Parcheggio post "fuori post" sul doping

Per discutere, analizzare, approfondire tutto quello che riguarda il tema più dibattuto del ciclismo
Luca90
Messaggi: 8584
Iscritto il: venerdì 31 luglio 2015, 22:21

Re: Tour 2020 - 18° Tappa - Méribel -> La Roche-sur-Foron (175 km)

Messaggio da leggere da Luca90 »

pietro ha scritto: giovedì 17 settembre 2020, 19:39
Passista Scalatore ha scritto: giovedì 17 settembre 2020, 19:28
pietro ha scritto: giovedì 17 settembre 2020, 17:43

Van Aert fa parte di una scarna lista di corridori dei quali ci si può "fidare" più degli altri
Sulla base di cosa?
Talento
In salita? Cioè come se Sagan si mettesse a scremare il gruppo e rimangono in 10 su una salita alpina....


2015:Tre Valli Varesine
2016(11°):Giro d'Italia (primi5), Tour tappa 11, Tour tappa 14, Parigi-Tours
2017(14°):Kuurne-Bruxelles-Kuurne, Tro Bro Leon
2018(16°):Tour of Guangxi
2019(16°):Dwars door Vlaanderen, Tour tappa 18, Vuelta tappa 8, Giro dell'Emilia
2020(13°) : Coppi e Bartali, Binck Bank tour, Giro tappa 1, Vuelta tappa 1, Vuelta tappa 2
pietro
Messaggi: 8445
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Tour 2020 - 18° Tappa - Méribel -> La Roche-sur-Foron (175 km)

Messaggio da leggere da pietro »

Luca90 ha scritto: giovedì 17 settembre 2020, 19:45
pietro ha scritto: giovedì 17 settembre 2020, 19:39
Passista Scalatore ha scritto: giovedì 17 settembre 2020, 19:28

Sulla base di cosa?
Talento
In salita? Cioè come se Sagan si mettesse a scremare il gruppo e rimangono in 10 su una salita alpina....
A mio parere in questo Tour c'è poca gente che fa classifica e quindi meno uomini a tenere duro.
Basta un'accelerazione di Colbrelli e rimangono in 30...
E comunque Sagan ha fatto una scelta a suo tempo, ma poteva diventare come l'attuale Van Aert, con pochi limiti


Avatar utente
lemond
Messaggi: 14943
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Tour 2020 - 18° Tappa - Méribel -> La Roche-sur-Foron (175 km)

Messaggio da leggere da lemond »

pietro ha scritto: giovedì 17 settembre 2020, 19:51
Luca90 ha scritto: giovedì 17 settembre 2020, 19:45
pietro ha scritto: giovedì 17 settembre 2020, 19:39

Talento
In salita? Cioè come se Sagan si mettesse a scremare il gruppo e rimangono in 10 su una salita alpina....
A mio parere in questo Tour c'è poca gente che fa classifica e quindi meno uomini a tenere duro.
Basta un'accelerazione di Colbrelli e rimangono in 30...
E comunque Sagan ha fatto una scelta a suo tempo, ma poteva diventare come l'attuale Van Aert, con pochi limiti
:clap: :clap: :clap: ma il Buzzurro simpaticissimo, ma odioso per me in tale scelta.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.
panta2
Messaggi: 490
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:56

Re: Tour 2020 - 18° Tappa - Méribel -> La Roche-sur-Foron (175 km)

Messaggio da leggere da panta2 »

pietro ha scritto: giovedì 17 settembre 2020, 20:56
panta2 ha scritto: giovedì 17 settembre 2020, 20:16 La degna conclusione di una p***nata! Com'è stato tutto questo Tour del resto…
Primo un simil-passista, terzo un passista coi fiocchi. Mi ricorda quando Hushovd e Boasson Hagen facevano scorpacciata di tappe alpine e pirenaiche.
Vogliamo parlare dell'abbraccio finale, quando avrebbero potuto guadagnare qualcosa in più sul secondo gruppo inseguitore? Ma dai! È una gara ciclistica, non un film con Hugh Grant!
Il meglio è stata la telecronaca: "chissà perché stanno facendo un favore a Porte?". Forse perché Dumoulin con la crono finale rischia di metterne 3-4 che lo precedono fuori gioco, che guarda caso sono proprio Uran, Yates e Valverde? E vengono pure pagati per non capire una mazza della strategia di corsa…
Comunque ha ragione Chiappucci… si vedono cose da ultracorpi! :censura:
Ecco Boasson Hagen e Hushovd erano altri due gran bei motori che in salita addirittura vincevano
Io scrissi un articolo per ilciclismo.it in cui li battezzai "velocisti-scalatori". Mica male, sempre per chi ci crede…


Francesco Gandolfi - gandolfi.francesco@libero.it
Avatar utente
lemond
Messaggi: 14943
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Tour 2020 - 18° Tappa - Méribel -> La Roche-sur-Foron (175 km)

Messaggio da leggere da lemond »

panta2 ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 8:57
pietro ha scritto: giovedì 17 settembre 2020, 20:56
panta2 ha scritto: giovedì 17 settembre 2020, 20:16 La degna conclusione di una p***nata! Com'è stato tutto questo Tour del resto…
Primo un simil-passista, terzo un passista coi fiocchi. Mi ricorda quando Hushovd e Boasson Hagen facevano scorpacciata di tappe alpine e pirenaiche.
Vogliamo parlare dell'abbraccio finale, quando avrebbero potuto guadagnare qualcosa in più sul secondo gruppo inseguitore? Ma dai! È una gara ciclistica, non un film con Hugh Grant!
Il meglio è stata la telecronaca: "chissà perché stanno facendo un favore a Porte?". Forse perché Dumoulin con la crono finale rischia di metterne 3-4 che lo precedono fuori gioco, che guarda caso sono proprio Uran, Yates e Valverde? E vengono pure pagati per non capire una mazza della strategia di corsa…
Comunque ha ragione Chiappucci… si vedono cose da ultracorpi! :censura:
Ecco Boasson Hagen e Hushovd erano altri due gran bei motori che in salita addirittura vincevano
Io scrissi un articolo per ilciclismo.it in cui li battezzai "velocisti-scalatori". Mica male, sempre per chi ci crede…
Miguel Poblet vinse una tappa del Giro al Bondone e Van Stembergen arrivò addirittura secondo nella classifica generale; Van Looy provò a vincere sullo Stelvio etc. Certo allora non c'era la specializzazione come oggi, ma comunque, perché non sperare che possa accadere ancora qualcosa del genere?


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.
Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 15025
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Tour 2020 - 18° Tappa - Méribel -> La Roche-sur-Foron (175 km)

Messaggio da leggere da barrylyndon »

lemond ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 9:04
panta2 ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 8:57
pietro ha scritto: giovedì 17 settembre 2020, 20:56

Ecco Boasson Hagen e Hushovd erano altri due gran bei motori che in salita addirittura vincevano
Io scrissi un articolo per ilciclismo.it in cui li battezzai "velocisti-scalatori". Mica male, sempre per chi ci crede…
Miguel Poblet vinse una tappa del Giro al Bondone e Van Stembergen arrivò addirittura secondo nella classifica generale; Van Looy provò a vincere sullo Stelvio etc. Certo allora non c'era la specializzazione come oggi, ma comunque, perché non sperare che possa accadere ancora qualcosa del genere?
e il Gitano di Eeklo?


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
Avatar utente
lemond
Messaggi: 14943
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Tour 2020 - 18° Tappa - Méribel -> La Roche-sur-Foron (175 km)

Messaggio da leggere da lemond »

barrylyndon ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 9:10
lemond ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 9:04
panta2 ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 8:57

Io scrissi un articolo per ilciclismo.it in cui li battezzai "velocisti-scalatori". Mica male, sempre per chi ci crede…
Miguel Poblet vinse una tappa del Giro al Bondone e Van Stembergen arrivò addirittura secondo nella classifica generale; Van Looy provò a vincere sullo Stelvio etc. Certo allora non c'era la specializzazione come oggi, ma comunque, perché non sperare che possa accadere ancora qualcosa del genere?
e il Gitano di Eeklo?
Già, chissà perché di lui tendo a dimenticarmi, forse perché si comportò da p.d.m. con il suo compagno di squadra Johan De Muynck? È probabile (mi rispondo da solo!) :)


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.
Poohbook
Messaggi: 166
Iscritto il: giovedì 14 giugno 2018, 10:42

Re: Tour 2020 - 20° Tappa: Lure - La Planche des Belles Filles (36.2 Km)

Messaggio da leggere da Poohbook »

Per domani Roglic favorito e subito a ridosso Van Aert. Porte lo vedo in palla e domani farà un'ottima crono. Se perde o vince il podio lo fa per poco. 30 km di pianura possono consumare MAL. Potrebbe arrivare con due minuti al'imbocco della salita e poi gestirli. E' tutto da vedere il podio non è scontato per MAL. Pogacar domani le prende da Roglic. Wout la farà a tutta oppure no? Vorrà aumentare i sospetti di molti su questo suo "straordinario" tour? Sinceramente spero non vinca. Non può correre venti tappe a tutta. E se l'anno prossimo si presenta al Tour per giocarsela allora avremo il nuovo "Armstrong" e tutti ci auguriamo che questo non accada per il bene del ciclismo.


herbie
Messaggi: 5436
Iscritto il: sabato 26 febbraio 2011, 17:19

Re: Tour 2020 - 20° Tappa: Lure - La Planche des Belles Filles (36.2 Km)

Messaggio da leggere da herbie »

Poohbook ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 18:20 Per domani Roglic favorito e subito a ridosso Van Aert. Porte lo vedo in palla e domani farà un'ottima crono. Se perde o vince il podio lo fa per poco. 30 km di pianura possono consumare MAL. Potrebbe arrivare con due minuti al'imbocco della salita e poi gestirli. E' tutto da vedere il podio non è scontato per MAL. Pogacar domani le prende da Roglic. Wout la farà a tutta oppure no? Vorrà aumentare i sospetti di molti su questo suo "straordinario" tour? Sinceramente spero non vinca. Non può correre venti tappe a tutta. E se l'anno prossimo si presenta al Tour per giocarsela allora avremo il nuovo "Armstrong" e tutti ci auguriamo che questo non accada per il bene del ciclismo.
è andato forte in salita Van Aert, ma il confronto con gli attuali migliori è rimasto sempre lontano. Non è che rimanevano in 4 quando tirava lui...
Piuttosto se parliamo di pericolo di "nuovo Armstrong" questo parrebbe venire da Evenepoel. Per quello che si è visto nelle categorie giovanili, e in parte quest'anno.


Poohbook
Messaggi: 166
Iscritto il: giovedì 14 giugno 2018, 10:42

Re: Tour 2020 - 20° Tappa: Lure - La Planche des Belles Filles (36.2 Km)

Messaggio da leggere da Poohbook »

herbie ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 18:33
Poohbook ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 18:20 Per domani Roglic favorito e subito a ridosso Van Aert. Porte lo vedo in palla e domani farà un'ottima crono. Se perde o vince il podio lo fa per poco. 30 km di pianura possono consumare MAL. Potrebbe arrivare con due minuti al'imbocco della salita e poi gestirli. E' tutto da vedere il podio non è scontato per MAL. Pogacar domani le prende da Roglic. Wout la farà a tutta oppure no? Vorrà aumentare i sospetti di molti su questo suo "straordinario" tour? Sinceramente spero non vinca. Non può correre venti tappe a tutta. E se l'anno prossimo si presenta al Tour per giocarsela allora avremo il nuovo "Armstrong" e tutti ci auguriamo che questo non accada per il bene del ciclismo.
è andato forte in salita Van Aert, ma il confronto con gli attuali migliori è rimasto sempre lontano. Non è che rimanevano in 4 quando tirava lui...
Piuttosto se parliamo di pericolo di "nuovo Armstrong" questo parrebbe venire da Evenepoel. Per quello che si è visto nelle categorie giovanili, e in parte quest'anno.
Hai ragione in parte. Ha tirato per tutto il tour, in pianura, salita e restava con i migliori fino a pochi chilometri prima di rialzarsi. Ieri in una delle tappe più dure, per uno che ha corso come lui, non dico che doveva arrivare a 30 minuti riposandosi ma quasi. Questo va a tutta dal primo agosto. E il mondiale tra una settimana lo può perdere solo lui. Questo sinceramente mi preoccupa. Per quanto riguarda Evenepoel sono d'accordo con te.


pietro
Messaggi: 8445
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Tour 2020 - 20° Tappa: Lure - La Planche des Belles Filles (36.2 Km)

Messaggio da leggere da pietro »

Poohbook ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 18:20 Per domani Roglic favorito e subito a ridosso Van Aert. Porte lo vedo in palla e domani farà un'ottima crono. Se perde o vince il podio lo fa per poco. 30 km di pianura possono consumare MAL. Potrebbe arrivare con due minuti al'imbocco della salita e poi gestirli. E' tutto da vedere il podio non è scontato per MAL. Pogacar domani le prende da Roglic. Wout la farà a tutta oppure no? Vorrà aumentare i sospetti di molti su questo suo "straordinario" tour? Sinceramente spero non vinca. Non può correre venti tappe a tutta. E se l'anno prossimo si presenta al Tour per giocarsela allora avremo il nuovo "Armstrong" e tutti ci auguriamo che questo non accada per il bene del ciclismo.
Stai fantasticando un po' troppo.
Van Aert ha già messo in chiaro che non farà mai classifica in un grande Giro.
E comunque non capisco perché non ci si possa godere un fenomeno di tale caratura invece di avanzare ipotesi alquanto improbabili


pietro
Messaggi: 8445
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Tour 2020 - 20° Tappa: Lure - La Planche des Belles Filles (36.2 Km)

Messaggio da leggere da pietro »

herbie ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 18:33
Poohbook ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 18:20 Per domani Roglic favorito e subito a ridosso Van Aert. Porte lo vedo in palla e domani farà un'ottima crono. Se perde o vince il podio lo fa per poco. 30 km di pianura possono consumare MAL. Potrebbe arrivare con due minuti al'imbocco della salita e poi gestirli. E' tutto da vedere il podio non è scontato per MAL. Pogacar domani le prende da Roglic. Wout la farà a tutta oppure no? Vorrà aumentare i sospetti di molti su questo suo "straordinario" tour? Sinceramente spero non vinca. Non può correre venti tappe a tutta. E se l'anno prossimo si presenta al Tour per giocarsela allora avremo il nuovo "Armstrong" e tutti ci auguriamo che questo non accada per il bene del ciclismo.
è andato forte in salita Van Aert, ma il confronto con gli attuali migliori è rimasto sempre lontano. Non è che rimanevano in 4 quando tirava lui...
Piuttosto se parliamo di pericolo di "nuovo Armstrong" questo parrebbe venire da Evenepoel. Per quello che si è visto nelle categorie giovanili, e in parte quest'anno.
Oddio, parliamo allora di nuovo Anquetil, di nuovo Hinault, senza tirare in ballo l'americano


panta2
Messaggi: 490
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:56

Re: Tour 2020 - 18° Tappa - Méribel -> La Roche-sur-Foron (175 km)

Messaggio da leggere da panta2 »

lemond ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 9:04
panta2 ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 8:57
pietro ha scritto: giovedì 17 settembre 2020, 20:56

Ecco Boasson Hagen e Hushovd erano altri due gran bei motori che in salita addirittura vincevano
Io scrissi un articolo per ilciclismo.it in cui li battezzai "velocisti-scalatori". Mica male, sempre per chi ci crede…
Miguel Poblet vinse una tappa del Giro al Bondone e Van Stembergen arrivò addirittura secondo nella classifica generale; Van Looy provò a vincere sullo Stelvio etc. Certo allora non c'era la specializzazione come oggi, ma comunque, perché non sperare che possa accadere ancora qualcosa del genere?
Poblet fece tre volte sesto al Giro d'Italia e conquistò un Lombardia: fu molto veloce, all'epoca venne chiamato velocista, ma oggi a chi lo si potrebbe paragonare? Discorso per certi versi analogo può svolgersi nei confronti del belga citato. Non riesco a far leva sulla speranza, non sono virtuoso…


Francesco Gandolfi - gandolfi.francesco@libero.it
Avatar utente
barrylyndon
Messaggi: 15025
Iscritto il: venerdì 10 dicembre 2010, 15:20

Re: Tour 2020 - 18° Tappa - Méribel -> La Roche-sur-Foron (175 km)

Messaggio da leggere da barrylyndon »

lemond ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 12:32
barrylyndon ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 9:10
lemond ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 9:04

Miguel Poblet vinse una tappa del Giro al Bondone e Van Stembergen arrivò addirittura secondo nella classifica generale; Van Looy provò a vincere sullo Stelvio etc. Certo allora non c'era la specializzazione come oggi, ma comunque, perché non sperare che possa accadere ancora qualcosa del genere?
e il Gitano di Eeklo?
Già, chissà perché di lui tendo a dimenticarmi, forse perché si comportò da p.d.m. con il suo compagno di squadra Johan De Muynck? È probabile (mi rispondo da solo!) :)
In che occasione?


Nibali sta a Froome come Thoeni stava a Klammer.
Avatar utente
lemond
Messaggi: 14943
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Tour 2020 - 18° Tappa - Méribel -> La Roche-sur-Foron (175 km)

Messaggio da leggere da lemond »

barrylyndon ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 20:33 In che occasione?
Giro 1976
panta2 ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 20:22 Poblet fece tre volte sesto al Giro d'Italia e conquistò un Lombardia: fu molto veloce, all'epoca venne chiamato velocista, ma oggi a chi lo si potrebbe paragonare? Discorso per certi versi analogo può svolgersi nei confronti del belga citato. Non riesco a far leva sulla speranza, non sono virtuoso…
Wout e il Kaiser, secondo me gli si possono più che avvicinare, così come il Buzzurro prima della scelta di campo. La speranza poi non è una virtù, ma una (anche mia) debolezza, ma che vuoi, sono stato allevato in un ambiente cattolico! :cincin:


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.
panta2
Messaggi: 490
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 21:56

Re: Tour 2020 - 18° Tappa - Méribel -> La Roche-sur-Foron (175 km)

Messaggio da leggere da panta2 »

lemond ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 9:02
barrylyndon ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 20:33 In che occasione?
Giro 1976
panta2 ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 20:22 Poblet fece tre volte sesto al Giro d'Italia e conquistò un Lombardia: fu molto veloce, all'epoca venne chiamato velocista, ma oggi a chi lo si potrebbe paragonare? Discorso per certi versi analogo può svolgersi nei confronti del belga citato. Non riesco a far leva sulla speranza, non sono virtuoso…
Wout e il Kaiser, secondo me gli si possono più che avvicinare, così come il Buzzurro prima della scelta di campo. La speranza poi non è una virtù, ma una (anche mia) debolezza, ma che vuoi, sono stato allevato in un ambiente cattolico! :cincin:
Perdona l'ignoranza, ma il kaiser e il buzzurro non so chi siano :hammer:
Diciamo che la speranza è una virtù che proviene da Dio, e quindi spetta a lui decidere chi la deve avere e chi no. Cosa c'entrano poi i cattolici con Dio? :lol:


Francesco Gandolfi - gandolfi.francesco@libero.it
Avatar utente
lemond
Messaggi: 14943
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Tour 2020 - 18° Tappa - Méribel -> La Roche-sur-Foron (175 km)

Messaggio da leggere da lemond »

panta2 ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 9:16
lemond ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 9:02
barrylyndon ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 20:33 In che occasione?
Giro 1976
panta2 ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 20:22 Poblet fece tre volte sesto al Giro d'Italia e conquistò un Lombardia: fu molto veloce, all'epoca venne chiamato velocista, ma oggi a chi lo si potrebbe paragonare? Discorso per certi versi analogo può svolgersi nei confronti del belga citato. Non riesco a far leva sulla speranza, non sono virtuoso…
Wout e il Kaiser, secondo me gli si possono più che avvicinare, così come il Buzzurro prima della scelta di campo. La speranza poi non è una virtù, ma una (anche mia) debolezza, ma che vuoi, sono stato allevato in un ambiente cattolico! :cincin:
Perdona l'ignoranza, ma il kaiser e il buzzurro non so chi siano :hammer:
Diciamo che la speranza è una virtù che proviene da Dio, e quindi spetta a lui decidere chi la deve avere e chi no. Cosa c'entrano poi i cattolici con Dio? :lol:
In effetti nulla, perché ad es. essi hanno per libro sacro un testo che nella prima parte parla di tutto, ma MAI di dio, anche perché gli antichi abitanti di Canaan non avevano il concetto né di monoteismo, né di eternità e tanto meno di anima!
Kaiser è M. V.d.P, perché come il divo Giulio può dire "veni vidi vici" in qualsiasi specialità del ciclismo, tranne (per il momento) la pista. Potevo tradurre cesare in francese (per la mamma e Poulidor) o in fiammingo e ho scelto la seconda.
Buzzurro, peraltro simpaticissimo, mi sembra facile, chi se non Peter (da pronunciarsi così e non Piter) Sagan.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.
Avatar utente
lemond
Messaggi: 14943
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Tour 2020 - 20° Tappa: Lure - La Planche des Belles Filles (36.2 Km)

Messaggio da leggere da lemond »

Poohbook ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 18:20 ... E se l'anno prossimo si presenta al Tour per giocarsela allora avremo il nuovo "Armstrong" e tutti ci auguriamo che questo non accada per il bene del ciclismo.
Tutti, proprio NO!


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.
Avatar utente
lemond
Messaggi: 14943
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Tour 2020 - 20° Tappa: Lure - La Planche des Belles Filles (36.2 Km)

Messaggio da leggere da lemond »

herbie ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 18:33
Poohbook ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 18:20 Per domani Roglic favorito e subito a ridosso Van Aert. Porte lo vedo in palla e domani farà un'ottima crono. Se perde o vince il podio lo fa per poco. 30 km di pianura possono consumare MAL. Potrebbe arrivare con due minuti al'imbocco della salita e poi gestirli. E' tutto da vedere il podio non è scontato per MAL. Pogacar domani le prende da Roglic. Wout la farà a tutta oppure no? Vorrà aumentare i sospetti di molti su questo suo "straordinario" tour? Sinceramente spero non vinca. Non può correre venti tappe a tutta. E se l'anno prossimo si presenta al Tour per giocarsela allora avremo il nuovo "Armstrong" e tutti ci auguriamo che questo non accada per il bene del ciclismo.
è andato forte in salita Van Aert, ma il confronto con gli attuali migliori è rimasto sempre lontano. Non è che rimanevano in 4 quando tirava lui...
Piuttosto se parliamo di pericolo di "nuovo Armstrong" questo parrebbe venire da Evenepoel. Per quello che si è visto nelle categorie giovanili, e in parte quest'anno.
Solo che Lance in bici ci sapeva andare e anche a nuoto e a piedi, l'altro forse sa giocare al calcio. :P


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.
Avatar utente
lemond
Messaggi: 14943
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 13:52
Località: Firenze

Re: Tour 2020 - 20° Tappa: Lure - La Planche des Belles Filles (36.2 Km)

Messaggio da leggere da lemond »

pietro ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 19:27
herbie ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 18:33
Poohbook ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 18:20 Per domani Roglic favorito e subito a ridosso Van Aert. Porte lo vedo in palla e domani farà un'ottima crono. Se perde o vince il podio lo fa per poco. 30 km di pianura possono consumare MAL. Potrebbe arrivare con due minuti al'imbocco della salita e poi gestirli. E' tutto da vedere il podio non è scontato per MAL. Pogacar domani le prende da Roglic. Wout la farà a tutta oppure no? Vorrà aumentare i sospetti di molti su questo suo "straordinario" tour? Sinceramente spero non vinca. Non può correre venti tappe a tutta. E se l'anno prossimo si presenta al Tour per giocarsela allora avremo il nuovo "Armstrong" e tutti ci auguriamo che questo non accada per il bene del ciclismo.
è andato forte in salita Van Aert, ma il confronto con gli attuali migliori è rimasto sempre lontano. Non è che rimanevano in 4 quando tirava lui...
Piuttosto se parliamo di pericolo di "nuovo Armstrong" questo parrebbe venire da Evenepoel. Per quello che si è visto nelle categorie giovanili, e in parte quest'anno.
Oddio, parliamo allora di nuovo Anquetil, di nuovo Hinault, senza tirare in ballo l'americano
Se ti vuoi confrontare con il migliore al Tour non puoi non citare Lance.


Fanno festa i musulmani il venerdì
il sabato gli ebrei
la domenica i cristiani
i barbieri il lunedì :bll:

"Per principio rifiuto di sottopormi a questi controlli. Non sono ostile alla lotta al doping, che ritengo indispensabile tra i dilettanti, ma nel caso di professionisti è differente.
paolo117
Messaggi: 407
Iscritto il: giovedì 11 aprile 2013, 2:51

Re: Tour 2020 - 20° Tappa: Lure - La Planche des Belles Filles (36.2 Km)

Messaggio da leggere da paolo117 »

[/quote]
Se ti vuoi confrontare con il migliore al Tour non puoi non citare Lance.
[/quote]

🤮🤮🤮🤮🤮🤮


Winter
Messaggi: 17102
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Winter »

Seb ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 10:25 Ma infatti non è vero. Il ds ha insultato (pesantemente) un commissario UCI che per controllare una bicicletta di Roglic da solo ha finito con il danneggiarla
In questo articolo..la ricostruzione è molto differente



E c è pure un video dell uci che conferma..
Inspiegabile la reazione del ds Jumbo

Ben vengano sti controlli


Leonardo Civitella
Messaggi: 2152
Iscritto il: sabato 3 novembre 2018, 13:36
Località: Civitella San Paolo

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Leonardo Civitella »

Winter ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:28
Seb ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 10:25 Ma infatti non è vero. Il ds ha insultato (pesantemente) un commissario UCI che per controllare una bicicletta di Roglic da solo ha finito con il danneggiarla
In questo articolo..la ricostruzione è molto differente



E c è pure un video dell uci che conferma..
Inspiegabile la reazione del ds Jumbo

Ben vengano sti controlli
Bonarrigo e il Corriere sono ormai in cerca di click quindi non definirei attendibile tale articolo
Che delusione!

Certi controlli andavano fatti quando era evidente che in gruppo qualcuno li utilizzava.

Saluti,Leonardo


FC2019: Tro Bro Leon-Tour of the Alps
FC2020: Campionato Europeo in linea 🇪🇺
Winter
Messaggi: 17102
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Winter »

Lo ritengo molto più attendibile del ds della Jumbo..
Che di fatti s è scusato..
Se il commissario ha danneggiato la bici di roglic perché non l han denunciato?
Non solo non l han fatto ma si son pure scusati

Le performance in sto tour son molto strane
Ben vengano i controlli


Leonardo Civitella
Messaggi: 2152
Iscritto il: sabato 3 novembre 2018, 13:36
Località: Civitella San Paolo

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Leonardo Civitella »

Winter ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:34 Le performance in sto tour son molto strane
Ricordami queste performance così al di fuori della media per favore

La cultura del sospetto che de Luca tanto sbandierava alla Tirreno si è impossessata anche del forum

Saluti,Leonardo


FC2019: Tro Bro Leon-Tour of the Alps
FC2020: Campionato Europeo in linea 🇪🇺
Winter
Messaggi: 17102
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Winter »

Grosso modo tutte le tappe
Vanno come delle moto
Battono i record di ogni salita


pereiro2982
Messaggi: 2910
Iscritto il: lunedì 16 maggio 2016, 15:18

Re: Roglic

Messaggio da leggere da pereiro2982 »

Winter ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:41 Grosso modo tutte le tappe
Vanno come delle moto
Battono i record di ogni salita

magari dipende dalle minitappe?


Winter
Messaggi: 17102
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Winter »

Quali?


jumbo
Messaggi: 6523
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Roglic

Messaggio da leggere da jumbo »

Be' hanno fatto una sola tappa >200km in tutto il Tour


Winter
Messaggi: 17102
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Winter »

E gli altri anni?


pietro
Messaggi: 8445
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Roglic

Messaggio da leggere da pietro »

Winter ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:34 Lo ritengo molto più attendibile del ds della Jumbo..
Che di fatti s è scusato..
Se il commissario ha danneggiato la bici di roglic perché non l han denunciato?
Non solo non l han fatto ma si son pure scusati

Le performance in sto tour son molto strane
Ben vengano i controlli
Ma per favore...
Bonarrigo ha avuto una trasformazione paurosa.
Come godrò quando Remco vincerà la prossima gara


pietro
Messaggi: 8445
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Roglic

Messaggio da leggere da pietro »

Leonardo Civitella ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:38
Winter ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:34 Le performance in sto tour son molto strane
Ricordami queste performance così al di fuori della media per favore

La cultura del sospetto che de Luca tanto sbandierava alla Tirreno si è impossessata anche del forum

Saluti,Leonardo
Semplicemente gli Jumbo stanno sulle palle.
Questo è


Avatar utente
Felice
Messaggi: 1699
Iscritto il: lunedì 31 ottobre 2011, 15:04

Re: Tour 2020 - 20° Tappa: Lure - La Planche des Belles Filles (36.2 Km)

Messaggio da leggere da Felice »

Poohbook ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 18:20 Per domani Roglic favorito e subito a ridosso Van Aert. Porte lo vedo in palla e domani farà un'ottima crono. Se perde o vince il podio lo fa per poco. 30 km di pianura possono consumare MAL. Potrebbe arrivare con due minuti al'imbocco della salita e poi gestirli. E' tutto da vedere il podio non è scontato per MAL. Pogacar domani le prende da Roglic. Wout la farà a tutta oppure no? Vorrà aumentare i sospetti di molti su questo suo "straordinario" tour? Sinceramente spero non vinca. Non può correre venti tappe a tutta. E se l'anno prossimo si presenta al Tour per giocarsela allora avremo il nuovo "Armstrong" e tutti ci auguriamo che questo non accada per il bene del ciclismo.
Non capisco perchè tutto questo allarmismo a proposito di Van Aert. E' giovane ed è una bellissima realtà. Perchè gettare sospetti su di lui quando sospetti se ne potrebbero gettare a palate su altri osannati campioni appartenenti ad altre generazioni?


pietro
Messaggi: 8445
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Roglic

Messaggio da leggere da pietro »

Winter ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:41 Grosso modo tutte le tappe
Vanno come delle moto
Battono i record di ogni salita
Ma quali record di ogni salita? Pogacar sul Peyresourde, poi?


pietro
Messaggi: 8445
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Roglic

Messaggio da leggere da pietro »

Winter ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:50 E gli altri anni?
Fino a qualche anno fa anche al Tour c'erano tappe lunghe eh


jumbo
Messaggi: 6523
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Roglic

Messaggio da leggere da jumbo »

Winter ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:50 E gli altri anni?
Qualcosa di più.
Quest'anno una sola crono.
Gli altri anni tra individuali e cronosquadre sempre due o tre.
Considerando che le lunghezze delle crono sommate fanno sempre poco più di 50 km, e il limite massimo di lunghezza della corsa a tappe da 3500 km, significa che quest'anno le tappe in linea mediamente sono lunghe (quasi 3500)/20=175, gli altri anni (quasi 3500)/(19 o 18)=184 o 194
Ultima modifica di jumbo il sabato 19 settembre 2020, 15:56, modificato 1 volta in totale.


Avatar utente
aitutaki1
Messaggi: 1742
Iscritto il: sabato 25 ottobre 2014, 12:02
Località: Trecianum

Re: Roglic

Messaggio da leggere da aitutaki1 »

pietro ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:53
Winter ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:41 Grosso modo tutte le tappe
Vanno come delle moto
Battono i record di ogni salita
Ma quali record di ogni salita? Pogacar sul Peyresourde, poi?
Puy Mary


Uguaglianza, Fratellanza e Tolleranza
.·. Sic Semper Tyrannis .·.
Winter
Messaggi: 17102
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Winter »

pietro ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:53
Winter ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:41 Grosso modo tutte le tappe
Vanno come delle moto
Battono i record di ogni salita
Ma quali record di ogni salita? Pogacar sul Peyresourde, poi?
Marie blanque
Pas de peyrol
Grand colombier
Ecc


pietro
Messaggi: 8445
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Roglic

Messaggio da leggere da pietro »

aitutaki1 ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:55
pietro ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:53
Winter ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:41 Grosso modo tutte le tappe
Vanno come delle moto
Battono i record di ogni salita
Ma quali record di ogni salita? Pogacar sul Peyresourde, poi?
Puy Mary
Tappina, e oltretutto fatta piano dal gruppo


schwoch83
Messaggi: 408
Iscritto il: venerdì 4 febbraio 2011, 19:06

Re: Roglic

Messaggio da leggere da schwoch83 »

Che brutto articolo quello su Roglic così come quello su Remco...un mucchio di sospetti buttati a caso (con tanto di disegnino su dove sarebbe la batteria) senza un minimo di prova.


pietro
Messaggi: 8445
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Tour 2020 - 20° Tappa: Lure - La Planche des Belles Filles (36.2 Km)

Messaggio da leggere da pietro »

Felice ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:53
Poohbook ha scritto: venerdì 18 settembre 2020, 18:20 Per domani Roglic favorito e subito a ridosso Van Aert. Porte lo vedo in palla e domani farà un'ottima crono. Se perde o vince il podio lo fa per poco. 30 km di pianura possono consumare MAL. Potrebbe arrivare con due minuti al'imbocco della salita e poi gestirli. E' tutto da vedere il podio non è scontato per MAL. Pogacar domani le prende da Roglic. Wout la farà a tutta oppure no? Vorrà aumentare i sospetti di molti su questo suo "straordinario" tour? Sinceramente spero non vinca. Non può correre venti tappe a tutta. E se l'anno prossimo si presenta al Tour per giocarsela allora avremo il nuovo "Armstrong" e tutti ci auguriamo che questo non accada per il bene del ciclismo.
Non capisco perchè tutto questo allarmismo a proposito di Van Aert. E' giovane ed è una bellissima realtà. Perchè gettare sospetti su di lui quando sospetti se ne potrebbero gettare a palate su altri osannati campioni appartenenti ad altre generazioni?
Appunto, come dicevo l'altro giorno è molto più credibile di altri affermati "campioni"


Winter
Messaggi: 17102
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Winter »

jumbo ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:54 Qualcosa di più.
Quest'anno una sola crono.
Gli altri anni tra individuali e cronosquadre sempre due o tre.
Considerando che le lunghezze delle crono sommate fanno sempre poco più di 50 km, e il limite massimo di lunghezza della corsa a tappe da 3500 km, significa che quest'anno le tappe in linea mediamente sono lunghe (quasi 3500)/20, gli altri anni (quasi 3500)/(19 o 18).
Mi sembrano molto simili
2015

3318 diviso 19.. 174

2020

3440 diviso 20.. 172


paolo117
Messaggi: 407
Iscritto il: giovedì 11 aprile 2013, 2:51

Re: Tour 2020 - 20° Tappa: Lure - La Planche des Belles Filles (36.2 Km)

Messaggio da leggere da paolo117 »

Che poi uno che vince strade bianche Sanremo volate e pavè è proprio l'opposto di Armstrong che correva solo Tour e Delfinato...


Il Complottista
Messaggi: 620
Iscritto il: domenica 16 luglio 2017, 23:40

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Il Complottista »

La Bici di Roglic ha regolarmente passato i controlli .
E ne ha subiti diversi .
Lo riporta perfino la Gazzetta dove si segnala la cosa appena dopo la notizia della espulsione del DS Jumbo e del suo comportamento sopra le righe che da un assist ai teorici del trucco meccanico .
Due giornali di RCS che scrivono due cose diverse .
Maggior sponsor e media in Italia del Ciclismo , ricordiamolo .
Bonarrigo aveva infangato pure Nibali ai tempi dell'Astana .
Molti fanno gli gnorri ma io le cose me le ricordo bene , purtroppo per loro .


Basso
Messaggi: 16334
Iscritto il: sabato 21 maggio 2011, 18:03
Località: Vicenza

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Basso »

La risposta dell'addetto stampa del Team Jumbo-Visma, il buon Ard "Beppe" Bierens a Bonarrigo (non ho tempo di tradurre, usate Google Translate :D )

Mi sono permesso di sottolineare la risposta chiave
Bierens: No team mechanic was involved. If so, Merijn would not have been so upset. After the legs the bike is the most important instrument for a rider. It’s not directly logical to give it in the hands of a (apparently unprofessional) person you don’t know at all.
Bonarrigo: The team mechanic was absent (why? ) during the control that was apparently performed in a 100% proper manner (as shown in a video made by the Uci staff)
Bierens: Such bike check is not announced obviously, so mechanics aren’t in the finish area (protocol), but in the paddock, leaving to the next hotel to do their job. The crank set has been broken during the check + the telaio has been damaged at it’s weakest point. That’s the sad truth.
Bonarrigo: Ok, why you haven't pointed out the damage in your press release after the affair? Have you taken some pictures of the damage?
Bierens: Because I’m not that sensational oriented. Of course we took pictures and, no, I won’t share them with you. I only tell you so you can correct your story.


11 Vuelta 7-Prato
12 Appennino-Japan
13 Giro 9-CN ITA-Vuelta 20-Sabatini
14 Vasco-Dauphiné-Tour 3-Tour 21-Pologne-Tre Valli
15 Laigueglia-Escaut-Giro 2-Giro 18-Giro GC-Tour 13-Fourmies
16 Nice-Vuelta 12
17 Frankfurt-Tour 11-Vuelta 16-Chrono
18 Bianche-DePanne-Romandie-Köln-Piemonte-Chrono
19 Nice-Turkey-Portugal-Vuelta 10
20 Plouay-Toscana
Winter
Messaggi: 17102
Iscritto il: giovedì 9 dicembre 2010, 19:33

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Winter »

Ma se è andata così.. perché non han denunciato l addetto uci?
Invece è stato espulso e multato il ds?
E han pure chiesto scusa


jumbo
Messaggi: 6523
Iscritto il: sabato 1 ottobre 2011, 10:42

Re: Roglic

Messaggio da leggere da jumbo »

Ma infatti, non mi pare una gran risposta; se hai foto che scagionano le usi a fronte di una espulsione.


Il Complottista
Messaggi: 620
Iscritto il: domenica 16 luglio 2017, 23:40

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Il Complottista »

pietro ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:52
Winter ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 15:34 Lo ritengo molto più attendibile del ds della Jumbo..
Che di fatti s è scusato..
Se il commissario ha danneggiato la bici di roglic perché non l han denunciato?
Non solo non l han fatto ma si son pure scusati
Ma se
Le performance in sto tour son molto strane
Ben vengano i controlli
Ma per favore...
Bonarrigo ha avuto una trasformazione paurosa.
Come godrò quando Remco vincerà la prossima gara
Ma se infamava pure Nibali ai tempi della Astana scrivendo che non era etico che corresse per un dopato come Vinokourov .
O le pesanti allusioni di fronte ai casi di doping della squadra e sul suo essere all'oscuro di tutto .
Roba che era ai limiti della querela o forse anche oltre .
Attacchi terminati non appena ha lasciato i Kazaki .
O gli articoli dove trattava Ricco e Di Luca come due odiatori del Ciclismo per la questione doping quando lui ha fatto la stessa cosa loro ma con la penna , s creditando tutti quelli che hanno vinto nella ultima decade .


pietro
Messaggi: 8445
Iscritto il: mercoledì 18 marzo 2020, 19:32

Re: Roglic

Messaggio da leggere da pietro »

Winter ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 16:18 Ma se è andata così.. perché non han denunciato l addetto uci?
Invece è stato espulso e multato il ds?
E han pure chiesto scusa
Ma perché bisogna insinuare cose palesemente false?

Si sono scusati perché comunque insultare un commissario non è il massimo


Il Complottista
Messaggi: 620
Iscritto il: domenica 16 luglio 2017, 23:40

Re: Roglic

Messaggio da leggere da Il Complottista »

Winter ha scritto: sabato 19 settembre 2020, 16:18 Ma se è andata così.. perché non han denunciato l addetto uci?
Invece è stato espulso e multato il ds?
E han pure chiesto scusa
Il comportamento del DS Jumbo era da espulsione .
Sul resto basta verificare i controlli fatti .
Se poi si pensa che ci siano figli e figliastri liberi di farlo , visti i precedenti .
Poi però basta piangere su chi non crede a questo sport da fuori .
Almeno loro lo dicono apertamente e non fanno finta di crederci come alcuni personaggi che dicono di amare questo sport e poi lo infamano sempre e comunque .
Preferisco chi odia il ciclismo e lo dice a chi fa finta di amarlo .


Rispondi