorma in tenda e vada a nitrati e abbia la bici da riccastro non cambia la questione. in tempo di epo libera alcuni risultati erano più a portata di mano e ciò è innegabile. quelli di adesso confronto agli anni novanta giocano col braccio legato dietro alla schiena. che con l'altro braccio cerchino di arrangiarsi è un altro paio di maniche.
L'importante è crederci..
Mi fido piu' di Rominger che di Wiggins



Avatar utente
Tranchée d'Arenberg
Messaggi: 20086
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:50

Re: 7 giugno: Wiggins tenterà il Record dell'Ora

Messaggio da leggere da Tranchée d'Arenberg » mercoledì 10 giugno 2015, 10:56

Winter ha scritto:hai ragione , non ho resistito. Chiedo scusa

Interessante invece il personaggio che era a fianco di Wiggins per il record
Heiko Salzwedel
Classe 1957 , inizia nella Germania Orientale (grandissima scuola della pista) , poi Australia , Inghilterra , Danimarca , Russia e adesso di nuovo Inghilterra
In tre anni porta la nazionale danese dal 10 posto mondiale alle medaglie olimpiche

e dovunque è andato ha costruito un progamma vincente (o l'ha rilanciato)

http://en.wikipedia.org/wiki/Heiko_Salzwedel

Cavendish è un'altra delle sue perle
Ovvio la Gran Bretagna ha piu' soldi pero' una nazione che vuole rilanciare il suo movimento è la prima persona da chiamare
Come nino anche io non resisto alla tentazione di un OT e ne chiedo perdono anticipatamente: se un allenatore ex-DDR come Salzwedel (che io non conosco minimanmente) lavorasse per l'Astana sono certo che le illazioni e i sospetti di un 3-4 utenti (particolarmente attivi nel mese scorso nel thread di Aru) si sprecherebbero a causa della sua provenienza e a prescindere dalle metodiche di allenamento del suddetto.
Invece non noto nessuno commento da parte di codesti personaggi...


Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Generale
Cobblestone 2012 & 2018 - 1° Classifica Classiche
Cobblestone 2013 - 1° Classifica Semiclassiche

FantaCycling Manager 2016 - 1° Classifica (squadre)

beppesaronni ha scritto: Ps: hirshi fara cagare. Hirshi è la nuova moda. Come votare calenda. Ma hirshi è un bluff....

Rispondi